Viaggi e vacanze in Italia e all estero

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Viaggi e vacanze in Italia e all estero"

Transcript

1 Periodico di informazione di Tutela Giudiziaria a cura di ARAG Assicurazioni S.p.A - Protezione Legale è disponibile anche in in formato PDF - ARAG aderisce al Comitato Italiano dell assicurazione di Tutela Giudiziaria Viaggi e vacanze in Italia e all estero E importante partire informati e tutelati Gentili lettori, uscendo dal consueto schema fino ad ora adottato in Protezione Legale - casi pratici con relativo focus e testi di approfondimento giuridico - per questo numero estivo abbiamo fatto un eccezione, incentrandolo sul tema: viaggi/vacanze in Italia e all estero. In pratica si tratta di un numero quasi monografico che, partendo dal prodotto ARAG a tutela della patente di guida, recentemente rinnovato, passa in rassegna le norme che regolano la circolazione stradale in alcuni paesi europei e, infine, fornisce alcune indicazioni pratiche per trarsi d impaccio fuori dai confini nazionali. Non a caso, inoltre, l ufficio di ARAG presentato in questo numero è l Ufficio Legale Area Estero, il più esposto nei confronti di chi, tra i nostri assicurati, viaggia in Europa per svago o per lavoro. la Redazione In questo numero Viaggi e vacanze in Italia e all estero Novità in casa ARAG Patente Protetta si rinnova Guidare all estero Viaggiare preparati Aerei, treni, traghetti Servizi consolari all estero ARAG in dettaglio Recensioni Novità in casa ARAG Patente Protetta si rinnova La nostra collaudatissima polizza Patente Protetta si è arricchita di nuove prestazioni per garantire a tutti, in particolare ai vacanzieri d Italia, di scorrazzare per la nostra bella penisola ed in tutta Europa in piena libertà, senza dover pagare troppo caro il rischio di perdere punti sulla patente. Le novità inserite in polizza riguardano prevalentemente la polizza base; in particolare segnaliamo l ampliamento del massimale disponibile per frequentare il corso, utile per recuperare i punti persi, e l inserimento di un indennità da utilizzare nel caso in cui si sia rimasti a zero punti. Ricordiamo, infatti, che se un automobilista si ritrova senza punti, ha una sola strada da percorrere: sottoporsi all esame di idoneità tecnica, definito anche revisione della patente. Qualora non superasse l esame non gli resterà altro da fare che affrontare le pratiche per il riottenimento della patente. Ed è proprio per questa eventualità che ARAG mette a disposizione del cliente l importo di 1.000,00. Abbiamo arricchito anche la condizione aggiuntiva 1 Infrazioni al Nuovo Codice della Strada inserendo l art. 146 mancato rispetto del semaforo rosso. In altre parole pensiamo di aver messo tutti gli automobilisti, compresi coloro che utilizzano l auto una volta all anno e solo per andare in vacanza, al sicuro dalle brutte sorprese che la patente a punti può riservare. Francesca Breda 1

2 Guidare all estero indicazioni utili ai viaggiatori di Olivia Flaim Il periodo delle vacanze si avvicina e sono in molti a desiderare un lungo viaggio lasciandosi semplicemente portare dalle ruote della propria auto. Questa esperienza oggi è più facile, rispetto al passato, anche grazie ai trattati e alle convenzioni internazionali stipulati tra i diversi Stati che hanno semplificato gli spostamenti e la circolazione. Resta comunque fondamentale il rispetto delle legislazioni vigenti nei singoli Paesi, ed è importante essere il più possibile informati sulle possibili conseguenze di un eventuale comportamento illecito. Ecco perché di seguito segnaliamo alcune norme e limitazioni, che vale la pena mettere in valigia prima di partire. Le informazioni sotto riportate, provenienti dal Ministero degli Affari Esteri e dalle principali Agenzie di stampa nazionali ed internazionali, sono tratte dal sito e sono ritenute affidabili alla data della loro pubblicazione. Norme generali Il conducente straniero deve rispettare le norme del paese ospitante. In tutti i paesi UE è obbligatorio l uso delle cinture di sicurezza sia sui sedili anteriori che posteriori. L uso dei telefoni cellulari durante la guida è esplicitamente o implicitamente vietato in tutti i paesi dell Unione in quanto costituisce guida pericolosa. Il tasso di alcolemia autorizzato è compreso tra 0,2 grammi per litro di sangue in Svezia e 0,8 grammi per litro di sangue in Italia, Irlanda Regno Unito e Lussemburgo. I limiti di velocità per le strade urbane sono generalmente intorno ai 50 Km orari ed il limite massimo previsto per la guida in autostrada è compreso fra i 110 Km (Svezia) ed i 130 Km orari. In alcuni paesi i limiti di velocità vengono ridotti in condizioni di cattivo tempo o per conducenti di mezzi particolari o neopatentati. E importante ricordare che bisogna sempre poter dimostrare il diritto di utlizzo della vettura. Quando si guida un automobile non pro- pria, ed il proprietario non è a bordo, sarà necessario disporre di una delega a condurre all estero, rilasciata dal proprietario del veicolo ed autenticata dal notaio. Grecia È vietato a chiunque si trovi sotto l'influenza dell'alcol o di materie tossiche di condurre un veicolo. Costituisce reato la guida con un tasso alcolico pari almeno a 0,05%. Gli agenti di polizia possono controllare qualsiasi persona sospetta, al fine di verificare se si trovi in stato di ebbrezza. I conducenti sono obbligati, in caso d'infrazione, a sottomettersi al test. Un eventuale rifiuto può determinare sanzioni che vanno fino all'arresto, un ammenda ed il ritiro della patente. Gli agenti di polizia sono autorizzati ad infliggere ammende sul posto quando un utente infrange una norma della circolazione, ma non sono autorizzati a riscuotere alcuna somma di danaro. 2

3 d'identità ritirati prima della celebrazione del processo davanti all'autorità giudiziaria (di norma entro le 24 ore successive). In base alle nuove disposizioni in materia di infrazioni al Codice della Strada in vigore dal primo maggio 1999, i visitatori temporanei potranno pagare direttamente agli agenti di polizia notificanti le eventuali ammende comminate per infrazioni al codice della strada. L'eventuale rifiuto del pagamento provocherà la denunzia al giudice delle infrazioni che di norma nelle 48 ore successive pronuncerà la sentenza; nel frattempo il documento (passaporto, carta d'identità o patente) verrà tenuto sotto sequestro sino al pagamento dell'ammenda deliberata dal Giudice. Spagna Il conducente sospettato d'essere sotto l'influenza dell'alcol o che abbia commesso un'infrazione deve sottoporsi al test del "palloncino"; il limite è 0,25 milligrammi per litro di aria soffiata. Il reato di guida sotto effetto dell alcol viene punito dal Codice penale spagnolo con la pena dell arresto da 8 a 12 fine settimana o con multa che prevede l arresto da 3 a 8 mesi. In ogni caso, la patente viene sospesa da 1 a 4 anni. Se il conducente rifiuta di sottoporsi al test alcolico, può essere accusato del reato di desobediencia grave che viene punito con l incarcerazione da 6 mesi ad un anno e il suo veicolo può essere fermato dalla polizia, salvo che non vi sia un altra persona che lo possa condurre. Nel caso in cui il procedimento penale venga archiviato, si apre il procedimento amministrativo che contempla sanzioni da 302 a 602 euro e la patente sospesa per tre mesi. La polizia può imporre delle multe sul posto. Un automobilista che paga la multa immediatamente beneficia di una riduzione del 30%, salvo che possa fornire il nome di una persona o di una società in Spagna che si renda garante del pagamento, altrimenti il veicolo viene sequestrato fino al pagamento della sanzione. In caso d'incidente, i conducenti devono sottoporsi al test dell'alcol. Durante l'inchiesta che segue un incidente mortale o grave, la legge spagnola stabilisce che l'automobilista coinvolto sia trattenuto in carcere, a meno che non possa pagare una cauzione. Conseguentemente, si racco- manda a tutti gli automobilisti che visitano la Spagna d'essere coperti contro questo rischio con la Carta Verde. L'ufficio delle assicurazioni spagnolo (OFESAUTO, praticamente l UCI italiano) garantisce del pagamento della cauzione al tribunale, permettendo così al possessore di Carta Verde di restare in libertà provvisoria. L'ufficio richiede il rimborso della somma in questione alla compagnia che ha emesso la Carta Verde. Slovenia Le autorità di polizia sono generalmente molto severe. Si sconsigliano alterchi o atteggiamenti di superiorità. In caso di incidenti stradali colposi non è raro che il veicolo sia sequestrato ed i documenti Si può guidare nell Europa comunitaria in forza del principio del reciproco riconoscimento delle patenti. Il documento di guida rilasciato in un paese dell Unione Europea è valido in tutta L UE. I Paesi che compongono l Unione sono: Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Spagna, Belgio, Grecia, Paesi Bassi, Portogallo, Austria, Svezia, Danimarca, Irlanda, Finlandia, Lussemburgo, Rep. Ceca, Estonia, Cipro, Lettonia, Lituania, Con la patente Italiana Francia La polizia può chiedere a qualsiasi autista di sottoporsi al test alcolemico. Il test è obbligatorio in caso di incidente che provochi feriti o in seguito a grave infrazione. Se il test è positivo, il guidatore deve sottoporsi ad un controllo con etilometro o ad un'analisi del sangue, se si rifiuta di effettuare il test, la polizia può ritirare immediatamente la sua patente. In caso di incidente mortale, la polizia procede automaticamente a eseguire dei test di individuazione di sostanze stupefacenti. Il conducente che rifiuti di sottoporsi a tali test è passibile di una forte multa e di arresto fino a 2 anni. Le autorità di polizia possono infliggere multe sul posto fino a 375 Euro in caso di contravvenzione alle norme di circolazione e possono ricevere il pagamento immediato. Ungheria, Malta, Polonia, Slovacchia e Slovenia. Anche Croazia, Svizzera, Turchia ed Islanda riconoscono validità alla patente italiana. In questi Paesi è stato abolito l obbligo di presentare la carta verde, la quale consente di essere assicurati per la responsabilità civile auto quando si guida all estero. E infatti sufficiente, come prova della esistenza di copertura assicurativa, anche la semplice presentazione del certificato di assicurazione. 3

4 Anno VI - n.19 - Aprile 2004 della circolazione, l'agente di polizia è autorizzato ad infliggere nonchè ad incassare l'ammenda sul posto fino ad un importo massimo di 36 Euro, rilasciandone ricevuta. Nel caso di ammenda di importo superiore, l'agente può richiedere al conducente una cauzione ed il rimanente dovrà essere pagato entro le due settimane successive. La polizia austriaca ha facoltà di chiedere ai conducenti stranieri di corrispondere una cauzione pari all'importo dell'ammenda fino ad un importo massimo di Euro. In caso di rifiuto, o di impossibilità a pagare, è prevista la confisca di effetti personali per un valore pari all'importo della cauzione. Se l'infrazione commessa costituisce un reato che comporta la sospensione della patente o una pena con l'arresto, l automobilista che non abbia domicilio nè alcuna attività lavorativa in Francia deve versare un deposito in garanzia del pagamento della pena pecuniaria. Il veicolo può essere trattenuto dalla polizia fino al pagamento della cauzione che può essere effettuato in Euro, sia in contanti o con assegno emesso su banca francese, o per mezzo di assegno turistico o Eurocheque. E' stato creato nel codice penale un nuovo reato di "messa in pericolo di altri", e consiste nel "fatto di esporre direttamente l'altrui persona ad un rischio immediato di morte o di ferite a causa della violazione manifestamente deliberata di un obbligo di sicurezza o di prudenza". A titolo di esempio, l autista che causa ferite involontarie leggere è punito con una sanzione di Euro ed un massimo di 3 anni di sospensione della patente. Quando le ferite sono conseguenza della manifesta violazione di un obbligo di sicurezza, il fatto costituisce reato che può costare fino a Euro, 1 anno di carcere e la sospensione della patente per un periodo massimo di 5 anni. Austria Qualora un conducente sia sospettato di trovarsi in stato di ubriachezza durante la guida, la polizia ha facoltà di sottoporlo al test alcolemico. In caso di positività del test, il conducente dovrà sottoporsi a visita medica. Allorchè si presume che un conducente o un pedone in stato di ebbrezza siano stati la causa di un incidente grave, la polizia ha facoltà di sottoporli a un prelievo del sangue. La polizia ha altresì facoltà di ritirare la patente di guida del conducente in stato di ubriachezza nonchè le chiavi del veicolo al fine di impedirgli di continuare ad utilizzarlo. La guida sotto l'influenza dell'alcol ha conseguenze legali gravi. Le ammende variano da 218 a Euro. Nel caso si tratti di un visitatore, gli può essere negato il diritto di guidare in territorio austriaco. Il conducente che rifiuti di sottoporsi all'alcotest è passibile delle stesse sanzioni previste per chi conduce un veicolo con un tasso di alcolemia pari o superiore allo 0,16%. In caso di infrazione delle regole Germania In Germania è prevista la patente a punti e chiunque commetta un'infrazione alle regole della circolazione è penalizzato tramite un sistema per cui ogni contravvenzione corrisponde ad un numero di punti (cosiddetti punti di Flensburg) che vanno da 1 a 7 a seconda della gravità. Quando si raggiunge il numero di 8 punti, il guidatore viene ufficialmente avvertito per iscritto. Quando si raggiungono i 18 punti, al titolare della patente verrà applicato il divieto di circolazione in Germania. Ogni agente di polizia è autorizzato a riscuotere le sanzioni pecuniarie sul posto Con la patente internazionale Si possono condurre veicoli nei più di 150 paesi firmatari delle due importanti Convenzioni sulla circolazione stradale stipulate a Ginevra nel 1948 ed a Vienna nel 1968, entrambe ratificate dall Italia. Per avere un elenco aggiornato degli stati firmatari, visitare il sito alle colonne 7 ed 8. Il Permesso Internazionale di guida è un documento accompagnatorio e non sostitutivo della patente nazionale ed è rilasciato dal Dipartimento per i Trasporti Terrestri (ex Ufficio Provinciale della Direzione Generale della Motorizzazione Civile) del luogo di residenza dell interessato, a coloro che sono già titolari di patente di guida in corso di validità. Il Permesso Internazionale non potrà essere rilasciato a persona di età inferiore a 18 anni per la guida di autoveicoli. Potranno, a discrezione dei singoli Stati, essere riconosciuti permessi internazionali rilasciati a persone di età inferiore ai 18 anni solo per la guida di motocicli e vetture per invalidi. La patente internazionale non ha validità nello Stato di origine. Il documento indicherà chiaramente che il titolare della patente non è esonerato in alcun modo dall obbligo di conformarsi ai regolamenti degli Stati dove viene utilizzato il documento. 4

5 La nuova Convenzione per Indennizzo Diretto vale anche all estero. Dal primo giugno 2004 è entrata in vigore la nuova Convenzione per Indennizzo Diretto la quale consente, se le parti hanno sottoscritto la Constatazione Amichevole d Incidente, di ottenere il risarcimento dei danni subiti in un incidente stradale, direttamente dal proprio assicuratore invece che dall assicuratore del responsabile. La novità del nuovo accordo fra le compagnie assicuratrici RCA riguarda l estensione della convenzione anche ai danni alla persona ed alle cose trasportate subiti dal conducente e dai trasportati nel limite del massimale di ,000 per ogni persona. La procedura di liquidazione CID può essere applicata anche ai sinistri avvenuti fra veicoli con targa estera fuori dal territorio nazionale, a condizione che le parti siano assicurate con compagnie nazionali od estere autorizzate ad operare in Italia. per importi non superiori a 35 euro. In generale l'automobilista deve pagare la multa entro la settimana successiva per non incorrere in complicazioni giudiziarie. Portogallo Il nuovo codice della strada prevede, per i non residenti, l'immediato pagamento delle multe, pena il temporaneo sequestro dell'autovettura, fino a pagamento avvenuto. Ogni agente di polizia è autorizzato a riscuotere sul posto la sanzione in caso d'infrazione al codice della strada. Il conducente straniero deve pagare la sanzione sul posto. Se rifiuta di pagare la contravvenzione è tenuto a depositare una cauzione uguale al massimo previsto, in caso contrario il suo veicolo viene confiscato dalla polizia. Svizzera Nella maggior parte dei cantoni, se un automobilista straniero contravviene ad una regola di circolazione l'agente è autorizzato a richiedere il deposito in contanti, pari all'ammenda normalmente inflitta dall'autorità giudiziaria per la contravvenzione in questione. Turchia Si attira l attenzione sul fatto che in caso di incidente è indispensabile, alla luce della normativa locale, attendere l arrivo della polizia, alla quale è demandato il compito di effettuare gli opportuni accertamenti. Gli agenti della polizia stradale possono infliggere e incassare le sanzioni pecuniarie sul posto qualora l'automobilista non rispetti le regole della circolazione. Croazia Qualora si viaggi con un'automobile intestata a persona diversa dal guidatore o dai passeggeri, è opportuno essere muniti di una delega o di altro documento attestante il consenso del proprietario. In assenza di tale documentazione vi è il rischio di essere fermati ai valichi di confine - fino ad un massimo di 48 ore - per gli accertamenti di rito volti a reprimere i furti di autovetture. Per alcune infrazioni e in tutti i casi di incidenti stradali che provochino lesioni alle persone, o anche solo danni materiali rilevanti, è prevista la comparizione davanti al giudice penale o amministrativo. Ciò può comportare alcune ore di custodia cautelare nonchè il temporaneo ritiro del passaporto. Gli importi delle contravvenzioni per la sosta con il camper in luoghi non autorizzati sono molto elevati. Gran Bretagna In Gran Bretagna il controllo delle tossico dipendenze è capillare, pertanto, si suggerisce a tutti coloro che assumono a scopo terapeutico medicinali che rientrano tra le sostanze stupefacenti (es: morfina) di munirsi di una documentazione (certificato medico) che dovrà essere tradotta in inglese ed autenticata presso il più vicino Consolato britannico. Anche in GB vige la patente a punti, ma nel caso della commissione di infrazioni al codice della strada che provochino l'iscrizione di punti sul permesso di guida, questi non possono essere decurtati dal permesso di guida rilasciato da un paese estero. I tribunali possono proibire al visitatore indisciplinato di guidare nel Regno Unito. La polizia può infliggere una sanzione che dovrà essere pagata entro 28 giorni. È possibile contestare l'infrazione e richiederne l'esame del tribunale. Se ciò non avviene la multa avrà una maggiorazione del 50% e verrà esaminata da un tribunale. La carta verde Permette ai residenti in Italia che viaggiano all estero di essere per la responsabilità civile auto. Nei Paesi dell Unione Europea non è necessaria e l obbligo di presentarla è stato abolito anche per Croazia, Gibilterra, Islanda, Lichtenstein, Principato di Monaco, Norvegia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Slovenia, Svizzera, Ungheria ed inoltre per Ceuta e Melilla (isole spagnole d oltre mare) Jersey e Guernsey (isole anglo-normanne). Per gli altri Paesi è obbligatorio stipulare delle assicurazioni temporanee. 5

6 Anno VI - n.19 - Aprile 2004 Viaggiare preparati di Luca Massagrande Prima di mettersi in viaggio è consigliabile seguire alcuni utili suggerimenti per prevenire spiacevoli inconvenienti. Ad esempio: esaminare la validità dei documenti personali fare copie del passaporto, dei documenti di identità personale (molto utili all ufficio consolare in caso di emergenza) informarsi se è necessario un visto per il Paese da visitare annotare il numero della carta di credito e quello telefonico della banca emittente, lasciandone copia in famiglia o a persone di fiducia facilmente reperibili in viaggio prevedere una seria copertura assicurativa in caso di malattia o lesioni provocate in caso di incidenti stradali, in particolare se si viaggia in Paesi extra Unione Europea. prevedere un assicurazione in caso di rientro urgente in Italia: il costo di un biglietto aereo a tariffa piena può essere molto elevato. Una volta giunti a destinazione è utile sapere: Traffico stradale : in molti Paesi la responsa- bilità negli incidenti stradali è oggetto di multe severe, che spesso devono essere pagate sul posto, in altri casi è previsto l arresto. I turisti stranieri non possono appellarsi a trattamenti di favore. Occorre pertanto conoscere perfettamente le regole della circolazione qualora si decida di guidare mezzi propri o a noleggio. È preferibile farsi rilasciare una patente Internazionale dall ACI, soprattutto se si è interessati a noleggiare veicoli all estero. In caso di arresto è opportuno insistere sul fatto che dovete informare immediatamente la vostra rappresentanza diplomatico-consolare; l addetto consolare cercherà subito di prendere contatto con l interessato, informandolo sui suoi diritti e, a richiesta, lo consiglierà nella scelta di un legale. Compito consolare è quello di accertarsi che non vengano lesi i più fondamentali diritti umani, civili, tra cui quello alla difesa delle proprie ragioni. In ogni caso, non è in potere dell ufficio consolare pagare cauzioni oppure onorari legali. In caso di furto di documenti, oggetti di valore, denaro liquido ecc., è bene rivolgersi tempestivamente alla stazione di polizia più vicina, chiedendo il rilascio di una copia della dichiarazione di denuncia. È bene ricordare che nei casi di danni risarcibili, le compagnie di assicurazione fanno comunque riferimento alla denuncia rilasciata dalla polizia. La dichiarazione di polizia serve all ufficio consolare per il rilascio del foglio di viaggio e, successivamente, per il duplicato dei documenti smarriti, presso la competente questura italiana. Altre informazioni: in genere, le autorità italiane, al pari di quelle degli altri Paesi dell Unione Europea, segnalano le situazioni di particolare rischio di sicurezza in determinati Paesi. Meglio informarsi prima di partire. L unità di crisi del Ministero degli Esteri, raggiungibile al numero telefonico rimane un punto di contatto insostituibile per ottenere informazioni sulla sicurezza dei connazionali in viaggio all estero. Aerei, Treni e Traghetti Tra rimborsi e reclami Aerei Esiste la Carta dei diritti del passeggero redatta dall Enac. Rimborsi: sono previsti in caso di ritardi o cancellazione dei voli, di danneggiamento o perdita del bagaglio. Ad esempio, in caso di overbooking, il viaggiatore ha diritto al rimborso della parte di biglietto non utilizzata o al primo volo disponibile oppure ad un volo in data diversa; inoltre, per voli entro i chilometri, la compagnia deve risarcire massimo 150 euro (300 euro oltre i km.). Reclami: la Carta legittima il passeggero a presentare il reclamo direttamente alla Compagnia (si può fare anche all Enac) che dovrebbe rispondere entro 30 gg. In caso di rifiuto, i danni andranno richiesti al giudice di pace. Treni Anche Trenitalia ha la sua Carta dei servizi. Rimborsi: si ha diritto al rimborso totale del biglietto solo se la causa del mancato viaggio è attribuibile a Trenitalia: è il caso del treno soppresso o che parte in ritardo di oltre un ora. Il rimborso sarà parziale quando la causa è imputabile solo al viaggiatore. Bonus: questi variano dal 30% al 50% del costo del biglietto e sono previsti in caso di ritardo o non funzionamento dell aria condizionata. Reclami: vanno inoltrati a Trenitalia per qualsiasi disagio subito. In caso di ritardo, soppressione, mancata coincidenza e interruzione di linea, si possono anche chiedere i danni subiti allegando il biglietto e tutti i giustificativi. Dopo 120 giorni senza risposta, non resta che fare causa entro l anno di scadenza del biglietto. Traghetti Non esistono Carte dei servizi o diritti specifici per i disservizi: solitamente le Compagnie si riferiscono al vecchio Codice della Navigazione. Leggendo le condizioni di trasporto della Compagnia, si rimane stupiti nell apprendere che, ad esempio, la responsabilità per i danni ai veicoli è limitata a 103 euro, salvo che prima di partire non si abbia presentato una dichiarazione di valore. Difficile il ricorso alle vie legali; meglio il raggiungimento di un accordo stragiudiziale con l intervento di un avvocato. Fabio Picariello 6

7 Servizi consolari all estero Se le cose si complicano di Luca Massagrande Sono milioni gli italiani che ogni anno si recano all estero per turismo. Accade che spesso si trovino ad affrontare situazioni che non possono risolvere da soli. Il compito principale degli uffici consolari italiani è quello di assistere le collettività italiane che risiedono all estero. Inoltre tali uffici hanno il compito, entro certi limiti (rispetto delle leggi locali), di consigliare ed assistere gli italiani che viaggiando all estero si possono trovare in difficoltà. Cosa può fare un addetto consolare: sostituire il passaporto, in caso di smarrimento, con un foglio di viaggio valido unicamente per il rientro in Italia, sulla base di una denuncia alla polizia del luogo. Favorire i contatti in patria con parenti o persone di fiducia in caso di perdita di denaro, di catastrofi naturali, di atti terroristici ecc. Dall Ufficio consolare sono pertanto possibili telefonate a carico del destinatario. Erogare un prestito in denaro liquido, per una quantità minima utile a far fronte alle prime spese, con obbligo di restituzione all erario. Fornire assistenza in caso di problemi con le autorità locali Segnalare, su richiesta degli interessati, il nominativo di un legale favorevolmente noto; lo stesso dicasi per medici ed interpreti. Informare i congiunti, in caso di morte accidentale del cittadino in viaggio, e prestare loro ogni opportuna assistenza nelle formalità del caso. Nei paesi in cui non esistono uffici consolari italiani, il turista italiano può rivolgersi ad una qualsiasi delle rappre- sentanze diplomatico-consolari dell Unione Europea. Gli uffici consolari italiani non possono: Emettere patenti di guida o altri documenti personali; Pagare conti d albergo in sospeso Finanziare il proseguimento del viaggio vacanza in caso di perdita di denaro Intervenire nel corso di un procedimento giudiziario, imporre un comportamento alle autorità locali, esercitare pressioni su queste ultime. Incaricarsi di questioni legali o rappresentare connazionali in tribunale. Fungere da filiali di agenzie di viaggio, casse malattia o banche. Sostenere costi di interventi chirurgici, costosi check-up o di operazioni di salvataggio. ARAG in dettaglio UFFICIO LEGALE - AREA ESTERO Ivan Cengia, Antonina Montineri, Caroline de Fays All interno dell Ufficio Legale, sotto la responsabilità di Ivan Cengia, c è la sezione denominata Area Estero. Le attività svolte dall ufficio sono indispensabili in una Compagnia come ARAG perchè così viene fornito il servizio di protezione legale ai clienti anche al di fuori del territorio italiano; l ufficio, inoltre, assiste gli assicurati delle altre società del gruppo che hanno avuto un sinistro durante la loro permanen- za in Italia. Gli altri addetti all Area Estero sono Caroline de Fays e Antonina Montineri. Per contattare questa sezione è possibile utilizzare l e il numero di Fax:

8 RECENSIONI Litiganti, avvocati e magistrati. Diritto ed economia del processo civile. di Daniela Marchesi Il Mulino, 2003 ( 14,50) Chi in Italia attende l'esito di un giudizio civile sa che dovrà aspettare, in media, circa dieci anni. Sull'assunto iniziale, che l'efficienza di un sistema giudiziario si misura su tre dimensioni (quella della verità, quella del tempo e quella del costo pubblico e Fascicoli e tribunali. Il processo civile in una prospettiva organizzativa. di Stefano Zan Il Mulino, 2003 ( 13,50) Si può ripensare il processo civile in chiave organizzativa? La risposta ce la fornisce Stefano Zan, studioso di organizzazioni, in Per segnalazioni: privato), l'autrice analizza i problemi della nostra giustizia civile. Nel suo libro, Daniela Marchesi indica come, senza aumento di costi, i tempi della giustizia potrebbero essere ridotti: per questo presenta alcuni modelli economici, elaborati tenendo conto di norme processuali e di ordinamento giudiziario. L'italia risulta essere il Paese dai tempi giudiziari più lunghi: oltre nove anni e mezzo per tutti e tre i gradi di giudizio, superando del 70% la media UE. Nel confronto sui costi processuali sostenuti dalle parti in causa, l'italia occupa invece una posizione decisamente migliore. La spesa per andare in giudizio è inferiore del 46% a quella della media europea. L autrice considera il mercato della giustizia come un normale mercato dove si incrociano le due curve della domanda e dell'offerta. L analisi economica fa emergere un disequilibrio fra domanda ed offerta, causa della congestione del sistema giudiziario. questo suo breve libro dove utilizza la metafora del gioco, tanto cara agli economisti, per descrivere il processo civile. Il ciclo di vita del processo può essere rappresentato attraverso le tre fasi economiche di input, trasformazione ed output, durante le quali vari giocatori/attori partecipano con proprie azioni. La prima fase, ad esempio una citazione, viene, attraverso l udienza, trasformata nell output finale che è rappresentato dalla sentenza emessa. La criticità che emerge è proprio quella della mancanza di una funzione manageriale che ragioni secondo criteri di efficienza e razionalità. La scarsa mentalità aziendalistica comporta un mancato ragionamento in termini di costi/benefici con un sempre maggiore allontanamento dagli obiettivi di tutela del cittadino e di equità. La formazione manageriale degli operatori di giustizia diventa, quindi, obiettivo di primaria importanza per il futuro della giustizia. Siti internet utili al viaggiatore Consigli di viaggio per chi si reca all'estero dal sito del Ministero degli Affari Esteri. /informazioniviaggiatori.htm Informazioni doganali per i viaggiatori. Dal sito delle Dogane Italiane. Excite Travel: informazioni turistiche su tutti i paesi del mondo (in inglese). umenti Consigli di viaggio per chi si reca all'estero e link di tutti i tipi. Assicurati all estero. Il sito dell Ufficio centrale italiano. Il sito del Ministero della salute. Le regole per viaggiare in sicurezza. Viaggi: quello che bisogna sapere. Mappe da tutto il mondo. Utile servizio di cartografia in diverse lingue, tra cui l italiano. Inserendo la città di partenza e quella di arrivo, c è la possibilità di costruire un itinerario con tempi e chilometraggi di dettaglio per ogni singola tappa intermedia. Sito web delle celebri guide turistiche. In inglese, fornisce tante indicazioni utili per i viaggiatori. Sotto la voce International Sites c è un rimando al sito italiano. In particolare, sono interessanti le 252 Microguide Lonely Planet, aggiornate trimestralmente, che offrono indicazioni generali per la scelta della destinazione di viaggio o per informazioni su specifici paesi, capitali o città. ARAG Assicurazioni S.p.A. - Viale delle Nazioni, Verona - Tel Fax

ECC-Net: Travel App2.0

ECC-Net: Travel App2.0 ECC-Net: Travel App2.0 In occasione del 10 anniversario dell ECC- Net, la rete dei centri europei per i consumatori lancia la nuova versione dell ECC- Net Travel App. Quando utilizzare questa applicazione?

Dettagli

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti

Tavola 1 Incidenti stradali, morti e feriti PRINCIPALI EVIDENZE DELL INCIDENTALITÀ STRADALE IN ITALIA I numeri dell incidentalità stradale italiana Nel 2011, in Italia si sono registrati 205.638 incidenti stradali, che hanno causato 3.860 morti

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati

Aiuto alle vittime in caso di reati all estero. secondo la legge federale del 23 marzo 2007 concernente l aiuto alle vittime di reati Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP Ufficio federale di giustizia UFG Ambito direzionale Diritto pubblico Settore di competenza Progetti e metodologia legislativi 1 gennaio 2015 Aiuto alle

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6

FISCALI. con il cd. decreto «salva Italia» (D.L. 6 Guida ai NOVITÀ CIRCOLAZIONE del CONTANTE: LIMITAZIONI NAZIONALI e COMUNITARIE Analisi della circolazione del contante alla luce degli interventi chiarificatori offerti dal Mef, dall Agenzia delle Entrate,

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità

CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA. Malattia maternità decesso (assegno) invalidità COMMISSIONE AMMINISTRATIVA PER LA SICUREZZA SOCIALE DEI LAVORATORI MIGRANTI E 104 CH (1) CERTIFICATO RIGUARDANTE L AGGREGAZIONE DEI PERIODI DI ASSICURAZIONE, OCCUPAZIONE O RESIDENZA Malattia maternità

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL AREA PEDONALE DEL COMUNE DI COURMAYEUR Indice degli articoli Art. 1 Definizioni...2 Art. 2 Oggetto ed ambito di applicazione...2 Art. 3 Deroghe al divieto di circolazione

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Immatricolazione dei veicoli provenienti dall estero

Immatricolazione dei veicoli provenienti dall estero Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento Per I Trasporti Terrestri E Per I Sistemi Informativi E Statistici Ufficio di Coordinamento per la Lombardia Circolare interna n. 1 Milano 18/04/2004

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 111 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI BRATTI, BRAGA, TINO IANNUZZI, MARIANI Modifiche al codice della strada, di cui al decreto

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

SCHEMI OPERATIVI. Indice: COPIA AGGIORNATA 07.04.2013. Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne

SCHEMI OPERATIVI. Indice: COPIA AGGIORNATA 07.04.2013. Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne SCHEMI OPERATIVI COPIA AGGIORNATA 07.04.2013 Redatti dal Commissario Aggiunto Gianni Sansonne Indice:. Pagina 2: Equiparazione delle patenti rilasciate fino al 18.01.13 alle nuove categorie previste dal19.01.13;.

Dettagli

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione.

Il Documento è diviso in tre parti e dotato di un indice per agevolare la consultazione. L erogazione dell assistenza in favore dei cittadini stranieri non può prescindere dalla conoscenza, da parte degli operatori, dei diritti e dei doveri dei cittadini stranieri, in relazione alla loro condizione

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Le patenti sono 15, ciascuna con una sua autonomia, senza categorie e sottocategorie.

Le patenti sono 15, ciascuna con una sua autonomia, senza categorie e sottocategorie. ENTRA IN VIGORE LA PATENTE UNICA EUROPEA (parte generale) 19 gennaio 2013: entra in vigore la patente dell Unione Europea, unica ed uguale per tutti i cittadini europei, in formato card, con la foto digitale

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere.

Bonifici provenienti dall estero. Il servizio consente di incassare i propri crediti attraverso bonifici provenienti da banca estere. 18/05/2009 FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Bonifici provenienti dall

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA. 1. Definizioni CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti a marchio Church s conclusa a distanza attraverso il sito web www.churchfootwear.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata

Dettagli

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme.

GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. GLI ATTI E DOCUMENTI STRANIERI Procedure per la legalizzazione di documenti e di firme. 1. Normativa di riferimento Legge 20 dicembre 1966, n. 1253 Ratifica ed esecuzione della Convenzione firmata a l

Dettagli

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI

CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI CONVENZIONE DELL'AJA DEL 25.10.1980 SUGLI ASPETTI CIVILI DELLA SOTTRAZIONE INTERNAZIONALE DI MINORI Gli Stati firmatari della presente Convenzione, Profondamente convinti che l'interesse del minore sia

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI VENDITA DI PACCHETTI TURISTICI 1) NOZIONE DI PACCHETTO TURISTICO La nozione di pacchetto turistico è la seguente: i pacchetti turistici hanno ad oggetto i viaggi, le

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione

5)- COME VIENE DEFINITA LA FORMALITÀ PRESSO IL P.R.A. RELATIVA AD UN IPOTECA? A - Annotazione B - Iscrizione C Trascrizione 1)- PER UN VEICOLO ESPORTATO ALL'ESTERO E SUCCESSIVAMENTE REISCRITTO IN ITALIA DALLO STESSO INTESTATARIO QUALE IPT PAGA?: A - L'IPT si paga in misura proporzionale B - Non si paga IPT C - L'IPT si paga

Dettagli

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893)

Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) N. 26 - Il numero dei parlamentari: dati e comparazioni (AA.SS. 1178, 1633, 2821, 2848, 2891 e 2893) 1. IL NUMERO DEI PARLAMENTARI NELLE DIVERSE COSTITUZIONI La scelta del numero dei parlamentari è un

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici

Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici Legge federale per la protezione degli stemmi pubblici e di altri segni pubblici 232.21 del 5 giugno 1931 (Stato 1 agosto 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, in virtù degli articoli

Dettagli

Vivere e lavorare in Italia

Vivere e lavorare in Italia Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali EURES - Italia Vivere e lavorare in Italia Una breve guida per cittadini EU interessati a trasferirsi in Italia Marzo 2010 VIVERE E LAVORARE IN ITALIA L Italia

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada

Tabella dei punti decurtati dalla patente a punti secondo il nuovo codice della strada Tabella dei punti decurtati dalla "patente a punti" secondo il nuovo codice della strada Descrizione Punti Articolo sottratti Art. 141 Comma 9, 2 periodo Gare di velocità con veicoli a motore decise di

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA CAPO I

REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA CAPO I REGOLAMENTO COMUNALE PER I SERVIZI DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA CAPO I SERVIZIO DI NOLEGGIO CON CONDUCENTE SVOLTI MEDIANTE AUTOVETTURA ART.1 - DEFINIZIONE DEL SERVIZIO Sono definiti

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014

Quadro di valutazione L'Unione dell'innovazione 2014 Quadro di valutazione "L'Unione dell'innovazione" 2014 Quadro di valutazione dei risultati dell'unione dell'innovazione per la ricerca e l'innovazione Sintesi Versione IT Imprese e industria Sintesi Quadro

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS.

Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Informazione per persone che soggiornano temporaneamente in Svizzera e che sono assicurate in forma pubblica in uno stato UE o AELS. Gettiamo dei ponti Istituzione comune LAMal Gibelinstrasse 25 casella

Dettagli

La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non UE

La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non UE La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non UE Sintesi comparativa Rapporto 103 ETUI-REHS RESEARCH Department La disciplina dello sciopero nell Europa a 27 ed in altri paesi non

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere).

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere). Breve percorso sulla Magistratura La Magistratura La funzione giurisdizionale è la funzione dello stato diretta all applicazione delle norme giuridiche per la risoluzione delle controverse tra cittadini

Dettagli

REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO DIREZIONE GENERALE DELL IMMIGRAZIONE STRANIERI E LEGGE SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE REPUBBLICA DI TURCHIA MINISTERO DELL INTERNO PUBBLICAZIONI DELLA DIREZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO ASSOCIAZIONE DI BOLOGNA Servizi alla Comunità Settore Autoriparazione AUTO SOSTITUTIVA ISTRUZIONI PER L USO Premessa pag. 3 Tipologie con le quali è possibile gestire il servizio pag. 4 Aspetti gestionali

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1-

All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI. Art. 1- All. 2 REGOLAMENTO SUI DIRITTI, DOVERI E MANCANZE DISCIPLINARI DEGLI STUDENTI Art. 1- Diritti e doveri degli studenti I diritti e i doveri degli studenti sono disciplinati dagli art. 2 e 3 del D.P.R. 21

Dettagli

STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA

STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA VERSIONE CONSOLIDATA DELLO STATUTO DELLA CORTE DI GIUSTIZIA DELL UNIONE EUROPEA Il presente testo contiene la versione consolidata del Protocollo (n. 3) sullo Statuto della Corte di giustizia dell Unione

Dettagli

Disposizioni UE sulla sicurezza sociale

Disposizioni UE sulla sicurezza sociale Aggiornamento 2010 Disposizioni UE sulla sicurezza sociale I diritti di coloro che si spostano nell Unione europea ANNI di coordinamento UE in materia di sicurezza sociale Commissione europea Disposizioni

Dettagli

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE

L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE L ADOZIONE DEI LIBRI DI TESTO NELLE SCUOLE EUROPEE I rapporti di Eurydice PREMESSA Questo breve rapporto sull adozione dei libri di testo è nato in seguito a una specifica richiesta all unità italiana

Dettagli

Le procure provenienti dall estero

Le procure provenienti dall estero Le procure provenienti dall estero A cura dell Avv. Emanuella Prascina Riferimenti: - Art. 106 n. 4 L. Not.: Nell'archivio notarile distrettuale sono depositati e conservati: 4. gli originali e le copie

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA (Elaborato a seguito delle disposizioni contenute nella L.

Dettagli

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada).

COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Aggiornamento 12.07.2014 COME PRESENTARE IN MODO UTILE UN RICORSO O.S.A. OVVERO DI OPPOSIZIONE A SANZIONI AMMINISTRATIVE (esempio multe codice della strada). Praticamente esistono due modi per proporre

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti

Package di Conto Corrente Conto Genius First Non Residenti LG00000NEW.bmp Foglio Informativo n. CC90 Aggiornamento n. 035 Data ultimo aggiornamento 01.10.2014 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari ai sensi degli artt. 115

Dettagli

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa,

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa, CONSIGLIO D EUROPA Raccomandazione CM/REC(2014) 3 del Comitato dei Ministri agli Stati Membri relativa ai delinquenti pericolosi (adottata dal Comitato dei Ministri il 19 febbraio 2014 nel corso della

Dettagli

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI

LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI LE PMI RIMANGONO LOCALI MA DIVENTANO INTERNAZIONALI OPUSCOLO Opportunità di ricerca transnazionale Vi interessa la ricerca europea? Research*eu è il mensile della direzione generale della Ricerca per essere

Dettagli

Guida pratica alle Assicurazioni

Guida pratica alle Assicurazioni Guida pratica alle Assicurazioni Le regole delle Assicurazioni R.C. Auto, Vita, Previdenziali e Malattia spiegate dall Autorità di vigilanza del settore Sommario Che cosa è l ISVAP 5 Assicurazioni R.C.

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali?

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali? Domanda: Risposta (a cura di Maurizio Santoloci): Oggi un impresa edile che trasporta in proprio i rifiuti non pericolosi con proprio mezzo al contrario di quanto accadeva nella previdente disciplina deve

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163;

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163; Regolamento unico in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art 8, comma 4, del D.Lgs. 12

Dettagli

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina

Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina Traduzione 1 Convenzione per la protezione dei diritti dell uomo e la dignità dell essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell uomo e la biomedicina)

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

La contravvenzione. Nei casi in cui l'importo della contravvenzione va da un minimo a un

La contravvenzione. Nei casi in cui l'importo della contravvenzione va da un minimo a un La contravvenzione Nei casi in cui l'importo della contravvenzione va da un minimo a un massimo, in base a quale criterio viene fissata la somma da pagare? Si tiene conto della gravità della violazione,

Dettagli

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014

LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 LA NUOVA TUTELA DEI CONSUMATORI COSA CAMBIA DAL 14 GIUGNO 2014 Più tutele per i consumatori italiani ed europei: è l effetto della direttiva europea recepita dal decreto legislativo n.21 del 21 febbraio

Dettagli

L. 21 novembre 1967, n. 1185 (1). Norme sui passaporti (1/a) (1/circ). Disposizioni generali

L. 21 novembre 1967, n. 1185 (1). Norme sui passaporti (1/a) (1/circ). Disposizioni generali L. 21 novembre 1967, n. 1185 (1). Norme sui passaporti (1/a) (1/circ). Disposizioni generali 1. Ogni cittadino è libero, salvi gli obblighi di legge, di uscire dal territorio della Repubblica, valendosi

Dettagli

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00

GENNAIO Articoli e Comma Tipo N. Violaz. Tot.. 7 Circolava in c.a. in senso contrario a quello consentito dalla segnaletica verticale Verbali 1 41,00 GENNAIO 7 Alla guida del veicolo non rispettava le prescrizioni imposte dalla segnaletica verticale indicante il senso rotatorio. Verbali 2 82,00 7 In c.a. lasciava in sosta il veicolo nonostante il divieto

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio.

Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. Decreto del Ministro degli affari esteri 30 dicembre 1978, n.4668 bis, Regolamento per il rilascio dei passaporti diplomatici e di servizio. 1. I passaporti diplomatici e di servizio, di cui all'articolo

Dettagli

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE

GUIDA PER L UTENTE. Direttiva 2005/36/CE. Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE GUIDA PER L UTENTE Direttiva 2005/36/CE Tutto quello che vorreste sapere sul riconoscimento delle qualifiche professionali 66 DOMANDE 66 RISPOSTE Il presente documento è stato elaborato a fini informativi.

Dettagli

Deliberazione n.57/pareri/2008

Deliberazione n.57/pareri/2008 Deliberazione n.57/pareri/2008 REPUBBLICA ITALIANA CORTE DEI CONTI SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Nicola Mastropasqua Presidente dott. Giorgio Cancellieri

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE

PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE PROTOCOLLO RELATIVO ALLA CONVENZIONE PER LA PROTEZIONE DELLE ALPI (CONVENZIONE DELLE ALPI) SULLA COMPOSIZIONE DELLE CONTROVERSIE La Repubblica d Austria, la Repubblica Francese, la Repubblica Federale

Dettagli

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers

molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers Servizi che vi portano molto più lontano Intelligent solutions for HGV drivers L innovazione al servizio dell autotrasporto: AS 24 apre la strada 1 a rete europea di stazioni dedicate ai mezzi pesanti,

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli