LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva"

Transcript

1 LEONARDO DA VINCI Formazione professionale Scheda riassuntiva Descrizione generale Il Programma Leonardo da Vinci si propone di collegare le politiche alle pratiche nel campo dell istruzione e formazione professionale (IFP). I progetti sostenuti vanno dall offrire al singolo la possibilità di migliorare le proprie competenze, conoscenze e capacità attraverso un periodo all estero, alla cooperazione su scala europea tra gli operatori della formazione al fine di migliorare l attrattività, la qualità e il rendimento dei sistemi e delle pratiche della formazione e istruzione professionali. Obiettivi operativi - migliorare la qualità e aumentare il volume della mobilità, in tutta Europa, delle persone coinvolte nell'istruzione e formazione professionale iniziali e nella formazione continua; - migliorare la qualità e aumentare il volume della cooperazione tra istituti od organizzazioni che offrono opportunità di apprendimento, imprese, parti sociali e altri organismi pertinenti in tutta Europa; - agevolare lo sviluppo di prassi innovative nel settore dell'istruzione e formazione professionale, eccettuato il terzo livello, e il trasferimento di queste prassi anche da un paese partecipante agli altri; - migliorare la trasparenza e il riconoscimento delle qualifiche e delle competenze, comprese quelle acquisite attraverso l'apprendimento non formale e informale; - incoraggiare l'apprendimento di lingue straniere moderne; - promuovere lo sviluppo, nel campo dell'apprendimento permanente, di contenuti, servizi, soluzioni pedagogiche e prassi innovativi basati sulle tecnologie di informazione e comunicazione (TIC). Tipo di attività finanziabili Mobilità: presenta un articolazione per macrocategorie di soggetti, ciascuna delle quali offre la possibilità di finanziare progetti specifici per obiettivo, contenuto, destinatari e durata del periodo di formazione e/o esperienza di lavoro che i partecipanti devono poter svolgere in un impresa o in un istituto di formazione sito in un paese diverso da quello di provenienza scelto fra quelli ammessi a partecipare al Programma. La mobilità degli individui comprende: i tirocini transnazionali presso imprese o istituti di formazione: i tirocini e gli scambi finalizzati ad un ulteriore sviluppo professionale dei formatori e dei consulenti di orientamento, nonché dei responsabili degli istituti di formazione e della programmazione della formazione e dell'orientamento professionale all'interno delle imprese.

2 Progetti Multilaterali di Trasferimento dell innovazione: consente di finanziare proposte volte ad adattare e integrare i risultati/contenuti innovativi elaborati nell ambito di precedenti esperienze Leonardo da Vinci o di iniziative condotte a livello nazionale/locale/ regionale/settoriale; Progetti Multilaterali di Sviluppo dell innovazione: supporta iniziative volte a sviluppare contenuti/ metodi/procedure innovativi - del tutto nuovi o diversamente utilizzati. Nell ambito di questa misura verranno considerate ammissibili proposte di progetto basate sull elaborazione di prodotti innovativi caratterizzati da innovatività,applicabilità in contesti e a livelli diversi, transnazionalità e multiattorialità del partenariato e valorizzazione come parte integrante del progetto; Reti tematiche di esperti e organizzazioni centrate su temi specifici: contribuisce al finanziamento di iniziative volte a confrontare a livello europeo competenze e approcci innovativi, migliorare la capacità di analisi e anticipazione dei bisogni, disseminare gli output della rete in circuiti adeguati; Progetti di Partenariati multilaterali: consente di finanziare proposte finalizzate alla promozione ed allo sviluppo di attività di cooperazione tra organismi che lavorano nel campo dell IFP. I progetti possono prevedere esperienze di cooperazione a livello locale, regionale, nazionale e/o settoriale; Visite preparatorie: supporta iniziative volte a consentire ai soggetti ammissibili nel quadro del Programma Leonardo da Vinci che desiderano elaborare un nuovo progetto a valere sulle diverse azioni, di contattare e incontrare organismi potenzialmente partner e/o sviluppare un piano di lavoro finalizzato a predisporre la candidatura. Elenco azioni Leonardo - Visite preparatorie LEONARDO DA VINCI - Mobilità LEONARDO DA VINCI per le persone in formazione professionale iniziale - (IVT) - Mobilità LEONARDO DA VINCI per le persone disponibili sul mercato del lavoro - (PLM) - Mobilità LEONARDO DA VINCI per professionisti nell ambito dell istruzione e della - formazione professionale (VETPRO) - Partenariati LEONARDO DA VINCI - Trasferimento dell innovazione LEONARDO DA VINCI (TOI) - Sviluppo dell innovazione LEONARDO DA VINCI (DOI) - Reti LEONARDO DA VINCI - Misure di accompagnamento LEONARDO DA VINCI Priorità tematiche 2013 per azione Per Mobilità e Partenariati: enfasi sulla gestione della qualità della mobilità, comprese la preparazione pedagogica, linguistica e culturale nonché disposizioni per il periodo all'estero sulla base dei principi stabiliti dalla carta europea di qualità per la mobilità. Si incoraggiano l'elaborazione e l'attuazione di elementi del sistema ECVET (descrizione dei risultati di apprendimento, valutazione e riconoscimento dei risultati di apprendimento). Si sottolinea il ruolo importante che rivestono gli organismi intermediari competenti60 in questi progetti al fine di raggiungere un livello di qualità e coinvolgere le PMI.

3 Per i Progetti multilaterali: Trasferimento dell innovazione (TOI): o aumentare il livello di competenza per i gruppi a rischio e garantire le pari opportunità o promozione della cooperazione tra l IFP e il mondo del lavoro o sostegno alla formazione iniziale e continua di insegnanti, formatori, tutor dell IFP e dirigenti degli istituti di IFP o promozione dell acquisizione delle competenze chiave nell IFP o sviluppo e trasferimento delle strategie di mobilità nell IFP o sistema ECVET (sistema europeo di crediti per l istruzione e la formazione professionale) per la trasparenza e il riconoscimento dei risultati di apprendimento e delle qualifiche o miglioramento dei sistemi di garanzia della qualità nell IFP o Strategie per ridurre il numero di abbandoni nell'ifp Sviluppo dell innovazione (DOI): o attuazione dell ECVET per la trasparenza e il riconoscimento dei risultati di apprendimento e delle qualifiche o miglioramento dei sistemi di garanzia della qualità nell IFP o Alleanze di competenze settoriali Per le Reti: o cooperazione tra l IFP e il mondo del lavoro o sviluppo e trasferimento delle strategie di mobilità nell IFP Beneficiari Variano a seconda dell azione. In generale: - Coloro che seguono un qualsiasi tipo di istruzione e formazione professionale, eccettuato il terzo livello. - Le persone presenti sul mercato del lavoro. - Le istituzioni od organizzazioni che offrono opportunità di apprendimento nei settori contemplati dal programma Leonardo da Vinci. - Le associazioni e ai rappresentanti dei soggetti coinvolti nell istruzione e formazione professionale, comprese le associazioni delle persone in formazione, dei genitori e degli insegnanti. - Le imprese, parti sociali e agli altri rappresentanti del mondo del lavoro, comprese le camere di commercio e le altre organizzazioni professionali. - Gli organismi che forniscono servizi di orientamento, consulenza e informazione connessi a qualsiasi aspetto dell apprendimento permanente. - Le persone e agli organismi responsabili, a livello locale, regionale e nazionale, dei sistemi e delle politiche riguardanti qualsiasi aspetto dell'istruzione e formazione professionale. - I centri e agli istituti di ricerca che si occupano delle tematiche dell apprendimento permanente. - Gli istituti di istruzione superiore. - Gli organismi senza scopo di lucro, agli organismi di volontariato e alle ONG. Prossime scadenze Progetti multilaterali, reti e misure di accompagnamento: 31 gennaio 2013 Progetti multilaterali per il trasferimento dell innovazione: 31 gennaio 2013 Mobilità (compreso il certificato di mobilità Leonardo da Vinci): 1 febbraio 2013 Partenariati: 21 febbraio 2013

4 Aspetti finanziari Il sostegno dell UE assume diverse modalità, a seconda delle differenti azioni. In generale possiamo distinguere tre tipi di finanziamento: - un unico importo forfetario, ovvero una sovvenzione fissa per la realizzazione di un progetto. - un importo forfetario concesso in base a tariffe di costi unitari, ovvero delle sovvenzioni fisse per le singole attività all interno del progetto. Questo non avviene come rimborso delle spese reali effettuate, ma in base a delle tabelle di costi fissi calcolate per ogni Paese partecipante (es: un rimborso fisso per spese di soggiorno, calcolato per il Paese in cui si soggiorna e moltiplicato per il numero dei giorni). - un rimborso di una percentuale dei costi ammissibili, ovvero una sovvenzione basata sui costi reali sostenuti per svolgere le attività. La percentuale di co-finanziamento europeo delle spese ammissibili può variare (es. 75%)e viene concessa su presentazione dei giustificativi di spesa. A seconda del tipo di azione, è possibile una combinazione di tutti o di una parte di questi tipi di finanziamento. All interno della guida del Programma, è possibile trovare tutti i dettagli, le tariffe massime per il rimborso e l elenco delle categorie di costi ammissibili per ciascuna azione: Riferimenti e documenti utili per approfondire Base legale: Decisione che istituisce il Programma LLP: Programma di finanziamento: Programma di apprendimento permanente (Lifelong Learning Programme, LLP): Bando: Invito a presentare proposte 2013 EAC/27/11 Scheda sintetica per ciascuna azione: Documenti operativi per l application (in inglese): Guida per il candidato 2013:

5 Istituzioni di riferimento: - Direzione Generale EAC: - Agenzia EACEA: - Agenzia Nazionale per l Italia: Agenzia Nazionale LLP Programma Leonardo Da Vinci (presso ISFOL) Corso d Italia, 33 I ROMA Tel: (39) Fax: (39) Website

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste

Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste Slide 1 Il Programma settoriale LEONARDO DA VINCI Principi generali e Azioni previste Slide 2 Obiettivi specifici A. Sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua nell

Dettagli

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI

Il programma settoriale LEONARDO DA VINCI Il Programma settoriale Leonardo da Vinci: indicazioni per la progettazione di nuove iniziative a partire dalla presentazione di alcune esperienze di successo Seminario di informazione generale Roma, 27

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento

LIFELONG LEARNING PROGRAMME. Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento LIFELONG LEARNING PROGRAMME Il Programma d'azione comunitaria nel campo dell'apprendimento permanente, o Lifelong Learning Programme (LLP), è stato istituito con decisione del Parlamento europeo e del

Dettagli

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 Il Background del Programma LLP Dichiarazione di Bologna (1999): costruzione di uno spazio europeo dell istruzione superiore Consiglio di Lisbona (2000):

Dettagli

Click toeditmaster titlestyle

Click toeditmaster titlestyle LifelongLearningProgramme: opportunità per vivere l Europa Servizio istruzione, università e ricerca Centro risorse per l istruzione e l orientamento Punto di diffusione per il FVG delle rete Euroguidance

Dettagli

LA MOBILITÀ NEL PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI

LA MOBILITÀ NEL PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI LA DIVERSITA LINGUISTICA COME FATTORE DI COESIONE IN EUROPA Assisi, 17 febbraio 2012 LA MOBILITÀ NEL PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Relatore: Laura Borlone la mobilità transnazionale è un periodo

Dettagli

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS CALL 2013

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS CALL 2013 ISFOL - AN LLP - Leonardo da Vinci rev. 0del 19/12/2012 PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI FREQUENTLY ASKED QUESTIONS CALL 2013 Progetti di Mobilità Transazionale

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

La Mobilità transnazionale Leonardo da Vinci: progettare a partire da alcune esperienze di successo

La Mobilità transnazionale Leonardo da Vinci: progettare a partire da alcune esperienze di successo Infoday di disseminazione Programma settoriale Leonardo da Vinci Roma18 novembre 2009 Centro Congressi Cavour Via Cavour 50/A La Mobilità transnazionale Leonardo da Vinci: progettare a partire da alcune

Dettagli

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco

Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Il Programma LLP - Leonardo da vinci e il nuovo Programma Erasmus for All (2014 2020) Relatore: Franca Fiacco Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico

Dettagli

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione 2 ERASMUS + Programma dell UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Come nasce? Erasmus+ è il

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale

Cambiare vita, aprire la mente. Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+ ISFOL Istruzione Formazione Professionale Cambiare vita, aprire la mente Le opportunità per le scuole con la programmazione Europea 2014-2020: 2020: Erasmus+ le nuove attività di mobilità e cooperazione Cristina Persechino Agenzia Nazionale Erasmus+

Dettagli

Erasmus + 2014-2020 Azioni: tre tipi di azioni La mobilità individuale ai fini di apprendimento

Erasmus + 2014-2020 Azioni: tre tipi di azioni La mobilità individuale ai fini di apprendimento Erasmus + 2014-2020 Azioni: Prevede tre tipi di azioni fondamentali: La mobilità individuale ai fini di apprendimento: la mobilità rappresenta una quota significativa del bilancio complessivo. Tale incremento,

Dettagli

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+

Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Al servizio di gente unica Le opportunità comunitarie nella futura Programmazione 2014-2020: i fondi a gestione diretta per la cultura ERASMUS+ Erasmus+: obiettivi generali Il programma Erasmus+ contribuisce

Dettagli

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. newsletter N.4 Dicembre 2013 Questo numero è stato realizzato da: Franca Fiacco ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione,

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013

PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 Programma Settoriale Leonardo da Vinci La Formazione dei Formatori nel Programma di Apprendimento Permanente 2007-2013: trasferimento di prassi innovative

Dettagli

Programma di apprendimento permanente 2007-2013

Programma di apprendimento permanente 2007-2013 Programma di apprendimento permanente 2007-2013 Invito a presentare candidature in vista della predisposizione di un elenco di esperti per le attività di valutazione nel contesto del Programma di apprendimento

Dettagli

Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente

Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente Commissione Europea Formazione in servizio per il personale impegnato nell educazione degli adulti GRUNDTVIG Programma di apprendimento permanente Questa azione sostiene la partecipazione del personale

Dettagli

2000-2010. ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci

2000-2010. ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Affari Internazionali

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, l formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, l formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Un Programma unico per l istruzione, l la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP. Agenzia Erasmus+ ISFOL

Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP. Agenzia Erasmus+ ISFOL Cambiare vita, aprire la mente ERASMUS+ 2014-2020: LA MOBILITÀ TRANSNAZIONALE PER L'APPRENDIMENTO AMBITO IFP Livorno, 16 maggio 2014 Relatore: Laura Borlone Agenzia Erasmus+ ISFOL TOSCANA Progetti di mobilità

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato

Dettagli

«EDU-care Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03894

«EDU-care Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03894 P r o g e t t o «EDU-care Esperienze di mobilità per educatori sociali e animatori socio-educativi» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03894 Co-finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Programma di Apprendimento

Dettagli

Anche noi, con l Europa, investiamo nel vostro futuro.

Anche noi, con l Europa, investiamo nel vostro futuro. Anche noi, con l Europa, investiamo nel vostro futuro. Il nuovo programma dell'ue per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. 2014-2020 Obiettivi Azione chiave 1 dell'apprendimento: - mobilità

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

Importanti sviluppi politici di particolare rilevanza per il Programma Leonardo da Vinci hanno avuto luogo dall avvio del dispositivo.

Importanti sviluppi politici di particolare rilevanza per il Programma Leonardo da Vinci hanno avuto luogo dall avvio del dispositivo. INVITO A PRESENTARE PROPOSTE (DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE E CULTURA) NEL QUADRO DELLA SECONDA FASE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI (EAC/11/04) PARTE PRIMA CONTESTO POLITICO, PRIORITÀ E CALENDARIO I.

Dettagli

newsletter Risultati quantativi del bando llp Programma Settoriale Leonardo da Vinci N 2 Aprile 2009

newsletter Risultati quantativi del bando llp Programma Settoriale Leonardo da Vinci N 2 Aprile 2009 newsletter N 2 Aprile 2009 Risultati quantativi del bando llp Programma Settoriale Leonardo da Vinci In questo numero della newsletter vengono presentati i risultati quantitativi riguardanti le azioni

Dettagli

Parte II b Spiegazione di ciascuna azione

Parte II b Spiegazione di ciascuna azione PROGRAMMA DI AZIONE COMUNITARIA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE GUIDA PER IL CANDIDATO 2012 PARTE II B Programma d azione per l apprendimento permanente guida per il candidato 2012 Parte II b Spiegazione

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. Cambiare vita, aprire la mente. 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale 2. Migliorare le performance di studenti a rischio di abbandono scolastico

Dettagli

Un nuovo approccio. Grave crisi economica e alto livello di disoccupazione giovanile

Un nuovo approccio. Grave crisi economica e alto livello di disoccupazione giovanile Un nuovo approccio Grave crisi economica e alto livello di disoccupazione giovanile Le occasioni lavorative esistono ma si rileva un gap fra competenze e loro impiegabilità nel mondo del lavoro Requisiti

Dettagli

Elisa Lavagnino Gabriele Giampieri TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE

Elisa Lavagnino Gabriele Giampieri TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE Elisa Lavagnino Gabriele Giampieri TIA FORMAZIONE INTERNAZIONALE DI COSA PARLEREMO? ERASMUS PLUS Il passaggio dalla vecchia programmazione ad Erasmus Plus I Paesi Eligibili Gli obiettivi generali del bando

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 28.10.2014 C 382/1 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA INVO A PRESENTARE PROPOSTE EACEA/31/2014 Programma Erasmus+, azione chiave 3: sostegno alle riforme delle politiche Cooperazione

Dettagli

«MTCM Mobility for Town Centre Managers» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03806

«MTCM Mobility for Town Centre Managers» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03806 P r o g e t t o «MTCM Mobility for Town Centre Managers» N o. 2013-1-IT1-LEO02-03806 Co-finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Programma di Apprendimento Permanente LEONARDO DA VINCI promosso

Dettagli

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI

IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI IL DEFICIT ITALIANO NELLA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE EUROPEE DI SUCCESSO: ANALISI DEI MOTIVI DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei I fondi europei FONDI DIRETTI Sono

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico

PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico PROGRAMMA ERASMUS + INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGRAMMA ERASMUS + Key Action 1 - Mobilità del personale scolastico Erasmus plus è il nuovo programma varato dall'unione europea per il periodo 2014-2020

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 21 Gennaio 2014 Erasmus+ (2014-2020): Azioni di supporto alla collaborazione internazionale (Key Action 2); progetti di sostegno alla riforma

Dettagli

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014

PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 PERCORSI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE 2013-2014 Archivio Antico 6 Marzo 2014 La modernizzazione delle Università in Erasmus+: strumenti progettuali : tipologia di finanziamento e spese ammissibili Sara Pittarello

Dettagli

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA

STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA STUDIARE IN EUROPA: I PROGRAMMI PER LA MOBILITA Quali sono gli obiettivi dell Unione nel realizzare i programmi per la mobilità? Questi programmi rientrano all interno della politica di istruzione, formazione

Dettagli

Co-finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Programma LEONARDO DA VINCI promosso da. Consorzio Arezzo Innovazione

Co-finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Programma LEONARDO DA VINCI promosso da. Consorzio Arezzo Innovazione P r o g e t t o C ompeter Nuo ve C o m p e t e n z e a l ser vi z i o d e l l o s vi l u p p o T e r r i t or i ale, II ed. N 2012-1 - I T1 - L E O02-02698 Co-finanziato dalla Commissione Europea nell

Dettagli

MODALITA ORGANIZZATIVE PROGETTO EUROPE CALLING. La scheda

MODALITA ORGANIZZATIVE PROGETTO EUROPE CALLING. La scheda MODALITA ORGANIZZATIVE PROGETTO EUROPE CALLING La scheda La scheda deve essere compilata IN LINGUA ITALIANA in ogni sua parte, possibilmente dattiloscritta o eventualmente scritta a mano in modo leggibile

Dettagli

Erasmus per tutti Domande ricorrenti (cfr. anche IP/11/1398)

Erasmus per tutti Domande ricorrenti (cfr. anche IP/11/1398) MEMO/11/818 Bruxelles, 23 novembre 2011 Erasmus per tutti Domande ricorrenti (cfr. anche IP/11/1398) Cos'è Erasmus per tutti? Erasmus per tutti è il nuovo programma proposto dalla Commissione europea nel

Dettagli

Il Programma Erasmus+ Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale - ISFOL

Il Programma Erasmus+ Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale - ISFOL 3 Cambiare vita, aprire la mente. Opportunità di formazione, lavoro e mobilità per i giovani in Europa Bologna, 13 Novembre 2015 Il Programma Erasmus+ Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014. Bruno Baglioni

Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014. Bruno Baglioni Cambiare vita, aprire la mente. Comune di Modena Sala del Consiglio comunale 17 febbraio 2014 Bruno Baglioni 6 priorità per gli Stati Membri 1. Promuovere l eccellenza nell Istruzione e formazione professionale

Dettagli

LA COOP. SOC. FERRANTE APORTI. In collaborazione con

LA COOP. SOC. FERRANTE APORTI. In collaborazione con LA COOP. SOC. FERRANTE APORTI In collaborazione con COMUNE DI STERNATIA -AVVISO PUBBLICO- LIFELONG LEARNING PROGRAMME Programma settoriale Leonardo da Vinci Mobilità PLM Avviso pubblico per l attribuzione

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS)

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS) LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 21 BORSE PER TIROCINI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALL ESTERO SCADENZA 31 gennaio 2013

Dettagli

Mediterraneo da scoprire

Mediterraneo da scoprire Mediterraneo da scoprire a cura della Divisione Politiche Comunitarie 04 Febbraio 2013 - n. 01/2013 Informativa su bandi e finanziamenti europei e nazionali PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE LLP

Dettagli

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli. Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Torino, 11 giugno 2014 Barbara Masserelli Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Focus su Istruzione scolastica Attività Mobilità per l'apprendimento per il personale della scuola; Partenariati Strategici per

Dettagli

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE

PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE PROGRAMMI PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI NEL SETTORE DELL ISTRUZIONE Pubblicato il Bando per la presentazione di proposte relativo al Programma Socrates a sostegno del settore dell'istruzione Obiettivi

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al Comitato economico e sociale e al Comitato

Dettagli

EDIZIONE 2015. Bando per l'assegnazione di borse per tirocini in Italia e all'estero

EDIZIONE 2015. Bando per l'assegnazione di borse per tirocini in Italia e all'estero EDIZIONE 2015 Bando per l'assegnazione di borse per tirocini in Italia e all'estero Il progetto è realizzato mediante il finanziamento del Programma di apprendimento permanente (LLP) Programma settoriale

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci ai green jobs

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci ai green jobs GREEN STAR: GREEN skills for enterprises Sustainable Training for Automotive suppliers cluster Spa Vega Park - Aula magna Il contributo del Programma Leonardo da Vinci ai green jobs Europa 2020: priorità

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Infoday Erasmus+ VET: un opportunità di mobilità transnazionale per i giovani Verona, 27 Novembre 2015

Cambiare vita, aprire la mente. Infoday Erasmus+ VET: un opportunità di mobilità transnazionale per i giovani Verona, 27 Novembre 2015 3 Cambiare vita, aprire la mente. Infoday Erasmus+ VET: un opportunità di mobilità transnazionale per i giovani Verona, 27 Novembre 2015 Bruno Baglioni Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione

Dettagli

ROMA, 14-15 LUGLIO 2014

ROMA, 14-15 LUGLIO 2014 CORSO DI FORMAZIONE OBIETTIVO EUROPA srl ERASMUS+, EUROPA PER I CITTADINI, PROGRESS: I FONDI EUROPEI 2014-2020 PER GLI ENTI NO PROFIT Linee guida e strumenti operativi per presentare proposte vincenti

Dettagli

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 22 STAGE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Mobilità - PLM PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

Dettagli

PROMUOVE IL PROGETTO ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROMUOVE IL PROGETTO --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- con sede presso a Roma in P.zza Mazzini, 27 in collaborazione con ConfAssimpresa Roma, Assimpresa Roma, ASS. CULTURALE FORMA MENTIS (Ragusa), PLURIMPRESA srl (Catania)- SECRETARY.IT srl Milano - AGIFODENT

Dettagli

2. IL CONTESTO EUROPEO PER LA IFP INIZIALE

2. IL CONTESTO EUROPEO PER LA IFP INIZIALE 2. IL CONTESTO EUROPEO DELLA IFP INIZIALE 2.1. I BENEFICI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE EUROPEA L'istruzione e la formazione hanno un ruolo centrale nella Strategia di Lisbona per la crescita e l occupazione,

Dettagli

ERASMUS+ Un Programma unico per l'istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport (2014-2020) Focus sulla Formazione tecnica-professionale

ERASMUS+ Un Programma unico per l'istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport (2014-2020) Focus sulla Formazione tecnica-professionale ERASMUS+ Un Programma unico per l'istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport (2014-2020) Focus sulla Formazione tecnica-professionale Anna Barbieri B2 Luglio 2014 1 Le nuove sfide Europa 2020 investire

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI - PLM

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI - PLM LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI - PLM BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 21 BORSE PER TIROCINI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALL ESTERO SCADENZA 15 NOVEMBRE 2013 C.E.F.O. Associazione

Dettagli

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE LLP PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Progetto Sassari 20 20 20. Progetto n 2012-1- IT1 LEO02 02746

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE LLP PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Progetto Sassari 20 20 20. Progetto n 2012-1- IT1 LEO02 02746 PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE LLP PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Progetto Sassari 20 20 20 Progetto n 2012-1- IT1 LEO02 02746 BANDO DI SELEZIONE PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE

Dettagli

PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013

PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 Programma Settoriale Leonardo da Vinci La Mobilità transnazionale nel Programma di Apprendimento Permanente 2007-2013: riflessioni sui risultati delle candidature

Dettagli

PROGETTO YOU. IN EUROP.E.

PROGETTO YOU. IN EUROP.E. Essenia UETP s.r.l University and Enterprise Training Partnership In collaborazione con ASSOCIAZIONE LA TENDA GESCO ITN SRL METODA S.P.A. MOMA SPA MTN SENZA NOME SRL SPRING OFF SRL TELEPARK SRL Propone

Dettagli

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

BANDO. PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725 BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N. 44 STAGE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA PER L'APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Mobilità - PLM PROGETTO Youth - You, Tourism and Heritage N. 2013-1-IT1-LEO02-03725

Dettagli

Progetto EPM - European Project Manager LLP-LdV-PLM-11-IT-209

Progetto EPM - European Project Manager LLP-LdV-PLM-11-IT-209 BANDO Per l assegnazione di 21 Borse di mobilità per Stage all estero Programma Lifelong Learning Subprogramma Leonardo Da Vinci Azione Mobilità PLM People in the Labour Market Progetto EPM - European

Dettagli

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale

Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Il Servizio volontario europeo e il Servizio civile nazionale Acea, 18 aprile 2015 A cura di Daniela Varisco ERASMUS + Erasmus+ è il Programma dell'ue nei settori dell'istruzione, della formazione, della

Dettagli

promuove nell ambito del Lifelong Learning Programme 2007-2013 - Subprogramme Leonardo da Vinci PLM CALL FOR PROPOSAL 2013 EAC/S07/12 il Progetto:

promuove nell ambito del Lifelong Learning Programme 2007-2013 - Subprogramme Leonardo da Vinci PLM CALL FOR PROPOSAL 2013 EAC/S07/12 il Progetto: promuove nell ambito del Lifelong Learning Programme 2007-2013 - Subprogramme Leonardo da Vinci PLM CALL FOR PROPOSAL 2013 EAC/S07/12 il Progetto: Il presente progetto è finanziato con il sostegno della

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS)

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS) LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 18 BORSE PER TIROCINI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALL ESTERO SCADENZA 30 novembre 2013

Dettagli

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014

KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche. Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 KA2 Cooperazione per l innovazione e lo scambio di buone pratiche Seminario di formazione Torino 11/12 giugno 2014 Partenariati strategici Rafforzamento delle capacità Alleanze della conoscenza Alleanze

Dettagli

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Il Programma EU per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) KA1 - Mobilità degli individui per l apprendimento Agenzia Nazionale LLP Seminario on line 12 14 Febbraio 2014 Scrivere

Dettagli

Il Programma Erasmus+, la Mobilità e i Partenariati Strategici nell ambito VET

Il Programma Erasmus+, la Mobilità e i Partenariati Strategici nell ambito VET 3 Cambiare vita, aprire la mente. Il Programma Erasmus+, la Mobilità e i Partenariati Strategici nell ambito VET Rossano Arenare Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale - ISFOL

Dettagli

Prot. IDI n. 467/2011 Arezzo, 9 giugno 2011

Prot. IDI n. 467/2011 Arezzo, 9 giugno 2011 Prot. IDI n. 467/2011 Arezzo, 9 giugno 2011 Oggetto: Proroga termini di presentazione delle candidature Progetto For_Pro_CoDIS II N LLP-LdV- PLM-10-IT-156, rif. DD IDI n.18 del 02 maggio 2011 Con la presente

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2016/2017

PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2016/2017 DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO Dirigente: Giuseppa Locci Funzionario: Anna Maria Aloi D.R. n. 478 del 23.02.2016 PROGRAMMA ERASMUS+ MOBILITA PER STUDIO A.A. 2016/2017 PRIMO AVVISO DI SELEZIONE

Dettagli

Giornate romane della francofonia «Franco+: Innovazione!» Tavola rotonda Comunicare in francese: un valore aggiunto per le imprese

Giornate romane della francofonia «Franco+: Innovazione!» Tavola rotonda Comunicare in francese: un valore aggiunto per le imprese Giornate romane della francofonia «Franco+: Innovazione!» Tavola rotonda Comunicare in francese: un valore aggiunto per le imprese Competenze linguistiche i i e formazione professionale Roma Palazzo Farnese,

Dettagli

Essenia UETP s.r.l University and Enterprise Training Partnership

Essenia UETP s.r.l University and Enterprise Training Partnership Essenia UETP s.r.l University and Enterprise Training Partnership in collaborazione con Comune di Salerno Università degli Studi di Salerno Confindustria Salerno Camera di Commercio di Salerno Comune di

Dettagli

N L L P - L d V - P L M - 1 0 - I T - 1 5 6. Istituzione dei Distretti Industriali della Provincia di Arezzo

N L L P - L d V - P L M - 1 0 - I T - 1 5 6. Istituzione dei Distretti Industriali della Provincia di Arezzo P r o g e t t o F o r_pro_codis_ii N L L P - L d V - P L M - 1 0 - I T - 1 5 6 Co-finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Programma LEONARDO DA VINCI promosso da Istituzione dei Distretti

Dettagli

Unità Formativa 13.1: Principi per la costruzione e l implementazione del budget

Unità Formativa 13.1: Principi per la costruzione e l implementazione del budget Unità Formativa 13.1: Principi per la costruzione e l implementazione del budget La Commissione UE, nel varare il Lifelong Learning Programme, ha stabilito anche una serie di disposizioni finanziarie generali

Dettagli

Infoday per la progettazione Invito a presentare proposte 2016. I Partenariati Strategici Ambito VET

Infoday per la progettazione Invito a presentare proposte 2016. I Partenariati Strategici Ambito VET Cambiare vita, aprire la mente. Infoday per la progettazione Invito a presentare proposte 2016 I Partenariati Strategici Ambito VET Rossano Arenare Agenzia Erasmus+ per l Istruzione e la formazione professionale

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS PLUS. Le opportunità per gli enti locali

IL PROGRAMMA ERASMUS PLUS. Le opportunità per gli enti locali IL PROGRAMMA ERASMUS PLUS Le opportunità per gli enti locali Dal 2007-2013 al 2014-2020 Programmi esistenti LIFELONG LEARNING PROGRAMME Comenius Erasmus Leonardo Grundtvig Trasversale Jean Monnet PROGRAMMI

Dettagli

Casa dell'artigianato rilanciare l'occupazione a partire da noi! Progetto n. LLP-LDV-PLM-11-IT-126

Casa dell'artigianato rilanciare l'occupazione a partire da noi! Progetto n. LLP-LDV-PLM-11-IT-126 Accademia Europea di Firenze PROMUOVE nell ambito del Lifelong Learning Programme - Leonardo da Vinci Casa dell'artigianato rilanciare l'occupazione a partire da noi! Progetto n. LLP-LDV-PLM-11-IT-126

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS)

LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS) LIFELONG LEARNING PROGRAMME LEONARDO DA VINCI VETPRO (VET PROFESSIONALS) BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 67 BORSE PER TIROCINI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ALL ESTERO SCADENZA 30 NOVEMBRE 2011

Dettagli

L EUROPA E I GIOVANI. EURES: una rete per il lavoro. Laura Robustini EURES Adviser. 14 ottobre 2013

L EUROPA E I GIOVANI. EURES: una rete per il lavoro. Laura Robustini EURES Adviser. 14 ottobre 2013 L EUROPA E I GIOVANI EURES: una rete per il lavoro Laura Robustini EURES Adviser 14 ottobre 2013 L EUROPA E I GIOVANI EURES promuove la mobilità geografica ed occupazionale sostenendo i cittadini dell

Dettagli

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti!

Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! Domande sull Unione Europea?.....Può aiutarti! I programmi comunitari 2014-2020 Modalità Strumenti Programmi UE Gestione diretta a finanziamento diretto 4 Strumenti geografici IPA ENI PI DCI Assistenza

Dettagli

LLP Leonardo da Vinci

LLP Leonardo da Vinci LLP Leonardo da Vinci Opportunità di tirocini in Europa per i giovani laureati e per i diplomati delle Istituzioni AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica) L'esperienza del consorzio coordinato

Dettagli

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014

Le tipologie di finanziamento UE dal 2014 LA NUOVA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014-2020 2020 Le opportunità di mobilità e cooperazione per l istruzione scolastica e per la mobilità dei giovani Fiorenzuola 07 maggio 2014 Programmi a gestione diretta

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente.

Cambiare vita, aprire la mente. 3 Cambiare vita, aprire la mente. Educare alla cittadinanza europea Incontri formativi per i docenti di scuole di ogni ordine e grado Le opportunità europee per il futuro dei giovani a partire dalla scuola

Dettagli

Gestione diretta: I programmi comunitari

Gestione diretta: I programmi comunitari Gestione diretta: I programmi comunitari Modalità Strumenti Gestione diretta Programmi UE a finanziamento diretto IPA ENI 4 Strumenti geografici PI DCI Assistenza esterna EIDHR 3 Strumenti tematici IfS

Dettagli

CHI VUOL ESSERE EUROPEO? COME MUOVERSI E DIVENTARE CITTADINI D EUROPA

CHI VUOL ESSERE EUROPEO? COME MUOVERSI E DIVENTARE CITTADINI D EUROPA CHI VUOL ESSERE EUROPEO? COME MUOVERSI E DIVENTARE CITTADINI D EUROPA 1 INDICE La mobilità europea: un diritto! Saluti e auspici dell Assessore Simoncini Eurodesk in Europa ed in Italia Presentazione Ramon

Dettagli

Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina

Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina Cambiare vita, aprire la mente. Angela Miniati -Silvia Rettori Cristina Persechino Cristina Nuove opportunità di cooperazione e mobilità per la scuola, la formazione, l educazione degli adulti 2 6 priorità

Dettagli

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE PROGRAMMA SETTORIALE LEONARDO DA VINCI Progetto n LLP-LdV-PLM-08-IT-188 UNIVERSITIES AND ENTERPRISES TOGETHER FOR OCCUPATION UNIENTOGETHER Bando di concorso per

Dettagli

Studio pilota sull'attuazione, a livello nazionale, delle politiche dell'ue a favore dell'occupazione giovanile Il punto di vista della società civile

Studio pilota sull'attuazione, a livello nazionale, delle politiche dell'ue a favore dell'occupazione giovanile Il punto di vista della società civile Comitato economico e sociale europeo Sezione specializzata Occupazione, affari sociali, cittadinanza Osservatorio del mercato del lavoro Studio pilota sull'attuazione, a livello nazionale, delle politiche

Dettagli

3.6 La mobilità transnazionale e la cooperazione a supporto dell istruzione, della formazione e dell'occupabilità

3.6 La mobilità transnazionale e la cooperazione a supporto dell istruzione, della formazione e dell'occupabilità 3.6 La mobilità transnazionale e la cooperazione a supporto dell istruzione, della formazione e dell'occupabilità Obiettivo globale 6 - Promuovere politiche di mobilità transnazionale e di cooperazione

Dettagli

il PROGETTO Qu.A.Li.T._TOUR. Qualified Abilities Linked To TOURism

il PROGETTO Qu.A.Li.T._TOUR. Qualified Abilities Linked To TOURism PROVINCIA DI PESCARA in partenariato con Cooperativa Sociale Lo Spazio delle Idee Istituto Tecnico Statale Commerciale per Geometri e per il Turismo T. Acerbo Istituto Tecnico Commerciale Statale Aterno

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CONTRAENTE: UNIVERSITÀ TELEMATICA GUGLIELMO MARCONI

PRESENTAZIONE DEL CONTRAENTE: UNIVERSITÀ TELEMATICA GUGLIELMO MARCONI PRESENTAZIONE DEL CONTRAENTE: UNIVERSITÀ TELEMATICA GUGLIELMO MARCONI Università Pubblica Non Statale istituita e attivata con decreto del MIUR del 1 marzo 2004 (G.U. 18 marzo 2004, n.65) Sede Legale:

Dettagli

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020)

Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) FORUM DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 2013 Un Programma unico per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014 2020) Fonte: Comunicazione Commissione europea al Parlamento, al Consiglio, al

Dettagli

SCHEDA DESCRITTIVA DEL GRUPPO DEI PARTECIPANTI PLM

SCHEDA DESCRITTIVA DEL GRUPPO DEI PARTECIPANTI PLM SCHEDA DESCRITTIVA DEL GRUPPO DEI PARTECIPANTI PLM Prima di iniziare a pianificare le attività, vi suggeriamo di leggere attentamente la seguente scheda descrittiva: è importante che le indicazioni in

Dettagli

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA

(Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA 22.2.2014 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 51/17 V (Avvisi) PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI COMMISSIONE EUROPEA INVITO A PRESENTARE PROPOSTE EACEA/10/14 Programma Erasmus+ Azione chiave 3: Sostegno

Dettagli

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze

Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Programma Erasmus+ Azione Chiave 1 e Azione Chiave 2: le opportunità per SCUOLA e EDA Agenzia Erasmus+, INDIRE Firenze Fiesole, 25/03/2015 Martina Iacopetti (ufficio gestionale) Dal 2007-2013 al 2014-2020

Dettagli