IL GIORNALINO CI COSTA COME 10 GOLEADOR Grazie! Anno 1, Numero 6 Giugno e Luglio 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL GIORNALINO CI COSTA COME 10 GOLEADOR Grazie! Anno 1, Numero 6 Giugno e Luglio 2007"

Transcript

1 IL GIORNALINO CI COSTA COME 10 GOLEADOR Grazie! Anno 1, Numero 6 Giugno e Luglio x2 Sommario L informazione non si ferma mai e il nostro notiziario continua il suo lavoro anche d estate, pur se con meno giornalisti. Non usciremo tutti i mesi ma solamente ogni due (giugno e luglio, agosto e settembre). Ovviamente per l estate è cambiato anche l orario delle riunioni in biblioteca. Si terranno il giovedì mattina, dalle 10 alle 12 e 30. Speriamo che il successo continui anche d estate. Serate Borghigiane La scuola è finita!!! Distributore di latte Comunità montana a rischio Stazione ecologica Festa della Repubblica Montascale Auser La Giostra in Festa Intervista a Franco Gentilini Vacanze dei Borghigiani Rivoluzione al campetto Stella Mania Risaia Recensioni libri Recensioni giochi play station Recensione musica Giochi a premi Notizie in foto: Acqua di terra, terra di luna; nasce la I.N.G.; Arte in biblio e festa delle scuole elementari Prossimamente a Borgo IN REDAZIONE: Davide Baldessarelli (D.B.), Francesco Fanti (F.F.), Edoardo Pasquali (E.P.), Alan Vanguardia (A. VANGUARDIA) TIPOGRAFIA: Sergio Caroli. Stampato il 27 luglio in 100 copie prossima uscita: fine settembre

2 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 giugno e luglio 2007 Pag. 2 Serate Borghigiane F.F. Per il secondo anno consecutivo il comune, la pro loco e le attività produttive di Borgo Tossignano in collaborazione con i comitati Polenta, Maccheroni, Garganelli, Carnevale e Tradizioni gastronomiche, hanno organizzato tre serate Borghigiane in cui erano presenti mercatini di artigianato, hobbistica e antiquariato e si poteva ascoltare ottima musica mangiando e bevendo cibo e vini della nostra tradizione. La serata di apertura che si è svolta venerdì 15 giugno ha a- vuto come artisti principali: I MUSICANTI DI S. CRISPINO e IL TRIO GRANDE che hanno intrattenuto il pubblico con danze e ritmi popolari. Nella prima serata si poteva gustare la ficattola, cibo sempre presente nella tradizione borghigiana. La seconda serata è stata quella con più affluenza di pubblico, infatti, oltre che poter mangiare polenta alla tossignanese, piadina farcita e vini locali, si poteva ascoltare il concerto dei Modà artisti di fama internazionale. Questi musicisti hanno dato spettacolo con i loro più grandi successi e hanno fatto emozionare la platea incantata dalle dolci parole dei testi dei loro più noti brani. La serata conclusiva, che si è svolta il 29 giugno, ha visto come intrattenitori principali i: EL V AND THE GARDEN HOUSE in un concerto che è piaciuto a molti. In questa serata si sono mangiati maccheroni alla borghigiana e bevuti vini locali. Sullo sfondo della festa la promozione turistica del paese che con questa iniziativa ha acquistato ancora più vigore. In alto, a sinistra: i Musicanti di San Crispino, durante una loro esibizione. In alto, a destra: il cantante dei Modà, Francesco Silvestre. A fianco: due fans dei Modà che cercano di immortalare i loro idoli.

3 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 - giugno e luglio 2007 Pag. 3 Inaugurazione i del distributore di latte D.B. Borgo Tossignano. Sabato 2 giugno 07 è stato inaugurato in mattinata il nuovo distributore di latte che dalle 7 della mattina era funzionante. Molte persone sono accorse per prelevare dall erogatore del buon latte appena munto. Questo distributore - come afferma il signor Mazzanti Severino, proprietario dell azienda agricola Casamento - eroga latte proveniente da mucche di pezzata rossa ed è stato collocato a Borgo perché è uno dei centri abitati più importanti della Vallata. Il latte rispetta la catena del freddo e dentro questo erogatore viene mantenuto ad una temperatura che va da 0 a 4 C. Verrà installata una videocamera per sorvegliare il funzionamento della macchina anche di notte. Inoltre continua il proprietario- la pulizia avviene automaticamente ogni dodici ore prima del funzionamento a seguito dell immissione di nuovo latte. Durante tutta la mattinata è caduta molta pioggia che ha insistentemente disturbato la popolazione. TeleVideo Sosta TeleVallata di Alessandro Brusa ha ripreso l inaugurazione; il DVD della manifestazione è disponibile in biblioteca. LA SCUOLA E FINITA!!! E.P. Sabato 9 giugno è terminato (finalmente!) l anno scolastico 2006/2007 nella scuola secondaria di primo grado o scuola media. Le varie classi hanno festeggiato la tanto attesa fine della scuola. Tutte le classi, la 1 A, la 2 A e B hanno festeggiato con musica, balli e cibo. Anche le classi 3 A e B hanno festeggiato ma con un pensiero all esame. Dopo quattro giorni di prove scritte e una mezz oretta di prova orale, tutti gli alunni che hanno svolto l esame sono stati licenziati. Ora per gli alunni delle terze inizierà un nuovo percorso formativo alle scuole superiori. A settembre si aggregheranno due nuove classi, la 1 A e la 1 B. L orario però verrà cambiato radicalmente; infatti le lezioni si allungheranno fino alle 14 e 20 per tre giorni alla settimana e, di conseguenza verrà eliminato il pomeriggio. MOSTRA: TOSSIGNANO IL VOLTO DI UN PAESE a cura di Mita V. al Centro Visite I Gessi e il Fiume dal 19 luglio al 19 agosto il martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle ore 18,30 alle 20 e il giovedì e sabato dalle ore 20 alle 23. NUOVA STAZIONE ECOLOGICA: Operazione Ecotanica E nata una nuova stazione ecologica. Da giovedì 21 giugno in via Allende è attiva un area attrezzata più grande, con più servizi e la possibilità di consegnare carta e cartone, vetro, plastica e lattine e da lunedì 23 luglio partirà l operazione Ecotanica. In questo modo un operatore potrà compilare, in base al peso del materiale consegnato, un cedolino, in copia anche ai clienti. Questa operazione permetterà ai clienti di ricevere una tanica ogni tre cedolini compilati per raccogliere gli oli esausti, come quelli utilizzati per friggere. Questa iniziativa avrà anche un altro vantaggio: permetterà l accesso agli sconti per ogni chilo portato dai clienti domestici (15 centesimi in meno nella bolletta dei rifiuti). Il medesimo sconto sarà valido anche per alcune attività commerciali. La stazione ecologica è aperta il martedì e giovedì dalle ore 14 alle 18, e il sabato dalle ore 8.30 alle LA COMUNITA MONTANA RISCHIA DI SCOMPARIRE? La Comunità montana Valle del Santerno rischia di scomparire, per effetto del disegno di legge proposto per abbattere i costi della politica: Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice e Castel del Rio infatti, non hanno altitudine di 600 metri per l 80% del loro territorio e quindi, secondo il documento approvato venerdì 13 luglio a Roma, non sono comuni montani. Se il Parlamento darà il via libera al disegno, la Comunità montana penderà i finanziamenti e le a- gevolazioni. NUMERO VERDE PER INFORMAZIONI:

4 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 giugno e luglio 2007 Pag. 4 Festa della Repubblica D.B. Borgo Tossignano. Sabato 2 giugno 07 si è celebrato il 61 Anniversario della Repubblica italiana. Purtroppo, a causa della pioggia incessante, la manifestazione si è svolta sotto il portico del municipio di piazza Unità d Italia. Dopo la presentazione del presidente dell Associazione Nazionale Combattenti e Reduci della sez. Vallata del Santerno, ing. Giuliano Gardi e la spiegazione di ciò che è accaduto il 2 giugno di 61 anni fa, il parroco del paese Don Natale Tomba ha benedetto gli stemmi delle tre associazioni presenti. Sono intervenuti anche il sindaco di Borgo Tossignano, la dottoressa Dazzani Stefania e la professoressa, già preside dell Istituto Comprensivo di Borgo Tossignano, Lucia Leggieri. Verso le 9 e 40 l ing. Gardi, insieme al sindaco e alla signora Lucia Leggeri, hanno premiato i vincitori del concorso indetto dall A.N.C.R. per le classi quinte elementari di Borgo, Sassoleone e Casalfiumanese e la classe terza B media di Borgo. La manifestazione è stata arricchita dai canti della quinta di Borgo e le letture della terza B. Alla E ARRIVATO UN MONTASCALE PER DISABILI D.B. Borgo Tossignano. È stato inaugurato il nuovo sollevatore montascale per carrozzine dell Auser di Imola. Il montascale- come spiega uno dei coordinatori dell Auser di Borgo Tossignano Getulio Caroli- è costato euro ed è stato pagato per metà dalla famiglia di Amedeo Grementieri, un cacciatore morto un anno e mezzo fa e socio dell associazione dei cacciatori Sentieri di Festa e per metà dal ricavato della festa svoltasi a Ponticelli e organizzata dall associazione stessa. All inaugurazione, che si svolta venerdì 22 giugno in viale Marconi, durante le Serate Borghigiane, erano presenti il presidente dell ass. Sentieri di Festa il signor Balducci, il sindaco di Borgo Tossignano Stefania Dazzani, il presidente della Pro Loco di Borgo Tossignano Sergio Caroli, i due coordinatori dell Auser di Borgo Tossignano Getulio Caroli e Giovanna Ferri, il presidente dell Auser di Imola Mario Peppi, la famiglia di Amedeo Grementieri e due assistenti sociali collaboratori dell Auser. L Auser di Imola- continua Getulio Caroli- ha ora tre sollevatori, uno a I- mola, uno a Castel San Pietro e uno in Vallata. Il nostro sollevatore è utilizzabile solo in Vallata, cioè da Ponticelli a Moraduccio. Speriamo perciò di aiutare più persone possibili. Non è da trascurare il ricavato della Sfida del Cuore di Imola che quest anno ha raccolto euro. U- na parte del ricavato verrà donato all Auser di Imola che, come ci dice Getulio Caroli, li userà per inserire televisori, stereo e altri lettori multimediali nell istituto di riabilitazione di Montecatone e per installare giochi e giostrine in un parco di Imola per bambini disabili.

5 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 - giugno e luglio 2007 Pag. 5.. Ma la giostra è rotonda rotonda e non possono metterci dietro... Volontariato ambientale: intervista a Franco Gentilini D.B. Borgo Tossignano. Domenica 19 giugno 2007 si è svolta la Festa della Giostra. Questa manifestazione da qualche anno viene celebrata nel lungofiume di Borgo, nella zona potabilizzatore. La Giostra è un associazione ONLUS di Imola che raggruppa tutte le famiglie le quali si trovano in situazione di handicap. La festa si è aperta alle 16, con il consueto minitorneo organizzato dall associazione stessa con la presenza straordinaria di giocatori della Virtus Pallacanestro Imola 1936, i ragazzi della Giostra e i partecipanti del pubblico. A tutti i giocatori sono stati regalati una maglietta, donata dalla Virtus e un marsupio offerto dalla Giostra. Dopo il torneo tutti i bambini e qualche adulto hanno assistito allo spettacolo di magia di Magic Bruno. Intanto gli stand gastronomici hanno distribuito polenta al ragù di Tossignano, garganelli alla Codrignanese, piadina con salsiccia del Gruppo gastronomico di Borgo Tossignano, dolci del forno Gaddoni di Ponticelli e bibite varie. Sono intervenuti gli amministratori comunale per ringraziare il lavoro svolto dagli organizzatori e i dirigenti dell associazione la Giostra per un saluto.la festa si è poi prolungata fino a tarda serata grazie all intrattenimento di Victor Gasp che, con un karaoke, ha fatto ballare e cantare chiunque volesse cimentarsi. Inoltre è stata posizionata all entrata del Parco lungofiume una pesca a premi a cura della Giostra. È stata una bellissima manifestazione dove tutti si sono divertiti. C è da ricordare che questa manifestazione era stata rimandata a causa della leggera pioggia mattiniera che aveva rovinato il lavoro degli organizzatori. Cosa l ha spinta dedicarsi al volontariato? La forza di fare volontariato nasce per aiutare e dare una mano al fine di migliorare le varie situazioni che ci circondano. In quale campo del volontariato opera? Io gestisco specificatamente la zona del parco Lungofiume e quindi periodicamente faccio della manutenzione, tengo pulito il lungofiume ed eseguo dei vari controlli. Come ci si sente quando si ritorna a casa sapendo di aver contribuito con il suo lavoro? Quando arrivo a casa la sera sono molto soddisfatto di aver contribuito ma non sono stanco, quando invece arrivo a casa e per qualche motivo non sono riuscito a combinare nulla, mi sento inutile. Qual è l aspetto più gratificante del volontariato? L aspetto più gratificante del volontariato è vedere la soddisfazione del proprio lavoro pensando che a qualcun altro possa servire. Cosa ha provato quando il sindaco e gli assessori hanno riconosciuto il suo operato da volontario? Questo riconoscimento è stato una soddisfazione personale per il tempo che ho impiegato per aiutare la comunità. CHI TI HA IMPARATO A LEGGERE Al termine del corso Chi ti ha imparato a leggere organizzato da VOLABO e tenuto da Alfonso Cuccurullo in Biblioteca, ha avuto luogo lunedì 23 luglio una simpatica SERATA DI LETTURE PER BAMBINI DAI 0 AI 99 ANNI

6 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 giugno e luglio 2007 Pag. 6 Le vacanze dei Borghigiani D.B. F.F. Sono arrivate le vacanze estive! Come tutti gli anni, quando arriva l estate, la Vallata attiva parecchi campi estivi, incontri, ritrovi per giocare, stare insieme e divertirsi. Tra i campi solari più gettonati ci sono Estate ragazzi, a Borgo Tossignano, Vacanza verde e il Galletto, a Castel del Rio e il campo estivo di Mezzocolle. Ci sono comunque piscine aperte ( vedi Galletto e Conca verde ) e tante iniziative con lo scopo di promuovere il territorio e di creare un gruppo tra i ragazzi. Noi della redazione abbiamo svolto un indagine statistica sulle vacanze di bambini, adulti e pensionati. Qui sotto i dati statistici. MARE MONTAGNA CASA PARCHI E PISCINE BAMBINI 50% 10% 10% 30% ADULTI 50% 10% 30% 10% PENSIONATI 10% 10% 80% / TOTALE 37% 10% 40% 13% Dai risultati della tabella è emerso che la metà dei bambini intervistati trascorrerà le vacanze al mare, come la metà degli adulti. Ben diverso è il parere dei pensionati che, con l 80% dei voti, preferisce o per comodità o per impossibilità rimanere a casa. RIVOLUZIONE AL CAMPETTO E.P. E stato rifatto in erba sintetica il campetto da calcetto che si trova accanto al campo da calcio. In passato era di cemento e le porte erano rovinate come tutto il resto e perciò è servita una restaurazione. Inoltre è stata inserita una tassazione sull entrata del campo: un tempo non si pagava mentre adesso si. La dirigenza ha pensato anche di installare le vecchie porte vicino al campo di sotto. Speriamo che questa struttura abbia il successo sperato. FESTA DELLA SCUOLA ELEMENTARE LETTURE E ARTE VARIA IN BIBLIOTECA

7 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 giugno e luglio 2007 Pag. 7 È scoppiata la Stella mania Borgo Tossignano. Molte sono le domande che il tele-giornalista Maurizio Costanzo pone alla famiglia Berti Gamberini tutti i giorni, dalle 12 alle 14, durante le riprese del programma Stella, siete pronti a cambiare?, in onda su Sky Vivo. Così, fino al 26 luglio 07, saranno collegati in studio attraverso webcam, internet, sms e telefono insieme ad altre tre famiglie di Ascoli Piceno, Salerno e Lecce. Un programma tutto interattivo, per la prima volta su una tv satellitare, che vuole coniugare le parole e le storie di ieri con la moderna tecnologia di oggi. Giovedì 6 luglio 07, sul divano di casa Berti Gamberini, si è seduto un ospite in più: il sindaco di Borgo Tossignano Stefania Dazzani. Il colloquio con il giovane sindaco deve aver realizzato il grande conduttore che ha promesso di ospitare altri personaggi politici in studio. E NATA LA I.N.G. Il 13 giugno nella sala consiliare del Municipio, è nata un nuova Associazione, la I.N.G. Immigrazione e Nuove Generazioni. Essa si propone di rappresentare i nuovi residenti Immigrati nel nostro Comune per facilitare la convivenza e la conoscenza reciproca. Per la rassegna Acqua di terra terra di luna sabato 14 luglio nella spiaggetta del parco lungofiume Iaia Forte ha interpretato con grande efficacia l ERODIADE di Giovanni Testori. LA RISAIA di A. VANGUARDIA. -Mi ha beccato una vespa sulla bocca e mi è spuntato un ca..labbrone- -Al posto dei semafori sarebbe meglio che mettessero pini e abeti così sono sempre verdi- -Sapete qual è la pecora più dolce?- -L ovino kinder- -C era una ragazza che mi diceva: -Sono tre mesi che ti vengo dietro!- e poi ha aggiunto: -Se ti sposti passo!!!- -Il taschino della giacca è un posto molto pericoloso: c è da lasciarci le pen- ne!!!- -Ero in mezzo ad un vigneto con il cellulare, ma non c era campo.- -Ho scoperto perché i pesci hanno le spine: perché nel fiume c è la corrente-

8 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 - giugno e luglio 2007 Pag. 8 RECENSIONI LIBRI D.B. Buchi nel deserto di Luois Sachar Stanley è un giovane ragazzo che viene ingiustamente incolpato di aver rubato un paio di scarpe da ginnastica. Per questo gesto viene spedito in un riformatorio chiamato Campo Lago verde. Nel suo soggiorno è costretto a scavare con altri ragazzi nel deserto, tormentato dal caldo e da lucertole dal morso letale. Ma perché tutto questo? Cosa devono cercare di così importante? Una cultura pazzesca: Contorti Computer di Michael Coleman Com erano in origine i computer? Attraverso questo libro si può ripercorre lo sviluppo di questa tecnologia, dalle calcolatrici di tre tonnellate ai microchip, dal personal computer ai robot. Inoltre si potrà scoprire come navigare in internet e come inviare una mail ad un amico, cosa molto utile al giorno d oggi, non trovate? Una cultura pazzesca: Arte Atroce di Michael Cox La cultura non è mai stata così pazzesca! Dai cavernicoli ai romani, dai medievali ai surrealisti, l arte è sempre stata nella cultura dell uomo. Questo libro spiega i materiali usati per fare arte, le varie raffigurazioni, l intensità dei colori e molto altro. Ovviamente tutto in modo scherzoso. RECENSIONI PLAY STATION E.P. Per questo numero del giornalino forniamo la classifica dei giochi più belli e più giocati anche per play station 3. PLAY STATION 2 SPIDERMAN 3 Il seguito di Spiderman 2 torna con emozionanti avventure ricche di azione tra il protagonista spiderman e numerosi avversari. MOTO GP 4 Tutti i piloti, scuderie e circuiti ufficiali delle tre classi del motomondiale. E uno dei migliori giochi di moto esistenti. TEKKEN 5 Il re dei picchiaduro ritorna con la sua quinta uscita. Il sistema di controllo lo rende un trionfo di giocabilità. PLAYSTATION 3 MOTORSTORM Gare brutali in scenari ostici a bordo di veicoli di ogni tipo. Tecnicamente straordinario. CALL OF DUTY 3 Dotato di un comparto tecnico in grado di farti vivere la furia della Guerra. VIRTUAL TENNIS 3 Gli incontri di tennis più emozionanti di sempre con giocatori reali e numerose modalità di gioco. Festa del volontariato 2007 con l attivo di circa è stata acquistata una giostrina già collocata nel parco donatori di sangue a Mescola e sono in ordine i pali per l ultimo tratto di staccionata, quelli in castagno per rifare la staccionata nel tratto di accorciatoia per Tossignano e una bacheca con la cartina del Parco (zona la Vasca ), un kit per cani (e padroni) da collocare nel lungofiume zona Mulino. Verrà inoltre creato il portale WEB delle Associazioni di Borgo Tossignano:

9 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 - giugno e luglio 2007 Pag. 9 Favola (Modà) Ora vi racconto una storia che Farete fatica a credere Perché parla di una principessa E di un cavaliere che In sella al suo cavallo bianco Entrò nel bosco Alla ricerca di un sentimento Che tutti chiamavano amore Prese un sentiero che portava A una cascata dove l?aria Era pura come il cuore di quella Fanciulla che cantava E se ne stava coi conigli I pappagalli verdi e gialli Come i petali di quei fiori che Portava tra i capelli Na na na na na na na na na Il cavaliere scese dal suo cavallo bianco E piano piano le si avvicinò La guardò per un secondo Poi le sorrise E poi pian piano iniziò a dirle Queste dolci parole: Vorrei essere il raggio di sole che Ogni giorno ti viene a svegliare per Farti respirare e farti vivere di me Vorrei essere la prima stella che Ogni sera vedi brillare perché Così i tuoi occhi sanno Che ti guardo E che sono sempre con te Vorrei essere lo specchio che ti parla E che a ogni tua domanda Ti risponda che al mondo Tu sei sempre la più bella Na na na na na na na na na La principessa lo guardò Senza dire parole E si lasciò cadere tra le sue braccia Il cavaliere la portò con se Sul suo cavallo bianco E seguendo il vento Le cantava intanto Questa dolce canzone: (2 volte) Vorrei essere il raggio di sole che Ogni giorno ti viene a svegliare per Farti respirare e farti vivere di me Vorrei essere la prima stella che Ogni sera vedi brillare perché Così i tuoi occhi sanno Che ti guardo E che sono sempre con te Vorrei essere lo specchio che ti parla E che a ogni tua domanda Ti risponda che al mondo Tu sei sempre la più bella Na na na na na na na na na Questa è la canzone degli innamorati, un esplosione di gioia opposta alla tristezza e al rancore dell'amore che si cerca, sentimenti provati che rispecchi nella canzone in uno scenario fantastico che ti fa sognare e viaggiare, pensando solo a cose belle. Recensire questa canzone vuol dire far ricevere a tutti anche a chi non l'ascolta, le emozioni di questa canzone. Favola è ELENCO DVD DISPONIBILI: SERATE BORGHIGIANE SAGRE 2007 SAGRE 2006 TIPICA 2006 FESTA VOLONTARIATO SAN BARTOLOMEO 06 Se interessati rivolgersi in biblioteca Centro Visite I gessi e il fiume Tossignano GIOVEDÌ 2 AGOSTO ORE SELVAGGIO BLU Foto, suggestioni e ricordi del più bello e difficile trekking d'italia. Tra lo stupendo mare della Sardegna e alte pareti rocciose, scopriremo un insieme di paesaggi e contesti introvabili in altri luoghi. A cura di: Ronda Speleologica Imolese - CAI - Imola INGRESSO GRATUITO Per informazioni Ecosistema s.c.r.l ; gessi. ACQUA DI TERRA TERRA DI LUNA: laboratorio musicale a Tossignano l 8 luglio in collaborazione con l Associazione Musicale di Borgo Tossignano.

10 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 - giugno e luglio 2007 Pag. 10 REBU S IL LE E IN IL LA DELL IL DISCE N E T ZZATO DALL ERE SCERE IL FUNZIONA DELLA E UTILE

11 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6- giugno e luglio 2007 Pag. 11 IL ISTA HA DIST IL PARA ZZZ, ZZZ, ZZZ, ZZZ! IL TUO BI DI E INSAZIA LA V IN RCK STUDIAVA LA ZIONE DELLA SPECIE

12 NOTIZIARIO DEI RAGAZZI - Anno 1 - N. 6 giugno e luglio 2007 Pag. 12 XSA E VINCI 1. QUAL E LO STATO CHE CONFINA A SUD CON LA DANIMARCA? GERMANIA SVEZIA ITALIA 2. COME ERA CHIAMATA LA PENISOLA TURCA? TERRA DEL FUOCO ABISSINIA ANATOLIA 3. QUAL E LA CAPITALE DELLA BIRMANIA? RANGON BOPHAL BIRMINGHAM 4. QUALI ISOLE SONO CHIAMATE ANCHE MALVINE? HAWAII TREMITI FALKLAND 5. COME SI CHIAMANO LE ISOLE DI FRONTE AI PAESI BASSI? FRISONE OCC. GALAPAGOS BALEARI TROVA I PERSONAGGI! GENOVA - AMERICA - ISABELLA - INDIE WITTEMBERG - GERMA- NIA CARLO V MARIA DRAKE - ENRI- CO VIII CHE MARE BAGNA IL LAZIO? ADRIATICO TIRRENO IONIO 7. DOVE SI TROVA IL MONTE PIU ALTO DEL MONDO? EUROPA ASIA AMERICA MERIDIONALE 8. QUAL E IL LAGO PIU GRANDE D ITALIA? TRASIMENO GARDA MAGGIORE 9. DOVE SI TROVA LA PATAGONIA? CILE MESSICO ARGENTINA 10. QUAL E IL PAESE CHE SI TROVA SULLE ALTURE DEI PIRENEI? LUSSEMBURGO ANDORRA LIECHTENSTEIN PROSSIMAMENTE A BORGO TOSSIGNANO 31 luglio: SI GIRA Tossignano - CARS di John Lasseter, Joe Ranft USA, 2006, animazione, 114 min. 3 agosto: concerto del Corpo bandistico S. Ambrogio di Castel del Rio - ore 21 a Borgo 1-16 agosto: a Tossignano : FESTA DEL VILLEGGIANTE - pro loco di Tossignano 1-30 agosto al Centro Visita di Tossignano MOSTRA FOTOGRAFICA a cura di Mita V. 24 agosto: a Borgo Tossignano 21 ^ Sagra di S. Bartolomeo 8 agosto: EMILIA ROMAGNA FESTIVAL Tossignano Chiesa di San Girolamo ore 21,15 DUO PRISM 31 agosto 4 settembre a Codrignano: 19^ FESTA DEL GARGANELLO 14 ottobre: MOSTRA DEI FUNGHI con l AVIS 21 ottobre: FESTA VOTIVA DELLA B. V. DEL BUON CONSIGLIO a Borgo Tossignano 11 novembre: Festa di San Martino a cura della Pro Loco di Borgo 6 dicembre: a Tossignano Falò di San Nicolò - Pro Loco di Tossignano La Pro Loco di Borgo Tossignano informa i soci che è arrivata l UNPLICARD 2007 che tenderà a sostituire la vecchia tessera. I già tesserati la possono ritirare gratuitamente in Biblioteca. I nuovi tesserati la possono avere a. 5. Occhio alle convenzioni! ORARIO DAL 1/9 AL 30/6 BIBLIOTECA COMUNALE DI BORGO TOSSIGNANO ORARIO ESTIVO DAL 1/7 AL 31/8 LUNEDI 10-12,30 14,30-18,00 LUNEDI 14,30-18,30 MARTEDI 10-12,30 14,30-18,00 MARTEDI 14,30-18,30 MERCOLEDI 10-12,30 14,30-18,00 MERCOLEDI 14,30-18,30 GIOVEDI 14,30-18,00 GIOVEDI 10-12,30 14,30-18,30 VENERDI 14,30-18, VENERDI 14,30-18,30 SABATO 10-12,30 (17.19 Codrignano SABATO 10-12,30 Chiusura totale dal 30 luglio al 15 agosto

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

Un workshop eccezionale

Un workshop eccezionale Un posto splendido Ischia, l isola bella nel Golfo di Napoli, nata da un vulcano. Al sud dell Isola si trova un albergo in mezzo alla natura, 200 m sopra il mare, in un giardino romantico con le palme,

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa

Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio. Quell imbroglione di Mazalorsa Scuola primaria di Avio Anno scolastico 2010-11 Classe IV^A Istituto Comprensivo di Avio Biblioteca Comunale di Avio Quell imbroglione di Mazalorsa Autori e illustratori CAMPOSTRINI GABRIELE MABBONI EMILIANO

Dettagli

LUPI DIETRO GLI ALBERI

LUPI DIETRO GLI ALBERI dai 7 anni LUPI DIETRO GLI ALBERI Roberta Grazzani Illustrazioni di Franca Trabacchi Serie Azzurra n 133 Pagine: 176 Codice: 978-88-566-2952-1 Anno di pubblicazione: 2014 L Autrice Scrittrice milanese

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi

E vestirti coi vestiti tuoi DO#-7 SI4 dai seguimi in ciò che vuoi. e vestirti coi vestiti tuoi SOGNO intro: FA#4/7 9 SI4 (4v.) SI4 DO#-7 Son bagni d emozioni quando tu FA# sei vicino sei accanto SI4 DO#-7 quando soltanto penso che tu puoi FA# FA#7/4 FA# SI trasformarmi la vita. 7+ SI4 E vestirti

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche

Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Giro, ghirotondo e altre storie ortografiche Strumenti per la didattica, l educazione, la riabilitazione, il recupero e il sostegno Collana diretta da Dario Ianes Rossana Colli e Cosetta Zanotti Giro,

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili

In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario manifestazioni; Indirizzi utili Info Loco Notiziario della Proloco di Robecco sul Naviglio Anno 6. Numero 2 giugno - luglio 2003 In questo numero: Robecco in scena; Cena sociale; La guida di Robecco; Diamo una mano alla Proloco; Calendario

Dettagli

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria Radio Vigiova presenta UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria 3 edizione Contest Musicale Festival Biblico - REGOLAMENTO - ART.1_PARTECIPANTI UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 è un contest musicale

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli