Smartphone IP 4.0. Guida All'avviamento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Smartphone IP 4.0. Guida All'avviamento"

Transcript

1 Smartphone IP 4.0 Guida All'avviamento

2

3 Contenuto Sommario 5 Informazioni sul complesso di documentazione 5 Convenzioni del documento 5 Informazioni sulla Guida durante il lavoro 7 Su questo manuale 8 Installazione 9 Requisiti e capacità del sistema 11 Collegamento ai componenti del sistema Voic /Unified Messaging 15 Collegamento di Smartphone Server e Microsoft Exchange Server 15 Installazione dell applicazione software HMP 17 Introduzione 17 Installazione sotto Windows NT/2000/XP 17 Installazione di Smartphone Server 21 Installazione di SAPI 21 Installazione dell Hardlock 21 Disinstallazione di una versione precedente di Smartphone IP 21 Installazione dell applicazione software Smartphone Server 22 Installazione per il Riconoscimento del discorso L&H 23 Avviamento di Smartphone IP 25 Configurazione della connessione IP 25 Avviamento di Smartphone Server 29 Smartphone Server Impostazioni 30 Impostazioni di Trasferimento di chiamata 34 Configurazione della funzione barge-in 35 Avviamento automatico 37 Inizio dell avvio automatico protetto 37 Avviamento automatico sotto Windows 38 Inizio dei sistemi Voic /Unified Messaging o il servizio di avvio automatico ST 38 Avviamento servizi 41 Avviamento di Smartphone Server 41 Avviamento dell applicazione Mailbox Administrator 41 Segretaria telefonica - Avviamento 45 Avviamento delle VAP Voic /Unified Messaging 46 Appendice 47 In caso di problemi 49 3

4 Contenuto 4

5 Sommario Benvenuti a Smartphone IP 4.0, l ultima novità - una potente applicazione software di telefonia computerizzata di multiplo uso. Questo programma adesso integra strumenti facili da usare per la creazione di applicazioni con risposte vocali interattive personalizzate e soluzioni complete per l ufficio: Segreteria telefonica, Unified Messaging o Voic con Faxmail. Unified Messaging è un passo in avanti nella rivoluzione del sistema di messaggeria nel mondo degli affari. Il sistema Unified Messaging include funzionalità di voic e faxmail integrate con il sistema di messaggeria Microsoft Exchange Server. Gli utenti hanno adesso la possibilità di visualizzare documenti fax, ascoltare messaggi vocali e leggere messaggi di posta elettronica, e tutto in una stessa mailbox. Informazioni sul complesso di documentazione Il complesso di documentazione per Smartphone IP 4.0 è una collezione completa di informazioni e istruzioni per tutti gli utenti così come per l amminsitratore del sistema di messaggeria. Il complesso contiene i seguenti documenti: Novità e miglioramenti in Smartphone IP 4.0. Questo documento evidenzia alcune delle funzioni implementate nell applicazione software Smartphone IP 4.0 che sono state migliorate o aggiunte dopo la pubblicazione della versione 3.5. Smartphone IP 4.0. Guida dell utente. Scritta per gli utenti del sistema Smartphone IP Unified Messaging o voic . Una guida completa che facilita la comprensione di concetti generale di Unified Messaging o voic e rende più facile l installazione dell applicazione software Smartphone Client sul computer dell utente. Smartphone IP 4.0. Tesserino. Un piccolo tesserino di riferimento rapido che spiega le funzionalità generali di Voic /Unified MessagingVoic /Unified Messaging, può essere stampato e distribuito tra gli utenti. Smartphone IP 4.0. Mappa di installazione Unified Messaging / IVR e Voic / IVR. Procedimenti generali e completi sulla configurazione ed esecuzione dei sistemi IVR, Unified Messaging e voic nell ufficio del cliente. Smartphone IP 4.0. Guida all avviamento. Scritta per la persona responsabile dell installazione del Smartphone Server ed il sistema UM o voic . Include una descrizione passo per passo della procedura di installazione. Smartphone IP 4.0. Manuale dell amministratore. Scritto per l amministratore del sistema Smartphone IP Unified Messaging o Voic . Include tutto quello che l amministratore ha bisogno di sapere per mantenere in funzione il sistema. Convenzioni del documento Tutta la documentazione tecnica di Smartphone IP viene presentata in formato Adobe Acrobat (PDF) e si trova registrata nel CD-ROM di Smartphone IP. Tutti i documenti includono un 5

