Dalle statistiche IFR più recenti risulta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dalle statistiche IFR più recenti risulta"

Transcript

1 SIRI - ASSOCIAZIONE ITALIANA DI ROBOTICA E AUTOMAZIONE Da questo numero inizia una collaborazione tra SA e SIRI, associazione italiana i robotica e automazione. L associazione curerà una rubrica fissa nella quale approfonirà, i volta in volta, le tematiche ella robotica. Da rigii e ripetitivi a agili e flessibili Dalle statistiche IFR più recenti risulta che la quota i robot impiegati nel mono in operazioni i assemblaggio è pari al 7%, mentre la salatura ne occupa il 28% e la manipolazione il 19%. Per molti anni l assemblaggio è stata la più ampia area i applicazione per i robot in Giappone ove molti bracci meccanici e robot sono stati impiegati per operazioni i assemblaggio nell inustria elettronica. La più alta quota i robot per l assemblaggio è registrata in Finlania con il 24%, segueno, ormai a ieci anni, un tren el tutto particolare rispetto agli altri Paesi europei. Le applicazioni in questo caso riguarano non solo l inustria elettronica e elettrica ma anche la meccanica. DALL ELETTRONICA AL MANIFATTURIERO Nel passato la robotizzazione ell assemblaggio è iniziata su compiti facili e ripetitivi, poco aatti all uomo, in ambienti molto strutturati e su prouzioni i massa. L inustria elettronica presentava tutte queste caratteristiche. Una sapiente suivisione el ciclo permetteva l uso i manipolatori semplici e affiabili, spesso isegnati per lo specifico compito elementare, operanti in stretto coorinamento come attori i una automazione rigia ma affiabile. Era richiesto un forte investimento iniziale ma il ritorno el capitale era assicurato alla prouzione i massa i prootti ello stesso tipo. Il ricorso alla robotica per alcune classi i operazioni i assemblaggio su componenti elettronici miniaturizzati è stato necessario ata l impossibilità i ionee azioni manuali e la ifficoltà a parte ell operatore ell uso i strumenti i manipolazione. La robotizzazione ell assemblaggio è iniziata in ambienti molto strutturati e su prouzioni i massa, su compiti facili e ripetitivi. L inustria elettronica presentava queste caratteristiche. Il mercato è cambiato col tempo, i robot si sono evoluti. Oggi sono utilizzati in applicazioni complesse negli ambienti manifatturieri più iversificati. Ne veiamo le prospettive tecnologiche ma anche alcuni ei moelli più recenti i Rezia Molfino 96

2 As of this issue SA will be working in collaboration with SIRI, the Italian robotics an automation association. The association will have a permanent column where, from time to time, it will take an in-epth look at issues regaring robotics. From rigi an repetitive to agile an flexible The latest IFR statistics show that the percentage of robots use in the worl of assembly operations is 7%, whereas 28% are use for weling an 19% in hanling circles. For years now assembling has been the wiest area of application for robots in Japan where many mechanical arms an robots are use for assembly operations within the electronics inustry. The highest share of assembling robots is in Finlan with 24%, following a tren, for ten years now, that is all their own, an not foun in other European countries. Assembling robotics we first use for easy an repetitive jobs, in highly structure conitions an in mass prouction. The electronics inustry ha all these characteristics. A wise ivision in the cycle enable the use of simple an reliable manipulators, often esigne for specific basic tasks. The market has change over the years, robots have evolve an they are now available for complex applications require in manufacturing circles that vary a great eal. These ays the manufacturing worl is characterise by fierce competition on a worl-wie scale an rapi changes in process technology mean that prouction an assembly systems have to be create that can also be easily aapte an combine with new technologies an functions. The article escribes the prospects for the new canons of flexible an agile assembly, but also the evelopments mae in the architecture of assembling robotics. What s more, it also covers a number of the latest moels that are currently available on the market. DI PICCOLE DIMENSIONI E VERSATILE IRB 1600 è l ultimo nato fra i robot ABB i piccole imensioni. È veloce, lavabile con getto i vapore e isponibile con grao i protezione IP67. Le versioni sono quattro con area i lavoro i 1,2 o 1,45 m e capacità i carico i 5,7 oppure 10 kg, con il quinto asse rivolto verso il basso. L IRB 1600 è governato all IRC5, l unità ABB i controllo robot i quinta generazione che ha architettura moulare e integra la nuova unità i programmazione Flex Penant. Portatile e ergonomica, l IRC5 ha l interfaccia grafica basata su Winows e isplay touch-screen con funzione multimove che permette i controllare fino a quattro robot in moo coorinato e sincronizzato. reaerservice.it n.46 UNA VASTA GAMMA DI SCARA I robot scara Yamaha serie YK-X, istribuiti a A- tax, sono fabbricati in oici versioni, alcune elle quali proposte in iverse varianti. Il moello più piccolo ha il braccio i 120 mm i lunghezza e può lavorare i pezzi con 0,5 kg i peso alla velocità i 1,8 m/s sugli assi X e Y, mentre per il moello più grane gli stessi valori sono i mm, 50 kg e 7,4 m/s. Fra le caratteristiche che istinguono questi robot: la semplicità installazione e uso, la flessibilità applicativa, la rapiità esecuzione, che riuce il tempo i ciclo al 22% fino al 45% rispetto ai robot convenzionali, l elevata affiabilità, la grane precisione su tutti gli assi i lavoro X, Y, Z e R (rotazionale), nonché l ottimo rapporto prezzo/prestazioni. reaerservice.it n.47 Nel tempo il mercato è cambiato, i robot si sono e- voluti e oggi sono isponibili per applicazioni complesse richieste in ambienti manifatturieri molto iversificati. Il mono manifatturiero è oggi caratterizzato a un aggressiva competitività su scala globale e rapii cambiamenti nella tecnologia i processo richieono la creazione i sistemi i prouzione e i assemblaggio che siano essi stessi aattabili e capaci i integrare facilmente nuove tecnologie e funzioni; queste conizioni sono soisfatte a un nuovo approccio reattivo che permetta: il lancio i nuovi moelli i prootto in tempi brevi e il rapio aggiustamento el sistema manifatturiero e i assemblaggio alle richieste i mercato; la rapia integrazione i nuove funzioni e tecnologie i processo nei sistemi esistenti; un facile aeguamento a quantità variabili i prootti per i mercati i nicchia. I NUOVI CANONI E GLI OBIETTIVI Sono qui i seguito proposti i principali paraigmi che aprono le prospettive ai nuovi canoni ell assemblaggio flessibile e agile, e i loro obiettivi economici. Riuzione el tempo i immissione sul mercato ei nuovi prootti: è necessario applicare metoologie i progettazione meccatronica e i ingegneria con- 97

3 UN ROBOT PICCOLO, AGILE E POTENTE Smart SiX è il più piccolo robot realizzato a Comau. Ha un esign compatto e agile, pur offreno un braccio i 1,4 m e una capacità i carico i 6 kg. Il robot è stato progettato per le esigenze i lavorazioni inustriali leggere in cui sono richieste rapiità i movimento, alta penetrabilità, precisione e affiabilità quali, a esempio, la salatura a arco, l assemblaggio, il montaggio, la manipolazione, l asservimento i macchine utensili, la luciatura e la sbavatura. La versione Smart SiX ARC è stata progettata ottimizzano i movimenti specificatamente per la salatura a arco, grazie a un innovativo allestimento che gli permette i lavorare con efficienza negli spazi circoscritti. reaerservice.it n.48 NUOVI ROBOT SCARA MULTIFUNZIONE E.O.I. Tecne istribuisce i robot scara fabbricati a Janome, aziena giapponese che presenta i nuovi robot multifunzione ella serie JS caratterizzati a alta velocità e precisione. In questi robot si possono memorizzare 225 programmi, con un numero i punti programmabili pari a La serie JS è prootta in iverse versioni con velocità massima i 6,3 m/s, carico i 6 kg e lunghezza ei bracci a partire a 250 mm. La otazione comprene alcuni programmi specifici per osatura, avvitatura, salatura e manipolazione, le funzioni interpolazione circolare sui 4 assi e autoapprenimento. Il software JR C-Points permette i implementare i programmi con linguaggio semplificato più agevole a usare rispetto ai robot traizionali. reaerservice.it n.49 ASSERVIMENTI IN SPAZI RIDOTTI I moelli VS 6556 e VS-L 6577 i Denso, con 5 kg i portata, 653 mm e 854 mm i area i lavoro rappresentano ue ei moelli più iffusi per le loro caratteristiche i estrema compattezza, e per la possibilità i ribaltare l asse 2 con un joint range i +135 /- 100 che consente i asservire macchine utensili e/o transfer in riotti spazi i manovra. La elevata velocità sul tempo ciclo stanar 0,49 consente i effettuare carichi i minuteria in meno i 5. Questi robot, come tutta la gamma Denso che prevee 6 moelli principali i antropomorfi che iventano 18 nelle varie configurazioni, e 7 moelli i scara, che iventano circa 110 nelle varie opzioni isponibili, sono istribuiti sul mercato italiano a Klain. reaerservice.it n.50 corrente nonché guaagnare tempi i prouzione ricorreno a macchine e meccanismi i nuova concezione e a possibilità i rapio riattrezzaggio elle risorse. Prouzione personalizzata: questa tenenza, che sempre più porta l utente entro al ciclo i progettazione e prouzione, richiee elevate caratteristiche i flessibilità agli impianti manifatturieri che sono soisfatte a risorse moulari con facilità i immissione e i eliminazione i risorse in moalità plug-an-play per la riconfigurabilità egli impianti o a risorse flessibili che si aattino rapiamente e facilmente a nuove tipologie i prootto. Entrambi i casi sono soisfatti all uso i robot: nel primo caso si tratta i robot moulari a limitato numero i grai i libertà istribuiti e cooperanti, nel secono si tratta i robot molto estri, eventualmente a mobilità rionante, e intelligenti. Altri importanti motivi per l automazione ell assemblaggio sono la riuzione ei costi, l'alta e costante qualità ei prootti, le necessità tecniche che superano le abilità i operatori umani in termini imensionali e i accuratezza, la mancanza i manoopera e le cattive conizioni i lavoro. Sebbene queste conizioni possano essere esaminate inipenentemente, la richiesta i soluzioni orientate ai costi, che a oggi rappresenta il principale obiettivo ell inustria, coniziona pesantemente le scelte. La isponibilità sul mercato i ionei sistemi robotici a costo contenuto rappresenta una reale opportunità i rilancio ell inustria manifatturiera. Sistemi i assemblaggio per prouzione i massa sono finalizzati alla riuzione el costo i prouzione. L assemblaggio snello pone l enfasi sul continuo miglioramento ella qualità el prootto con costi ecrescenti. Sistemi i assemblaggio flessibile permettono l assemblaggio i una varietà i prootti sullo stesso 98

