SERRAMENTI IN ALLUMINIO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SERRAMENTI IN ALLUMINIO"

Transcript

1 SERRAMENTI IN ALLUMINIO LEGGERE ATTENTAMENTE IL PRESENTE IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI PROCEDERE ALL USO DEL SERRAMENTO. Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 1 di 12

2 INDICE GENERALE MANUALE 1. GUIDA ALLA CONSULTAZIONE 2. LA MARCATURA CE DEI SERRAMENTI 3. ELENCO DEI PRINCIPALI RISCHI 4. ANALISI RISCHI 5. REPERTORIO IMMAGINI 6. MANUTENZIONE 7. ISTRUZIONI D USO DEL SERRAMENTO 8. SOSTANZE DANNOSE ALLA SALUTE 9. MODALITA DI SMALTIMENTO 10. NORME DI GARANZIA Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 2 di 12

3 1. GUIDA ALLA CONSULTAZIONE Gentile Cliente, la presente guida utente è un completo che contiene procedure utili per l uso e la manutenzione del prodotto fornito. Questa guida, conforme alla Direttiva 89/106/CE, vuole mettere a conoscenza dell utente i rischi legati all uso del serramento derivanti da un uso improprio dello stesso e da eventuali problemi di funzionamento, causati da una errata manutenzione. Una periodica manutenzione ed un uso corretto contribuiscono a mantenere il serramento in ottime condizioni. Ai fini di un corretto utilizzo del serramento e della validità della garanzia relativa è necessario attenersi alle istruzioni riportate nel presente. QUESTA DOCUMENTAZIONE DOVRÀ SEGUIRE IL SERRAMENTO IN CASO DI RIVENDITA. I RIVENDITORI SONO TENUTI A TRADURRE IL PRESENTE MANUALE NELLA LINGUA DEL PAESE DI UTILIZZO, IN CASO IL SERRAMENTO SIA UTILIZZATO IN PAESI DI LINGUA DIFFERENTE DA QUELLA ITALIANA, UNICA VERSIONE CHE FA TESTO. IN TAL CASO IL RIVENDITORE STESSO È IL SOLO RESPONSABILE DELLA TRADUZIONE, CHE DOVRÀ ESSERE FEDELE ALLA VERSIONE IN LINGUA ITALIANA. 2. LA MARCATURA CE DEI SERRAMENTI I serramenti prodotti dalla nostra azienda sono stati sottoposti al processo di marcatura CE, ai sensi della direttiva prodotti da costruzione, al fine della verifica dei requisiti prestazionali e di sicurezza in uso. Il sistema di marcatura prevede i seguenti passaggi: 1. Applicazione di un sistema di controllo della produzione in fase di costruzione del serramento da parte del produttore, attraverso il quale vengono controllate tutte le caratteristiche tecniche del prodotto. 2. Prove di prodotto presso un laboratorio esterno certificato per testare le caratteristiche rilevanti ai fini della sicurezza del prodotto Per ogni serramento venduto la nostra azienda rilascia al cliente la seguente documentazione: - d uso e manutenzione - dichiarazione conformità CE - etichetta CE in conformità alla direttiva 89/106/CE (Prodotti da costruzione), allegata al presente (formato completo) e applicata sul prodotto (formato ridotto) I nostri prodotti risultano certificati con il sistema a cascata (cascading) che prevede: - l esecuzione di prove di tipo da parte del fornitore dei sistemi per le varie tipologie di serramento. Nel nostro caso sono state verificate resistenza al vento, tenuta all acqua, permeabilità all aria (vedi etichetta allegata al presente ). - l utilizzazione di tali prove di tipo per certificare le prestazioni dei nostri serramenti (costruiti con i sistemi del fornitore) Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 3 di 12

4 3. ELENCO DEI PRINCIPALI RISCHI Tipo Rischio Serramento Tipo Rischio Serramento 1 6 Anta Anta Battente Anta Battente Anta 2 7 Anta Impatto da Caduta (Serramento in caduta su persona o cosa) Anta Battente Anta 3 8 Anta Impatto da Movimenti non Previsti Anta Battente Anta 4 9 Anta Caduta da Inciampo Porte Finestre con: Anta Battente Anta 5 10 Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 4 di 12

5 Anta Battente Anta Caduta da Scorrimento Schiacciamento 4. ANALISI DEI RISCHI RELATIVI AI SERRAMENTI IN ALLUMINIO n. Rischio Causa Rischio Soluzioni Preventive Adottate 1 Taglio Spigoli, struttura serramento Seguire istruzioni d uso del presente 2 Cesoiamento 3 Uncinamento 4 Convogliamento 5 Schiacciamento Chiusura del serramento senza necessaria attenzione Parti sporgenti del serramento Chiusura del serramento senza necessaria attenzione Chiusura del serramento senza necessaria attenzione Seguire istruzioni d uso del presente La nostra azienda, per quanto possibile in relazione alla tipologia di serramento, evita l utilizzo di parti sporgenti che sono causa di uncinamento; nei casi in cui ci siano parti sporgenti seguire le indicazioni Seguire istruzioni d uso del presente Seguire istruzioni d uso del presente 6 Impatto da chiusura Chiusura del serramento senza necessaria attenzione Seguire istruzioni d uso del presente 7 Impatto da caduta Elementi portanti del serramento inadeguati al suo peso Installazione di elementi portanti adeguati al peso del serramento e progettati in modo adeguato al loro scopo (vedi figure 1-5) 8 Impatto da movimenti non previsti Movimento causato da agente esterno (esempio vento) e dall inadeguata chiusura del serramento Seguire le istruzioni d uso del presente Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 5 di 12

6 9 Caduta per Inciampo Elementi sporgenti da terra Seguire istruzioni d uso del presente 10 Impatto per caduta da scorrimento Mancanza di adeguati fermi per la corsa dello scorrevole Installazione di adeguati fermi corsa che evitino la fuoriuscita dell anta (vedi figure 10-11) 5. REPERTORIO IMMAGINI SERRAMENTI Rischio Caduta Anta Battente e Ribalta: Immagini Accessori Adottati Figura 1 Cerniera Anta Figura 2 Dispositivo Contro Falsa Manovra Figura 3 Braccio Sostegno Ribalta Rischio Caduta Portoncino: Immagini Accessori Adottati Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 6 di 12

7 BELTRAME ALBERTO Figura 5 Catenaccio Anta Posizione Aperta Figura 4 Cerniera Anta Rischio Caduta da Deragliamento : Immagini Accessori Adottati Figura 6 Carrello Inferiore (Vista dall alto) Figura 7 Forbice e pattino Figura 8 Fermo fine Corsa Anteriore Rischio Caduta da Deragliamento Rischio Schiacciamento Anta Battente e Figura 9 Fermo fine Corsa Posteriore Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Figura 10 Schiacciamento Anta su Telaio ( ) Pagina 7 di 12

8 Finestra a due (o più) Ante Battenti Posizione Catenaccio Chiusura Figura 12 Catenaccio Chiusura Anta Posizione Aperta Figura 11 Catenaccio Chiusura Anta Posizione Chiusa Posizione Maniglia: apertura, chiusura e ribalta Aperta Ribalta Chiusa Anta/Ribalta Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 8 di 12

9 Non c è Ribalta 6. MANUTENZIONE La manutenzione è un operazione fondamentale per il mantenimento della funzionalità e della sicurezza del serramento. Di seguito viene proposto un piano di manutenzione valido per le finestre, portefinestre, scorrevoli alzanti e paralleli. PIANO MANUTENZIONE SERRAMENTI Punto Verifiche ed interventi manutentivi Finestre Portefinestre e Portoncino d ingresso Scorrevoli Paralleli e Alzanti Scorrevoli Frequenza RESPONSABILE VERIFICA RESPONSABILE MANUTENZIONE Prodotti consigliati A Verifica visiva Lubrificazione parti in movimento (escluse cerniere, sono autolubrificanti); se l esito è negativo lubrificare la ferramenta APPLICABILE APPLLICABILE 6 mesi Cliente Cliente Grasso spray B Pulizia del serramento APPLICABILE APPLLICABILE 3 mesi Cliente Cliente Prodotti neutri o specifici per l alluminio C Verifica usura dello spazzolino parafreddo, in caso di esito negativo sostituire il parafreddo APPLICABILE (solo portoncino) NON APPLICABILE Biennale Cliente Nostra Azienda Parafreddo nuovo Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 9 di 12

10 D Controllo del posizionamento delle guarnizioni in sede; in caso di esito negativo non forzare, ma reinserirle nelle sedi APPLICABILE APPLICABILE A necessità Cliente Cliente / E Controllo dello stato delle guarnizioni; in caso di esito negativo contattare la nostra azienda. APPLICABILE APPLICABILE Annuale Cliente Nostra Azienda / F Controllo del corretto allineamento del serramento; in caso di esito negativo contattare la nostra azienda APPLICABILE APPLICABILE Annuale Cliente Nostra Azienda / G Controllo dello stato degli accessori; in caso di esito negativo contattare la nostra azienda (cremonese e cerniere) APPLICABILE APPLICABILE E Annuale Cliente Nostra Azienda / H Controllare che i fori di scarico acqua sul telaio non siano ostruiti; in caso di esito negativo liberare i fori APPLICABILE APPLICABILE 3 mesi Cliente Cliente / I Verifica pulizia della guida; se l esito è negativo pulire NON APPLICABILE APPLICABILE Sempre pulita Cliente Cliente Panno pulito non abrasivo L Verifica della funzionalità dei braccetti superiori di sostegno: in caso di anomalie contattare la nostra azienda NON APPLICABILE APPLLICABILE (Solo con Ribalta) Sempre Cliente Nostra Azienda / 7. ISTRUZIONI D USO DEL SERRAMENTO I. Evitare usi impropri e non adeguati del serramento: - non appendersi alle ante - non esercitare pressione sulle ante quando esse sono aperte - evitare che i bambini giochino con il serramento e comunque nelle fasi di apertura e chiusura fare attenzione alla loro presenza. - Evitare movimenti bruschi in fase di apertura e chiusura II. Il serramento è stato progettato e costruito per un utilizzo : solo in tale modalità sono garantite le caratteristiche tecniche e di sicurezza verificate durante l attività di produzione. III. Per l operazione di apertura del serramento in posizione di ribalta, controllare che l anta sia perfettamente appoggiata al telaio o alla seconda anta, ruotare la maniglia nel senso richiesto dalla tipologia del serramento (vedi nel repertorio immagini la parte relativa alle posizioni maniglia) e tirare verso l interno. IV. Per effettuare la chiusura afferrare la maniglia, accompagnare dolcemente l anta verso il telaio o la seconda anta e girare la maniglia nel senso richiesto dal tipo di serramento in posizione di chiusura (vedi nel repertorio immagini la parte relativa alle posizioni maniglia). V. Nell utilizzo del serramento è indispensabile fare attenzione a quelle parti (tipo gli spigoli) che potrebbero recare danni all utilizzatore. VI. Nell utilizzo dei serramenti scorrevoli, in fase di chiusura, è necessario porre particolare attenzione al rischio di cesoiamento. Per questo motivo quando si chiude il serramento è importante non imprimere troppa forza sullo stesso ed evitare movimenti bruschi. Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 10 di 12

11 VII. Uncinamento: i nostri serramenti, normalmente, non prevedono parti sporgenti che possono uncinare persone o cose; nel caso sussista tale rischio (presenza di parti sporgenti) si raccomanda all utilizzatore di movimentare il serramento con prudenza e senza movimenti bruschi. VIII. Convogliamento: rischio possibile nell utilizzo dei serramenti scorrevoli e in particolare dello scorrevole parallelo (ad esempio potrebbe esserci convogliamento delle mani); anche in questo caso un utilizzo corretto del serramento evita questo rischio. IX. Impatto: rischio insito nelle fasi di apertura e chiusura del serramento; un utilizzo proprio e corretto del serramento evita questo tipo di rischio. X. Caduta: il rischio di caduta è evitato grazie agli accessori di alta qualità montati dalla nostra azienda. XI. Caduta per inciampo: nel caso di portefinestre, scorrevoli paralleli, alzanti scorrevoli e portoncini è indispensabile porre attenzione alla fase di attraversamento quanto sono presenti soglie. XII. Movimenti imprevisti: porre attenzione alla chiusura corretta del serramento per evitare che le ante vengano attivate da agenti esterni quali ad esempio il vento. XIII. In fase di apertura del portoncino, dopo aver girato la chiave per aprire, utilizzare esclusivamente la maniglia o il maniglione per aprire l anta (la mano potrebbe urtare il telaio della porta). SI FA DIVIETO ASSOLUTO DI MANOMETTERE IL SERRAMENTO. OGNI MODIFICA ARBITRARIA APPORTATA AL SERRAMENTO SOLLEVA IL PRODUTTORE DA OGNI RESPONSABILITÀ PER EVENTUALI DANNI DERIVATI DALLA MODIFICA STESSA. 8. EVENTUALI SOSTANZE DANNOSE ALLA SALUTE Il serramento non contiene sostanze pericolose in base alla Direttiva Europea 2003/36/CE del 26 maggio 2003 e successivi aggiornamenti. 9. MODALITA DI SMALTIMENTO Quando il prodotto non è più utilizzato, tutti gli accessori, componenti e quanto altro lo costituisce non vanno dispersi nell ambiente, ma conferiti ai locali sistemi pubblici o privati di smaltimento conformi alle disposizioni normative vigenti. 10. NORME DI GARANZIA Il serramento è garantito per un periodo di due anni dalla data di acquisto. Per garanzia si intende la sostituzione o riparazione gratuita delle parti componenti il serramento che risultano difettose all origine per vizi di fabbricazione. Non sono coperte da garanzia tutte le parti che dovessero risultare difettose a causa:di: - negligenza o trascuratezza nell uso (mancata osservanza delle istruzioni per l utilizzo e la manutenzione del serramento, presenti in questo ) - errata installazione o manutenzione (nel caso il serramento non sia installato dalla nostra azienda) - manutenzioni operate da personale non autorizzato - danni da trasporto (a mezzo del cliente) - circostanze che, comunque, non si possono far risalire a difetti di fabbricazione del serramento Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 11 di 12

