Tragedia! Devo formattare il Computer

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tragedia! Devo formattare il Computer"

Transcript

1 Tragedia! Devo formattare il Computer

2 Devo formattare il Computer..!!!!! Succede assai frequentemente con i Sistemi Operativi di vecchia generazione 9x (come Windows 95, 98 e con ME). Evidentemente c'erano degli errori di progettazione e dopo aver installato, installato e ancora installato software proveniente da qualsiasi fonte, il Sistema cominciava a fare i capricci e vi portava a pronunciare la fatidica frase... "Ora mi tocca formattare!". Con sommo dispiacere prendevate dallo scaffale i vostri floppy o CD e cominciavate la procedura di formattazione e reinstallazione. Ora con Windows XP o Windows 2003 le cose sono decisamente migliorate. Non è più necessario formattare ogni volta (ci mancherebbe solo questo! ) ma si possono usare altri strumenti molto comodi, come il Ripristino di Sistema introdotto in Windows XP che vi riporta indietro nel tempo il PC ad una situazione stabile!!!! Questo può ovviare a svariati problemi ma non tutti. In più qualcuno vorrebbe anche riformattare per motivi sui personali e quindi noi ora andiamo a vedere una delle possibili procedure. Installazione / Rimozione di Windows La procedura per eliminare e rimuovere completamente Windows e tutti i dati sul disco fisso è molto simile a quella necessaria per reinstallarlo o installaro, diciamo che è la parte comune delle due operazioni. In passato si usavano diversi strumenti tra cui Fdisk.exe (per le partizioni) e Format.com (per formattare il disco). Chi volesse può utilizzare anche questi ma considerato che non sono alla portata di tutti meglio utilizzare il metodo più rapido. Requisito fondamentale è avere una copia originale su CD di Windows. La prima operazione da fare è cambiare l'unità di Avvio del computer, in modo che dopo averlo acceso andrà a controllare prima di tutto l'unità CD-Rom così partirà l'installazione del sistema operativo. N.B. Per conoscere la procedura per cambiare l'unità di avvio guardate i Tip collegati a fondo pagina. Ok, dopo aver modificato l'impostazione sopra citata, potete riavviare il computer assicurandovi di aver inserito il CD di Windows nel lettore. Appena la fase di POST del BIOS sarà terminata partirà l'installazione di Windows. Appena parte la procedura di Installazione di Windows dovrete attendere alcuni secondi e apparirà la seguente schermata: L'installazione di Windows XP

3 Per procedere ed Installare Windows, potete premere semplicemente Invio. Dovrete leggere il contratto Microsoft e accettare e alla fine vi troverete nella posizione di scegliere in che partizione se presente installare il Sistema Operativo. La scelta della partizione Come vedete da questa finestra potrete vedere tutti i dischi fissi che avete installato sul computer con relative partizioni create. Se non avete creato niente tutto lo spazio verrà indicato come "non partizionato". Qui potete creare quindi delle partizioni della dimensione preferita, che non sono altro che suddivisioni logiche del vostro disco fisso a cui potrete assegnare varie lettere C:, D:, E: ecc. Qui il gioco diventa semplice perchè potete scegliere: - Premere C per creare una nuova partizione della dimensione desiderata così come il File System (Fat32 o NTFS) - Premere D per cancellare una partizione esistente Se dovete installare Windows su una macchina nuova o su un disco nuovo sarà sufficiente premere C e creare una partizione, in seguito l'installazione vi proporrà di formattare la partizione. Se invece dovete rimuovere completamente Windows oppure formattare e reinstallarlo potete eliminare tutte le partizioni presenti con la D fino a che l'unica cosa che resterà sarà la dimensione del vostro disco con a fianco un bel "Spazio non partizionato". Dopodichè potete continuare ricreando delle partizione nuove dove reinstallerete Windows oppure lascerete il disco così com'è quindi non partizionato e pronto all'uso, nel caso doveste venderlo.

4 Installare e reinstallare Windows Capita a volte di dover riformattare tutto e nuovamente reinstallare il sistema operativo. E' un'operazione che richiede tempo, richiede la presenza dell'utente e non sempre è alla portata di tutti perchè qualcuno potrebbe fermarsi non sapendo come proseguire. Sia Windows XP che Windows 2000 ma anche le versioni precedenti o anche prodotti come Office o Visual Studio permettono di fare particolari installazioni automatiche/automatizzate, che non necessitano della presenza dell'utente e vengono chiamate "unattended". Il principio di funzionamento è molto semplice, si crea un file di testo formattato in un modo particolare e poi viene passato alla linea di comando del programma winnt32.exe che procede all'installazione del Sistema Operativo tenendo in considerazione dei parametri indicati nel file (di solito chiamato unattend.txt). Questa modalità di solito viene usata quando c'è già un sistema operativo installato. Se dovete partire da zero con una macchina vergine è consigliabile un altro tipo di approccio, cioè il file unattend.txt viene rinominato in winnt.sif viene copiato su un floppy, si riavvia la macchina, ci si assicura di avere il Cd-Rom come prima unità d'avvio, si inserisce il floppy e il cd-rom di installazione e il gioco è fatto. Come si costruisce il file unattend.txt o winnt.sif? Ci sono in circolazione specialmente su Technet degli "Skeleton" degli scheletri di unattend.txt che poi potete modificare a mano, ma la cosa è abbastanza noiosa. Prendete invece in mano il CD di installazione di Windows XP o 2000, e andate a vedere nella cartella: D:\SUPPORT\TOOLS troverete un file chiamato Deploy.cab. Apritelo e decomprimete il file all'interno chiamato setupmgr.exe, dopodichè lanciatelo, comparirà uno wizard come il seguente: N.B Quello di Windows 2000 è leggermente diverso. Lo Wizard del Setup Manager di Windows Lo Wizard è composto da vari step molto intuitivi, indichiamo qui di seguito le opzioni da scegliere per la nostra installazione: - Crea un file di risposta

5 - Installazione Automatica di Windows - (Scegliete il sistema operativo che state per installare nel mio caso Windows XP Home) - Completamente Automatizzata - No, questo file di risposta sarà utilizzato per l'installazione da un CD Arriverete ad un punto dove comparirà sulla sinistra una Treeview con vari nodi e con varie opzioni: Le opzioni del Setup Manager Scorrete ora le varie opzioni sulla sinistra e contemporaneamente compilate sulla destra con i vostri parametri. Alla fine potrete salvare il file dal menù File->Salva. N.B. Se state facendo un'installazione partendo da un sistema operativo già esistente potete usare il file unattend.bat creato a fianco del file unattend.txt che vi permette di lanciare automaticamente l'installazione usando il comando winnt32.exe infatti contiene le seguenti istruzioni: set AnswerFile=.\unattend.txt set SetupFiles=D:\i386 D:\i386\winnt32 /s:%setupfiles% /unattend:%answerfile% N.B. Se usate il Setupmgr.exe di Windows 2000 dovrete editare manualmente il file unattend.txt per inserire il ProductID di Windows perchè durante lo Wizard no viene richiesto. E' sufficiente aggiungere nella sezione [UserData] del file la voce ProductID= seguita dal codice numerico come indicato di seguito, se no l'installazione si interromperà chiedendovi di inserirlo: [UserData] FullName="-" OrgName="-" ProductID=XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX ComputerName=test

6 E ora Installiamo Windows! Finalmente ora abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Rinominate il file unattend.txt in winnt.sif e copiatelo su un floppy disk. Impostate nel BIOS come unità d'avvio il CD-Rom (se non sapete come si fa c'è un tip collegato a fondo pagina che vi spiega come). Inserite Floppy e CD-Rom nel lettore e accendete il computer. A questo punto partirà l'installazione da CD, che andrà a leggere sul floppy e leggerà il file winnt.sif con i relativi parametri. A questo punto potete anche andare a bere un aperitivo! Fra circa mezz'ora Windows sarà stato completamente installato e sarà pronto all'uso. Installare e reinstallare Windows Capita a volte di dover riformattare tutto e nuovamente reinstallare il sistema operativo. E' un'operazione che richiede tempo, richiede la presenza dell'utente e non sempre è alla portata di tutti perchè qualcuno potrebbe fermarsi non sapendo come proseguire. Sia Windows XP che Windows 2000 ma anche le versioni precedenti o anche prodotti come Office o Visual Studio permettono di fare particolari installazioni automatiche/automatizzate, che non necessitano della presenza dell'utente e vengono chiamate "unattended". Il principio di funzionamento è molto semplice, si crea un file di testo formattato in un modo particolare e poi viene passato alla linea di comando del programma winnt32.exe che procede all'installazione del Sistema Operativo tenendo in considerazione dei parametri indicati nel file (di solito chiamato unattend.txt). Questa modalità di solito viene usata quando c'è già un sistema operativo installato. Se dovete partire da zero con una macchina vergine è consigliabile un altro tipo di approccio, cioè il file unattend.txt viene rinominato in winnt.sif viene copiato su un floppy, si riavvia la macchina, ci si assicura di avere il Cd-Rom come prima unità d'avvio, si inserisce il floppy e il cd-rom di installazione e il gioco è fatto. Come si costruisce il file unattend.txt o winnt.sif? Ci sono in circolazione specialmente su Technet degli "Skeleton" degli scheletri di unattend.txt che poi potete modificare a mano, ma la cosa è abbastanza noiosa. Prendete invece in mano il CD di installazione di Windows XP o 2000, e andate a vedere nella cartella: D:\SUPPORT\TOOLS troverete un file chiamato Deploy.cab. Apritelo e decomprimete il file all'interno chiamato setupmgr.exe, dopodichè lanciatelo, comparirà uno wizard come il seguente: N.B Quello di Windows 2000 è leggermente diverso.

7 Lo Wizard del Setup Manager di Windows Lo Wizard è composto da vari step molto intuitivi, indichiamo qui di seguito le opzioni da scegliere per la nostra installazione: - Crea un file di risposta - Installazione Automatica di Windows - (Scegliete il sistema operativo che state per installare nel mio caso Windows XP Home) - Completamente Automatizzata - No, questo file di risposta sarà utilizzato per l'installazione da un CD Arriverete ad un punto dove comparirà sulla sinistra una Treeview con vari nodi e con varie opzioni: Le opzioni del Setup Manager Scorrete ora le varie opzioni sulla sinistra e contemporaneamente compilate sulla destra con i vostri parametri. Alla fine potrete salvare il file dal menù File->Salva. N.B. Se state facendo un'installazione partendo da un sistema operativo già esistente potete usare il file unattend.bat creato a fianco del file unattend.txt che vi permette di lanciare automaticamente l'installazione usando il comando winnt32.exe infatti contiene le seguenti istruzioni: set AnswerFile=.\unattend.txt set SetupFiles=D:\i386 D:\i386\winnt32 /s:%setupfiles% /unattend:%answerfile% N.B. Se usate il Setupmgr.exe di Windows 2000 dovrete editare manualmente il file unattend.txt per inserire il ProductID di Windows perchè durante lo Wizard no viene richiesto.

8 E' sufficiente aggiungere nella sezione [UserData] del file la voce ProductID= seguita dal codice numerico come indicato di seguito, se no l'installazione si interromperà chiedendovi di inserirlo: [UserData] FullName="-" OrgName="-" ProductID=XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX-XXXXX ComputerName=test E ora Installiamo Windows! Finalmente ora abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Rinominate il file unattend.txt in winnt.sif e copiatelo su un floppy disk. Impostate nel BIOS come unità d'avvio il CD-Rom (se non sapete come si fa c'è un tip collegato a fondo pagina che vi spiega come). Inserite Floppy e CD-Rom nel lettore e accendete il computer. A questo punto partirà l'installazione da CD, che andrà a leggere sul floppy e leggerà il file winnt.sif con i relativi parametri. A questo punto potete anche andare a bere un aperitivo! Fra circa mezz'ora Windows sarà stato completamente installato e sarà pronto all'uso. Avvio del Computer A tutti immagino è capitato accendere almeno una volta un computer. Se state leggendo questo Tip significa che almeno una volta l'avete proprio fatto, quindi non fate i furbi! :) Quando accendete il computer di solito vedete comparire alcune schermate con diverse scritte bianche su sfondo nero spesso incomprensibili e non capite che cosa sono. Si tratta del BIOS che entra nella cosiddetta fase POST (Power-On Self Test). Nella fase di POST il BIOS rileva l'hardware installato sulla macchina fa alcuni test sulla memoria RAM per vedere se per caso ci sono eventuali errori e poi prosegue avviando il sistema operativo oppure altro in base alle impostazioni del BIOS stesso. La fase di POST del BIOS Dopo aver finito la fase di POST il BIOS prosegue e di solito carica il sistema operativo.

9 Dipende però da cosa c'è impostato nel BIOS. C'è un'impostazione infatti che indica qual è l'unità di Avvio che può essere per esempio il classico Floppy, il CD-Rom il Disco Fisso o anche la scheda di rete. Sono ordinate e hanno una diversa priorità. In questo modo il BIOS prova il primo, poi se ha esito negativo prova il secondo, e così via fino ad avviarsi. Molte volte sui computer di casa come priorità c'è impostato il disco fisso, però se noi volessimo installare o reinstallare il sistema operativo per esempio Windows XP o 2000 dobbiamo cambiare la priorità e l'ordine delle lettere. Oggi infatti i sistemi operativi Microsoft vengono forniti su dei CD chiamati Bootabili che quindi si avviano automaticamente allo start-up del computer, ma ciò può solo avvenire se l'impostazione nel BIOS è corretta, vediamo come fare. Entriamo nel BIOS e modifichiamo l'unità di avvio In ogni BIOS c'è un pulsante o una combinazioni di pulsanti da premere per accedere. Di solito è il bottone CANC o DEL che bisogna premere ma in altri computer può essere anche F2 o altro. Quando accendete il computer e vedete la fase di POST (screenshot qui sopra) vedete apparire da qualche parte la scritta "Press DEL to enter BIOS", ossia premete il pulsante DEL per accedere al BIOS, una volta identificato il pulsante premetelo ed entrerete nel BIOS. Il BIOS di solito si presenta più o meno così (può variare da computer a computer): La schermata iniziale del BIOS In questo caso potete scegliere la seconda voce, "Bios Features Setup" ed entrare in un'area in cui potremo modificare la sequenza di avvio o "Boot Sequence". La schermata che apparirà sarà molto simile alla seguente:

10 La schermata iniziale del BIOS Come vedete la voce evidenziata è "Boot Sequence" ed è impostata a "CDROM, C, A". Ciò significa che il BIOS andrà a cercare prima sul CD-Rom se lì non ci sarà niente di avviabile o il CD proprio non sarà presente passerà al disco fisso C, se neanche lì ci sarà un sistema operativo passerà ad A e in ultima analisi se neanche lì ci sarà un floppy, vi mostrerà la classica scritta "Sistema operativo non trovato". Questa è l'impostazione corretta, se voi l'avete diversa, scorrete le possibili opzioni fino a trovare quella giusta. Una volta modificata questa impostazione, di solito con le freccie oppure con PageUp, PageDown, potete premere ESC il BIOS vi chiederà se volete salvare le modifiche, scegliete Yes oppure No e il Computer sarà riavviato. Dopo la fase di POST verrà seguita la sequenza che abbiamo impostato. Se il CD di Windows XP per esempio sarà presente e sarà avviabile verrà avviata l'installazione del Sistema Operativo. Il BIOS del Computer Il BIOS è l'acronimo di Basic Input/Output System. E' una specie di programmino immagazzinato all'interno di un chip di memoria della vostra scheda madre. La memoria in cui è presente questo programma è di tipo ROM (Read Only Memory) una memoria a sola lettura, ma ormai è abitudine utilizzare altri tipi di memorie come EPROM o EEPROM (cioè memorie più flessibili che si possono cancellare e riscrivere in modo elettronico). Non a caso infatti spesso escono i BIOS aggiornati delle schede madri e gli utenti provvedono ad aggiornare, aggiungendo funzionalità al BIOS oppure correggendo eventuali difetti di programmazione (chiamati bachi o bugs). Spesso in passato quando uscivano diversi processori durante l'intero anno, uscivano anche versioni di BIOS aggiornate per supportare le nuove velocità. Che cosa fa il BIOS Il BIOS fa diverse operazioni utili, ne elenchiamo alcune: Lancia la fase di POST (Power-on Self test) Avvia il computer e lancia il Sistema Operativo Gestisce varie impostazioni dell'hardware della macchina

11 La fase di POST del BIOS POST significa come abbiamo detto poco fa (Power-On Self Test), letteralmente è un test che il BIOS fa a sè stesso, alla macchina, all'hardware diciamo per verificare se ci sono dei problemi. Durante questa fase vengono rilevati tutti i device hardware ed eventualmente (come nel caso di mouse o tastiere) viene segnalata la loro mancanza e bloccata la procedura. Vengono inoltre rilevati i vari drive installati sulla macchina quindi hard disk e CD-Rom, e vengono elencati, con marca, modello e dimensione. Anche la RAM subisce un controllo durante la fase di POST, vengono fatti infatti dei test diagnostici per verificare se ci sono degli errori o se i circuiti interni sono danneggiati. La fase di POST del BIOS Oltre a segnalare tramite lo schermo di eventuali problemi il BIOS può anche avvisarvi con dei suoni tramite lo speaker del computer. Se pensate a quando non collegate lo schermo ed accendete il computer come fareste a vedere l'errore? Infatti lo speaker emette una sequenza di beep per avvertirvi. Le impostazioni del BIOS Nel BIOS vero e proprio poi potete trovare numerose impostazioni ne elenchiamo solo alcune: Frequenza della CPU Temperature di CPU e numero di giri delle ventole di raffreddamento Unità di avvio Ora e data del sistema (che vengono mantenute da una batteria) Risparmio energetico Wake on Lan (WOL) che permette di accendere il computer via rete Wake on Ring (WOR) che permette di accendere il computer con una telefonata al modem Altre.. Vediamo qui di seguito la schermata iniziale di un BIOS molto famoso:

12 Il BIOS Award presente su molti PC Risolviamo uno dei maggiore problemi degli utenti meno esperti Formattare usando i cd di Windows Bene, la pagina precedente vi ha spiegato come formattare usando lo spartano ma efficentissimo Fdisk, mentre in quest'altra pagina vi illustreremo un secondo metodo altrettanto efficace che vi permetterà, qualora lo vogliate, di formattare e successivamente reinstallare Windows XP o Windows 2000; Per i due sistemi operativi infatti, la procedura è la stessa, ma attenzione: usate per ognuno di questi sistemi il proprio CD d'installazione, CD di Win XP per Win XP, e CD di Win 2000 per Win 2000, in quanto utilizzano versioni differenti di Filesystem NTFS. Detto questo, addentriamoci nella formattazione / reinstallazione di questi due sistemi, premettendo che: Non necessiterete di alcun dischetto di ripristino; Dovrete configurare il boot da CD-ROM; Anche se la procedura è in se abbastanza semplice ed intuitiva, dovrete prestare la massima attenzione a quanto sto per scrivervi, in quanto potreste prendere "strade" diverse da quella che vi eravate prefissati. Partenza Accendete il pc, e prontamente premete più volte sul tasto "Canc": entrerete così nel BIOS. Data la varietà delle voci dei vari BIOS esistenti mi limiterò a citare le più conosciute: Dovreste trovare una voce del tipo Advanced BIOS Features, bene, scorrete fino ad incontrarla e premete invio; vi appariranno varie voci, ma a noi interessa solo quella che dice First Boot Device [xxx], scorrete fino ad incontrala e con i tasti Pag[su] e Pag[giù], fate scorrere il contenuto delle parentesi fino a fermarvi su CD-ROM (dovrà essere scritto così: First Boot Device [CD-ROM]). Premete Esc fino a tornare alla schermata principale, scorrete fino a trovare la voce Save and Exit Setup, date invio, alla schermata di conferma, digitate "y" e poi di nuovo invio. Risultato: ora eseguirete il boot da CD-ROM, per tornare al boot da Floppy, rieseguite la stessa procedura mettendo al posto di "CD- ROM", "Floppy".

13 Appena il pc si riavvierà, inserite il CD d'installazione di Windows XP/2000 (a seconda di quale di questi due sistemi vogliate installare); dopo un po', vi apparirà una critta che dice "Premere un tasto per avviare da CD-ROM", fate come vi dice (entro 5, 6 secondi max!). Risultato: verrete accolti da una schermata a sfondo blu poco rassicurante, ma non preoccupatevi, anche perchè sarà il vostro ambiente di lavoro...ah, se l'hard Disc sul quale volete installare il sistema è collegato a controller RAID/ATA in modalità RAID, o ad eventuali controller SCSI, alla prima schermata blu, premete il tasto "F6" un paio di volte: ciò installerà i driver dei controller necessari per il riconoscimento dell'hard Disc durante l'installazione del sistema. Ora sentirete il lettore CD-ROM che leggerà freneticamente il cd che avete inserito: ciò è normale, poichè il programma d'installazione sta copiando i file necessari a quest'ultima nella RAM. Dopo la suddeta fase di copiature, vi ritroverete una licenza per l'installazione del software. Nel caso, al posto di questa licenza, vi venisse segnalata una mancanza totale di Hard Disc su cui poter installare il sistema, è perchè i driver RAID / SCSI installati non sono in grado di far funzionare i controller RAID o SCSI presenti; in tal caso, riavviate tutto collegando l'hard Disc su un normale canale IDE. Al contratto di licenza, premete "F8", e da qui in poi entriamo nel vivo della formattazione / installazione. Nel caso ci fosse già un altro sistema XP o 2000 già presente nel disco, si presenterà la console di ripristino, ma, se volete formattare, andiamo avanti, e come ci viene indicato, premiamo "ESC".

14 Partizioni esistenti e cancellazione di esse Dopo aver premuto ESC, ci ritroveremo in un'altra schermata, che mostra lo stato del nostro HD; essa infatti, ci mostra tutte le partizioni esistenti (con relativi File System), e l'eventuale spazio non partizionato. A questo punto, dovremo, prima di formattare, cancellare la partizione esistente. Per fare ciò, con le frecce scorriamo fino ad evidenziare la partizione che vogliamo cancellare e, come ci viene indicato, premiamo "D". Ci verrà detto che la partizione da eliminare, è una partizione di sistema, ma noi continuiamo decisi e premiamo "INVIO", ma non è finita qua...infatti ci verrà chiesta un'ulteriore conferma, alla quale noi risponderemo (sempre come ci viene indicato) "C". La cancellazione durerà una frazione di secondo, in quanto la partizione non viene cancellata fisicamente, ma viene solo "detto" al disco che può essere sovrascritta. Ci troveremo quindi ad avere tutto il nostro Hard Disc come spazio non partizionato, che verrà ora formattato. Successivamente installeremo il sistema operativo. Formattazione Ritornati nella schermata che prima mostrava la/le partizione/i, e ora lo spazio non partizionato, Premiamo "INVIO", secondo le indicazioni, per avviare la formattazione (viene detto solo "Installazione", anche se questo passaggio avviene dopo). Ora ci verrà chiesto il File System da utilizzare. Personalmente raccomando vivamente NTFS, in quanto creato apposta sistemi basati su kernel NT, e in quanto, anche per esperienza personale, ho notato dei considerevoli miglioramenti. Naturalmente si è liberissimi di formattare anche in FAT32, l'importante è che, in ognuna delle due opzioni, non scegliate una formattazione veloce. Il gioco è fatto, seguite tutte le indicazioni, e il disco comincerà la formattazione, e subito dopo di essa, la copiatura su disco di cartelle e file di sistema. Poi l'installazione procederà come sempre... Note Ripeto ancora che questo metodo è uguale che si installi Windows XP o 2000, ma ripeto: usate per ogni sistema operativo il proprio CD d'installazione. Il boot lo potete lasciare benissimo da CD-ROM, non cambia niente. Se doveste aver nuovamente bisogno del boot da Floppy, non dovete far altro che rieseguire la procedura descritta qui sopra, mettendo come First boot device il lettore Floppy. E' in assoluto la domanda che più spesso sento in giro. La maggior parte delle difficoltà nascono dal fatto che i cari, vecchi dischetti di ripristino di Windows 95/98/ME non sono in grado di leggere il filesystem proprio di Windows XP, ovvero NTFS, e tantomeno il vecchio format è in grado di accedervi.

15 Il primo metodo consiste nell'usare un piccolo stratagemma: per prima cosa verificate che il vostro filesystem sia effettivamente NTFS, perché se fosse FAT32 potrete utilizzare format come al solito. Per fare ciò portatevi sulla scheda relativa alle proprietà del disco e guardate cosa recita la voce filesystem: Partizione Dati (solo per downgrade a versioni di Windows precedenti Le versioni precedenti di Windows non potranno più accedere alla partizione dati, quindi, a meno che non vogliate reinstallare Windows XP, dovrete convertirla in un formato leggibile. Esistono vari modi per farlo, ma il migliore è sicuramente quello di formattare la partizione dati dalla shell, naturalmente dopo aver fatto una copia di tutti i dati contenuti. Dopo esservi sincerati, con la tecnica già vista, che la partizione sia in NTFS, portatevi su Risorse del Computer e puntate con aria minacciosa la vostra partizione, quindi cliccate col destro e selezionate Formatta. Accertatevi ancora una volta di non aver lasciato l'unica copia della vostra tesi di laurea sulla suddetta partizione, quindi selezionante Fat32 dal menu a discesa filesystem, oltre a Formattazione Veloce, date un'etichetta al disco (sarà molto utile dopo) e...fuoco! Se doveste avere problemi, rieseguite questo passaggio in Modailtà provvisoria. Pronti a formattare Il disco frullerà un po', quindi sarete pronti a riavviare col vostro fido dischetto di ripristino: il sistema vi accoglierà ora con una schermata Ms-dos poco amichevole, in cui digiterete a: [Invio] e quindi fdisk [Invio]. Questa utility serve per gestire le partizioni del disco, e, benché poco amichevole e spartana, è davvero efficiente.

16 Per una guida approfondita a fdisk rimandiamo all'articolo Domare le partizioni con fdisk, ma per i nostri scopi attuali è sufficiente digitare i comandi nel seguente ordine: A monitor Attivare il supporto per unità grandi? Trattare le partizioni NTFS..? Opzioni di Fdisk Elimina partizione Elimina partizione non dos Continuare Opzioni di Fdisk Crea partizione Crea partizione dos primaria S [Invio] S [Invio] 3 [Invio] 4 [Invio] Voi digitate 1 [Invio] (digitare il numero della partizione in cui la dicitura "Stato" è marcata con A) S [Invio] Escape 1 [Invio] 1 [Invio] S [Invio] Escape, Escape, Escape Ctrl + Alt + Canc Il sistema verrà ora riavviato: mantenete il dischetto inserito e al prompt digitate ora Format c: L'operazione dovrebbe richiedere qualche istante, al termine del quale avrete la vostra partizione pronta all'utilizzo.

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows

Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows Nuovo metodo per l'installazione delle stampanti su Windows Questo documento illustra come installare una stampante in ambiente Windows con un nuovo metodo. Il vecchio metodo, principalmente consigliato

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com

Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk. by Gassi Vito info@gassielettronica.com Creare una pen drive bottabile con Zeroshell oppure installarlo su hard disk by Gassi Vito info@gassielettronica.com Questa breve guida pratica ci consentirà installare Zeroshell su pen drive o schede

Dettagli

DEFT Zero Guida Rapida

DEFT Zero Guida Rapida DEFT Zero Guida Rapida Indice Indice... 1 Premessa... 1 Modalità di avvio... 1 1) GUI mode, RAM preload... 2 2) GUI mode... 2 3) Text mode... 2 Modalità di mount dei dispositivi... 3 Mount di dispositivi

Dettagli

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo

Lezione 1. 1 All inizio di ogni capitolo vengono indicati gli obiettivi della lezione sotto forma di domande la cui risposta è lo scopo Lezione 1 Obiettivi della lezione: 1 Cos è un calcolatore? Cosa c è dentro un calcolatore? Come funziona un calcolatore? Quanti tipi di calcolatori esistono? Il calcolatore nella accezione più generale

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux

Guida alla migrazione da Windows XP a Linux 2014/04/13 20:48 1/12 Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Guida alla migrazione da Windows XP a Linux Introduzione Il prossimo 8 aprile, Microsoft cesserà il supporto e gli aggiornamenti per Windows

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc.

Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis Active Restore ed il logo Acronis sono marchi di proprietà di Acronis, Inc. Copyright Acronis, Inc., 2000-2011.Tutti i diritti riservati. Acronis e Acronis Secure Zone sono marchi registrati di Acronis, Inc. Acronis Compute with Confidence, Acronis Startup Recovery Manager, Acronis

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

CHIAVETTA USB NON RICONOSCIUTA DAL PC, CHE FARE?

CHIAVETTA USB NON RICONOSCIUTA DAL PC, CHE FARE? CHIAVETTA USB NON RICONOSCIUTA DAL PC, CHE FARE? (c) 2011 - IW2BSF - Rodolfo Parisio A chiavetta USB inserita: ctr panello di controllo-sistema-hardware-gestione periferiche cercare il controller usb,

Dettagli

[Operazioni Preliminari]

[Operazioni Preliminari] [Operazioni Preliminari] Si consiglia di leggere interamente questo manuale prima di procedere alle operazioni di aggiornamento del KeyB Organ. 1] Per aggiornare firmware, suoni e parametri del KeyB Organ

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Primi passi con ChemGes

Primi passi con ChemGes Descrizione Primi passi con ChemGes DR Software Version 40.0 Sommario Introduzione... 1 Start del programma... 1 Ricercare e visualizzare delle sostanze... 1 Immissione di materie prime... 4 Immissione

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione

Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione Samsung Data Migration v2.6 Introduzione e Guida all'installazione 2013. 12 (Revisione 2.6.) Esclusione di responsabilità legale SAMSUNG ELECTRONICS SI RISERVA IL DIRITTO DI MODIFICARE I PRODOTTI, LE INFORMAZIONI

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Il compilatore Dev-C++

Il compilatore Dev-C++ Il compilatore Dev-C++ A cura del dott. Marco Cesati 1 Il compilatore Dev-C++ Compilatore per Windows: http://www.bloodshed.net/devcpp.html Installazione Configurazione Utilizzazione 2 1 Requisiti di sistema

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia

Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Manuale per ascoltare e creare file audio Utilizzando la tecnologia Virtual Singer (VS) di Choralia Informazioni generali Questo manuale fornisce informazioni e istruzioni per l ascolto e la creazione

Dettagli

Zeroshell su vmware ESXi 4.1

Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Zeroshell su vmware ESXi 4.1 Introduzione Vediamo come installare Zeroshell su Vmware ESXi 4.1 usando come immagine quella per IDE,SATA e USB da 1GB. Cosa ci serve prima di iniziare: Una distro Live io

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0

Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Guida alla gestione dei File in Aulaweb 2.0 Università degli Studi di Genova Versione 1 Come gestire i file in Moodle 2 Nella precedente versione di Aulaweb, basata sul software Moodle 1.9, tutti i file

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2

Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Integrated Development Environment (IDE) DevC++ 4.9.9.2 Manuale utente Data ultima revisione: 22/10/2008 Fondamenti di informatica Università Facoltà Corso di laurea Politecnico di Bari 1 a Facoltà di

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport SwcImportExport 1 Con SWC701 è possibile esportare ed importare degli impianti dal vostro database in modo da tenere aggiornati più Pc non in rete o non facente capo allo stesso DataBase. Il caso più comune

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210

1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210 1 Programmazione chiave per veicoli prodotti dopo il 1997 e dotati di vecchia presa diagnostica circolare a 38 pin : W202, W208, W209, W210 Il software Mercedes Commander è in grado di generare i file

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

Guida dell'utente di Norton Save and Restore

Guida dell'utente di Norton Save and Restore Guida dell'utente Guida dell'utente di Norton Save and Restore Il software descritto in questo manuale viene fornito con contratto di licenza e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer,

Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Guida Introduttiva Testi della Guida introduttiva a cura di Martin Ley. Revisione e controllo qualità: Cristina Bachmann, Heiko Bischoff, Marion Bröer, Sabine Pfeifer, Heike Schilling. Data di rilascio:

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

Manuale di gestione file di posta Ver4.00

Manuale di gestione file di posta Ver4.00 AreaIT - Servizio Servizi agli Utenti Ufficio Office Automation Manuale di gestione file di posta Ver4.00 Introduzione: Per un corretto funzionamento del programma di posta elettronica, presente nella

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE INTRODUZIONE BENVENUTO Benvenuto in SPARK XL l applicazione TC WORKS dedicata al processamento, all editing e alla masterizzazione di segnali audio digitali. Il design di nuova

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli