CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE"

Transcript

1 CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

2 SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO... 4 ART. 4 GESTORE DEL SISTEMA... 4 ART. 5 ACCOUNT E FIRMA DIGITALE... 5 ART. 6 REVOCA E SOSPENSIONE DELL ABILITAZIONE... 5 ART. 7 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E SVOLGIMENTO DELLA GARA... 5 ART. 8 MALFUNZIONAMENTI E GUASTI... 7 ART. 9 ACCESSO AGLI ATTI... 7 ART PRIVACY... 8 ART. 11 FORO COMPETENTE

3 ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento disciplina la gestione di procedure di gara che consentono al CSI- Piemonte di effettuare, ai sensi dell art. 295 del D.P.R. 207/2010 e nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. 163/2006 e nel D.Lgs. 82/2005, approvvigionamenti di beni e di servizi interamente gestiti attraverso sistemi telematici di importo sia superiore sia inferiore alla soglia comunitaria, motivati di volta in volta con specifico provvedimento, nel rispetto del vigente ordinamento organizzativo, nonché dei principi di libertà, di concorrenza di trasparenza e di semplificazione nonché di buon funzionamento del mercato previsti dalla normativa comunitaria, nazionale, regionale ed interna in tema di appalti pubblici. Il CSI- Piemonte si riserva in ogni caso la facoltà di effettuare gli approvvigionamenti di beni e servizi con le tradizionali procedure di scelta del contraente previste dalla normativa comunitaria, nazionale e regionale in tema di appalti pubblici, anche utilizzando, a supporto del procedimento, sistemi elettronici e telematici. Per tutto quanto non espressamente disciplinato dal presente regolamento, si rimanda alle disposizioni di legge vigenti nonché alle clausole dei singoli bandi ed avvisi come di seguito meglio specificato. ART. 2 DEFINIZIONI Ai fini del presente Regolamento, si intendono per: Account/Utenza: l insieme dei codici personali di identificazione, in particolare user ID e password, che consentono agli operatori economici, una volta abilitati, l accesso al Sistema e ai servizi offerti (partecipazione a tutte le procedure formali e informali accessibili dalle varie aree del sistema); Abilitazione/Accreditamento: processo attraverso il quale l operatore economico richiede l attivazione di un utenza ad esso assegnata per poter operare all interno del Sistema stesso, secondo le Regole di utilizzo del Sistema elettronico. Documenti della procedura: l insieme della documentazione relativa alla procedura ivi compresi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, il bando di gara, l invito, il capitolato, i chiarimenti forniti, le presenti regole, le modalità di utilizzo dei servizi offerti dal Sistema, le istruzioni tecniche ed operative inviate ai soggetti abilitati e/o pubblicate sul Sito, nonché tutti gli atti ed i documenti che regolano l accesso e la partecipazione degli operatori economici abilitati al Sistema di negoziazione elettronica. Firma Digitale: un particolare tipo di firma elettronica avanzata basata su un certificato qualificato e su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una 3

4 privata, ai sensi di quanto previsto dall art. 1, lettera s), D.Lgs. 82/2005 (CAD), risultato di una procedura informatica basata su un certificato rilasciato da un certificatore accreditato, così come previsto dall art. 65 lett. a del CAD; PEC: posta elettronica certificata: sistema di comunicazione in grado di attestare l'invio e l'avvenuta consegna di un messaggio di posta elettronica e di fornire ricevute opponibili ai terzi (art. 1 lett. v-bis D.Lgs. 82 del 2005 e s..m.i.); ai fini del presente regolamento, si intende per mail e posta elettronica sempre ed unicamente l utilizzo di PEC. Tutte le comunicazioni, le richieste e gli inviti inerenti alla partecipazione alle procedure di gara disciplinate dal presente regolamento avverranno esclusivamente tramite PEC (all indirizzo dichiarato in fase di registrazione sul sistema) Operatore economico: comprende l imprenditore, il fornitore e il prestatore di servizi o un raggruppamento o consorzio di essi; Operatore economico abilitato: l operatore economico/concorrente titolare di una utenza a seguito del processo di abilitazione come descritto al successivo art. 7; Gare elettroniche: le procedure di scelta del contraente attuate in via telematica per l'approvvigionamento di beni e/o servizi da parte del CSI-Piemonte. RDO: (Richiesta Di Offerta) la procedura di gara. Sistema: la piattaforma informatica Sistema per le Negoziazioni Elettroniche per la Pubblica Amministrazione piemontese, gestita dal CSI-Piemonte che consente di gestire le procedure d acquisto disciplinate dal presente regolamento e che garantisce il corretto svolgimento delle attività telematiche collegate alla Richiesta di Offerta (RDO). Utente del Sistema: ogni soggetto che opera nel Sistema. ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO Il CSI-Piemonte nomina un Responsabile Unico del Procedimento (RUP) per ogni procedura di gara che è incaricato di operare nel Sistema e di compiervi tutte le operazioni ad esso riservate. ART. 4 GESTORE DEL SISTEMA Il Gestore del Sistema è il CSI-Piemonte che, attraverso le proprie strutture deputate, assicura la sicurezza informatica, logica e fisica del Sistema, ai sensi della disciplina che regola la materia, e nel rispetto della normativa vigente in tema di sicurezza dei trattamenti di dati personali. 4

