LINEE GUIDA PER I CORSI DEL SETTORE SOCIO-SANITARIO E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Qualifiche standard

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LINEE GUIDA PER I CORSI DEL SETTORE SOCIO-SANITARIO E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Qualifiche standard"

Transcript

1 Corsi afferenti all area socio-sanitaria ed socio-educativa. (Estratto da Modelli per i bandi provinciali relativi alla chiamata dei progetti per le attività formative riferite al Mercato del Lavoro aa.ff. 2012/2013 e 2013/2014) LINEE GUIDA PER I CORSI DEL SETTORE SOCIO-SANITARIO E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Qualifiche standard OPERATORE SOCIO-SANITARIO (D.G.R. n del , allegato A) Durata del percorso OSS: 1000 ORE annuale ore di cui: 440 ore STAGE (140 presso Strutture Socio-assistenziali, 150 ore presso Servizi territoriali e 150 ore presso Strutture Ospedaliere) 545 ore TEORIA (comprendono anche visite guidate e seminari) 15 ore ESAME 545 ore di cui: 100 ore Rielaborazione e sintesi 80 ore Area socio-culturale istituzionale e legislativa 80 ore Area psicologico sociale 130 ore Area igienico-sanitaria 155 ore Area tecnico-operativa di cui max 30 ore Informatica Durata del percorso OSS: 1000 ORE biennale (500 ore ore) Primo anno 500 ore di cui 220 ore STAGE (80 ore presso Servizi territoriali e 140 ore presso Strutture Socioass.li e socio-sanitarie) 280 ore di cui: 50 ore Rielaborazione e sintesi 30 ore Area socio-culturale istituzionale e legislativa 40 ore Area psicologico sociale 80 ore Area igienico-sanitaria 80 ore Area tecnico-operativa Secondo anno 500 ore di cui 220 ore STAGE (70 ore presso Servizi territoriali e 150 ore presso Strutture Ospedaliere) 265 ore di cui: 50 ore Rielaborazione e sintesi 50 ore Area socio-culturale istituzionale e legislativa 40 ore Area psicologico sociale 50 ore Area igienico-sanitaria

2 75 ore Area tecnico-operativa di cui max 30 ore Informatica 15 ore ESAME Certificazione: Qualifica Destinatari: Giovani (>18 anni) e/o adulti (>25 anni) occupati o disoccupati (IV.I.12.01) Titolo di studio: Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado. Prova selettiva o di orientamento: La prova di ammissione dovrà essere preceduta da una fase di informazione/orientamento. L'ammissione al corso è condizionata dal superamento di una prova scritta e da un colloquio attitudinale e motivazionale (D.G.R. n del , allegato A). Certificazione richiesta in ingresso: Idoneità specifica alle mansioni rilasciata dal medico competente dell'a.s.r. N.B. Sono ammessi scostamenti tra i progetti formativi e le indicazioni qui evidenziate nella misura massima del 10%, come da regolamento degli Standard Formativi. Il modulo di informatica previsto nel percorso formativo dell O.S.S. dovrà essere pari a 30 ore, e dovrà prevedere solo Alfabetizzazione informatica e navigazione in Internet in quanto si ritiene non sia necessario, per questo profilo professionale, l acquisizione della patente informatica europea completa (come da tabella allegata). Laboratori Gli allievi previsti devono essere quelli indicati dalle province nei rispettivi bandi. Per quanto riguarda la strumentazione specifica si rimanda alla tabella allegata. Assenze Nei corsi di Operatore Socio Sanitario, come previsto dalla D.G.R. n del , Allegato A, per l'ammissione alle prove finali occorre che l'allievo non superi il 10% delle assenze sul monte ore complessivo. Su scelta del responsabile del corso e in particolari casi, saranno formulati piani di recupero delle eventuali assenze eccedenti il 10% del monte ore previsto. N.B. I corsi OSS, attivati nel quadro della programmazione regionale e provinciale di settore, dovranno necessariamente, come requisito di ammissibilità, prevedere il consenso e l'accordo dei soggetti gestori delle funzioni socio - assistenziali e delle Aziende Sanitarie Regionali competenti per territorio Potranno essere presentati anche i seguenti due percorsi modulari della qualifica O.S.S. unicamente al fine di garantire il completamento dei percorsi già attivati TECNICHE DI SOSTEGNO ALLA PERSONA OPERATORE SOCIO-SANITARIO - MODULO FINALE TECNICHE DI SOSTEGNO ALLA PERSONA Struttura del percorso: ORE DI TEORIA n. 258 (di cui 45 ore Rielaborazione e sintesi) ORE DI STAGE n. 136 (svolte nei presidi socio assistenziali/rsa) ORE ESAME n. 6 TOT. ORE n. 400 Certificazione: Frequenza con profitto

3 Descrizione dei requisiti di ammissione Destinatari: Giovani (>18 anni) e/o adulti (>25 anni) occupati o disoccupati (IV.I Stranieri immigrati disoccupati (III.G.06.04) Titolo di studio: Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado oppure superamento delle prove di accertamento-accreditamento delle competenze all ingresso per l obbligo formativo (Literacy e Numeracy). Prova selettiva o di orientamento: Prova attitudinale e motivazionale Certificazione richiesta in ingresso: Idoneità specifica alle mansioni rilasciata dal medico competente dell'a.s.r. Crediti formativi: Credito formativo derivante dalla frequenza e profitto del corso Elementi di collaborazione familiare o "Elementi di assistenza familiare" o di altri corsi che rilasciano credito equivalente riconosciuto dalla Regione Piemonte. E previsto l inserimento di una unità formativa della durata di 12 ore (come da tabella allegata). Laboratori Gli allievi previsti devono essere quelli indicati dalle province nei rispettivi bandi. Per quanto riguarda la strumentazione specifica si rimanda alla tabella allegata. Assenze Nei percorsi modulari dell Operatore Socio Sanitario, come previsto dalla D.G.R. n del , Allegato A, per l'ammissione alle prove finali occorre che l'allievo non superi il 10% delle assenze sul monte ore complessivo. Su scelta del responsabile del corso e in particolari casi, saranno formulati piani di recupero delle eventuali assenze eccedenti il 10% del monte ore previsto. Lingua italiana Per le azioni del III.G deve essere previsto un modulo/uf di Lingua italiana (già presente nel primo modulo OSS Elementi di assistenza familiare ) a zero ore nel quale deve essere dichiarata la contestualizzazione degli argomenti in oggetto nelle altre UF del percorso. N.B. Poiché trattasi di figura connessa all area socioassistenziale, questa azione è realizzabile previo consenso dei soggetti gestori di tali funzioni. OPERATORE SOCIO SANITARIO MODULO FINALE DI QUALIFICA Struttura del percorso: ORE DI TEORIA n. 135 (di cui 40 ore Rielaborazione e sintesi) ORE DI STAGE n. 250 (di cui 150 nei servizi sanitari e 100 nei servizi territoriali socio assistenziali) ORE ESAME n. 15 TOT. ORE n. 400 Certificazione: Qualifica Descrizione dei requisiti di ammissione Destinatari: Giovani (>18 anni) e/o adulti (>25 anni) occupati o disoccupati (IV.I Stranieri immigrati disoccupati (III.G.06.04) Titolo di studio: Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado Prova selettiva o di orientamento: Prova scritta e colloquio attitudinale e motivazionale.

