Rami Elementari: LI.DA.N. S.r.l. si occupa dei sinistri tradizionalmente afferente tutti i rami elementari (inclusa la cd. fine art e jewelry ).

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rami Elementari: LI.DA.N. S.r.l. si occupa dei sinistri tradizionalmente afferente tutti i rami elementari (inclusa la cd. fine art e jewelry )."

Transcript

1 Presentazione LI.DA.N. S.r.l. è una primaria società di consulenza tecnico-assicurativa con sede in Napoli, operante su tutto il territorio nazionale per conto di primarie Compagnie italiane ed estere. La LI.DA.N. S.r.l. recependo le esigenze del mercato, basate sempre più sulla richiesta di una globalizzazione delle attività demandate a terzi, si è proposta di offrire, attraverso un unico organismo operativo, la più ampia gamma di servizi concernenti il comparto assicurativo. La nostra Società si prefigge lo scopo di fornire una completa assistenza professionale agli Assicuratori, svolgendo le proprie attività sia nel settore dell'accertamento e della liquidazione dei danni che in quello della consulenza assuntiva, nonché ingegneristica-tecnica e legale, che caratterizza tutte le fasi precontrattuali. Il quadro operativo della Società, grazie anche al coordinamento già in essere con altri studi professionali collaterali, è - pertanto - in grado di assicurare una serie di servizi integrati che garantiscono una gestione globale della pratica, la quale viene seguita in tutte le sue varie fasi evolutive, ivi compresa, ad esempio, quella concernente l'aspetto giudiziale.

2 La società, oltre alla tradizionale attività d accertamento e liquidazione danni (in particolare, ad alto contenuto tecnico/ingegneristico), opera anche nel settore della consulenza in fase assuntiva, con particolare riferimento agli aspetti tecnici e legali. Inoltre, la LI.DA.N. S.r.l. collabora continuativamente con il Consorzio Universitario per l Ingegneria nelle Assicurazioni (CINEAS) del Politecnico di Milano e con Atenei italiani, dando luogo ad un reciproco scambio d esperienze ed ad una fattiva collaborazione sia sul piano accademico che professionale. LI.DA.N. S.r.l., oltre che una consorziata della LIDA Italia, è una associata PREAS, associazione professionale peritale per i rami elementari (la prima in Italia certificata ISO 9002), riconosciuta dall A.N.I.A. e presieduta dall ing. Mario Viscione della LI.DA.R. S.r.l. L organico della LI.DA.N. S.r.l. è costituito da professionisti di comprovata esperienza e capacità, regolarmente iscritti nei relativi albi (ingegneri, architetti, geometri e periti industriali ed assicurativi). L attività è resa ancora più efficace e rapida dalla presenza, sull intero territorio nazionale, di una capillare rete di consulenti tecnici e professionisti. Servizi Le nostre aree di operatività riguardano, con riferimento ai rami assicurativi sottoindicati, sia i settori marittimi che industriali e civili e, più particolarmente, con riferimento ai settori:

3 Rami Elementari: LI.DA.N. S.r.l. si occupa dei sinistri tradizionalmente afferente tutti i rami elementari (inclusa la cd. fine art e jewelry ). In particolare, la gestione globale dei danni di massa, viene effettuata privilegiando, sin dalla loro fase istruttoria, la tempestività dell'intervento sui luoghi del sinistro; a tal riguardo, le nostre procedure operative prevedono il ritiro degli incarichi peritali, anche direttamente dalle agenzie o dai centri di liquidazione delle imprese assicuratrici, cui fa immediatamente seguito l'avvio dell'istruzione della pratica che si estrinseca attraverso le seguenti iniziative: - preliminare contatto telefonico con l'assicurato/danneggiato; - invio a mezzo raccomandata/telegramma di comuni-cazione/invito; - visita presso il domicilio/luogo del sinistro dell'as-sicurato/danneggiato, per una prima ricognizione delle conseguenze del sinistro. In caso di mancato riscontro alla lettera d'invito, viene - comunque - effettuato un sopralluogo/ispezione (entro 10 giorni dalla data di assunzione dell'incarico), in occasione del quale, se non è possibile dar corso all'attività peritale, viene lasciato o recapitato a mano avviso scritto. Espletate le incombenze connesse alla rilevazione ed alla eventuale liquidazione del danno, gli elaborati peritali vengono riconsegnati, direttamente a mano o a richiesta delle Mandanti, anche a mezzo posta elettronica, ai competenti uffici (Agenzie e/o Centri di liquidazione) in funzione delle istruzioni ricevute da ciascuna Compagnia assicuratrice.

4 La LI.DA.N. S.r.l., in pratica, esplica in Napoli l attività della LI.DA.R. S.r.l. che ha rappresentato per le Compagnie di Assicurazione, il primo esperimento, a livello nazionale, di società di servizi intesa come tale. Oggi, pertanto, La LI.DA.N. S.r.l., nel panorama assicurativo italiano, è in grado di offrire, agli operatori del settore, uno strumento collaudato basato su risultati che, già acquisiti dalle collegate del Gruppo, hanno incontrato, con reciproca soddisfazione, il favore delle Mandanti. Infatti, al momento il Gruppo ha in corso collaborazioni con le Spett.li Allianz Subalpina; Assicurazioni Generali; Assitalia; Aurora; Bernese; Ergo; Europ Assistance; Fondiaria; Genertel; Lloyd s of London; Milano; Nuova Maa; R.A.S.; Royal & Sun Alliance; Sai; Siat; Toro; Unione. Trasporti: Loss prevention, gestione dei sinistri su coperture: merci, corpi ed imbarcazioni da diporto; R.C. Inquinamento: Ispezioni di bacini di raccolta di rifiuti solidi urbani, depositi di materiali speciali e consulenze in genere concernenti il settore ambientale e, segnatamente, sulla disciplina della gestione dei rifiuti, pericolosi; R.C. Prodotti: Svolgimento di tutte le attività connesse agli accertamenti peritali, comprese le fasi di verifica precontrattuali finalizzate all'individuazione dell'esatta tipologia dei rischi da assicurare, alla valutazione dei processi produttivi, d'installazione, ect.

