RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA"

Transcript

1 RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI NON BANCARI, CORRETTE PER LA VALUTAZIONE DEL VALORE MEDIO DEL TASSO UFFICIALE DI SCONTO ISTITUTO BANCARIO DEL LAVORO S.P.A. IBL FAMILY S.P.A.

2 INDICE _ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 2

3 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/ PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/ RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 3

4 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/1997 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Ottobre - 31 Dicembre 1996 Applicazione dal 1 Aprile fno al 30 Giugno 1997 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 16,18 24,270 oltre 10 13,19 19,785 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 12,90 19,350 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 11,25 16,875 Factoring (3) fino a ,88 20,820 oltre ,91 17,865 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 16,12 24,180 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 28,81 43,215 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 25,23 37,845 (*) Leasing (6) fino a 10 19,66 29,490 da 10 a 50 16,19 24,285 oltre 50 12,75 19,125 Credito finalizzato per acquisto rateale (7) fino a 2,5 32,49 48,735 da 2,5 a 10 23,90 35,850 oltre 10 18,18 27,270 Mutui (8) 10,6 15,900 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,48 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Leasing con durata fino ed oltre i tre anni (7) Credito Finalizzato all'acquisto rateale dei beni di consumo (8) Mutui a tasso fisso e variabile con garanzia reale RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 4

5 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/1997 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Gennaio - 30 Marzo 1997 Applicazione dal 1 Luglio fino al 30 Settembre 1997 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 15,90 23,850 oltre 10 13,12 19,680 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 12,42 18,630 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 11,20 16,800 Factoring (3) fino a ,91 19,365 oltre ,52 17,280 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 15,25 22,875 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 29,08 43,620 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 24,28 36,420 (*) Leasing (6) fino a 10 25,56 38,340 da 10 a 50 16,15 24,225 da 50 a ,87 20,805 oltre ,52 17,280 Credito finalizzato per acquisto rateale (7) fino a 2,5 31,55 47,325 da 2,5 a 10 23,70 35,550 oltre 10 17,17 25,755 Mutui (8) 10,28 15,420 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 24,39 36,585 (9) oltre 10 20,66 30,990 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,42 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Leasing con durata fino ed oltre i tre anni (7) Credito Finalizzato all'acquisto rateale dei beni di consumo (8) Mutui a tasso fisso e variabile con garanzia reale (9) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 5

6 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/1997 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Aprile - 30 Giugno 1997 Applicazione dal 1 Ottobre fino al 31 Dicembre 1997 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 15,05 22,575 oltre 10 12,34 18,510 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 12,20 18,300 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 10,46 15,690 Factoring (3) fino a ,84 19,260 oltre ,65 15,975 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 14,20 21,300 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 28,82 43,230 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 21,42 32,130 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 22,20 33,300 (6) oltre 10 19,34 29,010 Leasing (7) fino a 10 23,13 34,695 da 10 a 50 15,07 22,605 da 50 a ,62 18,930 oltre ,59 15,885 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 30,32 45,480 da 2,5 a 10 22,67 34,005 oltre 10 15,74 23,610 Mutui (9) 9,39 14,085 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,42 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 6

7 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/1998 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Luglio - 30 Settembre 1997 Applicazione dal 1 Gennaio fino al 31 Marzo 1998 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 15,21 22,815 oltre 10 12,43 18,645 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 12,29 18,435 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 10,39 15,585 Factoring (3) fino a ,88 17,820 oltre ,68 16,020 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 15,12 22,680 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 27,07 40,605 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 22,00 33,000 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 21,39 32,085 (6) oltre 10 17,97 26,955 Leasing (7) fino a 10 22,39 33,585 da 10 a ,000 da 50 a ,74 19,110 oltre ,42 15,630 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 31,27 46,905 da 2,5 a 10 22,90 34,350 oltre 10 15,52 23,280 Mutui (9) 9,48 14,220 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,41 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 7

8 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/1998 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Ottobre - 31 Dicembre 1997 Applicazione dal 1 Aprile fino al 30 Giugno 1998 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 14,30 21,450 oltre 10 11,52 17,280 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 11,16 16,740 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 9,34 14,010 Factoring (3) fino a ,15 16,725 oltre 100 9,58 14,370 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 13,12 19,680 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 27,25 40,875 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 20,20 30,300 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 20,97 31,455 (6) oltre 10 17,36 26,040 Leasing (7) fino a 10 23,21 34,815 da 10 a 50 13,55 20,325 da 50 a ,39 17,085 oltre 100 8,99 13,485 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 29,59 44,385 da 2,5 a 10 21,84 32,760 oltre 10 14,48 21,720 Mutui (9) 8,28 12,420 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,41 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 8

9 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/1998 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Gennaio - 31 Marzo 1998 Applicazione dal 1 Luglio fino al 30 Settembre 1998 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 14,19 21,285 oltre 10 11,26 16,890 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 10,97 16,455 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 9,12 13,680 Factoring (3) fino a ,69 16,035 oltre 100 9,32 13,980 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 12,99 19,485 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 26,96 40,440 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 19,76 29,640 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 20,63 30,945 (6) oltre 10 16,78 25,170 Leasing (7) fino a 10 21,88 32,820 da 10 a 50 12,88 19,320 da 50 a ,66 15,990 oltre 100 8,65 12,975 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 30,10 45,150 da 2,5 a 10 21,34 32,010 oltre 10 14,23 21,345 Mutui (9) 7,84 11,760 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,41 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 9

10 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/1998 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Aprile - 30 Giugno 1998 Applicazione dal 1 Ottobre fino al 31 Dicembre 1998 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 13,94 20,910 oltre 10 11,07 16,605 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 9,97 14,955 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 8,82 13,230 Factoring (3) fino a ,74 16,110 oltre 100 8,98 13,470 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 12,62 18,930 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 4,64 6,960 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 18,70 28,050 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 19,06 28,590 (6) oltre 10 16,34 24,510 Leasing (7) fino a 10 17,67 26,505 da 10 a 50 12,25 18,375 da 50 a ,20 15,300 oltre 100 8,12 12,180 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 29,52 44,280 da 2,5 a 10 20,64 30,960 oltre 10 13,69 20,535 Mutui (9) 7,33 10,995 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,41 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 10

11 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/1999 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Luglio - 30 Settembre 1998 Applicazione dal 1 Gennaio fino al 31 Marzo 1999 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 12,84 19,260 oltre 10 9,96 14,940 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 9,33 13,995 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 7,66 11,490 Factoring (3) fino a 100 9,15 13,725 oltre 100 7,80 11,700 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 11,68 17,520 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 24,22 36,330 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 17,77 26,655 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 18,70 28,050 (6) oltre 10 14,51 21,765 Leasing (7) fino a 10 17,62 26,430 da 10 a 50 10,89 16,335 da 50 a 100 8,79 13,185 oltre 100 6,85 10,275 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 27,47 41,205 da 2,5 a 10 18,11 27,165 oltre 10 12,25 18,375 Mutui (9) 5,8 8,700 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,41 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 11

12 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/1999 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Ottobre - 31 Dicembre 1998 Applicazione dal 1 Aprile fino al 30 Giugno 1999 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 11,84 17,760 oltre 10 9,14 13,710 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,62 12,930 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 6,74 10,110 Factoring (3) fino a 100 8,32 12,480 oltre 100 6,87 10,305 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,68 16,020 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 22,91 34,365 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 16,19 24,285 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 17,69 26,535 (6) oltre 10 14,05 21,075 Leasing (7) fino a 10 16,35 24,525 da 10 a 50 9,68 14,520 da 50 a 100 7,99 11,985 oltre 100 5,93 8,895 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 26,89 40,335 da 2,5 a 10 17,61 26,415 oltre 10 11,47 17,205 Mutui (9) 5,09 7,635 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,42 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 12

13 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/1999 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Gennaio - 30 Marzo 1999 Applicazione dal 1 Luglio fino al 30 Settembre 1999 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 11,72 17,580 oltre 10 8,9 13,350 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,06 12,090 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 6,56 9,840 Factoring (3) fino a 100 7,94 11,910 oltre 100 6,58 9,870 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,33 15,495 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 23,56 35,340 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 16,72 25,080 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 17,12 25,680 (6) oltre 10 12,89 19,335 Leasing (7) fino a 10 16,71 25,065 da 10 a 50 9,33 13,995 da 50 a 100 7,63 11,445 oltre 100 5,69 8,535 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 27,01 40,515 da 2,5 a 10 16,59 24,885 oltre 10 11,06 16,590 Mutui (9) 4,92 7,380 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,43 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 13

14 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/1999 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Aprile - 30 Giugno 1999 Applicazione dal 1 Ottobre fino al 31 Dicembre 1999 (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) (*) fino a 10 11,68 17,520 oltre 10 8,93 13,395 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 7,90 11,850 alle imprese effettuati da banche (2) (*) oltre 10 6,38 9,570 Factoring (3) fino a 100 7,89 11,835 oltre 100 6,47 9,705 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,21 15,315 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 22,13 33,195 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 15,67 23,505 (*) Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 15,89 23,835 (6) oltre 10 12,4 18,600 Leasing (7) fino a 10 16,32 24,480 da 10 a 50 9,15 13,725 da 50 a 100 7,51 11,265 oltre 100 5,67 8,505 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 25,36 38,040 da 2,5 a 10 15,51 23,265 oltre 10 10,7 16,050 Mutui (9) 4,9 7,350 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,43 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 14

15 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/2000 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Luglio - 30 Settembre 1999 Applicazione dal 1 Gennaio fino al 31 Marzo 2000 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 11,78 17,670 oltre 10 9,18 13,770 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 7,80 11,700 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 6,44 9,660 Factoring (3) fino a 100 7,94 11,910 oltre 100 6,44 9,660 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,62 15,930 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 21,56 32,340 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 15,95 23,925 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 17,36 26,040 (6) oltre 10 12,85 19,275 Leasing (7) fino a 10 15,5 23,250 da 10 a 50 9,43 14,145 da 50 a 100 7,77 11,655 oltre 100 5,88 8,820 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 27,97 41,955 da 2,5 a 10 15,46 23,190 oltre 10 10,64 15,960 Mutui (9) 5,34 8,010 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,44 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 15

16 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/2000 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Ottobre - 31 Dicembre 1999 Applicazione dal 1 Aprile fino al 30 Giugno 2000 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 11,90 17,850 oltre 10 9,53 14,295 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 7,97 11,955 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 6,67 10,005 Factoring (3) fino a 100 7,92 11,880 oltre 100 6,81 10,215 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,65 15,975 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 20,99 31,485 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 16,24 24,360 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 17,53 26,295 (6) oltre ,500 Leasing (7) fino a 10 16,05 24,075 da 10 a 50 9,97 14,955 da 50 a 100 8,42 12,630 oltre 100 6,38 9,570 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 24,91 37,365 da 2,5 a 10 15,72 23,580 oltre 10 10,7 16,050 Mutui (9) 5,82 8,730 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,49 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 16

17 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/2000 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Gennaio - 31 Marzo 2000 Applicazione dal 1 Luglio fino al 30 Settembre 2000 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 12,18 18,270 oltre 10 9,82 14,730 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,25 12,375 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 7,04 10,560 Factoring (3) fino a 100 8,36 12,540 oltre 100 7,10 10,650 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,95 16,425 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 21,18 31,770 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 16,57 24,855 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 17,58 26,370 (6) oltre 10 12,63 18,945 Leasing (7) fino a 10 14,87 22,305 da 10 a 50 10,31 15,465 da 50 a 100 8,84 13,260 oltre 100 6,89 10,335 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 24,36 36,540 da 2,5 a 10 15,65 23,475 oltre 10 10,97 16,455 Mutui (9) 6,29 9,435 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,47 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 17

18 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/2000 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Aprile - 30 Giugno 2000 Applicazione dal 1 Ottobre fino al 31 Dicembre 2000 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 12,530 18,795 oltre 10 10,190 15,285 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,510 12,765 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 7,350 11,025 Factoring (3) fino a 100 8,61 12,915 oltre 100 7,550 11,325 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 11,100 16,650 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 21,35 32,025 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 16,410 24,615 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 21,350 32,025 (6) oltre 10 16,41 24,615 Leasing (7) fino a 10 16,03 24,045 da 10 a 50 10,77 16,155 da 50 a 100 9,340 14,010 oltre 100 7,31 10,965 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 23,770 35,655 da 2,5 a 10 15,420 23,130 oltre 10 11,020 16,530 Mutui (9) 6,63 9,945 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,47 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 18

19 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/2001 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Luglio - 30 Settembre 2000 Applicazione dal 1 Gennaio fino al 30 Marzo 2001 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 12,840 19,260 oltre 10 10,420 15,630 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,740 13,110 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 7,610 11,415 Factoring (3) fino a 100 8,48 12,720 oltre 100 7,870 11,805 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 11,360 17,040 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 21,19 31,785 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 17,230 25,845 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 20,720 31,080 (6) oltre 10 13,56 20,340 Leasing (7) fino a 10 15,58 23,370 da 10 a 50 11,15 16,725 da 50 a 100 9,800 14,700 oltre 100 7,76 11,640 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 23,590 35,385 da 2,5 a 10 15,710 23,565 oltre 10 11,420 17,130 Mutui (9) 6,93 10,395 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,47 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 19

20 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/2001 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Ottobre - 31 Dicembre 2000 Applicazione dal 1 Aprile fino al 30 Giugno 2001 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 12,76 19,140 oltre 10 10,38 15,570 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,69 13,035 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 7,57 11,355 Factoring (3) fino a 100 8,38 12,570 oltre 100 7,81 11,715 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,96 16,440 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 20,46 30,690 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 16,47 24,705 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 21,66 32,490 (6) oltre 10 13,45 20,175 Leasing (7) fino a 10 17,11 25,665 da 10 a 50 11,26 16,890 da 50 a 100 9,82 14,730 oltre 100 7,80 11,700 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 22,83 34,245 da 2,5 a 10 15,84 23,760 oltre 10 11,56 17,340 Mutui (9) 6,82 10,230 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,49 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a breve e amedio e lungo termine (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 20

21 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/2001 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Gennaio - 31 Marzo 2001 Applicazione dal 1 Luglio fino al 30 Settembre 2001 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 12,68 19,020 oltre 10 10,15 15,225 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,55 12,825 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 7,42 11,130 Factoring (3) fino a 100 8,33 12,495 oltre 100 7,48 11,220 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,66 15,990 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 20,52 30,780 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 15,95 23,925 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 18,70 28,050 (6) oltre 10 13,46 20,190 Leasing (7) fino a 10 14,31 21,465 da 10 a 50 10,87 16,305 da 50 a 100 9,48 14,220 oltre 100 7,60 11,400 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 22,61 33,915 da 2,5 a 10 15,73 23,595 oltre 10 11,75 17,625 Mutui (9) 6,56 9,840 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,51 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 21

22 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/2001 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Aprile - 30 Giugno 2001 Applicazione dal 1 Ottobre fino al 31 Dicembre 2001 (*) (in mil) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a 10 12,67 19,005 oltre 10 10,00 15,000 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a 10 8,42 12,630 alle imprese effettuati da banche (2) oltre 10 7,26 10,890 Factoring (3) fino a 100 8,10 12,150 oltre 100 7,32 10,980 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,54 15,810 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a 10 20,96 31,440 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre 10 15,48 23,220 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a 10 20,13 30,195 (6) oltre 10 12,65 18,975 Leasing (7) fino a 10 14,8 22,200 da 10 a 50 10,68 16,020 da 50 a 100 9,28 13,920 oltre 100 7,40 11,100 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a 2,5 22,31 33,465 da 2,5 a 10 15,52 23,280 oltre 10 11,82 17,730 Mutui (9) 6,28 9,420 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,52 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private (4) Banche: crediti personali a breve e a medio termine, altri finanziamenti a famiglie di consumatori e a unità produttive private, a (5) Intermediari finanziari non bancari: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; crediti personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine (6) Prestiti contro cessione del quinto; i tassi si riferiscono ai finanziamenti erogati ai sensi del D.P.R. n,180 del 1950 o secondo schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 22

23 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/2002 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Luglio - 30 Settembre 2001 Applicazione dal 1 Gennaio fino al 30 Marzo 2002 (*) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a ,040 18,060 oltre ,420 14,130 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a ,780 11,670 alle imprese effettuati da banche (2) oltre ,590 9,885 Factoring (3) fino a ,35 11,025 oltre ,540 9,810 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 9,970 14,955 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a ,95 29,925 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre ,070 25,605 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a ,420 27,630 (6) oltre ,84 17,760 Leasing (7) fino a ,78 20,670 da a ,13 15,195 da a ,660 12,990 oltre ,71 10,065 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a ,060 31,590 da a ,150 22,725 oltre ,140 16,710 Mutui (9) 5,51 8,265 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,53 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 23

24 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/04/ /06/2002 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Ottobre - 31 Dicembre 2001 Applicazione dal 1 Aprile fino al 30 Giugno 2002 (*) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a ,39 18,585 oltre ,70 14,550 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a ,06 12,090 alle imprese effettuati da banche (2) oltre ,80 10,200 Factoring (3) fino a ,65 11,475 oltre ,75 10,125 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,42 15,630 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a ,03 30,045 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre ,18 24,270 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a ,45 29,175 (6) oltre ,43 18,645 Leasing (7) fino a ,67 22,005 da a ,23 15,345 da a ,71 13,065 oltre ,64 9,960 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a ,88 31,320 da a ,57 23,355 oltre ,71 17,565 Mutui (9) 5,26 7,890 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,55 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 24

25 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/07/ /09/2002 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Gennaio - 31 Marzo 2002 Applicazione dal 1 Luglio fino al 30 Settembre 2002 (*) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a ,30 18,450 oltre ,78 14,670 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a ,69 11,535 alle imprese effettuati da banche (2) oltre ,86 10,290 Factoring (3) fino a ,46 11,190 oltre ,63 9,945 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,52 15,780 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a ,94 31,410 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre ,45 23,175 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a ,67 28,005 (6) oltre ,18 18,270 Leasing (7) fino a ,23 22,845 da a ,23 15,345 da a ,87 13,305 oltre ,83 10,245 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a ,52 30,780 da a ,58 23,370 oltre ,57 17,355 Mutui (9) 5,62 8,430 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,55 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 25

26 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/10/ /12/2002 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 Aprile - 30 Giugno 2002 Applicazione dal 1 Ottobre fino al 31 Dicembre 2002 (*) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a ,39 18,585 oltre ,80 14,700 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a ,78 11,670 alle imprese effettuati da banche (2) oltre ,81 10,215 Factoring (3) fino a ,65 11,475 oltre ,51 9,765 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,45 15,675 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a ,34 32,010 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre ,62 23,430 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a ,34 29,010 (6) oltre ,02 18,030 Leasing (7) fino a ,38 23,070 da a ,24 15,360 da a ,89 13,335 oltre ,76 10,140 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a ,23 30,345 da a ,27 22,905 oltre ,59 17,385 Mutui (9) 5,61 8,415 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,57 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 26

27 PERIODO DI APPLICAZIONE 1/01/ /03/2003 Periodo di Riferimento della rilevazione 1 luglio - 30 settembre 2002 Applicazione dal 1 gennaio fino al 31 marzo 2003 (*) Aperture di credito in conto corrente (1) fino a ,34 18,510 oltre ,73 14,595 Anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti fino a ,69 11,535 alle imprese effettuati da banche (2) oltre ,72 10,080 Factoring (3) fino a ,74 11,610 oltre ,37 9,555 Crediti Personali e altri finanziamenti alle famiglie 10,54 15,810 Anticipi, sconti commerciali, crediti personali fino a ,36 30,540 e altri finanziamenti effettuati da intermediari oltre ,19 22,785 Prestiti contro cessione del quinto dello stipendio fino a ,31 30,465 (6) oltre ,67 19,005 Leasing (7) fino a ,01 22,515 da a ,18 15,270 da a ,90 13,350 oltre ,68 10,020 Credito finalizzato per acquisto rateale (8) fino a ,97 29,955 da a ,19 22,785 oltre ,56 17,340 Mutui (9) 5,37 8,055 (*) I tassi non comprendono la commissione di massimo scoperto che, nelle media delle operazioni rilevate, si ragguaglia a 0,59 punti percentuali. (2) Banche: finanziamenti per anticipi su crediti e documenti - sconto di portafoglio commerciale; altri finanziamenti a breve e a medio lungo alle unità produttive private personali, a breve e a medio termine; altri finanziamenti a famiglie consumatori e a unità produttive, a breve e a medio lungo termine schemi contrttuali ad esso assimilabili RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA 27

DECRETO 20 dicembre 2002 Rilevazione dei tassi effettivi globali medi. (Periodo gennaio-marzo 2003). IL CAPO DEL DIPARTIMENTO DEL TESORO - DIREZIONE V

DECRETO 20 dicembre 2002 Rilevazione dei tassi effettivi globali medi. (Periodo gennaio-marzo 2003). IL CAPO DEL DIPARTIMENTO DEL TESORO - DIREZIONE V DECRETO 20 dicembre 2002 Rilevazione dei tassi effettivi globali medi. (Periodo gennaio-marzo 2003). IL CAPO DEL DIPARTIMENTO DEL TESORO - DIREZIONE V VISTA la legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni

Dettagli

DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V

DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V Vista la legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura e, in particolare, l articolo 2, comma 1, in base al quale il Ministro del Tesoro, sentiti

Dettagli

MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DEL TESORO

MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DEL TESORO MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DIPARTIMENTO DEL TESORO DECRETO 19 settembre 2003 Rilevazione dei tassi effettivi globali medi. Periodo ottobre/dicembre 2003. Vista la legge 7 marzo 1996, n. 108,

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze

Ministero dell'economia e delle Finanze Ministero dell'economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V Vista la legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura e, in particolare, l articolo 2, comma 1, in base

Dettagli

RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA

RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA Medie aritmetiche dei tassi sulle singole operazioni delle banche e degli intermediari finanziari non bancari corrette

Dettagli

Crediti personali 11,99 18,9875. A tasso fisso 6,27 11,8375. A tasso variabile 4,44 9,5500. A tasso fisso 4,50 9,6250. A tasso variabile 3,47 8,3375

Crediti personali 11,99 18,9875. A tasso fisso 6,27 11,8375. A tasso variabile 4,44 9,5500. A tasso fisso 4,50 9,6250. A tasso variabile 3,47 8,3375 Copia per la Banca Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi ai fini della legge sull'usura (*) Periodo di riferimento della rilevazione: 1 luglio 30 settembre2014 Applicazione: 1 gennaio

Dettagli

GFG CONSULTING SRL CALCOLO TASSO DI USURA G.F.G CONSULTING SRL. Calcola CATEGORIA MUTUI

GFG CONSULTING SRL CALCOLO TASSO DI USURA G.F.G CONSULTING SRL. Calcola CATEGORIA MUTUI Applicazione gratuita per il calcolo del tasso di usura Se desiderate un ausilio in più per tutelare i vostri interessi e verificare se vi stanno applicando un tasso usurario, potete sempre utilizzare

Dettagli

RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA

RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI NON BANCARI CORRETTE

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE. DECRETO 24 giugno 2009

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE. DECRETO 24 giugno 2009 MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 24 giugno 2009 Rilevazione dei tassi effettivi globali medi. Periodo rilevazione: 1 gennaio-31 marzo 2009. Applicazione dal 1 luglio fino al 30 settembre

Dettagli

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50.

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50. A LLEGATO A RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL'USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua)

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL'USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI NON BANCARI,

Dettagli

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50.

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50. Allegato A RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL'USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

Crediti personali 10,80 17,5000. A tasso fisso 4,58 9,7250. A tasso variabile 3,91 8,8875. A tasso fisso 3,60 8,5000. A tasso variabile 2,97 7,7125

Crediti personali 10,80 17,5000. A tasso fisso 4,58 9,7250. A tasso variabile 3,91 8,8875. A tasso fisso 3,60 8,5000. A tasso variabile 2,97 7,7125 Copia per la Banca Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi ai fini della legge sull'usura (*) Periodo di riferimento della rilevazione: 1 aprile 2015 30 giugno 2015 Applicazione: 1 ottobre

Dettagli

USURA: RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE

USURA: RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 30/09/2015. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA. Nota metodologica

RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA. Nota metodologica RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA Nota metodologica La legge 7 marzo 1996, n. 108, volta a contrastare il fenomeno dell usura, prevede che siano resi

Dettagli

fino a 5.000,00 11,61 18,5125 oltre 5.000,00 10,20 16,7500 oltre 5.000,00 11,69 18,6125 fino a 25.000,00 7,95 13,9375 oltre 25.000,00 7,48 13,3500

fino a 5.000,00 11,61 18,5125 oltre 5.000,00 10,20 16,7500 oltre 5.000,00 11,69 18,6125 fino a 25.000,00 7,95 13,9375 oltre 25.000,00 7,48 13,3500 RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI NON BANCARI,

Dettagli

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50.

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50. ALLEGATO A RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL'USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

Art. 2. IL CAPO DELLA DIREZIONE V

Art. 2. IL CAPO DELLA DIREZIONE V DECRETO 29 settembre 2014. Art. 2. Classificazione delle operazioni creditizie per categorie omogenee ai fini della rilevazione dei tassi effettivi globali medi praticati dalle banche e dagli intermediari

Dettagli

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50.

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50. A LLEGATO A RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL'USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI

DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI DECRETI, DELIBERE E ORDINANZE MINISTERIALI MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 21 dicembre 2015. Rilevazione dei tassi effettivi globali medi, ai sensi della legge sull usura. Periodo di rilevazione

Dettagli

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50.

CATEGORIE DI OPERAZIONI CLASSI DI IMPORTO TASSI MEDI TASSI SOGLIA in unità di euro (su base annua) (su base annua) oltre 50. ALLEGATO A RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL'USURA (*) MEDIE ARITMETICHE DEI TASSI SULLE SINGOLE OPERAZIONI DELLE BANCHE E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 25 giugno 2014 Pubblicazione dei tassi effettivi globali medi ai sensi della legge sull'usura (legge 7 marzo 1996 n. 108). Periodi di rilevazione 1º gennaio

Dettagli

Fissata la soglia dei tassi anti-usura per i mutui da applicare per il periodo dal 1 ottobre fino al 31 dicembre 2005.

Fissata la soglia dei tassi anti-usura per i mutui da applicare per il periodo dal 1 ottobre fino al 31 dicembre 2005. Legge antiusura: tassi usurari per il periodo ottobre-dicembre 2005 Decreto Ministero Economia 21.09.2005 Fissata la soglia dei tassi anti-usura per i mutui da applicare per il periodo dal 1 ottobre fino

Dettagli

Rilevazione dei tassi effettivi globali medi, ai sensi della legge. sull'usura. Periodo di rilevazione 1 ottobre - 31 dicembre 2014.

Rilevazione dei tassi effettivi globali medi, ai sensi della legge. sull'usura. Periodo di rilevazione 1 ottobre - 31 dicembre 2014. MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 26 marzo 2015 Rilevazione dei tassi effettivi globali medi, ai sensi della legge sull'usura. Periodo di rilevazione 1 ottobre - 31 dicembre 2014. Applicazione

Dettagli

Comunicato Stampa DIFFUSO A CURA DEL SERVIZIO SEGRETERIA PARTICOLARE DEL DIRETTORIO E COMUNICAZIONE Roma, 22 dicembre 2015 Il Ministero dell Economia e delle Finanze, con Decreto Ministeriale del 21 dicembre

Dettagli

IL CAPO DELLA DIREZIONE V

IL CAPO DELLA DIREZIONE V DECRETO 20 Dicembre 2007: Rilevazione dei tassi effettivi globali medi. Periodo rilevazione: 1 luglio - 30 settembre 2007. Applicazione dal 1 gennaio fino al 31 marzo 2008 (legge 7 marzo 1996, n. 108).

Dettagli

28-6-2014. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 148

28-6-2014. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 148 7 RILEVAZIONE DEI TASSI DI INTERESSE EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI FINI DELLA LEGGE SULL USURA Nota metodologica La legge 7 marzo 1996, n. 108, volta a contrastare il fenomeno dell usura, prevede che siano

Dettagli

Ministero dell'economia e delle Finanze

Ministero dell'economia e delle Finanze Ministero dell'economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V Vista la legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura e, in particolare, l articolo 2, comma 1, in base

Dettagli

Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi 2014

Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi 2014 SOMMARIO Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi 2014 Decreto Ministero Economia e Finanze 24 dicembre 2014 - Rilevazione dei tassi effettivi globali medi, ai sensi della legge sull'usura.

Dettagli

IL CAPO DELLA DIREZIONE V DEL DIPARTIMENTO DEL TESORO

IL CAPO DELLA DIREZIONE V DEL DIPARTIMENTO DEL TESORO MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 29 marzo 2011 (GU n. 73 del 30-3-2011 ) Rilevazione dei tassi effettivi globali medi per il periodo: 1 ottobre-31 dicembre 2010. Applicazione dal 1 aprile

Dettagli

DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V

DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V Prot: DT 50651-25/06/2014 ~~Aod~ Cjf~(3~ 3r~ DIPARTIMENTO DEL TESORO DIREZIONE V Vista la legge 7 marzo 1996, n. 108, recante disposizioni in materia di usura e, in particolare, l'articolo 2, comma l,

Dettagli

Il factoring tra finanza e servizi

Il factoring tra finanza e servizi Il factoring tra finanza e servizi Intervento di Antonio De Martini Firenze, 6 febbraio 2007 Introduzione: il factoring in Italia In Italia la prima società di factoring nasce nel 1963. Il mercato italiano

Dettagli

Decreta: Roma, 22 settembre 2015

Decreta: Roma, 22 settembre 2015 nale, nonché al capitolo 2216 (unità di voto parlamentare 26.1) dello stato di previsione per l anno finanziario 2017 per l importo pari alla somma delle differenze positive fra l ammontare nominale e

Dettagli

2014 RAPPORTO SUL LEASING

2014 RAPPORTO SUL LEASING RAPPORTO SUL LEASING INDICE PREMESSA Leasing motore dell economia I numeri che contano di più 1. ll leasing nell attuale contesto economico di riferimento 1.1 Le dinamiche di PIL e investimenti Focus:

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/37 Data ultimo aggiornamento: 01 Luglio 2010 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Istituto Bancario del Lavoro S.p.A.

Dettagli

Campobasso - 10 giugno 2014 - Presentazione del Rapporto. L economia del Molise

Campobasso - 10 giugno 2014 - Presentazione del Rapporto. L economia del Molise Campobasso - 1 giugno 214 - Presentazione del Rapporto L economia del Molise Andamento dei prestiti bancari a dicembre 213 (variazioni, dati corretti per le cartolarizzazioni) totale imprese famiglie Italia

Dettagli

IX. Credito e giustizia. Protesti cambiari. Fallimenti. Impieghi e depositi bancari. Numero sportelli bancari. Per approfondimenti:

IX. Credito e giustizia. Protesti cambiari. Fallimenti. Impieghi e depositi bancari. Numero sportelli bancari. Per approfondimenti: IX. Credito e giustizia Protesti cambiari Fallimenti Impieghi e depositi bancari Numero sportelli bancari Per approfondimenti: www.bancaditalia.it PROTESTI CAMBIARI anno ASSEGNI CAMBIALI TRATTE ACCETTATE

Dettagli

IL CREDITO A REGGIO EMILIA

IL CREDITO A REGGIO EMILIA Osservatorio economico, coesione sociali, legalità IL CREDITO A REGGIO EMILIA a cura di Matteo Ruozzi Responsabile Ufficio Studi, Statistica, Osservatori 16 giugno 2015 Provincia di Reggio Emilia Alcuni

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in Italia (Gen 2003 Feb 2013) Marzo 2013 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta

BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta Decorrenza: 05.05.2014 Linee di credito di breve termine Le linee sono temporanee garantite al 50% da Confidi, con durata massima di

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 16,541 84,712 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI LUGLIO 2009 29,718 70,932 TASSI

Dettagli

IL TAEG E IL TEG: ANALOGIE E DIFFERENZE.

IL TAEG E IL TEG: ANALOGIE E DIFFERENZE. IL TAEG E IL TEG: ANALOGIE E DIFFERENZE. Il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) viene impiegato come tasso di riferimento per le operazioni di credito al consumo, mentre il TEG (Tasso Effettivo Globale)

Dettagli

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO ANNO 2013 MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 90% 10% TECNICO 2 85% 15% MESE DI FEBBRAIO 2013 N. giorni lavorativi: 24 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 94% 6% TECNICO

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in Italia (Gen 2005 Feb 2015) Marzo 2015 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

Loro sedi. Oggetto: rilevazione dei tassi soglia ai fini anti-usura ex art.207 del Codice Penale

Loro sedi. Oggetto: rilevazione dei tassi soglia ai fini anti-usura ex art.207 del Codice Penale DIVISIONE VIGILANZA Circolare n.43 Spett.li Banche Società Finanziarie Loro sedi San Marino, 18 Maggio 2005 Oggetto: rilevazione dei tassi soglia ai fini anti-usura ex art.207 del Codice Penale Allo scopo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA 3 Novembre2015 Gli strumenti finanziari Eleonora Isaia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO SCUOLA DI MANAGEMENT ED ECONOMIA Le esigenze finanziarie

Dettagli

Professione Credito. New. Collana formativa: tutorial+fiction. E-learning. Intermediazione creditizia. Presentazione. Componenti formative

Professione Credito. New. Collana formativa: tutorial+fiction. E-learning. Intermediazione creditizia. Presentazione. Componenti formative E-learning Professione Credito New La disciplina che regola l attività dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria contiene diversi elementi di innovazione, come: - la soppressione degli

Dettagli

Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE

Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE Foglio Informativo n. 5900/06 Data ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2013 Dati e qualifica del soggetto incaricato dell offerta incaricato dell offerta Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE Timbro

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA INDICE ISTRUZIONI PER LA SEGNALAZIONE...3 A) GENERALITÀ DELLA RILEVAZIONE...4 A1. Oggetto...4 A2. Soggetti

Dettagli

Foglio Informativo FINANZIAMENTO

Foglio Informativo FINANZIAMENTO Foglio Informativo n. 5800/04 Data ultimo aggiornamento: 01 Ottobre 2012 Dati e qualifica del soggetto incaricato dell offerta (in caso di offerta fuori sede) Foglio Informativo FINANZIAMENTO CONDOMINIO

Dettagli

rappor r to t sul leasing anno 2013

rappor r to t sul leasing anno 2013 rapporto sul leasing anno chiuso per la stampa il 26 aprile 2014 edito a cura dell Area Studi e Statistiche Assilea Servizi S.u.r.l. responsabile del progetto Beatrice Tibuzzi realizzato con la collaborazione

Dettagli

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO

CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO GLOSSARIO AFFIDATI (NUMERO) Soggetti (persone fisiche, persone giuridiche, cointestazioni) al nome dei quali siano pervenute, alla data di riferimento, una o più segnalazioni alla Centrale dei rischi a

Dettagli

LE MISURE CONTRO L USURA

LE MISURE CONTRO L USURA BANCA E BORSA Enrico Gianfelici Francesco Gianfelici LE MISURE CONTRO L USURA BANCHE E TASSI USURARI La Legge 7 marzo 1996, n. 108, come da ultimo modificata dalla Legge 12 dicembre 2002, n. 373 La configurazione

Dettagli

Foglio Informativo FINANZIAMENTO

Foglio Informativo FINANZIAMENTO Foglio Informativo n. 5900/04 Data ultimo aggiornamento: 01 Ottobre 2012 Dati e qualifica del soggetto incaricato dell offerta incaricato dell offerta Foglio Informativo FINANZIAMENTO alle AZIENDE Timbro

Dettagli

Sono escluse dall obbligo di segnalazione per la rilevazione a fini statistici, ma non dall applicazione della Legge 108/96, le seguenti operazioni:

Sono escluse dall obbligo di segnalazione per la rilevazione a fini statistici, ma non dall applicazione della Legge 108/96, le seguenti operazioni: Usura: le nuove regole sulla rilevazione dei tassi effettivi globali Banca d'italia, comunicato 29.08.2009, G.U. 29.08.2009 Regole più chiare per la rilevazione dei TEG: d'ora in avanti i c.d. tassi soglia

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/39 Data ultimo aggiornamento: 01 Gennaio 2011 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA INDICE SEZIONE I - ISTRUZIONI PER LA SEGNALAZIONE... 3 A) GENERALITÀ DELLA RILEVAZIONE...3 A1. Oggetto...

Dettagli

CARTA DI CREDITO NEOS CARD FIDELITY - NEOS CARD PER PERSONE FISICHE

CARTA DI CREDITO NEOS CARD FIDELITY - NEOS CARD PER PERSONE FISICHE Neos Banca è una banca del gruppo Foglio informativo 4300/23 Data ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2008 Timbro e firma dell intermediario/convenzionato NEOS CARD / NEOS CARD FIDELITY CARTA DI CREDITO NEOS

Dettagli

SCHEDA 1 prodotto: CONTO CORRENTE (TRADIZIONALE) ENPAM descrizione sintetica delle condizioni di contratto

SCHEDA 1 prodotto: CONTO CORRENTE (TRADIZIONALE) ENPAM descrizione sintetica delle condizioni di contratto SCHEDA 1 prodotto: CONTO CORRENTE (TRADIZIONALE) ENPAM spese tassi annui trading bancomat bonifici spese fisse trimestrali di tenuta conto 5 spese unitarie per operazione (escluso bonifici) nessuna spese

Dettagli

Finanziamenti: a) Tasso formato dalle seguenti componenti (TB + SP + SD + S):

Finanziamenti: a) Tasso formato dalle seguenti componenti (TB + SP + SD + S): 1 FINANZIARIA SENESE DI SVILUPPO S.P.A. Piazza Matteotti, 30 - SIENA - COD. ABI 194266 Telefono 0577/48102 - Fax 0577/43068 Indirizzo E-Mail: info@fises.it - Sito Internet: www.fises.it OGGETTO: D. Lgs.

Dettagli

PERCORSO FORMATIVO CONFORME ALLA CIRCOLARE n. 5/12 DELL'OAM PER MEDIATORI CREDITIZI

PERCORSO FORMATIVO CONFORME ALLA CIRCOLARE n. 5/12 DELL'OAM PER MEDIATORI CREDITIZI PERCORSO FORMATIVO CONFORME ALLA CIRCOLARE n. 5/12 DELL'OAM PER MEDIATORI CREDITIZI IL SISTEMA FINANZIARIO E L'INTERMEDIAZIONE DEL CREDITO I soggetti operanti nell intermediazione creditizia: gli intermediari

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in talia (Gen 2003 Ott 2013) Novembre 2013 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO/DELEGAZIONE DI PAGAMENTO FOGLIO INFORMATIVO

PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO/DELEGAZIONE DI PAGAMENTO FOGLIO INFORMATIVO NEOS BANCA SpA Via Indipendenza 2 40121 Bologna Tel. 051.21181, Fax 051.7450430 www.neosbanca.com Capitale sociale Euro 89.818.181,70 i.v. Iscrizione Registro Imprese Bologna Codice Fiscale e Partita IVA

Dettagli

CENTRALE DEI RISCHI (*)

CENTRALE DEI RISCHI (*) Filiale di MILANO SEDE CENTRALE DEI RISCHI (*) Intestatario : WEST LINE S.P.A. Sede legale : ROMA CCIAA : 0188888 Codice fiscale : 000000077777770 Codice censito : 11111777 Date contabili richieste : set-10

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEL TASSO EFFETTIVO GLOBALE MEDIO AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA INDICE ISTRUZIONI PER LA SEGNALAZIONE...3 A) GENERALITÀ DELLA RILEVAZIONE... 3 A1. Oggetto...3 A2. Soggetti

Dettagli

Le Operazioni di Impiego: I FINANZIAMENTI BANCARI A MEDIO-LUNGO TERMINE. Università degli Studi di Teramo - Prof. Paolo Di Antonio

Le Operazioni di Impiego: I FINANZIAMENTI BANCARI A MEDIO-LUNGO TERMINE. Università degli Studi di Teramo - Prof. Paolo Di Antonio I FINANZIAMENTI BANCARI A MEDIO-LUNGO TERMINE 1 Finanziamenti Bancari Finanziamenti a breve termine Finanziamenti a medio- lungo termine Operazioni di prestito bancario Operazioni di smobilizzo 2 Definizione

Dettagli

Osservatorio Prestiti

Osservatorio Prestiti Osservatorio Prestiti Dati sui prestiti in talia (Gen 2004 Lug 2014) Agosto 2014 Avvertenze: Gli indicatori relativi all'utilizzo del sito da parte degli utenti non hanno carattere di certezza o scientificità.

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA. - agosto 2009 -

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA. - agosto 2009 - ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA - agosto 2009 - INDICE SEZIONE I... 4 ISTRUZIONI PER LA SEGNALAZIONE 4 A) GENERALITÀ DELLA RILEVAZIONE...

Dettagli

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata Banca della Campania spa Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile Importo max 75.000 Euribor 365 3m/4,00 p.p. rilasciata pari al 50% dell'importo

Dettagli

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE

Mese di gennaio 2011. ASSENZE Area Unità Operativa Numero Dipendenti Giorni lavorativi Tassi di assenza Tassi di presenza ferie malattia altro TOTALE Mese di gennaio 2011 1 - - 1 11 9,09% 90,91% 1 5 - - 5 21 23,81% 76,19% 1 7 - - 7 21 33,33% 66,67% - - - - 0 - - - Totali 13 0 0 13 53 24,53% 75,47% Mese di febbraio 2011 3 - - 3 12 25,00% 75,00% 1 1 -

Dettagli

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore. Parte 1 Gli strumenti di pagamento 1

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore. Parte 1 Gli strumenti di pagamento 1 Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XV XVII XXI Parte 1 Gli strumenti di pagamento 1 Capitolo 1 La moneta e i bisogni di pagamento 3 Eugenio Pavarani 1.1 Il sistema dei pagamenti 3 1.2 La moneta

Dettagli

definizione dei contenuti minimi del contratto di assicurazione sulla vita. CATALOGO CORSI

definizione dei contenuti minimi del contratto di assicurazione sulla vita. CATALOGO CORSI Evoluzione storica delle assicurazioni; Il Diritto privato e tributario; Il contratto in generale e il contratto di Il Codice del Consumo; La disciplina dell intermediazione assicurativa; Gli Intermediari

Dettagli

Medio/lungo termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Rilascio Garanzia. Garanzia prestata.

Medio/lungo termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Rilascio Garanzia. Garanzia prestata. MUTUO CHIROGRAFARIO (tasso variabile) Caratteristiche tecniche Ristrutturazione/Ampliamento immobili o acquisto macchinari, impianti, beni strumentali, scorte. Importo max 250.000 60 mesi Tasso Variabile

Dettagli

L individuazione delle opportunità di mercato in un contesto internazionale per un prodotto specializzato

L individuazione delle opportunità di mercato in un contesto internazionale per un prodotto specializzato Dottorato di ricerca in Banca e Finanza Laboratorio sul credito al consumo L individuazione delle opportunità di mercato in un contesto internazionale per un prodotto specializzato in collaborazione con

Dettagli

Credito Finanza Confidi: Focus per l imprenditore. Contenuti della Centrale Rischi e interpretazione nel processo di valutazione del merito di credito

Credito Finanza Confidi: Focus per l imprenditore. Contenuti della Centrale Rischi e interpretazione nel processo di valutazione del merito di credito Credito Finanza Confidi: Focus per l imprenditore Contenuti della Centrale Rischi e interpretazione nel processo di valutazione del merito di credito Relatore: Luigi Zappa Responsabile Pcu Lombardia Sud

Dettagli

La prima banca per i lavoratori dipendenti Pag. 1. L offerta: personalizzazione e sicurezza Pag. 3

La prima banca per i lavoratori dipendenti Pag. 1. L offerta: personalizzazione e sicurezza Pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA La prima banca i lavoratori dipendenti Pag. 1 L offerta: sonalizzazione e sicurezza Pag. 3 Il credito al consumo: un settore in evoluzione Pag. 5 I dati economico-finanziari

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA. - aggiornamento 2015 -

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA. - aggiornamento 2015 - ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA - aggiornamento 2015 - SEZIONE I ISTRUZIONI PER LA SEGNALAZIONE A) GENERALITÀ DELLA RILEVAZIONE A1. Oggetto

Dettagli

Finanziati e coccolati

Finanziati e coccolati House And Money Il mercato dei finanziamenti Il lungo periodo recessivo ha impattato sul sistema bancario determinando un restringimento delle politiche di credito e quindi una maggiore difficoltà da parte

Dettagli

241+12)1 +,

241+12)1 +, .CE 1BH=JEL 7671 2-4 )+37156,1 1*11 ), 75 )*16)618 1.4)11 57) *)+) 1 +)5,1..-46).741 5-,- +0- +5 1 767 241+12)1 +,111 -+1+0- SPREAD " " " " " $ % && & &&&&&& & &&&&&&&&& & &&&&&&&&& & && &&&&& &

Dettagli

Parte 1 Gli strumenti di pagamento 1. Capitolo 1 La moneta e i bisogni di pagamento 3

Parte 1 Gli strumenti di pagamento 1. Capitolo 1 La moneta e i bisogni di pagamento 3 Indice Prefazione Gli Autori XI XV Parte 1 Gli strumenti di pagamento 1 Capitolo 1 La moneta e i bisogni di pagamento 3 di Eugenio Pavarani 1.1 Il sistema dei pagamenti 3 1.2 La moneta 6 1.3 Le esigenze

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento LE PRINCIPALI FONTI DI FINANZIAMENTO

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Approfondimento LE PRINCIPALI FONTI DI FINANZIAMENTO AREA FINANZA DISPENSE FINANZA Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Approfondimento LE PRINCIPALI FONTI DI FINANZIAMENTO ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA

Dettagli

Le operazioni di finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione. Criteri di segnalazione.

Le operazioni di finanziamento contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione. Criteri di segnalazione. DIPARTIMENTO INFORMATICA SERVIZIO RILEVAZIONI STATISTICHE (839) DIVISIONE CENTRALE DEI RISCHI (008) Rifer. a nota n. del AI CAPI DEI SERVIZI E DELLE FILIALI Classificazione IX 4 1 Oggetto Le operazioni

Dettagli

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata

Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile PMI, Professionisti Importo max 75.000 Durata Banca della Campania spa Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Esigenze di liquidità mediante uno strumento flessibile Importo max 75.000 Euribor 365 3m/4,00 p.p. rilasciata pari al 50% dell'importo

Dettagli

I BISOGNI FINANZIARI DELLA DOMANDA

I BISOGNI FINANZIARI DELLA DOMANDA I BISOGNI FINANZIARI DELLA DOMANDA 1 Riferimenti bibliografici Capitolo 12 e capitolo 15 (parti iniziali) 2 I BISOGNI FINANZIARI DEGLI OPERATORI finanziamento investimento consulenza Gestione rischi Il

Dettagli

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE

Foglio Informativo PRESTITO PERSONALE Foglio Informativo n. 5000/40 Data ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2011 Dati e qualifica q del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Foglio Informativo PRESTITO

Dettagli

1. FINANZIAMENTI A LUNGO TERMINE E LEASING IMMOBILIARE (finito o costruendo)

1. FINANZIAMENTI A LUNGO TERMINE E LEASING IMMOBILIARE (finito o costruendo) CREDITO EMILIANO SPA Capogruppo del Gruppo bancario Credito Emiliano - Credem - Capitale versato euro 332.392.107 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Reggio Emilia 01806740153 - P. IVA 00766790356 -

Dettagli

Informazioni sull intermediario

Informazioni sull intermediario Foglio Informativo n. 5700/13 Data ultimo aggiornamento: 01 Gennaio 2013 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Timbro Filiale/Agenzia Foglio

Dettagli

La Banca d Italia e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari

La Banca d Italia e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari La Banca d Italia e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari Vittorio Tusini Cottafavi Servizio Rapporti Esterni e Affari Generali Roma, 27 aprile 2010 La tutela del cliente di servizi

Dettagli

diamo valore al tuo business

diamo valore al tuo business diamo valore al tuo business www.apifidi.it la MISSION ORGANI SOCIALI STRUTTURA operativa Il Consorzio API Fidi, costituito ed operativo dal 1994, ha come mission l agevolare i propri associati, che siano

Dettagli

Paramentro Formula di attribuzione Punteggio Inserire Inserire Fattore Offerta in cifre Offerta in lettere. Offerta Banca * Punteggio Fattore ) 45

Paramentro Formula di attribuzione Punteggio Inserire Inserire Fattore Offerta in cifre Offerta in lettere. Offerta Banca * Punteggio Fattore ) 45 1 Diffusione di sportelli bancari sul territorio comunale e Punteggio Attribuito = Punteggio Fattore (Offerta Banca Max prossimità Offerta Banca * Punteggio Fattore ) 45 (da esprimere in numero) Offerta

Dettagli

Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca

Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca Associazione del Personale in Quiescenza di Banca Popolare di Bergamo Credito Varesino UBI Banca Bergamo, 10 marzo 2015 ASSOCIAZIONE DEL PERSONALE IN QUIESCENZA della Banca Popolare Bergamo - Credito Varesino

Dettagli

Che cos è un prestito contro la cessione del quinto dello stipendio o della pensione.

Che cos è un prestito contro la cessione del quinto dello stipendio o della pensione. Foglio Informativo n. 5300/17 Data ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2011 Dati e qualifica del soggetto che entra in rapporto con il cliente (in caso di offerta fuori sede) Timbro Filiale/Agenzia Foglio

Dettagli

L INDUSTRIA DEL CREDITO AL CONSUMO TRA RICERCA DEI RISULTATI E CONTROLLO DEL RISCHIO

L INDUSTRIA DEL CREDITO AL CONSUMO TRA RICERCA DEI RISULTATI E CONTROLLO DEL RISCHIO L INDUSTRIA DEL CREDITO AL CONSUMO TRA RICERCA DEI RISULTATI E CONTROLLO DEL RISCHIO Giuseppe Piano Mortari ASSOFIN Credito alle Famiglie 28 Roma, 1 giugno 28 Lo scenario: evoluzione della struttura economica

Dettagli

Glossario. Descrizione

Glossario. Descrizione Glossario Clima di fiducia Indicatore elaborato come media aritmetica dei saldi relativi alle frequenze rilevate da domande riguardanti il giudizio sul livello degli ordini totali, il giudizio sul livello

Dettagli

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009 TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009 TASSI DI ASSENZA E - MESE DI GENNAIO 2015 NON * 360 18 78,89 3,06 18,05 0 240 12 84,58 3,34 12,08 0 TASSI DI ASSENZA E - MESE DI FEBBRAIO 2015 NATURALISTICA

Dettagli

CONVENZIONE. premesso che

CONVENZIONE. premesso che Allegato A CONVENZIONE....... (codice fiscale.. ), di seguito Amministrazione, nella persona di., nato il... a., in qualità di.. e.... con sede legale in..... (codice fiscale.... e iscrizione all albo

Dettagli

Crediti personali intera distribuzione 10,59 17,2375. Leasing immobiliare a tasso fisso intera distribuzione 4,64 9,8000

Crediti personali intera distribuzione 10,59 17,2375. Leasing immobiliare a tasso fisso intera distribuzione 4,64 9,8000 Copia per la Banca Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi ai fini della legge sull'usura (*) Periodo di riferimento della rilevazione: 1 gennaio 31 marzo 2016 Applicazione: 1 luglio

Dettagli

CONVENZIONE. premesso che

CONVENZIONE. premesso che CONVENZIONE MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Direzione Generale Regionale, con sede in Torino, Via Pietro Micca n. 20, (codice fiscale 97613140017), di seguito Amministrazione, nella persona

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA

ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA Documento per la consultazione ISTRUZIONI PER LA RILEVAZIONE DEI TASSI EFFETTIVI GLOBALI MEDI AI SENSI DELLA LEGGE SULL USURA Con il presente documento si sottopongono a consultazione pubblica alcune modifiche

Dettagli

International Business & Communication

International Business & Communication International Business & Communication RDL Anatocismo e Usura Bancaria AGENDA ANATOCISMO USURA BANCARIA a) Usura oggettiva b) Usura soggettiva TASSO DI SOGLIA D USURA DOCUMENTI NECESSARI PER ANALISI LEGGI

Dettagli