4 Certificazione richiesta in ingresso: Idoneità specifica alle mansioni rilasciata dal medico competente dell'a.s.r. Altro: Credito formativo derivante dalla frequenza del corso "Tecniche di sostegno alla persona" o di altri corsi che rilasciano credito equivalente riconosciuto dalla Regione Piemonte. N.B. Per quegli utenti in possesso del certificato di frequenza del corso Tecniche di sostegno alla persona di 350 ore (percorso modulare dell ADEST) che intendono frequentare il corso di Operatore Socio Sanitario Modulo Finale di Qualifica si prevede la somministrazione di una prova redatta dall Agenzia Formativa che verifichi il possesso delle competenze mancanti corrispondenti alle 50 ore. Assenze Nei percorsi modulari dell Operatore Socio Sanitario, come previsto dalla D.G.R. n del , Allegato A, per l'ammissione alle prove finali occorre che l'allievo non superi il 10% delle assenze sul monte ore complessivo. Su scelta del responsabile del corso e in particolari casi, saranno formulati piani di recupero delle eventuali assenze eccedenti il 10% del monte ore previsto.. E previsto l inserimento di una unità formativa della durata di 12 ore (come da tabella allegata). Laboratori Gli allievi previsti devono essere quelli indicati dalle province nei rispettivi bandi. Per quanto riguarda la strumentazione specifica si rimanda alla tabella allegata. Lingua italiana Per le azioni del III.G deve essere previsto un modulo/uf di Lingua italiana (già presente nel primo modulo OSS Elementi di assistenza familiare ) a zero ore nel quale deve essere dichiarata la contestualizzazione degli argomenti in oggetto nelle altre UF del percorso. N.B. I corsi OSS, attivati nel quadro della programmazione regionale e provinciale di settore, dovranno necessariamente, come requisito di ammissibilità, prevedere il consenso e l'accordo dei soggetti gestori delle funzioni socio - assistenziali e delle Aziende Sanitarie Regionali competenti per territorio ELEMENTI DI ASSISTENZA AI SERVIZI ALL INFANZIA Durata: 120 ore annuali (4 ore prova finale) Destinatari: : Giovani (>18 anni) e Adulti (>25 anni) disoccupati e/o occupati (IV.I.14.01) Certificazione: Frequenza con profitto Titolo di studio: : Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado e frequenza in un Istituto tecnico o professionale con indirizzo sociale o in un liceo che abbia indirizzo socio-psico-pedagogico o delle scienze umane con progetto POLIS Prova selettiva o di orientamento: Colloquio attitudinale e motivazionale ANIMATORE SERVIZI ALL INFANZIA Durata: 300 ore annuali (di cui 12 ore prova finale) Destinatari: : Giovani (>18 anni) e Adulti (>25 anni) disoccupati e/o occupati (IV.I.14.01) Titolo di studio: Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado, frequenza al 3 /4 anno di un Istituto professionale o tecnico ad indirizzo sociale o in un liceo che abbia indirizzo socio-psico-pedagogico o delle scienze umane con progetto POLIS e la certificazione di frequenza Elementi di assistenza ai servizi all infanzia Prova selettiva o di orientamento: Colloquio attitudinale e motivazionale Certificazione: Qualifica ANIMATORE SERVIZI ALL INFANZIA Durata: 400 ore biennale (di cui 12 ore Prova finale) Certificazione: Qualifica

5 Destinatari: Giovani (>18 anni) e Adulti (>25 anni) disoccupati e/o occupati (IV.I.14.01) Titolo di studio: : Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado e frequenza in un Istituto tecnico o professionale con indirizzo sociale o in un liceo che abbia indirizzo socio-psico-pedagogico o delle scienze umane con progetto POLIS Prova selettiva o di orientamento: Colloquio attitudinale e motivazionale ANIMATORE PROFESSIONALE (D.C.R. n DEL 31/07/1995) Durata del percorso: 2400 ore biennale (1200 ore ore) di cui: 900 ore STAGE (450 ore per anno formativo) 1485 ore TEORIA (comprendono anche visite guidate e seminari, ore di rielaborazione professionale dello stage) 15 ore ESAME Primo anno 1200 ore STAGE 450 ore 750 ore di cui: 250 ore Principi scientifici 200 ore Pratica e metodologia dell animazione 300 ore Tecniche e strumenti dell animazione sociale Secondo anno 1200 ore STAGE 450 ore 735 ore di cui: 200 ore Principi scientifici 310 ore Pratica e metodologia dell animazione 225 ore Tecniche e strumenti dell animazione sociale Certificazione: Specializzazione Destinatari: Giovani e adulti (>18 anni) disoccupati, diplomati e laureati (II. E ) Titolo di studio: Diploma di scuola media superiore quinquennale che dia accesso alla formazione universitaria Prova selettiva o di orientamento: prova scritta e colloquio attitudinale e motivazionale. Certificazione richiesta in ingresso: Idoneità specifica alle mansioni rilasciata dal medico competente dell'a.s.r. N.B. Sono ammessi scostamenti tra i progetti formativi e le indicazioni qui evidenziate nella misura massima del 10%, come da regolamento degli Standard Formativi. Il modulo di informatica previsto nel percorso formativo dell Animatore Professionale di almeno 20 ore dovrà concentrarsi sulla navigazione in Internet applicata all animazione multimediale e alla rielaborazione e sintesi del percorso formativo in quanto il livello di ingresso al profilo prevede diplomati di scuola superiore di secondo grado presupponendo dunque come già acquisite le competenze informatiche ECDL di base.

6 Crediti formativi Sono riconosciuti in ingresso crediti formativi per coloro che ne facciano richiesta che abbiano acquisito specifiche competenze in ambito di animazione socio culturale (es. lauree in campo pedagogico, sociologico, psicologico, attinenti alle conoscenze, abilità e competenze del profilo in oggetto e/o esperienze lavorative) STRUMENTAZIONE PER CORSI OSS E MODULI OSS Prodotti specifici per l igiene e l assistenza Telini sterili monouso 1 kit per aula Camici sterili monouso per operatori sanitari Garze sterili e non sterili Cerotti per medicazione Garze adesive Prodotti per l igiene personale Flaconi di acqua sterile Faldoni di cotone detergente Guanti monouso Pannoloni per adulti incontinenti Strumenti specifici per l igiene e l assistenza Bacinelle 1 kit per aula Termometro Sfigmomanometro Inalatore Fonendoscopio Manopole in spugna di cotone o monouso Sedia a rotelle Letto Biancheria da letto Padella in plastica Pappagallo N.B. La strumentazione specificata in tabella deve essere a disposizione dell operatore e non necessariamente di proprietà. TECNOLOGIE INFORMATICHE QUALIFICHE ORE DETTAGLIO Operatore Socio Sanitario 30 ore Uso del computer Gestione dei file Elaborazione testi Servizi internet Tecniche di sostegno alla persona 12 ore Elaborazione testi Operatore SocioSanitario Modulo Finale di Qualifica 12 ore Servizi internet Animatore servizi all infanzia Elementi di assistenza ai servizi all infanzia 30 ore 8 ore Uso del computer Gestione dei file Elaborazione testi Servizi Internet Uso del computer Gestione dei file

A relazione degli Assessori Cavallera, Porchietto:

A relazione degli Assessori Cavallera, Porchietto: REGIONE PIEMONTE BU27S1 05/07/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 17 giugno 2013, n. 10-5950 Nuove disposizioni in merito alla promozione di corsi formativi integrativi per gli operatori occupati

Dettagli

Sono aperti termini per la presentazione delle domande di ammissione al

Sono aperti termini per la presentazione delle domande di ammissione al Sono aperti termini per la presentazione delle domande di ammissione al PERCORSO FORMATIVO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO cod. progetto 2948/1/1359/2015 Legge Regionale n. 20 del 16/08/2001 DGR 2375 del

Dettagli

BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL PROGETTO PILOTA IFTS TECNICO ANIMATORE SOCIO-EDUCATIVO

BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL PROGETTO PILOTA IFTS TECNICO ANIMATORE SOCIO-EDUCATIVO BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL PROGETTO PILOTA IFTS TECNICO ANIMATORE SOCIO-EDUCATIVO INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Al termine del corso teorico i partecipanti saranno valutati sul

Dettagli

F O R M A Z I O N E P R O F E S S I O N A L E

F O R M A Z I O N E P R O F E S S I O N A L E daiforma alla tuaazione 2013 2014 F O R M A Z I O N E P R O F E S S I O N A L E CORSI GRATUITI e con VOUCHER PROVINCIALE C o r s i a p p r o v a t i i n a t t e s a d i f i n a n z i a m e n t o d a l

Dettagli

INDICE INFORMAZIONI GENERALI

INDICE INFORMAZIONI GENERALI ASA-OSS INDICE INFORMAZIONI GENERALI pag. 2 CORSI ANNO FORMATIVO 2014/2015 pag. 5 Informagiovani - Comune di Brescia 1 INFORMAZIONI GENERALI Questa pubblicazione contiene un indirizzario degli enti che

Dettagli

PROCEDURE PROVINCIALI DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AI SENSI DELLA L.R. 95/80

PROCEDURE PROVINCIALI DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AI SENSI DELLA L.R. 95/80 PROCEDURE PROVINCIALI DI RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE AI SENSI DELLA L.R. 95/80 Stralcio: Appendice - Indicazione corsi ASA e OSS Approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale

Dettagli

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA SOCIO SANITARIO

Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA SOCIO SANITARIO Servizio Sanitario Nazionale Regione Veneto AZIENDA ULSS N. 6 VICENZA L OPERATORE SOCIO SANITARIO Per informazioni : Centro formazione sanitaria Corsi per Operatori Socio - Sanitari Via San Bortolo 85

Dettagli

DGR 1232 dd. 14.5.2004

DGR 1232 dd. 14.5.2004 DGR 1232 dd. 14.5.2004 VISTA la rilevazione del fabbisogno occupazionale e formativo di operatori sociali in Regione, promossa dalla Direzione Centrale della Salute e della Protezione Sociale, condotta

Dettagli

En.A.I.P Via Dello Stadio,10 0935-510042 BANDO RECLUTAMENTO ALLIEVI

En.A.I.P Via Dello Stadio,10 0935-510042 BANDO RECLUTAMENTO ALLIEVI Regione Siciliana En.A.I.P Via Dello Stadio,10 0935-510042 PROSERPINA CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/D/F/9.2.1/0241 BANDO RECLUTAMENTO ALLIEVI Titolo corso Obiettivo del corso SEDE OPERATORE SERVIZI PER L

Dettagli

Linee guida per l attuazione dei Corsi per Operatori Socio Sanitari (O.S.S. e O.S.S.S.).

Linee guida per l attuazione dei Corsi per Operatori Socio Sanitari (O.S.S. e O.S.S.S.). Linee guida per l attuazione dei Corsi per Operatori Socio Sanitari (O.S.S. e O.S.S.S.). Con Delibera Giunta Regionale n.363 del 09/09/2013, pubblicata nel B.U.R.C. n.54 del 07/10/2013, sono stati approvati

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n.

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n. 1 REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI EDUCATIVI E FORMATIVI (classe n. 56/S) Art. 1 - Denominazione del Corso di Studio (CdS) e classe di appartenenza

Dettagli

EDUCATORI DELL INFANZIA E DELL INTEGRAZIONE SOCIALE

EDUCATORI DELL INFANZIA E DELL INTEGRAZIONE SOCIALE CORSO DI LAUREA TRIENNALE EDUCATORI DELL INFANZIA E DELL INTEGRAZIONE SOCIALE Classe di Laurea L 19 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

Cuoco qualificato (13) CC2000. 3 D Licenza di scuola elementare e pluriennale esperienza professionale nel settore.

Cuoco qualificato (13) CC2000. 3 D Licenza di scuola elementare e pluriennale esperienza professionale nel settore. INFORMAZIONI Liste di chiamata per le assunzioni a tempo determinato Elenco dei profili professionali e relativi requisiti per l accesso REQUISITI PER L ACCESSO PROFILI PROFESSIONALI Qualifica di funzione

Dettagli

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Criteri e modalità di selezione Criteri autonomi di selezione dell ente presentati ed approvati unitamente al progetto Le procedure di selezione proposti in progetto e con esso

Dettagli

OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE Misure compensative

OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE Misure compensative Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 3 del 17 gennaio 2005 Allegato A REGIONE CAMPANIA OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE Misure compensative Bollettino Ufficiale della Regione Campania n. 3 del 17

Dettagli

Sez. A Caratteristiche del Soggetto Attuatore

Sez. A Caratteristiche del Soggetto Attuatore PROVINCIA DI TERNI SERVIZIO POLITICHE FORMATIVE E DEL LAVORO MOD.B PROGETTO PER IL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ANNO 200 / 200 Sez. A Caratteristiche del Soggetto Attuatore A.1 Denominazione

Dettagli

1) CARATTERISTICHE DEI CORSI

1) CARATTERISTICHE DEI CORSI Allegato B) della Determina Provinciale n 3444 del 06/09/2005 ALLEGATO B) DEFINIZIONE PER L ANNO 2005 DELLE MODALITA STANDARD INERENTI L AUTORIZZAZIONE ED IL FINANZIAMENTO DELLA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI

Dettagli

POSTI DISPONIBILI: 75 (25 POSTI PER CIASCUNO DEI 3 CORSI) PIU ULTERIORI 15 POSTI PERSONE CON CREDITI FORMATIVI (come da DGR n.

POSTI DISPONIBILI: 75 (25 POSTI PER CIASCUNO DEI 3 CORSI) PIU ULTERIORI 15 POSTI PERSONE CON CREDITI FORMATIVI (come da DGR n. Sono aperte le iscrizioni a n. 3 Corsi di Formazione a pagamento per Operatore Socio-Sanitario 1. Cesvip - Operazione n 2013-1120/FC Operatore Socio Sanitario - 2. Irecoop - Operazione n 2013-1121/FC Operatore

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SARDEGNA BANDISCE

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SARDEGNA BANDISCE BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER Tecnico Superiore per la valorizzazione e il marketing dei prodotti enogastronomici LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE SARDEGNA BANDISCE il concorso

Dettagli

PERCORSO RICONOSCIUTO DA ARSEL LIGURIA SEDE DI GENOVA. con Decreto dirigenziale n. 1792 del 3/02/2016

PERCORSO RICONOSCIUTO DA ARSEL LIGURIA SEDE DI GENOVA. con Decreto dirigenziale n. 1792 del 3/02/2016 PERCORSO RICONOSCIUTO DA ARSEL LIGURIA SEDE DI GENOVA con Decreto dirigenziale n. 1792 del 3/02/2016 Titolo Corso Interventi di prima formazione per OPERATORI SOCIO-SANITARI OSS Il corso è in partenariato

Dettagli

Nome Cognome. Data nascita Comune Nascita. prov. Codice Fiscale sesso M. Nazionalità Cittadinanza. Residente in Via CAP Città

Nome Cognome. Data nascita Comune Nascita. prov. Codice Fiscale sesso M. Nazionalità Cittadinanza. Residente in Via CAP Città RISERVATO ENTE Domanda pervenuta il / / n. RICHIESTA DI AMMISSIONE A CORSO DI RIQUALIFICA PER OPERATORE SOCIO SANITARIO (O.S.S.) 300 ore (2011-1318.5-6/RE) CON INTERA QUOTA DI PARTECIPAZIONE A CARICO DEL

Dettagli

CORSO OSS OPERATORE SOCIO SANITARIO

CORSO OSS OPERATORE SOCIO SANITARIO ELENIA Via Ungaretti, 84 62100 Macerata (Mc) Tel. 0733.33844 (r.a.) Fax 0733.33811 segreteriaoss@grupposinergie.com CORSO OSS OPERATORE SOCIO SANITARIO INFORMATIVA GENERALE & SCHEDA D ISCRIZIONE CORSO

Dettagli

PUNTEGGI RIFERITI AGLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE ALLA SCHEDA DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE AL CURRICULUM DEL CANDIDATO

PUNTEGGI RIFERITI AGLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE ALLA SCHEDA DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE AL CURRICULUM DEL CANDIDATO ALLEGATO I PUNTEGGI RIFERITI AGLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE ALLA SCHEDA DI VALUTAZIONE SCHEDA Fino a un massimo di 60 punti GIUDIZIO FINALE (Per superare la selezione occorre un punteggio

Dettagli

Assessorato Politiche Sociali PROVINCIA DI VERCELLI

Assessorato Politiche Sociali PROVINCIA DI VERCELLI Assessorato Politiche Sociali PROVINCIA DI VERCELLI SETTORE Welfare SERVIZIO Formazione Professionale Avviso per la chiamata di progetti riferiti alle attività formative per il personale addetto ai servizi

Dettagli

- LINEE GUIDA PER L INCLUSIONE SOCIALE

- LINEE GUIDA PER L INCLUSIONE SOCIALE Allegato B - LINEE GUIDA PER L INCLUSIONE SOCIALE - LINEE GUIDA SULLA FORMAZIONE RIVOLTA A PERSONE DISABILI- PRELAVORATIVO e FORMAZIONE AL LAVORO (con indirizzo) NOTA BENE: per l accesso ai corsi lo stato

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE PER IL RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI QUALIFICA E SPECIALIZZAZIONE AI SENSI DELL ART. 27 L.R. 95/80. - Anno Formativo 2005/2006 -

INDICAZIONI OPERATIVE PER IL RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI QUALIFICA E SPECIALIZZAZIONE AI SENSI DELL ART. 27 L.R. 95/80. - Anno Formativo 2005/2006 - INDICAZIONI OPERATIVE PER IL RICONOSCIMENTO DEI CORSI DI QUALIFICA E SPECIALIZZAZIONE AI SENSI DELL ART. 27 L.R. 95/80 - Anno Formativo 2005/2006 - Approvato con Delibera della Giunta Provinciale PV n.

Dettagli

FIGURA PROFESSIONALE DI OPERATORE SOCIO-SANITARIO

FIGURA PROFESSIONALE DI OPERATORE SOCIO-SANITARIO Allegato A alla D.G.R. 28.09.2012, nr. 621 FIGURA PROFESSIONALE DI OPERATORE SOCIO-SANITARIO ARTICOLO 1 NOZIONE 1. Il profilo professionale dell operatore socio-sanitario è stato regolamentato a livello

Dettagli

LICEO DELLE SCIENZE UMANE

LICEO DELLE SCIENZE UMANE LICEO DELLE SCIENZE UMANE (Potenziamento Linguistico - Antropologico) Il Liceo delle Scienze Umane completa la formazione umanistica con materie relative all area psicologica, sociale e formativa allo

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER Tecnico Superiore per il risparmio energetico nell edilizia sostenibile e per la riqualificazione del patrimonio edilizio LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 55 del 13 luglio 2012

Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 55 del 13 luglio 2012 146 Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 55 del 13 luglio 2012 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 1200 del 25 giugno 2012 Corsi per Operatore Socio-Sanitario svolti dagli Istituti Professionali.

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII )

REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII ) 1 REGOLAMENTO DIDATTICO del Corso di Laurea in Scienze dell educazione e della formazione (Classe di Laurea XVIII ) Articolo 1 - Denominazione del Corso di Studio e classe di appartenenza 1. E istituito

Dettagli

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Università degli Studi di Padova Facoltà di Scienze della Formazione Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

INDICE. INFORMAZIONI GENERALI pag. 3. OFFERTA FORMATIVA pag. 7. Informagiovani - Comune di Brescia 1

INDICE. INFORMAZIONI GENERALI pag. 3. OFFERTA FORMATIVA pag. 7. Informagiovani - Comune di Brescia 1 ASA-OSS INDICE INFORMAZIONI GENERALI pag. 3 OFFERTA FORMATIVA pag. 7 Informagiovani - Comune di Brescia 1 Informagiovani - Comune di Brescia 2 INFORMAZIONI GENERALI Questa pubblicazione contiene un indirizzario

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Copia DETERMINAZIONE N. 582 del 03/07/2015 AREA 1 -SOCIO - ASSISTENZIALE, CULTURALE E SPORTIVA Servizio Biblioteca, Museo, Archivio Oggetto: Progetto per l impiego

Dettagli

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 9 DI GROSSETO

AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 9 DI GROSSETO Affisso all albo il giorno 5.11.2014 Scadenza presentazione domanda: ore 13,00 del 25.11.2014 AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE N. 9 DI GROSSETO Villa Pizzetti - Viale Cimabue 109-58100 Grosseto - Cod.Fisc.-P.Iva

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IL ITALY SISTEMA MECCANICA MECCATRONICA

TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IL ITALY SISTEMA MECCANICA MECCATRONICA AVVISO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO ITS TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IL ITALY SISTEMA MECCANICA MECCATRONICA Estratto dell avviso integrale consultabile presso la sede

Dettagli

PROVINCIA DI NOVARA. VIII SETTORE POLITICHE SOCIALI Funzione Servizi alla Persona e Pari Opportunità (e-mail: politiche.sociali@provincia.novara.

PROVINCIA DI NOVARA. VIII SETTORE POLITICHE SOCIALI Funzione Servizi alla Persona e Pari Opportunità (e-mail: politiche.sociali@provincia.novara. PROVINCIA DI NOVARA VIII SETTORE POLITICHE SOCIALI Funzione Servizi alla Persona e Pari Opportunità (e-mail: politiche.sociali@provincia.novara.it) LINEE GUIDA, MODALITÀ STANDARD, GRIGLIE MULTICRITERIALI

Dettagli

ADDETTO ALL ASSISTENZA DI BASE

ADDETTO ALL ASSISTENZA DI BASE ADDETTO ALL ASSISTENZA DI BASE Corso di formazione professionale inserito nel catalogo provinciale dell offerta formativa della Provincia di Livorno (ex. Art. 17 lett. B.L.R.32/2002) PROFILO PROFESSIONALE

Dettagli

Catalogo Welfare. Attività formative e servizi

Catalogo Welfare. Attività formative e servizi Catalogo Welfare Attività formative e servizi Irecoop Emilia Romagna, in qualità di ente di formazione di emanazione di Confcooperative Emilia Romagna, dal 1979 sviluppa progetti di formazione a servizio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ANNUALITA 2009/2010

AVVISO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ANNUALITA 2009/2010 AVVISO PUBBLICO PER L ATTUAZIONE DEL PIANO ANNUALE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIA DEL MEDIO CAMPIDANO ANNUALITA 2009/2010 BANDO INTEGRALE ART.1 DESCRIZIONE DELL INIZIATIVA L Agenzia Formativa Evolvere,

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO ASA ED OSS: SECONDA PARTE.

CRITERI DI VALUTAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO ASA ED OSS: SECONDA PARTE. CRITERI DI VALUTAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO ASA ED OSS: SECONDA PARTE. LE PROVE D ESAME: MODALITA DI CONDUZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE. 24 settembre 2010 Angelo Benedetti 1 LA COMMISSIONE COSTITUITA

Dettagli

AVVISO. Azione B. FORMAZIONE OSS CON CERTIFICAZIONI DELLE COMPETENZE Qualifica OSS. Lotto 10 Provincia di OLBIA/TEMPIO Lotto 11 Provincia di SASSARI

AVVISO. Azione B. FORMAZIONE OSS CON CERTIFICAZIONI DELLE COMPETENZE Qualifica OSS. Lotto 10 Provincia di OLBIA/TEMPIO Lotto 11 Provincia di SASSARI Si comunica che l Assessorato Regionale del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale ha affidato a LARISO coop. soc. onlus le attività formative previste nei 2 Lotti territoriali

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SALSANO LOREDANA Telefono 011-9427136 Via Monti 47 10023 Chieri Fax 011-9427022 E-mail Nazionalità

Dettagli

AGGIORNAMENTO PER ACCOMPAGNATORI TURISTICI : IL TURISMO ACCESSIBILE

AGGIORNAMENTO PER ACCOMPAGNATORI TURISTICI : IL TURISMO ACCESSIBILE FSE Investiamo nel vostro futuro AGGIORNAMENTO PER ACCOMPAGNATORI TURISTICI : IL TURISMO ACCESSIBILE NOTE ESPLICATIVE MODALITÀ ATTUATIVE L articolazione del percorso formativo prevede: Bilancio delle competenze

Dettagli

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici.

BANDO. Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici. BANDO Selezione pubblica per l affidamento del servizio Centro diurno per disabili psichici. Si rende noto che, in attuazione del Piano di Zona triennio 2013/2015, il Comitato dei Sindaci con Delibera

Dettagli

Oggetto :Avviso pubblico per la redazione di una graduatoria per l assistenza specialistica agli alunni con disabilità IL DIRIGENTE

Oggetto :Avviso pubblico per la redazione di una graduatoria per l assistenza specialistica agli alunni con disabilità IL DIRIGENTE IST. PROF.LE DI STATO PER I SERV. ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE "MANLIO ROSSI-DORIA" Via Morelli e Silvati 83100 AVELLINO - Tel. 0825/1643141 fax n 0825/1643142 Cod. Meccanografico: AVRH04000X - Cod.

Dettagli

Scheda di Iscrizione Rif. Pa 2014-1985/RE OSS. RIQUALIFICAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO

Scheda di Iscrizione Rif. Pa 2014-1985/RE OSS. RIQUALIFICAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Domanda pervenuta il / / n. Scheda di Iscrizione Rif. Pa 2014-1985/RE OSS. RIQUALIFICAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO Nome Cognome nascita Comune Nascita prov. Codice Fiscale Sesso M F FOTO Nazionalità

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. DETERMINAZIONE. Estensore SCARPINO STEFANO

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. DETERMINAZIONE. Estensore SCARPINO STEFANO REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE POLIT. PER IL LAV. E SIST.PER L'ORIENT. E LA FORM. POLITICHE PER L'OCCUPAZIONE E SVILUPPO DETERMINAZIONE

Dettagli

PUNTEGGI RIFERITI AGLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE ALLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DI CUI ALL'ALLEGATO 4 DEL BANDO

PUNTEGGI RIFERITI AGLI ELEMENTI DI VALUTAZIONE PUNTEGGI DA ATTRIBUIRE ALLA SCHEDA DI VALUTAZIONE DI CUI ALL'ALLEGATO 4 DEL BANDO SISTEMA DI SELEZIONE Il Comune di Tuglie adotta il sistema di selezione predisposto dall Ufficio nazionale per il Servizio Civile (determina del Direttore Generale n.173 dell 11/06/2009), di cui si riporta

Dettagli

SALERNO 20/01/2015. Prot. n.

SALERNO 20/01/2015. Prot. n. Prot. n. SALERNO 20/01/2015 Oggetto: AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N 1 ASSISTENTE EDUCATIVO PER INTERVENTI DI AUTONOMIA PERSONALE E N.1 PER LA COMUNICAZIONE PECS. DIRETTI AGLI ALUNNI DIVERSAMENTE

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di attività formative e/o professionali esterne al Corso di Laurea, ai fini del Tirocinio

Regolamento per il riconoscimento di attività formative e/o professionali esterne al Corso di Laurea, ai fini del Tirocinio Corso di Laurea triennale in Scienze dell educazione e della formazione (ord. 270 classe L-19) Corso di laurea magistrale interclasse in Scienze pedagogiche e dei servizi educativi (ord. 270 classe LM/50-

Dettagli

COMUNE DI LONATE POZZOLO PROVINCIA DI VARESE

COMUNE DI LONATE POZZOLO PROVINCIA DI VARESE SERVIZIO PERSONALE Allegato A alla Determinazione del Responsabile del Servizio n. 482 del 19/11/2015 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1

Dettagli

Facoltà di Scienze della Formazione

Facoltà di Scienze della Formazione Facoltà di Scienze della Formazione Corso di dottorato in: Pedagogia generale, Pedagogia sociale e Didattica generale Sito web del Corso: http://www.unibz.it/it/education/progs/phd/default.html Durata:

Dettagli

DIREZIONE SERVIZI AI CITTADINI E IMPRESE. Settore Formazione e Istruzione

DIREZIONE SERVIZI AI CITTADINI E IMPRESE. Settore Formazione e Istruzione DIREZIONE SERVIZI AI CITTADINI E IMPRESE Settore Formazione e Istruzione BANDO PROVINCIALE RELATIVO ALLA CHIAMATA AI PROGETTI PER LE ATTIVITA FORMATIVE FINALIZZATE ALLA LOTTA CONTRO LA DISOCCUPAZIONE (Mercato

Dettagli

PROVINCIA DI NAPOLI Bando di selezione corso di formazione per costituzione Elenco della Provincia Tagesmutter (Mamme Accoglienti)

PROVINCIA DI NAPOLI Bando di selezione corso di formazione per costituzione Elenco della Provincia Tagesmutter (Mamme Accoglienti) PROVINCIA DI NAPOLI Bando di selezione corso di formazione per costituzione Elenco della Provincia Tagesmutter (Mamme Accoglienti) AVVISO PUBBLICO Accordi territoriali di genere P.O.R. Campania FSE 207-2013-

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Caltabiano Maria Francesca Numero civico, strada o piazza, codice postale, città, paese 34, Contrà

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA CONCORSUALE PER TITOLI ED ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE PER n. 20 Operatori Socio Sanitari

AVVISO DI PROCEDURA CONCORSUALE PER TITOLI ED ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE PER n. 20 Operatori Socio Sanitari AVVISO DI PROCEDURA CONCORSUALE PER TITOLI ED ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE PER n. 20 Operatori Socio Sanitari IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO DEL COMUNE DI SERRA SAN BRUNO

Dettagli

ALBO PROVINCIALE DELLE TATE NOTE ESPLICATIVE

ALBO PROVINCIALE DELLE TATE NOTE ESPLICATIVE ALBO PROVINCIALE DELLE TATE NOTE ESPLICATIVE COS' E': un catalogo che raccoglie i dati anagrafici di chi lavora e/o desidera lavorare ed è qualificato come educatrice/tata familiare. L Albo sarà uno strumento

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI. CORSO DI LAUREA Scienze e tecniche psicologiche Classe L-24 Anno Accademico 2013-2014

MANIFESTO DEGLI STUDI. CORSO DI LAUREA Scienze e tecniche psicologiche Classe L-24 Anno Accademico 2013-2014 MANIFESTO DEGLI STUDI CORSO DI LAUREA Scienze e tecniche psicologiche Classe L-24 Anno Accademico 2013-2014 Requisiti d accesso e modalità di verifica Per accedere al corso di laurea della classe L-24

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO. PER Tecnico Superiore per il risparmio energetico nell edilizia sostenibile.

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO. PER Tecnico Superiore per il risparmio energetico nell edilizia sostenibile. BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER Tecnico Superiore per il risparmio energetico nell edilizia sostenibile Biennio 2014-2016 LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

la restante parte, pari a euro 1.275.670,86, graverà sulle risorse del Por Fse 2014/2020.

la restante parte, pari a euro 1.275.670,86, graverà sulle risorse del Por Fse 2014/2020. Oggetto: Programmazione e finanziamento percorsi formativi per il rilascio della qualifica di Operatori Socio Sanitari (OSS). Revoca parziale delle Delib.G.R. n. 47/43 del 14.11.2013 e n. 5/37 dell'11.2.2014.

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO CITTADINI INSIEME

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO CITTADINI INSIEME ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: CITTADINI INSIEME SETTORE e Area di Intervento: Sett A Assistenza (riferita alla tutela dei diritti sociali e ai servizi alla persona) Area

Dettagli

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO 1000 ORE Anno Formativo 2015/2016

AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO 1000 ORE Anno Formativo 2015/2016 SEDE EMPOLI Scadenza 16 gennaio 2016 AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER L AMMISSIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER OPERATORE SOCIO SANITARIO 1000 ORE Anno Formativo 2015/2016 In esecuzione della Delibera G.R.T.

Dettagli

COMUNE DI SENNORI PROVINCIA DI SASSARI

COMUNE DI SENNORI PROVINCIA DI SASSARI COMUNE DI SENNORI PROVINCIA DI SASSARI AVVISO PUBBLICO PER L ASSUNZIONE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO, PART-TIME 50%, PER 36 MESI, DI N.1 ISTRUTTORE DIRETTIVO INQUADRATO NELLA

Dettagli

PREFERISCI IL TECNICO O IL PROFESSIONALE? SABATO LIBERO I.I.S. SELLA-AALTO-LAGRANGE A.S. 2014-2015

PREFERISCI IL TECNICO O IL PROFESSIONALE? SABATO LIBERO I.I.S. SELLA-AALTO-LAGRANGE A.S. 2014-2015 I.I.S QUINTINO SELLA Via Montecuccoli 12 10121 TORINO Tel. 011-542470 Fax 011-547883 I.I.S. ALVAR AALTO Via Paolo Braccini 11 10141 TORINO Tel. 011-3828181 Fax 011-3808842 I.I.S. LUIGI LAGRANGE Via Genè

Dettagli

I L D I R I G E N T E S C O L A S T I C O. premesso che

I L D I R I G E N T E S C O L A S T I C O. premesso che ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE VALENTINO DE FAZIO via Leonardo da Vinci 88046 Lamezia Terme (CZ) tel.: 096821119 fax: 0968461786 www.itedefazio.it cztd04000t@istruzione.it Prot. n. 3395 Lamezia Terme,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA IN Scienze dell'educazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA IN Scienze dell'educazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA IN Scienze dell'educazione REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-200 DESCRIZIONE E' istituito il Corso di Laurea

Dettagli

Addetto allo sviluppo e promozione delle iniziative di fruizione dell'artigianato e degli antichi mestieri

Addetto allo sviluppo e promozione delle iniziative di fruizione dell'artigianato e degli antichi mestieri Regione Liguria Comunità Montana Valli Stura e Orba Comunità Montana Argentea Nell ambito del P.O.R. Ob. 3 FSE 2000-2006 Piano di Sviluppo Locale Progetto Integrato Sviluppo Risorse Umane ARTIUM - La Comunità

Dettagli

Per l'ammissione ai finanziamenti, i progetti formativi dei corsi dovranno contenere le seguenti indicazioni:

Per l'ammissione ai finanziamenti, i progetti formativi dei corsi dovranno contenere le seguenti indicazioni: ALLEGATO B) AUTORIZZAZIONE E FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DEGLI OPERATORI DEI SERVIZI SOCIALI E SOCIO-SANITARI: MODALITA ORGANIZZATIVE PER IL BIENNIO FORMATIVO 2010-2012 UTILIZZO DELLA PROCEDURA

Dettagli

E. STOPPA SERVIZI SOCIO SANITARI

E. STOPPA SERVIZI SOCIO SANITARI domenica 14 dicembre 2014 ore 15.00-17.30 venerdì 23 gennaio 2015 ore 18.00-20.30 sabato 7 febbraio 2015 ore 15.00-17.30 SERVIZI COMMERCIALI SEZIONE PROFESSIONALE E. STOPPA SERVIZI SOCIO SANITARI VIENI

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO PERSONALE

IL DIRIGENTE DEL SERVIZIO PERSONALE DIREZIONE GENERALE SERVIZIO PERSONALE U.O. PROGRAMMAZIONE E ORGANIZZAZIONE RISORSE UMANE AVVISO N. 5 Prot. n. 110981/2010 Ferrara, 13 dicembre 2010 AVVISO DI MOBILITA ESTERNA AI SENSI DELL ART. 30 DEL

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE- FORMAZIONE O.S.S. E PER L AMMISSIONE AL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO CO-FINANZIATO DAL COMUNE DI

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE- FORMAZIONE O.S.S. E PER L AMMISSIONE AL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO CO-FINANZIATO DAL COMUNE DI BANDO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE- FORMAZIONE O.S.S. E PER L AMMISSIONE AL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO CO-FINANZIATO DAL COMUNE DI CORBETTA, DALLA COOPERATIVA UNIVERSIIS E DALL ASSOCIAZIONE SEAM

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. NEW COM New Commercial Networks CORSO PER OPERATORE COMMERCIALE ESTERO. Asse II Occupabilità PG.12.02.2E.047

AVVISO PUBBLICO. NEW COM New Commercial Networks CORSO PER OPERATORE COMMERCIALE ESTERO. Asse II Occupabilità PG.12.02.2E.047 AVVISO PUBBLICO NEW COM New Commercial Networks CORSO PER OPERATORE COMMERCIALE ESTERO Asse II Occupabilità PG.12.02.2E.047 Soggetto accreditato presso la Regione Umbria che realizza l intervento: TUCEP

Dettagli

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA

SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE CORSO DI LAUREA QUADRIENNALE (pre D.M. 09/1999) SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA PRIMARY TEACHER EDUCATION Corso di laurea in esaurimento a. a. 013-014 Presidente del corso

Dettagli

Richiesta di ammissione a corso

Richiesta di ammissione a corso RISERVATO IRECOOP Domanda pervenuta il / / n. Richiesta di ammissione a corso Riqualificazione per OPERATORE SOCIO SANITARIO Corso Rif. PA 2014-1987/RE, autorizzato da Provincia di Reggio Emilia con Det.

Dettagli

Domanda di ammissione alla selezione per la partecipazione al Corso Abbreviato da AAB per OPERATORE SOCIO SANITARIO (O.S.S.) anno formativo 2014/2015.

Domanda di ammissione alla selezione per la partecipazione al Corso Abbreviato da AAB per OPERATORE SOCIO SANITARIO (O.S.S.) anno formativo 2014/2015. Al Direttore Generale Dell Azienda USL 3 di Pistoia Via Sandro Pertini 708 51100 Pistoia Domanda di ammissione alla selezione per la partecipazione al Corso Abbreviato da AAB per OPERATORE SOCIO SANITARIO

Dettagli

Cooperativa sociale Area Azzurra a r.l.

Cooperativa sociale Area Azzurra a r.l. (Allegato 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente proponente il progetto: Cooperativa sociale Area Azzurra a r.l. 2) Codice di accreditamento: NZ01031 3)

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 Direttore del corso Cognome Nome Qualifica SSD Poli Albino Prof. Ordinario

Dettagli

b) Area 2; include i seguenti campi: 2

b) Area 2; include i seguenti campi: 2 Laurea in Scienze della Formazione Primaria (durata quadriennale) Anno Accademico 2009-2010 Accesso: previa selezione Posti disponibili: n. 125 posti, più 5 posti riservati agli studenti stranieri non

Dettagli

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione

Requisiti Numero di posti di formazione Tassa Domande d iscrizione Termine d iscrizione 1 Foglio ufficiale 6/2013 Venerdì 18 gennaio 407 basi legali. L ammissione definitiva ai curricoli HES-SO è comunque subordinata all esito dell esame di graduatoria e di altre condizioni di ammissione

Dettagli

PREFERISCI IL TECNICO O IL PROFESSIONALE? 1 SABATO LIBERO I.I.S. SELLA-AALTO-LAGRANGE A.S. 2014-2015

PREFERISCI IL TECNICO O IL PROFESSIONALE? 1 SABATO LIBERO I.I.S. SELLA-AALTO-LAGRANGE A.S. 2014-2015 I.I.S QUINTINO SELLA Via Montecuccoli 12 10121 TORINO Tel. 011-542470 Fax 011-547883 I.I.S. ALVAR AALTO Via Paolo Braccini 11 10141 TORINO Tel. 011-3828181 Fax 011-3808842 I.I.S. LUIGI LAGRANGE Via Genè

Dettagli

Presidio di riabilitazione funzionale ex art. 26 L. 833/78 Struttura Privata Accreditata e Convenzionata con il S.S.R.

Presidio di riabilitazione funzionale ex art. 26 L. 833/78 Struttura Privata Accreditata e Convenzionata con il S.S.R. Presidio di riabilitazione funzionale ex art. 26 L. 833/78 Struttura Privata Accreditata e Convenzionata con il S.S.R. Regolamento Art. 1 - Finalità del Corso Il Corso di Specializzazione in Psicoterapia

Dettagli

DISPOSIZIONI DI DETTAGLIO PER LA GESTIONE E IL CONTROLLO DELLE OPERAZIONI APPROVATE E FINANZIATE IN ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA

DISPOSIZIONI DI DETTAGLIO PER LA GESTIONE E IL CONTROLLO DELLE OPERAZIONI APPROVATE E FINANZIATE IN ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA DISPOSIZIONI DI DETTAGLIO PER LA GESTIONE E IL DELLE OPERAZIONI APPROVATE E FINANZIATE IN ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA MERCATO DEL LAVORO 20122014 (DGR 16 3971 del 5 giugno 2012) FSE 2007-2013 Allegato A

Dettagli

ANIMAZIONE PER BAMBINI

ANIMAZIONE PER BAMBINI La Provincia di Livorno e Multimedia group srl accreditamento regionale n LI0535 capofila di ATI con Ass. Cora.li, Form@re Srl, Spa Navicelli e Simurg Ricerche Snc, in attuazione del POR CRO FSE 2007-2013,

Dettagli

S. GIOVANNI BOSCO FIRENZE

S. GIOVANNI BOSCO FIRENZE SCUOLA SUPERIORE DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE S. GIOVANNI BOSCO FIRENZE Affiliata all Università Pontificia Salesiana di Roma SCUOLA SUPERIORE DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «S. GIOVANNI BOSCO» FIRENZE - 3 SCUOLA

Dettagli

LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE DI BASE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO.

LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE DI BASE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO. Allegato A) LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE DI BASE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO. PROFILO PROFESSIONALE Il profilo, il contesto operativo e relazionale e le attività

Dettagli

Scheda Attività Corsuale

Scheda Attività Corsuale Scheda Attività Corsuale * Ai sensi della legge 675/96 si comunica che i dati contenuti nel presente formulario verranno utilizzati unicamente per la gestione dei progetti e per le interazioni tra Regione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schema di regolamento recante norme generali per la ridefinizione dell assetto organizzativo didattico dei centri d istruzione per gli adulti,

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento. Deliberazione della Giunta Provinciale 17 giugno 2010, n. 1434

Provincia Autonoma di Trento. Deliberazione della Giunta Provinciale 17 giugno 2010, n. 1434 Provincia Autonoma di Trento. Deliberazione della Giunta Provinciale 17 giugno 2010, n. 1434 Qualifica professionale di educatore nei nidi d'infanzia e nei servizi integrativi: criteri per il riconoscimento

Dettagli

Articolo 12. Articolo 13

Articolo 12. Articolo 13 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE GIURIDICHE PER LA CONSULENZA DEL LAVORO E LA SICUREZZA DEI LAVORATORI NUOVO ORDINAMENTO Classe L-14, Classe delle lauree triennali in Scienze dei servizi giuridici

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail DI MATTIA ANGELO [VIA FLAMINIA 598 60015 FALCONARA MARITTIMA (ANCONA) Nazionalità italiana Data di nascita

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Master MaRSS Management delle Reti per lo Sviluppo Sociale

Master MaRSS Management delle Reti per lo Sviluppo Sociale Master MaRSS Management delle Reti per lo Sviluppo Sociale promosso e realizzato da DiSS - Dipartimento di Scienze Sociali Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione Università Sapienza di

Dettagli

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO al V. M.

Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO al V. M. Provincia di Pordenone MEDAGLIA D ORO al V. M. Pubblicato all Albo in data 12.06.2009 (prot. 38600) SCADE IL 30 GIUGNO 2009 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI ED ESAMI, PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI Anno Accademico 2007/2008 L Università Telematica delle Scienze Umane (UNISU),

Dettagli

presso il Comune di LASTRA A SIGNA IL DIRETTORE GENERALE Dirigente del Settore Risorse e Innovazione

presso il Comune di LASTRA A SIGNA IL DIRETTORE GENERALE Dirigente del Settore Risorse e Innovazione AVVISO PER L ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO TEMPO PIENO N. 1 ESECUTORE AI SERVIZI SOCIO-EDUCATIVI (Cat. B Pos. Ec. B1 - CCNL Regioni Autonomie Locali) presso il Comune di LASTRA A SIGNA IL DIRETTORE

Dettagli

DOMANDA. di ammissione alla selezione per il Corso ABBREVIATO per OSS (OPERATORE SOCIO SANITARIO) anno formativo 2015/2016

DOMANDA. di ammissione alla selezione per il Corso ABBREVIATO per OSS (OPERATORE SOCIO SANITARIO) anno formativo 2015/2016 Allegato ''B'' Delibera n 87 DOMANDA di ammissione alla selezione per il Corso ABBREVIATO per OSS (OPERATORE SOCIO SANITARIO) anno formativo 2015/2016 Al Vice Commissario dell Azienda USL 12 di Viareggio

Dettagli

Seminario di studio su IL MEDIATORE INTERCULTURALE. sede: Auditorium Provincia Torino, via Valeggio 5 TO giovedì 24 aprile 2008

Seminario di studio su IL MEDIATORE INTERCULTURALE. sede: Auditorium Provincia Torino, via Valeggio 5 TO giovedì 24 aprile 2008 Seminario di studio su IL MEDIATORE INTERCULTURALE sede: Auditorium Provincia Torino, via Valeggio 5 TO giovedì 24 aprile 2008 Il Servizio Formazione Professionale della Provincia di Torino, in collaborazione

Dettagli

Attività di sviluppo, consulenza e formazione

Attività di sviluppo, consulenza e formazione F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail ferlazzo@dasein.it Nazionalità Italiana Data di nascita 29/06/1952 ESPERIENZA LAVORATIVA Attualmente

Dettagli