La Vita è Fatta di Alti e Bassi PFT c è in entrambi i casi. Documentazione marketing, il presente documento ha finalità di informativa commerciale.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Vita è Fatta di Alti e Bassi PFT c è in entrambi i casi. Documentazione marketing, il presente documento ha finalità di informativa commerciale."

Transcript

1 1 Documentazione marketing, il presente documento ha finalità di informativa commerciale. La Vita è Fatta di Alti e Bassi PFT c è in entrambi i casi

2 2 Il nostro team, all interno di PFT ITALIA, e dedicato all analisi e selezione, strutturazione di strumenti di investimento per i privati. Siamo all avanguardia in particolare nel campo di Prodotti Finanziari Strutturati, con migliaia di opportunita di investimento in un ampia gamma di mercati, asset class e strategie di negoziazione. Nel corso del tempo abbiamo maturato una specializzazione distintiva in mercati emergenti, tassi di interesse, materie prime e prodotti a tema come le fonti di energia alternativa. I nostri specialisti sono costantemente impegnati a mantenervi aggiornati sui trend di investimento con le newsletter gratuite, con incontri sul territorio, con la partecipazione ad eventi di settore e, naturalmente, attraverso il sito Internet, il Numero Tel e l Cerchiamo di vedere le cose attraverso i vostri occhi e di fornirvi, con la massima trasparenza, le informazioni di cui avete bisogno per fare scelte consapevoli di investimento. I prodotti selezionati da PFT ITALIA sono quotati in Borsa Italiana e quindi sono negoziabili dai clienti di tutte le banche (sportello, Internet, telefono, promotori, consulenti finanziari, private bankers).

3 Per investire in modo consapevole occorre prima conoscere il funzionamento e le modalità di negoziazione dei prodotti finanziari, insieme agli obiettivi che si propongono di soddisfare. 3 Solo in questo modo si possono valutare i vantaggi e i rischi che ogni scelta di investimento comporta. Scopri come utilizzare al meglio le potenzialità dei Prodotti Finanziari Strutturati proposti da PFT ITALIA, partendo dall individuazione dei diversi obiettivi di investimento e delle tipologie di prodotti associati ad ognuno di essi. I Certificates sono strumenti derivati cartolarizzati, la cui performance dipende dal movimento dell attività sottostante a cui sono collegati. Sul mercato puoi trovare diverse tipologie di Certificates, tutte da scoprire. Cominciamo ad analizzare le caratteristiche comuni dei Certificates. I Certificates ti permettono, anche con importi ridotti, di inserire nel portafoglio nuovi mercati e diverse indicizzazioni, modificando il profilo di rischio dei tuoi investimenti: sono disponibili Certificates collegati non solo alle blue chip domestiche e a fondi d investimento, ma anche a indici di Borsa internazionali, azioni estere e materie prime. Con un solo Certificates puoi beneficiare delle performance derivanti da strategie di investimento altrimenti realizzabili solo attraverso l operatività in opzioni per lo più accessibile solo agli investitori professionali. Rispetto all investimento diretto in azioni, hai l opportunità di personalizzare la tua esposizione al rischio di mercato, scegliendo il grado di protezione dai ribassi del sottostante e di partecipazione alla performance del sottostante che desideri: è importante scegliere lo strumento con grado di protezione e partecipazione più adatto al proprio profilo di rischio/rendimento. Esistono Certificates adatti a orizzonti d investimento diversi che vanno da 6 mesi a 4 anni circa e anche senza limiti di scadenza. Puoi in ogni caso concludere il tuo investimento prima della scadenza rivendendo direttamente sul mercato di quotazione i tuoi Certificates. I Certificates selezionati da PFT ITALIA sono quotati sul mercato SeDeX di LSE-Borsa Italiana ogni giorno dalle 9.00 alle oppure sul mercato CERT-X di EuroTLX Sim, ogni giorno dalle 9.00 alle Le emittenti selezionate da PFT ITALIA, in qualità di market maker, si impegnano a garantire la liquidità su tutti i Certificates. All interno della brochure e sul sito è possibile trovare una spiegazione di tutti i Prodotti Finanziari Strutturati; inoltre tutte le news rilevanti sono comunicate tempestivamente agli investitori tramite i Consulenti Finanziari operanti con PFT ITALIA. L investimento minimo richiesto è di ,00 EUR per rendere più agevole agli investitori l accesso al mondo dei Certificates, PFT ITALIA offre e mette a disposizione tutto il suo Know How al fine d agevolare le scelte d investimento che verranno o meno eseguite ed esercitate dall Investitore. Come per tutti gli investimenti in borsa, vi sono dei costi di intermediazione da riconoscere all intermediario che darà esecuzione all investimento (Banca Portali Internet SIM etc).