5 ART. 5 ACCOUNT E FIRMA DIGITALE L Account è personale e segreto e deve essere conservato e utilizzato con la massima diligenza. E utilizzato sotto l esclusiva responsabilità dell operatore economico abilitato nel rispetto dei principi di correttezza e buona fede in modo tale da non recare pregiudizi al Sistema, agli Utenti dello stesso, ai terzi ed al Gestore. L Account attribuisce incontestabilmente ai soggetti a cui è stato rilasciato, tutte le manifestazioni di volontà, le azioni, gli atti e i fatti posti in essere tramite il Sistema che si intendono compiuti nell ora e nel giorno risultanti dalle registrazioni di Sistema. In caso di furto, smarrimento, uso abusivo o improprio dell Account, l operatore economico abilitato è tenuto a darne immediata comunicazione al Gestore del Sistema che provvederà a sospenderne la validità e, ove richiesto, ad assegnarne uno nuovo. La comunicazione di furto, smarrimento, uso abusivo o improprio dell Account al Gestore di Sistema così come la richiesta di un nuovo account dovranno avvenire via PEC. L operatore economico s impegna a tenere indenne il Gestore del Sistema da qualsiasi responsabilità e richiesta di risarcimento danni derivanti dal furto, smarrimento, uso abusivo o improprio dell Account medesimo. Ad ogni Account vengono associati specifici profili di Sistema, a seconda delle operazioni a cui l operatore economico è abilitato. Gli atti e i documenti per i quali, nella documentazione di gara, è richiesta la sottoscrizione a mezzo di Firma Digitale sono validi ed efficaci solo se sottoscritti secondo la modalità richiesta. ART. 6 REVOCA E SOSPENSIONE DELL ABILITAZIONE Il Gestore del Sistema si riserva il diritto di sospendere in qualsiasi momento l abilitazione dell operatore economico per motivi tecnici o di sicurezza al Sistema previa, ove possibile, preventiva comunicazione. Ciascun operatore economico abilitato può richiedere in ogni momento, mediante apposita domanda da presentare via PEC a cura del Legale Rappresentante, la disattivazione dell abilitazione al Sistema delle gare elettroniche, fermi restando gli obblighi già assunti. L operatore economico cui sia stata revocata o sospesa l abilitazione non può compiere attività di nessun genere sul Sistema. ART. 7 MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE E SVOLGIMENTO DELLA GARA Per la partecipazione alle gare elettroniche è necessario eseguire una procedura preliminare di abilitazione/accreditamento sul Sistema che avviene secondo le modalità di seguito indicate. Gli operatori economici abilitati possono partecipare alle gare aperte oppure alle gare alle quali sono invitati. 5

6 Gli operatori economici interessati a partecipare alle gare aperte, così come specificato nel relativo bando di gara, devono compilare apposita domanda di abilitazione da sottoscrivere e inviare al Gestore del Sistema conformemente alle modalità nella stessa indicate, all URL indicata nei documenti di gara. A seguito della presentazione della domanda di abilitazione, il Gestore del Sistema attiva un Account associato all operatore economico, permettendogli così di accedere al Sistema delle gare elettroniche e di compiere tutte le operazioni allo stesso riservate. L attivazione dell utenza viene comunicata all operatore economico attraverso PEC (posta elettronica certificata). Qualora gli operatori economici interessati siano raggruppamenti temporanei d imprese (R.T.I.), l Impresa mandataria, o designata tale dal R.T.I., deve compilare e inviare la domanda di abilitazione in nome e per conto proprio. Al momento della presentazione dell offerta sarà richiesto di manifestare la configurazione giuridica dell operatore economico. Ai fini della presentazione dell'offerta, le imprese costituenti il R.T.I. formulano congiuntamente la Risposta economica presentata dal concorrente qualificato come Capogruppo mandatario ed abilitato ad operare sul sistema in nome e per conto delle mandanti. Tutte le comunicazioni si intendono validamente effettuate sulla casella di posta elettronica dell Impresa mandataria o designata tale. Tutte le manifestazioni di volontà, ed in generale tutte le attività poste in essere tramite il Sistema, sono attribuite all Impresa mandataria o designata tale e per essa al R.T.I. Agli operatori economici da invitare alle procedure a inviti il Gestore del Sistema invia una comunicazione tramite con la quale si richiede di eseguire, se interessati, la procedura di abilitazione/accreditamento sul Sistema ai fini del successivo ricevimento dell invito alla partecipazione alla gara elettronica. L invito è trasmesso alla casella di posta elettronica certificata specificata in fase di accreditamento sul Sistema e contiene tutte le informazioni necessarie per la partecipazione alla gara, comprese la descrizione delle modalità di svolgimento della procedura, nonché l indicazione del giorno e dell ora dell inizio delle operazioni. Qualora gli operatori economici interessati intendano partecipare in R.T.I. (raggruppamento temporaneo d imprese), l Impresa mandataria, o designata tale dal R.T.I., deve compilare e inviare la domanda di abilitazione in nome e per conto proprio. Al momento della presentazione dell offerta sarà chiesto di manifestare la configurazione giuridica dell operatore economico. Ai fini della presentazione dell'offerta, le imprese costituenti il R.T.I. formulano congiuntamente la Risposta economica presentata dal concorrente qualificato come Capogruppo mandatario ed abilitato ad operare sul sistema in nome e per conto delle mandanti. Tutte le comunicazioni si intendono validamente effettuate sulla casella di posta elettronica dell Impresa mandataria o designata tale. Tutte le manifestazioni 6

7 di volontà, ed in generale tutte le attività poste in essere tramite il Sistema, sono attribuite all Impresa mandataria o designata tale e per essa al R.T.I. A seguito della conclusione con esito positivo della procedura di abilitazione/accreditamento, nel rispetto di quanto previsto all art. 295 del D.P.R. 207/2010, gli operatori economici depositano le loro offerte sul sistema accedendo con il loro Account ricevendo notifica automatica di conferma dell avvenuta consegna. Dopo la scadenza dei termini per la presentazione delle offerte, il CSI-Piemonte procede d ufficio con la verifica del rispetto dei termini fissati per la consegna delle offerte al fine di individuare gli operatori economici ammessi in gara. Segue l espletamento delle operazioni di gara che si svolgono in seduta pubblica o riservata ai sensi del D.Lgs. 163/2006, del D.P.R. 207/2010 e della documentazione di gara. Tutte le operazioni effettuate sul Sistema sono registrate ai sensi dell art. 289 del D.P.R. 207/2010. I criteri di valutazione delle offerte sono definiti ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e sono espressamente e specificamente indicati nel bando/invito e nella relativa documentazione di gara. Come previsto dai commi 1, 5 e 6 dell art. 77 e comma 5 bis dell art.79 del D.Lgs. n.163/2006, tutte le comunicazioni di cui al comma 5 dell art.79 del D.Lgs. n.163/2006, comprese le eventuali richieste di chiarimenti ai sensi degli artt.46 e 87 del D.Lgs. n. 163/2006 avvengono per via elettronica nel rispetto di quanto disciplinato dal D.Lgs. n.82/2005. Al temine della gara, il Sistema provvede a visualizzare la graduatoria delle offerte valide. L esito della gara è trasmesso alla casella di posta elettronica certificata degli operatori economici offerenti. Il Responsabile del Procedimento comunica agli eventuali candidati esclusi i motivi dell esclusione dalla gara. ART. 8 MALFUNZIONAMENTI E GUASTI Il Responsabile del Procedimento può sospendere o annullare le procedure elettroniche in caso di malfunzionamenti o difetti dei servizi telematici o quando ravvisi qualsiasi anomalia nelle procedure. ART. 9 ACCESSO AGLI ATTI Il diritto di accesso di cui alla legge 7 agosto 1990 n. 241, fatto salvo quanto previsto dagli art. 13 e 77 del D.Lgs. 163/2006 e l art. 294 del D.P.R. 207/2010 può essere esercitato, secondo i termini di legge e secondo quanto previsto dal regolamento sull accesso agli atti e ai documenti amministrativi formati e detenuto nell ambito delle procedure di 7

8 approvvigionamento disponibile sul sito del CSI-Piemonte all indirizzo previa autorizzazione specifica concessa dal Responsabile del procedimento, mediante l interrogazione delle registrazioni di Sistema che contengono la documentazione in formato elettronico degli atti della procedura per i soggetti abilitati ovvero tramite la messa a disposizione del soggetto che vi abbia titolo di copia autentica della documentazione e degli atti ai sensi dell art. 294 del D.P.R. 207/2010. Si precisa che il CSI-Piemonte si riserva di integrare i verbali delle sedute di gara creati automaticamente dal Sistema con le eventuali informazioni mancanti. ART PRIVACY Ai sensi dell art. 290 del D.P.R. 207/2010 Il CSI-Piemonte, in qualità di Gestore del Sistema, è il responsabile del trattamento dei dati con particolare riferimento alla materia della sicurezza del Sistema ed al rispetto delle misure di sicurezza ex artt. 31 e seguenti del D.Lgs. 196/2003. L accesso alle aree riservate del Sistema tramite anche il solo account comporta l accettazione delle informative mostrate all utente in sede di abilitazione o registrazione nonché il rilascio del consenso per i trattamenti ove questo occorra per finalità legate alla comunicazione e diffusione dei dati. ART. 11 FORO COMPETENTE Per la risoluzione delle controversie derivanti dall applicazione del presente regolamento che il Gestore del sistema e l operatore economico non riusciranno a risolvere bonariamente il foro competente è quello di Torino. 8

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA

PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA PROCEDURA APERTA FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER L ANNO 2011 REGOLE TECNICHE PER LO SVOLGIMENTO DELL ASTA ELETTRONICA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina in via operativa lo svolgimento dell asta

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA

Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Trenitalia S.p.A. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL PORTALE ACQUISTI DI TRENITALIA Piazza della Croce Rossa, 1-00161 Roma Trenitalia S.p.A. - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane Società con socio unico soggetta

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START (approvate con Decreto Dirigenziale n. 3631 del 06/08/2015) Indice Sezione I -Norme disciplinanti le procedure

Dettagli

(Finalità e ambito di applicazione)

(Finalità e ambito di applicazione) 6 15.1.2003 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 3 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 7 gennaio 2003, n. 3/R Regolamento per lo svolgimento delle procedure telematiche di acquisto

Dettagli

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale I. ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL PORTALE ATAC E L ACCESSO ALLA SEZIONE DEDICATA ALLA GARA 3 II.

Dettagli

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A.

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A. Regolamento per l'accesso al Portale Acquisti di RFI S.p.A. pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al Portale Acquisti... 4 Articolo 3 - Modalità di iscrizione ai Sistemi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. INDICE Premessa...3 Sezione I -Norme disciplinanti le procedure di scelta del contraente

Dettagli

REGOLAMENTO. per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR

REGOLAMENTO. per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR REGOLAMENTO per l'accesso al PORTALE ACQUISTI ITALFERR regolamento per l'accesso al portale acquisti italferr 20130618a.docx pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso:

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso: ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI Premesso: a) che oggetto della presente Istruzione Operativa Sistema Acquisti on line ACI sono le modalità operative per l abilitazione e la partecipazione

Dettagli

Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna.

Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Regolamento per l utilizzo del sistema informatico per le procedure telematiche di acquisto della Regione Autonoma della Sardegna. Articolo 1 Definizioni 1. Ai sensi del

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA SOMMARIO Art.1 Oggetto del regolamento...... Pag. 2 Art.2 Disposizioni e principi generali 2 Art.3 Definizioni 2 Art.4 Posta elettronica certificata..

Dettagli

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI

BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI BANDO DI GARA SEMPLIFICATO RELATIVO AL SISTEMA DINAMICO DI ACQUISIZIONE PER LA FORNITURA DI FARMACI S.C.R. - Piemonte S.p.A. ha istituito un Sistema Dinamico di Acquisizione (di seguito denominato S.D.A.),

Dettagli

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA - - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Premessa La presente procedura di gara è indetta nel rispetto e sulla base delle seguenti disposizioni: * D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 (Regolamento); * D.Lgs. 12

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A.

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A. REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CONSIP S.p.A. Versione 2.0 Novembre 2014-1 - 1 STORIA DEL DOCUMENTO Nel corso della vigenza, il presente documento è stato oggetto delle

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A.

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. CONSIP S.p.A. REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CONSIP S.p.A. Indice Parte I Il Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione...4 Articolo 1 Definizioni...4 Articolo 2 Il Sistema

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE. Allegato allo schema di convenzione per la gestione del AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA SOLIDARIETA - MONS. D. CADORE ALLEGATO A) ALLA DELIBERAZIONE C.D.A N. 10 IN DATA 15.04.2016 Allegato allo schema di convenzione per la gestione del Servizio di

Dettagli

BANDO DI ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER FORNITURE DI BENI E SERVIZI

BANDO DI ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER FORNITURE DI BENI E SERVIZI BANDO DI ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PER FORNITURE DI BENI E SERVIZI SOMMARIO PREMESSA... 3 1. AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2. OGGETTO DEL BANDO... 5 3. DOMANDA

Dettagli

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE ALLEGATO 8 REGOLE DEL SISTEMA DI E-PROCUREMENT DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Pag. 1 di 49 Parte I Il Sistema di e-procurement della Pubblica Amministrazione... 4 Articolo 1 Definizioni... 4 Articolo 2

Dettagli

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER L ADESIONE AI SERVIZI DEL PORTALE FORNITORI POSTEL 1 PREMESSE POSTEL intende perseguire, attraverso l utilizzo delle nuove tecnologie di e-procurement, l efficienza, la celerità

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI

SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI Allegato parte integrante determina approvazione del bando Categoria merceologica MACCHINE UTENSILI E UTENSILERIA VARIA SERVIZIO CONTRATTI E CENTRALE ACQUISTI BANDO PER L ABILITAZIONE AL MERCATO ELETTRONICO

Dettagli

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE

PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE Direzione Acquisti e Contratti Il Direttore PROCEDURE OPERATIVE PER L UTILIZZO DELL ALBO FORNITORI E DELLE GARE ON-LINE 1 PROCEDURA OPERATIVA ALBO FORNITORI 1.1 ALBO FORNITORI L Albo Fornitori contiene

Dettagli

Gestione della privacy nell'e-procurement

Gestione della privacy nell'e-procurement Gestione della privacy nell'e-procurement l'esempio della piattaforma telematica di EmPULIA Centrale di acquisto territoriale della Regione Puglia Avv. Pasquale Lopriore Divisione Informatica Telematica

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

ALLEGATO 3 AL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO QUADRO REGOLAMENTO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DEL PLAFOND COMPLESSIVO

ALLEGATO 3 AL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO QUADRO REGOLAMENTO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DEL PLAFOND COMPLESSIVO ALLEGATO 3 AL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO QUADRO REGOLAMENTO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DEL PLAFOND COMPLESSIVO PLAFOND RICOSTRUZIONE SISMA 2012 ONLINE Articolo 1 PREMESSA 1. I termini con iniziale maiuscola

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata Contenuti PA digitale La Posta Elettronica Certificata Paola Cantamessa Direzione Enti Locali Cos è la PEC: E un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard a cui si aggiungono delle

Dettagli

CONTRATTO. Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA. YouPA Pubbliche Amministrazioni

CONTRATTO. Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA. YouPA Pubbliche Amministrazioni CONTRATTO Servizio di ricezione e conservazione delle fatture elettroniche PA YouPA Pubbliche Amministrazioni Fra: Menocarta.net, rete d impresa, con sede in via Laurentina 569, 00143 Roma, Codice Fiscale

Dettagli

Piattaforma Imprese - Versione 20140805

Piattaforma Imprese - Versione 20140805 Piattaforma Imprese - Versione 20140805 REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA PIATTAFORMA IMPRESE ONLINE Articolo 1 PREMESSA 1. Con il presente regolamento (il Regolamento ), Cassa depositi

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2

CONDIZIONI GENERALI DEI SERVIZI DI CERTIFICAZIONE. Versione 4.0. CG43 Vers. 10/2012 2 InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, P.zza Sallustio n. 9, ufficio amministrativo in Roma, Via Marco e Marcelliano n. 45, Sede Operativa in Padova, Corso Stati Uniti 14, opera quale certificatore

Dettagli

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER LE PROCEDURE TELEMATICHE

CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER LE PROCEDURE TELEMATICHE CONTRATTO DI REGISTRAZIONE PER LE PROCEDURE TELEMATICHE Art. 1 Premessa La A.N.M. S.p.A. (di seguito anche A.N.M. ) intende perseguire attraverso l utilizzo delle nuove tecnologie di e-procurement, la

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Condizioni generali di partecipazione

Condizioni generali di partecipazione 1. PREMESSE 1.1 Mediobanca S.p.A. è titolare della Piattaforma www.in.mediobanca.it (nel seguito: la Piattaforma) 1.2 All interno della Piattaforma operano in qualità di acquirente Mediobanca S.p.A., attraverso

Dettagli

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo svolgimento delle Gare Telematiche per l approvvigionamento di lavori, forniture e servizi,

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE

LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE LA FIRMA DIGITALE NEL CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE A cura di: Stefania TELESCA Dottore Commercialista Politecnico di Torino - 21 novembre 2005 Il D. Lgs 82/2004: Introduzione Introduce nuovi diritti

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E LA FIRMA DIGITALE CAPO I - Firma Digitale... 3 ARTICOLO 1... 3 Soggetti abilitati... 3 ARTICOLO

Dettagli

I-Roma: Macchine contabanconote 2011/S 152-253197 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture

I-Roma: Macchine contabanconote 2011/S 152-253197 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI. Forniture 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:253197-2011:text:it:html I-Roma: Macchine contabanconote 2011/S 152-253197 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI Forniture SEZIONE I: ENTE

Dettagli

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori 1. Premessa L Istituto per il Credito Sportivo (di seguito anche Istituto o ICS ) intende istituire e disciplinare un Elenco di operatori

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA)

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA) Manuale d uso del Sistema di e-procurement Linee guida per l utilizzo del Sistema dinamico d acquisizione della Pubblica Amministrazione (SDAPA) Data ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2014 Pagina 1 di

Dettagli

PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DOL PER LA DOMANDA DI PRESTITO

PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DOL PER LA DOMANDA DI PRESTITO REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DOL PER LA DOMANDA DI PRESTITO REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA INFORMATICA DOL PER LA DOMANDA DI PRESTITO Articolo 1 - AMBITO DI APPLICAZIONE

Dettagli

Prot. n 169 Salerno, lì 24 Febbraio 2016

Prot. n 169 Salerno, lì 24 Febbraio 2016 Prot. n 169 Salerno, lì 24 Febbraio 2016 A tutti gli iscritti all Albo e nell Elenco Speciale LORO SEDI OGGETTO: Circolare n 38/2016. Libera professione. Nuove Tecnologie. La P.E.C. (Posta Elettronica

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA AVVISO DI SELEZIONE PER CONFERIMENTO INCARICO DI SERVIZI ATTINENTI L INGEGNERIA E L ARCHITETTURA DI IMPORTO INFERIORE A 100.000,00 EURO MEDIANTE PROCEDURA

Dettagli

Comune di Viagrande (Provincia di Catania) SITO INTERNET ISTITUZIONALE

Comune di Viagrande (Provincia di Catania) SITO INTERNET ISTITUZIONALE Comune di Viagrande (Provincia di Catania) REGOLAMENTO SITO INTERNET ISTITUZIONALE Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 28/01/2010 INDICE Art. 1 Scopo ed oggetto Art. 2 - Principi

Dettagli

Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82

Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE (CAD) Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 Modifiche ed integrazioni introdotte dal decreto-legge 22 giugno 2012 n. 83 e 6 luglio 2012 n 95 (convertiti con modificazioni,

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A.

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A. NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A. INDICE 1. Oggetto... 3 2. Sistema di qualificazione..3 3. Dotazione tecnica minima per l'accesso al portale

Dettagli

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo scambio elettronico di documenti inerenti ai contratti stipulati tra Wind e i fornitori

Dettagli

Saipem REGOLAMENTO GARA ELETTRONICA

Saipem REGOLAMENTO GARA ELETTRONICA Saipem REGOLAMENTO GARA ELETTRONICA Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina la procedura di Gara elettronica (di seguito Gara ) tramite la quale i concorrenti sono invitati a presentare le

Dettagli

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori Guida Utente RCP2 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Dettagli

Il Mercato elettronico della PAT

Il Mercato elettronico della PAT Mercato Elettronico PAT giugno 2013 Indice Il Mercato elettronico della PAT La normativa di riferimento I soggetti coinvolti I requisiti tecnologici per le Amministrazioni La registrazione al sistema e

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Procedura Aperta per l affidamento del servizio di copertura assicurativa Polizze Varie Lotto 1 Incendio e Rischi Accessori

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati

Dettagli

DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO TEMPORANEO PER L AZIENDA MULTISERVIZI FORTE DEI MARMI SRL

DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO TEMPORANEO PER L AZIENDA MULTISERVIZI FORTE DEI MARMI SRL AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO per manifestazione di interesse a partecipare alla procedura negoziata per la conclusione di un accordo quadro con unico operatore per l affidamento del SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE, AMMINISTRAZIONE E MANUTENZIONE

Dettagli

Funzionamento e attivazione

Funzionamento e attivazione Posta elettronica certificata Funzionamento e attivazione 2009 Ing. Enrico Giuriolo SGI Servizi Informatici Riproduzione vietata Sommario La Posta Elettronica Certificata PEC Utilizzo con client di posta

Dettagli

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA, CONNETTIVITÀ GEOGRAFICA, CONNETTIVITÀ INTERNET, SICUREZZA E GESTIONE DELLA BANDA PRESSO GLI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA PER SERVIZI SANITARI DI AMBULANZA DI TRASPORTO PAZIENTI ED EMODIALIZZATI CON CONTRATTO QUINQUENNALE.

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA PER SERVIZI SANITARI DI AMBULANZA DI TRASPORTO PAZIENTI ED EMODIALIZZATI CON CONTRATTO QUINQUENNALE. DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA NEGOZIATA PER SERVIZI SANITARI DI AMBULANZA DI TRASPORTO PAZIENTI ED EMODIALIZZATI CON CONTRATTO QUINQUENNALE. PREMESSA Il servizio deve avvenire secondo le norme previste

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE

ISTRUZIONI OPERATIVE ISTRUZIONI OPERATIVE 1 Come richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it L Impresa interessata, per richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it, dovrà: a) compilare il

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. RE02.PGAP01 Pag. 1 a 7 REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI DI PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A. REGOLAMENTO PADANIA ACQUE GESTIONE S.P.A.

Dettagli

COMUNE DI TARANTO Servizio Appalti e Contratti

COMUNE DI TARANTO Servizio Appalti e Contratti BANDO DI GARA per procedura aperta relativa all affidamento del SERVIZIO DI DIGITALIZZAZIONE E INDICIZZAZIONE DELLE RACCOLTE DELLE BIBLIOTECHE DEL POLO S.B.N. DI TARANTO Appalto n. 30/2011 CIG: 3490724C8F

Dettagli

AVVISO PUBBLICO INCARICO TEMPORANEO DIRIGENTE MEDICO (N. 8/2015)

AVVISO PUBBLICO INCARICO TEMPORANEO DIRIGENTE MEDICO (N. 8/2015) pag. 1 Si rende noto che questa Azienda intende procedere, ai sensi dell art. 9 della Legge 20/05/1985 n. 207 e del DPR 10/12/1997 n. 483, alla formulazione di una graduatoria per la copertura a tempo

Dettagli

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO Ai sensi dell art. 125 comma 12 del D. Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i., avente ad oggetto il Codice

Dettagli

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011

Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale. CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Posta Elettronica Certificata e Firma Digitale CST Monterraneo, 9 Febbraio 2011 Agenda Posta Elettronica Certificata Cos è Riferimenti normativi Soggetti Flusso dei messaggi Vantaggi PEC nella Pubblica

Dettagli

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato:

DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: CONDIZIONI E TERMINI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto i termini successivamente indicati avranno il seguente significato: Contratto: le presenti condizioni generali;

Dettagli

CONVENZIONE TRA. Ente (di seguito Soggetto fruitore) P. IVA nella persona di domiciliato per la carica in in qualità di VISTI

CONVENZIONE TRA. Ente (di seguito Soggetto fruitore) P. IVA nella persona di domiciliato per la carica in in qualità di VISTI SCHEMA DI CONVENZIONE APERTA PER L ACCESSO DA PARTE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI AI DATI DEGLI STUDENTI E DEI LAUREATI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO AI SENSI DELL ARTICOLO 58 DEL CODICE DELL

Dettagli

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1

201509241305 Manuale di Gestione MIUR ALLEGATO n. 5 Pag. 1 Indice dei contenuti GENERALITÀ 1. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA FORMAZIONE DEI DOCUMENTI 2. ASPETTI DI SICUREZZA INERENTI LA GESTIONE DEI DOCUMENTI 3. COMPONENTE ORGANIZZATIVA DELLA SICUREZZA 4. COMPONENTE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO DI RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL CONVENTO DEI DOMENICANI PER LA CREAZIONE DI UN POLO CULTURALE

AVVISO PUBBLICO PROGETTO DI RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL CONVENTO DEI DOMENICANI PER LA CREAZIONE DI UN POLO CULTURALE Prot. n. 2389 del 29.07.2015 AVVISO PUBBLICO PROGETTO DI RECUPERO E RIQUALIFICAZIONE URBANA DEL CONVENTO DEI DOMENICANI PER LA CREAZIONE DI UN POLO CULTURALE MANIFESTAZIONE D INTERESSE A PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI AGENZIE DI PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE DISCIPLINARE

SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI AGENZIE DI PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI AGENZIE DI PUBBLICITÀ E COMUNICAZIONE DISCIPLINARE Premessa - Descrizione delle forniture e dei servizi da appaltare mediante il sistema di qualificazione. ATAF S.p.A. intende

Dettagli

recupero dei documenti per esigenze

recupero dei documenti per esigenze L ARCHIVIAZIONE DEL DOCUMENTO Posta Elettronica Certificata Documento informatico Digitale Firma Eventualmente è consigliabile la creazione di un archivio di lavoro, che consenta l agevole recupero dei

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Martina Mancinelli 29 Novembre 2014 Martina Mancinelli La Posta Elettronica Certificata 29 Novembre 2014 1 / 23 1 Sommario 2 PEC Cos è la PEC? Com è fatta la PEC? L invio

Dettagli

Condizioni Generali di registrazione, iscrizione ed utilizzo del Portale Acquisti Ascopiave

Condizioni Generali di registrazione, iscrizione ed utilizzo del Portale Acquisti Ascopiave Condizioni Generali di registrazione, iscrizione ed utilizzo del Portale Acquisti Ascopiave Art. 1 Premesse Ambito applicativo 1.1 Nell ambito delle diverse modalità di scelta dei fornitori, il Gruppo

Dettagli

S.AC. Sistema di Accreditamento

S.AC. Sistema di Accreditamento S.AC. Sistema di Accreditamento Assessorato Infrastrutture e Lavori Pubblici Regione Lazio Manuale d'uso release 2.0 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 4 3. UTENTI DEL SISTEMA

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA MODELLO A1 IN BOLLO. Spett.le Comune di Corbara Via Tenente Lignola, 22 84010 Corbara (SA)

OFFERTA ECONOMICA MODELLO A1 IN BOLLO. Spett.le Comune di Corbara Via Tenente Lignola, 22 84010 Corbara (SA) MODELLO A1 IN BOLLO Spett.le Comune di Corbara Via Tenente Lignola, 22 84010 Corbara (SA) Oggetto dell appalto: procedura aperta per REALIZZAZIONE DI INTERVENTI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI

Dettagli

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice

Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice Sezione I: Amministrazione aggiudicatrice I.1) I.2) I.3) I.4) DIGITPA BANDO DI GARA D APPALTO SERVIZI CIG: 4224876DF4 Denominazione, indirizzi e punti di contatto: DigitPA viale Marx 31/49 Roma, c.a.p.

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI

SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI Comune di PISTOIA SERVIZIO PERSONALE, INFORMATICA E COMUNICAZIONE AVVISO DI MOBILITA FRA ENTI PER LA EVENTUALE COPERTURA DI N. 5 POSTI DI APPLICATO AMMINISTRATIVO CAT. B1 A TEMPO PIENO E INDETERMINATO

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

I-Genova: Prodotti derivati dal petrolio, combustibili, elettricità e altre fonti di energia 2011/S 116-192026 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI

I-Genova: Prodotti derivati dal petrolio, combustibili, elettricità e altre fonti di energia 2011/S 116-192026 BANDO DI GARA SETTORI SPECIALI 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:192026-2011:text:it:html I-Genova: Prodotti derivati dal petrolio, combustibili, elettricità e altre fonti di energia 2011/S 116-192026

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO (PROVINCIA DI FIRENZE) Via Lamarmora n. 34 Tel: 0571/2681 Telefax: 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi.it

COMUNE DI FUCECCHIO (PROVINCIA DI FIRENZE) Via Lamarmora n. 34 Tel: 0571/2681 Telefax: 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi.it COMUNE DI FUCECCHIO (PROVINCIA DI FIRENZE) Via Lamarmora n. 34 Tel: 0571/2681 Telefax: 0571/268246 www.comune.fucecchio.fi.it S E T T O R E n. 3 ASSETTO DEL TERRITORIO LAVORI PUBBLICI Servizio Amministrativo

Dettagli

AVVISO MANIFESTAZIONE D INTERESSE

AVVISO MANIFESTAZIONE D INTERESSE AVVISO MANIFESTAZIONE D INTERESSE AVVISO PER LA INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE A PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 122 COMMMA 7 DEL D.LGS. 163/2006. CIG 53907370E7 - CUP E41B13000100009

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative per la presentazione telematica delle offerte Istruzioni operative gare pubbliche

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG

LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG LINEE GUIDA PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ELENCO TELEMATICO DI OPERATORI ECONOMICI DI CUI ALL ART. 125 DEL DLG. 163/06 Art. 1 NORMATIVA APPLICABILE, OGGETTO E FINALITA Art. 1 NORMATIVA APPLICABILE,

Dettagli

INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO

INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO pag.1 2. DEFINIZIONI ED ACRONIMI pag.1 3. INTRODUZIONE pag.1 4. REGOLE GENERALI pag.2 a. Obblighidel certificatore pag.2 b. Principali obblighi del Cliente Finale (Gruppo

Dettagli

Oggetto dell appalto: SERVIZI INERENTI LA RACCOLTA, IL TRATTAMENTO, LA SPEDIZIONE E IL RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME

Oggetto dell appalto: SERVIZI INERENTI LA RACCOLTA, IL TRATTAMENTO, LA SPEDIZIONE E IL RECAPITO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI MONSUMMANO TERME COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia Medaglia d'argento al Merito Civile Settore Servizi Sociali ed Educativi, Affari Generali, Informatica Piazza IV Novembre 75/H Telefono 0572 9590 Telefax

Dettagli

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS

Allegato B. Contratto di adesione alla PB-GAS Allegato B Contratto di adesione alla PB-GAS Contratto di adesione alla PB-GAS, di cui all articolo 15, comma 15.1, lettera b), del Regolamento della Piattaforma per il bilanciamento del gas TRA Il Gestore

Dettagli

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari

COMUNE DI SARROCH. Provincia di Cagliari COMUNE DI SARROCH Provincia di Cagliari S E T T O R E S E R V I Z I S O C I A L I AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI

Dettagli

Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 1

Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 1 Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 1 Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 2 Circolare Agenzia Entrate n. 6/E del 2002 4.3 Documentazione da rilasciare ai contribuenti

Dettagli

Lombardia Informatica S.p.A. Bando di gara d appalto

Lombardia Informatica S.p.A. Bando di gara d appalto Lombardia Informatica S.p.A. Bando di gara d appalto I.1) Denominazione indirizzi e punti di contatto: Lombardia Informatica S.p.A., Funzione Acquisti e Affari Generali, Via Taramelli n. 26, 20124, Milano,

Dettagli

interamente partecipata dalle Camere di Commercio italiane e dalle loro Unioni, e con il coordinamento di Unioncamere, hanno realizzato una soluzione

interamente partecipata dalle Camere di Commercio italiane e dalle loro Unioni, e con il coordinamento di Unioncamere, hanno realizzato una soluzione Convenzione per l utilizzo della soluzione informatica realizzata dalle Camere di Commercio per la gestione telematica delle pratiche dello Sportello Unico per le Attività Produttive tramite il portale

Dettagli

LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI

LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI LA NUOVA NOTIFICAZIONE - ISTRUZIONI Le norme richiamate nel testo, ove non diversamente specificato, si riferiscono al decreto legislativo n. 196/2003. (Codice in materia di protezione dei dati personali).

Dettagli

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera

Stazione Appaltante Procedura di gara: Luogo di esecuzione, descrizione dei lavori e sistema di realizzazione dell opera INSULA S.p.A. Società per la manutenzione urbana di Venezia indirizzo: Venezia - Dorsoduro 2050 telefono: 041/2724.354 - telefax: 041/2724.244 Internet: http://www.insula.it e-mail: appalti@insula.it BANDO

Dettagli

CIG (SIMOG): 5826567B2F

CIG (SIMOG): 5826567B2F COMUNE DI TERRAVECCHIA Provincia di Cosenza Ufficio Tecnico Via Garibaldi, 18 87060 Terravecchia (Cs) Tel. 098397013 Fax 098397197 Email: ufftecterravecchia@tin.it www.comune.terravecchia.cs.it www.comunediterravecchia.info

Dettagli

1 Premessa... 2. 2 Anagrafe Aziendale... 2. 2.1 Scopi... 2. 2.2 Documenti aziendali... 2. 2.3 Fascicolo Aziendale... 2. 2.4 Interscambio dati...

1 Premessa... 2. 2 Anagrafe Aziendale... 2. 2.1 Scopi... 2. 2.2 Documenti aziendali... 2. 2.3 Fascicolo Aziendale... 2. 2.4 Interscambio dati... Allegato A) al Decreto del Direttore n. 32 del 31/03/2015 Disposizioni per la costituzione ed aggiornamento del Fascicolo Aziendale nell Anagrafe delle Aziende Agricole di ARTEA e per la gestione della

Dettagli

3.2 I Servizi Base di Postacertificat@ garantiscono in particolare:

3.2 I Servizi Base di Postacertificat@ garantiscono in particolare: Le presenti condizioni generali disciplinano i Servizi di Base di Postacertificat@ erogati dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito tra Poste Italiane S.p.A., Postecom S.p.A e Telecom Italia

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata - Pec

La Posta Elettronica Certificata - Pec Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Ufficio Scolastico Provinciale di Padova Area della comunicazione e web La Posta Elettronica Certificata - Pec Piccola guida

Dettagli

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Uso della Posta Elettronica Certificata e tradizionale

Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Uso della Posta Elettronica Certificata e tradizionale Comune di Casavatore in collaborazione con Manuale di Gestione Documentale (art. 5 DPCM 3/12/2013) Procedura Organizzativa Uso della Posta Elettronica Certificata e tradizionale Cod. MANGEDOC Rev. 1.0

Dettagli