5 Analisi delle modalità di accadimento de danni, verifiche tecnico laboratoristiche incentrate sulla individuazione delle responsabilità e, quindi, finalizzate alle possibili azioni di rivalsa da intraprendere; R.C.T. Rischi Specialistici quali quelli attinenti a polizze di responsabilità professionale (PI, con particolare riguardo alla responsabilità professionale di ingegneri e architetti, anche sulla base della Legge Merloni), responsabilità amministratori e sindaci (D&O), sinistri bancari (BBB), con particolare ed ulteriore specializzazione nei sinistri relativi alla pubblica amministrazione (coperture patrimoniali), alla sanità (responsabilità medico-ospedaliera) ed agli infortuni. In particolare, LI.DA.N. S.r.l. dispone di una struttura dedicata alla trattazione dei sinistri medico-ospedalieri e relativi ad infortuni (anche in ambito sportivo) che si articola sulla collaborazione di: periti - liquidatori con particolare specializzazione ed esperienza nel settore; uno staff legale interno dedicato alla trattazione dei sinistri con le controparti /reclamanti; strutture sanitarie su base nazionale convenzionate e/o medici legali convenzionati (tra i quali primari docenti universitari) che garantiscono il supporto medico necessario alla corretta valutazione delle richieste di risarcimento; legali esterni specializzati in materia, in grado di offrire agli Assicuratori la propria opera professionale in caso di contenzioso ai minimi stabiliti dal loro tariffario professionale.

6 Rischi Speciali: In questi settori l'ambito della LI.DA.N. S.r.l. abbraccia sia le attività di Loss prevention, da avviarsi già durante la fase di realizzazione delle opere ingegneristiche, relative sia ai settori civili che industriali, che quella di monitoraggio, in corso di lavori e collegata agli aspetti assicurativi offerti dalle coperture A.L.O.P. Vengono, parimenti, assolti incarichi di verifica dei piani di sicurezza rispetto alla vigente legislazione e di rispondenza ai programmi di cantiere in tema di prevenzione dei sinistri, di analisi dei rischi riconducibili alle attività produttive, nonché di osservanza delle normative previste dalle norme di legge con riferimento agli aspetti della responsabilità civile postuma ed ancora, quelle di verifica dei presupposti di certificazione ISO, ecc. La trattazione dei sinistri La trattazione dei sinistri da parte di LI.DA.N. S.r.l. è effettuata secondo gli standard italiani integrati da quelli in uso presso i loss adjusters anglosassoni abilitati; inoltre, siamo in collegamento diretto con la I.C.C. di Londra. La procedura LI.DA.N. S.r.l. prevede: l immediato riscontro dell incarico, l indagine sul sinistro e la redazione di relazioni quanto più complete su ogni caso in modo da permettere agli Assicuratori di poter assumere ogni decisione necessaria, in qualsiasi momento, sia in merito al rischio, che con riferimento al sinistro, fornendo altresì utili orientamenti di loss prevention.

7 LI.DA.N. S.r.l. provvede, inoltre, a contattare i terzi reclamanti ed ad intrattenere con gli stessi un dialogo per conto degli Assicuratori con l obiettivo di: Prevenire le liti; Provvedere al rapido (e quanto più contenuto) indennizzo dei sinistri non appena trattabili; Tutelare i diritti degli Assicuratori, fornendo agli stessi, tramite il sito internet dedicato, le riserve, aggiornate in tempo reale dall Ufficio Amministrativo al quale è demandata la gestione del sistema informatico di Lidar S.r.l. Il taglio della gestione sinistri attuata da LI.DA.N. S.r.l. è specialistico, altamente tecnico e collaborativo con tutte le parti interessate, nel tentativo di tutelare appieno i diritti degli Assicuratori senza trascurare comunque la soddisfazione del cliente finale e, quindi, dell acquirente del prodotto assicurativo. LI.DA.N. S.r.l., qualora fosse opportuno, non assume iniziative (conferme di copertura, reiezione dei sinistri, ecc.) se non sulla scorta di specifiche istruzioni impartite dagli Assicuratori, alla luce delle risultanze degli elaborati peritali, fatta salva l autonomia che gli Assicuratori potranno, qualora lo desiderino, concederle nella trattazione dei sinistri (ad eccezione delle conferme/reiezioni di copertura che dovranno sempre ottenere il preventivo avallo degli Assicuratori). Per quanto attiene alla gestione totale dei sinistri relativi a polizze e/o convenzioni, questa è attuabile da anche attraverso un sistema di thirdparty adminsitration che prevede:

8 La ricezione diretta dell avviso di sinistro tramite il broker o anche direttamente dall assicurato; l apertura della posizione su di un bordereau sinistri aggiornato in tempo reale e pubblicato sul sito interattivo dedicato ; la trattazione di tipo immediato / desk-top sulla base del bordereau dei sinistri di minor rilievo economico e tecnico; l accertamento peritale (corredato, se necessario, da approfondimento medico e legale) dei sinistri di maggior rilevo da identificarsi tramite parametri concordati con gli Assicuratori in questi casi si procederà nella trattazione secondo il classico schema della relazione peritale; la riproduzione, su formato elettronico, di tutti i fascicoli relativi ai sinistri in modo che gli stessi possano essere trasmessi e visionati dagli Assicuratori o dai loro incaricati in caso di richiesta in tal senso. La Società è supportata da un centro elaborazione dati in grado di fornire informazioni in tempo reale, anche in rete, relativamente a qualsiasi stadio dello svolgimento della pratica. Le prestazioni fornite dal nostro centro informatico consentono, altresì, di gestire archivi - anche per conto terzi - nonché di tenere aggiornate banche dati, capaci di mettere a disposizione dei richiedenti, strumenti di monitoraggio della sinistralità, ordinati secondo le varie esigenze (in funzione dei prodotti, delle agenzie, delle tipologie di evento, dei rami di bilancio, ectc).

9 Particolare interesse ha suscitato, da parte delle Società Assicuratrici, nostre clienti, la possibilità di fornire aggiornamenti continui sui valori di preesistenza degli immobili, che hanno contribuito a favorire la riforma del portafoglio. La Società, conscia altresì della rilevanza dell'osservatorio sull'andamento della sinistralità, ha anche provveduto ad indirizzare specificatamente le attività dei propri sistemi informatici anche per fornire alla clientela fattori indicatori tali da consentire mirati interventi sul territorio, finalizzati alla eliminazione delle situazioni anomale. Tenuto conto delle caratteristiche del proprio organico, la nostra società, quindi, è in grado di svolgere la propria attività di gestione in funzione delle più diverse esigenze operative. La flessibilità dei servizi integrati, prestati dalla LI.DA.N. S.r.l., permette, inoltre, di soddisfare, in termini di qualità e celerità d'intervento, le più misurate esigenze delle Mandanti. E' stata, altresì, pianificata, nell'ottica di una sinergia finalizzata all'ottimizzazione dei servizi, un'organizzazione, con altri partners, in grado di garantire, specie in presenza di sinistri complessi (come, ad esempio, da calamità naturali), il tempestivo intervento di tecnici qualificati che possano procedere agli accertamenti peritali e, contemporaneamente, disporre ogni eventuale e più appropriato intervento di recupero.

10 Al riguardo, i centri di liquidazione collegati alla LI.DA.N. S.r.l., sono siti in: - Prato, alla Via Guittone d Arezzo n. 15 (GENERAL SERVICE S.r.l.); presso detti uffici si svolge la liquidazione di danni di particolare rilevanza, per la quale vengono impiegati 6 periti, nonché 3 unità tra segretarie e personale amministrativo; - Roma, al Corso Trieste n. 185 (LAR S.r.l.); presso detti uffici si svolge la liquidazione di danni di particolare rilevanza, per la quale vengono impiegati nove periti, nonché quattro unità tra segretarie e personale amministrativo; - Roma, al Corso Trieste n. 185 (LI.DA.R. S.r.l.); presso detti uffici si svolge la liquidazione di danni di massa, per la quale vengono impiegati trentasei periti, nonché dieci unità tra segretarie e personale amministrativo; - Milano; Via Meravigli n.16 (LI.DA.R. S.r.l.); presso detti uffici si svolge la liquidazione dei danni della Special Risks Unit (LSRU), per la quale vengono impiegati n. 15 consulenti (tecnici e medico-legali), nonché n. 4 unità tra segretarie e personale amministrativo; - Bologna, alla Via Bassa dei Sassi n. 1/2 (LI.DA.B. S.r.l.); presso detti uffici si svolge la liquidazione di danni di particolar rilevanza, per la quale vengono impiegati tredici periti, nonché quattro unità tra segretarie e personale amministrativo;

11 Copertura assicurativa LI.DA.N. S.r.l. è assicurata con polizza errors & omissions rispetto alle proprie attività con una primaria Compagnia.

12 Via Salvator Rosa, Napoli Tel. 081/ Fax 081/

I NOSTRI CLIENTI (A CHI CI RIVOLGIAMO) Assicuratori Italiani ed Esteri Intermediari Aziende Pubbliche e Private

I NOSTRI CLIENTI (A CHI CI RIVOLGIAMO) Assicuratori Italiani ed Esteri Intermediari Aziende Pubbliche e Private CHI SIAMO Un gruppo di Periti Liquidatori che, osservando l evoluzione ed il cambiamento del comparto assicurativo CORPORATE, hanno deciso di unire le singole capacità ed esperienze per garantire agli

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA IN CAMPO ASSICURATIVO. All. 1 CAPITOLATO TECNICO

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA IN CAMPO ASSICURATIVO. All. 1 CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA IN CAMPO ASSICURATIVO All. 1 CAPITOLATO TECNICO INDICE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA

Dettagli

PROFESSIONE E ASSICURAZIONE CRITICITA NEL PANORAMA ASSICURATIVO:

PROFESSIONE E ASSICURAZIONE CRITICITA NEL PANORAMA ASSICURATIVO: PROFESSIONE E ASSICURAZIONE CRITICITA NEL PANORAMA ASSICURATIVO: REGIME TEMPORALE (FORMA «CLAIMS MADE» e FORMA «LOSS OCCURRANCE») LE CIRCOSTANZE (dichiarazioni precontrattuali, gestione del contratto)

Dettagli

GESTIONE ACQUISTI E FORNITORI

GESTIONE ACQUISTI E FORNITORI rev. 02 Data: 30-09-2009 pag. 1 11 SOMMARIO 1. PIANIFICAZIONE... 2 1.1. SCOPO DELLA PROCEDURA GESTIONALE... 2 1.2. OBIETTIVI E STANDARD DEL PROCESSO... 2 1.3. RESPONSABILITÀ E RISORSE COINVOLTE... 2 2.

Dettagli

Il Coordinatore della Federazione Dott. Arch. Elvio Cecchini

Il Coordinatore della Federazione Dott. Arch. Elvio Cecchini Federazione Ordini Architetti PPC della Toscana PROPOSTA PER POLIZZE R.C. PROFESSIONALE E TUTELA LEGALE promossa in convenzione dalla Federazione Regionale degli Architetti della Toscana Ordini APPC di

Dettagli

RC Professionale di Commercialisti e Revisori. Global Broker di Irlandese Aniello - Via Bologna, 138-80142 Napoli (NA)

RC Professionale di Commercialisti e Revisori. Global Broker di Irlandese Aniello - Via Bologna, 138-80142 Napoli (NA) RC Professionale di Commercialisti e Revisori Global Broker di Irlandese Aniello - Via Bologna, 138-80142 Napoli (NA) Proposta di convenzione pag. 3 Global Broker pag. 6 Claudio Scaglione pag. 8 I Lloyd

Dettagli

Onorari per prestazioni medico legali in ambito civilistico extragiudiziale.

Onorari per prestazioni medico legali in ambito civilistico extragiudiziale. Al termine di un indagine conoscitiva delle tariffe medie professionali applicate sul territorio dagli specialisti medico legali, il Consiglio Direttivo Regionale Veneto, in sintonia con alcuni orientamenti

Dettagli

PROPOSTA CONVENZIONE COLLEGIO DEI GEOMETRI DI TRAPANI

PROPOSTA CONVENZIONE COLLEGIO DEI GEOMETRI DI TRAPANI PROPOSTA CONVENZIONE COLLEGIO DEI GEOMETRI DI TRAPANI ALLA C. A. COLLEGIO DEI GEOMETRI DI TRAPANI ALLA C.A. PRESIDENTE COLLEGIO GEOMETRI DI TRAPANI GEOM. FRANCESCO PARRINELLO ALLA C.A. VICE-PRESIDENTE

Dettagli

PROPOSTA DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

PROPOSTA DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PROPOSTA DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO WWW. E-BROKERS.IT All interno: Il Broker Proposta di Consulenza assicurativa Condizioni per l espletamento dell incarico Struttura specializzata per la

Dettagli

Si prevede l integrale copertura «ad ombrello» anche in presenza di polizze preesistenti con garanzie ridotte.

Si prevede l integrale copertura «ad ombrello» anche in presenza di polizze preesistenti con garanzie ridotte. Si prevede l integrale copertura «ad ombrello» anche in presenza di polizze preesistenti con garanzie ridotte. TUTELA LEGALE PATRIMONIO LE PERSONE L ENTE AUTOMEZZI R.C. PROFESSIONALE R.C. INQUINAMENTO

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania)

COMUNE DI VALVERDE (Provincia di Catania) REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMEN- TO DANNI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI (Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 9 del 17/03/2014) Sommario

Dettagli

Apertura di un nuovo mandato agenziale Lloyd s Open Market Correspondent (OMC) come alternativa alle opportunità offerte dal recente decreto crescita

Apertura di un nuovo mandato agenziale Lloyd s Open Market Correspondent (OMC) come alternativa alle opportunità offerte dal recente decreto crescita Apertura di un nuovo mandato agenziale Lloyd s Open Market Correspondent (OMC) come alternativa alle opportunità offerte dal recente decreto crescita La tua porta d accesso al mercato assicurativo internazionale:

Dettagli

Avv. Rossella D Onofrio

Avv. Rossella D Onofrio Avv. www.weblegale.com L attività dell Avv. si svolge dinanzi ai Tribunali di Lecce, Brindisi e Taranto. Si caratterizza per una struttura organizzativa idonea ad assicurare la consulenza ed assistenza,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA

REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA (Art. 13 D.P.R. 162/99) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5. PERSONALE IMPIEGATO

Dettagli

Via G. Garibaldi, 2-23891 Barzano (Lc) Tel 039 9272557 - Fax 039 9212955 amministrazione@gruppo-prisma.com - www.gruppo-prisma.com

Via G. Garibaldi, 2-23891 Barzano (Lc) Tel 039 9272557 - Fax 039 9212955 amministrazione@gruppo-prisma.com - www.gruppo-prisma.com G r u p p o P r i s m a T r e S. r. l. S e r v i z i d i C o n s u l e n z a p e r I m p r e s e E d i l i, S t u d i P r o f e s s i o n a l i O r g a n i z z a z i o n e G e s t i o n a l e e d O p e

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita rev. 04 del 06/10/2015

Condizioni Generali di Vendita rev. 04 del 06/10/2015 Presentazione dell Organismo di Ispezione... 2 Premesse - Descrizione generale dei servizi di ispezione... 2 Qualità del servizio... 3 Principi generali... 3 Eguaglianza... 4 Imparzialità... 4 Integrità...

Dettagli

RC Professionale Avvocati. Global Broker di Irlandese Aniello - Via Bologna, 138-80142 Napoli (NA)

RC Professionale Avvocati. Global Broker di Irlandese Aniello - Via Bologna, 138-80142 Napoli (NA) RC Professionale Avvocati Global Broker di Irlandese Aniello - Via Bologna, 138-80142 Napoli (NA) Convenzione pag. 3 Global Broker pag. 6 I Lloyd s of London pag. 8 Assigeco pag. 10 Caratteristiche della

Dettagli

Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura

Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura Ente Nazionale di Previdenza per gli Addetti e per gli Impiegati in Agricoltura ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ISTITUTO NAZIONALE PER L ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO E LA FONDAZIONE ENPAIA

Dettagli

PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE OPERATIVA INPS - CONSULENTI DEL LAVORO

PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE OPERATIVA INPS - CONSULENTI DEL LAVORO PROTOCOLLO DI COLLABORAZIONE OPERATIVA INPS - CONSULENTI DEL LAVORO PREMESSA - Premesso che l INPS ed i Consulenti del Lavoro hanno sempre perseguito l obiettivo, nello svolgimento dei rispettivi compiti

Dettagli

SISTEMA DI SELEZIONE DI FORNITORI QUALIFICATI PER LE CONSULENZE ED I SERVIZI PROFESSIONALI CORRELATI ALL ESECUZIONE DI LAVORI.

SISTEMA DI SELEZIONE DI FORNITORI QUALIFICATI PER LE CONSULENZE ED I SERVIZI PROFESSIONALI CORRELATI ALL ESECUZIONE DI LAVORI. SISTEMA DI SELEZIONE DI FORNITORI QUALIFICATI PER LE CONSULENZE ED I SERVIZI PROFESSIONALI CORRELATI ALL ESECUZIONE DI LAVORI Disciplinare Disciplinare Sistema di Selezione - Pagina 2 di 6 INDICE 1. Oggetto................................................................................

Dettagli

Gli onorari di seguito riportati si intendono al netto di IVA, a cui sono assoggettati.

Gli onorari di seguito riportati si intendono al netto di IVA, a cui sono assoggettati. Al termine di un'indagine conoscitiva delle tariffe medie professionali applicate sul territorio nazionale dagli specialisti medico legali, il Consiglio Direttivo Nazionale ha proceduto all'elaborazione

Dettagli

Da oltre 60 anni al servizio delle Aziende e degli Enti Pubblici

Da oltre 60 anni al servizio delle Aziende e degli Enti Pubblici Da oltre 60 anni al servizio delle Aziende e degli Enti Pubblici 2 La mossa vincente nasce dall esperienza Selecover S.r.l. Qualità e professionalità per costruire rapporti duraturi Tre generazioni di

Dettagli

Master in Environmental Risk Assessment and Management

Master in Environmental Risk Assessment and Management Master in Environmental Risk Assessment and Management Il rischio inquinamento come opportunità di crescita professionale VII Edizione (2013-2014) con il patrocinio di con il contributo di* Master Destinatari

Dettagli

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA

COMUNE DI GRAVINA DI CATANIA PROVINCIA DI CATANIA CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ART. 1 - OGGETTO DELL INCARICO L incarico ha per oggetto lo svolgimento del servizio di brokeraggio assicurativo di cui al D. Lgs n.209/2005. Le

Dettagli

Polizza di Responsabilità Civile Patrimoniale per Amministratori, Dirigenti e Dipendenti aderenti a UIL - RUA. Giugno 201 3

Polizza di Responsabilità Civile Patrimoniale per Amministratori, Dirigenti e Dipendenti aderenti a UIL - RUA. Giugno 201 3 Polizza di Responsabilità Civile Patrimoniale per Amministratori, Dirigenti e Dipendenti aderenti a UIL - RUA Giugno 201 3 Avvertenza importante II presente documento ha lo scopo di illustrare sinteticamente

Dettagli

Università degli Studi di Milano

Università degli Studi di Milano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome D ANDREA PEPPINO Indirizzo PIAZ.LE FERDINANDO MARTINI N.1, 20137 - MILANO Telefono 02/5512354 Fax 02/50313402 E-mail peppino.dandrea@unimi.it

Dettagli

La proposta degli assicuratori per la gestione del rischio calamità naturali

La proposta degli assicuratori per la gestione del rischio calamità naturali Seminario su Gestione del Rischio indotto da Disastri Naturali Aula Magna della Facoltà di Ingegneria Bologna, 9/10/2008 La proposta degli assicuratori per la gestione del rischio calamità naturali Ing.

Dettagli

MANUALE di GESTIONE per la QUALITA

MANUALE di GESTIONE per la QUALITA Pagina 1 di 5 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE Scopo della presente sezione del MQ è definire le modalità e i criteri adottati dalla No Problem Parking spa per pianificare ed attuare i processi di misurazione

Dettagli

approvato all adunanza del 18 marzo 2013

approvato all adunanza del 18 marzo 2013 REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI INDIVIDUALI DI COLLABORAZIONE AUTONOMA A SOGGETTI ESTRANEI ALL AMMINISTRAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI BOLOGNA approvato all adunanza del 18 marzo 2013 ARTICOLO

Dettagli

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Agrigento. Milano, maggio 2014

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Agrigento. Milano, maggio 2014 Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Ingegneri della Provincia di Agrigento Milano, maggio 2014 I partner dell iniziativa Galassia Soc. Coop. a R.L. Galassia

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI MACCHINE E COMPONENTI DI SICUREZZA. Direttiva 2006/42/CE Allegato IX Esame CE del Tipo

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE DI MACCHINE E COMPONENTI DI SICUREZZA. Direttiva 2006/42/CE Allegato IX Esame CE del Tipo Pagina 1 di 6 INDICE 1 SCOPO E PREMESSA... 2 2 TERMINI E DEFINIZIONI... 2 2.1 Definizioni di tipo generale... 2 2.2 Definizioni relative alle Macchine e Componenti di Sicurezza... 2 3 ITER DI CERTIFICAZIONE...

Dettagli

ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA

ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, con sede in Roma,

Dettagli

EUROCERT. Via dell Artigianato, n 13 40057 Granarolo dell Emilia (BO) Tel. 051 6056810 - Fax 051 6056380 info@eurocert.it

EUROCERT. Via dell Artigianato, n 13 40057 Granarolo dell Emilia (BO) Tel. 051 6056810 - Fax 051 6056380 info@eurocert.it è vicina a te è un Organismo di Certifi cazione leader nel settore della Per garantire alla propria clientela elevati standard qualitativi, Ad oggi il Gruppo è in grado di offrire Servizi Integrati che

Dettagli

I nostri servizi. L attività dell Agenzia Dixit si regge su quattro pilastri fondamentali corrispondenti ai diversi settori di intervento:

I nostri servizi. L attività dell Agenzia Dixit si regge su quattro pilastri fondamentali corrispondenti ai diversi settori di intervento: L Agenzia Dixit L Agenzia Dixit svolge la propria attività erogando Servizi alle Imprese e ai Privati per l organizzazione e la gestione amministrativa, operativa su tutto il territorio nazionale, mettendo

Dettagli

CIG Comitato Italiano Gas

CIG Comitato Italiano Gas Contratta dallo Spett.le CIG Comitato Italiano Gas codice fiscale n. 80067510158 20122 MILANO Via Larga 2 decorrenza h 0:00 01/01/2014 scadenza h 24:00 31/12/2016 frazionamento annuale scadenza 1 rata

Dettagli

Principali modifiche al Regolamento ISVAP 5/2006 Le modifiche al regolamento introdotte dal provvedimento 2720/2009 sono indicate in rosso

Principali modifiche al Regolamento ISVAP 5/2006 Le modifiche al regolamento introdotte dal provvedimento 2720/2009 sono indicate in rosso Principali modifiche al Regolamento ISVAP 5/2006 Le modifiche al regolamento introdotte dal 2720/2009 sono indicate in rosso Esame semplificato per l iscrizione alla sezione A del RUI per iscritti alle

Dettagli

g a c INSURANCE BROKERS

g a c INSURANCE BROKERS INSURANCE BROKERS INSURANCE BROKERS gca di Giovanni Campo Antico VIA BERNARDO CASTELLO 8/1 B - 16121 GENOVA TEL. +39.010.8608860 FAX +39.010.8608864 gca@gcabrokers.it Giovanni Campo Antico, genovese, classe

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA MEDIAZIONE A FINI CONCILIATIVI IN MATERIA ASSICURATIVA

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA MEDIAZIONE A FINI CONCILIATIVI IN MATERIA ASSICURATIVA LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLA MEDIAZIONE A FINI CONCILIATIVI IN MATERIA ASSICURATIVA L Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici (di seguito ANIA), in considerazione della peculiarità della

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI BROKER ASSICURATIVO INDICE Articolo 1 Affidamento del servizio pagina 2 Articolo

Dettagli

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI Ai sensi delle disposizioni del d. lgs. n. 209/2005 del reg. ISVAP n. 5/2006 in tema

Dettagli

ISVAP - REGOLAMENTO n. 5 del 16 OTTOBRE 2006. Confronto parte formazione ed informativa all assicurato con bozza di regolamento del 4 agosto 2006

ISVAP - REGOLAMENTO n. 5 del 16 OTTOBRE 2006. Confronto parte formazione ed informativa all assicurato con bozza di regolamento del 4 agosto 2006 ISVAP - REGOLAMENTO n. 5 del 16 OTTOBRE 2006 Confronto parte formazione ed informativa all assicurato con bozza di regolamento del 4 agosto 2006 Parte I - Disposizioni di carattere generale Art. 2 - (Definizioni)

Dettagli

MOD 36 Regolamento Contrattuale per le Verifiche Periodiche e Straordinarie di Elevatori Artt. 13 e 14 del DPR 162/99 - Artt. 13 e 14 del DPR 214/10

MOD 36 Regolamento Contrattuale per le Verifiche Periodiche e Straordinarie di Elevatori Artt. 13 e 14 del DPR 162/99 - Artt. 13 e 14 del DPR 214/10 MOD 36 Regolamento Contrattuale Elevatori Artt. 13 e 14 del DPR 162/99 - Artt. 13 e 14 del DPR 214/10 (MOD 04) Stato delle Revisioni Rev. Data Motivo Aggiornamento RQ Approvazione DT 00 27-04-2013 Definizione

Dettagli

INDICE. p. 3 AZIENDA. p. 4. FORMAZIONE - Formazione Finanziata - Formazione Obbligatoria - Formazione Continua. p. 6 RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE

INDICE. p. 3 AZIENDA. p. 4. FORMAZIONE - Formazione Finanziata - Formazione Obbligatoria - Formazione Continua. p. 6 RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE Indice INDICE AZIENDA FORMAZIONE - Formazione Finanziata - Formazione Obbligatoria - Formazione Continua RICERCA E SELEZIONE DEL PERSONALE CONSULENZA - Risorse Umane - Sviluppo Organizzativo - Commerciale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5.

Dettagli

Informativa per i clienti (ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003)

Informativa per i clienti (ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003) Informativa per i clienti (ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003) Con l'entrata in vigore del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali (di seguito, Codice )

Dettagli

Direzione Generale Ufficio Organizzazione e metodi CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO.

Direzione Generale Ufficio Organizzazione e metodi CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. ART. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L Amministrazione Comunale di Collegno intende affidare l incarico del servizio

Dettagli

Brusaporto (BG) Via Liguria, 24/D 035/402273 335/8029915. Assolto presso Comando Terzo Corpo d Armata. 1989 1994 Istituto Prealpi di Saronno

Brusaporto (BG) Via Liguria, 24/D 035/402273 335/8029915. Assolto presso Comando Terzo Corpo d Armata. 1989 1994 Istituto Prealpi di Saronno Curriculum Vitae Cognome Nome Nato a Il Stato civile Residenza Telefono Fax Servizio Militare Istruzione Lazzaro Moreno Simone Milano 02/12/1975 Coniugato Brusaporto (BG) Via Liguria, 24/D 035/402273 335/8029915

Dettagli

Assicurazioni RC Professionali

Assicurazioni RC Professionali Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Architetti, Ingegneri, Geometri, Periti Industriali La seguente Proposta di assicurazione è in relazione ad un polizza claims made.

Dettagli

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di

TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA. La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di TENUTA DELLA CONTABILITÀ ORDINARIA E SEMPLIFICATA La contabilità attiene alla predisposizione degli strumenti opportuni, soprattutto di carattere informatico, per poter rilevare i fatti aziendali e quindi

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO ALLEGATO D DISCIPLINARE DI INCARICO DI CONSULENZA E DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO TRA L Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese, in persona del Direttore Generale e Legale Rappresentante

Dettagli

STRATEGIE DI APPROCCIO AL MERCATO CINESE CON:

STRATEGIE DI APPROCCIO AL MERCATO CINESE CON: CHI SIAMO Nessun altro Paese al mondo rappresenta oggi una combinazione di fattori produttivi altrettanto favorevoli e prospettive commerciali cosi importanti come la Cina. Nell area della globalizzazione,

Dettagli

Progetto Auditing Sinistri. Progetto Auditing Sinistri. CLC Service srl, Via Quintino Sella 20100 - Corsico - Milano

Progetto Auditing Sinistri. Progetto Auditing Sinistri. CLC Service srl, Via Quintino Sella 20100 - Corsico - Milano Progetto Auditing Sinistri Progetto Auditing Sinistri 2012 1 CLC Service srl, Via Quintino Sella 20100 - Corsico - Milano Progetto Auditing Sinistri Sommario: Premessa Risorse Obiettivi Attività Metodologia

Dettagli

2015 CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO

2015 CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO 2015 CARTA DEI SERVIZI AL LAVORO 1 1. Chi siamo 2. La carta dei servizi 3. A chi ci rivolgiamo 4. I nostri servizi 5. Modalità di accesso 6. Attuazione e controllo 7. Dove siamo 2 1. CHI SIAMO C.C.S. è

Dettagli

ASSICurezza Informatica

ASSICurezza Informatica ASSICurezza Informatica CONVENZIONE ASSICURATIVA AIPSI - ASSIGECO SRL SOLUZIONI ASSICURATIVE PER IL MONDO DELLA SICUREZZA INFORMATICA aziende clienti aziende operanti nel settore CHI SI ASSICURA? operatori

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI NOVAFRIGOR

CARTA DEI SERVIZI NOVAFRIGOR CARTA DEI SERVIZI NOVAFRIGOR Che cos è la Carta dei Servizi? Perché sentiamo il bisogno di questo strumento? Natura e finalità della Carta dei Servizi La Carta dei Servizi rappresenta uno strumento di

Dettagli

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Architetti della provincia di Siracusa

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Architetti della provincia di Siracusa Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Architetti della provincia di Siracusa I partner dell iniziativa Scala Assicurazioni Scala Assicurazioni è un'agenzia plurimandataria

Dettagli

SEZIONE PRIMA CONSULENZA SU PRODOTTI ASSICURATIVI E GESTIONE DEL PORTAFOGLIO. A) metodologia tecnica e tempistica di gestione

SEZIONE PRIMA CONSULENZA SU PRODOTTI ASSICURATIVI E GESTIONE DEL PORTAFOGLIO. A) metodologia tecnica e tempistica di gestione SEZIONE PRIMA CONSULENZA SU PRODOTTI ASSICURATIVI E GESTIONE DEL PORTAFOGLIO A) metodologia tecnica e tempistica di gestione 1) Attivita preliminari: identificazione, analisi e valutazione dei rischi,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA

REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA REGOLAMENTO PER LE ISPEZIONI DI SORVEGLIANZA PERIODICA (Art. 13 D.P.R. 162/99) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5. PERSONALE IMPIEGATO

Dettagli

Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata?

Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata? Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata? Milano, 23 febbraio 2011 A cura della Commissione RCA del SNA - Sindacato Nazionale Agenti Nel vocabolario del nostro tempo

Dettagli

VALORE P.A. AVVISO DI ACCREDITAMENTO CORSI DI FORMAZIONE 2015

VALORE P.A. AVVISO DI ACCREDITAMENTO CORSI DI FORMAZIONE 2015 Direzione centrale Credito e Welfare VALORE P.A. AVVISO DI ACCREDITAMENTO DI CORSI DI FORMAZIONE 2015 INDICE PREMESSA ART. 1 OGGETTO DELL AVVISO DI ACCREDITAMENTO ART. 2 - SOGGETTI PROPONENTI ART. 3 TRASMISSIONE

Dettagli

COMUNE DI TRIESTE Area Promozione e Protezione Sociale Servizio Sociale Comunale Prot.corr. 17/13-17/2-374 (32814)

COMUNE DI TRIESTE Area Promozione e Protezione Sociale Servizio Sociale Comunale Prot.corr. 17/13-17/2-374 (32814) COMUNE DI TRIESTE Area Promozione e Protezione Sociale Servizio Sociale Comunale Prot.corr. 17/13-17/2-374 (32814) PROTOCOLLO OPERATIVO PER L AGEVOLAZIONE NELLA FORNITURA DI ACQUA, ENERGIA ELETTRICA E

Dettagli

IFTS Settore Servizi Assicurativi e Finanziari

IFTS Settore Servizi Assicurativi e Finanziari Allegato al documento tecnico IFTS Settore Servizi Assicurativi e Finanziari ELENCO delle FIGURE PROFESSIONALI di RIFERIMENTO N 1 - Tecnico superiore per le operazioni di sportello nel settore dei servizi

Dettagli

Pier Giorgio BEDOGNI Salvatore PETROZZINO

Pier Giorgio BEDOGNI Salvatore PETROZZINO Pier Giorgio BEDOGNI Salvatore PETROZZINO 1 CONTESTO DI MERCATO Il numero di Professionisti censiti dagli attuali Albi di categoria accredita una presenza complessiva di oltre 1,9 milioni di unità. I dati

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA R.C. PROFESSIONALE CRALAVVOCATI PROPOSTA DI CONVENZIONE

ASSICURAZIONE DELLA R.C. PROFESSIONALE CRALAVVOCATI PROPOSTA DI CONVENZIONE ASSICURAZIONE DELLA R.C. PROFESSIONALE CRALAVVOCATI PROPOSTA DI CONVENZIONE INDICE Proposta di convenzione pag. 3 Gefina Broker pag. 5 I Lloyd s of London pag. 7 Assigeco pag. 9 La copertura assicurativa

Dettagli

La Camera di Conciliazione istituita presso l Ordine degli Avvocati di Grosseto (di seguito:

La Camera di Conciliazione istituita presso l Ordine degli Avvocati di Grosseto (di seguito: CAMERA DI CONCILIAZIONE DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI GROSSETO REGOLAMENTO DI CONCILIAZIONE 1. AMBITO DI APPLICAZIONE. La Camera di Conciliazione istituita presso l Ordine degli Avvocati di Grosseto (di

Dettagli

ASSIDELTA BROKER S.R.L.

ASSIDELTA BROKER S.R.L. Puntare sul sicuro. Brokeraggio assicurativo È un attività professionale ad elevato valore aggiunto che, attraverso l attuazione di un metodo organico di analisi, valutazione e gestione dei rischi assicurativi

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DI A.M.I.A. VERONA S.P.A. PER IL PERIODO 01.01.2011/31.12.2016 1 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROCEDURA

Dettagli

Soluzioni Assicurative in ambito di Responsabilità Amministrativa ed Amministrativa-Contabile «Colpa Grave» per Amministratori e Dipendenti della

Soluzioni Assicurative in ambito di Responsabilità Amministrativa ed Amministrativa-Contabile «Colpa Grave» per Amministratori e Dipendenti della Soluzioni Assicurative in ambito di Responsabilità Amministrativa ed Amministrativa-Contabile «Colpa Grave» per Amministratori e Dipendenti della Pubblica Amministrazione POLIZZA RCPATRIMONIALE Colpa Grave

Dettagli

L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (in seguito denominato, per brevità, INAIL) nella persona del

L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (in seguito denominato, per brevità, INAIL) nella persona del CONVENZIONE TRA L INAIL E L INPS PER L EROGAZIONE DELLA INDENNITA PER INABILITA TEMPORANEA ASSOLUTA DA INFORTUNIO SUL LAVORO, DA MALATTIA PROFESSIONALE E DA MALATTIA COMUNE NEI CASI DI DUBBIA COMPETENZA

Dettagli

REGOLAMENTO VIS SRL. 6 08.10.2014 Modifica a par. 5

REGOLAMENTO VIS SRL. 6 08.10.2014 Modifica a par. 5 REGOLAMENTO VIS SRL 1. Scopo e campo di applicazione 2. Termini e definizioni 3. Responsabilità 4. Distribuzione 5. Modalità di svolgimento dei controlli 6. Attestato finale e verbale di verifica periodica

Dettagli

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali.

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali. Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 24/06/2015 Circolare n. 124 Ai Dirigenti

Dettagli

Questionario R.C. Merloni e Normativa

Questionario R.C. Merloni e Normativa Le informazioni trascritte nel presente modulo sono ad uso esclusivo di Euroconsul S.r.l. e verranno trattate con la massima riservatezza al solo fine di ottenere la quotazione del rischio dalle principali

Dettagli

PARTE SPECIALE D REATI SOCIETARI

PARTE SPECIALE D REATI SOCIETARI PARTE SPECIALE D REATI SOCIETARI INDICE D.1. DESTINATARI DELLA PARTE SPECIALE E PRINCIPI GENERALI DI COMPORTAMENTO... 3 D.2. AREE POTENZIALMENTE A RISCHIO E PRINCIPI DI CONTROLLO PREVENTIVO... 5 D.3. COMPITI

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. CORAZZA STEFANO Data di nascita 11/06/1960 Qualifica. Dirigente II Fascia Amministrazione

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. CORAZZA STEFANO Data di nascita 11/06/1960 Qualifica. Dirigente II Fascia Amministrazione CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CORAZZA STEFANO Data di nascita 11/06/1960 Qualifica Dirigente II Fascia Amministrazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BOLOGNA Incarico attuale Dirigente - UNITA'

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA 1 SCOPO... 1 2 RIFERIMENTI... 1 3 APPLICABILITÀ... 1 4 CLAUSOLE GENERALI... 2 4.1 Accesso allo stabilimento... 2 4.2 Riservatezza... 2 4.3 Sub-fornitura... 2 4.4 Garanzia... 2 5 DISPOSIZIONI IN MATERIA

Dettagli

LO STUDIO. Lo Studio conta su 15 collaboratori che operano nelle sedi di Novara, Milano e Fagnano Olona, in provincia di Varese.

LO STUDIO. Lo Studio conta su 15 collaboratori che operano nelle sedi di Novara, Milano e Fagnano Olona, in provincia di Varese. LO STUDIO Ballarè Sponghini e Associati - Studio Commercialisti e Consulenti Tributari, opera nei principali settori dell economia aziendale e del diritto, trattando tutti i temi propri della vita delle

Dettagli

DUAL Cyber RESPONSABILITÀ CIVILE

DUAL Cyber RESPONSABILITÀ CIVILE RESPONSABILITÀ CIVILE DUAL Cyber LA POLIZZA DI ASSICURAZIONE CHE COPRE LA RESPONSABILITÀ CIVILE VERSO TERZI DERIVANTE DAI RISCHI INFORMATICI. UNA COPERTURA COMPLETA PER IL TUO BUSINESS: DALLA PERDITA DEI

Dettagli

N 202 del 22.02.2013

N 202 del 22.02.2013 COPIA Città di Manfredonia Provincia di Foggia Servizio Affari Legali e Contenzioso DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N 202 del 22.02.2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI GESTIONE DELLE RICHIESTE

Dettagli

Sono, inoltre, sempre garantite: Ferme le esclusioni previste dalla polizza, indichiamo di seguito le principali:

Sono, inoltre, sempre garantite: Ferme le esclusioni previste dalla polizza, indichiamo di seguito le principali: Underwriting Scheda Informativa FOCUS ESIGENZE DEL MEDICO DESCRIZIONE Essere garantito nell esercizio della propria attività professionale medica; Essere protetto in caso di sinistro o in caso di richiesta

Dettagli

Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati. Manuale Operativo

Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati. Manuale Operativo Consiglio Nazionale Periti Industriali e Pertiti Industriali Laureati Manuale Operativo 2 luglio 2013 Introduzione Il manuale è costituito di due parti principali: Risposte ai quesiti più frequenti in

Dettagli

STUDIO ASSOCIATO AVVOCATI FUSCO & PARTNERS

STUDIO ASSOCIATO AVVOCATI FUSCO & PARTNERS F & P STUDIO ASSOCIATO AVVOCATI FUSCO & PARTNERS Lo Studio Associato Avvocati FUSCO & PARTNERS nasce dall esperienza trentennale di un gruppo di avvocati di Milano e Genova che, a metà degli anni settanta,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti

NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti NOTA INFORMATIVA Polizza Sempre Protetti La presente Nota Informativa è redatta secondo lo schema predisposto dall ISVAP, ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva approvazione dell ISVAP. Il

Dettagli

Management per Agenti Assicurativi

Management per Agenti Assicurativi Management per Agenti Assicurativi CINEAS PER UNA CULTURA DEL RISCHIO IRSA Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni Obiettivi Le agenzie di assicurazione devono affrontare oggi un livello

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia. Corso di Laurea in Scienze Economiche UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia Corso di Laurea in Scienze Economiche Regolamento per lo svolgimento di Tirocini di formazione e orientamento

Dettagli

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE

COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI MONZA ASSESSORATO ATTIVITA PRODUTTIVE Direzione Sviluppo Economico e Valorizzazione Asset Patrimoniali e Territoriali Servizio SUAP e Polizia Amministrativa INTERVENTI PER ATTIVITA COMMERCIALI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PROVINCIA REGIONALE DI ENNA C.F. 80000810863 Tel. 0935.521111 Fax 0935.500429 I SETTORE AFFARI GENERALI E ISTITUZIONALI DIRIGENTE - Dott.ssa Lucia Antonia Buscemi e-mail: affarigenerali@provincia.enna.it

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO Art. 1 OGGETTO DELL INCARICO Il presente capitolato disciplina l'incarico inerente il servizio professionale di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE DI NATURA OCCASIONALE O COORDINATA E CONTINUATIVA

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE DI NATURA OCCASIONALE O COORDINATA E CONTINUATIVA REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE DI NATURA OCCASIONALE O COORDINATA E CONTINUATIVA Art. 1 Oggetto, finalità e ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per Il Collegio provinciale dei Geometri e dei Geometri Laureati di Siracusa

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per Il Collegio provinciale dei Geometri e dei Geometri Laureati di Siracusa Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per Il Ed. marzo 2012 I partner dell iniziativa Scala Assicurazioni Scala Assicurazioni è un'agenzia plurimandataria di assicurazioni con sede

Dettagli

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Ingegneri di Messina. Ed. Aprile 2012

Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Ingegneri di Messina. Ed. Aprile 2012 Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine Ed. Aprile 2012 I partner dell iniziativa Galassia Soc. Coop. a R.L. Galassia Soc. Coop. a R.L. è un agenzia plurimandataria di

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA. dei servizi postali. di: Gruppo La Nuova Posta Srl con Socio Unico. Rapidità Professionalità Assistenza alla clientela

CARTA DELLA QUALITA. dei servizi postali. di: Gruppo La Nuova Posta Srl con Socio Unico. Rapidità Professionalità Assistenza alla clientela Carta della qualità dei servizi postali Art. 12.1 D. Lgs 261/99 CARTA DELLA QUALITA dei servizi postali di: Gruppo La Nuova Posta Srl con Socio Unico Rapidità Professionalità Assistenza alla clientela

Dettagli

Regolamento Interno del Dottorato in Matematica. INdAM Milano Bicocca Pavia. XXXI Ciclo TITOLO I CONSIDERAZIONI GENERALI

Regolamento Interno del Dottorato in Matematica. INdAM Milano Bicocca Pavia. XXXI Ciclo TITOLO I CONSIDERAZIONI GENERALI ISTITUZIONE DEL DOTTORATO Regolamento Interno del Dottorato in Matematica INdAM Milano Bicocca Pavia XXXI Ciclo TITOLO I CONSIDERAZIONI GENERALI E istituito il Dottorato in Matematica in convenzione/consorzio

Dettagli

BROKERS Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Architetti della provincia di Varese

BROKERS Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Architetti della provincia di Varese BROKERS Convenzione Assicurativa Responsabilità Civile Professionale per l Ordine degli Architetti della provincia di Varese Settembre 2014 I partner dell iniziativa Cesana Broker è una società di brokeraggio

Dettagli

Gruppo ASSITECA. La nuova realtà di brokeraggio assicurativo per l agricoltura del. 12 aprile 2012 Teatro Parrocchiale di San Pietro in Cariano (VR)

Gruppo ASSITECA. La nuova realtà di brokeraggio assicurativo per l agricoltura del. 12 aprile 2012 Teatro Parrocchiale di San Pietro in Cariano (VR) La nuova realtà di brokeraggio assicurativo per l agricoltura del Gruppo ASSITECA 12 aprile 2012 Teatro Parrocchiale di San Pietro in Cariano (VR) Chi siamo Costituita nel 1982, Assiteca è oggi tra i primari

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA. Art. 1 Oggetto

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA. Art. 1 Oggetto REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA Art. 1 Oggetto 1. Il presente Regolamento disciplina l affidamento di incarichi a personale esterno all Ateneo così come previsto

Dettagli

STATUTO DELL ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE DI FIRENZE

STATUTO DELL ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE DI FIRENZE STATUTO DELL ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE DI FIRENZE Art. 1 Istituzione 1. L Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (d ora in poi ISIA) di Firenze e stato istituito in forma sperimentale

Dettagli