4 SOLUZIONI FLESSIBILI E AFFIDABILI Kuka Roboter Italia accorpa le attività relative ai robot antropomorfi e quelle che riguarano la progettazione e la realizzazione i impianti per il mono ell auto. È, inoltre, in grao i offrire al cliente il supporto logistico, i assistenza, formazione, magazzino e ingegnerizzazione necessario allo sviluppo e all utilizzo ei robot. Il costante ampliamento ella gamma consente a Kuka i isporre i soluzioni flessibili e affiabili per tutti i settori e specificatamente per le operazioni i manipolazione e assemblaggio può offrire robot con portata al polso ai 3 fino ai 60 kg. Grazie ai tempi i ciclo brevi e all accuratezza ei movimenti, questi robot possono riurre significativamente il rischio i errori operativi. reaerservice.it n.51 UNA SERIE A BRACCIO SINGOLO La serie Mitsubishi Electric i robot scara a braccio singolo RH (Horizontal Robot) è costituita alle ue macchine RH- 5AH-55 e RH-10AH-85. Il primo robot ha un raggio azione i 550 mm, una velocità i 5,36 m/s e un tempo i ciclo inferiore a 0,5 s in conizioni i carico meie. Nel secono robot il raggio azione è i 850 mm e il carico massimo è i 10 kg, mentre il tempo i ciclo meio per un pick-an-place è i 0,6 s. Entrambi i robot sono versatili e precisi e rappresentano la soluzione ieale per le operazioni i assemblaggio e palettizzazione, lavorazione/movimentazione materiali plastici e applicazioni i collanti aesivi e sigillanti. reaerservice.it n.52 CON CINEMATICA COMBINATA A 6 ASSI Il robot KRVL16 i Reis Robotics è otato i una cinematica combinata a 6 assi che abbina i vantaggi el concetto cartesiano a quelli el robot antropomorfo. È stato concepito soprattutto per l asservimento i macchine utensili e viene montato con l asse principale nella irezione ella lunghezza ella macchina ricavano un area i lavoro quasi cilinrica con un iametro i mm parallela. Montato capovolto, il robot, ella portata i 16 kg entra lateralmente in macchina per inserire o prelevare i pezzi. L asse lineare con la corsa stanar i 1,5 m è ampliabile fino a 15 m. Il robot si muove sull unità i traslazione a una velocità i 3 m/s, per ottenere tempi ciclo minimi anche in caso i più stazioni successive. reaerservice.it n.53 sistema fisico. Pur trattanosi i un importante obiettivo, questi sistemi hanno avuto successo limitato: per esempio i sistemi i assemblaggio flessibile (FAS) sviluppati nelle ultime ue ecai: sono risultati cari, inclueno spesso più funzioni elle necessarie; hanno utilizzato software i sistema inaeguato, sviluppato appositamente e molto costoso; non si sono rivelati molto affiabili; sono soggetti a obsolescenza ovuta ai progressi tecnologici. Per ovviare a queste limitazioni si sono introotti sistemi i assemblaggio agile i cui obiettivi sono: riuzione ei tempi i consegna, inclusi i tempi per il lancio el nuovo sistema prouttivo o per la riconfigurazione i un sistema esistente; rapio aattamento e veloce integrazione i nuove tecnologie i processo e nuove funzioni in sistemi esistenti. Questo nuovo tipo i sistema i assemblaggio risulta molto flessibile non solo nell assemblare una varietà i parti ma anche nell aggiornare il sistema stesso. Questi sistemi non sono soggetti al rischio i obsolescenza poiché goono i un alto livello i moularità e i intelligenza che permette l aggiornamento elle risorse harware e software. Oggi, inoltre, l evoluzione ei robot e ei ispositivi i presa è tale che li rene aatti a assolvere compiti i assemblaggio ifficili, sinora eseguibili solo a mano, come l assemblaggio i parti flessibili e i oggetti soffici e elicati, o per le grani imensioni elle parti a assemblare per cui il robot eve posseere capacità i interazione e cooperazione con altri robot e con l uomo nella funzione i robot-assistente. Nel primo caso è molto importante la tecnologia ella mano robotica che inclue ionea sensorizzazione funzionale, a garanzia ella qualità e el corretto svolgimento el compito. Nel secono caso è molto importante il rispetto ei ruoli e la facilità i comunicazione oltre alla sicurezza ell operatore, garantita sia al sistema 99

5 sensoriale e i controllo sia all uso i materiali e i sistemi i attuazione otati i buona arrenevolezza e risposta a urti. ANTROPOMORFI DI ESTREMA PRECISIONE Sinta presenta una serie i robot antropomorfi Epson, che vanno a aggiungersi agli scara e ai cartesiani nel ventaglio i proposte Sinta. L Epson ProSix, per esempio, è un antropomorfo estremamente preciso, veloce, robusto e facile a usare. A motorizzazione è con motori brushless con encoer assoluti, freni su tutti gli assi. Il braccio orizzontale, completamente esteso, arriva a un raggio i 791 mm. Il carico massimo è i 3 (5) kg, mentre la ripetitività è i ±0,03 mm. Il tempo-ciclo è i 0,6 con un carico i 1 kg. Il campo i moto ei bracci è, per l asse S, i ±170, per l asse L, i ±150, -72, per l asse U, i ±190, -45, per l asse R, i ±190, per l asse B, i ±125 e, per l asse T, i ±360. reaerservice.it n.54 NUOVI MODELLI PIÙ VELOCI E PRECISI I robot antropomorfi i nuova generazione i Stäubli, quelli ella serie TX, sono tutti caratterizzati a una precisione e a una velocità ancora maggiore i quella ei corrisponenti moelli ella preceente famiglia RX. Inoltre, essi hanno una serie i nuove caratteristiche innovative che erivano all aozione i un giunto combinato i nuova generazione negli snoi el robot. Tra i moelli più recenti i questa gamma i robot antropomorfi c è il TX40, con un carico trasportabile nominale i 1,7 kg, un carico massimo i 2,3 kg, con un raggio i 515 mm e una ripetibilità i 0,02 mm. Il TX40 è il moello più piccolo ella gamma TX e è otato i sei motori brushless. reaerservice.it n.55 ARCHITETTURE ROBOTICHE PER L ASSEMBLAGGIO Si istinguono, per semplicità, ue categorie i applicazioni. La prima è quella ei processi caratterizzati a cicli i assemblaggio scomponibili in azioni semplici, el tipo a sovrapposizione. In questo caso l utilizzazione i mouli robotici a pochi grai i libertà, con mobilità orientata alla singola azione elementare, costituisce una buona soluzione soprattutto se l architettura i impianto è aperta e permette riconfigurazioni almeno fuori linea allungano il ciclo i vita utile elle risorse. Sono antesignane i questa impostazione le linee i assemblaggio i cartoline a circuito stampato equipaggiate con robot scara pensati appositamente e perfettamente aatti a questo tipo i compito. Negli impianti moulari attuali è previsto l uso i robot con architetture ifferenti, orientate a un compito elementare ma capaci i cooperazione per la realizzazione i compiti i assemblaggio più complessi, per esempio una piattaforma parallela a 3 grai i libertà che orienta una parte in moo che un robot cartesiano con mobilità i sola traslazione possa proceere alle operazioni i inserimento. Per i processi i assemblaggio relativi a prootti caratterizzati a cicli i assemblaggio complessi, non riconucibili a azioni e- lementari, o caratterizzati a traiettorie i inserimento complesse appare necessario il ricorso a architetture a mobilità completa o rionante, spesso antropomorfa per assicurare ampi spazi i lavoro e un facile interfacciamento con le altre risorse ell impianto. Si nota che la maggioranza ei manufatti inustriali, nonostante gli sforzi fatti con il Design for assembly, appartengono a questa categoria i prootti. Un iscorso a parte, relativo alle attrezzature e ai ispositivi i presa riguara l assemblaggio i parti flessibili o ifficilmente manipolabili, che caratterizza alcuni settori manifatturieri traizionali quali il tessile abbigliamento, il calzaturiero e pellettiero, per cui, a oggi, non si sono sviluppate soluzioni i automazione efficienti. In questo caso l alto impiego i manoopera, ai crescenti livelli i costo nei paesi inustrializzati, ha suggerito, come opzione strategica, il trasferimento ella prouzione in Paesi in via i sviluppo. Infatti, in generale, la scelta tra insourcing o outsourcing ipene fortemente al ruolo che l assemblaggio gioca nell inustria. 100

6 Un iscorso a parte meritano le applicazioni i assemblaggio i alta precisione e i micro-assemblaggio. Per queste applicazioni estreme si evono stuiare, con approccio multiisciplinare, ionee architetture robotiche. A titolo i esempio si introuce un minirobot per assemblaggio sviluppato ai ricercatori el PMARlab ell Università i Genova nell ambito el PNR MiniPar. Si tratta i un minimanipolatore parallelo cartesiano caratterizzato all aozione i giunti flessibili i tipo innovativo. L utilizzo i giunti flessibili appare una straa quasi obbligata nella minimanipolazione, per evitare i problemi erivanti all attrito i primo istacco e ottenere quini la precisione i posizionamento richiesta. Ogni giunto flessibile è realizzato collegano ai ue membri in rotazione relativa una lamina i materiale superelastico, fissata a entrambi per attrito meiante una giunzione bullonata. Il robot sarà esposto in Bi- Mec el sistema meccanico può informare e fare parte integrante el sistema i controllo al fine i migliorare le caratteristiche operative el robot. Dalla Roamap recentemente istruita a Assembly- ROBOT FLESSIBILI PER MATERIE PLASTICHE La serie RSV 101 F i Sytrama è stata stuiata per tutte le applicazioni nel campo ell iniezione elle materie plastiche, per presse a 150 fino a 700 tonnellate. Grazie alle guie prismatiche in trafilati i alluminio, che garantiscono grane rigiità meccanica, questi robot si istinguono per le pregevoli oti i affiabilità, compattezza, moularità e velocità, che si concretizzano in un elevata qualità i lavorazione. Inoltre, sono capaci i eseguire più operazioni successive i prelievo, movimenti in stampo, palettizzazioni, fermate intermeie, cambio automatico i mani i presa e caricamento inserti in stampo. Lo schermo retroilluminato con visualizzazione grafica in 3D ne semplifica la programmazione e l uso. reaerservice.it n.56 Come sempre, nel caso i soluzioni robotiche innovative ettate all applicazione, alla creatività ingegneristica che porta alla sintesi meccatronica ell architettura evono corrisponere aeguati processi i analisi cinematica per la conoscenza ello spazio i lavoro e ei punti singolari che potrebbero invaliare le specifiche i accuratezza locale e esasperare le funzioni i controllo. Nel caso i architetture veloci o i elevati carichi è inoltre necessario effettuare analisi inamiche per conoscere, prima ella realizzazione, le effettive prestazioni offerte al sistema. In questo senso un importante aiuto viene offerto all applicazione i metoologie i moellazione e simulazione nonché alla prototipazione virtuale ove l ambiente i lavoro viene opportunamente ricostruito: il igital mock-up el robot può essere valutato sotto ogni a- spetto i caratteristiche fisiche e prestazionali e strategie i riconfigurazione ell ambiente possono essere stuiate e provate. Ovviamente la conoscenza NUOVO ROBOT DI PALETTIZZAZIONE Tiesse Robot propone un nuovo robot i palettizzazione Heavy Duty MD 400 (portata 400 kg) che riprene le soluzioni tecniche già aottate sulla serie MX. Un link brevettato per la movimentazione ell asse Jt3 consente al robot elevate velocità, precisioni, risparmio energetico el 30% rispetto ai sistemi convenzionali. Il robot offre la possibilità i programmare l inclinazione el supporto pinza i ±10, può palletizzare su base x mm sino a un altezza i mm. I robot sono controllati al controllore tipo D che rappresenta la nuova generazione i controllori Kawasaki, un multitasking reale con la possibilità i gestire in real-time 5 programmi paralleli. reaerservice.it n.57 Net emerge la necessità i uno sviluppo sincrono e simultaneo i metoologie, soluzioni e risorse per sistemi i micro assemblaggio riconfigurabili, facilmente aattabili e a costi sostenibili. La prouzione i prootti miniaturizzati richieerà un completo ripensamento e ristrutturazione elle tecnologie: nuovi approcci i progettazione per micro e nano prootti e nuovi concetti per i loro sistemi manifatturieri. In questo ambito è importante focalizzarsi sull assemblaggio ata la sua importanza strategica e poiché è il processo che più è influenzato negativamente alla miniaturizzazione i parti e prootti. Rezia Molfino è presiente SIRI. SIRI reaerservice.it n

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo

Catalogo isoweld Il sistema di fissaggio ad induzione. Nuovo Catalogo isowel Il sistema i fissaggio a inuzione Nuovo isowel l innovativo sistema i fissaggio a inuzione i SFS intec Il nuovo sistema isowel TM i SFS intec è un sistema i fissaggio a inuzione innovativo

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Classificazioni dei sistemi di produzione

Classificazioni dei sistemi di produzione Classificazioni dei sistemi di produzione Sistemi di produzione 1 Premessa Sono possibili diverse modalità di classificazione dei sistemi di produzione. Esse dipendono dallo scopo per cui tale classificazione

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA

SCHEDA TECNICA ONLINE. FLOWSIC100 Process DISPOSITIVI DI MISURA DEL FLUSSO DELLA MASSA SCHE TECNIC ONLINE ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS B C E F H I J K L M N O P Q R S T ISPOSITIVI I MISUR EL FLUSSO ELL MSS Informazioni per l'ordine FLUSSO VOLUMETRICO FFIBILE N PROCESSI Tipo ulteriori

Dettagli

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE

TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE TAGLIO LASER PUNZONATURA PIEGATURA SOFTWARE www.lvdgroup.com Sheet Metalworking, Our Passion, Your Solution LVD offre macchinari di punzonatura, taglio laser, piegatura e cesoiatura, nonché un software

Dettagli

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali

Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Sistemi di collaudo Sistem Elettrica Due Automazioni industriali Un Gruppo che offre risposte mirate per tutti i vostri obiettivi di produzione automatizzata e di collaudo ESPERIENZA, RICERCA, INNOVAZIONE

Dettagli

Industrial Automation Solutions

Industrial Automation Solutions Industrial Automation Solutions LOGIK Technology SOLUZIONI MECCANICHE ED ELETTRONICHE AVANZATE La LOGIK nasce e si basa sulla decennale esperienza maturata nel settore dell'imbottigliamento e del packaging.

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Swisscodes 2003 Corso di postformazione SUP

Swisscodes 2003 Corso di postformazione SUP Swisscoes 2003 Corso i postformazione SUP SIA 267 Geotecnica Basi e concetto i imensionamento 23/01/2014 Corso i applicazione ella norma SIA 267 - Geotecnica 1 Basi e concetti i imensionamento 1. Introuzione,

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni

SWISS Technology by Leica Geosystems. Leica Disto TM D3 Il multi-funzione per interni SWISS Technology by Leica Geosystems Leica Disto TM D Il multi-funzione per interni Misurare distanze e inclinazioni In modo semplice, rapido ed affidabile Leica DISTO D si contraddistingue per le numerose

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Soluzioni Esercitazione VIII. p(t)dt = R

Soluzioni Esercitazione VIII. p(t)dt = R S. a Si ha Soluioni Esercitaione VIII PT > + ptt ptt perché pt per t u + perché

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

IIl lavaggio industriale è una fase del

IIl lavaggio industriale è una fase del VETRINA brevetto depositato in data 23/11/89. La SAT era una macchina particolarmente innovativa: alle estremità di una raggiera, dei pallet fungevano da porta pezzi; ruotava la raggiera e ruotavano i

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm

Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni. 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm Maggiore produttività second e maggiore line efficienza energetica per le vostre lavorazioni 01_1 st Headline_36 pt/14.4 mm 2 Migliorate l efficienza della vostra macchina utensile La pressione della concorrenza

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

Ridondante Modulare Affidabile

Ridondante Modulare Affidabile Ridondante Modulare Affidabile Provata efficacia in decine di migliaia di occasioni Dal 1988 sul mercato, i sistemi di chiusura Paxos system e Paxos compact proteggono oggi in tutto il mondo valori per

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE

CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE CATALOGO TECNICO GENERALE GENERAL TECHNICAL CATALOGUE Distributore / Distributor Introuzione - Introuction In i c e In e x ISB marchio sinonimo i qualità IV ISB is a traemark whichientifies quality IV

Dettagli

MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C.

MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C. 1 MACCHINE A CONTROLLO NUMERICO C.N.C. Marino prof. Mazzoni Evoluzione delle macchine utensili Quantità di pezzi 10 10 10 10 6 5 4 3 10 2 1 2 1-MACCHINE SPECIALIZZATE 2-MACCHINE TRANSFERT 3-SISTEMI FLESSIBILI

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

Stefano Falorsi. di seconda e quinta elementare rispettivamente di numerosità e N. I test somministrati alle

Stefano Falorsi. di seconda e quinta elementare rispettivamente di numerosità e N. I test somministrati alle Nota metooogica sua strategia i campionamento e sistema nazionae i vautazione ee competenze per e cassi secona e quinta e primo cico ea scuoa primaria Stefano Faorsi. Obiettivi I Sistema Nazionae i Vautazione

Dettagli

BOZZA. Lezione n. 20. Stati limite nel cemento armato Stato limite ultimo per tensioni normali

BOZZA. Lezione n. 20. Stati limite nel cemento armato Stato limite ultimo per tensioni normali Lezione n. Stati limite nel cemento armato Stato limite ultimo per tenioni normali Determinazione elle configurazioni i rottura per la ezione Una volta introotti i legami cotitutivi, è poibile eterminare

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS

Integrazione. Ecad. Mcad. Ecad - MENTOR GRAPHICS Integrazione Ecad Mcad Ecad - MENTOR GRAPHICS MENTOR GRAPHICS - PADS La crescente complessità del mercato della progettazione elettronica impone l esigenza di realizzare prodotti di dimensioni sempre più

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC

METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC METODO PER LA STESURA DI PROGRAMMI PER IL CENTRO DI LAVORO CNC Riferimento al linguaggio di programmazione STANDARD ISO 6983 con integrazioni specifiche per il Controllo FANUC M21. RG - Settembre 2008

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

Cos è l Ingegneria del Software?

Cos è l Ingegneria del Software? Cos è l Ingegneria del Software? Corpus di metodologie e tecniche per la produzione di sistemi software. L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionale che riguarda la produzione sistematica

Dettagli

Inserti fresa ad HFC NUOVO

Inserti fresa ad HFC NUOVO Inserti fresa ad HFC NUOVO Sgrossatura ad alto rendimento con frese ad inserti HFC [ 2 ] L applicazione principale del sistema di fresatura HFC è la sgrossatura ad alto rendimento. La gamma di materiali

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

LAVORAZIONE DI UTENSILI

LAVORAZIONE DI UTENSILI Creating Tool Performance A member of the UNITED GRINDING Group LAVORAZIONE DI UTENSILI Grinding Eroding Laser Measuring Software Customer Care WALTER ed EWAG sono aziende leader a livello mondiale per

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Soluzion mpresa Dossier

Soluzion mpresa Dossier Soluzion mpresa Dossier NewSimpresa 1 Prodotti e soluzioni per il settore del packaging EdiTToriale Siamo tutti imballati, per fortuna Il titolo sembra un ossimoro, ma non lo è. Perché il mercato delle

Dettagli

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com

TIP-ON per ante. Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata. www.blum.com TIP-ON per ante Apertura confortevole con regolazione della fuga dell anta integrata www.blum.com Apertura agevole al tocco Con TIP-ON, il supporto per l'apertura meccanico di Blum, i frontali senza maniglia

Dettagli

ISTITUTI TECNICI SETTORE TECNOLOGICO. Indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia

ISTITUTI TECNICI SETTORE TECNOLOGICO. Indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia ISTITUTI TECNICI SETTORE TECNOLOGICO Indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia L indirizzo Meccanica, meccatronica ed energia ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale,

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

CNC. Linguaggio ProGTL3. (Ref. 1308)

CNC. Linguaggio ProGTL3. (Ref. 1308) CNC 8065 Linguaggio ProGTL3 (Ref. 1308) SICUREZZA DELLA MACCHINA È responsabilità del costruttore della macchina che le sicurezze della stessa siano abilitate, allo scopo di evitare infortuni alle persone

Dettagli

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico

Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico Come la tecnologia può indirizzare il risparmio energetico CITTÀ, RETI, EFFICIENZA ENERGETICA CAGLIARI, 10 APRILE 2015 a cura di Fabrizio Fasani Direttore Generale Energ.it Indice 1. Scenari del mercato

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale

La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale La Visione Artificiale: Controllo di Qualità, Fotogrammetria e Realtà Virtuale D. Prattichizzo G.L. Mariottini F. Moneti M. Orlandesi M. Fei M. de Pascale A. Formaglio F. Morbidi S. Mulatto SIRSLab Laboratorio

Dettagli

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale

L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale CAPITOLO PRIMO L attività di ricerca e sviluppo nell organizzazione aziendale SOMMARIO * : 1. Il ruolo dell innovazione tecnologica 2. L attività di ricerca e sviluppo: contenuti 3. L area funzionale della

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg.

F S V F? Soluzione. Durante la spinta, F S =ma (I legge di Newton) con m=40 Kg. Spingete per 4 secondi una slitta dove si trova seduta la vostra sorellina. Il peso di slitta+sorella è di 40 kg. La spinta che applicate F S è in modulo pari a 60 Newton. La slitta inizialmente è ferma,

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

ADVANCED MES SOLUTIONS

ADVANCED MES SOLUTIONS ADVANCED MES SOLUTIONS PRODUZIONE MATERIALI QUALITA MANUTENZIONE HR IIIIIIIIIaaa Open Data S.r.l. all rights reserved About OPERA OPERA MES è il software proprietario di Open Data. È un prodotto completo,

Dettagli

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.

Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic. Astra Formedic S.r.l. - Via Piero Portaluppi, 15 20138 Milano Tel. 02.580011 Email: info.astraformedic@ademorigroup.it web : www.astraformedic.it è un sistema integrato completo di tutti i moduli per eseguire

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO

IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO IMPIANTI OFF GRID E SISTEMI DI ACCUMULO VIDEO SMA : I SISTEMI OFF GRID LE SOLUZIONI PER LA GESTIONE DELL ENERGIA Sistema per impianti off grid: La soluzione per impianti non connessi alla rete Sistema

Dettagli

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser

Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica ScanStation 2 Un nuovo livello di versatilità e velocità negli scanner laser Leica scanstation 2 ha portato la scansione laser a un livello più alto, grazie a un incremento di 10 volte della velocità

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Alimentatori. La soluzione giusta per qualsiasi applicazione.

Alimentatori. La soluzione giusta per qualsiasi applicazione. Alimentatori La soluzione giusta per qualsiasi applicazione. 2-3 Alimentatori BRUDERER Innovazioni di oggi per compiti di domani. La tendenza verso applicazioni sempre più efficienti impone requisiti sempre

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit

Finecorsa di prossimità con kit di montaggio Proximity limit switches with mounting kit Finecorsa di prossimità con di montaggio Proximity limit switches with mounting Interruttori di prossimità induttivi M12 collegamento a 2 fili NO Tensione di alimentazione: 24 240V ; 24 210V. orrente commutabile:

Dettagli

percorso fatto sul tratto orizzontale). Determinare il lavoro (minimo) e la potenza minima del motore per percorrere un tratto.

percorso fatto sul tratto orizzontale). Determinare il lavoro (minimo) e la potenza minima del motore per percorrere un tratto. Esercizio 1 Una pietra viene lanciata con una velocità iniziale di 20.0 m/s contro una pigna all'altezza di 5.0 m rispetto al punto di lancio. Trascurando ogni resistenza, calcolare la velocità della pietra

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli