Technological Fashion Le frontiere tecnologiche e organizzative del fashion

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Technological Fashion Le frontiere tecnologiche e organizzative del fashion"

Transcript

1 N Anno 7, n 2 Settembre 2007 Aut. Trib. di Modena n del 19/03/2001 ROC n del 10/12/2001 Poste Italiane Spa Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 Conv. in legge 27/02/2004 n. 46 Art. 1 Comma 1 DCB MO Technological Fashion Le frontiere tecnologiche e organizzative del fashion La gestione informatica della creatività! Produrre all over the world Artigiani di moda P.h. Digital Vision /Getty Images

2 Sommario 1 Tecnologia informativa di Cesare Carbonieri L innovazione informatica, fattore chiave per la moda di Lucio Morbilli 2 Interconnessione globale intervista a Massimiliano Morbilli 4 Protocolli universali di Antonella Avram 5 TexWeave Moda ML non fa cambiare sistema ed è GRATIS di Piero De Sabbata Distretto e tecnologia di Luana Ganzerli Professionalità self-made di Andrea Scappi 6 Produrre all over the world, i sistemi informativi delocalizzati 7 Case History: l esperienza all estero raccontata da Luca Mantovani 8 Focalize fashion software: 10 anni di carriera nella moda! 12 Democrazia informatica intervista all avv. Gabriele Faggioli Siti e web marketing di Marco Parolari Web-communication di Andrea Pedrotti Anno 7, N 2/2007 Aut. Trib. di Modena n del 19/03/2001 ROC n del 10/12/2001 Poste Italiane Spa - Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 Conv. in legge 27/02/2004 n. 46 Art. 1, Comma 1 DCB MO Direttore Responsabile Cesare Carbonieri Redazione Cesare Carbonieri, Emanuela Corradini, Ilaria Randi Segretaria di redazione Donatella Borsari Responsabile Distribuzione Daniele Losi Progetto grafico e impaginazione Enzo Pancaldi Fumetti Liliana Corradini Fotografie Archivio Comune di Carpi e di Carpiformazione (per l utilizzo delle fotografie degli eventi Le stagioni della moda), Getty Images, Enzo Pancaldi, Domenico Perona Stampa Editore 13 Resi e sostituzioni 14 Sales Force Automation per recuperare redditività ed efficienza 15 Artigiani di moda intervista a Giuseppe Mambrini Moda e cliente: le tecnologie informative aiutano di Emanuela Corradini Questo periodico è associato all USPI (Unione Stampa Periodica) Gli articoli firmati impegnano esclusivamente l opinione dei singoli autori. Tutti i diritti di produzione, anche parziale, sono riservate a termini di legge. Ai sensi del D.L. 196/03 è garantita la massima riservatezza dei dati in nostro possesso e la possibilità di richiederne la rettifica o la cancellazione ai sensi dell Art. 7 della legge suddetta. Titolare del trattamento dati (D.L. 196/2003) è Nuovagrafica, Via Beniamino Franklin 5/a Carpi (MO) - Tel. 059/691118, Fax 059/695039, 16 Il magazziniere bionico La gestione informatica della creatività! 17 Metti un tag sul capo e vai... dove ti porta il fashion! di Giuseppe Pavarani Stampate proprio come le avete immaginate Nuovagrafica Via B. Franklin, 5/a Carpi (MO) Tel Fax

3 Editoriale Tecnologia Informativa di Cesare Carbonieri - Direttore Responsabile News On Dalla metà degli anni 80 la tecnologia informatica entra prepotentemente nella gestione delle imprese, anche di quelle di medio-piccole dimensioni. Al calcolatore veniva delegato il solo compito di raccogliere dati e di elaborarli, al personale era affidato il compito di realizzare le attività che al computer necessitavano per raggiungere l obiettivo pre-determinato. Le certezze e le sicurezze di quell epoca iniziano a vacillare con il fenomeno della virtualizzazione della società, per cui sono certamente importanti i prodotti, fondamentali i numeri, ma ancor più determinanti sono le competenze degli operatori. I saperi, un tempo consolidati con l esperienza, diventano oggi una zavorra se non vengono mantenuti attualizzati con processi continui di disapprendimento, aggiornamento e riapprendimento. La nascita di Internet e il suo sviluppo globale ha reso possibile la deterritorializzazione o liquidità dell informazione: è possibile decidere simultaneamente in Italia ciò che diventerà operativo in India, Cina o USA e viceversa. I saperi e le informazioni non sono più appannaggio dei singoli e delle imprese circoscritte nei confini del proprio ambito locale, bensì sono diventate patrimonio collettivo: la capacità sociale di co-produrrre, condividere, scambiare informazioni, creare, inventare soluzioni, decidere è il vero valore del business. Anche la gestione delle tecnologie informatiche non è più protezionistica: i sistemi tecnologici si sono aperti e possono realizzare dialoghi fra molteplici opzioni senza nessuna barriera apparente. La tecnologia appartiene anche al cliente, che è sempre più virtuale: dal brand, alla TV interattiva, alle community sul web, dall e-commerce all e-business. Le imprese più evolute non solo sono attente a mettere in connessione tutta la filiera, ma si linkano in modo costante con i propri clienti per coglierne valutazioni, idee, stimoli. Mai nel mondo è stato possibile avere a disposizione tante informazioni grazie alle possibilità tecnologiche: gli esseri umani e le organizzazioni hanno interiorizzato ciò che serve per questo salto evoluzionista? Intervista a Lucio Morbilli Lucio Morbilli - Fondatore di Objtec srl e creatore dell ERP Focalize Per meglio comprendere le caratteristiche dell evoluzione informatica applicata al fashion risulta significativa l esperienza di Lucio Morbilli, uno dei protagonisti che hanno vissuto in prima linea la trasformazione della moda ed il suo rapporto con l informatica. Fino al 1995 i sistemi standard promossi dalle varie IBM, Nixdorf, Honeywell regnavano incontrastati: cresceva, però, negli utilizzatori l esigenza di avere proposte personalizzate. Questa fu la ragione che spinse noi tecnici a sciogliere ogni vincolo con i grandi fornitori di tecnologia, per dare vita, sulla base di un know how all avanguardia, ad un nostro ambiente informatico che poteva e può essere applicato ovunque. Se si vuole produrre effetti positivi - continua Morbilli - è doveroso affiancare le imprese nelle scelte più giuste precedendole nell evoluzione, specie in un settore come quello della moda ad alto contenuto tecnico-estetico. Ogni volta che si preannuncia un cambiamento è necessario far partecipare l utente senza che egli debba rinunciare ai dati acquisiti. La memoria centrale deve rimanere inalterata, aggiungendo ad essa nuove facoltà per ottenere miglioramenti sostanziali. In altri termini, software costruiti su misura per ogni differente cliente al quale viene L innovazione informatica, fattore chiave per la moda garantito un funzionamento ottimale ed efficace. Nell elaborazione di una proposta - afferma l imprenditore - l azienda deve aver chiaro il percorso informativo utile: sta allo specialista creare qualcosa che si adatti perfettamente al modo in cui l azienda produce e gestisce i diversi passaggi. Dalla mia esperienza professionale maturata nel tessileabbigliamento sono assolutamente consapevole del ruolo fondamentale della tecnologia informatica - dichiara Morbilli - ma credo sia essenziale comprendere che l evoluzione costante delle tecnologie costringe noi tutti a cambiare costantemente il nostro modo di operare, quindi dobbiamo essere costantemente disponibili ad apprendere, studiare, migliorare. Il sapere non si sedimenta una volta per tutte, è sempre messo in discussione, dovremo abituarci a imparare sempre cose nuove: questa è la vera e bellissima sfida che ci impone l evoluzione informatica! 1

4 Intervista a Massimiliano Morbilli Collaborazione, organizzazione e utilizzo diffuso delle tecnologie informatiche, in tutta la filiera del fashion, ovunque nel mondo. Dal consumatore al terzista le informazioni corrono fluide sulla rete. Il fashion system è uno dei settori più globalizzati: la filiera è completamente frammentata e distribuita geograficamente su tutto il globo. Questa sua diffusione porta sì ad una riduzione dei costi di manodopera, ma anche all'aumento del tempo sprecato in viaggi, trasporti, comunicazioni parziali o imprecise: aumentano le inefficienze anche perché aumentano gli attori della filiera. Ci domandiamo: i produttori troveranno sempre territori a manodopera più conveniente? Cosa succede se nei nuovi territori la qualità delle lavorazioni, il livello e la disponibilità dell'indotto non rispecchiano i parametri cercati da noi produttori? E quando i tempi di consegna del prodotto finito sono troppo lunghi per la nostra rete distributiva? In sintesi: cosa succede quando scopriamo di non poter più comprimere i prezzi di fornitura? Una risposta può essere agire sul marketing valorizzando ad esempio il marchio, ma ciò può aggiungere costi fino a superare il 50% di quanto pagato dal cliente. Un'altra risposta, che può andare in parallelo alla prima, riguarda l'organizzazione e la collaborazione: costruiamo una rete informativa che renda fluido il lavoro dalla partenza all'arrivo in tutta la filiera, che ci faccia comunicare istantaneamente e senza errori; basta poco, perché collaborare in questo caso vuol dire «concordare regole tra diversi» (P. De Sabbata, ENEA). Rispetto a questo complesso scenario abbiamo intervistato Massimiliano Morbilli di Objtec ed esperto informatico nel settore moda. Signor Morbilli, quali sono i nuovi strumenti con cui la tecnologia informativa o informatica può dare un aiuto nell aumentare la redditività? Se pensiamo a tutte le aziende che producono in Cina è subito chiaro a tutti che conoscere lo stato di avanzamento delle nostre commesse fase per fase è importantissimo. Chiunque produca esternamente deve sapere nel più breve tempo possibile se ci sono problemi legati alle materie prime o se i consumi sono completamente diversi da quelli previsti. Ogni rete vendita deve comunicare quali articoli sono più venduti e deve ricevere informazioni tecniche sulle peculiarità del prodotto e su tutto quello che é necessario per agevolare vendite e riassortimenti. Tutte le informazioni che navigano, a valle o a monte, della filiera, devono essere tempestive perché sono utili solo entro tempi molto ristretti. Questi sono i compiti dei sistemi informativi aziendali: raccogliere le informazioni in modo continuativo e organizzato; evitare errori umani utilizzando tecnologie semplici ed estremamente controllate; spostare il carico e l'onere di questo lavoro su entità esterne (clienti e fornitori). Da oggi dobbiamo però aggiungere un altro compito: condividere le informazioni non riservate con gli altri elementi della filiera. Si recupera moltissimo tempo che può essere utilizzato diversamente: la prima competenza degli addetti diventa la gestione delle informazioni, informazioni che li portano ad un livello più manageriale e redditizio. L informatica può sembrare universale per tutti i settori industriali, ma come si differenzia un software specializzato per il fashion? Le caratteristiche proprie del prodotto di un azienda del tessile/abbigliamento non consentono di utilizzare una catena produttiva ad elevata automazione: molte fasi devono essere gestite a mano da molti soggetti. Le aziende sono costantemente costrette a cercare manodopera a basso costo a cui affidare mansioni banali e ripetitive. Il fashion è un settore molto dinamico ed in continua trasformazione: ad ogni collezione, pre-collezione, flash o stagione viene riprogettato tutto l assortimento e, per essere di moda o fare moda, ci si impegna a fondo sullo stile. Anche dal punto di vista societario e finanziario le piccole aziende hanno spesso chance per crescere e le più grandi per diventare strutture ben consolidate e conosciute. Ma nessuna impresa può pensare di crescere senza aumentare il proprio livello di organizzazione e ciò non può prescindere da un informatizzazione diffusa. Un programma specializzato per questo settore deve poter gestire la stagionalità del prodotto, dei marchi, dei rapporti con clienti, fornitori, agenti ecc. e tenere ben diviso il tutto per taglia, colore e cotta è molto importante che il sistema informativo faccia sua la flessibilità, la dinamicità e la capacità di trasformazione tipici di queste aziende, in modo da essere sempre una base sicura ed affidabile...virata dopo virata. Un software di questo tipo è un po' come una casa a cui aggiungiamo sempre nuove stanze e che, noi informatici, dobbiamo tener sotto controllo perché non venga giù. Le difficoltà di questo tipo di lavoro sono innumerevoli e perciò alcune softwarehouse hanno deciso di abbandonare i loro clienti lasciandoli, molte volte, con sistemi non adeguati alle loro necessità. Il tessuto produttivo è fatto di piccole, a volte micro imprese, la cui propensione all utilizzo dell informatica e delle informazioni è scarso. Come si possono aiutare? E' dovere di noi informatici curare sì l'innovazione, sperimentando ed inventando soluzioni, ma garantendo anche la semplicità 2

5 Massimiliano Morbilli - Product manager di Focalize per Objtec srl da spina dorsale su cui innestare le attività e le esigenze aziendali, i ruoli e le persone. La differenza fra le due imprese sta ovviamente nelle operazioni quotidiane e nelle aspettative aziendali, ma solo in quelle. E' fondamentale, per noi che gestiamo i sistemi informativi di tante aziende, fornire sì soluzioni pratiche e reali, ma che durino nel tempo e che possano crescere e cambiare seguendo l'azienda...di qualunque dimensione sia. Internet è di moda, ma è usato da chi fa moda? In effetti l'e-commerce non ha mantenuto le aspettative, almeno per l abbigliamento. Il motivo forse sta proprio nelle peculiarità del prodotto, che deve essere toccato per riconoscere la mano del tessuto e che deve essere indossato, perché sapere la taglia classica o quella antropometrica non vuol dire avere la vestibilità giusta e soprattutto che il capo stia bene una volta indossato. Poi non possiamo negare che fare shopping piace ancora molto alle clienti! L'e-commerce va molto bene per prodotti già conosciuti e standard come gli accessori: occhiali, cinture, borse, Per l'e-business le cose sono differenti: man mano che l'utilizzo di software si diffonde, anche le aziende capiscono che la possibilità di dialogare con i mezzi informatici, primo fra tutti Internet, permette di risparmiare moltissimo tempo e diventare molto più efficienti scambiando le informazioni le une con le altre, sviluppando contatti per nuovi business, accedendo ai magazzini per richiedere i riassortimenti o semplicemente vedere a che punto è la produzione degli ordini commissionati. Quindi il livello di interazione si modifica: da contrapposizione a collaborazione economica che ingloba in sé quegli aspetti strategici che ogni imprenditore è tenuto ad affrontare, tenendo ben presente che i sistemi informativi oggi sono pronti a sostenere con facilità questo nuovo modo di gestire il mercato che presenta, fra l altro, notevoli vantaggi economici. Objtec srl con il suo software Focalize, opera per aziende del settore fashion e tessile/abbigliamento con lo scopo di rendere facile la tecnologia e risolvere i problemi di gestione delle informazioni. e la fruibilità del software: uno strumento di uso quotidiano che informatizza ciò che già si fa. Gli imprenditori devono sapere che con un software adeguato e ben impostato, e con strumenti tecnologici evoluti si ottengono molteplici risultati facendo una sola operazione. Il software deve essere semplice e intuitivo, pensato per il cliente e, questo è il nostro sforzo, anche divertente e piacevole, con una grafica accattivante. L'unione fa la forza è un modo di dire banale, ma pur sempre veritiero: anche se le aziende sono piccole e gestiscono una sola fase produttiva o di vendita, possono risparmiare tempo scambiandosi informazioni in forma telematica. Il tempo è danaro è una frase fatta per le aziende più grandi, ma è fondamentale per le micro...perché molte volte sono solo due gli addetti che le gestiscono. Gestire sistemi informativi per un impresa di marca con diversi punti vendita o per una piccola impresa che fornisce il prodotto finito a chi il mercato ce l ha: quali sono le differenze? Tutti abbiamo bisogno di risparmiare tempo e necessitiamo di avere un'organizzazione ed un sistema informativo che funga Clientela: imprese produttrici di: maglieria e confezione uomo, donna, bambino e conformato, capispalla, abiti in pelle, abiti da sposa, intimo, borse, accessori in pelle, guanti. contoterzisti: smacchinatori, confezionisti, lavanderie e stirerie industriali; trade e retail: grossisti, distributori, dettaglianti indipendenti, GDO, catene di negozi in franchising. Le aziende clienti hanno da 2 a 2000 dipendenti, da 1 a 50 utenti del sistema informatico e fatturato da 1 a 100 milioni di euro. L'attività comprende progettazione e commercializzazione di software, servizi di istallazione, assistenza e formazione. Objtec è presente in Italia ed Europa dell'est (Croazia, Moldavia, Romania soprattutto) e ovunque le imprese decidano di delocalizzare. Le immagini di moda sono tratte da Le stagioni della moda sfilate concorso Carpifashion 2004, 2005 e 2006 e fotografie della mostra Maglia, creatività e tecnologia a cura di Clelia Traini, Carpi, febbraio

6 Avanzamento di produzione Risponde Antonella Avram, responsabile commerciale di Objtec ad un produttore italiano di medio-piccole dimensioni che produce all estero in un paese lontano per cultura, lingua e alfabeto, ed ha necessità di sviluppare interconnessione. Protocolli universali Conoscere in tempo reale lo stato di avanzamento: come è possibile gestire lo scambio di informazioni tra produttore e terzista senza dover tradurre ogni volta tutto: lingua, codici, programmi Produttore - La mia azienda di abbigliamento sta per siglare un contratto con un produttore in Cina che farà per me alcune fasi di lavorazione. Qui in Italia abbiamo il processo già informatizzato e ci troviamo bene. Come posso controllare il terzista cinese per prevenire i ritardi di consegna? Esiste un modo per monitorare lo stato di avanzamento delle mie commesse? Avram - E fondamentale ricevere un resoconto ogni giorno, settimana oppure ogni quindici giorni sullo stato di ogni commessa: quanti capi in prima fase? Quanti capi in seconda? In quali colori? In quali taglie? Rimane invariata la data di consegna prevista? Produttore (obietta) - Sarebbe bello, ma così al terzista servirà una persona in più solo per imputare i dati e dovrò pagarla io! Avram - Con il software che Objtec fornisce gratuitamente si farà in un attimo e, anzi, il terzista riceverà molti più dati sull'articolo come ad esempio: dove attaccare le etichette, le immagini degli accessori particolari, le foto del campione con i ricami ben evidenziati cosicché non sbagli ad applicare le stampe, altri dati sulla produzione: quali cotte, quali bagni Se a fine fase riesce a registrare quanto filo ha utilizzato per la smacchi natura o quanto tessuto per il taglio, riuscirete a confrontare i consumi previsti nella distinta base con quelli reali della produzione e magari, se ha consumato in eccesso, sarà possibile per voi anticipare i problemi di non assortimento quando spedirete ai clienti e ricalcolare la marginalità per articolo. Quando il prodotto finito sarà inviato alla vostra sede Scambio di informazioni tra produttore e terzista in soli 3 passaggi 1 Quando Il terzista riceve dal produttore tutte le informazioni per lavorare la commessa. Non deve inserire nulla manualmente. 2A fine fase, ad es. Taglio, registra quanti capi sono stati prodotti (cioè sono usciti dalla fase). 3 vuole riconsegnare i pezzi al produttore deve solo selezionare quali delle sue commesse e colori mettere nel DDT. Volendo può anche aggiungere nel DDT materiale come RESO NON LAVORATO. Produttori esteri (Cina, India...) Scheda tecnica Ordine di lavoro (ordine a produttore) Terzista Avanzamento di produzione (giornaliero) Produttore Carico prodotto finito Fattura Inviate: La scheda tecnica del campione con il dettaglio dei consumi previsti, la scheda misure, i disegni e le immagini dei particolari Gli ordini di lavoro ai vari laboratori Ricevete: L avanzamento di produzione commessa per commessa e fase per fase in tempi quasi immediati La fattura in formato digitale (eventualmente anche cartacea) Laboratori esterni (stiro lavanderia) Ordine di lavoro Laboratorio Avanzamento di produzione Produttore Fattura Inviate: Gli ordini di lavoro ai vari laboratori Ricevete: L avanzamento di produzione commessa per commessa e fase per fase in tempi quasi immediati La fattura in formato digitale (eventualmente anche cartacea) E più facile che il laboratorio scriva su un foglio di carta piuttosto che su un PC? Diamogli uno strumento semplice ed economico! riceverete in tempo reale l'elenco dei capi - un packing-list - ed avrete tempo per organizzare le spedizioni in modo da gestire al meglio la situazione con il cliente. Produttore - Chissà che complicazioni informatiche, quante licenze dovrò pagare Avram - Il software che forniamo è freeware (quindi GRATUITO), si chiama Focalize InfoLab ed è scaricabile dal sito oppure e ha il pregio di gestire tutte le comunicazioni con i protocolli di Internet e con lo standard MODA-ML: è stato messo a punto grazie a un programma di ricerca con ENEA e CROSSlab (vedi intervista qui accanto). Produttore (obietta) - Mi sembra troppo complesso per i pochi vantaggi che porta! Avram - I produttori avranno un grandissimo vantaggio: potranno non solo gestire la produzione, ma anche decidere di inviare lo stato d'avanzamento ai clienti, migliorando in modo significativo la qualità del servizio. Ancor meglio, in questo modo l azienda potrà instaurare con il cliente una vera e propria partnership rivolta alla soluzione dei problemi che i ritardi di consegna hanno sulle vendite nei negozi. Cosa succede se le maglie arrivano una settimana dopo la messa in vetrina della collezione scuola ad esempio negli USA, dove l autunno fa vetrina ai primi di agosto? Con questo software non si risolvono i ritardi, ma si previene il conflitto con il cliente riducendo i costi. 4

7 ENEA e Moda-ML Piero De Sabbata - Ricercatore ENEA e Coordinatore dell iniziativa Moda-ML non fa cambiare sistema ed è Chiediamo all Ing. Piero De Sabbata di Enea di illustrarci alcune possibilità del sistema informatico messo a punto con CROSS-lab in collaborazione con Objtec. Con la diffusione di Internet la possibilità di scambiare dati è divenuta alla portata di tutti, ma i problemi rimangono: ognuno ha sviluppato la propria soluzione proprietaria con il risultato che si sono create isole di incomunicabilità tra sistemi informatici e, in più, i modelli di collaborazione fra imprese possono essere assai diversi quindi non facilmente integrabili. Spesso le organizzazioni sono poco strutturate e non hanno dedicato troppa attenzione alla gestione delle informazioni, interne ed esterne. Esiste oggi qualche possibilità in più, tecnologicamente parlando? In questa ottica l adozione di standard informatici aperti diviene una garanzia di protezione dell investimento tecnologico e di contenimento della complessità organizzativa nel collaborare fra imprese, fornitori e clienti. I tempi di risposta dei sistemi produttivi devono ridursi, sia all interno della propria azienda sia nei rapporti con i propri fornitori: è inutile che io mi attrezzi internamente a produrre in modo flessibile se i miei fornitori non sono capaci di fare altrettanto! CROSS-lab E il centro per l innovazione, la promozione e il trasferimento tecnologico per l inter-operabilità e le reti di imprese, producendo materiali, informazioni e attività sul campo. Lo compongono enti di ricerca ed università: ENEA, Dipartimento di Ingegneria dell Informazione dell Università di Padova, Dipartimento di Scienze aziendali dell Università di Bologna-polo di Rimini, FTI- Forum della Tecnologia dell Informazione, associazioni dell industria del sistema API Associazione Piccola Industria, gli enti di formazione COFIMP e CSPMI. Finanziato dalla regione Emilia Romagna, CROSS-lab collabora con la software house Objtec per l inserimento dei loro sistemi informatici con la possibilità di scambiare dati in formato elettronico secondo lo standard TexWeave/Moda-ML. E il cliente? Se il prodotto diviene sempre più sofisticato ed integrato con servizi al cliente, sempre più diviene importante allargare l orizzonte della collaborazione dalla semplice fornitura alla progettazione collaborativa o alla gestione del ciclo di vita del prodotto. Formazione Luana Ganzerli - Direttrice del consorzio Carpi Trade Italia e Coordinatrice della sede di Carpi per il tessile/abbigliamento per Confindustria Modena. Andrea Scappi, direttore di Carpiformazione Il livello dell informatizzazione delle imprese è abbastanza buono, almeno per gli strumenti di base: i programmi gestionali ad esempio della produzione, carico e scarico magazzino, contabilità già da qualche anno sono entrati in azienda. L uso di Internet è diffuso solo in rari casi ed è a disposizione della propria rete commerciale, agenti e negozi. Non si coglie ancora appieno la potenzialità ed il vantaggio competitivo dell informatizzazione spinta. Non prevedo un futuro molto più roseo almeno nelle PMI: gli imprenditori locali sono scarsamente interessati a sviluppare strategie di medio e lungo termine e ciò non consente i necessari cambiamenti ed evoluzioni all interno delle imprese, specie quelle più datate e meno flessibili. Le software house sono in parte sintonizzate sulle esigenze delle imprese sia per i programmi che per l assistenza e il supporto, ma con scarsa capacità di comunicare con i potenziali clienti. Purtroppo sul mercato ci sono ancora troppi programmatori e informatici improvvisati, il fai da te ìmpera e il basso prezzo alletta. Questo mette scompiglio sul mercato creando confusione e screditando i veri professionisti! Abbiamo sempre più richieste di formazione individuale, a forte componente consulenziale, a supporto e sviluppo di carriere scelte dal singolo con una forte spinta verso la tecnologia informatica! afferma Andrea Scappi, direttore di Carpiformazione. Le persone, e i dipendenti in primis, stanno comprendendo in modo sempre più consapevole di poter restare sul mercato del lavoro a patto di aver acquisito e di mantenere aggiornate le proprie competenze. Che il sapere sia sempre più importante per poter sviluppare imprese e sistemi produttivi è ormai risaputo e questo tema è emerso dal Festival di Economia di Trento a quello di filosofia di Modena, Carpi, Sassuolo. Il nostro sforzo, come formatori, dovrà sempre più andare verso la gestione personalizzata e contestualizzata dei saperi dei singoli, per offrire al settore tessile quella qualificazione del personale da sempre richiesta

8 Produzione delocalizzata Produrre all Le unità produttive distaccate dalla casa madre sono una realtà ormai da tempo consolidata. Rispetto al passato, il fenomeno si è, comunque, spostato verso paesi terzi, lontani a volte, migliaia di chilometri e spesso con approcci e linguaggi molto diversi. Un ostacolo, questo, superato grazie alle moderne tecnologie informative, tra le quali VOIP e VPN, che consentono di gestire l unità produttiva esattamente come se si fosse di fianco alla sede principale con modalità standardizzate e confrontabili fra più unità: analisi della redditività per reparto, dipendente, macchina, commessa, cliente. Nella gestione delle attività produttive è necessario attivare alcuni check-point a cui corrispondono report, comunicazioni o indicatori che facciano emergere come sono stati raggiunti i traguardi prefissati. Per l imprenditore ciò significa avere il controllo di una determinata unità nonché di tutte le unità nel loro complesso oltre che della redditività e quindi della marginalità. Il sistema informativo alla base di tale controllo deve essere innervato sia nella sede principale che nell'unità produttiva: solo in questo modo esso potrà diventare, allo stesso tempo, strumento quotidiano di gestione e mezzo di controllo e informazione per l'imprenditore. Il sistema informativo con il suo software specifico deve quindi: parlare la stessa lingua degli utilizzatori, proprio perché ad usarlo non saranno solo i responsabili di reparto, ma anche gli operatori essere semplice nell utilizzo, adatto anche a chi utilizza lingue o alfabeti diversi, come l arabo o il cinese sviluppare le sole funzioni di uso quotidiano per non disorientare l'utilizzatore, ma anche per non dargli informazioni riservate o non di sua competenza. In questo modo, e solo in questo modo, il sistema informativo, utilizzato a tutti i livelli, diventa realmente efficace per controllare l'andamento dell'unità produttiva, sia da un punto di vista gestionale (valutazione della redditività per commessa) che funzionale (valutazione dei tempi morti, ritardi di produzione, quantità e qualità del prodotto e del lavoro degli operai, ecc.) i sistemi informativi delocalizzati I sistemi informativi hanno superato tutte le barriere spaziali. Oggi, infatti, la gestione tecnologica della produzione globalizzata è alla portata di tutte le imprese, disponibile in tutto il mondo, nella lingua del produttore con interfaccia in italiano. Così si migliora il controllo della qualità riducendo tempi e costi. Tecnologie per le unità delocalizzate Tessitura Nella gestione di una tessitura i palmari permettono di risparmiare tempo ai turnisti nella rilevazione della smacchinatura o nel conteggio dei pacchi, nel controllo dei teli da riparare, nell'assemblaggio dei singoli componenti da inviare in confezione come la parte anteriore e quella posteriore del capo, le maniche ecc.. Allo stesso tempo i dati raccolti aggiornano in tempo reale l'andamento dell'unità produttiva delocalizzata, anche senza che il controllore/imprenditore sia presente. In tal modo si rendono disponibili: i tempi reali di smacchinatura divisi per articolo, macchina o turnista la situazione del magazzino teli la segnalazione della presenza di rallentamenti. VOIP - Voice Over IP VOIP - Voice Over IP è la tecnologia che permette di telefonare utilizzando le connessioni Internet. Tra i vari protocolli utilizzabili, due sono quelli più diffusi: SIP - Session Initiation Protocol, presente nella maggior parte dei telefoni IP Skype ormai diffusissimo e soprattutto GRATUITO. La tecnologia VOIP è ampiamente utilizzata per comunicare con le unità delocalizzate, perché permette di telefonare all'estero a costo zero. VPN - Virtual Private Network VPN - Virtual Private Network è un tipo di connessione via Internet che permette a più computer (PC, portatili e palmari) di essere collegati con la rete aziendale e quindi, annullando le distanze, scambiarsi informazioni riservate come se si fosse nello stesso ufficio. La VPN può essere installata sia con strumenti hardware che con software specifico. Le informazioni che transitano in una VPN sono criptate e quindi non decifrabili agli occhi dei malintenzionati. Confezione Data la difficoltà di costruire uno schema di programmazione e soprattutto di seguirlo, nelle catene di confezione è fondamentale mantenere flessibilità e intervenire in brevissimo tempo per eliminare colli di bottiglia e rallentamenti. Il software permette al responsabile di reparto di rilevare tempi e pezzi delle singole fasi con il minimo impegno (ad es. utilizzando un palmare o un tablet PC) e di segnalare la presenza di intoppi, sovrapposizioni e ritardi, evitando di scrivere tutto su carta e farlo riportare da terzi nel sistema informativo. Allo stesso tempo il software affianca l'imprenditore fornendo l'andamento dell'unità produttiva in termini di: tempo di attraversamento della catena di confezione per articolo o commessa tempi morti di una certa fase, perché si attende il termine della precedente qualità del lavoro di ogni dipendente per gestire il cottimo, gli stipendi, i premi di produzione redditività e statistiche da tutti i punti di vista. 6

9 l over the world Qual è oggi il ruolo del partner - fornitore di software gestionali - nel settore fashion? Il fornitore del sistema informativo - dichiara Massimiliano Morbilli della Objtec di Carpi - deve sostenere l'imprenditore dall'installazione all'uso quotidiano, dalla soluzione di problemi imprevisti all adeguamento costante rispetto alle nuove tecnologie. Oggi Internet, con la capillarità raggiunta nel mondo e con gli strumenti informatici adeguati, permette di intervenire in qualunque istante e risolvere i problemi senza recarsi sul luogo. Questa possibilità di annullare le distanze è utilissima anche nella fase iniziale, quando cioè vengono addestrati gli operatori e, unita all'uso della tecnologia VOIP, riduce i costi di utilizzo del sistema. E' sempre cura del partner software assicurarsi che le informazioni visibili all'unità produttiva delocalizzata siano sempre e solo quelle strettamente necessarie al suo funzionamento quotidiano. L esperienza all'estero raccontata da Luca Mantovani titolare di Cristian Impex Maglierie con sede a Calafat - Romania unità produttiva di Luca Maglierie srl - Carpi Qual è la difficoltà più grande che un imprenditore deve affrontare nella internazionalizzazione del processo produttivo in Romania come nel suo caso? Se parliamo di una realtà che si sposta per la prima volta all estero, ci sono state tantissime difficoltà agli inizi, perchè si è dovuto evolvere una mentalità diversa dalla nostra, superando la diffidenza della gente e delle istituzioni e una burocrazia esagerata. Avendo scelto un piccolo paese un po isolato avevamo tantissimi problemi come per esempio il telefono: tutte le volte che chiamavi al di fuori dell abitato non avevi la connessione diretta, ma dovevi usare l operatrice del centralino. Per non parlare degli spazi sia produttivi che abitativi purtroppo fatiscenti, che abbiamo dovuto sistemare facendo arrivare tutti i materiali e macchinari dall Italia Quale aiuto ha ricevuto nella gestione del progetto straordinario da parte dei partner o fornitori di tecnologie? Proprio in questo periodo stiamo mettendo a punto insieme a Objtec un sistema per seguire la produzione in tutte le sue fasi di lavoro per cui, tramite i lettori di codici a barre, possono dirti seduta stante a che punto siamo: nella lavorazione della maglieria non è una cosa semplice vista la quantità dei passaggi e la manualità che il lavoro richiede. Qual è il ruolo del fornitore informatico oggi per raggiungere tali obiettivi? Più che di aver un fornitore parlerei di partner: ormai gli obiettivi fra imprese devono essere comuni cioè lavorare insieme per dare un servizio pronto e qualitativo al cliente finale. Quindi lo scambio continuo di informazioni, la lealtà e la fiducia sono i presupposti di base per il reciproco successo!. Quale futuro per la tecnologia applicata al tessile? Nel tessile l utilizzo di una buona e qualificata manualità è la base per ottenere un capo di qualità. Per il futuro sinceramente, non sono in grado di dire cosa l evoluzione tecnologica ci riserverà: sono un imprenditore, non un tecnico! Certo è che negli ultimissimi anni ci sono state prospettate soluzioni talmente straordinarie da non poterle neanche immaginare così come sono sicuro che in futuro ce ne saranno molte altre, inimmaginabili. Il compito di noi imprenditori è quello di saperle scegliere e utilizzare giocando in anticipo sugli altri competitori! Nella quotidianità qual è il supporto tecnologico indispensabile per sostenere l'attività produttiva e i collegamenti con la casa madre? Penso che ormai, con i tempi ristretti e le distanze fra l azienda madre e le unità produttive, un collegamento in tempo reale e continuo con Internet sia indispensabile per avere dati sull avanzamento della produzione e immagini per supportare i tecnici nelle scelte e nell affrontare i problemi! 7

10 Focalize e la prototipia Grazie alla gestione dei PROTOTIPI possiamo registrare tutto quello che ci viene in mente durante l'ideazione dei singoli modelli che costituiranno la nostra collezione o che un nostro cliente ci ha commissionato. Materiali, lavorazioni, immagini, misure, consumi, costi: tutto quello che ci serve per conoscere i tempi di produzione, definire i prezzi di vendita e tener sott'occhio in ogni istante la marginalità. Focalize e la collezione La base di tutto rimane la definizione del prodotto: tutto è studiato nei minimi particolari per aiutare chi deve gestire un prodotto stagionale, per taglia e colore, total look, private label e commercializzazione. Si parte quindi dai consumi in percentuale rispetto alla taglia campione per arrivare alle etichette di composizione, di lavaggio e di manutenzione in più lingue. Assegnamo ad ogni modello la sua cartella colori ma, per risparmiare tempo, possiamo farlo quando sappiamo già quali abbiamo venduto. Controllo di gestione E' questo il punto in cui convergono i risultati di tutti i settori aziendali. Margine di contribuzione per linee di prodotto Redditività di ogni singola linea Budget di previsione Consuntivo Indici di tesoreria e di bilancio Contabilità generale, cespiti e ritenute d acconto Focalize 10 comprende ovviamente tutto quello che serve per una gestione completa della parte fiscale dell'azienda: registri, bilanci, prima nota ecc. Oltre a questo sono molto apprezzate la gestione di cespiti e quella delle ritenute d'acconto per i percipienti. Controllo credito clienti Altro automatismo di Focalize 10: possiamo, con un piccolissimo sforzo, conoscere la storia di ogni rata di ogni fattura che emettiamo. Possiamo addirittura dire a Focalize 10 che ci siamo accordati con il cliente e che quindi una certa RiBa tornerà insoluta, in modo da esser più veloci quando riceveremo la contabile della banca. Provvigioni agli agenti Automaticamente, emettendo le fatture, vengono compilati gli estratti conto degli agenti. Ogni operazione successiva (note di credito o riemissioni) vanno poi a modificarli per rispecchiare esattamente il modo in cui il cliente paga. Multipiattaforma La tecnologia di Focalize 10 ci permette di lavorare non solo su sistemi Windows di Microsoft (sia XP che Vista), ma anche con GNU/Linux in varie distribuzioni e Mac di Apple. I test hanno confermato la flessibilità di Focalize 10 che ora riesce a sfruttare al massimo le nuove architetture hardware. Immagini a completamento In tutti gli ambienti siamo riusciti a integrare sempre le informazioni con immagini o schizzi; non solo possiamo utilizzare la foto o lo schizzo del modello, ma anche di alcuni suoi particolari (ricami, stampe, bottoni ecc.). Ma non ci siamo fermati ai modelli. Infatti anche altre informazioni in Focalize 10 possono essere corredate di immagini (ad es. le istruzioni di confezionamento o quelle di imballaggio, oppure i simboli di lavaggio visibili anche sul mandato di commessa). La registrazione delle immagini avviene semplicemente selezionando un file jpeg, png o altro; Focalize 10 permette contestualmente di manipolare le immagini con operazioni di base (ritagliare, ridurre ecc.). 8

11 10 anni di carrie Listini Due metodi di base per ottenere i listini: con il primo si parte dai costi del singolo modello e si applica un ricarico (o un divisore); con il secondo siamo noi a decidere quale sarà il prezzo di vendita (quindi quale è il prezzo di mercato) e poi verifichiamo la marginalità di ogni modello. La facoltà di ottenere listini in altre valute o con altri ricarichi o sconti, partendo da uno base, ci aiuta a gestire qualunque situazione di vendita. Ordini clienti Gli ordini clienti sono un vero patrimonio per l'azienda. Tutto è studiato per rendere semplici e rapide sia l'operatività quotidiana che l'analisi e la proiezione del portafoglio ordini. Focalize 10 ingloba anche i nuovissimi strumenti del suo cugino Focalize Collection: è grazie a questi che si può inserire con pochi click l'ordine di un modello in più varianti colori e più taglie. Focalize è il sistema software per il fashion che gestisce i processi aziendali e le peculiarità di o legati alla gestione dei prodotti dalla ideazione alla produzione e dall'e-business alla logistica grazi abbigliamento intimo, abbigliamento in pelle, borse ed accessori in pelle, guanti, grossisti ed azi settore - tema, stagione, collezione, colore, taglia, cotta, bagno, qualità, lineato, façon; Negozi di proprietà Come fare per ottenere le informazioni più strategiche dai propri negozi? Focalize 10 può gestire le operazioni quotidiane di vendita dei vostri negozi e raccogliere in real-time o periodicamente tutte le informazioni utili per sapere nel più breve tempo possibile quali modelli sono più richiesti, in quali colori, in quali taglie e che tipo di consumatori acquistano i vostri capi. Fatturazione e intrastat Automaticamente e senza alcun passaggio aggiuntivo dalle spedizioni otteniamo le fatture di vendita ma anche i packing-list, le informazioni per la presentazione intrastat e le distinte per l home banking. T E C N O Reporting Tool I report di Focalize 10 sono velocissimi e possiamo vederli come file di testo, fogli Excel di Microsoft, documenti PDF, documenti UBL è l'utente a scegliere. Abbiamo aggiunto grafici a torta, istogrammi e quant'altro, ma solo dove è effettivamente utile per leggere i dati con una sola occhiata. Gli utilizzatori più esperti possono modificarsi autonomamente le stampe per scegliere l'estetica che più li aggrada. Tutte le stampe generate dal Reporting Tool di Focalize 10 possono essere inviate via o via fax o entrambi con un solo click e a destinatari multipli. 9

12 SFA - Sales Force Automation SFA non è solo raccolta ordini ma anche comunicare all'agente la situazione dei pagamenti di ogni suo cliente, ricevere informazioni sui singoli clienti, su quanti incontri ha fatto o deve fare, sostituire lo scomodo book con un PC o palmare che trasporta le informazioni di ogni modello e le sue fotografie digitalizzate. Focalize Collection è lo strumento di Sales Force Automation per Focalize 10. Fabbisogni Il calcolo dei fabbisogni è alla base degli acquisti per ogni azienda produttiva. Può sembrare un banale calcolo ma in abbigliamento entrano in gioco meccanismi ed automatismi che consentono, al variare della taglia, di far variare non solo il consumo ma anche il materiale da impiegare e, in certi casi, cambiarlo anche a seconda del colore di vendita del modello. I fabbisogni poi non sono solo di materiale ma pure di ore o minuti di lavorazione (per le operazioni interne all'azienda) o di macchina (fabbisogni di finezza per la maglieria). era nella moda! i ogni tipo di prodotto. E' adattabile e flessibile per ogni tipologia di azienda; risolve i problemi azie ai suoi focus che fanno riferimento ai diversi settori fashion: confezione, maglieria e tessitura, aziende che commercializzano, tessiture e catene di confezione; conosce ed usa il linguaggio del n; dà una marcia in più all evoluzione delle imprese brandizzate con uno o più marchi. UBL Miglioriamo sempre più la qualità del servizio verso i nostri clienti: oltre a risparmiare tempo noi, inviando la fattura per in PDF, possiamo allegarla anche in formato UBL. Il cliente che la riceve potrà registrarla senza sforzo nel suo sistema informativo. In cambio potremo chiedergli di inviarci gli ordini nello stesso formato UBL (che, come standard, tra i suoi documenti prevede anche l'ordine, appunto). RFID La tecnologia RFID è direttamente integrata in Focalize 10 e può essere usata, ad esempio, per verificare il contenuto delle scatole in spedizione subito prima di chiuderle (ed evitare che al cliente arrivino capi in più gratuiti). Anche l'avanzamento in produzione è immediato se applichiamo i tag nella fase di confezione...e non dovremo più stare a contare quanti capi ci ha reso un certo laboratorio. Anche la stampa e la programmazione dei tag sono all'interno di Focalize 10. L O G I A Tecnologie e standard internazionali Tecnologie e standard sono direttamente integrati in Focalize 10: per gli RFid basta decidere che protocollo radio usare, per i palmari basta che siano messi in rete (oggi semplicissimo grazie al WiFi) per lavorare in real-time, per scambiarsi documenti basta inviarli in PDF o, meglio, in XML (UBL o MODA-ML a seconda dei casi). Comunicare grazie all Open Source Lo stesso Focalize 10 si appoggia sulle solide basi di software open-source e grazie a questa sua apertura riesce a dialogare senza alcun problema con sistemi di Customer Relationship Management (CRM), di collaborazione a distanza o di gestione dei contenuti (CMS), oltre ad altri più tecnici come fax server, database relazionali e non, web service. Interfacci e diverte L'interfaccia è semplice per im ed in modo in Focalize 10; è divertente per davanti al com più piacevole. alcuni strume vari programm scompare una b dove siamo; s ultimi dieci pr possono inser i propri progra 10

13 Ordini a fornitore Anche in questo caso si è puntato alla semplicità e all'efficacia: possiamo gestire gli ordini a fornitore usando i nostri codici di materiale perché il sistema costruisce automaticamente un vocabolario. Questo ci permette di ordinare lo stesso materiale da più fornitori e movimentare il nostro magazzino con un unico codice senza dover ricodificare nulla. Oggi possiamo inviare gli ordini inseriti nella giornata con un solo click e sarà il Reporting Tool di Focalize a spedirli via fax (ad es. tramite un fax server come Hylafax) oppure come PDF allegati ad una ; noi dovremo solo attendere il ritorno delle ricevute. Focalize e MODA-ML per la materia prima Per rendere ancora più semplici le operazioni quotidiane abbiamo adottato il linguaggio MODA-ML. Grazie a questo, quando inviamo l'ordine a un fornitore via , oltre all'allegato in formato PDF ne viene aggiunto uno in XML e scritto in modo che, se il fornitore capisce MODA-ML, può immettere l'ordine direttamente nel suo sistema informativo; per contraccambiare il favore potrà inviarci il documento di trasporto sempre in formato MODA-ML e questo sarà per noi il vantaggio: non dovremo più perder tempo a caricare materiali e accessori al momento dell'arrivo in azienda, ma solo verificare la quantità. Focalize fino ad oggi Focalize è il gestionale cioè l'erp di objtec srl. E' estremamente specializzato nel risolvere le problematiche delle aziende di abbigliamento (confezione, maglieria, pelletteria, borse e accessori in pelle, intimo, calzature ecc.): tutte quelle aziende che hanno un prodotto stagionale che comporta quindi un rinnovamento ciclico, un'enorme flessibilità e una stagionalità in ogni reparto e ufficio dell'azienda. Focalize ha raggiunto la versione dieci Dieci infatti sono gli anni passati dalla sua prima installazione sui sistemi Windows di Microsoft. In questo periodo ha continuato ad evolversi ed oggi, con la versione 10, cambia faccia migliorando l'aspetto, le funzioni e la funzionalità; il cuore e il cervello (struttura dati e flussi delle informazioni) rimangono gli stessi. by Commesse e produzione Quando formiamo una commessa vuol dire che abbiamo deciso cosa produrre. Possiamo decidere di produrre sulla base dell'ordinato dei clienti oppure, se i tempi sono stretti, possiamo utilizzare le proiezioni del portafoglio ordini. Con le commesse possiamo anche gestire le ripetizioni di campionario. Quando poi la produzione è avviata ci basta seguire le consegne dei materiali per ottenere da una parte i DDT di conto lavoro e dall'altra uno stato di avanzamento delle commesse che ci dice in quale fase sono i nostri capi e quanto abbiamo consumato per ogni materiale e modello. Produzione all estero: Focalize e CROSS-lab Cosa succede se i laboratori che producono per noi sono lontani? In che modo possiamo avere dati costanti su come stanno lavorando? E' proprio per rispondere a queste domande che objtec ha avviato una collaborazione con CROSS-lab ed ENEA, da cui è nata un'estensione a MODA- ML per gestire le comunicazioni di avvio produzione e di avanzamento da una fase all'altra. Sia Focalize 10 che il suo cugino Focalize InfoLab lavorano con il linguaggio MODA-ML (Focalize InfoLab è gratuitamente scaricabile dal sito oppure da Palmari in azienda Utilizzando dei palmari i nostri magazzinieri possono vedere immediatamente quando l'ufficio commerciale decide di spedire la merce di un cliente e riescono a lavorare senza carta, da soli (e quindi non in due) e girando liberamente per il magazzino. Questo perché Focalize 10 dà la possibilità ai palmari di lavorare on-line e quindi di scambiare informazioni con il resto dell'azienda in tempo reale. Spedizioni Nulla in azienda deve essere tanto veloce quanto le spedizioni. Sappiamo che è un momento critico e che gli errori si pagheranno a caro prezzo. Proprio per rendere più precise le spedizioni abbiamo a disposizione una serie di passaggi non obbligatori e flessibili che ci consentono di arrivare al momento del ritiro del corriere con merce e documenti pronti e corretti. Focalize 10 ha raggiunto un'architettura completa perché si integra in Windows di Microsoft, GNU/Linux, Mac di Apple, è scritto in C++, C#, Java, sfrutta Firebird, PostgreSQL, Oracle, DB2 di IBM. ccia chiara tente ia è volutamente leggera e er imparare più velocemente o intuitivo come funziona 0; è colorata e a volte perché stare in ufficio computer può essere reso ole. Abbiamo aggiunto poi menti per navigare sui ammi: di lato compare e na barra che mostra sempre o; si vedono sempre gli ci programmi utilizzati e si nserire in modo autonomo ogrammi preferiti. Multilingua E' ancora più semplice utilizzare Focalize 10 perché può parlare la lingua dell'utilizzatore, anche russo, cinese, arabo ecc. 11

14 Intervista all avv. Gabriele Faggioli Democrazia informatica Gabriele Faggioli Consulente legale per Information Technology, law e diritto d autore Gli open-source, cioè sistemi software che non si avvalgono dei diritti di proprietà, sono messi a punto da diversi esperti che, spontaneamente, danno il loro contributo accettando di condividere i risultati del proprio lavoro. Gli sviluppatori di software open source, a livello di licenza, prevedono il diritto, per il fruitore, di disporre del programma nella sua forma più accessibile ovvero in forma di codice sorgente. Le licenze open source generalmente concedono ai licenziatari il diritto di utilizzare, duplicare, studiare e, a certe condizioni, modificare e distribuire copie del software licenziato. In generale la principale condizione imposta dalle licenze open source è: chi distribuisce copie del software, anche modificate, deve farlo alle condizioni della stessa licenza open source. Gli open source tutelano l utilizzatore da eventuali controlli della Guardia di Finanza volti a verificare il rispetto delle norme poste dal diritto d autore a tutela dei software. Le imprese sono sempre più interessate all utilizzo di open source tanto che si stanno sviluppando anche in Italia progetti per la realizzazione di software gestionali ed ERP, in grado di garantire non solo un risparmio di costi, ma soprattutto possibilità di utilizzo ulteriori rispetto ai limiti stringenti stabiliti dalle licenze sui programmi di tipo proprietario nonché notevoli vantaggi nel reperire assistenza tecnica. Gli open source costano molto meno Costa meno l acquisto del sistema operativo come ad es. GNU/Linux e tutto il software di uso quotidiano come ad esempio: il browser Internet Firefox, la posta elettronica Thunderbird, la scrittura e i fogli di calcolo OpenOffice, invio e ricezione di fax Hylafax e tantissimi altri a volte sconosciuti; per l abbigliamento il testato e attivo Focalize (vedi pag. 8-11). L assistenza ormai è capillare e diffusa, perché le softwarehouse indipendenti e più all avanguardia, non legate solo a sistemi proprietari, non possono più ignorare gli opensource: basta adeguare il programma senza snaturare il processo e i risultati in termini operativi sono garantiti. Marco Parolari Socio della neonata ditta Kumbe srl di Trento Andrea Pedrotti di Graffiti 2000 spa di Arco (TN) communication La differenza sostanziale è il passaggio da sito-vetrina a strumento commerciale e di servizio per i clienti. Fondamentale è monitorare il ROI (Return On Investment) con analisi quantitative e qualitative: obiettivo prioritario è un aumento di visibilità e un rafforzamento del proprio brand. Per ottenere risultati occorre investire nel Web come in una qualsiasi altra attività: analisi di marketing, strategie commerciali, promozione, nuove idee e i risultati possono essere superiori e rafforzativi rispetto ai canali commerciali e di immagine tradizionali. Un sito web è vincente se si definiscono a priori quali sono le esigenze di comunicazione del cliente, il target da colpire e con che scopo: poi si passa all aspetto grafico, coordinato agli altri materiali di comunicazione tradizionali, per ottenere il massimo rendimento sul mercato. Il nostro primo obiettivo è farsi trovare in rete: portare il sito web entro le prime due pagine dei motori di ricerca fa si che visitatori e potenziali clienti aumentino in modo esponenziale. L indicizzazione è fondamentale: il lavoro dei search engine porta risultati dopo 2/3 mesi. 12

15 Riassortimenti Quando sostituire i capi diventa un modo per mantenere la presenza della marca sul punto vendita. Informatizzare il processo per ottimizzare il servizio riducendo i costi. Sostituito Reso Riassortito Ordinato P.h. Victoria Snowber / Digital Vision /Getty Images I tempi canonici dello shopping sono saltati: il consumatore è infedele, imprevedibile e con un budget sempre più risicato. L imposizione del fashion system non funziona più: riscontriamo che il negozio al dettaglio necessita di fornitori partner che, con la massima flessibilità, possano supportarli nel ravvivare l offerta in ogni momento. Il conto vendita si è evoluto non rappresentando più una soluzione ideale: oggi è la sostituzione dei capi che aiuta le imprese produttrici a mantenere inalterata la loro presenza sul punto vendita e produrre marginalità. Il problema diventa la gestione: il fornitore concede al negozio la possibilità di rendere la merce che fatica a vendere a condizione che egli acquisti un 10-20% in più rispetto a quello che sta rendendo. Questa enunciazione apparentemente semplice, deve tener conto di diversi aspetti: economici di convenienza aziendale organizzativi di consultazione del magazzino disponibile procedurali di controllo di gestione e fiscale commerciali, marketing e di prodotto. Sostituzioni via Web Utilizzando un area riservata del sito Internet, escludendo l accesso al sistema gestionale aziendale, è possibile inserire il sistema di sostituzioni/riassortimenti all interno di un magazzino virtuale, un micro-sito dinamico che è possibile far gestire direttamente all azienda 24 ore su 24, riducendo i costi in modo significativo, e lasciandogli completa libertà nel design. Tale sistema: fornisce ai clienti le informazioni dettagliate sugli articoli complete di foto anche dei particolari aiutando i clienti a vedere tutti gli abbinamenti possibili permette di vedere su quali modelli i clienti cliccano di più, quindi qual è il livello di gradimento consente ai clienti di vedere la disponibilità in tempo quasi reale perchè c'è sempre qualcuno che prende i capi dal magazzino senza scaricarne le giacenze è possibile per i clienti ordinare i capi mettendoli sull'appendino della spesa il collegamento con il sistema di gestione delle spedizioni consente di organizzare l invio riducendo i tempi ed i costi di logistica. L informatizzazione è necessaria anche per un numero limitato di clienti e può agevolare in modo significativo il processo garantendo il massimo servizio sia per la parte operativa che per quella di analisi dei costi/benefici. La gestione dell operatività deve basarsi su una struttura informatica che permetta, partendo dal momento in cui l ufficio commerciale risponde al telefono e dopo aver riconosciuto il cliente, di vedere cosa ha acquistato in precedenza, di verificare la disponibilità di magazzino ed eventualmente di suggerirgli taglie, colori o modelli alternativi. Se poi si autorizza la resa dei capi occorre verificare che il riordino rispetti un 10-20% in più. E' estremamente importante che tutto questo venga fatto in un'unica telefonata: il cliente può cambiare idea in qualunque momento quindi l autorizzazione deve essere concessa in tempo reale! L'analisi costi/benefici è fondamentale per mettere a punto il brief della collezione successiva: le sostituzioni per l'autunnoinverno 2007 possono dire quali materiali avevano difetti o quali modelli non sono piaciuti e, di conseguenza, guidare i creativi nell'ideazione e nella creazione dell'autunno-inverno Tutto questo si traduce nella valutazione dei costi e dei vantaggi economici dell erogazione del servizio che, per le sue caratteristiche, necessita di personale per gestire la relazione con il cliente e quindi incide molto sulla redditività. Quando il cliente viene in azienda Succede spesso che il cliente capiti in azienda con capi da rendere, disposto ad acquistarne di più vendibili, spesso come attività a margine di incontri commerciali diversi: rimane poco tempo per questa attività di vendita. Occorre servirlo in modo completo, fornendo i prodotti che sta cercando, e soprattutto molto rapidamente, perché potrebbe decidere di non tornare. Con un semplice palmare con lettore barcode o RFid, si può allo stesso tempo: registrare i capi che sta rendendo inserire la vendita di presenza mentre lo si accompagna in magazzino ottenere il documento di trasporto prima che il cliente ci ripensi! contemporaneamente verificare che il totale del nuovo acquisto sia un 10 o 20% in più rispetto al reso. Internet e palmari: la gestione a distanza! Il massimo! Clienti e agenti inseriscono gli ordini di riassortimento sull area riservata del mini-sito Internet e il responsabile del magazzino riceve la comunicazione sul palmare che gli indica già quali capi leggere, con barcode o RFid, e a chi spedirli. Fantascienza? No, possibile, veloce ed economico! CALL CENTER PER I RIASSORTIMENTI Il cliente telefona in azienda Un commerciale riceve le richieste del cliente... e propone: altri modelli dello stesso materiale lo stesso modello in altri materiali altri modelli della stessa cartella altri modelli della stessa famiglia altri modelli della stessa vetrina Compila una lista con i capi richiesti Chiede conferma del totale al cliente Comunica al magazzino di effettuare la spedizione... consulta la disponibilità: del magazzino principale dei negozi dei magazzini 13

16 Raccolta ordini Sales Force Automation per recuperare redditività ed efficienza Le tecnologie liberano tempo alla forza vendita e all ufficio commerciale aziendale, abbattendo decisamente i costi. La gestione condivisa delle attività commerciali fra agenti, distributori e produttori è fondamentale in quanto la fase di acquisizione ordini genera inefficienze. Le risorse umane sono sempre più costose e affidare operazioni semplici e meccaniche, come l'inserimento ordini, è uno spreco. Più vantaggioso è concentrare l ufficio commerciale sull'analisi del portafoglio clienti e sulla ricerca di ulteriori opportunità di vendita. I maggiori costi si accumulano durante l imputazione dei dati quantità/taglia/colore che si sommano alle vendite che l agente fa di articoli o colori annullati. Essere in anticipo con il portafoglio ordini aggiornato, consente di anticipare anche gli acquisti presso i fornitori. Sapere a che punto è il budget di vendita, quanti e chi sono i clienti visitati e chi ha acquistato consente di gestire per tempo la campagna vendite: le tecnologie SFA annullano o quasi il lavoro meccanico, venditore e casa madre sono costantemente collegati e il risparmio supera abbondantemente il 10% dei costi imputabili a tale fase. Inter-connettere azienda e forza vendita implica accettare culturalmente di essere costantemente in link e quindi: per l agente, significa far parte di una squadra nonostante egli operi indipendentemente per l azienda, mettere a disposizione in modo costante i dati interni e far si che tutti i venditori possano consultarli. Sul primo punto esistono risposte informatiche modulate a più livelli, per quanto riguarda il secondo il tema è legato allo sviluppo organizzativo della rete aziendale interna-esterna. Sfilata conclusiva del Concorso nazionale Carpifashion - Le Stagioni della moda - Carpi (MO). Numero massimo di passaggi per inserire un ordine Selezione rapida del cliente Conferma dei dati di testata d ordine e verifica visiva dei dati fondamentali. e selezione della consegna richiesta dal cliente. Inserimento delle quantità per taglia. Ogni riga è un colore quindi si possono inserire più righe in parallelo. Per agenti poco avvezzi all'uso del computer Lo strumento tecnologico ideale deve dare la possibilità, prima degli incontri giornalieri, di avere informazioni su: caratteristiche tecniche dei singoli capi: composizione, tessuto, finezza. gli articoli più venduti, potendo tenere sotto controllo i risultati di tutta la rete venditori gli ordini storici di ogni cliente da consultare per prodotto, linea, taglie stato dei pagamenti: insoluti e scadenze prossime, fido. Terminati tutti gli incontri l agente può inserire ed inviare gli ordini acquisiti in modo semplice e veloce: tre passaggi sono il massimo richiesto (vedi box di esempio). Per agenti tecnologicamente più evoluti Oggi le possibilità offerte dalla tecnologia sono infinite: ogni agente ha un cellulare, moltissimi hanno un PC portatile ed alcuni utilizzano palmari o smart-phone. La risposta oggi è nel tablet PC (vedi box Strumenti utili ). Lo strumento migliore per rendere massima l'efficacia dell'azione di vendita deve: essere talmente veloce e semplice da poterlo utilizzare anche di fronte al cliente: in questo modo l'agente inserirà i dati una volta sola, non avrà bisogno di una segretaria e l azienda li riceverà già in formato elettronico fungere da agenda personale dove annotare le visite previste, le note sul cliente o quant'altro utile sostituire il book cartaceo: le foto o gli schizzi di ogni articolo e dei suoi singoli particolari sono consultabili direttamente da PC o via Internet dare la possibilità di proporre al cliente articoli analoghi per stile, cartella colori, tessuto o finezza, composizione, qualità SFA - Sales Force Automation I tablet PC Avete presente un PC portatile? Se staccate il monitor dalla tastiera ottenete da una parte una specie di tablet PC e dall'altra... una tastiera non più funzionante. Un tablet PC è molto simile ad un palmare o ad uno smart-phone, ma ha lo schermo di 7 pollici anziché di 3, monta Windows XP di Microsoft, che tutti conosciamo, ed è fornito di una tastiera simile a quella dei portatili: è insomma uno strumento ben più comodo di un palmare. Rispetto al passato i prezzi sono diminuiti e si trovano dei tablet PC con Windows XP di Microsoft a Attenzione! Non conta solo il pezzo di ferro, ma anche come vengono mossi gli ingranaggi: i programmi che utilizziamo su un tablet PC o su un palmare devono esser stati studiati per sfruttare al massimo lo schermo tattile o touchscreen e il riconoscitore calligrafico. 14

17 Retail Intervista a Giuseppe Mambrini Titolare del Maglificio Elizabeth di Concordia (MO), espressione della seconda generazione di produttori, con il suo marchio Gentry Portofino da poco acquisito Artigiani di moda tecnologici e globalizzati vogliono presidiare il mercato cogliendone i segnali deboli con negozi propri e multimarca Essere artigiani oggi significa creare capi curati come opere d arte utilizzando gli strumenti tecnologici più avanzati perché l artigiano non si rifugia in un passato che non esiste più, - afferma in tono semplice e diretto Giuseppe Mambrini - ma si evolve: il prodotto è sempre importante, ma il cliente è evoluto, è colto, sa dare il giusto valore, non si fa condizionare dalla moda passivamente, deve essere stimolato con proposte davvero interessanti: conquistarlo e mantenerlo nel tempo è la sfida. La tecnologia aiuta le imprese nella gestione del processo produttivo soprattutto nella gestione della filiera dislocata nel mondo. E la sua impresa? Ci vantiamo di essere una delle poche imprese della zona ad avere ancora quasi tutto il processo produttivo all interno, ciò che viene esternalizzato, è italiano. Non abbiamo pregiudizi nei confronti di chi va all estero a produrre: ogni impresa ha il diritto/dovere di scegliere la propria filosofia. Noi sposiamo la tradizione e infatti stiamo qui, ma anche l innovazione, quindi l informatica. Infatti è in programma un suo potenziamento ulteriore - afferma Mambrini - per cogliere e presidiare i segnali deboli provenienti dal mercato. Con chi portare aventi questi progetti molto ambiziosi in termini informatici? La nostra azienda intende investire insieme a partner affidabili, non tanto per la dimensione o il pedigree, ma piuttosto per la capacità di elaborare al proprio interno soluzioni o idee che siano innovative e rispondano alle esigenze futuribili, senza voler applicare a tutti i costi la tecnologia del momento; che sappiano ascoltare e comprendere le persone che, molte volte, hanno forti resistenze alle tecnologiche e, al contempo, abbiano uno staff presente, disponibile, collaborativi: oggi ci avvaliamo di Objtec. Siamo molto esigenti, lo capisco - riconosce Giuseppe - ma, al contempo, sappiamo anche dare molto spazio e far crescere chi è in grado di affiancarci perché adotta lo stesso nostro stile e ci supporta rispettando il nostro essere tradizionalmente innovativi! E Gentry Portofino? L acquisizione di un marchio in auge negli anni 70, è per noi l esempio lampante di questo desiderio o trend di retro-innovazione cioè di voler costruire una attualizzazione che faccia leva su valori di brand che sono tutt ora condivisi. Coerenza e tempi lunghi davanti a noi, il business facile e Moda e cliente: le tecnologie informative aiutano La sua esperienza in tal senso? Ci occupiamo direttamente di tre punti vendita che giudichiamo strategici: Cortina, Portofino e in più un factory outlet. Certamente le reti vendita di proprietà non sono più fonte di business, troppo alte le spese, troppo complessa e onerosa la gestione. Noi investiamo nei punti vendita essenzialmente perché i dati e le informazioni che raccogliamo ci consentono di cogliere in modo più agevole i cambiamenti che quotidianamente il cliente ci suggerisce e che guidano le nostre proposte al di là delle indicazioni di moda e di trend. E tutto ciò in modo semplice, chiaro ed essenziale. Potrebbe fare un esempio concreto? Se i dati ci dicono che alcuni clienti chiedono maglioncini con il collo più alto, ecco che questo ci dà indicazioni di una possibile tendenza, quindi realizziamo velocemente alcune proposte a collo alto, le inviamo ai punti vendita e vediamo cosa succede. Se funziona, la macchina stilistica-produttiva è pronta per portare questo segnale verso tutta la rete vendita. Punti vendita: qual è il futuro allora? Credo che la gestione di reti distributive articolate e complesse sia la risposta, noi stiamo rivalutando i negozi multimarca. I monomarca coprono pochissime potenzialità territoriali, mentre occorre essere presenti capillarmente. Questo lo si fa sempre più con i commercianti multimarca: più numerosi, più vicini ai clienti, ma anche più frammentati e isolati, poco supportati tecnologicamente, piccole imprese molto complesse da gestire. La moda cerca di imporre un look facendo leva su innovazione, pervasività della comunicazione e del brand e, soprattutto, su creatività e unicità. Il cliente però non accetta gradevolmente le imposizioni, sceglie alcune proposte che abbina in modo imprevedibile giocando fra capi e accessori firmati, di marca ed altri assolutamente basic o vintage. I cool hunter cacciatori di tendenze, cercano di intercettare e fare proprie queste idee nate dalla strada, ma l esigenza di fondo è capire il punto di vista del cliente. Esistono diverse modalità: CRM Customer Relationship Management, cioè cosa, come, quando e quanto acquista il cliente. Il sistema tende alla fidelizzazione proponendo vantaggi, anche attraverso carte fedeltà; dati ed informazioni raccolti presso i punti vendita: interviste dirette al cliente, questionari di CSA Customer Satisfaction Analysis, focus groups ed in generale rilevazioni che permettano di capire il posizionamento di prodotti, servizi e marchi, qualità percepita, livello di notorietà; consumocrazia: blog e siti Internet con cui scambiare idee e pareri su prodotti, co-progettarli, organizzare eventi, creare club di clienti a cui destinare produzioni dedicate, fare test di prodotti, scambiarsi idee. Le imprese non devono solamente investire in tecnologie per presidiare le comunicazioni interne verso collaboratori e fornitori, ma anche supportare la conoscenza e relazione con il cliente cercando di instaurare un dialogo e uno scambio continuo di idee e informazioni per lanciare proposte sempre più vicine a insight e desideri del cliente. Emanuela Corradini titolare di Oficina d impresa srl, consulente e docente marketing. 15

18 Logistica e spedizioni Il magazziniere bionico Per eliminare le inefficienze è sufficiente, molte volte, riflettere sulla ripetitività di azioni non reddituali risolvibili con le giuste tecnologie. La gestione inform Quando i dati aiutano a sviluppare le nuove collezioni. In ogni azienda di abbigliamento il momento delle spedizioni è critico poiché i tempi sono strettissimi e la pressione psicologica è grande: la produzione è di solito in ritardo: spesso le commesse sono consegnate in acconto i corrieri non possono aspettare: hanno orari fissi di ritiro l ufficio commerciale preme per far sì che i capi arrivino presto ai punti vendita l imprenditore inizia a pensare che finalmente l anticipato in banca possa rientrare! La gestione delle informazioni è fondamentale: la gamma di prodotto è estremamente polverizzata in taglie, colori, etichette proprie e di clienti. Tutto è in movimento: ogni ora la situazione muta e l organizzazione può tramutarsi in caos. In ogni momento si rivedono le spedizioni: è l'ufficio commerciale che decide cosa spedire a quali clienti e a chi non inviare la merce valutandone le conseguenze. Il rischio di errori è altissimo con ripercussioni immediate sui pagamenti e con un aumento incontrollato di costi. Il settore non permette di usare automatismi di alto livello: solo le piattaforme informatiche possono garantire quella cura, precisione, flessibilità che il settore richiede. Come fa il commerciale a spiegare al magazziniere cosa spedire? Prepara una scheda di prelievo, la fiche di spedizione. Processo manuale La fiche è un foglio di carta su cui il magazziniere legge i capi da inscatolare e cerchia le quantità man mano che le preleva. Al termine scrive a penna il numero dei colli e il peso complessivo. Se la spedizione è estera serve il packing-list e di fianco ad ogni riga dovrà mettere il numero del collo in cui ha posto il modello. Dal cartaceo un altro operatore dovrà inserire i dati nel sistema e stampare i documenti ufficiali, aggiornando così la giacenza di magazzino. Perché perdere tanto tempo? Perché rischiare di sbagliare una taglia a causa della fretta? Processo bionico L'operatore evolve il proprio modo di gestire le operazioni: dotato di strumenti portatili è direttamente collegato al sistema informativo. Mentre legge i singoli barcode, la lista dei capi da spedire viene scalata dalla fiche di spedizione, eliminando così il rischio di prendere due volte lo stesso capo e, allo stesso tempo, è ben chiaro che il capo è stato messo nel collo nr. 1 piuttosto che nel nr. 2. Man mano che chiude i colli può registrarne il peso ed il volume. In questo modo verrà emesso un documento di trasporto o una fattura accompagnatoria, un packing-list dettagliato e senza errori, un peso ed un volume della spedizione preciso che consente di controllare i corrieri... e il tutto restando in magazzino, libero di muoversi, senza limiti e senza barriere, recuperando marginalità, produttività e una certa serenità nella gestione! La creatività nasce individualmente per essere condivisa con l'ufficio stile e marketing, perché tutti possano migliorare la collezione rendendola unica. I processi per arrivare al campionario sono complessi e caotici. Da subito è possibile iniziare l'informatizzazione che getta le basi per l analisi della coerenza delle proposte, del costo e del prezzo. È possibile valutare l insieme, eliminare proposte fuori target, inserire o reintrodurre idee. La tecnologia non inibisce il processo creativo, ma lo supporta. Quali sono le esigenze fondamentali di un coordinatore di campionario? Ad inizio stagione lo staff si domanda: come facciamo a organizzare il processo e valutare i tempi? come possiamo avere una traccia delle modifiche apportate? come riusciamo ad avere, già in fase di design, un pre-pricing? Il software ottimale deve dare la possibilità di: immettere nel sistema informativo da subito tutti i dati sulla collezione per averne una traccia e condividerli scrivere una parte di distinta base anche senza aver codificato i materiali o gli accessori memorizzare qualsiasi tipo di nota nell istante stesso in cui ci viene in mente preparare una bozza di schede per non trascurare nessun aspetto chiedere ai responsabili delle varie fasi di lavorazione di certificare ogni passaggio. Lo staff deve poter fare tutto questo mantenendo la storia del prototipo cosicché: si abbia un pre-pricing immediato si trasformi una delle versioni del prototipo in un campione senza reinserire tutti i dati si ottenga un prototipo finale certificato per tutte le fasi di lavorazione dai relativi responsabili e, non ultimo, si riesca a contenere i costi di progettazione che hanno alte incidenze sul prezzo Per clienti speciali, per paesi particolari, per mini-collezioni dedicate, occorre utilizzare una piccola agenda che aiuti a pianificare in modo semplificato e sia facilmente consultabile in tutte le fasi di lavorazione. La supervisione a distanza della creatività utilizzando Internet e le webcam è possibile per: discutere le modifiche dei capi con lo stilista far visionare i prototipi veri allo stilista lavorando a distanza, recuperando tempo potendo fare domande just-in-time. 16

19 Campionari e collezioni Tecnologie RFid matica Intervista a Giuseppe Pavarani, direttore del Consorzio Parma Couture che ci illustra brevemente un progetto per sfruttare la tecnologia RFid nell ambito delle aziende di abbigliamento e misurarne i reali costi e i reali benefici Metti un tag sul capo e vai... dove ti porta Vista la mancanza di soluzioni adeguate per il settore abbigliamento (e visto l interesse crescente per la tecnologia RFid) il consorzio Parma Couture ha richiesto l appoggio di altre organizzazioni per trovare soluzioni utili per le imprese consorzianti. In realtà esistono soluzioni proprietarie che sono però molto costose in quanto si limitano ad usare una tipologia di tag non conforme a uno standard internazionale e quindi non danno al cliente la possibilità di cambiare fornitore; la soluzione più giusta dovrà quindi essere basata su standard ben riconosciuti e internazionali (quindi ISO), perché nel più breve tempo possibile si formi un mercato che ne faccia abbassare i costi. Oltre ciò dovrà essere già funzionante e testata sul campo per evitare i problemi insiti in una tecnologia che è ancora giovane. Quale interesse per l abbigliamento? Il progetto, in fase di analisi di fattibilità, ha come obiettivo il capire in che modo la tecnologia RFid possa migliorare l efficienza dei processi aziendali con una sensibile riduzione di costi e tempi per la comunicazione interna ed esterna. La tecnologia RFid permette di utilizzare un etichetta intelligente che identifica il prodotto in modo univoco e supporta il processo produttivo e commerciale globale della supply chain: logistica, tracciabilità del capo, anticontraffazione, informativa tecnica, eventuale antitaccheggio. Quali collaborazioni verranno attivate? È nata una collaborazione fra Consorzio Parma Couture come promotore, Parma Tecninnova/Università di Parma come ente di ricerca e Objtec srl di Carpi come partner tecnologico. Il progetto a chi sarà rivolto e con quali risorse verrà gestito? Il progetto potrà essere esteso a tutte le aziende interessate appartenenti al settore abbigliamento e pelletteria. Attraverso l aggregazione tra PMI, i sostegni previsti dai Bandi della Regione Emilia Romagna, ipotizzabili alleanze con altri consorzi potremo finanziare l operazione, anche se non sarà semplice. Riuscire a fare sistema è un altro obiettivo del progetto. Tecnologie RFid Radio Frequency Identification per l abbigliamento La tecnologia RFID utilizza dei microchip che possono stare nello spessore dell'etichetta adesiva di un cartellino pendente oppure nell'etichetta di composizione del capo. Il principio è lo stesso dei barcode ma in più: non devono necessariamente essere visibili per esser letti; possiamo leggere più codici in una sola volta; possiamo leggere quanti e quali capi sono contenuti in una scatola senza aprirla; possiamo contare ed identificare i capi rientrati da una fase di produzione semplicemente passando il carrello vicino all'antenna del lettore. Consorzio Parma Couture È un Consorzio tra P.M.I nato per la promozione delle esportazioni delle collezioni moda, su iniziativa della CCIAA di Parma nel Vi partecipano attualmente 30 soci, produttori di abbigliamento, maglieria, pelletteria/calzature, bigiotteria, orientati all Export, uomo/donna, in segmenti alti per collezioni dinamiche e self logo. Gli scopi del Consorzio sono: coordinare, sostenere, favorire le scelte promozionali; partecipare alle fiere di settore internazionali; promuovere la ricerca e la conoscenza di nuovi mercati; promuovere la collaborazione tra imprese; realizzare business model e business plan. 17

20 TECNOLOGIA INFORMATICA PER LA MODA Ideatore e progettista del sistema Focalize 10, sviluppa costantemente ricerca e innovazione: una vera e propria factory informatica per la moda. Propone e commercializza il sistema Focalize 10 direttamente o tramite concessionari selezionati e preparati, ovunque i clienti abbiano attività produttive e di vendita. Forma e addestra il personale all uso di Focalize 10, in Italia e all estero, sia in fase di installazione che per gli aggiornamenti. Fornisce assistenza tecnica e organizzativa on-line o di presenza, per il mantenimento del sistema Focalize 10 o gli adeguamenti necessari. IL PARTNER INFORMATICO SPECIALISTA PER LA MODA! Carpi (Mo) - Italy - Via Svizzera 4/a Tel Fax Per accedere alla community System integrator per Windows di Microsoft, GNU/Linux, Mac di Apple, AS/400, programmi in C++, C, Java, Firebird, PostgreSQL, Oracle, DB2 di IBM Per diventare concessionario

Focalize InfoLab ebiz visto da Objtec

Focalize InfoLab ebiz visto da Objtec Focalize InfoLab ebiz visto da Objtec ebiz evento nazionale in Italia Modena 7 Giugno 2010 Relatore: Massimiliano Morbilli Product Manager Objtec srl Objtec s.r.l. - via Svizzera 4/a 41012 Carpi (MO) ITALY

Dettagli

BUSINESS FASHION Il gestionale ERP per la produzione di moda. enter >

BUSINESS FASHION Il gestionale ERP per la produzione di moda. enter > BUSINESS FASHION Il gestionale ERP per la produzione di moda enter BUSINESS GARANZIA DI UN SERVIZIO PUNTUALE E COMPLETO L attuale mercato del software gestionale ricerca soluzioni specifiche che rispondano

Dettagli

Comunicare è di. moda. Il linguaggio digitale per il tessile abbigliamento e calzatura TCF

Comunicare è di. moda. Il linguaggio digitale per il tessile abbigliamento e calzatura TCF Comunicare è di moda Il linguaggio digitale per il tessile abbigliamento e calzatura Cos è ebiz? È un iniziativa europea rivolta ad armonizzare il linguaggio e le procedure per l integrazione delle imprese

Dettagli

esolver per la Moda Software e servizi per le imprese del settore fashion. Sistema integrato per la gestione aziendale. www.sistemi.

esolver per la Moda Software e servizi per le imprese del settore fashion. Sistema integrato per la gestione aziendale. www.sistemi. SISTEMA IMPRESA Sistema integrato per la gestione aziendale. esolver per la Moda Software e servizi per le imprese del settore fashion. esolver per la Moda è la soluzione software completa e integrata

Dettagli

LA SOLUZIONE GESTIONALE DI NUOVA GENERAZIONE ELATOS WEB

LA SOLUZIONE GESTIONALE DI NUOVA GENERAZIONE ELATOS WEB LA SOLUZIONE GESTIONALE DI NUOVA GENERAZIONE ELATOS WEB ELATOS srl Viale Andreis 74 25015 Desenzano del Garda BS Tel. 030.071562 Fax 030.6585591 www.elatos.net COMPETENZE A SOSTEGNO DELL IMPRESA Sulla

Dettagli

GM 2005 White Paper by

GM 2005 White Paper by GM 2005 White Paper by Holisoft GM2005 il software per la gestione completa delle aziende del mondo librario, un settore complesso ed unico. GM2005 è un ERP avanzato e flessibile progettato da Holisoft

Dettagli

L importanza della gestione informatizzata. Come valutiamo le esigenze del cliente Retail. X3 Solutions

L importanza della gestione informatizzata. Come valutiamo le esigenze del cliente Retail. X3 Solutions X3 Version 5.8 L importanza della gestione informatizzata La rivoluzione digitale interessa ormai ogni settore, ma bisogna imparare a servirsene, non farsi asservire da essa adottando soluzioni complicate

Dettagli

Duemila Moda. Software Gestionale per Abbigliamento

Duemila Moda. Software Gestionale per Abbigliamento Duemila Moda Software Gestionale per Abbigliamento Origini di Duemila Moda Questo progetto ha le sue origini negli anni 70 con l avvento dei primi sistemi IBM Inizialmente era un sistema a testo in bianco

Dettagli

L EVOLUZIONE MIDRANGE dei sistemi ERP I MODULI TECNOLOGICI

L EVOLUZIONE MIDRANGE dei sistemi ERP I MODULI TECNOLOGICI L EVOLUZIONE MIDRANGE dei sistemi ERP Euro-E3 è il software per la gestione aziendale semplice, potente ed integrato. La procedura è sviluppata in ambiente Microsoft.NET, che rappresenta il riferimento

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO!

PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO! I N F I N I T Y P R O J E C T PENSA IN GRANDE, VIVI MICRO! L avvento del web 2.0 ha modificato radicalmente il modo di pensare e sviluppare i processi aziendali. Velocità, precisione, aggiornamento continuo

Dettagli

ERP Commercio e Servizi

ERP Commercio e Servizi ERP Commercio e Servizi Sistema informativo: una scelta strategica In questi ultimi anni hanno avuto grande affermazione nel mercato mondiale i cosiddetti sistemi software ERP. Tali sistemi sono in grado

Dettagli

Figura 1 - Alcuni esempi di macchine distribuite da Selettra. Politecnico Innovazione 1

Figura 1 - Alcuni esempi di macchine distribuite da Selettra. Politecnico Innovazione 1 SELETTRA S.R.L. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Selettra distribuisce macchine ad alto contenuto tecnologico per la produzione di circuiti stampati; le macchine sono prodotte in USA, Giappone, Francia, Germania,

Dettagli

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA piccola media azienda 6 ad hoc revolution Zucchetti è il software gestionale su misura per le piccole e medie imprese. Ad Hoc Revolution gestisce in modo integrato tutti

Dettagli

QUANDO CRISI E CONCORRENZA AUMENTANO, COSA BISOGNA FARE PER MIGLIORARE I RISULTATI AZIENDALI? PER REAGIRE CON SUCCESSO BISOGNA SAPERE PER DECIDERE

QUANDO CRISI E CONCORRENZA AUMENTANO, COSA BISOGNA FARE PER MIGLIORARE I RISULTATI AZIENDALI? PER REAGIRE CON SUCCESSO BISOGNA SAPERE PER DECIDERE QUANDO CRISI E CONCORRENZA AUMENTANO, COSA BISOGNA FARE PER MIGLIORARE I RISULTATI AZIENDALI? PER REAGIRE CON SUCCESSO BISOGNA SAPERE PER DECIDERE Da sempre nascono periodicamente problemi che riguardano

Dettagli

Il CRM è una disciplina, un arte che solo chi vende conosce veramente

Il CRM è una disciplina, un arte che solo chi vende conosce veramente Il CRM è una disciplina, un arte che solo chi vende conosce veramente L arte di Bigblue nasce dall unione di anni di esperienza di marketing e vendita in multinazionali come IBM grande esperienza informatica

Dettagli

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti.

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SixPrint è SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SOCIALE. La tua community, per partecipare e divertirsi. SOSTENIBILE. Km0, prodotti green. Il pianeta

Dettagli

Soluzioni gestionali a portata di mouse

Soluzioni gestionali a portata di mouse GRUPPO Soluzioni gestionali a portata di mouse PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DiTech DiTech Wi-Fi JMF/prod ERP specializzato nella gestione dei processi per commessa Interrogazioni e transazioni di magazzino

Dettagli

Il mercato italiano Open Source: domanda e offerta 1

Il mercato italiano Open Source: domanda e offerta 1 Il mercato italiano Open Source: domanda e offerta 1 Oltre il 12% delle aziende italiane usa soluzioni Open Source.(Istat 2007). Sarebbero molte di più se ci fosse una sufficiente diffusione della conoscenza

Dettagli

ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese

ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese ALYANTE Start Le grandi prestazioni di POLYEDRO arrivano alle piccole imprese 1 Indice TeamSystem 2 POLYEDRO 4 ALYANTE Start 8 Accessibilità, collaboration e funzionalità condivise 11 Aree funzionali

Dettagli

ALYANTE Enterprise Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta

ALYANTE Enterprise Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta ALYANTE Enterprise Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta 1 Indice TeamSystem 2 POLYEDRO 4 ALYANTE Enterprise 8 Accessibilità, collaboration e funzionalità condivise 11 1 Aree funzionali

Dettagli

Focalize Infolab in Luca Maglierie

Focalize Infolab in Luca Maglierie Focalize Infolab in Luca Maglierie Standard e BIZ TCF ebiz evento nazionale in Italia - Modena 07 Giugno 2010 Relatore: Lido Losi Azienda Luca Maglierie srl storica azienda di Carpi con più di trent anni

Dettagli

POLYEDRO. La migliore piattaforma tecnologica di sempre per EMBYON, l evoluzione dell ERP Metodo

POLYEDRO. La migliore piattaforma tecnologica di sempre per EMBYON, l evoluzione dell ERP Metodo POLYEDRO La migliore piattaforma tecnologica di sempre per EMBYON, l evoluzione dell ERP Metodo 1 Indice Chi siamo La tecnologia POLYEDRO EMBYON 4 8 12 Siamo nati in Italia, siamo leader in Italia. TeamSystem

Dettagli

a fianco delle imprese

a fianco delle imprese a fianco delle imprese ROMIRI DM AMA LE NUOVE IDEE Romiri Data Management crede fortemente nell innovazione come motore di sviluppo. Opera nel campo delle ICT (Information and Communication Technology)

Dettagli

DVA PRESS EXPRESS COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE.

DVA PRESS EXPRESS COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE. DVA EX COURIER SERVICE FACILE. VELOCE. AFFIDABILE. DVA DVA EX è un fornitore di Soluzioni Logistiche Espresse per il mercato Business e retail che, grazie ai rapporti di partnership instaurati con i riconosciuti

Dettagli

AgileFenster. Una soluzione integrata per gestire in modo agile e veloce l intero ciclo di produzione: dal preventivo alla fattura.

AgileFenster. Una soluzione integrata per gestire in modo agile e veloce l intero ciclo di produzione: dal preventivo alla fattura. AgileFenster L INNOVAZIONE AL SERVIZIO DELLE FALEGNAMERIE E DEI SERRAMENTISTI Una soluzione integrata per gestire in modo agile e veloce l intero ciclo di produzione: dal preventivo alla fattura. Un par

Dettagli

SIGTO - Sistema Informativo Gestione Tour Operator Un software gestionale modulare e integrato. La scelta giusta per fare viaggiare il tuo Business.

SIGTO - Sistema Informativo Gestione Tour Operator Un software gestionale modulare e integrato. La scelta giusta per fare viaggiare il tuo Business. SIGTO - Sistema Informativo Gestione Tour Operator Un software gestionale modulare e integrato. La scelta giusta per fare viaggiare il tuo Business. In un mercato sempre più competitivo e in evoluzione

Dettagli

Qualità e semplicità a costi ridotti PICCOLA AZIENDA

Qualità e semplicità a costi ridotti PICCOLA AZIENDA Qualità e semplicità a costi ridotti PICCOLA AZIENDA Con i gestionali Zucchetti hai tutto sotto controllo! Gestionale 1 Zucchetti è la risposta immediata alle esigenze contabili, amministrative e gestionali

Dettagli

CHI SIAMO SOFTWARE WEB. L Azienda. Siti statici e dinamici. e-commerce

CHI SIAMO SOFTWARE WEB. L Azienda. Siti statici e dinamici. e-commerce L Azienda CHI SIAMO FEBOSOFT viene fondata nel 2010 da un gruppo di giovani neolaureati, con l obiettivo di offrire ai propri clienti soluzioni innovative costruite sulla loro esperienza. In un mondo in

Dettagli

Axioma Business Consultant Program

Axioma Business Consultant Program Axioma Business Consultant Program L esclusivo programma Axioma riservato a Consulenti di Direzione, Organizzazione e Gestione Aziendale Le nostre soluzioni, il tuo valore Axioma da 25 anni è partner di

Dettagli

LYNFA Azienda Il filo diretto che rafforza il legame tra azienda e studi professionali

LYNFA Azienda Il filo diretto che rafforza il legame tra azienda e studi professionali LYNFA Azienda Il filo diretto che rafforza il legame tra azienda e studi professionali Indice TeamSystem 2 POLYEDRO 4 LYNFA Azienda 8 Accessibilità, collaboration e funzionalità condivise 11 Aree funzionali

Dettagli

Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion.

Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion. Stock&Store la soluzione software per le gestione del punto vendita nei settori Retail, Ristorazione e Fashion. Stock&Store è la soluzione informatica integrata per la gestione del punto vendita, sia esso

Dettagli

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS?

COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? COME MIGLIORARE IL PROPRIO BUSINESS? Le soluzioni INNOVA CRM sono la risposta L ESIGENZA DI UN NUOVO SISTEMA GESTIONALE E tipico e auspicabile per un Azienda, nel corso degli anni, avere un processo di

Dettagli

ALLEGATO TECNICO SUL MODELLO DI SICUREZZA IN INTERNET IL PRODOTTO VORTAL

ALLEGATO TECNICO SUL MODELLO DI SICUREZZA IN INTERNET IL PRODOTTO VORTAL ALLEGATO TECNICO SUL MODELLO DI SICUREZZA IN INTERNET IL PRODOTTO VORTAL 1 Introduzione Il mondo del Web ha assunto negli ultimi anni una forza dirompente su tutti i fronti della comunicazione e della

Dettagli

GOW GESTIONE ORDINI WEB

GOW GESTIONE ORDINI WEB OW GOW GESTIONE ORDINI WEB NOTE CARATTERISTICHE GESTIONE ORDINI WEB è un applicazione specificatamente progettata per soddisfare le esigenze di chi vuol realizzare una soluzione per il commercio elettronico

Dettagli

GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI

GIOVANI DOTTORI COMMERCIALISTI Gestionale Integrato, tagliato su misura per gli Studi Commerciali e i Consulenti del Lavoro. ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI CIRCOSCRIZIONE DEL TRIBUNALE DI LECCE FONDAZIONE

Dettagli

POLYEDRO. La migliore piattaforma tecnologica di sempre

POLYEDRO. La migliore piattaforma tecnologica di sempre POLYEDRO La migliore piattaforma tecnologica di sempre 1 Indice Chi siamo La tecnologia POLYEDRO LYNFA Studio LYNFA Azienda ALYANTE Start ALYANTE Enterprise 4 8 12 16 20 24 Siamo nati in Italia, siamo

Dettagli

Qualità e semplicità a costi ridotti

Qualità e semplicità a costi ridotti Qualità e semplicità a costi ridotti Target di riferimento La risposta immediata alle esigenze gestionali delle piccole e medie aziende Gestionale 1 èil software in Windows che meglio risponde alle esigenze

Dettagli

ALYANTE Enterprise. Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta

ALYANTE Enterprise. Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta ALYANTE Enterprise Il sistema ERP più flessibile, nella sua versione più evoluta Con l esperienza del canale ACG per gestire Dimensione e Complessità aziendale 1 Indice TeamSystem 2 ACG 4 POLYEDRO 6 ALYANTE

Dettagli

BUSINESS 15GRADI. la gestione case vinicole. enter >

BUSINESS 15GRADI. la gestione case vinicole. enter > BUSINESS 15GRADI la gestione case vinicole enter Risolvete i problemi di gestione delle confezioni miste Controllate i piani di spedizione tramite corriere Gestite le scorte di magazzino, i registri obbligatori

Dettagli

La gestione dei Clienti è una disciplina, che solo chi vende conosce veramente

La gestione dei Clienti è una disciplina, che solo chi vende conosce veramente La gestione dei Clienti è una disciplina, che solo chi vende conosce veramente L arte di Bigblue nasce dall unione di 1. anni di esperienza di marketing e vendita in multinazionali come IBM 2. grande esperienza

Dettagli

Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte

Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte Il vostro E-Commerce non vi porta da nessuna parte Scoprite la soluzione che darà una spinta in avanti al vostro E-Commerce. INTEMPRA realizza soluzioni tecnologiche innovative per ogni tipo di business

Dettagli

LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO

LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO LEADER NEI SERVIZI LOGISTICI PERSONALIZZATI PER I SETTORI TESSILE E ABBIGLIAMENTO M2LOG NASCE DALL ESPERIENZA DEL GRUPPO MIROGLIO I NUMERI CHE FANNO LA DIFFERENZA 2POLI LOGISTICI DI SMISTAMENTO CAPI E

Dettagli

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco.

> LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. > LA TECNOLOGIA Per noi è una professione. Per voi sarà un gioco. Perché investire in innovazione 2 Perché scegliere MediaNET 4 A chi si rivolge MediaNET 6 I numeri 7 Soluzioni e servizi 8 L identità MediaNET

Dettagli

BUSINESS MOBILE DINAMICHE DI VENDITA

BUSINESS MOBILE DINAMICHE DI VENDITA BUSINESS MOBILE DINAMICHE DI VENDITA BUSINESS MOBILE Dinamiche di vendita Business Mobile è la suite progettata e sviluppata per rispondere alle esigenze della tentata vendita e della raccolta ordini.

Dettagli

BUSINESS PROMEC. produzioni e lavorazioni meccaniche ed elettromeccaniche

BUSINESS PROMEC. produzioni e lavorazioni meccaniche ed elettromeccaniche BUSINESS PROMEC produzioni e lavorazioni meccaniche ed elettromeccaniche enter Riduzione dei costi connessi alle giacenze di magazzino Controllo in ogni momento dello stato degli ordini e delle commesse

Dettagli

BUSINESS MATEF. ingrosso e dettaglio materiale elettrico e ferramenta

BUSINESS MATEF. ingrosso e dettaglio materiale elettrico e ferramenta BUSINESS MATEF ingrosso e dettaglio materiale elettrico e ferramenta enter Ridurre i costi delle giacenze di magazzino Programmare e seguire in tempo reale gli acquisti Applicare politiche flessibili su

Dettagli

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics

Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics Le soluzioni gestionali Microsoft Dynamics La suite Microsoft Dynamics comprende soluzioni integrate, flessibili e semplici da utilizzare per automatizzare i

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

SPRING/Moda. La soluzione per le aziende che producono o commercializzano articoli in taglie e colori. Per chi ne vede di tutti i colori. L offerta di Soluzioni Gestionali SISTEMI comprende soluzioni destinate

Dettagli

EuroSystem Tecnologie Informatiche. www.odontosoft.it. Il software più completo per la gestione del laboratorio odontotecnico

EuroSystem Tecnologie Informatiche. www.odontosoft.it. Il software più completo per la gestione del laboratorio odontotecnico Il software più completo per la gestione del laboratorio odontotecnico OdontoSoft è il software per la gestione dei Laboratori Odontotecnici, primo in Italia a seguire la fabbricazione di ogni tipologia

Dettagli

Le dieci procedure che assicurano l'efficienza dell'impresa

Le dieci procedure che assicurano l'efficienza dell'impresa Le dieci procedure che assicurano l'efficienza dell'impresa Le Pmi nell'economia nazionale Mai come in questi anni gli italiani si sono resi conto dell'importanza delle Pmi nell'economia nazionale. Ormai

Dettagli

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa

Store.Valtellina.it. Descrizione iniziativa Store.Valtellina.it Descrizione iniziativa Sondrio, 28 Maggio 2010 1 STORE.VALTELLINA.IT - INFORMATIVA ALLE IMPRESE 1.1 Introduzione Store.Valtellina.it nasce per promuovere i prodotti di eccellenza del

Dettagli

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda

IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA. piccola media azienda IL GESTIONALE A MISURA D AZIENDA piccola media azienda 6 ad hoc revolution è il software gestionale su misura per le piccole e medie imprese. Ad Hoc Revolution gestisce in modo integrato tutti i processi

Dettagli

GRUPPO SWD. lo sparring partner per la tua azienda

GRUPPO SWD. lo sparring partner per la tua azienda I nostri servizi sono progettati per completarsi a vicenda, o essere altrettanto efficaci singolarmente. Qualunque sia il tuo progetto, desiderio o passione siamo in grado di adeguare la nostra offerta

Dettagli

Cerchi un software semplice da installare e utilizzare? Tranquillo! C è e/ready. ready. Software per la gestione aziendale

Cerchi un software semplice da installare e utilizzare? Tranquillo! C è e/ready. ready. Software per la gestione aziendale Cerchi un software semplice da installare e utilizzare? Tranquillo! C è e/ready ready Software per la gestione aziendale e/ready è il prodotto Esa Software, nato per le aziende come la tua Un programma

Dettagli

Politecnico Innovazione 1

Politecnico Innovazione 1 IPM S.R.L. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ IPM opera nel settore dei sistemi di filtrazione per usi industriali in particolare per il settore farmaceutico, alimentare, elettronico e chimico. L azienda è nata

Dettagli

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente.

Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. Il tuo business si evolve. Fai evolvere il tuo gestionale. Costruiamo i motori di un pianeta più intelligente. esperienza + innovazione affidabilità Da IBM, una soluzione completamente nuova: ACG Vision4,

Dettagli

la mission Soft System Soft System

la mission Soft System Soft System la mission In Soft System, società customer oriented, poniamo il Cliente al centro di ogni scelta aziendale. Operiamo con e per le aziende affinché possano essere costantemente aggiornate sui progressi

Dettagli

Con molti di voi ci conosciamo già, soprattutto con quelli che negli ultimi anni hanno lavorato o studiato a Roma. Un caro saluto a tutti.

Con molti di voi ci conosciamo già, soprattutto con quelli che negli ultimi anni hanno lavorato o studiato a Roma. Un caro saluto a tutti. Buongiorno, mi presento, sono Filippo Del Grosso, e dal 1997 mi occupo insieme ai miei fratelli Massimiliano e Ivan, della consulenza informatica, dell assistenza tecnica hardware e software e dell amministrazione

Dettagli

e-samo i tuoi ordini a portata di click www.samo.it

e-samo i tuoi ordini a portata di click www.samo.it i tuoi ordini a portata di click www.samo.it indice Cos è il portale di Samo I servizi Home page Inserimento degli ordini d acquisto Stato degli ordini on line Disponibilità degli articoli on line Monitoraggio

Dettagli

JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali

JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali JScout ERP modulare per la gestione, pianificazione e controllo dei processi aziendali La progettazione di JScout è frutto della esperienza pluriennale di GLOBAL Informatica nell implementazione delle

Dettagli

Ciò che ti serve Quando ti serve Ovunque tu sia

Ciò che ti serve Quando ti serve Ovunque tu sia IL GESTIONALE INTELLIGENTE La gestione della tua azienda può diventare INTELLIGENTE Da EdiSoftware una nuova generazione di GESTIONALI Ciò che ti serve Quando ti serve Ovunque tu sia Dal 1995, Soluzioni

Dettagli

P. zza XXV Aprile 14 21028 Borgomanero (NO) Tel. 0322 836487 0322 834765 fax 0322 836608 www.skynet-srl.com info@skynet-srl.com.

P. zza XXV Aprile 14 21028 Borgomanero (NO) Tel. 0322 836487 0322 834765 fax 0322 836608 www.skynet-srl.com info@skynet-srl.com. P. zza XXV Aprile 14 21028 Borgomanero (NO) Tel. 0322 836487 0322 834765 fax 0322 836608 www.skynet-srl.com info@skynet-srl.com - SkyNet Srl - Il gestionale sempre con te Finalmente un prodotto che unisce

Dettagli

PICCOLA AZIENDA. Gestionale 1. Con i gestionali Zucchetti hai tutto sotto controllo!

PICCOLA AZIENDA. Gestionale 1. Con i gestionali Zucchetti hai tutto sotto controllo! PICCOLA AZIENDA Gestionale 1 Con i gestionali Zucchetti hai tutto sotto controllo! IL SOFTWARE CHE CREA SUCCESSO Gestionale 1 Qualità e semplicità a costi ridotti Gestionale 1 Zucchetti è la risposta immediata

Dettagli

BUSINESS PROGECO. progettazione costruzione impianti. enter >

BUSINESS PROGECO. progettazione costruzione impianti. enter > BUSINESS PROGECO progettazione costruzione impianti enter Controllo costante dell avanzamento dei lavori Pieno rispetto dei tempi di realizzazione preventivati Gestione automatica della documentazione

Dettagli

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda

Partner nell Organizzazione della Tua Azienda Partner nell Organizzazione della Tua Azienda la potenza della rete, la competenza Spider 4 Web: molto più di un software web-based, un vero e proprio partner nell organizzazione aziendale, che segue il

Dettagli

the extended ERP solution Soluzione integrata dall ufficio stile al retail

the extended ERP solution Soluzione integrata dall ufficio stile al retail the extended ERP solution Soluzione integrata dall ufficio stile al retail TeamSystem Milano Srl. Tutti i diritti riservati. Vietata la riproduzione, l utilizzo e la comunicazione del contenuto di questo

Dettagli

Fashion-UP!: la nuova frontiera. www.userportal.net. userportal AMMINISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE LOGISTICA PRODUZIONE GESTIONE AGENTI BUSINESS DISCOVERY

Fashion-UP!: la nuova frontiera. www.userportal.net. userportal AMMINISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE LOGISTICA PRODUZIONE GESTIONE AGENTI BUSINESS DISCOVERY userportal www.userportal.net AMMINISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE LOGISTICA PRODUZIONE GESTIONE AGENTI BUSINESS DISCOVERY CRM DOCUMENTALE WORKFLOW Fashion-UP!: la nuova frontiera userportal UP!Userportal. Nessuno

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Panthera: l erp italiano per eccellenza.

Panthera: l erp italiano per eccellenza. PRESENTA Panthera: l erp italiano per eccellenza. Panthera è l ERP italiano per eccellenza. Frutto di esperienze trentennali in ambito gestionale, sviluppato utilizzando tecnologie all avanguardia, Panthera

Dettagli

map Master Accounting Platform map map map Versioni del software MAP ERP ONE

map Master Accounting Platform map map map Versioni del software MAP ERP ONE PIATTAFORMA GESTIONALE Master Accounting Platform La piattaforma MAP è composta da software gestionali di ultima generazione, che combinano la logica, le funzionalità e le caratteristiche di un sistema

Dettagli

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano

Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM in Camomilla Milano Facoltà di lingua e cultura italiana CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN COMUNICAZIONE PUBBLICITARIA Lo sviluppo della comunicazione di marketing e del CRM nelle imprese. Evidenze empiriche e il progetto CRM

Dettagli

GOW GESTIONE ORDINI WEB

GOW GESTIONE ORDINI WEB OW GOW GESTIONE ORDINI WEB OWUn'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in GESTIONE CLIENTI, ORDINI E STATISTICHE TRAMITE BROWSER WEB grado di fornire architetture informative

Dettagli

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale

Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale Progetto Analisi del fenomeno della precoce mortalità delle imprese e del passaggio generazionale progetto realizzato con il contributo Segreteria organizzativa Adeguarsi al cambiamento E-commerce e organizzazione

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.1 Gestire

Dettagli

PrintVis LA SOLUZIONE PER IL SETTORE DELL'INDUSTRIA GRAFICA. PrintVis è una soluzione integrata ERP/MIS per l industria grafica.

PrintVis LA SOLUZIONE PER IL SETTORE DELL'INDUSTRIA GRAFICA. PrintVis è una soluzione integrata ERP/MIS per l industria grafica. LA SOLUZIONE PER IL SETTORE DELL'INDUSTRIA GRAFICA PrintVis PrintVis è una soluzione integrata ERP/MIS per l industria grafica. PrintVis è integrato con Microsoft Dynamics NAV e, in qualità di prodotto

Dettagli

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927

Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Via Liguria, 22 09005 Sanluri (VS) - Tel. 370 10 44 389 posta@net-me.it - www.net-me.it - P. IVA 03521950927 Net-Me Net-Me Net-Me nasce da un idea di Marco C. Bandino: sviluppare la sua passione per l

Dettagli

Che cos è? MosaicoX è open source ed è distribuito con licenza GPL: al momento dell acquisto l utente riceverà il codice sorgente del programma.

Che cos è? MosaicoX è open source ed è distribuito con licenza GPL: al momento dell acquisto l utente riceverà il codice sorgente del programma. Che cos è? MosaicoX è un software gestionale di natura web, semplice da utilizzare, dedicato alle piccole e medie imprese, liberi professionisti e artigiani, che hanno la necessità di gestire la propria

Dettagli

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati.

ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 1 ESB perché? Dare una svolta all'azienda grazie all'integrazione Dati. 2 Indice generale Abstract...3 Integrare: perché?...3 Le soluzioni attuali...4 Cos'è un ESB...5 GreenVulcano ESB...6 3 Abstract L'integrazione

Dettagli

map www.maperp.it f o r p e o p l e w h o w o r k t o g e t h e r

map www.maperp.it f o r p e o p l e w h o w o r k t o g e t h e r f o r p e o p l e w h o w o r k t o g e t h e r PIATTAFORMA GESTIONALE Master Accounting Platform La piattaforma MAP è composta da software gestionali di ultima generazione, che combinano la logica, le

Dettagli

Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi

Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi Tecnologie per la crescita dell impresa software, hardware e servizi www.centrosoftware.com la società Centro Software è stata fondata nel 1988 con un obiettivo ambizioso: fornire alle Piccole e Medie

Dettagli

REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI REGIONE MARCHE LEGGE 598/94 ART. 11 INNOVAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI SOGGETTI BENEFICIARI Piccole e medie imprese con unità produttiva ubicata nella Regione Marche PROGETTI AGEVOLABILI 1) Progetti relativi

Dettagli

Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione

Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione I sistemi gestionali e le Piccole Medie Imprese A cura di Fabrizio Amarilli Docente di Impianti di Elaborazione presso il Politecnico di Milano e ricercatore di Politecnico Innovazione Articoli Sono noti

Dettagli

L ICT e l innovazione

L ICT e l innovazione Il valore del Project Management nei Progetti di Innovazione nelle Piccole e Medie Imprese L ICT e l innovazione Milano, 15 dicembre 2006 Enrico Masciadra, PMP emasciadra@libero.it Le cinque forze competitive

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARTELECTRA Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.2 Gestire

Dettagli

Suite B-B FOX INTELLIGENTE, AGILE, VELOCE. c o n t a b i l i t à. m a g a z z i n o

Suite B-B FOX INTELLIGENTE, AGILE, VELOCE. c o n t a b i l i t à. m a g a z z i n o INTELLIGENTE, AGILE, VELOCE Suite B-B FOX Lo strumento modulare per la gestione della tua azienda vendite acquisti c o n t a b i l i t à m a g a z z i n o business intelligence & stats monitoraggio del

Dettagli

IdMonitor. IdMonitor è un software CATI, CAWI E CAPI. Soluzioni

IdMonitor. IdMonitor è un software CATI, CAWI E CAPI. Soluzioni IdMonitor CATI CAWI CAPI FUSION Ancora più veloce e con tante nuove funzionalità. Cross browser, editor facili ed intuitivi, nuova gestione dei permessi, ancora più formati di esportazione, grafica semplificata.

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Napoli, 24/09/2014 2 ICE e MPMI: associazioni coinvolte nel progetto

Dettagli

Consulenza, sistemi informativi, elaboratori elettronici

Consulenza, sistemi informativi, elaboratori elettronici Il sistema informativo The Sequence, sviluppato dalla Sistema D.P., una software house presente nel panorama dei gestionali dal 1979, è il sistema gestionale che integra tutte le soluzioni per la gestione

Dettagli

CARPE DIEM SRL da quindici anni al servizio della propria clientela

CARPE DIEM SRL da quindici anni al servizio della propria clientela Qualità e Semplicità a costi ridotti CARPE DIEM SRL da quindici anni al servizio della propria clientela Via Francesco Bettini Zona Industriale Paciana 06034 Foligno (PG) 0 7 4 2 2 4 6 7 3 0 7 4 2 3 2

Dettagli

SEMPLICE SENZA DIMENTICARE L ESSENZIALE. piccola azienda

SEMPLICE SENZA DIMENTICARE L ESSENZIALE. piccola azienda SEMPLICE SENZA DIMENTICARE L ESSENZIALE piccola azienda Gestionale uno Zucchetti è il software gestionale ideale per le aziende di piccole dimensioni. Con il supporto di Gestionale 1 puoi gestire la contabilità,

Dettagli

BUSINESS MAIA. manutenzione ed assistenza impianti ed apparecchiature. enter >

BUSINESS MAIA. manutenzione ed assistenza impianti ed apparecchiature. enter > BUSINESS MAIA manutenzione ed assistenza impianti ed apparecchiature enter ASSISTI IN MODO NUOVO I TUOI CLIENTI CON BUSINESS L attuale mercato del software gestionale ricerca soluzioni specifiche che rispondano

Dettagli

CONTABILITÀ GENERALE E COLLEGAMENTO SOFTWARE I.V.A. COMMERCIALISTI ZUCCHETTI

CONTABILITÀ GENERALE E COLLEGAMENTO SOFTWARE I.V.A. COMMERCIALISTI ZUCCHETTI CONTABILITÀ GENERALE E I.V.A. Consente di gestire l'intera contabilità generale e I.V.A., completa di bilanci d'esercizio in vari formati, compreso il bilancio secondo la IV Direttiva CEE. È prevista una

Dettagli

JUNAK3 SISTEMA GESTIONE AZIENDALE

JUNAK3 SISTEMA GESTIONE AZIENDALE JUNAK3 SISTEMA GESTIONE AZIENDALE Modulo di Gestione Magazzino www.kisar.it JUNAK3 - SISTEMA DI GESTIONE AZIENDALE Il Sistema di Gestione Aziendale JUNAK3 è una piattaforma realizzata in ambiente Windows,

Dettagli

AppStore No Grazie! RACCOLTA ORDINI AGENTI ipad SALES

AppStore No Grazie! RACCOLTA ORDINI AGENTI ipad SALES Prodotti Software - ipadsales RACCOLTA ORDINI AGENTI ipad SALES Una vera applicazione business per la forza vendita, nata da oltre dieci anni di specifica competenza nel settore e già pienamente integrata

Dettagli

Figura 1 - Home page del sito www.tecnofer85.it. Politecnico Innovazione 1

Figura 1 - Home page del sito www.tecnofer85.it. Politecnico Innovazione 1 TECNOFER 85 S.R.L. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ Tecnofer 85 è un azienda commerciale che tratta prodotti di ferramenta, nasce nel 1985 come fornitore di aziende artigiane per iniziativa dell attuale titolare

Dettagli

Una piattaforma di componenti interconnessi per la gestione della tua realtà complessa

Una piattaforma di componenti interconnessi per la gestione della tua realtà complessa Una piattaforma di componenti interconnessi per la gestione della tua realtà complessa La Problematica Negli ultimi tempi la sempre maggior quantità di informazioni necessarie alla vita e allo sviluppo

Dettagli