Indice. Compatibilità della piattaforma. Note di rilascio di SonicOS Enhanced o+ SonicOS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. Compatibilità della piattaforma. Note di rilascio di SonicOS Enhanced 5.0.0.13-73o+ SonicOS"

Transcript

1 SonicOS Indice Indice... 1 Compatibilità della piattaforma... 1 Modifica della lingua della GUI... 2 Caratteristiche principali... 2 Problemi noti... 4 Problemi noti risolti... 5 Procedure di aggiornamento dell immagine di SonicOS Enhanced... 7 Documentazione tecnica correlata Compatibilità della piattaforma La versione o+ di SonicOS Enhanced è supportata sui seguenti dispositivi NSA (Network Security Appliance) SonicWALL: SonicWALL NSA E7500 SonicWALL NSA E6500 SonicWALL NSA E5500 SonicWALL NSA 4500 SonicWALL NSA 3500 Questa versione supporta i seguenti browser Web: Microsoft Internet Explorer 6.0 e versioni successive Mozilla Firefox 2.0 e versioni successive Netscape 9.0 e versioni successive Opera 9.10 e versioni successive per Windows Safari 2.0 e versioni successive per MacOS Crittografia SSL e TLS avanzata necessaria nel browser Il server Web SonicWALL interno supporta solo SSL versione 3.0 e TLS con codifica avanzata (128 bit o superiore) nella negoziazione di sessioni di gestione HTTPS. Le implementazioni di SSL precedenti alla versione 3.0 e le codifiche deboli (codifiche simmetriche inferiori a 128 bit) non sono supportate. Questo incremento del livello di sicurezza HTTPS fornisce protezione contro potenziali vulnerabilità del rollback SSLv2 e garantisce la conformità allo standard PCI (Payment Card Industry) e ad altri standard di gestione del rischio e della sicurezza. Suggerimento: per impostazione predefinita, Mozilla Firefox 2.0 e Microsoft Internet Explorer 7.0 abilitano SSL 3.0 e TLS, e disabilitano SSL 2.0. SonicWALL raccomanda l utilizzo delle versioni del browser Web più recenti. Se si utilizzano browser di versioni precedenti, è necessario abilitare SSL 3.0 e TLS e disabilitare SSL 2.0. In Internet Explorer, aprire Strumenti > Opzioni Internet e nella scheda Avanzate scorrere verso il basso nell'elenco Impostazioni. In Firefox, aprire Strumenti > Opzioni, quindi scegliere Avanzate e selezionare la scheda Cifratura. Note di rilascio SonicOS Enhanced o+

2 Modifica della lingua della GUI In questa versione internazionale, è possibile caricare l immagine del firmware di varie lingue (francese, italiano, tedesco, spagnolo, giapponese e cinese semplificato) e scegliere la lingua inglese o una lingua specifica del firmware per la GUI (ad es. inglese o francese). Per modificare la lingua della GUI, aprire la pagina "Sistema > Amministrazione" e selezionare una lingua dall opzione "Selezione lingua", quindi fare clic sul pulsante "Accetta". Dopo aver fatto clic su "Accetta", la barra di stato visualizza "Riavviare SonicWALL per applicare le modifiche". Fare clic sul collegamento "Riavvia" e sul pulsante "Sì" per riavviare il firewall. Dopo l avvio, la GUI viene visualizzata nella lingua selezionata. Per istruzioni sul caricamento del firmware, fare riferimento alla sezione Procedure di aggiornamento dell immagine di SonicOS Enhanced nel prosieguo del presente documento. Nota: il firmware di SonicOS Enhanced o+ supporta l importazione o l esportazione delle preferenze della configurazione tra le lingue europee e asiatiche. Le versioni precedenti, inclusa la versione o, non supportano questa funzione. Caratteristiche principali Di seguito si riportano le caratteristiche principali supportate in SonicOS Enhanced o+: Miglioramenti delle prestazioni e della sicurezza: questa versione del firmware di SonicOS fornisce notevoli miglioramenti e una maggiore sicurezza grazie al motore di sicurezza RF-DPI (Reassembly Free Deep Packet Inspection) di nuova generazione brevettato da SonicWALL. Questo motore di sicurezza RF- DPI di ottava generazione è dotato di componenti della tecnologia Application Firewall di SonicWALL e altri miglioramenti tecnologici significativi, tra cui analisi dinamica delle minacce in tempo reale e intelligence dinamica approfondita dei contenuti. Alla pagina Servizi di protezione > Riepilogo, inoltre, è stata aggiunta una nuova impostazione configurabile: o o Massima sicurezza (consigliato): consente di ispezionare tutti i contenuti con qualunque grado di probabilità di minaccia SonicGRID (alto/medio/basso). Nota: per incrementare le prestazioni in questa impostazione di massima sicurezza, utilizzare il clustering UTM SonicOS. Ottimizzazione prestazioni: consente di ispezionare tutti i contenuti con probabilità di minaccia SonicGRID alta o media. Nota: nelle implementazioni con gateway caratterizzate da un considerevole impiego di risorse di larghezza di banda/cpu, utilizzare questa impostazione di ottimizzazione delle prestazioni o il clustering UTM SonicOS. L impostazione "Consigliato" fornisce la protezione massima. L impostazione "Ottimizzazione prestazioni" sfrutta la conoscenza delle minacce attualmente note nella rete SonicWALL GRID per fornire una protezione elevata da minacce attive nell'attuale panorama di minacce. Per entrambe le impostazioni, dal momento che il panorama di minacce si evolve continuamente, SonicWALL fornisce immediatamente aggiornamenti dinamici del dispositivo per garantire la massima protezione dinamica possibile contro le minacce. 2

3 Scenario di implementazione clustering UTM SonicWALL: il clustering UTM consiste nell impostazione in serie di due dispositivi serie SonicWALL NSA per trasmettere il traffico attraverso entrambe le unità. Il primo dispositivo è configurato in modalità NAT e si occupa di GAV e dell Anti-Spyware in entrata. Il secondo dispositivo è configurato in un Bridge L2 ed esegue IPS e Anti-Spyware in uscita. Ciò consente un miglioramento delle prestazioni dividendo i servizi di sicurezza tra i due dispositivi UTM. I dispositivi sono configurati nel modo seguente: o o Dispositivo 1 SonicWALL: IPS: globale abilitato GAV: globale disabilitato Anti-Spyware: globale abilitato, Anti-Spyware in uscita abilitato, tutti i protocolli HTTP/POP3/SMTP/FTP/IMAP disabilitati Dispositivo 2 SonicWALL: IPS: globale disabilitato GAV: globale abilitato (è possibile abilitare tutti i protocolli o solo quelli predefiniti) Anti-Spyware: globale abilitato, Anti-Spyware in uscita disabilitato, alcuni o tutti i protocolli HTTP/POP3/SMTP/FTP/IMAP abilitati 3

4 Problemi noti Questa sezione contiene un elenco di problemi noti nella versione o+ di SonicOS Enhanced. Wireless 65692: Sintomo: l applicazione di Client Anti-Virus blocca anziché reindirizzare alcuni client che non soddisfano i requisiti AV. Condizione: si verifica quando il client è nell area WLAN e non soddisfa i requisiti AV. Tali client devono essere reindirizzati per aggiornare il relativo software Anti-Virus in modo che sia conforme all applicazione AV. Servizi di rete 51791: Sintomo: un interfaccia secondaria VLAN non può essere assegnata a un interfaccia WAN. Condizione: si verifica nella versione corrente di SonicOS Enhanced : Sintomo: alcune regole di accesso LAN-to-WAN create dall utente non possono essere modificate. Condizione: si verifica quando la connessione WAN è impostata su un interfaccia secondaria mentre l interfaccia principale non è ancora assegnata : Sintomo: il client DHCP ottiene un lease dal server DHCP locale invece che dal server DHCP disponibile tramite il tunnel VPN. Condizione: si verifica quando il criterio VPN specifica che i client devono ottenere indirizzi IP tramite il tunnel VPN, ma nella rete locale del client esiste un server DHCP : Sintomo: il timeout dei client FTP talvolta scade durante l'esecuzione del controllo dei virus. Condizione: si verifica quando il file che viene trasferito contiene effettivamente un virus. Il file viene bloccato dai servizi di sicurezza, ma la connessione FTP non viene reimpostata sul lato LAN. Il lato LAN attende il file fino a quando il timeout della connessione non scade : Sintomo: il criterio GroupVPN predefinito che è stato creato dall opzione "Consenti accesso client VPN non autenticato" viene inaspettatamente eliminato. Condizione: si verifica quando la subnet VLAN principale che ha creato il criterio GroupVPN viene eliminata e il criterio non utilizza altre subnet. Soluzione temporanea: riavviare il dispositivo. Il criterio GroupVPN eliminato viene ripristinato dopo il riavvio. Elevata disponibilità / Elevata disponibilità con stato 67372: Sintomo: l esito dei criteri NAT che controllano il flusso di traffico WLB (WAN Load Balancing) tra una coppia HA (High Availability) potrebbe essere negativo dopo un failover. Condizione: si verifica dopo un failback al dispositivo primario quando viene abilitato WLB. Soluzione temporanea: riattivare il servizio WLB disabilitandolo e riabilitandolo : Sintomo: un dispositivo primario può perdere i propri lease DHCP del client durante un failover HA (High Availability). Condizione: si verifica quando si utilizza l Elevata disponibilità con stato con la modalità di annullamento attivata. Il dispositivo di backup assume i lease DHCP correttamente, ma una volta che il controllo viene ripreso dal dispositivo principale, non ha più i lease : Sintomo: le modifiche effettuate a un dispositivo di backup non vengono inoltrate al dispositivo primario durante un failover HA (High Availability). Il comando Sync Prefs non riesce. Condizione: si verifica quando le modifiche al dispositivo di backup vengono effettuate tramite la CLI. Soluzione temporanea: per eseguire le modifiche, utilizzare la GUI. L'ideale sarebbe non utilizzare il dispositivo di backup per eseguire la personalizzazione, ma attendere che il dispositivo principale ritorni in linea : Sintomo: In una coppia HA, le modifiche effettuate dall LCD nella parte anteriore dell unità primaria non vengono sincronizzate all unità di backup. Condizione: si verifica quando un impostazione, ad esempio l indirizzo IP di un server DNS, viene modificata nell LCD dell unità primaria invece che nell interfaccia di gestione basata sul Web : Sintomo: Il dispositivo risponde ai ping sul proprio IP dell interfaccia di monitoraggio utilizzando un indirizzo MAC virtuale invece del proprio indirizzo MAC effettivo. Condizione: si verifica quando il dispositivo fa parte di una coppia HA (High Availability). 4

5 Sistema 67104: Sintomo: il firewall potrebbe inviare messaggi heartbeat al server GMS ad intervalli incongruenti, causando avvisi di errori dell unità falsi positivi. Condizione: può verificarsi in alcuni ambienti a traffico elevato : Sintomo: le applicazioni di messaggistica Yahoo e MSN si scollegano automaticamente in un computer locale dell amministratore. Condizione: si verifica quando l amministratore si scollega dall interfaccia di gestione SonicWALL. Il problema si verifica anche quando l amministratore viene scollegato automaticamente a causa di inattività : Sintomo: in determinate condizioni, il ripristino delle impostazioni predefinite di fabbrica di un NSA SonicWALL non comporta la reimpostazione delle credenziali predefinite della password dell'amministratore. Condizione: si verifica quando si utilizza l interfaccia LCD del frontalino del dispositivo per riavviare l applicazione con le impostazioni predefinite di fabbrica : Sintomo: mentre si scarica il TSR, la barra di stato visualizza "È stato rilevato un errore di connessione dell aggiornamento dinamico. Condizione: si verifica se si tenta di scaricare il TSR quando lo Strumento di diagnostica è impostato su Monitoraggio multi-core. Soluzione temporanea: prima di scaricare il TSR, impostare lo Strumento di diagnostica su un opzione diversa da quella predefinita, Monitoraggio multi-core : Sintomo: non è possibile completare richieste di chiamate SIP blind transfer. Condizione: si verifica quando i telefoni sono registrati in un server proxy SIP nella LAN o nella DMZ a monte di un NSA SonicWALL. Versione internazionale Sintomo: facendo clic su un pulsante della guida, viene visualizzata la guida in linea in inglese invece che nella lingua dell'interfaccia. Condizione: la guida in linea specifica delle lingue non è supportata in questa versione del firmware, ma sarà supportata in una versione futura. Problemi noti risolti Questa sezione contiene un elenco di problemi risolti nella versione o+ di SonicOS Enhanced. VPN 66261: Sintomo: gli utenti GVC configurati per l accesso di gestione HTTP o HTTPS al dispositivo di sicurezza SonicWALL non riescono ad accedere al dispositivo. Condizione: si verifica per gli utenti GVC quando si utilizza l autenticazione LDAP e l opzione L appartenenza ai gruppi utenti può essere impostata localmente duplicando i nomi utente LDAP è abilitata nella scheda Utenti LDAP : Sintomo: GVC non richiede agli utenti di cambiare la password, anche se scade. Alla scadenza, l utente non può più accedere. Condizione: si verifica quando la password di un utente locale è scaduta. Servizi di rete 66562: Sintomo: il dispositivo talvolta si riavvia quando vengono inviati pacchetti di ping di notevoli dimensioni tramite un tunnel GVC (Global VPN Client) o VPN site-to-site da un estremità a un host sull altra LAN. Condizione: si verifica quando l impostazione dell assegnazione dell IP dell interfaccia WAN è PPPoE e le dimensioni dei pacchetti di ping sono abbastanza elevate da richiedere la frammentazione : Sintomo: non è possibile caricare o scaricare file utilizzando il protocollo FTP sull interfaccia WAN. Condizione: si verifica quando si utilizza il protocollo FTP dalla LAN a monte di SonicWALL in un server FTP lato WAN, quando l impostazione dell assegnazione dell IP dell interfaccia WAN è PPPoE, PPTP o L2TP. L autenticazione con il server FTP avviene correttamente, ma l esito del canale dati FTP è negativo per connessioni in entrata. 5

6 53004: Sintomo: dopo l aggiornamento delle preferenze nell unità primaria di una coppia HA, l unità di backup non sincronizza le proprie preferenze con l unità primaria. Dopo l aggiornamento del firmware sull unità primaria, il backup non carica automaticamente il nuovo firmware. Condizione: riguardo al problema delle preferenze, ciò si verifica quando l unità di backup viene spenta mentre le nuove preferenze e il nuovo firmware vengono caricati nell unità primaria e quindi l'unità di backup viene accesa. L unità di backup non carica le preferenze, neppure se si fa clic su Sincronizza impostazioni nella pagina Elevata disponibilità > Avanzate. Riguardo al problema dell aggiornamento del firmware, ciò si verifica quando l unità di backup rimane accesa mentre il nuovo firmware viene caricato utilizzando Carica nuovo firmware nella pagina Sistema > Impostazioni nell'interfaccia utente primaria. Il firmware può essere sincronizzato nel backup solo facendo clic su Sincronizza firmware nella pagina Elevata disponibilità > Avanzate. Utenti 65664: Sintomo: in determinate condizioni, SonicWALL può essere riavviato durante l autenticazione di un utente. Condizione: si verifica quando LDAP e SSO (Single Sign-On) sono abilitati ed è configurata una regola di autenticazione a livello utente da LAN a WAN, e un utente tenta di accedere a un sito Web tramite SonicWALL da un computer non in dominio che esegue Windows Server : Sintomo: la verifica dell'appartenenza di un utente al gruppo LDAP richiede molto tempo e può rendere inaccessibile la UI o causare un arresto del dispositivo. Condizione: si verifica quando il server LDAP tenta riferimenti a numerosi (oltre trenta) indirizzi IP non validi : Sintomo: un dispositivo di sicurezza SonicWALL può arrestarsi mentre l amministratore configura LDAP. Condizione: si verifica quando si inviano configurazioni LDAP e si lascia vuoto il campo Dominio principale : Sintomo: per utenti non in dominio si blocca il traffico HTTP rendendo impossibile la connessione a Internet. Condizione: si verifica quando è attivo sia CFS che SSO (Single Sign-On). Firmware 65257: Sintomo: l esecuzione del comando show VPN policy nella CLI (Command Line Interface) causa il blocco del dispositivo di sicurezza SonicWALL. Condizione: si verifica in un dispositivo con numerosi tunnel VPN (oltre 800) : Sintomo: se a un utente GVC viene chiesto di modificare la propria password e l operazione non viene eseguita entro cinque minuti, il dispositivo di sicurezza SonicWALL si riavvia. Condizione: si verifica in un NSA SonicWALL configurato per l autenticazione RADIUS o locale : Sintomo: in determinate condizioni, SonicWALL può riavviarsi o rimanere sospeso, richiedendo lo spegnimento e la riaccensione. Condizione: si verifica quando vengono tentati contemporaneamente differenti tipi di accessi (Web, client VPN, SSO) : Sintomo: il file TSR può essere scaricato solo parzialmente e al termine del download risulta troncato. Condizione: si verifica quando l amministratore scarica il file TSR mentre è collegato tramite HTTPS utilizzando un browser Internet Explorer. 6

7 Procedure di aggiornamento dell immagine di SonicOS Enhanced Le procedure riportate di seguito consentono di eseguire l'aggiornamento di un'immagine di SonicOS Enhanced a una versione più recente: Acquisizione dell ultima versione dell immagine di SonicOS Enhanced... 7 Salvataggio di una copia di backup delle preferenze di configurazione... 7 Importazione delle preferenze da SonicOS Enhanced 4.0 a SonicOS Enhanced Aggiornamento di un'immagine di SonicOS Enhanced con le preferenze correnti... 8 Aggiornamento di un'immagine di SonicOS Enhanced con le impostazioni predefinite di fabbrica... 8 Utilizzo di SafeMode per aggiornare il firmware... 9 Acquisizione dell ultima versione dell immagine di SonicOS Enhanced Per acquisire un nuovo file di immagine del firmware di SonicOS Enhanced per il proprio dispositivo di sicurezza SonicWALL: 1. Collegarsi al proprio account mysonicwall.com all indirizzo 2. Copiare il nuovo file di immagine di SonicOS Enhanced in una directory nella propria stazione di gestione. È possibile aggiornare l'immagine di SonicOS Enhanced su un dispositivo di sicurezza SonicWALL in remoto, se l'interfaccia LAN o l'interfaccia WAN è configurata per l accesso di gestione. Salvataggio di una copia di backup delle preferenze di configurazione Prima di avviare il processo di aggiornamento, effettuare un backup di sistema delle proprie impostazioni di configurazione del dispositivo di sicurezza SonicWALL. La funzione di backup consente di salvare una copia delle proprie impostazioni di configurazione correnti nel dispositivo di sicurezza SonicWALL, per proteggere tutte le proprie impostazioni esistenti qualora sia necessario ripristinare un precedente stato di configurazione. Oltre a utilizzare la funzione di backup per salvare le impostazioni di configurazione correnti nel dispositivo di sicurezza SonicWALL, è possibile esportare il file delle preferenze di configurazione in una directory nella propria stazione di gestione locale. Tale file serve come backup esterno delle preferenze di configurazione e può essere importato nuovamente nel dispositivo di sicurezza SonicWALL. Eseguire le operazioni di seguito riportate per salvare un backup delle proprie impostazioni di configurazione ed esportarle in un file nella propria stazione di gestione locale: 1. Nella pagina Sistema > Impostazioni, fare clic su Crea backup. Le preferenze di configurazione vengono salvate. La voce Backup di sistema viene visualizzata nella tabella Gestione firmware. 2. Per esportare le proprie impostazioni in un file locale, fare clic su Esporta impostazioni. In una finestra popup viene visualizzato il nome del file salvato. Importazione delle preferenze da SonicOS Enhanced 4.0 a SonicOS Enhanced 5.0 È possibile importare le preferenze dalla maggior parte dei dispositivi SonicWALL PRO che eseguono SonicOS Enhanced 4.0 o versione successiva in un dispositivo NSA di classe E SonicWALL che esegue SonicOS Enhanced 5.0. L importazione delle preferenze è supportata dai seguenti dispositivi: SonicWALL PRO 2040 SonicWALL PRO 3060 SonicWALL PRO 4060 SonicWALL PRO 4100 SonicWALL PRO 5060 Nota: l importazione delle preferenze dalle unità che eseguono SonicOS standard non è supportata. 7

8 Effettuare le seguenti operazioni per importare le preferenze da un dispositivo che esegue SonicOS Enhanced 4.0 o versione successiva: 1. Verificare che il dispositivo di sicurezza SonicWALL di destinazione sia correttamente registrato e concesso in licenza. 2. Se per l unità originaria è abilitata l elevata disponibilità, disabilitarla. 3. Se l unità originaria è SonicWALL PRO 4100, passare alla schermata Rete > Interfacce e configurare l impostazione Area su Non assegnato per le seguenti interfacce: Se il sistema di destinazione è SonicWALL NSA E7500, E6500 o E Interfacce X8 e X9 Se il sistema di destinazione è SonicWALL NSA 5000, 4500 o Interfacce X6, X7, X8 e X9 L operazione è necessaria poiché i dispositivi NSA di Classe E SonicWALL hanno 8 interfacce e non 10, come SonicWALL PRO 4100, e i dispositivi SonicWALL NSA 5000/4500/3500 hanno 6 interfacce. Le impostazioni associate alle interfacce interessate non vengono conservate dopo l aggiornamento. 4. Esportare il file delle preferenze dall unità originaria. 5. Importare il file delle preferenze nel prodotto di destinazione. 6. Se originariamente era abilitata l elevata disponibilità, effettuare le seguenti operazioni: Collegare tra loro gli elementi della nuova coppia HA con un cavo tra le porte HA designate su ciascun dispositivo. Nell interfaccia di gestione, riabilitare HA e modificare il campo Numero seriale per l unità SonicWALL di backup in modo che corrisponda alla nuova unità di backup. Per importare le preferenze da dispositivi SonicWALL che eseguono una versione di SonicOS Enhanced precedente alla 4.0, rivolgersi al TAC (Technical Assistance Center) di supporto clienti SonicWALL. Il TAC SonicWALL assisterà l utente nella conversione del proprio file di preferenze in SonicOS Enhanced 4.0. Aggiornamento di un'immagine di SonicOS Enhanced con le preferenze correnti Per caricare nuovo firmware nel dispositivo SonicWALL e utilizzare le impostazioni di configurazione correnti all'avvio, effettuare le seguenti operazioni: 1. Scaricare il file di immagine del firmware SonicOS Enhanced da mysonicwall.com e salvarlo in un percorso nel computer locale. 2. Nella pagina Sistema > Impostazioni, fare clic su Carica nuovo firmware. 3. Accedere al percorso in cui è stato salvato il file di immagine del firmware SonicOS Enhanced, selezionare il file e fare clic su Carica. 4. Nella pagina Sistema > Impostazioni, fare clic sull icona Avvio nella riga per Firmware caricato. 5. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su OK. SonicWALL viene riavviato e viene visualizzata la pagina di accesso. 6. Immettere nome utente e password. Nella pagina Sistema > Impostazioni vengono elencate le informazioni relative alla nuova versione dell'immagine di SonicOS Enhanced. Aggiornamento di un'immagine di SonicOS Enhanced con le impostazioni predefinite di fabbrica Per caricare nuovo firmware nel dispositivo SonicWALL e avviarlo con le impostazioni di configurazione predefinite di fabbrica, effettuare le seguenti operazioni: 1. Scaricare il file di immagine del firmware SonicOS Enhanced da mysonicwall.com e salvarlo in un percorso nel computer locale. 2. Nella pagina Sistema > Impostazioni, fare clic su Crea backup. 3. Fare clic su Carica nuovo firmware. 4. Accedere al percorso in cui è stato salvato il file di immagine del firmware SonicOS Enhanced, selezionare il file e fare clic su Carica. 5. Nella pagina Sistema > Impostazioni, fare clic sull icona Avvio nella riga per Firmware caricato con impostazioni predefinite di fabbrica. 6. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su OK. SonicWALL viene riavviato e viene visualizzata la pagina di accesso. 8

9 7. Immettere nome utente e password predefiniti (admin/password) per accedere all'interfaccia di gestione di SonicWALL. Utilizzo di SafeMode per aggiornare il firmware Se non è possibile collegarsi all'interfaccia di gestione del dispositivo di sicurezza SonicWALL, è possibile riavviare il dispositivo di sicurezza in modalità SafeMode. La funzione SafeMode consente di eseguire un ripristino veloce da stati di configurazione dubbi con un'interfaccia di gestione semplificata che include le stesse impostazioni disponibili nella pagina Sistema > Impostazioni. Per utilizzare SafeMode per l'aggiornamento del firmware nel dispositivo di sicurezza SonicWALL, eseguire le operazioni riportate di seguito: 1. Collegare il proprio computer alla porta X0 sul dispositivo SonicWALL e configurare il proprio indirizzo IP con un indirizzo sulla subnet /24, ad esempio Effettuare una delle seguenti operazioni per avviare il dispositivo in SafeMode: Utilizzare un oggetto sottile e dritto, come una graffetta raddrizzata o uno stuzzicadenti, per premere e mantenere premuto per un secondo il pulsante di reimpostazione sulla parte anteriore del dispositivo di sicurezza. Il pulsante di reimpostazione si trova in un piccolo foro vicino alle porte USB. Utilizzare i pulsanti di controllo dello schermo LCD sul frontalino per impostare il dispositivo su SafeMode. Una volta effettuata la selezione, sullo schermo LCD viene visualizzato un prompt di conferma. Selezionare Y e premere il pulsante Destra per confermare. Il dispositivo di sicurezza SonicWALL passa a SafeMode. La spia di verifica inizia a lampeggiare quando il dispositivo di sicurezza SonicWALL è stato riavviato in modalità SafeMode. 3. Collegarsi all indirizzo con il browser Web sul proprio computer. Viene visualizzata l'interfaccia di gestione di SafeMode. 4. Se sono state effettuate modifiche alla configurazione del dispositivo di sicurezza, selezionare la casella di controllo Crea backup durante l'avvio successivo per creare una copia di backup delle proprie impostazioni correnti. Le impostazioni verranno salvate al riavvio del dispositivo. 5. Fare clic su Carica nuovo firmware, quindi accedere al percorso in cui è stata salvata l'immagine del firmware SonicOS Enhanced, selezionare il file e fare clic su Carica. 6. Selezionare l'icona di avvio nella riga relativa a una delle seguenti voci: Firmware caricato - Nuovo Utilizzare questa opzione per riavviare il dispositivo con le impostazioni di configurazione correnti. Firmware caricato con impostazioni predefinite di fabbrica - Nuovo Utilizzare questa opzione per riavviare il dispositivo con le impostazioni di configurazione predefinite. 7. Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su OK per procedere. 8. Dopo che il firmware è stato avviato correttamente, viene visualizzata la schermata di accesso. Se si è eseguito l'avvio con le impostazioni predefinite di fabbrica, immettere nome utente e password predefiniti (admin/password) per accedere all'interfaccia di gestione di SonicWALL. 9

10 Documentazione tecnica correlata La documentazione di riferimento e le guide per l utente SonicWALL sono disponibili nella Libreria in linea della documentazione tecnica di SonicWALL: Per esempi di implementazione di base e avanzata, fare riferimento alle guide e alle note tecniche SonicOS disponibili sul sito Web. Ultimo aggiornamento: 9/3/

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series

1 Stampanti HP Deskjet 6500 series 1 Stampanti HP Deskjet 6500 series Per trovare la risposta a una domanda, fare clic su uno dei seguenti argomenti: HP Deskjet 6540-50 series Avvisi Funzioni speciali Introduzione Collegamento alla stampante

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012)

Guida del prodotto. McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) Guida del prodotto McAfee SaaS Endpoint Protection (versione di ottobre 2012) COPYRIGHT Copyright 2012 McAfee, Inc. Copia non consentita senza autorizzazione. ATTRIBUZIONI DEI MARCHI McAfee, il logo McAfee,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs

Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs Manuale utente per il software di sicurezza Zone Labs Versione 6.1 Smarter Security TM 2005 Zone Labs, LLC. Tutti i diritti riservati. 2005 Check Point Software Technologies Ltd. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control

Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Guida del client per Symantec Endpoint Protection e Symantec Network Access Control Il software descritto nel presente

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli