GUIDA TELEFONICA del Comune di Bivona 2010 GUIDA TELEFONICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GUIDA TELEFONICA del Comune di Bivona 2010 GUIDA TELEFONICA"

Transcript

1 GUIDA TELEFONICA del Comune di Bivona 2010 COMUNE DI BIVONA Città delle pesche GUIDA TELEFONICA Questo opuscolo è una guida telefonica dei servizi pubblici del Comune di Bivona e delle attività artigianali e commerciali e dei servizi. È di facile consultazione ed è raggruppata in due parti: nella prima sono elencati i servizi di interesse pubblico (emergenza, sanità, uffici comunali, ect.), nella seconda parte sono elencate le attività artigianali, commerciali e di servizi presenti nel territorio. La presente guida è disponibile sul sito: Questa pubblicazione è stata realizzata a cura dell Associazione Promo Tour, con il patrocinio del Comune di Bivona, nell ambito del progetto Bivona facile

2

3 Bivona, centro agricolo e culturale della provincia di Agrigento, sorge a 503 m sul livello del mare, ed è ormai nota in tutta la Sicilia come la città delle pesche. Il paese ricopre una superficie di Ha 8860 e oggi conta 4116 abitanti (Istat, 1 Gennaio 2005), numero destinato ad aumentare se si contano le centinaia di persone che nel periodo estivo affollano la nostra cittadina e i pendolari. Il paese si trova su di una collina, alle pendici del Monte delle Rose, nell alta valle del fiume Magazzolo, ed è attraversata, oltre che dal Magazzolo, anche dal fiume Alba, che si trova incanalato sotto la via Lorenzo Panepinto, costruita nel Indubbiamente la caratteristica che salta all occhio del visitatore è la salubrità dell aria e la bellezza del paesaggio: immersa nel verde di boschi e vegetazione mediterranea, Bivona offre un rifugio tranquillo per quanti stressati dalla routine e dallo smog delle metropoli vogliono concedersi momenti di puro relax. Bivona presenta numerosi servizi e comfort, come cinema, palestre, scuole, centri studi, ospizi, piscine, ma anche attività di ristorazione, teatrali e ricreative. Chi giunge a Bivona non può fare a meno di assaggiare le prelibate pesche, infatti nel mese di Agosto è possibile assistere alla Sagra della pescabivona, manifestazione ricca di eventi culturali, musicali e sportivi, dove non mancano degustazioni di ogni tipo: dalla marmellata di pesche alle pesche col vino, dalla crostata al gelato alla pesca. Oggi Bivona è un centro amministrativo di notevole rilievo: è sede del centro operativo INPS, dell USL, dell Ufficio Relazioni con il Pubblico della Provincia Regionale di Agrigento, dell ufficio del Giudice di Pace, del distretto scolastico. Sono presenti numerose scuole superiori, fondate dall ordine dei Gesuiti, come il Liceo Classico Luigi Pirandello, con annesse sezioni ad indirizzo Scientifico, Linguistico, e Bio-socio sanitario, e l istituto tecnico commerciale I.T.C.G. Lorenzo Panepinto. Con l anno scolastico 2010/2011 è stato attivato l Istituto Alberghiero. 3

4

5 I PRINCIPALI EVENTI tradizionali e folkloristici San Giuseppe, 19 marzo Il giorno di San Giuseppe (19 marzo) molte famiglie devote allestiscono la Tavulata di Sanciseppi: come per grazia ricevuta, imbandiscono tavolate ricolme di tutte le specialità gastronomiche locali. Nell occasione vengono ospitate le famiglie bisognose. Settimana Santa, a partire dal Giovedì Santo Il rito particolare della quaresima, della settimana Santa e della Pasqua risale almeno al 1570, quando l universitas di Bivona previde un ingente somma per un predicatore quaresimale, invitato annualmente da qualche altra città; si trattava quasi sempre di un sacerdote del clero regolare. Il giorno del Giovedì Santo ha inizio il triduo pasquale: la statua del Cristo viene portato in processione. Il Venerdì Santo, di mattina, dalla chiesa di Santa Chiara ha inizio la processione della statua dell Addolorata. Davanti la chiesa madre avviene l incontro tra la Madonna Addolorata e Gesù Cristo. La processione si conclude con la crocifissione al Monte del Calvario. La sera il Cristo viene deposto in un urna e, seguito dall Addolorata, viene portato nella chiesa di Santa Chiara. Durante la processione viene intonato il populu me (O mio popolo), un tradizionale canto sotto forma di lamento. Madonna di l Ogliu, Pasquetta Il lunedì di Pasquetta Bivona festeggia la Madonna dell Olio, la cui festa risale al XVI secolo, anche se le più antiche notizie pervenuteci risalgono al Seicento. Di mattina si celebra la Messa solenne al Santuario della Madonna dell Olio ( in bivonese, Madonna di l Ogliu); di pomeriggio si porta in processione il simulacro della Madonna partendo dalla zona dello stadio comunale e fino ad arrivare in chiesa madre. La statua rimane in paese per tutto il mese di maggio; a giugno viene riportata nel santuario, a circa 3 km da Bivona, nei pressi della diga Castello. Madonna di la Sprescia, 30 maggio Il mese di maggio (mese mariano) è dedicato in particolar modo alla Madonna di la Sprescia: ogni giorno viene recitato il rosario presso la cappella e a fine mese, solitamente giorno 30, viene celebrata la messa conclusiva. Sull altare arde sempre una lampada ad olio, fornita dai fedeli che periodicamente si recano presso la cappella. Sagra Pescabivona Ogni anno, l ultimo sabato e domenica di agosto, si svolge la sagra della pesca di Bivona. Il paese ha trovato la sua ricchezza nella coltivazione del pesco iniziata intorno agli anni '50 in contrada San Matteo. Tra tutte le qualità impiantate una si dimostrò particolarmente pregiata per le sue caratteristiche bio-agronomiche e venne denominata "Pesca di Bivona" o meglio conosciuta e diffusa come "Agostina", con maturazione che va dalla fine di agosto alla prima decade di settembre. Altre varietà consentono di avere una produzione che va da giugno a fine settembre. La produttività è elevata e costante; la produzione di una pianta è mediamente di kg. Il frutto vellutato è di media pezzatura, con polpa di colore bianco crema, con lievi venature rosse, sapore dolce e gradevolmente aromatico. Il profumo inconfondibile lo rende unico nel suo genere. Santa Rosalia, 4 settembre La festa di Santa Rosalia, patrona di Bivona, può farsi risalire almeno al XIV secolo, quando verosimilmente vennero fondate la chiesa e la confraternita; assunse in paese grande importanza dal 1624, anno in cui vennero ritrovate le spoglie di santa Rosalia sul monte Pellegrino a Palermo. La festa si svolge la prima settimana di settembre, ma il giorno principale è il 4 settembre: in questo giorno viene uscito il preziosissimo Fercolo (o Vara) di Santa Rosalia e viene portato in processione, accompagnato dalla banda musicale, per le vie del paese (con fuochi pirotecnici serali e una fiera). San Francesco d Assisi, 4 ottobre La festa di San Francesco dura tre giorni (2-3-4 ottobre). Nella giornata conclusiva si svolge la processione, che inizia e termina al convento dei Cappuccini, dopo aver attraversato gran parte del paese. 5

6

7 Sagra Pescabivona Mostra Mercato dell Artigianato Expo dei prodotti agroalimentari e artigianali dell area Magazzolo Platani Ogni anno, l ultimo sabato e domenica di agosto, si svolge la sagra della pesca di Bivona. "Si dice in giro che è la più buona" è lo slogan pubblicitario lanciato qualche anno fa per promuovere e far conoscere la Pescabivona. Bivona ha trovato la sua ricchezza nella coltivazione del pesco iniziata intorno agli anni '50 in contrada San Matteo. Tra tutte le qualità impiantate una si dimostrò particolarmente pregiata per le sue caratteristiche bio-agronomiche e venne denominata "Pesca di Bivona" o meglio conosciuta e diffusa come "Agostina", con maturazione che va dalla fine di agosto alla prima decade di settembre. Altre varietà consentono di avere una produzione che va da giugno a fine settembre. La produttività è elevata e costante; la produzione di una pianta è mediamente di kg. Il frutto vellutato è di media pezzatura, con polpa di colore bianco crema, con lievi venature rosse, sapore dolce e gradevolmente aromatico. Il profumo inconfondibile lo rende unico nel suo genere. Il sabato pomeriggio vengono aperti gli stand espositivi della Mostra Mercato Artigianale e dei prodotti agro-alimentari della zona. Lavori in ferro battuto, sedie, divani, infissi ecc. sono stati esposti nella piazza attirando l'interesse dei turisti e dei locali. Molto curiosa e caratteristica la produzione di uno scultore locale, il sig. Giovanni Cardinale, che da qualche anno ha scoperto questa sua vena artistica e che riesce con maestria di intaglio a trasformare mostruose radici di alberi in pregevoli opere d'arte. Statue sacre, piccoli villaggi medievali, una pianta di fichidindia, una mano che fa le corna sono tra le realizzazioni che ci hanno più colpito insieme alla semplicità e alla autenticità del loro realizzatore. Nell'ambito delle attività culturali il Circolo Culturale "Leonardo Da Vinci" organizza una mostra di fumetti di autori siciliani. Durante la manifestazione gruppi folkloristici, attraversano il paese ballando le tradizionali danze siciliane al suono coinvolgente degli zufoli e durante le serate danno luogo a uno spettacolo molto vivace pieno di luci, colori e suoni d'altri tempi. Infine non dobbiamo dimenticare le degustazioni di crostate, gelati e marmellata realizzati con la profumatissima Pescabivona. 7

8

9 CHIESE PRINCIPALI Chiesa Madre Chiaramontana (XIII secolo) Il Portale simbolo di Bivona In stile gotico, di cui rimane solo il portale della facciata principale, superbo esempio di arte gotica chiaramontana in Sicilia. Chiesa Madre Mater Salvatoris (XVI secolo) L interno della Chiesa Edificata dai padri Gesuiti alla fine del Cinquecento, nel Seicento venne ampliata notevolmente e il 6 aprile 1781, dopo l espulsione dei Gesuiti dalla Sicilia, venne intitolata alla Madonna ( Mater Salvatoris ) ed elevata a Nuova Madrice di Bivona. Chiesa di San Sebastiano (XIV-XV secolo) Detta anche di Santa Chiara, recentemente restaurata, presenta un portale tardo rinascimentale-manierista: all interno erano presenti diverse tele di Michelangelo Maglianti, pittore palermitano vissuto nel XVIII secolo, ed altre preziose opere d arte. 9

10 Chiesa di San Bartolomeo (XIII-XIV secolo) Portale della chiesa E una chiesa di Bivona del XIV secolo di cui rimane il portale della facciata principale, di gusto barocco. In decadenza dal XVIII secolo, fu adibita negli anni 50 del XIX secolo a luogo di sepoltura e cessò di essere officiata dopo il Chiesa di Santa Rosalia (XIII-XIV secolo) Dotata di un portale in stile barocco, presenta all interno il Fercolo di Santa Rosalia, scolpito nel 1601, un crocifisso ligneo, alcune tele setteottocentesche e una piccola botola attraverso la quale è possibile osservare il tronco della quercia sotto la quale Santa Rosalia soleva pregare durante la sua permanenza nel bosco di Bivona. Chiesa di San Paolo (XV secolo) Ha un portale in stile barocco del XVII secolo; barocche sono pure le decorazioni interne. La chiesa si caratterizza per la notevole presenza di pregevoli statue e tele settecentesche. 10

11 Chiesa dell Annunziata (XIV secolo) Comunemente chiamata Chiesa del Carmine, custodisce alcuni preziosi quadri di grandi autori siciliani (ad esempio quelli di Giuseppe Salerno, noto come lo Zoppo di Ganci). Chiesa dell Immacolata Concezione (XVII secolo) Era dotata di un prezioso portale barocco dalle caratteristiche colonne tortili, che attualmente giace sotto le macerie all interno della vicina Chiesa di Santa Maria di Loreto. La chiesa, a navata unica, è crollata quasi del tutto nel corso del Novecento: solo recentemente è stata restaurata e sconsacrata, divenendo così luogo di riunioni e convegni. Chiesa di San Giacomo Maggiore (XVI secolo) All interno reca diverse tele di pregevole fattura, alcune statue e soprattutto molte lapidi funerarie, di cui una corredata da un settecentesco monumento funebre. L altare maggiore è sovrastato da una grande tela cinquecentesca della Madonna degli Angeli ed è dotato di un tabernacolo ligneo del Settecento. La chiesa, recentemente restaurata, è detta anche dei Cappuccini. 11

12 Chiesa di Sant Isidoro Agricola (XVII secolo) Edificata negli anni quaranta del Seicento da un gruppo di bivonesi che, in seguito a pessime annate agricole, decisero di costruire un luogo di culto per Sant Isidoro Agricola, protettore degli agricoltori, sia internamente che esternamente la chiesa non presenta alcun elemento architettonico decorativo, come ad indicare l umiltà e la semplicità propria della vita agricola. Cappella Madonna della Sprescia (XVIII secolo) La Cappella dedicata alla Madonna della Sprescia, sita nella zona sud del paese, vicino il portale gotico-chiaramontano, esisteva già nel 1834, costruita da una famiglia bivonese per grazia ricevuta. Durante gli anni cinquanta un incendio, ha danneggiato sia il quadro che le mura. Nella ricostruzione La Cappela venne ingrandita di qualche misura. Attualmente il quadro esposto nella cappella è una copia dipinta dal bivonese Carmelo Cardinale. L originale è custodita dalla famiglia Padronaggio. 12

13 PALAZZI Il balcone angolare del Palazzo Marchese Greco (XVIII secolo) Sito nell omonima via, in stile tardo barocco È l unico palazzo nobiliare di Bivona che ha mantenuto le proprie caratteristiche architettoniche. Ritenuta una tra le migliori dimore patrizie del barocco siciliano, riproduce, in modo del tutto originale, i rispettivi modelli spagnoli, distaccandosi da essi in modo autoctono ed autonomo. Presenta in modo sontuoso ed elegante le principali caratteristiche della propria corrente artistica: bizzarria ed esagerazione esasperata, inclini al senso del fantastico. Palazzo Ducale (XVI secolo) Sito tra piazza Ducale, via Lorenzo Panepinto e via Telegrafo, nella parte centrale del paese. Fu edificato intorno alla metà del Cinquecento; nel 1554 prese il nome di palazzo ducale in quanto venne abitato da Isabella de Vega e Pietro de Luna, che aveva acquisito il titolo di Duca. La coppia trasferì la propria residenza in Bivona dopo aver trascorso un periodo a Palermo. Palazzo Municipale (XVII secolo) Sito tra piazza Ducale e piazza Madrice, nella parte centrale del paese. La sede del Palazzo Municipale di Bivona è l antico collegio dei gesuiti. Dopo l espulsione della Compagnia di Gesù dalla Sicilia, i locali del collegio vennero adibiti a scuola (a partire dal XVI secolo Bivona fu sede di scuole primarie e secondarie); nella seconda metà del Novecento il palazzo divenne sede municipale. 13

14 Palazzo De Michele Sito tra via Lorenzo Panepinto e via De Michele, nella parte centro-settentrionale del paese, un tempo era abitazione del barone De Michele e successivamente dei sottoprefetti di Bivona. La facciata principale, di uno spiccato color rosa, presenta cinque balconi e un portale di ottima fattura. Attualmente il palazzo è di proprietà privata. Palazzo dei Baroni Guggino Sito tra piazza Guggino e via Sirretta, nella parte occidentale del paese. Un tempo era abitazione della famiglia Guggino, che deteneva un Baronato. La facciata principale presenta cinque balconi, di cui uno angolare.l intera abitazione si sviluppa attorno ad una xanèa, all interno del quale si trova un edicola sacra. L edificio, che un tempo fu anche della famiglia del Marchese Greco, attualmente è di proprietà privata. Torre dell orologio (XVIII secolo) Una torre dell orologio esisteva a Bivona già nel 1588: corrispondeva al campanile della chiesa di San Giovanni, nella piazza principale del paese, e presentava un orologio che fino al 1775 ha scandito solamente le ore, per diversi decenni; venne sostituito con un altro, attualmente ancora in funzione, in grado di scandire anche i quarti, costruito da don Giuseppe Cambria, abitante di Corleone. 14

15 FONTANE Numerose sono le fontane e le sorgenti sparse nel territorio bivonese. Il primo impianto di fontane pubbliche risale al 1887, molte furono costruite nel Oggi a Bivona sono presenti circa una ventina di fontane. Fontana Mezzaranciu o Cannolicchi (XIX secolo) Sita in piazza Guglielmo Marconi, in ferro. La fontana si trova all interno di un esedra in muratura ed è delimitata da una ringhiera in ferro. È nota come Mezzaranciu ( mezza arancia, per via della forma delle vasche) o Cannulicchi ( rubinetti, per via delle bocche che fanno fuoriuscire l acqua). La fontana è stata progettata dagli ingegneri palermitani Compagno e Messina, ed è stata realizzata nel Fontana Pazza Sita nell omonima via, in muratura. È chiamata in tale modo perché la sorgente esistente ha un andamento irregolare e rivela ai bivonesi, con un certo anticipo, le annate magre di acqua. Solitamente l acqua abbonda nel periodo estivo se fuoriesce nel periodo di Santa Lucia, a dicembre. 15

16 Fontanella di Via Amato (XX secolo) La fontana ha la stessa forma di quelle realizzate nel 1894 ma si caratterizza per la presenza del fascio littorio, simbolo del fascismo. Fontana ex abbeveratorio di piazza Guglielmo Marconi (XIX secolo) Sita all interno della Villa Comunale, in muratura. È l abbeveratoio più grande presente a Bivona. Realizzato negli anni settanta del XIX secolo in Piazza Fiera, l attuale Piazza Marconi, per abbeverare gli animali da soma che trainavano le carrozze. Recentemente è stato restaurato ed adibito a fontana, mantenendo la sua forma perfettamente circolare. L acqua della fontana non è utilizzabile né potabile, ma ha solamente fini scenografici. Fontana di lu Savucu (XIV secolo) Sita in via Conceria, in muratura. Si trova nei pressi dell omonima sorgente, documentata già nel Trecento. Il termine Savucu ( Sambuco ) deriva probabilmente dall arabo zabbug (olivo selvatico) o da sambuco, l arbusto i cui frutti vengono utilizzati per la preparazione di vini e sciroppi. La fontana, in pietra locale, è composta da vasche che digradano seguendo il pendio della strada, che si trova nella parte occidentale del paese. 16

17 Fontana di li Ferri (XVIII secolo) Sita in via Ferri, in muratura. Si tratta di una fontana con lavatoio, nei pressi dell omonima sorgente, documentata già nel XIV secolo, che si trova nella parte meridionale del paese, dove un tempo era presente una Porta. Il nome è da ricondurre all antica presenza di botteghe di ferraioli. Dal più antico documento sulla fontana, risalente al 1752, si evince che non si trattava di un lavatoio, ma di un abbeveratoio. Fontanella di lu Roggiu (XIX secolo) Sita in via Lorenzo Panepinto, in ferro. Di modeste dimensioni, ha una base rettangolare in cui è riportata l anno della costruzione, il La parte superiore è semicircolare; sopra l imboccatura è riportato il nome del paese, sotto si trova lo stemma comunale. È una fontana molto semplice, priva di decorazioni e con forme essenziali, facilmente utilizzabile dagli abitanti per usi quotidiani. 17

18

19 19 GUIDA TELEFONICA

20 Comune di Bivona Provincia di Agrigento Emergenza soccorso Carabinieri Pronto intervento 112 Comando Stazione 0922/ Polizia Municipale Via Carmine n / Corpo Forestale Regionale 0922/ Municipio Piazza Ducale 0922/ Centro operativo turistico comunale 0922/ Sanità Unità sanitaria locale (ASP) Direttore Sanitario Via Cappuccini n / Poliambulatorio Sanitario Via Cappuccini 0922/ Centro Unificato di Prenotazione Via Benedettine 0922/ Consultorio Familiare Via Cappuccini n / Guardia Medica Piazza S.Paolo 0922/ Centralino Via Benedettine 0922/ Ufficio prenotazioni Via Benedettine 0922/98313 Servizio Veterinario Ufficio Informazioni Via Cappuccini Responsabile Veterinario Via Cappuccini n / Istituto di previdenza ed Assistenza INPS agenzia di Bivona Via Falcone Borsellino 0922/ Farmacie Dott.ssa Calogera Silvio Via Lorenzo Panepinto n / Dott. Renato Gattuso Via Porta Palermo n / Servizio Ambulanze Ambulanza Bivona 329/ Servizi Sanitari Privati e/o Convenzionati Studio di Diagnostica per Immagini Via Arco Marchese Greco 0922/ Ambulatorio Specialistico Renato Traina S.R.L. Via Girgenti 0922/ Associazioni Progetti e Formazioni Centro Studi Luigi Pirandello Via Nazionale 0922/ Associazione Heuphemia Via Conceria 0922/

21 Associazioni e Circoli Culturali Circolo Culturale "Leonardo Da Vinci" Piazza San Giovanni 0922/ Associazione Primavera ONLUS Comunità alloggio-anziani-disabili-minori Via Santa Chiara 0922/ Associazione Mimosa Via Roma Associazione Virtus Piazza G. Marconi, 2 Associazione Carpediem Associazione ANVUI Associazione Eureka Associazione AVI Associazione "Arte e Danza" Associazione Pro Loco Assoziazione Protezione Civile Associazione Gruppo Folk Associazione Sikania Folk Associazione Circolo Leonardo da Vinci Centro educazione ambientale Associazione musicale A.C.M. Associazione musicale A.C.G.M. CEA - Centro di Educazione Ambientale Associazioni Sportive Associazione ARS Gymnica Via Antinoro Associazionie Calcistica Renato Traina Via Falcone Borsellino Bonifiche Irrigazioni Consorzio bonifica AG 3 Contrada tre denari 0922/ Diga Castello Contrada Castello 0922/ Casa di Riposo Primavera O.n.l.u.s. Via Santa Chiara n / Ente Promozione sviluppo locale Società per Lo Sviluppo del Magazzolo Platani Spa Contrada Scaldamosche n / Esattorie Imposte Tributi Serit Sicilia Spa Via Porta Palermo n / Professionisti Avvocati Studio Legale Sottile Avv. Luigi Via Porta Palermo n / Studio Legale La Barbiera Avv. Salvatore Via Porta Palermo n / Studio Legale Mortellaro Avv. Salvatore Via Roma n / Studio Legale Sabella Avv. Michelangelo Via Lorenzo Panepinto, /

22 Finaziamenti e Mutui Marchetta Giuseppe MG Consulting Via Piazza n / Ingegneri Carubia Ing. Giuseppe Via Roma n / Giardina Mario Carmelo Via Candeliere n / Medici Lo Vullo Dr. Carmelo Medico Chirurgo Via Porta Palermo n / Panepinto Dr. Enzo Studio Medico Via G. Marconi n / Traina Dr. Salvatore Ambulatorio Cardiologo Via Lorenzo Panepinto n / Notai Studio Notarile Tornabene Benvenuto Via Porta Palermo n / Studi Dentistici ed Odontotecnici Noto Castagnino Giuseppe Via Lisi n Ciro Fuschino Via Lorenzo Panepinto n / Alijanni Mohammad Zirdehi Via Roma n / Paturzo Dr. Aniello Studio Dentistico Via Lorenzo Panepinto n / Scuole Scuola Elementare Statale Plesso Collodi Via Fontana Pazza n / Scuola Materna Statale Via Nazionale 0922/ Scuola Sperimentale Via Antinoro n / Liceo Ginnasio Statale Luigi Pirandello Via Montemaggiore n / Liceo Ginnasio Statale L. Pirandello Segreteria Via Antinoro n / Ist. Tecnico Commerciale L.Panepinto Segreteria Via Porta Palermo n / Istituto Commerciale Presidenza Via Porta Palermo n / Esercizi Commerciali e attività Artigianali Abbigliamento Uomo-Donna Castellano Gaetana Dani Via Porta Palermo n / Bullara Carmelina Via Porta Palermo n / Militello Concetta Via Roma n / Abbigliamento Bambini-Ragazzi Punto Chicco di Trapani Calogera Via Benedettine Barone Sergio Salvatore Via Porta Palermo Agenzie di Viaggi Bisbona Viaggi di Ragusa Girolamo Piazza Valenti n / Alimentari Greco Maria Pia Via Roma, Labruzzo Roberto Via Roma n / La Mela Vincenzo Carmelo Via Roma, Perconti Angelina Piazza Ducale n / Perrone Carmela Via Porta Palermo

23 Articoli ed Agenzia Funebre Agenzia Funebre di Mortellaro Ingnazio Contrada Scaldamosche n / Biancorosso Enrico Piazza M. Greco Articoli Sportivi Salemi Cinzia Via Porta Palermo Articoli da regalo Spallino Antonino Via F. Picone, 18 Arredi e Attrezzature per esterni Centro Ceramiche Pullara Tamburello Giuseppe Contrada Prato n / Autocarrozzeria Auto Di Leto Salvatore Via Nazionale Autofficina Bellomo Giuseppe Via Piazza n / Costa Giuseppe Contrada Scaldamosche, / Franciamore Domenico Contrada S. Antonio Autolavaggio Biancorosso Antonino Via Porta Palermo, Castelli Giovanni Contrada Scaldamosche, 65/66 Automobili e Concessionari Auto Di Leto di Vasile Simona Fina Via Porta Palermo Di Marco Giuseppe Via Porta Palermo n / Macaluso Roberto Contrada Canfuto Scozzaro Rosalia Contrada Prato Autoricambi Gusciglio Anna Maria Via Cossentino Autotrasporti c/terzi Spallino Salvatore Via Arco Marciante, 24 Autoscuola La Greca Lucio Piazza San Giovanni, San Cristoforo Di Falletta Via Porta Palermo Aziende di Floricoltura Aziende di Floricoltura A.di Salvo Contrada Giddia 0922/ Azienda Agricola di Spallino Antonella Contrada Canfuto Banche Unicredit Banca Via Roma n / Bar e Gelaterie Bar Bouganville di Caci Anna Piazza Guglielmo Marconi n /

24 Bar Cohiba di Spallino Fabio Via Roma Bar Ducale di Cavallaro Giuseppe Piazza Ducale Bar Longo di Gerlando Longo Piazza 28 Ottobre n Numer One Piazza Guglielmo Marconi Bar Valì Carbone Rosalia Contrada Santa Filomena Vasile Santi Via Marchese Greco, 20 Carbone Rosalia Via Roma, 21 Manno Salvatore Via Roma, 64 Parisano Antonina Piazza XXVIII Ottobre Plachino Giuseppe Via Porta Palermo Bar Collando Via Roma Barbieri Militello Fausto Piazza Ducale, Mortellaro Roberto Via Roma Trizzino Salvatore Via Porta Palermo, Militello Leandro Piazza S. Domenico Biancheria Intima e per la Casa Savarino Giovanni Piazza Guggino n Militello Cettina Via Roma n / Biblioteca Comunale Biblioteca Comunale Piazza San Giovanni n / Biciclette ed Accessori Puleo Antonino Via Porta Palermo n / Bomboniere Carmela Ciccarello Contrada Canfuto 0922/ Caldaie Bellone Faderico Contrada Cirasella Giardina Salvatore Via Antinoro Cartolibrerie Libriamoci Via Roma n / Omnia di Sanzo Calogero Via Roma n / Bacchi Loredana Via Girgenti Bruna Franca Via Roma, 66 Spallino Adelaide Via Roma Casalinghi e Giocattoli Radosta Giuseppe Via Porta Palermo Cinema Sardella Massimo Via Roma n Colori e Vernici Ferramenta Parla sas Via Marconi n / Vantaggiato Gilda Via Roma 24

25 Elettricisti Elettrosistem di Giovanni Gueli Via Porta Palermo Biancorosso Enrico Via Porta Palermo, Elettrodomestici e Televisori Cinà Carmela Via Porta Palermo n / Ferla Stefano Via Municipio n / Fratelli Ciccarello Via Roma 0922/ Cosenza Lorenzo Via Dragone n / Di Lio Giovanni Via Porta Palermo 0922/ Taibi Davide Simone Piazza G. Marconi Erboristeria Erboristeria Herbora di Giannetto Loredana Via Porta Palermo n Fabbri Cagnina Domenico Contrada Prato 0922/ F.lli Militello Contrada Aldaino Fiorai La Riviera dei Fiori Via Roma Mille Idee Piante e Fiori Via Lorenzo Panepinto Bellone Carmela Via Porta Palermo, 52 Popesco Ileana Cristina Via Lorenzo Panepinto Lo Pinto Bernardo Via Roma, 16 Frutta e Verdura Cutrò Maria Via Roma, La Mela Vincenzo Carmelo Via Roma Spoto Alberto Via Lorenzo Panepinto Trupia Mirko Via Roma Terre Sicane di Savarino G. & Ragusa Contrada Tavolacci Fotografo Studio Fotografico di Pinnavaia Rossana Via Roma, Gas Domestico "bombole" Cosenza Lorenzo Via Dragone n / Ass. Tecnica Distributori Automatici Antonio Tamburello Via Tamburello n Giardinaggio e Agricoltura Agritec 2000 Via Conceria n / Macchine Agricole di Adrignolo Maria Contrada Scaldamosche 0922/ Giocattoli Costa Grazia Via Roma n / Ciccarello Carmela Contrada Canfuto 0922/

26 Gioiellerie Ferrara Antonino Piazza Giovanni Cinà n / Bullara Via Porta Palermo Gommisti Costa Giuseppe Contrada Scaldamosche, / Puleo Antonino Via Porta Palermo n / Idraulici Giardina Salvatore Via Antinoro, Bellone Federico Contrada Cesarella Impresa di Pulizie Panepinto Giuseppina Via Carbone Imprese edili e movimento terra Cardinale Marco Via Ferlita, 25 Cutrò Alessandro Contrada Canfuto Cutrò Ignazio Contrada Canfuto Cutrò Gioacchino Via Mulè Cutrò Ignazio Contrada S. Leonardo Cutrò Ignazio Domenico Contrada Canfuto Spoto Giuseppe Luciano Contrada Capo D'acqua Vella Umberto Via Antinoro, 48 Mortellaro Gaspare Via A. Marciante Baio Antonino Contrada Scaldamosche Pullara Tamburello Ignazio Contrada Prato Istituti di Bellezza ed Estetica Costa Maria Vicolo Corbo n / Lavanderie Colletti Carmela Via F. Picone Lavorazioni Legno-Alluminio-Ferro Cagnina Domenico Contrada Prato 0922/ M.P di Spadaro Alessandro Contrada S. Pietro 0922/ Bellomo Enzo Contrada Cesarella Cammarata Giuseppe Via Carbone Parla Francesco Contrada Ponte Boschetto Spallino Giovanni Via Benedettine, 7 M.P. di Militello Fabio & Parla G. Contrada Canfuto Lavorazione Artigianale La Sedia di Bivona Via Salanitro 0922/ Restauro mobili Mortellaro Ignazio Contrada Scaldamosche, / Macchine Agricole Adrignolo Maria Contrada Scaldamosche 0922/ Macellerie Rivolta Carmela Cannella Via Porta Palermo n

27 Mobili ed Arredamenti 3C snc dei Fratelli Ciccarello Contrada Canfuto 0922/ Cagnina Domenico Contrada Prato 0922/ Ferla Giovanni Via Municipio n / Motocicli "vendita" Puleo Antonino Via Porta Palermo n / Oleifici Oleificio Spadaro Angelina Contrada Chirullo 0922/ Oleificio Tamburello Giuseppe Contrada Tinchinello 0922/ Oleificio Ciccarello Contrada Margi Ottica Di Lio William Calogero Piazza Madrice n / Spallino Biagio Via Roma, / Palestre Associazione ARS Gymnica Via Antinoro Panifici Lattuga Benedetta Contrada Scaldamosche, / Lauro Onofrio Via Arco Marciante Lauro Vito Via Roma, San Francesco di Francesca Farina Piazza Ducale San Francesco di Francesca Farina Via Antinoro Navobi Rosalia Piazza Guggino Parrocchie Parrocchia Madrice Piazza Madrice n / Parrocchia Santa Rosalia Via Marconi n / Parrucchierie Brodolini Sonia Via La Corte, Maida Rita Via Picone, Trupia Viviana Via Porta Palermo n Rizzico Vita Via Matrice, 5 Sigillino Maria Vincenzo Via telegrafo, 3 Pasticceria Longo Gerlando Piazza 28 Ottobre n Manno Salvatore Contrada Scaldamosche 0922/ Number one Piazza Guglielmo Marconi Pavimenti e rivestimenti Pullara Tamburello Giuseppe Contrada Prato 0922/ Pelletteria e accessori Lazzara Antonino Via Lorenzo Panepinto n / Pescheria Iacolo Calogero Piazza Giovanni Cinà

Comune di Bivona. Provincia di Agrigento. Carabinieri Pronto intervento 112 Comando Stazione 0922/983111

Comune di Bivona. Provincia di Agrigento. Carabinieri Pronto intervento 112 Comando Stazione 0922/983111 19 GUIDA TELEFONICA Comune di Bivona Provincia di Agrigento Emergenza soccorso Carabinieri Pronto intervento 112 Comando Stazione 0922/983111 Polizia Municipale Via Carmine n. 2 0922/983711 Corpo Forestale

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE

CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA ECONOMICHE 1) Musei, Biblioteche, Scuole, Associazioni, Luoghi di culto Musei e gallerie pubbliche e private Biblioteche Scuole pubbliche di ogni ordine e grado Scuole parificate

Dettagli

Gli eventi. La Settimana Santa

Gli eventi. La Settimana Santa Gli eventi La Settimana Santa I suggestivi riti spagnoli della Settimana Santa di Iglesias risalgono al seicento e sono curati da secoli dall Arciconfraternita della Vergine della Pietà del Sacro Monte.

Dettagli

ALLEGATO B Categorie di utenze non domestiche. Le utenze non domestiche sono suddivise nelle seguenti categorie:

ALLEGATO B Categorie di utenze non domestiche. Le utenze non domestiche sono suddivise nelle seguenti categorie: ALLEGATO B Categorie di utenze non domestiche Le utenze non domestiche sono suddivise nelle seguenti categorie: Categoria 1 Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni

Dettagli

CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE NELLE CATEGORIE TARI

CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE NELLE CATEGORIE TARI CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITÀ ECONOMICHE NELLE CATEGORIE TARI Classe 1 -Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali Associazioni o istituzioni

Dettagli

Paniere dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale - Anno 2008 coefficienti di ponderazione - base dicembre 2007 = 100

Paniere dell'indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale - Anno 2008 coefficienti di ponderazione - base dicembre 2007 = 100 Riso 1.064 Pane 13.504 Pasta 5.808 Cereali e farine 590 Pasticceria 4.905 Biscotti dolci 2.742 Biscotti salati 1.709 Alimenti dietetici 374 Altri cereali e piatti pronti 2.505 Carne bovina fresca 18.572

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

CENSIMENTO PDV DEL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO 2013

CENSIMENTO PDV DEL DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO 2013 Anagrafiche Ragione sociale Insegna Indirizzo Civico P.IVA Persona di riferimento 1 Persona di riferimento 2 Telefono Mail Fax (o PEC) Sito web Pagina Facebook Twitter Foursquare Altro social Metratura

Dettagli

Argenteria siciliana XVII secolo

Argenteria siciliana XVII secolo Argenteria siciliana XVII secolo Ostensorio architettonico argentiere Pietro Lazzara 1602 Diocesi di Trapani Statua di Santa Lucia argento Pietro Rizzo, 1599 Siracusa, Cattedrale Calici argento sbalzato

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES COMUNE DI SERRENTI Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Parrocchia di. Vellezzo Bellini. Sagra della Madonna del Carmine. 5-16 luglio 2014. Comune di. Vellezzo Bellini

Parrocchia di. Vellezzo Bellini. Sagra della Madonna del Carmine. 5-16 luglio 2014. Comune di. Vellezzo Bellini Comune di Parrocchia di Sagra della Madonna del Carmine 5-16 luglio 2014 Parrocchia di Cena con serata danzante Con Gabriele Rescenzo & la band Tutto in uno Sfilata storica e apertura del 25 Palio Ore

Dettagli

DISTRETTO 2072 - EMILIA ROMAGNA E REPUBBLICA SAN MARINO CLASSIFICHE GENERALI

DISTRETTO 2072 - EMILIA ROMAGNA E REPUBBLICA SAN MARINO CLASSIFICHE GENERALI DISTRETTO 2072 - EMILIA ROMAGNA E REPUBBLICA SAN MARINO CLASSIFICHE GENERALI 10 - Agricoltura 10 10 - Allevamento - zootecnica 10 15 - Aziende agricole - Agriturismo 10 40 - Colture erbacee 10 20 - Colture

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA

PGT. 16 PdS. Piano dei Servizi. Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI GERENZAGO PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI

Dettagli

PROGRAMMA GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE

PROGRAMMA GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE PROGRAMMA GENERALE DELLA MANIFESTAZIONE Venerdì 28 maggio 2010 Ravenna, Piazza del Popolo Stand espositivi del patrimonio artistico e culturale italiano, eventi, folklore, degustazioni Apertura dalle 10,00

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto Associazioni o istituzioni con fini assistenziali

Dettagli

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti (fonte comune di Venezia 09.11.2012)

Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti (fonte comune di Venezia 09.11.2012) Classificazione delle attività economiche nelle categorie TARES sopra i 5000 abitanti (fonte comune di Venezia 09.11.2012) Classe 1 - Musei, biblioteche, scuole, associazioni, luoghi di culto (classe 1

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA MOSTRA LA SINDONE A PALAZZO REALE TESORI PREZIOSI E LUOGHI SACRI AL TEMPO DI GUARINI, JUVARRA E ALFIERI Polo Reale di Torino Galleria della Sindone di Palazzo Reale

Dettagli

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010 Città di Cividale del Friuli AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI A CIVIDALE E DINTORNI MARZO 2010 a cura INFORMAGIOVANI INFORMA CITTÀ EVENTI A CIVIDALE Fino al 31 marzo CIVIDALE DEL FRIULI Navel ( Foro Giulio Cesare)

Dettagli

ORARI SANTE MESSE. Festivo Invernale 8,30; 11,00; 18,00 (19,00 nel mese di maggio) Estivo 8,30; 20,00

ORARI SANTE MESSE. Festivo Invernale 8,30; 11,00; 18,00 (19,00 nel mese di maggio) Estivo 8,30; 20,00 ORARI SANTE MESSE Parrocchia S. Michele Arcangelo Albidona Festivo Invernale 8,30; 10,30 Estivo 8,30; 10,30 Parrocchia Sant Alessandro Martire Alessandria del Carretto Feriale Invernale 8,30 Estivo 8,30

Dettagli

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1

San Paolo Albanese. di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) Fig. 1 di: Salvatore Sebaste Foto Bellini (Bernalda - MT) San Paolo Albanese Le sue origini sono antiche. Dominio dello stato di Noia (l odierna Noepoli) per molto tempo, tra il 1526 e il 1534 fu popolato dai

Dettagli

La chiesa della Madonna di Campagna a Pallanza

La chiesa della Madonna di Campagna a Pallanza La chiesa della Madonna di Campagna a Pallanza A nord di Pallanza, in posizione comoda da raggiungere anche dalle località di Suna e Intra, ai piedi del Monte Rosso, sorge la celebre e bella struttura

Dettagli

Davanti allo specchio di un anniversario

Davanti allo specchio di un anniversario Davanti allo specchio di un anniversario 1. La religiosità popolare è una porzione della cultura di un territorio e di una società, un elemento costitutivo della comune identità. Lo è perché riguarda tutti,

Dettagli

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ----------------------

COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- COMUNE DI TORRE D'ARESE PROVINCIA DI PAVIA ---------------------- Verbale di Deliberazione del Consiglio Comunale Sessione ordinaria Seduta pubblica di prima Convocazione NR. 23 DEL 29-07-2014 ORIGINALE

Dettagli

MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ

MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ PONTIFICIA BASILICA COLLEGIATA Santa Maria dell Elemosina DParrocchia Matrice - Santuario Mariano Biancavilla MESE DI MAGGIO SACRE QUARANTORE - PEREGRINATIO MARIÆ dall'1 al 31 maggio 2014 ore 08:00 19:00

Dettagli

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni

ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE. Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni ANDRANO PATRIMONIO CULTURALE TERRITORIALE Si richiede di verificare la bontà delle informazioni e di suggerire eventuali beni territoriali che fossero sfuggiti al censimento. Cripta dello Spirito Santo

Dettagli

Prot. n. 0275 1/3 Torino, 11 maggio 2010. Alle Società di Ginnastica sez. G.R.

Prot. n. 0275 1/3 Torino, 11 maggio 2010. Alle Società di Ginnastica sez. G.R. FEDERAZIONE GINNASTICA D ITALIA COMITATO REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA Via Giordano Bruno, 191-10134 TORINO - Tel. 011/543600 - Telefax 011/533895 e-mail fgicrpv@alma.it sito web www.federginnastica-crpva.it

Dettagli

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE

ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE ELENCO DELLE FESTIVITÀ CIVILI, MILITARI E RELIGIOSE Le festività civili, militari e religiose scandiscono, come le stagioni, la vita scolastica e i componimenti degli alunni, in particolare nella scuola

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

comune di Signa Programma REGIONE TOSCANA

comune di Signa Programma REGIONE TOSCANA comune di Programma REGIONE TOSCANA quest anno la Fiera di, tradizione secolare di una Anche comunità legata alle sue origini medievali, torna con un programma ricco e variegato, unendo in un abbraccio

Dettagli

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013

FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 FEDE E ISTITUZIONI: I luoghi del sacro a Imola nello spazio e nel tempo 17 febbraio 2013 1797-1810: l assetto delle istituzioni religiose imolesi viene radicalmente modificato durante la dominazione francese

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA 10040 - Provincia di TORINO

COMUNE DI VOLVERA 10040 - Provincia di TORINO COMUNE DI VOLVERA 10040 - Provincia di TORINO V E R B A L E DI D E L I B E R A Z I O N E D E L L A GIUNTA C O M U N A L E N. 89 del 18-06-2014 OGGETTO: ISTITUZIONE DI UN MERCATINO SPERIMENTALE NELL'AMBITO

Dettagli

Tour della Sicilia Orientale lo splendore del barocco

Tour della Sicilia Orientale lo splendore del barocco Tour della Sicilia Orientale lo splendore del barocco Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com

Dettagli

Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014

Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014 Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014 FEBBRAIO Sabato 15, ore 16 - Ponte coperto (lato città) MARZO Sabato 8, ore 16 - piazza S. Michele (basilica) PAVIA, CAPITALE DI REGNO

Dettagli

ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012

ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012 ORARI MUSEI - PRIMAVERA 2012 Per informazioni turistiche e per ricevere materiale informativo sul Mugello rivolgersi a: Ufficio Promozione Turistica Villa Pecori Giraldi tel. 055 84527185/6 - turismo@cm-mugello.fi.it

Dettagli

Pasqua tra le Ville Venete 3 giorni - 2 notti

Pasqua tra le Ville Venete 3 giorni - 2 notti Pasqua tra le Ville Venete 3 giorni - 2 notti PROGRAMMA Sabato Arrivo, e check-in Hotel /Villa Pomeriggio libero o shopping tour (a richiesta e con supplemento) Cena presso rinomato ristorante (a richiesta

Dettagli

CALENDARIO MANIFESTAZIONI ANNO 2009

CALENDARIO MANIFESTAZIONI ANNO 2009 CALENDARIO MANIFESTAZIONI ANNO 2009 LUGLIO MERCOLEDI' 1 CONCERTO con la CORALE SAN CASSIANO VITA NUOVA e L'ORCHESTRA ZONA MUSICALE - Org. Corale San Cassiano e Comune Montemarciano (Parco Colle Sereno

Dettagli

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame

I.R.E. srl per il Piano di Valorizzazione Territoriale - Progetto Leggere Trame 2.5 Pontestura PATRIMONI INDIVIDUATI 1: PALAZZO MUNICIPALE, ARCHIVIO STORICO E DEPOSITO MUSEALE ENRICO COLOMBOTTO ROSSO Il Palazzo, edificato a fine 800, è stato donato al Comune dopo la metà degli anni

Dettagli

Gabinetto del Sindaco Ufficio di Staff Ufficio Segreteria Ufficio Demografico Ufficio Elettorale Ufficio Leva Stato Civile Ufficio Anagrafe Servizio

Gabinetto del Sindaco Ufficio di Staff Ufficio Segreteria Ufficio Demografico Ufficio Elettorale Ufficio Leva Stato Civile Ufficio Anagrafe Servizio Gabinetto del Sindaco Ufficio di Staff Ufficio Segreteria Ufficio Demografico Ufficio Elettorale Ufficio Leva Stato Civile Ufficio Anagrafe Servizio Tributi Servizio Edilizia Privata/Urbanistica Ufficio

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 MISURA

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) SETTEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC)

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizi al cittadino e Pari Opportunità Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e del Docente responsabile della Funzione Strumentale

Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico e del Docente responsabile della Funzione Strumentale Associazione di promozione sociale, C.F. 97247520824, P.IVA 06193630826 sede legale: via S. Maria di Gesù 9-D, 90124 Palermo tel. 333.2431984-347.1215986 email: viedarte@libero.it; sito web: www.viedarte.com

Dettagli

Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE

Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 Forme speciali di vendita al dettaglio VENDITA PER CORRISPONDENZA, TELEVISIONE O ALTRI SISTEMI DI COMUNICAZIONE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Al

Dettagli

ALL. A - Elenco Codici ATECO per le attività di commercio e servizi

ALL. A - Elenco Codici ATECO per le attività di commercio e servizi ALL. A - Elenco Codici ATECO per le attività di commercio e servizi Codice Ateco 2007 Descrizione G COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI 45 COMMERCIO ALL'INGROSSO

Dettagli

Provincia di Palermo

Provincia di Palermo Stampa del: 01/04/2015-07:24:08 Pag. 1 42/02-03-2015 Autorizzazione Unica Ambientale, ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59. - Impresa "MOTUS VIVENDI S.R.L." con sede legale in Via Leonardo da Vinci

Dettagli

Arco. nella storia, nella natura. Itinerario di visita alla città

Arco. nella storia, nella natura. Itinerario di visita alla città Arco nella storia, nella natura Itinerario di visita alla città La visita ad Arco può cominciare, appena superato il ponte sul fiume Sarca, nella piazzetta San Giuseppe, all inizio di via G. Segantini.

Dettagli

La villa Arca del Santo di Anguillara

La villa Arca del Santo di Anguillara La villa Arca del Santo di Anguillara Veneta è stata per oltre tre secoli la sede locale della Ven. Arca del Santo di Padova, l Istituzione padovana creata per gestire il patrimonio della Basilica di S.

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare.

Ci hanno impressionato le grandi fosse rotondeggianti dove i romani facevano la calce: le calcare. Secondo noi le cose significative della zona archeologica di Villa Clelia sono molte: innanzitutto la cappella di San Cassiano, di cui oggi restano solo le fondamenta in sassi arrotondati, di forma quadrata.

Dettagli

PAVULLOinfoESTATE2012

PAVULLOinfoESTATE2012 giovedì 30 I GIOVEDI DELLO SPORT: ESIBIZIONE DI DANZA Spettacolo di danza creato dagli allievi della Scuola New Dance ASD Piazza Borelli ore 21 a cura di Scuola di Danza New Dance e di Comune di Pavullo

Dettagli

NUMERI UTILI: GUARDIA MEDICA Presidio di Firenzuola tel. 055819752 Firenzuola - Piazza della Misericordia tel. 055819467

NUMERI UTILI: GUARDIA MEDICA Presidio di Firenzuola tel. 055819752 Firenzuola - Piazza della Misericordia tel. 055819467 PROVINCIA DI FIRENZE Tel. (055) 819941 NUMERI UTILI: CARABINIERI Pronto Intervento tel. 112 POLIZIA di STATO Pronto Intervento tel. 113 EMERGENZA INFANZIA - maltrattamento minori tel. 114 VIGILI del FUOCO

Dettagli

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma.

IL TEATRO DEL SOLE Sezione visite guidate IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. IL TEATRO DEL SOLE presenta il dettaglio degli itinerari da noi proposti per la città di Roma. ROMA IMPERIALE Incontro dei partecipanti con le guide davanti all ingresso principale del Colosseo -13.00

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI. Luglio 2010 COMUNE DI TERNI

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI. Luglio 2010 COMUNE DI TERNI COMUNE DI TERNI INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITÀ ANTICIPAZIONE PROVVISORIA TERNI Luglio 2010 I dati e le informazioni riportati di seguito sono stati validati dalla Commissione Comunale

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014

INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L INTERA COLLETTIVITA NAZIONALE (NIC) DICEMBRE 2014 COMUNE DI PIACENZA D.O. Servizi alla Persona e al Cittadino Servizio Cittadino e Pari Opportunità U.O. Servizi Demografici e Statistici Ufficio Statistica e Censimenti Via Beverora, 57 29121Piacenza Tel.

Dettagli

Toscana. E ogni edificio sarà adattato alle caratteristiche personali del nuovo proprietario e sarà completamente unico e distinto dagli altri

Toscana. E ogni edificio sarà adattato alle caratteristiche personali del nuovo proprietario e sarà completamente unico e distinto dagli altri Milano 2 h 30 m Venezia 2 h 30 m Firenze 20 MIN Pisa H San Gimignano CHIANTI CLASSICO Arezzo Siena 30 MIN Toscana Roma 2 h 30 m SAN RAFFAELLO CASTELLO DEL NERO SAN LUIGI SAN MICHELE Composta da 300 ettari

Dettagli

Comune di Termoli Campobasso Sportello Unico Attività Produttive

Comune di Termoli Campobasso Sportello Unico Attività Produttive Mod. SCIA Forme Speciali di Vendita ESERCIZI DI COMMERCIO CON FORME SPECIALI DI VENDITA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) Art. 19 L. 241/90 Intervento nel Comune di TERMOLI Ai sensi del

Dettagli

WP2.1 Analisi di contesto Schede tecniche

WP2.1 Analisi di contesto Schede tecniche Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali. Misura 421- Cooperazione transnazionale- Rete transnazionale della ruralità solidale, del turismo locale sostenibile,

Dettagli

web: www.umbriatours.weebly.com Tel: +39 366 3081321 E-Mail: fabriziourbani@yahoo.com

web: www.umbriatours.weebly.com Tel: +39 366 3081321 E-Mail: fabriziourbani@yahoo.com web: www.umbriatours.weebly.com Tel: +39 366 3081321 E-Mail: fabriziourbani@yahoo.com TOUR DEL GUSTO,VINO E CIOCCOLATO 2 PERSONE 229 EURO 3 PERSONE 329 EURO 4 PERSONE 429 EURO 5 PERSONE 559 EURO Da 6 a

Dettagli

S.U.A.P. - CITTA DI PORTICI MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Domanda per l esercizio di commercio al dettaglio. Residenza: Comune C.A.P.

S.U.A.P. - CITTA DI PORTICI MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Domanda per l esercizio di commercio al dettaglio. Residenza: Comune C.A.P. S.U.A.P. - CITTA DI PORTICI MEDIE E GRANDI STRUTTURE DI VENDITA Domanda per l esercizio di commercio al dettaglio (D. Lgs. n.114/98, modificato ed integrato dal D. Lgs. n. 59/2010) Protocollo SUAP n. Del

Dettagli

Morano Calabro Chiesa di San Bernardino

Morano Calabro Chiesa di San Bernardino Itinerario stampabile scaricato dal sito Morano Calabro Morano Calabro Chiesa di San Bernardino La chiesa di San Bernardino da Siena e l annesso convento sono un importante esempio di architettura francescana

Dettagli

Festa dell Europa 2007 50 Anniversario dei Trattati di Roma. Giardino Inglese dal 4 al 9 maggio 2007 Palermo. Programma.

Festa dell Europa 2007 50 Anniversario dei Trattati di Roma. Giardino Inglese dal 4 al 9 maggio 2007 Palermo. Programma. Festa dell Europa 2007 50 Anniversario dei Trattati di Roma Giardino Inglese dal 4 al 9 maggio 2007 Palermo Programma Venerdì 4 Maggio Giardino Inglese Mattina: Allestimento Villaggio Europeo: viaggio

Dettagli

PROGRAMMA. Giovedì 11 giugno. Venerdì 12 giugno

PROGRAMMA. Giovedì 11 giugno. Venerdì 12 giugno PROGRAMMA Giovedì 11 giugno Ore 18,00 - Palazzo Sforza Cesarini - Sala delle Armi Presentazione del libro di Mirko e Alessandro Gallenzi Genzano racconta, storie, aneddoti, racconti e favole del paese

Dettagli

La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda

La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda La vecchia chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda Nel corso dei secoli, la vecchia parrocchiale di Sovico, subì notevoli trasformazioni. Dalle notizie esistenti, sappiamo che già nel XII secolo,

Dettagli

ITINERARI ENOGASTRONOMICI

ITINERARI ENOGASTRONOMICI PRESENTAZIONE Il piacere di visitare e scoprire nuovi luoghi, scrutare affascinanti paesaggi, assaporare grandi vini, prodotti tipici e pietanze tradizionali tra itinerari del gusto e tradizioni popolari:

Dettagli

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane

COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane COMUNE DI SASSARI Settore Organizzazione e Gestione Risorse Umane ALLEGATO A Elenco delle classi di appartenenza ammissibili, estratto dalla classificazione delle attività economiche ATECO 2007. N.B.:

Dettagli

STORIE DI ORDINARIA CUCINA

STORIE DI ORDINARIA CUCINA A Piazza della Chiesa CASTELLO DI PITICCHIO di ARCEVIA (AN) IL TEMPO DELL ARTE presenta STORIE DI ORDINARIA CUCINA lettura di brevi racconti di Andrea Crudo interpretati da: Elena Larocca, Francesca Margognoni,

Dettagli

F IRENZE CAPOLAVORO RINASCIMENTALE RIPORTATO A NUOVA VITA UN CAPOLAVORO RINASCIMENTALE

F IRENZE CAPOLAVORO RINASCIMENTALE RIPORTATO A NUOVA VITA UN CAPOLAVORO RINASCIMENTALE UN CAPOLAVORO RINASCIMENTALE RIPORTATO A NUOVA VITA UN CAPOLAVORO RINASCIMENTALE RIPORTATO A NUOVA VITA UN RIPORTATO A NUOVA VITA UN CAPOLAVORO RINASCIMENTALE RIPORTATO A NUOVA VITA F IRENZE CAPOLAVORO

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

curriculum vitae TITOLI DI STUDIO E INCARICHI 1990 1995 Membro della Commissione Edilizia Comune di Urbino U.T.C. Sett.

curriculum vitae TITOLI DI STUDIO E INCARICHI 1990 1995 Membro della Commissione Edilizia Comune di Urbino U.T.C. Sett. curriculum vitae DATI PERSONALI Nato a Morciano di Romagna (RN) il 27 aprile 1963. Residente a Urbino in S.P. delle Cesane n.39 Coniugato con Beatrice e padre di Enrico e Tommaso. TITOLI DI STUDIO E INCARICHI

Dettagli

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio Prezzi

COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA E CENSIMENTO Servizio Prezzi DIPARTIMENTO Risorse Tecnologiche-Servizi Delegati-Statistica U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA DIPARTIMENTO RISORSE TECNOLOGICHE-SERVIZI DELEGATI-STATISTICA U.O. STATISTICA

Dettagli

venerdì 11 settembre apertura ristoro della sagra

venerdì 11 settembre apertura ristoro della sagra lunedì 7 settembre 26 galà di pattinaggio artistico Pista Pattinaggio Casatorre Viale Terme, ore 21 A cura della Polisportiva Uisp Pattinaggio di Castel San Pietro Terme 8-19 settembre 2 torneo libertas

Dettagli

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE

ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE ALBO FORNITORI DI BENI E SERVIZI ELENCO CATEGORIE MERCEOLOGICHE CATEGORIA 1 ABBIGLIAMENTO 1 A ABITI CIVILI 1 B DIVISE, UNIFORMI DI FOGGIA MILITARE 1 C ABITI DA LAVORO E INDUMENTI ANTINFORTUNISTICI - PRODOTTI

Dettagli

PGT. 16 PdS CORANA SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI. Fascicolo. Piano dei Servizi

PGT. 16 PdS CORANA SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI. Fascicolo. Piano dei Servizi COMUNE DI CORANA PROVINCIA DI PAVIA PGT Piano di Governo del Territorio ai sensi della Legge Regionale 11 marzo 005, n 1 16 PdS Piano dei Servizi Fascicolo SCHEDE DI VALUTAZIONE DEI SERVIZI ESISTENTI SINDACO

Dettagli

1. IL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA

1. IL COMMERCIO AL DETTAGLIO IN SEDE FISSA Il commercio nella provincia di Bologna - anno 2010 Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna IL COMMERCIO NELLA PROVINCIA DI BOLOGNA - anno 2010 - Consistenza 1. IL COMMERCIO

Dettagli

Catania 06/04/2014. Giuseppina prof.ssa Fazzio. Presidente

Catania 06/04/2014. Giuseppina prof.ssa Fazzio. Presidente 1 CONFEDERAZIONE DIOCESANA DELLE CONFRATERNITE ARCIDIOCESI DI CATANIA Via Vittorio Emanuele n. 151 - Catania I riti della Settimana Santa nell Arcidiocesi di Catania In occasione della Pasqua, nei diversi

Dettagli

SUDDIVISIONE SPECIFICA

SUDDIVISIONE SPECIFICA COMITATO PROVINCIALE TORINO unplitorino@unplipiemonte.it www.unplipiemonte.it Capacità accoglienza stand expo n 19 Pro loco delle Regioni italiane n 7 Pro loco delle Province piemontesi n 8 Comitati provinciali

Dettagli

PROSSIMI APPUNTAMENTI

PROSSIMI APPUNTAMENTI PROSSIMI APPUNTAMENTI Aperte le prenotazioni per la mostra RENOIR dalle Collezioni del Musée d'orsay e dell'orangerie!! AFFRETTATEVI A PRENOTARE I POSTI DISPONIBILI! Una grande mostra a Torino: Pierre-Auguste

Dettagli

Una fantastica occasione a un prezzo fantastico.

Una fantastica occasione a un prezzo fantastico. Una fantastica occasione a un prezzo fantastico. PROGRAMMA CAPODANNO 2012 IN SICILIA Hotel Village Città del Mare di Terrasini (Palermo) 28 Dicembre 2012 2 Gennaio 2013 1 giorno Venerdì 28 dicembre Partenza

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI

COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI COMUNE DI CASTIGLIONE DEI PEPOLI DELIBERAZIONE N. 23 C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: Tassa Raccolta Smaltimento Rifiuti Solidi Urbani (TARSU): determinazione tariffe anno

Dettagli

LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA

LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA LA VALLE UMBRA: IL CUORE DEL UMBRIA Lo scenario di questo viaggio in bicicletta è la verde Valle Umbra, fertile e ricca d'acqua. In questa Valle, circondata da montagne e colline coperte da oliveti e vigneti,

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA 1 DATI ANAGRAFICI. Risposta a quesito 2. Nr. Abitanti 13.504 (al 31.12.2008)

SCHEDA INFORMATIVA 1 DATI ANAGRAFICI. Risposta a quesito 2. Nr. Abitanti 13.504 (al 31.12.2008) Risposta a quesito 2 SCHEDA INFORMATIVA 1 DATI ANAGRAFICI COMUNE di: LAURIA Nr. Abitanti 13.504 (al 31.12.2008) Indirizzo Via Roma,104 C.A.P. / Provincia 85044 - PZ Tel: 0973 627111 Fax: 0973 823793 E

Dettagli

a) Soggetti Beneficiari sulla base della Delibera di Giunta regionale 986/2013

a) Soggetti Beneficiari sulla base della Delibera di Giunta regionale 986/2013 SOGGETTI BENEFICIARI I codici ATECO 2007 che verranno considerati sono quelli di attività primaria risultanti dalla visura camerale al momento della presentazione della domanda. a) Soggetti Beneficiari

Dettagli

La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico

La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico Gli affreschi La chiesa di S. Giovanni ai campi conserva sulla muratura esterna e all interno una serie di affreschi di notevole valore storico-artistico Affreschi dell abside maggiore Entro una mandorla,

Dettagli

Settembre Dom 6 XXIII T.O. Dom 13 XXIV T.O. Dom 20 XXV T.O. Dom 27 XXVI T.O.

Settembre Dom 6 XXIII T.O. Dom 13 XXIV T.O. Dom 20 XXV T.O. Dom 27 XXVI T.O. 2015/2016 Settembre 2015 Mar 1 10ª Giornata per la custodia del creato (sola sensibilizzazione) Incontro di preghiera a Porto Cesareo Mer 2 Gio 3 Ven 4 Pellegrinaggio diocesano al Santuario Madonna de

Dettagli

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA

LAMPADA. CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015. 12 Aprile 2015 DOMENICA DELLA DIVINA MISERICORDIA CALENDARIO SS.MESSE 11-19 Aprile 2015 DATA Domenica II di Pasqua in albis Divina Misericordia INTENZIONE Sabato 11 18.30 Def. Marcuzzi Pietro / def. Fam. Jogna Prat Angelo/ def. Pupulin Anna e Bertoia

Dettagli

ALLEGATO N.1 BRIEF DI PROGETTO

ALLEGATO N.1 BRIEF DI PROGETTO ALLEGATO N.1 BRIEF DI PROGETTO 1. Le origini della Fiera Ogni anno, la prima domenica di settembre, segna la ripresa dell anno pastorale della Parrocchia di Pieve di Cento. La Festa della Beata Vergine

Dettagli

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA

COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIPAR DIPARTIMENTO XV VI U.O. - Statistica e Censimento Servizio Prezzi COMUNE DI ROMA ASSESSORATO POLITICHE ECONOMICHE, FINANZIARIE E DI BILANCIO, DELL INDUSTRIA E INNOVAZIONE TECNOLOGICA DIPARTIMENTO

Dettagli

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO

IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO IL PRESEPE DEL TRENTINO IN PIAZZA SAN PIETRO La gioia del dono ono emozioni di grande intensità e gioia quelle rimaste nel cuore dei Trentini all indomani della sciata memorabile di Papa Giovanni Paolo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno

DIVISIONI (anno base 2010=100) Pesi in % % Mese % Anno Servizio Statistica Settore Economia, Promozione della città e servizi al cittadino INDICE PREZZI AL CONSUMO PER L'INTERA COLLETTIVITA' NAZIONALE (NIC) L'Ufficio Statistica del Comune di Modena, secondo

Dettagli

Comune di Sindia Provincia di Nuoro

Comune di Sindia Provincia di Nuoro Comune di Sindia Provincia di Nuoro DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE n 11 del 30.07.2015 Oggetto: Tributo sui rifiuti (TARI): approvazione tariffe per l anno 2015. Il giorno trenta del mese di luglio

Dettagli

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica

CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica CITTA DI CATANZARO SETTORE SERVIZI DEMOGRAFICI E TURISMO Ufficio Statistica e Toponomastica Anticipazione del mese di GENNAIO 2015 Indice Prezzi al consumo per l intera collettività - Catanzaro Nel mese

Dettagli

CULTOURITALY. Scuola di Lingua e Cultura Italiana - Lecce

CULTOURITALY. Scuola di Lingua e Cultura Italiana - Lecce CULTOURITALY Scuola di Lingua e Cultura Italiana - Lecce Why choose CULTOURITALY Cultouritaly è una scuola di Lingue e Cultura Italiana che opera in Puglia,a Lecce, nel cuore del Salento, presso la Scuola

Dettagli

San Benedetto Belbo. altitudine m. 637 Superficie: km² 4,97 Abitanti: 215 (nel 1961 abitanti 282) Municipio: v. Fratelli Cora, 1 - tel. 0173/79.61.

San Benedetto Belbo. altitudine m. 637 Superficie: km² 4,97 Abitanti: 215 (nel 1961 abitanti 282) Municipio: v. Fratelli Cora, 1 - tel. 0173/79.61. PIERO FRIGGERI - Comunità Montana di Bossolasco - Etnografia e Storia San Benedetto Belbo altitudine m. 637 Superficie: km² 4,97 Abitanti: 215 (nel 1961 abitanti 282) Municipio: v. Fratelli Cora, 1 - tel.

Dettagli

La chiesa di San Biagio al Tegoleto

La chiesa di San Biagio al Tegoleto La chiesa di San Biagio al Tegoleto La chiesa, secolare, è sempre appartenuta al Capitolo della Cattedrale Aretina. Alcuni documenti attestano la sua esistenza già prima dell anno 1000. Varie sono state

Dettagli