6 Smartphone 3.5 indice dei contenuti all inizio del file, segnalibri PDF, un indice di parole chiave alla fine del file, ed un indice di Ricerca PDF. Per utilizzare l indice di ricerca PDF: 1. assicurarsi di avere installato la versione di Adobe Acrobat Reader con Ricerca registrata con Smartphone IP. 2. In Acrobat Reader selezionare la voce del menu [Modifica Ricerca Indici...], apparirà il dialogo Selezione indice. 3. fare clic su Aggiungi... e spostarsi a <CD-ROM>:\Server\Docs\Italian\Index.pdx. 4. fare clic su OK. L indice del server verrà così collegato. Utilizzare [Modifica Ricerca Interrogazione...] in modo da cercare all istante tutta la documentazione di Smartphone Server. Convenzioni tipografiche Tutti i documenti della NOVAVOX AG seguono le seguenti convenzioni: 1. Le opzioni scelte dal menu e/o dal sottomenu sono messe fra doppie parentesi ( [ ] ) con una barra verticale ( ) fra i diversi livelli del menu. Per esempio: [ Imposta Linee telefoniche ] indica che il dialogo verrà aperto facendo clic su Imposta sul menu principale, e selezionando Linee telefoniche dal sottomenu. 2. Il nome delle finestre, dialoghi, schede, e campi sono messi fra virgolette. 3. Il nome dei tasti sono scritti in grassetto. Per esempio: OK. 6

7 Informazioni sulla Guida durante il lavoro Guida in linea Suggerimenti utili La guida in linea si riferisce all abilità di Smartphone IP di visualizzare piccole spiegazioni per un elemento dell interfaccia del programma (per esempio, elemento del menu) semplicemente collocando il puntatore del mouse sullo stesso. Questo tipo di guida viene chiamato in linea poiché Smartphone IP è in linea con la visualizzazione del puntatore del mouse. Queste piccole spiegazioni sono visualizzate nella barra di status Smartphone IP. Suggerimenti utili sono piccole etichette per le icone della barra degli strumenti del programma. Esse serviranno a capire cosa può succedere nel caso in cui si prema una icona in particolare sulla barra degli strumenti. Guida in linea Smartphone IP ammette tutte le funzionalità della Guida di Windows NT/2000/XP. Per accedere alla Guida semplicemente: Premere il tasto F1 in qualsiasi momento per la Guida. Premere Shift + F1 in qualsiasi momento per la guida sul contesto del campo attivo. Selezionare [? Contenuto] dalla barra dei menu e cercare per: Contenuto dei libri disponibili e argomenti. Indice degli argomenti. Una parola. Selezionare [? Glossario] dalla barra dei menu per il glossario dei termini. Fare clic sul tasto? in qualsiasi dialogo. File Leggimi Fare clic sul tasto Cos è? con il pulsante sinistro del mouse. Dopo, fare clic sull elemento del dialogo di cui si vuole ottenere la spiegazione. Una finestra pop-up con la spiegazione richiesta apparirà. In qualsiasi finestra della guida in linea, semplicemente fare clic su qualsiasi parola chiave evidenziata, per spiegazioni dettagliate sul proprio contenuto. L informazione di ultima ora su Smartphone IP potrà essere trovata sul file readme.txt. 7

8 Su questo manuale Questo documento descrive tutti i requisiti necessari per l avviamento dell applicazione software Smartphone IP 4.0. Il manuale Guida all avviamento è destinato a quelle persone con una solida preparazione tecnica, nel campo della telefonia e dell informatica. Esso contiene informazioni sulle impostazioni delle periferiche hardware, le applicazioni software e la rete locale di Smartphone IP. Di conseguenza, è destinato agli specialisti del centralino telefonico (PBX) e all amministratore del sistema. Esso comprende le seguenti sezioni: Requisiti del computer. I requisiti (necessari e consigliati) per l installazione di Smartphone Server. Soddisfare questi requisiti è molto importante per il funzionamento appropriato del sistema Smartphone IP. (Nota: questo capitolo contiene solo i requisiti per il computer principale Smartphone Server; i requisiti per il computer dell utente si possono trovare sul manuale Guida dell utente ). Installazione dell applicazione software Host Media Processing Istruzioni complete passo a passo per l installazione e configurazione dell applicazione software Intel Host Media Processing. Installazione di Smartphone Server. Istruzioni dettagliate passo a passo per l installazione e configurazione di base dell applicazione software Smartphone Server. Nota: Questo capitolo contiene solo le istruzioni per l installazione dell applicazione software Smartphone Server, le istruzioni per l installazione dell applicazione software dell utente si possono trovare sul manuale Guida dell utente. Configurazione del sistema Unified Messaging o Voic . Spiegazione di come avviare e configurare il proprio ambiente con Smartphone Server per attivare il servizio Unified Messaging o voic in ufficio. (Nota: questo capitolo contiene le istruzioni solo per l installazione dell applicazione Smartphone Server; le istruzioni per le impostazioni personalizzate dell utente si trovano nel manuale Guida dell utente ). Cosa fare in caso di problemi. I problemi si verificano in momenti imprevisti. Ad ogni modo, questa sezione fornirà una guida su come risolvere qualsiasi problema rapidamente, con istruzioni dettagliate. 8

9

10

11 Capitolo 1: Requisiti e capacità del sistema Requisiti del computer principale Esigenze minime I seguenti sono i requisiti minimi hardware richiesti per ammettere Smartphone Server in un piccolo numero di linee (più da 4) con tutte le risorse dedicate a Smartphone Server: Celeron 566 MHz (per l uso dell applicazione software HMP) 256 Mb RAM per l uso di HMP 60MB di spazio libero sul disco per i file di Smartphone Server. 350Mb di spazio libero addizionale nel disco Windows NT/2000/XP boot. 1Gb di spazio libero sul disco per l applicazione software HMP 1GB di spazio libero sul disco. (equivalente approssimativamente a 73 ore di registrazione in formato VOX). 20Mb di memoria virtuale addizionale per ogni linea che utilizzi ASR. Nota: se la memoria RAM richiesta non è disponibile, un file swap può essere utilizzato per sostituire la memoria mancante (se c è spazio sufficiente nel computer principale). Il rendimento del sistema sarà notevolmente più lento se un file swap viene utilizzato. Consigliato Requisiti speciali Se Smartphone Server deve essere eseguito in più da 4linee, si consiglia la seguente configurazione hardware (se intende dire che tutte le risorse del sistema sono dedicate a Smartphone Server): Per HMP: secondo la configurazione. Per maggiori dettagli, consultare 120MB di spazio libero sul disco per i file di Smartphone Server. 350Mb di spazio libero addizionale nel disco Windows NT/2000/XP boot. 1Gb di spazio libero sul disco rigido per l applicazione software HMP. 2GB di spazio libero sul disco per registrazioni. (equivalente approssimativa a 146 ore di registrazione in formato VOX). 50Mb di memoria virtuale addizionale per ogni linea che utilizzi ASR. Non si consiglia utilizzare il power management facilities ( sleep modes ) nel computer nel quale si trova installato Smartphone Server. Altrimenti, ritardi nella risposta del sistema potrebbero accadere. Scheda di rete per la connessione alla rete TCP/IP. Modem GSM per il supporto SMS. Requisiti software Windows 2000 (Server o Professional), Windows XP Professional. Nota: solo la persona con privilegi amministrativo locali nel computer Smartphone Server potrà installare Smartphone Server e l applicazione software HMP. 11

12 Smartphone 3.5 Per il supporto di posta elettronica: Microsoft Exchange Client 5.0 oppure superiore, o Microsoft Outlook 98 oppure superiore dovrà essere installato y configurato per ammettere la connessione a Microsoft Exchange Server 5.5 (oppure superiore), la quale dovrè essere disponibile sul computer Smartphone Server o sulla rete (consigliato). Microsoft Internet Explorer 4.01 (oppure superiore). MDAC 2.5 oppure superiore. I fiel di installazione MDAC sono disponibili nel CD-ROM di Smartphone IP. Requisiti di rete Tabella 1: Requisiti di rete Sistema operativo Configurazione del modello Requisiti per l installazio ne Requisiti per eseguire Smartphone Server Windows 2000 Professional / Windows XP Professional Windows 2000 Server /Windows 2003 Server Capacità di rendimento Smartphone Server e Exchange-Server sono installati in 2 computer diversi Smartphone Server e Exchange-Server sono installati in 2 computer diversi Amministratore locale Amministratore locale Amministratore locale con accesso alla rete Amministratore locale con accesso alla rete La seguente tabella riassume la capacità di rendimento per un sistema il quale raggiunge le esigenze hardware e software suddette: Tabella 2: Capacità di rendimento Massimo Osservazioni Numero di linee che eseguono la funzione ASR contemporaneamente Numero di linee che eseguono la funzione TTS contemporaneamente Numero di linee che eseguono funzioni di ODBC contemporaneamente Questa limitazione applica soltanto per l accesso al database dalla box Database (non per l accesso al database script). 12

13 Requisiti e capacità del sistema Tabella 2: Capacità di rendimento Gruppi di registro aperti utilizzando ODBC Lunghezza massima dei numeri esterni in Voic /Unified Messaging Lunghezza massima dei numeri interni in Voic /Unified Messaging Le VAP dovranno essere disegnate in modo che Smartphone Server sotto nessuna condizione provi di aprire più dal numero massimo di registri stabiliti. 24 I numeri esterni usati in Voic /Unified Messaging non dovranno eccedere questo limite stabilito. 9 I numeri interni usati in Voic /Unified Messaging non dovranno eccedere questo limite stabilito. 1. Per il driver Microsoft Access. Il numero massimo di gruppi di registri aperti dipende dal driver e dall origine data. Accordo di licenza Fare riferimento all accordo di licenza nel Manuale dell'amministratore di Smartphone IP. 13

14 Smartphone

15 Capitolo 2: Collegamento ai componenti del sistema Voic / Unified Messaging Collegamento di Smartphone Server e Microsoft Exchange Server Per informazioni sui requisiti di Exchange, consultare Requisiti software in pagina 11. Configurazione Intranet consigliata Il collegamento fisico e logico tra Smartphone Server ed il Microsoft Exchange Server sono le chiavi per un vero sistema messaging unificato, e la comprensione di come funziona questo collegamento è essenziale per la manutenzione ed ottimizzazione della connessione. Collegamento fisico Il collegamento fisico tra Smartphone Server e Microsoft Exchange Server può essere qualsiasi reti di computer standard. Tutti gli utenti dei computer devono stare allacciati a questa rete. Nota: tutti e due Smartphone Server e Microsoft Exchange Server possono essere installati sullo stesso computer. In questo caso, non ci sarà collegamento fisico, soltanto logico. Collegamento logico Il collegamento logico viene fornito dal protocollo MAPI. Utente virtuale del Microsoft Exchange Server Si consiglia il registro di un utente speciale sul Microsoft Exchange Server. Il profilo predefinito dell utente nel computer Smartphone Server dovrà essere configurato per questo utente in particolare. Il nome utente consigliato è spadmin Questo utente virtuale verrà usato dopo da Smartphone Server per salvare i messaggi vocali o fax sul database Microsoft Exchange Server, per l accesso ai messaggi nel database Microsoft Exchange Server tramite telefonico, per l invio di messaggi di notifica, e così via. Nota: questo utente virtuale darà accesso completo alle cartelle Localizzazione dei messaggi vocali/fax scelti da ogni utente. Nota: per maggiori informazioni consultare la documentazione Microsoft Exchange Server. 15

16 Smartphone

17 Capitolo 3: Installazione dell applicazione software HMP Introduzione Applicazione software Intel NetStructure Host Media Processing (HMP) L applicazione software Intel NetStructure Host Media Processing fornisce servizi media solo per applicazioni IP di media server per risposte interattive vocali (IVR), posta vocale, unified messaging e discussioni. L applicazione software richiede un computer standard senza coinvolgere nessun hardware. Caratteristiche generali L applicazione software Intel NetStructure HMP ha le seguenti caratteristiche generali: L applicazione software HMP 1.1 supporta configurazioni di IP server media fino a 120 sessioni concorrenti di RVI (Risposte vocali interattive). Compatibile con le specificazioni ITU H.323 per il controllo di chiamate il quale fornisce una facile interoperabilità per il controllo di chiamate con un gran numero di gateway, gatekeeper e altri endpoint IP. Discussioni migliorate. Terminazione fax T.38. Qualità del servizio threshold alarm che migliorano QoS e forniscono esplicitamente latenza minimizzata e un alta qualità vocale. Integrazione del discorso con l uso continuo di elaborazione del discorso APIs. Supporto di diverse funzioni di elaborazione media come riproduzione con controllo di volume, registrazione con regolazione automatica del volume, DTMF, rilevazione del tono definita dall utente e generazione (incluso RFC 2833) e discussioni. Installazione sotto Windows NT/2000/XP Installazione dell applicazione software Intel Netstructure HMP Adesso occorrerà installare i driver di Intel HMP. 3.1 Eseguire [Dialogic CD-ROM]:\HMP 1.1\setup.exe. Apparirà la finestra di dialogo Welcome to the Intel Netstructure Host Media Processing (HMP) Setup. Fare clic su Successivo>. 3.2 Apparirà la finestra di dialogoo Customer Information. Digitare la propria informazione utente (nome e nome della società) nei campi appositi. Fare clic su Successivo>. 3.3 Apparirà la finestra di dialogo Choose Destination location. La directory di localizzazione predefinita è (disco si sistema Windows):\Programmi\Dialogic. Fare clic su Successivo>. 3.4 Apparirà la finestra di dialogo Select Component Selection. Selezionare l opzione IP Media Server. Fare clic su Successivo>. 17

18 Smartphone Apparirà la finestra di dialogo Enter IP address. Digitare l indirizzo IP del proprio computer. Fare clic su Successivo>. Nota: Se occore cambiare l indirizzo IP dopo l installazione dei driver Dialogic HMP, modificare le seguente chiave di registro Windows: HKEY_LOCAL_MACHINE\SOF- TWARE\SBLabs\dm3ssp\IP_Addr0 3.6 Apparirà la finestra di dialogo Select Program Folder. Fare clic su Successivo>. 3.7 Apparirà la finestra di dialogo Start Copying Files. Fare clic su Successivo>. 3.8 La procedura di installazione copierà i file necessari sul disco rigido. Dopo di aver copiato tutti i file, apparirà la finestra di dialogo Information. Fare clic su OK. 3.9 Apparirà la finestra di dialogo InstallShield Wizard Complete. Selezionare Sì, riavviare il computer adesso. Fare clic su OK Il computer sarà riavviato. Dopo il riavviamento del computer, nel menu di avvio programmi apparirà: [Avvio Programmi Intel HMP 1.1]. Attivazione della licenza Dialogic HMP Adesso occorrerà attivare la licenza Dialogic HMP Copiare la licenza ottenuta da Dialogic sulla cartella [Intel HMP installation folder/ Data] Dal menu di avvio di Windows [Avvio Programmi Intel HMP 1.1] eseguire l applicazione HMP License Manager Nella finestra di dialogo HMP License Manager immettere il nome del file di licenza. Fare clic su Attiva licenza Fare clic su Chiudi. Configurazione dei driver Dialogic HMP Adesso sarà possibile utilizzare l applicazione Dialogic Configuration Manager (DCM) per configurare i diriver di Dialogic HMP Dal menu Avvio di Windows [Avvio Programmi Intel HMP 1.1] eseguire l applicazione Configuration Manager - DCM. Apparirà la finestra di dialogo Intel Dialogic Configuration Manager Dal menu principale selezionare [ Action Restore Device Defaults]. Avvio dei driver Dialogic / Impostazioni di Avvio automatico 3.17 Dal menu principale: Selezionare [Service Start Service]. Apparirà la finestra di dialogo Dialogic System Service. L applicazione Dialogic Configuration Manager proverà a avviare il servizio Dialogic Dal menu principale: Selezionare [Service Start up Mode Automatic]. La/e scheda/ e verrà/verranno avviata/e automaticamente al momento di avviare il computer. Inizio dell operazioni di fallimento debug con il Visualizzatore eventi Se la scheda non viene iniziata correttamente, 2 report sul evento veranno generati dal Visualizzatore eventi di Windows NT/2000/XP. Questi report saranno gli ultimi report nella finestra del Visualizzatore eventi e saranno contrassegnati con un icona rossa di stop. Nota: Lo schermo del visualizzatore eventi potrà essere aggiornato per visualizzare quelli messaggi generati da quando il visualizzatore eventi è stato avviato o dall ultimo aggiornamento. 18

19 Installazione dell applicazione software HMP Per aggiornare, selezionare [Visualizza Aggiorna] dal menu principale nel visualizzatore eventi. Nota: Il visualizzatore eventi di solito NON mostra i messaggi in esatto ordine cronologico. Fare attenzione all ora di creazione del file. A continuazione si descrive cosa fare in caso di fallimento durante l avvio della scheda: 1. Apparirà la finestra di dialogo The Dialogic service returned an error. Do you wish to view the event logs?. Fare clic su OK. 2. Dalla barra di attività di Windows, scegliere [Pannello di controllo Strumenti amministrativi Visualizzatore eventi]. Due report dovranno essere mostrati. I report (in ordine cronologico): System download report (from dlgc_log): Descrive il download dei driver per tutte le schede. Report servizio terminato di Dialogic (dal Service Control Manager ). 3. Usare l informazione dei report per risolvere i problemi. Se le impostazioni del driver sono state modificate, il computer dovrà essere riavviato affinché abbiano effetto. Al momento di conttatare il supporto clienti di NOVAVOX AG, includere l informazioni dei report nel messaggio a NOVAVOX AG. 19

20 Smartphone

21 Capitolo 4: Installazione di Smartphone Server Prima di procedere all installazione, assicurarsi di aver tutti i componenti Smartphone Server richiesti disponibili: Software CD-ROM Hardlock: l hardlock è una periferica che viene installata sulla porta stampante oppure la porta USB del proprio computer. Senza l hardlock, Smartphone Server funzionerà solo in modalità di valutazione (shareware). Codice di licenza: il codice licenza per la copia di Smartphone Server dovrà essere inserito. Senza il codice licenza, Smartphone Server funzionerà solo in modo di valutazione. Dépliant Guida all avviamento Guida dell Amministratore Scheda di registro Nota: se non si dispone dello hardlock e/o il numero di licenza, rivolgersi alla NOVAVOX AG. Per il supporto delle funzioni di posta elettronica: Assicurarsi di che Microsoft Exchange Client o Microsoft Outlook sia già stato installato nel computer nel quale Smartphone Server verrà installato. Uno dei profili di posta dovrà essere stabilito come predefinito (consultare la documentazione dell applicazione software di posta elettronica sul modo di farlo). Installazione di SAPI Se si pensa di utilizzare la tecnica ASR oppure TTS con l applicazione Smartphone IP, installare il supporto per il discorso API. A questo fine: 4.1 Inserire il CD-ROM di Smartphone IP nell unità di disco. 4.2 Installare SAPI dalla cartella (CD ROM):\Server\Setup\SAPI4.0 Installazione dell Hardlock 4.3 Installare i driver Sentinel dalla cartella (CD ROM):\Server\Setup\Sentinel. 4.4 Installare il hardlock attaccandolo sulla porta parallela oppure la porta USB del proprio computer. Si consiglia spegnere il computer durante la connessione dello hardlock. L hardlock insieme con il/i numero/i di licenza, permetterà l accesso completo con tutti i privilegi a Smartphone Server. Disinstallazione di una versione precedente di Smartphone IP Per disinstallare la versione precedente di Smartphone IP: a) Dalla Barra delle applicazioni di Windows selezionare [Avvio Impostazioni Pannello di controllo]. Selezionare l applet Aggiungi/Rimuovi.... Quindi selezionare e disinstallare tutte le applicazioni Smartphone Server mostrate nella nella casella di riepilogo. b) In modo di assicurarsi che Smartphone Server è stato completamente desinstallato, rimuovere la cartella nella quale è stato installato precedentemente (in modo prede- 21

22 Smartphone 3.5 finito, C:\Programmi\Smartphone Server). Questo passo potrebbe essere utile se occorrono dei problemi durante l installazione della nuova versione. Notare che in questo caso tutta l informazione statistica, il database utenti, le impostazioni PBX personalizzate, così come altre impostazioni e le Applicazioni vocali (VAP) localizzati in questa cartella verranno persi. Nota: questa è la directory predefinita di Smartphone Server dove verrano salvati tutti i file (VAP, messaggi, ecc.). Nota: il capitolo Disinstallazione di Smartphone Server nel Manuale dell Amministratore descrive questa procedura. Installazione dell applicazione software Smartphone Server Si consiglia di disinstallare qualsiasi versione precedente dei prodotti Smartphone IP prima di installare questa versione. 4.5 Inserire il CD-ROM Smartphone IP sull unità di disco. 4.6 Fare doppio clic su (CD ROM lettera dell unità di disco):\server\setup\install\setup.exe. Il dialogo Scegliere la lingua di installazione apparirà. 4.7 Scegliere la lingua richiesta (Italiano) dal menu della casella a discesa. Fare clic su OK. Nota: Quando l applicazione software Smartphone Client sia modificata o ripristinata, selezionare la lingua originale dell installazione precedente. 4.8 Il dialogo Benvenuto apparirà. Fare clic su Avanti>. 4.9 Il dialogo Contratto di licenza apparirà. Leggere attentamente i termini dell accordo della licenza. Fare clic su Accetto i termini del contratto di licenza. Fare clic su Avanti> Il dialogo Tipo di installazione apparirà. Selezionare Completa per installare il gruppo di funzioni completo. Selezionare Personalizzata per installare un gruppo completo o persanalizzato di funzioni e lingue. Fare clic su Avanti> Se è stato scelto il tipo di installazione Personalizzata, apparirà la finestra di dialogo Installazione personalizzata. Selezionare le funzione ad installare. Fare clic su Avanti> Il dialogo Pronta per l installazione del programma apparirà. Fare clic su Installa> I file verranno copiati dal CD-ROM sul proprio computer Se apparisse il dialogo Informazione, informando che il file SWITCH.mdb verrà fatto un backup nel file SWITCH.bak, fare clic su OK Se la finestra di dialogo Domanda apparisse chiedendo se si desidera utilizzare le impostazioni attuali o aggiornare la Biblioteca dei centralini con l informazione dal file custom.ini: fare Sì in modo di conservare le impostazioni esistenti della versione precedente. Fare clic su NO in modo di sovrascrivere le impostazioni del file Stato della chiamata con una nuova versione Se apparisse il messaggio di installazione del database di messaggeria, fare clic su OK in modo di copiare i file esistenti o fare clic su Annulla se non si desidera copiare i file esistenti. E altamente consigliato scegliere la prima opzione e quindi fare clic su OK Finalmente, il dialogo Installazione completata apparirà. Fare clic su Fine. Adesso troverà il collegamento a Smartphone Server sul menu Avvio con le seguenti opzioni: 22

23 Installazione di Smartphone Server Help Topics Smartphone Server Lexicon Toolkit Application Lexicon Toolkit Help Mailbox Administrator PBXplorer Report Generator Utilità di Registrazione vocale TTS Configurazione backup server Configurazione ripristino server Utilità configuration server Installazione per il Riconoscimento del discorso L&H Se si pensa di utilizzare il riconoscimento del discorso Lernout&Hauspie, installare il Riconoscimento del discorso L&H dalla cartella (CD ROM):\Server\Setup\SPAsrLH. 23

24 Smartphone

25 Capitolo 5: Avviamento di Smartphone IP Configurazione della connessione IP Secondo il tipodi hardware di comunicazione, Smartphone IP supporta le seguenti configurazioni di rete: NetMeeting e altri clienti H.323. Gateway e switch IP (ad esempio, Cisco Call Manager) Gatekeeper Il tipo di connessione IP viene configurato impostando i parametri nel file gc.ini (usando l utilità Configurazione Server). Configurazione dei numero di sessioni IP Il numero di sessioni IP vengono specificati nei parametri GCLines nella sezione [gc]. GCLines = 4 (predefinito) GCLine1 = :N_iptB1T1:P_H323:M_ipmB1C1 GCLine2 = :N_iptB1T2:P_H323:M_ipmB1C2 GCLine3 = :N_iptB1T3:P_H323:M_ipmB1C3 GCLine4 = :N_iptB1T4:P_H323:M_ipmB1C4 Se si desidera utilizzare più da 4 sessioni, aggiungere i parametri corrispondenti alla sessione [gc]: GCLineX = :N_iptB1T4:P_H323:M_ipmB1CX, dove X è il numero ordinale della sessione. Connessione a NetMeeting e altri clienti H.323 Per questo tipo di connessione sarà possibile utilizzare la composizione diretta dell indirizzo IP oppure la tabella rout. 25

26 Smartphone 3.5 Composizione diretta degli indirizzi IP Il parametro UseForCalls nella sezione [Register] dovrà essere impostato a 0. L indirizzo IP dovrà essere utilizzato nell applicazione NetMeeting oppure nella box Selezione numero in un applicazione personalizzata. Uso della tabella rout La tabella rout permette l suo di numeri telefonici per le chiamate IP e fornisce la conversione dei numeri composti a indirizzi IP. Il parametro UseForCalls nella sezione [Register] dovrà essere impostato a 3. La tabella rout viene definita nella sezione [Routtable]. Il parametro RoutesNumber definisce il numero di voci nella tabella rout. Per ogni voce occorrerà impostare i seguenti parametri: numero interno o numero telefonico esterno da comporre. Il computer host oppure l indirizzo IP. Ad esempio: [RouteTable] RoutesNumber = 2 Ext1 = 100 Host1 = host1 Ip1 = Ext2 = 101 Ip2 = NetMeeting richiede specificare il codec audio per l elaborazione delle chiamate. Per specificare il codec audio occorrerà impostare il parametro Codec nella sezione parameter [Codec]: [Codec] // G.711 A-Law 64k; 103- G.711 U-Law 64k Codec = 103 Altri clienti H.323 (p.es. Phone Dialler oppure Intel Internet Phone) non richiedono la specificazione del codec. Per attivare la selezione automatica del codec durante l elaborazione della chiamata, impostare il parametro Codec a -1: [Codec] Codec = -1 26

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

RefWorks Guida all utente Versione 4.0

RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Accesso a RefWorks per utenti registrati RefWorks Guida all utente Versione 4.0 Dalla pagina web www.refworks.com/refworks Inserire il proprio username (indirizzo e-mail) e password NB: Agli utenti remoti

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli