Marco Pratesi (TELUG) GNU Free Documentation License

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Marco Pratesi (TELUG) GNU Free Documentation License"

Transcript

1 Manutenzione, gestione e compilazione dei pacchetti su piattaforma Linux Marco Pratesi (TELUG) GNU Free Documentation License 1

2 Outline Ciclo di vita di una distribuzione Durata dell'utilizzo di una distribuzione Sviluppo, rilascio e manutenzione di Mandrake e Debian Applicazione degli updates ufficiali 2 tool grafici tool testuali minimizzazione del consumo di banda Preparazione di CD di pacchetti addizionali Compilazione di pacchetti di sorgenti

3 Ciclo di vita di una distribuzione Definizione (arbitraria): periodo durante il quale il distributore fornisce supporto, correzioni ed eventualmente aggiornamenti dei pacchetti per la versione in questione. 3

4 Durata dell'utilizzo di una distribuzione Si può voler aggiornare prima del termine del ciclo di vita della distribuzione: per avvalersi di nuove funzionalità per evitare lo sforzo di backport di nuovi pacchetti se necessario Si può voler invece prolungare l'uso: se le nuove funzionalità non sono necessarie se non ci sono problemi di sicurezza e/o non c'è connessione di rete 4

5 Sviluppo, rilascio e manutenzione di Mandrake Attualmente si ha una release ogni 6 mesi (in primavera e in autunno). Ogni versione viene manutenuta: per 12 mesi in maniera completa per 18 mesi per l'utilizzo server Il rilascio di una versione è articolato in due fasi: rilascio della versione Community rilascio della versione Official dopo 1-2 mesi di stabilizzazione 5

6 Sviluppo, rilascio e manutenzione di Debian Lo sviluppo è articolato su 4 rami: Stable - attualmente la 3.0 Woody Testing - attuale codename: Sarge Unstable - anche detta SID Experimental Stable è l'unico ramo ufficialmente supportato. In ordine crescente di potenziale instabilità, Testing, Unstable, Experimental sono i rami di sviluppo della successiva Stable. 6

7 Sviluppo, rilascio e manutenzione di Debian Date di rilascio delle Stable : 1.1 Buzz : Giugno Rex : Dicembre Bo : Luglio Hamm : Luglio Slink : Marzo Potato : Agosto Woody : Luglio Sarge : 2005 (previsione) Attualmente: circa 2-3 anni tra una Stable e la successiva. 7

8 Sviluppo, rilascio e manutenzione di Debian Ciclo di vita di una Stable : si estende almeno fino al rilascio della Stable successiva normalmente si estende per un ulteriore periodo, per permettere di migrare con calma ad es. la 2.2 Potato è stata manutenuta per quasi un anno anche dopo il rilascio della 3.0 finale Woody 8

9 Sviluppo, rilascio e manutenzione di Mandrake e Debian Un confronto? bisognerebbe considerare anche vari altri aspetti non avrebbe comunque senso prescindere dall'uso che si deve fare della distribuzione: Mandrake e Debian sono molto diverse qualunque valutazione sarebbe in buona parte soggettiva... e rischierebbe di sconfinare in una distro flamewar ;-) Quindi lasciamo perdere :-))) 9

10 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake 10

11 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Già alla fine dell'installazione, il setup propone di scaricare e applicare gli updates disponibili (opzione disabilitata di default). Tool grafico per effettuare gli updates: Mandrakelinux Update 11

12 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Alla prima esecuzione, Mandrakelinux Update propone la scelta di un mirror ufficiale: 12

13 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake La scelta di default corrisponde al mirror più vicino, ma ovviamente si può fare una scelta diversa. 13

14 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake /etc/urpmi/urpmi.list [...] update_source ftp://ftp.club-internet.fr/pub/[...]/updates/10.0/rpms { hdlist: hdlist.update_source.cz with_hdlist:../base/synthesis.hdlist.cz list: list.update_source key-ids: 22458a98 update synthesis } 14

15 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Per le esecuzioni successive, non è necessario effettuare nuovamente la scelta del mirror Tale scelta può essere successivamente cambiata eliminando la entry del mirror mediante il Software Media Manager e quindi rieseguendo Mandrakelinux Update Scaricamento della lista di updates disponibili: 15

16 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake 16

17 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake 17

18 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Il kernel comprende: parte statica (bzimage, vmlinuz...) moduli Ciascuna parte statica carica e scarica dinamicamente i propri moduli... Aggiornamento del kernel: installazione del nuovo kernel (e aggiornamento della configurazione del boot loader), senza disinstallazione del vecchio riavvio con il nuovo kernel disinstallazione del vecchio kernel 18

19 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake 19

20 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake /etc/urpmi/inst.list # Here you can specify packages that need to be installed instead # of being upgraded (typically kernel packages). kernel kernel-smp kernel-secure kernel-enterprise kernel-linus2.2 kernel-linus2.4 kernel22 kernel22-secure kernel22-smp hackkernel Su Mandrake 10.1 tale file è vuoto... 20

21 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Si può voler applicare gli updates senza usare un'interfaccia grafica, ad esempio perché si può trattare di un server, su cui può essere inutile/sconsigliabile l'installazione del sistema grafico si può volere/dovere effettuare gli updates su computer remoti; una connessione grafica richiede più banda e può essere meno fluida per motivi di rapidità, automatizzabilità, comodità, ecc. ecc. 21

22 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Scelta di un mirror: urpmi.addmedia --update update_source \ ftp://ftp.club-internet.fr/pub/[...]/updates/10.0/rpms \ with../base/hdlist.cz Aggiornamento elenco pacchetti disponibili: urpmi.update -a Applicazione dei nuovi updates: urpmi --auto-select (opzione --noclean, directory /var/cache/urpmi/rpms) 22

23 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake bash# urpmi.addmedia --update update_source \ ftp://ftp.club-internet.fr/pub/unix/linux/distributions/mandrakelinux/official/updates/10.0/rpms \ with../base/hdlist.cz added medium update_source examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 1 (x86) (cdrom1).cz] examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 2 (x86) (cdrom2).cz] examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 3 (x86) (cdrom3).cz] examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 4 (x86) (cdrom4).cz] retrieving source hdlist (or synthesis) of "update_source"... ftp://ftp.clubinternet.fr/pub/unix/linux/distributions/mandrakelinux/official/updates/10.0/base/hdlist.cz found probed hdlist (or synthesis) as../base/hdlist.cz...retrieving done examining hdlist file [/var/cache/urpmi/partial/hdlist.update_source.cz] writing list file for medium "update_source" examining pubkey file of "update_source"... built hdlist synthesis file for medium "update_source" found 0 headers in cache removing 0 obsolete headers in cache write config file [/etc/urpmi/urpmi.cfg] /etc/urpmi/urpmi.list [...] update_source ftp://ftp.club-internet.fr/pub/[...]/updates/10.0/rpms { hdlist: hdlist.update_source.cz with_hdlist:../base/hdlist.cz list: list.update_source key-ids: 22458a98 update } 23

24 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Installazione nuovo kernel: urpmi kernel-x.y.z...mdk oppure urpmi --update kernel Disinstallazione vecchio kernel: rpm -e kernel-x.y.z...mdk 24

25 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Approcci per la minimizzazione del consumo di banda: effettuare altrove il download di tutti gli updates riutilizzo degli stessi pacchetti su più installazioni effettuare altrove il download dei soli updates necessari uso del firewalling e della skip.list, updates selettivi 25

26 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake `-- 26 RPMS `--... base -- hdlist.cz -- list -- pubkey -- synthesis.hdlist.cz `-- timestamp descriptions ls-lr md5sums Si effettua altrove il download di tutti gli updates, conservando l'organizzazione in directory usata dal mirror. Si copia tale albero di directory da qualche parte sul file system e lo si aggiunge alle sorgenti software...

27 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake... aggiungiamolo con il Software Media Manager quindi si clicca su Add... 27

28 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake... se i pacchetti di updates si trovano in /usr/src/rpm/updates/rpms quindi si clicca su Ok... 28

29 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake updates_directory file://usr/src/rpm/updates/rpms { hdlist: hdlist.updates_directory.cz with_hdlist:../base/hdlist.cz list: list.updates_directory key-ids: 22458a98 } 29

30 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake In alternativa: urpmi.addmedia --update updates_directory \ file://usr/src/rpm/updates/rpms/ \ with../base/hdlist.cz 30 L'opzione --update serve per etichettare la sorgente come un volume di updates; updates_directory è il nome scelto per il volume.

31 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake bash# urpmi.addmedia --update updates_directory \ file://usr/src/rpm/updates/rpms/ \ with../base/hdlist.cz added medium updates_directory examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 1 (x86) examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 2 (x86) examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 3 (x86) examining synthesis file [/var/lib/urpmi/synthesis.hdlist.installation CD 4 (x86) copying description file of "updates_directory"......copying done copying source hdlist (or synthesis) of "updates_directory"......copying done examining hdlist file [/var/cache/urpmi/partial/hdlist.updates_directory.cz] writing list file for medium "updates_directory" examining pubkey file of "updates_directory"... built hdlist synthesis file for medium "updates_directory" found 0 headers in cache removing 0 obsolete headers in cache write config file [/etc/urpmi/urpmi.cfg] updates_directory file://usr/src/rpm/updates/rpms { hdlist: hdlist.updates_directory.cz with_hdlist:../base/hdlist.cz list: list.updates_directory key-ids: 22458a98 update } 31 (cdrom1).cz] (cdrom2).cz] (cdrom3).cz] (cdrom4).cz]

32 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Per risparmiare spazio su disco rigido, si può masterizzare l'albero di updates ad es. su un CD riscrivibile e quindi usare urpmi.addmedia in maniera leggermente diversa: urpmi.addmedia --update "Update CD 1" \ removable://mnt/cdrom/rpms/ \ with../base/hdlist.cz 32

33 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Riutilizzo degli stessi pacchetti su più installazioni urpmi.update -a urpmi --auto-select --noclean 33 Se si interrompe il download con CTRL-C, quando si ripete il secondo comando, i pacchetti già scaricati per intero non vengono scaricati una seconda volta; alla fine del download, gli updates vengono spostati in /var/cache/urpmi/rpms/ e quindi applicati.

34 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Riutilizzo degli stessi pacchetti su più installazioni Il download dei pacchetti si può effettuare in più riprese; i pacchetti scaricati possono essere copiati nella stessa directory di cache di altri computer con installazioni gemelle ; in tal modo, i pacchetti non vengono scaricati più volte per aggiornare più installazioni; si può anche fare in modo che la directory di cache corrisponda a un file system di rete, ecc. ecc. 34

35 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Effettuare altrove il download dei soli updates necessari urpmi.update -a Quindi si stacca la connessione... urpmi --auto-select --noclean --test --force \ > mdk100-updates-list.txt urpmi --test kernel mdk-1-1mdk \ >> mdk100-updates-list.txt I messaggi di errore rediretti in mdk100-updates-list.txt contengono le URL dei pacchetti di updates necessari per aggiornare l'installazione. 35

36 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Uso del firewalling e della skip.list, updates selettivi Si può pensare di ignorare tutti gli updates non strettamente necessari a garantire la sicurezza del sistema. Ad es. se si tratta di un desktop o di una workstation di sviluppo, il firewall può bastare a proteggere i pacchetti server da attacchi remoti; su Mandrake: tool di configurazione di shorewall. 36

37 Applicazione degli updates ufficiali - Mandrake Uso del firewalling e della skip.list, updates selettivi Hints: selezione su Mandrake Update dei soli updates realmente necessari /etc/urpmi/skip.list urpmi --update [elenco pacchetti] download manuale, quindi rpm -F... opzioni --excludemedia e --media di urpmi... Maggiore è la competenza, più ci si può spingere nella minimizzazione degli updates da applicare. 37

38 Preparazione di CD di pacchetti addizionali - Mandrake Per preparare una collezione di pacchetti da dare in pasto a urpmi: si raccolgono i pacchetti in una directory e si dà il comando genhdlist. eventualmente, si masterizza tale directory su CD si usa il comando urpmi.addmedia come già visto Questo approccio può essere utile per preparare CD addizionali che completino la collezione di pacchetti della distribuzione. 38

39 Preparazione di CD di pacchetti addizionali - Mandrake Mandrake 10.1 Official: circa giga di pacchetti sfusi in download che non trovano spazio sui primi 3 CD ufficiali. Si scaricano tali pacchetti e si ripartiscono ad es. alfabeticamente su 2 directory pressappoco delle stesse dimensioni: ADDCD1/media/additional_download_cd_1/ ADDCD2/media/additional_download_cd_2/ In ciascuna directory si esegue genhdlist. Ciascuna directory viene masterizzata con directory radice padre di media. 39

40 Preparazione di CD di pacchetti addizionali - Mandrake urpmi.addmedia "Additional Download CD 1" \ removable://mnt/cdrom/media/additional_download_cd_1 \ with hdlist.cz 40

41 Preparazione di CD di pacchetti addizionali - Mandrake 41

42 Preparazione di CD di pacchetti addizionali - Mandrake 42

43 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake Ricompiliamo, su Mandrake 10.1 Official, una versione più nuova di Gqview, facendo il rebuild del pacchetto di sorgenti RPM disponibile sulla Cooker. Scarichiamo gqview mdk.src.rpm in /usr/src/rpm/srpms, quindi rpmbuild --rebuild \ /usr/src/rpm/srpms/gqview mdk.src.rpm Build requirements: urpmi gtk+2-devel libpng-devel ImageMagick 43

44 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake warning: user goetz does not exist - using root [...] Installing /usr/src/rpm/srpms/gqview mdk.src.rpm Executing(%prep): /bin/sh -e /var/tmp/rpm-tmp umask cd /usr/src/rpm/build + cd /usr/src/rpm/build + rm -rf gqview /usr/bin/bzip2 -dc /usr/src/rpm/sources/gqview tar.bz2 + tar -xf + STATUS=0 + '[' 0 -ne 0 ']' + cd gqview exit 0 Executing(%build): /bin/sh -e /var/tmp/rpm-tmp

45 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake + umask cd /usr/src/rpm/build + cd gqview CONFIGURE_TOP=. [...] [...SEGUE LA COMPILAZIONE VERA E PROPRIA...] [...] Finding Requires: /usr/lib/rpm/filter.sh ' ' / usr/lib/rpm/find-requires /var/tmp/gqview mdk-root i586 Requires(interp): /bin/sh /bin/sh Requires(rpmlib): rpmlib(payloadfileshaveprefix) <= rpmlib(compressedfilenames) <= Requires(post): /bin/sh Requires(postun): /bin/sh 45

46 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake Requires: libjpeg-progs libatk-1.0.so.0 libc.so.6 libc.so.6 (GLIBC_2.0) libc.so.6(glibc_2.1) libc.so.6(glibc_2.2) libdl.so.2 libgdk_pixbuf-2.0.so.0 libgdk-x so.0 libglib-2.0.so.0 libgmodule-2.0.so.0 libgobject-2.0.so.0 libgtk-x so.0 libm.so.6 libm.so.6(glibc_2.0) libpango-1.0.so.0 libpangox-1.0.so.0 libpangoxft-1.0.so.0 libpng.so.3 libz.so.1 Checking for unpackaged file(s): /usr/lib/rpm/check-files / var/tmp/gqview mdk-root Wrote: /usr/src/rpm/rpms/i586/gqview mdk.i586.rpm Executing(%clean): /bin/sh -e /var/tmp/rpm-tmp umask cd /usr/src/rpm/build + cd gqview rm -fr /var/tmp/gqview mdk-root + exit 0 Executing(--clean): /bin/sh -e /var/tmp/rpm-tmp umask cd /usr/src/rpm/build + rm -rf gqview exit 0 46

47 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake rpm -Uvh /usr/src/rpm/rpms/i586/gqview mdk.i586.rpm Oppure rpm -Fvh [...] Nel dettaglio: rpm -qpl /usr/src/rpm/srpms/gqview mdk.src.rpm gqview tar.bz2 gqview.spec rpm -ivh /usr/src/rpm/srpms/gqview mdk.src.rpm 1:gqview warning: user goetz does not exist using root warning: group goetz does not exist - using root ########################################### [100%] warning: user goetz does not exist - using root warning: group goetz does not exist - using root 47

48 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake /usr/src/rpm/specs/gqview.spec [...] BuildRequires: gtk+2-devel BuildRequires: libpng-devel BuildRequires: ImageMagick [...] rpmbuild -bb /usr/src/rpm/specs/gqview.spec rm -rf /usr/src/rpm/build/gqview rm /usr/src/rpm/sources/gqview tar.bz2 rm /usr/src/rpm/specs/gqview.spec 48

49 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Mandrake In generale, un.src.rpm contiene anche delle patch: rpm -qpl xchat mdk.src.rpm xchat ctcp_version.patch.bz2 xchat nicksuffix.patch.bz2 xchat servlist.patch.bz2 xchat tar.bz2 xchat.spec Dopo aver installato il.src.rpm, si può personalizzare a piacimento il build, modificando il.spec, eventualmente anche modificando/riducendo/estendendo l'insieme di patch applicate, per poi procedere con il comando di rebuild: rpmbuild -bb... 49

50 Gestione dei pacchetti su Debian: synaptic 50

51 Applicazione degli updates su Debian: synaptic Settings Repositories /etc/apt/sources.list [...] deb stable/updates main contrib non-free Reload... 51

52 Applicazione degli updates su Debian: synaptic 52

53 Applicazione degli updates su Debian: synaptic... Mark All Upgrades Default Upgrade non risolve conflitti e non richiede l'installazione di pacchetti non ancora installati... 53

54 Applicazione degli updates su Debian: synaptic 54

55 Applicazione degli updates su Debian: synaptic... Apply... 55

56 Applicazione degli updates su Debian: synaptic 56

57 Applicazione degli updates su Debian: synaptic Se si ripete l'applicazione degli updates usando lo Smart Upgrade (che ovviamente si può effettuare anche senza passare prima per il Default Upgrade )... 57

58 Applicazione degli updates su Debian: synaptic 58

59 Applicazione degli updates su Debian: synaptic 59

60 Applicazione degli updates su Debian: synaptic 60

61 Applicazione degli updates su Debian: dpkg e apt /etc/apt/sources.list [...] deb stable/updates main contrib non-free apt-setup # Analogo a urpmi.addmedia di Mandrake apt-get update # Reload Questo comando aggiorna dei file nella directory /var/lib/apt/lists apt-get -u upgrade # Default Upgrade apt-get -u dist-upgrade # Smart Upgrade Di seguito l'output di apt-get update... 61

62 Applicazione degli updates su Debian: dpkg e apt Hit unstable/non-us/main Packages Hit unstable/non-us/main Release Hit unstable/non-us/contrib Packages Hit unstable/non-us/contrib Release Hit unstable/non-us/non-free Packages Hit unstable/non-us/non-free Release Hit unstable/non-us/main Sources Hit unstable/non-us/main Release Get:1 unstable/main Packages [3270kB] Get:2 unstable/main Release [82B] Get:3 unstable/contrib Packages [73.2kB] Get:4 unstable/contrib Release [85B] Get:5 unstable/non-free Packages [66.5kB] Get:6 unstable/non-free Release [86B] Get:7 unstable/main Sources [1300kB] Get:8 unstable/main Release [84B] Get:9 unstable/contrib Sources [31.6kB] Get:10 unstable/contrib Release [87B] Get:11 unstable/non-free Sources [26.4kB] Get:12 unstable/non-free Release [88B] Fetched 4768kB in 17m2s (4663B/s) Reading Package Lists... Done 62

63 Applicazione degli updates su Debian: dpkg e apt Di seguito l'output di apt-get -u upgrade... Reading Package Lists... Done Building Dependency Tree... Done The following packages have been kept back: libapache2-mod-php4 php4-cgi php4-cli php4-common php4-dev php4-imap php4-mysql php4-pear The following packages will be upgraded: cupsys-driver-gimpprint cupsys-driver-gimpprint-data gimpprint-doc gimpprint-locales gstreamer0.8-tools libgcrypt11 libgcrypt11-dev libgimpprint1 libgnomecups1.0-1 libgnomeprint2.2-0 libgnomeprint2.2data libgstreamer0.8-0 libnspr4 libnss3 libscrollkeeper0 mozilla-browser mozilla-chatzilla mozilla-dom-inspector mozilla-mailnews mozilla-psm scrollkeeper ssh tasksel xaw3dg 24 upgraded, 0 newly installed, 0 to remove and 8 not upgraded. Need to get 19.9MB of archives. After unpacking 808kB of additional disk space will be used. Do you want to continue? [Y/n] _ 63

64 Minimizzazione del consumo di banda: Debian Volutamente trascuriamo l'ipotesi di scaricare tutti gli updates disponibili: 64 non è particolarmente agevole individuarli (non sono messi tutti e soli in un albero di directory come per Mandrake) Debian è una distribuzione molto voluminosa, quindi verosimilmente solo una piccola parte degli updates riguardano l'installazione da mantenere aggiornata.

65 Minimizzazione del consumo di banda: Debian Effettuare altrove il download dei soli updates necessari Usando il pacchetto apt-zip: apt-get update apt-zip-list --skip-mount Quindi, dove si ha banda, si esegue lo script così ottenuto: fetch-script-wget* I pacchetti così scaricati vengono messi in /var/cache/apt/archives/ Si procede con synaptic, oppure si esegue apt-get -u upgrade 65

66 Minimizzazione del consumo di banda: Debian Altra dritta : usare l'opzione --print-uris apt-get install --print-uris \ kernel-patch-debian \ kernel-source L'output mostra le URL dei pacchetti da scaricare e installare, che andranno messi in /var/cache/apt/archives/ apt-get install kernel-patch-debian \ kernel-source Se si hanno più installazioni da mantenere aggiornate, come nel caso di Mandrake, gli updates applicati al primo computer possono essere usati anche su tutti gli altri, semplicemente mettendoli in /var/cache/apt/archives/ 66

67 Minimizzazione del consumo di banda: Debian Per effettuare gli updates in maniera selettiva : file di configurazione /etc/apt/preferences [...] Package: kernel-source Pin: version [...] Package: mozilla-browser Pin: version [...] Analogia con /etc/urpmi/skip.list di Mandrake. Vedere apt_preferences(5) e apt-howto per i dettagli. 67

68 Preparazione di CD di pacchetti addizionali - Debian Vedere il Make Debian Packages CD-ROM di Gianfranco Di Prinzio: 68

69 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Debian Ricompilazione su Debian SID dei sorgenti di Xchat presi da Debian Experimental: apt-get install dpkg-dev Si scaricano i file xchat_ diff.gz xchat_ dsc xchat_2.4.0.orig.tar.gz dpkg-source -x xchat_ dsc dpkg-source: extracting xchat in xchat cd xchat dpkg-buildpackage -b Hint: in altre situazioni può essere utile il comando apt-get source [...] 69

70 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Debian dpkg-checkbuilddeps: Unmet build dependencies: debhelper (>> 4) bison libperl-dev gettext (>= ) libtool python2.3-dev tcl8.4dev dpkg-buildpackage: Build dependencies/conflicts unsatisfied; aborting. dpkg-buildpackage: (Use -d flag to override.) apt-get install debhelper bison libperl-dev gettext libtool python2.3-dev tcl8.4-dev dpkg-buildpackage -b 70

71 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Debian [...] dh_builddeb -pxchat-common dpkg-deb: building package `xchat-common' in `../xchatcommon_ _all.deb'. [...] dpkg-deb: building package `xchat-text' in `../xchattext_ _i386.deb'. dpkg-deb: building package `xchat' in `../xchat_ _i386.deb'. dpkg-genchanges -b dpkg-genchanges: binary-only upload - not including any source code dpkg-buildpackage: binary only upload (no source included) cd.. dpkg -i xchat-common_ _all.deb xchat-text_ _i386.deb xchat_ _i386.deb 71

72 Compilazione di pacchetti di sorgenti - Debian Notare che, nel caso di nuova revisione del pacchetto, è sufficiente scaricare i nuovi. diff.gz e.dsc e non serve riscaricare il -orig.tar.gz, il che comporta un notevole risparmio di banda Per personalizzare a piacimento il build, si può partire dal modificare di conseguenza i file debian/rules debian/control 72

73 RINGRAZIAMENTI Sono lieto di ringraziare Gianfranco Di Prinzio Michele Antonecchia Damiano Verzulli per i consigli e le dritte fornite. 73

L indispensabile sulla gestione dei pacchetti Debian

L indispensabile sulla gestione dei pacchetti Debian L indispensabile sulla gestione dei pacchetti Debian Daniele Venzano 20 dicembre 2003 Indice 1 Introduzione 2 1.1 Informazioni sul Copyright.............................. 2 1.2 Registro delle modifiche................................

Dettagli

Differenze fra Pacchetti

Differenze fra Pacchetti Differenze fra Pacchetti Gran parte del software distribuito con i sistemi GNU è sottoposto alla licenza GNU-GPL (GNU general public license), che impone la disponibilità dei sorgenti. Per questo motivo,

Dettagli

Gestione del software

Gestione del software Gestione del software Forse, più di altri, definisce il ruolo dell'amministratore di sistema. Funzionalità di un sistema di gestione del software interfaccia uniforme (comportamento uniforme) e semplice

Dettagli

Distribuzione del software

Distribuzione del software Distribuzione del software Enrico Tassi (slides originali di Stefano Zacchiroli) Dipartimento di Scienze dell informazione, Università di Bologna March 9, 2009 Applicativi distribuiti in forma sorgente

Dettagli

APT HOWTO. Traduzione di Luca Monducci. 1.8.10.4 - Marzo 2005. Estratto

APT HOWTO. Traduzione di Luca Monducci. 1.8.10.4 - Marzo 2005. Estratto APT HOWTO Gustavo Noronha Silva Traduzione di Luca Monducci 1.8.10.4 - Marzo 2005 Estratto Questo documento intende fornire una buona base sul funzionamento del sistema per la gestione

Dettagli

Laboratory for Advanced Planning and Simulation Project. Installazione di Debian 3.0 su Workstation HP x4000. Gianstefano Monni, e Gabriella Pusceddu

Laboratory for Advanced Planning and Simulation Project. Installazione di Debian 3.0 su Workstation HP x4000. Gianstefano Monni, e Gabriella Pusceddu Laboratory for Advanced Planning and Simulation Project Installazione di Debian 3.0 su Workstation HP x4000. Gianstefano Monni, e Gabriella Pusceddu Installazione di Debian 3.0 su Workstation HP x4000

Dettagli

Castelli Flavio - 2009. Panoramica su Linux

Castelli Flavio - 2009. Panoramica su Linux @ Un po' di storia Castelli Flavio - 2009 Linus Torvalds Un po' di storia D: Chi è Richard Stallman? R: Uno degli hacker più talentuosi del MIT D: Qual'era il suo problema? R: la progressiva chiusura del

Dettagli

Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS

Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Informatica e dell'automazione Sistemi Operativi Progettazione di un OS GNU/Linux dedicato: FLiOS Cos'è e perché creare un OS dedicato Siamo abituati a concepire

Dettagli

LPIC-1 Junior Level Linux Certification

LPIC-1 Junior Level Linux Certification Corso 2012/2013 Introduzione a GNU/Linux Obiettivi Il percorso formativo ha l obiettivo di fornire ai partecipanti le competenze basilari necessarie per installare, configurare e gestire un server/workstation

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

Da Zero a RPM. Introduzione al packaging. Gianluca Sforna. Fedora Project Ambassador

Da Zero a RPM. Introduzione al packaging. Gianluca Sforna. Fedora Project Ambassador Da Zero a RPM Introduzione al packaging Gianluca Sforna Fedora Project Ambassador Questa presentazione è disponibile con la licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike (BY-SA) 3.0 ad eccezione dei

Dettagli

Guida di installazione per Fedora core 4

Guida di installazione per Fedora core 4 Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora core 4 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2005

Dettagli

Gestione del software

Gestione del software Gestione del software Installazione e gestione repository Andrea Gussoni andrealinux1@gmail.com Corsi Gnu/Linux Avanzati 2014 Andrea Gussoni Gestione Software Corsi Linux Avanzati 2014 1 / 31 Introduzione

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

First Debian Package Tutorial

First Debian Package Tutorial Pèter Szabò Questo tutorial fornisce le istruzioni per la creazione di pacchetti deb per Debian GNU/Linux partendo da un file sorgente in formato tar.gz e le istruzioni per la creazione di un repository

Dettagli

Guida di installazione per Fedora 7

Guida di installazione per Fedora 7 Guida di installazione per Fedora 7 Centro Servizi per la Ricerca Università di Pisa Dipartimento di Informatica Guida di installazione per Fedora 7 Centro Servizi per la Ricerca Copyright 2007 Dipartimento

Dettagli

3. Come realizzare un Web Server

3. Come realizzare un Web Server 3. Come realizzare un Web Server 3.1 Che cos'è un web server Il web server, è un programma che ha come scopo principale quello di ospitare delle pagine web che possono essere consultate da un qualsiasi

Dettagli

GNU/Debian: una distribuzione aggiornata e stabile

GNU/Debian: una distribuzione aggiornata e stabile Mezzora d amicizia www.linuxvar.it GNU/Debian: una distribuzione aggiornata e stabile Ragioni per [non]scegliere Debian 1/2 http://www.debian.org/intro/why_debian 1) È mantenuta dai suoi stessi utenti

Dettagli

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM

COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM COSA FARE APPENA ACQUISTATA UNA SMARTBOARD TM Una volta acquistata una Lavagna Interattiva Multimediale SMARTBoard TM, è necessario effettuare una procedura di registrazione al fine di:. Estendere la garanzia

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux. Update 5. Manuale d'installazione

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux. Update 5. Manuale d'installazione Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux Update 5 Manuale d'installazione Sommario 1 Prima dell'installazione... 3 1.1 Componenti di Acronis Backup & Recovery 10... 3 1.1.1 Agente per Linux... 3 1.1.2

Dettagli

Applicativi distribuiti in forma sorgente

Applicativi distribuiti in forma sorgente Pacchetti Applicativi distribuiti in forma sorgente le licenze di applicativi software libero garantiscono l'accesso ai sorgenti conseguenza pratica sulla distribuzione: la totalità di tali applicativi

Dettagli

LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX

LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX LE DISTRIBUZIONI di GNU/LINUX Cosa sono le distribuzioni? Le distribuzioni GNU/Linux sono delle raccolte di programmi gratuiti, liberi (da cui la denominazione GNU) e a volte anche proprietari basati sul

Dettagli

Installare software Linux. Gruppo Linux Macerata - Corso Linux 2011 - Lez. 5: Installazione dei software Linux

Installare software Linux. Gruppo Linux Macerata - Corso Linux 2011 - Lez. 5: Installazione dei software Linux Installare software Linux Cosa serve? LINUX UN SISTEMA DI INSTALLAZIONE INTERNET Questo OGGI LUGLIO 2011 Anni fa invece... LUGLIO 1990 installare software libero* voleva dire: * Il termine opensource nascerà

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11.5 Server for Linux. Manuale d'installazione

Acronis Backup & Recovery 11.5 Server for Linux. Manuale d'installazione Acronis Backup & Recovery 11.5 Server for Linux Manuale d'installazione Informazioni sul copyright Copyright Acronis International GmbH, 2002-2012. Tutti i diritti riservati. "Acronis" e "Acronis Secure

Dettagli

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande

Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande CAPITOLO 2 Scegliere una distribuzione di Linux Il sistema operativo Linux installato sul vostro computer non è un unico, grande programma, ma un insieme di molti programmi. Potete ottenere autonomamente

Dettagli

Corsi di Formazione "Open Source & Scuola" Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005

Corsi di Formazione Open Source & Scuola Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005 Corsi di Formazione "Open Source & Scuola" Provincia di Pescara gennaio 2005 aprile 2005 1 Cos'è una distribuzione Una Distribuzione è un confezionamento (packaging) di Linux, completa di kernel, pacchetti

Dettagli

Aggiornare una Slackware

Aggiornare una Slackware Aggiornare una Slackware Gli utilizzatori di Debian vanno giustamente fieri del loro apt-get (e hanno ragione), un pò come quelli della RedHat con il Live-update, che consentono un aggiornamento efficace

Dettagli

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID 1. Guida all installazione degli Hard Disk SATA...2 1.1 Installazione di Hard disk Serial ATA (SATA)...2 1.2 Creare un dischetto

Dettagli

Istruzioni per l uso del servizio VPN su sistemi Linux

Istruzioni per l uso del servizio VPN su sistemi Linux Istruzioni per l uso del servizio VPN su sistemi Linux Ver 1.0 1 Informazioni preliminari 1.1 A chi è rivolto Al personale della Sapienza che ha l esigenza di accedere direttamente alla LAN di Campus dalla

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 0- a cura di Marco Marchetta Aprile 2014 1 HARDWARE MASTERIZZATORE CONNESSIONE INTERNET CD - DVD Chiavetta USB o Router ADSL (*) COMPONENTI

Dettagli

Rapporto Tecnico N. 2 Ottobre 2012. IBIM Drive. Alessandro Pensato

Rapporto Tecnico N. 2 Ottobre 2012. IBIM Drive. Alessandro Pensato Rapporto Tecnico N. 2 Ottobre 2012 IBIM Drive Alessandro Pensato IBIM DRIVE Alessandro Pensato IBIM-CNR Ottobre 2012 ABSTRACT Con la diffusione dei dispositivi mobili e delle connessioni di rete sempre

Dettagli

Sophos Deployment Packager guida per utenti. Versione prodotto: 1.2

Sophos Deployment Packager guida per utenti. Versione prodotto: 1.2 Sophos Deployment Packager guida per utenti Versione prodotto: 1.2 Data documento: settembre 2014 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Deployment Packager...4 2.1 Problemi noti e limiti del Deployment

Dettagli

Guida di installazione ad immagini di Debian Sarge

Guida di installazione ad immagini di Debian Sarge Guida di installazione ad immagini di Debian Sarge (scritta da Fabrizio Ciacchi - http://fabrizio.ciacchi.it - fabrizio@ciacchi.it) Guida Sarge Debian [www.debian.org] sta facendo passare la versione Sarge

Dettagli

Creare dei DVD dei repository Debian (o Ubuntu)

Creare dei DVD dei repository Debian (o Ubuntu) Creare dei DVD dei repository Debian (o Ubuntu) Oggi, dopo un bel po di tempo di inattività, vi spiego come fare a creare dei CD/DVD partendo dai repository online di Debian, Ubuntu o di qualunque altro

Dettagli

Completamento installazione

Completamento installazione I.S. Sobrero Dipartimento di Informatica Completamento installazione install.linux@home 1 I gestori dei pacchetti Vi sono due alternative con Ubuntu: Synaptic, in modalità grafica; Advanced Packaging Tool

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Guida dell utente di RTAI LiveCD

Guida dell utente di RTAI LiveCD Guida dell utente di RTAI LiveCD La distribuzione RTAI LiveCD è una distribuzione live di Linux con kernel 2.6.13 ADEOSipipe RTAI 3.3. Tutti i pacchetti software presenti sono stati presi da una distribuzione

Dettagli

Compilazione Kernel 2.6x con supporto BootSplash

Compilazione Kernel 2.6x con supporto BootSplash Compilazione Kernel 2.6x con supporto BootSplash HowTo scritto da: Ed3n E-Mail: ed3nuzzo[at]gmail[dot]com WebSite: www.linux.le.it Licenza: Gnu Fdl Sistema Operativo: Debian Gnu/Linux Sid E' permesso copiare,

Dettagli

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID

Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID Guida all installazione degli Hard Disk SATA ed alla configurazione del RAID 1. Guida all installazione degli Hard Disk SATA... 2 1.1 Installazione di Hard disk Serial ATA (SATA)... 2 1.2 Creare un dischetto

Dettagli

Tecnologie Open Source per Giuristi

Tecnologie Open Source per Giuristi Tecnologie Open Source per Giuristi GIOVEDI 20 APRILE 13.30 16.30 GIOVEDI 27 APRILE 13.30 16.30 Università degli studi di Bologna, facoltà di Giurisprudenza Laboratorio CIRSFID II piano, Palazzo Malvezzi

Dettagli

Installazione di Debian tramite cd rom minimale

Installazione di Debian tramite cd rom minimale Installazione di Debian tramite cd rom minimale Guida realizzata da Lanzi Giordano (aka Pigio: pigioatgiordy.org http://debianlab.blogspot.com ) Questa guida è stata pensata per fare in modo che anche

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it

Prima Esercitazione. Unix e GNU/Linux. GNU/Linux e linguaggio C. Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Prima Esercitazione GNU/Linux e linguaggio C Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix e GNU/Linux Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto il controllo del consorzio

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Linux - Carte tipo Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscn

Dettagli

MODEM USB MDC525UP Guida Rapida LINUX

MODEM USB MDC525UP Guida Rapida LINUX MODEM USB MDC525UP Guida Rapida LINUX Sommario Introduzione... 2 Requisiti minimi... 2 Contenuto del CD-ROM... 2 Procedura di installazione per Driver e Software di connessione... 3 Installazione/rimozione

Dettagli

Per questo motivo le distribuzioni Live richiedono la presenza di un maggior quantitativo di RAM rispetto ad una installazione tradizionale.

Per questo motivo le distribuzioni Live richiedono la presenza di un maggior quantitativo di RAM rispetto ad una installazione tradizionale. LiveCD LiveCD è un termine generico utilizzato per indicare una distribuzione di un sistema operativo in grado di essere avviato ed eseguito senza richiedere una preventiva installazione su hard disk.

Dettagli

Magento - guida all'installazione

Magento - guida all'installazione Magento - guida all'installazione a cura di Luca Soave 1- Premesse In questa guida impareremo come ottenere un sito web su base Magento allocato in un Ubuntu Server su macchina vistuale, basandoci sulle

Dettagli

La guida Debian. CVS, Thu, 3 Oct 2002 22:43:30-0600. Estratto

La guida Debian. CVS, Thu, 3 Oct 2002 22:43:30-0600. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 137 CVS, Thu, 3 Oct 2002 22:43:30-0600 Estratto La guida Debian (http://qref.sourceforge.net/)

Dettagli

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione.

Nota: E' necessario che il sistema possa fare il boot da CD per effettuare l'installazione. Questa guida mostra come convertire un normale PC in un server Untangle utilizzando un CD di installazione Untangle. Che cosa sa fare il Server Untangle? Il server Untangle offre un modo semplice per proteggere,

Dettagli

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk.

Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Installazione Il programma di installazione per l'applicazione SanDisk +Cloud si trova sull'unità flash SanDisk. Assicurarsi che il computer sia collegato ad internet. Successivamente, collegare l'unità

Dettagli

Installazione di ATOMIC interno, versione CLASSIC1 e CLASSIC2

Installazione di ATOMIC interno, versione CLASSIC1 e CLASSIC2 Installazione di ATOMIC interno, versione CLASSIC1 e CLASSIC2 0. Requisiti del PC CPU 286 o superiore 3 MB liberi sul disco rigido (100MB con Banca Dati Immagini) RAM TOTALE 1MB o superiore RAM BASE libera:

Dettagli

ITALC software Open Source per la gestione professionale di un'aula informatica

ITALC software Open Source per la gestione professionale di un'aula informatica GNU/Linux User Group Perugia http://www.perugiagnulug.org Perugia, 27 ottobre 2007 ITALC software Open Source per la gestione professionale di un'aula informatica Paolo Giardini Andrea Castellani AIP Privacy

Dettagli

mailto:gearloose@fastwebnet.itgilbert O Sullivan v1.99.8 10-05-2006

mailto:gearloose@fastwebnet.itgilbert O Sullivan v1.99.8 10-05-2006 Configuration HOWTO mailto:gearloose@fastwebnet.itgilbert O Sullivan v1.99.8 10-05-2006 Questo HOWTO vuole essere il documento principale a cui tutti possano fare riferimento per configurare i più comuni

Dettagli

Le distrubuzioni GNU/Linux

Le distrubuzioni GNU/Linux Le distrubuzioni GNU/Linux 1. Cosa sono 2. Come nascono 3. Da cosa differiscono 4. Panoramica sulle distribuzioni 5. I Pacchetti 6. Quale distro scegliere Cosa sono le distribuzioni? Quando si parla di

Dettagli

Biotrends - Istruzioni per il Setup

Biotrends - Istruzioni per il Setup Biotrends - Istruzioni per il Setup Procedura Operativa Standard Autore Data Firma Francesco Izzo 22.08.2009 Approvato da Data Firma Mauro Pedrazzoli Storia delle edizioni Ed Descrizione Autore Dipartimento/Servizio

Dettagli

SVN server, per Florim, è installato su server di test, anche se la sua configurazione può avvenire in qualsiasi ambiente.

SVN server, per Florim, è installato su server di test, anche se la sua configurazione può avvenire in qualsiasi ambiente. Siti FLORIM SVN Subversion Il sistema di versioning viene illustrato nell immagine seguente: Sistema locale dello sviluppatore, si parla di working copy ( copia dei file dal server in produzione) SVN server,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO GUIDA OPERATIVA Installazione del lettore di Smart Card e del software per la firma digitale e cifratura in Linux Ubuntu, Fedora e Red Hat INDICE 1. Premessa...2 2. Installare driver, librerie e software

Dettagli

III.2 Come condividere risultati

III.2 Come condividere risultati III.2 Come condividere risultati Università di Ferrara Dipartimento di Economia e Management Insegnamento di Informatica Ottobre 6, 2015 Argomenti 1 Di cosa si tratta Tipologie 2 Ai fine del progetto Comandi

Dettagli

Sicurezza su linux... e considerazioni varie. Gianluca Antonacci email: giaaan@tin.it

Sicurezza su linux... e considerazioni varie. Gianluca Antonacci email: giaaan@tin.it Sicurezza su linux... e considerazioni varie Gianluca Antonacci email: giaaan@tin.it Sommario Protezione del PC: firewall e antivirus - configurazione di Firestarter - configurazione di ClamAV Indicizzazione

Dettagli

Corso di Linux. Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it

Corso di Linux. Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it Corso di Linux Dott. Paolo PAVAN pavan@netlink.it Origini di Linux Nasce a fine anni 1980 ad opera del finlandese Linus Torvalds Linux non è gratis e neanche freeware è protetto da licenza GNU: "GNU non

Dettagli

Realizzazione di un clustering con slackware e openmosix

Realizzazione di un clustering con slackware e openmosix Realizzazione di un clustering con slackware e openmosix 1) cosa e' un clustering per clustering si intende la tecnica di distribuire i processi di calcolo su piu' di un elsaboratore. Cio' puo' essere

Dettagli

INDICE. Descrizione di Internet Update 3. Registrazione al servizio Internet Update con codice CTS 3. Consenso utilizzo Internet Update 5

INDICE. Descrizione di Internet Update 3. Registrazione al servizio Internet Update con codice CTS 3. Consenso utilizzo Internet Update 5 Internet Update Manuale utente INDICE Descrizione di Internet Update 3 Registrazione al servizio Internet Update con codice CTS 3 Consenso utilizzo Internet Update 5 Scarico (Download) del software Internet

Dettagli

Installare GNU/Linux

Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Installare GNU/Linux Linux non è più difficile da installare ed usare di qualunque altro sistema operativo Una buona percentuale di utenti medi si troverebbe in difficoltà ad installare

Dettagli

Corso Linux per Principianti

Corso Linux per Principianti Corso Linux per Principianti In questa lezione vedremo come installare l'ultima versione di Ubuntu al momento disponibile, la 8.04, nome in codice Hardy Heron. Oltre ad essere l'ultima versione scaricabile

Dettagli

Linux e Java. Installazione e uso di Java in un sistema Debian

Linux e Java. Installazione e uso di Java in un sistema Debian Installazione e uso di Java in un sistema Debian a cura di Lucio Benfante Perché mi serve Java? Mi serve veramente? OpenOffice Azureus (BitTorrent Client) juploadr (uploader per Flickr) SquirrelSQL (DB

Dettagli

Tale attività non è descritta in questa dispensa

Tale attività non è descritta in questa dispensa Fondamenti di informatica Oggetti e Java ottobre 2014 1 Nota preliminare L installazione e l uso di Eclipse richiede di aver preliminarmente installato Java SE SDK Tale attività non è descritta in questa

Dettagli

Ricompilazione del Kernel a modo mio :

Ricompilazione del Kernel a modo mio : Ricompilazione del Kernel a modo mio : come tagliarsi su misura il sistema... alla "Debian Way" Savino Sasso thegamer@baslug.org Kernel? Si tratta di un software avente il compito di fornire ai processi

Dettagli

Unix e GNU/Linux Eugenio Magistretti emagistretti@deis.unibo.it Prima Esercitazione Fork Stefano Monti smonti@deis.unibo.it Unix: sviluppato negli anni '60-'70 presso Bell Labs di AT&T, attualmente sotto

Dettagli

La guida Debian. CVS, Sun, 13 Oct 2002 22:40:17-0600. Estratto

La guida Debian. CVS, Sun, 13 Oct 2002 22:40:17-0600. Estratto La guida Debian Osamu Aoki Traduzione italiana: Davide Di Lazzaro Autori a pagina 137 CVS, Sun, 13 Oct 2002 22:40:17-0600 Estratto La guida Debian (http://qref.sourceforge.net/)

Dettagli

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu

Manuale Utente. Linux Fedora, Debian e Ubuntu Manuale Utente Linux Fedora, Debian e Ubuntu Chiavet ta Internet MDC525UPA Via Del Lavoro 9 1 1 Sommario Introduzione... 3 Requisiti minimi... 3 Contenuto del CD-ROM... 3 1. Installazione Driver e Software

Dettagli

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org

Debtags. Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini enrico@debian.org Debtags Dare un senso a 20000 pacchetti. 16 settembre 2006 14 slides Enrico Zini (enrico@debian.org) 1/14 Fondazioni teoretiche Classificazione a Faccette (sfaccettature) Scoperte del cognitivismo (capacità

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional.

In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional. 5.4.2 Laboratorio: Installazione di Windows XP Introduzione Stampare e completare questo laboratorio. In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional. Apparecchiatura Raccomandata

Dettagli

La presente guida vuole essere un'introduzione alle principali operazioni di manutenzione e pulizia del sistema.

La presente guida vuole essere un'introduzione alle principali operazioni di manutenzione e pulizia del sistema. PulireUbuntu Introduzione La presente guida vuole essere un'introduzione alle principali operazioni di manutenzione e pulizia del sistema. Boot-Up Manager e processi Molti dei servizi lanciati automaticamente

Dettagli

GNU / Linux www.baslug.org - Libertà Digitali - Potenza 28 Ottobre 2004

GNU / Linux www.baslug.org - Libertà Digitali - Potenza 28 Ottobre 2004 GNU / Linux Cos' è GNU / Linux? GNU / Linux = Sistema Operativo Open Source distribuito sotto licenza GPL. GNU / Linux è un Sistema Operativo Non si appoggia ad altri software per girare. Fornisce esso

Dettagli

Puppy Linux (Precise) Live da CD o da USB (Si può usare su PC con 256 MB di RAM)

Puppy Linux (Precise) Live da CD o da USB (Si può usare su PC con 256 MB di RAM) Puppy Linux (Precise) Live da CD o da USB (Si può usare su PC con 256 MB di RAM) Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) (a.scatolini@linux4campagnano.net) Miniguida n. 188 Ver. 1.0 agosto 2013

Dettagli

Guida per gli utenti di MyUTM

Guida per gli utenti di MyUTM Guida per gli utenti di MyUTM Contents What is MyUTM? 2 How do I log in to MyUTM? 2 I m logged in, what can I do? 2 What s the Overview section? 2 What s the Account Management section? 2 What are Contact

Dettagli

LinuxDay 2006. Relatore: Andrea Cortopassi aka ByteEater

LinuxDay 2006. Relatore: Andrea Cortopassi aka ByteEater Lug-ACROS presenta: IpCop...un firewall semplice. Relatore: Andrea Cortopassi aka ByteEater Introduzione: che cosa è IpCop IpCop è una distribuzione Linux dedicata all'implementazione di un firewall per

Dettagli

Installare Firebird su Ubuntu Linux

Installare Firebird su Ubuntu Linux Rodney Gedda 27 Aprile 2007 Versione 1.1-it Traduzione in italiano e autore della sezione su Fb 2.0.1: Umberto Masotti Sommario Installare Firebird 1.5.3 su Ubuntu Linux... 3 Installare Firebird 2.0.1

Dettagli

Assistenza agli utenti tramite UltraVNC

Assistenza agli utenti tramite UltraVNC Assistenza agli utenti tramite UltraVNC curato da Alfredo Parisi e Andrea Castellani Pagina 1 di 13 Bisogna distinguere tre scenari di utilizzazione possibili che andremo a spiegare in dettaglio: 1. Utente

Dettagli

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista DNNCenter Installazione standard di DotNetNuke 5 per Windows Vista Copyright OPSI Srl www.opsi.it Pag. 1 of 28 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. Pre-requisiti... 3 2. DOWNLOAD DOTNETNUKE... 4 2.1. Download

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sportello Unico Immigrazione Sistema Inoltro Telematico Manuale di installazione su sistemi operativi di tipo Linux Data aggiornamento 16/01/2011 15.34.00

Dettagli

Note d'uso preliminari Firma digitale XAdES in. OpenOffice.org

Note d'uso preliminari Firma digitale XAdES in. OpenOffice.org Note d'uso preliminari Firma digitale XAdES in 5 OpenOffice.org Nome del progetto: OXSIT. 10 15 Documentazione composta di: N. 2 pagine di intestazione L'elenco del contenuto inizia a pagina 3. N. 24 pagine

Dettagli

Linux Home Server e Media Center - parte 2

Linux Home Server e Media Center - parte 2 Prato Officina Giovani - 27 ottobre Linux Home Server e Media Center - parte 2 (Media Center, livecd, configurazione, controllo remoto e sicurezza) Michele Agostinelli michele@agostinelli.eu 1 Linux Day

Dettagli

Installazione Linux Installazione dei sistemi operativi GNU/Linux sui pc dell'aula d'informatica 3-5

Installazione Linux Installazione dei sistemi operativi GNU/Linux sui pc dell'aula d'informatica 3-5 Installazione Linux Installazione dei sistemi operativi GNU/Linux sui pc dell'aula d'informatica 3-5 Luca Sozio Vincenzo Sgaramella Antonio Mattioli Matteo Giordano Il risultato finale il browser firefox

Dettagli

Pacchetti di applicazioni per GNU/Linux

Pacchetti di applicazioni per GNU/Linux 99 Pacchetti di applicazioni per GNU/Linux Capitolo 7 7.1 Applicativi originali distribuiti in forma sorgente.......................... 99 7.2 Fasi tipiche di una compilazione e installazione...............................100

Dettagli

Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze. Versione del prodotto 21.1 settembre 2015. 2015 Tekla Corporation

Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze. Versione del prodotto 21.1 settembre 2015. 2015 Tekla Corporation Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze Versione del prodotto 21.1 settembre 2015 2015 Tekla Corporation Indice 1 Sistema di licenze Tekla Structures... 5 1.1 Lista di controllo consegne Tekla

Dettagli

Installazione di Arch Linux.

Installazione di Arch Linux. Installazione di Arch Linux. Avete sempre desiderato un sistema veloce, leggero e semplice ( Diciamo acqua e sapone và ) come Arch Linux, ma non avete mai provato per via della sua difficoltà di installazione?

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

White Paper 1. INTRODUZIONE...2 2. TECNOLOGIE SOFTWARE IMPIEGATE...2 3. APPROCCIO PROGETTUALE...10 3. RISULTATI...10

White Paper 1. INTRODUZIONE...2 2. TECNOLOGIE SOFTWARE IMPIEGATE...2 3. APPROCCIO PROGETTUALE...10 3. RISULTATI...10 Soluzioni software di EDM "Electronic Document Management" Gestione dell archiviazione, indicizzazione, consultazione e modifica dei documenti elettronici. Un approccio innovativo basato su tecnologie

Dettagli

Piccolo how to sulla compilazione ed installazione dei drivers per il modem Urmet (FastRate Usb 100) per le distribuzioni Linux

Piccolo how to sulla compilazione ed installazione dei drivers per il modem Urmet (FastRate Usb 100) per le distribuzioni Linux Piccolo how to sulla compilazione ed installazione dei drivers per il modem Urmet (FastRate Usb 100) per le distribuzioni Linux Autore: Simone Caschili Introduzione Il modem adsl usb dell'urmet assieme

Dettagli

Pacchettizzazione e distribuzione del software

Pacchettizzazione e distribuzione del software Pacchettizzazione e distribuzione del software Gabriele D Angelo http://www.cs.unibo.it/~gdangelo Università degli Studi di Bologna Dipartimento di Scienze dell Informazione Aprile, 2005

Dettagli

Funzionamento del protocollo FTP

Funzionamento del protocollo FTP Alunno:Zamponi Claudio Numero matricola:4214118 Corso: Ingegneria Informatica Funzionamento del protocollo FTP L'FTP, acronimo di File Transfert Protocol (protocollo di trasferimento file), è uno dei protocolli

Dettagli

APT s umma. December 13, 2009. Introduzione all Apt System - Guide@Debianizzati.Org

APT s umma. December 13, 2009. Introduzione all Apt System - Guide@Debianizzati.Org APT s umma December 13, 2009 Introduzione all Apt System - Guide@Debianizzati.Org Introduzione all Apt System Da Guide@Debianizzati.Org. Vai a: navigazione, ricerca Indice 1 Introduzione 2 Elenco comandi

Dettagli

Apache Webserver. Piccola introduzione all'installazione ed alla configurazione, a cura di: Alessandro Gervaso

Apache Webserver. Piccola introduzione all'installazione ed alla configurazione, a cura di: Alessandro Gervaso Apache Webserver Piccola introduzione all'installazione ed alla configurazione, a cura di: Alessandro Gervaso Cos'è Apache? Dal sito http://httpd.apache.org: The Apache HTTP Server Project is an effort

Dettagli

Q-DAS Installazione ME 8

Q-DAS Installazione ME 8 Q-DAS Installazione ME 8 Versione: 1 / Marzo 2010 Doc. N.: PD-0028 Copyright 2010 Q-DAS GmbH & Co. KG Eisleber Str. 2 D - 69469 Weinheim Germany Phone: ++49/6201/3941-0 Fax: ++49/6201/3941-24 E-Mail: q-das@q-das.de

Dettagli

Quaderni per l'uso di computer

Quaderni per l'uso di computer Quaderni per l'uso di computer con sistemi operativi Linux Ubuntu 0- INSTALLAZIONE a cura di Marco Marchetta Aprile 2013 1 HARDWARE MASTERIZZATORE CD - DVD (*) (*) Requisiti minimi richiesti da da Ubuntu

Dettagli

login: so_2 password: idefix Sistemi operativi 1.2

login: so_2 password: idefix Sistemi operativi 1.2 Installazione di LINUX loggarsi login: so_2 password: idefix 1.2 a) l'icona del VMware Player ; Sul desktop b) una cartella chiamata "RedHatLinux-Fedora14" che contiene la macchina virtuale preconfigurata

Dettagli

IN PROGRESS MAJOR: 1 of 6 11/25/2008 09:29 AM. Indice dei progetti:

IN PROGRESS MAJOR: 1 of 6 11/25/2008 09:29 AM. Indice dei progetti: Indice dei progetti: server chat di Roberto Foglietta Ultima versione disponibile: libsocket-052.tar.gz Server LibSocket r0.52 Il pacchetto contiene i sorgenti e anche l eseguibile che puo essere avviato

Dettagli