Allegato 1 Drg ad Ato rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria/dh e tariffe Day Service. 1 C 006 Decompressione del tunnel carpale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato 1 Drg ad Ato rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria/dh e tariffe Day Service. 1 C 006 Decompressione del tunnel carpale"

Transcript

1 Allegato 1 Drg ad Ato rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria/dh e tariffe Day Service mdc tipo 1 C 006 Decompressione del tunnel carpale 588,63 5% 1 C Interventi su nervi periferici e cranici e altri interventi 008 su sistema nervoso senza CC (solo codice procedura 04.44) 585,33 1 M 013 Sclerosi multipla e atassia cerebellare 169,34 1 M 019 Malattie dei nervi cranici e periferici senza CC 177,52 2 C 036 Interventi sulla retina 1.341,57 2 C 038 Interventi primari sull'iride 1.069,81 Il costo del cristallino per un 2 C 039 Interventi sul cristallino con o senza vitrectomia massimo di 200 euro è riconosciuto a 600,00 5% parte a presentazione della fattura 2 C Interventi sulle strutture extraoculari eccetto l'orbita, 040 età > 17 anni 567,43 2 C Interventi sulle strutture extraoculari eccetto l'orbita, 041 età < 18 anni 1.166,23 2 C 042 Interventi sulle strutture intraoculari eccetto retina, iride e cristallino (eccetto trapianti di cornea codice 11.6_) 1.369,49 2 M 047 Altre malattie dell'occhio, età > 17 anni senza CC 202,01 3 C Interventi sulle ghiandole salivari eccetto 051 sialoadenectomia 1.329,89 3 C Miscellanea di interventi su orecchio, naso, bocca e 055 gola 1.451,86 3 C 061 Miringotomia con inserzione di tubo, età > 17 anni 1.561,57 3 M 065 Alterazioni dell'equilibrio 3 M M M 074 Otite media e infezioni alte vie respiratorie, età < 18 anni 178,20 148,88 Altre diagnosi relative a orecchio, naso, bocca e gola, età > 17 anni 216,12 Altre diagnosi relative a orecchio, naso, bocca e gola, età < 18 anni 156,04 4 M 08alattia polmonare cronica ostruttiva 5 C 119 Legatura e stripping di vene 5 M 131 Malattie vascolari periferiche senza CC 5 M 133 Aterosclerosi senza CC 152, ,37 157,75 173,56 5 M 134 Ipertensione 177,27 Aritmia e alterazioni della conduzione cardiaca senza 5 M 139 CC (eccetto urgenze) 165,03 5 M 142 Sincope e collasso senza CC 6 C 158 Interventi su ano e stoma senza CC 186,90 906,30 1

2 mdc 6 C 160 Interventi per ernia, eccetto inguinale e femorale, età > 17 anni senza CC (eccetto ricoveri 0-1 giorno) 897,60 6 C C 163 Interventi per ernia inguinale e femorale, età > 17 anni senza CC (eccetto ricoveri 0-1 giorno) Interventi per ernia, età < 18 anni (eccetto ricoveri 0-1 giorno) 928, ,56 3 C 168 Interventi sulla bocca con CC 1.224,65 3 C 169 Interventi sulla bocca senza CC 6 M M M M 206 Esofagite, gastroenterite e miscellanea di malattie dell'apparato digerente, età > 17 anni senza CC 1.224,65 161,15 Esofagite, gastroenterite e miscellanea di malattie dell'apparato digerente, età < 18 anni (eccetto urgenze) 140,02 Altre diagnosi relative all'apparato digerente, età > 17 anni senza CC 160,52 Malattie del fegato eccetto neoplasie maligne, cirrosi, epatite alcolica senza CC 175,64 7 M 20alattie delle vie biliari senza CC 154, Interventi sui tessuti molli senza CC 1.349,32 Interventi maggiori sul pollice o sulle articolazioni o 228 altri interventi mano o polso con CC 884,17 Interventi su mano o polso eccetto interventi 229 maggiori sulle articolazioni, senza CC 1.166, Artroscopia 241 Malattie del tessuto connettivo senza CC 243 Affezioni mediche del dorso 245 Malattie dell'osso e artropatie specifiche senza CC 647,17 180,67 175,93 172, Tendinite, miosite e borsite 155,39 Assistenza riabilitativa per malattie del sistema 249 muscolo-scheletrico e del tessuto connettivo 195, avambraccio, mano e piede, età > 17 anni senza CC 171, avambraccio, mano e piede, età < 18 anni 171, braccio, gamba, eccetto piede, età > 17 anni senza CC 152,42 Altre diagnosi del sistema muscolo-scheletrico e del 256 tessuto connettivo 212,92 Biopsia della mammella e escissione locale non per 262 neoplasie maligne 1.045,85 Trapianti di pelle e/o sbrigliamenti eccetto per ulcere 266 della pelle/cellulite senza CC 120,00 Chirurgia plastica della pelle, del tessuto sottocutaneo 268 e della mammella 1.940,69 Altri interventi su pelle, tessuto sottocutaneo e 270 mammella senza CC 120,00 9 M 276 Patologie non maligne della mammella 155,55 2

3 mdc 9 M M 282 Traumi della pelle, del tessuto sottocutaneo e della mammella, età > 17 anni senza CC 241,07 Traumi della pelle, del tessuto sottocutaneo e della mammella, età < 18 anni 219,37 9 M 283 Malattie minori della pelle con CC 9 M 284 Malattie minori della pelle senza CC 10 M 294 Diabete, età > 35 anni 10 M 295 Diabete, età < 36 anni 10 M 299 Difetti congeniti del metabolismo 10 M 301 Malattie endocrine senza CC 145,99 137,98 212,81 143,86 199,63 189, Ricovero per dialisi renale 183,29 Calcolosi urinaria con CC e/o litotripsia mediante 323 ultrasuoni 640, Calcolosi urinaria senza CC 146,36 Segni e sintomi relativi a rene e vie urinarie, età > anni senza CC (eccetto urgenze) 144,63 Segni e sintomi relativi a rene e vie urinarie, età < anni 143, Stenosi uretrale, età > 17 anni senza CC 177,32 Altre diagnosi relative a rene e vie urinarie, età > anni senza CC 176,32 Altre diagnosi relative a rene e vie urinarie, età < anni 193,34 12 C Interventi sul testicolo non per neoplasie maligne, età 339 > 17 anni 1.074,04 12 C Interventi sul testicolo non per neoplasie maligne, età 340 < 18 anni 1.005,96 12 C 342 Circoncisione, età > 17 anni 863,65 12 C 343 Circoncisione, età < 18 anni 603,80 Altri interventi sull'apparato riproduttivo maschile 12 C 345 eccetto per neoplasie maligne 1.197,98 12 M 349 Ipertrofia prostatica benigna senza CC 60.11(biopsia della prostata) la tariffa 135,66 riconosciuta è di 250 totale 12 M Altre diagnosi relative all'apparato riproduttivo 352 maschile 206,01 13 C 360 Interventi su vagina, cervice e vulva 1.244,22 13 C 362 Occlusione endoscopica delle tube 1.055,48 13 M Disturbi mestruali e altri disturbi dell'apparato 369 riproduttivo femminile 161,05 14 C Diagnosi relative a postparto e postaborto con 377 intervento chirurgico 1.171,31 14 M 384 Altre diagnosi preparto senza complicazioni mediche 135,39 Anomalie dei globuli rossi, età > 17 anni (eccetto 16 M 395 urgenze) 194,16 3

4 mdc 16 M M 399 Anomalie dei globuli rossi, età < 18 anni (eccetto urgenze) 222,65 Disturbi sistema reticoloendoteliale e immunitario senza CC 172,97 17 M 404 Linfoma e leucemia non acuta senza CC 17 M 410 Chemioterapia non associata a diagnosi secondaria di leucemia acuta* 245,96 escluso reparto di dimissione oncoematologia pediatrica codice 65; Il calcolo della percentuale sarà effettuato coniderando per i ricoveri ordinari le GD e per DH e Day 150,00 40% Service gli accessi 17 M 411 Anamnesi di neoplasia maligna senza endoscopia 17 M 412 Anamnesi di neoplasia maligna con endoscopia 19 M 426 Nevrosi depressive 19 M 427 Nevrosi eccetto nevrosi depressive 19 M 429 Disturbi organici e ritardo mentale 138,22 207,32 23 M M 466 Assistenza riabilitativa con anamnesi di neoplasia maligna come diagnosi secondaria Assistenza riabilitativa senza anamnesi di neoplasia maligna come diagnosi secondaria 23 M 467 Altri fattori che influenzano lo stato di salute 160, (inserimento di dispositivo di accesso vascolare totalmente impiantabile) è riconosciuto a parte il costo del dispositivo fino ad un massimo di 150 euro a presentazione 40% della fattura 160, (inserimento di dispositivo di accesso vascolare totalmente impiantabile) è riconosciuto a parte il costo del dispositivo fino ad un massimo di 150 euro a presentazione della fattura 120,65 25 M 490 H.I.V. associato o non ad altre patologie correlate 235,34 Interventi sul ginocchio senza diagnosi principale di 503 infezione (escluso intervento principale 81.45) 1.100,00 Escissione locale e rimozione di mezzi di fissazione 538 interna eccetto anca e femore senza CC 1.582,01 1 M 563 Convulsioni, età > 17 anni senza CC 1 M 564 Cefalea, età > 17 anni 192,18 175,45 C 114 Amputazione arto superiore e dita piede per malattie apparato circolatorio (solo codici 84.01, e 84.11) 1.002,96 C 225 Interventi sul piede (solo codici e 77.57) 768,59 5% Nella tariffa del day service sono comprese tutte le prestazioni necessarie per l'erogazione del compreso la visita di controllo Per il 410 la tariffa si intende per ogni accesso in cui è stata praticata la chemioterapia o la radioterapia Per tutti gli altri la tariffa in day service è omnicomprensiva ed indenpente del numero di accessi erogati Sono abolite tutte le disposizioni precedenti relative alla tematica Tutti i ricoveri (ordinari e DH) ed il day service possono essere oggetto di contestazioni qualora ritenuti inappropriati secondo le disposizioni vigenti, anche se erogati all'interno dei valori soglia 4

5 mdc I valore soglia dei ricoveri ordinari+dh oltre il sonoi calcolati ponendo a numeratore, per ogni singolo DRG, il numero dei ricoveri Ord+DH ed a denominatore il totale dei casi Ord+DH+Day Service del medesimo DRG I drg con indicazione eccetto urgenze e "0-1 giorno" e ulteriori specifiche sono esclusi dal calcolo e quindi non partecipano a determinare la soglia dei ricoveri ordinari e DH oltre la 5

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

74 Suppl. ord. alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31-5-2013 (n. 15)

74 Suppl. ord. alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31-5-2013 (n. 15) 74 Suppl. ord. alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31-5-2013 (n. 15) DECRETO 17 maggio 2013. Criteri di abbattimento dei DRG a rischio di inappropriatezza e definizione delle

Dettagli

A relazione del Presidente Cota:

A relazione del Presidente Cota: REGIONE PIEMONTE BU35 01/09/2011 Deliberazione della Giunta Regionale 3 agosto 2011, n. 4-2495 Attuazione del Piano di Rientro e armonizzazione con gli indirizzi del Patto per la Salute 2010-2012 del 3/12/2009

Dettagli

TARIFFARIO AZIENDALE PRESTAZIONI DI RICOVERO

TARIFFARIO AZIENDALE PRESTAZIONI DI RICOVERO Allegato A TARIFFARIO AZIENDALE PRESTAZIONI DI RICOVERO DRG 1 Craniotomia età > 17 anni, con CC 1 Craniotomia età > 17 anni, con CC 1 Craniotomia età > 17 anni, con CC 2 Craniotomia età > 17 anni, senza

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLICLINICO G. ARTINO VERIFICA AL 3 TRIESTRE 2010 DEGLI OBIETTIVI DI BU DGET NEGOZIATI CON IL D.A.I. DI EDICINE SPECIALISTICHE Incontro del 11 Novembre 2010 STAFF DIREZIONE GENERALE Controllo di

Dettagli

Residenza: Az. USL 1 di Massa e Carrara

Residenza: Az. USL 1 di Massa e Carrara ordinate per codice DRG - Anni 1998- (valori assoluti e variazione percentuale). Residenza: Az. USL 1 di Massa e Carrara 001 Craniotomia Età>17, eccetto per Traumatismo 64 22 72 14 64 13 70 12 75 19 96

Dettagli

Principali caratteristiche del sistema di classificazione dei Medicare Diagnosis Related Groups v19.0

Principali caratteristiche del sistema di classificazione dei Medicare Diagnosis Related Groups v19.0 Principali caratteristiche del sistema di classificazione dei Medicare Diagnosis Related Groups v19.0 La versione 19.0 dei Medicare DRG è stata utilizzata dal 1 ottobre 2001 al 30 Settembre 2002 (anno

Dettagli

Calcolo Punto di Ottimalità Prestazioni DRG

Calcolo Punto di Ottimalità Prestazioni DRG Calcolo Punto di Ottimalità Prestazioni DRG DRG DESCRIZIONE 1 CRANIOTOMIA ETA` > 17, ECCETTO PER TRAUMATISMO Calcolo di c(x) min. (Costo) 200 Calcolo di p(x) Max. (Produttività) 811 Punto di Ottimalità

Dettagli

Principali caratteristiche del sistema di classificazione dei Medicare Diagnosis Related Groups v10.0

Principali caratteristiche del sistema di classificazione dei Medicare Diagnosis Related Groups v10.0 Principali caratteristiche del sistema di classificazione dei Medicare Diagnosis Related Groups v10.0 La versione 10.0 dei Medicare DRG è stata utilizzata dal 1 ottobre 1992 al 30 Settembre 1993 (anno

Dettagli

ANNO 2012 - tempi medi di ricovero per DRG

ANNO 2012 - tempi medi di ricovero per DRG ANNO 2012 - tempi medi di ricovero per DRG DRG Descrizione giornate di ricovero medie 1 Craniotomia, età > 17 anni con CC 14 2 Craniotomia, età > 17 anni senza CC 13 3 Craniotomia, età < 18 anni 23 6 Decompressione

Dettagli

ALLEGATO 4 - FASCIA A TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI EROGATE IN REGIME DI RICOVERO DIURNO (importi in EURO)

ALLEGATO 4 - FASCIA A TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI EROGATE IN REGIME DI RICOVERO DIURNO (importi in EURO) 1 1 C Craniotomia, età > 17 anni con CC 550 2 1 C Craniotomia, età > 17 anni senza CC 550 3 1 C Craniotomia, età < 18 anni 550 4 1 C NON PIU' VALIDO per il grouper 24a 5 1 C NON PIU' VALIDO per il grouper

Dettagli

ALLEGATO 2 TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI RIABILITAZIONE OSPEDALIERA EROGATE IN REGIME DI DEGENZA (IMPORTI IN MIGLIAIA DI LIRE)

ALLEGATO 2 TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI RIABILITAZIONE OSPEDALIERA EROGATE IN REGIME DI DEGENZA (IMPORTI IN MIGLIAIA DI LIRE) ALLEGATO 2 TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI RIABILITAZIONE OSPEDALIERA EROGATE IN REGIME DI DEGENZA (IMPORTI IN MIGLIAIA DI LIRE) MDC 1 - MALATTIE E DISTURBI DEL SISTEMA NERVOSO 001 CRANIOTOMIA ETA` > 17,

Dettagli

MOBILITA PASSIVA ACUTI 2014 x DRG

MOBILITA PASSIVA ACUTI 2014 x DRG DRG 410 Chemioterapia non associata a diagnosi secondaria di leucemia acuta 1.886 7.423 3.510.582,83 DRG 359 Interventi su utero e annessi non per neoplasie maligne senza CC 1.529 1.585 3.639.558,91 DRG

Dettagli

ALLEGATO 2 TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI RIABILITAZIONE OSPEDALIERA EROGATE IN REGIME DI DEGENZA (EX D.M. 30.06

ALLEGATO 2 TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI RIABILITAZIONE OSPEDALIERA EROGATE IN REGIME DI DEGENZA (EX D.M. 30.06 ALLEGATO 2 TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI RIABILITAZIONE OSPEDALIERA EROGATE IN REGIME DI DEGENZA (EX D.M. 30.06.1997 ) (IMPORTI IN EURO) MDC 1 - MALATTIE E DISTURBI DEL SISTEMA NERVOSO 001 CRANIOTOMIA ETA`

Dettagli

Tempi medi di erogazione delle prestazioni sanitarie - Anno 2014

Tempi medi di erogazione delle prestazioni sanitarie - Anno 2014 Tempi medi di erogazione delle prestazioni sanitarie - Anno 2014 Cod Drg Descrizione DRG Degenza Media 1 Craniotomia, età > 17 anni con CC 21,48 2 Craniotomia, età > 17 anni senza CC 14,08 3 Craniotomia,

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLICLINICO G. ARTINO VERIFICA AL 3 TRIESTRE 2010 DEGLI OBIETTIVI DI BU DGET NEGOZIATI CON IL D.A.I. DI ANESTESIA, RIANIAZIONE ED EERGENZE EDICO-CHIRURGICHE Incontro del 10 Novembre 2010 STAFF DIREZIONE

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLILINIO G. ARTINO VERIFIA AL 3 TRIESTRE 2010 DEGLI OBIETTIVI DI BU DGET NEGOZIATI ON IL D.A.I. DI TORAO-ARDIO VASOLARE Incontro del 08 Novembre 2010 STAFF DIREZIONE GENERALE ontrollo di Gestione

Dettagli

DECRETI ASSESSORIALI. 2 Suppl. ord. alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31-5-2013 (n. 15) ASSESSORATO DELLA SALUTE

DECRETI ASSESSORIALI. 2 Suppl. ord. alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31-5-2013 (n. 15) ASSESSORATO DELLA SALUTE 2 Suppl. ord. alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31-5-2013 (n. 15) DECRETI ASSESSORIALI ASSESSORATO DELLA SALUTE DECRETO 14 maggio 2013. Recepimento del decreto del Ministro

Dettagli

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali Classificazione Diagnosis Related Groups versione 24 001 1 C Craniotomia, età > 17 anni con CC 4,1798 53 002 1 C Craniotomia, età > 17 anni senza CC 3,1739 34 003 1 C Craniotomia, età < 18 anni 2,3194

Dettagli

All.A_assist. ospedal. x Acuti TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI, EROGATE IN REGIME DI RICOVERO E DIURNO

All.A_assist. ospedal. x Acuti TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI, EROGATE IN REGIME DI RICOVERO E DIURNO All.A_assist. ospedal. x Acuti TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI, EROGATE IN REGIME DI RICOVERO E DIURNO ALLEGATO A) DRG MDC Tipo Descrizione DRG (24^ rev.) Ricoveri Ordinari

Dettagli

( ) %'!"#$%!&'(!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'(!)"$& +1 (( (!)*%%!"(!!($%!&(

( ) %'!#$%!&'(!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'(!)$& +1 (( (!)*%%!(!!($%!&( !"##"$!"#!" %&#' ) %'!"#$%!&'!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'!)"$& +1!)*%%!"!!$%!&!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 2 & * ## $! #!"! "!""!+"&#,-!&! 1/3 4#56!7#5 # 8 1#/ 3 ' *,,!9%"$%!- 8 / #8,*)$!*:$9%"$%!-'

Dettagli

Appendice 1. Cause di ricovero e relativi codici ICD-9-CM

Appendice 1. Cause di ricovero e relativi codici ICD-9-CM Appendice 1. Cause di ricovero e relativi codici ICD-9-CM CAUSE DI RICOVERO CODICE ICD MALATTIE INFETTIVE 001-139 Tubercolosi 010-018 TUMORI MALIGNI 140-208 Vie aereo-digestive superiori 140-149, 150,

Dettagli

DELLA REGIONE SICILIANA

DELLA REGIONE SICILIANA Supplemento ordinario alla GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA (p. I) n. 25 del 31 maggio 2013 (n. 15) GAZZETTA DECRETO 14 maggio 2013. ASSESSORATO DELLA SALUTE Recepimento del decreto del Ministro

Dettagli

Azienda Ospedaliero - Universitaria Careggi. Ricoveri in regime ordinario, Day Hospital e totale per codice DRG. Anni 2013-2014 DESCRIZIONE

Azienda Ospedaliero - Universitaria Careggi. Ricoveri in regime ordinario, Day Hospital e totale per codice DRG. Anni 2013-2014 DESCRIZIONE Azienda Ospedaliero - Universitaria Careggi. Ricoveri in regime ordinario, Day Hospital e totale per codice DRG. Anni 2013-2014 DRG DESCRIZIONE 2013 2014 ORD. D.H. TOT. ORD. D.H. TOT. 1 CRANIOTOMIA ETA`

Dettagli

Determinazione delle tariffe per le prestazioni di assistenza ospedaliera con decorrenza 1 gennaio

Determinazione delle tariffe per le prestazioni di assistenza ospedaliera con decorrenza 1 gennaio Bollettino Ufficiale n. 21/I-II del 22/05/2012 / Amtsblatt Nr. 21/I-II vom 22/05/2012 211 79491 Deliberazioni - Parte 1 - Anno 2012 Provincia Autonoma di Trento DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE del

Dettagli

ALLEGATO C TARIFFARIO PRESTAZIONI AMBULATORIALI E DI RICOVERO

ALLEGATO C TARIFFARIO PRESTAZIONI AMBULATORIALI E DI RICOVERO ALLEGATO C TARIFFARIO PRESTAZIONI AMBULATORIALI E DI RICOVERO ATTIVITA' LIBERO PROFESSIONALE ANNO 2012 TARIFFARIO PRESTAZIONI DI RICOVERO ATTIVITA' LIBERO PROFESSIONALE ANNO 2012 SOC DI CARDIOCHIRURGIA

Dettagli

Aborto con dilatazione e raschiamento, mediante aspirazione o isterotomia 2 182 4 4 278 470 Aborto senza dilatazione e raschiamento 97 1 1 99 Abuso o dipendenza da alcool/farmaci senza terapia riabilitativa

Dettagli

LA GIUNTA PROVINCIALE. delibera

LA GIUNTA PROVINCIALE. delibera 52 Bollettino Ufficiale n. 9/I-II del 24.2.2009 - Amtsblatt Nr. 9/I-II vom 24.2.2009 Avverso il presente provvedimento sono inoltre ammesse le seguenti impugnative: - ricorso giurisdizionale al TRGA di

Dettagli

4.3 L OSPEDALE 4.3.1 I

4.3 L OSPEDALE 4.3.1 I 4.3 L OSPEDALE 4.3.1 I ricoveri per acuti Quadro complessivo dell assistenza ospedaliera I ricoveri ospedalieri dei residenti con età 65 anni per l anno 2006 sono stati 41.657 (1% in più rispetto al 2005),

Dettagli

28.12.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 52 DELIBERAZIONE 19 dicembre 2011, n. 1163

28.12.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 52 DELIBERAZIONE 19 dicembre 2011, n. 1163 28.12.2011 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 52 DELIBERAZIONE 19 dicembre 2011, n. 1163 Individuazione degli standard di riferimento per i DRG ad alto rischio di inappropriatezza del Patto

Dettagli

ASL BR - TEMPI DI ATTESA RICOVERI PROGRAMMATI ANNO 2015

ASL BR - TEMPI DI ATTESA RICOVERI PROGRAMMATI ANNO 2015 entro 30 P.O. Francavilla St. Francavilla Fontana CHIRURGIA GENERALE 158 Interventi su ano e stoma senza CC C 38 47 P.O. Francavilla St. Francavilla Fontana CHIRURGIA GENERALE 179 Malattie infiammatorie

Dettagli

Regione Abruzzo Rapporto SDO - Anno 2010

Regione Abruzzo Rapporto SDO - Anno 2010 Regione Abruzzo Rapporto SDO - Anno 2010 Analisi della domanda e dell offerta ospedaliera Prima versione A cura di: Anastasia Di Leonardo e Italo Di Giuseppe Servizio Gestione Flussi Informativi, Mobilità

Dettagli

RICOVERO E CURA 2011/2012 - DEGENZA MEDIA PER DRG e PRESIDIO Periodo: Gennaio-Luglio 2012/2013

RICOVERO E CURA 2011/2012 - DEGENZA MEDIA PER DRG e PRESIDIO Periodo: Gennaio-Luglio 2012/2013 RICOVERO E CURA 2011/2012 - DEGENZA MEDIA PER DRG e PRESIDIO Periodo: Gennaio-Luglio 2012/2013 Presidio Definizione DRG Degenza media (in giorni) 01-030906 - Spedali Civili di Brescia 001C - Craniotomia

Dettagli

MILANO - VENERDÌ, 25 MARZO 2005. Sommario

MILANO - VENERDÌ, 25 MARZO 2005. Sommario REPUBBLICA ITALIANA BOLLETTINO UFFICIALE MILANO - VENERDÌ, 25 MARZO 2005 4º SUPPLEMENTO STRAORDINARIO Sommario Anno XXXV - N. 77 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - 45% - art. 2, comma 20/b

Dettagli

Sezione L. 1 Prospetto generale su indici di "fuga" dalla prov. di CT. 2 Primi 50 DRGs di "fuga" dalla prov. di CT

Sezione L. 1 Prospetto generale su indici di fuga dalla prov. di CT. 2 Primi 50 DRGs di fuga dalla prov. di CT La spedalità siciliana nell anno 2004 Sezione L Mobilità intraregionale (s di fuga e di attrazione) 1 Prospetto generale su indici di "fuga" dalla prov. di CT 2 Primi 50 s di "fuga" dalla prov. di CT 3

Dettagli

Tempo attesa medio ricoveri programmati: dettaglio mensile. PO Pistoia

Tempo attesa medio ricoveri programmati: dettaglio mensile. PO Pistoia Tempo attesa medio ricoveri programmati: dettaglio mensile PO Pistoia Reparto drg descrizione gen-14 feb-14 mar-14 apr-14 mag-14 giu-14 lug-14 ago-14 117 Revisione del pacemaker cardiaco, eccetto sostituzione

Dettagli

1a) DRG Chirurgici a rischio di inappropriatezza per Struttura e DRG Anno 2012 Azienda Codice Struttura Tipo Struttura DRG % Max R.O.

1a) DRG Chirurgici a rischio di inappropriatezza per Struttura e DRG Anno 2012 Azienda Codice Struttura Tipo Struttura DRG % Max R.O. 1a) DR Chirurgici a rischio di inappropriatezza per Struttura e DR Anno 2012 Azienda Codice Struttura Tipo Struttura DR % Max R.O. > 1 % R.O. > 1 Totale Day Hospital e Ordinari di 1 201 010007 00 OSPEDALE

Dettagli

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi luglio-settembre 2011

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi luglio-settembre 2011 Tabella 4.1 - Ricoveri ordinari attribuiti a (omologhi) ma come - Mesi % Bolzano 001 - CRANIOTOMIA, ETÀ > 17 ANNI CON 7,1-5 - 007 - INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI INTERVENTI SU SISTEMA

Dettagli

Costi standard, la proposta N.I.San.

Costi standard, la proposta N.I.San. DOCUMENTI Costi standard, la proposta N.I.San. Ecco i 579 dati aggregati per Drg e per tipo di ricovero elaborati da 22 aziende sanitarie pubbliche e private sul biennio 2011-2012 Confronto possibile grazie

Dettagli

Misura dell Appropriatezza

Misura dell Appropriatezza Ministero della Salute Progetto Mattoni SSN Misura dell Appropriatezza 1.2 Analisi appropriatezza organizzativa Proposta metodologia per la modifica DPCM LEA elenco DRG Nolan, Norton Italia Redatto da:

Dettagli

Remunerazione delle prestazioni di assistenza ospedaliera per acuti, assistenza ospedaliera di riabilitazione

Remunerazione delle prestazioni di assistenza ospedaliera per acuti, assistenza ospedaliera di riabilitazione Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 28 gennaio 2013 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi aprile-giugno 2013

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi aprile-giugno 2013 Tabella 4.1 - Ricoveri ordinari attribuiti a (omologhi) ma come - Mesi del % Bolzano 001 - CRANIOTOMIA, ETÀ > 17 ANNI 8,8-5 - 007 - INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI INTERVENTI SU SISTEMA

Dettagli

Prot. n 159/CG li, 2/03/2015 Programmazione e Controllo Direzionale

Prot. n 159/CG li, 2/03/2015 Programmazione e Controllo Direzionale Prot. n 159/CG li, 2/03/2015 Programmazione e Controllo Direzionale Oggetto: Analisi delle attività aziendali relative al 2014. Al Commissario Straordinario Al Sig. Presidente del Collegio Sindacale All

Dettagli

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi ottobre-dicembre 2015

Tabella Ricoveri ordinari attribuiti a DRG complicati (omologhi) ma non riconosciuti come complicati - Mesi ottobre-dicembre 2015 Tabella 4.1 - Ricoveri ordinari attribuiti a (omologhi) ma come - Mesi % Bolzano 001 - CRANIOTOMIA, ETÀ > 17 ANNI 6,7-4 - 010 - NEOPLASIE DEL SISTEMA NERVOSO 5,9 1 4 25,0 016 - MALATTIE CEREBROVASCOLARI

Dettagli

5. ASSISTENZA OSPEDALIERA

5. ASSISTENZA OSPEDALIERA Il Piano Sanitario Provinciale stabilisce che l assistenza ospedaliera debba garantire il trattamento di condizioni patologiche che necessitano di interventi diagnostico-terapeutici di emergenza o di urgenza,

Dettagli

DRG s: risposta compatibile con la medicina della complessità? Anna Micaela Ciarrapico Università di Roma Tor Vergata

DRG s: risposta compatibile con la medicina della complessità? Anna Micaela Ciarrapico Università di Roma Tor Vergata DRG s: risposta compatibile con la medicina della complessità? Anna Micaela Ciarrapico Università di Roma Tor Vergata DRG s Metodo adeguato di valutazione, valorizzazione e gestione della complessità??

Dettagli

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS.

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS. IL PESO EDIO DEI D.R.G. E DEL ASE IX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE ALOLATO IN BASE ALLA LASSIFIAZIONE ID9 2007 VERS. 24 ADOTTATA ON IL D.A. DEL 13 LUGLIO 2010 E PUBBLIATA SULLA G.U.R.S. DEL 13/08/2010.

Dettagli

ANALISI LA REMUNERAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA NUMERO 21 - MARZO 2014 ANALISI DELLA NORMATIVA NAZIONALE E REGIONALE CENTRO STUDI

ANALISI LA REMUNERAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA NUMERO 21 - MARZO 2014 ANALISI DELLA NORMATIVA NAZIONALE E REGIONALE CENTRO STUDI ANALISI NUMERO 21 - MARZO 2014 LA REMUNERAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA ANALISI DELLA NORMATIVA NAZIONALE E REGIONALE CENTRO STUDI Valeria Glorioso Centro Studi Assobiomedica - CSA

Dettagli

Codice_DRG Descrizione DRG Media_Tempo_Attesa N Casi 006 Decompressione del tunnel carpale Interventi su nervi periferici e cranici e altri

Codice_DRG Descrizione DRG Media_Tempo_Attesa N Casi 006 Decompressione del tunnel carpale Interventi su nervi periferici e cranici e altri Codice_DRG Descrizione DRG Media_Tempo_Attesa N Casi 006 Decompressione del tunnel carpale 49 1 008 Interventi su nervi periferici e cranici e altri interventi su sistema nervoso senza CC 13,5 2 012 Malattie

Dettagli

3a) DRG LEA Non Chirurgici per Residenza, DRG e Struttura - Anno 2012 ( con Mobilità Passiva anno 2011)

3a) DRG LEA Non Chirurgici per Residenza, DRG e Struttura - Anno 2012 ( con Mobilità Passiva anno 2011) 3a) DRG LEA Non Chirurgici per Residenza, DRG e Struttura - Anno 2012 ( con Mobilità Passiva anno ) 013 sclerosi multipla e atassia cerebellare 904 010904 00 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA Presidio

Dettagli

TARIFFE OSPEDALIERE ANNO REGIONE EMILIA -ROMAGNA

TARIFFE OSPEDALIERE ANNO REGIONE EMILIA -ROMAGNA TARIFFE OSPEDALIERE ANNO 2013- REGIONE EILIA -ROAGNA D Descrizione 1 1 001 1 002 1 007 1 008 raniotomia, età > 17 anni con raniotomia, età > 17 anni senza 1 003 raniotomia, età < 18 anni 1 006 Decompressione

Dettagli

A relazione dell'assessore Cavallera:

A relazione dell'assessore Cavallera: REGIONE PIEMONTE BU27S1 05/07/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 2 luglio 2013, n. 14-6039 Determinazione delle tariffe per attivita' di ricovero erogate dagli istituti pubblici, dai Presidi classificati,

Dettagli

A seguito della nota del D.G. prot. n 0039201 del 05/07/2011 si comunica che le elaborazioni di seguito riportate fanno riferimento all estrazione

A seguito della nota del D.G. prot. n 0039201 del 05/07/2011 si comunica che le elaborazioni di seguito riportate fanno riferimento all estrazione A seguito della nota del D.G. prot. n 0039201 del 05/07/2011 si comunica che le elaborazioni di seguito riportate fanno riferimento all estrazione dei dati concordata al16/07/2011. IL PESO EDIO DEI D.R.G.

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PER IL POSTO DI DIRETTORE DI STRUTTURA COMPLESSA DI CHIRURGIA DEGLI OSPEDALI RIUNITI DEL CANAVESE.

LINEE DI INDIRIZZO PER IL POSTO DI DIRETTORE DI STRUTTURA COMPLESSA DI CHIRURGIA DEGLI OSPEDALI RIUNITI DEL CANAVESE. LINEE DI INDIRIZZO PER IL POSTO DI DIRETTORE DI ALLEGATO B) STRUTTURA COMPLESSA DI CHIRURGIA DEGLI OSPEDALI RIUNITI DEL CANAVESE. La D.G.R. 55-8865 del 26.05.2008 definisce le linee di indirizzo per il

Dettagli

(0,1.8] (1.8,2.41] (2.41,5.94] (5.94,10.2] (10.2,10.9]

(0,1.8] (1.8,2.41] (2.41,5.94] (5.94,10.2] (10.2,10.9] Uomini, Malattie infettivo e parassitarie, eta' : Tutte le età (0,1.8] (1.8,2.41] (2.41,5.94] (5.94,10.2] (10.2,10.9] Uomini, Tubercolosi, eta' : Tutte le età ( 0 ) ( 1.37 ) Uomini, Tubercolosi polmonare,

Dettagli

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS.

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS. IL PESO EDIO DEI D.R.G. E DEL ASE IX (A PARTIRE DAL GENNAIO 20) VIENE ALOLATO IN BASE ALLA LASSIFIAZIONE ID9 2007 VERS. 24 ADOTTATA ON IL D.A. DEL 3 LUGLIO 200 E PUBBLIATA SULLA G.U.R.S. DEL 3/08/200.

Dettagli

A seguito della nota del D.G. prot. n 56160 del 06/10/2011 si comunica che le elaborazioni di seguito riportate fanno riferimento all estrazione dei

A seguito della nota del D.G. prot. n 56160 del 06/10/2011 si comunica che le elaborazioni di seguito riportate fanno riferimento all estrazione dei A seguito della nota del D.G. prot. n 56160 del 06/10/2011 si comunica che le elaborazioni di seguito riportate fanno riferimento all estrazione dei dati concordata al 17/10/2011. TOP 20 DRG Ordinari

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n

GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n 3-12-2010 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 53 81 Art. 2 Rimane invariato quant altro disposto con il decreto 2 aprile 2010, n. 955. Art. 3 Il presente decreto sarà pubblicato nella

Dettagli

Convenzione sulle diagnosi e i codici di diagnosi

Convenzione sulle diagnosi e i codici di diagnosi Versione 27.03.02 Allegato 4 Convenzione sulle diagnosi e i codici di diagnosi Sulla base dell'art. 9, cpv. 7, lett. g del contratto base TARMED del 27.03.02, dell'art. 42 LAMal e dell'art. 59 OAMal, le

Dettagli

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS.

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS. IL PESO EDIO DEI D.R.G. E DEL ASE IX (A PARTIRE DAL GENNAIO 20) VIENE ALOLATO IN BASE ALLA LASSIFIAZIONE ID9 2007 VERS. 24 ADOTTATA ON IL D.A. DEL 3 LUGLIO 200 E PUBBLIATA SULLA G.U.R.S. DEL 3/08/200.

Dettagli

(0,1.37] (1.37,2.84] (2.84,4.7] (4.7,5.43] (5.43,9.75]

(0,1.37] (1.37,2.84] (2.84,4.7] (4.7,5.43] (5.43,9.75] Donne, Malattie infettivo e parassitarie, eta' : Tutte le età (0,1.37] (1.37,2.84] (2.84,4.7] (4.7,5.43] (5.43,9.75] Donne, Tubercolosi, eta' : Tutte le età ( 0 ) ( 0.15 ) Donne, Tubercolosi polmonare,

Dettagli

Elenco delle prestazioni erogate in regime di ricovero programmato

Elenco delle prestazioni erogate in regime di ricovero programmato LISTA DEGLI INTERVENTI EROGABILI IN REGIME DI RICOVERO PROGRAMMATO Gli interventi erogabili in regime di ricovero programmato esplicato in day hospital e/o in day surgery vengono classificati in quattro

Dettagli

Importi espressi in migliaia

Importi espressi in migliaia - RICOVERI OSPEDALIERI ANNO 1999 - - DATI REGIONALI - A. S.L. n 1 - VENOSA - - Distribuzione per - obilità A.S.L. di provenienza - Val.assoluti 088 alattia polmonare cronica ostruttiva 1 088 485 2.060.122

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA ATTIVAZIONE E GESTIONE DEL DAY_SERVICE

ISTRUZIONE OPERATIVA ATTIVAZIONE E GESTIONE DEL DAY_SERVICE REGIONE SICILIANA AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALI RIUNITI PAPARDO PIEMONTE ISTRUZIONE OPERATIVA ATTIVAZIONE E GESTIONE DEL DAY_SERVICE I.O. Qualità Pagina 1 di 50 Rev. 01 del 20/01/2014 ISTRUZIONE OPERATIVA

Dettagli

Minuti di sala operatoria. 1 quartile (c) Mediana (d)

Minuti di sala operatoria. 1 quartile (c) Mediana (d) 08:16 Monday, January 13, 2014 1 Azienda Osped. Univ. Ferrara - Programmazione e Controllo Gestione - Unita' Statistica Sanitaria Tav. 12 - TEMPO TOTALE DI SALA OPERATORIA IN MINUTI PER CON ALMENO 20 CASI

Dettagli

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS.

IL PESO MEDIO DEI D.R.G. E DEL CASE MIX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE CALCOLATO IN BASE ALLA CLASSIFICAZIONE ICD9CM 2007 VERS. IL PESO EDIO DEI D.R.G. E DEL ASE IX (A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2011) VIENE ALOLATO IN BASE ALLA LASSIFIAZIONE ID9 2007 VERS. 24 ADOTTATA ON IL D.A. DEL 13 LUGLIO 2010 E PUBBLIATA SULLA G.U.R.S. DEL 13/08/2010.

Dettagli

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO

A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO A.O.U. POLICLINICO G. MARTINO VERIFICA AL 3 TRIMESTRE 2010 DEGLI OBIETTIVI DI BUDGET NEGOZIATI CON IL D.A.I. DI MEDICINA INTERNA Incontro del 26 Ottobre 2010 STAFF DIREZIONE GENERALE Controllo di Gestione

Dettagli

- PRODUTTIVITA' A.S.L. n 1 - VENOSA - - Distribuzione per DRG - Mobilità A.S.L. di provenienza - Val.assoluti A.S.L. 3. Num.

- PRODUTTIVITA' A.S.L. n 1 - VENOSA - - Distribuzione per DRG - Mobilità A.S.L. di provenienza - Val.assoluti A.S.L. 3. Num. - PRODUTTIVITA' A.S.L. n 1 - VENOSA - - Distribuzione per - Mobilità A.S.L. di provenienza - Val.assoluti 039 Interventi sul cristallino con o senza vitrectomia 1 039 C 688 825.641,81 70,20% 158 191.169,34

Dettagli

di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti

di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti Tab. 7 - Dimissioni (a) erogate in Toscana distinte per Azienda sanitaria di erogazione, DRG e anno: ordinate per frequenza - Anni Erogatore: Az. USL 1 di Massa e Carrara 373 Parto Vaginale senza Diagnosi

Dettagli

Disciplinare tecnico

Disciplinare tecnico ALLEGATO 2 OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO PROVINCIALE CONTROLLI INTERNI ED ESTERNI DI TIPO SANITARIO SUI RICOVERI OSPEDALIERI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO Disciplinare tecnico [pagina intenzionalmente

Dettagli

Volumi attività clinica IRCCS-ISMETT

Volumi attività clinica IRCCS-ISMETT Attività clinica Volumi attività clinica IRCCS-ISMETT 2011 2012 2013 2014 2015** Ricoveri 2.430 2.817 2.781 2.778 602 - Programmati 1.535 1.731 1.817 1.798 376 - Urgenti 462 530 505 461 97 - Urgenza/trasferiti

Dettagli

Gestione dei DRG ad alto rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria e riflessi sul contenimento della spesa ospedaliera

Gestione dei DRG ad alto rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria e riflessi sul contenimento della spesa ospedaliera Gestione dei DRG ad alto rischio di non appropriatezza in regime di degenza ordinaria e riflessi sul contenimento della spesa ospedaliera Convegno Associazione Italiana di Economia Sanitaria AIES Firenze

Dettagli

ASSISTENZA OSPEDALIERA Allegato 1 alla Determinazione n. 817/10E del 11/12/2001

ASSISTENZA OSPEDALIERA Allegato 1 alla Determinazione n. 817/10E del 11/12/2001 001 1 C CRANIOTOMIA ETA' > 17 ECCETTO PER TRAUMATISMO 18.858.270 4.194.160 515.000 5.090.000 522.210 417.768 9.739,48 2.166,10 265,98 2.628,77 269,70 215,76 002 1 C CRANIOTOMIA ETA' > 17 PER TRAUMATISMO

Dettagli

Ricoveri fuori Regione - anno A.S.L. n. 1. Tavola Distribuzione per DRG in ordine di frequenza - ricoveri complessivi

Ricoveri fuori Regione - anno A.S.L. n. 1. Tavola Distribuzione per DRG in ordine di frequenza - ricoveri complessivi Ricoveri fuori Regione - anno 2004 - A.S.L. n. 1 Tavola 8.1 - Distribuzione per in ordine di frequenza - ricoveri complessivi 1 381 Aborto con dilatazione e raschiamento mediante aspirazione o C 210 207

Dettagli

Codice_DRG Descrizione DRG Media_Tempo_Attesa N Casi 001 Craniotomia età > 17 anni, con CC Craniotomia età > 17 anni, senza CC 41,

Codice_DRG Descrizione DRG Media_Tempo_Attesa N Casi 001 Craniotomia età > 17 anni, con CC Craniotomia età > 17 anni, senza CC 41, Codice_DRG Descrizione DRG Media_Tempo_Attesa N Casi 001 Craniotomia età > 17 anni, con CC 14 8 002 Craniotomia età > 17 anni, senza CC 41,5 83 003 Craniotomia età < 18 anni 34 6 006 Decompressione del

Dettagli

Codice_DRG Descrizione DRG 001 Craniotomia età > 17 anni, con CC 002 Craniotomia età > 17 anni, senza CC 003 Craniotomia età < 18 anni 006

Codice_DRG Descrizione DRG 001 Craniotomia età > 17 anni, con CC 002 Craniotomia età > 17 anni, senza CC 003 Craniotomia età < 18 anni 006 Codice_DRG Descrizione DRG 001 Craniotomia età > 17 anni, con CC 002 Craniotomia età > 17 anni, senza CC 003 Craniotomia età < 18 anni 006 Decompressione del tunnel carpale 007 Interventi su nervi periferici

Dettagli

Appendicectomia con diagnosi principale non complicata senza CC Aritmia e alterazioni della conduzione cardiaca con CC Aritmia e alte

Appendicectomia con diagnosi principale non complicata senza CC Aritmia e alterazioni della conduzione cardiaca con CC Aritmia e alte PRESIDIO OSPEDALIERO ANNA RIZZOLI - LACCO AMENO - ISOLA D'ISCHIA ATTIVITA' DI RICOVERO ORDINARIO PER REPARTO Descrizione DRG Aborto con dilatazione e raschiamento, mediante aspirazione o isterotomia 39

Dettagli

di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti

di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti di cui ricoveri a residenti Tab. 8 - Dimissioni (a) erogate in Toscana distinte per Azienda sanitaria di erogazione, DRG e anno: ordinate per codice - Anni (valori Erogatore: Az. USL 1 di Massa e Carrara 001 Craniotomia Età>17, eccetto

Dettagli

A cura del Servizio Controllo di Gestione

A cura del Servizio Controllo di Gestione A cura del Servizio Controllo di Gestione IL Report e' stato prodotto dal Servizio Controllo Interno di Gestione dell'asl Caserta 1 sulla base dei dati di ricovero dall'anno 2003 all'anno 2005 forniti

Dettagli

Aggiornamento sistema di classificazione ICD9 CM

Aggiornamento sistema di classificazione ICD9 CM Aggiornamento sistema di classificazione ICD9 CM VARIAZIONI CODICI ICD9-CM 1997 2002 2007 DIAGNOSI 11.493 11.745 12.544 INTERVENTI 3.543 3.582 3.742 TOTALE 15.036 15.327 16.286 MALATTIE E TRAUMATISMI CAPITOLI

Dettagli

ALLEGATO 1 - II parte

ALLEGATO 1 - II parte CLASSIFICAZIONE INTERNAZIONALE DELLE MALATTIE - ICD-9-CM MALATTIE E CONDIZIONI CHE DANNO DIRITTO ALL'ESENZIONE DALLA PARTECIPAZIONE AL Codice Definizione di malattia Codice esenzione 394 MALATTIE DELLA

Dettagli

Anno: 2013 TAB 1.7.3

Anno: 2013 TAB 1.7.3 039 C Interventi sul cristallino con o senza vitrectomia 36.355 9,78 9,78 98.664 8,89 2,71 35.214.635,18 410 M Chemioterapia non associata a diagnosi secondaria di leucemia acuta 24.725 6,65 16,43 177.318

Dettagli

Dott. Carlo MACCHIOLO Dott.ssa Barbara MITOLA DIREZIONE SANITARIA PRESIDIO SANITARIO GRADENIGO - TORINO. Ing. Paolo GIRAUDO INNOVO s.a.s.

Dott. Carlo MACCHIOLO Dott.ssa Barbara MITOLA DIREZIONE SANITARIA PRESIDIO SANITARIO GRADENIGO - TORINO. Ing. Paolo GIRAUDO INNOVO s.a.s. Dott. Carlo MACCHIOLO Dott.ssa Barbara MITOLA DIREZIONE SANITARIA PRESIDIO SANITARIO GRADENIGO - TORINO Ing. Paolo GIRAUDO INNOVO s.a.s. - Torino Dr.ssa Jose FRANCHINO Università degli Studi del Piemonte

Dettagli

Monte Amiata: un isola sulla terra ferma. (padre Ernesto Balducci)

Monte Amiata: un isola sulla terra ferma. (padre Ernesto Balducci) Monte Amiata: un isola sulla terra ferma (padre Ernesto Balducci) Il Presidio Ospedaliero Amiata persegue le finalità di tutela della salute dei cittadini e della comunità locale, così come configurati

Dettagli

COMPENSAZIONE INTERREGIONALE DELLA MOBILITA' SANITARIA TESTO UNICO

COMPENSAZIONE INTERREGIONALE DELLA MOBILITA' SANITARIA TESTO UNICO CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 1O/O14/CR1Oa/C7 COMPENSAZIONE INTERREGIONALE DELLA MOBILITA' SANITARIA TESTO UNICO Versione in vigore per le attività dell' Roma, 27 gennaio 2010 Compensazione

Dettagli

2 TRIM. 1 TRIM. Ric.Ordin. Day Hosp. Tipo Ricoveri TOTALI 3 TRIM. 4 TRIM. OSPEDALE. Tavola1 - RICOVERI OSPEDALIERI ANNO 2004 - N.

2 TRIM. 1 TRIM. Ric.Ordin. Day Hosp. Tipo Ricoveri TOTALI 3 TRIM. 4 TRIM. OSPEDALE. Tavola1 - RICOVERI OSPEDALIERI ANNO 2004 - N. - DATI REGIONALI - - PRODUTTIVITA' OSPEDALIERA - QUADRO GENERALE OSPEDALE N.Ric 1 TRIM. EURO 2 TRIM. N.Ric EURO 3 TRIM. N.Ric EURO N.Ric 4 TRIM. EURO TOTALI Ric.Ordin. Day Hosp. Tipo Ricoveri N.Ric EURO

Dettagli

VARIAZIONI CODICI ICD9-CM

VARIAZIONI CODICI ICD9-CM 1997 2002 Var.% DIAGNOSI 11.493 11.745 +2.19 INTERVENTI 3.543 3.582 +1.10 TOTALE 15.036 15.327 +1.94 Diagnosi Interventi Nuovi codici Nuove descrizioni Diagnosi Capitoli Nuovi Nuove Codici codici descrizioni

Dettagli

Medicare DRG v C Craniotomia età > 17, eccetto per traumatismo

Medicare DRG v C Craniotomia età > 17, eccetto per traumatismo Medicare DRG v14.0 DRG MDC Tipo Descrizione 001 1 C Craniotomia età > 17, eccetto per traumatismo 002 1 C Craniotomia età > 17 per traumatismo 003 1 C Craniotomia età < 18 004 1 C Interventi sul midollo

Dettagli

Qual Nominativo DRGs Descrizione Tariffa Min Tariffa Max Specialità

Qual Nominativo DRGs Descrizione Tariffa Min Tariffa Max Specialità Prof. CARBONARO ANTONIO 371 Parto cesareo senza CC 1.000,00 1.500,00 Ostetricia e Ginecologia Prof. CARBONARO ANTONIO 370 Parto cesareo con CC 1.000,00 1.500,00 Ostetricia e Ginecologia Prof. CARBONARO

Dettagli

DRG Urologici. G. Muzzonigro, L. Carmignani, R. Damiano F. Fanciullacci, C. Ferri, R. Leonardi. Dalla versione 19.0 alla versione 24.

DRG Urologici. G. Muzzonigro, L. Carmignani, R. Damiano F. Fanciullacci, C. Ferri, R. Leonardi. Dalla versione 19.0 alla versione 24. LINEA EDUCAZIONALE G. Muzzonigro, L. Carmignani, R. Damiano F. Fanciullacci, C. Ferri, R. Leonardi DRG Urologici Dalla versione 19.0 alla versione 24.0 dei Cms-Drg AGGIORNAMENTO 2009 SIU Società Italiana

Dettagli

ALLEGATO 6 - FASCIA B TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI EROGATE IN REGIME DI RICOVERO DIURNO (importi in EURO)

ALLEGATO 6 - FASCIA B TARIFFE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA OSPEDALIERA PER ACUTI EROGATE IN REGIME DI RICOVERO DIURNO (importi in EURO) 1 1 C Craniotomia, età > 17 anni con CC 433 2 1 C Craniotomia, età > 17 anni senza CC 433 3 1 C Craniotomia, età < 18 anni 433 4 1 C NON PIU' VALIDO per il grouper 24a 5 1 C NON PIU' VALIDO per il grouper

Dettagli

Tabella A - 1 LIVELLO TARIFFARIO - Tariffe massime da applicare sul territorio regionale per i presidi di ricovero di cui all'allegato 1 tabella A.

Tabella A - 1 LIVELLO TARIFFARIO - Tariffe massime da applicare sul territorio regionale per i presidi di ricovero di cui all'allegato 1 tabella A. ALLEGATO 3 Tabella A - 1 LIVELLO TARIFFARIO - Tariffe massime da applicare sul territorio regionale per i presidi di ricovero di cui all'allegato 1 tabella A. Colonna 1 Colonna 2 Colonna 3 Colonna 4 Colonna

Dettagli

Medicare DRG v C Craniotomia età > 17, eccetto per traumatismo

Medicare DRG v C Craniotomia età > 17, eccetto per traumatismo Medicare DRG v10.0 DRG MDC Tipo Descrizione 001 1 C Craniotomia età > 17, eccetto per traumatismo 002 1 C Craniotomia età > 17 per traumatismo 003 1 C Craniotomia età < 18 004 1 C Interventi sul midollo

Dettagli

n. 20 del 31 Marzo 2014 DECRETO n. 17 DEL 20.03.2014

n. 20 del 31 Marzo 2014 DECRETO n. 17 DEL 20.03.2014 Regione Campania Il Presidente Commissario ad acta per la prosecuzione del Piano di rientro del settore sanitario (Deliberazione Consiglio dei Ministri 23/04/2010) DECRETO n. 17 DEL 20.03.2014 Oggetto:

Dettagli

L utilizzo dei dati SDO per l analisi epidemiologica: il caso degli incidenti domestici

L utilizzo dei dati SDO per l analisi epidemiologica: il caso degli incidenti domestici Rovigo, 6 ottobre 2006 L utilizzo dei dati SDO per l analisi epidemiologica: il caso degli incidenti domestici Paola Cacciatore Ministero della Salute - Direzione Generale della programmazione sanitaria,

Dettagli

INDICE CAPITOLO 1 IL DANNO ALLA PERSONA IN RESPONSABILITÀ CIVILE

INDICE CAPITOLO 1 IL DANNO ALLA PERSONA IN RESPONSABILITÀ CIVILE Prefazioni alla seconda edizione............................ XI Prefazione alla prima edizione............................. XIX Introduzione....................................... 1 CAPITOLO 1 IL DANNO

Dettagli

Importi espressi in migliaia

Importi espressi in migliaia - RIOVERI OSPEDALIERI IN STRUTTURE REGIONALI ANNO 2000 - - PRODUTTIVITA' A. S.L. n 1 - VENOSA - - Distribuzione per - obilità A.S.L. di provenienza - Val.assoluti 088 alattia polmonare cronica ostruttiva

Dettagli

Allegato n. 2 LINEE GUIDA PER I CONTROLLI DEI RICOVERI OSPEDALIERI ANNO 2015

Allegato n. 2 LINEE GUIDA PER I CONTROLLI DEI RICOVERI OSPEDALIERI ANNO 2015 Allegato n. 2 LINEE GUIDA PER I CONTROLLI DEI RICOVERI OSPEDALIERI ANNO 2015 LA FUNZIONE DI CONTROLLO INTERNO Le strutture erogatrici dovranno assicurare la funzione di controllo interno conformemente

Dettagli

ALLEGATO 3 ELENCO DEI RAGGRUPPAMENTI OMOGENEI DI DIAGNOSI E DEI LORO PESI RELATIVI (VERSIONE N. 10 DEI DIAGNOSIS RELATED GROUPS) DRG RELATIVO

ALLEGATO 3 ELENCO DEI RAGGRUPPAMENTI OMOGENEI DI DIAGNOSI E DEI LORO PESI RELATIVI (VERSIONE N. 10 DEI DIAGNOSIS RELATED GROUPS) DRG RELATIVO ALLEGATO 3 ELENCO DEI RAGGRUPPAMENTI OMOGENEI DI DIAGNOSI E DEI LORO PESI RELATIVI (VERSIONE N. 10 DEI DIAGNOSIS RELATED GROUPS) MCD TIPO DRG PESO RELATIVO 001 1 C CRANIOTOMIA ETA` > 17, ECCETTO PER TRAUMATISMO

Dettagli

Registro tumori TARANTO

Registro tumori TARANTO Registro tumori TARANTO Asl Taranto S.C. Statistica Epidemiologia RTP Puglia REGISTRI TUMORI ACCREDITATI IN ITALIA 1 13 1 MARZO AIRTUM associazione italiana registri tumori Maschi triennio Registro Tumori

Dettagli