PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012"

Transcript

1 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGRAMMA OPERATIVO PER L ANNO 2012 UNITA COMPLESSA SERVIZI TECNICI E GESTIONE SEDI 65

2 Scheda Progetto 63 GESTIONE ORDINARIA GESTIONE LOCAZIONI SEDI CONSILIARI (Art. 12 UFFICIO PROVVEDITORATO - UFFICIO PROVVEDITORATO 1 - CAP.3060 MAGAZZINO BACINO ORSEOLO - SPESE CONDOMINIALI 5.000,00 SEDE DI MARCON - SOCIETÀ FIN EXPRESS SRL ,00 SEDE DI VIA XXII MARZO SOCIETÀ CSII ,00 SEDE DI CAMPO MANIN III PIANO - SOCIETÀ CAMPO MANIN SRL ,00 SEDE DI CAMPO MANIN II PIANO - SOCIETÀ CAMPO MANIN SRL ,00 SPESE IMPREVISTE (ISTAT, GESTIONE) ,00 CAP.9015 SEDE DI MESTRE VIA BRENTA VECCHIA SOCIETÀ POLYMNIA SRL ,00 GESTIRE GLI AFFITTI DELLE SEDI SECONDARIE DEL CONSIGLIO: CAMPIELLO BAROZZI (EX INA), CAMPO MANIN, ARCHIVIO- DEPOSITO DI MARCON, SEDE MESTRE DEL DIFENSORE CIVICO AL FINE DI GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ DI LOCALI NECESSARI ALL'ESPLETAMENTO DELLE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI DEL CONSIGLIO E DEL DIFENSORE CIVICO Spese operative per il funzionamento del Difensore Civico regionale 9015 / ,00 Spese per l'affitto dei locali adibiti ad archivi di deposito 3060 / ,00 Totale ,00 66

3 Scheda Progetto 64 GESTIONE ORDINARIA ORDINARIA MANUTENZIONE E GESTIONE DELLE SEDI CONSILIARI (Art. 12 UFFICIO TECNICO - UFFICIO TECNICO 1 - CAP.3080 SPESE ACCORDO BONARIO ,00 OPERE EDILI ,00 OPERE DIPINTORE ,00 OPERE DA FABBRO ,00 OPERE DA RESTAURATORE , ,00= ,00 OPERE DA TERRAZZIERE , ,00 = ,00 MANUTENZIONE PONTILI ,00 MANUTENZIONE IMPIANTI TECNOLOGICI ,00 MANUTENZIONE IMPIANTI TV ,00 MANTENZIONE SEGNALE AUDIO VIDEO 2.800, ,00= ,00 MANTENZIONE ELEVAORI DIVERSAMENTE ABILI 3.000,00 MANTENZIONE IMPIANTI ANTINCENDIO ,00 MANTENZIONE OPERE ELETTRICHE ,00 MANUTENZIONE ESPURGO POZZI NERI ,00 MANUTENZIONE OPERE DA FALEGNAME ,00 INTERVENTI IMPREVISTI ,00 PICCOLI INTERVENTI URGENTI NON CONTEMPLATI NEI CONTRATTI DI MANUTENZIONE ,00 SPESE INCARICO COLLAUDATORE STATICO ,24 SPESE VARIANTE CEMENTO ASCENSORE ,00 CAP.3085 SPESE PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI (COMPRESO COORDINATORE PER LA SICUREZZA) ,00 SPESE PER LA SICUREZZA MANUTENZIONI ,00 CAP PROROGA TELEFONIA LIAM FINO A GIUGNO ,00 MANTENERE LA FUNZIONALITÀ DELLE SEDI E DEGLI IMPIANTI Spese per la sicurezza del lavoro (D.Lgs. 626/94) 3085 / ,00 Spese per la manutenzione dei locali e impianti 3080 / ,24 Spese di manutenzione impianti telefonici nonché canoni e conversazioni 5060 / ,00 Totale ,24 67

4 Scheda Progetto 65 GESTIONE ORDINARIA SERVIZI ORDINARI DI LOGISTICA, SICUREZZA E PULIZIA (Art. 12 UFFICIO TECNICO - UFFICIO TECNICO 1 - CAP 2005 SERVIZI VARI PER ORGANIZZAZIONE EVENTI, RICEVIMENTI E SIMILI INIZIATIVE ,00 CAP 3050 SPESE PER LO SMALTIMENTO DEGLI IMMOBILI A MEZZO SERVIZIO PUBBLICO ,00 SERVIZIO TRASLOCO E MOVIMENTAZIONE (COMPRESO CORECOM STIMATO IN ,00) ,00 SERVIZIO DI FACCHINAGGIO ,00 CAP 3080 MANUTENZIONE ORDINARIA E CONTROLLO EFFICIENZA ESTINTORI CON REVISIOE E/O COLLAUDO PER QUELLI CHE LO NECESSITANO 5.500,00 MANUTENZIONE ORDINARIA - AGGIORNAMENTO DELLA SEGNALETICA DELLE SEDI CONSILIARI ,00 MANUTENZIONE ORDINARIA E CONTROLLI EFFICIENZA ASCENSORI COMPRESA LA VERIFICA PERIODICA DA PARTE DELL'ARPAV ,00 CAP 3090 SERVIZIO DI VIGILANZA DELLE SEDI CONSILIARI ,00 SERVIZIO DI GESTIONE SERVIZI IGIENICI ,00 SERVIZIO DI PULIZIA DELL SEDI ,00 CAP 3235 SERVIZIO DI SUPPORTO AL CENTRO DISTRIBUZIONE POSTA ,00 CAP 9050 SPESE PER LOGISTICA CORECOM ,00 - GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ DEI LOCALI ATTREZZATI, SIA PER LE MANIFESTAZIONI O NELLE OCCASIONI DI RICEVIMENTI, OLTRECHÈ CONSENTIRE AGLI UFFICI E AGLI ORGANI ISTITUZIONALI LO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITÀ ORDINARIA; - PROVVEDERE ALLE NECESSITÀ LOGISTICHE CHE DI VOLTA IN VOLTA EMERGONO; - MANTENERE IL DECORO DEI LOCALI MEDIANTE LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI PULIZIA; - GARANTIRE, MEDIANTE IL SERVIZIO DI VIGILANZA, LA SICUREZZA DELLE SEDI CONSILIARI; - PROVVEDERE ALLE MOVIMENTAZIONI NECESSARIE ALL'INTERNO DELLE SEDI CONSILIARI; - GARANTIRE IL REGOLARE FUNZIONAMENTO DEGLI ASCENSORI PRESENTI NELLE SEDI CONSILIARI; - GARANTIRE IL REGOLARE FUNZIONAMENTO DEGLI ESTINTORI PRESENTI NELLE SEDI CONSILIARI; - GARANTIRE OMOGENEITÀ STILISTICA E PRONTA CORREZIONE DELLA SEGNALETICA INTERNA ED ESTERNA DELLE SEDI CONSILIARI; - GARANTIRE I SERVIZI DI SUPPORTO AL CENTRO DISTRIBUZIONE POSTA. Spese per ospitalità, ricevimenti, ecc. per esigenze di interesse del Consiglio Regionale ed altre di rappresentanza 2005 / ,00 Spese di trasporto e noleggi, trasloco e facchinaggio 3050 / ,00 Spese per la manutenzione dei locali e impianti 3080 / ,00 Spese per la pulizia, illuminazione, riscaldamento, acqua e vigilanza degli uffici e altri servizi ausiliari 3090 / ,00 Esternalizzazione del servizio di posta 3235 / ,00 Spese per il funzionamento del Corecom (logistica) (L.R , n. 18) (CAP. 1250/E) 9050 / ,00 Totale ,00 68

5 Scheda Progetto 66 GESTIONE ORDINARIA ARREDI ED ATTREZZATURE PER GLI UFFICI DELLE SEDI CONSILIARI (Art. 12 UFFICIO TECNICO - UFFICIO TECNICO 1 - CAP 3445 ACQUISTO PER SOSTITUZIONE BANDIERE E GONFALONI ,00 NUOVO ARREDO PER SALA CUOI (TAVOLO E SEDIE) ,00 ARREDI ,00 ACQUISTO PIANTE PER INTEGRAZIONI 5.500,00 ACQUISTO DI MOBILI PER INTEGRAZIONE DI ARREDAMENTO, OGGETTI DI ARREDO, MACCHINE E APPARECCH. PER GLI ORGANI E GLI UFFICI DEL CR ,00 CAP 3080 MANUTENZIONE ORDINARIA E PULIZIA DEI TENDAGGI E DRAPPI DELLE SEDI DEL CR ,00 MANUTENZIONE ORDINARIA E PULIZIA DEI DIVANI IN PELLE PRESENTI NELLE SEDI DEL CR ,00 MANUTENZIONE ORDINARIA DELLE PIANTE ORNAMENTALI ,00 CAP 5025 ACQUISTO DI MOBILI PER INTEGRAZIONE DI ARREDAMENTO, OGGETTI DI ARREDO, MACCHINE E APPARECCH. PER I GRUPPI CONSILIARI DEL CR ,00 GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ DEI LOCALI ATTREZZATI, PROVVEDERE ALLE NECESSITÀ LOGISTICHE CHE DI VOLTA IN VOLTA EMERGONO E MANTENERE LO STANDARD DI DECORO E IMMAGINE DEGLI UFFICI DELLE SEDI CONSILIARI. Spese per l'acquisto di mobili, oggetti di arredamento, macchine, apparecchiature ed attrezzature varie per gli uffici 3045 / ,00 Spese per la manutenzione dei locali e impianti 3080 / ,00 Spese per manutenzione di mobili, macchine contabili e per scrivere ed altre macchine 5025 / ,00 Totale ,00 69

6 Scheda Progetto 67 GESTIONE ORDINARIA GESTIONE DELLE UTENZE DEL CONSIGLIO REGIONALE (Art. 12 UFFICIO PROVVEDITORATO - UFFICIO PROVVEDITORATO 1 - CAP 3035 CANONI TV 3.000,00 TIA ,00 CAP 3090 RISCALDAMENTO GAS ,00 ACQUA ,00 ENERGIA ELETTRICA ,00 GESTIRE LE UTENZE RELATIVE ALLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, DI GAS PER IL RISCALDAMENTO, DELL'APPROVVIGIONAMENTO IDRICO, DELL'ASPORTO RIFIUTI, DELLA TELEFONIA FISSA, NONCHÈ CANONI TV. Spese diverse e imposte, tasse 3035 / ,00 Spese per la pulizia, illuminazione, riscaldamento, acqua e vigilanza degli uffici e altri servizi ausiliari 3090 / ,00 Totale ,00 70

7 Scheda Progetto 68 NUOVO PROGETTO (MIGLIORAMENTO) MESSA A NORMA IMPIANTI ELETTRICI LOCALI PRESIDENZA (Art PROVVEDERE A MANUTENZIONI STRAORDINARIE MIRATE UNICAMENTE A GARANTIRE, OVE NECESSARIO, SICUREZZA, SALUBRITA' E DECORO ALLE SEDI - DIRETTIVA CAP 3085 MESSA A NORMA IMPIANTI ELETTRICI UFFICIO PRESIDENZA, UFFICIO DEL PRESIDENTE, UFFICIO DEL SEGRETARIO DEL PRESIDENTE E SG ,00 INTERVENTO MIRATO A GARANTIRE LA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI. Spese per la sicurezza del lavoro (D.Lgs. 626/94) 3085 / ,00 Totale ,00 71

8 Scheda Progetto 69 NUOVO PROGETTO (MIGLIORAMENTO) MESSA A NORMA IMPIANTI ELETTRICI SCALONE DI COLLEGAMENTOPALAZZO FERRO E FINI (Art PROVVEDERE A MANUTENZIONI STRAORDINARIE MIRATE UNICAMENTE A GARANTIRE, OVE NECESSARIO, SICUREZZA, SALUBRITA' E DECORO ALLE SEDI - DIRETTIVA CAP 3085 MESSA A NORMA IMP. ELETT. DELLO SCALONE DI COLLEGAMENTO DEL PALAZZO FERRO E FONI ,00 INTERVENTO MIRATO ALLA SICUREZZA DEGLI IMPIANTI Spese per la sicurezza del lavoro (D.Lgs. 626/94) 3085 / ,00 Totale ,00 72

9 Scheda Progetto 70 NUOVO PROGETTO (MIGLIORAMENTO) RIVESTIMENTO ED ISOLAMENTO TUBAZIONI CONDIZIONAMENTO ERISCALDAMENTO 2 PIANO PALAZZO FERRO (Art ADOTTARE MISURE TESE AL CONTENIMENTO DEI CONSUMI ENERGETICI NEGLI EDIFICI E NEGLI IMPIANTI, ANCHE MEDIANTE L'IMPIEGO ESEMPLARE DI ENERGIE ALTERNATIVE - DIRETTIVA CAP LAVORI DI RIVESTIMENTO E DI ISOLAMENTO TUBAZIONI CONDIZIONAMENTO E ISOLAMENTO 2 PIANO PALAZZO FERRO ,00 INTERVENTO MIRATO AL CONTENIMENTO DEI CONSUMI ENERGETICI. Spese per la manutenzione dei locali e impianti 3080 / ,00 Totale ,00 73

10 Scheda Progetto 109 NUOVO PROGETTO (MIGLIORAMENTO) ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA DI SICUREZZA, AGIBILITÀ AL PUBBLICO ED ACCESSO ALLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DEI LOCALI DELLA BIBIOTECA APERTI AL PUBBLICO (Art. 12 DELIBERAZIONE UFFICIO DI PRESIDENZA N. 15 DEL 4 APRILE PROVVEDERE A MANUTENZIONI STRAORDINARIE MIRATE UNICAMENTE A GARANTIRE, OVE NECESSARIO, SICUREZZA, SALUBRITA' E DECORO ALLE SEDI - DIRETTIVA RIFACIMENTO LOCALI BAGNO PRESSO LA BIBLIOTECA DEL CONSIGLIO REGIONALE Fine Giugno 2012 GARANTIRE LA SICUREZZA E L'AGIBILITÀ DEI LOCALI APERTI AL PUBBLICO DELLA BIBLIOTECA Spese per la manutenzione dei locali e impianti 3080 / ,00 Totale ,00 74

11 Scheda Progetto 110 NUOVO PROGETTO (MIGLIORAMENTO) FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN NUOVO IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO DI PRECISIONE PRESSO LA SALA SERVER DI PALAZZO FERRO FINI (Art FORNITURA E POSA IN OPERA NUOVO IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO PER LA SALA SERVER DI PALAZZO FERRO-FINI Fine Luglio 2012 DOTARE I LOCALI DI PALAZZO FF CHE OSPITANO I SERVER DI UN IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO DI RISERVA IDONEO A SUPPLIRE AL MANCATO FUNZIONAMENTO DELL IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO ESISTENTE, A CAUSA DI GUASTI O INTERVENTI DI MANUTENZIONE, E SCONGIURARE COSÌ EVENTUALI FENOMENI DI SURRISCALDAMENTO DELLE PREDETTE APPARECCHIATURE Spese per la manutenzione dei locali e impianti 3080 / ,00 Totale ,00 75

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI Regione Calabria ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI (All. B) TABELLA MERCEOLOGICA SEZIONE I Fornitura di Beni CATEGORIA A Mobili ed arredi per ufficio - classe A/001 mobili ed arredi per ufficio - mobili

Dettagli

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE Allegato 1 ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE Avvertenze per tutti i fornitori: Si prega di barrare il tipo di attività svolta e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione e sottoscrizione del

Dettagli

Spesa Consiglio Regionale

Spesa Consiglio Regionale REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Spesa Consiglio Regionale Report contabilità analitica 31 dicembre 2014 DIREZIONE DI AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE Settore Organizzazione e personale INDICE 1 - Quadro

Dettagli

Piano delle misure finalizzate alla razionalizzazione e riqualificazione delle sedi provinciali ad uso uffici

Piano delle misure finalizzate alla razionalizzazione e riqualificazione delle sedi provinciali ad uso uffici Provincia di Ravenna Settore Bilancio, Programmazione Finanziaria e Politiche Sociali Settore Lavori Pubblici Servizio Informatica Piano delle misure finalizzate alla razionalizzazione e riqualificazione

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI ANTINFORTUNISTICI - PRODOTTI

Dettagli

ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI

ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI ALLEGATO N. 2 ALBO: TABELLA MERCEOLOGICA PER SEZIONI SEZIONE I FORNITURE... 1.1 ARREDI E COMPLEMENTI D ARREDO... 1.1.1 Mobili e arredi per ufficio... 1.1.2 Sedute, poltrone, divani... 1.1.3 Tendaggi, tappezzerie

Dettagli

Comune di San Paolo di Civitate Provincia di Foggia Piazza Padre Pio 1 III Settore - UfficioTecnico. Tel. 0882/556226

Comune di San Paolo di Civitate Provincia di Foggia Piazza Padre Pio 1 III Settore - UfficioTecnico. Tel. 0882/556226 Comune di San Paolo di Civitate Provincia di Foggia Piazza Padre Pio 1 III Settore - UfficioTecnico. Tel. 0882/556226 ALLEGATO N. 2 SEZIONE ALBO DEI FORNITORI Elenco Settori Merceologici SEZIONE I FORNITURE

Dettagli

beni demaniali e patrimonio

beni demaniali e patrimonio 1 01 0502 1 01 05 03 beni demaniali e patrimonio ACQUISTO DI BENI DI CONSUMO E/O DI MATERIE PRIME PRESTAZIONE DI SERVIZI 1 01 0502 0100 1 01 0503 0100 1 01 05 03 0300 10 10 503 03000 101050306 ACQUISTO

Dettagli

COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI

COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI COMUNE DI DOLIANOVA PROVINCIA DI CAGLIARI PIAZZA BRIGATA SASSARI ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA

Dettagli

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI

COMUNE DI CALATABIANO ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI COMUNE DI CALATABIANO Provincia di Catania ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI da eseguire in economia (1) o tramite il servizio economato o da affidare a trattativa privata 1 Addobbi CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE

GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE GESTIONE IMMOBILIARE, FACILITY MANAGEMENT e CONTRATTI DI GLOBAL SERVICE di Francesco Scriva Responsabile contratto Global Service Provincia di Genova 1. PRINCIPI E DEFINIZIONI Per poter affrontare la materia

Dettagli

ALLEGATO A istanza di iscrizione

ALLEGATO A istanza di iscrizione ALLEGATO A istanza di iscrizione Spett. le IED Istituto Europeo di Design S.p.A. C.A. UFFICIO ACQUISTI Via Bezzecca, 5-20135 Milano Il sottoscritto Cognome - nome codice fiscale Nato a Luogo e provincia

Dettagli

della Regione Puglia 2007-2013

della Regione Puglia 2007-2013 FONDO EUROPEO AGRICOLO PER LO SVILUPPO RURALE Programma di Sviluppo Rurale della Puglia MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI Programma di Sviluppo Rurale della Regione Puglia 2007-2013

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

AVVISO PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L.

AVVISO PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L. AVVISO PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L. (Approvato con Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 7

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE AVVISO PUBBLICO PER INSERIMENTO NELL ALBO DEI FORNITORI

PROVINCIA DI LECCE AVVISO PUBBLICO PER INSERIMENTO NELL ALBO DEI FORNITORI - PROVINCIA DI LECCE AVVISO PUBBLICO PER INSERIMENTO NELL ALBO DEI FORNITORI La Provincia di Lecce (Tel. 0832/683219-0832/683320 - Fax 0832/683486-683256) rinnova gli elenchi delle ditte da invitare a

Dettagli

DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI

DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI DA COMPILARE ELENCO CATEGORIE SUDDIVISE PER FORNITURE E SERVIZI N.B. contrassegnare con una X il numero identificativo della/delle micro-categoria/e a cui la Ditta appartiene. Nel caso in cui non fosse

Dettagli

S.A.P. NA. Sistema Ambiente Provincia di Napoli S.p.A. a socio unico

S.A.P. NA. Sistema Ambiente Provincia di Napoli S.p.A. a socio unico ALBO FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI ANNI 2011-2013 ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE Si prega di barrare il tipo di attività svolta e di indicarne la categoria merceologica. La compilazione del

Dettagli

AVVISO N 2/2010 PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L.

AVVISO N 2/2010 PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL I SENTIERI DEL BUON VIVERE S.C.R.L. C.M. TANAGRO ALTO E MEDIO SELE Buccino (SA) Oliveto Citra (SA) C.M. ALBURNI Controne (SA) AVVISO N 2/2010 PER LA COSTITUZIONE E TENUTA DELL ALBO UFFICIALE DEI FORNITORI DI BENI, SERVIZI E LAVORI DEL GAL

Dettagli

Categorie Merceologiche

Categorie Merceologiche Allegato C Categorie Merceologiche SEZIONE 1 FORNITURE DI BENI 1.1 Arredamento per ufficio Mobili, complementi d arredo Tendaggi, tappezzerie Corpi illuminanti, lampade Elementi divisori e di isolamento

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO Elenco Categorie merceologiche ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI

Dettagli

Regolamento per gli acquisti con cassa economale

Regolamento per gli acquisti con cassa economale Regolamento per gli acquisti con cassa economale GESEM SRL Regolamento per gli acquisti con cassa economale GeSeM Srl Sede Legale: Piazza Cinque Giornate, 20 20020 Arese gesem@legalmail.it Determina Amministratore

Dettagli

PROSPETTO GENERALE DEI LIMITI DI DELEGA Allegato 2 DELEGATI CAPITOLI

PROSPETTO GENERALE DEI LIMITI DI DELEGA Allegato 2 DELEGATI CAPITOLI Cap. 110 - Compensi al Presidente ed ai Nei limiti previsti dalla legge. Membri dell'autorità Cap. 111 - Oneri previdenziali ed assistenziali a carico dell'autorità Cap. 112 - Rimborso spese di missione

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI SETTORE PROMOZIONE SOCIALE

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI SETTORE PROMOZIONE SOCIALE COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI SETTORE PROMOZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI

Dettagli

ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ORGANISMI DI RICERCA DELL ISFOL

ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ORGANISMI DI RICERCA DELL ISFOL ISTITUTO PER LO SVILUPPO DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEI LAVORATORI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ORGANISMI DI RICERCA DELL ISFOL CATEGORIE MERCEOLOGICHE Sezione 1:

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO E CONSUNTIVO

BILANCIO PREVENTIVO E CONSUNTIVO BILANCIO PREVENTIVO E CONSUNTIVO (Documento di sintesi del bilancio di previsione del Consiglio regionale per l'esercizio 2014 e bilancio pluriennale per il triennio 2014 2016 approvato con delibera Consiliare

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per gara ufficiosa Col.1 Col.2 Col.3

Dettagli

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza

COMUNE DI GOSSOLENGO Provincia di Piacenza Allegato B) ALBO DITTE SUDDIVISE PER CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ELENCO DITTE 1. MATERIALE EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l uso 1.C Conglomerati bituminosi

Dettagli

Allegato 2: ELENCO CODICI MERCEOLOGICI

Allegato 2: ELENCO CODICI MERCEOLOGICI Allegato 2: ELENCO CODICI MERCEOLOGICI FORNITURE/SERVIZI 1 AGENZIA DI PUBBLICITA', MARKETING, MATERIALI PUBBLICITARI, VIAGGIO E TURISMO 1A AGENZIE PUBBLICITARIE E MARKETING 1B CARTELLONISTICA PUBBLICITARIA,

Dettagli

SCHEDA PEG - ANNO 2014

SCHEDA PEG - ANNO 2014 - CODICE - VOCE 100 PRESIDENTE-ASSESSORI-CONSIGLIERI 245.646,00 245.646,00 1001000 PERSONALE 56.443,00 56.443,00 10001 - Competenze fisse personale 56.443,00 1001100 ACQUISTO BENI DI CONSUMO 800,00 800,00

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI DOCUMENTAZIONE INNOVAZIONE E RICERCA EDUCATIVA Palazzo Gerini Via Michelangelo Buonarroti n 10 Firenze

ISTITUTO NAZIONALE DI DOCUMENTAZIONE INNOVAZIONE E RICERCA EDUCATIVA Palazzo Gerini Via Michelangelo Buonarroti n 10 Firenze ISTITUTO NAZIONALE DI DOCUMENTAZIONE INNOVAZIONE E RICERCA EDUCATIVA Palazzo Gerini Via Michelangelo Buonarroti n 10 Firenze Progetto Definitivo Esecutivo Sistemazione degli uffici ex IRRE Campania in

Dettagli

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE BENI E SERVIZI sezioni II e III CATEGORIA SOTTOCATEGORIA Codice categoria A Arredi e complementi Arredi per Uffici A01 I Arredi ed accessori per alloggi A02 I (anche

Dettagli

CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE

CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE CATEGORIE DI SPECIALIZZAZIONE Sezione 1: Forniture di beni Sezione 2: Forniture di servizi Sezione 3: Lavori SEZIONE I- FORNITURA DI BENI Categoria A: Strumentazione scientifica A 1 Apparecchiature HPLC

Dettagli

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del )

Comune di Reggello. ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Comune di Reggello ALLEGATO A al disciplinare dell Albo dei fornitori di beni e servizi (approvato con determinazione n. del ) Categorie di Servizi (sez. I) Servizi assicurativi Servizi di brokeraggio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI

REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI Allegato D) alla deliberazione del Consiglio Comunale n. del REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 107 del 23/12/2002 Testo coordinato con le

Dettagli

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI ALLEGATO A AL REGOLAMENTO COMUNALE PER GLI ACQUISTI IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI TIPOLOGIA DESCRIZIONE esemplificativa Limite importo per affid. diretto Limite importo per procedura di cottimo fiduciario

Dettagli

Allegato A SEZIONE I - FORNITURE. Elenco delle categorie merceologiche

Allegato A SEZIONE I - FORNITURE. Elenco delle categorie merceologiche Allegato A SEZIONE I - FORNITURE Elenco delle categorie merceologiche 01.01 - CARTA Carta in risme bianca per copia e stampa (A3 e A4) Carta in risme riciclata per copia e stampa (A3 e A4) 01.02 - CANCELLERIA

Dettagli

SIOPE Pagina 1 PAGAMENTI PER CODICI GESTIONALI. Ente Codice 000141639000000 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA (ATENEO) Periodo ANNUALE 2013

SIOPE Pagina 1 PAGAMENTI PER CODICI GESTIONALI. Ente Codice 000141639000000 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA (ATENEO) Periodo ANNUALE 2013 SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000141639000000 Ente Descrizione UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA (ATENEO) Categoria Universita' Sotto Categoria UNIVERSITA Periodo ANNUALE 2013 Prospetto PAGAMENTI PER CODICI

Dettagli

REGOLAMENTO SPESE IN ECONOMIA

REGOLAMENTO SPESE IN ECONOMIA APPROVATO DAL COMITATO DIRETTIVO NELLA SEDUTA DEL 22 FEBBRAIO 2010 REGOLAMENTO SPESE IN ECONOMIA Art. 1 Ambito di applicazione 1. Il presente regolamento disciplina le procedure in economia per l acquisizione

Dettagli

PROVINCIA DI CAMPOBASSO

PROVINCIA DI CAMPOBASSO PROVINCIA DI CAMPOBASSO Via Roma, 47 Campobasso - tel. 0874/4011 - Fax 0874/411976 - C.F. 00139600704 REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E GESTIONE DI UN ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI Approvato dal Consiglio

Dettagli

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna)

COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) COMUNE DI PORRETTA TERME (Provincia di Bologna) REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA AI SENSI DELL ART.25, COMMA

Dettagli

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI

SEZIONE 1 - FORNITURA DI BENI ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI DEL CONSIGLIO REGIONALE CATEGORIE MERCEOLOGICHE A B C D Forniture di materiali vari 1 Antinfortunistica 2 Antincendio 3 Utensileria 4 Ferramenta 5 Altre

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA approvato con Delibera Commissariale n. 28 del 26/09/2011

Dettagli

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo

Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo ALLEGATO 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE 1. FORNITURA DI BENI Categoria 1 - Fornitura di materiali attrezzature mezzi di trasporto Fornitura di materiali vari Antincendio Utensileria Ferramenta-Elettricità-Idraulica-Falegnameria

Dettagli

DALLA LEGGE 46/90 E DAL DPR 47/91 AL NUOVO DM 37/08

DALLA LEGGE 46/90 E DAL DPR 47/91 AL NUOVO DM 37/08 DALLA LEGGE 46/90 E DAL DPR 47/91 AL NUOVO DM 37/08 DM del 22/01/08 n. 37 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ATTIVITA DI INSTALLAZIONE DEGLI IMPIANTI ALL INTERNO DEGLI EDIFICI Art. 1 - IMPIANTI SOGGETTI ALL APPLICAZIONE

Dettagli

Allegato al disciplinare Albo Fornitori ELENCO DEI SETTORI MERCEOLOGICI FORNITURE DI BENI E SERVIZI

Allegato al disciplinare Albo Fornitori ELENCO DEI SETTORI MERCEOLOGICI FORNITURE DI BENI E SERVIZI Allegato al disciplinare Albo Fornitori ELENCO DEI SETTORI MERCEOLOGICI FORNITURE DI BENI E SERVIZI SEZIONE I FORNITURE DI BENI CATEGORIA A AUTOMEZZI FA 01 AA ACCESSORI E PEZZI DI RICAMBIO PER AUTOMEZZI

Dettagli

SPESA CAMERA - CONTI DEFINITIVI 2012

SPESA CAMERA - CONTI DEFINITIVI 2012 SPESA CAMERA - CONTI DEFINITIVI 2012 Quota avanzo di amministrazione da assegnare agli esercizi successivi titolo 1 spese correnti Categoria I. Deputati. RENZI = CHITI 176 289 430.49 176289430.49 Cap.

Dettagli

SEZIONE I: Fornitori di beni

SEZIONE I: Fornitori di beni Pag. 1 di 5 SEZIONE I: Fornitori di beni CATEGORIA 1.1 Manutenzione di Immobili 1.1.1 Fornitura e Manutenzione impianti anti-intrusione 1.1.2 Fornitura e manutenzione impianti e prodotti antiincendio/di

Dettagli

Ordinanza n. 41 del 6 Agosto 2015

Ordinanza n. 41 del 6 Agosto 2015 IL PRESIDENTE IN QUALITA DI COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DELL ART. 1 COMMA 2 DEL D.L.N. 74/2012 CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE N. 122/2012 Ordinanza n. 41 del 6 Agosto 2015 Ulteriore rimodulazione

Dettagli

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna

Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna ALLEGATO ALLA D.C. N.76 DEL 27.10.2004 Comune di Castel Maggiore Provincia di Bologna COMUNE DI CASTEL MAGGIORE REGOLAMENTO PER LA RIPARTIZIONE DEGLI ONERI TRA L ENTE GESTORE E GLI ASSEGNATARI DI ALLOGGI

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Consiglio Regionale

REGIONE TOSCANA. Consiglio Regionale REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Relazione di accompagnamento al Bilancio di previsione del Consiglio regionale per l esercizio 2013 e bilancio pluriennale per il triennio 2013/2015 1. PREMESSA Il Bilancio

Dettagli

CITTÁ DI ALGHERO Provincia di Sassari

CITTÁ DI ALGHERO Provincia di Sassari CITTÁ DI ALGHERO Provincia di Sassari REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI LAVORI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA - Approvato con deliberazione C.C. n 50 del 01.10.2003 - Modificato ed integrato con deliberazione

Dettagli

COMUNE di TORINO DI SANGRO Provincia di Chieti REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI

COMUNE di TORINO DI SANGRO Provincia di Chieti REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI COMUNE di TORINO DI SANGRO Provincia di Chieti REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI BENI E SERVIZI APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 32 DEL 20.06.2011 1 I N

Dettagli

Trasloco per aziende

Trasloco per aziende Trasloco per aziende Lista di controllo per un perfetto trasloco aziendale Pianificazione a 360 Definire il team che si occupa del progetto, distribuire i compiti e redigere una tabella dettagliata dei

Dettagli

9 - ORGANIZZAZIONE CONVEGNI, CONGRESSI, CONFERENZE, SEMINARI E MOSTRE - FINO A 20.000,00 CONGRESSI SCIENTIFICI MOSTRE E MANIFESTAZIONI CULTURALI

9 - ORGANIZZAZIONE CONVEGNI, CONGRESSI, CONFERENZE, SEMINARI E MOSTRE - FINO A 20.000,00 CONGRESSI SCIENTIFICI MOSTRE E MANIFESTAZIONI CULTURALI SERVIZI SCHEMA 1 1 - PICCOLE MANUTENZIONI E RIPARAZIONI - fino all'importo previsto dall'art. 125 comma 9 del D.LGS. 1A 1B 1C 2A 2B 3A 3B 3C 3D 4A 4B ATTREZZATURE D'UFFICIO MOBILI LAVORI DI FALEGNAMERIA

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Il Global Service a supporto degli studi professionali nella gestione delle attività non core. Plurima inizia la sua attività a metà degli anni 90, proponendo per

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE RECANTE: UTILIZZO DEL FONDO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE.

REGOLAMENTO REGIONALE RECANTE: UTILIZZO DEL FONDO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE. Bollettino Ufficiale n. 42 del 21 / 10 / 2004 Decreto del Presidente della Giunta Regionale 18 ottobre 2004, n. 11/R. Regolamento regionale recante: Utilizzo del fondo regionale di protezione civile. IL

Dettagli

Regolamento per le spese in economia di ANCI Lombardia approvato dal Consiglio Direttivo di ANCI Lombardia con delibera n. 6 del 22 giugno 2011 e

Regolamento per le spese in economia di ANCI Lombardia approvato dal Consiglio Direttivo di ANCI Lombardia con delibera n. 6 del 22 giugno 2011 e Regolamento per le spese in economia di ANCI Lombardia approvato dal Consiglio Direttivo di ANCI Lombardia con delibera n. 6 del 22 giugno 2011 e s.m.i. Art. 1 Ambito di applicazione 1. Il presente regolamento

Dettagli

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag.

1.0.0. PREMESSA pag. 2. 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3. 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4. 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5. 5.0.0. ALLEGATI pag. 1.0.0. PREMESSA pag. 2 2.0.0. TIPO DI INTERVENTO pag. 3 3.0.0. CRONOPROGRAMMA pag. 4 4.0.0. QUADRO ECONOMICO pag. 5 5.0.0. ALLEGATI pag. 6 1 di 6 1.0.0. PREMESSA L'Azienda Ospedaliera San Paolo di Milano

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i.

DOMANDA PER IL RILASCIO DEL CERTIFICATO DI AGIBILITA' Ai sensi del T. U. in materia edilizia - artt. 24-25 D.P.R. 06/06/2001 n. 380 e s.m.i. AL COMUNE DI RIVALTA di TORINO Settore Politiche del Territorio Servizio Edilizia Privata Protocollo generale Marca da Bollo. 14,62 Via Balma n. 5 10040 Rivalta (TO) Spazio riservato al servizio protocollo

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO Elenco Operatori Economici Allegato 1 ELENCO DELLLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE I FORNITURE DI BENI CATEGORIA A AUTOMEZZI FA 01 AA ACCESSORI E PEZZI DI RICAMBIO PER AUTOMEZZI FA 01 AB AUTOMEZZI SPECIALI

Dettagli

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato

PROVINCIA DI ROMA. Regolamento Servizio di Economato PROVINCIA DI ROMA Regolamento Servizio di Economato Adottato con delibera del Consiglio Provinciale: n. 1111 dell 1 marzo 1995 Aggiornato con delibera del Consiglio Provinciale n. 34 del 12 luglio 2010

Dettagli

ESTRATTO DAL DISCIPLINARE DI GESTIONE DELL ALBO FORNITORI CLASSI MERCEOLOGICHE

ESTRATTO DAL DISCIPLINARE DI GESTIONE DELL ALBO FORNITORI CLASSI MERCEOLOGICHE ESTRATTO DAL DISCIPLINARE DI GESTIONE DELL ALBO FORNITORI MERCEOLOGICHE CATEGORIA N. 1 ABBIGLIAMENTO ED ACCESSORI PER IL PERSONALE 1.1 Indumenti da lavoro 1.2 Indumenti ed accessori protettivi 1.3 Calzature

Dettagli

PROTOCOLLO Manutenzioni, Forniture ed Acquisti per gli Istituti Educativi e Scolastici del territorio dell Unione Terre d Argine

PROTOCOLLO Manutenzioni, Forniture ed Acquisti per gli Istituti Educativi e Scolastici del territorio dell Unione Terre d Argine PROTOCOLLO Manutenzioni, Forniture ed Acquisti per gli Istituti Educativi e Scolastici del territorio dell 1. Premesse normative Premesso che: Visto le principali norme vigenti in materia di edilizia scolastica

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: DICHIARAZIONE DI AGIBILITA DI EDIFICI DESTINATI AD ATTIVITA

Dettagli

8. PERSONALE, GESTIONE FINANZIARIA E ORGANIZZAZIONE

8. PERSONALE, GESTIONE FINANZIARIA E ORGANIZZAZIONE 8. PERSONALE, GESTIONE FINANZIARIA E ORGANIZZAZIONE PERSONALE Processo di acquisizione La legge istitutiva, all articolo 2, comma 29, ha previsto, che, in sede di prima attuazione, l Autorità provvedesse

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI RISCALDAMENTO

I NOSTRI SERVIZI RISCALDAMENTO I II I NOSTRI SERVIZI RISCALDAMENTO CONFORTAIR su tutti gli impianti di riscaldamento I nostri operatori sono specializzati nella realizzazione,installazione e manutenzione di impianti di riscaldamento,

Dettagli

Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara

Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara Regolamento per le acquisizioni in economia di forniture e servizi dell Università degli Studi di Ferrara SENATO ACCADEMICO 28/10/2008; 26/05/2009; 20/05/2011;22/11/2011;20/11/2013 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA per la ricerca di immobili in Torino da adibire a residenzialità universitaria

DISCIPLINARE DI GARA per la ricerca di immobili in Torino da adibire a residenzialità universitaria DISCIPLINARE DI GARA per la ricerca di immobili in Torino da adibire a residenzialità universitaria ART. 1 Oggetto L oggetto della presente procedura è la ricerca in locazione immobili o appartamenti aggregati

Dettagli

Ufficio Atti Normativi

Ufficio Atti Normativi Ufficio Atti Normativi REGOLAMENTO PER L'ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI E PER L'ESECUZIONE DI LAVORI IN ECONOMIA (Emanato con D.R. n. 813/2002-03 del 9 giugno 2003 pubblicato nel Bollettino Ufficiale di

Dettagli

Albo Fornitori CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Albo Fornitori CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALLEGATO 1 Albo Fornitori CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE I FORNITURE DI BENI CATEGORIA A AUTOMEZZI FA 01 AA ACCESSORI E PEZZI DI RICAMBIO PER AUTOMEZZI FA 01 AB AUTOMEZZI SPECIALI FA 01 AC AUTOVEICOLI

Dettagli

Richiesta di iscrizione all elenco delle ditte di fiducia del Comune di Castellammare del Golfo.

Richiesta di iscrizione all elenco delle ditte di fiducia del Comune di Castellammare del Golfo. Marca Da Bollo OGGETTO: Richiesta di iscrizione all elenco delle ditte di fiducia del Comune di Castellammare del Golfo. Il sottoscritto... codice fiscale... nella sua qualità di... della ditta...... con

Dettagli

Incidenza della classificazione della galleria sui costi di realizzazione

Incidenza della classificazione della galleria sui costi di realizzazione Incidenza della classificazione della galleria sui costi di realizzazione Spea Ingegneria Europea S.p.A. 4 Luglio 2013 Scuola di Ingegneria e Architettura Università di Bologna Come variano i costi della

Dettagli

COMUNE DI ROTTOFRENO

COMUNE DI ROTTOFRENO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE ELENCO DITTE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l'uso 1.C Conglomerati bituminosi 1.D Materiali edili vari

Dettagli

Quota a carico Inquilino. Spese sostenute per immobile locato. Quota a carico Proprietario. Legge di riferimento

Quota a carico Inquilino. Spese sostenute per immobile locato. Quota a carico Proprietario. Legge di riferimento Ripartizione delle spese Un problema fondamentale che interessa il rapporto di locazione è quello relativo alle spese condominiali da porre a carico dell inquilino piuttosto che del proprietario; troppo

Dettagli

Comune di Cagliari. Delibera: 75 / 2014 del 30/06/2014. Residui Passivi per Anno - Esercizio: 2013

Comune di Cagliari. Delibera: 75 / 2014 del 30/06/2014. Residui Passivi per Anno - Esercizio: 2013 Residui Passivi per - Esercizio: 2013 Missione: 01 - Servizi istituzionali, generali e di gestione Programma: 01 - Organi istituzionali 01 - Redditi da lavoro dipendente 000003540 COMPETENZE LAVORO ORDINARIO

Dettagli

DOMANDA DI AGIBILITÀ (Art. 24 e 25 D.P.R.6/6/2001 n. 380)

DOMANDA DI AGIBILITÀ (Art. 24 e 25 D.P.R.6/6/2001 n. 380) Bollo COMUNE DI PADOVA Settore Edilizia Privata Via Frà Paolo Sarpi, 2 - Padova Tel. 0498204707 - Fax 0498204645 DOMANDA DI AGIBILITÀ (Art. 24 e 25 D.P.R.6/6/200 n. 380) Domanda n / RICHIEDENTE Il sottoscritto

Dettagli

Visura ordinaria societa' di capitale

Visura ordinaria societa' di capitale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di ROMA \ Visura ordinaria societa' di capitale Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA CON UNICO SOCIO Sede legale: TIVOLI (RM) VIA

Dettagli

Città di Potenza MODELLO ORGANIZZATIVO

Città di Potenza MODELLO ORGANIZZATIVO Città di Potenza MODELLO ORGANIZZATIVO UNITÀ DI DIREZIONE PATRIMONIO - MANUTENZIONI PATRIMONIO EDILIZIO - SICUREZZA LUOGHI DI LAVORO L Unità di Direzione si occupa di tutte le attività di gestione tecnico/amministrativa

Dettagli

Ripartizione delle spese accessorie e dei servizi a carico dei singoli assegnatari e dell autogestione.

Ripartizione delle spese accessorie e dei servizi a carico dei singoli assegnatari e dell autogestione. ALLEGATO A Ripartizione delle spese accessorie e dei servizi a carico dei singoli assegnatari e dell autogestione. A) Ascensore: 1) forza motrice e illuminazione; 2) manutenzione ordinaria e piccole riparazioni;

Dettagli

CONVENZIONE CONSIP FACILITY MANAGEMENT 3 CATEGORIE DI SERVIZI

CONVENZIONE CONSIP FACILITY MANAGEMENT 3 CATEGORIE DI SERVIZI CONVENZIONE CONSIP FACILITY CATEGORIE DI SERVIZI I oggetto dell appalto sono classificati nelle seguenti macro categorie e categorie di servizio così suddivise: Macro Categoria Categoria previsti dalla

Dettagli

(omissis) L Ufficio di Presidenza, unanime, delibera

(omissis) L Ufficio di Presidenza, unanime, delibera REGIONE PIEMONTE BU12 21/03/2013 Deliberazione dell Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale 8 febbraio 2013, n. 22/2013 Gruppi consiliari. Prime disposizioni attuative del capo III della legge regionale

Dettagli

IPOTESI PROPOSTE PER LA CONSULTAZIONE

IPOTESI PROPOSTE PER LA CONSULTAZIONE IPOTESI PROPOSTE PER LA CONSULTAZIONE 1 - Cittadella degli studi in Largo Caduti per la Pace Biblioteca baricentrica in via Volta 2 - Due plessi scolastici di primaria in via Bulgaro e via Regina Biblioteca

Dettagli

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA

COMUNE DI SARMATO ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI FORNITURE 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA FORNITURE ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE E DI SERVIZI ALLEGATO 1 1 MATERIALI EDILI E DI FALEGNAMERIA 1.A Inerti 1.B Calcestruzzo pronto per l'uso 1.C Conglomerati bituminosi 1.D Materiali edili vari e

Dettagli

Il Facility Management nelle banche italiane

Il Facility Management nelle banche italiane Il Facility Management nelle banche italiane Roma, 29 maggio 2012 Dott. Gabriele Zito Consulente OSSIF - docente di Gestione dell innovazione Politecnico di Bari 1 Banche: il mercato Concorrenza internazionale

Dettagli

PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA

PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA PROVINCIA DI MANTOVA REGOLAMENTO LAVORI, SERVIZI E FORNITURE IN ECONOMIA Adottato dal Consiglio Provinciale nella seduta del 29 settembre 2009 con deliberazione n.41 Modificato dal Consiglio Provinciale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI

REGOLAMENTO PER L ACQUISIZIONE DI BENI, SERVIZI E LAVORI Rev.01 Pagina 1 di 8 TABELLA REVISIONI REGOLAMENTO Rev. Data Descrizione della Modifica 00 08 ottobre 2012 Prima emissione 01 16 settembre 2015 Aggiornamento 02 18 novembre 2015 Aggiornamento Rev.01 Pagina

Dettagli

Art. 9 Manutenzione ordinaria

Art. 9 Manutenzione ordinaria Comune di Padova Settore Edilizia Privata Settore Pianificazione Urbanistica Piano Regolatore Generale Nuovo Regolamento Edilizio Comunale (Approvato con Deliberazione del C.C. n. 41 del 05/06/2006) Specifiche

Dettagli

Allegato A Categorie Merceologiche

Allegato A Categorie Merceologiche Allegato A Categorie Merceologiche ACQUISIZIONE DI BENI ABBIGLIAMENTO Calzature; Indumenti da lavoro; Vestiario antinfortunistico e relativi accessori ATTREZZATURE - MACCHINE PER UFFICIO Armadi blindati

Dettagli

Categoria. Pagina 1 SIOPE. DlSPONIBILITA' LIQUIDE

Categoria. Pagina 1 SIOPE. DlSPONIBILITA' LIQUIDE DlSPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1 Ente Codice Ente Descrizione Categoria Sotto Categoria Periodo Prospetto Tipo Report Data ultimo aggiornamento Data stampa Importi in EURO 000715784000000 UN]VERSlTA'

Dettagli

!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%

!#$%&'()4%EE,)F%>'(#&% GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%!"#$%&'()'"(*+',"( (-./012 3#4(3% &#'% imposta comunale sugli immobili 3111 imposta comunale sulla pubblicità 3112

Dettagli

Albo Fornitori CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Albo Fornitori CATEGORIE MERCEOLOGICHE C O M U N E D I T A R V I S I O P R O V I N C I A DI U D I N E Albo Fornitori CATEGORIE MERCEOLOGICHE SEZIONE I FORNITURE DI BENI CATEGORIA A AUTOMEZZI FA 01 AA ACCESSORI E PEZZI DI RICAMBIO PER AUTOMEZZI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. L'intervento di manutenzione straordinaria in progetto è funzionale al recupero degli spazi ai fini sociali e/o culturali.

RELAZIONE TECNICA. L'intervento di manutenzione straordinaria in progetto è funzionale al recupero degli spazi ai fini sociali e/o culturali. RELAZIONE TECNICA 1. PREMESSA L obbiettivo generale del progetto è la completa rifunzionalizzazione dell'edificio Ex Poste posto in via Nicolò dell'abate civ 66, collocato immediatamente sul fronte sud

Dettagli

ALBERO MERCEOLOGICO CATEGORIA - FAMIGLIA MERCEOLOGICA - GRUPPO MERCI

ALBERO MERCEOLOGICO CATEGORIA - FAMIGLIA MERCEOLOGICA - GRUPPO MERCI Forniture Veicoli Tram - Acquisto Forniture Veicoli Tram - Ricambi Forniture Veicoli Tram - Apparecchiature Elettriche Forniture Veicoli Tram - Carrelli Forniture Veicoli Tram - Cassa Forniture Veicoli

Dettagli

CONSORZIO EDIL SERVIZI

CONSORZIO EDIL SERVIZI CONSORZIO EDIL SERVIZI Consorzio Edil Servizi nasce dall esigenza di formalizzare e strutturare in maniera più organica, una modalità operativa già offerta da anni ai propri Clienti, raggruppando aziende

Dettagli

Condominio, locazione e spese

Condominio, locazione e spese Il nuovo prontuario degli oneri accessori Condominio, locazione e spese di Germano Palmieri Il 30 aprile le organizzazioni di rappresentanza dei proprietari d immobili e dei conduttori (Confedilizia da

Dettagli

CATEGORIE MERCEOLOGICHE, CLASSI E SOTTOCLASSI

CATEGORIE MERCEOLOGICHE, CLASSI E SOTTOCLASSI ALLEGATO 1 1 CATEGORIE MERCEOLOGICHE, E SOTTO CODICE DESCRIZIONE FORNITURE CAT. 1 VEICOLI E MEZZI OPERATIVI 1A MEZZI USO MEDICO (AMBULANZE, VEICOLI MEDICALIZZATI ECC.) 1B MEZZI PER TRASPORTO COSE, AUTOVETTURE

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 36 del 13/04/2013 Oggetto: LAVORI DI RISANAMENTO E MIGLIORAMENTO STRUTTURALE

Dettagli

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia

Comune di Fabriano Sportello Unico per l Edilizia Perm. n. Prat. n. Anno del bollo All Ufficio dello Sportello Unico per l'edilizia Del Comune di PROCEDIMENTO DI AGIBILITÀ (art.25 D.P.R. n. 380/01) Il/la sottoscritto/a nato a il codice fiscale/partita

Dettagli

NEAT-ESTATE Software per la Gestione Immobiliare

NEAT-ESTATE Software per la Gestione Immobiliare NEAT-ESTATE Software per la Gestione Immobiliare NEAT- ESTATE rappresenta una soluzione completa per la Gestione informatizzata del Patrimonio Immobiliare di Enti Pubblici e Privati. Il prodotto è costituito

Dettagli