4 Con gli Investment Certificates puoi scegliere la protezione dai ribassi e la modalità di esposizione al mercato che desideri. Per imparare a utilizzare correttamente i Certificates, studiane attentamente le caratteristiche e il funzionamento. La scala dei Certificates proposta da PFT ITALIA è uno strumento utile poiché sintetizza per ogni categoria di Certificates il grado di protezione del capitale investito dai ribassi di mercato e di partecipazione all andamento del mercato. 4

5 5 Con i Bonus Certificates puoi investire al rialzo sui mercati azionari, ottenendo un interessante rendimento, superiore a quello del sottostante, non solo se questo registra una performance positiva, ma anche in uno scenario di stabilità o moderato ribasso. I Bonus Certificates ti permettono di partecipare alla performance positiva registrata dall azione o dall indice di riferimento, corrispondendo inoltre un premio bonus se il sottostante si è mantenuto stabile e anche se ha registrato un moderato ribasso. Condizione per ricevere il bonus è che il sottostante non tocchi mai la barriera di protezione durante la vita dello strumento. Il Bonus Certificates incorpora dunque una protezione e un premio, riconosciuti anche al verificarsi di uno scenario ribassista. La protezione scompare però se il ribasso registrato è superiore al livello di barriera predeterminato all emissione. In questo caso il valore che sarà rimborsato a scadenza sarà totalmente legato alla performance del sottostante,riflettendone interamente l eventuale andamento negativo senza quindi garantire il rimborso del capitale investito. NOTE : Per operare in Bonus Certificates è necessario tener conto dei costi di negoziazione applicati dal proprio intermediario. Famiglia e Tipologia ACEPI: Bonus Strumenti a capitale condizionatamente protetto. Partecipazione Il capitale investito è protetto, salvo nel caso in cui venga toccata la barriera. Protezione Il capitale investito è protetto, salvo nel caso in cui venga toccata la barriera.

6 Come funzionano A scadenza i Bonus Certificates sono rimborsati automaticamente riconoscendo un importo funzione della quotazione del sottostante rispetto allo Strike dello strumento. 6 Esempio : Consideriamo un Bonus Certificates sull indice Beta con le seguenti caratteristiche: Strike punti indice, bonus 120%, barriera punti indice, multiplo 0,0056 e durata 3 anni, con l indice che quota sul mercato punti indice. Immaginiamo che il prezzo di mercato del Bonus Certificates al momento dell acquisto sia di 100 EUR. Il grafico in alto rappresenta il valore di rimborso del Bonus Certificates (linea rossa) per ogni possibile quotazione registrata dall indice Beta (linea grigia). Vediamo i possibili scenari a scadenza: Scenario 1 Supponiamo che durante la vita del Certificates l indice non abbia mai toccato o oltrepassato la barriera di punti indice e che a scadenza abbia una quotazione di punti indice. L importo di rimborso è pari al massimo tra lo Strike maggiorato della percentuale bonus e il valore dell indice, cioè: A fronte di una performance negativa dell indice di -11,11%, il rendimento dell investimento nel Bonus Certificates è positivo, pari a circa il 20%: il pagamento del bonus avviene anche nel caso in cui l indice registri a scadenza un leggero ribasso rispetto alla sua quotazione iniziale. Scenario 2 Supponiamo che durante la vita del Certificates il valore dell indice sia sceso al di sotto di punti indice e che a scadenza quoti punti indice. Il valore di rimborso, in questo caso, è pari al valore del sottostante rapportato al multiplo, ossia 77,78 EUR. In questo scenario il rendimento dell investimento in Bonus Certificates è identico a quello registrato dal sottostante, nell esempio è pari a -22,22% e corrisponde quindi alla perdita del capitale originariamente investito.

7 7 I Bonus Cap Certificates sono una variante innovativa dei Bonus Certificates. Ti consentono di investire al rialzo sui mercati azionari, ottenendo un interessante rendimento, superiore a quello del sottostante, non solo se questo registra una performance positiva, ma anche in uno scenario di stabilità o moderato ribasso. I Bonus Cap Certificates ti permettono di partecipare alla performance positiva registrata dall azione o dall indice di riferimento fino ad un livello massimo detto Cap, corrispondendo inoltre un premio bonus se il sottostante si è mantenuto stabile o ha registrato un moderato ribasso. Condizione per ricevere il bonus è che il sottostante non tocchi la barriera di protezione durante la vita dello strumento. Se il ribasso registrato è superiore al livello di barriera predeterminato all emissione, il valore rimborsato a scadenza sarà totalmente legato alla performance del sottostante, riflettendone interamente l eventuale andamento negativo e senza garantire il rimborso del capitale investito. Per operare in Bonus Cap Certificates è necessario tener conto dei costi di negoziazione applicati dal proprio intermediario.

8 2

9 3 Gli Express Certificates consentono di ottenere un rimborso positivo a scadenza sia in caso di crescita sia di ribasso del sottostante (entro i limiti di una Barriera) e prevedono la possibilità di rimborso anticipato maggiorato di un premio crescente nel tempo. Sono strumenti adatti a chi ha aspettative di mercati stabili con possibili leggeri rialzi o ribassi. è possibile comunque trarre benefici sia con mercati fortemente crescenti, in quanto, il Certificates è rimborsato anticipatamente alla prima data di osservazione utile, sia con mercati ribassisti, poiché la Barriera offre la protezione del capitale investito fino al suo raggiungimento. Glossario :

10 4

11 5

12 6 I Twin Win Certificates consentono di partecipare, a scadenza, alla performance registrata dal sottostante in valore assoluto. A scadenza i Twin Win prevedono, infatti, un valore di rimborso positivo anche in caso di ribasso del sottostante, a condizione che, durante la vita del Certificates, la Barriera di protezione nnon sia stata mai superata. L investitore ottiene un valore sia in funzione del raffronto tra valore iniziale e valore a scadenza del sottostante, sia in funzione dell andamento del sottostante durante la vita del Certificates. Se a scadenza il sottostante è inferiore al valore iniziale e durante la vita del Certificates è stato toccato il livello di Barriera, il Twin Win avrà un valore di rimborso totalmente legato all andamento del sottostante e in questo caso, non vi è garanzia del capitale investito.

13 7

14 Il grafico rappresenta il valore di rimborso del Twin Win Certificates (linea rossa) per ogni possibile quotazione registrata dall azione Alfa (linea grigia). 8 Nei Twin Win Autocallable il rimborso può avvenire prima della scadenza naturale del Certificates. In particolare: se si verifica un evento di scadenza anticipata (valore del sottostante ad una data di osservazione superiore o uguale al valore iniziale dello stesso), l importo di liquidazione sarà pari al prezzo di emissione maggiorato di un importo aggiuntivo determinato fin dall emissione per ogni data di osservazione e che prescinde dal livello del sottostante al momento dell estinzione anticipata; se non si verifica un evento di scadenza anticipata, la determinazione dell importo di liquidazione a scadenza avviene secondo le modalità sopra descritte relative ai Twin Win i Twin Win Certificates offrono opportunità di rendimento sia in scenari rialzisti sia in scenari ribassisti, a condizione che il titolo sottostante non abbia mai toccato od oltrepassato la barriera di protezione durante la vita dello strumento.

15 9 Investire nei Discount Certificates è come acquistare a sconto l azione su cui vuoi investire; in cambio rinunci a partecipare al rialzo oltre un livello Cap fissato all emissione. L investimento in Discount Certificates ti consente di beneficiare di uno sconto sul prezzo di acquisto del sottostante, poiché il prezzo di un Discount Certificates è inferiore rispetto a esso. A scadenza del Discount Certificates otterrai un importo di rimborso in Euro pari al valore di mercato del sottostante, ma che in ogni caso non può essere superiore al Cap. I Discount Certificates sono adatti ai tuoi investimenti se hai aspettative di stabilità o moderato rialzo sul titolo azionario sottostante nel breve periodo. Non sono strumenti di trading, ma costituiscono un interessante alternativa all investimento azionario, da mantenere in portafoglio fino a scadenza. I Discount Certificates non prevedono protezione del capitale investito; è inoltre necessario tener conto dei costi di negoziazione applicati dal proprio intermediario. Come funzionano Puoi valutare i vantaggi dell investimento in Discount Certificates rispetto all acquisto diretto dell azione sottostante confrontando il rendimento dei due strumenti nei differenti scenari che si possono verificare a scadenza. Il grafico riporta un confronto ipotetico tra un azione Alfa e il Discount Certificates su Alfa con Cap pari a 20 EUR e multiplo pari a 1. Sull asse orizzontale sono riportati i possibili valori di quotazione dell azione a scadenza. Il rendimento dell azione è rappresentato dalla linea continua grigia, quello del Discount Certificates linea rossa. Il valore di rimborso del Discount Certificates dipende dalla quotazione del sottostante rispetto al Cap dello strumento.

16 10

17 11

18 12

19 13

20 PFT ITALIA (tramite PFT Professional Financial Traders Holding UK Ltd) è specialista su tutti i Prodotti Finanziari Strutturati quotati, fornendo in modo continuativo proposte di acquisto e vendita. Consultando il sito, puoi verificare le condizioni di dettaglio di tutti i Prodotti Finanziari Certificates trattati da PFT ITALIA. 14 Il sito non è una piattaforma operativa, ma fornisce i prezzi proposti dai market maker sul mercato; per concludere l operazione puoi rivolgerti al tuo Consulente Finanziario PFT ITALIA o direttamente al tuo intermediario di fiducia. Tutti i Certificates si possono acquistare e vendere sul mercato SeDeX di LSE-Borsa Italiana, dove sono quotati dalle 9.00 alle oppure sul CERT-X di EuroTLX Sim dalle 9.00 alle I servizi di Approfondimenti su ogni prodotto Formazione base ed avanzata in video Analisi fondamentale Flash dei Traders Cinque Newsletter gratuite Diretta Mercati: l appuntamento quotidiano in video con la sala operativa di UniCredit. PFT ITALIA offre un opportunità in più: la nostra Società promuove un approccio consapevole agli investimenti. Rappresenta la competenza, la qualità e l innovazione nei Prodotti Finanziari Strutturati sino ad ora di esclusivo utilizzo Istituzionale.. PFT ITALIA mette a disposizione strumenti e servizi innovativi sui quali puoi sempre contare per conoscere, scegliere e seguire i tuoi investimenti. PFT ITALIA si basa su molteplici tecnologie, dando la possibilità ad ogni utente di scegliere il canale più congeniale ed accessibile: dai video educativi agli incontri, Sono molte le attività che ti preparano e che ti supportano nelle strategie d investimento che PFT ITALIA ti propone. Più informazioni sul sito :. Prezzi di mercato Costantemente disponibili: Per monitorare il prezzo dei tuoi Prodotti Finanziari I prezzi sono inoltre pubblicati dai principali information provider e siti internet finanziari. Offering more of 25 years of experience Think Five Continents, Think of a World of Opportunity PFT Professional Financial Traders Italia Marketing Investiment Department P.zza 4 Novembre Milano Italy Tel Fax Authorised and regulated by the Financial Services Authority (Registration number: ). Registered office: Apsley House, 176 Upper Richmond Road, London SW15 2SH. Registration number: PFT - Professional Financial Trading Holding Ltd is a Limited Liability Company registered in England and Wales with registered number Anacot Capital Ltd trading as Michael & Gordon is a Limited Liability Company registered in England and Wales with registered number

21 Informativa La presente e una comunicazione di marketing preparata da PFT ITALIA. o da PFT Professional Financial Traders Holding UK Ltd Group PFT e/o da loro controllare o affiliate (di seguito PFT). Il presente documento e destinato ad uso esclusivo degli investitori ed e solo finalizzato ad informare i relativi utilizzatori delle principali caratteristiche degli strumenti finanziari qui descritti, sebbene non si intenda esaurire tutti i possibili rischi e le caratteristiche di tali strumenti. 15 Esso e stato realizzato sulla base dell assunto che prima di procedere alla sottoscrizione/negoziazione degli strumenti finanziari descritti nel presente documento (o ad altre operazioni correlate), gli investitori si assicurino di aver compreso appieno i potenziali rischi ed il rendimento di detta sottoscrizione/negoziazione e/o di ogni altra operazione correlata e abbiano valutato se tali operazioni siano appropriate alla luce dei loro obiettivi, della loro esperienza, delle loro risorse finanziarie e operative o di altre circostanze rilevanti. Si invitano gli investitori a rivolgersi ai propri consulenti nella misura in cui lo ritengano necessario ai fini di determinare le predette circostanze. Un offerta o invito all offerta, sollecitazione o raccomandazione a perfezionare un operazione puo essere fatta solo sulla base del documento di offerta o, dove previsto, di un prospetto, che si puo ottenere gratuitamente richiedendolo a PFT ITALIA all indirizzo oppure richiedendolo per iscritto presso la sede di PFT ITALIA. PFT ITALIA P.zza IV Novembre Milano in via Turati 18 a Milano oppure chiamando il Numero Verde , inviando un fax al, scrivendo una a PFT ITALIA non agisce e non ha agito nei confronti degli investitori in qualita di Gestore Patrimoniale e non ha alcuna obbligazione di carattere fiduciario nei confronti degli investitori in relazione alla sottoscrizione/negoziazione degli strumenti finanziari descritti nel presente documento (o ad altre operazioni ad essa correlate). PFT ITALIA non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia relativamente alle informazioni contenute nel presente documento provenienti da terzi e declina ogni responsabilita dall uso che sara fatto del contenuto del presente documento dagli eventuali consulenti nel fornire consulenza agli investitori. Questo documento e relativo a strumenti finanziari e gli investitori devono essere consapevoli che tali strumenti finanziari possono generare vantaggi significativi ma, allo stesso tempo, potrebbero comportare rischi. Tutti gli strumenti finanziari comportano rischi tra i quali, a titolo esemplificativo: rischi derivanti da sviluppi imprevisti o avversi nelle condizioni di mercato, finanziarie o politiche, rischi relativi alle controparti, rischi di liquidita e altri rischi di carattere complesso. Nel caso in cui tali rischi si concretizzino, gli investitori potrebbero dover sostenere notevoli costi e/o perdite. Il rischio di questi strumenti e assimilabile a quello di un investimento nel sottostante, salve le peculiarita degli stessi strumenti descritte nel presente documento. Gli strumenti finanziari espongono l investitore al rischio di potenzialmente subire anche delle perdite. Il valore dell investimento durante la vita degli strumenti finanziari può fluttuare come qualsiasi altro strumento finanziario. I rendimenti passati non sono garantiti e non sono indicativi di quelli futuri. PFT ITALIA e/o le societa ad essa affiliate o collegate, nonche i dipendenti o i clienti potrebbero avere interessi in strumenti finanziari del tipo descritto nel presente documento e/o in strumenti finanziari collegati. Tali interessi possono comprendere la negoziazione, il possesso di tali strumenti, l attivita di market maker in relazione agli stessi e potrebbero includere la fornitura di servizi bancari e altri servizi finanziari a qualsivoglia societa o emittente degli strumenti finanziari trattati nel presente documento. Gli specifici indici a cui si fa riferimento nel presente documento sono utilizzati soltanto al fine di indicare la base su cui viene calcolata la performance dei prodotti finanziari e non stanno ad indicare alcun tipo di relazione tra PFT ITALIA e i soggetti terzi index providers o alcuna raccomandazione da parte di tali soggetti dei prodotti finanziari collegati agli indici (index linked). I prodotti collegati agli indici (index linked) non sono in alcun modo sponsorizzati, sostenuti, venduti o promossi dagli index providers, i quali non rilasciano alcuna garanzia o dichiarazione, esplicita o implicita, ne in relazione ai risultati che saranno ottenuti dall utilizzo del valore dell indice ad un dato momento in un dato giorno ne di qualsivoglia altro genere. Gli index providers non avranno alcuna responsabilita, per negligenza o di altro tipo, nei confronti di alcun soggetto. Le informazioni contenute nella presente comunicazione di marketing, ivi comprese quelle sui rischi, sul trattamento fiscale e sul dettaglio dei costi relativi ai Certificates, devono essere necessariamente integrate con quelle, a cui si rinvia, messe a disposizione dall intermediario in base alla normativa applicabile, oltre che con quelle reperibili, con anche maggior grado di dettaglio, nel Prospetto di Base/Base Prospectus e nelle pertinenti Condizioni Definitive/Final Terms. Per quanto attiene in particolare ai rischi riconducibili a questi strumenti, si rinvia al Prospetto di Base e alla sezione Risk Factors del Base Prospectus, dove sono riprodotti i rischi generali connessi ai certificates ed i rischi specifici degli strumenti finanziari oggetto della presente comunicazione di marketing. Il Gruppo PFT Professional Financial Traders Holding UK Ltd è iscritta al Registro delle Imprese in Inghilterra n Sede legale 9 Seagrave Road London SW6 1RP. Il Gruppo PFT è autorizzato ad operare ed assoggettata alla Financial Services Authority nel Regno Unito, alla Hong Kong Monetary Authority in Hong Kong, alla Monetary Authority of Singapore in Singapore e, infine, al New York State Banking Department e al Federal Reserve Board negli Stati Uniti d America. Gli strumenti finanziari descritti nel presente documento sono conformi all applicabile esenzione dalla registrazione ai sensi dell U.S. Securities Act del 1933.

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE

GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Titolo GUIDA ALLE OPZIONI BINARIE Comprende strategie operative Autore Dove Investire Sito internet http://www.doveinvestire.com Broker consigliato http://www.anyoption.it ATTENZIONE: tutti i diritti sono

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Documento di sintesi della Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ********** Banca del Valdarno Credito Cooperativo 1 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID)

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive

MiFID - Markets in Financial Instruments Directive MiFID - Markets in Financial Instruments Directive STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (EXECUTION & TRANSMISSION POLICY) (documento redatto ai sensi del Regolamento

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015

POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI. Versione 9.0 del 09/03/2015. Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 POLICY DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Versione 9.0 del 09/03/2015 Aggiornata dal CDA nella seduta del 30/03/2015 1 INDICE PREMESSA... 3 1. Significato di Best Execution... 3 2. I Fattori di

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI DOCUMENTO DI SINTESI DELLA POLICY SU STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DI ORDINI 1. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle

- 2 Banca di Credito Cooperativo di Santeramo in Colle STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SANTERAMO IN COLLE (BARI) Aggiornata con delibera del Consiglio di Amministrazione del 03 DICEMBRE 2014 VVeer r..1111

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale in Viale Umberto I n. 4, 00060 Formello (Rm) Tel. 06/9014301 Fax 06/9089034 Cod.Fiscale 00721840585 Iscrizione Registro Imprese Roma e P.Iva 009260721002 Iscritta all Albo

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Execution-Transmission policy

Execution-Transmission policy Execution-Transmission policy Versione Delibera 1 Delibera del Consiglio di Amministrazione del 13/10/2007 2 Aggiornamento con delibera CdA del 23/02/2008 3 Aggiornamento con delibera CdA del 21/03/2008

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Capitale raccomandato

Capitale raccomandato Aggiornato in data 1/9/212 Advanced 1-212 Capitale raccomandato da 43.8 a 6.298 Descrizioni e specifiche: 1. E' una combinazione composta da 3 Trading System automatici 2. Viene consigliata per diversificare

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI CASSA RURALE RURALE DI TRENTO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID CASSA RURALE RURALE DI TRENTO Marzo 2014 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI POLICY DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. PREMESSA.3 2. RELAZIONI CON ALTRE NORME E DOCUMENTI 5 3. PRINCIPI GUIDA PER L ESECUZIONE E LA TRASMISSIONE DEGLI ORDINI..7 4. FATTORI DI ESECUZIONE

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso

SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso SCHEMA DI DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC del Carso LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA.

FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. MUSICA PER IL PUNTO VENDITA FINALMENTE HAI UN'ALTERNATIVA. DALL'EUROPA ARRIVA SOUNDREEF. EVOLUTA, CONVENIENTE, TUA. www.soundreef.com Finalmente sei libero di scegliere. Soundreef rivoluziona il settore

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop.

SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE della Bcc di Flumeri soc. coop. Revisione del 15/02/11 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di trasmissione

Dettagli

ETFS Commodity Securities Limited

ETFS Commodity Securities Limited ETFS Commodity Securities Limited (Costituita e registrata in Jersey ai sensi della Companies (Jersey) Law 1991 (e successivi emendamenti) con numero di registrazione 90959. Sottoposta alla regolamentazione

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale

Le nostre proposte Advisory. La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory La consulenza patrimoniale professionale Le nostre proposte Advisory la consulenza patrimoniale su misura per voi Cosa vi offriamo? Desiderate beneficiare di un monitoraggio

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob)

Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini. (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Strategia di Esecuzione e Trasmissione degli ordini (ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob) Novembre 2011 1 Indice PREMESSA ALLE LINEE GUIDA... 3 1 PRINCIPI GENERALI... 3

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini

Strategia di Trasmissione degli Ordini Strategia di Trasmissione degli Ordini Revisionato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 1932 del 23 gennaio 2015 Indice 1 PRINCIPI GENERALI... 3 1.1 Principi generali in tema di best execution...

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli