Sistemi Web! per il turismo! - lezione 5 -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi Web! per il turismo! - lezione 5 -"

Transcript

1 Sistemi Web! per il turismo! - lezione 5 -

2 Applicazioni Internet / Web! Una rete telematica può essere utilizzata per creare applicazioni che si basano sull interazione di più componenti che girano su host diversi e sfruttano la rete per trasferire dati da uno host all altro" In particolare, quando la rete utilizzata è internet, queste applicazioni sono denominate applicazioni internet " Le applicazioni che consentono a un utente di accedere a certi servizi utilizzando un browser prendono il nome di applicazioni web (esempi: easyjet, trenitalia, ticketone, google maps)" Altre applicazioni internet, invece, richiedono da parte dell utente l uso di un applicazione speciale (in genere scaricata dalla rete e installata sul computer (esempio: google earth)"

3

4

5

6 Architettura Client - Server!

7

8 Le applicazioni internet possono essere realizzate secondo differenti architetture" L architettura più semplice e diffusa è l architettura client-server" "Nei sistemi client-server:" una componente dell applicazione, detta server, ha il compito di fornire determinati servizi" un altra componente, detta client, ha il compito di consumare i servizi forniti dal server" In genere c è una forte asimmetria fra la componente server (spesso piuttosto complessa) e la componente client (di solito piuttosto semplice)" Si noti che molte copie del client possono interagire contemporaneamente e da host diversi con un unico server"

9

10 Esempio di client-server! Google Earth" il server è un applicazione che gira sui computer di Google Inc., in grado di fornire mappe satellitari di tutta la superficie terrestre, integrate con svariate informazioni accessorie (confini, strade, condizioni meteorologiche ecc.)" il client è un applicazione che gestisce la visualizzazione delle informazioni inviate dal server, e che può essere scaricata dal sito web di Google Inc. e installata su qualsiasi computer"

11 Nelle applicazioni web, il client è costituito semplicemente da un browser" Il browser può interpretare ed eseguire localmente dei programmi contenuti all interno delle pagine web scaricate dal server" I programmi contenuti in una pagina web ed eseguiti dal client all interno del browser sono denominati applet (cioè applicazioncine )" Esempi:" Applicazioni Web C-S! animazioni visualizzate all interno di pagina" visualizzazione di un video di YouTube" giochi online"

12 In altri casi, durante la navigazione di un sito web certi programmi sono eseguiti dal server e i risultati dell esecuzione vengono poi inviati al client" Esempi:" generazione di pagine web dinamiche" pagine web interattive"

13 Lo stato dell interazione! Le applicazioni web si basano sul protocollo http, che presenta un problema:" l interazione è senza memoria o, come si dice con un termine tecnico, priva di stato (stateless)" ciò significa che ogni richiesta che giunge al server da parte del client è trattata dal server come una nuova richiesta, indipendente dalle richieste precedenti" in altre parole il server non tiene memoria delle eventuali fasi precedenti dell interazione" ""

14 Cookies! Per molte applicazioni questo costituisce un problema: sono quindi state sviluppate tecniche per rappresentare lo stato dell interazione (state management)" La soluzione più comune si basa sull uso dei cookie:" quando un server deve conservare per il futuro certi dati concernenti l interazione con un certo client, memorizza questi dati direttamente sullo host del client; questi dati sono rappresentati sotto forma di file denominati cookie " quando il server ha necessità di utilizzare i dati conservati in un cookie, li legge direttamente dallo host del client" L uso di questa tecnica non è priva di problemi, perché consentire al server l accesso al file system del client comporta rischi per la sicurezza e la privatezza dei dati" "I browser danno quindi la possibilità di escludere l invio dei cookie da parte di un server, ma a volte questa limitazione può impedire al server di operare correttamente"

15 " Parte III: il computer come strumento per l interazione e la comunicazione Web 1.0!

16 Web 1.0! Che cosa vuol dire 1.0?!!

17 In informatica, la numerazione x.y per indicare la versione di un prodotto ha questo significato: se le modifiche apportate non sono particolarmente rivoluzionarie, si considera il nuovo prodotto solo una variante della stessa versione, quindi si lascia intatto x e si aumenta y di 1. Quando invece si è di fronte a un cambiamento radicale, si aumenta x di 1 e si azzera y per segnare l inizio di una nuova era del prodotto.!!

18 Web 1.0! 1.1! 1.2! 2.0!

19 Il Web (o più precisamente World Wide Web, noto anche come WWW o W3) è nato nell agosto del 1991 presso il CERN di Ginevra, grazie a un idea di Tim Berners-Lee" Secondo quanto riportato sul blog di Google, il Web contava nel luglio 2008 più di 1000 miliardi di pagine distribuite su più di 100 milioni di host" Che cos è il Web?" un colossale ipertesto, formato da miliardi di pagine collegate fra loro?" un archivio distribuito di informazioni?" una rete di servizi fruibili in certi luoghi virtuali chiamati siti?"

20 Evoluzione del Web! Nell evoluzione del Web si distinguono oggi diverse fasi:" Web 1.0: la fase iniziale, dal 1991 ai primi anni del 2000" Web 2.0: dai primi anni del 2000 a oggi (il termine Web 2.0 è stato usato per la prima volta nel 2004)" Web 3.0: ciò che il Web dovrebbe diventare nei prossimi anni"..." La distinzione fra queste fasi è piuttosto vaga, e autori diversi le definiscono in modi differenti: per comodità faremo comunque uso di questa terminologia, almeno in modo informale"

21 Il Web 1.0! risorse rese disponibili " problemi e soluzioni" la tipologia dell interazione"

22 Risorse rese disponibili! Il Web 1.0 è innanzitutto un ipertesto multimediale distribuito:" ipertesto: il Web 1.0 è costituito da pagine collegate fra loro da link, che consentono a un utente di navigare nell ipertesto" multimediale: le pagine contengono un testo audiovisivo nel senso più ampio del termine: testo linguistico, grafici, immagini, video" distribuito: le pagine dell ipertesto risiedono su molti host distinti, connessi tramite internet" Un insieme di pagine web correlate (in genere, ma non necessariamente, memorizzate su un singolo host) costituiscono un sito Web"

23 Problemi e soluzioni! La seguente tabella schematizza i principali problemi del Web 1.0 e le relative soluzioni:"! lato server!! lato client! problema! costruire le pagine! pubblicare le pagine! trovare le pagine! visualizzare le pagine! soluzione! linguaggio HTML (HyperText Markup Language)! protocollo HTTP, URL (Uniform Resource Locator)! motori di ricerca! browser!

24 I linguaggi di marcatura! Un linguaggio di marcatura (markup language) è un sistema di simboli convenzionali (chiamati tag) che possono essere utilizzati per marcare certe sezioni di un testo, associando una determinata proprietà a ciascuna sezione" Esempio:" " <titoloopera>la Divina Commedia</titoloOpera> <nomeautore>dante Alighieri</nomeAutore> <titolovolume>inferno</titolovolume> <titolocapitolo>canto I</titoloCapitolo> <testo> Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura ché la diritta via era smarrita... </testo>

25 I tag si comportano come delle parentesi: a ogni tag di apertura deve corrispondere un tag di chiusura e fra questi è contenuta la sezione marcata del testo:" " <titoloopera>il cacciatore di aquiloni</titoloopera> È possibile inserire l una nell altra sezioni marcate di testo:" "<capitolo> <titolocapitolo>uno</titolocapitolo> <periodo> Sono diventato la persona che sono oggi all età di dodici anni, in una gelida giornata invernale del </periodo>... </capitolo>...

26 Il linguaggio HTML! HTML (HyperText Markup Language) è un linguaggio standard per la marcatura di ipertesti, ovvero di testi che possono contenere collegamenti (link) ad altre pagine" HTML prevede un insieme prefissato di tag, il cui significato è definito da una raccomandazione W3C (World Wide Web Consortium)" "Esempi di tag HTML:" " "<head>... </head> <style>... </style> <title>... </title> <body>... </body>

27 Il W3C dice:! Authors should use the TITLE element to identify the contents of a document. Since users often consult documents out of context, authors should provide context-rich titles. Thus, instead of a title such as "Introduction", which doesn't provide much contextual background, authors should supply a title such as "Introduction to Medieval Bee-Keeping" instead.!

28 Le pagine HTML! Nel caso più semplice, una pagina web è un file di testo marcato tramite tag HTML "" per costruire una pagina è possibile: " scrivere direttamente un file HTML utilizzando un editor di file di testo" oppure scrivere una pagina web con uno strumento software specifico, che la traduce automaticamente in HTML" per visualizzare una pagina è possibile:" utilizzare un browser, che è in grado di visualizzare i file HTML interpretando i tag in modo coerente con le raccomandazioni W3C"

29 Pagine dinamiche" L accesso a una pagina web può innescare l esecuzione di programmi, ad esempio per eseguire la prenotazione di un biglietto aereo" Questi programmi possono generare, in tutto o in parte, la pagina che viene visualizzata all interno dal browser: si parla allora di pagine dinamiche, mentre le pagine contenenti un testo fisso sono dette pagine statiche" Ad esempio, il sito del corso cs.unibg.it/verdicch/swt.html è costituito da una pagina statica, mentre durante l acquisto di un biglietto su easyjet.com si può vedere una sequenza di pagine dinamiche" Le pagine dinamiche di easyjet.com hanno una caratteristica in più: sono pagine interattive, che generano contenuti diversi a seconda di particolari richieste eseguite dall utente"

30 Pubblicare pagine" Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet" Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete" A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio:" "

31 Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet! Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete! A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio:! la parte identifica il protocollo di trasferimento di ipertesti (ISO/OSI livello 7, vedi III-1:26)! la parte identifica un dominio (vedi III-1:28)! la parte universita/library.htm identifica un file HTML (come indicato dall estensione htm) descrivendo il cammino nel file system dello host corrispondente al dominio (vedi II-1:9)!

32 Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet! Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete! A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio:! identifica il protocollo di trasferimento di ipertesti (ISO/OSI livello 7, vedi III-1:26)! la parte identifica un dominio (vedi III-1:28)! la parte universita/library.htm identifica un file HTML (come indicato dall estensione htm) descrivendo il cammino nel file system dello host corrispondente al dominio (vedi II-1:9)!

33 Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet! Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete! A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio:! identifica l host in internet!

34 Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet! Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete! A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio:! un file HTML (come indicato dall estensione html) descrivendo il cammino nel file system (tra le cartelle in cui sono organizzati i file) dello host!

35 Una pagina web si dice pubblicata quando è accessibile tramite internet! Per accedere a una pagina occorre localizzarla nella rete! A questo scopo ogni pagina web è contraddistinta da un URL (Uniform Resource Locator), ad esempio:! parte che identifica l host è detta dominio (o domain name), ed è organizzata in maniera gerarchica!

36 ?! Ma come si fa a visitare una pagina web di cui non si conosce l indirizzo?!

37 motori di ricerca / search engine!

38 Naturalmente, tramite i motori di ricerca, o search engine. Il motore di ricerca dominatore del mercato è senza ombra di dubbio Google, con il 72% di tutte le ricerche effettuate (ottobre 2011).! 72%! 15%! 10%!

39 Ecco i due fondatori di Google.! Sergey Brin e Larry Page!

40 Il principale business di Google sta negli annunci pubblicitari inseriti nelle sue pagine.!

41 Ecco il valore del patrimonio di ciascun co-fondatore di Google.! 17 Mld $! 17 Mld $!

42 Il business è comunque in continua espansione, alla ricerca di nuovi mercati (nella foto: Brin indossa un prototipo di Google Glasses).!

43 Trovare una pagina web" I motori di ricerca (come Google, Yahoo!Search, Bing) sono applicazioni server disponibili su determinati host connessi con internet, cui si accede in modalità client tramite un browser" Un motore di ricerca è in grado di localizzare le pagine web che contengono determinate parole o sequenze di parole" Gli URL di tali pagine, insieme a una concisa descrizione di ciascuna pagina, vengono presentati all utente in ordine di rilevanza decrescente " L utente può poi sfruttare gli URL per accedere alle pagine"

44 Un motore di ricerca deve:! 1) conoscere le pagine web! 2)! identificarle in base alle!!!! parole della ricerca! 3)! calcolarne la rilevanza!

45 Un motore di ricerca deve:! 1) conoscere le pagine web! 2)! identificarle in base alle!!!! parole della ricerca! 3)! calcolarne la rilevanza!

46 "Per conoscere le pagine presenti nel Web i motori di ricerca utilizzano:" applicazioni che esplorano sistematicamente il Web (dette crawler), scoprendo continuamente pagine recentemente inserite" basi di dati di grandissime dimensioni, in cui le pagine scoperte dal crawler vengono memorizzate e indicizzate, in modo da poter essere reperite rapidamente in base alle parole contenute (la base di dati di Google memorizza attualmente più di 1000 miliardi di pagine)"

47 Un motore di ricerca deve:! 1) conoscere le pagine web! 2)! identificarle in base alle!!!! parole della ricerca! 3)! calcolarne la rilevanza!

48 L identificazione delle pagine che corrispondono alla richiesta dell utente avviene mediante ricerca nella base di dati del motore di ricerca" Come già detto, questa ricerca è agevolata da speciali indici che consentono di identificare le pagine contenenti determinate parole senza doverne scandire il contenuto dall inizio alla fine " La scansione integrale di una pagina è tipicamente eseguita una sola volta, quando la pagina viene inserita nella base di dati e indicizzata"

49 Un motore di ricerca deve:! 1) conoscere le pagine web! 2)! identificarle in base alle!!!! parole della ricerca! 3)! calcolarne la rilevanza!

50 Il concetto di rilevanza di un testo (relativamente a una richiesta) è studiato da tempo da una disciplina nota come Information Retrieval" I metodi classici di information retrieval si basano soprattutto sulle frequenze di distribuzione delle parole in un archivio di documenti " Nel caso delle pagine web possono essere utilizzati approcci differenti, che si basano non solo sul contenuto delle pagine ma anche sulle connessioni fra le pagine" Il motore di ricerca Google, ad esempio, deve buona parte del suo successo a un particolare sistema di ordinamento delle pagine, basato sul concetto di rango di una pagina (page rank)" Questo sistema è stato realizzato da Sergey Brin e Larry Page, fondatori di Google Inc., a partire dall algoritmo HyperSearch ideato da Massimo Marchiori"

51 Massimo Marchiori!

52 Il page rank! Idea di base: una cosa è tanto più importante quante più persone ne parlano!

53 Il rango di una pagina A viene quindi calcolato in base al numero di altre pagine B 1, B 2,..., B N che contengono un link verso A" A sua volta il contributo di una pagina B k al page rank di A dipende dal page rank della stessa B k nonché dal numero di link contenuti in B k, secondo una formula piuttosto complessa"

54 Trasmissione di informazione nel Web 1.0!

55 Comunicazione di massa: 1) asimmetrica 2) in broadcast!

56 asimmetrica! l autore è solitamente distinto dai consumatori (al contrario, ad es., di uno scambio di , che è simmetrico)! in broadcast! il messaggio è diretto in modo generico a chiunque sia in grado di riceverlo (al contrario, ancora una volta, di uno scambio di , che è punto-apunto)!

57 Tuttavia, rispetto ai mezzi di comunicazione di massa tradizionali, il Web 1.0 è atipico perché elimina la figura del distributore e consente a un produttore di informazione di raggiungere direttamente i consumatori a costo molto contenuto (sia per i, sia per i consumatori).!!

58 Oltre il Web 1.0!

59 !Nell ultimo decennio il Web si è sviluppato introducendo una dimensione partecipativa e collaborativa, tipica della comunicazione interpersonale! Blog! Forum! Social Network! Wiki! Web 2.0!

60 Parte III: il computer come strumento " per l interazione e la comunicazione Web 2.0!

61 Le tecnologie del Web (internet, TCP/IP, http, HTML, browser, applet, motori di ricerca,...) sono in grado di consentire modalità d interazione più avanzate" Da alcuni anni si parla del Web 2.0, tanto che il termine (coniato nel 2004 da Tim O Reilly) compare attualmente in circa 116 milioni di pagine web (Google, ottobre 2011; 28 milioni solo un anno prima) " Non si tratta solo di nuove tecnologie (rispetto a quelle utilizzate nel Web 1.0), quanto di un insieme di applicazioni innovative che creano nuove possibilità per gli utenti di interagire fra di loro e con i contenuti del Web"

62 Partecipazione!

63 Le tecnologie del Web eliminano la necessità di un distributore interposto fra gli autori e i consumatori di messaggi.

64 I consumatori si accorgono che pubblicare su internet è molto più semplice dei classici processi di editoria e distribuzione.!"

65 E possibile consentire a ogni utente del Web di essere allo stesso tempo autore e consumatore" Il Web 2.0 è un insieme di applicazioni che realizzano praticamente questa potenzialità " Il termine che rende meglio l idea è partecipazione : il Web 2.0 è detto anche Web partecipativo "

66 In un attività partecipativa nel Web (o più in generale in internet) una comunità di persone, chiamata comunità online (online community), utilizza un applicazione web(o più in generale internet) per comunicare e interagire " Il software utilizzato a questo scopo è spesso denominato software sociale e può essere classificato a seconda dei tipi di attività che consente di svolgere:" comunicazione: ad es. i forum" creazione e pubblicazione di contenuti: ad es. i blog e i wiki" condivisione di risorse: condivisione di testi, immagini etc. " raccomandazioni: su alberghi, ristoranti etc." networking sociale: luoghi d interazione su internet"

67 Attività collettive" L interazione fra i membri di una comunità online costituisce una forma di partecipazione a determinate attività collettive" A loro volta, le attività collettive che si svolgono online possono far parte di un sistema di attività collettive più ampio, che va oltre i confini di internet" Ad esempio, il forum di un corso universitario fa parte del sistema di tutte le attività pertinenti al corso, che la maggior parte non sono online ma in presenza" Il Web 2.0 può fornire un supporto diretto soltanto alle attività collettive che si svolgono online" "

68 Adesione alla comunità online" "Una comunità online può essere:" aperta senza registrazione: la partecipazione è libera, senza bisogno di registrarsi " "possono essere comunque vietati gli interventi anonimi" esempio: i blog partecipativi" aperta con registrazione: la partecipazione è libera, ma l utente deve registrarsi come membro della comunità" "è possibile che l utente sia visibile agli altri membri della comunità con un soprannome di sua scelta (nickname)" esempi: LinkedIn, FaceBook" chiusa: la partecipazione è limitata, ad esempio ai membri di una determinata organizzazione (in genere occorre comunque registrarsi)" esempio: un forum sulla piattaforma riservato agli studenti iscritti a un determinato corso "

69 Ruoli" Come ogni attività collettiva, anche le attività collettive online prevedono diversi ruoli" I ruoli si possono caratterizzare in base ai diritti, agli obblighi e ai divieti che competono agli utenti a seconda del loro ruolo" Diritti, obblighi e divieti vanno distinti in due categorie:" 1. le azioni consentite, imposte o vietate direttamente dal server dell applicazione (le azioni che il server consente di eseguire solo ad alcune categorie di utenti sono spesso chiamate privilegi )" " "esempi:" qualunque membro di un forum può inserire un messaggio nel forum, ma non può modificare o cancellare i messaggi inseriti da altri membri" l amministratore di un forum può modificare o cancellare qualsiasi messaggio"

70 2. le azioni consentite, imposte o vietate da norme di comportamento, la cui osservanza non è direttamente garantita dal server dell applicazione ma è invece gestita dall intera comunità online o da alcuni suoi membri" "esempio:" ai membri di un forum è vietato utilizzare termini ingiuriosi o aggressivi" La mancata osservanza di norme di comportamento può portare a sanzioni" "Esempio:" i membri di un forum che utilizzino termini ingiuriosi o aggressivi possono essere sospesi o estromessi dal forum da parte dell amministratore " "

71 Blog" I blog (contrazione di Web log) sono nati come siti web in cui rendere pubbliche le proprie opinioni su un argomento di attualità" "Inizialmente, quindi, i blog erano l equivalente nel Web delle rubriche tenute da giornalisti sui periodici" Più recentemente i blog sono diventati partecipativi, nel senso che a qualunque utente del Web è concesso inserire commenti in un blog altrui" "In un blog esistono quindi due ruoli:" autore: inserisce la maggior parte dei contenuti, sotto forma di articoli che trattano argomenti di attualità" lettore/commentatore: accede liberamente ai contenuti del blog e può aggiungere i suoi commenti "

72 Wiki" Wiki deriva dall espressione hawaiana wiki wiki, che significa rapido : il termine è stato introdotto da B. Leuf and W. Cunningham (in The Wiki Way: Collaboration and Sharing on the Internet, Addison-Wesley, 2001) per denotare un nuovo tipo di siti web" Un wiki è un sito web partecipativo in cui:" le pagine possono essere create e modificate in qualsiasi momento da qualunque membro della comunità" le pagine possono essere create e modificate facilmente e rapidamente utilizzando un browser" viene mantenuta una storia delle modifiche subite da ciascuna pagina" la struttura è fortemente ipertestuale (elevato numero di link ad altre pagine del wiki e a risorse web esterne)"

73 I wiki possono essere aperti (in genere con registrazione) o chiusi" Il più celebre wiki aperto (in parte con registrazione) è certamente Wikipedia, l enciclopedia collaborativa multilingue che, nella sua versione inglese, ha quasi raggiunto 3 milioni e 800mila voci (ottobre 2011)" L uso di wiki (in questo caso chiusi) è ormai comune in molte organizzazioni, come strumento di coordinamento e documentazione dei progetti" I wiki vengono anche utilizzati per documentare in modo collettivo i prodotti software"

74 Condivisione di risorse" Attualmente esistono numerosi sistemi per condividere risorse all interno di comunità online aperte, ad esempio:" " per condividere testi! per condividere foto! per condividere presentazioni con lucidi! per condividere video!

75 Lo slogan di YouTube riflette lo spirito del Web 2.0: mandare se stessi in broadcast vuol dire che i produttori di contenuto in questo contesto sono le persone di quello che tradizionalmente è stato un pubblico di spettatori.!

76 Questo non vuol dire che su YouTube ci siano solo contenuti prodotti dal pubblico: è un canale attraverso il quale professionisti mostrano i loro prodotti al pubblico.! Per quanto riguarda i video musicali, ad esempio, YouTube ha di fatto sostituito canali televisivi specializzati come MTV, che ora dedicano la maggior parte della loro programmazione ad altri tipi di contenuti.!

77 Raccomandazioni" Molti sistemi consentono di raccomandare non solo risorse esistenti nel Web, ma anche luoghi, oggetti e attività del mondo reale" Sistemi di raccomandazione sono ad esempio molto comuni nei siti turistici" Le raccomandazioni (contenenti anche valutazioni espressa su scale numeriche) sono inserite spontaneamente dai clienti di ristoranti, alberghi e così via" "Esempi:"

78 Questo tipo di servizio può essere di grande aiuto per chi deve organizzare un viaggio in un luogo sconosciuto.! Non bisogna, però, dimenticare la questione più importante da affrontare nel contesto del Web 2.0, con particolare attenzione alla sua dimensione partecipativa, che si traduce nella possibilità per ogni persona connessa a Internet di diventare creatore di contenuti.! Se chiunque può creare sul Web, chi garantisce la veridicità di quanto scritto?! Le lodi sperticate per un albergo su TripAdvisor potrebbero provenire dal proprietario, che si finge un utente, ad esempio.!

79 tratto da:

80 tratto da:

81 Senza andare nei casi di dolo, anche laddove le intenzioni sono buone, i contenuti del Web 2.0 possono dar luogo a fraintendimenti o inesattezze.! Questo è il caso dell esempio seguente, in cui più di 1300 fan del gruppo francese di musica elettronica Daft Punk hanno dato, sull onda dell entusiasmo, un giudizio di 5 stelle (l immagine risale ad aprile 2013) di un disco non ancora uscito (data di pubblicazione prevista: 21 maggio 2013).! La reputazione del sistema dei giudizi (in questo caso, quello del negozio online di itunes) ne esce danneggiata, perché gli utenti si rendono conto del fatto che le opinioni espresse in quella sede non sempre scaturiscono da una valutazione del prodotto.!

82

83 Networking sociale" Una rete sociale (social network) è un applicazione web che consente agli utenti di:" definire un proprio profilo (pubblico o riservato a certi altri membri della rete, denominati contatti o amici )" decidere con quali altri membri entrare in contatto" navigare nella rete dei contatti di qualunque membro accedendo ai profili" formare gruppi con altri membri della rete" raccomandare un membro per qualche tipo di attività" etc" Le reti sociali possono avere un taglio" professionale, come LinkedIn," oppure informale, come Facebook e MySpace"

84 Sempre più frequentemente, le pagine Web di un azienda o di un organizzazione (in questo caso, l organizzazione che sta dietro alla serie di conferenze TED), riportano riferimenti ai siti di blogging e networking sociale più diffusi, per permettere agli utenti di seguire le ultime novità, ma anche di esprimere nella propria cerchia sociale l interesse verso specifici prodotti o eventi.! Le icone indicano, in ordine da sinistra a destra, Twitter, Facebook, Pinterest, Google Plus, Stumble Upon, e RSS. Focalizziamoci per ora sul primo, al momento (2013) in attesa di essere quotato in borsa.!

85 Twitter è una combinazione fra un micro-blog e un sistema di networking sociale" Il servizio, creato nel 2006, consente di inviare e leggere brevi post detti tweets " I tweets compaiono sulla pagina contenente il profilo del loro autore " I tweets contengono al massimo 140 caratteri e tendono quindi ad assomigliare ai messaggi SMS (una forma di comunicazione già molto diffusa)" Twitter ha imposto un nuovo modo di usare simboli che avevano già un significato "

86 # Hashtag (cancelletto), per evidenziare nel tweet delle parole chiave che ne costituiscono l argomento principale e ne permettono la classificazione e la At (chiocciola), per indicare i nomi con cui si individuano gli utenti di twitter: persone fisiche, giuridiche, aziende, organizzazioni, associazioni, etc. Un nome utente nel contesto di Twitter si chiama handle!

87 Seguono esempi d uso sia sia di # per promozione è lo handle usato dall ente del turismo di Melbourne per promuovere la città su Twitter! #thelondonstory è l hashtag dei tweet che vogliono raccontare storie su Londra.! Si tratta di una campagna marketing basata su usergenerated content in cui è coinvolta anche una compagnia aerea, la Monarch Airlines

88

89

90

91

92

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com La presente Informativa è resa, anche ai sensi del ai sensi del Data Protection Act 1998, ai visitatori (i Visitatori ) del sito Internet

Dettagli

come installare wordpress:

come installare wordpress: 9-10 DICEMBRE 2013 Istitiuto Nazionale Tumori regina Elena come installare wordpress: Come facciamo a creare un sito in? Esistono essenzialmente due modi per creare un sito in WordPress: Scaricare il software

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche

GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB. A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche GOOGLE, WIKIPEDIA E VALUTAZIONE SITI WEB A cura delle biblioteche Umanistiche e Giuridiche ISTRUZIONI PER Usare in modo consapevole i motori di ricerca Valutare un sito web ed utilizzare: Siti istituzionali

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info

Termini e condizioni d utilizzo. Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info 1. Regole Generali e definizioni Termini e condizioni d utilizzo Condizioni di utilizzo dei servizi del sito www.tg24.info Utilizzando i servizi connessi al sito www.tg24.info(qui di seguito indicate come

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C.

MANUALE D USO LEXUN ver. 5.0. proprietà logos engineering - Sistema Qualità certificato ISO 9001 DNV Italia INDICE. 6. Flash top 6 C. Pag. 1/24 INDICE A. AMMINISTRAZIONE pagina ADMIN Pannello di controllo 2 1. Password 2 2. Cambio lingua 2 3. Menù principale 3 4. Creazione sottomenù 3 5. Impostazione template 4 15. Pagina creata con

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP

Attiva la APP di GoToMeeting. Clicca su ATTIVA APP Questo breve manuale ha lo scopo di mostrare la procedura con la quale interfacciare la piattaforma di web conferencing GoToMeeting e la tua piattaforma E-Learning Docebo. Questo interfacciamento consente

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI

FACEBOOK & CO SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI AVVISO AI NAVIGANTI SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE AGLI EFFETTI COLLATERALI FACEBOOK & CO AVVISO AI NAVIGANTI TI SEI MAI CHIESTO? CONSIGLI PER UN USO CONSAPEVOLE DEI SOCIAL NETWORK IL GERGO DELLA RETE SOCIAL NETWORK: ATTENZIONE

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014

Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE. Versione 1.0 24 Giugno 2014 Processi di business sovra-regionali relativi ai sistemi regionali di FSE Versione 1.0 24 Giugno 2014 1 Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 Indice delle tabelle... 4 Obiettivi del documento...

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA SELEZIONE PUBBLICA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI CONSENTIRE LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DELLE PAGINE SOCIAL DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO OGGETTO, FINALITÀ E DURATA Il crescente sviluppo

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Manuale per entrare con successo nei social media

Manuale per entrare con successo nei social media Social Media for Active Regional Transfer Manuale per entrare con successo nei social media www.smart-regio.eu Pagina 1 Informazione legale Proprietario ed editore: TIS innovation park, via Siemens 19,

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. IT Security. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE IT Security Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard IT Security. Il syllabus descrive, attraverso i risultati del processo di apprendimento,

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli