Dalle statistiche IFR più recenti risulta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dalle statistiche IFR più recenti risulta"

Transcript

1 SIRI - ASSOCIAZIONE ITALIANA DI ROBOTICA E AUTOMAZIONE Da questo numero inizia una collaborazione tra SA e SIRI, associazione italiana i robotica e automazione. L associazione curerà una rubrica fissa nella quale approfonirà, i volta in volta, le tematiche ella robotica. Da rigii e ripetitivi a agili e flessibili Dalle statistiche IFR più recenti risulta che la quota i robot impiegati nel mono in operazioni i assemblaggio è pari al 7%, mentre la salatura ne occupa il 28% e la manipolazione il 19%. Per molti anni l assemblaggio è stata la più ampia area i applicazione per i robot in Giappone ove molti bracci meccanici e robot sono stati impiegati per operazioni i assemblaggio nell inustria elettronica. La più alta quota i robot per l assemblaggio è registrata in Finlania con il 24%, segueno, ormai a ieci anni, un tren el tutto particolare rispetto agli altri Paesi europei. Le applicazioni in questo caso riguarano non solo l inustria elettronica e elettrica ma anche la meccanica. DALL ELETTRONICA AL MANIFATTURIERO Nel passato la robotizzazione ell assemblaggio è iniziata su compiti facili e ripetitivi, poco aatti all uomo, in ambienti molto strutturati e su prouzioni i massa. L inustria elettronica presentava tutte queste caratteristiche. Una sapiente suivisione el ciclo permetteva l uso i manipolatori semplici e affiabili, spesso isegnati per lo specifico compito elementare, operanti in stretto coorinamento come attori i una automazione rigia ma affiabile. Era richiesto un forte investimento iniziale ma il ritorno el capitale era assicurato alla prouzione i massa i prootti ello stesso tipo. Il ricorso alla robotica per alcune classi i operazioni i assemblaggio su componenti elettronici miniaturizzati è stato necessario ata l impossibilità i ionee azioni manuali e la ifficoltà a parte ell operatore ell uso i strumenti i manipolazione. La robotizzazione ell assemblaggio è iniziata in ambienti molto strutturati e su prouzioni i massa, su compiti facili e ripetitivi. L inustria elettronica presentava queste caratteristiche. Il mercato è cambiato col tempo, i robot si sono evoluti. Oggi sono utilizzati in applicazioni complesse negli ambienti manifatturieri più iversificati. Ne veiamo le prospettive tecnologiche ma anche alcuni ei moelli più recenti i Rezia Molfino 96

2 As of this issue SA will be working in collaboration with SIRI, the Italian robotics an automation association. The association will have a permanent column where, from time to time, it will take an in-epth look at issues regaring robotics. From rigi an repetitive to agile an flexible The latest IFR statistics show that the percentage of robots use in the worl of assembly operations is 7%, whereas 28% are use for weling an 19% in hanling circles. For years now assembling has been the wiest area of application for robots in Japan where many mechanical arms an robots are use for assembly operations within the electronics inustry. The highest share of assembling robots is in Finlan with 24%, following a tren, for ten years now, that is all their own, an not foun in other European countries. Assembling robotics we first use for easy an repetitive jobs, in highly structure conitions an in mass prouction. The electronics inustry ha all these characteristics. A wise ivision in the cycle enable the use of simple an reliable manipulators, often esigne for specific basic tasks. The market has change over the years, robots have evolve an they are now available for complex applications require in manufacturing circles that vary a great eal. These ays the manufacturing worl is characterise by fierce competition on a worl-wie scale an rapi changes in process technology mean that prouction an assembly systems have to be create that can also be easily aapte an combine with new technologies an functions. The article escribes the prospects for the new canons of flexible an agile assembly, but also the evelopments mae in the architecture of assembling robotics. What s more, it also covers a number of the latest moels that are currently available on the market. DI PICCOLE DIMENSIONI E VERSATILE IRB 1600 è l ultimo nato fra i robot ABB i piccole imensioni. È veloce, lavabile con getto i vapore e isponibile con grao i protezione IP67. Le versioni sono quattro con area i lavoro i 1,2 o 1,45 m e capacità i carico i 5,7 oppure 10 kg, con il quinto asse rivolto verso il basso. L IRB 1600 è governato all IRC5, l unità ABB i controllo robot i quinta generazione che ha architettura moulare e integra la nuova unità i programmazione Flex Penant. Portatile e ergonomica, l IRC5 ha l interfaccia grafica basata su Winows e isplay touch-screen con funzione multimove che permette i controllare fino a quattro robot in moo coorinato e sincronizzato. reaerservice.it n.46 UNA VASTA GAMMA DI SCARA I robot scara Yamaha serie YK-X, istribuiti a A- tax, sono fabbricati in oici versioni, alcune elle quali proposte in iverse varianti. Il moello più piccolo ha il braccio i 120 mm i lunghezza e può lavorare i pezzi con 0,5 kg i peso alla velocità i 1,8 m/s sugli assi X e Y, mentre per il moello più grane gli stessi valori sono i mm, 50 kg e 7,4 m/s. Fra le caratteristiche che istinguono questi robot: la semplicità installazione e uso, la flessibilità applicativa, la rapiità esecuzione, che riuce il tempo i ciclo al 22% fino al 45% rispetto ai robot convenzionali, l elevata affiabilità, la grane precisione su tutti gli assi i lavoro X, Y, Z e R (rotazionale), nonché l ottimo rapporto prezzo/prestazioni. reaerservice.it n.47 Nel tempo il mercato è cambiato, i robot si sono e- voluti e oggi sono isponibili per applicazioni complesse richieste in ambienti manifatturieri molto iversificati. Il mono manifatturiero è oggi caratterizzato a un aggressiva competitività su scala globale e rapii cambiamenti nella tecnologia i processo richieono la creazione i sistemi i prouzione e i assemblaggio che siano essi stessi aattabili e capaci i integrare facilmente nuove tecnologie e funzioni; queste conizioni sono soisfatte a un nuovo approccio reattivo che permetta: il lancio i nuovi moelli i prootto in tempi brevi e il rapio aggiustamento el sistema manifatturiero e i assemblaggio alle richieste i mercato; la rapia integrazione i nuove funzioni e tecnologie i processo nei sistemi esistenti; un facile aeguamento a quantità variabili i prootti per i mercati i nicchia. I NUOVI CANONI E GLI OBIETTIVI Sono qui i seguito proposti i principali paraigmi che aprono le prospettive ai nuovi canoni ell assemblaggio flessibile e agile, e i loro obiettivi economici. Riuzione el tempo i immissione sul mercato ei nuovi prootti: è necessario applicare metoologie i progettazione meccatronica e i ingegneria con- 97

3 UN ROBOT PICCOLO, AGILE E POTENTE Smart SiX è il più piccolo robot realizzato a Comau. Ha un esign compatto e agile, pur offreno un braccio i 1,4 m e una capacità i carico i 6 kg. Il robot è stato progettato per le esigenze i lavorazioni inustriali leggere in cui sono richieste rapiità i movimento, alta penetrabilità, precisione e affiabilità quali, a esempio, la salatura a arco, l assemblaggio, il montaggio, la manipolazione, l asservimento i macchine utensili, la luciatura e la sbavatura. La versione Smart SiX ARC è stata progettata ottimizzano i movimenti specificatamente per la salatura a arco, grazie a un innovativo allestimento che gli permette i lavorare con efficienza negli spazi circoscritti. reaerservice.it n.48 NUOVI ROBOT SCARA MULTIFUNZIONE E.O.I. Tecne istribuisce i robot scara fabbricati a Janome, aziena giapponese che presenta i nuovi robot multifunzione ella serie JS caratterizzati a alta velocità e precisione. In questi robot si possono memorizzare 225 programmi, con un numero i punti programmabili pari a La serie JS è prootta in iverse versioni con velocità massima i 6,3 m/s, carico i 6 kg e lunghezza ei bracci a partire a 250 mm. La otazione comprene alcuni programmi specifici per osatura, avvitatura, salatura e manipolazione, le funzioni interpolazione circolare sui 4 assi e autoapprenimento. Il software JR C-Points permette i implementare i programmi con linguaggio semplificato più agevole a usare rispetto ai robot traizionali. reaerservice.it n.49 ASSERVIMENTI IN SPAZI RIDOTTI I moelli VS 6556 e VS-L 6577 i Denso, con 5 kg i portata, 653 mm e 854 mm i area i lavoro rappresentano ue ei moelli più iffusi per le loro caratteristiche i estrema compattezza, e per la possibilità i ribaltare l asse 2 con un joint range i +135 /- 100 che consente i asservire macchine utensili e/o transfer in riotti spazi i manovra. La elevata velocità sul tempo ciclo stanar 0,49 consente i effettuare carichi i minuteria in meno i 5. Questi robot, come tutta la gamma Denso che prevee 6 moelli principali i antropomorfi che iventano 18 nelle varie configurazioni, e 7 moelli i scara, che iventano circa 110 nelle varie opzioni isponibili, sono istribuiti sul mercato italiano a Klain. reaerservice.it n.50 corrente nonché guaagnare tempi i prouzione ricorreno a macchine e meccanismi i nuova concezione e a possibilità i rapio riattrezzaggio elle risorse. Prouzione personalizzata: questa tenenza, che sempre più porta l utente entro al ciclo i progettazione e prouzione, richiee elevate caratteristiche i flessibilità agli impianti manifatturieri che sono soisfatte a risorse moulari con facilità i immissione e i eliminazione i risorse in moalità plug-an-play per la riconfigurabilità egli impianti o a risorse flessibili che si aattino rapiamente e facilmente a nuove tipologie i prootto. Entrambi i casi sono soisfatti all uso i robot: nel primo caso si tratta i robot moulari a limitato numero i grai i libertà istribuiti e cooperanti, nel secono si tratta i robot molto estri, eventualmente a mobilità rionante, e intelligenti. Altri importanti motivi per l automazione ell assemblaggio sono la riuzione ei costi, l'alta e costante qualità ei prootti, le necessità tecniche che superano le abilità i operatori umani in termini imensionali e i accuratezza, la mancanza i manoopera e le cattive conizioni i lavoro. Sebbene queste conizioni possano essere esaminate inipenentemente, la richiesta i soluzioni orientate ai costi, che a oggi rappresenta il principale obiettivo ell inustria, coniziona pesantemente le scelte. La isponibilità sul mercato i ionei sistemi robotici a costo contenuto rappresenta una reale opportunità i rilancio ell inustria manifatturiera. Sistemi i assemblaggio per prouzione i massa sono finalizzati alla riuzione el costo i prouzione. L assemblaggio snello pone l enfasi sul continuo miglioramento ella qualità el prootto con costi ecrescenti. Sistemi i assemblaggio flessibile permettono l assemblaggio i una varietà i prootti sullo stesso 98

4 SOLUZIONI FLESSIBILI E AFFIDABILI Kuka Roboter Italia accorpa le attività relative ai robot antropomorfi e quelle che riguarano la progettazione e la realizzazione i impianti per il mono ell auto. È, inoltre, in grao i offrire al cliente il supporto logistico, i assistenza, formazione, magazzino e ingegnerizzazione necessario allo sviluppo e all utilizzo ei robot. Il costante ampliamento ella gamma consente a Kuka i isporre i soluzioni flessibili e affiabili per tutti i settori e specificatamente per le operazioni i manipolazione e assemblaggio può offrire robot con portata al polso ai 3 fino ai 60 kg. Grazie ai tempi i ciclo brevi e all accuratezza ei movimenti, questi robot possono riurre significativamente il rischio i errori operativi. reaerservice.it n.51 UNA SERIE A BRACCIO SINGOLO La serie Mitsubishi Electric i robot scara a braccio singolo RH (Horizontal Robot) è costituita alle ue macchine RH- 5AH-55 e RH-10AH-85. Il primo robot ha un raggio azione i 550 mm, una velocità i 5,36 m/s e un tempo i ciclo inferiore a 0,5 s in conizioni i carico meie. Nel secono robot il raggio azione è i 850 mm e il carico massimo è i 10 kg, mentre il tempo i ciclo meio per un pick-an-place è i 0,6 s. Entrambi i robot sono versatili e precisi e rappresentano la soluzione ieale per le operazioni i assemblaggio e palettizzazione, lavorazione/movimentazione materiali plastici e applicazioni i collanti aesivi e sigillanti. reaerservice.it n.52 CON CINEMATICA COMBINATA A 6 ASSI Il robot KRVL16 i Reis Robotics è otato i una cinematica combinata a 6 assi che abbina i vantaggi el concetto cartesiano a quelli el robot antropomorfo. È stato concepito soprattutto per l asservimento i macchine utensili e viene montato con l asse principale nella irezione ella lunghezza ella macchina ricavano un area i lavoro quasi cilinrica con un iametro i mm parallela. Montato capovolto, il robot, ella portata i 16 kg entra lateralmente in macchina per inserire o prelevare i pezzi. L asse lineare con la corsa stanar i 1,5 m è ampliabile fino a 15 m. Il robot si muove sull unità i traslazione a una velocità i 3 m/s, per ottenere tempi ciclo minimi anche in caso i più stazioni successive. reaerservice.it n.53 sistema fisico. Pur trattanosi i un importante obiettivo, questi sistemi hanno avuto successo limitato: per esempio i sistemi i assemblaggio flessibile (FAS) sviluppati nelle ultime ue ecai: sono risultati cari, inclueno spesso più funzioni elle necessarie; hanno utilizzato software i sistema inaeguato, sviluppato appositamente e molto costoso; non si sono rivelati molto affiabili; sono soggetti a obsolescenza ovuta ai progressi tecnologici. Per ovviare a queste limitazioni si sono introotti sistemi i assemblaggio agile i cui obiettivi sono: riuzione ei tempi i consegna, inclusi i tempi per il lancio el nuovo sistema prouttivo o per la riconfigurazione i un sistema esistente; rapio aattamento e veloce integrazione i nuove tecnologie i processo e nuove funzioni in sistemi esistenti. Questo nuovo tipo i sistema i assemblaggio risulta molto flessibile non solo nell assemblare una varietà i parti ma anche nell aggiornare il sistema stesso. Questi sistemi non sono soggetti al rischio i obsolescenza poiché goono i un alto livello i moularità e i intelligenza che permette l aggiornamento elle risorse harware e software. Oggi, inoltre, l evoluzione ei robot e ei ispositivi i presa è tale che li rene aatti a assolvere compiti i assemblaggio ifficili, sinora eseguibili solo a mano, come l assemblaggio i parti flessibili e i oggetti soffici e elicati, o per le grani imensioni elle parti a assemblare per cui il robot eve posseere capacità i interazione e cooperazione con altri robot e con l uomo nella funzione i robot-assistente. Nel primo caso è molto importante la tecnologia ella mano robotica che inclue ionea sensorizzazione funzionale, a garanzia ella qualità e el corretto svolgimento el compito. Nel secono caso è molto importante il rispetto ei ruoli e la facilità i comunicazione oltre alla sicurezza ell operatore, garantita sia al sistema 99

5 sensoriale e i controllo sia all uso i materiali e i sistemi i attuazione otati i buona arrenevolezza e risposta a urti. ANTROPOMORFI DI ESTREMA PRECISIONE Sinta presenta una serie i robot antropomorfi Epson, che vanno a aggiungersi agli scara e ai cartesiani nel ventaglio i proposte Sinta. L Epson ProSix, per esempio, è un antropomorfo estremamente preciso, veloce, robusto e facile a usare. A motorizzazione è con motori brushless con encoer assoluti, freni su tutti gli assi. Il braccio orizzontale, completamente esteso, arriva a un raggio i 791 mm. Il carico massimo è i 3 (5) kg, mentre la ripetitività è i ±0,03 mm. Il tempo-ciclo è i 0,6 con un carico i 1 kg. Il campo i moto ei bracci è, per l asse S, i ±170, per l asse L, i ±150, -72, per l asse U, i ±190, -45, per l asse R, i ±190, per l asse B, i ±125 e, per l asse T, i ±360. reaerservice.it n.54 NUOVI MODELLI PIÙ VELOCI E PRECISI I robot antropomorfi i nuova generazione i Stäubli, quelli ella serie TX, sono tutti caratterizzati a una precisione e a una velocità ancora maggiore i quella ei corrisponenti moelli ella preceente famiglia RX. Inoltre, essi hanno una serie i nuove caratteristiche innovative che erivano all aozione i un giunto combinato i nuova generazione negli snoi el robot. Tra i moelli più recenti i questa gamma i robot antropomorfi c è il TX40, con un carico trasportabile nominale i 1,7 kg, un carico massimo i 2,3 kg, con un raggio i 515 mm e una ripetibilità i 0,02 mm. Il TX40 è il moello più piccolo ella gamma TX e è otato i sei motori brushless. reaerservice.it n.55 ARCHITETTURE ROBOTICHE PER L ASSEMBLAGGIO Si istinguono, per semplicità, ue categorie i applicazioni. La prima è quella ei processi caratterizzati a cicli i assemblaggio scomponibili in azioni semplici, el tipo a sovrapposizione. In questo caso l utilizzazione i mouli robotici a pochi grai i libertà, con mobilità orientata alla singola azione elementare, costituisce una buona soluzione soprattutto se l architettura i impianto è aperta e permette riconfigurazioni almeno fuori linea allungano il ciclo i vita utile elle risorse. Sono antesignane i questa impostazione le linee i assemblaggio i cartoline a circuito stampato equipaggiate con robot scara pensati appositamente e perfettamente aatti a questo tipo i compito. Negli impianti moulari attuali è previsto l uso i robot con architetture ifferenti, orientate a un compito elementare ma capaci i cooperazione per la realizzazione i compiti i assemblaggio più complessi, per esempio una piattaforma parallela a 3 grai i libertà che orienta una parte in moo che un robot cartesiano con mobilità i sola traslazione possa proceere alle operazioni i inserimento. Per i processi i assemblaggio relativi a prootti caratterizzati a cicli i assemblaggio complessi, non riconucibili a azioni e- lementari, o caratterizzati a traiettorie i inserimento complesse appare necessario il ricorso a architetture a mobilità completa o rionante, spesso antropomorfa per assicurare ampi spazi i lavoro e un facile interfacciamento con le altre risorse ell impianto. Si nota che la maggioranza ei manufatti inustriali, nonostante gli sforzi fatti con il Design for assembly, appartengono a questa categoria i prootti. Un iscorso a parte, relativo alle attrezzature e ai ispositivi i presa riguara l assemblaggio i parti flessibili o ifficilmente manipolabili, che caratterizza alcuni settori manifatturieri traizionali quali il tessile abbigliamento, il calzaturiero e pellettiero, per cui, a oggi, non si sono sviluppate soluzioni i automazione efficienti. In questo caso l alto impiego i manoopera, ai crescenti livelli i costo nei paesi inustrializzati, ha suggerito, come opzione strategica, il trasferimento ella prouzione in Paesi in via i sviluppo. Infatti, in generale, la scelta tra insourcing o outsourcing ipene fortemente al ruolo che l assemblaggio gioca nell inustria. 100

6 Un iscorso a parte meritano le applicazioni i assemblaggio i alta precisione e i micro-assemblaggio. Per queste applicazioni estreme si evono stuiare, con approccio multiisciplinare, ionee architetture robotiche. A titolo i esempio si introuce un minirobot per assemblaggio sviluppato ai ricercatori el PMARlab ell Università i Genova nell ambito el PNR MiniPar. Si tratta i un minimanipolatore parallelo cartesiano caratterizzato all aozione i giunti flessibili i tipo innovativo. L utilizzo i giunti flessibili appare una straa quasi obbligata nella minimanipolazione, per evitare i problemi erivanti all attrito i primo istacco e ottenere quini la precisione i posizionamento richiesta. Ogni giunto flessibile è realizzato collegano ai ue membri in rotazione relativa una lamina i materiale superelastico, fissata a entrambi per attrito meiante una giunzione bullonata. Il robot sarà esposto in Bi- Mec el sistema meccanico può informare e fare parte integrante el sistema i controllo al fine i migliorare le caratteristiche operative el robot. Dalla Roamap recentemente istruita a Assembly- ROBOT FLESSIBILI PER MATERIE PLASTICHE La serie RSV 101 F i Sytrama è stata stuiata per tutte le applicazioni nel campo ell iniezione elle materie plastiche, per presse a 150 fino a 700 tonnellate. Grazie alle guie prismatiche in trafilati i alluminio, che garantiscono grane rigiità meccanica, questi robot si istinguono per le pregevoli oti i affiabilità, compattezza, moularità e velocità, che si concretizzano in un elevata qualità i lavorazione. Inoltre, sono capaci i eseguire più operazioni successive i prelievo, movimenti in stampo, palettizzazioni, fermate intermeie, cambio automatico i mani i presa e caricamento inserti in stampo. Lo schermo retroilluminato con visualizzazione grafica in 3D ne semplifica la programmazione e l uso. reaerservice.it n.56 Come sempre, nel caso i soluzioni robotiche innovative ettate all applicazione, alla creatività ingegneristica che porta alla sintesi meccatronica ell architettura evono corrisponere aeguati processi i analisi cinematica per la conoscenza ello spazio i lavoro e ei punti singolari che potrebbero invaliare le specifiche i accuratezza locale e esasperare le funzioni i controllo. Nel caso i architetture veloci o i elevati carichi è inoltre necessario effettuare analisi inamiche per conoscere, prima ella realizzazione, le effettive prestazioni offerte al sistema. In questo senso un importante aiuto viene offerto all applicazione i metoologie i moellazione e simulazione nonché alla prototipazione virtuale ove l ambiente i lavoro viene opportunamente ricostruito: il igital mock-up el robot può essere valutato sotto ogni a- spetto i caratteristiche fisiche e prestazionali e strategie i riconfigurazione ell ambiente possono essere stuiate e provate. Ovviamente la conoscenza NUOVO ROBOT DI PALETTIZZAZIONE Tiesse Robot propone un nuovo robot i palettizzazione Heavy Duty MD 400 (portata 400 kg) che riprene le soluzioni tecniche già aottate sulla serie MX. Un link brevettato per la movimentazione ell asse Jt3 consente al robot elevate velocità, precisioni, risparmio energetico el 30% rispetto ai sistemi convenzionali. Il robot offre la possibilità i programmare l inclinazione el supporto pinza i ±10, può palletizzare su base x mm sino a un altezza i mm. I robot sono controllati al controllore tipo D che rappresenta la nuova generazione i controllori Kawasaki, un multitasking reale con la possibilità i gestire in real-time 5 programmi paralleli. reaerservice.it n.57 Net emerge la necessità i uno sviluppo sincrono e simultaneo i metoologie, soluzioni e risorse per sistemi i micro assemblaggio riconfigurabili, facilmente aattabili e a costi sostenibili. La prouzione i prootti miniaturizzati richieerà un completo ripensamento e ristrutturazione elle tecnologie: nuovi approcci i progettazione per micro e nano prootti e nuovi concetti per i loro sistemi manifatturieri. In questo ambito è importante focalizzarsi sull assemblaggio ata la sua importanza strategica e poiché è il processo che più è influenzato negativamente alla miniaturizzazione i parti e prootti. Rezia Molfino è presiente SIRI. SIRI reaerservice.it n

Viti a ricircolazione di sfere standard

Viti a ricircolazione di sfere standard Viti a ricircolazione i stanar KURODA prouce viti a ricircolazione i nelle versioni rullate stanar, rettificate stanar e rettificate secono isegno cliente; la gamma completa comprene chiocciole singole

Dettagli

Target standard per sensori di prossimità induttivi. Target. 1mm

Target standard per sensori di prossimità induttivi. Target. 1mm ensori i prossimità inuttivi Introuzione Principi i funzionamento ei sensori i prossimità inuttivi Bobina Oscillatore Circuito i attivazione Circuito elettrico i uscita I sensori i prossimità inuttivi

Dettagli

strumenti Strumenti e tecniche di Business Intelligence per valutare l attendibilità delle stime campionarie di indagini complesse

strumenti Strumenti e tecniche di Business Intelligence per valutare l attendibilità delle stime campionarie di indagini complesse ISSN 2037-2582 5 Strumenti e tecniche i Business Intelligence per valutare l attenibilità elle stime campionarie i inagini complesse Strumento i ricerca a cura i Alessanro Martini strumenti L Istituto

Dettagli

Capitolo 4 Funzionamento dei gruppi elettrogeni e loro protezioni

Capitolo 4 Funzionamento dei gruppi elettrogeni e loro protezioni 61 Capitolo 4 Funzionamento ei gruppi elettrogeni e loro protezioni 4.1 ntrouzione Nel presente capitolo si prenono in esame le moalità i esercizio e i funzionamento ei gruppi elettrogeni nei confronti

Dettagli

La redazione del primo bilancio d esercizio successivo alla trasformazione di una società di persone in società di capitali di Fabio Giommoni *

La redazione del primo bilancio d esercizio successivo alla trasformazione di una società di persone in società di capitali di Fabio Giommoni * La reazione el primo bilancio esercizio successivo alla trasformazione i una società i persone in società i capitali i Fabio Giommoni * La reazione el bilancio esercizio a parte i una società i capitali

Dettagli

Nota metodologica. Strategia di campionamento e livello di precisione dei risultati dell indagine Multiscopo Aspetti della vita quotidiana

Nota metodologica. Strategia di campionamento e livello di precisione dei risultati dell indagine Multiscopo Aspetti della vita quotidiana Nota metoologica I ati vengono raccolti nell ambito ell inagine campionaria sulle famiglie Aspetti ella vita quotiiana, ce fa parte i un sistema integrato i inagini sociali (Inagini Multiscopo) e è volta

Dettagli

Movimentazioni lineari. Si eseguono lavorazioni a disegno

Movimentazioni lineari. Si eseguono lavorazioni a disegno Movimentazioni lineari Si eseuono lavorazioni a iseno Movimentazioni lineari Sistemi lineari I sistemi lineari ACK sono costituiti a 2 barre acciaio a sezione circolare temprate e rettificate in tolleranza

Dettagli

Progettazione. Produzione. Assistenza

Progettazione. Produzione. Assistenza simply automation Profilo aziendale Fondata nel 1991, Evolut ha iniziato l attività come partner tecnologico dei principali produttori di robot. Evolut oggi si posiziona sul mercato come uno dei più importanti

Dettagli

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

Gestione economico aziendale

Gestione economico aziendale Gestione economico azienale La ue iligence nelle operazioni straorinarie: funzione, tipologie e moalità i esecuzione i Massimo Buongiorno e Marco Capra Il presente lavoro vuole tracciare un quaro introuttivo,

Dettagli

ALIANO IT Tel. +39.030.8925563 - Fax +39.030.8924973 via Castagnotta, 8 - Loc. Muratello di Nave 25075 Nave Brescia - ITALY

ALIANO IT Tel. +39.030.8925563 - Fax +39.030.8924973 via Castagnotta, 8 - Loc. Muratello di Nave 25075 Nave Brescia - ITALY ITALIANO INTELLIGENT MOVEMENT TO MOVE THE WORLD Automazioni Industriali S.r.l. nasce a Lumezzane (BS) nel 1984 operando nel settore della robotica applicata. L azienda, nata in una delle più importanti

Dettagli

r i =. 100 In generale faremo riferimento al tasso unitario.

r i =. 100 In generale faremo riferimento al tasso unitario. . Operazioni finanziarie Si efinisce operazione finanziaria (O.F.) ogni operazione relativa a impegni monetari e si efinisce operazione finanziaria elementare uno scambio, tra ue iniviui, i capitali iversi.

Dettagli

Robotica Industriale

Robotica Industriale Corso di Robotica 1 Robotica Industriale Prof. Alessandro De Luca Robotica 1 1 Cosa è un robot? definizione industriale (RIA - SIRI) manipolatore programmabile multiscopo per la movimentazione di materiali,

Dettagli

Cap. 8 Sistemi di controllo

Cap. 8 Sistemi di controllo Cap. 8 Sistemi i controllo Come già etto, in generale, un sistema è solo potenzialmente in grao i soisfare gli obiettivi per i quali è stato costruito, e cioè i comportarsi nella maniera esierata. Per

Dettagli

di successo nell innovazione, leader specializzati in settori precisi: sono tra gli ingredienti

di successo nell innovazione, leader specializzati in settori precisi: sono tra gli ingredienti L eccellenza italiana nel mono Il Mae in Italy è ormai sinonimo Foto Sarmas i successo Alta qualità ei prootti, investimenti nell innovazione, leaer specializzati in settori precisi: sono tra gli ingreienti

Dettagli

SIAMO PROJECT DEVELOPER

SIAMO PROJECT DEVELOPER SIAMO PROJECT DEVELOPER SISTEMI Realizziamo isole robotizzate, linee e sistemi che rendono le aziende flessibili e dinamiche. ANALISI PROGRAMMATICHE Verifichiamo la fattibilità dei progetti, integriamo

Dettagli

CATALOGO GENERALE F I L T R A Z I O N A S P I R A Z I O N E. i a. a R

CATALOGO GENERALE F I L T R A Z I O N A S P I R A Z I O N E. i a. a R CATALOGO GENERALE A S P I R A Z I O N E a R E F I L T R A Z I O N i a AsPIRAZIONE e filtrazion E AUTOMAZIONE RICAMBI TUBAZIONI AUTOMAZIONE TAVOLE AsPIRANTI AsPIRAZIONE e filtrazion E Filtri a cartucce

Dettagli

Sicc Spa - V.le Porta Po 89 z.i. 45100 Rovigo Italy Tel. +39.0425.403111 r.a. Fax +39.0425.403177 www.siccspa.it - info@siccspa.it CT.

Sicc Spa - V.le Porta Po 89 z.i. 45100 Rovigo Italy Tel. +39.0425.403111 r.a. Fax +39.0425.403177 www.siccspa.it - info@siccspa.it CT. Sicc Spa - V.le Porta Po 89 z.i. 45100 Rovigo Italy Tel. +39.0425.403111 r.a. Fax +39.0425.403177 www.siccspa.it - info@siccspa.it CT. 02-11 Catalogo Tecnico termo energie alternative acqua aria Costruire

Dettagli

Piegatura robotizzata ad alte prestazioni

Piegatura robotizzata ad alte prestazioni automazione 112 Un azienda friulana impiega costantemente soluzioni tecnologiche avanzate nella propria attività di sviluppo di automazione industriale. Un esempio applicativo dove l impiego di robot ha

Dettagli

SISTEMA DI SOLLEVAMENTO DEHA KKT 07-IT EDILIZIA

SISTEMA DI SOLLEVAMENTO DEHA KKT 07-IT EDILIZIA SISTEMA DI SOLLEVAMENTO DEHA KKT 07-IT EDILIZIA Informazioni sul prootto Il chioo i sollevamento DEHA a testa sferica è annegato nel calcestruzzo con una guaina che viene successivamente rimossa. Il sollemento

Dettagli

Profilo aziendale. EVOLUT è uno dei principali integratori di robotica a livello nazionale ed europeo nell ambito del general industry.

Profilo aziendale. EVOLUT è uno dei principali integratori di robotica a livello nazionale ed europeo nell ambito del general industry. Profilo aziendale EVOLUT è uno dei principali integratori di robotica a livello nazionale ed europeo nell ambito del general industry. Opera nell automazione dei processi produttivi dell industria manifatturiera

Dettagli

APPENDICE TECNICA. 1. SUDDIVISIONE DEI CUSCINETTI VOLVENTI 1.1 Denominazione dei cuscinetti volventi - Pag.3

APPENDICE TECNICA. 1. SUDDIVISIONE DEI CUSCINETTI VOLVENTI 1.1 Denominazione dei cuscinetti volventi - Pag.3 1 APPENDICE TECNICA 1. SUDDIVISIONE DEI CUSCINETTI VOLVENTI 1.1 Denominazione ei cuscinetti volventi Pag.3 2. APPELLATIVO DEI CUSCINETTI VOLVENTI 2.1 Sigle ei cuscinetti volventi Pag.4 2.2 Schermi e anelli

Dettagli

Normativa (UNI EN ISO 8373)

Normativa (UNI EN ISO 8373) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO CORSO DI MECCANICA DEI ROBOT INTRODUZIONE 02 Normativa (UNI EN ISO 8373) Robot di manipolazione industriale robot manipolatore a 3 o più gdl, a comando automatico, programmabile,

Dettagli

Gestione economico aziendale

Gestione economico aziendale Gestione economico azienale La ue iligence fiscale i Marco Capra e Massimo Buongiorno Con il presente lavoro inauguriamo gli approfonimenti in orine ai ifferenti aspetti ella ue iligence. Come già esposto

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO ASSESSORATO ALLE POLITICHE AMBIENTALI

PROVINCIA DI SALERNO ASSESSORATO ALLE POLITICHE AMBIENTALI Relazione Valutazione ell apporto solio ei principali corsi acqua el golfo i Salerno Consulenti e collaboratori: Prof. Eugenio Pugliese Carratelli Prof. Enrico Foti (Univ. Catania) Prof. Vittorio Bovolin

Dettagli

Tributi, accertamento e giurisprudenza tributaria

Tributi, accertamento e giurisprudenza tributaria La liquiazione mortis causa ella quota sociale agli erei i un socio i società i persone i Fabio Giommoni * La morte i un socio i società i persone impone generalmente la liquiazione ella quota agli erei.

Dettagli

Fabio Greco, amministratore unico di K.L.A.IN.robotics.

Fabio Greco, amministratore unico di K.L.A.IN.robotics. Fabio Greco, amministratore unico di K.L.A.IN.robotics. 66 ilpersonaggio Ingegno e fantasia, la sfida dei robot Dal 1999 è alla guida di un azienda dinamica che distribuisce sul mercato italiano i robot

Dettagli

AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

AUTOMAZIONE INDUSTRIALE AUTOMAZIONE INDUSTRIALE Lo schema seguente descrive l evoluzione dei sistemi di produzione industriale con l avvento dell automazione. Vengono presi in considerazione la lavorazione alle macchine utensili,

Dettagli

Utensili. CVI3 Sistema di assemblaggio avanzato. More Than Productivity. Soluzioni integrate Controllo avanzato dei processi Alta flessibilità

Utensili. CVI3 Sistema di assemblaggio avanzato. More Than Productivity. Soluzioni integrate Controllo avanzato dei processi Alta flessibilità Utensili industriali 3 Sistema di assemblaggio avanzato Soluzioni integrate Controllo avanzato dei processi Alta flessibilità More Than Productivity Soluzioni completamente integrate adattabili a specifiche

Dettagli

PROVE DI RESISTENZA A TORSIONE PROVE DI RESILIENZA CHARPY PROVE DI RESISTENZA A TAGLIO SCHEDA DI APPROFONDIMENTO. Prove di laboratorio

PROVE DI RESISTENZA A TORSIONE PROVE DI RESILIENZA CHARPY PROVE DI RESISTENZA A TAGLIO SCHEDA DI APPROFONDIMENTO. Prove di laboratorio SCHEDA DI APPROONDIMENTO Prove i laoratorio PROVE DI RESISTENZA A TRAZIONE Le prove i resistenza a trazione sono essenziali per valutare le caratteristiche fonamentali e il comportamento el materiale sia

Dettagli

Robot industriali per il packaging

Robot industriali per il packaging Perché i robot per automazione? In tutti i processi di produzione arriva il momento in cui i prodotti devono essere prelevati, imballati e pallettizzati. Il nostro compito è fornire i migliori robot per

Dettagli

CORDA DI METALLO UN MODELLO E UN ALGORITMO PER LA SIMULAZIONE PER MODELLI FISICI DI STRUMENTI AD ARCO PREPRINT

CORDA DI METALLO UN MODELLO E UN ALGORITMO PER LA SIMULAZIONE PER MODELLI FISICI DI STRUMENTI AD ARCO PREPRINT UN MODELLO E UN ALGORITMO PER LA SIMULAZIONE PER MODELLI FISICI DI STRUMENTI AD ARCO PREPRINT Marco Palumbi, Lorenzo Seno marco.palumbi@bigfoot.com, lorenzo.seno@bigfoot.com Centro Ricerche Musicali Via

Dettagli

STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE

STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE STAZIONE ROBOTIZZATA CON SISTEMA DI VISIONE ARTIFICIALE INTRODUZIONE La robotica industriale rappresenta uno degli ambiti di maggior successo nell

Dettagli

Lavoro e Tecnostress la sindrome della generazione always on

Lavoro e Tecnostress la sindrome della generazione always on obiettivo. Tuttavia, a ispetto i una (ipotetica) migliore prouttività, la continua reperibilità el lavoratore e la conseguente sua impossibilità a sottrarsi ai contatti lo pongono nella conizione i non

Dettagli

Annex al Press Release

Annex al Press Release Annex al Press Release 24 Marzo 2011 (Mec Spe Parma): Yaskawa, una fusione interna per una leadership verticalmente integrata. Product Focus Divisione Drive and Motion: SGT Linear Slider. Performance massimizzate

Dettagli

inchiesta IDEE PER PRODURRE

inchiesta IDEE PER PRODURRE inchiesta IDEE PER PRODURRE L elettroerosione è una tecnologia avanzata che prevede ancora ampie potenzialità di sviluppo. La domanda, da parte dei consumatori finali, di prodotti ecosostenibili e orientati

Dettagli

BIMERIC SP Sistema di produzione servocontrollato

BIMERIC SP Sistema di produzione servocontrollato BIMERIC SP Sistema di produzione servocontrollato BIMERIC SP La pressa più intelligente al mondo Produzione semplificata, riduzione dei costi e creazione di valore aggiunto. bimeric SP Sistema di produzione

Dettagli

MECCANICA DELLE MACCHINE

MECCANICA DELLE MACCHINE UNIVERSITA POLITECNICA DELLE MARCHE Incontro U to A 4 Marzo 2011 MDM GRUPPO DI MECCANICA DELLE MACCHINE www.dipmec.univpm.it/meccanica MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINE PROGETTAZIONE MECCANICA FUNZIONALE

Dettagli

STRUTTURE DI SEDE CENTRALE. Interventi di razionalizzazione e ristrutturazione e situazione attuale

STRUTTURE DI SEDE CENTRALE. Interventi di razionalizzazione e ristrutturazione e situazione attuale STRUTTUR DI SD CNTRAL *** Interventi i razionalizzazione e ristrutturazione e situazione attuale Incontro con le OO.SS. Torino, 6 maggio 2005 Piano 2003-2005 Interventi: Integrazione i Carine Finanziaria

Dettagli

Termometri a capillare Conformi a DIN 16206 Riempimento di azoto Opzione: Contatti

Termometri a capillare Conformi a DIN 16206 Riempimento di azoto Opzione: Contatti Termometri a capillare Conformi a DIN 16206 Riempimento i azoto Opzione: Contatti Misurare Monitorare Analizzare Sistema i misura rispettoso ell'ambiente con riempimento non tossico in azoto Tempo i risposta

Dettagli

PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO. Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica

PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO. Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica PROGETTO MECCATRONICA PER IL TRENTINO Le tecnologie abilitanti per la Meccatronica La Meccatronica: un opportunità unica per posizionare il Trentino nel nuovo paradigma della Factory of the Future La presenza

Dettagli

Puntare tutto sul verde

Puntare tutto sul verde Puntare tutto sul vere i stima che siano il 5% ella S popolazione italiana, forse i più. Sicuramente è in crescita il numero i persone in Italia che optano per stili alimentari alternativi : vegetariani,

Dettagli

Controllo della traiettoria perfettamente gestito. Tecnica della movimentazione e robotica

Controllo della traiettoria perfettamente gestito. Tecnica della movimentazione e robotica Tecnologia dell azionamento \ Automazione \ Sistemi \ Service Controllo della traiettoria perfettamente gestito Tecnica della movimentazione e robotica 2 Sistema di controllo della traiettoria con moduli

Dettagli

Condizionamento, congestione e capacità economica delle strade.

Condizionamento, congestione e capacità economica delle strade. Conizionamento, congestione e capacità economica elle strae. µ 3 4 ε (-Q) m (-Q) M : Equilibrio spontaneo in corrisponenza el traffico Q : volume i traffico Q E, corrisponente alla capacità economica ella

Dettagli

L automazione, sotto controllo.

L automazione, sotto controllo. L automazione, sotto controllo. STORIA EVOLUZIONE Automazione, controllo dei processi e informatica industriale: dal 1980 P.R.A.E. Senza errori, oltre ogni traguardo, da trent anni un Azienda sicura ed

Dettagli

Robotica in fonderia, le possibilità sono ampie

Robotica in fonderia, le possibilità sono ampie Automazione Renato Suzzani Robotica in fonderia, le possibilità sono ampie L automazione in generale e la robotica in particolare sono ormai da anni entrate anche in fonderia La presenza dell automazione

Dettagli

Cuscinetti a rullini CG 101

Cuscinetti a rullini CG 101 uscinetti a rullini Linear an Motion Solutions G 11 USINETTI A RULLINI atalogo Generale Principali unità i misura Granezze UNITÀ S.I. Multipli o sottomultipli enominazione simbolo enominazione simbolo

Dettagli

Speciale Nuove piattaforme di controllo per il manifatturiero

Speciale Nuove piattaforme di controllo per il manifatturiero Poste Italiane SpA Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Convertito in legge 27/02/2004 n.46 - art.1, Comma 1, DCB Milano) - In caso di mancato recapito inviare al CMP/CPO di Roserio- Milano

Dettagli

Tributi, accertamento e giurisprudenza tributaria

Tributi, accertamento e giurisprudenza tributaria Tributi, accertamento e giurispruenza tributaria Riflessi fiscali ella copertura elle perite nelle società in accomanita semplice i Fabio Giommoni * La copertura elle perite elle società in accomanita

Dettagli

Metal replacement per un filtro olio.

Metal replacement per un filtro olio. Metal replacement per un filtro olio. L'impiego di un resina poliammidica ad alta resistenza ha permesso alla Hengst di realizzare in un corpo filtro resistente alle alte temperature ed alle vibrazioni.

Dettagli

Comando di un robot Kawasaki tramite sensore di forza

Comando di un robot Kawasaki tramite sensore di forza UNIVERSITÀ DI BRESCIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Laboratorio di Robotica Avanzata Advanced Robotics Laboratory Corso di Robotica (Prof. Riccardo Cassinis) Comando

Dettagli

MACCHINE UTENSILI è la divisione del Gruppo Overmach che si occupa di analizzare e risolvere qualsiasi problema produttivo del Cliente in fase di pre-vendita: dalla scelta della macchina utensile più

Dettagli

Formule specifiche per la determinazione dellavviamento nei trasferimenti dazienda di Stefano Chirichigno e Vittoria Segre

Formule specifiche per la determinazione dellavviamento nei trasferimenti dazienda di Stefano Chirichigno e Vittoria Segre Formule specifiche per la eterminazione ellavviamento nei trasferimenti aziena i Stefano Chirichigno e Vittoria Segre Lavviamento ha sempre costituito una fonte i controversie tra orientamento giurispruenziale,

Dettagli

Sistema di cambio dell utensile Torretta utensili 3.0

Sistema di cambio dell utensile Torretta utensili 3.0 Un eccellenza più volte dimostrata Innovative technology improved Italienisch - Italiano L ORIGINALE Made in Germany Toretta utensili 3.0 Sistema di cambio dell utensile Torretta utensili 3.0 Torretta

Dettagli

Corso SIRI 2014. Dott. Ing. Stefano Tonello

Corso SIRI 2014. Dott. Ing. Stefano Tonello Corso SIRI 2014 Dott. Ing. Stefano Tonello IT+Robotics Spin-off dell Università di Padova fondata nel 2005 IAS-LAB (Intelligent and Autonomous Systems Laboratory) Attiva nei campi della robotica e visione

Dettagli

Elementi di robotica industriale

Elementi di robotica industriale Elementi di robotica industriale Stefano Ferrari Università degli Studi di Milano ferrari@dti.unimi.it Corso di Robotica Industriale IFTS Industrializzazione del Prodotto e del Processo Motivazioni dell

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

La soluzione per pesare, selezionare, etichettare

La soluzione per pesare, selezionare, etichettare La soluzione per pesare, selezionare, etichettare www.hsc350.it Pesare, selezionare, etichettare Tecnologia innovativa per prestazioni senza compromessi HSC350 è il risultato di oltre 30 anni di ricerca

Dettagli

TECNOROBOT. Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS

TECNOROBOT. Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS TECNOROBOT Official Integrator FANUC Robotics A NEW DIMENSION IN INDUSTRIAL ROBOTICS 2 la società / the company Tecnorobot è una moderna società attiva dal 1993, nella ricerca, sviluppo, produzione e vendita

Dettagli

Abstract: the article, after a brief mention of

Abstract: the article, after a brief mention of Giuseppe Sofia Ministero ello Sviluppo Economico - Comunicazioni Ispettorato Territoriale Calabria giuseppe.sofia@comunicazioni.it NOTE RADIOPROPAGAZIONE DI UN SEGNALE DVB-T IN UHF. ASPETTI TEORICI E PRATICI

Dettagli

Sistema gru di alluminio leggero per carichi tra 125 e 2000 kg. LIGHTster

Sistema gru di alluminio leggero per carichi tra 125 e 2000 kg. LIGHTster Sistema gru di alluminio leggero per carichi tra 125 e 2000 kg LIGHTster LIGHTster Basso peso proprio Possono essere usate in ambiti di applicazione che possono sopportare solo carichi a basso carico statico;

Dettagli

DISPENSE DEL CORSO DI IDRAULICA DEI MEZZI POROSI

DISPENSE DEL CORSO DI IDRAULICA DEI MEZZI POROSI Ultimo aggiornamento 30/04/013 DISPENSE DEL CORSO DI IDRAULICA DEI MEZZI POROSI 1-1 Ultimo aggiornamento 30/04/013 INDICE 1. Introuzione al corso...1-4. Le fale acquifere...-6.1. Legge i Darcy...-7.. Fale

Dettagli

L interferenza e la natura ondulatoria della luce

L interferenza e la natura ondulatoria della luce CAPITOLO 5 L interferenza e la natura onulatoria ella luce Un serpentone lungo più i 6 mila chilometri, che corre a oltre mila anni nel cuore ella Cina. È sicuramente grazie alla sua graniosità e alla

Dettagli

BANDO REGIONE MARCHE VOUCHER PER FAVORIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI

BANDO REGIONE MARCHE VOUCHER PER FAVORIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI BANDO REGIONE MARCHE VOUCHER PER FAVORIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE AZIENDALE E L UTILIZZO DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI SOGGETTI BENEFICIARI Micro, Piccole e Medie imprese con unità produttiva ubicata

Dettagli

Incollare Sigillare Lubrificare Dosare Avvitare Saldare

Incollare Sigillare Lubrificare Dosare Avvitare Saldare Incollare Sigillare Lubrificare Dosare Avvitare Saldare 2009 Cat. Giallo 24x16 02-09.indd 1 9-02-2009 11:43:10 Strumenti intelligenti per la distribuzione di fluidi Adesivi, sigillanti, lubrificanti, vernici,

Dettagli

Bystar. laser cutting. efficiency in. L impianto modulare di taglio laser per lamiere, tubi e profilati

Bystar. laser cutting. efficiency in. L impianto modulare di taglio laser per lamiere, tubi e profilati efficiency in laser cutting Bystar L impianto modulare di taglio laser per lamiere, tubi e profilati 2 Bystar versatile, flessibile, di elevate prestazioni Bystar è la soluzione universale flessibile,

Dettagli

Il riassorbimento osseo perimplantare nella tecnica postestrattiva

Il riassorbimento osseo perimplantare nella tecnica postestrattiva Il riassorbimento osseo perimplantare nella tecnica postestrattiva Luca Fumagalli, nrea Parenti, Matteo Capelli, Francesco Zuffetti, Fabio Galli, Silvio Taschieri, Massimo Del Fabbro, Tiziano Testori.

Dettagli

Gli efficienti. Carrelli elevatori. per picking. Portata da 0,5 a 12 t. Carrello elevatore multidirezionale elettrico per picking

Gli efficienti. Carrelli elevatori. per picking. Portata da 0,5 a 12 t. Carrello elevatore multidirezionale elettrico per picking Gli efficienti Portata da 0,5 a 12 t Carrello elevatore multidirezionale elettrico per picking Carrello elevatore multidirezionale con piattaforma rimovibile per picking Carrello elevatore multidirezionale

Dettagli

Conveyor Components. Componenti per nastri trasportatori

Conveyor Components. Componenti per nastri trasportatori Componenti per nastri trasportatori L'AZIENDA Marbett inizia la sua attivita' nel 198 come terzista specializzato nella progettazione, ingegnerizzazione e prouzione i parti in resina termoplastica e stampi.

Dettagli

EFFICIENZA E PRODUTTIVITÀ NELLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA

EFFICIENZA E PRODUTTIVITÀ NELLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA EFFICIENZA E PRODUTTIVITÀ NELLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA EFFICIENZA E PRODUTTIVITÀ NELLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA IL TUO ALLEATO NELLA LAVORAZIONE DELLA LAMIERA SOLUZIONI ADATTATE, TECNOLOGIA EFFICIENTE

Dettagli

UNA PIATTAFORMA COMUNE CNC

UNA PIATTAFORMA COMUNE CNC UNA PIATTAFORMA COMUNE CNC Serie 0i-F Serie 30i-B anni di tecnologia CNC 100 % di esperienza FANUC La testimonianza di oltre 60 anni di sviluppo costante e di know-how all avanguardia nei controlli CNC,

Dettagli

Sommario FORM 20 FORM 30. Il generatore Preparazione del lavoro. Highlights Struttura meccanica Controllo

Sommario FORM 20 FORM 30. Il generatore Preparazione del lavoro. Highlights Struttura meccanica Controllo FORM 20 FORM 30 Il miglior rapporto qualità-prezzo 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Controllo 4 6 10 Il generatore Preparazione del lavoro GF AgieCharmilles 12 13 14 FORM 20 FORM 30 La macchina

Dettagli

LE MOSSE INTELLIGENTI

LE MOSSE INTELLIGENTI 147dos7 19-03-2008 11:53 Pagina 100 d o s s i e r di ANGELICA LINA GRAGNANO LE MOSSE INTELLIGENTI Nella movimentazione rapida, affidabile e ripetibile di migliaia e migliaia di alberi meccanici, il robot

Dettagli

TORNITURA DA BARRA MULTITORRETTA B446-465 T2 B446-465 T3

TORNITURA DA BARRA MULTITORRETTA B446-465 T2 B446-465 T3 TORNITURA DA ARRA MULTITORRETTA 446-465 T 446-465 T3 Centri di tornitura bimandrino a torrette e assi Y: dalla barra al pezzo finito in un solo ciclo. 446-465 T A vent anni dalla presentazione del primo

Dettagli

Sistemi Dinamici. making workspace work

Sistemi Dinamici. making workspace work Sistemi Dinamici making workspace work Sistemi dinamici Sistemi di immagazzinamento con LISTA Lift Ottimizzazione degli spazi, dei tempi e dei costi Le tecniche di immagazzinamento razionali si dimostrano

Dettagli

RatioLine Centri di tornitura e fresatura modulari per la lavorazione economica di pezzi complessi

RatioLine Centri di tornitura e fresatura modulari per la lavorazione economica di pezzi complessi Catalogo generale Da 85 anni la Index-Werke GmbH & Co. KG Hann & Tessky di Esslingen è una delle più importanti aziende tedesche produttrici di macchine utensili. Gli studi tecnologici innovativi, gli

Dettagli

DIRIS A. La gamma di strumenti multifunzione CREATO PER MISURARE

DIRIS A. La gamma di strumenti multifunzione CREATO PER MISURARE DIRIS a gamma i strumenti multifunzione per gestione DEE VOSTRE RETI EETTRICE CRETO PER MISURRE DIRIS 20 Un offerta completa per la misura ella vostra efficienza energetica le nuove soluzioni DIRIS & COUNTIS

Dettagli

Una risposta efficace alle attuali esigenze produttive

Una risposta efficace alle attuali esigenze produttive [ Incontri] Una risposta efficace alle attuali esigenze produttive di Fabrizio Garnero Finn-Power Italia ha aperto il proprio Technology Center di Fiesse per dedicare due giornate al mondo della piegatura

Dettagli

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO

KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO Pagina 1 KIT PER PROFILI IN ALLUMINIO La gamma dei kit per estrusi in alluminio e-motus è l evoluzione naturale delle offerte ai profili in alluminio. Il creare una struttura in profilo di alluminio e

Dettagli

ITALTRONIC CBOX CBOX

ITALTRONIC CBOX CBOX 61 Contenitori per la Building Automation Materiale: PC/ABS autoestinguente Colore: Grigio scuro È un nuovo sistema PER L EQUIPAGGIAMENTO DI APPARECCHIATURE ELETTRONICHE su scatole elettriche a parete

Dettagli

modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione

modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione Facile gestione di carichi pesanti - un valore aggiunto per la produttività La manipolazione ed il montaggio manuale di carichi pesanti

Dettagli

ALUPEX. Sistema multistrato per adduzione acqua e gas

ALUPEX. Sistema multistrato per adduzione acqua e gas ALUPEX Sistema multistrato per auzione acqua e gas 2 Catalogo tecnico Alupex Inice ALUPEX Multistrato ALUPEX la storia el multistrato ALUPEX la tubazione ALUPEX voci i capitolato ALUPEX GASystem voci i

Dettagli

Festo Mobile Electric Automation

Festo Mobile Electric Automation Festo Mobile Electric Automation 2 Electric Automation Panoramica Optimised Motion Series Schermo Controllo semplice di curve complesse Software Orientamento libero e flessibile Soluzioni di sicurezza

Dettagli

Informazioni sul prodotto. Macchine di misura a portale mobile

Informazioni sul prodotto. Macchine di misura a portale mobile Informazioni sul prodotto PIONEER Macchine di misura a portale mobile PIONEER... PIONEER è la soluzione perfetta sia per utilizzatori che acquistano la loro prima macchina di misura a coordinate sia per

Dettagli

Seals for pneumatic applications TDUOP

Seals for pneumatic applications TDUOP Seals for pneumatic applications TUOP z z TUOP OUBLE-ACTING PISTON SEAL TUOP TENUTA PISTONE OPPIO EFFETTO z ESCRIZIONE ESCRIZIONE Pistone completo oppio effetto per pneumatica Pistone completo oppio effetto

Dettagli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli

Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Convogliatori a catena, tapparella, nastro e rulli Sistemi di trasferimento e convogliamento Introduzione e caratteristiche tecniche 5 Convogliatore continuo 6 Esempi di trasporto 7 Componenti 8 Accessori

Dettagli

Con la RM 40 KS e la RM 40 P la Bihler ha ampliato la famiglia RM con due

Con la RM 40 KS e la RM 40 P la Bihler ha ampliato la famiglia RM con due BihlerTEC 2009 The Power of Partnership 06. 09. ottobre 2009 La fiera interna dell'azienda Bihler ha riaperto i battenti quest'anno per la terza volta. All'insegna del motto "The Power of Partnership",

Dettagli

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA Apiel produce pallettizzatori cartesiani per soddisfare le più svariate esigenze della clientela. Abbiamo 13 modelli base che possiamo realizzare con caratteristiche diverse

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONE MARCHE, P.F. Innovazione, Ricerca e competitività dei settori produttivi POR MARCHE FESR 2014-2020 ASSE 1 AZIONE

Dettagli

VNA Ottimizzate le Vostre prestazioni

VNA Ottimizzate le Vostre prestazioni VNA Ottimizzate le Vostre prestazioni Le soluzioni Linde per applicazioni VNA Linde Material Handling Che cosa significa VNA? Avete bisogno di incrementare il flusso dei materiali nel Vostro magazzino?

Dettagli

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. Spatial Analyzer. Software di misura e analisi per sistemi portatili

INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. Spatial Analyzer. Software di misura e analisi per sistemi portatili INFORMAZIONI SUL PRODOTTO Spatial Analyzer Software di misura e analisi per sistemi portatili Spatial Analyzer SpatialAnalyzer (SA) è un software di misura e di analisi potente, intuitivo e di facile

Dettagli

Capitolo 1: La sintesi del diamante a basse pressioni 1.1 Diagramma di fase del carbonio, paradosso termodinamico e ruolo dell idrogeno nella sintesi

Capitolo 1: La sintesi del diamante a basse pressioni 1.1 Diagramma di fase del carbonio, paradosso termodinamico e ruolo dell idrogeno nella sintesi Capitolo : La sintesi el iamante a basse pressioni. Diagramma i fase el carbonio, paraosso termoinamico e ruolo ell irogeno nella sintesi el iamante a basse pressioni. Moelli i nucleazione e i crescita

Dettagli

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA

PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA PALLETTIZZAZATORI E FINE LINEA Solaut produce pallettizzatori cartesiani per soddisfare le più svariate esigenze della clientela. Abbiamo 13 modelli base che possiamo realizzare con caratteristiche diverse

Dettagli

ITA. AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali

ITA. AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali ITA AREA Centro di lavoro CNC per elementi strutturali 2 OUR TECHNOLOGY BEHIND YOUR IDEAS Area Centro di lavoro CNC per elementi strutturali PROGETTO 3D PROGRAMMAZIONE SFILATURA PIALLATURA ASSEMBLAGGIO

Dettagli

Avete un problema di automazione industriale? Per ogni problema esiste la soluzione, e se siete qui l avete già trovata.

Avete un problema di automazione industriale? Per ogni problema esiste la soluzione, e se siete qui l avete già trovata. Avete un problema di automazione industriale? Per ogni problema esiste la soluzione, e se siete qui l avete già trovata. Dal 1987 risolvo problemi di automazione industriale. Aziende leader nei settori

Dettagli

TEBIS VIEWER METTE IN COMUNICAZIONE DINAMICA LA TUA AZIENDA

TEBIS VIEWER METTE IN COMUNICAZIONE DINAMICA LA TUA AZIENDA TEBIS Viewer TEBIS VIEWER METTE IN COMUNICAZIONE DINAMICA LA TUA AZIENDA in tempi sempre più ridotti, con tecnologie sempre più all avanguardia e con costi produttivi sempre più contenuti I sistemi Viewer

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE E GESTIONE DEGLI EDIFICI CON PRESENZA DI AMIANTO. Pontassieve 12-19 maggio 2009 dott. Gabriele Fornaciai

CRITERI DI VALUTAZIONE E GESTIONE DEGLI EDIFICI CON PRESENZA DI AMIANTO. Pontassieve 12-19 maggio 2009 dott. Gabriele Fornaciai CRITERI DI VALUTAZIONE E GESTIONE DEGLI EDIFICI CON PRESENZA DI AMIANTO Pontassieve 12-19 maggio 2009 ott. Gabriele Fornaciai L AMIANTO INTRODUZIONE AL TEMA Cosa è, ove si trova, tipi i amianto, prootti

Dettagli

GF Machining Solutions. System 3R. Transformer

GF Machining Solutions. System 3R. Transformer GF Machining Solutions System 3R Transformer Swedish design and quality 2 System 3R Transformer Sommario L automazione scalabile Soluzioni personalizzate Moduli standardizzati WSM WorkShopManager Customer

Dettagli

sistema Sistema di tubazioni preisolate per il district heating & cooling (DHC)

sistema Sistema di tubazioni preisolate per il district heating & cooling (DHC) sistema Sistema i tubazioni preisolate per il istrict heating & cooling (DH) sistema Sistema i tubazioni preisolate per il istrict heating & cooling (DH) Introuzione 2 Vantaggi i posa (easy installation)

Dettagli

BIMERIC BM. Sistema di produzione e montaggio servocontrollato

BIMERIC BM. Sistema di produzione e montaggio servocontrollato BIMERIC BM Sistema di produzione e montaggio servocontrollato Sistema di produzione Sistema di montaggio 1.000 compiti una soluzione Il sistema di produzione e montaggio servocontrollato BIMERIC è la piattaforma

Dettagli