ASIANEWS. La Newsletter dei Sostenitori ed Amici del Tibet

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASIANEWS. La Newsletter dei Sostenitori ed Amici del Tibet"

Transcript

1 ASIANEWS La Newsletter dei Sostenitori ed Amici del Tibet N 0/2006 ***************************************************************************************** Redazione: Via San Martino della Battaglia, 31 telefono , fax ******************************************************************************************************************* Carissimi, inauguriamo oggi il numero 0 della nuova Newsletter elettronica di ASIA Onlus. Questo strumento è stato pensato per offrire uno spazio a tutti gli Amici della nostra Associazione nel quale condividere informazioni, notizie ed aggiornamenti sul nostro lavoro. Un canale di comunicazione semplice ed efficace per parlare delle nostre attività, delle campagne, delle iniziative a favore dell'asia e del popolo tibetano. Un luogo virtuale in cui far incontrare e dialogare chi offre il proprio sostegno e chi ne beneficia a testimonianza del nostro comune impegno: inviateci le vostre impressioni per la rubrica "Testimonianze", saranno stimolo e fonte di riflessione importante per tutti. BUONA LETTURA! ************ SOMMARIO ************************************************************ Editoriale di Andrea dell'angelo, Segretario Generale di ASIA ONLUS: Passato, presente e futuro di ASIA Appunti di viaggio a cura di Roberta Caminiti Le nostre Campagne "500 MAMME PER IL TIBET" Testimonianze In vacanza per conoscere i bimbi di Claudia Fraticelli, Sostenitrice di ASIA ONLUS Da grande vorrei fare l infermiera di Kalsang Choedon, Beneficiaria di una Borsa di Studio Cultura Il 'Cham del nuovo anno. Il monastero e la comunità laica nella società tibetana contemporanea di Federica Grassi, Studiosa di cultura tibetana e insegnante di inglese nella prefettura di Hainan, Provincia cinese del Qinghai. 1

2 Tutte le novità per la prossima dichiarazione dei redditi Il RID Nuova modalità di pagamento Per iscriversi ad ASIANEWS è sufficiente inserire i propri dati su ********************************************************************************** Passato, presente e futuro di ASIA ONLUS EDITORIALE di Andrea Dell Angelo, Segretario Generale di ASIA ONLUS La Cina attrae sempre meno fondi per lo sviluppo ma il Tibet è la vera vittima. In questi ultimi anni, i finanziamenti pubblici destinati alla cooperazione allo sviluppo, nonostante l impegno preso dal governo italiano di destinare il 0,33 per cento del PIL allo sviluppo sono sensibilmente diminuiti, fino all ultimo taglio della finanziaria che riduce di ulteriori 150 milioni di Euro le risorse destinate alla cooperazione e incamera tutti i fondi dell otto per mille destinati dai cittadini alla lotta alla povertà. A causa di questa situazione economica, i progetti, che ASIA aveva in corso in Tibet, con il Ministero degli Affari Esteri, sono ancora sospesi, nonostante le ultime missioni di monitoraggio che lo stesso Ministero ha effettuato in Tibet nel mese di aprile I funzionari del Ministero, dopo avere constatato la corretta esecuzione dei lavori svolti da ASIA, si erano impegnati ad erogare in tempi rapidi i finanziamenti necessari a fare ripartire i progetti entro la fine del Purtroppo a più di un anno dalla missione del Ministero, questi fondi non sono stati ancora erogati e i progetti rimangono bloccati. Lo sviluppo economico che il continente Cina sta avendo negli ultimi anni, con un crescita media annua superiore al 10%, quando in Italia si ha una crescita che si aggira intorno al 0,5 %, fa della Cina il più grande mercato economico mondiale esistente. Pertanto i pochi fondi destinati dall Europa per i progetti di sviluppo in Cina e in particolare per il Tibet si sono quasi completamente arrestati non essendo più la Cina annoverata tra i paesi bisognosi di aiuti internazionali. Il divario economico tra la Cina costiera e il Tibet è immenso con differenze di reddito medio che passano dai dollari pro capite di Shanghai ai 1000 dollari dei nomadi Tibetani e con una mortalità materno infantile in Tibet superiore a quella di molti paesi africani. ASIA, in venti anni di lavoro in Tibet e in Asia, si è conquistata sul terreno la stima e il rispetto delle popolazioni beneficiari, delle controparti locali e dei donatori internazionali. Più di 100 progetti sono stati realizzati in questi anni. Nel solo Tibet, sono state costruite 14 scuole e 10 ospedali, adottati più di mille bambini, anziani e monaci, distribuiti più di capi di bestiame alle popolazioni nomadi colpite da catastrofi naturali. Centinaia sono le richieste che ogni giorno arrivano sui nostri tavoli richiedendo interventi di emergenza, realizzazioni di scuole e ospedali, ricostruzione di case e scuole distrutte dallo Tsunami. Al fine di mantenere il nostro impegno nei confronti dei tibetani e di tutti i popoli che ogni giorno subiscono ingiustizie e vedono morire i loro figli per mancanza di cibo, acqua o semplicemente perché non hanno i soldi per farli curare e anche, per confrontarsi con serietà, con questi sconvolgimenti del mondo della cooperazione, ASIA ha iniziato un grande sforzo organizzativo e 2

3 tecnico per rinforzare la struttura, ottimizzare i costi di gestione, ridurre il personale, diversificare le attività e le aree geografiche e individuare nuove strategie di finanziamento. ll futuro di ASIA: sostegno a distanza e Borse di Studio Nel 2005, ASIA si è dotata pertanto di un piano di raccolta fondi e di comunicazione che prevede di dare un forte impulso al settore del sostegno a distanza e delle borse di studio per bambini e bambine tibetane; di rilanciare l immagine di ASIA attraverso la pubblicazione di articoli sulla stampa nazionale e internazionale; di creare un sito web interattivo e gestibile anche dalle differenti sedi di ASIA nel mondo; di pubblicare una newsletter; di costituire nelle città italiane gruppi di supporto di ASIA per sensibilizzare la società civile sui problemi del Tibet e delle Cultura tibetana e per raccogliere fondi per i progetti in corso. I finanziamenti pubblici ai nostri progetti sono ancora sospesi Purtroppo, non solo i fondi pubblici destinati allo sviluppo sono fortemente diminuiti ma anche la competizione tra le varie associazioni di volontariato per trovare finanziatori privati è diventata spietata e i mezzi di comunicazione sono inflazionati dai messaggi pubblicitari delle varie Ong nazionali ed internazionali. Organizzazioni come ASIA e con una così alta specificità territoriale hanno difficoltà a conquistare una fetta di mercato sufficiente a coprire il fabbisogno finanziario e necessario diventa, creare un rapporto costruttivo con la società civile e con il settore privato, senza tralasciare i rapporti con le istituzioni nazionali e europee, fare conoscere il lavoro dell Associazione, le motivazioni del personale che vi opera, la trasparenza economica e i risultati finora ottenuti. Un mezzo, economico ed efficiente per raggiungere in parte questo obiettivo è la creazione di un bollettino informatico in italiano e inglese nella quale descrivere le principali attività svolte dall Associazione nel corso dell anno, l andamento dei progetti di sviluppo e dei progetti SAD, riportare le testimonianze dei cooperanti e degli sponsor adottivi recatisi in India, Nepal o Tibet per incontrare i bambini e le bambine da loro sostenuti, pubblicare annunci per la ricerca del personale da inviare all estero o per la sede. La nuova versione online: comunichiamo ma con un occhio ai costi Per il 2006, è nostra intenzione di fare uscire il bollettino sul web di ASIA e di inviarlo a tutti i nostri associati e sostenitori 4 volte all anno per incrementare lo scambio di informazioni tra noi operatori di ASIA Italia, ASIA Germania, ASIA America, ASIA Francia, tra tutti gli espatriati presenti nei paesi dove interveniamo e tra tutti coloro che ci hanno seguito finora sostenendoci e aiutandoci. Siamo convinti che un maggiore flusso di comunicazioni, di notizie sulle nostre attività e le testimonianze di chi è impegnato in Tibet e Srilanka sui progetti possa fare sentire tutti più partecipi e vicini ad ASIA e possa anche finalmente creare una solida base di sostenitori e soci disposti a partecipare alle nostre iniziative e ai nostri progetti e a fare conoscere tra i loro amici e conoscenti questa nostra realtà. Questo bollettino fa parte di questa strategia è in esso troverete i primi resoconti delle attività svolte in tal senso. Buona lettura. 3

4 ********************************************************************************** Appunti di viaggio VISITA ALLE SCUOLE DI VILLAGGIO NELL AMDO TIBETANO di Roberta Caminiti, Desk progetto Uno sguardo all AMDO tibetano La regione tibetana dell Amdo comprende le attuali province cinesi del Qinghai e del Gansu che si trovano nella Cina occidentale ad una media di m di altitudine. Questa regione è quasi interamente popolata da nomadi che vivono di pastorizia e da contadini tibetani residenti nelle zone più a valle. A causa della carenza di infrastrutture, di acqua corrente e di elettricità, questa regione è considerata una delle aree più povere della Cina. Accompagnata da Renzin Ghyatso, coordinatore del progetto di sostegno a distanza e da Sangye Dongdhup in veste di traduttore, ho condotto nell estate 2005 una missione di monitoraggio dei progetti di Sostegno a distanza. ASIA ONLUS è la sola ONG presente in questa remota zona della Cina ASIA Onlus è l unica Ong italiana impegnata in questa zona con progetti di sostegno a distanza a favore dell educazione con lo scopo di salvaguardare e promuovere la cultura tibetana. In 4 anni sono stati più di 600 i bambini che hanno beneficiato del sostegno a distanza, iniziato nella scuola di Dongche nel 2001 e avviato successivamente in 7 scuole tibetane nelle regioni dell Amdo, del Kham e dell U-tsang. Abbiamo percorso circa 3000 chilometri attraversando le Contee di Heinan, Guide, Xiahe e Malo, tra valichi, passi di montagna e vallate isolate, per andare a visitare i bambini tibetani accolti nelle scuole costruite e selezionate da ASIA e per incontrare le famiglie di quei bambini che, grazie al programma di sostegno, potranno cominciare la scuola. I progetti di sostegno a distanza: l unica speranza per tanti bambini di andare a scuola In collaborazione con i presidi delle scuole e i capi villaggio abbiamo raccolto informazioni dettagliate da utilizzare per la compilazione delle schede da consegnare ai futuri sostenitori. Il tasso d iscrizione alla scuola dell obbligo nelle aree rurali rimane ancora molto basso, sono ancora numerosissimi i bambini e le bambine di età avanzata provenienti da famiglie povere che non sanno ne leggere e ne scrivere. In Amdo per far studiare i propri figli le famiglie tibetane devono affrontare la spesa della retta scolastica e, in alcuni casi, la fornitura di generi alimentari quali burro, latte, farina d orzo e carne di yak. Molte famiglie, troppo povere per poterselo permettere (con un reddito di circa 100 all anno), decidono di non mandare i propri figli a scuola. I nostri interventi qui sono stati un vero successo! Dopo un lungo viaggio abbiamo raggiunto Rigmo e Meshi, le due scuole elementari (il cui ciclo di studi è di sei anni) che nel 2004 sono state selezionate dagli operatori di ASIA ed inserite nel programma di Sostegno a distanza a causa delle misere condizioni in cui i bambini erano costretti a 4

5 vivere: strutture fatiscenti, una situazione igienico-sanitaria ed alimentare preoccupante, la mancanza di libri di testo e di insegnanti qualificati. In queste scuole ASIA, grazie al contributo di tanti generosi sostenitori, è riuscita a garantire ai bambini l insegnamento della lingua e della cultura tibetana, del cinese, dell inglese e di tutte le altre materie necessarie per acquisire una conoscenza di base completa. La scuola di Shala sorge isolata nella valle sconfinata della contea di Malo. E stata interamente costruita da ASIA e ospita 120 bambini di cui 60 sostenuti a distanza. In queste scuole situate tra le montagne a temperature che scendono anche a 20 gradi sotto zero, i bambini tibetani sono accolti per tutta la durata dell anno scolastico in condizioni dignitose, ma soprattutto in un ambiente rispettoso delle usanze e tradizioni tibetane. Il punto di vista delle famiglie dei bambini Le voci dei bambini che salutano con una preghiera il termine della giornata scolastica trasmettono un senso di tranquillità e la forte motivazione dei presidi e della gente del villaggio, che ha profondamente desiderato che queste scuole venissero costruite per dare la possibilità ai bambini che vivono in un area vastissima e disagiata di studiare, ci accompagna quotidianamente nel nostro lavoro. Le famiglie tibetane si fidano di queste scuole dove ASIA mira al miglioramento della qualità dell insegnamento e delle condizioni di vita, ma, cosa più importante, dove i propri figli continuano ad apprendere la lingua tibetana. La carenza di infrastrutture di tipo educativo e la riduzione del supporto governativo continuano ad avere ripercussioni gravissime sull accessibilità ai servizi educativi da parte delle popolazioni nelle zone più remote, che rischiano di perdere la propria identità culturale e la propria ricchezza. Lo strumento più efficace per intervenire a favore dell istruzione dei bambini e delle bambine tibetane rimane il sostegno a distanza, al quale in questi anni hanno aderito in tanti consci dell importanza di salvaguardare una cultura millenaria di grande valore. Durante il mio viaggio ho visto i risultati tangibili dell impegno di ASIA e della generosità di tanti sostenitori: bambini tibetani che parlano e scrivono nella propria lingua, che si avviano a parlare in inglese e soprattutto che fanno progetti per il futuro. 5

6 ******************************************************************************** Le nostre Campagne : 500 Mamme per il Tibet Hai mai ricevuto questo Appello? Aiutaci a diffonderlo tramite a tutti i tuoi Amici e Colleghi! HAI MAI PENSATO DI SOSTENERE A DISTANZA UN BAMBINO COME TASHI? Se non ci hai mai pensato prima oppure se ti piacerebbe ma non sai decidere con quale Associazione farlo perché non hai ben compreso come viene utilizzata la donazione, hai adesso l occasione di realizzare il tuo sogno. Se decidi oggi stesso di sostenere a distanza con ASIA Onlus uno dei 500 bambini tibetani nella nostra lista di attesa potrai sapere con certezza come verrà utilizzato il tuo contributo. Con soli 25 Euro al mese (deducibili dal reddito imponibile dichiarato) potrai permettergli di frequentare la scuola, di avere un istruzione che gli consentirà di avere un futuro migliore. Seguirai i suoi progressi grazie a regolari aggiornamenti e foto che ti invieranno direttamente i nostri referenti in loco. Se lo vorrai, potrai anche andare a conoscerlo, visitando la sua comunità tibetana, un popolo ricco di cultura e tradizioni che ASIA Onlus protegge ed aiuta da quasi 18 anni. Spedisci subito una all indirizzo: e ti invieremo senza impegno tutte le informazioni per aderire al nostro appello. Tashi e 500 altri bambini tibetani stanno aspettando un tuo gesto di solidarietà che potrà cambiare la loro vita! ********************************************************************************** 6

7 Testimonianze In vacanza per conoscere i bimbi. UN INCONTRO EMOZIONANTE di Claudia Fraticelli, Sostenitrice a distanza Anni addietro ho sottoscritto il sostegno a distanza per due bambini tibetani, un maschio ed una femmina, pensando dentro di me che il mio compito nei loro confronti si sarebbe limitato al versamento della quota annuale. Sono passati gli anni, i bambini sono diventati ragazzi ed il nostro rapporto e totalmente mutato nel tempo: ci scriviamo spesso, invio cartoline e foto della mia famiglia che vengono ricambiate con l invio di meravigliosi disegni carichi di simboli della loro tradizione e con lettere che mi tengono aggiornata dei loro progressi sia scolastici che sportivi. Oramai sono parte integrante del mio nucleo famigliare. Per cui la scorsa estate ho deciso di andare a Chountra per conoscerli di persona. Un lungo viaggio ma ne è valsa la pena! Il viaggio e piuttosto lungo e faticoso, ma l amore puo tutto! L incontro e stato emozionante sia per me che per loro. Sembrava che ci fossimo conosciuti da sempre! Mi sono stati incollati in un abbraccio ininterrotto. Ho portato loro doni ma ho percepito che il loro affetto era disinteressato. Mi fa effetto sentirmi chiamare mamma da loro. La scuola e ben tenuta, il direttore gentile, tutti gli alunni sono vestiti accuratamente e molto educati. E stata per me un esperienza molto profonda che mi ha dato tanta gioia ********************************************************************************** DA GRANDE VORREI FARE L INFERMIERA La testimonianza di Kalsang Choedon, Beneficiaria di una Borsa di Studio Ho un sogno nel cassetto Tutti i bambini fatta eccezione per alcuni, hanno sogni e ambizioni per il futuro. Per raggiungere questi sogni hanno bisogno di studiare e per questo c è bisogno di un supporto economico. In un mondo dove la maggior parte delle scelte sono governate dal denaro questi sogni sono negati a molti bambini che non hanno accesso all istruzione a causa di problemi finanziari. Mi ritengo molto grata di avere un sostenitore che mi ha accompagnato per tutto il percorso scolastico sostenendo i miei studi. Mi chiamo Kalsang e sono arrivata in India nel 95 insieme ad un gruppo di altri bambini che si sono 7

8 rifugiati nell insediamento profughi di Dharamsala. Come tanti studenti accolti in queste scuole, anche io ho un sogno, diventare un infermiera qualificata che sia in grado di aiutare gli altri. Ho iniziato a seguire i corsi di medicina e mi da sicurezza sapere di poter contare sul sostegno di una persona molto speciale che segue con soddisfazione da anni i miei risultati negli studi. Condivido con lei sogni e speranze attraverso interminabili lettere. Per noi scrivere rappresenta un momento reale di scambio e di arricchimento reciproco. Un modo per far conoscere alcuni aspetti della nostra cultura e delle nostre tradizioni. Voglio sfruttare questa opportunità per ringraziare tutte le persone che ci sono state accanto per tanti anni, che con le loro famiglie sono stati la maggiore ispirazione dei nostri studi e del nostro futuro. ***************************************************************************************** Il 'Cham del nuovo anno. Il monastero e la comunità laica nella società tibetana contemporanea. di Federica Grassi, Studiosa di cultura tibetana e insegnante di inglese nella prefettura di Hainan, Provincia cinese del Qinghai. I Cham, le danze sacre mascherate I cham, le danze sacre mascherate, sono ancora oggi uno degli aspetti più spettacolari del buddhismo vajrayana forma di buddhismo diffusa in Tibet, Mongolia, Buthan, Sikkim e Nepal. A seconda della scuola a cui il monastero si rifà, le danze hanno luogo una o più volte all anno, in occasione delle Grandi Cerimonie in commemorazione del Buddha Śakyamuni la sua nascita, morte ed entrata nel parinirvana, la sua discesa tra gli uomini per divulgare la Legge del Dharma e liberare tutti gli esseri, la prima messa in moto della Ruota del Dharma (prima trasmissione degli insegnamenti), del grande Guru Padmasambhava che nel VIII secolo portò la dottrina buddhista in Tibet, del Maestro Milarepa, del seguace Palgyi Dorje che, alla fine del IX secolo, uccise il Re Langdarma mettendo fine alla persecuzione del buddhismo. Più diffusi sono i cicli di cham tenuti in occasione della Grande Cerimonia del Nuovo Anno, che ha luogo il primo mese lunare, eseguiti anche dai monasteri minori. Nelle settimane che precedono l evento, nel monastero hanno luogo cerimonie e riti a cui può prendere parte e assistere esclusivamente la comunità monastica. L esecuzione del cham è invece il momento in cui il monastero apre le porte alle comunità locali: agricoltori, nomadi e monaci del circondario si riuniscono per celebrare insieme il passaggio dal vecchio al nuovo anno e per prendere parte alla rituale eliminazione delle interferenze. Il cham, infatti, può essere definito un rituale catartico che agisce sia sul monaco-danzatore che sullo spettatore, muovendosi su due diversi livelli: uno più superficiale, o esterno, che agisce sullo spettatore, e uno più profondo, o intimo, che è il percorso meditativo attraverso il quale il danzatore raggiunge lo stato di totale chiarezza necessario alla realizzazione. Nell eseguire la danza il praticante mantiene il controllo sulle tre porte - corpo, parola, mente - agendo sul corpo per mezzo dei mudra, assumendo cioè le posizioni della divinità evocata; sulla parola per mezzo della recitazione dei mantra, manifestazione sonora della divinità; sulla mente tramite quel processo di totale identificazione con la divinità evocata. Per tutta la durata dell'esecuzione il praticante si identifica con la divinità evocata assumendone caratteristiche e poteri. 8

9 Il ruolo dello spettatore Lo spettatore, non muovendosi lungo il percorso meditativo, non partecipa attivamente all'esecuzione del 'cham, ma ne trae beneficio ottenendo ciò che i tibetani chiamano "liberazione attraverso la vista". Chi assiste alla rappresentazione da un lato fruisce dell'azione purificatoria che il 'cham opera sul territorio circostante e su tutti gli esseri viventi su tale territorio presenti, dall'altro assistendo a questa danza mascherata ha la possibilità di prendere confidenza con le divinità che egli incontrerà nel cammino post-mortem. Secondo la tradizione tibetana, dopo la morte il principio cosciente del defunto entra nel Bardo, "stadio intermedio" che decorre dalla morte fisica di un individuo alla sua successiva trasmigrazione o liberazione. In questo stadio della durata di quarantanove giorni al principio cosciente si manifestano le divinità del pantheon buddhista nel loro aspetto pacifico e irato. Queste divinità sono entità puramente concettuali e il loro aspetto, ora pacifico ora irato, non è altro che la manifestazione dei frutti karmici del defunto, emanazione dell'energia psichica dell'individuo stesso. Il mancato riconoscimento di queste figure come proprie proiezioni mentali, indurrà il principio cosciente a rifuggire da esse, fuggendo cosi dal proprio status karmico. Di qui la funzione del 'cham che, mettendo in atto una danza delle divinità, la maggior parte delle quali nel loro aspetto irato, fa sì che lo spettatore si familiarizzi con esse e da esse si faccia guidare nel suo cammino verso la realizzazione, liberandosi dal ciclo samsarico. Il livello più esterno del 'cham è in un certo senso anche quello più teatrale. La danza ha un forte impatto sul pubblico Se è vero che l'esecuzione della danza non è affidata ad alcuna improvvisazione, rifacendosi fedelmente a quanto riportato nei 'cham-yig - "testi copione" in cui sono riportati i passi, la musica, caratteristiche iconografiche e attributi delle divinità, che sottendono un complesso sistema allegorico - è anche vero che sono la scenografia e la coreografia ad avere un forte impatto sul pubblico, al quale sfugge spesso il fine ultimo del 'cham. Sono le maschere, i loro colori, i loro costumi e attributi, le loro caratteristiche terrifiche, a catturare l'attenzione dello spettatore, a creare suspense, a infondere nello stesso tempo paura e devozione. Quando le divinità principali entrano nel perimetro, la gente si accalca, spingendosi si avvicina il più possibile, per prostrarsi e offrire khata. Il 'cham si muove su un complesso sistema simbolico, il più delle volte oscuro e a carattere iniziatico. Tuttavia riesce a raggiungere il pubblico ricorrendo a personaggi celebri della tradizione, demoni e divinità della religione autoctona bön, successivamente soggiogati e assimilati dalla nuova dottrina buddhista e a figure mitologiche, che appartengono ancora oggi all'immaginario collettivo. Le figure principali del cham Così, ad esempio, tra le figure del 'cham troviamo le otto manifestazioni alle quali il grande Guru Padmasambhava ha ricorso per soggiogare i demoni che ostacolavano la diffusione della nuova dottrina; il cacciatore Gongbo Dorje che abbandona la sua attitudine a uccidere e si converte alla dottrina grazie all'esortazione del Maestro Milarepa; il cervo, simbolo di immortalità, manifestazione di Avalokite ś vara, il bodhisattva della Compassione; la civetta e il corvo, rapaci rispettivamente diurno e notturno, che rappresentano allegoricamente l'energia positiva e negativa presente in ogni individuo; i dodici animali dello zodiaco e diverse figure mitologiche dalla testa di animale. Il cham del Nuovo Anno 9

10 Il 'cham del Nuovo Anno è anche un momento di festa e aggregazione sociale, condiviso da nomadi, agricoltori, monaci, amici e parenti, che al di là delle differenze sociali rompono la routine del tempo feriale per entrare insieme in un tempo di festa. L'eterogenea folla riunitasi nei cortili dei monasteri per assistere all'esecuzione dei 'cham, al termine di questi, si riversa all'esterno delle mura del monastero dove vengono allestiti ristoranti provvisori e banchetti di dolciumi, birra, sigarette. Nell'euforia della festa si mangia e si beve insieme, si canta - l'alternarsi nell'intonare canzoni d'amore è ancora oggi il caratteristico corteggiamento dei giovani tibetani delle aree rurali - si scambiano merci, si combinano matrimoni. È l'occasione per comprare nuovi abiti tradizionali e sfoggiare gioielli, ornamenti e le acconciature femminili nelle quali sono intrecciati coralli, turchesi e fermagli. Nel giorno che segue il 'cham, al mattino ha spesso luogo la cerimonia che chiude il ciclo del Nuovo Anno. I fedeli si recano al monastero portando in dono tè, zucchero, farina d'orzo, burro. Nel pomeriggio è la volta delle performance della comunità laica: la corsa dei cavalli, il sollevamento pesi, il tiro con l'arco. Così, mentre il giorno precedente gli "attori" erano membri della comunità monastica, ora a esibirsi è la gente comune. Nonostante negli ultimi anni la società tibetana abbia subito radicali cambiamenti, nelle remote aree rurali dell'altopiano Tibetano, la Festa del Nuovo Anno è ancora è quel momento straordinario in cui vengono messe da parte le occupazioni quotidiane per rivivere le tradizioni religiose e popolari del passato, momento in cui il monastero viene ancora considerato punto di riferimento e polo di aggregazione sociale. La maschera del cervo, manifestazione di Avalokiteœvara e simbolo di immortalità. 10

11 ******************************************************************************* Tutte le novità per la prossima dichiarazione dei redditi Scegli di destinare ad ASIA Onlus il tuo 5x1000! Dalla prossima dichiarazione dei redditi avrai una modalità in più e assolutamente gratuita per sostenere il lavoro e l impegno di ASIA Onlus a favore dell Asia e del popolo tibetano. Parlane con il tuo commercialista e utilizza l apposito modello CUD 2006, bis o UNICO 2006, potrai scegliere di destinare il 5x1000 del tuo reddito IRPEF alle nostre attività, permettendoci di fare ancora di più. Destinare il 5x1000 è semplice, basta apporre la propria firma nel riquadro dedicato alle Associazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (Onlus) e inserire nello spazio apposito il Codice Fiscale di ASIA , solo così potremo ricevere il tuo 5x1000. Esprimendo la preferenza con la tua firma e l inserimento del codice fiscale di ASIA, il 5x1000 del tuo reddito dichiarato arriverà direttamente a noi, e più preferenze saranno espresse, maggiori saranno i fondi a disposizione per migliorare il nostro lavoro. Ricorda che: 1. La scelta di devolvere il 5x1000 ad ASIA Onlus non costa nulla 2. Per permetterci di ricevere il tuo 5x1000 è assolutamente necessario ricordarsi di inserire nello spazio apposito oltre la firma, il Codice Fiscale di ASIA La scelta del 5x1000 e dell 8x1000 non sono alternative, ma puoi esprimerle entrambe 4. Segnala ASIA Onlus ai tuoi amici e conoscenti, maggiore sarà il numero delle preferenze che riceveremo, maggiori saranno i fondi a disposizione per migliorare il nostro lavoro 5x1000 = A te non costa nulla. ma per noi vale molto! ********************************************************************************** Le agevolazioni fiscali: + DAI VERSI Ricordiamo a tutti i nostri generosi sostenitori e a coloro che lo diventeranno, che è in vigore la nuova regolamentazione sulla deducibilità fiscale delle erogazioni liberali alle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale come ASIA Onlus. Si chiama + DAI VERSI, la recente Legge 80/05 che consente a privati e aziende di dedurre le somme donate nella misura del 10% del reddito imponibile e fino ad un tetto massimo di euro l anno. La legge non sostituisce la precedente ma si aggiunge, offrendo la possibilità di scegliere la deduzione o la detrazione delle donazioni erogate. 11

12 Alle persone fisiche La + DAI VERSI, consente di dedurre dal reddito le donazioni fatte per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di ,00 euro annui. Questa opportunità può essere applicata alle donazioni fatte a partire dal 17 marzo Alternativamente, si può ricorrere alla vecchia normativa ancora in vigore, il DPR 917/86, che prevede la possibilità di detrarre dall imposta lorda il 19% dell importo donato fino ad un massimo di 2.065,83 euro. Infine si può scegliere di dedurre dal proprio reddito le donazioni erogate per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato. Alle imprese La + DAI VERSI, consente di dedurre dal proprio reddito le donazioni fatte per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di ,00 euro annui. Questa opportunità può essere applicata alle donazioni fatte a partire dal 17 marzo Alternativamente, si può ricorrere alla vecchia normativa ancora in vigore, il DPR 917/86, che prevede la possibilità di dedurre le donazioni per un importo non superiore al 2% del reddito d impresa annuo dichiarato. Consigliamo comunque di rivolgervi al vostro consulente di fiducia per scegliere la formula più adatta alle vostre esigenze. Ricorda che Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro! Di conservare la ricevuta postale o bancaria della donazione, o, nel caso di pagamenti tramite RID e bonifico on-line, l estratto conto bancario! *************************************************************************************** Il RID: Nuova modalità di pagamento Cos è il R.I.D? E il sistema di pagamento più comodo e sicuro! La Rimessa Interbancaria Diretta, più familiare come RID, permette di effettuare versamenti periodici attraverso la propria banca o ufficio postale senza preoccuparsi più delle scadenze. I vantaggi Puoi dimenticare le scadenze, il pagamento è automatico ma soprattutto garantisci ad ASIA e al beneficiario del tuo sostegno l invio regolare del tuo contributo. Per garantire al meglio il bambino, il ragazzo, il monaco o l anziano che hai deciso di sostenere è infatti necessario che il tuo aiuto arrivi in modo stabile e continuativo. Come funziona Il RID può essere utilizzato da tutti coloro che possiedono un conto bancario o postale. 12

13 E sufficiente compilare il modulo scaricabile dal nostro sito o rilasciato dalla nostra sede e recarsi presso la propria banca o ufficio postale dove riceverete le informazioni per l attivazione del RID. ********************************************************************************* Aiutaci ORA! E sufficiente effettuare un versamento secondo le modalità elencate sotto per aiutarci a fare di più e meglio per la salvaguardia e la tutela del popolo tibetano! Per contributi e donazioni: Conto Corrente Postale n intestato ad ASIA Onlus Conto Corrente Bancario Monte dei Paschi di Siena c/c n ABI: CAB: CIN: M Per il Sostegno a distanza e le Borse di Studio: Conto Corrente Postale n intestato a ASIA Onlus Conto Corrente Bancario Monte dei Paschi di Siena c/c n ABI: CAB: CIN: F Tutte le donazioni effettuate a favore di ASIA Onlus sono fiscalmente deducibili ai fini delle imposte sul reddito e d impresa nei limiti consentiti dal DPR 917/86 e legge 80/05. 13

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare 1 COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione guida introduttiva alla previdenza complementare www.covip.it 3 Questa Guida è stata realizzata dalla COVIP Indice grafica e illustrazioni Studio Marabotto

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PARMA PER GLI ALTRI ONG

PARMA PER GLI ALTRI ONG PARMA PER GLI ALTRI ONG «Il bisogno degli Altri, del prossimo che non può attendere il futuro per concretizzarsi. Quando? Ora, ma a piccoli passi : la goccia che riempie i mari, che cade in continuazione,

Dettagli

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013

Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per chi ha bisogno: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Catalogo 2013 Per i tuoi regali di Natale scegli di essere al fianco del WFP: in ogni momento e in qualsiasi luogo. Scegli i tuoi regali aziendali

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Aiuta un bambino a crescere. Farà bene anche al bambino che c è in te.

Aiuta un bambino a crescere. Farà bene anche al bambino che c è in te. Aiuta un bambino a crescere. Farà bene anche al bambino che c è in te. Nel Sud del mondo in una situazione di povertá e di emarginazione a molti bambini sono negati i diritti fondamentali alla vita, alla

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO

CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO GRUPPOPRIMAMEDIA Scheda 03 CAPACI DI CONDIVIDERE OGNI DONO Nella chiesa generosita e condivisione Leggiamo negli Atti degli Apostoli come è nata la comunità cristiana di Antiochia. Ad Antiochia svolgono

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi!

donare&ricevere Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! Guida rapida alle norme sulla donazione + dai - versi! DONARE AL VOLONTARIATO Vantaggi e opportunità per imprese e persone!l attuale normativa, dopo l approvazione anche della legge Le Organizzazioni di

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 DICHIARAZIONE DEI REDDITI 730/2015 Campagna Fiscale dal 15/04 al 05/07 Bonus IRPEF 80 euro Nel nuovo modello 730/2015 trova spazio il bonus IRPEF 80 euro ricevuto nel 2014, essendo previsto l obbligo di

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DALL ALTRA PARTE DEL MARE

DALL ALTRA PARTE DEL MARE PIANO DI LETTURA dai 9 anni DALL ALTRA PARTE DEL MARE ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Sagramola Serie Arancio n 149 Pagine: 128 Codice: 566-3278-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE La scrittrice

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES)

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 I SOGGETTI PASSIVI.....4 LA PROPORZIONALITÀ

Dettagli

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it)

MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE. (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) MODELLO DI ADESIONE ALLA CONSULTA COMUNALE (inviare a: consultaorganizzazionisociali@comune.messina.it) Oggetto:Richiesta di ammissione alla Consulta delle Organizzazioni che operano nel settore delle

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

La Fame: una sfida da affrontare

La Fame: una sfida da affrontare La Fame: una sfida da affrontare La fame nascosta La fame è tra le minacce più grandi dell'umanità. Colpisce oltre 850 milioni di persone in tutto il mondo. Ciononostante, quante volte i giornali pubblicano

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

EROGAZIONI LIBERALI: le agevolazioni fiscali

EROGAZIONI LIBERALI: le agevolazioni fiscali le agevolazioni fiscali aggiornata con la normativa in vigore al 30 novembre 2007 INDICE 1. PREMESSA 2 2. LE LIBERALITÀ ALLE ONLUS 4 La deducibilità dal reddito delle erogazioni liberali alle ONLUS 4 La

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

Sostegno alla scuola St. Augustine

Sostegno alla scuola St. Augustine Con il ricavato della vendita del calendario del 2014 (2.500 euro), il Fermi ha potuto fare una donazione alla Scuola Secondaria St.Augustin di Isohe (Sud Sudan) per l acquisto di un computer, una stampante,

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Ho vivamente apprezzato la tua recente

Ho vivamente apprezzato la tua recente 35 Le illusioni e i desideri sono illuminazione Ho vivamente apprezzato la tua recente visita e la tua costante preoccupazione per le numerose persecuzioni che mi sono capitate. Poiché ho subìto queste

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Più dai meno versi: le novità nelle erogazione al non profit

Più dai meno versi: le novità nelle erogazione al non profit Più dai meno versi: le novità nelle erogazione al non profit Una novità nel sostegno del non profit in Italia Dr. Corrado Colombo 1 Situazione precedente Agevolazioni per le ONLUS; Limitate nell importo

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

INSIEME SI PUÒ. per una solidarietà più viva

INSIEME SI PUÒ. per una solidarietà più viva INSIEME SI PUÒ per una solidarietà più viva 1 9 9 3-2 0 1 3 Insieme Si Può 1993/2013 Insieme Si Può L Associazione ha lo scopo di sviluppare, favorire ed incentivare l adozione a distanza di bambini bisognosi,

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa

Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Titoli di soggiorno che consentono l esercizio di attività lavorativa Per poter lavorare in Italia il cittadino straniero non comunitario deve essere in possesso del permesso di soggiorno rilasciato per

Dettagli

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014

CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 CIRCOLARE N. 7/E Roma 20 marzo 2014 Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti OGGETTO: Cinque per mille per l esercizio finanziario 2014 2 INDICE PREMESSA 1. ADEMPIMENTI 1.1 Enti del volontariato 1.2

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano

Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano Regolamento per gli interventi e servizi sociali del Comune di Milano approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 6 febbraio 2006 e rettificato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

Che cos è un emozione?

Che cos è un emozione? Che cos è un emozione? Definizione Emozione: Stato psichico affettivo e momentaneo che consiste nella reazione opposta all organismo a percezioni o rappresentazioni che ne turbano l equilibrio (Devoto

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli