L Inspiring Lab e i suoi servizi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L Inspiring Lab e i suoi servizi"

Transcript

1 L Inspiring Lab e i suoi servizi Il progetto TEXMEDIN si propone di valorizzare il vasto patrimonio tessile e abbigliamento del Mediterraneo e di promuovere il suo utilizzo come fonte d ispirazione per i giovani stilisti, i designer e le aziende del settore. Per questi, il progetto vuole sviluppare in via sperimentale uno strumento del tutto innovativo: l Inspiring Lab, ovvero un modello di laboratorio destinato a fornire servizi diversi a seconda delle esigenze dei distretti. Ogni centro, pur rappresentando e inserendosi in uno specifico territorio a vocazione tessile, sarà collegato agli altri in un sistema integrato a livello europeo col fine di strutturare una rete transazionale di Inspiring Lab. Progetto architettonico: rendering 3d dell Inspiring Lab all interno del Museo del Tessuto di Prato All interno del Museo del Tessuto di Prato, l Inspiring Lab sarà uno spazio fisico dove i creativi e le aziende potranno consultare gli archivi e campionari tessili ivi conservati, avere accesso tramite un centro di documentazione a libri e riviste specializzate, collegarsi tramite postazioni internet alla banca dati online del progetto, entrare in contatto con musei e archivi aziendali sparsi in tutta Europa e partecipare a corsi di formazione su tecniche di tessitura, tintura e finissaggio antiche e contemporanee, con il supporto di attrezzature specifiche, oltre a corsi e seminari sulla storia del tessuto e del design. Verrà inoltre fornito un servizio di supporto ai designer, agli studenti e alle aziende nello sviluppo e realizzazione di prototipi.

2 Oltre che a Prato, il modello di Inspiring Lab verrà testato nei seguenti territori: Carpi (Italia), Terrassa (Spagna), Lione (Francia), Atene e Nafplion (Grecia). Gli strumenti offerti dall Inspiring Lab puntano a migliorare la competitività, integrando le attività di recupero e tutela del patrimonio materiale e immateriale delle conoscenze dei distretti con quelle di ricerca, sviluppo e progettazione, promuovendo una maggiore interazione fra progettisti della moda, i musei tessili, i centri di ricerca e le PMI del settore tessile e abbigliamento. Servizio Descrizione Users 1. Info point per la consultazione della banca dati digitale tessile e delle risorse in rete 2. Consultazione fisica dell archivio tessile All interno dell Inspirign Lab del Museo del Tessuto saranno allestite con postazioni computer con connessione Internet da cui accedere alla Biblioteca digitale del progetto (catalogazione di campionari tessili di epoca industriale e capi) e ad altre fonti in rete relative ad archivi e collezioni tessili così come a cataloghi digitali delle collezioni museali e a network tessili online. L obiettivo è quello di fornire uno strumento utile a designer e aziende per effettuare ricerche e trovare spunti utili per il loro lavoro. Il servizio sarà dotato di: orari di apertura consoni alle esigenze degli utenti, inclusa l apertura di sabato e domenica; personale qualificato ad assistere gli utenti; spazi equipaggiati con computer, schermi e stampanti di alta qualità (almeno 4-5 per iniziare a erogare il servizio). Sarà possibile consultare fisicamente l archivio della collezione tessile industriale del Museo (più di 300 libri campionario dalla fine dell Ottocento agli anni Novanta, e circa 1000 campioni contemporanei). Parte di questi tessuti saranno disponibili anche online, così che dopo averne preso visione nella biblioteca digitale l utente potrà chiedere di guardare dal vivo il libro campionario. A questo si aggiunge la possibilità di chiedere di visionare alcuni degli altri oggetti/prodotti delle collezioni del Museo, compresa quella antica, e avere un appuntamento col curatore del Museo. L obiettivo è offrire un servizio strutturato per dare accesso alle collezioni del museo e supportare i designer e i ricercatori.

3 3. Biblioteca specializzata Il servizio sarà dotato di: orari di apertura consoni alle esigenze degli utenti; personale qualificato (gli archivi saranno infatti disponibili con l assistenza del personale del Museo e solamente richiedendo un appuntamento); spazi equipaggiati con tavoli, luci, guanti, lenti, contafili e altri strumenti. Il Museo intende aprire al pubblico la propria biblioteca con libri e riviste specializzati e catalogati, principalmente indirizzati ai designer e agli studenti nel campo del tessile. Il proposito è di estendere questo servizio (attualmente il Museo ha già una collezione di libri specializzati, disponibili su appuntamento) creando una biblioteca specializzata utile sia per ricerche storiche sia per lavori progettuali. La biblioteca conterrà pubblicazioni su storia della moda, storia dei tessuti e dell arte, collezioni museali, cataloghi espositivi, design, storia e sociologia. Ospiterà anche giornali/riviste e fonti audiovideo e multimediali sugli stessi argomenti. 4. Corsi di formazione Una volta strutturato lo spazio, il Museo potrà organizzare laboratori ed attività formative e di aggiornamento delle competenze rivolte a designer di moda e tessili, studenti, tecnici, ricercatori. Alcuni esempi: sviluppo e studio di tendenze, tessitura a mano e meccanica, stampa e tessitura digitale, tintura naturale, fabbricazione del feltro, ricamo, macramè e molto altro. Una caratteristica importante di questi corsi di formazione sarà l attenzione posta al recupero ed alla reinterpretazione di tecniche antiche in un ottica contemporanea. Il valore aggiunto sarà l aumento dell offerta formativa grazie alla possibilità di sfruttare un laboratorio equipaggiato, fornendo agli utenti l opportunità di incontrare esperti e di imparare tecniche utili per la loro applicazione nel proprio lavoro. Il servizio sarà dotato di: orari di apertura consoni alle esigenze degli utenti; personale qualificato, esperti e insegnanti; un laboratorio equipaggiato con tavoli, telai manuali ed elettronici computer, stampanti, fotocopiatrici, scanner, software CAD per il tessile, materiali di consumo. ricercatori

4 5. Seminari/conferenze L obiettivo è organizzare seminari tematici e conferenze al pubblico, con particolare attenzione a quello specializzato (designer, tecnici, imprenditori, studenti, ricercatori). I seminari verteranno su storia del tessile e abbigliamento, tessile e abbigliamento contemporaneo, storia dell archeologia industriale, cambiamento urbano, sociologia e economia, arte tessile e movimenti artistici. Grazie agli spazi dedicati dell Inspiring Lab il Museo potrà offrire un servizio programmato durante tutto l anno e promuoverlo presso gli stakeholder offrendoli l opportunità di imparare di più su differenti argomenti correlati al campo del tessile e abbigliamento: un vero e proprio aggiornamento delle conoscenze e delle competenze. Consulenti 6. Predisposizione laboratorio per attivazione servizio prototipi Attraverso il progetto il Museo potrà attivare un nuovo servizio con cui supportare i designer, gli studenti e le aziende nello sviluppo di nuovi prodotti e progetti. L iniziativa di strutturare questo servizio nasce dalla consapevolezza che la creazione di campioni e prototipi non è facile, soprattutto nelle scuole. Inizialmente si prevede una fase sperimentale con un attrezzatura base ad esempio con una dotazione di telai manuali; nella fase più avanzata, il Museo prevede di collaborare con alcune compagnie tessili del distretto per quelle lavorazioni complesse (per esempio stampa digitale o transfer o tessitura meccanica o jacquard ) che non potrà fornire direttamente l Inspiring Lab. Per strutturare ed erogare il servizio saranno necessari: orari di apertura consoni alle esigenze degli utenti, inclusa l apertura di sabato e domenica; personale qualificato ed esperti; un laboratorio equipaggiato (tavoli, telai manuali e elettronici computer, stampanti, fotocopiatrici, scanner, software CAD tessile, materiali di ricercatori

5 consumo); una banca dati delle compagnie e dei laboratori che possono fornire servizi specializzati (stampa, tessitura ecc.). Prato, 4 febbraio 2010

TEXMEDIN DESIGN CHALLENGE BANDO DI CONCORSO

TEXMEDIN DESIGN CHALLENGE BANDO DI CONCORSO TEXMEDIN DESIGN CHALLENGE BANDO DI CONCORSO 1. CONTENUTI GENERALI DEL TEXMEDIN DESIGN CHALLENGE Il Progetto TEXMEDIN mira a rafforzare il vasto patrimonio tessile e abbigliamento (T&A) delle regioni euromediterranee

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO. ATTiVITà didattica

ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO. ATTiVITà didattica ANNO SCOLASTICO 2015 / 2016 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO ATTiVITà didattica MUSEo del tessuto Con i suoi 3.600 mq di superficie espositiva, il Museo del Tessuto è il più dinamico centro culturale d Italia

Dettagli

Il progetto partecipa a

Il progetto partecipa a Il progetto partecipa a Fondazione Masaccio Con il patrocinio di 3D ArcheoLab La cultura non è proprietà di persone, di classi, di singoli paesi; è di tutti. Giulio Carlo Argan, 1986 Il progetto intende

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01)

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01) TITOLO DEL PROGETTO: Storiche biblioteche crescono ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETT e Area di Intervento: Patrimonio artistico e culturale (D)- cura e conservazione biblioteche (01) OBIETTIVI DEL

Dettagli

Vivere il museo 2013

Vivere il museo 2013 OBIETTIVI DEL PROGETTO: 1. ACQUARIO CIVICO (Sede 91334) Scheda progetto Vivere il museo 2013 apporre migliorie alle vasche espositive del percorso interno supportando il lavoro dei biologi acquaristi nella

Dettagli

Consulenza, Progettazione e Realizzazione. Nuove Tecnologie per la Didattica

Consulenza, Progettazione e Realizzazione. Nuove Tecnologie per la Didattica Via C.L. Maglione 151/A 80026 Casoria (NA) Tel 081 19718013 Mobile 334 8349047 Fax 081 19718013 info@dfrsystem.it www.dfrsystem.it Casoria 80026 (NA)www.techinform-an.it Consulenza, Progettazione e Realizzazione

Dettagli

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504

Allegato C Scheda progetto ENTE. Denominazione ANCI Lombardia. Città MILANO. Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121. Codice di accreditamento NZ00504 Allegato C Scheda progetto ENTE Denominazione ANCI Lombardia Città MILANO Via PIAZZA DUOMO N. 21 CAP 20121 Codice di accreditamento NZ00504 Iscrizione all albo regionale ALBO REGIONALE REGIONE LOMBARDIA

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE. MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica Art. 1. È costituita l Associazione culturale denominata MACULA - Centro Internazionale di Cultura Fotografica.

Dettagli

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo

Venezia Mestre, 8 agosto 2014. Convegno Abitare il Tempo Via Torino, 151/C 30172 Venezia Mestre, Italy c/o Confindustria Veneto tel. +39 041 2517511 fax +39 041 2517573-4 e.mail: info@adinordest.it www.adinordest.it Venezia Mestre, 8 agosto 2014 Convegno Abitare

Dettagli

Durante le lezioni gli allievi utilizzano diverse attrezzature informatiche (da computer ad aggiornatissime periferiche digitali), approfondendone

Durante le lezioni gli allievi utilizzano diverse attrezzature informatiche (da computer ad aggiornatissime periferiche digitali), approfondendone Competenza, professionalità e il costante aggiornamento rappresentano peculiarità e vanto dell attività didattica dell Università Europea del Design di Pescara. Da oltre trent anni l Istituto forma i giovani,

Dettagli

White Sposa introduce THE CONTEMPORARY WEDDING and EVENT LAB

White Sposa introduce THE CONTEMPORARY WEDDING and EVENT LAB White Sposa introduce THE CONTEMPORARY WEDDING and EVENT LAB Laboratori, seminari, workshop e incontri per operatori del settore e futuri professionisti PERCHE Dall esperienza e dalla profonda conoscenza

Dettagli

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE

P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 ALLEGATO A. SCHEDA PROGETTO per la creazione di BIBLIOTECA SCIENTIFICA REGIONALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE P.O.R. SARDEGNA 2000-2006 MISURA 3.13 RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO NELLE IMPRESE E TERRITORIO ALLEGATO A SCHEDA PROGETTO per la creazione

Dettagli

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto

Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico. 1. Oggetto Linee di indirizzo per l affidamento dei servizi di Biblioteca e Archivio storico 1. Oggetto Con il presente atto si definiscono le linee di indirizzo per l affidamento, mediante procedimento ad evidenza

Dettagli

Diamo futuro alle tue idee

Diamo futuro alle tue idee Diamo futuro alle tue idee FASHION & COMMUNICATION SCHOOL Formazione specialistica nell area Abbigliamento, Calzatura e Accessori, Comunicazione, Graphic e Web Design. Scegli una professione a misura del

Dettagli

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi:

SERVIZI OFFERTI Il Museo della Città eroga i seguenti servizi: CARTA DEI SERVIZI DEL COMUNE DI SASSARI Settore Sviluppo Locale, Politiche Culturali e Marketing Turistico Macro categoria attività Museo della Città Finalità attività Il Museo della Città, è il luogo

Dettagli

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza

info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza info Via Anzio N 4 Tel. 0971.444014 - Fax 0971.444158 www.liceoartisticoemusicale.gov.it - e.mail: isapotenza@virgilio.it liceo artistico potenza La scelta della scuola? Una decisione importante Ecco Il

Dettagli

La nostra soluzione integrata

La nostra soluzione integrata Avagliano ischool nasce dalla consolidata esperienza in campo editoriale di Avagliano editore, marchio di prestigio dell editoria libraria tradizionale che vanta più di trent anni di attività La casa editrice

Dettagli

regolamento scuola primaria e secondaria

regolamento scuola primaria e secondaria regolamento scuola primaria e secondaria La mia biblioteca FINALITÀ ED OBIETTIVI GENERALI Sostenere e valorizzare gli obiettivi delineati nel progetto educativo e nel curriculo; Sviluppare e sostenere

Dettagli

Regione Veneto Bando per la concessione di contributi per la creazione di FABLAB in Veneto

Regione Veneto Bando per la concessione di contributi per la creazione di FABLAB in Veneto Regione Veneto Bando per la concessione di contributi per la creazione di FABLAB in Veneto Requisiti soggetto proponente Possono partecipare al bando laboratori digitali (FabLab) già esistenti o di nuova

Dettagli

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD )

DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) Anno Scolastico 2014/15 LICEO ARTISTICO INDIRIZZO: ARCHITETTURA E AMBIENTE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA RIFERITA A: DISCIPLINE PROGETTUALI E LABORATORIO ( MODELLISTICA E CAD ) SECONDO BIENNIO CLASSI : TERZE

Dettagli

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015

Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Censimento delle biblioteche scolastiche - 2015 Modulo B Duplicare e compilare il Modulo B per ogni Plesso che possiede una Biblioteca Sezione 1 Dati Plesso Denominazione Codice Comune CAP Prov. Indirizzo

Dettagli

PROGETTO AULA DIGITALE

PROGETTO AULA DIGITALE ) PROGETTO AULA DIGITALE Egregio Sig. Preside, La scuola italiana vive oggi un momento di grande trasformazione. Molte sono le voci che si levano e che ne chiedono un profondo ammodernamento, una ridefinizione

Dettagli

Uffizi Virtual Experience

Uffizi Virtual Experience Uffizi Virtual Experience Da Giotto a Caravaggio 21 GENNAIO - 10 MARZO 2016 FABBRICA DEL VAPORE MILANO 1 La prima mostra virtuale interattiva in Italia Uffizi Virtual Experience è una mostra virtuale interattiva

Dettagli

PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate. Biblioteca

PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate. Biblioteca PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate Biblioteca La Biblioteca d Istituto è dotata di un consistente patrimonio librario (circa 13.000 volumi), incrementato annualmente, secondo le esigenze didattiche

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Centro Rete e Biblioteca per ragazzi

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Centro Rete e Biblioteca per ragazzi Servizio Centro Rete e Biblioteca per ragazzi D. Lgs. 33/2013 Art. 32 - costi dei servizi di Reference prestito promozione della lettura Biblioteca per Ragazzi reference, iscrizione, consultazione e prestito

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SCHEDA SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO SERVIZIO BIBLIOTECARIO COMUNALE

COMUNE DI CAGLIARI SCHEDA SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO SERVIZIO BIBLIOTECARIO COMUNALE COMUNE DI CAGLIARI SCHEDA SERVIZIO CULTURA E SPETTACOLO SERVIZIO BIBLIOTECARIO COMUNALE In vigore dal 2012 Servizio Cultura e Spettacolo - rev 2 Servizio CULTURA E SPETTACOLO Servizio Bibliotecario Comunale

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali. CARTA DEI SERVIZI Museo di Palazzo Reale, Genova

Ministero per i Beni e le Attività Culturali. CARTA DEI SERVIZI Museo di Palazzo Reale, Genova Ministero per i Beni e le Attività Culturali CARTA DEI SERVIZI Museo di Palazzo Reale, Genova 2013 PRESENTAZIONE CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI La Carta dei servizi risponde all esigenza di fissare principi

Dettagli

Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013

Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013 Doposcuola specializzato per alunni con Disturbi Specifici dell Apprendimento (DSA) A. S. 2012/2013 ANALISI DELLA SITUAZIONE/DELLE SITUAZIONI SPECIFICHE CUI SI RIVOLGE IL PROGETTO Per quanto concerne le

Dettagli

L Istituto Galileo GALILEI di Crema

L Istituto Galileo GALILEI di Crema L Istituto Galileo GALILEI di Crema in continuità con la sua proposta formativa propone, a partire dall a.s. 2010/11, corsi quinquennali di: - ISTITUTO TECNOLOGICO, diurni e serali (ex ITIS) - LICEO SCIENTIFICO

Dettagli

SINTESI DEL PROGETTO

SINTESI DEL PROGETTO Ministero dell Economia e delle Finanze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Società di Cultura La Biennale di Venezia ALLEGATO I PROGETTO PER LA PROMOZIONE E DIFFUSIONE DELL ARTE CONTEMPORANEA

Dettagli

LA SALA VIRTUALE DELL INDUSTRIA LECCHESE

LA SALA VIRTUALE DELL INDUSTRIA LECCHESE Rotary Club Lecco Comune di Lecco Musei Civici LA SALA VIRTUALE DELL INDUSTRIA LECCHESE Inaugurazione ufficiale Sabato 19 Gennaio 2008 ore 11,00 Museo Storico - Palazzo Belgiojoso Lecco 2 1. Gli Obiettivi

Dettagli

SPERIMENTAZIONE DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA PRESSO SEDI

SPERIMENTAZIONE DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA PRESSO SEDI SPERIMENTAZIONE DI FIRMA ELETTRONICA AVANZATA PRESSO SEDI La sperimentazione della soluzione di Firma Grafometrica ITWorking presso SEDI (Società di Elaborazione Dati Imprese) SPONSOR TECNICO SOLUZIONE

Dettagli

UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE PER FAR INCONTRARE RICERCA E IMPRESA

UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE PER FAR INCONTRARE RICERCA E IMPRESA a smau firenze 014 la nuova dimensione espositiva dedicata a cluster, laboratori, spin-off e startup indice UNA NUOVA TAPPA DI SMAU A FIRENZE TECHNOLOGY DAYS EXPO: UNA FIERA IN CONTEMPORANEA A SMAU FIRENZE

Dettagli

BIBLIOTECHE PUBBLICHE COMUNALI DI BORGO VALSUGANA, GRIGNO, RONCEGNO TERME E TELVE

BIBLIOTECHE PUBBLICHE COMUNALI DI BORGO VALSUGANA, GRIGNO, RONCEGNO TERME E TELVE Sistema Culturale Valsugana Orientale CARTA DEI SERVIZI BIBLIOTECHE PUBBLICHE COMUNALI DI BORGO VALSUGANA, GRIGNO, RONCEGNO TERME E TELVE Premessa I principi generali che definiscono la missione della

Dettagli

Oggetto: Protocollo d Intesa tra l Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e Moda Mediterranea S.p.A. - Bari 16 giugno 2008.

Oggetto: Protocollo d Intesa tra l Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e Moda Mediterranea S.p.A. - Bari 16 giugno 2008. Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia Direzione Generale Ufficio I Pianificazione, programmazione e integrazione delle politiche formative

Dettagli

GUIDA RAPIDA all'uso

GUIDA RAPIDA all'uso GUIDA RAPIDA all'uso versione del 07.11.2010 Indice: 1. CHE COS'E' MediaLibraryOnLine? 2. GUIDA ALL'USO 2.1 Come si accede a MediaLibraryOnLine 2.2 Come navigare 2.3 Il check "Media consultabili da questa

Dettagli

L area dedicata per progettare e realizzare soluzioni innovative per le aziende

L area dedicata per progettare e realizzare soluzioni innovative per le aziende L area dedicata per progettare e realizzare soluzioni innovative per le aziende L.UN.A. Libera Università delle Arti Piazza San Martino 4F - Bologna Italy info@uniluna.com www.uniluna.com L università

Dettagli

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione

Kids Creative Lab Arte e moda Adesione Kids Creative Lab Arte e moda Adesione I promotori I promotori del progetto sono Collezione Peggy Guggenheim e OVS, una Fondazione e un azienda che da sempre hanno dimostrato particolare interesse verso

Dettagli

Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici

Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici Disposizioni per favorire l accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici DISEGNO DI LEGGE Art. 1. (Obiettivi e finalità) 1. La Repubblica riconosce e tutela il diritto di ogni persona ad accedere

Dettagli

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato

Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Catalogo delle Azioni del PO FESR 2014-2020 Confronto con il partenariato Dott.ssa Elena Iacoviello Dipartimento Presidenza Ufficio Turismo Terziario Promozione Integrata 1 Gli Obiettivi Tematici R.A.

Dettagli

Legge accesso disabili agli strumenti informatici

Legge accesso disabili agli strumenti informatici Legge accesso disabili agli strumenti informatici da Newsletter Giuridica: Numero 81-26 gennaio 2004 Pubblicata sulla Gazzetta la Legge in materia di accesso dei disabili agli strumenti informatici, approvata

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO Verso la Biblioteca digitale del patrimonio culturale molisano SETTORE e Area di Intervento: Settore: Patrimonio artistico e culturale Area

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle biblioteche scolastiche della provincia di Bolzano

Regolamento per l utilizzo delle biblioteche scolastiche della provincia di Bolzano 1 Regolamento per l utilizzo delle biblioteche scolastiche della provincia di Bolzano Premessa Il sistema delle biblioteche scolastiche eroga i propri servizi secondo criteri di imparzialità, equità, inclusione

Dettagli

LE BANCHE PER LA CULTURA

LE BANCHE PER LA CULTURA LE BANCHE PER LA CULTURA PIANO D AZIONE 2014-2015 II AGGIORNAMENTO L OBIETTVO: VALORIZZARE L IMPEGNO NELLA CULTURA DELLE IMPRESE BANCARIE ABI, con la collaborazione degli Associati, promuove un azione

Dettagli

IV EDIZIONE BOLOGNA FIERE 12.13.14 APRILE 2016

IV EDIZIONE BOLOGNA FIERE 12.13.14 APRILE 2016 IV EDIZIONE BOLOGNA FIERE 12.13.14 APRILE 2016 UN PALCOSCENICO DEDICATO ALLE NUOVE PROPOSTE PER LE COLLEZIONI PELLETTERIA, ABBIGLIAMENTO E CALZATURE PRIMAVERA/ESTATE 2017 5 AREE MERCEOLOGICHE: PELLAMI

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Biblioteca della Persona Istituto Internazionale Jacques Maritain

CARTA DEI SERVIZI. Biblioteca della Persona Istituto Internazionale Jacques Maritain CARTA DEI SERVIZI Biblioteca della Persona Istituto Internazionale Jacques Maritain Via Torino, 125/A 00184 Roma Tel.: 06.4874336 Fax: 06.4825188 biblioteca@maritain.org www.maritain.org Principi di erogazione

Dettagli

4.3.4 Analisi di siti web di eventi culturali temporanei

4.3.4 Analisi di siti web di eventi culturali temporanei 4.3.4 Analisi di siti web di eventi culturali temporanei SCHEDA 4 DATI GENERALI EVENTO CULTURALE: Federico Zandomeneghi, impressionista veneziano LUOGO: Milano, Fondazione Antonio Mazzotta PERIODO: 20

Dettagli

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi

Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi Servizi bibliotecari di Ateneo: Carta dei servizi La Carta dei servizi La Carta dei servizi precisa ciò che gli utenti possono attendersi dai Servizi bibliotecari dell Università di Bergamo e le attese

Dettagli

Descrizione e finalità del progetto Fondo Sociale Europeo Misura C1 Ob. 3 Scuole di montagna

Descrizione e finalità del progetto Fondo Sociale Europeo Misura C1 Ob. 3 Scuole di montagna Descrizione e finalità del progetto Fondo Sociale Europeo Misura C1 Ob. 3 Scuole di montagna Pag. 1 di 5 Descrizione e finalità del progetto. Il progetto Scuole di montagna finanziato dal Fondo Sociale

Dettagli

CORSO PODUCT DESIGN ANNUALE. Realizzare oggetti da usare

CORSO PODUCT DESIGN ANNUALE. Realizzare oggetti da usare CORSO PODUCT DESIGN ANNUALE Realizzare oggetti da usare PRODUCT DESIGN - ANNUALE Un anno di studio dedicato a Product Design Obiettivi del corso Il Corso di Product Design annuale si pone l obbiettivo

Dettagli

Statuto del Museo d'arte contemporanea Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009

Statuto del Museo d'arte contemporanea Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009 Statuto del Zavattarello (Pv) approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n,30 del 10/08/2009 1 Art. 1 Denominazione e sede del museo Per iniziativa del Comune di Zavattarello è costituito il del

Dettagli

www.expobit.it expobit.3cube.it

www.expobit.it expobit.3cube.it www.expobit.it expobit.3cube.it Presentazione Expobit 2007 si svolgerà dal 22 al 25 novembre al Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania. Sarà strutturata in tre dimensioni: :: Business :: Consumer ::

Dettagli

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato

Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato Presentazione dell Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini del Comune di Prato La nuova biblioteca pubblica della città di Prato, l Istituto Culturale e di Documentazione Lazzerini, è situata

Dettagli

I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna

I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna ASSESSORATO DEGLI AFFARI GENERALI, PERSONALE E RIFORMA DELLA REGIONE I punti di contatto sul territorio offerti dalla Regione Sardegna L accesso ai servizi online 14 Aprile 2011 Sommario Accesso ai servizi

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI

ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI ISTITUTO TECNICO STATALE PER RAGIONIERI E GEOMETRI GAETANO MARTINO via delle Isole Curzolane, 71-00139 ROMA XII Distretto Tel. O6.87189842 - fax 06.87198602 - e-mail istmart@tin.it PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

I PRINCIPALI FOTOGRAFI

I PRINCIPALI FOTOGRAFI CONOSCIAMOCI MEGLIO LA STORIA DiTiEmme nasce ufficialmente a Montebelluna nei primi giorni del 2009 dall incontro del responsabile Michele Tonini e dei suoi collaboratori ma fin da subito collabora con

Dettagli

Il punto di partenza. tel. 02 47957868 / 0523 364107 - www.drgcomunicazione.it - www.kubox.it

Il punto di partenza. tel. 02 47957868 / 0523 364107 - www.drgcomunicazione.it - www.kubox.it Il punto di partenza L'epoca contemporanea è ormai scandita dai mezzi di comunicazione; all'uomo dei nostri giorni il compito di destreggiarsi tra una moltitudine di device e di messaggi differenti, ognuno

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO E CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO E CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA - Fondazione Allegato a) alla decisione n. 23/PR del 8.03.2006 REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO E CARTA DEI SERVIZI DELLA BIBLIOTECA DEL MUSEO INTERNAZIONALE DELLE CERAMICHE IN FAENZA Art. 1 - Istituzione

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO, PRODOTTO E COMUNICAZIONE MARKETING PER IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO MODA

TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO, PRODOTTO E COMUNICAZIONE MARKETING PER IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO MODA TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO, PRODOTTO E COMUNICAZIONE MARKETING PER IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO MODA COMPETENZE ABILITA * ORE FRON TALI * 1 Fibre naturali e fibre chimiche - Riconoscere le correlazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519

ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519 ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519 CF: 92082410512 - cod. MIUR: ARIC841007 - email: aric841007@istruzione.it pec:aric841007@pec.istruzione.it

Dettagli

Che cosa è. YouLab Pistoia. YouLab Pistoia. An American Corner è un. progetto nato dalla collaborazione tra il

Che cosa è. YouLab Pistoia. YouLab Pistoia. An American Corner è un. progetto nato dalla collaborazione tra il YouLab Pistoia. An American Corner è un Che cosa è progetto nato dalla collaborazione tra il YouLab Pistoia Governo degli Stati Uniti d America, rappresentato dalla Sezione Affari Pubblici dell Ambasciata

Dettagli

FILOSOFIA: AUTORI TESTI TEMI

FILOSOFIA: AUTORI TESTI TEMI Un libro di filosofia che legge e interpreta la realtà quotidiana FILOSOFIA: AUTORI TESTI TEMI M. Vegetti L. Fonnesu Il futuro è la nostra materia. www.mondadorieducation.it Piano dell opera M. Vegetti

Dettagli

Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine

Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine Abadir si trova a Sant Agata Li Battiati, comune situato a circa 10 km da Catania, in un antica villa che ha assunto l attuale aspetto tra la fine del 700 e il 1840. La villa è un antico caseggiato costruito

Dettagli

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza

Consorzio Nazionale Serramentisti. Insieme per fare la differenza Consorzio Nazionale Serramentisti Insieme per fare la differenza Insieme LegnoLegno è un Consorzio Nazionale di servizi per la valorizzazione delle attività imprenditoriali del settore serramento. Il marchio

Dettagli

ORIZZONTI SCUOLA PERCHE DOCUMENTARE?

ORIZZONTI SCUOLA PERCHE DOCUMENTARE? P.A.I.S. La scuola elementare Manzoni Bolzano Mirella Tronca, assistente agli alunni in situazione di handicap PERCHE DOCUMENTARE? La documentazione è una scienza per conoscere e una tecnica per far conoscere.

Dettagli

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese

BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese BANDO FARE IMPRESA DIGITALE Nuove tecnologie digitali per le Piccole e Medie Imprese MISURA A 1: SUPPORTO A PROGETTI PER L ADOZIONE DI NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI PER LE START- UP MISURA A2: SUPPORTO A PROGETTI

Dettagli

THE FUTURE OF ITALIAN HERITAGE INNOVATION & DESIGN MEET THE EXCELLENCE

THE FUTURE OF ITALIAN HERITAGE INNOVATION & DESIGN MEET THE EXCELLENCE Chi lavora con le sue mani è un LAVOATORE. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un ARTIGIANO. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un ARTISTA. (San Francesco D Assisi) 2 LA

Dettagli

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita

LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita KIZE teatro in collaborazione con MUSEO DELLA TAPPEZZERIA VITTORIO ZIRONI PRESENTANO LA VIA DEL RICAMO Intrecci di fili, intrecci di vita Spettacolo sui tesori ricamati dell industria artistica emiliana

Dettagli

REGIONE Avviso Unico Cultura 2014

REGIONE Avviso Unico Cultura 2014 BANDO LOMBARDIA REGIONE Avviso Unico Cultura 2014 Progetti di promozione Beneficiari educativa e culturale di preminente interesse Enti locali, Università, soggetti pubblici e soggetti privati no regionale

Dettagli

COMUNE DI CASTEGNATO

COMUNE DI CASTEGNATO COMUNE DI CASTEGNATO NOTE INFORMATIVE PER LA DOTE ANNO SCOLASTICO 2015/2016 E' aperto lo sportello della DOTE per l'anno scolastico 2015/2016. Le domande devono essere presentate dalle ore 12,00 del 26

Dettagli

Cinque giorni di workshop professionalizzante 2 edizione. realizzato con la collaborazione e il patrocinio di:

Cinque giorni di workshop professionalizzante 2 edizione. realizzato con la collaborazione e il patrocinio di: Cinque giorni di workshop professionalizzante 2 edizione realizzato con la collaborazione e il patrocinio di: a cura di C28srl collaboratorio di progettazione Roberta Moretti e Marco Setti (designer) 01.

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INFORMATICA

DIPARTIMENTO DI INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA DIPLOMA DI PERITO INDUSTRIALE IN INFORMATICA la scelta ideale per mettere a frutto la propria passione per i computer e la programmazione, aprendosi le porte per una carriera

Dettagli

sms museo d arte per bambini e servizi educativi

sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini e servizi educativi sms museo d arte per bambini Il Museo d arte per bambini apre l arte e la cultura artistica all infanzia facendo vivere sia lo spazio museale sia le opere

Dettagli

PARTIAMO DA OMERO! viaggio fra Musei Archivi e Biblioteche alla scoperta della storia del portogruarese

PARTIAMO DA OMERO! viaggio fra Musei Archivi e Biblioteche alla scoperta della storia del portogruarese DIMENSIONE CULTURA. Associazione culturale PARTIAMO DA OMERO! viaggio fra Musei Archivi e Biblioteche alla scoperta della storia del portogruarese PROGETTO DI DIDATTICA BIBLIOTECARIA E MUSEALE PER LE SCUOLE

Dettagli

RIGENERAZIONE URBANA EX OSPEDALE PSICHIATRICO DI QUARTO

RIGENERAZIONE URBANA EX OSPEDALE PSICHIATRICO DI QUARTO CONFERENZA STAMPA IL FUTURO DI QUARTO, A CHE PUNTO SIAMO 6 FEBBRAIO 2015, ORE 12:00, SALA GIUNTA NUOVA RIGENERAZIONE URBANA EX OSPEDALE PSICHIATRICO DI QUARTO UN DIALOGO INTER-ISTITUZIONALE APERTO ALLA

Dettagli

Linee Guida. per la stipula di una convenzione per il servizio di connettività internet mobile

Linee Guida. per la stipula di una convenzione per il servizio di connettività internet mobile Linee Guida per la stipula di una convenzione per il servizio di connettività internet mobile 1 Sommario 1. Premessa 2. La connessione ad internet nelle residenze universitarie: problemi e possibili soluzioni

Dettagli

Percorso Video Game. Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica. Obiettivi generali. Sbocchi professionali

Percorso Video Game. Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica. Obiettivi generali. Sbocchi professionali Percorsi per la Laurea Magistrale in Informatica Percorso Video Game Docenti di riferimento: Dr. Dario Maggiorini, Dr. Laura Anna Ripamonti Sede di erogazione: Milano Obiettivi generali Il mercato dei

Dettagli

TINTURA NATURALE E TECNICA DI TESSITURA AD ARAZZO

TINTURA NATURALE E TECNICA DI TESSITURA AD ARAZZO CORSO DI FORMAZIONE TINTURA NATURALE E TECNICA DI TESSITURA AD ARAZZO Le attività di formazione rappresentano il cuore del progetto TessArt è in quanto costituiscono il principale strumento per riportare

Dettagli

PINACOTECA COMUNALE DI FAENZA PROPOSTA PROGRAMMA ATTIVITA 2010

PINACOTECA COMUNALE DI FAENZA PROPOSTA PROGRAMMA ATTIVITA 2010 PINACOTECA COMUNALE DI FAENZA PROPOSTA PROGRAMMA ATTIVITA 2010 La presente relazione di programma annuale compilata sulla base dell articolo 3 Principi di gestione del regolamento della Pinacoteca Comunale

Dettagli

Le sezioni. Arte: più di 2000 dipinti e 17.000 disegni di oltre 200 artisti che documentano la ricerca artistica a partire dai primi decenni del 900.

Le sezioni. Arte: più di 2000 dipinti e 17.000 disegni di oltre 200 artisti che documentano la ricerca artistica a partire dai primi decenni del 900. Progetto Paradigna Lo CSAC Lo CSAC è un archivio dedicato alla comunicazione visiva che per ricchezza e articolazione non ha eguali al mondo in ambito accademico ed è il punto di partenza del Progetto

Dettagli

PROGRAMMA!CORSO!E!MODULO!D ISCRIZIONE!!

PROGRAMMA!CORSO!E!MODULO!D ISCRIZIONE!! PROGRAMMACORSOEMODULOD ISCRIZIONE PROGRAMMACORSODIFORMAZIONE TINTURANATURALEETECNICADITESSITURAADARAZZO LeattivitàdiformazionerappresentanoilcuoredelprogettoTessArt èinquantocostituisconoil principale

Dettagli

Il FABLAB di Sondrio e dintorni

Il FABLAB di Sondrio e dintorni Il FABLAB di Sondrio e dintorni CI PRESENTIAMO www.fablabsondrio.it cos è? fabche? Un FabLab è un laboratorio (FABbrica LABoratorio) aperto agli associati e al pubblico con macchine per la fabbricazione

Dettagli

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Relazione finale giugno 2015 Paola Arduini Obiettivi Informazione e supporto con sessioni specifiche di formazione ai docenti e alle classi che intendono pubblicare

Dettagli

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI

UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI UNIVERSITA CA FOSCARI VENEZIA DIPARTIMENTO DI FILOSOFIA E BENI CULTURALI LABORATORIO DI BENI CULTURALI CARTA DEI SERVIZI Informazioni generali Strutture, spazi e attrezzature Consistenza e disponibilità

Dettagli

AUREA SIGNA E AURORA PENNE PORTANO A TORINO

AUREA SIGNA E AURORA PENNE PORTANO A TORINO AUREA SIGNA E AURORA PENNE PORTANO A TORINO Il brand torinese e l Associazione non-profit lavorano per riportare alla luce documenti e oggetti della nostra storia e per creare il luogo del saper fare manuale,

Dettagli

Thinkalize. Il nuovo creatore dell innovazione.

Thinkalize. Il nuovo creatore dell innovazione. Thinkalize. Il nuovo creatore dell innovazione. Come nasce il progetto? La necessita, il desiderio di cambiare le regole e di dettarne di nuove verso un modo contemporaneo di fare impresa, ha dato vita

Dettagli

Fashion Global Design

Fashion Global Design Fashion Global Design Modellista e Stilista Donna corso triennale in settimana Obiettivi del corso Il sistema moda è un mondo in continuo movimento socioculturale, economico e industriale. Una realtà che

Dettagli

ovunque tramite cellulare/tablet

ovunque tramite cellulare/tablet ovunque tramite cellulare/tablet fare acquisti prenotare biglietti accedere a servizi bancari, postali partecipare al Social Network Consultare riviste e giornali online Consultare data base Fruire delle

Dettagli

GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO

GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO Titolo dell'area di formazione: GESTIRE IL SUPPORTO INFORMATIVO E LE NUOVE TECNOLOGIE DI STUDIO (3 Moduli formativi della durata di 8 Ore cadauno. Percorso formativo completo pari a 24 Ore per l organizzazione

Dettagli

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio

IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE. Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio IL PIANO DI SVILUPPO LOCALE DELLA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE Uno strumento per lo sviluppo delle imprese e del territorio LA FONDAZIONE PER LO SVILUPPO DELL OLTREPO PAVESE La Fondazione

Dettagli

1. ESAME DELLA DOTAZIONE TECNOLOGICA E INFORMATICA DI OGNI PLESSO SCOLASTICO 2. REDAZIONE DEL PIANO PER LO SVILUPPO TECNOLOGICO DELL ISTITUTO

1. ESAME DELLA DOTAZIONE TECNOLOGICA E INFORMATICA DI OGNI PLESSO SCOLASTICO 2. REDAZIONE DEL PIANO PER LO SVILUPPO TECNOLOGICO DELL ISTITUTO PIANO DI LAVORO 1. ESAME DELLA DOTAZIONE TECNOLOGICA E INFORMATICA DI OGNI PLESSO SCOLASTICO 2. REDAZIONE DEL PIANO PER LO SVILUPPO TECNOLOGICO DELL ISTITUTO 3. REDAZIONE DEL PIANO DEGLI ACQUISTI INFORMATICI

Dettagli

DAL LOCALE AL GLOBALE: l esperienza di rete dei Centri di documentazione europea attraverso il WIKI dei CDE italiani

DAL LOCALE AL GLOBALE: l esperienza di rete dei Centri di documentazione europea attraverso il WIKI dei CDE italiani R DAL LOCALE AL GLOBALE: l esperienza di rete dei Centri di documentazione europea attraverso il WIKI dei CDE italiani Isolde Quadranti - CDE Università degli Studi di Verona Coordinatrice dei CDE italiani

Dettagli

Rilevi Group srl viene costituita a Bologna, Italia, nel

Rilevi Group srl viene costituita a Bologna, Italia, nel R G R O U P Company Profile Profilo Rilevi Group srl è un nome che è sinonimo di qualità e servizio nel campo del ricamo fatto a mano fin dal 1991, anno di costituzione. Rilievi Group è conosciuta presso

Dettagli

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso avanzato OBIETTIVI L uso avanzato dei blog nella didattica delle discipline artistiche (inserimento

Dettagli

CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO

CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO CENTRO DI ATENEO DI DOCUMENTAZIONE REGOLAMENTO INTERNO ART. 1 FINALITÀ ISTITUZIONALI Il (C.A.D.) coordina le strutture bibliotecarie dell Ateneo e i servizi informativi e documentali, gestisce le risorse

Dettagli

OBIETTIVI. SETTORE DI RIFERIMENTO: caratteristiche, esigenze formative, margini di sviluppo

OBIETTIVI. SETTORE DI RIFERIMENTO: caratteristiche, esigenze formative, margini di sviluppo Sede del master: Milano Data del master: Dal 10 al 22 giugno 2013 Durata: 100 ore in full immersion 2 settimane di stage in tutta Italia presso uffici stile, laboratori di moda, atelier e show room Numero

Dettagli

PIANO DI STUDI MASTER DESIGN L.UN.A. 2014-2015

PIANO DI STUDI MASTER DESIGN L.UN.A. 2014-2015 PIANO DI STUDI MASTER DESIGN L.UN.A. 2014-2015 Il seguente piano di studi è stato individuato sulla base delle esigenze formative finora emerse ed è soggetto a continuo aggiornamento corrispondente alle

Dettagli

TESSIAMO SOLUZIONI. Archi-center

TESSIAMO SOLUZIONI. Archi-center Giordano Guarducci vanta oltre 25 anni di esperienza nella progettazione di tessuti per arredamento e collabora con i più prestigiosi studi di architettura G&G Interior Design propone ai propri clienti

Dettagli

Decreto Legislativo 2004 n. 42 MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ CULTURALI Compito istituzionale TUTELA DEL PATRIMONIO CULTURALE ITALIANO CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA

Dettagli