Traduzione Giuridica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Traduzione Giuridica"

Transcript

1 NOVITA 2015 I a Edizione MASTER di TRADUZIONE TECNICA per TRADUTTORI E INTERPRETI in Traduzione Giuridica Possibilità di acquisto scontato di SDL TRADOS Nata nel 1973, CTI è una delle più importan imprese nazionali di traduzione, organizzazione convegni e formazione. E socia di UNILINGUE, Associazione Nazionale che riunisce i maggiori imprenditori di se ore. Il mercato del lavoro chiede al tradu ore e interprete le seguen cara eris che: Dato che la traduzione di un testo legale comporta un approccio completamente diverso dalla traduzione di un testo le erario, è richiesta un o ma conoscenza di una o più lingue oltre alla propria lingua madre, ma anche un approfondita competenza in ambito giuridico. La crescita delle a vità delle imprese al di fuori dei confini nazionali e le operazioni commerciali in genere hanno assunto connota internazionali. Come conseguenza di questa globalizzazione degli interessi legali e commerciali delle imprese, gli uten delle informazioni legali si trovano sempre più spesso fuori dai confini dei Paesi nei quali tali informazioni hanno avuto origine. E quindi importante conoscere bene le differenze tra i singoli ordinamen giuridici. L inglese è la lingua degli affari in campo internazionale, da qui l enorme mole di documen da tradurre da e verso l inglese, mole peraltro in con nua crescita. In par colare è richiesta la traduzione di documen legali quali: contra, statu, visure, ricorsi, sentenze. Possibilità di lavoro Tradu ori per la traduzione di un testo legale non basta avere o me conoscenze linguis che. È fondamentale trasporre coerentemente conce riferi a ordinamen giuridici diversi. E necessario conoscere gli ordinamen dei diversi sta. La formazione linguis ca di alto livello deve abbinarsi a competenze specifiche: conoscenza del diri o e del diri o comparato, s le e lessico di redazione che a ene al linguaggio giuridico. Elenchiamo alcuni documen che possono essere ogge o di traduzione: a societari, documen della CCIAA, offerte per la partecipazione ad appal, registrazione di marchi e breve, a giudiziari e notarili, modulis ca internazionale, norme, disposizioni e regolamen, contenziosi. Interpre Le tra a ve a cui sono chiama gli interpre hanno spesso come ogge o argomen legali, pensiamo ai contra. I convegni su temi economico-finanziari che presuppongono conoscenze giuridiche e dei diversi sistemi legali sono sempre più numerosi. E quindi ovvio che vi sia un elevata richiesta di professionis in grado di comprovare la propria preparazione in campo legale. Perché specializzarsi con un Master Per dare una specializzazione ad alto livello, CTI, una delle più importan imprese italiane di servizi linguis ci con un esperienza di oltre 40 anni, propone un Master di traduzione giuridica Legal English stru urato con un programma e nei contenu da L&D traduzioni giuridiche. Perché l inglese come lingua di esercitazione Perché l inglese è la lingua usata dal mondo economico internazionale e coinvolge pertanto almeno l 80% delle traduzioni. Perché sono sempre più numerosi i termini che rimangono in inglese nei tes reda e trado in altre lingue. Perché l intenzione del master è di fornire conoscenze che potranno essere applicate a tu e le lingue di lavoro del singolo professionista. Se hai altre lingue di specializzazione, potrai u lizzare le conoscenze tecniche acquisite per la lingua inglese estendendole alle altre lingue, ampliando così le tue possibilità di lavoro. Indicazioni di glossari in altre lingue potranno essere fornite dai docen. Pubblicizzazione e scon per i partecipan (ideazione e realizzazione contenuti) l alta richiesta di tradu ori specializza abbiamo inoltre deciso di pubblicare sul nostro sito i masteris che avranno conseguito un voto da 95 a 100 per dare loro un immediata visibilità. Ricordiamo che grazie ad uno speciale accordo con SDL TRADOS i nostri masteris potranno acquistare SDL Trados Studio con uno sconto par colarmente interessante. Vuoi assistere ad una lezione? Se prima di iscriver vuoi assistere ad una lezione dell edizione a ualmente in corso, puoi farlo prendendo accordi con la segreteria. E sufficiente inviare una mail di richiesta a: -communica on.it. Dire ore Responsabile: Do.ssa Ornella Hugony, Vice-Presidente Unilingue, Responsabile se ore Tradu ori-interpre e membro del Dire vo del Collegio Lombardo dei Durata del Master: 5 mesi Inizio martedì 15 Se embre 2015 Sono previs stage I docen del Master sono esper ed afferma professionis. Ai corsis verrà fornito materiale dida co, dispense, glossari, tes esemplifica vi bilingue ed un elenco aggiornato dei glossari e dei dizionari specializza per lingue e per materie tra ate. Al termine del corso verrà rilasciato a estato di Master di Traduzione Tecnica Giuridica, con indicazione del voto conseguito all esame finale. Peri e Consulen, Consulente in Proprietà Industriale. Via P.L. da Palestrina, Milano Tel.: r.a. Tel. Fastweb: Fax:

2 Il Master Durata Dal 15 Se embre 2015 al 16 Febbraio 2016 con 8 ore di frequenza se manale in un unica giornata: martedì dalle 9.00 alle e dalle alle presso la sede di CTI - via P.L. Da Palestrina, 31 - Milano. Stru ura e docen Le lezioni di teoria e traduzione sono tenute da L&D traduzioni giuridiche, che ha ideato e realizzato il master dal punto di vista contenu s co. Le lezioni sono tenute da docen con o me competenze specialis che e linguis che che hanno elaborato e predisposto materiale in inglese ed in italiano che viene distribuito agli allievi e da cui è possibile ricavare glossari e formulari non esisten in commercio. La documentazione per le esercitazioni è tra a da fon pubbliche e da archivi personali e priva di L&D traduzioni giuridiche fa a salva la tutela della privacy. Par colare a enzione è data alla terminologia nelle due lingue e alla creazione di glossari. In par colare segnaliamo per lo più la compresenza dei due docen in aula Il master è tenuto dall avvocato/linguista Dario Mazzardo e dal do or Luca Canuto, interprete/tradu ore, che lo hanno integralmente ideato e realizzato dal punto di vista contenu s co, sia per quanto riguarda il programma, che per quanto concerne il materiale dida co. Dario Mazzardo è iscri o all Albo degli avvoca di Milano e svolge la libera professione dal Specializzato in diri o industriale e proprietà intelle uale, è inoltre a vo nel campo della formazione specialis ca rivolta ad avvoca, pra can avvoca e tradu ori. Luca Canuto svolge l a vità di interprete di conferenza e tradu ore dal 1998 ed è docente di mediazione linguis ca orale e interpretazione simultanea e consecu va presso la Scuola Civica per Interpre e Tradu ori di Milano dal Requisi di ammissione O ma e cer ficata conoscenza della lingua inglese. La Laurea in Lingue (triennale e/o specialis ca) e il Diploma Scuole Tradu ori e Interpre cos tuiscono prova certa di conoscenza della lingua inglese senza necessità di sostenere esame di ammissione. L ammissione avviene in questo caso per toli. I curricula rela vi a tu gli altri toli di studio saranno esamina dalla Commissione. L ammissione è ad insindacabile giudizio della Commissione. Il Master è a numero chiuso. Il Master sarà a vato al raggiungimento di un numero minimo di iscri. Domanda di ammissione Il termine ul mo per la presentazione della domanda di iscrizione è il 4 Se embre Per eventuali iscrizioni dopo tale data, conta are la Segreteria Master. La domanda deve essere corredata dal curriculum vitae, dall a estato di studio in fotocopia e dal versamento dell acconto di Euro 210,00 +IVA 22% (Euro 256,20). Iscrizioni Il termine per il versamento completo della quota di iscrizione pari a Euro 2.200,00 +IVA 22% (equivalente a Euro 13,75/ora) è il 04 Se embre Il versamento della quota può anche avvenire in 4 rate, oltre il versamento dell acconto: Euro 526,00 +IVA 22% entro il Euro 526,00 +IVA 22% per 3 rate successive con scadenza: , , A estato Dopo il superamento dell esame finale verrà rilasciato a estato di Master di Traduzione Giuridica con indicazione del voto conseguito. Il mancato sostenimento dell esame comporta il rilascio di un a estato di frequenza con indicazione della non partecipazione all esame. Il superamento dell esame finale consen rà l ammissione per la lingua inglese senza ulteriore esame al Collegio Lombardo dei Peri Esper e Consulen se in possesso dei requisi richies. Stage Al termine del Master gli allievi considera meritevoli ed in possesso dei requisi di Legge avranno la possibilità di svolgere uno stage della durata di 160 ore (4 se mane) presso aziende di servizi linguis ci ed altre operan nel se ore legale.

3 Communica on Trend Italia ideazione e realizzazione contenu Master in Traduzione Giuridica Legal English Programma di Teoria Docen Do. Luca Canuto Avv. Dario Mazzardo Introduzione Stru ura, metodologia e finalità del Master La traduzione giuridica: specificità e Complessità. I commi en. Parte generale Modulo 1 1 La summa divisio tra civil law e common law. Le cara eris che essenziali del sistema di common law 1.1 Il Regno Unito 1.2 Gli Sta Uni d America 1.3 L Australia 2. Sources of law (le fon del diri o) 2.1 L Inghilterra e il Galles 2.2 La Scozia 2.3 L Irlanda del Nord 2.4 L Unione europea 2.5 Gli Sta Uni d America 2.6 L Australia 3 Tribunals/courts (le pologie di tribunali) 3.1 L Inghilterra e il Galles 3.2 La Scozia 3.3 L Irlanda del Nord 3.4 Gli Sta Uni d America 3.5 L Australia Modulo 2 1 I sogge 2 Judge (il giudice) 2.1 L Inghilterra e il Galles 2.1 La Scozia 2.3 L Irlanda del Nord 2.4 Gli Sta Uni d America 2.5 L Australia 3 Lawyers (le pologie di avvoca ) 3.1 L Inghilterra e il Galles 3.2 La Scozia 3.3 L Irlanda del Nord 3.4 I patent and trade mark a orneys del Regno Unito 3.5 Gli Sta Uni d America 3.6 L Australia 4 Par es (le par processuali) 4.1 Il processo civile 4.2 Il processo penale 5 Gli altri sogge Traduzione Tecnica Modulo 3 1 La professione legale 1.1 L educazione e la formazione giuridica 1.2 L organizzazione della professione 2 Lo studio legale: stru ura e pologie 3 Gli a giudiziari e i documen processuali 3.1 Cenni sulla stru ura dei civil proceedings 3.2 I pleadings pici dei civil proceedings 3.3 Cenni sulla stru ura dei criminal proceedings 3.4 I pleadings pici dei criminal proceedings 3.5 Gli altri documen processuali 4 Linguaggio e s le degli a giudiziari 5 L asseverazione e la legalizzazione Parte speciale Modulo 4 Il contra o 1 Il contra o di common law: connota essenziali 2 Il contra o dal punto di vista giuridico e contenu s co. Contract, deed e bailment 2.1. Forma on (formazione del contra o) e form (forma del contra o) 2.2 Terms of contract/contractual terms (contenuto del contra o) e construc on/ interpreta on (interpretazione del contra o) 2.3 Performance (esecuzione del contra o), breach (inadempimento contra uale) e remedies (rimedi) 2.4 Invalidity/unenforceability (mancanza di effe del contra o), illegality (illiceità del contra o) e discharge of contract 3 Il contra o dal punto di vista stru urale: le clausole piche e i conce ricorren 3.1 Term and termina on (durata e risoluzione) 3.2 Governing law and jurisdic on (legge applicabile e giurisdizione/ foro competente) 3.3 Arbitra on clause (clausola di arbitrato/ compromissoria) 3.4 Force majeure (forza maggiore) 3.5 Confiden ality clause (clausola di riservatezza) 3.6 Waiver clause (clausola di rinuncia ai diri ) 3.7 Hardship clause (clausola di eccessiva onerosità) 3.8 Severability clause (clausola di divisibilità/ invalidità parziale) 3.9 En re agreement clause (clausola di esaus vità) 3.10 Survival clause (clausola di ultra vità)

4 Communica on Trend Italia ideazione e realizzazione contenu Master in Traduzione Giuridica Legal English Programma di Teoria Traduzione Tecnica Modulo 4 Il contra o (con nua) 4 Il contra o dal punto di vista stru urale: altre clausole rilevan 4.1 Exemp on/exclusion clause (clausola di esenzione/deroga) e limita on clause (clausola di limitazione) 4.2 Accelera on clause (decadenza dal beneficio del termine) 4.3 Penal/penalty clause e liquidated damages clause (clausola penale) 5 Il contra o dal punto di vista linguis co 5.1 Espressioni e costruzioni iniziali 5.2 Espressioni e costruzioni finali 5.3 Le forme arcaiche 5.4 I modali shall e may 5.5 Le endiadi 5.6 Alcune strategie tradu ve 6. I contra a pici per l ordinamento italiano Modulo 5 Diri o societario 1 Premessa: la company law. La definizione di company e la differenza con la partnership 2 Company types ( pi di società) 2.1 Il Regno Unito 2.2 Gli Sta Uni d America 2.3 L Australia 3 Gli organi societari 4 I documen societari 5 Ruoli e funzioni nell ambito del company management 6 Company capitalisa on (capitalizzazione) 7 Le operazioni societarie (ordinarie e straordinarie) Modulo 6 Diri o industriale 1 Premessa: il diri o industriale e la proprietà intelle uale. La WIPO 2 Le creazioni intelle uali 2.1 Le opere dell ingegno 2.2 Le creazioni intelle uali a contenuto tecnologico (invenzioni industriali) 3 Il breve o e la traduzione breve uale 3.1 Le cara eris che peculiari del linguaggio breve uale 3.2 La stru ura del breve o 4 Il segreto industriale e aziendale e l accordo di riservatezza 5 Il marchio e la sua circolazione 6 La proprietà intelle uale in Europa e nell ambito dell Unione europea 6.1 L EPO: il breve o europeo, il nuovo breve o unitario e il tribunale unificato dei breve 6.2 L OHIM: il marchio comunitario, i disegni e modelli comunitari e il tribunale dei marchi comunitari 6.3 I rimedi in caso di contraffazione 7 La proprietà intelle uale negli Sta Uni d America 7.1 L USPTO e gli altri organi amministra vi 7.2 Le peculiarità statunitensi in materia di breve, marchi, diri o d autore e segreto industriale 7.3 I rimedi in caso di contraffazione Modulo 7 Diri o del lavoro 2 Le era di assunzione e di licenziamento Modulo 8 Garanzie e strumen negoziabili 2 Gli is tu : cambiali, pagherò cambiari, ecc. Modulo 9 Diri reali 2 Contra di compravendita e di locazione 3 Contra o di conferimento di incarico ad agente immobiliare Modulo 10 Diri o penale Modulo 11 Diri o internazionale privato e diri o commerciale internazionale 1 Le norme di confli o 2 Il diri o privato uniforme 3 Le convenzioni internazionali 1 Testamen Modulo 12 Successioni Modulo 13 Diri o di famiglia 1 Sentenza di divorzio 2 Affidamento minori Modulo 14 Il trust Modulo 15 La privacy

5 Via P.L. da Palestrina, Milano Tel.: r.a. Tel. Fastweb: Fax: Iscrizioni alla 1 a edizione Master per Traduttori e Interpreti in Traduzione Giuridica - Legal English (Settembre 2015 Febbraio 2016) Il/la So oscri o/a:... Residente a:... CAP:... Prov.:... Via:... Tel.:... Codice fiscale:... Par ta IVA:... (comunicare alla Segreteria Master qualora i da per la fa urazione differiscano da quelli sopra riporta ). Dichiara con la presente di iscriversi al Master di Traduzione per Tradu ori e Interpre in Economia e Finanza, sessione Se embre 2015 Febbraio 2016, alle seguen condizioni e modalità. L iscrizione comporta l obbligo di pagare la somma complessiva di Euro 2.200,00 +IVA 22% nel caso di pagamento in unica soluzione, e di Euro 2.314,00 +IVA 22% nel caso di pagamento rateale. La domanda di iscrizione dovrà essere accompagnata dalla somma di Euro 210,00 +IVA 22% quale acconto. Senza tale pagamento la domanda non sarà ritenuta valida. E concesso all iscri o di disdire l iscrizione entro e non oltre la data del 4 Se embre 2015 purché ciò avvenga in forma scri a. In tal caso verrà res tuita la somma versata in acconto. In caso di mancata disde a entro tale data dovrà essere corrisposta l intera somma richiesta per l iscrizione al Master. L iscrizione successiva alla data del 4 Se embre 2015 (termine entro il quale si può dare la disde a) non dà diri o a disde a. In ogni caso il termine ul mo per l iscrizione al Master scade il 4 Se embre Per iscrizioni successive vi preghiamo di conta are la segreteria per verificare i pos disponibili. Il master si svolgerà al raggiungimento di un numero minimo di iscri. Allego alla presente curriculum vitae con espresso consenso ai sensi del Decr. Leg. 196 e a estato di studio in fotocopia. Il versamento dell acconto e della quota sarà effe uato con le seguen modalità: bonifico bancario: BPM Banca Popolare di Milano Ag 9 Milano c/c ABI CAB IBAN IT68M assegno a tal fine allego assegno n :... della banca... di Euro:... Termini di scadenza dei versamen : versamento importo complessivo entro il Euro 1.990,00 +IVA 22% (Euro 2.200,00 - Euro 210,00 acconto versato +IVA 22% ) versamento in n 4 rate con scadenza: Euro 526,00 +IVA 22% Euro 526,00 +IVA 22% Euro 526,00 +IVA 22% Euro 526,00 +IVA 22% L acce azione della domanda è ad insindacabile giudizio della Commissione. L acce azione della domanda è subordinata all ammissione ed al versamento dell acconto sulla quota di iscrizione al Master di Euro 210,00 +IVA 22%. E concesso all iscri o di disdire l iscrizione entro e non oltre la data del 4 Se embre 2015 purché ciò avvenga in forma scri a. In tal caso verrà res tuita la somma versata in acconto. Il versamento dell acconto potrà avvenire dopo l acce azione della domanda. Se la domanda non venisse acce ata l acconto verrà res tuito. In caso di mancata disde a entro tale data dovrà essere corrisposta l intera somma richiesta per l iscrizione al Master. L iscrizione successiva alla data del 4 Se embre 2015 non dà diri o a disde a. In ogni caso il termine ul mo per l iscrizione al Master scade il 4 Se embre Informa va ex art. 13 decreto legisla vo 30 giugno 2003 n. 196 CTI Communica on Trend Italia (Titolare del tra amento) informa che i da raccol con il presente modulo e quelli contenu nel curriculum vitae saranno tra a, sia con strumen ele ronici che senza, al fine di: (a) eseguire gli obblighi derivan dalla sua iscrizione al master e le a vità ad esso connesse (acquisizione di informazioni preliminari; fa urazione; ges one dei rappor con il cliente ecc.); (b) inviarle materiale informa vo. Il conferimento dei da è facolta vo. Si precisa però che il mancato conferimento o il rifiuto al successivo tra amento dei da necessari per le finalità indicate al punto (a) darà luogo all impossibilità da parte di CTI di dar corso al rapporto contra uale medesimo. L eventuale rifiuto o la mancata espressione di consenso, invece, per le finalità di cui al punto (b) non comporterà conseguenze, se non l impossibilità di poterla aggiornare in merito alle nostre inizia ve. Oltre alle comunicazioni effe uate per legge, i da potranno essere comunica o degli stessi potranno venire a conoscenza, per le finalità di cui sopra: dipenden e collaboratori di CTI, is tu di credito, società di recupero credi, società terze presso le quali potrebbe essere collocato per lo svolgimento di un periodo di stage, professionis e consulen di cui CTI si avvale (legali, commercialis, tecnici per la manutenzione dei pc e della rete). I da verranno tra a per tu a la durata dei rappor contra uali instaura e, anche successivamente, nei limi temporali e per l espletamento di tu gli obblighi di legge. Le ricordiamo che può esercitare i diri di cui all art. 7 del d. lgs. n. 196/2003 (a tolo esemplifica vo il diri o di chiedere l aggiornamento, la re fica, la cancellazione, l integrazione dei da ), inviando una comunicazione ai seguen recapi : Via P.L. da Palestrina, Milano, a mezzo fax o -communica on.com. dò il consenso nego il consenso al tra amento dei miei da per l invio di materiale informa vo a mezzo fax o

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

La do&rina del precedente

La do&rina del precedente La do&rina del precedente I Stare Decisis Lo stare decisis è invece una tecnica decisionale elaborata dai giudici per garan6re stabilità, una sorta di «gerarchia» tra le fon6 giurisprudenziali. Esprime

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fa# PA è il servizio online di fa/urazione ele/ronica semplice e sicuro

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015

L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 L ORÉAL Italia Per le Donne e la Scienza in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Edizione 2014/2015 Regolamento per l'istituzione di borse di studio Art. 1 - Scopi e destinatari

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo:

L acquisizione di candidature riguarderà i seguenti ambiti di interesse, costituenti Sezioni dell Albo: Avviso pubblico per l istituzione di un Albo di esperti da impegnare nelle attività di realizzazione di programmi e progetti di studio, ricerca e consulenza. Art. 1 Premessa E indetto Avviso Pubblico per

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

FOOD & BEVERAGE. Il nuovo mondo della BI e del CPM

FOOD & BEVERAGE. Il nuovo mondo della BI e del CPM FOOD & BEVERAGE C P M B I F B Il nuovo mondo della BI e del CPM CPM e BI nel FOOD & BEVERAGE BOARD IN BREVE BOARD è un soluzione so ware che aiuta le aziende a presidiare l intero processo decisionale:

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto):

RECAPITO a mezzo raccomandata/telegramma (se diverso dalla residenza, indicare qui sotto): Prot. n. di data Riservato all Ufficio Al Direttore Generale dell'università degli Studi di Trieste Ripartizione Reclutamento e Formazione Piazzale Europa, 1-34127 Trieste Il/la sottoscritto/a chiede di

Dettagli

COMUNE DI ROVELLASCA

COMUNE DI ROVELLASCA COMUNE DI ROVELLASCA Provincia di COMO REGOLAMENTO SERVIZIO DI VOLONTARIATO CIVICO COMUNALE Approvato con deliberazione C.C. n. 5 del 13.04.2015 Ripubblicato all Albo pretorio dal 13.05.2015 al 28.05.2015

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo

LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE. Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo LA MODULISTICA NELLA MEDIAZIONE IMMOBILIARE Linee guida per la predisposizione e l utilizzo La modulistica nella

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

RefWorks Guida rapida VERSIONE 6.0

RefWorks Guida rapida VERSIONE 6.0 RefWorks Guida rapida VERSIONE 6.0 ISTRUZIONI DI ACCESSO Accedere a www.refworks.com/refworks e imme ere il proprio nome (Login Name) e la password. (Gli uten che accedono al sistema per la prima volta

Dettagli

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013

FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 FAQs pubblicate sul portale OAM il 20 maggio 2013 RECUPERO CREDITI L agente in attività finanziaria può svolgere l attività di ristrutturazione e recupero dei crediti? Si. L art. 128-quaterdecies del TUB

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

La Società tra Professionisti

La Società tra Professionisti Paolo Tonalini Notaio La Società tra Professionisti Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Pavia in collaborazione con Banca Generali Relazione al Convegno del 6 marzo 2015 NOTAIO

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

DICHIARAZIONE AI FINI DELLA LIQUIDAZIONE DEL TFR

DICHIARAZIONE AI FINI DELLA LIQUIDAZIONE DEL TFR Al Dirigente Scolastico DICHIARAZIONE AI FINI DELLA LIQUIDAZIONE DEL TFR Il/La sottoscritto/a Cognome: Nome: -C.F. Luogo di nascita: (Prov. )- data di nascita: Luogo di residenza -Prov. - C.A.P. Indirizzo:

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO

L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO L AVVOCATO NEL CONTESTO INTERNAZIONALE ED EUROPEO Firenze, 21 aprile, 12 e 26 maggio 2015 (15,00-18,30) Auditorium Adone Zoli dell Ordine degli Avvocati di Firenze c/o Nuovo Palazzo di Giustizia Viale

Dettagli

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto Guida al Reclamo Indice Premessa 1 La fase del reclamo 3 Il ricorso all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) 3 L Associazione Conciliatore BancarioFinanziario 7 L Ombudsman - Giurì bancario 7 La Mediazione

Dettagli

Al SUAP. Denominazione società/ditta

Al SUAP. Denominazione società/ditta COMUNICAZIONE SUBINGRESSO DI COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SU POSTEGGIO L.R. 28/2005 e s.m.i. Codice del Commercio art.74 e D.P. G.R. n. 15/R del 1 aprile 2009 Regolamento di attuazione della legge n. 28/2005

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future.

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Roma, 11.11.2014

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 15 dicembre 2010 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 8: intermediazione e commercio dei rifiuti. IL COMITATO NAZIONALE Visto il decreto legislativo

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa

Per IMPRESE/SOCIETA. Presentata dalla Impresa MARCA DA BOLLO DA 14,62 Per IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITA PER LA VIGILANZA SUI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via di Ripetta, 246 00186 - Roma CIG 03506093B2

Dettagli

Prot. 604 SCADENZA 10 giugno 2011

Prot. 604 SCADENZA 10 giugno 2011 Prot. 604 SCADENZA 10 giugno 2011 Unione dei Comuni dell Anglona e della Bassa Valle del Coghinas Bulzi - Chiaramonti Erula Laerru Martis Nulvi - Perfugas S.M. Coghinas Sedini - Tergu - Valledoria - Viddalba

Dettagli

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario

CONVENZIONE. Tra. Istituto Comprensivo 22 Alberto Mario ISTITUTO COMPRENSIVO 22 ALBERTO MARIO Piazza Sant Eframo Vecchio, 130-80137 NAPOLITel. 0817519375FAX: 0817512716 C.M. NAIC8BT00NCodice fiscale 80022520631 e-mail: naic8bt00n@istruzione.it naic8bt00n@pec.istruzione.it

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli