COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 1024 del 03/10/2013 Codice identificativo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 1024 del 03/10/2013 Codice identificativo 936813"

Transcript

1 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 1024 del 03/10/2013 Codice identificativo PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO NOLEGGIO DEL DATA CENTER COMUNALE E RELATIVI SERVIZI DI GESTIONE. APPROVAZIONE PROEDURA ED ATTI DI GARA Istruttoria Procedimento Posizione Organizzativa responsabile Dirigente della Direzione PAOLI LUIGI

2 COMUNE DI PISA Direzione Comunicazione, Sportello al Cittadino e Sistema Informativo OGGETTO: Noleggio del data center comunale e relativi servizi di gestione. Approvazione procedura ed atti di gara. IL DIRIGENTE Viste: -la deliberazione del Consiglio Comunale n. 75 del , immediatamente esecutiva, con la quale è stato approvato il Bilancio di Previsione 2013 ed i relativi allegati ai sensi di legge, -la deliberazione della Giunta Comunale n. 258 del , immediatamente esecutiva, con la quale è stato approvato il P.E.G. finanziario dell esercizio 2013, -la deliberazione della Giunta Comunale n. 124 del , immediatamente esecutiva, con la quale è stato approvato il Piano performance 2013 con i relativi obiettivi dirigenziali; Considerato: -l art. 107 del D.Lgs. n. 267 del , che attribuisce ai dirigenti la competenza all adozione degli atti di gestione, compresi i provvedimenti che comportano impegno di spesa; -il Sindaco con proprio provvedimento n. 29 del ha nominato il Dirigente della Direzione Comunicazione Sportello al Cittadino Sistema Informativo con decorrenza ; -l atto del Sindaco n. 27 del con il quale, a seguito dell esito delle consultazioni elettorali, si confermavano provvisoriamente tutti gli incarichi dirigenziali in essere, nelle more delle opportune valutazioni e dell espletamento per le procedure per il conferimento dei nuovi incarichi; Attivazione della procedura aperta Considerato che : -con determinazione dirigenziale ASI.2025 del si stabiliva di rinnovare il Servizio triennale di locazione dei sistemi di elaborazione per vari uffici comunali, comprensivo della manutenzione hardware, assistenza e manutenzione del software di base e d ambiente affidandolo tramite pubblico incanto ai sensi dell art.6, comma 1, lett.a del D.Lgs., 157/95, e si approvava il capitolato speciale d appalto e l avviso di gara del pubblico incanto; -l art.4 del capitolato speciale di gara prevedeva che Il contratto decorre dalla data di stipula e avrà durata di 36 (trentasei) mesi decorrenti dalla data di collaudo positivo dell attivazione dei sistemi e relativi servizi. Il contratto può essere prorogato per altri due trienni fino ad un massimo di nove anni decorrenti dalla data di messa in funzione dei sistemi, a fronte di una sostituzione triennale dell hardware. ; -con determina DIR18/884 del il pubblico incanto per il servizio di locazione triennale dei sistemi di elaborazione per vari uffici comunali è stato aggiudicato all A.T.I. Telecom Italia S.p.A. - Getronics Solutions Italia S.p.a. per un importo complessivo triennale pari a Euro ,00 (IVA esclusa); -il contratto tra Comune di Pisa e Telecom Italia S.p.A. (in qualità di capogruppo mandataria dell ATI Telecom Italia S.p.A. - Getronics Solutions Italia S.p.a.) Rep /140 del ha regolato il servizio di locazione per il triennio alle condizioni del capitolato speciale di gara e dell offerta presentata dall A.T.I. in sede di gara; -con determinazione DIREZ18/916 del si prendeva atto dell avvenuta cessione dell intero ramo d azienda della Getronics Solutions Italia S.p.A. alla società EUNICS S.p.A. per cui tutti i rapporti contrattuali in essere con il Comune di Pisa sono stati trasferiti alla EUNICS S.p.A. che è subentrata in tutti i diritti ed obblighi derivanti da detti rapporti contrattuali secondo le modalità già concordate; Pag.1 di 8

3 -con determinazione D-02/1075 del si prendeva atto dell avvenuta fusione per incorporazione di EUNICS S.p.A. in Eutelia S.p.A per cui tutti i rapporti contrattuali in essere con il Comune di Pisa sono stati trasferiti alla Eutelia S.p.A. che è subentrata in tutti i diritti ed obblighi derivanti da detti rapporti contrattuali secondo le modalità già concordate; -con determinazione D-02/1589 del si stabiliva di procedere al rinnovo triennale del servizio locazione dei sistemi di elaborazione per vari uffici comunali, comprensivo della manutenzione hardware, assistenza e manutenzione del software di base e d ambiente con l A.T.I. Telecom Italia S.p.a. e Eutelia S.p.a. alle condizioni : - del contratto tra Comune di Pisa e Telecom Italia S.p.A. (in qualità di capogruppo mandataria dell ATI Telecom Italia S.p.A. - Getronics Solutions Italia S.p.a.) Rep /140 del che ha regolato il servizio di locazione suddetto per il triennio alle condizioni del capitolato speciale di gara e dell offerta presentata dall A.T.I. in sede di gara, - delle richieste di aggiornamento tecnologico del Comune di Pisa di cui alla lettera prot del , - relativa accettazione dell A.T.I. inviata al Comune ns. protocollo del , per un importo complessivo triennale pari a Euro ,00 (IVA esclusa); -il contratto tra Comune di Pisa e Telecom Italia S.p.A. (in qualità di capogruppo mandataria dell ATI Telecom Italia S.p.A. - Eutelia S.p.a.) Rep /63 del ha regolato il servizio di locazione per il triennio ; -con determinazione D-02/940 del si prendeva atto dell avvenuta cessione di ramo aziendale relativo alle attività di Information Tecnology da Eutelia S.p.a. a Agile s.r.l.- Viale del Basento, Potenza - Cod.Fiscale e Partita IVA , per cui tutti i rapporti contrattuali in essere con il Comune di Pisa sono stati trasferiti alla Agile s.r.l. che subentra in tutti i diritti ed obblighi derivanti da detti rapporti contrattuali secondo le modalità già concordate; -con determinazione DZ-12/1595 del si stabiliva di procedere al rinnovo triennale del servizio locazione dei sistemi di elaborazione per vari uffici comunali, comprensivo della manutenzione hardware, assistenza e manutenzione del software di base e d ambiente con l A.T.I. Telecom Italia S.p.a. e Agile s.r.l. alle condizioni : - del contratto tra Comune di Pisa e Telecom Italia S.p.A. (in qualità di capogruppo mandataria dell ATI Telecom Italia S.p.A. Eutelia S.p.A.) Rep /63 del che ha regolato il servizio di locazione suddetto per il triennio alle condizioni del capitolato speciale di gara e dell offerta presentata dall A.T.I. in sede di gara, - delle richieste di aggiornamento tecnologico del Comune di Pisa di cui alla lettera prot del , - relativa accettazione dell A.T.I. inviata al Comune, protocollo del , per un importo complessivo triennale pari a Euro ,00 (IVA esclusa); -con determinazione DN-12/387 del si è preso atto dell avvenuta cessione di ramo aziendale IT di Agile s.r.l. a TBS IT Telematic & Biomedical Services s.r.l. che subentra in tutti gli obblighi e diritti relativi alle attività del servizio triennale di locazione dei sistemi di elaborazione per vari uffici comunali, comprensivo della manutenzione hardware, assistenza e manutenzione del software di base e d ambiente già affidato a Agile S.r.l. (determinazione citata 1595/2010); -il contratto tra Comune di Pisa e Telecom Italia S.p.A. (in qualità di capogruppo mandataria dell ATI Telecom Italia S.p.A. TBS IT Telematic & Biomedical Services s.r.l.) Rep /6287 del ha regolato il servizio di locazione per il triennio ; -il giorno scade il rapporto contrattuale di cui sopra; Pag. 2 di 8

4 Vista la delibera di Giunta Comunale n. 56 del che ha approvato il Piano triennale per la razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali informatiche e di telefonia mobile per gli uffici comunali ed in particolare, detto piano, stabilisce quanto segue: Il data center e i relativi servizi di assistenza e manutenzione sono forniti con la formula della locazione triennale con il contratto in scadenza il Va proseguita l attività di virtualizzazione su un architettura di data center comunale che permetta di razionalizzare i costi di gestione dei server ed i servizi collegati. La Direzione Servizi Informativi valuterà l evoluzione dell ambiente di data center attuale tenendo conto delle seguenti problematiche e opportunità: -scelta prioritaria di utilizzo dei servizi TIX- Tuscany Internet exchange resi disponibili per la comunità della Rete Telematica Regionale Toscana -servizi di data center erogati e/o integrati in infrastruttura di cloud computing -messa a norma relativamente alle criticità di business continuity e disaster recovery. Considerato che: -per l attività di messa a norma relativamente alle criticità di business continuity e disaster recovery, in ottemperanza all art. 50 bis del D.Lgs. n.82/2005 Codice dell Amministrazione Digitale (CAD), DigitPa ha emanato le Linee Guida per il Disaster Recovery delle Pubbliche Amministrazioni, e, con circolare del , n.58, ha definito le informazioni che le Amministrazioni devono inviare a DigitPA ai fini del rilascio del parere sui relativi Studi di Fattibilità Tecnica (SFT), -la richiesta di parere sullo SFT del Comune di Pisa è stata trasmessa a DigitPa dal sottoscritto, in qualità di Responsabile della Continuità Operativa del Comune di Pisa, con lettera prot del , -DigitPa ha rilasciato parere favorevole rispetto allo SFT del Comune di Pisa (parere 746/2013 allegato alla determinazione n. 141 del ), -lo SFT si basa sull utilizzo di un sito primario corrispondente al data center presente al Comune di Pisa e un sito secondario da predisporre anche tramite soluzione cloud; -in data è stato sottoscritto il contratto per la progettazione e realizzazione dell'infrastruttura del nuovo TIX, migrazione dei servizi e gestione del Tuscany Internet Exchange (TIX) fra Regione Toscana e il Consorzio Hypertix, dove (art.4 del contratto) si prevede la possibilità riservata agli Enti locali toscani di aderire al contratto per l acquisizione dei beni e servizi previsti dallo stesso, -non è però possibile l adesione al contratto suddetto, perché ciò vorrebbe dire passare ad un erogazione dei servizi di data center totalmente su un infrastruttura cloud che è, al momento, una scelta tecnologica/operativa diversa da quella presentata con lo SFT di cui sopra, -non è possibile un adesione al contratto suddetto solo per le attività di disaster recovery in ambiente cloud, in quanto non si ritiene opportuno separare l attività gestionale del data center (sito primario) con l attività di gestione del disaster recovery (vedi periodo successivo relativo alla non suddivisione in lotti dell appalto); -al tempo stesso, considerato la quantità/qualità dell hardware, software e servizi attesi a fronte dell esecuzione della gara di cui trattasi, il raffronto tecnico/economico tra la soluzione definita nello SFT e i servizi offerti del TIX sarà a favore della soluzione definita nello SFT; Considerato, altresì, che: -l art. 2 comma 1-bis del D.Lgs n. 163 Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE stabilisce che Nel rispetto della disciplina comunitaria in materia di appalti pubblici, al fine di favorire l'accesso delle piccole e medie imprese, le stazioni appaltanti devono, ove possibile ed economicamente conveniente, suddividere gli appalti in lotti funzionali. Nella determina a contrarre le stazioni appaltanti indicano la motivazione circa la mancata suddivisione dell'appalto in lotti. I criteri di partecipazione alle gare devono essere tali da non escludere le piccole e medie imprese., Pag. 3 di 8

5 -non è possibile dal punto di vista gestionale né economicamente conveniente suddividere l appalto di cui trattasi in lotti, in quanto il noleggio del data center è funzionale ai servizi che dovranno essere erogati e, pertanto: -la configurazione delle componenti hardware/software del data center è una variabile dipendente dai servizi che il data center dovrà erogare, quindi il fornitore dovrà definire una soluzione organizzativa/tecnologica per i servizi richiesti dal Comune e conseguentemente definire l architettura del data center, questo non sarebbe possibile se separassimo tra loro il noleggio dai servizi e/o i servizi tra loro, -aver separato tra loro il noleggio dai servizi e/o i servizi tra loro, porterebbe ad avere diversi partners per la gestione di eventi di assistenza e manutenzione in situazioni fortemente interconnesse tra loro; questo implicherebbe una sicura ricaduta in termini di difficoltà nell individuazione della responsabilità dell intervento da effettuare e, quindi, un impatto inaccettabile sui tempi e la modalità di erogazione dei servizi, -al contrario mantenere un unico appalto e quindi un unico partner responsabile, permette di avere efficienza ed efficacia sui servizi connessi al data center garantendo un abbassamento della criticità sia in termini di business continuity che di disaster recovery, -al tempo stesso non separare tra loro il noleggio dai servizi e/o i servizi tra loro permette al fornitore di fare al Comune di Pisa un offerta economica più vantaggiosa rispetto a quella che avremmo attuando una divisione in lotti, perché nell ambito dell economia di scala dell intero appalto certi costi dei servizi posso essere sicuramente ridotti; -non viene incluso tra i criteri di partecipazione alla gara, alcun criterio sulla capacità finanziaria proprio allo scopo di non escludere la partecipazione delle piccole e medie imprese; Preso atto che, come evidenziato nel progetto allegato al presente atto, l importo a base d asta del noleggio per la durata iniziale di 36 mesi ammonta ad ,00, con possibilità di rinnovare il contratto due volte per un periodo di pari durata, fino ad un massimo di 108 mesi (9 anni) per un valore stimato d appalto di ,00 (IVA esclusa); Dato atto, sotto la propria responsabilità esclusiva: -l appalto di cui alla presente disposizione rispettano le disposizioni dell art. 26, comma 3, della Legge 488/1999, nonché le disposizioni dell art.1 del D.L. 52/2012 convertito dalla L.94 del e dell art.1 del D.L. 95/2012 convertito in L. 135 del ; -è stato verificato in data ora 10h00 con consultazione sul sito internet che la fornitura non è acquisibile tramite convenzioni o accordi quadro; -di riservarsi di recedere dal contratto di cui alla presente determinazione o di rivederne le condizioni economiche, ove vengano in essere i presupposti di cui all art.1, comma 13, del D.L. 95/2012 convertito in L.135 del ; -la presente determinazione, conseguita l esecutività, sarà trasmessa, a cura di questa Direzione, alla Direzione Programmazione e Controlli, ai sensi dell art.26, comma 3-bis, della L. 488/1999; Ritenuto, in considerazione del valore stimato d appalto, superiore alla soglia di rilievo comunitario, di approvare con il seguente atto la procedura idonea ad affidare il noleggio di cui all oggetto approvando gli atti relativi; Pag. 4 di 8

6 Pubblicazioni obbligatorie connesse alla procedura di gara Dato atto della necessità di prevedere le somme necessarie alla pubblicazione del bando e dell esito di gara imputando le relative spese; Rilevato che ai sensi dell art. 66 del d.lgs. 163/2006 i bandi di gara e gli avvisi di appalti aggiudicati delle procedure di affidamento di contratti pubblici effettuati mediante procedura aperta di rilevanza comunitaria devono essere pubblicati su: 1.G.U.U.E. (pubblicità gratuita) 2.Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana serie speciale relativa ai contratti pubblici; 3.Profilo di Committente della stazione appaltante, cioè il sito informatico della stazione appaltante, individuabile nella rete civica comunale (www.comune.pisa.it) (pubblicità gratuita); 4.Sito informatico presso l Osservatorio dei Contratti pubblici, non ancora attivato. Pertanto la pubblicazione ai sensi dell art. 253 (norme transitorie), comma 10, ultima parte del d.lgs.163/2006 verrà effettuata con le modalità previste dal decreto ministeriale 6 aprile 2001, n.20, cioè apposito sito internet attivato dalla Regione Toscana (SITAT) (pubblicità gratuita); 5.per estratto su almeno due dei principali quotidiani a diffusione nazionale e su almeno due dei principali quotidiani a diffusione locale nel luogo dove si eseguono i contratti; Preso atto che: - con Provvedimento n. DN-06/102 del è stato approvata la graduatoria per la pubblicità legale relativa agli estratti di gara e di appalti aggiudicati per le procedure indette dall'ufficio Gare, individuando i quotidiani cui affidare le pubblicazioni dell estratto del bando di gara e dell avviso sui risultati della procedura nonché i relativi prezzi a cui si fa riferimento con il presente atto; - sulla base delle tariffe delle inserzioni sulla Gazzetta Ufficiale, approvate con Decreto Ministero del Tesoro , è necessario prevedere per la pubblicazione del bando di gara e dell avviso sui risultati della procedura, una spesa di 6.000,00; Rilevato che si rende necessario liquidare la spesa di Euro 600,00 a favore dell Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici ai sensi dell art. 1 commi 65 e 67 della Legge 266/2005; Vista altresì la Legge Regione Toscana 13 luglio 2007 n. 38, e s.m.i., recante norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro; Visto il T.U. delle leggi sull ordinamento degli Enti Locali approvato con il D.Lgs. n. 267/2000; Visto il Regolamento di Contabilità del Comune di Pisa, approvato con Deliberazione del C.C. n. 74 del , immediatamente esecutiva; Vista il Regolamento per lo svolgimento del controllo di regolarità amministrativa e per l organizzazione dei procedimenti di gara approvato con deliberazione della G.C. 189 del , nonché il provvedimento 116/2013 del Segretario/Direttore Generale; Attestato, sotto la propria responsabilità esclusiva, la legittimità, la regolarità e la correttezza della presente determinazione e del procedimento a questa presupposto; Accertato che, sulla base di valutazioni previsionali, il programma dei pagamenti conseguenti alla presente determinazione risulta compatibile con riferimento dall art. 9, comma 1, lett. a.2), del D.L. 78/2009, per quanto applicabile agli enti locali; Attestato che gli impegni di spesa che si assumono con il presente atto, tenendo debitamente conto di tutte le spese da effettuare fino alla fine dell esercizio, sono compatibili con la disponibilità degli stanziamenti attuali del P.E.G. e con le attività assegnate a questa Direzione, il codice attività è AT-313; Pag. 5 di 8

7 Attivazione della procedura aperta DETERMINA 1. di affidare il Noleggio del data center comunale e relativi servizi di gestione tramite procedura aperta di rilevanza comunitaria ai sensi di quanto previsto dal D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE e s.m.i., per un valore stimato globale d appalto per la durata di 108 mesi (9 anni) di ,00 (IVA esclusa) (codice CIG DD4); 2. di approvare gli allegati necessari all espletamento della procedura aperta, costituiti da: -bando di gara -disciplinare di gara -progetto del noleggio, comprensivo di quanto previsto all art. 279 del D.P.R. 207/2010 fermo restando che al bando, al disciplinare potranno essere apportate modifiche non sostanziali prima della pubblicazione; 3. di stabilire per la procedura aperta di cui al precedente punto 1. quanto segue: - l attività prevalente dell appalto è quella di Apparecchiature informatiche e forniture (cod. CPV ), mentre sono complementari le attività Pacchetti software e sistemi di informazione (cod. CPV ), Manutenzione e riparazione di attrezzatura informatica (cod. CPV ), Servizi di installazione di computer e apparecchiature per il trattamento delle informazioni (cod. CPV ) e Servizi Informatici (cod. CPV ) - la procedura aperta si terrà con il criterio di aggiudicazione dell offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell art.83 del D.Lgs. 163/2006 dove i criteri di aggiudicazione sono i seguenti: Totale punti attribuibili 100 così suddivisi : Punteggio massimo 1.-Valutazione della qualità della fornitura e dei servizi connessi Valutazione della struttura organizzativa dedicata ai servizi 8 3.-Valutazione del Piano di attivazione del data center 7 4.-Prezzo complessivo 20 In particolare al paragrafo 5. del Disciplinare di gara sono definiti sub-punteggi per ogni criterio. - le imprese dei paesi appartenenti all U.E. possono partecipare in base alla documentazione, prodotta secondo le normative vigenti nei rispettivi Paesi, del possesso di tutti i requisiti prescritti per la partecipazione alle gare delle imprese italiane - le ditte concorrenti dovranno risultare in possesso dei seguenti requisiti soggettivi e condizioni minime di carattere tecnico indicati nel bando di gara; 4. di stipulare con l impresa aggiudicataria regolare contratto in forma pubblica amministrativa ai sensi del vigente regolamento dei contratti; 5. di approvare il piano finanziario relativo al noleggio di cui trattasi per il primo triennio come segue: Pag. 6 di 8

8 5a. spesa presunta complessiva triennale Canone triennale Importo netto Importo con IVA (22%) , ,08 5b. spesa presunta per capitolo di spesa (primo triennio) Capitolo Descrizione Anno 2014 Anno 2015 Anno 2016 Anno Canone noleggio Segr. di giunta Canone di noleggio Personale 7987, , Canoni di noleggio Ragioneria Canoni di noleggio Demografici Canoni noleggio Sist.Informativo Canoni di noleggio Pol.Municipale TOTALE , ,50 5c. imputazione di spesa di prenotare l impegno di spesa prevista per gli anni 2014 e 2015 sui capitoli indicati alla tabella 5b. che presentano la necessaria disponibilità. di riservarsi con ulteriori atti di impegnare agli stessi capitoli sopra indicati la spesa per il noleggio di cui trattasi per gli servizio di cui trattasi per gli anni successivi al 2015; 6. di nominare, ai sensi dell art.10 comma 1 del D.L. n.163/2006 e dell art.32 della L.R.T. n.38/2007, il Dr. Lelli Gabriele, responsabile della gestione del Sistema Informatico del Comune di Pisa, responsabile del procedimento del noleggio di cui al punto 1. Imputazione della spesa per le pubblicazioni obbligatorie 7. di stabilire che il bando e l esito di gara inerente la procedura aperta di rilevanza comunitaria per il Noleggio del data center comunale e relativi servizi di gestione sarà pubblicato: -sulla Gazzetta Ufficiale dell Unione Europea (pubblicità gratuita) -sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana- serie speciale relativa ai contratti pubblici -sul Profilo di Committente della stazione appaltante, cioè il sito informatico della stazione appaltante, individuabile nella rete civica comunale (www.comune.pisa.it) (pubblicità gratuita) -sul SITAT (pubblicità gratuita) -per estratto su due quotidiani a diffusione nazionale e due quotidiani a diffusione locale, individuati sulla base della graduatoria approvata con Provvedimento DN-06/102 del ; 8. conseguentemente di individuare La Repubblica" e Il Corriere della Sera, quali quotidiani a diffusione nazionale cui affidare la pubblicazione dell estratto del bando di gara e dell avviso sui risultati della procedura per il tramite delle rispettive concessionarie: - A. Manzoni e C. S.p.A., per una spesa 990,00 + iva - RCS Media Group S.p.A. per una spesa di iva; 9. di individuare La Nazione e Il Tirreno quali quotidiani a diffusione locale cui affidare la pubblicazione dell estratto del bando di gara e dell avviso sui risultati della procedura per il tramite delle rispettive concessionarie: - S.P.E. S.p.A. per una spesa di 500,00 + iva - A. Manzoni e C. S.p.A. per una spesa di 550,00 + iva; Pag. 7 di 8

9 10. di impegnare la spesa relativa al Tit. 1 Funz. 1 - Serv. 08 Int. 03 Cap Funzionamento Sistema Informativo Prestazioni di servizi del bilancio 2013, come segue: Pubblicazione Concessionario Codice CIG Importo di spesa previsto (iva 22% compresa) G.U.R.I. La Repubblica Il Tirreno Libreria Concessionaria IPZS s.r.l. Con quietanza dell Economo Comunale Z560BAEB6D 6.000,00 A. Manzoni e C. S.p.A. Z3C0BAEB ,80 Il Corriere della Sera RCS Media Group S.p.A. Z520BAEB ,40 La Nazione S.P.E. S.p.A. Z180BAEB62 610, di procedere alla stipula dei contratti relativi al servizio di pubblicità legale sui quotidiani, ai sensi dell'art.4 del Regolamento dei Contratti, mediante scambio di corrispondenza secondo l'uso del commercio, fermo restando che la liquidazione della spesa avverrà sulla base di regolare fattura emessa dalle società concessionarie ed il pagamento delle stesse avverrà entro i termini stabiliti dal D.lgs , n.192; 12 di impegnare la spesa di Euro 600,00 a favore dell Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici ai sensi dell art. 1 commi 65 e 67 della Legge 266/2005 con imputazione al Tit. 1 Funz. 1 - Serv. 08 Int. 03 Cap Funzionamento Sistema Informativo Prestazioni di servizi del Bilancio di nominare, ai sensi dell art.10 comma 1 del D.L , n.163 Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/ CE, la Dr.ssa Bretti Giovanna, Posizione Organizzativa Ufficio Gare, responsabile del procedimento di gara e delle relative pubblicazioni obbligatorie. IL DIRIGENTE DR. PAOLI Luigi Pag. 8 di 8 Documento firmato digitalmente ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 23ter del decreto legislativo n. 82 del 7 marzo Codice dell'amministrazione digitale. Tale documento informatico è memorizzato digitalmente su banca dati del Comune di Pisa.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932005. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-2 / 963 del 9/09/203 Codice identificativo 93200 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO PERSONAL COMPUTER

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932871. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 932871. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 977 del 24/09/2013 Codice identificativo 932871 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino RETE CIVICA COMUNALE.

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 11 del 02/01/2013 Codice identificativo 861832 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 881918. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 881918. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 312 del 15/03/2013 Codice identificativo 881918 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO NUOVA RELEASE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 749 del 28/06/2013 Codice identificativo 911529

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 749 del 28/06/2013 Codice identificativo 911529 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 749 del 28/06/2013 Codice identificativo 911529 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO SERVIZIO DI CALL

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 883357. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 883357. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 335 del 21/03/2013 Codice identificativo 883357 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SISTEMA INFORMATICO COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 404 del 16/04/2015 Codice identificativo 1133260. PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 404 del 16/04/2015 Codice identificativo 1133260. PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-16 / 404 del 16/04/2015 Codice identificativo 1133260 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO AT-56 - SERVIZI DI DERATTIZZAZIONE, DEZANZARIZZAZIONE

Dettagli

Direzione Avvocatura Civica

Direzione Avvocatura Civica COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 174 del 01/02/2013 Codice identificativo 870934 PROPONENTE Avvocatura Civica - Supporto Giuridico OGGETTO GARA D APPALTO PER LA GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 882534. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 882534. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 323 del 19/03/2013 Codice identificativo 882534 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino UFFICIO GESTIONE DOCUMENTALE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-12 / 556 del 30/05/2014 Codice identificativo 1019596

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-12 / 556 del 30/05/2014 Codice identificativo 1019596 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 556 del 30/05/2014 Codice identificativo 1019596 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO FO-SER - NOLEGGIO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 434 del 19/04/2013 Codice identificativo 890905 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino OGGETTO UFFICIO INTEGRATO

Dettagli

/ 1311 03/12/2013 959786 PROPONENTE

/ 1311 03/12/2013 959786 PROPONENTE COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-08 / 1311 del 03/12/2013 Codice identificativo 959786 PROPONENTE Polizia Municipale OGGETTO INDIVIDUAZIONE DI UN OPERATORE ECONOMICO PER

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 419 del 17/04/2013 Codice identificativo 890061

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 419 del 17/04/2013 Codice identificativo 890061 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 419 del 17/04/2013 Codice identificativo 890061 PROPONENTE Avvocatura Civica - Supporto Giuridico OGGETTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 1323 del 05/12/2014 Codice identificativo 1086553. PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 1323 del 05/12/2014 Codice identificativo 1086553. PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-16 / 1323 del 05/12/2014 Codice identificativo 1086553 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO AT 442 - SERVIZIO DI TRASLOCO DELL UFFICIO S.I.T

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 390 del 09/04/2013 Codice identificativo 887758 PROPONENTE Servizi istituzionali - Cultura - Turismo OGGETTO ACQUISTO APPARECCHIO CELLULARE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO PPI. 2012/147.

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 1310 del 22/11/2012 Codice identificativo 852119

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 1310 del 22/11/2012 Codice identificativo 852119 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-11 / 1310 del 22/11/2012 Codice identificativo 852119 PROPONENTE Servizi istituzionali - Cultura - Turismo OGGETTO REALIZZAZIONE SEGNALETICA

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-03 / 22 del 03/01/2013 Codice identificativo 862026

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-03 / 22 del 03/01/2013 Codice identificativo 862026 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-03 / 22 del 03/01/2013 Codice identificativo 862026 PROPONENTE Finanze - Provveditorato - Aziende OGGETTO CARBURANTI PER AUTOMEZZI DELL

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 561 del 10/05/2012 Codice identificativo 803726

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 561 del 10/05/2012 Codice identificativo 803726 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 561 del 10/05/2012 Codice identificativo 803726 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO APPROVAZIONE PROGETTO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 887 del 27/08/2014 Codice identificativo 1049343. PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 887 del 27/08/2014 Codice identificativo 1049343. PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-16 / 887 del 27/08/2014 Codice identificativo 1049343 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO SERVIZIO DI PULIZIA E CUSTODIA BAGNI PUBBLICI LOGGE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-08 / 79 del 15/01/2013 Codice identificativo 865423. PROPONENTE Polizia Municipale

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-08 / 79 del 15/01/2013 Codice identificativo 865423. PROPONENTE Polizia Municipale COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-08 / 79 del 15/01/2013 Codice identificativo 865423 PROPONENTE Polizia Municipale OGGETTO CONSULTAZIONE DELLA BANCA DATI ANIA TRAMITE ABBONAMENTO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 659 del 08/06/2011 Codice identificativo 728949

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 659 del 08/06/2011 Codice identificativo 728949 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-09 / 659 del 08/06/2011 Codice identificativo 728949 PROPONENTE Servizi educativi - Sociale OGGETTO GESTIONE COMPLESSIVA DEL SERVIZIO DI

Dettagli

COMUNE DI PISA COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 239 del 25/02/2013 Codice identificativo 876951

COMUNE DI PISA COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 239 del 25/02/2013 Codice identificativo 876951 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 239 del 25/02/2013 Codice identificativo 876951 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n 5S/97 in data 07/09/2015 Determinazione del Funzionario Settore 5 PERSONALE (TRATTAMENTO ECONOMICO), BILANCIO, TRIBUTI, PROTOCOLLO,

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-14 / 277 del 18/03/2015 Codice identificativo 1123347

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-14 / 277 del 18/03/2015 Codice identificativo 1123347 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 277 del 18/03/2015 Codice identificativo 1123347 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO INCARICO PROFESSIONALE

Dettagli

Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro

Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro DETERMINAZIONE N. 534 DEL 03/08/2015 Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro Struttura proponente: Area Gestionale Tecnico Manutentiva OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura mediante

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETER (con IMPEGNO) N. atto DIREZ-05 / 1175 del 20/07/2004 Codice identificativo 154294

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETER (con IMPEGNO) N. atto DIREZ-05 / 1175 del 20/07/2004 Codice identificativo 154294 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETER (con IMPEGNO) N. atto DIREZ-05 / 1175 del 20/07/2004 Codice identificativo 154294 PROPONENTE DIREZIONE PROVVEDITORATO E CONTRATTI OGGETTO SERVIZIO DI SANIFICAZIONE DEGLI

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 763 / 2014 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL CONTRATTO PER LA MANUTENZIONE E

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Area Segretario Generale DIRETTORE CRISCUOLO avv. PASQUALE Numero di registro Data dell'atto 304 09/03/2015 Oggetto : Affidamento diretto alla ditta INF.OR Srl con

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 163 del registro delle deliberazioni Data adozione: 09/06/2015

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 163 del registro delle deliberazioni Data adozione: 09/06/2015 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Codifica adempimenti L.R. 15/08 (trasparenza) Ufficio Istruttore Direzione Amministrativa Tipo materia Attività negoziale Misura/Azione Privacy NO Pubblicazione integrale

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 1606 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Risorse Informatiche e SIT Oggetto Servizio

Dettagli

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione 630 23/04/2013

DETERMINAZIONE. Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione 630 23/04/2013 DETERMINAZIONE Settore Progettazione Direzione Lavori e Manutenzione DIRETTORE NUMERO CARLETTI arch. RUGGERO 38 NUMERO DI Prot. preced. Registro Protocollo Data dell'atto 630 23/04/2013 Oggetto : Aggiudicazione

Dettagli

DETERMINAZIONE. Settore Economato 1707 06/11/2013

DETERMINAZIONE. Settore Economato 1707 06/11/2013 DETERMINAZIONE Settore Economato DIRETTORE NUMERO SECCHI dott.ssa TANIA 363 NUMERO DI Prot. preced. Registro Protocollo Data dell'atto 1707 06/11/2013 Oggetto : Aggiudicazione, a seguito di procedura negoziata

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine

COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine COMUNE di ARTEGNA Provincia di Udine DETERMINAZIONE 349 DEL 26/11/2014 PROPOSTA N 278 DEL 24/11/2014 UFFICIO PATRIMONIO AREA TECNICA OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURE DI APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA AI

Dettagli

C O M U N E D I R O S S A N O V E N E T O P R O V I N C I A D I V I C E N Z A

C O M U N E D I R O S S A N O V E N E T O P R O V I N C I A D I V I C E N Z A C O M U N E D I R O S S A N O V E N E T O P R O V I N C I A D I V I C E N Z A Rep. Gen. n. 395 del 27.11.2013 DETERMINA DI IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 189 DEL 27.11.2013 C.I.G.: 5425968271 C.I.G.

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 683 / 2014 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER SERVIZI DI RINNOVO DI CERTIFICATI

Dettagli

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO)

COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) C I V I T A S I T E M P L COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (C.A.P. 07029 PIAZZA GALLURA N 3 PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO) proposta n. 847 N GENERALE 380 DEL 24/04/2014 OGGETTO: PROCEDURA APERTA SERVIZIO ASSICURATIVO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 812 del 16/07/2013 Codice identificativo 916149

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 812 del 16/07/2013 Codice identificativo 916149 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 812 del 16/07/2013 Codice identificativo 916149 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO PPI/2013/96 - CUP

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 290 DEL 08/05/2014 SETTORE AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA - PATRIMONIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO ATTO N. Y88 DEL 08/05/2014 OGGETTO: Stipulazione polizze

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 71 26/01/2015 Oggetto : Approvazione del progetto e contestuale indizione

Dettagli

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona DETERMINAZIONE N. 20 DEL 11/01/2014 OGGETTO: Assunzione impegno di spesa per il rinnovo dei canoni di manutenzione ed assistenza software diversi in uso degli

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO EDIFICI

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE LAVORI PUBBLICI SERVIZIO EDIFICI SETTORE LAVORI PUBBLICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 130 / 2014 OGGETTO: VIDEOSORVEGLIANZA COMUNALE - IV STRALCIO - AFFIDAMENTO DIRETTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI COORDINATORE DELLA SICUREZZA IN FASE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi IL RESPONSABILE P.O.

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi IL RESPONSABILE P.O. REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 85 del 17/07/2012 - Determinazione nr. 1646 del 17/07/2012 OGGETTO: Acquisto n. 2 licenze Office

Dettagli

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010

ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010 Comune di Castelleone Provincia di Cremona SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 156 DEL 25/05/2010 Oggetto: RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE ENERGIA ELETTRICA PER PUBBLICA

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 895 del 29/08/2013 Codice identificativo 925760

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 895 del 29/08/2013 Codice identificativo 925760 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 895 del 29/08/2013 Codice identificativo 925760 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO INCARICO PROFESSIONALE

Dettagli

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

PROVINCIA DI COMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROVINCIA DI COMO C O P I A DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 163 DEL 20/02/2012 SETTORE Attività Economiche, Formazione Professionale, Politiche Attive del Lavoro e Università, Istruzione OGGETTO: RIPETIZIONE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 1092 del 21/10/2013 Codice identificativo 944604

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 1092 del 21/10/2013 Codice identificativo 944604 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 1092 del 21/10/2013 Codice identificativo 944604 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO (P.P.I. 2013 - VOCE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Area Segretario Generale DIRETTORE CRISCUOLO avv. PASQUALE Numero di registro Data dell'atto 721 14/05/2015 Oggetto : Affidamento diretto alla ditta Lineacom Srl

Dettagli

Determina Bilancio/0000226 del 03/09/2013. Oggetto: servizio di trasferimento di arredi e attrezzature di diversi Uffici Comunali IL DIRIGENTE

Determina Bilancio/0000226 del 03/09/2013. Oggetto: servizio di trasferimento di arredi e attrezzature di diversi Uffici Comunali IL DIRIGENTE Comune di Novara Determina Bilancio/0000226 del 03/09/2013 Area / Servizio Servizio Bilancio e Politiche di Finanziamento (18.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Bilancio e Politiche di Finanziamento

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 798342. PROPONENTE Finanze - Provveditorato - Aziende OGGETTO

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 798342. PROPONENTE Finanze - Provveditorato - Aziende OGGETTO COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN03 / 475 del 18/04/2012 Codice identificativo 798342 PROPONENTE Finanze Provveditorato Aziende OGGETTO RAZIONALIZZAZIONE DEI COSTI PER LA

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-601 del 11/09/2013 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

Determinazione del Responsabile del Servizio Settore Amministrativo Numero Generale 218 IMPEGNO DI SPESA PER NOLEGGIO APPARECCHIATURE PER

Determinazione del Responsabile del Servizio Settore Amministrativo Numero Generale 218 IMPEGNO DI SPESA PER NOLEGGIO APPARECCHIATURE PER ORIGINALE COMUNE DI TORINO DI SANGRO PROVINCIA DI CHIETI Determinazione del Responsabile del Servizio Settore Amministrativo Numero Generale 218 IMPEGNO DI SPESA PER NOLEGGIO APPARECCHIATURE PER Numero

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI

DETERMINAZIONE. Estensore MONACO SALVATORE. Responsabile del procedimento MONACO SALVATORE. Responsabile dell' Area G. AGOSTINELLI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: CENTRALE ACQUISTI PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DETERMINAZIONE N. G02188 del 04/03/2015 Proposta n. 1803 del 12/02/2015 Oggetto: Presenza annotazioni contabili

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 296 DEL 22/04/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo PROVVEDITORATO/ECONOMATO ATTO N. Y93 DEL 22/04/2015 OGGETTO:

Dettagli

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015

Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Deliberazione N.: 716 del: 21/07/2015 Oggetto : ADESIONE ALLA CONVENZIONE CONSIP TELEFONIA MOBILE 6 (TELECOM ITALIA S.p.A.) PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE AZIENDALE PER UNA DURATA DI

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 532 DEL 07/08/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE ATTO N. U74 DEL 07/08/2015

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 384 del 30/10/2013 Proposta n. 384 Oggetto: POLIZZA ASSICURATIVA RC TERZI E PRESTATORI DI LAVORO (CIG 2201334547). IMPEGNO E LIQUIDAZIONE REGOLAZIONE PREMIO PERIODI 30/6/2011-30/6/2012

Dettagli

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI)

BANDO DI GARA. Sede: via Battistero n 4, 13900 Biella (BI) BANDO DI GARA Appalto mediante procedura aperta per l affidamento quinquennale del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo. Codice CIG: 62817919EA 1) ENTE APPALTANTE Comune di Biella Sede: via

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO 109 DEL 19/08/2013 (Numero Generale 770)

DETERMINAZIONE NUMERO 109 DEL 19/08/2013 (Numero Generale 770) COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) AREA DI LINEA 1 - Sviluppo del Territorio, Comunicazione, Servizi al Cittadino Sviluppo Economico e Commercio - SUAP DETERMINAZIONE NUMERO 109 DEL 19/08/2013 (Numero

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 105DM DEL 09/10/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 105DM DEL 09/10/2014 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 160 del 12-12-2014 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI ROTA D IMAGNA P R O V I N C I A D I B E R G A M O

COMUNE DI ROTA D IMAGNA P R O V I N C I A D I B E R G A M O ORIGINALE COPIA COMUNE DI ROTA D IMAGNA P R O V I N C I A D I B E R G A M O SETTORE TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 26 DEL 12.06.2015 OGGETTO: ADESIONE CONVENZIONE CONSIP "CARBURANTI

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 676 / 2014 OGGETTO: FORNITURA DI LICENZE SOFTWARE PER L'ESTENSIONE DEL SISTEMA DI BACKUP DEI SISTEMI CENTRALIZZATI IN USO ALL'ENTE TRAMITE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 347 del 29/05/2015 Registro del Settore N. 47 del 25/05/2015 Oggetto: Acquisto del servizio di supporto e

Dettagli

Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Organizzazione 2015 00533/004 Servizio Gestione delle Risorse Umane Ente CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 174 approvata il 11 febbraio 2015 DETERMINAZIONE: INDIZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 275 DEL 16/04/2015 Settore Controllo di Gestione Partecipazioni Societarie Sistema Informativo ATTO N. U49 DEL 16/04/2015 SISTEMA INFORMATIVO PROVINCIALE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 86 del 13/02/2015 Registro del Settore N. 9 del 03/02/2015 Oggetto: Acquisto del servizio settimanale OFF-SITE

Dettagli

COMUNE DI PONSACCO Provincia di Pisa

COMUNE DI PONSACCO Provincia di Pisa COMUNE DI PONSACCO Provincia di Pisa DETERMINAZIONE N. 428 ORIGINALE DATA 25/09/2015 OGGETTO: LAVORI DI "REALIZZAZIONE BIBLIOTECA E SERVIZI ALLA CULTURA E INFORMAZIONI PRESSO IL VILLINO MATTEI" E LAVORI

Dettagli

dettata dalla L.P. 19 luglio 1990 n.23. L Agenzia provinciale per gli appalti e contratti ha inoltrato in data 18 dicembre 2012 n.14214 di protocollo

dettata dalla L.P. 19 luglio 1990 n.23. L Agenzia provinciale per gli appalti e contratti ha inoltrato in data 18 dicembre 2012 n.14214 di protocollo COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SERVIZI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI n. 97 di data 12 marzo 2015 OGGETTO: Attività extra didattiche della Scuola dell infanzia di Tiarno

Dettagli

Direzione Servizi Amministrativi 2015 03502/014 Area Servizi Civici CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Amministrativi 2015 03502/014 Area Servizi Civici CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Amministrativi 2015 03502/014 Area Servizi Civici CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 111 approvata il 4 agosto 2015 DETERMINAZIONE: AFFIDAMENTO SUL MEPA DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI BRUSAPORTO PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI BRUSAPORTO PROVINCIA DI BERGAMO DETERMINAZIONE N. 100 DEL 17 marzo 2014 COPIA N. Proposta Settore: 34 OGGETTO: COD CIG ZA90E017AD. MANUTENZIONE ALLE APPARECCHIATURE ANTINCENDIO ED ANTINFORTUNISTICHE PRESSO GLI EDIFICI COMUNALI (ESTINTORI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 1824 del 16/06/2015 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Tutela e Valorizzazione dell'ambiente, Pianificazione Territoriale, Trasporto e Infrastrutture

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 277 del 13/08/2014. Proposta n. 277

CITTÀ di AVIGLIANA. Provincia di TORINO. DETERMINAZIONE N. 277 del 13/08/2014. Proposta n. 277 Estratto DETERMINAZIONE N. 277 del 13/08/2014 Proposta n. 277 Oggetto: RETTIFICA ATTO DI PAGAMENTO REGOLAZIONE PREMIO PERIODO 30/6/2012-30/6/2013 POLIZZA ASSICURATIVA INFORTUNI N. 0225.0724231.70 (CIG.

Dettagli

COMUNE DI SPILAMBERTO

COMUNE DI SPILAMBERTO COMUNE DI SPILAMBERTO PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE STRUTTURA FINANZE, RAGIONERIA E BILANCIO O R I G I N A L E SERVIZIO STRUTTURA FINANZE, RAGIONERIA E BILANCIO MATERIA DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI. Bando di gara d appalto n. 35/08 Forniture noleggio. www.comune.cagliari.it Ulteriori informazioni e documentazione

COMUNE DI CAGLIARI. Bando di gara d appalto n. 35/08 Forniture noleggio. www.comune.cagliari.it Ulteriori informazioni e documentazione COMUNE DI CAGLIARI Bando di gara d appalto n. 35/08 Forniture noleggio CIG N. 02162810BA I.1) COMUNE DI CAGLIARI, VIA ROMA 145 CAGLIARI, ITALIA - www.comune.cagliari.it Ulteriori informazioni e documentazione

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO. N.400 del 12/06/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO. N.400 del 12/06/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE I SETTORE FINANZIARIO N.400 del 12/06/2013 OGGETTO: NOLEGGIO OPERATIVO ALL-IN DI FOTOFOCOPIATORE MULTIFUNZIONE COLORE

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SEGRETERIA, AFFARI GENERALI, ECONOMICO-FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 224 DEL 05/10/2015 OGGETTO: ACQUISTO DEL

Dettagli

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 1398 del 10/07/2014

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 1398 del 10/07/2014 Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO Determinazione n. 1398 del 10/07/2014 Oggetto: ACQUISTO DI CARTE IN RISME A4 E A3 PER L'ENTE - AFFIDAMENTO E IMPEGNO ( CIG:Z131015BCC)

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 333 Data: 30-05-2012

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 333 Data: 30-05-2012 Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 333-2012 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 333 Data: 30-05-2012 SETTORE : LAVORI PUBBLICI SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI ANDRANO Provincia di Lecce

COMUNE DI ANDRANO Provincia di Lecce COMUNE DI ANDRANO Provincia di Lecce SETTORE 2 - AREA ECONOMICA E FINANZIARIA COPIA DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 523 Registro Generale N. 77 Registro del Servizio DEL 29-12-2014 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 795 / 2014 OGGETTO: IMPEGNO DELLA SPESA DI EURO 1.828,78 A FAVORE DI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 29 del 17/02/2014 - Determinazione nr. 448 del 19/02/2014 OGGETTO: Noleggio auto con la società Arval

Dettagli

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SEGRETERIA, ISTRUZIONE, PERSONALE

COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SEGRETERIA, ISTRUZIONE, PERSONALE COMUNITA VALSUGANA E TESINO SETTORE SEGRETERIA, ISTRUZIONE, PERSONALE DETERMINAZIONE NR. 12 ASSUNTA IN DATA 29/01/2015 OGGETTO : Affidamento fornitura di carburanti da autotrazione per i mezzi della Comunità

Dettagli

Visto il provvedimento del Sindaco del 29.12.2010 protocollo n. 55571 con il quale è stato conferito alla sottoscritta l incarico di dirigente del

Visto il provvedimento del Sindaco del 29.12.2010 protocollo n. 55571 con il quale è stato conferito alla sottoscritta l incarico di dirigente del DIPARTIMENTO DELLA VIGILANZA E DELLA POLIZIA LOCALE GESTIONE DEL P.E.G. anno 2013 Determinazione n. 1451 del 11/07/2013 OGGETTO: Determina a contrarre per la fornitura ed istallazione del software Antivirus

Dettagli

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092)

APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) MORROVALLE SERVIZI S.R.L. APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SCOLASTICA A SOGGETTI DISABILI RESIDENTI NEL COMUNE DI MORROVALLE (MC) (CIG N 5238342092) Art. 20 Allegato IIB D.lgs. n 163/2006

Dettagli

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA

COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA COMUNE DI FAENZA Provincia di Ravenna ***** SETTORE RISORSE INTERNE E DEMOGRAFIA SERVIZIO INFORMATICA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 386 / 2014 OGGETTO: IMPEGNO DELLA SPESA DI EUR 488,00 PER LA RICERTIFICAZIONE

Dettagli

Comune di San Giuliano Milanese

Comune di San Giuliano Milanese Comune di San Giuliano Milanese DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE / RESPONSABILE DI SERVIZIO ARTT. 169 E 183 D. LGS 267/2000 DETERMINAZIONE n 86/2011 del 22/02/2011 SETTORE: TECNICO SERVIZIO: TUTELA AMBIENTALE

Dettagli

Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie. Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse

Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie. Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA Ente appaltante: Comune di Firenze - Direzione Risorse Finanziarie - Servizio Centrale Acquisti P.O. Autoparco, Viale

Dettagli

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015

Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO. Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Il DIPARTIMENTO RISORSE FINANZIARIE ED ECONOMICHE UFFICIO PROVVEDITORATO Determinazione n. 106 del 03/02/2015 Oggetto: ACQUISTO MATERIALE TIPOGRAFICO '' DIVORZIO BREVE- SEPARAZIONI CONSENSUALI'' PER IL

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 258 del 13/04/2015 Registro del Settore N. 26 del 07/04/2015 Oggetto: Acquisto servizio di manutenzione del

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura IL FUNZIONARIO DELEGATO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura IL FUNZIONARIO DELEGATO REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROMOZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Agricoltura Proposta nr. 44 del 03/12/2013 - Determinazione nr. 2877 del 03/12/2013 OGGETTO: Servizio di consulenza

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 462 del 28/04/2014

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 462 del 28/04/2014 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO, SCOLASTICO CULTURALE, COMMERCIO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO, SCOLASTICO CULTURALE, COMMERCIO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO, SCOLASTICO CULTURALE, COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 250 DEL 14.12.2012 OGGETTO: Acquisto attraverso lo strumento delle Convenzioni CONSIP

Dettagli

SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO BILANCIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 15 DEL 23/01/2015 OGGETTO SERVIZIO DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO DI UFFICI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA (C.I.G. 607697BED). AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA.

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma ORIGINALE SERVIZI FINANZIARI economato DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1805 del 06/09/2013 (Art. 107 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267) Oggetto: Procedura negoziata

Dettagli

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n.

Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. Prot. n. 249/15 Venezia, 12/03/2015 Resp. Procedimento: Dott. Nicola Nardin Reg. interno n. 28 Resp. Istruttoria: Dott. Marco Tabacchi all. n. 2 OGGETTO: Fornitura software Halley per la protocollazione.

Dettagli

C O M U N E D I V I C E N Z A

C O M U N E D I V I C E N Z A C O M U N E D I V I C E N Z A DETERMINA N. 384 DEL 13/03/2015 INCARICATO ALLA REDAZIONE: Pianalto Patrizia RESPONSABILE DEL SERVIZIO: Castagnaro Micaela SETTORE PROPONENTE: SETTORE SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 403 del 12/04/2013 Codice identificativo 888888

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 403 del 12/04/2013 Codice identificativo 888888 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 403 del 12/04/2013 Codice identificativo 888888 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO MANUTENZIONE DEGLI

Dettagli