Associazione Ali d Aquila ONLUS

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Associazione Ali d Aquila ONLUS"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE ALI D AQUILA ONLUS CHI SIAMO: L associazione Ali d aquila nasce il 16 luglio 2008 dall idea di alcuni adulti e giovani delle parrocchie di Peschiera Borromeo e di Castelletto di Senago, luoghi di nascita e di attività pastorale di don Paolo Pupillo, al fine di poter sostenere le parrocchie diocesane in Zambia e nei paesi in via di sviluppo. E stata riconosciuta ONLUS nel novembre del 2009 e abilitata al 5 per mille nel maggio 2010 Agli associati non sono richieste particolari caratteristiche né conoscenze: è sufficiente aderire ai principi contenuti nello statuto e sostenere/proporre, economicamente e/o con opere pratiche, le diverse attività promosse dall associazione stessa. I PRINCIPI DELL'ASSOCIAZIONE: Tutte le attività dell associazione Ali d aquila, si ispirano alla dottrina cristiana e agli insegnamenti di pastorale cattolica proposti dalla gerarchia ecclesiastica, favorendo l'impegno dei laici all'interno della società civile. L associazione persegue l esclusiva finalità di solidarietà sociale nei Paesi in via di sviluppo, senza alcun fine di lucro e indipendente da ogni corrente politica. Essa cerca di diffondere lo spirito e l opera educativa e solidale di Paolo Briani (caro amico di Don Paolo, scomparso prematuramente a soli 33 anni nel dicembre del 2007) mantenendo vivo il suo esempio di uomo di fede. BACKGROUND DELLA REALTA LOCALE La realtà zambiana, e più ancora quella di Siavonga e Lusitu, dopo il conseguimento del grade 12 (corrispondente più o meno alla nostra terza media) non offre opportunità di lavoro; pochi sono coloro, infatti, che possono sperare in un lavoro sicuro, già avviato. La maggior parte dei giovani vive di lavori occasionali, temporanei, che permettano loro di guadagnare dei soldi per un breve periodo. Anche coloro che hanno un sogno, un obbiettivo, un desiderio, sono costretti a rinunciarvi in quanto le possibilità di realizzarlo sono troppo distanti e dispendiose, radicati nell idea di vivere secondo quello che la vita offre giorno dopo giorno, perché credono che la fortuna sia solo per pochi, perché le malattie li portano via prima dato che non hanno i mezzi economici per potersi curare. Ed è proprio nei paesi più poveri che l'abbandono scolastico o addirittura la non frequenza totale raggiungono le cifre più elevate, e le ragazze che ogni anno vengono lasciate fuori dalla scuola sono almeno due terzi del totale. Perché devono fare i lavori domestici, curare i fratelli o i genitori sofferenti. Molto spesso, poi, un matrimonio e una maternità precoci, costringono le ragazze ad abbandonare gli studi e a ricorrere anche a mezzi alternativi (vendersi) pur di potersi guadagnare i soldi per la ricarica del cellulare, per un biglietto per un altra città, per il cibo. La mancanza di educazione non solo limita il potenziale di una ragazza, ma riduce drasticamente la speranza che i suoi figli possano sfuggire ad una vita di povertà e di stenti. La maggioranza dei paesi con il più basso tasso di frequenza delle ragazze alla scuola secondaria hanno anche il più alto tasso di mortalità infantile. Da qui nasce l esigenza di progetti concreti che tengano vivi nei ragazzi quei sogni, desideri, obiettivi che hanno dentro di loro, ma soprattutto che diano loro l opportunità di realizzarli.

2 Il nostro obiettivo è dunque quello di coltivare nei giovani la speranza e fargli toccare con mano la possibilità di crearsi una prospettiva di lavoro futuro. I PROGETTI Dopo aver analizzato la situazione locale, abbiamo pensato di realizzare progetti che potessero dare una risposta alle loro necessità. Abbiamo diviso i nostri ambiti di intervento in tre categorie: 1. Assistenza studio a distanza 2. Sviluppo strutture sociali 3. Sviluppo progetti di crescita sociale SOSTEGNO A DISTANZA PER LO STUDIO Don Paolo ha individuato alcuni ragazzi nella sua parrocchia che hanno le capacità per iscriversi al College, la locale scuola secondaria che darà loro una qualifica professionale (infermiera, insegnante etc). Ovviamente nè le famiglie nè la parrocchia possono affrontare questa spesa, quindi l'associazione Ali d'aquila ha deciso di attuare un progetto di SOSTEGNO A DISTANZA per permettere loro di frequentare la scuola. Abbiamo iniziato la raccolta fondi per il nostro progetto SAD nel Da allora, grazie alle donazioni di diverse famiglie, siamo riusciti a sostenere allo studio sette ragazze. A giugno del 2014, tutte le sette ragazze, si sono diplomate. Alcune di loro, hanno ricevuto l attestato del diploma nel 2014, e a metà del 2015 hanno ricevuto il diploma vero e proprio, con una cerimonia di investitura simile a quella presente nei college americani. Ecco di seguito le foto che Don Paolo ci ha inviato e il riepilogo dei lori diplomi. Cecylia Chomba, Chaterine Chuka e Winnie Phiri sono diventate maestre al Nkana Academy College of Education p.o. Box Kitwe. Cecilia scrive il 18 settembre: Sono cecilia e ho 26 anni. In data 17 luglio 2015 mi sono diplomata come maestra elementare. Io non sono sposata ma ho una bambina di nome Rebecca, con Edward e ci sposeremo presto.volevo dire ancora grazie, un milione di volte: se non era per te padre Paolo non avrei potuto tenere il diploma in mano. Mi piacerebbe estendere la mia gratitudine ai miei sponsor italiani che mi hanno aiutata per la durata dei 3 anni di corso. Che Dio onnipotente vi benedica abbondantemente. Grazie!!! Justina Soko è diventata maestra al Pam Valley College, Chilanga, Lusaka Ragerai Valemu è una maestra e ha studiato al Paglory College of Education P.O.Box Kabwe. Ora insegna in scuola privata (in attesa di assunzione governativa) Melody Musunkwa si è diplomata al National Istitute of Pubblic Administration ( NIPA) di Lusaka, ed è ora una ragioniera. Lynette Nanzembwe una cuoca diplomata in scienze dell alimentazione. Linette, dopo il diploma in aiuto cuoco/ alberghiero lavora alla reception del lodge di Manchichi, lodge, uno dei più prestigiosi di Siavonga.

3 Per noi è motivo di orgoglio sapere che abbiamo aiutato questi ragazzi ad avere un futuro professionale. Molte di loro stanno già lavorando attivamente nella realtà zambiana, grazie al loro diploma. Ora vogliamo dare la possibilità ad altri giovani! Progetti SAD per il 2015 e 2016 Per i prossimi anni, sosterremo allo studio due ragazzi: Robert Mwale e Moses Chikanda e due ragazze: Annie Simbuca e Doroty Phiry Robert Mawle: è iscritto al terzo anno (2016) per diventare infermiere al Lusaka Makeni College School of Nursing (durata del corso tre anni). Il 17 Luglio ci scrive Sono nato in un a famiglia di 8 persone (6 femmine e 2 maschi). I miei genitori sono morti nel 1998, quando ero al GRADE 1 (prima elementare) e sono stato cresciuto dalle mie sorelle. Nel 2004 mi sono iscritto al GRADE 7 (medie) e ho passato l esame per passare al GRADE 8 alla KAZIBA BASIC SCHOOL nel Tuttavia le mie sorelle non avevano i soldi per pagarmi la scuola, così mi dissero di non andare più

4 a scuola, ma Dio ha risposto alle mie preghiere con le Sister of charity (Sorelle della carità): loro mi hanno chiamato ad andare a Siavonga alla san Mathias KAlemba a spiegargli perché avessi smesso di frequentare la scuola. Io gli raccontai tutto e loro mi dissero che avrebbero pagato i miei studi dal grade 8 al grade 12 (superiori). Ho così completato, grazie a loro, la mia educazione secondaria, che Dio le benedica. Ora, sono dove sono cioè iscritto al secondo anno del college per diventare infermiere professionista, grazie al generoso amore di Padre Paolo e di tutti voi che mi sponsorizzate, che Dio vi benedica insieme alle vostre famiglie per quello che state facendo. E difficile per me dire tutto questo, perché tutto quello che ho fatto (e faccio) per la mia educazione e nella mia vita, l ho fatto perché esistono persone generose che mi hanno teso le loro mani e mi hanno aiutato. Ringrazioe Dio che attraverso suo figlio Gesù, mi ha dato (fatto arrivare a) queste persone. Moses Chikanda: inizia a gennaio 2015 un college per diventare perito agrario (durata del corso: due anni). Il 10 Luglio 2015 Moses ci scrive Sto studiando Agriculture Business management. Si occupa principalmente del business nel settore agricolo, come la gestione delle aziende agricole, si può anche lavorare in banca se questa ha un settore agricolo. Seguiamo corsi come economia, contabilità aziendale, gestione delle aziende agricole che ci aiutano a dire se l'azienda è produttiva o no. Ma sono anche corsi come scienza del suolo applicata, salute degli animali e monogastrici questi corsi ci aiutano a sapere quando gli animali sono in salute. Nell ultimo semestre abbiamo seguito il corso di agricoltura meccanizzata, che parla delle innovazioni degli attrezzi utilizzati in agricoltura. Annie Simbuca: completerà gli studi per infermiera professionale nel 2017 Doroty Phiry: Sta finendo la scuola secondaria, finirà nel 2018.

5 Associazione Ali d Aquila ONLUS SVILUPPO STRUTTURE SOCIALI Questo progetto si propone di raccogliere fondi per la concreta costruzione di strutture in muratura presso la maggior parte dei centri parrocchiali visitati costantemente da Don Paolo. Queste strutture, di cui molte comunità sono assolutamente prive, non fungerebbero solo da chiese per la celebrazione delle Messe, ma diventerebbero anche importantissimi centri di aggregazione per la popolazione locale, punti di ritrovo di cui si avverte la drammatica necessità in territori vasti e dove spesso l unica distrazione consiste nel bere alcoolici fino alla dipendenza o nel darsi alla prostituzione, con gli immaginabili disagi sociali che ne conseguono. Abbiamo già completato alcune opere importanti. La chiesa di Manyepa: Abbiamo aiutato la popolazione di Manyepa (distretto di Siavonga) a costruire la propria chiesa, inaugurata e Consacrata nell Agosto Sono stati raccolti i fondi necessari grazie al sostegno della Curia Arcivescovile di Milano, alle donazioni effettuate da privati e al sostegno del Motoguzzi club di Senago. La chiesa di Mitchell: Casa di Lusitu sul territorio di Siavonga Costruire é possibile in ogni villaggio, ma avendo questa casa uno scopo ben preciso (fund raising venture), la parrocchia di Lusitu ha acquistato un terreno a Siavonga. Siavonga é una cittadina, abbastanza popolosa, turistica e con un economia che non é solo quella di sussistenza. Una casa in questo territorio permette di avere una clientela più variegata. Questo permette competitività, qualità e buon guadagno. A Siavonga si può guadagnare fino a quattro volte di più che a Lusitu, a causa delle diverse condizioni di vita e dei diversi servizi presenti sul territorio. Questo progetto ha l'obiettivo di permettere alla parrocchia di Lusitu di avere le entrate dell'affitto di una casa di proprietà appunto della parrocchia, al fine di poter avviare altre attività lavorative e di sostegno alla parrocchia stessa. Inoltre, si dà la possibilità ad 1 o 2 famiglie di lavorarci come custodi.

6 Sommaria descrizione della casa: Casa con tre camere da letto, bagno, cucina, sala, acqua corrente, elettricità. Dimensione 11x7.5. Bagni interni, presenza di una cisterna dell acqua e piccolo giardino. La costruzione è stata ultimata nell estate La casa è attualmente abitata da una famiglia di Siavonga e pagano l affitto regolarmente. SVILUPPO DI CRESCITA SOCIALE I progetti di crescita sociale si basano sul fund raising. Il found raising ha lo scopo di capitalizzare soldi al servizio dell ente che lo promuove a proprio beneficio. L idea parte proprio dal vecchio beneficio di cui si servivano le parrocchie per poter finanziare le proprie attività in autonomia (catechesi, sviluppo, carità, evangelizzazione, educazione). Anche nel passato italiano c erano differenze tra parrocchie ricche e parrocchie povere: nelle parrocchie ricche si facevano molte attività, in quelle povere poche attività per carenza economica. La stessa cosa avviene in Zambia, con la differenza che le parrocchie più povere vengono spesso affidate a preti missionari fidei donum Europei oppure a congregazioni missionarie. Questo perché i fondi, che arrivano dall esterno, possono permettere a quelle parrocchie di svolgere le stesse attività pastorali promosse e proposte in quelle più ricche. Il lavoro dei sacerdoti europei non può essere perpetuato a lungo nel tempo, perché la loro missione è quella di evangelizzare e far si che la parrocchia sia auto sostenuta, dopo di che viene affidata al clero locale. Bisogna dunque fare in modo che le parrocchie siano autonome dagli aiuti internazionali, facendo in modo che i progetti iniziati dai missionari possano continuare nel tempo dignitosamente. Questo ci spinge a pensare a progetti di autosostentamento. La persona giuridica che ne beneficia é la parrocchia, per poter permettere di portare avanti le sue attività. Alla fine quindi a beneficiarne sono le persone, la comunità. Abbiamo quindi pensato di creare delle attività lavorative parrocchiali all interno delle quali possano lavorare dei giovani. I lavori individuati sono: lavanderia, libreria, coltivazione dell orto, squadra di muratori. La parrocchia di Siavonga, tramite gli aiuti dell associazione Ali d aquila, ha fatto un investimento iniziale per costruire le strutture e comprare i materiali di lavoro. Ogni attività produce un'entrata economica per la parrocchia e la parrocchia, con quei soldi, paga lo stipendio al giovane che ci lavora dentro. Il guadagno che ne ricava la parrocchia viene poi reinvestito per la stessa attività (ad esempio per pagare acqua ed elettricità, il sapone, la lavatrice nuova che servono per la lavanderia) o per avviarne eventualmente altre. Lavanderia: Abbiamo costruito un locale polivalente adiacente alla casa parrocchiale di Siavonga: lavanderia, magazzino e garage. In questo modo abbiamo offerto un servizio alla popolazione locale (prima inesistente) e generato 2 posti di lavoro. I dipendenti della lavanderia hanno il compito di lavare e/o stirare il tutto e poi restituirlo al proprietario. I locali della lavanderia potranno anche essere utilizzati ed affittati da terzi.

7 Associazione Ali d Aquila ONLUS Biblioteca: Il locale biblioteca è posto accanto alla lavanderia. I libri sono prestati a coloro che, una volta iscritti alla biblioteca, hanno bisogno di consultare o di leggere qualche libro. E inoltre possibile noleggiare videocassette e DVD. La libreria al momento è dotata di libri di narrativa, scienza, inglese, matematica ed enciclopedie Abbiamo creato un internet point e una biblioteca, strumenti fondamentali per poter accrescere la propria cultura e dare uno sguardo al mondo. Con queste attività abbiamo generato anche un posto di lavoro per una ragazza di Siavonga. In questo modo stiamo fornendo un servizio alla popolazione locale, prima riservato solo ad un elite a causa degli elevati costi gestionali. Si ringrazia l associazione Biteb per la collaborazione Giardinaggio: Abbiamo incrementato la coltivazione locale, provando ad introdurre alimenti nuovi e dando anche in questo caso uno stipendio ad un giovane parrocchiano che si dedica alla gestione dell orto. Il giardiniere ha il compito di bagnare la terra, curare la coltivazione e la vendita dei prodotti al mercato. Il terreno da coltivare è sito accanto alla chiesa di Siavonga. La coltivazione sarà costituita soprattutto sui prodotti maggiormente consumati in questo territorio e all inserimento di due alimenti nuovi: frumento e farro. Squadra di muratori: Un muratore esperto insegna il lavoro ad un gruppo di ragazzi (3-4 per volta). Questa squadra provvede alla costruzione/sistemazione dei locali parrocchiali e dei villaggi quando necessario (e in

8 questo modo la parrocchia non dovrà pagare la manodopera a terzi). Possono inoltre ricevere delle commissioni da terzi fornendo così un guadagno alla parrocchia di Siavonga, dal quale ne sarà ricavato il proprio stipendio. Per questo progetto è stato necessario acquistare materiali di lavoro e un camion per il trasporto di materiali e delle persone. All inizio del 2014 abbiamo dato l avvio completo all attività dei muratori, acquistando un camion. Questo progetto oggi riesce a rispondere a 2 chiamate alla settimana sulla capitale e a fare diversi viaggi di trasporto di materiale (soprattutto edilizio). Mr Mumba, che gestisce il progetto, ha coinvolto giá numerosi giovani che entrano cosí nel modo del lavoro "dalla porta principale". ALTRI PROGETTI LA STREGONERIA La stregoneria trova il suo posto nelle pratiche religiose animiste dove il ruolo degli spiriti é importantissimo. Soprattutto il ruolo degli spiriti cattivi (o degli spiriti offesi) che sono da acquietare. In questo compito gioca una figura di rilievo lo stregone. Alcuni stregoni sono considerati maligni perché usando le forze del male possono mandarti una malattia, un incidente o addirittura la morte. Abbiamo deciso a fine 2015 di sostenere un progetto mirato alla lotta contro la stregoneria, sfruttando la presenza di sacerdoti locali molto motivati e le competenze di don Paolo Pupillo nell arte dei giochi di prestigio. Il lavoro prevederà un primo coinvolgimento della popolazione locale, partendo dai più piccoli, per poi arrivare agli adulti.

9 PROGETTO GUIDA SICURA KKM Il progetto "guida sicura", guidare seguendo le leggi (Kweenda Kusikila Milawo) ha avuto 3 anni di preparazione. Il progetto sarà realizzato durante l'anno 2015/16 dopo una lunga raccolta fondi. Il progetto vuole rispondere alle esigenze di guida sicura in Zambia, ove molti incidenti avvengono proprio per il mancato rispetto delle regole piú semplici della guida (come avere la patente, pagare il bollo e l assicurazione, mettersi alla guida sobri...). Il progetto è già iniziato, fornendo etilometri alla polizia di Siavonga, per stimolare ad una guida più sicura ed evitare che coloro che non sono sobri si mettessero in auto. Oggi vogliamo fornire del materiale utile per poter insegnare le regole della strada ( educazione stradale ), a partire dai bambini e dai ragazzi. Siamo ora in grado di inviare il materiale a 4 centri della Southern Province. Offriremo questo programma alle parrocchie e alle scuole. Il materiale comprende filmati, percorsi e strumenti che fanno vedere i rischi e i pericoli della guida in stato di ebbrezza e il modo corretto di stare in strada, rispettando la legge, se stessi e chi incontriamo lungo la via. A luglio 2015 abbiamo acquistato degli occhiali che simulano la vista in stato di ebbrezza e altri materiali necessari per poter svolgere dei seminari e delle lezioni vere e proprie agli studenti, simulando appunto come viene sfalsata la realtà e la vista sotto l effetto dell alcool, al fine di prevenire tali situazioni. Useremo materiale semplice e strumenti specifici: lezioni teoriche (due o tre: a seconda dell'abilità dell'istruttore) e lezioni pratiche. Se necessario, le lezioni possono essere ripetute più volte e chi ha imparato puó diventare a sua volta istruttore. Alla fine del "corso" i ragazzi riceveranno un attestato. Il progetto é stato pensato e realizzato per far si che Remmy Mudyabo, giovane impegnato di Siavonga, morto in un incidente stradale a causa di un amico che era alla guida in stato di ebbrezza, non sia morto invano. RINGRAZIAMENTI I nostri ringraziamenti vanno a tutti coloro che ci hanno sostenuto in questi anni: famiglie, enti privati, gruppi (gruppo famiglie di Peschiera Borromeo e gruppo missionario di Azzate), Cooperativa edificatrice del lavoro di Peschiera Borromeo, gruppi motociclistici (Motoclub Ticinese, Motoguzzi World Club, Motoguzzi Malta Club), le Parrocchie (di Peschiera Borromeo e Senago), tutti i soci e simpatizzanti, i cuochi e tutti coloro che ci hanno sostenuto in qualsiasi modalità. GRAZIE

10 CHI E DON PAOLO PUPILLO Nasce a Milano il Sin da bambino manifesta una certa attenzione verso la figura del sacerdote, e in particolare ammira un amico di famiglia, missionario in Brasile, che nei periodi di riposo, è ospite presso la famiglia. Dopo le scuole medie esprime l intenzione di andare in Seminario a Venegono, ma il padre, prudentemente lo iscrive al Seminario di Crema, come studente esterno. Nel frattempo frequenta i corsi vocazionali nel seminario di corso Venezia a Milano. Terminato il ginnasio i genitori acconsentono la sua entrata nel seminario arcivescovile di Venegono. Frequenta dapprima il Liceo per poi gli studi teologici. Nel frattempo presta servizio presso la parrocchia di Abbiate Guazzone (per i fine settimana degli anni di liceo) ove collabora in Oratorio, successivamente compie esperienze presso il santuario di Saronno (VA) e dell oratorio annesso (per 2 anni) e per i successivi anni di teologia collabora con la parrocchia di Limbiate San Francesco (MI), Cascina Verde di Azzate (VA), parrocchia di Castronno (VA), Già nelle vacanze estive compie alcune esperienze all estero (a Chicago) e in Africa (in Zambia) Dopo la quinta Teologia chiede un anno di riflessione, che trascorre in Azione Cattolica a Milano e fa esperienza della Diocesi. Prende il Bacellerato in Teologia e presta servizio nella parrocchia di Ponte Lambro (Erba-CO) ove è ordinato Diacono (anno ) Il 10 giugno 2000 è ordinato sacerdote per mano del Cardinale Carlo Maria Martini. Nello stesso anno è assegnato quale assistente dell oratorio di Castelletto di Senago ove svolge una intensa attività pastorale. Con i giovani si reca più volte in terra di missione (Bolivia, Kenia, Zambia, Perù) collaborando con l Ufficio Diocesano Missionario. Nel giugno 2007 gli viene proposto di partire come fidei donum per un periodo di circa 10 anni. Dopo un periodo di studio e preparazione Don Paolo parte per lo Zambia nel gennaio 2009 ed è assegnato alla parrocchia di Siavonga (Lago di Kariba).

Associazione Ali d Aquila ONLUS

Associazione Ali d Aquila ONLUS CHI SIAMO: L associazione Ali d aquila nasce il 16 luglio 2008 dall idea di alcuni adulti e giovani delle parrocchie di Peschiera Borromeo e di Castelletto di Senago, luoghi di nascita e di attività pastorale

Dettagli

Associazione Ali d Aquila ONLUS

Associazione Ali d Aquila ONLUS CHI SIAMO: L associazione Ali d aquila nasce il 16 luglio 2008 dall idea di alcuni adulti e giovani delle parrocchie di Peschiera Borromeo e di Castelletto di Senago, luoghi di nascita e di attività pastorale

Dettagli

laici collaborazione Chiesa

laici collaborazione Chiesa Preghiamo insieme Prendi, Signore, e ricevi tutta la mia libertà, la mia memoria, il mio intelletto, la mia volontà, tutto quello che possiedo. Tu me lo hai dato; a te, Signore, io lo ridono. Tutto è tuo:

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

BAOBAB ACADEMY An Amicus Onlus Project

BAOBAB ACADEMY An Amicus Onlus Project TWUM-ANTWI KWUKU Età: 29 anni Ho finito la scuola superiore 5 anni fa nella regione Ashanti con un buon punteggio ma, per mancanza di denaro, non ho potuto continuare a studiare. Ho deciso quindi di lavorare

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Anno 16, n. 3 - MARZO/APRILE 2008 - Edizioni OCD Roma - Sped. in abb. post. D. L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n 46, Comma 2) DCB - Filiale di

Anno 16, n. 3 - MARZO/APRILE 2008 - Edizioni OCD Roma - Sped. in abb. post. D. L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n 46, Comma 2) DCB - Filiale di Anno 16, n. 3 - MARZO/APRILE 2008 - Edizioni OCD Roma - Sped. in abb. post. D. L. 353/2003 (conv in L. 27/02/2004 n 46, Comma 2) DCB - Filiale di Roma - Italia - Mensile Testimoni Persone e comunità Suor

Dettagli

L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione,

L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione, INTRODUZIONE L introduzione è forse l unica parte seria di questa pubblicazione, ma quello che segue, che si spera sia anche divertente, dovrebbe essere anche più istruttivo. Però un paio di cose serie

Dettagli

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY"

Desirée Lucido USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO GIRLS' DAY Desirée Lucido 2A USCITA DIDATTICA PER IL PROGETTO "GIRLS' DAY" Il 14 Aprile 2015, con una ragazza della II F e una della IIG di S. Lorenzo, sono andata in un negozio di fiori, cioè un Laboratorio botanico

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SETTIMA UNITÀ Siamo figli di Dio Dio Padre ci chiama ad essere suoi figli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Ci accoglie una grande famiglia: è

Dettagli

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013]

SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] SCUOLA DELLA FEDE [4] La risposta dell uomo a Dio [5.03. 2013] 1. La risposta a Dio che ci parla; a Dio che intende vivere con noi; a Dio che ci fa una proposta di vita, è la fede. Questa sera cercheremo

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

BAOBAB ACADEMY AMICUS ONLUS PROJECT. Scheda dello studente Humphrey Pieteisen Nana Okoh Corso: Business Studies Diploma: 2015 Borsa di studio: 150,00

BAOBAB ACADEMY AMICUS ONLUS PROJECT. Scheda dello studente Humphrey Pieteisen Nana Okoh Corso: Business Studies Diploma: 2015 Borsa di studio: 150,00 Humphrey Pieteisen Nana Okoh Ho terminato la scuola superiore ad Accra. Poichè il mio sogno è quello di diventare un professionista nel campo dell informatica mi sono iscritto presso l Istituto Nazionale

Dettagli

Mission F.A.Q. Missioni estive in Messico. frequently asked questions

Mission F.A.Q. Missioni estive in Messico. frequently asked questions Mission F.A.Q. Missioni estive in Messico frequently asked questions Cosa sono le missioni in Messico di Gioventù e Famiglia Missionaria? Le missioni in Messico sono una esperienza fuori dal comune, un

Dettagli

Linee guida per la Commissione Missionaria Parrocchiale

Linee guida per la Commissione Missionaria Parrocchiale Anno 2006/2007 Linee guida per la Commissione Missionaria Parrocchiale 1 di 5 Premessa Queste linee guida presentano l identità della Commissione Missionaria Parrocchiale e le attività che è chiamata a

Dettagli

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì

Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù Mondovì PREGHIERA PER LA NASCITA DI UN FIGLIO. Benedetto sei Tu, Signore, per l'amore infinito che nutri per noi. Benedetto sei Tu, Signore, per la tenerezza di cui ci

Dettagli

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16

1. Introduzione. 2. Gli obiettivi. 3. Il percorso 2015 16 1. Introduzione Il percorso genitori è il cammino che l AC diocesana ha preparato per valorizzare l esperienza associativa che i ragazzi vivono in ACR e per maggiormente condividere con le famiglie e la

Dettagli

LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST. 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015

LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST. 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015 Distretto 108Ib-4 1 Circoscrizione Zona B LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015 Presidente Segretario Cerimoniere Luca Sabatini Salvatore Bomparola

Dettagli

3 Auto rikshaws: 3x1,29,00= 3,87,000 Vestiti per Natale 52x2000= 1,04,000 l educazione dei bambini = 1,49,550

3 Auto rikshaws: 3x1,29,00= 3,87,000 Vestiti per Natale 52x2000= 1,04,000 l educazione dei bambini = 1,49,550 Cari, saluti dalla Missione dei Carmelitani Scalzi di Andhra Pradesh, India! É mio piacere grande scrivere questa lettera di ringraziamento. Abbiamo ricevuto attraverso nostro amico, gent. Signor Guido

Dettagli

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare I bambini che sosteniamo a distanza hanno un punto comune: sono creature con un valore infinito che per qualche ragione contingente si trovano in balia

Dettagli

uno sguardo che sapeva elevarsi e arrivare lontano

uno sguardo che sapeva elevarsi e arrivare lontano uno sguardo che sapeva elevarsi e arrivare lontano La Casa della Carità, nasce nel 1941 dall intuizione di Don Mario Prandi, Parroco di Fontanaluccia, per rispondere al bisogno di assistenza di alcune

Dettagli

Ottobre 2012 - Mese Missionario

Ottobre 2012 - Mese Missionario Un opportunità d incontro e confronto per il tuo Istituto Scolastico Scopri il tuo cuore Missionario Ottobre 2012 - Mese Missionario Proposta per scuole Canossiane Quali sono le origini del mese Missionario?

Dettagli

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo

Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alcuni casi interessanti osservati durante esperienze didattiche di tipo cooperativo Alice (15 anni, II ITIS, 8 sett. Appr. Cooperativo, marzo-aprile 2005) E una ragazzina senza alcun problema di apprendimento

Dettagli

L ESERCITO DEI BISCOTTI

L ESERCITO DEI BISCOTTI L ESERCITO DEI BISCOTTI Siamo gli alunni del Convitto Nazionale Paolo Diacono, un Istituzione Educativa dello Stato, presente a Cividale del Friuli dal 1876. L offerta formativa del Convitto comprende:

Dettagli

Celebrazione del Matrimonio (6 gennaio 1998)

Celebrazione del Matrimonio (6 gennaio 1998) Celebrazione del Matrimonio (6 gennaio 1998) Senigallia, 6 gennaio 1998 Solennità dell Epifania Ai Parroci Ai Rettori di Chiese Ai Religiosi A tutti i Sacerdoti Oggetto: Celebrazione del Matrimonio Cari

Dettagli

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO

1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO 1) ASSOCIAZIONE LA LUNA BANCO DI SOLIDARIETA DI BUSTO ARSIZIO L ASSOCIAZIONE L Associazione ONLUS La Luna Banco di Solidarietà di Busto Arsizio, è stata costituita da 8 soci fondatori all inizio dell anno

Dettagli

Il «digiuno digitale» per riscoprire il gusto delle relazioni personali

Il «digiuno digitale» per riscoprire il gusto delle relazioni personali COS È Il tempo per noi nasce da una riflessione attorno alla crescente influenza che i nuovi strumenti di comunicazione hanno nella vita di ciascuno di noi, nel cambiamento di abitudini e comportamenti

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video :

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : [NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : "Come essere pagato per generare contatti " Bene, oggi parliamo di soldi, e come farne di più, a partire proprio da ora, nel tuo business. Quindi,

Dettagli

TECNICA 1 PATTO FORMATIVO RACCOLTA DELLE ASPETTATIVE

TECNICA 1 PATTO FORMATIVO RACCOLTA DELLE ASPETTATIVE TECNICA 1 PATTO FORMATIVO RACCOLTA DELLE ASPETTATIVE Tempo di lavoro previsto: 60 minuti Partecipanti: 6 8 divisi in isole, ossia gruppetti spontanei creati sul momento Materiale: carta e penna (presente

Dettagli

CREDITO AL FUTURO. Osservare, ascoltare e animare per un credito a misura di persona. Incontri formativi per operatori dei Centri di Ascolto

CREDITO AL FUTURO. Osservare, ascoltare e animare per un credito a misura di persona. Incontri formativi per operatori dei Centri di Ascolto CREDITO AL FUTURO Osservare, ascoltare e animare per un credito a misura di persona 1 Incontri formativi per operatori dei Centri di Ascolto Andria, 26 e 27 Aprile, 3 Maggio 2012 Clara Marrone clara.marrone@gmail.com

Dettagli

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania

Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Donacibo 2015 Liceo classico statale Nicola Spedalieri di Catania Sono Graziella, insegno al liceo classico e anche quest anno non ho voluto far cadere l occasione del Donacibo come momento educativo per

Dettagli

Novembre 2011: Mese del Creato Una terra ospitale educhiamo all accoglienza

Novembre 2011: Mese del Creato Una terra ospitale educhiamo all accoglienza Commissione Nuovi stili di vita Diocesi di Padova Novembre 2011: Mese del Creato Una terra ospitale educhiamo all accoglienza Dal mese della Missione al Mese del Creato C È POSTO PER TUTTI L ospitalità

Dettagli

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO SARAH (UK) Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare.

Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso della mia vita è studiare. 1.1. Ognuno di noi si può porre le stesse domande: chi sono io? Che cosa ci faccio qui? Quale è il senso della mia esistenza, della mia vita su questa terra? Il Keisuke: Sono un ottimo studente e il senso

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras Sostegno a Distanza Scuola San José Honduras COMUNICAZIONE GENERALE 2010 222 I.- INTRODUZIONE- Cari amici, con la presente comunicazione desideriamo raccontarvi le attività realizzate grazie al sostegno

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012

IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 IL PERCORSO DEL MAESTRO ENRICO GALLO E DEI BAMBINI DELLA V^A DI BANCHETTE (IVREA) E DEL LABORATORIO DI INFORMATICA a.s. 2011-2012 Ho seguito, insieme ai miei alunni, due percorsi differenti che poi si

Dettagli

benedizione papale di papa Francesco a Belen

benedizione papale di papa Francesco a Belen benedizione papale di papa Francesco a Belen Grazie per la sua benedizione. #sonotroppoemozionata #troppo #troppoperme. Siamo agli scoccioli, agli ultimi particolari sul matrimonio Belen Rodríguez La showgirl,

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

TESTO SCRITTO DI INGRESSO

TESTO SCRITTO DI INGRESSO TESTO SCRITTO DI INGRESSO COGNOME NOME INDIRIZZO NAZIONALITA TEL. ABITAZIONE/ CELLULARE PROFESSIONE DATA RISERVATO ALLA SCUOLA LIVELLO NOTE TOTALE DOMANDE 70 TOTALE ERRORI Test Livello B1 B2 (intermedio

Dettagli

PROGETTO YOUTH CENTER

PROGETTO YOUTH CENTER PROGETTO YOUTH CENTER DATI RICHIEDENTE St Maurice Parish Kanyama Lusaka Zambia BANCA Nome conto St. Ambrose Mission Numero conto in euro 9300511427100 Nome banca Standard Chartered Bank Zambia LTD Swift

Dettagli

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO

DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO DAL CORTILE. IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO IDEE E SCELTE PER L ORATORIO BRESCIANO Struttura in 3 sezioni: 1. Il Cuore dell oratorio Le idee sintetiche che definiscono in termini essenziali e vitali

Dettagli

Salva una vita Un progetto dei Missionari Cappuccini per salvare la vita ai bambini cardiopatici in Africa

Salva una vita Un progetto dei Missionari Cappuccini per salvare la vita ai bambini cardiopatici in Africa Salva una vita Un progetto dei Missionari Cappuccini per salvare la vita ai bambini cardiopatici in Africa Un progetto di sostenuto da Chi siamo I Cappuccini Per la strada, i Cappuccini sono quelle persone

Dettagli

"Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli

Fratello Lupo Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Fratello Lupo - 2003 n.2 "Fratello Lupo" Lettere dal carcere a cura di Fra Beppe Prioli Caro Fra Beppe, ti ringrazio della lettera che mi hai scritto, e come vedi ti do mie notizie. Io qui sto lavorando

Dettagli

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per Carissimi Giovani, ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per rivitalizzare la pastorale giovanile diocesana, confrontarvi su tali problemi, per scambiarci opinioni e suggerire rimedi,

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA

PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA PROGETTO CATECHISTICO PARROCCHIALE DI PONTE NUOVO PER L INIZIAZIONE CRISTIANA Che cos è l iniziazione cristiana? È l introduzione e l accompagnamento di ogni persona all incontro personale con Cristo all

Dettagli

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name:

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name: Identification Etichetta identificativa Label School ID: School Name: TIMSS 2011 Questionario studente Scuola secondaria di I grado classe terza Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA

Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA Sulle ali dello Spirito IL PADRE, I POVERI, UNA COMUNITÀ FRATERNA E MISSIONARIA Orientamenti pastorali per il triennio 2016/2019 Che cosa ci chiede oggi il Signore? Che cosa chiede alla chiesa pistoiese?

Dettagli

Mario Basile. I Veri valori della vita

Mario Basile. I Veri valori della vita I Veri valori della vita Caro lettore, l intento di questo breve articolo non è quello di portare un insegnamento, ma semplicemente di far riflettere su qualcosa che noi tutti ben sappiamo ma che spesso

Dettagli

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola.

1) MOTIVAZIONE SCOLASTICA: promuovere le risorse personali degli studenti per aiutarli a stare e andare bene a scuola. Passo dopo Passo Insieme supporta la motivazione scolastica dei preadolescenti, promuovendo percorsi che mettano al centro le risorse personali dei ragazzi e offrendo progetti di formazione e sensibilizzazione

Dettagli

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO

BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO BAMBINI E ADOLESCENTI IN MOZAMBICO I dati che seguono intendono dare un indicazione di massima della situazione minorile esistente oggi in Mozambico e provengono dall Istituto Nazionale di Statistica del

Dettagli

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone.

La nuova adozione a distanza della Scuola. Secondaria di Primo Grado di Merone. La nuova adozione a distanza della Scuola Secondaria di Primo Grado di Merone. Riflessione sull Associazione S.O.S. INDIA CHIAMA L' India è un' enorme nazione, suddivisa in tante regioni (circa 22) ed

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono

L Esposizione Universale, chiamata anche. EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni. Riunisce migliaia di persone che provengono L Esposizione Universale, chiamata anche EXPO, è una manifestazione che ha luogo ogni cinque anni. Riunisce migliaia di persone che provengono da tutto il mondo per parlare di un tema che riguarda tutti.

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO ORATORIO SAN VIGILIO - SPIAZZO - ANNO PASTORALE 2013-2014

PROGETTO EDUCATIVO ORATORIO SAN VIGILIO - SPIAZZO - ANNO PASTORALE 2013-2014 PROGETTO EDUCATIVO ORATORIO SAN VIGILIO - SPIAZZO - ANNO PASTORALE 2013-2014 Chi vuole fare sul serio qualcosa, trova una strada; gli altri, una scusa. (Proverbio Africano) Come un uomo saggio che trae

Dettagli

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile

Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Manifesto TIDE per un Educazione allo Sviluppo accessibile Pagina 2 Contenuto Il progetto TIDE...4 Il manifesto TIDE...6 La nostra Dichiarazione...8 Conclusioni...12 Pagina 3 Il progetto TIDE Verso un

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Grazie mille. sono io la violenza, scusatemi tanto, spero che sia una bella violenza in realtà. Mi piaceva molto il titolo della

Dettagli

Fundatia Bucurestii Noi

Fundatia Bucurestii Noi RAPPORTO DI ATTIVITÀ Fundatia Bucurestii Noi Una casa, una famiglia, tanti progetti! 2 [RAPPORTO DI ATTIVITÀ - FUNDATIA BUCURESTII NOI] INDICE FUNDATIA BUCURESTII NOI:... 4 Chi siamo:... 4 Mission:...

Dettagli

Esame lingua d interpretariato

Esame lingua d interpretariato Certificato INTERPRET d interprete interculturale: Test modello Gennaio 2014 Esame lingua d interpretariato Contenuto Introduzione pagina 2 Composizione dell esame pagina 3 Parte 1 dell esame: colloquio

Dettagli

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu-

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- Vincent Van Gogh, Il Seminatore al tramonto, 1888 6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- to.

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1

Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12. Livello A1 Università degli Studi di Genova Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ Completa con gli articoli (il, lo, la, l, i, gli, le) TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 30 gennaio

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

Workshop al Liceo Scientifico G. Galilei sulla Globalizzazione e Fraternità

Workshop al Liceo Scientifico G. Galilei sulla Globalizzazione e Fraternità Workshop al Liceo Scientifico G. Galilei sulla Globalizzazione e Fraternità Il 6 dicembre 2013, grazie alla collaborazione tra il Liceo Scientifico G. Galilei e L Associazione AMU-Azione per un Mondo Unito

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora. Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.org - E-mail: segreteria@fondazionelancora.org PREMESSA La Fondazione

Dettagli

I.R. Centro Missionario Diocesano - Trento

I.R. Centro Missionario Diocesano - Trento I.R. Centro Missionario Diocesano - Trento 2 ECCO LA MIA STORIA... Ho due fratelli e tre sorelle. Mio padre non aveva un lavoro fìsso e la mia mamma era semplicemente una casalinga. Oltre ad un pezzo di

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

Sono stato mandato da loro per ringraziarvi per il vostro cuore generoso verso di loro.

Sono stato mandato da loro per ringraziarvi per il vostro cuore generoso verso di loro. ASENABU de Buyengero et Burambi B. P. : 500 B U J U M B U R A Tel.: (257) 750694-758481-744260 GRAZIE! Carissimi amici e benefatori dei bambini orfani di Buyengero, pace e bene. la nostra cultura cristiana

Dettagli

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO II CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO II I destinatari del diritto Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione

Dettagli

Missione non è solo prete. Anzi. Laicisenzafrontiere

Missione non è solo prete. Anzi. Laicisenzafrontiere Dicembre 2013 Laicisenzafrontiere Le esperienze dei missionari comboniani e di quelli diocesani hanno molto in comune E partono dallo stesso desiderio: condividere un tratto di strada con la gente del

Dettagli

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014

Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Intervento del Ministro On. Prof. Maria Chiara Carrozza in occasione della Giornata della Memoria, 27 gennaio 2014 Signor Presidente della Repubblica, Gentili Autorità, Cari amici della comunità ebraica,

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

Sintesi e prospettive. L insegnamento della religione una risorsa per l Europa

Sintesi e prospettive. L insegnamento della religione una risorsa per l Europa DOCUMENTO FINALE Sintesi e prospettive L insegnamento della religione una risorsa per l Europa Introduzione La Chiesa cattolica d Europa avverte l esigenza di conoscere meglio e riflettere sulle molteplici

Dettagli

Ricerca empirica: Il lavoro dell'imprenditore.

Ricerca empirica: Il lavoro dell'imprenditore. Ricerca empirica: Il lavoro dell'imprenditore. 1.Nome e Cognome: Francesca Chiaveri Il settore primario: 2.Ragione sociale dell azienda: Per procurarsi un lavoro e costruire un futuro. 3.Sede dell azienda:

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE

QUESTIONARIO STUDENTE Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

LE SFIDE SULLE SPALLE!

LE SFIDE SULLE SPALLE! LE SFIDE Questo quarto incontro vuole aiutare a riflettere sulle sfide che l animatore si trova a vivere, sia in rapporto all educazione dei ragazzi, sia in riferimento alla propria crescita. Le attività

Dettagli

Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi

Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi Sponsorizzata da: Club Magico di Milano- Piero Pozzi La scuola del villaggio...il cambiamento nella comunità Da decenni la Rishilpi si occupa di educare i bambini dei villaggi remoti al fine di garantire

Dettagli

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO

SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO SCUOLA DI FORMAZIONE PER EDUCATORI DI ORATORIO BANDO PER L ASSEGNAZINE DI UNA BORSA DI STUDIO anno pastorale 2013-2014 Presentazione Nell ambito della formazione degli educatori per l animazione oratoriale

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri

Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri Se io fossi nei vostri panni quale sarebbe la cosa che più mi urgerebbe? Che cosa resta di tutti i vostri tentativi, di tutti i vostri sforzi?...abbiamo il coraggio di verificare quello che stiamo facendo

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi INER BS www.fecunditas.it

Dettagli

CORSO COORDINATORI. Quando l amore e l abilità collaborano c è da aspettarsi il capolavoro. (Reade)

CORSO COORDINATORI. Quando l amore e l abilità collaborano c è da aspettarsi il capolavoro. (Reade) Quando l amore e l abilità collaborano c è da aspettarsi il capolavoro (Reade) CORSO COORDINATORI Consiglio Pastorale Stiamo preparando il Grest. Per alcuni motivi di spazio il nostro parroco don Jonny

Dettagli

Caritas Italiana Settembre 2013 VISITA CONGIUNTA CARITAS INTERNATIONALIS PROGETTO D EMERGENZA INSICUREZZA ALIMENTARE OCADES/CARITAS BURKINA

Caritas Italiana Settembre 2013 VISITA CONGIUNTA CARITAS INTERNATIONALIS PROGETTO D EMERGENZA INSICUREZZA ALIMENTARE OCADES/CARITAS BURKINA VISITA CONGIUNTA CARITAS INTERNATIONALIS PROGETTO D EMERGENZA INSICUREZZA ALIMENTARE OCADES/CARITAS BURKINA APPELLO D EMERGENZA 08/2012 Progetto di aiuto alimentare e nutrizionale alle popolazioni vittime

Dettagli

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com

200 Opportunities to Discover ITALIAN. www.second-language-now.com BASIC QUESTIONS 200 Opportunities to Discover ITALIAN Basic Questions Italian INDICE 1. SEI CAPACE DI?...3 2. TI PIACE?...4 3. COME?...5 4. QUANDO?...6 5. CHE?...7 6. COSA?...8 7. QUALE?...9 8. QUANTO?...10

Dettagli