12 La garanzia è inoltre esclusa: - in tutti i casi di uso improprio del serramento - nel caso di shock termico del vetro La Nostra Azienda declina ogni responsabilità per eventuali danni che possono, direttamente o indirettamente, derivare a persone, cose o animali domestici in conseguenza della mancata osservanza di tutte le prescrizioni indicate in questo Manuale d uso e manutenzione. Norme di riferimento per la compilazione del presente d uso e manutenzione: UNI EN Finestre e porte: Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali Direttiva 89/106/CE; Direttiva Prodotti da Costruzioni Manuale Uso e Manutenzione Serramenti rev. 0 del Pagina 12 di 12

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Manuale d uso e manutenzione Egregio Cliente, La ringraziamo per aver scelto la qualità dei nostri prodotti. La ditta LEON rimane, comunque, a Sua disposizione per ogni chiarimento o esigenza tecnica e

Dettagli

specialvetroserramenti s.r.l.

specialvetroserramenti s.r.l. specialvetroserramenti s.r.l. SEDE AMMINISTRATIVA E STABILIMENTO IN: 20020 SOLARO (MI) - VIA DELLA FERROVIA, 3 TEL. 02.9621921/2 - TELEFAX 02.96702078 www.specialvetroserramenti.it - e-mail: info@specialvetroserramenti.it

Dettagli

MANUALE TECNICO D INSTALLAZIONE. Porta blindata (tutti i modelli)

MANUALE TECNICO D INSTALLAZIONE. Porta blindata (tutti i modelli) MANUALE TECNICO D INSTALLAZIONE Porta blindata (tutti i modelli) pag. 1/8 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA La Porta Blindata: Modello: Matricola: Annodi costruzione: E conforme alle seguenti direttive: 89/106CE

Dettagli

GARANZIA ORIGINALITÀ INSTALLAZIONE USO MANUTENZIONE SICUREZZA

GARANZIA ORIGINALITÀ INSTALLAZIONE USO MANUTENZIONE SICUREZZA GARANZIA ORIGINALITÀ INSTALLAZIONE USO MANUTENZIONE SICUREZZA ORIGINALITÀ I serramenti in PVC, che hai acquistato, rappresentano il massimo in termini di rapporto tra prezzo e prestazioni nel mondo degli

Dettagli

MACO MULTI. Istruzioni per la regolazione e la manutenzione della ferramenta per finestre ad anta, anta ribalta, ribalta anta e a ribalta

MACO MULTI. Istruzioni per la regolazione e la manutenzione della ferramenta per finestre ad anta, anta ribalta, ribalta anta e a ribalta VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO MACO MECCANISMI ANTA-BATTENTI E ANTA-RIBALTA Istruzioni per la regolazione e la manutenzione della ferramenta per finestre ad anta, anta ribalta, ribalta anta e a ribalta AZIENDA

Dettagli

DIPARTIMENTO TECNICO TECNOLOGICO SC Gestione Stabilimenti - Direttore: ing. Elena Clio Pavan PROGETTO ESECUTIVO

DIPARTIMENTO TECNICO TECNOLOGICO SC Gestione Stabilimenti - Direttore: ing. Elena Clio Pavan PROGETTO ESECUTIVO Servizio Sanitario Regionale AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA "Ospedali Riuniti" di Trieste Ospedale di rilievo nazionale e di alta specializzazione ( D.P.C.M. 8 aprile 1993) DIPARTIMENTO TECNICO TECNOLOGICO

Dettagli

INSTALLAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN

INSTALLAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) INSTALLAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN 12445 Con la

Dettagli

Verifica ed analisi dei rischi per cancelli scorrevoli

Verifica ed analisi dei rischi per cancelli scorrevoli Verifica ed analisi dei rischi per cancelli scorrevoli Rev 3.00 In conformità alla Direttiva Macchine 98/37/CE e alle parti applicabili delle norme EN 13241-1; EN 12453; EN 12445; EN 12635. 01/09/2007

Dettagli

Uso e manutenz one. Sistema di ferramenta TITAN: ip, AF, FAVORIT. FERRAMENTA PER FINESTRE FERRAMENTA PER PORTE SCORREVOLI AERATORI E DOMOTICA

Uso e manutenz one. Sistema di ferramenta TITAN: ip, AF, FAVORIT. FERRAMENTA PER FINESTRE FERRAMENTA PER PORTE SCORREVOLI AERATORI E DOMOTICA Uso e manutenz one. Sistema di ferramenta TITAN: ip, AF, FAVORIT. FERRAMENTA PER FINESTRE Serrature di sicurezza FERRAMENTA PER PORTE SCORREVOLI AERATORI E DOMOTICA Indice Indicazioni di sicurezza... 2

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 9 PER L INSTALLAZIONE DEI CANCELLI MOTORIZZATI A SCORRIMENTO VERTICALE DAL BASSO VERSO L ALTO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE

Dettagli

GUIDA UNAC N. 5 PER L INSTALLAZIONE DI PORTE A LIBRO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME EN 12453 - EN 12445

GUIDA UNAC N. 5 PER L INSTALLAZIONE DI PORTE A LIBRO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME EN 12453 - EN 12445 Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 5 PER L INSTALLAZIONE DI PORTE A LIBRO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME EN 12453 - EN 12445 Con la presente pubblicazione

Dettagli

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO Installatore: GUIDA TAU PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE PORTE BASCULANTI DA GARAGE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN 12453, EN 12445 Con la

Dettagli

GUIDA UNAC N. 11 PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE PORTE PEDONALI BATTENTI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME

GUIDA UNAC N. 11 PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE PORTE PEDONALI BATTENTI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 11 PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE PORTE PEDONALI BATTENTI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME pren 12650-1* - pren 12650-2*

Dettagli

2014-2015. Il Manuale di Uso e Manutenzione delle FED LEGNO ALLUMINIO. Usa bene. e fai vivere a lungo. le tue FED!

2014-2015. Il Manuale di Uso e Manutenzione delle FED LEGNO ALLUMINIO. Usa bene. e fai vivere a lungo. le tue FED! 2014-2015 Il Manuale di Uso e Manutenzione delle FED LEGNO Usa bene E ALLUMINIO e fai vivere a lungo le tue FED! Il Manuale di Uso e Manutenzione Se hai scelto le FED, questi nostri semplici consigli vogliono

Dettagli

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO

LEGENDA DEI RISCHI MECCANICI DOVUTI AL MOVIMENTO Installatore: GUIDA TAU PER LA MOTORIZZAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN 12453, EN 12445 Con la presente

Dettagli

Registraz one ferramenta.

Registraz one ferramenta. Registraz one ferramenta. Sistema di ferramenta TITAN: ip, AF, FAVORIT. FERRAMENTA PER FINESTRE Serrature di sicurezza FERRAMENTA PER PORTE SCORREVOLI AERATORI E DOMOTICA Indice Indicazioni di sicurezza...

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) INSTALLAZIONE DI PORTE BASCULANTI DA GARAGE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILE DELLE NORME EN 13241-1 EN 12453 - EN 12445

Dettagli

Manuale Uso e Manutenzione

Manuale Uso e Manutenzione Manuale Uso e Manutenzione GRADINO ESI.1150 RIENTRANTE A FUNZIONAMENTO ELETTRONICO Brevettato Ed. 24.02.2014 1 MARIANI Srl Via Aldo Moro 25, 46020 PEGOGNAGA (MN) Copyright: MARIANI Srl Pubblicato in data:

Dettagli

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED

Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED Manuale d Uso e Manutenzione Scala Telescopica 4+4 COD. ABUNIALURED O ABUNIALURED TELESCOPICA 4+4 CONFORME A: D.LGS. 81/08 ART. 113 EDIZIONE SETTEMBRE 2014 R1 1 MANUALE D USO E MANUTENZIONE Il presente

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 8 PER L INSTALLAZIONE DI BARRIERE MOTORIZZATE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN

Dettagli

Garanzia sui prodotti

Garanzia sui prodotti Garanzia sui prodotti Garanzia sui prodotti Il certificato di garanzia rilasciato dalla Sidel per ogni fornitura di finestre in legno e legno-alluminio valido per 10 anni è riferito alle sole finestre

Dettagli

TAU S.r.l. Linee guida per le automazioni, secondo le nuove norme europee EN 13241-1, EN 12445 ed EN 12453

TAU S.r.l. Linee guida per le automazioni, secondo le nuove norme europee EN 13241-1, EN 12445 ed EN 12453 TAU S.r.l. Linee guida per le automazioni, secondo le nuove norme europee EN 13241-1, EN 12445 ed EN 12453 Dal 31 maggio 2001, gli impianti per cancelli automatici ad uso promiscuo (carrabile-pedonale)

Dettagli

GUIDA UNAC N. 11 PER L INSTALLAZIONE DELLE PORTE PEDONALI BATTENTI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME

GUIDA UNAC N. 11 PER L INSTALLAZIONE DELLE PORTE PEDONALI BATTENTI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 11 PER L INSTALLAZIONE DELLE PORTE PEDONALI BATTENTI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME pren 12650-1* - pren 12650-2* *

Dettagli

I N F I S S I S C O R R E V O L I I N A L L U M I N I O

I N F I S S I S C O R R E V O L I I N A L L U M I N I O I N F I S S I S C O R R E V O L I I N A L L U M I N I O PORTE E FINESTRE SCORREVOLI Caratteristiche Scegliere e proporre un sistema scorrevole significa orientarsi verso uno stile di vita sempre più contemporaneo

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE MANUALE DI USO E MANUTENZIONE Gentile cliente, complimenti per aver scelto serramenti Duezeta Infissi prodotti all avanguardia realizzati con la massima cura dei dettagli e nel segno della qualità. La

Dettagli

Istruzioni d uso, manutenzione e cura di finestre e porte in legno

Istruzioni d uso, manutenzione e cura di finestre e porte in legno Gentili Signore e Signori, ci complimentiamo con Voi per le Vostre nuove finestre e/o porte e Vi ringraziamo per la fiducia che ci avete accordato. Per rendere durevole la Vostra soddisfazione nel nuovo

Dettagli

Dal 1 febbraio 2010 la marcatura CE dei serramenti sarà obbligatoria.

Dal 1 febbraio 2010 la marcatura CE dei serramenti sarà obbligatoria. Nessuna ulteriore proroga. N e Dal 1 febbraio 2010 la marcatura CE dei serramenti sarà obbligatoria. La proroga del periodo di coesistenza della Marcatura CE con la la Norma Tecnica Europea EN 14351 1,

Dettagli

SLIDEART LS ALZANTE SCORREVOLE. Il nuovo sistema di accessori per alzanti scorrevoli di grandi dimensioni

SLIDEART LS ALZANTE SCORREVOLE. Il nuovo sistema di accessori per alzanti scorrevoli di grandi dimensioni SLIDEART LS ALZANTE SCORREVOLE Il nuovo sistema di accessori per alzanti scorrevoli di grandi dimensioni Grande facilità di utilizzo e fluidità di manovra Alta resistenza alla corrosione Portate certificate

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

Tel. +39.035.688.111 Fax +39.035.320.149

Tel. +39.035.688.111 Fax +39.035.320.149 Tel. +39.035.688.111 Fax +39.035.320.149 I25_MI000647.indd 1 20/06/11 23.19 istruzioni per l uso BILANCIA PESAPERSONE PESAPERSONE Type I2501 I25_MI000647.indd 2 20/06/11 23.19 IT pagina 1 I25_MI000647.indd

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE Rev. 0 del 16.07.2012 Fi.Met s.r.l. Sede operativa: SP. 231 KM. 80+10070026 MODUGNO (BA) Tel./Fax 080.5354987 Sede legale e amministrativa: Str. Prov. Bari-Modugno KM. 1,570026

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione di serramenti in alluminio

Manuale d uso e manutenzione di serramenti in alluminio Sede Legale: 24050 Lurano(BG)-Via E.Fermi, 10 COSERAL s.r.l c.c.i.a.a. Bg n. 260302 Reg. Soc. Trib. Bg N. 40568-Vol 39617 Uffici e Laboratorio: Cap. Soc. 30987,41 int. vers. 24050 LURANO (BG) C.F e partita

Dettagli

Garanzia sui prodotti

Garanzia sui prodotti Garanzia sui prodotti In questa sezione sono elencate le garanzie sui prodotti Lillo Infissi S.r.l. con il dettaglio per ciascun singolo componente. I termini della garanzia (durata) hanno decorrenza dalla

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione

Manuale d uso e manutenzione Manuale d uso e manutenzione Scaffalatura fissa TECFIX Documento generico riferito al prodotto Tecnofix. Per dettagli specifici riferiti ad ogni singolo impianto personalizzato contattare l Ufficio Tecnico

Dettagli

MANUALE D'ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E L'USO DELLA VISIVA

MANUALE D'ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E L'USO DELLA VISIVA MANUALE D'ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO E L'USO DELLA VISIVA 1 INDICE 1 INFORMAZIONI GENERALI 1.1 Simbologia utilizzata nel manuale...3 1.2 Avvertenze generali...3 1.3 Avvertenze per la sicurezza...3 2 CARATTERISTICHE

Dettagli

SERRANDA INDUSTRIALE MOTORIZZATA MANUALE D USO E MANUTENZIONE

SERRANDA INDUSTRIALE MOTORIZZATA MANUALE D USO E MANUTENZIONE SERRANDA INDUSTRIALE MOTORIZZATA MANUALE D USO E MANUTENZIONE INDICE 2 LETTERA ALLA CONSEGNA INFORMAZIONI GENERALI Identificazione della macchina Dati del costruttore Servizio assistenza tecnica Garanzia

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE Grazie per aver scelto i nostri prodotti. Sono stati costruiti con cura e con materiali destinati a durare. Per mantenere la perfetta funzionalità e la bellezza nel tempo

Dettagli

GUIDA UNAC N. 10 PER L INSTALLAZIONE DELLE PORTE PEDONALI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME

GUIDA UNAC N. 10 PER L INSTALLAZIONE DELLE PORTE PEDONALI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 10 PER L INSTALLAZIONE DELLE PORTE PEDONALI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 98/37/CE E ALLE NORME pren 12650-1* - pren 12650-2*

Dettagli

ALTE PRESTAZIONI. sistema marcato. PLANET 72HT finestra 2 ante (1230X1480) UF. PLANET 72HT finestra 1 anta (1230X1480) UF. 1.0 W/m²K PSI = 0.

ALTE PRESTAZIONI. sistema marcato. PLANET 72HT finestra 2 ante (1230X1480) UF. PLANET 72HT finestra 1 anta (1230X1480) UF. 1.0 W/m²K PSI = 0. ALTE PRESTAZIONI PLANET 72HT finestra 2 ante (1230X1480) PLANET 72HT finestra 1 anta (1230X1480) 1.69 W/m²K 1.4 W/m²K 1.69 W/m²K 1.3 W/m²K 1.69 W/m²K 1.2 W/m²K 1.69 W/m²K Serie a battente a taglio termico

Dettagli

SISTEMI PER SCORREVOLI

SISTEMI PER SCORREVOLI SISTEMI PER SCORREVOLI SCORREVOLI A TAGLIO TERMICO SC95TT DESCRIZIONE DEL SISTEMA La serie SC95 è stata progettata per la realizzazione di infissi scorrevoli a taglio termico con profondità del telaio

Dettagli

MANUALE USO E MANUTENZIONE

MANUALE USO E MANUTENZIONE MANUALE USO E MANUTENZIONE Argano manuale con cavo Art. 0070/C ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione

Dettagli

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo

Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro. Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Ferramenta per scorrevole in parallelo, per scorrevole a libro Il programma G.U per porte e finestre in PVC, legno e metallo Il programma dello scorrevole in parallelo a ribalta di GU La ferramenta scorrevole

Dettagli

Scheda. Descrizione della macchina

Scheda. Descrizione della macchina Scheda 1 Lavorazione: Macchina: TORNITURA TORNIO PARALLELO Descrizione della macchina I torni sono macchine che eseguono l asportazione di truciolo: lo scopo è ottenere superfici esterne e interne variamente

Dettagli

AIRONE. I profilati contribuiscono in

AIRONE. I profilati contribuiscono in IBIS I profilati Ibis sono esteticamente valorizzati da una linea morbida ed arrotondata. Sicuri, stabili, proteggono dalla pioggia, dal vento e dall'umidità grazie ai particolari sistemi di chiusura,

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 6 PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE SERRANDE E DEI PORTONI A SCORRIMENTO VERTICALE IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI

Dettagli

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM

Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Gruppo Freno a Disco MILLENNIUM Manutenzione Sistema 11 17-19 idraulico Bassano Grimeca S.p.A. Via Remigia, 42 40068 S. Lazzaro di Savena (Bologna) Italy tel. +39-0516255195 fax. +39-0516256321 www.grimeca.it

Dettagli

SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO

SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO SOLO METRA TI PROPONE UN PRODOTTO COMPLETO DI TUTTO UN SERVIZIO PIÙ VICINO AI CLIENTI METRA mette a disposizione un Numero Verde in grado di sostenere le tue idee, consigliarti nuove soluzioni e poi orientarti

Dettagli

L Alluminio nell Architettura. Istruzioni per l uso e la manutenzione di porte, finestre ed elementi di facciata in alluminio

L Alluminio nell Architettura. Istruzioni per l uso e la manutenzione di porte, finestre ed elementi di facciata in alluminio R L Alluminio nell Architettura Istruzioni per l uso e la manutenzione di porte, finestre ed elementi di facciata in alluminio Indice 1. Informazioni sul prodotto Pagina e sugli impieghi previsti 3 2.

Dettagli

1) QUALI BENI MOBILI SONO INTERESSATI DALLA MESSA A NORMA? 2) QUALI SONO LE NORMATIVE DI RIFERIMENTO TECNICO CHE

1) QUALI BENI MOBILI SONO INTERESSATI DALLA MESSA A NORMA? 2) QUALI SONO LE NORMATIVE DI RIFERIMENTO TECNICO CHE 1) QUALI BENI MOBILI SONO INTERESSATI DALLA MESSA A NORMA? 2) QUALI SONO LE NORMATIVE DI RIFERIMENTO TECNICO CHE RIGUARDANO LA VENDITA DEI MACCHINARI? Pagina 1 di 18 Convegno fallimentare - 9 novembre

Dettagli

AUTOMAZIONE E MOTORIZZAZIONE DEI CANCELLI ASPETTI LEGISLATIVI ED INSTALLATIVI

AUTOMAZIONE E MOTORIZZAZIONE DEI CANCELLI ASPETTI LEGISLATIVI ED INSTALLATIVI AUTOMAZIONE E MOTORIZZAZIONE DEI CANCELLI ASPETTI LEGISLATIVI ED INSTALLATIVI GENERALITA NORMATIVA DI RIFERIMENTO UNI EN 13241-1:2004 Porte e cancelli industriali, commerciali e da garage - Norma di prodotto

Dettagli

Industria Produzione porte e serramenti in legno lamellare e massello CERTIFICATO DI GARANZIA

Industria Produzione porte e serramenti in legno lamellare e massello CERTIFICATO DI GARANZIA Industria Produzione porte e serramenti in legno lamellare e massello CERTIFICATO DI GARANZIA CERTIFICATO DI GARANZIA MEDEA Premessa: Tutti gli infissi esterni, adeguatamente manutentati, possono avere

Dettagli

(*) Normativa reperibile presso UNI www.uni.com/it Il presente testo è stato redatto con riferimento alla normativa attualmente in vigore.

(*) Normativa reperibile presso UNI www.uni.com/it Il presente testo è stato redatto con riferimento alla normativa attualmente in vigore. CHI C È CHI NON C È CI SIAMO NOI. MANUALE DELLA Marcatura CE per serramenti metallici. Principi generali. Scopo Lo scopo della Marcatura CE è la trasparenza delle prestazioni del serramento per la tutela

Dettagli

u. di m. PREZZO unitario

u. di m. PREZZO unitario arch. Alberto Milani - arch. Francesca Ughi PROGETTO DI SOSTITUZIONE DI PORTE INTERNE E SERRAMENTI ESTERNI PER MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO 1 INTERVENTO PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DON

Dettagli

SPRAY. Dispenser Olio e Aceto Oil & Vinegar Dispenser. Manuale d uso User manual

SPRAY. Dispenser Olio e Aceto Oil & Vinegar Dispenser. Manuale d uso User manual SPRAY Dispenser Olio e Aceto Oil & Vinegar Dispenser Manuale d uso User manual Istruzioni operative Grazie per aver acquistato il nostro dispenser per olio e aceto. Di seguito troverete le istruzioni operative

Dettagli

il top gamma in sicurezza trasparente

il top gamma in sicurezza trasparente il top gamma in sicurezza trasparente NINZ tagliafuoco REI 60 AD UNA E DUE ANTE 228-229 REI 60 CON ELEMENTI FISSI 230 APPLICAZIONI REI 60 231 REI 90 e REI 120 ad una e due ANTE 232-233 REI 90 E REI 120

Dettagli

MARCATURA CE (prodotti da costruzione) Direttiva europea 89/106/CE.

MARCATURA CE (prodotti da costruzione) Direttiva europea 89/106/CE. La Marcatura CE Normativa UNI EN 13659 MARCATURA CE (prodotti da costruzione) Direttiva europea 89/106/CE. Dal 2 Aprile 2006 è in vigore l'obbligo di Marcatura CE per tutte le chiusure oscuranti (persiane,

Dettagli

Libretto di Uso e Manutenzione

Libretto di Uso e Manutenzione www.puntopersiane.it www.puntofinestre.it Libretto di Uso e Manutenzione I nostri migliori complimenti Gentile Cliente E per noi un onore essere accolti nella Sua casa e desideriamo ringraziarla per la

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE PER SERRAMENTI E CHIUSURE OSCURANTI

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE PER SERRAMENTI E CHIUSURE OSCURANTI MANUALE DI USO E MANUTENZIONE PER SERRAMENTI E CHIUSURE OSCURANTI Per una buona e corretta manutenzione dei serramenti e delle chiusure oscuranti in alluminio si prega di leggere e conservare questo manuale.

Dettagli

manuale d uso ALZAMALATI A BASE ED INNESTO Miglioriamo la qualità della vita www.vaimas.com

manuale d uso ALZAMALATI A BASE ED INNESTO Miglioriamo la qualità della vita www.vaimas.com manuale d uso ALZAMALATI A BASE ED INNESTO Indice AVVERTENZE DESCRIZIONE COMPONENTI MONTAGGIO SICUREZZA Consigli d uso MANUTENZIONE PULIZIA DEMOLIZIONI DATI TECNICI Componenti GARANZIA 02 03 04 05 05 05

Dettagli

3) Non sono certificato ISO 9000 e non voglio impiegare migliaia di euro per farlo, posso ugualmente marcare CE i miei serramenti?

3) Non sono certificato ISO 9000 e non voglio impiegare migliaia di euro per farlo, posso ugualmente marcare CE i miei serramenti? 1) La marcatura CE è soggetta alla ISO 9000? No. La certificazione ISO 9000 può semplificare il processo per una corretta marcatura CE, ma non è strettamente correlata. 2) Con la certificazione ISO 9000

Dettagli

SISTEMA SCORREVOLE S.70 normale e taglio termico (certificato)

SISTEMA SCORREVOLE S.70 normale e taglio termico (certificato) I SISTEMA normale e taglio termico (certificato) 87 DESCRIZIONE TECNICA Il SISTEMA SCORREVOLE SUNROOM S. 70 é quanto di più evoluto esistente oggi sul mercato. Realizzato per essere fornito come prodotto

Dettagli

Finstral Ferramenta e tipologie di aperture

Finstral Ferramenta e tipologie di aperture Finstral Ferramenta e tipologie di aperture Vasta gamma di modelli - affidabili - maneggevoli NOVITÀ porta-finestra alzante scorrevole finestra e porta-finestra con apertura ad anta e ribalta comando per

Dettagli

Manuale di uso e manutenzione di finestre e tapparelle Weru

Manuale di uso e manutenzione di finestre e tapparelle Weru Manuale di uso e manutenzione di finestre e tapparelle Weru Indice Indicazioni generali di pericolo pag. 3 Istruzioni per l'uso della finestra Tipologie standard pag. 5 Dotazioni supplementari pag.10 Avvertenze

Dettagli

MANIPOLAZIONE DEL TONER

MANIPOLAZIONE DEL TONER Pagina 1 di 6 SOMMARIO Generalità... 2 Principali condizioni di rischio connesse all operazione di sostituzione del toner... 2 Scopo... 2 Riferimenti normativi... 2 Responsabilità ed aggiornamento... 2

Dettagli

Istruzioni per l uso BILANCIA PESAPERSONE PESAPERSONE

Istruzioni per l uso BILANCIA PESAPERSONE PESAPERSONE Istruzioni per l uso BILANCIA PESAPERSONE PESAPERSONE IT pagina 1 [A] 1 2 3 UNIT I II III TYPE H4201 SOLAR CELL ISTRUZIONI PER L USO DELLA BILANCIA PESAPERSONE IT Gentile cliente, IMETEC La ringrazia per

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE

MANUALE D USO E MANUTENZIONE MANUALE D USO E MANUTENZIONE PORTA BASCULANTE Manuale / Automatizzata A cura della : Sistema Qualità ISO MANUALE D USO E MANUTENZIONE Pagina 2 di 19 INDICE 1 - LETTERA ALLA CONSEGNA... 3 2 INFORMAZIONI

Dettagli

Porte e finestre Sistema Lignatec 200. Il comfort naturale per i tuoi spazi, ben protetto.

Porte e finestre Sistema Lignatec 200. Il comfort naturale per i tuoi spazi, ben protetto. Porte e finestre Sistema Lignatec 200. Il comfort naturale per i tuoi spazi, ben protetto. NOVITÀ Lato interno in legno massiccio in 7 diverse tonalità Lato esterno e corpo centrale in PVC ad elevata

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 5 PER LA MOTORIZZAZIONE DELLE PORTE A LIBRO IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1, EN

Dettagli

RW 100 RW 105 Sistemi in alluminio-legno

RW 100 RW 105 Sistemi in alluminio-legno RW 100 RW 105 Sistemi in alluminio-legno 1 IL MEGLIO DI DUE MATERIALI Una calda atmosfera che dura nel tempo La robustezza dell alluminio e il fascino del legno, un connubio perfetto per un serramento

Dettagli

SISTEMI PER FINESTRE

SISTEMI PER FINESTRE SISTEMI PER FINESTRE FINESTRE E PORTE A TAGLIO TERMICO 50IW DESCRIZIONE DEL SISTEMA Questa serie per porte e finestre a taglio termico, si caratterizza per un estetica particolare, rispecchiando nelle

Dettagli

SCORREVOLE 02.02.04 01 NOTE GENERALI

SCORREVOLE 02.02.04 01 NOTE GENERALI SCORREVOLE 4 0 6 0 0 NOTE GENERALI - Peso Profilati: Il peso riportato è quello teorico, quindi potrà variare in funzione delle tolleranze di spessore e dimensioni ( norma UNI 3879). - Dimensioni Profilati:

Dettagli

EBE 85. sezioni in vista ridotte unite a prestazioni all avanguardia nell efficienza energetica: EBE 85 nasce per il progetto sostenibile

EBE 85. sezioni in vista ridotte unite a prestazioni all avanguardia nell efficienza energetica: EBE 85 nasce per il progetto sostenibile EBE 85 sezioni in vista ridotte unite a prestazioni all avanguardia nell efficienza energetica: EBE 85 nasce per il progetto sostenibile L importanza crescente che assume il tema dell energia porta con

Dettagli

Marcatura CE di finestre e di porte esterne pedonali secondo la norma EN14351-1

Marcatura CE di finestre e di porte esterne pedonali secondo la norma EN14351-1 Marcatura CE di finestre e di porte esterne pedonali secondo la norma EN14351-1 Siegazioni: Il nostro elenco di domande contiene molte risposte riguardanti la certificazione CE. Le risposte vengono selezionate

Dettagli

COPERTURA MOBILE MOTORIZZATA (Certificata) Versione a taglio termico (pag. 13)

COPERTURA MOBILE MOTORIZZATA (Certificata) Versione a taglio termico (pag. 13) I MOTORIZZATA (Certificata) Versione a taglio termico (pag. 13) 143 DESCRIZIONE TECNICA Le Coperture Mobili SUNROOM sono costruite sempre su misura e sono composte da una struttura modulare in alluminio

Dettagli

Guida utente! Purificatore aria Duux

Guida utente! Purificatore aria Duux Guida utente! Purificatore aria Duux Congratulazioni! Congratulazioni per aver acquistato un prodotto Duux! Per assicurarsi i nostri servizi online, registrare il prodotto e la garanzia su www.duux.com/register

Dettagli

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI ORIGINALI INDICE CAPITOLO PAGINA 1. DESCRIZIONE GENERALE Congratulazioni 3 Destinazione d uso Descrizione

Dettagli

ISTRUZIONI & GARANZIA. Clubmaster SPORT

ISTRUZIONI & GARANZIA. Clubmaster SPORT ISTRUZIONI & GARANZIA Clubmaster SPORT ISTRUZIONI L orologio BRISTON deve essere sottoposto a una manutenzione regolare per garantire un buon funzionamento. Gli intervalli tra gli interventi variano in

Dettagli

SEQUENZA PER LA DOCUMENTAZIONE DELLA CONFORMITÀ AI REQUISITI ESSENZIALI DELL'AUTOMAZIONE

SEQUENZA PER LA DOCUMENTAZIONE DELLA CONFORMITÀ AI REQUISITI ESSENZIALI DELL'AUTOMAZIONE N. Doc.: Timbro Installatore versione 2.0-01/08 Valutazione redatta in conformità alla vigente Direttiva Macchine 98/37/CE 2006/42/CE - 98/79/CE Punti/Azioni SEQUENZA PER LA DOCUMENTAZIONE DELLA CONFORMITÀ

Dettagli

Passaporto delle prestazioni del prodotto Schüco Sistemi scorrevoli in alluminio

Passaporto delle prestazioni del prodotto Schüco Sistemi scorrevoli in alluminio Passaporto delle prestazioni del prodotto Schüco Sistemi scorrevoli in alluminio Secondo la EN 35- : 2006-03 MB00780_DE-00 Valido fino al 3.2.202 Riferimenti normativi EN 35- (2006-03) Finestre e porte

Dettagli

56IW. Porte e Finestre

56IW. Porte e Finestre ALUK - Sistemi per Serramenti e Facciate Continue in Alluminio 56IW Serie per porte e finestre a Taglio Termico La serie 56IW, nata come estensione e completamento del sistema 50IW, è nel tempo diventata

Dettagli

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro

Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Elementi in vetro verticali Griesser. w17c Parete scorrevole di vetro Larghezza max. 6600 mm, impianto singolo max. 10 000 mm, impianto contrapposto Altezza max. 2600 mm Facile apertura Assoluta trasparenza

Dettagli

WALLFLAME CAMINETTO ELETTRICO DA PARETE

WALLFLAME CAMINETTO ELETTRICO DA PARETE WALLFLAME CAMINETTO ELETTRICO DA PARETE Manuale d uso Questo apparecchio è conforme alla Direttiva 2004/108/CE, relativa al rispetto dei requisiti essenziali di compatibilità elettromagnetica (E.M.C.).

Dettagli

La vita domestica di tutti i giorni ci vede molto esigenti nei confronti di televisori e sistemi audio. La serie UPPLEVA viene sottoposta a rigorosi

La vita domestica di tutti i giorni ci vede molto esigenti nei confronti di televisori e sistemi audio. La serie UPPLEVA viene sottoposta a rigorosi UPPLEVA La vita domestica di tutti i giorni ci vede molto esigenti nei confronti di televisori e sistemi audio. La serie UPPLEVA viene sottoposta a rigorosi test che ci permettono di garantirne la conformità

Dettagli

SISTEMI DI APERTURA CON USCITA DI SICUREZZA

SISTEMI DI APERTURA CON USCITA DI SICUREZZA SISTEMI DI APERTURA CON USCITA DI SICUREZZA INGRESSO SCORREVOLE AUTOMATICO CON DISPOSITIVO AUTOMATICO CON DISPOSITIVO ANTIPANICO DESCRIZIONE DEL SISTEMA Il sistema presenta le seguenti caratteristiche:

Dettagli

MOD.OO RAPPORTO DI SOPRALLUOGO

MOD.OO RAPPORTO DI SOPRALLUOGO MOD.OO RAPPORTO DI SOPRALLUOGO RILIEVO MISURE Provvisorie Esecutive CLIENTE DATI FATTURAZIONE DATA SOPRALLUOGO EFFETTUATO DA FINESTRE IN PERSIANE IN ALTRO VETRO POSIZIONE Q.TA' LUCE MURO (LxH) APERTURA

Dettagli

manuale di utilizzo e manutenzione

manuale di utilizzo e manutenzione Dispositivo classe A2 su tetti inclinati manuale di utilizzo e manutenzione CONFORME ALLA NORMA UNI EN 795-2005 CLASSE A2 Dispositivo classe A2 su tetti inclinati Indice 1. NOTE GENERALI DI SICUREZZA pag.

Dettagli

Voce di Capitolato e prestazioni tecniche

Voce di Capitolato e prestazioni tecniche Voce di Capitolato e prestazioni tecniche Serramenti Serie R40 Struttura dei serramenti I serramenti Sistema R della serie R40, prodotti da Sapa Profili srl, sono realizzati con profilati estrusi in lega

Dettagli

Sistema di apertura con USCITA DI SICUREZZA INGRESSI AUTOMATICI SCORREVOLI INGRESSI AUTOMATICI SCORREVOLI TELESCOPICI

Sistema di apertura con USCITA DI SICUREZZA INGRESSI AUTOMATICI SCORREVOLI INGRESSI AUTOMATICI SCORREVOLI TELESCOPICI Sistema di apertura con USCITA DI SICUREZZA INGRESSI AUTOMATICI SCORREVOLI INGRESSI AUTOMATICI SCORREVOLI TELESCOPICI INGRESSO SCORREVOLE AUTOMATICO CON DISPOSITIVO AUTOMATICO CON DISPOSITIVO ANTIPANICO

Dettagli

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono)

Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) Installatore: (Nome, indirizzo, telefono) GUIDA UNAC N. 1 PER LA MOTORIZZAZIONE DEI CANCELLI SCORREVOLI IN CONFORMITÀ ALLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE E ALLE PARTI APPLICABILI DELLE NORME EN 13241-1,

Dettagli

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli)

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SCHEDA TECNICA N 25 PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0 5 1. 6 3. 6 4. 5 8 7 E-mail:

Dettagli

7.2 Controlli e prove

7.2 Controlli e prove 7.2 Controlli e prove Lo scopo dei controlli e delle verifiche è quello di: assicurare che l ascensore sia stato installato in modo corretto e che il suo utilizzo avvenga in modo sicuro; tenere sotto controllo

Dettagli

- Ciclo di esposizione al calore, freddo e umidità (UNI EN ISO 9142:2004): prova eseguita sia sul profilo che sulla struttura serramento;

- Ciclo di esposizione al calore, freddo e umidità (UNI EN ISO 9142:2004): prova eseguita sia sul profilo che sulla struttura serramento; Nelle seguenti pagine sono riportati i rapporti delle prove di laboratorio effettuate sui serramenti in pvc - legno della Serie Chicca. I suddetti rapporti certificano le ottime qualità del rivestimento

Dettagli

GUIDA ALLA MARCATURA CE PER IL COSTRUTTORE DI SERRAMENTI BUROCRAZIA FACILE

GUIDA ALLA MARCATURA CE PER IL COSTRUTTORE DI SERRAMENTI BUROCRAZIA FACILE GUIDA ALLA MARCATURA CE PER IL COSTRUTTORE DI SERRAMENTI BUROCRAZIA FACILE BROCHURE_CE_A4.indd pagina:2 17/07/13 16:43 Techne Media Agency INDICE Che cos e la marcatura ce?... pag. 03 a. definire i prodotti

Dettagli

Lista di controllo Gru a ponte e a portale

Lista di controllo Gru a ponte e a portale Sicurezza realizzabile Lista di controllo Gru a ponte e a portale Potete affermare di lavorare in condizioni di sicurezza con le gru a ponte e a portale? Nell industria e nell artigianato le gru sono il

Dettagli

EN 14342:2005+A1:2008: Marcatura CE per PAVIMENTAZIONI IN LEGNO A partire da MARZO 2009 - Obbligatoria a partire da MARZO 2010

EN 14342:2005+A1:2008: Marcatura CE per PAVIMENTAZIONI IN LEGNO A partire da MARZO 2009 - Obbligatoria a partire da MARZO 2010 Iscritto all'albo professionale del collegio dei Periti Industriali di PU al n 293 via Calamone, 1-61025 Montelabbate (PU) Tel. - Fax.: +39 0721 472036 Direttiva 89/106/CEE PRODOTTI DA COSTRUZIONE EN 14342:2005+A1:2008:

Dettagli

BENVENUTI DA. Relatore: Dott. Ing. Roberto Palmaccio Referente Tecnico Sistemi per l Edilizia IndinvestLT s.r.l. MARCHIO CE NORME UNI EN DI PRODOTTO

BENVENUTI DA. Relatore: Dott. Ing. Roberto Palmaccio Referente Tecnico Sistemi per l Edilizia IndinvestLT s.r.l. MARCHIO CE NORME UNI EN DI PRODOTTO BENVENUTI DA Marchio ce Relatore: Dott. Ing. Roberto Palmaccio Referente Tecnico Sistemi per l Edilizia IndinvestLT s.r.l. MARCHIO CE NORME UNI EN DI PRODOTTO MARCHIO SERRAMENTI OBBLIGATORIO!!! MARCHIO

Dettagli

PERSIANA CON TELAIO A MURO. Collezione di profili per Persiane in Alluminio

PERSIANA CON TELAIO A MURO. Collezione di profili per Persiane in Alluminio PERSIANA CON Collezione di profili per Persiane in Alluminio Collezione di profili per Persiane e Scuri CAPITOLATO Caratteristiche di fornitura. Serramenti realizzati con profili estrusi in lega d'alluminio

Dettagli

Manuale Operativo Stabilizzatore Elettronico di Tensione Serie STE

Manuale Operativo Stabilizzatore Elettronico di Tensione Serie STE STABILIZZATORE ELETTRONICO DI TENSIONE SERIE STE Pagina 2 di 8 INDICE 1. Sicurezza...3 Sicurezza del prodotto...3 Identificazione dei pericoli e misure di prevenzione...3 Rischi di natura elettrica...3

Dettagli

NOTE TECNICHE IL PIANO DI CONTROLLO DELLA PRODUZIONE DI FABBRICA.

NOTE TECNICHE IL PIANO DI CONTROLLO DELLA PRODUZIONE DI FABBRICA. IL PIANO DI CONTROLLO DELLA PRODUZIONE DI FABBRICA. Marcatura CE dei serramenti, facciate continue, chiusure oscuranti, cancelli e porte industriali, commerciali e da garage. 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE.

Dettagli