FORMIGINE - RENO CENTESE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMIGINE - RENO CENTESE"

Transcript

1 COPIA OMAGGIO Anno 6 - N 8-30 Maggio Periodico di proprietà dell A.C. FORMIGINE tel. e fax e mail: - sito web: Aut. Trib. MO N 1733 del 01/03/ Direttore Resp.: MARCO BEDINI - Progetto Grafico, Foto e Impag.: MINO SPANO - Stampa: GOLINELLI Industrie Grafiche S.P.A. FORMIGINE - RENO CENTESE LE DUE SQUADRE SI GIOCANO L INTERA STAGIONE IN 0 MINUTI Formigine Reno Centese, la gara di ritorno dei play-out che si disputa oggi al Pincelli, è destinata a lasciare un segno indelebile sulla stagione in corso e sulle successive, poiché sanzionerà in maniera definitiva quale delle due squadre dovrà retrocedere e, conseguentemente, finirà per influenzare in modo tangibile le scelte programmatiche di entrambe le Società nella gestione delle prossime annate sportive. Dopo il pareggio senza reti nella gara di andata di domenica scorsa a Reno Centese (caratterizzata da un atteggiamento prudente ed interlocutorio da parte delle due formazioni), oggi il Formigine, ancora senza punte di ruolo, può contare sia sul fattore campo, sia su due risultati utili su tre, ma è ugualmente impossibile azzardare pronostici sull esito di questa sfida, perché i citati vantaggi a favore dei verdeblu potrebbero addirittura risultare dannosi dal punto di vista dell approccio mentale alla gara. Per altro le due compagini hanno mostrato di equivalersi nell arco di tutta la stagione ed è risaputo che il risultato di un incontro fra due squadre di pari livello è spesso determinato dalla casualità degli episodi salienti; nel caso specifico di uno spareggio di fine stagione, infine, il fattore preponderante è sempre costituito dalla spinta motivazionale dei singoli calciatori e dell intero gruppo, e siamo certi che, negli ultimi giorni, entrambi i tecnici Balugani e Fioresi hanno intensamente lavorato su questo aspetto. A noi non resta che assistere con passione ed apprensione alla sfida, al termine della quale, sul campo e sugli spalti, si mescoleranno inevitabilmente manifestazioni di entusiasmo e di sconforto: occorrerà accettare le prime ed avere profondo rispetto per le altre, come impone la più sana condotta sportiva. (Tino Abati)

2 Pagina 2 GIOV. REGIONALI 15 - FASI FINALI In collaborazione con PGS SMILE A.C. FORMIGINE - JUVENTUS CLUB PARMA 3-2 FORMIGINE: Claudio (36 Russo), Barbati, Vancini, Abboretti, Ewaliefoh, Pederzoli U., Bergonzini, Tazzioli, Boccher, Feninno (27 Bertacchi), Morucci. A disp.: Amadessi, Pederzoli C, Menozzi. All.: Annese. Reti: 3 goal Juve Club, 20' goal Juve Club, 0' Morucci (F), 50' Boccher (F), 73' Bertacchi (F). Note: pomeriggio di sole, terreno in buone condizioni, spettatori 60 circa. La cronaca: seconda giornata delle finali regionali della categoria Giovanissimi: al nuovo campo di Casinalbo si incontrano i locali del Formigine e la Juventus Club Parma, prima classificata nel girone B della regular season; nonostante le abbondanti piogge mattutine, il campo si presenta in buone condizioni e permette un regolare svolgimento dell incontro. Orfani di Lugari e Guerzoni, i ragazzi di Annese risultano non pervenuti per tutto il primo tempo, che vede solo la Juve Club in campo: al 3', su una bella punizione dal limite dell area, un attaccante bianconero fulmina Claudio ed è subito 0 a 1. La Juve continua a tenere il pallino, forse anche a causa dell insolita disposizione a centrocampo dei verdeblu che, per sopperire alla mancanza di Lugari, spostano Bergonzini a destra e Tazzioli al fianco di Abborettti, perdendo la fluidità dei meccanismi ormai collaudati. Al 20', su una bella incursione dell ala destra juventina, il Formigine subisce il goal del raddoppio e mestamente si va al riposo. Il secondo tempo vede invece non pervenuti i giocatori della Juve che subiscono il vigore, il desiderio di riscatto e la convinzione dei verdeblu: con Bertacchi ala destra, Bergonzini al centro e la coppia Abboretti - Tazzioli dietro a Boccher, la squadra formiginese torna a girare e tutti mettono in campo la voglia di farcela. Già al 0, su una bella punizione di Abboretti, Morucci insacca di testa; 10 minuti dopo Boccher (come al solito grande prova la sua) conquista una punizione dal limite, s incarica egli stesso di batterla ed insacca con un gran tiro alla destra del portiere. Adesso il Formigine è lanciato ed un un finale veramente palpitante, proprio all ultimo secondo dell ultimo minuto di recupero, Bertacchi si inventa un goal dei suoi, rubando palla al difensore avversario e trafiggendo il portiere parmense, colpevolmente fuori dai pali, con una palla che rotola lentamente in rete tra il tripudio dei sostenitori locali. Non è stata onestamente una bella partita, ma è però stata grande l emozione della rimonta. Oggettivamente il Formigine meritava di vincere la scorsa domenica contro l Inter Club Parma e di pareggiare questo incontro; nelle due gare ha in ogni caso raccolto punti, che non sono purtroppo bastati per accedere alla semifinale, conquistata invece dall Inter Club che nell ultimo incontro del girone ha superato la Juventus Club per 3-1 e si è così qualificata in virtù della miglior differenza reti. (Alberto Guerzoni) Mister Daniele Annese

3 Pagina 3 ALLIEVI REGIONALI 13 - FASI FINALI A.C. FORMIGINE - U.S. FIORENZUOLA 1-1 FORMIGINE: Gargiulo, Bulgarelli ( Zucchini), Reggianini (6 Lusvarghi), Bertugli, Ruini, Secchi, Lami (8 Habib), Faso, Lisena (5 Perrotta), Debonis (67 Franchini), Costantini Cuoghi (76 Barone). A disp.: Bruni. All.: Roberto Corsini. FIORENZUOLA: Zoppi, Gardini (67 Belfiglio), Sari, Mazzoni, Maccaferri, Barbieri, Cammarano, Borriello, Barba (66 Prossimo), Rosi, Pallone (70 Bance). A disp.: Ricorda, Polcini, Signaroldi. All.: Paolo Pastori. Arbitro: Sig. Tinti di Bologna. Reti: 5 Paradiso (FIO), 65' Habib (FOR). Ammoniti: 7 Lami, 50 Barbieri, 5 Maccaferri, tutti per gioco falloso. Note: mattinata molto calda, terreno del Pincelli in buone condizioni; spettatori 120 circa, con larga rappresentanza ospite. La cronaca: si gioca nella bella cornice del Pincelli, davanti al pubblico delle grandi occasioni, questa importante sfida per l accesso alle semifinali regionali della categoria Allievi. Gli ospiti del Fiorenzuola si presentano agguerriti per provare a rimontare il risultato: devono infatti vincere con almeno due gol di scarto per passare il turno. Il Formigine, anche oggi con qualche defezione nel reparto difensivo, inizia bene con un tiro di Lami di poco alto. La gara è bella poiché le due squadre si affrontano a viso aperto e creano diverse azioni interessanti. Al 10 Debonis si libera sulla tre quarti del diretto avversario e serve di precisione Lisena, bravo a controllare e a concludere, ma il portiere Zoppi ci arriva e devia in angolo. Al risposta dei rosso-neri piacentini con un tiro da fuori area di poco a lato; al 15 ancora una possibilità per Lisena che spara fuori un bel servizio di Lami e, un minuto dopo, l Arbitro lascia correre su un intervento molto dubbio su Debonis in area avversaria. Il Formigine gioca un po troppo basso e gli ospiti, abili nella manovra, intorno al 20 arrivano al tiro pericolosamente con Borriello e Rosi, ma l estremo difensore Gargiulo è attento in entrambe le circostanze, opponendosi con sicurezza. Il finale del primo tempo vede di nuovo i ragazzi di mister Corsini all attacco: al incornata di Debonis parata, al 36 doppia conclusione di Bertugli ribattuta e, al 0, goal inspiegabilmente annullato per fuori gioco a Debonis che deposita in rete di testa un traversone di Lisena proveniente dalla linea di fondo; si leva qualche civile protesta dagli spalti ed in campo, ma il direttore di gara è inflessibile sulla decisione assunta. Inizio di ripresa con doccia fredda per il Formigine: Faso, pressato da tre avversari, perde palla al limite della propria area e con freddezza Barba scavalca Gargiulo in uscita. In questa fase della gara gli ospiti fanno girare la palla con abilità, mettendo a nudo le difficoltà della retroguardia formiginese; si gioca principalmente nella metà campo dei verdeblu che rischiano ancora di capitolare quando Rosi, al 7, tira a lato da buona posizione. Il caldo si fa sentire ed i cambi operati da mister Corsini sono un toccasana per il Formigine: i nuovi entrati Habib e Perrotta riescono infatti a far salire la squadra con più continuità, alleggerendo la pressione sulla difesa e portando qualche pericolo in attacco. Brivido al 60 con Gargiulo che controlla male di piede ed è poi costretto a recuperare con un uscita alla disperata sui piedi di un attaccante piacentino. E l ultimo vero pericolo per la porta del Formigine: al 65 Habib colpisce di testa su calcio d angolo, poi scaraventa in rete di destro la corta ribattuta della difesa, pareggiando le sorti dell incontro. Da qui alla fine non ci sono note particolari: il Fiorenzuola prova ancora ad attaccare con le ultime forze, ma rischia di capitolare un paio di volte, subendo gli efficaci contropiede condotti dai nuovi entrati Franchini e Barone. Dopo cinque lunghissimi minuti di recupero il pubblico saluta con un lungo applauso entrambe le contendenti, con i formiginesi che possono festeggiare il passaggio alle semifinali regionali. Complimenti ai ragazzi ed allo staff tecnico verdeblu per l ennesima prova di carattere Ed ora tutti a prepararsi per la semifinale contro la temibile Juventus Club Parma. (Giorgio Sghedoni) Kamal Habib in azione

4 Pagina JUNIORES REGIONALI 2 TORNEO A. CAVAZZOLI - Under 20 A.C. FORMIGINE - CADELBOSCO 2-0 FORMIGINE: Bruni, De Salvo, Aprile (23 Sghedoni), Guglielmetti, Bergamini, Martinelli, Bosi, Goldoni (52 Turbati), Palladini, Migliorini (8 Fusco), Valzano (78 Travaglia). A disp.: Fida, Pederzoli, Manfredi. All.: Morello. CADELBOSCO: Orlandi, Parisi (63 Aguzzoli), Scarlassara (53 Cavalli), Immovilli, Violi, Mazza, Piscionieri (1 Geroldi), Astio, Jurak, Ferretti (8 De Luca), Galeotti. A disp.: Gualdi, Miale, Boateng. All.: Marchesini. Arbitro: Sig. Ferrari di Reggio Emilia. Reti: 15 Valzano (F), 73 Turbati (F). Ammonito: 18 Guglielmetti (F) per fallo da tergo. Note: serata primaverile, campo di Rubiera in buone condizioni, spettatori 70 circa. Al 23, infortunio per Aprile costretto ad abbandonare il campo. Recuperi: p.t. 2, s.t. 3. La cronaca: battendo il Cadelbosco con una prova di carattere, la Juniores verdeblu di mister Morello ipoteca il passaggio agli ottavi di finale del torneo Cavazzoli - Under 20. Alla partenza, formazioni speculari schierate con un --2, con la squadra reggiana che annovera in campo ben sette giocatori della prima squadra, quattro dei quali di classe 8. Dopo una fase di studio iniziale, le squadre si affrontano a viso aperto, arginando reciprocamente le azioni offensive, con le difese a fare ottima guardia. Al 15, vantaggio verdeblù: Valzano riceve in area defilato sulla destra e, nonostante un difensore a protezione della palla, trova la zampata vincente anticipando il portiere in uscita. La gara è bella, ma nervosa e al 18 viene ammonito capitan Guglielmetti per un fallo da dietro. Due minuti più tardi, Astio cerca di impattare l incontro con una conclusione dalla distanza, ma Bruni mette in angolo in tuffo. Al 23, in azione difensiva, Aprile anticipa l attaccante, che in scivolata gli entra sulla caviglia: dovrà abbandonare il campo, rimpiazzato da Sghedoni. Il Cadelbosco cerca il pari, ma non riesce a impensierire seriamente la retroguardia formiginese. Al 32 il Formigine potrebbe raddoppiare quando Migliorini in penetrazione, resiste barcollando ad una carica del difensore in area, anticipa il portiere in uscita, ma la palla termina fuori. Nella ripresa ancora Formigine: Goldoni lancia sulla sinistra Sghedoni che dal fondo mette in mezzo una palla bassa a tagliare tutta l area, non trovando nessuno pronto alla deviazione. Cambio di fronte: al 50, da calcio piazzato, palla in area verdeblù, Bruni devia di pugno sulla testa di Immovilli che batte a colpo sicuro, ma ancora Bruni reattivo, riesce a sfiorare con la punta delle dita ed a mettere in angolo. I toni dell incontro salgono, con l Arbitro che interpreta la gara all inglese, fischiando poco e quasi sempre a favore dei reggiani. Al 73 il raddoppio: Palladini chiude un triangolo innescato da rimessa laterale, evita l intervento del difensore e dal fondo crossa a centro area per Turbati che insacca di testa. A tempo quasi scaduto, Bosi potrebbe portare a tre le reti, ma il suo tiro indirizzato all incrocio è preda del portiere Orlandi. In conclusione, buona prova della Juniores formiginese che, dopo la sconfitta di misura contro l Albinea nella gara di apertura del torneo, ha raccolto due consecutive vittorie contro Fornovo e Cadelbosco, che dovrebbero consentirle l accesso agli ottavi di finale. Ora non resta che attendere i recuperi delle gare non disputate, che determineranno la classifica finale del girone. (Giorgio Aprile) SPONSOR UFFICIALE SETTORE GIOVANILE

5 Pagina 5 RISULTATI Eccellenza A.C. FORMIGINE Formigine - R. Centese 1-1 Pelatti (rig.). Polinago - Formigine - 1 Pelatti (rig.). Formigine - Monticelli 0-2 San Felice - Formigine 3-0 Formigine - Casalese 1-0 Pelatti. Traversetolo - Formigine 1-0 Formigine - Fiorano 1-0 Rossi. Solierese - Formigine 2-0 Formigine - Fidenza - 1 Rossi, Bisoni, Pelatti, Pelatti. Meletolese - Formigine 1-1 Cherutti. Formigine - Crevalcore 1-1 Ganzerla. Colorno - Formigine 1-0 Formigine - Pavullese 0-2 Bagnolese - Formigine 1-1 Annesi. Malba - Formigine 3-0 Formigine - Pallavicino 1-3 Pelatti (rig.). Scandiano - Formigine 2-1 Bisoni. R. Centese - Formigine 1-2 Corradi, Pelatti. Formigine - Polinago 2-1 Bisoni, Lanzellotto. Monticelli - Formigine 0-0 Formigine - San Felice 0-2 Casalese - Formigine 2-0 Formigine - Traversetolo 1-1 Rossi. Fiorano - Formigine 1-2 Bisoni, Bisoni. Formigine - Solierese 0-0 Fidenza - Formigine 2-2 Corradi, Lanzellotto. Formigine - Meletolese 0-0 Crevalcore - Formigine 1-1 Rossi. Formigine - Colorno 0-2 Pavullese - Formigine 0-2 Bisoni, Pelatti. Formigine - Bagnolese 0-0 Formigine - Malba 2-2 Casini, Corradi. Pallavicino - Formigine 1-1 Pelatti (rig.). Formigine - Scandiano 3-1 Milani, Casini, Milani. I BOMBER VERDEBLU PELATTI MATTEO Goal BISONI ALBERTO 6 Goal ROSSI GIANLORIS Goal CORRADI ROBERTO 3 Goal CASINI MARCO 2 Goal LANZELLOTTO STEFANO 2 Goal MILANI LUCA 2 Goal ANNESI RAIMONDO 1 Goal CHERUTTI JUAN MANUEL 1 Goal GANZERLA SIMONE 1 Goal Nuovo Campo Sintetico Pincelli per calcio a 5, a 7, a 8, a DISPONIBILITÀ: dal LUNEDÌ al VENERDÌ: dalle alle 2.00 SABATO e DOMENICA: intera giornata (se non impegnato per gare ufficiali dell AC Formigine) INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: ECCELLENZA girone A SQUADRA P G V N P RF RS MI Bagnolese Pavullese Fidenza Pallavicino S. Felice Colorno Polinago Monticelli Scandiano Traversetolo Solierese Crevalcore Meletolese Formigine R. Centese Casalese Fiorano Malba Spareggio promozione: mercoledì 1 maggio 2010 PAVULLESE - BAGNOLESE 0-1 (Bagnolese in serie D - Pavullese agli spareggi) Andata play-out: domenica 23 maggio 2010 RENO CENTESE - FORMIGINE 0-0 CASALESE - MELETOLESE 1-0 Ritorno play-out: domenica 30 maggio 2010 FORMIGINE - RENO CENTESE MELETOLESE - CASALESE Retrocesse: MALBA - FIORANO (e le perdenti dei play-out) Consulta il sito web Troverai: la storia della Società informazioni sull attività notizie sulle squadre risultati e classifiche cronache e immagini AGGIORNAMENTO CONTINUO!

6 Pagina 6 PULCINI VERDEBLU IN COLLABORAZIONE CON PGS SMILE TORNEO CITTA DI FIORANO IMMOBILIARE BENUNO S.r.l. Sassuolo - Via Mazzini n. 5

7 Pagina 7 FASI FINALI REGIONALI CATEGORIA ALLIEVI 3 CATEGORIA GIOVANISSIMI 5 Girone di qualificazione: Domenica 16 maggio 2010: FIORENZUOLA - FIORANO 2-3 Mercoledì 1 maggio 2010: FIORANO - FORMIGINE 1-3 Domenica 23 maggio 2010: FORMIGINE - FIORENZUOLA 1-1 Semifinali: Mercoledì 26 maggio 2010: FORMIGINE - JUVENTUS CLUB IMOLESE- ROMAGNA CENTRO Finale: Domenica 30 maggio ore 10,30 CAMP ESTIVI FORMIGINE - ESTATE Formula day-camp Gestiti dall A.C. FORMIGINE in collaborazione con PGS SMILE Responsabili: - Corsini Roberto (responsabile tecnico dell Associazione Calcio Formigine) - Nitti Claudio (ex giocatore Modena FC - collaboratore di Ms Mazzari al Napoli) - Balugani Gianni (all. federale dell Associazione Calcio Formigine - Eccellenza) Girone di qualificazione: Domenica 16 maggio 2010: INTER CLUB - FORMIGINE 1-1 Mercoledì 1 maggio 2010: FORMIGINE - JUVENTUS CLUB 3-2 Domenica 23 maggio 2010: JUVENTUS CLUB - INTER CLUB 1-3 Semifinali: Mercoledì 26 maggio 2010: INTER CLUB - FONTANA AUDAX CASTEL S.PIETRO - A. FELSINA Finale: Domenica 30 maggio ore 10,30 Turni: 1 turno: - 1 giugno turno: giugno 2010 Info - Prenotazioni - Iscrizioni: Stadio Pincelli - Via J. Barozzi Formigine (MO) Tel e Fax: E_mail: Prezzi: Euro 160,00 per turno (2 turni: sconto 5%) N.B.: il kit di abbigliamento viene fornito una sola volta A.C. FORMIGINE asd Direttore Resp.: Redazione: Sito Web Stampate: Distribuzione: Marco Bedini Tino Abati, Mino Spano, Roberto Arginelli copie Gratuita COLLABORATORI GIORNALINO: Claudio Sghedoni, Corrado Mantovani, Alberto Guerzoni, Francesco Giovanardi, Pier Giuseppe Pederzoli, Giorgio Aprile, Angelo Pattuzzi, Maurizio Canalini, Giorgio Sghedoni, Cristina Ottani, Rita Ottani, Gianni Storchi, Carlo Fregni. Formigine centro di aggregazione culturale e sportiva riservato ai soli soci

8

ROSEE ASPETTATIVE PER LA NUOVA SQUADRA DI ECCELLENZA L estate è trascorsa in fretta e tutte le

ROSEE ASPETTATIVE PER LA NUOVA SQUADRA DI ECCELLENZA L estate è trascorsa in fretta e tutte le Anno - N - Settembre - Periodico d informazione sportiva dell A.C. FORMIGINE - Autorizzazione Tribunale di Modena N del // Direttore Responsabile: MARCO BEDINI - Idea Grafica e Impaginazione: MINO SPANO

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI PARMA P.le G. Matteotti n 9 43100 Parma Tel. 0521281226 289870 Fax 0521236626 E-mail: csi@csiparma.it http: www.csiparma.it CENTRO SPORTIVO ITALIANO Comitato

Dettagli

UN TRISTE 2 A 2 ASD ACQUACETOSA- OTTAVIA AZZURRA 2-2

UN TRISTE 2 A 2 ASD ACQUACETOSA- OTTAVIA AZZURRA 2-2 Pulcini 2 anno girone 28 UN TRISTE 2 A 2 ASD ACQUACETOSA- OTTAVIA AZZURRA 2-2 02-04-2012 09:01 - Pulcini 2 anno Per dovere di cronaca dirò che la partita è finita con un tristissimo pareggio che, sinceramente,

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3

REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE DEL GIOCO v1.7.3 REGOLE GENERALI 1. Il presente regolamento si applica a tutti i partecipanti del Fantacalcio; la risoluzione di una qualsiasi situazione non prevista dal regolamento, o non chiarita

Dettagli

VIAREGGIO LIVE - ROMA-FIORENTINA 6-4 (dcr). LA ROMA E' IN FINALE Sabato 18 Febbraio 2012 15:53 - Ultimo aggiornamento Sabato 18 Febbraio 2012 19:07

VIAREGGIO LIVE - ROMA-FIORENTINA 6-4 (dcr). LA ROMA E' IN FINALE Sabato 18 Febbraio 2012 15:53 - Ultimo aggiornamento Sabato 18 Febbraio 2012 19:07 La Roma è in finale della Viareggio Cup. I ragazzi di Alberto De Rossi hanno vinto ai calci di rigore per 6-4 (1-1 alla fine dei tempi supplementari) contro la Fiorentina. In finale i giallorossi incontreranno

Dettagli

Terza giornata di ritorno Roma 31,01,2010 Ore 15,00. Roma Siena 2 1 Roma 31,01,2010 Stadio Olimpico ROMA 31 GENNAIO 2010

Terza giornata di ritorno Roma 31,01,2010 Ore 15,00. Roma Siena 2 1 Roma 31,01,2010 Stadio Olimpico ROMA 31 GENNAIO 2010 Terza giornata di ritorno Roma 31,01,2010 Ore 15,00 Roma Siena 2 1 Roma 31,01,2010 Stadio Olimpico ROMA 31 GENNAIO 2010 TROPPI ASSENTI IN AVANTI OKAKA LONDRA ROMA LONDRA E una Roma in chiara emergenza

Dettagli

LEZIONE 3 CALCIO IL REGOLAMENTO DEL GIOCO DEL CALCIO (SECONDA PARTE)

LEZIONE 3 CALCIO IL REGOLAMENTO DEL GIOCO DEL CALCIO (SECONDA PARTE) LEZIONE 3 CALCIO IL REGOLAMENTO DEL GIOCO DEL CALCIO (SECONDA PARTE) REGOLA NUMERO 12 FALLI E SCORRETTEZZE Un calcio di punizione diretto, da battere nel punto in cui è accaduto, è accordato alla squadra

Dettagli

Porta imbattuta Valore: +1 Descrizione: viene assegnato al portiere che prende voto e che non subisce reti. Un portiere SV non riceve tale bonus.

Porta imbattuta Valore: +1 Descrizione: viene assegnato al portiere che prende voto e che non subisce reti. Un portiere SV non riceve tale bonus. Per determinare il risultato delle partite si calcola il punteggio totale di ogni squadra e lo si converte in gol equivalenti in base ad opportune fasce di punteggio che definiremo elastiche. Il significato

Dettagli

FIGC-LND COMITATO REGIONALE UMBRIA "Sei Bravo a... Scuola di Calcio" 2014-15

FIGC-LND COMITATO REGIONALE UMBRIA Sei Bravo a... Scuola di Calcio 2014-15 CRITERI GENERALI - Le squadre devono presentarsi con almeno 14 giocatori. - 14 Bambini iscritti nella lista dovranno cimentarsi nei 3 giochi previsti e nel gioco partita 7c7. - La durata di ciascuna "partita

Dettagli

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015

Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 Sei Bravo a Scuola di Calcio 2015 SOCIETA PARTECIPANTI - ZOLA PREDOSA VIA GESSO 26 - DOMENICA 24 maggio 2015 Il Settore Giovanile e Scolastico del Comitato Regionale Emilia Romagna si congratula per il

Dettagli

ART.3 PRESTITI Non sono consentiti prestiti.

ART.3 PRESTITI Non sono consentiti prestiti. Trofeo Natale Biancorosso 2016 CATEGORIA ESORDIENTI 2004 REGOLAMENTO ART.1 ORGANIZZAZIONE La società A.S.D. U.R.S. LA CHIVASSO indice e organizza un torneo a carattere regionale denominato Natale Biancorosso

Dettagli

A.S.D. ORANGEPROTON2012

A.S.D. ORANGEPROTON2012 Regolamento di riferimento nel giuoco del calcio a 5 Il team OrangeProton riconosce come regolamento ufficiale di gioco quello adottato dal comitato provinciale OPES di Ferrara, istituito a partire dalla

Dettagli

TORNEO DI CALCIO GIOVANILE

TORNEO DI CALCIO GIOVANILE Campo sportivo Comunale BONDENO (FE) - Via XX Settembre Per info: www.bondenocalcio.it A.S.D. BONDENO CALCIO TORNEO DI CALCIO GIOVANILE Cat. PULCINI nati nel 2005-06 Memorial FILIPPO CERVELLATI 17 domenica

Dettagli

Memorial Silvano Recalcati Fanta Calcio Techno Sky

Memorial Silvano Recalcati Fanta Calcio Techno Sky Memorial Silvano Recalcati Fanta Calcio Techno Sky COMPETIZIONI Il campionato vedrà le squadre suddivise in due gironi: serie A - squadre risultate prime nella fase regolare e le 3 promosse della stagione

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

REGOLAMENTO COMPLETO:

REGOLAMENTO COMPLETO: REGOLAMENTO COMPLETO: Iscrizione Torneo: La quota d iscrizione dovrà essere versata entro i tempi indicati dallo staff. In caso di rinuncia fuori tempo massimo, ossia dopo aver lasciato la caparra, quest

Dettagli

MEMORIAL Sergio Abbati

MEMORIAL Sergio Abbati 2011 MEMORIAL Sergio Abbati REGOLAMENTO: Art. 1) Ogni società potrà tesserare un massimo di 16 giocatori. Il tesseramento si chiuderà Giovedì 3 Giugno 2011. Dopo tale data non potranno essere tesserati

Dettagli

La tesi di fine corso di Mister Maurizio Viscidi.

La tesi di fine corso di Mister Maurizio Viscidi. N. FEBBRAIO 006 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N DEL /0/0 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: BONACINI ROBERTO SEDE VIA E.FRANCALANCI

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO Friuli Venezia Giulia REGOLAMENTO FESTA REGIONALE SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO SAN GIORGIO DI NOGARO (UD) 17 MAGGIO 2015 Al fine di attuare la necessaria verifica dell attività svolta nelle Scuole di Calcio, il Settore Giovanile

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP - TORNEO A GIRONI FASE DI QUALIFICAZIONE IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Torneo a Gironi (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra

Dettagli

Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2014-2015

Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2014-2015 Campionato Di Pallanuoto Master Uisp Emilia-Romagna 2014-2015 Periodo: da novembre 2014 a maggio 2015 per un totale di 14 incontri. Squadre partecipanti: 1. Bologna Sabadons 2. Circolo Villa Bolis 3. CUS

Dettagli

I nostri mitici Under 10

I nostri mitici Under 10 Settimanale di informazione Sportiva N 11 Stagione 2015-2016 - 11 dicembre 2015 I nostri mitici Under 10 Calcio Allievi a 7 In questo numero: Festa di Natale Calcio Under 10 Calcio Under 13 Le partite

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 5 del 18/10/2010

STAGIONE SPORTIVA 2010/2011 Comunicato Ufficiale N 5 del 18/10/2010 Lega Calcio a 8 VIA DEI COCCHIERI, 11 00146 ROMA TELEFONO 06-5413450 FAX: 06-62202074 COMITATO SERIE B: 06-5061700 Web: www.legacalcioa8.it e-mail: info@legacalcioa8.it e-mail comitato serie B: comitato@legacalcioa8.it

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE

REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE REGOLAMENTO UFFICIALE DELLA LEGA DELLE MEDIE Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE Edizione 9 REGOLAMENTO UFFICIALE STAGIONE 2012-13 STAGIONE 2012-13 DURATA Il campionato avrà svolgimento dalla seconda giornata fino giornata del campionato di Calcio di serie A. Saranno giocate un totale

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE A - NORME SPECIFICHE ATTIVITA Calcio11- art.1: CAMPIONATO 2013-2014 Le data di svolgimento del campionato provinciale calcio Maschile a 11: - Inizio

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di:

2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B. Partecipano le Delegazioni di: F.I.G.C. L.N.D Comitato Regionale Emilia Romagna 2 Torneo Regionale Luciano Benedini Rappresentative Provinciali Allievi fascia B A n n o S p o r t i v o 2 0 1 3-2 0 1 4 Partecipano le Delegazioni di:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale 1 Lega delle Medie Regolamento ufficiale Titolo I: Principi generali Art. 1 La Lega delle Medie (LdM) è un gruppo di amici senza scopo di lucro unito dalla passione per il fantacalcio. Art. 2 La LdM dà

Dettagli

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA

1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA 1.INTRODUZIONE E SALVAGUARDIA Il Regolamento Ufficiale ha validità effettiva per 1 anno e dovrà essere firmato da tutte le squadre prima dell'inizio di ogni campionato. Se per qualsiasi motivo in questo

Dettagli

3 Torneo Daniele Ghillani

3 Torneo Daniele Ghillani A.S.D. Montanara Calcio dal 1961 ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 3 Torneo Daniele Ghillani dal 4 al 5 giugno 2015 CATEGORIA PICCOLI AMICI- ANNO 2007 Presentazione e sorteggio del 16 marzo 2014 Con

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI

REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI REGOLAMENTO DI GIOCO MISTER CALCIO CUP LEGHE DI AMICI IL GIOCO Lo scopo del gioco Mister Calcio Cup - Leghe di Amici (di seguito chiamato Gioco ) è creare e gestire una squadra virtuale di calcio all'interno

Dettagli

8 TORNEO SILVANO MORETTI 2015 Calendario Partite

8 TORNEO SILVANO MORETTI 2015 Calendario Partite Calendario 8 Moretti 8 TORNEO SILVANO MORETTI 2015 Calendario Partite venerdi sabato domenica venerdi sabarto mercoledi domenica CATEGORIE ELENCO ORARI 22 Maggio 23 Maggio 24 Maggio 29 maggio 30 maggio

Dettagli

di Andrea Monteverdi

di Andrea Monteverdi di Andrea Monteverdi PULCINI Stagione sportiva 2005/2006 Saranno effettuati due allenamenti al campo dove si cureranno gli obiettivi tecnico-tattici, e un allenamento in palestra dove sarà curato in particolar

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2015/2016 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2015/2016 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 22 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

GIUSEPPE ZUROLO LEZIONE CATEGORIA 9-10-11 ANNI

GIUSEPPE ZUROLO LEZIONE CATEGORIA 9-10-11 ANNI GIUSEPPE ZUROLO LEZIONE CATEGORIA 9-10-11 ANNI ARGOMENTO DIFENSIVO: logiche del gioco; sviluppo mobilità laterale e in arretramento; capacità di combinazione e dissociazione. OBIETTIVO: passaggio (anticipazione

Dettagli

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO I primi Giochi Easy : Il Palleggio ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO Insalata Mista. (stimolare l abitudine all utilizzo del palleggio) Dal palleggio in libertà tuttocampo dei bambini, dividere il campo in

Dettagli

Alle società sportive interessate

Alle società sportive interessate Amici VV.F. Volley a.s.d. Via Canalina n 8 42123 Reggio Emilia Tel. e fax 0522325462 Cod.Fisc. 91153910350 Part. Iva 02454190352 Reggio Emilia, li 21/02/2013 Alle società sportive interessate Oggetto:

Dettagli

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO

REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO LE REGOLAMENTO CATEGORIA GIOVANISSIMI 2 ANNO ART.1 ORGANIZZAZIONE La società F.C. PERSICETO 85 indice e organizza un torneo a carattere regionale denominato TORNEO REGIONALE GIOVANILE MASSIMO MORISI che

Dettagli

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari 3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016 Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari Regolamento del Torneo IL TORNEO E RISERVATO A TUTTI I GIOCATORI CHE ABBIANO COMPIUTO IL 30 ANNO DI ETA AL MOMENTO

Dettagli

campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1

campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1 Stagione 2013-2014 campionato serie D FEMMINILE : GRUPPO FASSINA C5 - FENICE C5 7-1 26-01-2014 13:46 - serie D Femminile - campionato FENICE C5 - COMPAGNIA MONTE DI MALO 0-1 19-01-2014 11:26 - serie D

Dettagli

Primo torneo DON BOSCO CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Primo torneo DON BOSCO CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI L ASD Calcio Giovanile Metropolitano e la Lega Calcio Uisp di Cagliari, organizzano la 1 edizione del Mundialito Giovanile Metropolitano, al quale parteciperà una selezione di squadre della categoria Allievi

Dettagli

Federazione Italiana Rugby

Federazione Italiana Rugby 1 Federazione Italiana Rugby Norme che disciplinano l attività di Coppa Italia a 7 Femminile per la stagione sportiva 2014/2015. Coppa Italia a 7 Femminile 2014/2015. La Coppa Italia è considerata una

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

MODULO ISCRIZIONE TORNEO ESTIVO DI CALCIO A 5

MODULO ISCRIZIONE TORNEO ESTIVO DI CALCIO A 5 MODULO ISCRIZIONE TORNEO ESTIVO DI CALCIO A 5 Il sottoscritto nato a il residente a in via n in qualità di responsabile chiede di poter iscrivere la propria squadra ** al torneo estivo di calcio a 5, che

Dettagli

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra

Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra 1 Minivolley: un età d oro per sviluppare, con i giochi, l entusiasmo di stare con gli amici in palestra Giochi di motricità generale con l utilizzo della palla. Dopo aver organizzato la palestra in tanti

Dettagli

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014

REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 1 - Iscrizione. REGOLE DEL GIOCO 2013-2014 Il gioco si svolge interamente sul sito www.fantacalcioparolise.com Il quota d iscrizione a Fantacalcio Parolise per l anno 2014/2015 è di 40,00euro (quaranta/00),

Dettagli

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5

I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 CALCIO A 5 I CAMPIONATO PLATYPUS SPORT - 2014-2015 FORMULA TORNEO a 16 squadre Il 1 Campionato Platypus Sport 2014/15 di calcio a 5, avrà inizio Lunedi 6 Ottobre 2014 e avrà fine nel mese di Aprile 2015 con i Play-Off

Dettagli

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE

COMMISSIONE TECNICA FEDERALE COMMISSIONE TECNICA FEDERALE Prot. 10 Mantova, 09/02/2015 Alle Società di serie A e B Alla Commissione Tecnica Arbitrale Al Giudice Unico E p.c. Ai Comitati Provinciali Ai Comitati Regionali All Ufficio

Dettagli

LA DIDATTICA DELLA DIFESA A TRE

LA DIDATTICA DELLA DIFESA A TRE Corso MSTER nno 2000 / 2001 L DIDTTIC DELL DIFES TRE di DVIDE BLLRDINI relatori : prof. prof. Roberto Clagluna Franco Ferrari 1 INDICE : PREMESS 4 LE CRTTERISTICHE DEI DIFENSORI 6 L DIDTTIC. 7 CONCLUSIONI.

Dettagli

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5

MECCANISMI DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 DI PROMOZIONE E RETROCESSIONE CAMPIONATI REGIONALI E PROVINCIALI DI CALCIO A 5 CAMPIONATO REGIONALE DI CALCIO A 5 SERIE C1 Nessuna retrocessione dalla Serie B SQUADRE MECCANISMO 1 CLASSIFICATA PROMOSSA

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE

PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE PROGRAMMA CORSO LND PER ALLENATORI DI PRIMA, SECONDA, TERZA CATEGORIA E JUNIORES REGIONALI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE Recupero della palla ( anticipo, intercettamento, contrasto) Marcamento ( principi

Dettagli

Presentazioni pratiche integrate del modello culturale di riferimento

Presentazioni pratiche integrate del modello culturale di riferimento 2012 Federazione Italiana Pallacanestro SGMS Presentazioni pratiche integrate del modello culturale di riferimento A cura di Maurizio Cremonini - Tecnico Federale Settore Giovanile Minibasket Scuola 0

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO della Lega MINIBOMBA (stagione 2012/2013)

FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO della Lega MINIBOMBA (stagione 2012/2013) FEDERAZIONE FANTACALCIO REGOLAMENTO della Lega MINIBOMBA (stagione 2012/2013) SOMMARIO Calcolo del Totale-Calciatore... 3 Calcolo del Totale-Squadra... 4 Capitale sociale... 2 Casi particolari... 4 Comunicazione

Dettagli

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ANNO 2012 2013 FASE PROVINCIALE 2 GIUGNO 2013

SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ANNO 2012 2013 FASE PROVINCIALE 2 GIUGNO 2013 SEI BRAVO A SCUOLA DI CALCIO ANNO 2012 2013 FASE PROVINCIALE 2 GIUGNO 2013 TEMA DELLA MANIFESTAZIONE CALCIARE PER SEGNARE INDICAZIONI GENERALI Si ricorda che la manifestazione è una festa regionale/provinciale

Dettagli

ANALIZE MATCH: ROMA-LAZIO 2-2 (Serie A 11-01-2015)

ANALIZE MATCH: ROMA-LAZIO 2-2 (Serie A 11-01-2015) ANALIZE MATCH: ROMA-LAZIO 2-2 (Serie A 11-01-2015) MARCATORI Mauri (L) al 25', Felipe Anderson (L) al 29' p.t.; Totti (R) al 2' e 19' s.t. ROMA De Sanctis; Maicon, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De

Dettagli

SETTORE TECNICO F.I.G.C.

SETTORE TECNICO F.I.G.C. SETTORE TECNICO F.I.G.C. CORSO MASTER 200-2005 TESI CARATTERISTICHE DEI TRE CENTROCAMPISTI IN UN CENTROCAMPO A TRE Relatore: Prof. Franco FERRARI Candidato: Massimiliano ALLEGRI Coverciano 7 luglio 2005

Dettagli

QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12

QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12 QUARTO CAMPIONATO DI CALCIO A 5 DEL COMITATO PROVINCIALE OPES DI FERRARA STAGIONE SPORTIVA 2011/12 ESTRATTO DEL REGOLAMENTO CALCIO A 5 SQUADRE E TEMPI DI GIOCO 1) Il numero legale per poter dare inizio

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

PARTITE GIOVANILI STAGIONE 2014-2015

PARTITE GIOVANILI STAGIONE 2014-2015 STAGIONE 2014-2015 PARTITE GIOVANILI 09-05-2015 08:15 - Settore Giovanile A parte gli impegni nei vari tornei giovanili, le partite di campionato del settore giovanile sono concentrate nella giornata di

Dettagli

Giovanissimi fascia B

Giovanissimi fascia B Giovanissimi fascia B Stagione calcistica 2012-13 Preparazione precampionato Allenatore: Erbetta Maurizio La preparazione proposta è relativa agli allenamenti precampionato della squadra giovanissimi 99

Dettagli

Regolamento Super Master League

Regolamento Super Master League Regolamento Super Master League Crediti iniziali per squadra: 700 Le rose delle squadre partecipanti NON potranno contenere calciatori uguali per la fase a gironi. Nella fase finale invece il le rose potranno

Dettagli

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015

FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 FANTACALCIO FantaFolleRaul 2014/2015 REGOLAMENTO 1. Numero Fantasquadre 16 2. Quotazioni e punteggi di riferimento presso www.fantagazzetta.com sezione di Milano 3. Sito ufficiale www.fantafolleraul.altervista.org

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ufficio del Coordinatore Federale Regionale - Puglia REGOLAMENTO UFFICIALE PUGLIA

FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ufficio del Coordinatore Federale Regionale - Puglia REGOLAMENTO UFFICIALE PUGLIA FEDERAZIONE ITALIANA GIOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Ufficio del Coordinatore Federale Regionale - Puglia REGOLAMENTO UFFICIALE PUGLIA "Sei Bravo a... Scuola di Calcio" - 2010 "4c4: un gioco

Dettagli

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7 IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA IL TORNEO DI CALCIO A 7 denominato Un goal per la memoria Edizione 2009/2010 (REGOLAMENTO) 1 REGOLAMENTO

Dettagli

A.S.D. Montello C.A.V.

A.S.D. Montello C.A.V. A.S.D. Montello C.A.V. 31040 VOLPAGO DEL MONTELLO (TREVISO) Stadio Comunale: Volpago del Montello (TV) Via Sansovino n. 7 Colori sociali: bianco celeste Telefono e fax 0423 871496 e-mail calciomontello@libero.it

Dettagli

PERO-CERCHIATE ATLETICA CALCIO PODISMO TENNIS. All altezza dei Bambini

PERO-CERCHIATE ATLETICA CALCIO PODISMO TENNIS. All altezza dei Bambini All altezza dei Bambini LA PAROLA AL PRESIDENTE Maggio, il mese più bello dell anno per lo sport. Tornei in corso, manifestazioni e tanto tanto altro. Per prima cosa devo fare un plauso a tutto lo staff

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 066

Comunicato Ufficiale N. 066 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 066 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Fantacavabù 2015/2016 III Edizione

Fantacavabù 2015/2016 III Edizione Fantacavabù 2015/2016 III Edizione Regolamento ufficiale della F.A.F. (Fantacalcio Amatoriale Fantacavabù) 1. Introduzione Il Fantacavabù è un torneo di fantacalcio realizzato tra amici e svolto per essere

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

APPROCCIO ALLA DIFESA: COSTRUZIONE DIFESA INDIVIDUALE A PARTIRE DALLA CATEGORIA UNDER 13

APPROCCIO ALLA DIFESA: COSTRUZIONE DIFESA INDIVIDUALE A PARTIRE DALLA CATEGORIA UNDER 13 APPROCCIO ALLA DIFESA: COSTRUZIONE DIFESA INDIVIDUALE A PARTIRE DALLA CATEGORIA UNDER 13 INTRODURRE LA DIFESA DI SQUADRA NEL PRIMO ANNO DI ATTIVITA GIOVANILE: la proposta deve essere divertente ed allettante

Dettagli

1 TORNEO DI CALCIO A 7 PER IL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE

1 TORNEO DI CALCIO A 7 PER IL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE A. D. D. U. C. (ASSOCIAZIONE DOPOLAVORISTICA DIPENDENTI UNIVERSITA DI CATANIA) 1 TORNEO DI CALCIO A 7 PER IL PERSONALE DOCENTE E NON DOCENTE Comunicato Ufficiale n.1 del 28 febbraio 2004 1) Regolamento

Dettagli

Comunicato n 5 del 16/9/2015

Comunicato n 5 del 16/9/2015 Commissione Tecnica Calcio CAMPIONATO CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Comunicato n 5 del 16/9/2015 Il Centro Sportivo Italiano Comitato di Carpi è lieto di annunciare che per questa stagione il partner per

Dettagli

Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi

Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi Regolamento Ufficiale della Fantalega I Villaggi PUNTI AZIONE 1. (Anno 2010) Il fattore campo è portato a 2 punti. 2. (Anno 2007) Calcio di rigore sbagliato vale 3 punti. 3. (Anno 2007) Calcio di rigore

Dettagli

ISCRIZIONE: Quota - Termini - Modalità

ISCRIZIONE: Quota - Termini - Modalità ISCRIZIONE: Quota - Termini - Modalità 1. Il Torneo avrà inizio domenica 13 marzo con la gara di apertura. 2. Si potranno iscrivere ragazzi nati dal 1992 al 1996. 3. Quota di iscrizione 15 euro a persona

Dettagli

2014/15. Regolamento Ufficiale v. 1.0

2014/15. Regolamento Ufficiale v. 1.0 2014/15 Regolamento Ufficiale v. 1.0 Regolamento 2014/2015 A. Composizione dei tornei B. Rose C. Mercato D. Bilancio 1) Il numero delle squadre partecipanti è di 24 la quota di iscrizione è di Crediti

Dettagli

[update 04/01/2012] GENERALE

[update 04/01/2012] GENERALE [update 04/01/2012] GENERALE Il giornale che sarà utilizzato per i voti dei giocatori sarà sempre la Gazzetta dello sport. Il partecipante ha avuto a disposizione 650 fantamilioni per completare la rosa.

Dettagli

minimo cinque passaggi consecutivi e goal valido solo con colpo di testa sulla traversa oppure su una porticina.

minimo cinque passaggi consecutivi e goal valido solo con colpo di testa sulla traversa oppure su una porticina. PARTITA BOWLING si gioca una partita normale con due o più palloni. Chi abbatte il cono lascia il pallone agli avversari e corre verso la propria porta a sistemare il cono in linea con gli altri. Vince

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 49, punto 1, lett. c),

Dettagli

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente:

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 7 ORDINAMENTO CAMPIONATO SERIE B DILETTANTI LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: n. 4 squadre retrocesse dalla serie A Dilettanti

Dettagli

CALCIO a 7 2014/2015 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

CALCIO a 7 2014/2015 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI CALCIO a 7 2014/2015 PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI Tutte le società sportive riceveranno, ogni venerdì, il quotidiano AVVENIRE, che contiene l inserto allegato NEWSPORT con i risultati, i

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015

REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO. Stagione 2014/2015 REGOLAMENTO UFFICIALE FANTACALCIO Stagione 2014/2015 1. Ogni squadra deve avere un numero minimo di 24 giocatori sempre presente in organico. Per evitare turbative o danneggiamenti d asta, ogni squadra,

Dettagli

FESTA REGIONALE sei bravo a PULCINI 99

FESTA REGIONALE sei bravo a PULCINI 99 FESTA REGIONALE sei bravo a PULCINI 99 DATA: SABATO 22/ DOMENICA 23 MAGGIO 2010 LOCALITA : MONTECATINI TERME (PISTOIA) SQUADRE PARTECIPANTI: N. 16: FI 3 - AR 2 - LU 2 - PI 2 - SI 1 - PO 1 - GR 1 - MS 1

Dettagli

Regolamento ufficiale

Regolamento ufficiale Regolamento ufficiale FANTAMONDIALE 2014 Al Fantamondiale partecipano le 16 squadre della Lega. ASTA "Ogni fantallenatore versa 30,00 euro come quota di iscrizione. Non ci sarà la consueta asta, ma ognuno

Dettagli

REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO

REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO REGOLAMENTO della LEGA FANTACALCIO DI PADERNO PARTE 1 REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO Art. 1) La rosa della squadra deve obbligatoriamente essere composta da 25 calciatori, scelti tra quelli appartenenti alle

Dettagli

NEWS 26 APRILE 2015 PARTITA CAMPIONATO PULCINI 2004 REAL 2000 ROZZANO-ROZZANO CALCIO. Articolo di Enrico Carlotti (Direttore Sportivo)

NEWS 26 APRILE 2015 PARTITA CAMPIONATO PULCINI 2004 REAL 2000 ROZZANO-ROZZANO CALCIO. Articolo di Enrico Carlotti (Direttore Sportivo) NEWS 26 APRILE 2015 PARTITA CAMPIONATO PULCINI 2004 REAL 2000 ROZZANO-ROZZANO CALCIO Articolo di Enrico Carlotti (Direttore Sportivo) Siamo così giunti all ultima partita di campionato e, i nostri ragazzi

Dettagli

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16

CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 CIRCOLO TENNIS ITALIA 2015/16 NUOVO CAMPO IN ERBA SINTETICA CON TRIBUNA E PANCHINE COPERTE MISURE DI GIOCO 40X60 MT (6 MT Più LUNGO E 4 MT Più LARGO DEL PRECEDENTE) 4 DISTINTE

Dettagli

FANTACALCIO 2004/2005

FANTACALCIO 2004/2005 FANTACALCIO 2004/2005 REGOLAMENTO DELLA LEGA "SINISTRA HEGELIANA" TITOLO I Oggetto del gioco Art.1. Oggetto del gioco è una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di fantasquadre, formate

Dettagli

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato Regolamento 1) Giocatori per rosa 3 Portieri 8 Difensori 8 Centrocampisti 6 Attaccanti I calciatori verranno scelti esclusivamente dalla serie A. Numero giocatori stranieri ed extracomunitari illimitato

Dettagli

Comunicato n 3 del 2/9/2015

Comunicato n 3 del 2/9/2015 Commissione Tecnica Calcio CAMPIONATO CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Comunicato n 3 del 2/9/2015 APERTURA ISCRIZIONI STAGIONE CALCIO A 5 2015-16 Sono aperte le iscrizioni al campionato 2015-16 di Serie

Dettagli

il MODIFICATORE DEL PORTIERE ed il MODIFICATORE DELLA DIFESA (Vedi regolamento alla fine)

il MODIFICATORE DEL PORTIERE ed il MODIFICATORE DELLA DIFESA (Vedi regolamento alla fine) REGOLAMENTO FANTACALCIO 2013/14 Le squadre saranno 8 Si gioca con: il MODIFICATORE DEL PORTIERE ed il MODIFICATORE DELLA DIFESA (Vedi regolamento alla fine) CAMPIONATO a 35 giornate Dalla 3 di serie A

Dettagli

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 9 al 14 dicembre 2014

IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 9 al 14 dicembre 2014 IL DIARIO DELLA SETTIMANA DAL 9 al 14 dicembre 2014 GIR E 14/12 MARNATE ALLIEVI 1998 4-3 L 14/12 ALLIEVI 1999 OSSONA 1-2 B 13/12 GIOVANISSIMI 2000 AMICI DELLO SPORT 3-0 N 14/12 GIOVANISSIMI 2001 SAN M.

Dettagli