SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DETERMINAZIONE N. 816 SENZA IMPEGNO DI SPESA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DETERMINAZIONE N. 816 SENZA IMPEGNO DI SPESA"

Transcript

1 Prot. n /2010 Registro n. 2771/2010 IP 5498/2010 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DETERMINAZIONE N. 816 SENZA IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Avviso Pubblico P.G. n del 15/01/2010. Attività non finanziate - anno formativo Ottava tranche. Il RESPONSABILE DEL U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO Decisione 1. Si autorizzano (come da allegato A, parte integrante e sostanziale del presente atto): -n. 4 Operazioni afferenti il Sistema Regionale della Formazione Regolamentata Rif. P.A. n. 2010/1244 Rif. P.A. n. 2010/1245 Rif. P.A. n. 2010/1247 Rif. P.A. n. 2010/1256 -n. 5 Operazioni afferenti il Sistema regionale delle qualifiche Rif. P.A. n. 2010/1239 Rif. P.A. n. 2010/1246 Rif. P.A. n. 2010/1277 Rif. P.A. n. 2010/1294 Rif. P.A. n. 2010/ Si dichiarano non approvabili le seguenti Operazioni Rif. P.A. n. 2010/1253 Rif. P.A. n. 2010/1254 Rif. P.A. n. 2010/1255.

2 Motivazione A seguito di appositi controlli di legittimità 1 e di merito è emersa: 1. l approvabilità di nove Operazioni non finanziate - anno formativo 2010, di cui quattro relative ad attività corsuali regolamentate da specifiche leggi e cinque relative a percorsi formativi che prevedono il rilascio di una qualifica professionale. Trattasi di attività formative organizzate dai soggetti proponenti, nel rispetto delle disposizioni vigenti nell ambito del Sistema Regionale della Formazione Professionale e di quanto indicato nell Avviso pubblico in risposta al quale tali attività sono state presentate. L istruttoria tecnica e la valutazione della qualità progettuale hanno tenuto conto: per le attività regolamentate della presenza e congruenza con quanto disposto dalla specifica normativa di riferimento 2 e dei seguenti specifici elementi: articolazione del percorso formativo, sistema di valutazione dell apprendimento laddove previsto, modalità di verifica finale, congruenza dell attestazione da rilasciare (punti lett. B e 12.3 della Delibera di Giunta Regionale n. 105/2010); per le attività a qualifica della presenza e congruenza con quanto disposto, in generale, dal Sistema Regionale delle Qualifiche e dal Sistema Regionale di Formalizzazione e Certificazione delle Competenze e, in particolare, con quanto specificato ai punti 12.1 e 12.2 e nell Allegato 3 Tipologie e standard formativi della Delibera di Giunta Regionale n. 105/2010. Si precisa che, relativamente alle attività a Qualifica per Operatore Socio-Sanitario ( n. 2010/1239 Rif. P.A. n. 2010/1476 Rif. P.A. n. 2010/1277), l attivazione dei relativi percorsi si intende attuabile a far data dal primo dicembre la non approvabilità delle Operazioni Rif. P.A. n. 2010/1253 Rif. P.A. n. 2010/1254 Rif. P.A. n. 2010/1255, in quanto la struttura progettuale non risulta coerente con quanto previsto dalla specifica normativa riferita ai profili di cui trattasi, presenti nel Sistema Regionale della Formazione Regolamentata, e dai punti lett. B e 12.3 della Delibera di Giunta Regionale n. 105/ Cfr. Istruttoria amministrativa verifica di ammissibilità dei soggetti proponenti PG n del 03/11/ Si veda Allegato B Riferimenti legislativi e disposizioni vigenti 3 Come da comunicazione della Regione Emilia-Romagna PG n del 28/4/ Cfr. Parere su istruttoria tecnica Rif. P.A. 1253/2010 con PG n del 03/11/2010; Parere su istruttoria tecnica Rif. P.A. 1254/2010 con PG n del 03/11/2010; Parere su istruttoria tecnica Rif. P.A. 1255/2010 con PG n.

3 Avverso il presente provvedimento è esperibile ricorso al TAR di Bologna nel termine di 60 gg., o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato nel termine di 120 gg., entrambi decorrenti dalla data di comunicazione dell atto. Bologna, 04/11/2010 Il Responsabile SONIA GUIDETTI Copia del documento prodotto e conservato in originale informatico e firmato digitalmente ai sensi dell'art. 20 del 'Codice dell'amministrazione Digitale' raggiungibile all'indirizzo: del 03/11/2010.

4 Allegato A - Dati di approvazione Operazioni Autorizzate Agenfor Italia Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO Operatore Socio Sanitario Attività per cui si richiede il riconoscimento da parte della Pubblica Amministrazione Agenfor Italia /BO 1 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 2 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 3 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 1) 4 SRFC: Operatote Socio-Sanitario (relativo al progetto 2)

5 Associazione CNOS/FAP Regione Emilia-Romagna Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO GRAPHIC DESIGN Attività per cui si richiede il riconoscimento da parte della Pubblica Amministrazione Associazione CNOS/FAP Regione Emilia-Romagna /BO 1 TECNICO GRAFICO DI PRE-STAMPA poligrafia TECNICO GRAFICO DI PRE-STAMPA 2 SRFC: TECNICO GRAFICO DI PRE - STAMPA poligrafia Pag. 2

6 Associazione Opera Italiana Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE: IL CANTANTE LIRICO Attività per cui si richiede il riconoscimento da parte della Pubblica Amministrazione Associazione Opera Italiana /BO 1 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE: IL CANTANTE LIRICO - 1 annualità attivita' artistiche CANTANTE di frequenza 2 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE: IL CANTANTE LIRICO - 2 annualità attivita' artistiche CANTANTE 3 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE INTEGRATIVO AL PROGETTO 1-1 annualità attivita' artistiche CANTANTE di frequenza 4 CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE INTEGRATIVO AL PROGETTO 2-2 annualità attivita' artistiche CANTANTE di frequenza 5 SRFC: Cantante (relativo al progetto 2) attivita' artistiche Pag. 3

7 Compag - Federazione Nazionale Commercianti Prodotti per l'agricoltura Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO Corso di formazione per il rinnovo e il rilascio del certificato di abilitazione alla vendita dei prodotti fito Formazione regolamentata non finanziata Compag - Federazione Nazionale Commercianti Prodotti per l'agricoltura /BO 1 Rilascio dell'abilitazione alla vendita di prodotti fito varie (agricoltura) Personale addetto alla vendita di prodotti fito di frequenza 2 Rinnovo dell'abilitazione alla vendita di prodotti fito varie (agricoltura) Personale addetto alla vendita di prodotti fito di frequenza con verifica dell'apprendimento Pag. 4

8 FUTURA S.p.A. Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO Qualificare il lavoro in ambito socio o Attività per cui si richiede il riconoscimento da parte della Pubblica Amministrazione FUTURA S.p.A /BO 1 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 2 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 3 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 4 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 5 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO Pag. 5

9 FUTURA S.p.A. 6 Operatore Socio-Sanitario servizi sociali e OPERATORE SOCIO 7 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 1) 8 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 2) 9 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 3) 10 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 4) 11 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 5) 12 SRFC: Operatore Socio-Sanitario (relativo al progetto 6) Pag. 6

10 IF FELSILAB INNOVAZIONE E FORMAZIONE SOCIETA' COOPERATIVA Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO Corso per certificatori energetici Formazione regolamentata non finanziata IF FELSILAB INNOVAZIONE E FORMAZIONE SOCIETA' COOPERATIVA /BO 1 Certificatore energetico in edilizia varie (edilizia) Certificatore Energetico in Edilizia di frequenza con verifica dell'apprendimento Pag. 7

11 ISCOM BOLOGNA Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA' DI INTRATTENIMENTO E SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI Formazione regolamentata non finanziata ISCOM BOLOGNA /BO 1 ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA' DI INTRATTENIMENTO E SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI varie Personale addetto ai servizi di controllo di frequenza con verifica dell'apprendimento Pag. 8

12 SENECA Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO OPERATORE SOCIO Attività per cui si richiede il riconoscimento da parte della Pubblica Amministrazione SENECA /BO 1 OPERATORE SOCIO servizi sociali e OPERATORE SOCIO 2 OPERATORE SOCIO servizi sociali e OPERATORE SOCIO 3 OPERATORE SOCIO servizi sociali e OPERATORE SOCIO 4 OPERATORE SOCIO servizi sociali e OPERATORE SOCIO 5 SRFC: OPERATORE SOCIO- (RELATIVO AL PROGETTO 1) Pag. 9

13 SENECA 6 SRFC: OPERATORE SOCIO- (RELATIVO AL PROGETTO 2) 7 SRFC: OPERATORE SOCIO- (RELATIVO AL PROGETTO 3) 8 SRFC: OPERATORE SOCIO- (RELATIVO AL PROGETTO 4) Pag. 10

14 TUV SUD Formazione s.r.l. Titolo Operazione Canale di finanziamento /BO ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA' DI INTRATTENIMENTO E DI SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI Formazione regolamentata non finanziata TUV SUD Formazione s.r.l /BO 1 ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA' DI INTRATTENIMENTO E DI SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI varie Personale addetto ai servizi di controllo di frequenza con verifica dell'apprendimento Pag. 11

15 Dati riassuntivi Operaz. Prog. Totale Generale Dati Fisici: Pag. 12

16

17

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO. DETERMINAZIONE N. 1072 del 15.04.2014 SENZA IMPEGNO DI SPESA

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO. DETERMINAZIONE N. 1072 del 15.04.2014 SENZA IMPEGNO DI SPESA Prot. n. 61651 del 15/04/2014 Fasc. 14.3.3.1/1/2014 IP/ANNO 2447/2014 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' U.O. PROGRAMMAZIONE GESTIONE E CONTROLLO DETERMINAZIONE N. 1072 del 15.04.2014 SENZA

Dettagli

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE N. 1769 del 06.07.2015 SENZA IMPEGNO DI SPESA

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE N. 1769 del 06.07.2015 SENZA IMPEGNO DI SPESA Prot. n. 86638 del 6/7/2015 Fasc. 14.3.3.1/2/2015 IP/ANNO 3123/2015 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE N. 1769 del 06.07.2015 SENZA IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Attività formative

Dettagli

Canale di finanziamento. Totale Operazione 2008-209/BO Riqualificare il lavoro nel settore socio - sanitario ROSS 26.486,21 0,00 0,00 26.

Canale di finanziamento. Totale Operazione 2008-209/BO Riqualificare il lavoro nel settore socio - sanitario ROSS 26.486,21 0,00 0,00 26. Ageform societa' consortile a.r.l. Titolo 2008-209/BO Riqualificare il lavoro nel settore socio - sanitario ROSS 26.486,21 0,00 0,00 26.486,21 Soggetto Gestore cod. org. 15 26.486,21 0,00 0,00 26.486,21

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E Del 16/07/2015 n. 311 IV SETTORE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO Area Formazione professionale, Borse Lavoro, Sostegno Impresa OGGETTO: FORMAZIONE

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 344 DEL 02/04/2014 OGGETTO 11^ AUTORIZZAZIONE RELATIVA ALL'AVVISO PUBBLICO INERENTE ATTIVITA' FORMATIVE

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1161 DEL 09/12/2014 OGGETTO 1^ AUTORIZZAZIONE RELATIVA ALL'AVVISO PUBBLICO N. 890 DEL 12/09/2014 INERENTE

Dettagli

PROVINCIA DI RAVENNA

PROVINCIA DI RAVENNA PROVINCIA DI RAVENNA AVVISO PUBBLICO PER L AUTORIZZAZIONE IN AUTOFINANZIAMENTO DI ATTIVITÀ FORMATIVE AFFERENTI I PROFILI DI FORMAZIONE REGOLAMENTATA E DI ATTIVITÀ FORMATIVE FINALIZZATE AL CONSEGUIMENTO

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1190 DEL 16/12/2011 OGGETTO QUARTA AUTORIZZAZIONE RELATIVA ALL'AVVISO PUBBLICO N. 119 DEL 19/04/2011 PER L'AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Nota introduttiva I percorsi formativi che prevedono in esito il rilascio di un certificato di qualifica professionale

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO DETERMINAZIONE

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE E RISORSE UMANE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 270 DEL 22/04/2013 OGGETTO 3^ AUTORIZZAZIONE RELATIVA ALL'AVVISO PUBBLICO INERENTE ATTIVITÀ FORMATIVE AFFERENTI

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03049 del 20/03/2015 Proposta n. 3943 del 17/03/2015

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 122 DEL 01/04/2014

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 122 DEL 01/04/2014 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 122 DEL 01/04/2014 Il Direttore Generale, Dott. Nicolò Pestelli su proposta della struttura aziendale U.O. Personale adotta la seguente deliberazione: OGGETTO: Dr.

Dettagli

Città Metropolitana di Bologna ATTO DEL SINDACO METROPOLITANO

Città Metropolitana di Bologna ATTO DEL SINDACO METROPOLITANO Città Metropolitana di Bologna ATTO DEL SINDACO METROPOLITANO L'anno 2015, il giorno ventinove Luglio, alle ore 13:00 presso gli uffici della Città Metropolitana, il Sindaco VIRGINIO MEROLA ha proceduto

Dettagli

Forum delle Imprese Innovative pugliesi

Forum delle Imprese Innovative pugliesi Forum delle Imprese Innovative pugliesi Bari, 30 novembre 2011 dott. A.Lobello Responsabile Imprese Innovative Il Regolamento Regionale n. 20 del 14/10/2008 Regolamento per aiuti alle piccole imprese innovative

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 861832. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 11 del 02/01/2013 Codice identificativo 861832 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SERVIZIO DI MANUTENZIONE

Dettagli

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA IP/ANNO 4543/2014 SETTORE SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Programma Central Europe - Progetto Logical. Procedura comparativa, tramite avviso pubblico, per l'individuazione

Dettagli

Coopstartup FarmAbility

Coopstartup FarmAbility Coopstartup FarmAbility Bando per la selezione di idee di impresa cooperativa innovativa nell agroalimentare Art. 1 Contesto e obiettivi Coopstartup FarmAbility è un progetto sperimentale per favorire

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 881918. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 881918. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 312 del 15/03/2013 Codice identificativo 881918 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino ACQUISTO NUOVA RELEASE

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G02744 del 17/03/2015 Proposta n. 3723 del 13/03/2015

Dettagli

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA

SETTORE SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA SETTORE SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA Oggetto: Programma Central Europe - Progetto Logical. Procedura comparativa, tramite avviso pubblico, per l'individuazione di n 2 collaboratori

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G03186 del 23/03/2015 Proposta n. 4093 del 18/03/2015

Dettagli

CITTÀ DI IMOLA SERVIZIO INTERVENTI ECONOMICI

CITTÀ DI IMOLA SERVIZIO INTERVENTI ECONOMICI SERVIZIO INTERVENTI ECONOMICI Prot. n. 3722 REGISTRO ON-LINE ATTO UNICO N. 6 DEL 02/02/2015 Il rilascio del presente atto è condizionato all accertamento dell avvenuto pagamento con bonifico bancario di

Dettagli

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA

FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE. Estensore IZZO GENOVEFFA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: FORM., RICE. E INNOV., SCUOLA UNIVER., DIR. STUDIO PROGRAMM. DELL'OFF. FORMAT. E DI ORIENTAMENTO DETERMINAZIONE N. G17002 del 26/11/2014 Proposta n. 19935 del 18/11/2014

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Atto del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 15535 del 06/12/2012 Proposta: DPG/2012/16537 del 06/12/2012 Struttura proponente: SERVIZIO

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E Del 10/07/2015 n. 300 IV SETTORE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO Area Formazione professionale, Borse Lavoro, Sostegno Impresa OGGETTO: FORMAZIONE

Dettagli

AGENZIA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÁ DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI DEL COMUNE DI ROMA

AGENZIA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÁ DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI DEL COMUNE DI ROMA AGENZIA PER IL CONTROLLO E LA QUALITÁ DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI DEL COMUNE DI ROMA PARERE SULLA BOZZA DI CONTRATTO DI SERVIZIO COMUNE DI ROMA FARMACAP (2003) Luglio 2003 1 Premessa A seguito della nota

Dettagli

Dispositivo Forma.Temp per la Formazione a Distanza (FaD) CdA 11/11/2015

Dispositivo Forma.Temp per la Formazione a Distanza (FaD) CdA 11/11/2015 Dispositivo Forma.Temp per la Formazione a Distanza (FaD) CdA 11/11/2015 Sommario Premessa... 3 1. Definizione... 3 2. Destinatari... 3 3. Tipologie formative finanziabili... 3 4. Formazione blended...

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-07 / 1276 del 15/11/2012 Codice identificativo 850151

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-07 / 1276 del 15/11/2012 Codice identificativo 850151 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 1276 del 15/11/2012 Codice identificativo 850151 PROPONENTE Avvocatura Civica - Supporto Giuridico OGGETTO AFFIDAMENTO MEDIANTE COTTIMO

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. ATTUAZIONE INTERVENTI FSE E CAPITALE UMANO DETERMINAZIONE

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Allegato alla Delib.G.R. n. 30/ 35 del 2.8.2007 Disposizioni per la formazione dei responsabili e addetti del servizio di prevenzione e protezione (RSPPe ASPP), di cui all Accordo Stato - Regioni su D.Lgs.

Dettagli

PROCEDURE PROVINCIALI DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AI SENSI DELLA L.R. 95/80

PROCEDURE PROVINCIALI DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AI SENSI DELLA L.R. 95/80 PROCEDURE PROVINCIALI DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AI SENSI DELLA L.R. 95/80 Approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale PV 128 del 2/5/2007 PROCEDURE PROVINCIALI DI

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E

D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E Del 17/04/2014 n. 247 II DIPARTIMENTO GOVERNANCE, PROGETTI E FINANZA III SETTORE ISTRUZIONE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO Area Istruzione, Formazione

Dettagli

DELIBERAZIONE G.C. N. 78

DELIBERAZIONE G.C. N. 78 DELIBERAZIONE G.C. N. 78 COMUNE DI CAMUGNANO (Provincia di Bologna) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A Oggetto: APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA CENTRALE

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE OP. DETERMINAZIONE N. 673 del 02/04/2015

COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE OP. DETERMINAZIONE N. 673 del 02/04/2015 FASCICOLO 2009/06.05/43 1 COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO PROGRAMMAZIONE PROGETTAZIONE ESECUZIONE OP DETERMINAZIONE N. 673 del 02/04/2015 OGGETTO: INCARICO PROFESSIONALE DI CUI AL CONTRATTO REP. GEN. N. 27026/2004

Dettagli

Istruzioni per la compilazione e l invio della richiesta di iscrizione all elenco dei Certificatori Energetici della Regione Emilia-Romagna.

Istruzioni per la compilazione e l invio della richiesta di iscrizione all elenco dei Certificatori Energetici della Regione Emilia-Romagna. Istruzioni per la compilazione e l invio della richiesta di iscrizione all elenco dei Certificatori Energetici della Regione Emilia-Romagna. Descrizione dell iter del procedimento Per poter essere inseriti

Dettagli

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA LAVORI PUBBLICI COMUNE DI RIMINI DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E QUALITA URBANA

COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA LAVORI PUBBLICI COMUNE DI RIMINI DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E QUALITA URBANA COMUNE DI RIMINI (RN) BANDO DI GARA LAVORI PUBBLICI SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: COMUNE DI RIMINI DIREZIONE LAVORI PUBBLICI E QUALITA URBANA

Dettagli

Percorsi di Istruzione e Formazione professionale

Percorsi di Istruzione e Formazione professionale Allegato A Modello 7 Percorsi di Istruzione e Formazione professionale erogati da Istituzioni Formative e Istituti Professionali di Stato in regime di sussidiarietà report annuale di monitoraggio Regione

Dettagli

GUIDA di ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI e ALLA TRASPARENZA (Allegata al modulo di richiesta di accesso agli atti amministrativi)

GUIDA di ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI e ALLA TRASPARENZA (Allegata al modulo di richiesta di accesso agli atti amministrativi) GUIDA di ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI e ALLA TRASPARENZA (Allegata al modulo di richiesta di accesso agli atti amministrativi) Principali norme di riferimento 1) Legge n. 241/1990 - Nuove norme in

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI BOLOGNA. Seduta del 23/07/2013

GIUNTA PROVINCIALE DI BOLOGNA. Seduta del 23/07/2013 GIUNTA PROVINCIALE DI BOLOGNA Seduta del 23/07/2013 Presiede la Presidente Della Provincia Draghetti Beatrice Per la trattazione dell'oggetto sotto specificato sono presenti: PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 883357. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp.

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. Codice identificativo 883357. PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-12 / 335 del 21/03/2013 Codice identificativo 883357 PROPONENTE Comunicazione - Serv. Informativi - Sp. Cittadino SISTEMA INFORMATICO COMUNALE

Dettagli

L'AMMINISTRATORE UNICO

L'AMMINISTRATORE UNICO STRUTTURA PROPONENTE: UNITA DI DIREZIONE DIREZIONE AZIEND A TERRI TO RI AL E PER L EDILIZI A RESIDE NZI ALE DI POTENZ A Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2012-799 del 03/12/2012 Oggetto Servizio Affari istituzionali,

Dettagli

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atto deliberativo di Giunta numero 464 del 7/ 4/ 2008 Oggetto: DISPOSIZIONI PER RICONOSCIMENTO DELLE COMPETENZE PROF. POSSEDUTE DA CITTADINI STRANIERI IN AMBITO SANITARIO AL FINE DEL CONSEGUIM. DELLA QUALIFICA

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE

REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE REGOLAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI PERSONALIZZATI DI INTEGRAZIONE SOCIALE I Progetti Personalizzati sono rivolti a minori e adulti con disabilità, residenti nel territorio dell Azienda ULSS n.

Dettagli

VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE

VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO ISTITUZIONALE E TERRITORIO Infrastrutture, ambiente e politiche abitative VAL. IMPATTO AMBIENT. E VAL. AMBIENT. STRATEGICA DETERMINAZIONE

Dettagli

Prot. n. (SSF/06/0044181) -------------------------------------------------------------

Prot. n. (SSF/06/0044181) ------------------------------------------------------------- Determinazione n. 17660 del 12 dicembre 2006 "LINEE INTERPRETATIVE CONDIVISE DELL'ACCORDO IN CONFERENZA STATO- REGIONI ATTUATIVO DELL'ART.2, COMMI 2 E 3, DEL D.LGS. 23 GIUGNO 2003, N. 195 (PUBBLICATO SU

Dettagli

IL SISTEMA REGIONALE DI FORMALIZZAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE IN ESITO AL SERVIZIO CIVILE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI

IL SISTEMA REGIONALE DI FORMALIZZAZIONE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE IN ESITO AL SERVIZIO CIVILE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI Allegato parte integrante - 1 ALLEGATO 1) MODALITÀ DI ATTUAZIONE DEL SERVIZIO DI FORMALIZZAZIONE DELLE COMPETENZE ACQUISITE NELLE ESPERIENZE DI SERVIZIO CIVILE NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI

Dettagli

OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI BOLOGNA

OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI BOLOGNA OSSERVATORIO SULLA GIUSTIZIA CIVILE DI BOLOGNA PROTOCOLLO PER I PROCEDIMENTI IN MATERIA DI FAMIGLIA E PERSONE in particolare, procedimenti in materia di: separazione e divorzio (compresi i giudizi di revisione,

Dettagli

BANDO. per le associazioni socie del Cesvot. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2015

BANDO. per le associazioni socie del Cesvot. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2015 BANDO per le associazioni socie del Cesvot per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2015 volontariato ANNO 2015 Pagina 1 1. Chi può presentare Hanno diritto a presentare

Dettagli

Semplificazione e riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP)

Semplificazione e riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Provincia di Forlì-Cesena Comune di Forlì Comune di Cesena Semplificazione e riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) Normativa di riferimento D.P.R. 20 ottobre

Dettagli

- Guida Esplicativa - ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSULENTI DEL LAVORO Unione Provinciale di Napoli

- Guida Esplicativa - ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSULENTI DEL LAVORO Unione Provinciale di Napoli Linee applicative Accordo Stato Regioni in materia di formazione dei lavoratori, Dirigenti e Preposti per la sicurezza sul lavoro. Formazione dei Datori di lavoro che assumono il ruolo di RSPP. - Guida

Dettagli

COMMISSIONE REGIONALE PER L ARTIGIANATO

COMMISSIONE REGIONALE PER L ARTIGIANATO DIREZIONE GENERALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, TURISMO COMMISSIONE REGIONALE PER L ARTIGIANATO TIPO ANNO NUMERO REG.PG/ 2012/ 166049 DEL 5/7/2012 AL COMUNE DI CESENA AI COMPONENTI DELLA CRA DELL EMILIA-ROMAGNA

Dettagli

Il Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca

Il Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Direttiva ministeriale n. 90 Roma, 1 dicembre 2003 Il Ministro dell'istruzione, dell'università e della Ricerca VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2000, n.165 e, in particolare, l'articolo 4 che fa

Dettagli

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE

COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL'UNIONE Seduta in data : 03/06/2010 Atto n. 28 OGGETTO: GARA ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI: INDIRIZZI AMMINISTRATIVI. L'anno DUEMILADIECI, il giorno TRE, del mese

Dettagli

REGISTRO GENERALE N.133 DEL 09-05-2014

REGISTRO GENERALE N.133 DEL 09-05-2014 1 SETTORE SEGRETERIA, ECONOMICO E TRIBUTI COPIA DETERMINAZIONE REGISTRO GENERALE N.133 DEL 09-05-2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE PER STIPULA POLIZZA ASSICURATIVA PER N.18 LAVORATORI A.S.U. ASSICURAZIONE HDI.

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di concessione di credito 2014/S 181-319654. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di concessione di credito 2014/S 181-319654. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:319654-2014:text:it:html Italia-Roma: Servizi di concessione di credito 2014/S 181-319654 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-15 / 1321 del 26/11/2012 Codice identificativo 852753 PROPONENTE Coordinatore lavori pubblici - Edilizia pubblica OGGETTO PPI. 2012/147.

Dettagli

TAR Lecce, sentenza n. 1064/10, in materia di semplificazione normativa in relazione agli impianti fotovoltaici

TAR Lecce, sentenza n. 1064/10, in materia di semplificazione normativa in relazione agli impianti fotovoltaici TAR Lecce, sentenza n. 1064/10, in materia di semplificazione normativa in relazione agli impianti fotovoltaici In materia di denuncia di inizio attività per impianti fotovoltaici, alla Pubblica amministrazione,

Dettagli

Cedifar spa è stato individuato da Federfarma Emilia-Romagna quale Provider partner ufficiale per il programma formativo.

Cedifar spa è stato individuato da Federfarma Emilia-Romagna quale Provider partner ufficiale per il programma formativo. Federfarma Bologna prot. 835 Da: Cedifar Servizi Inviato: lunedì 20 settembre h 12:08 A: Associazioni Titolari di Farmacia Oggetto: Cedifar: offerta organizzazione corsi ECM istituzionali sicurezza sul

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 22/10/MC Reg. Deter. Foggia, 09 gennaio 2013

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 22/10/MC Reg. Deter. Foggia, 09 gennaio 2013 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 22/10/MC Reg. Deter. Foggia, 09 gennaio 2013 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

3. La tutela dei diritti degli utenti

3. La tutela dei diritti degli utenti Altri servizi 3. La tutela dei diritti degli utenti 3.1 Premessa La tutela dei diritti degli utenti dei servizi pubblici locali affonda le sue radici sin negli anni 90. Di seguito si riassumono le principali

Dettagli

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale

COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia. Verbale di deliberazione del Consiglio Comunale COMUNE DI BRANDICO Provincia di Brescia N. del Registro Delibere Codice Ente: 10276 ORIGINALE La presente deliberazione consta di n. fogli, n. pag. e n. / allegati Verbale di deliberazione del Consiglio

Dettagli

L AZIONE AVVERSO IL SILENZIO *

L AZIONE AVVERSO IL SILENZIO * L AZIONE AVVERSO IL SILENZIO * 1. La questione dell inerzia mantenuta dalla pubblica amministrazione su una richiesta di provvedimento è stata sempre legata all altra della tutela del privato che aveva

Dettagli

Ancona, 19/11/2014 Il Dirigente del Settore IV (Dott.Fabrizio Basso)

Ancona, 19/11/2014 Il Dirigente del Settore IV (Dott.Fabrizio Basso) D E T E R M I N A Z I O N E D E L D I R I G E N T E Del 19/11/2014 n.365 SETTORE IV FORMAZIONE RENDICONTAZIONE E LAVORO AREA FORMAZIONE PROFESSIONALE BORSE LAVORO E SOSTEGNO IMPRESA O g g e t t o : F.P.

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI BOLOGNA. Seduta del 03/03/2009

GIUNTA PROVINCIALE DI BOLOGNA. Seduta del 03/03/2009 1 GIUNTA PROVINCIALE DI BOLOGNA Seduta del 03/03/2009 Presiede la Presidente Della Provincia Draghetti Beatrice Per la trattazione dell'oggetto sotto specificato sono presenti: PRESIDENTE DELLA PROVINCIA

Dettagli

Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori. stranieri non accompagnati e di giovani migranti

Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori. stranieri non accompagnati e di giovani migranti Avviso per il finanziamento di interventi finalizzati all inserimento socio lavorativo di minori stranieri non accompagnati e di giovani migranti MODALITA DI ATTUAZIONE Art. 1 NORME REGOLATRICI La partecipazione

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Regolamento aziendale per la disciplina delle procedure comparative per il conferimento di incarichi di collaborazione a norma dell articolo 7,

Dettagli

COMUNE DI SANTENA Provincia di Torino

COMUNE DI SANTENA Provincia di Torino COMUNE DI SANTENA Provincia di Torino CURRICULUM VITAE INCARICO RESPONSABILE U.O. INFRASTRUTTURE PUBBLICHE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SALIANI Maria Leonilde Data di nascita 15.03.1965 Qualifica Istruttore

Dettagli

Corsi di formazione per iscrizione ad elenco professionisti abilitati al rilascio della certificazione energetica di cui all art. 30 della L.R. 22/07.

Corsi di formazione per iscrizione ad elenco professionisti abilitati al rilascio della certificazione energetica di cui all art. 30 della L.R. 22/07. Anno XXXIX - N. 27 BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA Parte II 2.07.2008 - pag. 3778 Nazionale per la Protezione dell Ambiente, nonché l art. 11 lett. j), che affida all ARPAL l espletamento delle

Dettagli

Servizio Centro Unico Gare ed espropri, Sistemi Informativi e Statistica C.U.G. e S.I. - Ufficio Sistemi Informativi

Servizio Centro Unico Gare ed espropri, Sistemi Informativi e Statistica C.U.G. e S.I. - Ufficio Sistemi Informativi Servizio Centro Unico Gare ed espropri, Sistemi Informativi e Statistica C.U.G. e S.I. - Ufficio Sistemi Informativi DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazione n 4855 del 31/10/2013

Dettagli

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Fax: +352 29 29 42 670

Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Fax: +352 29 29 42 670 Unione europea Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, 2985 Luxembourg, Fax: +352 29 29 42 670 Lussemburgo Posta elettronica: ojs@publications.europa.eu

Dettagli

CITTÀ DI MODUGNO PROVINCIA DI BARI

CITTÀ DI MODUGNO PROVINCIA DI BARI CITTÀ DI MODUGNO PROVINCIA DI BARI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REG. GEN. N. 652 / 2010 RIFERIMENTI 03/08/2010 PROPONENTE SET02/DD/2010/61 OGGETTO Procedure applicative del D. L. n. 311/06 aggiornato dal

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000168 del 15/09/2014 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente Zaltieri

Dettagli

Città di Medicina Via Libertà, 103 40059 Medicina (BO)

Città di Medicina Via Libertà, 103 40059 Medicina (BO) Città di Medicina Via Libertà, 103 40059 Medicina (BO) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE AREA LL.PP. E PROT.CIV. NUMERO 191 DEL 31/03/2010 OGGETTO: RISTRUTTURAZIONE EX CASA COLONICA AREA PASI AMPLIAMENTO

Dettagli

A.S.P. BASSA EST SAN MAURO ABATE Consiglio di Amministrazione IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Deliberazione n 26 del 25 ottobre 2011

A.S.P. BASSA EST SAN MAURO ABATE Consiglio di Amministrazione IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Deliberazione n 26 del 25 ottobre 2011 Deliberazione n 26 del 25 ottobre 2011 A.S.P. BASSA EST SAN MAURO ABATE Consiglio di Amministrazione OGGETTO: RIDETERMINAZIONE DOTAZIONE ORGANICA E PROGRAMMAZIONE TRIENNALE DEL FABBISOGNO DI PERSONALE

Dettagli

20-3-2012. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 67

20-3-2012. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 67 ma, secondo l impostazione metodologica ora contenuta nell aggiornamento 2012-2013 del PSN; Considerato che il processo di riforma a livello europeo del Patto di stabilità e di crescita e della governance

Dettagli

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA

DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA Prot: nr.557/pas.12089.10089d(1)sic(2) Roma, 17 novembre 2010 Oggetto: Quesiti interpretativi concernenti l applicazione del D.M. 6 ottobre 2009, emanato in attuazione dell art.3, comma 9, della legge

Dettagli

Il giorno 01 settembre 2014, con il presente atto, redatto in triplice copia originale, da valere ad ogni effetto di ragione di legge TRA

Il giorno 01 settembre 2014, con il presente atto, redatto in triplice copia originale, da valere ad ogni effetto di ragione di legge TRA Il giorno 01 settembre 2014, con il presente atto, redatto in triplice copia originale, da valere ad ogni effetto di ragione di legge TRA Il Comune di Bologna, Settore Istruzione, rappresentato dal Dirigente

Dettagli

DECRETO N. 850 Del 09/02/2015

DECRETO N. 850 Del 09/02/2015 DECRETO N. 850 Del 09/02/2015 Identificativo Atto n. 61 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE PROGETTO SPERIMENTALE DI MASTER PER APPRENDISTI ASSUNTI AI SENSI DELL ART.

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1856/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 09 del mese di dicembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BAT (Andria Barletta Bisceglie Canosa Margherita di S. - Minervino S. Ferdinando di P. - Spinazzola Trani - Trinitapoli) 70031 A N D

Dettagli

Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea

Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea Gli strumenti agevolativi e finanziari dell Ismea Dott. Arturo Semerari Presidente Ismea Bisceglie, 23 novembre 2012 ISMEA ISMEA, Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare accompagna gli imprenditori

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI IMOLA. E L'AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA PER LA

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI IMOLA. E L'AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA PER LA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI IMOLA. E L'AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA PER INTERVENTI DIRETTI A MIGLIORARE L'EFFICIENZA ENERGETICA E L'UTILIZZO

Dettagli

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014

BANDO. per la presentazione. di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 BANDO per la presentazione di progetti di formazione per il volontariato ANNO 2014 Pagina 1 di 8 1 Chi può presentare

Dettagli

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 Provincia di Olbia Tempio

CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 Provincia di Olbia Tempio CITTA' DI TEMPIO PAUSANIA C.A.P. 07029 Provincia di Olbia Tempio proposta n. 17 Settore Servizi alla persona ed alle imprese N GENERALE 3 DEL 09/01/2015 OGGETTO: INSTALLAZIONE DI UN INSEGNA NON LUMINOSA

Dettagli

2. DOCUMENTAZIONE DA INVIARE A CURA DEI SOGGETTI PROPONENTI

2. DOCUMENTAZIONE DA INVIARE A CURA DEI SOGGETTI PROPONENTI Modalità di presentazione dei Piani di intervento relativi al primo riparto finanziario del Programma Servizi di cura del Piano d Azione per la Coesione 1. PREMESSA Il primo riparto delle risorse finanziarie

Dettagli

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA SETTORE EDILIZIA SERVIZIO SUAPE - AMBIENTE

COMUNE DI BASTIA UMBRA PROVINCIA DI PERUGIA SETTORE EDILIZIA SERVIZIO SUAPE - AMBIENTE Verbale della CONFERENZA DI SERVIZI Giovedì 3 aprile 2014 ore 10,00 (Convocata ai sensi dell art. 6 del D. lgs. n.28 del 03/03/2011 e degli art. 14 e segg. della L. 241/90 e ss.mm.ii) OGGETTO: Procedura

Dettagli

Parere n. 106 del 27/06/2012

Parere n. 106 del 27/06/2012 MASSIMA Albo Nazionale dei Gestori Ambientali e Avvalimento. Così come è consentito l avvalimento per il requisito dell attestazione della certificazione SOA, deve ritenersi, quindi, consentito effettuare

Dettagli

Parere n. 116/2009 - Contributo di costruzione per realizzazione impianto fotovoltaico

Parere n. 116/2009 - Contributo di costruzione per realizzazione impianto fotovoltaico Parere n. 116/2009 - Contributo di costruzione per realizzazione impianto fotovoltaico Viene richiesto a questo Servizio un parere in ordine all esonero dal contributo di costruzione previsto per gli impianti

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 463 DEL 13 / 09/2011

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 463 DEL 13 / 09/2011 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 463 DEL 13 / 09/2011 OGGETTO: affidamento fornitura kit EGFR

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 396 del 9 Maggio 1996 PROT. N. 14230 pg 1

DELIBERAZIONE N. 396 del 9 Maggio 1996 PROT. N. 14230 pg 1 DELIBERAZIONE N. 396 del 9 Maggio 1996 PROT. N. 14230 pg 1 OGGETTO: Integrazione della deliberazione di Giunta Comunale n.309/1996 in ordine ai titoli di studio previsti per l accesso a taluni concorsi

Dettagli

Sistema Informativo Lavoro Regione Emilia - Romagna

Sistema Informativo Lavoro Regione Emilia - Romagna Sistema Informativo Lavoro Regione Emilia - Romagna Bologna, 13 marzo 2015 Nome file: Redattore: Gruppo di lavoro: Stato: Manuale Tirocini Martina Orsini, Stefano Furlanetto Ornella Toselli, Stefano Camozzi,

Dettagli

Ordinanza n. 72 del 4 novembre 2014

Ordinanza n. 72 del 4 novembre 2014 IL COMMISSARIO DELEGATO AI SENSI DEL DPCM DEL 25/8/2014 Ordinanza n. 72 del 4 novembre 2014 Proroga dell accordo tra la Regione Emilia-Romagna e la Regione Piemonte per la realizzazione e gestione delle

Dettagli

Sovvenzione NON REGOLATA IN CONTO CORRENTE (Standard)

Sovvenzione NON REGOLATA IN CONTO CORRENTE (Standard) Sovvenzione NON REGOLATA IN CONTO CORRENTE (Standard) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: VENETO BANCA SCpA. Sede legale e sociale: Piazza G.B. Dall Armi, 1-31044 Montebelluna (TV)

Dettagli

Il Ministero dello Sviluppo Economico

Il Ministero dello Sviluppo Economico REGIONE PIEMONTE BU27 04/07/2013 TERNA S.p.A. - Torino Decreto autorizzativo n.239/el-258/187/2013 del 19/06/2013 - Autorizzazione alla costruzione ed all'esercizio - Variante dal P.102 al P.109 dell'elettr,

Dettagli

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia)

Comune di Passignano sul Trasimeno (Provincia di Perugia) BANDO DI GARA PER APPALTO INTEGRATO DI AMPLIAMENTO CIMITERO DEL CAPOLUOGO CUP I83F10000030004 - CIG 0593163596 SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto:

Dettagli

Direzione Centrale Programmazione Integrata. Direzione Sistemi Regione INCARICO 2012

Direzione Centrale Programmazione Integrata. Direzione Sistemi Regione INCARICO 2012 REGIONE LOMBARDIA Direzione Centrale Programmazione Integrata Direzione Sistemi Regione LOMBARDIA INFORMATICA Funzione Service Management Area Competitività ed Erogazioni INCARICO 2012 Sviluppo Sistema

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 1358 18/09/2015 Oggetto : Approvazione della bozza di accordo operativo

Dettagli