Piano triennale degli investimenti ASL CN2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano triennale degli investimenti 2016-2018 ASL CN2"

Transcript

1 Piano triennale degli investimenti ASL CN2 Struttura oggetto di Nº Descrizione dell'intervento intervento 1 SC SERT Alba Lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica e/o messa norma SERT Alba CENTR SALUTE 2 MENTALE Lavori vari e/o di messa a norma CIM Alba 3 PLIAMBULATRI CRTEMILIA Riqualificazione energetica Poliambulatorio di Cortemilia 4 PP. E BRA 5 Completamento e/o adeguamento di precedenti investimenti Regionali comprendenti opere edili ed impiantistica accessorie, adeguamento alle norme di prevenzione incendi - VVF dei PP.. Alba-Bra Revisione progettuale ecosostenibile interventi di migioramento sull'involucro edilizio Tipologia intervento NE c/capitale , ,00 NE c/capitale , ,00 NE c/capitale , ,00 NE Conto Tipologia delle risorse (contribut o c/capitale, contributo c/esercizi o, Arco temporale di validità del programma Disponibilità finanziaria 2016 Disponibilità finanziaria secondo 201 Disponibilità finanziaria 2018 Importo totale c/capitale , , c/capitale , , P Completamento intervento di bonifica idreologica e messa in sicurezza versante collinare - lotto 2 Adeguamento progetto strutturale alle nuove disposizioni in materia antisismica Variante lay out e aggiornamento normativo canale convogliamento acque piovane Allestimento tecnologico e apparecchiature di diagnostica Allestimento tecnologico attrezzature ed apparecchiature medicali Completamento allestimento tecnologico attrezzature ed apparecchiature medicali c/capitale , , c/capitale , , c/capitale , , c/capitale , ,00 ATTREZZATURE c/capitale , ,00 ATTREZZATURE c/capitale , ,00 ATTREZZATURE c/capitale , ,00 Adeguamento strutturale sede distrettuale LAVRI EDILI c/capitale ,00 P BRA Adeguamento strutturale sede distrettuale LAVRI EDILI c/capitale ,00 5 ASL CN2 Contratto gambro hospal/bellco 2013/201 ATTREZZATURE c/esercizio , ,42 58 ASL CN2 Contratto carefusion anno 2013/2015 ATTREZZATURE c/esercizio 1.511, ,95 59 ASL CN2 Contratto maquet 2014/2015 ATTREZZATURE c/esercizio 25.88, ,64 60 ASL CN2 Contratto meditec 2014/2015 ATTREZZATURE c/esercizio , ,84 61 ASL CN2 Contratto esaote 2013/2015 ATTREZZATURE c/esercizio 19.64, ,00 62 ASL CN2 Contratti 2014 e 2015 ATTREZZATURE c/esercizio , ,6 63 ASL CN2 Contratto siemens 2014/2015/2016 ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 64 ASL CN2 Contratto nuova farmec ATTREZZATURE c/esercizio 5.9,44 5.9,44 65 ASL CN2 Contratto veris 2014/2016 ATTREZZATURE c/esercizio 2.562, ,00

2 66 ASL CN2 Contratto philips 2015/201 6 ASL CN2 Contratto 3b 2015/2019 ASL CN2 HARDWARE ATTREZZATURE c/esercizio 6.693, ,50 ATTREZZATURE c/esercizio 5.030, ,00 ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 ASL CN2 SFTWARE c/esercizio , ,00 Fornitura dispositivi per elettroterapia, tecarterapia, onde 13 RRF di pressione ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 14 RRF Fornitura lettini per fisioterapia ATTREZZATURE c/esercizio 6.000, ,00 1 RL P Fornitura bisturi ad ultrasuoni per taglio osseo PRVPRV ATTREZZATURE c/esercizio 4.580, ,00 18 RL P Fornitura rinomanometro ATTREZZATURE c/esercizio.000,00.000,00 STETRICIA GINECLGIA P 20 BRA Fornitura ecografo ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 25 ANATMIA PATLGICA P MACRPATH PRVPRV15201 ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 25 ANATMIA PATLGICA P MACRPATH PRVPRV15201 ATTREZZATURE c/esercizio 9.546, ,50 ENDSCPIA DIGESTIVA P SSTITUZINE 2 GASTRSCPI PENTAX PRVPRV ATTREZZATURE c/esercizio 4.539, ,51 30 S CULISTICA P Fornitura Corneal map ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 31 S CULISTICA P Fornitura microscopio ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 32 S CULISTICA P Fornitura attrezzature per criochirurgia ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 35 VIA VIDA Fornitura impianto di sicurezza ATTREZZATURE c/esercizio 4.00, ,00 39 DEA Acquisto barelle altezza fissa ATTREZZATURE c/esercizio 6.000, ,00 40 DISTRETTI Ausili protesici ATTREZZATURE c/esercizio , ,00 RIANIMAZINE 41 PMPE INFUSINALI TERUM ATTREZZATURE c/esercizio ,00 42 RIANIMAZINE BRA PMPE SIRINGA ATTREZZATURE c/esercizio.854,00 43 RIANIMAZINE ECGRAF MY LAB ATTREZZATURE c/esercizio 21.16,00 RIANIMAZINE 44 VENTILATRE PLMNARE SERV U ATTREZZATURE c/esercizio ,00 RIANIMAZINE - 45 BLCC PERATRI CARRELLI ATTREZZATURE c/esercizio 5.392,00 46 DIALISI P SVILUPP VIDEASSISTENZA TESI c/esercizio ,00 4 NUTRIZINE CLINICA PZ NDA SLLEVATRI ATTREZZATURE c/esercizio ,00 48 P BRA DEFIBRILLATRE ATTREZZATURE c/esercizio 6.000,00 49 RRF LINFPRESS ATTREZZATURE c/esercizio 3.000,00 CHIRURGIA P ECGRAF A SNDA RTANTE PER ECGRAFIE 50 BRA ENDANALI ENDRETTALI ATTREZZATURE c/esercizio 5.000,00

3 SS PP 51 E BRA APPARECCHIATURE PER ANESTESIA mail due flow e due aisis su 2016 mentre due aysis x c/esercizio ,00

4 DIABETLGIA RL P BILANCE PESAPERSNE ATTREZZATURA ENDSCPICA HD + NBI LYMPUS PRVPRV15195 GIA' IMPEGNAT ATTREZZATURE 2.000,00 ATTREZZATURE c/esercizio 44.33,05 ENDSCPIA 54 DIGESTIVA P BRA DUDENSCPI PRNT SCCRS 55 PEDIATRIA CARRELL TERAPIA 56 S P BRA INTENSIFICATRE DI BRILLANZA 5 S P INTESIFICATRE DI BRILLANZA RADILGIA P 58 RISNANZA MAGNETICA 59 NENATLGIA PMPA SIRINGA PER NUTRIZINE ENTERALE CAREFUSIN DVREBBER FARE GARA A CUNE 60 URLGIA ECGRAF FLEX FCUS 500 ANALGIC 61 GENERALE P BRA ECGRAF PRTATILE 62 GENERALE P BRA FIBRSCPI PRTATILE AMBULATRI DI 63 NEURLGIA EEG SIRIUS 64 DEA BARELLE ELETTRICHE PER STAZINAMENT 65 SENLGIA ECGRAF MULTIDISCIPLINARE RADILGIA P 66 BRA STERETASSI AMBULATRI BRNCSCPIA 6 P BRNCSCPI ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ATTREZZATURE c/esercizio 1.000,00 ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ATTREZZATURE ,00 ATTREZZATURE c/esercizio 3.200,00 ATTREZZATURE c/esercizio 5.000,00 ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ATTREZZATURE c/esercizio 2.000,00 ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ATTREZZATURE c/esercizio ATTREZZATURE c/esercizio 2.000,00 ATTREZZATURE c/esercizio ,00 68 SPRTIVA P BRA DEFIBRILLATRE ATTREZZATURE c/esercizio 6.000,00 RADILGIA P 69 UNITA' ECGRAFICA PRTATILE ATTREZZATURE c/esercizio ,00 0 RADILGIA P ECGRAF MYLAB TWICE ATTREZZATURE c/esercizio ,00 ASSISTENZA MICRINFUSRI E SISTEMI DI MNITRAGGI 1 INTEGRATIVE DELLA GLICEMIA ATTREZZATURE c/esercizio 0.000,00 FARMACIA ARREDI PER AMBULATRI DISTRIBUZINE 2 SPEDALIERA FARMACI c/esercizio 3.800,00 3 ASL CN2 ACQUISTI MARKETPLACE c/esercizio ,00 4 ASL CN2 ACQUISTI IN ECNMIA c/esercizio 5.000,00 5 ASL CN2 ACQUISTI MARKETPLACE c/esercizio 8.500,00 6 ASL CN2 ACQUISTI IN ECNMIA c/esercizio ,00 AMBULATRI FARMACEUTC P ANTIFURT c/esercizio 2.061,80 totale , , , ,00 0,00 0, ,24

5

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 25 GENNAIO 2013

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 25 GENNAIO 2013 Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale Alba Bra i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2013\0072.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 72 CODICE PROPOSTA BUDGET

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra \ Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\0307.doc PRV Programmazione investimenti anno 2010 e succ. tb D e t e r m i n a z i o n e D i r e

Dettagli

CATEGORIE MERCEOLOGICHE, CLASSI E SOTTOCLASSI

CATEGORIE MERCEOLOGICHE, CLASSI E SOTTOCLASSI ALLEGATO 1 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE, E SOTTO CODICE DESCRIZIONE FORNITURE CAT. 1 VEICOLI E MEZZI OPERATIVI 1A MEZZI USO MEDICO (AMBULANZE, VEICOLI MEDICALIZZATI ECC.) 1B MEZZI PER TRASPORTO COSE, AUTOVETTURE

Dettagli

LR 27/2012 (Legge Finanziaria 2013) art. 8 comma 3 ELENCO DEGLI INTERVENTI NON SOGGETTI A RIPROGRAMMAZIONE

LR 27/2012 (Legge Finanziaria 2013) art. 8 comma 3 ELENCO DEGLI INTERVENTI NON SOGGETTI A RIPROGRAMMAZIONE AOPN 104 San Vito Lavori di accreditamento ospedale San Vito al Tagliamento - III fase, corpo A - I stralcio 105 San Vito Lavori di manutenzione impianti idrici e fognari ospedale di San Vito al Tagliamento

Dettagli

204 - ASL TO4 - SCHEMA PIANO DEGLI INVESTIMENTI

204 - ASL TO4 - SCHEMA PIANO DEGLI INVESTIMENTI 204 - ASL TO4 - SCHEMA PIANO DEGLI INVESTIMENTI 2) CONTENUTI PROGETTUALI 3) DOCUMENTO PRELIMINARE Presidio/ Struttura Obiettivo intervento Descrizione intervento Studio di fattibilità Costo Mq intervento

Dettagli

NUOVI SERVIZI PER LE PERSONE

NUOVI SERVIZI PER LE PERSONE LA SANITÀ DEL LAZIO VERSO IL GIUBILEO NUOVI SERVIZI PER LE PERSONE GIUBILEO STRAORDINARIO DALL 8 DICEMBRE 2015 AL 20 NOVEMBRE 2016 6 AZIONI PER UNA SANITÀ PIÙ EFFICIENTE E VICINA ALLE PERSONE RISTRUTTURAZIONE

Dettagli

Gestione delle risorse umane, tecnologiche e strutturali

Gestione delle risorse umane, tecnologiche e strutturali Gestione delle risorse umane, tecnologiche e strutturali Chiara Serpieri Direttore Amministrativo Politiche aziendali nella gestione delle risorse CAPITALE UMANO INFORMATIZZAZIONE e TECNOLOGIE STRUTTURE

Dettagli

PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI anni 2014-2015-2016

PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI anni 2014-2015-2016 PROGRAMMA DEGLI INVESTIMENTI anni 2014-2015-2016 (Estratto dalla Deliberazione del Direttore Generale n. 2012 del 03/12/, Approvazione preliminare dei documenti di programmazione anni 2014-2016; da pag

Dettagli

Un po di chiarezza sull Ospedale di Cavalese

Un po di chiarezza sull Ospedale di Cavalese Un po di chiarezza sull Ospedale di Cavalese Il presidio di Cavalese è una certezza della rete trentina e non chiude! Una semplice cronologia per provare a capire. 2010 23 2012 7 dic 2013 25 gen L art.

Dettagli

Relazione del Direttore Generale sulla gestione

Relazione del Direttore Generale sulla gestione 3.3 Investimenti effettuati 3.3.1 Investimenti effettuati e fonte di finanziamento degli investimenti. Nel corso dell anno 2014 l Azienda Ospedaliera di Bologna, Policlinico S. Orsola - Malpighi ha investito

Dettagli

ALLEGATO 2 SCHEMA DETTAGLIO OFFERTA

ALLEGATO 2 SCHEMA DETTAGLIO OFFERTA ALLEGATO 2 SCHEMA DETTAGLIO OFFERTA a) Prezzo unitario scontato offerto per la fornitura di n. 12 unità letto completo di accessori avente le caratteristiche di cui al Capitolato Tecnico (Allegato 1),

Dettagli

NUOVO OSPEDALE DI ALBA-BRA Concessione di costruzione e gestione di alcuni servizi

NUOVO OSPEDALE DI ALBA-BRA Concessione di costruzione e gestione di alcuni servizi NUOVO OSPEDALE DI ALBA-BRA Concessione di costruzione e gestione di alcuni servizi CONTRATTO DI CONCESSIONE a) Committente: ASL CN2 (ex ASL18) di Alba Bra b) Concessionario: M.G.R. Verduno 2005 S.p.A.

Dettagli

Allegato B. Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, Mondovì e Savigliano ORGANIGRAMMA

Allegato B. Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, Mondovì e Savigliano ORGANIGRAMMA Allegato B Azienda Sanitaria Locale di Cuneo, Mondovì e Savigliano ORGANIGRAMMA ORGANIGRAMMA GENERALE Direttore Generale SC Legale SC Servizio Prevenzione Protezione dei Percorsi cardio respiratori dei

Dettagli

Programma degli investimenti - Articolazione della copertura finanziaria

Programma degli investimenti - Articolazione della copertura finanziaria Allegato B. 2 Numer o 1 1 090064 01 A05/30 Realizzazione del nuovo presidio ospedaliero Aziendale, compresi gli espropri e la realizzazione dei parcheggi (delibera giunta RAS n. 58/25 del 28.10.2008 -

Dettagli

Piano degli Investimenti 2011

Piano degli Investimenti 2011 ASP RAVENNA CERVIA E RUSSI BILANCIO CONSUNTIVO DI ESERCIZIO 31.12. Piano degli Investimenti allegato al bilancio consuntivo d esercizio Allegato G alla delibera n. 3 Ass. Soci del 27.07.2012 Pagina 1 di

Dettagli

ELENCO INCARICHI LIBERO PROFESSIONALI

ELENCO INCARICHI LIBERO PROFESSIONALI NMINATIV ELENC INCARICHI LIBER PRFESSINALI PRFESSINALE INIZI PRVVEDIMENT ABBATE MARTA Medico culista 01/01/2015 31/12/2015 LEGNAN CULISTICA 16.500,00 795 07/07/2015 ARRARA MICHELA Assistente all'utente

Dettagli

Informazioni complementari

Informazioni complementari Prot. 7767/2011 Milano, 27/07/2011 Procedura aperta per l aggiudicazione del contratto di fornitura di due nuove sale operatorie prefabbricate integrate Informazioni complementari In riferimento alla procedura

Dettagli

Apparecchiature per RADIOTERAPIA

Apparecchiature per RADIOTERAPIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 "Savonese" Sede Legale: Via Manzoni, 14 17100 Savona C.F./P.IVA 01062990096 Contratti di Manutenzione Anno 2010 Delibera di aggiudicazione n. 530 del 25/05/2010 Elenco Ditte

Dettagli

Programma degli investimenti di rilievo aziendale interventi edili ed impiantistici

Programma degli investimenti di rilievo aziendale interventi edili ed impiantistici Programma degli investimenti di rilievo aziendale interventi edili ed impiantistici Interventi di rilievo aziendale In attuazione dei contenuti delle Linee di Gestione per l anno 2014, le risorse rese

Dettagli

ALLEGATO B UNITÀ OPERATIVE COINVOLTE

ALLEGATO B UNITÀ OPERATIVE COINVOLTE 1 ALLEGATO B UNITÀ OPERATIVE COINVOLTE Premessa: La Ditta partecipante durante le fasi di sopralluogo dovrà procedere alla verifica di quanto di seguito descritto, al fine di poter formulare l offerta

Dettagli

AZIENDA: ASL NUORO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 Scheda: 2 Articolazione dellla copertura finanziaria

AZIENDA: ASL NUORO PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016/2018 Scheda: 2 Articolazione dellla copertura finanziaria ISTAT (3) 1 09 10 44 04 Presidio sanitario di Macomer - adeguamento lavori di prevenzione incendi - Delibera D.G. n. 1515 del 1/10/2008 Distretto di Nuoro - 2 09 10 51 01 realizzazione RSA Distretto di

Dettagli

"PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013" Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2013 Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro Dal project Financing al Facility Management territorale : l esperienza della ASL di Nuoro CONTESTO PATRIMONIALE QUO ANTE TIPOLOGIA DELL INTERVENTO: Progettazione, riqualificazione e ampliamento delle

Dettagli

IL PROGETTO DELLA CENTRALE UNICA DI STERILIZZAZIONE DEL POLICLINICO S. ORSOLA - MALPIGHI

IL PROGETTO DELLA CENTRALE UNICA DI STERILIZZAZIONE DEL POLICLINICO S. ORSOLA - MALPIGHI IL PROGETTO DELLA CENTRALE UNICA DI STERILIZZAZIONE DEL POLICLINICO S. ORSOLA - MALPIGHI BOLOGNA, 26 gennaio 2011 Ing. Daniela Pedrini Presidente S.I.A.I.S. SOCIETA ITALIANA DELL ARCHITETTURA E DELL INGEGNERIA

Dettagli

Progetto Pilota START UP House

Progetto Pilota START UP House Azione 1.1 Progetto Pilota START UP House L Azione si propone di riqualificare spazi d immobili pubblici mediante il co-finanziamento di lavori di adeguamento per realizzare strutture attrezzate ad accogliere

Dettagli

Progetto Pilota START UP House

Progetto Pilota START UP House Azione 1.1 Progetto Pilota START UP House L Azione si propone di riqualificare spazi d immobili pubblici mediante il co-finanziamento di lavori di adeguamento per realizzare strutture attrezzate ad accogliere

Dettagli

Ristrutturazione di Fabbricati

Ristrutturazione di Fabbricati Ristrutturazione di Fabbricati Riqualificazione Architettonica, Strutturale, Ambientale ed Energetica Progettazione Sostenibile ad 2995,20 + IVA (Ambientale Sociale Economica) 1 I Nostri Servizi di Progettazione

Dettagli

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione

Indice. Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento delle attività amministrative e di supporto. ART. 1. Ambito di applicazione Pag. 1 di 8 Indice ART. 1. Ambito di applicazione ART. 2. Funzioni e compiti del Dipartimento ART. 3. Direttore di Dipartimento ART. 4. L articolazione organizzativa del Dipartimento ART. 5. Funzioni e

Dettagli

ALBERO MERCEOLOGICO CATEGORIA - FAMIGLIA MERCEOLOGICA - GRUPPO MERCI

ALBERO MERCEOLOGICO CATEGORIA - FAMIGLIA MERCEOLOGICA - GRUPPO MERCI Forniture Veicoli Tram - Acquisto Forniture Veicoli Tram - Ricambi Forniture Veicoli Tram - Apparecchiature Elettriche Forniture Veicoli Tram - Carrelli Forniture Veicoli Tram - Cassa Forniture Veicoli

Dettagli

67.373,98 78.778,66 78.778,66 immateriali 8) Ammortamento delle immobilizzazioni

67.373,98 78.778,66 78.778,66 immateriali 8) Ammortamento delle immobilizzazioni BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO ANNUALE: CONTO ECONOMICO PER L'ANNO 2013 Assestato Previsione Previsione Previsione 2012 2013 2013 2013 Istituzionale Istituzionale Progetti TOTALI A) Valore della produzione

Dettagli

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria Lista di verifica REQUITI MINIMI SPECIFICI E DI QUALITA' PER L'AUTORIZZAZIONE 1 PUNTO NASCITA/BLOCCO PARTO - REQUITI STRUTTURALI BPAR01.AU.1.1 L'AREA NEONATALE, oltre agli spazi specifici già individuati

Dettagli

Procedura di Acquisto Attrezzature Biomedicali

Procedura di Acquisto Attrezzature Biomedicali e g i o n e A u t o n o m a d e l l a S a r d e g n a COD. 004 VESIONE 001 DATA 26/05/2009 Pagina 1 di 9 POCEDUA INDICE INDICE...1 1. SCOPO...2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...2 3. DIAGAMMA DI FLUSSO...3...3

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2010/2012 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALBA

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE 2010/2012 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALBA SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE /2012 DELL'AMMINISTRAZIONE COMUNE DI ALBA RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1 TIPOLOGIA RISORSE Arco temporale di validità del programma Disponibilità finanziaria

Dettagli

dal 1977... coperture, rivestimenti, lavorazione lamiera, taglio laser 2d e 3d, lattoneria, accessori, attrezzature, linee vita...

dal 1977... coperture, rivestimenti, lavorazione lamiera, taglio laser 2d e 3d, lattoneria, accessori, attrezzature, linee vita... dal 1977... coperture, rivestimenti, lavorazione lamiera, taglio laser 2d e 3d, lattoneria, accessori, attrezzature, linee vita... e molte altre cose. 2 2 SAMIA s.r.l. SAMIA Via s.r.l. C. Via C. Cavallotto,

Dettagli

Studio Associato ect oj ch In Pr Ar

Studio Associato ect oj ch In Pr Ar Studio Associato Arch In ProJect Lo Studio Associato Arch In Project (A P) nasce nel marzo 2003, quando le collaborazioni tra i soci, Paolo Gironi e Federica Ribolla, si intensificano al punto da divenire

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 13 LUGLIO 2011

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 13 LUGLIO 2011 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2011\0898.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 898 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 TEC 11 0048 DATA 13 LUGLIO 2011

Dettagli

CHECK LIST - CHIRURGIA OCULISTICA

CHECK LIST - CHIRURGIA OCULISTICA ENTE DI CERTIFICAZIONE DI QUALITA S.O.I. S.r.l. con socio unico V.I. del c/o 1-REQUISITI STRUTTURALI 1.1-Generali 1.1.1 E' garantita una facile accessibilità dall'esterno sia per quanto concerne l'ingresso

Dettagli

APPROVAZIONE INTERVENTI DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA PER IL SETTORE DEGLI INVESTIMENTI SANITARI ART. 20 L. 67/1988 - IV FASE 2 STRALCIO.

APPROVAZIONE INTERVENTI DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA PER IL SETTORE DEGLI INVESTIMENTI SANITARI ART. 20 L. 67/1988 - IV FASE 2 STRALCIO. Progr.Num. 625/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno martedì 21 del mese di maggio dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

All. 17 - Tabella integrativa allegato A - Dettaglio capitalizzazioni 2014.xlsx.xls All 1_Capitalizzazioni

All. 17 - Tabella integrativa allegato A - Dettaglio capitalizzazioni 2014.xlsx.xls All 1_Capitalizzazioni All 1_Capitalizzazioni Assessorato alla sanità 204 - ASL TO4 VALORE DELLE CAPITALIZZAZIONI ID VOCE CE A AAA000 Immobilizzazioni immateriali anno 2014 5.533 B AAA270 Immobilizzazioni materiali anno 2014

Dettagli

La sanità in Lombardia tra tagli e nuovi ticket

La sanità in Lombardia tra tagli e nuovi ticket La sanità in Lombardia tra tagli e nuovi ticket Risorse 2012: I fondi destinati al finanziamento del Ssr sono 17 miliardi e 450 milioni di euro circa, di cui 8,6 miliardi per l'assistenza distrettuale,

Dettagli

exz ÉÇx TâàÉÇÉÅt YÜ âä ixçxé t Z âä t

exz ÉÇx TâàÉÇÉÅt YÜ âä ixçxé t Z âä t exz ÉÇx TâàÉÇÉÅt YÜ âä ixçxé t Z âä t AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 4 MEDIO FRIULI SISTEMA DI GRADUAZIONE DELLE POSIZIONI DELLA DIRIGENZA MEDICO-VETERINARIA Quadro organizzativo gestionale Tab. A 1/5

Dettagli

Piano degli Investimenti 2012

Piano degli Investimenti 2012 ASP RAVENNA CERVIA E RUSSI BILANCIO CONSUNTIVO DI ESERCIZIO 31.12. Piano degli Investimenti allegato al bilancio consuntivo d esercizio Allegato G alla delibera dell Assemblea Soci n. 2 del 25.06.2013

Dettagli

MMP Approccio sistemico alla gestione del rischio in Azienda: uno studio pilota

MMP Approccio sistemico alla gestione del rischio in Azienda: uno studio pilota MMP Approccio sistemico alla gestione del rischio in Azienda: uno studio pilota Nucleo Operativo per la Tutela della Salute e della Sicurezza in Azienda Dr.ssa Rosanna Fortuna Background 1. Il problema

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA.

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA. REGOLAMENTO DI GESTIONE DELL ATTIVITA DEL SERVIZIO INTERNO DI INGEGNERIA CLINICA. LINEE GUIDA DEL SERVIZIO DI INGEGNERIA CLINICA Il Servizio di Ingegneria Clinica si occupa dell'aspetto gestionale e strategico

Dettagli

La prescrizione di ausili : momento terapeutico o momento burocratico?

La prescrizione di ausili : momento terapeutico o momento burocratico? Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Scienze della Formazione Milano Fondazione Don Carlo Gnocchi ONLUS Polo tecnologico Milano La prescrizione di ausili : momento terapeutico o momento burocratico?

Dettagli

0572 78869 79724 info@eughenos.it Viale Carlo Rosselli, 45 Montecatini Terme (PT)

0572 78869 79724 info@eughenos.it Viale Carlo Rosselli, 45 Montecatini Terme (PT) 0572 78869 79724 info@eughenos.it Viale Carlo Rosselli, 45 Montecatini Terme (PT) Pagina 1 CNVENZINE PER PRESTAZINI MEDICHE SPECIALISTICHE E DIAGNSTICHE Il Centro Clinico Ambulatoriale Eughenos, dotato

Dettagli

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO

Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Scheda Tecnica SISTEMA DI MONITORAGGIO Caratteristiche generali Il sistema di aggio multiparametrico dovrà essere composto da multiparametrici, centrali di aggio, display per ripetizione di segnale e networking,

Dettagli

Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella PA

Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella PA Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella PA Il Mercato Elettronico della PA Luca Mastrogregori Consip Spa Area Strategie innovative di acquisto luca.mastrogregori@consip.it Cremona Febbraio

Dettagli

Deliberazione N.: 846 del: 02/09/2015

Deliberazione N.: 846 del: 02/09/2015 Deliberazine N.: 846 del: 02/09/2015 Oggett : PROCEDURA RISTRETTA IN FORMA AGGREGATA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE E GESTIONE DELLE APPARECCHIATURE BIOMEDICALI IN DOTAZIONE ALL AZIENDA OSPEDALIERA

Dettagli

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria

REGIONE VENETO / Segreteria regionale Sanità e Sociale- ARSS Agenzia Regionale Sanitaria e Sociosanitaria Lista di verifica REQUITI MINIMI SPECIFICI E DI QUALITA' PER L'AUTORIZZAZIONE 1 BLOCCO OPERATORIO - REQUITI STRUTTURALI RPER01.AU.1.1 Le sale operatorie sono di dimensione adeguata alla tipologia e al

Dettagli

ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE

ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE Dipartimenti interaziendali Dipartimenti sanitari Dipartimento di prevenzione Dipartimenti amministrativi Coordinamenti Strutture Complesse Strutture Semplici

Dettagli

ORIGINALE ... PUBBLICATA a norma di legge. 15/10/2012 dal. Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali

ORIGINALE ... PUBBLICATA a norma di legge. 15/10/2012 dal. Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali Amministrativi e Generali Servizio: Deliberazione del Direttore Generale TRASMESSA PER ESECUZIONE A: n. 542 del 27/09/2012 09) Varie OGGETTO: ADOZIONE PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI 2013-2015, AI SENSI DELL'ART. 128, D.LGS. 163/2006

Dettagli

A. Utilizzo di radio-farmaci a scopo diagnostico e in vitro

A. Utilizzo di radio-farmaci a scopo diagnostico e in vitro E una disciplina la cui specificità risiede nell impiego regolamentato di radionuclidi artificiali in forma non sigillata per attività sia di tipo diagnostico che terapeutico. E strutturata in due settori

Dettagli

Elenco Gare aggiudicate: Federazione Sovrazonale Piemonte 1 Torino Sud Est. Elenco Gare indette: Federazione Sovrazonale Piemonte 1 Torino Sud Est

Elenco Gare aggiudicate: Federazione Sovrazonale Piemonte 1 Torino Sud Est. Elenco Gare indette: Federazione Sovrazonale Piemonte 1 Torino Sud Est Elenco Gare aggiudicate: Federazione Sovrazonale Piemonte 1 Torino Sud Est ANTE POST ECONOMIA ANNO % Fornitura di materassi e letti antidecubito 2.979.112,00 + IVA Importo triennale 1.286.844,06 975.537,50

Dettagli

GARA PER LA FORNITURA DI SISTEMI PER ENDOSCOPIA PER REPARTI VARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA CAPITOLATO TECNICO

GARA PER LA FORNITURA DI SISTEMI PER ENDOSCOPIA PER REPARTI VARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA CAPITOLATO TECNICO Allegato A GARA PER LA FORNITURA DI SISTEMI PER ENDOSCOPIA PER REPARTI VARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA CAPITOLATO TECNICO Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura di SISTEMI PER ENDOSCOPIA

Dettagli

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA MERCEOLOGICA 1 OSSIGENOTERAPIA DOMICILIARE 2 PASTI TRASPORTATI E MENSA 3 HARDWARE 4 GESTIONE CSE - HOSPICE - RSA 5 QUALITA' AZIENDALE 6 BORSE 7 TRASPORTO

Dettagli

Geom. Francesco Minniti

Geom. Francesco Minniti P R O G E T T O E S E C U T I V O ai sensi del D.P.R. n.207/2010 e s.m.i. * * * OGGETTO : RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA PER RECUPERO FUNZIONALE IN BIVACCO DELL EX ANNESSO RURALE DEL COMPLESSO IMMOBILIARE DENOMINATO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nme Indirizz Marcell CIACCIO 93, via F. Laurana, 90143, Palerm, ITALIA Telefn 091 345940 0916553296 Fax 0916553275 E-mail

Dettagli

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI ANIMATI E INANIMATI NELLE STRUTTURE SANITARIE (OSPEDALI E CASE DI CURA)

MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI ANIMATI E INANIMATI NELLE STRUTTURE SANITARIE (OSPEDALI E CASE DI CURA) MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI ANIMATI E INANIMATI NELLE STRUTTURE SANITARIE (OSPEDALI E CASE DI CURA) Applicazine del TITOLO VI e dell ALLEGATO XXXIII del D.Lgs 81/2008 (mdif. dal D.Lgs 106/09) e

Dettagli

L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia. Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera

L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia. Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera L Opportunità dell Assistenza Domiciliare Ospedaliera Integrata Giovanni Seccia Responsabile U.O.S. Assistenza Domiciliare Ospedaliera Ospedaliera Spesa complessiva del Servizio Sanitario Nazionale 2011

Dettagli

x x x o PRESIDIO OSPEDALIERO LEVANTE

x x x o PRESIDIO OSPEDALIERO LEVANTE PRESIDI SPEDALIER LEVANTE AREE AD ALTISSIM RISCHI SETTRI DEGENZIALI CRITICI X: SETTRI DEGENZIALI CRITICI (TUTTE LE TERAPIE INTENSIVE, UNITÀ CRNARICA, NENATLGIA, NEFRLGIA, SALE VISITA E LCALI DIAGNSTICA

Dettagli

PROTOCOLLO AZIENDALE SULLA MODALITÁ DI FORMULAZIONE DELLE RICHIESTE DI APPROVVIGIONAMENTO

PROTOCOLLO AZIENDALE SULLA MODALITÁ DI FORMULAZIONE DELLE RICHIESTE DI APPROVVIGIONAMENTO PROTOCOLLO AZIENDALE SULLA MODALITÁ DI FORMULAZIONE DELLE RICHIESTE DI APPROVVIGIONAMENTO PREMESSE Il presente Regolamento intende disciplinare le modalità con le quali dovranno essere formulate le richieste

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Camponeschi Valerio Data di nascita 12/07/1973. Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Tecnica e Manutentiva

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Camponeschi Valerio Data di nascita 12/07/1973. Dirigente ASL I fascia - U.O.C. Tecnica e Manutentiva INFORMAZIONI PERSONALI Nome Camponeschi Valerio Data di nascita 12/07/1973 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia ASL DI RM/C Dirigente ASL I fascia - U.O.C.

Dettagli

C 503030101 Manutenzione e riparazione alle attrezzature sanitarie e scientifiche P.O. AG. Vigente(con l indicazione della durata /scaduto il

C 503030101 Manutenzione e riparazione alle attrezzature sanitarie e scientifiche P.O. AG. Vigente(con l indicazione della durata /scaduto il Ditta C 503030101 Manutenzione e riparazione alle attrezzature sanitarie e scientifiche P.O. AG oggetto contratto Affidamento del servizio di manutenzione full risk sulle apparecchiature biomedicali di

Dettagli

Book Fotografico IMPRESA EDILE

Book Fotografico IMPRESA EDILE Book Fotografico 1 PRESENTAZIONE DELL AZIENDA L impresa edile di Macinagrossa Sebastiano s.r.l. nasce nel 1976 nella sua forma individuale vantando un esperienza lavorativa e professionale di oltre 35

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Roma, 17/03/15 Classificazione Consip Publi Il programma di razionalizzazione degli acquisti le attività I servizi e gli strumenti offerti

Dettagli

Edizione 2016. Il termine per presentare le richieste di contributo complete di tutti gli allegati è il 31 maggio 2016.

Edizione 2016. Il termine per presentare le richieste di contributo complete di tutti gli allegati è il 31 maggio 2016. Edizione 2016 Bando per interventi di messa in sicurezza, ristrutturazione e riqualificazione degli edifici scolastici e per la formazione professionale. Il Bando è suddiviso in due misure: Misura 1) Interventi

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE - CUNEO Ente di rilievo nazionale e di alta specializzazione D.P.C.M. 23.4.1993 EG/MM/mm (\\Aarchivisrv\archivi\icl\Delibere\Delibera di proroga) DELIBERAZIONE DEL

Dettagli

OSPEDALE SS. ANNUNZIATA SAVIGLIANO Via Ospedali, 14 -

OSPEDALE SS. ANNUNZIATA SAVIGLIANO Via Ospedali, 14 - ALLEGATO A DISTRIBUTORI AUTOMATICI DA INSTALLARE PRESSO LA SEDE DI SAVIGLIANO EX ASL 17 OSPEDALE SS. ANNUNZIATA SAVIGLIANO Via Ospedali, 14 - Piano terra - Atrio ingresso scala centrale N. 3 Distributore

Dettagli

La Rete MECQ S.r.l. ATS S.r.l. Water Weights Italy Sic Up S.r.l. Safety Service

La Rete MECQ S.r.l. ATS S.r.l. Water Weights Italy Sic Up S.r.l. Safety Service La Nostra Missione Quanti fornitori sono in grado di dare un servizio di sicurezza e manutenzione che copra tutte le esigenze, dalla fase ingegneristica alla consulenza legislativa, dall effettuazione

Dettagli

COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/ 62311 Fax 0588/64400

COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/ 62311 Fax 0588/64400 COMUNE DI POMARANCE Prov. di Pisa SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO P.za S. Anna n 1 56045 - Pomarance (PI) - Tel.0588/ 62311 Fax 0588/64400 RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA OGGETTO: Recupero e ristrutturazione

Dettagli

La nuova regola tecnica di prevenzione incendi per le strutture sanitarie

La nuova regola tecnica di prevenzione incendi per le strutture sanitarie CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO Comando Provinciale di Lecco La nuova regola tecnica di prevenzione incendi per le strutture sanitarie Lecco, 16 Settembre 2015 La rete ospedaliera, nuovi modelli organizzativi

Dettagli

ELENCO ELABORATI PER GARA D APPALTO

ELENCO ELABORATI PER GARA D APPALTO 01 Maggio 23 Ottobre 20 Pagina 1 di 21 S O M M A R I O 0. IDENTIFICAZIONE DEGLI ELABORATI PROGETTUALI... 2 1. ELENCO ELABORATI... 3 1.1. ELABORATI DESCRITTIVI GENERALI... 3 1.2. OPERE EDILI... 4 1.2.1.

Dettagli

Lo Medico Vincenzo Data di nascita 09/02/1957 Qualifica Dirigente Ingegnere - matricola 02825

Lo Medico Vincenzo Data di nascita 09/02/1957 Qualifica Dirigente Ingegnere - matricola 02825 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Lo Medico Vincenzo Data di nascita 09/02/1957 Qualifica Dirigente Ingegnere - matricola 02825 Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio ASP DI Dirigente

Dettagli

NOME ENTE 1 : PRESIDIO (SOLO PER LE STRUTTURE PUBBLICHE): INDIRIZZO DEL PRESIDIO: UNITÀ OPERATIVA 2 : DIRETTORE/RESPONSABILE DELL UO:

NOME ENTE 1 : PRESIDIO (SOLO PER LE STRUTTURE PUBBLICHE): INDIRIZZO DEL PRESIDIO: UNITÀ OPERATIVA 2 : DIRETTORE/RESPONSABILE DELL UO: SCHEDA DI AUTOVALUTAZIONE DELLE STRUTTURE CHE EROGANO PRESTAZIONI CONNESSE CON L ATTIVITÀ OPERATORIA -RIANIMAZIONE TERAPIA INTENSIVA- REQUISITI STRUTTURALI, IMPIANTISTICI, TECNOLOGICI E ORGANIZZATIVI NOME

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\1778.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 1778 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 DIA 10 0004 DATA 9 DICEMBRE

Dettagli

Valutazione Ambientale e Fattibilità dei Piani e dei Progetti (CdL VALGESTA)

Valutazione Ambientale e Fattibilità dei Piani e dei Progetti (CdL VALGESTA) Valutazione Ambientale e Fattibilità dei Piani e dei Progetti (CdL VALGESTA) POLITICHE REGIONALI POLITICHE REGIONALI SCHEDA PROGETTO 4 5 6 7 8 1. Caratteristiche e obiettivi dell intervento In questo paragrafo

Dettagli

Comune di Pegognaga PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014-2016

Comune di Pegognaga PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014-2016 Comune di Pegognaga PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014-2016 PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE 2014-2016 INDICE DEGLI ARGOMENTI TRATTATI PARTE PRIMA: IL PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO SUI RISCHI AZIENDALI E SULLE MISURE DI PREVENZIONE ED EMERGENZA ADOTTATE

DOCUMENTO INFORMATIVO SUI RISCHI AZIENDALI E SULLE MISURE DI PREVENZIONE ED EMERGENZA ADOTTATE Staff Sicurezza e conformità strutturale Servizio Prevenzione e protezione Ufficio Medico competente Settore Ingegneria Clinica DOCUMENTO INFORMATIVO SUI RISCHI AZIENDALI E SULLE MISURE DI PREVENZIONE

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1277 DEL 16/11/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1277 DEL 16/11/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1277 DEL 16/11/2015 OGGETTO: PROGRAMMAZIONE OPERE PUBBLICHE ARTT. 126 E 128 D. LGS. 163/06

Dettagli

I.R.C.C.S. BURLO - Prestazioni ambulatoriali Tempi di attesa gennaio 2012

I.R.C.C.S. BURLO - Prestazioni ambulatoriali Tempi di attesa gennaio 2012 DIPARTIMENTO DI MEDICINA E DEI TRAPIANTI DI MIDOLLO OSSEO SCU Clinica pediatrica AMBULATORIO ENDOCRINOLOGICO 1 visita endocrinologica 22 1 visita endocrinologia per obesità 59 1 visita diabetologica 0

Dettagli

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA

ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA ASL VC VERCELLI PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ORGANIGRAMMA 1 ASL VC - VERCELLI LEGENDA AL PIANO DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DIREZIONE GENERALE FUNZIONE DIPARTIMENTO relazione gerarchica -----------------

Dettagli

CEN/CENELEC EN 46003:1999 Sistemi qualità Dispositivi medici Prescrizioni particolari per l'applicazione della EN ISO 9003

CEN/CENELEC EN 46003:1999 Sistemi qualità Dispositivi medici Prescrizioni particolari per l'applicazione della EN ISO 9003 CEN/CENELEC EN 46003:1999 Sistemi qualità Dispositivi medici Prescrizioni particolari per l'applicazione della EN ISO 9003 CENELEC EN 60118-13:1997 Protesi acustiche Parte 13: Compatibilità elettromagnetica

Dettagli

Tecno Digit s.r.l. PRESENTAZIONE AZIENDALE ... Sviluppo Progettazione Direzione Lavori Gestione Manutenzione Convalide Ambientali Termografie

Tecno Digit s.r.l. PRESENTAZIONE AZIENDALE ... Sviluppo Progettazione Direzione Lavori Gestione Manutenzione Convalide Ambientali Termografie SEDE AMMINISTRATIVA: VIA ANTONINO PIO, 40-00145 ROMA UFFICIO: VIA CERVESINA, 77 00188 ROMA TEL. (+39) 06.33679881 FAX (+39) 06.33670866 E -Mail: info@tecnodigit-srl.it P. IVA e C.F. 05238451008 R.E.A.

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 51/13 DEL 28.12.2012

DELIBERAZIONE N. 51/13 DEL 28.12.2012 Oggetto: Indizione di procedure aperte a valenza regionale per la fornitura di dispositivi medici e individuazione delle ASL capofila. Elenco delle procedure di gara da indire con valenza aziendale. L

Dettagli

A&L Ingegneria - Diagnosi Termografiche

A&L Ingegneria - Diagnosi Termografiche A&L Ingegneria - Diagnosi Termografiche A&L Ingegneria effettua diagnosi termografiche, controlli non distruttivi e perizie con l ausilio di termocamere. Con la tecnica diagnostica della termografia si

Dettagli

IL DIRETTORE DEL SERVIZIO ACQUISTI E LOGISTICA. Richiamata la deliberazione del Direttore Generale n. 46 del 25.03.03 e s.m.i.;

IL DIRETTORE DEL SERVIZIO ACQUISTI E LOGISTICA. Richiamata la deliberazione del Direttore Generale n. 46 del 25.03.03 e s.m.i.; Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisti e Logistica DECISIONE n. 154 Modena, 23 aprile 2014 OGGETTO: Acquisto, a seguito di procedura negoziata, ai sensi dell art. 57, comma 3 lettera b), del DLgs

Dettagli

DIPARTIMENTO AREA TECNICA E APPROVVIGIONAMENTI PRIME INDICAZIONI E DISPOSIZIONI PER LA STESURA DEL PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO

DIPARTIMENTO AREA TECNICA E APPROVVIGIONAMENTI PRIME INDICAZIONI E DISPOSIZIONI PER LA STESURA DEL PIANO DI SICUREZZA E COORDINAMENTO Servizio Sanitario Nazionale - Regione Veneto UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA 36100 VICENZA - Viale F. Rodolfi 37 - Tel. 0444/993481 - Fax 0444/993283 COD. REGIONE 050 - COD. U.L.SS. 006 C. F.

Dettagli

LE PROCEDURE. Direzione Generale. Direzione Generale. Via Demurtas 1 08100 Nuoro T. 0784 38892/240626 F. 0784 232095

LE PROCEDURE. Direzione Generale. Direzione Generale. Via Demurtas 1 08100 Nuoro T. 0784 38892/240626 F. 0784 232095 Direttore Generale Dott. Franco Mariano Mulas Direttore Amministrativo Dott. Angelo Maria Serusi Direttore Sanitario Dott. Roberto Atzeni Dipartimento Staff Qualità e Formazione, Rischio clinico e Sicurezza

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO E PROMOZIONE DELLE ATTIVITA SPORTIVE

DIRITTO ALLO STUDIO E PROMOZIONE DELLE ATTIVITA SPORTIVE Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana DIRITTO ALLO STUDIO E PROMOZIONE DELLE ATTIVITA SPORTIVE RIQUALIFICAZIONE ED AMPLIAMENTO DELLE PALESTRE ALL INTERNO DELLE RESIDENZE

Dettagli

1989 - Diploma liceo scientifico G. Castelnuovo - Firenze

1989 - Diploma liceo scientifico G. Castelnuovo - Firenze FERRUCCIO DUBINI I nato a Milano il 19/03/1970 Titolo di studio: 1989 - Diploma liceo scientifico G. Castelnuovo - Firenze 1997 Laurea in Ingegneria Elettronica, indirizzo Biomedico, presso l'università

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE: ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA: TRA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PROMOZIONE DELLA TRASPARENZA DOCENTE: DOTT.

CORSO DI FORMAZIONE: ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA: TRA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PROMOZIONE DELLA TRASPARENZA DOCENTE: DOTT. CORSO DI FORMAZIONE: ANTICORRUZIONE E TRASPARENZA: TRA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PROMOZIONE DELLA TRASPARENZA DOCENTE: DOTT. MASSIMO DI RIENZO EDIZIONE DEL 24 APRILE 2015 PRESSO LA SEDE DI SAVIGLIANO

Dettagli

Caratteristiche Tecniche dei prodotti e Condizioni di Garanzia, Assistenza Tecnica, Installazione, Collaudo e Utilizzo per le apparecchiature

Caratteristiche Tecniche dei prodotti e Condizioni di Garanzia, Assistenza Tecnica, Installazione, Collaudo e Utilizzo per le apparecchiature Servizio Sanitario - REGIONE SARDEGNA Capitolato tecnico Caratteristiche Tecniche dei prodotti e Condizioni di Garanzia, Assistenza Tecnica, Installazione, Collaudo e Utilizzo per le apparecchiature LOTTO

Dettagli

Security Package S.r.l. gennaio 2009

Security Package S.r.l. gennaio 2009 Security Package S.r.l. gennaio 2009 Soci Ing. Attilio E. Nulli Ing. Riccardo C. Corti Laurea in ingegneria meccanica, ha operato, fin dal 1965, nel settore Ingegneria civile del gruppo IMPREGILO, assumendo

Dettagli

Legenda centri di responsabilità: CdR centri di costo: cdc centri di rilevazione per l'acquisto di prestazioni finali da terzi soggetti erogatori: cda

Legenda centri di responsabilità: CdR centri di costo: cdc centri di rilevazione per l'acquisto di prestazioni finali da terzi soggetti erogatori: cda REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI VIBO VALENTIA Via Dante Alighieri 89900 Vibo Partita IVA no 0286642079 PIANO AZIENDALE DEI CENTRI DI RILEVAZIONE (allegato delibera n. del ) Legenda centri

Dettagli

FASCICOLO n 1 REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E TECNOLOGICI GENERALI VERIFICA ASL AI SENSI DEL D.P.R. 14/01/97 E DELLA D.G.R. N.7/5724 DEL 27/07/01

FASCICOLO n 1 REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E TECNOLOGICI GENERALI VERIFICA ASL AI SENSI DEL D.P.R. 14/01/97 E DELLA D.G.R. N.7/5724 DEL 27/07/01 FASCICOLO n 1 REQUISITI MINIMI STRUTTURALI E TECNOLOGICI GENERALI VERIFICA ASL AI SENSI DEL D.P.R. 14/01/97 E DELLA D.G.R. N.7/5724 DEL 27/07/01 STRUTTURE DI RICOVERO E CURA, ODONTOIATRICHE MONOSPECIALISTICHE,

Dettagli

CONFERENZA STAMPA. L ASL di Brescia presenta un progetto rivolto ai malati oncologici terminali con il sostegno della Fondazione Berlucchi.

CONFERENZA STAMPA. L ASL di Brescia presenta un progetto rivolto ai malati oncologici terminali con il sostegno della Fondazione Berlucchi. DIREZIONE GENERALE SERVIZIO ATTIVITA SPERIMENTALI E MALATTIE RARE Servizio Comunicazione viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030/3838315 Fax 030/3838280 E-mail: servizio.comunicazione@aslbrescia.it

Dettagli

LOTTO 1: LOTTO 2: LOTTO 3:

LOTTO 1: LOTTO 2: LOTTO 3: LOTTO 1: N. 9 Apparecchi per anestesia a circuito chiuso per l Azienda Ospedaliero Universitaria S. Orsola di Bologna n 6 Apparecchi per anestesia a circuito chiuso per l Azienda Ospedaliera di Ferrara

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 370 DEL 01/09/2015 OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura

Dettagli

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 15 LUGLIO 2010

Regione Piemonte - Azienda Sanitaria Locale CN2 Alba Bra. D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e 15 LUGLIO 2010 i:\delibere\delibere da pubblicare\delib2010\1107.doc D e t e r m i n a z i o n e D i r e t t o r i a l e NUMERO GENERALE 1107 CODICE PROPOSTA BUDGET ADOTT. ANNO PROGR. 000 PRV 10 0143 DATA 15 LUGLIO 2010

Dettagli