Archivio familiare di Enrica Canneti. buste 122 e 2 cartelle di disegni. anni bis

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Archivio familiare di Enrica Canneti. buste 122 e 2 cartelle di disegni. anni 1847-1991. 121 bis"

Transcript

1 Archivio familiare di Enrica Canneti buste 122 e 2 cartelle di disegni anni bis Mantova, maggio 2003

2 Nota introduttiva Enrica Canneti donò a questo Archivio di Stato parte del suo archivio familiare, (altri documenti sono stati donati all Archivio della Curia e al Museo del Risorgimento) perchè desiderava mettere a disposizione degli studiosi il ricordo della sua famiglia, in particolare le figure del padre Enrico, del suo grande amore, l ammiraglio Francesco Mimbelli, a completamento dei tre piccoli fondi già presenti in questo istituto, il primo ANFE (Associazione Nazionale Famiglie Emigrati) di nove buste con documentazione dal 1958 al 1980, il secondo Carte Canneti di 10 buste e il terzo Carte Chizzoni, busta unica, per gli anni Ordinare un Archivio familiare non è mai facile perché non ci sono regole fisse, non ci sono titolari da seguire e spesso la famiglia, o la persona che lo ha prodotto, lascia il fondo privo di qualsiasi ordine, al punto che bisogna svolgere un lungo e laborioso lavoro di riordinamento. L approccio iniziale fu molto emozionante perchè, avendo conosciuto personalmente Enrica Canneti, il gesto di toccare carte scritte di suo pugno mi restituiva immagini e ricordi della sua vita. Superato l ostacolo emotivo, ho preso visione del materiale che avevo a disposizione iniziando la lettura e la catalogazione dei documenti, successivamente individuandone le serie, operazione faticosa per il disordine del materiale conservato parte in cartelle, parte in fascicoli sciolti e parte in scatole, probabilmente estrapolato dalla stessa Enrica Canneti con finalità di studio per qualche pubblicazione. Per prima cosa dovevo assolutamente liberare tutti i documenti originali dalle copie fotostatiche prodotte in quantità eccessiva, tanto da trovarmi un documento fotocopiato anche una decina di volte. La serie più ricca fu quella relativa alla figura del padre Costantino Canneti (11 aprile luglio 1959) di 14 buste, le prime, contenenti tutti i documenti riguardanti le cariche esercitate, da grand ufficiale a quella di segretario della regia Accademia Virgiliana, di membro della Società di Mutua assistenza La Quistellese, e Aiuto Fraterno. Enrico Canneti fu presidente della Società di mutua assicurazione La Suzzarese e presidente effettivo dei cancellieri e segretari giudiziari, fu nominato a far parte del comitato dei Sindaci, del patronato dei Minorenni, poi consigliere della Dante Alighieri, candidato al parlamento per il partito Liberale per il Collegio di Mantova, consigliere della Croce Rossa, Ufficiale della Corona d Italia, Sovrintendente ai monumenti, Presidente del consiglio d amministrazione dell ospedale Carlo Poma e tante altre cariche ancora (più di trenta), tutte dettagliatamente conservate nelle buste citate. Sono evidenziati i rapporti della famiglia Canneti con altre famiglie importanti, quali, ad esempio, i Di Bagno (buste 12-13) e Chizzoni (busta 14). Quest ultima famiglia è quella materna, di mamma Rosa. Si evince che Rosa nacque a Catania, da genitori mantovani, il 27 aprile Quando si trasferì a Mantova, crebbe nel Palazzo Bevilacqua di piazza San Giovanni, che i Chizzoni dal 1839 già possedevano, fino ai primi del novecento (Malacarne Giancarlo, La casa picta, dalla «Gazzetta di Mantova» del 20 settembre 1994, p. 29). Rosa fu amata e educata dalla nonna paterna, già vecchia, perché la mamma era morta d infezione da parto. A diciassette anni perse anche la nonna, e per questo il padre lasciò il posto di lavoro per seguirla più da vicino e la iscrisse presso l Istituto Bignami. Rosa Chizzoni fu una figlia devota, una moglie fedele, una brava donna di casa, una madre amorosa. La domestica Mortari Carolina la assisterà fino alla sua morte (15 gennaio 1976). Si era sposata il 27 ottobre 1900 con Costantino. Quando morì, a 103 anni, il poeta Enzo Boccola le dedicò questa poesia: Sent e tri an : na foia l è crodada / na foia sbalotada ad tanti vent, / a la vita tacada col mordent, / na foia che l era gnanch dal tùt secada / parchè i ocion i gh eva la fiama / da quand la gioventù l agh sorideva / e l spirit l era quel d ona fiolèta. / In poltrona t ho vist come na dama / con la vecia borsèta ch la tegneva / on ricordo da LU, cme na putlèta / ch la 2

3 viv sol par el ben, sol par Amor. / Ona rosa, ti Rosa at sé crodada / cme rondanina ch a fat tanta strada, / par lasàrgh a tuti on bon odor, Mantova, 22 gennaio Le buste sono esclusivamente inerenti a documentazione di Enrica Canneti e in minor parte a Maria, la sorella minore. Si può trovare tutto quanto di più caro Enrica conservò: pareri di amici sui suoi lavori poetici, lettere di conoscenti e di parenti, appunti, memorie del padre. Moltissimi documenti portano annotazioni personali, ghiribizzi originali, brandelli di pensieri, di riflessioni, che si mescolano con la sua sottile, squisita sensibilità poetica. Ecco quindi che le sue poesie, sparse un po ovunque, s impadroniscono di tutte le buste, lasciando tangibili note profondamente umane, ammonitrici, qualche volta investigatrici, della cultura popolare e delle umane amarezze o dolcezze. Enrica collaborò a Voci Dialettali; La Cittadella; Donna Mantovana; Gazzetta di Mantova e Fogolér. Quest ultima associazione di poeti italiani vive e opera attivamente per diffondere e rilanciare il dialetto mantovano, di cui Enrica diede esempio di valido attaccamento al vernacolo e di diffusione della cultura popolare. La prima manifestazione d inaugurazione del Fogolér si svolse alla corte Boccasanta di Pontemerlano, con pochi poeti, che col tempo andarono sempre più aumentando. Fra questi si ricordano Gilberto Boschesi, Dino Mantovani, Enzo Boccola, Alfredo Facchini, Armanda Malavasi, Mendes Vecchi, Renato Paramatti ed altri. Fu autrice di canzoni dialettali e per bambini, registrate poi su musicassette (busta 78). A cantare i 16 pezzi furono i bambini della scuola di canto di Pressana (Trento), diretti dal maestro Giuseppe Nicolini, con accompagnamento pianistico e con strumenti ritmici. Per questi lavori ricevette un premio nel concorso di Assisi (Santa Chiara) targa d argento, e targa del circolo la Rovere. Le sue poesie in lingua furono inserite in tre volumi di Rondò per l ASIGI, di cui era stata socia onoraria. Pubblicò Ritrat ad gent nostrana, Mantova, 1977; Tarabacolin, canti per coro di ragazzi, edizione Carrara, 1977; Canzoni per voi giovani, Mantova, 1978; La mufa dal sarvel, Mantova, ed. l Aquilone, 1979 (dedicato alla sorella Maria); Primavera mantovana, Mantova, Scrisse una monografia in lingua su Enrico Canneti, patriota padre cittadino, Mantova, Fu medaglia d oro della Società culturale Dante Alighieri (2 agosto 1987), e ancora come presidente dell Associazione famiglie Emigrati per la provincia di Mantova (ANFE). Questo ente nacque nel 1947, per iniziativa dell onorevole Maria Federici. Enrica ne fu la presidente e la sostenitrice della sezione mantovana ( ), alla quale si dedicò con passione e altruismo. Moltissimi sono gli emigrati che le scrissero e mantennero con lei anche contatti di amicizia. Grazie a quest associazione Enrica assicurò all emigrato, che le esigenze lavorative aveva portato oltre confine, un aiuto sicuro al quale poteva ricorrere tutte le volte che ne aveva bisogno. Quando era alla Dante, scrisse una simpatica poesia in versi dialettali, alquanto pittoreschi: Quante volte avé vist a la stazion / colgà par tera, in mès a tanti stras / dla gent patida da stent, da privasion / di vecc, dle done, coi putin in bràs / e pien ad fred tant poar guarei [ragazzi], famà, sfinì e ié nostar fradei./ Sta gent l emigra, la traversa al mar / parchè chi la ga miga da magnar. Innamorata della sua città, Enrica cantò ogni angolo superstite e con triste nostalgia ne rimpianse ogni angolo perduto. Nella sua amata città si prodigò a difendere gli animali dalla vivisezione (fu socia del WWF) e a combattere contro l inquinamento, partecipando attivamente scrivendo lettere alla Gazzetta di Mantova e assecondando le proposte degli ambientalisti. A 91 anni (16 ottobre marzo 1996, vedi busta 20), con l estrosità di una ventenne, fece ciclostilare e diffondere un manifesto contenente la notizia dell intestazione di una via di Mantova in onore al padre Costantino (novembre 1995), che già era stato onorato in precedenza con l intestazione di una via ad Acquanegra sul Chiese e a Curtatone. La busta 19 contiene documentazione della mamma Rosa, che va a completare quella già citata della busta 14, quest ultima più particolarmente riguardante la famiglia Chizzoni. La figura dell ammiraglio Francesco Mimbelli interessa le buste Ella dirà di lui: Ci sposammo idealmente. Infatti, Francesco accompagnerà sempre la sua vita. Egli fu uno dei 3

4 personaggi più rappresentativi della Marina Italiana che nel corso del II conflitto mondiale, lo vide impegnato con ammirevole e totale dedizione, fino al limite delle forze umane, in una lotta piena di sacrifici in nome della libertà. In suo onore, istituì il premio di studio Ammiraglio medaglia d oro, Francesco Mimbelli. Enrica, nel 1983, in San Francesco, in memoria della medaglia d oro Mimbelli Francesco ( ), scrisse questa poesia: Alto, forte, aitante, / spesso assorto, interessante. / Grande scuola, gran casato, / con un che di trascurato. / Mente viva, occhio sicuro, / nel lanciare anche il siluro. / Cuore buono, generoso, / altre volte un poco estroso. / Della Patria innamorato / per Lei tutto avea lasciato. / Pien d ardir nella battaglia / d oro ebbe una medaglia. Il carteggio tra Enrica e Francesco Mimbelli, è già da tempo conservato nella Sala Storica dell Accademia navale di Livorno. La circoscrizione 8 del Comune di Livorno, nel 1980, pubblicherà un opuscolo sulla famiglia Mimbelli, sulla villa e il parco, poco dopo la morte dell ammiraglio, avvenuta nel 1978 tra il disinteresse dei suoi concittadini. Enrica ebbe anche altri amori e corteggiatori: tra il 1935 e 1936 coltivò una relazione con il dottore Antonio Provasoli di Busto Arsizio, condivisa e approvata da tutte e due le famiglie, ma evidentemente non da lei. Anche un certo signor Foti, siciliano, innamorato di lei al punto di volerla sposare, le scrisse dichiarandosi, ma Enrica non riuscì mai a distogliere il suo cuore da Francesco Mimbelli, con il quale forse non condivise realmente le gioie e le pene dell amore. Nelle buste 26-38, si parla del patrimonio familiare, della casa di via Acerbi, dei condomini Sole, Vesci e Isonzo. Estratti conto, affitti, bilanci economici bancari, palazzina Al Parco di Gardone Riviera, complesso residenziale Gasparo da Salò, il fondo Colombarotto, casa di via Frattini (ereditata dalla nipote Albina coniugata Confalonieri), vecchi contratti d affitto, rogiti e planimetrie dei condomini citati, restauri, controversie, quaderni spese, e amministrazione varia della famiglia. La busta 39 interessa le società di Beneficenza Aiuto fraterno, il Circolo operaio mantovano, e la società Virgiliana di Mutuo Soccorso. Seguono le buste relative alla Società Dante Alighieri (buste 40-43), all Accademia Virgiliana (buste 44-45) e ai restauri alla basilica di Sant Andrea, alla Rotonda di San Lorenzo e a San Sebastiano (buste 46-47). La busta 48 comprende la documentazione relativa alla costruzione dell ospedale Carlo Poma e relativi articoli, lettere, fotografie, opuscoli. La seguente busta 49 interessa gli asili Strozzi e Valenti. Segue, poi, le buste 50-71, dove sono conservate molte lettere indirizzate a tutta la famiglia, altre scritte fra loro, arricchite da articoli di giornali, stralci di poesie che interessano gli argomenti trattati dalle lettere, a volte anche fotografie, che comunque sono debitamente citate nell inventario. Le buste riguardano esclusivamente le poesie di Enrica Canneti. Non mancano giudizi allegati, pensieri e appunti della stessa Enrica. Una delle ultime poesie di Enrica vale la pena di ricordarla, perché si comincia a sentire il suo animo velato di sottile pungente melanconia: I sopravvissuti. / Noi, i rimasti, / i risparmiati / dalle guerre / e dalle insidie / della vita, / ci guardiamo / con aria stupita. / Gioia nell incontrare / i vecchi amici, / amarezza / nell osservare / i volti segnati degli anni, / dai dolori, le sconfitte, / i malanni. / Eppure noi credevamo / di avere in pugno la vita, / di essere più forti del tempo. / Che cosa è rimasto / in quei giovani belli, / dagli occhi splendenti, / dai neri capelli? / Ci guardiamo / negli occhi, ora stanchi, / ma i ricordi comuni / rianimano / ed illuminano il cuore / che, con gli amici, rivive / gioie, dolori ed amore. Le buste contengono le sue agende nelle quali scriveva gli appuntamenti, le spese familiari, alcune riflessioni su ciò che le era accaduto, e delle cassette registrate delle canzoni per bambini (busta 78). La busta 79 è relativa alla sua anamnesi fisica. 4

5 Una delle sue grandi passioni era anche la cucina: curiosa più che mai, amava sperimentare ricette regionali, che trascriveva su fogli di carta, agendine e quadernetti. Non le sfuggivano quelle pubblicate sui giornali, che ritagliava pazientemente e conservava su apposite cartelle (busta 80). Le fotografie, invece, raccontano il suo grande attaccamento al passato: le conservava gelosamente, quelle che amava di più le doppiava, altre le trasformava con fotomontaggi, specialmente quelle di lei e di suo padre. Annotava quasi sempre sul verso la data della fotografia e l argomento della foto. Sono contenute nelle buste Nella busta 87 ho riunito tutti quei foglietti, articoli vari, indirizzi, cartoline che erano scorporati dagli argomenti trattati, o che si presentavano come doppioni, tanto da riconoscerla come varia. Per ultimo, nelle buste , ci sono 487 volumi che comprendono testi scolastici, libri ricevuti in dono da amici scrittori e soprattutto pubblicazioni relative ai lavori pubblicati da lei. Due cartelle, numerate , raccolgono i documenti di formato irregolare, fra cui disegni, diplomi, progetti per costruzione di case e altro. Il presente lavoro è stato terminato il mese di febbraio del Sonia Gialdi ha rivisto il testo digitato. Maria Luisa Aldegheri 5

6 Indice Costantino Canneti bb Enrica Canneti bb Rosa Chizzoni b. 19 Francesco Mimbelli bb Patrimonio Familiare bb Benificenza b. 39 Società Dante Alighieri bb Accademia Virgiliana bb Restauro Monumenti bb Ospedale Civile b. 48 Asili Strozzi e Valenti b. 49 Corrispondenza bb Corrispondenza e articoli bb Articoli e poesie bb Articoli di giornale b. 70 Gazzette di Mantova b. 71 Poesie bb Agende bb Cassette Registratore b. 78 Ricette mediche b. 79 Ricette di cucina b. 80 Fotografie bb Varie b. 87 Libri bb Cartelle

7 Busta 1 Quaderni, disegno a matita e diplomi di Costantino Canneti, ; documenti scolastici, di cresima e comunione delle bambine Enrica e Maria, , alcune poesiole e stralci di Gazzette di Mantova contenenti gli alunni promossi. Decreti di nomina di Costantino Canneti, stato matricolare e decreti vari, Corrispondenza e telegrammi, ; per la promozione di Costantino Canneti a Caltagirone a segretario della Regia Pretura e cancelliere al Tribunale di Mantova, 1915; tentativo Scalori carteggio - per il suo trasferimento da Mantova ed altro per il trasloco contro il cavaliere Cavallini, Pro memoria curriculum vitae di Costantino Canneti, Nomina a gran ufficiale - bigliettini, cartoline, telegrammi, lettere di congratulazione, articoli di giornale sulla nomina -, Collocamento a riposo e allegati, compresi i documenti della moglie Rosina Chizzoni, Discorsi di quando Costantino Canneti andò in pensione, 16 luglio Libretto di risparmio al portatore n , 16 marzo Vari articoli della Gazzetta di Mantova ( ) relativi alla vita pubblica del Canneti. Si citano gli articoli: - Il processo per omicidio contro Sacchetti Dante di Bondanello (ove il Canneti è Pubblico Ministero). - Teatri, La Dusina, commedia - Così va il mondo, bimba mia -, interpretata da Cornelia Pallotti di Bologna, con cartolina postale di Umberto Valle raffigurante l immagine dell interprete. - Haynau e le 10 giornate di Brescia, conferenza di A. Luzio. - La solenne commemorazione del Re Vittorio Emanuele. Il trionfo di Arturo Vecchini. - L inaugurazione di via Trento. I trentini di Mantova. - I cancellieri si organizzano a Mantova. - La bonifica dei laghi e la questione idraulica mantovana. - I funerali del conte Antonio D Arco. - I funerali di un filantropo, Oreste Colombo. - Compleanno di Costantino Canneti. Tariffe e mediazione per la piazza di Mantova e provincia; manifesto elezioni popolari femminili,

8 segue busta 1 Articoli di vari giornali, ( ), fra cui si citano per la loro importanza: - Navigazione interna di Mantova. - Brescia, storia di una città. - Nino Bixio e la presa di Roma. - Torino al Re (poesia). Busta 2 Enrico Canneti ( ), e altri componenti la famiglia: certificati di Emilia; piccolo album poetico, Brescia, 1886; certificato anagrafico della famiglia di Enrico Canneti; poesia Signora ; articoli di giornale in memoria di Enrico Canneti. Articoli di giornali vari: nuovi cancellieri, 1881; esito degli esami a vice cancelliere, 1891; il discorso dell onorevole Crispi, 1894; bollettino giudiziario, 1903; in tribunale, 1903; i cancellieri si organizzano a Mantova, 1905; locus a non lucendo, Documenti relativi agli esami d alunno gratuito di cancelleria nel febbraio 1888 e allegati. Allegati alla domanda agli esami di Regio Cancelliere, Lettere a Canneti Costantino, Lettera di Adolfo Rodori cancelliere, Roncoferraro, 7 ottobre Teatro, articolo del Trovatore 1898, n. 48; parere sulla prima della Saffo, la seconda del Colombo al Teatro Sociale; la seconda del Lohengrin ; dopo il referendum per l apertura del Teatro Sociale, Concorso al sub economato di Mantova, Lettere ministeriali per la promozione a vice cancelliere, Carteggio vario, Note delle cariche pubbliche e 3 lettere congratulatorie, Decreto che abilita Costantino Canneti alla professione in materia civile e penale davanti alle preture e verbale di giuramento. Cronaca cittadina: consiglio comunale, seduta del 23 febbraio 1912; per i farmacisti; iniziative sociali. Revisione dei conti Azienda Acqua e Gas, Lettera di Elisa Mattioli, Porto San Giorgio, 11 giugno

9 segue busta 2 Lettera di Pasqualini, capitano comandante la compagnia dei carabinieri, Mantova, 26 luglio Lettera di Cavallini, Rosà, 7 novembre Lettera di Costantino Canneti, Mantova, 26 novembre Lettera di Gino Nora, Castiglione delle Stiviere, 25 novembre Lasciapassare per Canneti Costantino dal comandante Ademollo Amedeo, Mantova, 12 dicembre Lettera di Modesto, Padova, 19 settembre Carteggio vario , fra cui locazione di Bellotti Enrico di Marmirolo; controversia Romani Abramo e Zanetti fratelli; rendiconto a Bucilieri Elio; richiesta atto di notorietà di Martani Romano. Due fotografie dei componenti Società Forza e Concordia. Articoli vari: collocamento a riposo di Costantino Canneti; opera musicale del cittadino Norsa Vittorio; composizione della Corte d Assise; onorificenza al cavalier Canneti dal Ministero della Pubblica Istruzione; i fabbricati scolastici con allegata una lettera dell ingegner Parmeggiani. Il partito Fascista Repubblicano pronto e deciso a difendere in armi la rivoluzione sociale. Lettere di Giuran Giuseppe, Lettere di G. Bagno, 8-14 maggio Copia della revoca d istanza di pensione e allegati (Brescia, 11 maggio 1929). Lettere del procuratore del Re commendator Cavallini, Carpetta contenente cartoline e comunicazioni in cartolina postale. Appunti bancari. Scheda per la nomina di 16 consiglieri del comune di Curtatone. Lettera di A. Lodi, Brescia, 17 maggio Proposta per il conferimento di onorificenza nell ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro a Costantino Canneti, 14 luglio Lettera di Costantino Canneti al commendatore Baraldi, Mantova, 7 aprile Lettera dell avvocato Domenico Caiazzo al Canneti, Bigliettino di ringraziamento di Giuseppe Fiore, Lettera di Enrica al padre, Brunico, 9 agosto Minute di lettere, Partito Nazionale Fascista, offerte alla Patria, carteggio e varie,

10 segue busta 2 Lettera di Giovanni Alberni, Mantova, 6 settembre Lettere, note di acquisto, fondo Colombarotto, nomine componenti il direttorio federale I. Fascisti, ricevute per opere assistenziali, Architetto Renzo Zavanella. Articolo di Amedeo Balzaro E la campana antiblasfema. Articolo L onore della Marina Italiana deve essere salvaguardato. Perquisizione in via Acerbi, Busta 3 Elezioni di Costantino Canneti: Elezioni generali, con manifesti, carteggio e articoli vari, Il cittadino di Mantova, , Carteggio di Costantino Canneti, Articoli vari, dal 16 maggio al 24 ottobre Emergono questi titoli: L interminabile serie dei fiaschi cannetiani; lo sciopero di Campitello. Una proposta d arbitrato dell onorevole di Bagno; una bella festa commemorativa del decennio di vita della società Regina Elena ; avvisaglie elettorali, eccetera. Raccolta di articoli sulla lotta elettorale di Costantino Canneti, Offerta e accettazione della candidatura politica di Costantino Canneti, Carteggio personale relativo alla candidatura del Canneti, cartoline e altro, Busta 4 Giornali, articoli vari relativi alla battaglia elettorale Canneti-Scalori, anno 1913: 19 settembre: Mantova, altra candidatura che sfuma. 9 e 10 ottobre: il solenne e clamoroso comizio all Andreani. Il discorso Canneti. 10 e 11 ottobre: la clamorosa sconfitta dell onorevole Scalori nel contradditorio col Canneti all Andreani. 10

11 segue busta 4 12 e 13 ottobre: nel fervore della lotta elettorale. Dal resoconto del comizio all Andreani stralciamo dalla socialista Nuova Terra. La verità nel comizio di giovedì. Chi ne uscì vittorioso: Canneti o Scalori?. 13 e 14 ottobre: l onorevole Di Bagno fronteggia vittoriosamente l intolleranza socialista in anarchica. Il nostro candidato a Porto Mantovano. Il teppismo alla riscossa. 14 e 15 ottobre: discorso dell onorevole Scalori. 15 e 16 ottobre: il nostro candidato al Frassine. Discorso Scalori ottobre: discorso Scalori ottobre: nel fervore della lotta elettorale ottobre: il nostro candidato alla Cappelletta. Un altro vero e autentico trionfo ottobre: l entusiastico successo del nostro Canneti a Castel d Ario ottobre: l entusiastica accoglienza di Gonzaga al commendator Clemente Maraini ottobre: la caccia all uomo. Comizio di Ponte Merlano ottobre: comizio allo Scientifico. Dimostrazione al cavalier Canneti. 23 ottobre: trionfo del candidato liberale ottobre: collegio di Mantova. 24 ottobre: la Direzione diocesana invita i cattolici a votare ottobre: una trama massonica. 25 ottobre: al Palancon de Argentina. 25 ottobre: la vigilia della grande battaglia. Il giudizio di Costantino Canneti sull opera dell onorevole Scalori. 25 ottobre: Collegio di Gonzaga. Ferri gran signore. Mantova insorge contro la cacciata delle suore ottobre: il giudizio di Costantino Canneti sull opera di Scalori. 26 ottobre: il candidato dei preti sconfessato dal presidente dell Unione Liberale Monarchica. 26 ottobre: cronaca della giornata. Risultati delle votazioni. 26 ottobre: il trionfo della candidatura Canneti. 26 ottobre: spunti elettorali ottobre: la smentita del professor Masè-Dari. Il trionfo dell onorevole Scalori. 27 ottobre: i risultati dell elezione di ieri ottobre: i risultati dell elezione. 11

12 segue busta 4 28 ottobre: dopo la grande battaglia elettorale. E altri articoli inerenti alle elezioni, con giudizi e commenti fino al 30 dicembre. Articoli di giornali vari, anno Comitato elettorale dei partiti popolari, Serie di interventi giornalistici del 1914, fra cui emergono queste testate: 13 gennaio: il nuovo direttore del Cittadino : la teoria dell assenteismo. 15 gennaio: marciare divisi, colpire uniti febbraio: gli intendimenti e il programma dei liberali democratici marzo: gli smemorati. 13 maggio: la battaglia elettorale di domani. giugno: i deliberati del congresso di Milano. 5-6 giugno: importante discussione all assemblea del comitato di navigazione interna. La sistemazione definitiva di Porto Catena. La grande linea d acqua Milano-Venezia. 6 giugno: elezioni amministrative. 6-7 giugno: lista delle elezioni amministrative. 7 giugno: movimento elettorale, polemiche e fatti vari. Seguono altri articoli relativi al tema delle elezioni fino al 25 dicembre. Busta 5 Servizio militare, documenti Croce Rossa, Casa del Soldato, , con carteggio e articoli di giornale: Statuto del comitato mantovano; nomina dei due comitati; il volontariato civile; costituzione del comitato mantovano per gli agrumi ai soldati; i volontari; per la lana del soldato; il forte di Mattassone conquistato; il testamento politico di Tazzoli di A. Luzio, da Belfiore; il banchetto al Senoner; il banchetto all onorevole Cappa; casa del soldato; pesca di beneficenza pro casa del soldato; la grande serata all Andreani offerta gratis ai soldati; le assicurazioni gratuite a favore dei combattenti; il saluto di congedo all officiale della propaganda militare. 12

13 segue busta 5 Lucio Campiani ( ): commemorazione del musicista tenuta al Teatro Scientifico di Mantova il 26 dicembre Lettera d incarico per le onoranze da parte dell ing. Pietro Minghetti, presidente dell accademia di musica. Biglietto d invito per l inaugurazione della lapide di Lucio Campiani. Articoli vari sulla commemorazione del maestro Lucio Campiani al Teatro Scientifico (la carpetta del fascicolo contenente questi articoli elenca riferimenti ad articoli posteriori in onore a Lucio Campiani, per gli anni ). Asili, : Regolamento disciplinare degli Asili di carità di Mantova, Discorso di Costantino Canneti pronunciato il 24 maggio 1916 sulla bara di S.A. il principe Ferrante Gonzaga, sostenitore degli asili di carità Strozzi e Valenti Gonzaga. Articoli sui funerali del principe Ferrante Gonzaga. Nomina di C. Canneti a presidente degli asili, Deliberazione del consiglio di presidenza, Bilanci, Statuto organico dell Opera Pia degli asili infantili Strozzi e Valenti Gonzaga, Circolari, carteggio, Curriculum del periodo di presidenza del Canneti da parte della figlia Enrica. Fotografia di Borgo Angeli di Mantova (la carpetta del fascicolo contiene riferimenti ad articoli della Gazzetta di Mantova sugli asili per gli anni ). Carteggio vario, : Schede di interventi per scarcerare persone arrestate perché fasciste. Fascicolo particolare di Consolini Dario. Richiesta d infermità di Scansani Stefano. Carteggio di De Marchi-Borelli, Carteggio, atti notarili, processo verbale, conti, cambiali e dichiarazioni, Loghino Calanca, imposta di reddito, copia esecutiva di mutuo, imposta sui fabbricati, contratto d affitto, tasse di Calanca Amadio, Carteggio di Luigi Gennaro,

14 Busta 6 Studio legale Costantino Canneti: Carteggio, minute, avvisi, appunti relativi alle cause di: Falchetti, Cicognari - procura d Orleans, Sarti, Bonazzi - Caccia, Aldrighi Luigi, Grassi - Alberici, Cazzola Giovanni, Beltrami Plutarco Lucillo, Bustaffa, Borghi, Torri - Fracassi, Magotti Alberini -, Siti Onesto - Magotti Ottorino Roberto, Bonatti Remo - Covri Antelmo, Bonatti Luigi Terzo, Gozzi, Bonfà, Bergamaschi, Gallico - Carli e Bertoldi, Cenzato - Petterlin, Nogues - Bonzanini, Loatelli Fioravante, Bonetti Aleardo di Luigi, Regattieri e varie. Liquidazioni, parcelle relative alla sua attività legale. Solo carpetta della pratica di Ottoni Waldes di Pietro, relativa alla corte Giuseppina in Campitello di Marcaria. Solo carpetta della pratica di Scalari Giacomo e di quella di Bonatti Bertolini. Elenco delle persone che venivano nello studio del Canneti. Pratiche Canneti con la Finanza; pratiche Maffioli, Cottarelli Pezzi. Busta 7 Studio legale: Relazione suor Maria Superchi. Pratiche varie e atti relativi a: Rebuzzi Ermes, camionista, Pontemerlano; Balestreri Luigina; Ricchini-Graffigna; Posio Giovanni; ricorsi di Costantino Canneti; contratti verbali d affitto di fabbricati in via Giuseppina Rippa, 16, e via Acerbi, 3; tasse; imposte di consumo; associazione pensionati statali, vendita di un camerino nel Teatro Sociale a Boccalari Federico; notifica registro popolazione di Migliorini Bina Bernice, Tellini Santa e Braga Valentina. Campana Federico; Benatti Enrica; Guerzoni Giovanni; Lavarini Angelo (ferrovie Mantova Peschiera); Alfieri - Gelati; Federici Pietro; Lugli Pietro Artidoro; secondo testamento di Crivellari Domenico; Bignetti Lorenzo-Mariotti Teresina; Corradini, fratelli Alberini; Giovannini-Guaresi Baroni; Taddei-Bozzi Remigio; Galeazzi-Mantovani-Barbieri; Buizza-San Giorgio; Alcaini; Cantarelli Egisto; Carra Albertina; Bresciani Italo; Talotti Vasco; Ferrari Mentore; Cesini Giovanni; don Renato Moi; Gabriele Zanoni; Alcini; notifiche d iscrizione nel registro della popolazione di Mantova; Sicola Giuseppe; Goffredi Giovanni; Mario Superchi Molinari; Signorelli Lanzoni Iride; Disleri - Sala; Bacco; Genevini; Bignetti Lorenzo-Romanini. 14

15 segue busta 7 Gorni-Gastaldi; Negri Gino-Viapiana Depalmi; Bernardelli Virginia Angela; Bendoni Italo; Casati Angelo; Chizzoni Rosina; Saccani Orazio; Taffurelli; Scalari Giacomo; copia dell atto di mutuo a favore di Goffredi Giovanni a carico di Sicola Giuseppe; infortunio Ferrari Achille; Incontri Iside; Cignoni Francesco; sequestro conservativo di Balzanelli Napoleone e Ottone Primo; ditta Tirelli Tullio; Bianchini Paolo e Anselmo; consorzio livornese imprese autotrasporti; società anonima Rossi Giovanna; Truzzi Pietro; società assicuratrice industriale. Grazioli Pirro; Zaffanella Gaetano; Bergamaschi Alperide; Tognetti Francesco; Pedretti; Ottoni Francesco; Bondioli Fratelli; Battaglini; Malacarne Giuseppe; Sabbioni Napoleone; Campana Dionisio; Canova Giovanni; Borini Aurelio; Moscatelli Giovanni; Martelli Teresa; Zanetti Ernesto; agenzia agricola Dall Acqua; Tassini; Braghirolli; Ghisi; Zanini. Busta 8 Costantino Canneti, commemorazione del cinquantenario dello Statuto, Mantova, edizione Mondovì, 1898; -Libertà di stampa e diritti d autore, 1897; -Lo spirito degli altri, conferenza umoristica tenuta all Istituto fascista di Cultura in Mantova, 29 aprile 1935 e al Politeama di Suzzara il 27 maggio 1935 (2 copie). Annotazione relativa alle conferenze sulla legislazione fascista del primo decennio ed anche al capitolo Il fascismo delle Memorie di Enrica, 12 luglio Note riguardanti: elezioni del 1913, tratte da articoli di vari giornali di agosto-settembre dello stesso anno; fotocopie di parte della tesi di Carlo Grassi sulle elezioni. Ritagli di giornale relativi al monumento a Virgilio e all Accademia Virgiliana; alla sistemazione di Porto Catena, alla chiesetta della Madonna del Terremoto, alla morte di monsignor Venanzio Bini e due relativi al corso dei comandanti dei giovani fascisti e al racconto di una sera ai tempi di Caporetto, quando il Consiglio Comunale si riunì. Elenco delle cariche di Costantino Canneti presso la Banca Agricola Mantovana; associazione proprietari case; comitato mantovano per la beneficenza; circolo cittadino e gabinetto di lettura, 1928; società Virgiliana Mutuo soccorso, ; circolo Operaio Mantovano e Aiuto Fraterno. 15

16 Busta 9 Lettera del Prefetto Pintor Mameli a Enrica (Livorno via Baquis, ) e articolo della Voce di Mantova (1929) S.E. il Prefetto apre la campagna elettorale con un elevato profondo discorso al popolo mantovano. Telegrammi, biglietti di lettere, di condoglianze per la morte di Costantino Canneti. Comunicato stampa per i funerali. Offerte in memoria di Costantino Canneti e articoli di vari giornali portanti le beneficenze, le notizie della morte e delle varie commemorazioni negli anni a venire. Lavoro del professore Salvadori sul Quadrate Padano (1990, n. 1) e sulla Città di Mantova (rivista del Comune di Mantova, giugno 1970) riguardante la figura di Costantino Canneti. Busta 10 Note di Enrica Canneti sul padre Costantino. Fra la varia documentazione, in parte originale e in parte fotocopiata, emergono questi documenti: Articoli vari sulle riconoscibilità a Costantino Canneti e opuscolo sulla memoria di Enrico Canneti (1898). Saluto di Alessandro Caprioli, presidente del tribunale, ai funerali di Costantino Canneti (6 luglio 1959). Lettere a Enrica ( ) di Bertellini Tiziano, di Fina, di Garutti, di Alessandro Menini, di Soncini da Milano e sull articolo di papà apparso sulla Gazzetta di Mantova del 14 giugno Bozzetti vari, ritagli di giornale. Busta 11 Firme autografe per la richiesta della via dedicata in onore di Costantino Canneti e documentazione relativa alla pratica del cambio toponomastico di alcune vie di Mantova. Due foto dell ex convento Santa Maria degli Angioli - Sarajano (Bs), già proprietà e residenza Arrighini-Canneti. 16

17 segue busta 11 Foto: Gioachino Arrighini, figlio della N. D. Marianne Meravigli; N. D. Marianna Meravigli in Canneti (già vedova conte Arrighini); Enrico Canneti; Enrico Canneti e Francesca Gastaldi, sposi; Santa Maria degli Angioli di Sarajano, disegno dal vero, 1832; Medaglia larga: Umberto I Unità d Italia, ; Medaglia piccola: guerre d indipendenza per l unità d Italia Vittorio Emanuele II; Vittorio Alfieri, ritratto di Gioachino Arrighi, Buon compleanno a un vecchio collega, Gazzetta di Mantova dell 11 aprile Civico stradario (e note statistiche sulla popolazione), 1 ottobre Carteggio relativo ad Acquanegra sul Chiese: dono al sindaco Scapini Remo di 100 volumi di Enrico Canneti; documentazione relativa all intestazione di via Costantino Canneti ad Acquanegra sul Chiese, con articoli di giornale del Articoli della Gazzetta di Mantova, , 1974, 1981 sull intestazione della via. Copia fotostatica della planimetria della zona. Sagra di San Fortunato; articoli vari (1975), lettere di Alceste Aliprandi e varie. Solenne ingresso del nuovo parroco Luigi Trivini e altri articoli sulla via intestata a Costantino Canneti. Intestazione di via Costantino Canneti a Curtatone, Libro di Enrica Canneti sul nonno, Mantova, L Arius, bollettino non periodico a cura della Biblioteca Popolare Comunale G. Bosio, Opuscoletto stampato alla morte di Enrico. Elenco dattiloscritto del materiale inviato al direttore di Storia Illustrata, Mondadori, Segrate, Milano. Nota sulla donazione al Museo archeologico di reperti romani. Busta 12 Corrispondenza di Costantino Canneti con i Di Bagno, Richieste particolari del marchese Di Bagno a Costantino Canneti; titoli di casa Di Bagno; cartoline illustrate e corrispondenza; fotografia dell autoritratto di Giuseppe Bazzani,

18 segue busta 12 Articoli del 1950: Smarrito un ritratto pregevolissimo del Bazzani, di Nicola Ivanoff; Cenno sulla storia di Medole, di Alberto Bonomi; Il campanile di San Francesco di E. Marani; Ricordi del grande storico tedesco Ludwig Freiherr von Pastor, di Giovanni Praticò; Einaudi inaugurerà la mostra del Bazzani; Mantova onora il suo più grande pittore, il mantovano Bazzani, di Nicola Ivanoff; Ritorna dall ombra un artista nobilissimo, di Luigi Bosio; Libertà di estro e signorilità di sentimento nella pittura del Bazzani, di Luigi Bosio; Luigi Gonzaga detto Rodomonte, di Carlo Savoia; Merlin Coccai o la poesia del riso grasso, di Giuseppe Bevilacqua. Busta 13 Titoli, cambiali, fatture a firma Di Bagno, Corrispondenza del marchese, familiare, amministrativa ed economica; primo impiego provvisorio alla Cassa di Risparmio di Verona; amministrazione Di Bagno, ricevute, polizza originale della Cassa di Verona, obbligazioni del Credito Fondiario delle Venezie, Leopoldo Di Bagno e il marchese Giuseppe, Definizione amministrazione Di Bagno (contenente inventari del 1920), Copia di testamento del marchese Leopoldo Di Bagno, 3 maggio Lettere familiari e amministrative, Sono allegati alla sopracitata corrispondenza 3 registri, contenenti un partitario relativo all amministrazione Giuseppe Di Bagno e volumi dare-avere, Concludono la busta due opuscoli, uno in memoria di Giuseppe Di Bagno e l altro di Gasperoni Gaetano (a cura di), Savignano sul Rubicone, 1934, Le Monnier, Firenze. Busta 14 Beneficio di San Lorenzo eretto nell oratorio posto nella contrada Bacchio, Carte Chizzoni: concessione d affitto della casa posta in contrada San Giovanni, n. 542, 29 marzo 1836, di Antonio Chizzoni a Giacomo Rossi. 18

19 segue busta 14 Baracca in piazza Erbe, 18 settembre 1841, 19 giugno 1848, 19 luglio Lettere familiari nozze Canneti-Chizzoni, Inventario di biancheria, libri ereditati da Vincenzo Chizzoni come eredità di Antonio Chizzoni, 6 marzo Atto di nascita di Chizzoni Vincenzo Giovanni, 21 agosto Atto di morte di Visentini Laura, 21 novembre Testamento di Odoardo Chizzoni, 12 gennaio Fondo Colombarotto nel comune di Curtatone, 4 febbraio 1884, 4 marzo Morte di Odoardo Chizzoni, ultime volontà, Corrispondenza con l Albina, Successione della zia Selene Chizzoni, Affitto del fondo Vegri in Curtatone, Spese dei funerali di Vincenzo, Testamento di Selene Chizzoni dell 11 aprile Denuncia della successione Odoardo fu Giuseppe e carte Lucia Chizzoni. Dimostrazione della differenza tra la pertica quadrata milanese e la biolca mantovana e le altre misure dei terreni praticate nel cremonese, reggiano, veronese e bresciano. Elogi funebri per le morti di Quintavalle Giuseppe e Simonetta; Cristaldi Salvatore; Vincenzo Chizzoni; Carlo Vidoletti. Busta 15 Libro di Enrica Canneti Enrico Canneti, patriota, padre, cittadino, Mantova, tip. Grassi, Pareri, giudizi, lettere di congratulazione sulla pubblicazione di questo libro, opinioni originali di vari giornali ed Istituti Culturali. Busta 16 Cartelletta contenente: Disegno acquerellato di Mantova penelade in dialet mantuan. Critica alle poesie di Enrica, di Enzo Boccola e di Giovanni Tassoni. 19

20 segue busta 16 Poesie originali dattiloscritte di Enrica. Articolo Rischiamo di essere sommersi dalle immondizie (6 giugno 1982, con allegata la poesia dattiloscritta Al spasin-neturbin). Altre poesie dattiloscritte di Enrica. Articoli di giornale: imigrati per la festa di Busto Arsizio. Primavera mantovana, contenente poesie di Enrica e l articolo -La cultura del dialetto entra nelle scuole. Conferenza per lo scrittore Alberto Bevilacqua. Lettera di Jole Pichè, 1986, e altre di Silvia. Articoli sulla morte della marchesa Giovanna D Arco. Fascicoletti di manoscritti dedicati a Iolanda Miserocchi Ghidelli. Ritagli di giornale di poesie varie. Fascicolo contenente lavori, appunti, commissioni di Gilberto Scuderi. Fogli sparsi sulle cariche di Costantino Canneti, Aiuto Fraterno (1901), costruzione nuovo Ospedale, persecuzione politica, commissariato di Sant Andrea ecc. Lettera di Amelia Benetti, Lettera di Ada Mari, dal Brasile, Busta 17 Presentazione della Mufa del sarvèl, con tre foto relative alla tavola rotonda per la presentazione del libro (1979); originali delle poesie con correzioni, aggiunte, commenti, allegati. Canzoni per i giovani; documenti e lettere relative all attività musicale e poetica di Enrica, con Tarabacolin, e Contracampo, 1977; Primavera Mantovana, 1985; promemoria relativo alla mostra di -Un quadro per una poesia-, Ritagli di giornale con poesiole di Enrica Canneti e articoli culturali. Altre pubblicazioni di Enrica: Ritrat da gent nostrana, Mantova, edizione l Aquilone, 1977; la Mufà dal sarvèl, Mantova, edizione l Aquilone, 1979; Tarabacolin, edizioni Canara; Canzoni per voi giovani, BAM; Primavera mantovana, Amministrazione Provinciale. 20

Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti. Gabinetto G.P. Vieusseux. Fondo Gadda. schema descrittivo della struttura del fondo

Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti. Gabinetto G.P. Vieusseux. Fondo Gadda. schema descrittivo della struttura del fondo Archivio Contemporaneo Alessandro Bonsanti Gabinetto G.P. Vieusseux Fondo Gadda schema descrittivo della struttura del fondo a cura di Carlotta Gentile e Paola Italia Firenze, 2007 Struttura dei Fondi

Dettagli

Ivano Sonzogni. Ivanus Sonzogni totus noster. Ivano Sonzogni ci appartiene, Ivano Sonzogni è anche nostro.

Ivano Sonzogni. Ivanus Sonzogni totus noster. Ivano Sonzogni ci appartiene, Ivano Sonzogni è anche nostro. Ivano Sonzogni Ivanus Sonzogni totus noster Ivano Sonzogni ci appartiene, Ivano Sonzogni è anche nostro. Diciamo nostro con orgoglio, perché Ivano è un intellettuale di prim ordine che noi docenti abbiamo

Dettagli

Pietro Abbà Cornaglia

Pietro Abbà Cornaglia Pietro Abbà Cornaglia (1851-1894) Compositore, organista, didatta e critico musicale Palazzo Ghilini, sec. XIX I primi anni Compositore, organista, critico musicale; nato ad Alessandria (Piemonte) il 20

Dettagli

Jolanda Conti e Angelo Dragone fidanzati, 1942

Jolanda Conti e Angelo Dragone fidanzati, 1942 Jolanda Conti e Angelo Dragone fidanzati, 1942 foto Mauro Raffini Per tutta la Loro vita, ancora prima del matrimonio, Jolanda e Angelo Dragone, hanno raccolto con cura e metodo libri, lettere, fotografie

Dettagli

Pci di Milano sezione Oreste Ghirotti

Pci di Milano sezione Oreste Ghirotti Pci di Milano sezione Oreste Ghirotti Buste 10 fascicoli 64 Il fondo conserva le carte della sezione del Pci Oreste Ghirotti, spezzoni di archivio delle sezioni Masi Tavecchia e Venerino Mantovani, carte

Dettagli

Biografia del Maestro Luigi Diligenti. Enrico Sangalli

Biografia del Maestro Luigi Diligenti. Enrico Sangalli Biografia del Maestro Luigi Diligenti Enrico Sangalli 19 20 Luigi Diligenti si è sempre definito Pittore-Scultore monzese. Monza gli dà i natali il giorno 16 marzo 1931, in via Cesare Beccaria. In questo

Dettagli

CARTE MAGNAGUTI. Anni 1528-1964. Busta 1

CARTE MAGNAGUTI. Anni 1528-1964. Busta 1 CARTE MAGNAGUTI Anni 1528-1964 Busta 1 192 Nota introduttiva Le carte Magnaguti sono formate da un nucleo documentario eterogeneo, presente sul mercato antiquario, acquistato nel 1999 dall Associazione

Dettagli

Trova il tempo di pensare, Trova il tempo di pregare, Trova il tempo di ridere, È il più grande potere sulla Terra. È la musica dell'anima.

Trova il tempo di pensare, Trova il tempo di pregare, Trova il tempo di ridere, È il più grande potere sulla Terra. È la musica dell'anima. Trova il tempo di pensare, Trova il tempo di pregare, Trova il tempo di ridere, È la fonte del potere È il più grande potere sulla Terra È la musica dell'anima. Madre Teresa di Calcutta. 1907/2011 Scuola

Dettagli

DA VIGODARZERE EMIGRATI IN SUD AMERICA

DA VIGODARZERE EMIGRATI IN SUD AMERICA DA VIGODARZERE EMIGRATI IN SUD AMERICA Testimonianza di Maria Rosa Ranzato (classe 1937), via Europa Vigodarzere del 20 febbraio 2010: Il giorno 13 giugno 2008 incontrai mio cugino Bepi, presso una trattoria,

Dettagli

ALL 05 Fonti visive: monumenti ai caduti, musei della guerra, francobolli, propaganda di regime

ALL 05 Fonti visive: monumenti ai caduti, musei della guerra, francobolli, propaganda di regime ALL 05 Fonti visive: monumenti ai caduti, musei della guerra, francobolli, propaganda di regime Contestualizzazione: La guerra ha prodotto anche un esaltazione di se stessa (attraverso la propaganda di

Dettagli

Comune di S. Giuliano Terme. LA GRANDE GUERRA A S. GIULIANO attraverso i documenti dell Archivio Storico Comunale (1915-1918)

Comune di S. Giuliano Terme. LA GRANDE GUERRA A S. GIULIANO attraverso i documenti dell Archivio Storico Comunale (1915-1918) Comune di S. Giuliano Terme UNITA DIDATTICA LA GRANDE GUERRA A S. GIULIANO attraverso i documenti dell Archivio Storico Comunale (1915-1918) S. Giuliano Terme monumento ai caduti della Grande Guerra nei

Dettagli

CARTE MAZZONI. Anni 1450-1811. Buste 2

CARTE MAZZONI. Anni 1450-1811. Buste 2 CARTE MAZZONI Anni 1450-1811 Buste 2 71 Nota introduttiva Durante il periodo della direzione di Alessandro Luzio, il periodo immediatamente precedente e quello successivo, pervennero in dono all Archivio

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Archivio di Stato di Macerata ARCHIVIO TENENTE ARTURO CICCOLINI (1938-1984)

Archivio di Stato di Macerata ARCHIVIO TENENTE ARTURO CICCOLINI (1938-1984) Archivio di Stato di Macerata ARCHIVIO TENENTE ARTURO CICCOLINI Nota storica introduttiva Arturo Ciccolini, figlio dell Avv. Giuseppe Ciccolini e di Laura Baldoni, nasce ad Ancona il 13 dicembre 1910.

Dettagli

FONDO GUERRINO MALISARDI LINA ANGHEL (1943-1983)

FONDO GUERRINO MALISARDI LINA ANGHEL (1943-1983) FONDO GUERRINO MALISARDI LINA ANGHEL (1943-1983) La documentazione che compone questo fondo si può distinguere in tre parti. Un primo nucleo di materiale è composto da materiale relativo a Guerrino Malisardi:

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

LE CINQUE GIORNATE DI MILANO

LE CINQUE GIORNATE DI MILANO LE CINQUE GIORNATE DI MILANO LE CINQUE GIORNATE DI MILANO Introduzione storica La storia del Risorgimento nazionale ha inizio il 18 marzo del 1848, quando nel capoluogo lombardo scoppiano i moti di rivolta

Dettagli

Prefazione. Saluto del Commissario Straordinario C.R.I. Saluto del Commissario Regionale C.R.I. Abruzzo

Prefazione. Saluto del Commissario Straordinario C.R.I. Saluto del Commissario Regionale C.R.I. Abruzzo Prefazione Il calendario 2011 della Croce Rossa Italiana della Provincia di Teramo è dedicato agli oltre mille tra Volontarie e Volontari che, dopo aver svolto la loro attività lavorativa, impegnano parte

Dettagli

35 anniversario Associazione Volontari Soccorso di Veleso

35 anniversario Associazione Volontari Soccorso di Veleso 35 anniversario Associazione Volontari Soccorso di Veleso 1970-2005 PRIMA DI COMINCIARE È DOVEROSO RICORDARE Dr. Viganò il medico che seguiva ogni ammalato con amore aiutando sempre i volontari nel loro

Dettagli

GRUPPO DI EBREI ADOTTATI

GRUPPO DI EBREI ADOTTATI GRUPPO DI EBREI ADOTTATI Il 15 giugno 2009, pranzai presso la Villa Immacolata a Torreglia (PD), nello stesso tavolo con la signora Alberoni Angelina detta Imelda di Vigodarzere. In quella circostanza

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) Telefono(i) 333 2011658 Via GRomano n 8, SGiorgio 46030 Mantova E-mail Cittadinanza veraghi@liberoit Italiana Luogo e Data

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Giuseppe Chini. Inventario dell'archivio (1897-1933) a cura di Nicola Fontana

Giuseppe Chini. Inventario dell'archivio (1897-1933) a cura di Nicola Fontana Giuseppe Chini. Inventario dell'archivio (1897-1933) a cura di Nicola Fontana 2016 Sommario Premessa p. 3 Albero delle strutture p. 4 Albero dei soggetti produttori p. 5 Chini, Giuseppe, Rovereto, 1865

Dettagli

Tirano e il monumento provinciale di Sondrio ai Caduti per l Indipendenza

Tirano e il monumento provinciale di Sondrio ai Caduti per l Indipendenza Università della Terza Età UNITRE UNIVERSITÀ DELLE TRE ETÀ Anno accademico 2011-2012 - Lezione di martedì 8 novembre 2011 Bruno Ciapponi Landi Vicepresidente della Società Storica Valtellinese Tirano e

Dettagli

Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci

Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci I Santesi Weblog Rinascita culturale ed impegno civile Donati al comune di Potenza Picena documenti, foto ed oggetti appartenuti alla famiglia Brunacci 9 ottobre 2012 di Onofri Paolo Cesare Brunacci Il

Dettagli

IN QUEL TEMPO ERA IN CORSO LA GUERRA DI SUCCESSIONE DELLA NOBILE FAMIGLIA DEI GONZAGA. ALLA MORTE DI VINCENZO GONZAGA, CARLO GONZAGA ERA

IN QUEL TEMPO ERA IN CORSO LA GUERRA DI SUCCESSIONE DELLA NOBILE FAMIGLIA DEI GONZAGA. ALLA MORTE DI VINCENZO GONZAGA, CARLO GONZAGA ERA CAPITOLO XXVII IN QUEL TEMPO ERA IN CORSO LA GUERRA DI SUCCESSIONE DELLA NOBILE FAMIGLIA DEI GONZAGA. ALLA MORTE DI VINCENZO GONZAGA, CARLO GONZAGA ERA ENTRATO IN POSSESSO DI MANTOVA E DEL MONFERRATO,

Dettagli

alla cara memoria di Roberto Longhi

alla cara memoria di Roberto Longhi alla cara memoria di Roberto Longhi Copyright - Galleria Lorenzclli - Bergamo. Settembre 1972 LA MOSTRA È POSTA SOTTO L'EGIDA DEL GIORNALE DI BERGAMO UN INCONTRO BERGAMASCO Ceresa - Baschenis nelle collezioni

Dettagli

Pionieri dell automobile LANCIA, BAZZI, FERRARI.

Pionieri dell automobile LANCIA, BAZZI, FERRARI. Pionieri dell automobile LANCIA, BAZZI, FERRARI. Nunzia Manicardi tra auto e moto d epoca. Le copertine del LIBRO Alcune straordinarie fotografie tratte dal libro. La squadra tecnica e sportiva dell

Dettagli

IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE

IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE IL RISORGIMENTO LE SOCIETÀ SEGRETE Gli Italiani vogliono essere indipendenti. Gli Italiani cercano di liberarsi dagli austriaci e dagli amici degli austriaci. Questo periodo si chiama RISORGIMENTO. Gli

Dettagli

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO La gioia del dono ono emozioni di grande intensità e gioia quelle rimaste nel cuore dei Trentini all indomani della sciata memorabile di Papa Giovanni Paolo

Dettagli

FONDO NINA HARKEVITCH

FONDO NINA HARKEVITCH ARCHIVIO PER LA MEMORIA E LA SCRITTURA DELLE DONNE ALESSANDRA CONTINI BONACOSSI Archivio Contemporaneo "Alessandro Bonsanti" del Gabinetto G. P. Vieusseux FONDO NINA HARKEVITCH Censimento a cura di Beatrice

Dettagli

L'AMBITO DELLO STORGA PIER ANTONIO SASSO. DVD Temi Sottotemi

L'AMBITO DELLO STORGA PIER ANTONIO SASSO. DVD Temi Sottotemi L'AMBITO DELLO STORGA PIER ANTONIO SASSO T2 T3 1) Gli Ebrei: 2) Il bombardamento di Treviso 3) Albino Luciani 4) Cultura e poesia 5) La vita di un tempo 1) Ricordi d infanzia 2) Il ventennio e la guerra

Dettagli

Scuola estiva internazionale in Studi manzoniani

Scuola estiva internazionale in Studi manzoniani Scuola estiva internazionale in Studi manzoniani Un libro per tutti: «I promessi sposi» Summer School Milano 2-6 settembre 2013 Presentazione La Scuola estiva internazionale in Studi manzoniani è una scuola

Dettagli

Fondo Quartiani Erminio

Fondo Quartiani Erminio Fondo Quartiani Erminio Buste 5 Fascicoli 43 Erminio Quartiani (Melegnano, 1951-) ha militato nel Pci dal 1982, in seguito è stato membro della segreteria regionale lombarda del Partito democratico della

Dettagli

CARMIGNAN CON SPESSA CAMAZZOLE E OSPITAL DI BRENTA

CARMIGNAN CON SPESSA CAMAZZOLE E OSPITAL DI BRENTA Per l intera opera vedere la home page del sito di Alberto Golin CARMIGNAN CON SPESSA CAMAZZOLE E OSPITAL DI BRENTA Particolare del portale del Palazzo Municipale di Carmignano di Brenta Villa Veneta del

Dettagli

178 guida all archivio storico del senato

178 guida all archivio storico del senato 177 Real Casa «Gli atti, coi quali si accertano legalmente le nascite, i matrimonii e le morti dei membri della Famiglia reale, sono presentati al Senato, che ne ordina il deposito nei suoi archivii» (art.

Dettagli

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI

UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI UN ANNO DI MUSICA CON IL MAESTRO GIUSEPPE VERDI PERCORSO INTERDISCIPLINARE DI MUSICA TECNOLOGIA IMMAGINE ITALIANO STORIA Classi 4 C e 5 B a.s. 2013 /2014 Il 10 ottobre 2013 noi alunni di tutta la Scuola

Dettagli

LA STORIA DELL ANPAS

LA STORIA DELL ANPAS LA STORIA DELL ANPAS Le Pubbliche Assistenze nascono alla metà dell 800 sulla spinta degli ideali risorgimentali SCHEDA 2 Le radici storiche SOCIETÀ OPERAIE DI MUTUO SOCCORSO Sodalizi attivi negli stati

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE Le festività civili, militari e religiose scandiscono, come le stagioni, la vita scolastica e i componimenti degli alunni, in particolare nella scuola

Dettagli

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI PRAMOLLO PROVINCIA DI TORINO ALLEGATO 3 AL MANUALE DI GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO, DEI FLUSSI DOCUMENTALI E DEGLI ARCHIVI TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE Categoria

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

L eredità di Luigi Einaudi La nascita dell Italia repubblicana e la costruzione dell Europa

L eredità di Luigi Einaudi La nascita dell Italia repubblicana e la costruzione dell Europa L eredità di Luigi Einaudi La nascita dell Italia repubblicana e la costruzione dell Europa Complesso degli antichi Chiostri Francescani della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna Via Dante Alighieri,

Dettagli

S.E. il Cardinale Carlo Caffarra

S.E. il Cardinale Carlo Caffarra ARCIDIOCESI DI BOLOGNA C.S.G. - UFFICIO STAMPA - Via Altabella, 8 40126 BOLOGNA Tel. 051/64.80.765 - Fax 051/23.52.07 E-mail press@bologna.chiesacattolica.it Data: 13 aprile 11 Destinatario: DIRETTORE

Dettagli

TITOLO 24 RELIGIONE. 1121 24.1.1 Contiene:

TITOLO 24 RELIGIONE. 1121 24.1.1 Contiene: TITOLO 24 RELIGIONE 1121 24.1.1 Contiene: 1858-1878 fasc.1: Funerali per la morte del Papa Pio IX ; 1878 - carteggio generale, con stampati; 1858-1873 1122 24.1.2 Contiene carteggio generale, con ritagli

Dettagli

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti

COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti COMUNE DI POLLUTRI Provincia di Chieti V E R B A L E D I D E L I B E R A Z I O N E D E L C O N S I G L I O C O M U N A L E N. 61 DATA 30.11.2013 OGGETTO: Conferimento di riconoscimento al Cav. Uff. Panfilo

Dettagli

ALBUM FOTOGRAFICO A CURA DI PAOLO GIACONIA REALIZZATO DA MISTRETTANEWS2009 CON LA COLLABORAZIONE DI MARIANO BASCÌ PAOLO GIACONIA

ALBUM FOTOGRAFICO A CURA DI PAOLO GIACONIA REALIZZATO DA MISTRETTANEWS2009 CON LA COLLABORAZIONE DI MARIANO BASCÌ PAOLO GIACONIA 1 ALBUM FOTOGRAFICO A CURA DI PAOLO GIACONIA REALIZZATO DA MISTRETTANEWS2009 CON LA COLLABORAZIONE DI MARIANO BASCÌ PAOLO GIACONIA Tutti i diritti riservati (Tutte le immagini e i testi sono riservati.

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche

SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche SIUSA Sistema Informativo Unificato Sovrintendenze Archivistiche 17 SCHEDA DI RILEVAZIONE - COMPLESSO ARCHIVISTICO 2 Codice Ente Codice complesso Qualifica del complesso archivistico uniformata locale

Dettagli

MUSEO DIOCESANO D ARTE SACRA DI CHIOGGIA

MUSEO DIOCESANO D ARTE SACRA DI CHIOGGIA Comitato Regionale per le Celebrazioni del 1 Centenario della morte di Aristide Naccari Fondazione Santi Felice e Fortunato Diocesi di Chioggia (VE) MUSEO DIOCESANO D ARTE SACRA DI CHIOGGIA (2014-2015)

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Statuti e Regolamenti del Municipio di Livorno e Opere Pie gestite 1865-1963 13 NO SI

Statuti e Regolamenti del Municipio di Livorno e Opere Pie gestite 1865-1963 13 NO SI Archivio Storico del Comune di Livorno - C. L. A. S. Periodo numero schedato e rilevato pezzi informatizzato in elenchi di Serie consistenza dettagliati Statuti e Regolamenti del Municipio di Livorno e

Dettagli

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE per gli archivi delle Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende ospedaliere TITOLO I Area amministrativa I/1 AFFARI ISTITUZIONALI I/1.1 I/1.2 I/1.3 I/1.4 I/1.5 I/1.6 I/1.7 I/2

Dettagli

Borsa di Studio Olivo e Vilma Andreazza destinata a figli e nipoti di italiani emigrati all estero

Borsa di Studio Olivo e Vilma Andreazza destinata a figli e nipoti di italiani emigrati all estero Fondazione Giorgio Cini onlus Centro Internazionale di Studi della Civiltà Italiana Vittore Branca Borsa di Studio Olivo e Vilma Andreazza destinata a figli e nipoti di italiani emigrati all estero Domande

Dettagli

Rivista Diocesana Vigevanese

Rivista Diocesana Vigevanese Rivista 333 A n n o X C = N 9 = 3 0 N o v e m b r e 2 0 1 0 Lettera alla Diocesi per comunicare la nomina di S. E. Mons. Vincenzo Di Mauro Arcivescovo Titolare di Arpi a Vescovo Coadiutore di Vigevano

Dettagli

Umberto Montefiori ASSALTO AL MONARCA

Umberto Montefiori ASSALTO AL MONARCA Assalto al Monarca Umberto Montefiori ASSALTO AL MONARCA se non riuscimmo non fu per mancanza di valore più dell ardire poté la sorte PATRIA e ONORE Alessandro Piòla Caselli www.booksprintedizioni.it

Dettagli

Consegna borse di studio. Marcello Mantovani. Biblioteca civica Bertoliana Palazzo Cordellina 4 dicembre 2014

Consegna borse di studio. Marcello Mantovani. Biblioteca civica Bertoliana Palazzo Cordellina 4 dicembre 2014 Consegna borse di studio Marcello Mantovani Biblioteca civica Bertoliana Palazzo Cordellina 4 dicembre 2014 Marcello Mantovani nasce a Vicenza il 24 Giugno 1920; viene a mancare il 19 febbraio 2009. Il

Dettagli

Assunta Pieralli nasce nel 1807 in un piccolo paese chiamato Lippiano appartenente alla diocesi di Città di Castello.

Assunta Pieralli nasce nel 1807 in un piccolo paese chiamato Lippiano appartenente alla diocesi di Città di Castello. Biografia e Opere Assunta Pieralli nasce nel 1807 in un piccolo paese chiamato Lippiano appartenente alla diocesi di Città di Castello. Assunta Pieralli era di costituzione fragile e dall aspetto pallido

Dettagli

Capitano dei Granatieri Giuseppe (Beppino) di Rorai medaglia d'oro, eroe del Cengio, del Carso e del Piave

Capitano dei Granatieri Giuseppe (Beppino) di Rorai medaglia d'oro, eroe del Cengio, del Carso e del Piave Fonte: http://www.cavarzereinfiera.it/artisti/beppinodirorai/index.html scaricato 210814 Capitano dei Granatieri Giuseppe (Beppino) di Rorai medaglia d'oro, eroe del Cengio, del Carso e del Piave Personificazione

Dettagli

Scrivere nella scuola dell infanzia. Lilia Andrea Teruggi

Scrivere nella scuola dell infanzia. Lilia Andrea Teruggi Scrivere nella scuola dell infanzia Lilia Andrea Teruggi Scrivere per. Informare: Cartelli, indicazioni stradali, insegne Avvisi, comunicati, orari, bollettini Testi di carattere tecnico-scientifico Cronache,

Dettagli

ONORIFICENZE. Diploma di CAVALIERE al Primo Maresciallo del Corpo delle Capitanerie di Porto sig.

ONORIFICENZE. Diploma di CAVALIERE al Primo Maresciallo del Corpo delle Capitanerie di Porto sig. ONORIFICENZE Diploma di CAVALIERE al dottor Carmine CARBONE residente a BATTIPAGLIA Ingegnere industriale, con esperienza pluriennale nei diversi contesti lavorativi. Attivamente impegnato nel sociale,

Dettagli

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria

Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria Tanti luoghi, tanta storia, tanti volti nella memoria 4 ottobre 2015 Giornata delle famiglie al Museo PROGETTO: Liliana Costamagna Progetto Grafico: Roberta Margaira Questo album ti accompagna a scoprire

Dettagli

VITTORIA AGANOOR E GUIDO POMPILJ

VITTORIA AGANOOR E GUIDO POMPILJ Comune di Magione e Soprintendenza Archivistica per l Umbria con il patrocinio di Regione Umbria e Provincia di Perugia VITTORIA AGANOOR E GUIDO POMPILJ Un romantico e tragico amore di primo Novecento

Dettagli

7. GRAZIA, GIUSTIZIA, CULTO

7. GRAZIA, GIUSTIZIA, CULTO 7. GRAZIA, GIUSTIZIA, CULTO Busta 13 (1960 1969), fascc. 10 7.1 1960, s.fascc. 4 7.1.1 Circoscrizione giudiziaria, pretura, tribunale, Corte d assise e 1. Rendiconto delle spese sostenute dai comuni per

Dettagli

Gli studi di Ada Levi e l ambiente universitario padovano

Gli studi di Ada Levi e l ambiente universitario padovano Gli studi di Ada Levi e l ambiente universitario padovano Giulia Simone Università degli Studi di Padova Tessera di immatricolazione. Ada si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia nell a.a. 1931-32;

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Fondo Elio Quercioli. Serie: CORRISPONDENZA, COMUNICAZIONI. Busta 1 fasc. 1 Lettere varie cc. 410 Date: 10/11/1974 2/03/2000 altre carte sd.

Fondo Elio Quercioli. Serie: CORRISPONDENZA, COMUNICAZIONI. Busta 1 fasc. 1 Lettere varie cc. 410 Date: 10/11/1974 2/03/2000 altre carte sd. Fondo Elio Quercioli Buste 15 fascicoli 61 Elio Quercioli (1926-2000), giornalista. Partecipa alla Resistenza. Direttore del giornale «Voce comunista». È membro della Segreteria della Federazione milanese

Dettagli

in immagini 1922-2002

in immagini 1922-2002 CIRCOLO FILATELICO LIVORNESE 1922-2002 in immagini La prima rivista filatelica nacque a Livorno nel lontano 1873 ad opera di un certo Torres, proprietario di una cartoleria sita in via Maggi all allora

Dettagli

Le carte Alvergna, pur nella loro esilità, possono considerarsi il piccolo archivio domestico

Le carte Alvergna, pur nella loro esilità, possono considerarsi il piccolo archivio domestico Le carte Alvergna Le carte Alvergna, pur nella loro esilità, possono considerarsi il piccolo archivio domestico di una famiglia provinciale borghese tra Otto e Novecento i cui membri in prevalenza furono

Dettagli

1 CONCORSO FOTOGRAFICO GIUSEPPE BERTUCCI

1 CONCORSO FOTOGRAFICO GIUSEPPE BERTUCCI Comune di Bardi Prov. di Parma P.zza Vittoria 1 43032 1 CONCORSO FOTOGRAFICO GIUSEPPE BERTUCCI REGOLAMENTO 1. Il tema del concorso è obbligato ed è il seguente: Il territorio del Comune di Bardi e della

Dettagli

Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia.

Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia. Associazione Culturale Cieli Vibranti. Una nuova realtà per la progettazione di percorsi culturali in città e provincia. www.associazionecielivibranti.it La sede in via Carlo Pisacane a Brescia. Cieli

Dettagli

PROF. VITTORINO CHIZZOLINI, SERVO DI DIO (Brescia 3 gennaio 1907 Brescia 24 maggio 1984)

PROF. VITTORINO CHIZZOLINI, SERVO DI DIO (Brescia 3 gennaio 1907 Brescia 24 maggio 1984) PROF. VITTORINO CHIZZOLINI, SERVO DI DIO (Brescia 3 gennaio 1907 Brescia 24 maggio 1984) Vittorino Chizzolini nacque a Brescia il 3 gennaio 1907 da Elisa Cominassi e Vittorio, un fabbro ferraio originario

Dettagli

REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO EUGENIO CORTI

REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO EUGENIO CORTI REGOLAMENTO PREMIO LETTERARIO EUGENIO CORTI 1. Fondazione Costruiamo il Futuro indice il Premio Letterario Eugenio Corti, un concorso letterario e artistico, per la produzione di elaborati inediti.. Possono

Dettagli

FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE BIBLIOTECA ARCHIVIO PINA E ALDO RAVELLI DI MILANO FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE

FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE BIBLIOTECA ARCHIVIO PINA E ALDO RAVELLI DI MILANO FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE FONDAZIONE MEMORIA DELLA DEPORTAZIONE BIBLIOTECA ARCHIVIO PINA E ALDO RAVELLI DI MILANO FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE INVENTARIO DEGLI ATTI D ARCHIVIO 956 99 2 FONDO COOPERATIVA LA SORGENTE Soggetto conservatore:

Dettagli

Carissimo Pierluigi desideriamo ringraziare a nome di tutto il club te e la tua cara Angela, sempre pronta a contribuire con entusiasmo per la

Carissimo Pierluigi desideriamo ringraziare a nome di tutto il club te e la tua cara Angela, sempre pronta a contribuire con entusiasmo per la Carissimo Pierluigi desideriamo ringraziare a nome di tutto il club te e la tua cara Angela, sempre pronta a contribuire con entusiasmo per la migliore riuscita delle varie iniziative, ricordando i momenti

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

SIAMO PRONTI PER LA 55 GIORNATA DEL RICORDOA MONTE ZURRONE IL 28 GIUGNO 2015

SIAMO PRONTI PER LA 55 GIORNATA DEL RICORDOA MONTE ZURRONE IL 28 GIUGNO 2015 Nuova serie anno VIII - Gennaio/Giugno 2015 nn. 1-2 del 2015 SIAMO PRONTI PER LA 55 GIORNATA DEL RICORDOA MONTE ZURRONE IL 28 GIUGNO 2015 Via Cassia Tomba di Nerone ricorrenza battaglia di Nikolaievska

Dettagli

Etica della responsabilità nella cultura dell informazione Fondazione Tito Balestra : una testimonianza del novecento di ELIO PEZZI

Etica della responsabilità nella cultura dell informazione Fondazione Tito Balestra : una testimonianza del novecento di ELIO PEZZI RASSEGNA STAMPA 1994 gennaio Etica della responsabilità nella cultura dell informazione Fondazione Tito Balestra : una testimonianza del novecento di ELIO PEZZI 03.02.94 Il Resto del Carlino La giornata

Dettagli

FONDO GIANCARLO SALMINI CENSIMENTO

FONDO GIANCARLO SALMINI CENSIMENTO FONDO GIANCARLO SALMINI CENSIMENTO a cura di Marco Giovanella Il fondo Giancarlo Salmini è stato tra i primi a essere conferito al Centro di documentazione «Mauro Rostagno», alla fine degli anni ottanta.

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014

PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 PROPOSTE DI ATTIVITA PER PREPARAZIONE ALLA FESTA DELLA PACE 2014 Carissimi Educatori, come anticipato prima di Natale con alcune informazioni sulla Festa diocesana della Pace del 16 febbraio 2014, vi proponiamo

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

DASABATO 5 MARZO A DOMENICA10 APRILE RADICA L ARTE IN SE STESSO

DASABATO 5 MARZO A DOMENICA10 APRILE RADICA L ARTE IN SE STESSO MARZO DASABATO 5 MARZO A DOMENICA10 APRILE RADICA L ARTE IN SE STESSO Mostra di Serafino Valla Palazzo Ducale a cura del Comune di Sabbioneta Per informazioni: Anna Ghizzardi a.ghizzardi@comune.sabbbioneta.mn.it,

Dettagli

Assemblea ordinaria 14.4.2012. Informazioni e proposte all Assemblea

Assemblea ordinaria 14.4.2012. Informazioni e proposte all Assemblea Assemblea ordinaria 14.4.2012 Informazioni e proposte all Assemblea Società per Azioni - Banca fondata nel 1891 Sede Legale e Direzione Generale in Bergamo, Largo Porta Nuova, 2 Capitale Sociale 185.180.541

Dettagli

FONDO DEMOCRAZIA PROLETARIA poi SOLIDARIETÀ CENSIMENTO 1980-1995 con documentazione dal 1972

FONDO DEMOCRAZIA PROLETARIA poi SOLIDARIETÀ CENSIMENTO 1980-1995 con documentazione dal 1972 FONDO DEMOCRAZIA PROLETARIA poi SOLIDARIETÀ CENSIMENTO 1980-1995 con documentazione dal 1972 a cura di Marco Giovanella Il fondo prodotto dal partito politico di Democrazia proletaria del Trentino (1980-1989)

Dettagli

Come si fa a stare bene insieme?

Come si fa a stare bene insieme? Come si fa a stare bene insieme? Stare insieme è bello. Alle volte per noi bambini è difficile. Abbiamo intrapreso questo viaggio alla scoperta di un modo migliore per vivere a scuola e non solo. Progetto

Dettagli

Verona: rifugio del Sommo Poeta

Verona: rifugio del Sommo Poeta Verona: rifugio del Sommo Poeta La nostra fantastica avventura in Veneto incomincia a Verona, importante centro d arte e letteratura italiana. Appena arrivati, dopo un introduzione da parte della guida

Dettagli

Consistenza della documentazione Disegni 13687; fotografie 497; bb. 2; mazzi 7; fascc. 18; cartella 1; opere a stampa 59

Consistenza della documentazione Disegni 13687; fotografie 497; bb. 2; mazzi 7; fascc. 18; cartella 1; opere a stampa 59 Soggetto produttore Attilio Muggia, Architetto (1859-1936) Ente conservatore Ordine degli Architetti pianificatori paesaggisti e conservatori di Bologna, via Saragozza 175/177 40135 Bologna Tel. 051. 4399016

Dettagli

LE COMMISSIONI FILATELICHE DEVONO ESSERE INOLTRATE ALLA STRUTTURA DI COMPETENZA ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI EMISSIONE - ESCLUSI I FESTIVI.

LE COMMISSIONI FILATELICHE DEVONO ESSERE INOLTRATE ALLA STRUTTURA DI COMPETENZA ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI EMISSIONE - ESCLUSI I FESTIVI. FILATELIA Commerciale Servizi Temporanei Roma, 24/10/13 SERVIZI TEMPORANEI EMISSIONI LE COMMISSIONI FILATELICHE DEVONO ESSERE INOLTRATE ALLA STRUTTURA DI COMPETENZA ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI EMISSIONE

Dettagli

Guida all acquisto della casa

Guida all acquisto della casa Comprare casa senza sorprese Guida all acquisto della casa Gli aspetti fiscali I documenti da controllare I passi da compiere A cura di Roberto Spalti Introduzione Prima di acquistare Il contratto preliminare

Dettagli

In occasione della mostra Telemaco Signorini e la pittura in Europa, Fondazione Bano ha sostenuto il restauro delle seguenti opere:

In occasione della mostra Telemaco Signorini e la pittura in Europa, Fondazione Bano ha sostenuto il restauro delle seguenti opere: Alcune opere restaurate grazie al contributo di Fondazione Bano. In occasione della mostra e la pittura in Europa, Fondazione Bano ha sostenuto il restauro delle seguenti opere: Cacciata degli austriaci

Dettagli

Elenco Caduti Prima Guerra Mondiale Fabrica di Roma. Di Arnaldo Ricci

Elenco Caduti Prima Guerra Mondiale Fabrica di Roma. Di Arnaldo Ricci Elenco Caduti Prima Guerra Mondiale Fabrica di Roma Di Arnaldo Ricci 1. Alessandrini Agostino di Carlo, nato a Fabrica di Roma il 05 gennaio 1882; soldato del 130 reggimento fanteria; morto sul Monte san

Dettagli

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO:

COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COMUNE DI NOVARA ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione N. 231 OGGETTO: DENOMINAZIONE DI AREE DI CIRCOLAZIONE. L anno duemilaquattordici, il mese di AGOSTO, il giorno

Dettagli

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA AMICI SENZA CONFINI EDIZIONE 2012. Scrivere di gusto

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA AMICI SENZA CONFINI EDIZIONE 2012. Scrivere di gusto PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA AMICI SENZA CONFINI EDIZIONE 2012 Scrivere di gusto Cibo, elemento da sempre fondamentale alla vita di ogni essere vivente, ma per l uomo è anche simbolo di

Dettagli

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna La costruzione del nuovo Arcispedale avvenne in gran parte tra il 1912 e il 1914 Primo lotto - A partire dall aprile 1912 furono realizzati i due gruppi di padiglioni doppi con la relativa galleria a due

Dettagli

VARIAZIONI AL BILANCIO DELLA REGIONE PER L ANNO FINANZIARIO 2001

VARIAZIONI AL BILANCIO DELLA REGIONE PER L ANNO FINANZIARIO 2001 11-12-2001 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I N. 59 51 (milioni di lire) 06 Lavori pubblici 02 Dipartimento regionale lavori pubblici 272503 Spese per missioni del personale in servizio

Dettagli

Liceo Classico Arnaldo, vincitore del festival Inventari Superiori diretto da Fausto Ghirardini, ass. Viandanze

Liceo Classico Arnaldo, vincitore del festival Inventari Superiori diretto da Fausto Ghirardini, ass. Viandanze 4 ottobre IL CERCHIO Scritto e diretto da Fausto Ghirardini Liceo Classico Arnaldo, vincitore del festival Inventari Superiori diretto da Fausto Ghirardini, ass. Viandanze Viandanze Culture e Pratiche

Dettagli

RAMATE MONTEBUGLIO GATTUGNO CORPUS DOMINI. TUTTI MANGIARONO A SAZIETA E FURONO PORTATI VIA I PEZZI LORO AVANZATI. Luca 9, 17

RAMATE MONTEBUGLIO GATTUGNO CORPUS DOMINI. TUTTI MANGIARONO A SAZIETA E FURONO PORTATI VIA I PEZZI LORO AVANZATI. Luca 9, 17 RAMATE MONTEBUGLIO GATTUGNO CORPUS DOMINI TUTTI MANGIARONO A SAZIETA E FURONO PORTATI VIA I PEZZI LORO AVANZATI. Luca 9, 17 Anno 2010 Parrocchia dei SS. Lorenzo ed Anna Ramate di Casale Corte Cerro (VB)

Dettagli