Università delle LiberEtà del FVG

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università delle LiberEtà del FVG"

Transcript

1 Università delle LiberEtà del FVG Centro Internazionale Di Educazione Permanente Via Napoli 4, Udine Facebook: Università delle LiberEtà Lifelonglearning Agrnamento al libretto #5: Elenco dei corsi extra-libretto: i corsi che nel libretto non ci sono (e sono molti) Errata corrige del libretto Corsi estivi E comunicazioni varie

2 MATERIA INSEGNANTE GIORNO ORA INIZIO LEZIONI COSTO AVVICINAMENTO ALLA SCRITTURA CREATIVA Parri Carlo ven 16:00-17:00 07/10/2016 Quattro step per capire e per scoprire i sentieri della scrittura creativa: la letteratura e i suoi generi; saper leggere per saper scrivere; il giallo, il noir, il thriller; saper scegliere i nostri autori. BIODANZA: LA DANZA DELLA VITA Avian Nevia 12:00-13:30 06/10/2016 E un attività corporea che favorisce il benessere, la diminuzione dello stress e l espressione di sé attraverso la musica e il movimento. Non serve saper danzare ma avere desiderio di muoversi assieme agli altri, senza giudizio, con semplicità, gradualità e piacevolezza per riscoprire il corpo ed incontrare il cuore. Aperto a uomini e donne è richiesto un abbigliamento comodo e calze antiscivolo. Portare un cuscino. CORO OFFICINA CORALE Petri Eleonora Mer /10/2016 Le lezioni verranno divise in due parti: una fase dedicata al riscaldamento vocale e alla preparazione fisica e mentale per il canto; la seconda parte sarà dedicata allo studio del repertorio che verrà scelto in base al numero dei coristi. DISEGNO DAL VERO - CORSO BASE Forte Letizia Gio /10/2016 Imparare a vedere per imparare a disegnare, la copia dal vero e la sua tecnica, lo studio delle proporzioni, introduzione alla prospettiva, l'espressività del tratteg, il chiaroscuro, la teoria delle ombre, il volto. Oltre alla matita si sperimenteranno diverse tecniche come il carboncino, la sanguigna e gli inchiostri. FARE MUSICA NEL DOMINIO DIGITALE Di Salvo Michele Gio /11/2016 IL PROGETTO MUSICALE: individuare le proprie potenzialità e gli elementi identificativi del progetto musicale (stile; genere), considerando le risorse in possesso, le competenze di partenza e tutte le possibilità per ampliarle e svilupparle; PORSI UN OBIETTIVO E SVILUPPARE UN PIANO DI AZIONE: Stabilire il proprio obbiettivo e studiare un piano d azione per ottenere il risultato desiderato; individuare le attrezzature necessarie per potere realizzare la registrazione musicale; COMPORRE: assimilare le basi per poter comporre, arrangiare, mixare la propria musica e settare il proprio studio di registrazione; FINALIZZAZIONE: una volta composta la musica, si apprenderanno le tecniche di masterizzazione e finalizzazione delle registrazioni, fino ad ottenere un prodotto finale che rispecchi il proprio stile e risponda al progetto musicale che ci si era prefissati. FLAUTO TRAVERSO 1 PER PRINCIPIANTI ASSOLUTI Petri Eleonora Mer /10/2016 Il corso è dedicato a tutti coloro che vogliano conoscere questo strumento e apprendere le basi tecniche. Se possiedi lo strumento, portalo pure a lezione. In caso contrario, l'insegnante saprò consigliarti alla prima lezione. GINNASTICA ANTALGICA E POSTURALE IL VENERDì H12 AD OTTOBRE Degano Emanuela Ven /10/2016 GINNASTICA ANTALGICA E POSTURALE IL VENERDì H12 A FEBBRAIO Degano Emanuela Ven /02/2017 Prevenire e/o migliorare i dolori articolari. Gli esercizi mireranno a correggere posture errate, riportare il corpo ad assumere atteggiamenti corretti e ad aiutare la muscolatura a distendersi. IDEOLOGIA E STILE IN 2 OPERE DI ITALO CALVINO Adriana Libanetti Gio /12/2016 Analisi del rapporto fra ideologia e stile di Italo Calvino nel suo primo romanzo: " Il sentiero dei nidi di ragno" e in alcuni capitoli de: "Le città invisibili". I moduli stilistici scelti dallo scrittore verranno evidenziati e discussi attraverso alcune sue osservazioni inserite ne: "Le lezioni americane".

3 INFO: PRINCIPIANTI IL LUNEDÌ AD OTTOBRE Alberto Monetini lun /10/ lezioni/72 Hardware e Software PC Sistema operativo Windows 10 Finestre e icone - Gestione cartelle e file Personalizzazione del desktop Installazione e rimozione di programmi. Elementi di videoscrittura, Internet, disegno, fogli di calcolo e altri programmi applicativi. INFO: SMARTPHONE ANDROID LIVELLO 1 Trifiletti Giuseppina Mer /10/ lezioni/37 Per chi usa già uno smartphone e vuole saperne di più al fine di creare veloci presentazioni, fotomontaggi, collage, gif animate e per modificare foto, e poi condividere tutto velocemente. INFO: SMARTPHONE ANDROID LIVELLO 2 Trifiletti Giuseppina Mer /11/ lezioni/37 È ormai urgente un confronto delle prestazioni dello SMARTPHONE con quelle di un PC utilizzando PowerPoint-Gimp-Nero. IRLANDA: APPUNTI DI VIAGGIO NELL'ISOLA DI SMERALDO Zuliani Flavio ven 18:00-19:00 04/11/2016 Una terra antica e magica diventata oggetto di sogno e desiderio per tutti coloro che hanno ascoltato la sua musica tipica, letto i suoi miti, conosciuto le sue vicende storiche o l hanno visitata e vi hanno riconosciuto una patria dell anima. LIBERA-MENTE - UN WORKSHOP ESPERIENZIALE Maura caisutti e Daniela Suerz Lun /10/2016/ Uno spazio tutto per te, dove liberare la mente attraverso tecniche ludico pratiche. Quatto incontri per migliorare il confronto con sé e con gli altri, la conoscenza di se stessi, favorire l esplorazione dei propri vissuti, sviluppare fantasia e creatività ed esprimersi liberamente a livello emotivo. ESTATE 2016: Kazuca Fornasiero Luisa Mar /09/16 Corso base per principianti assoluti. La Kazuca è un programma di fitness che mescola esercizi di aerobica con i balli latino caraibici; fa consumare calorie rinforzando i muscoli e raggiungendo grandi benefici cardiovascolari. La musica si alterna fra diversi ritmi di merengue, reggaeton, salsa, cumbia, bachata e chachacha, regalando grande energia e benessere. Le tre parti di cui si compone KAZUCA BASIC sono complementari: la difficoltà e l intensità degli esercizi cresceranno gradualmente; nella parte 2 verranno utilizzati anche pesetti da 500gr l uno. Si consiglia: scarpe da ginnastica con suola ammortizzata e abbigliamento ginnico. Certificato medico obbligatorio. ESTATE 2016: MINDFULNESS - RIEQUILIBRA LA MENTE E IL CORPO Virgili Claudio Gio /07/2016 Mindfulness significa prestare attenzione, ma in un modo particolare con intenzione: b) al momento presente, c) in modo non giudicante. Si può descriverla anche come di un modo per coltivare una più piena presenza all esperienza del momento, al qui e ora. NON DOTTRINE MA FATTI - L INFORMATICO E IL BUON SAMARITANO Trifiletti Giuseppina mer 08:30-10:30 07/09/2016 Dalle dispute teoriche nel campo scientifico e reliso, al concretissimo problema dei migranti. Il costruttivismo informatico placa le dispute nel campo scientifico, vedremo perché. Ci si chiede se è possibile una soluzione analoga nel campo reliso. Una soluzione che metta tra parentesi le differenze e sappia concretamente riconoscere dignità al diverso, alla sua cultura, alla sua reline, pur mantenendo viva la propria identità anche relisa. Una soluzione che rintracci nelle profondità della nostra umanità la possibilità dell incontro e della condivisione. Cerco quindi collaboratori per rendere piacevole e comprensibile un testo già scritto. Nel testo si auspica un ipotesi di costruttivismo reliso (esamineremo in che senso). Il testo dovrebbe essere commentato e discusso insieme. Potrà essere in parte modificato dai partecipanti, se le modifiche lo renderanno più comprensibile e più interessante. Il testo infatti dovrebbe servire per una eventuale rappresentazione teatrale che si propone di comunicare un Messag che a me sembra di fondamentale importanza oggi. OROLOGI SOLARI E NON SOLO Battistutta Federico 17:00-18:30 03/11/2016

4 Conoscere e comprendere la funzione e l uso di antichi strumenti di misura del tempo basati sul moto del sole e delle stelle, come il plinto tolemaico, il cerchio indù, la meridiana, il cerchio di Ipparco, l horinomo, l orolo solare orizzontale e verticale, il notturlabio. Eventuale progettazione e costruzione di un semplice orolo solare. STORIA CONTEMPORANEA: LA GRANDE GUERRA Astorina Enrico ven 18:00-19:00 03/02/2017 Origine cause e caratteri della 1a Guerra Mondiale; la scelta del Regno D Italia; il fronte italiano: Isonzo e Carso; Alpi Giulie e le prime quattro battaglie sull isonzo; 1916 battaglia degli altipiani e conquista di Gorizia; Dalla 5 alla 9 battaglia sull Isonzo; 1917 le offensive di primavera: Ortigara e la battaglia sull isonzo; 12 battaglia caporetto; il Friuli occupato e la rivincita sul piave. STORIA DELLA MUSICA: TEATRO IN MUSICA Raneri Eugenio Gio /2/16 Rassegna di opere musicali in relazione a testi poetici e teatrali: Peer Gynt di Ibsen, Musiche su testi di Goethe e Shakespeare, Musiche vocali mahleriane, Cavalleria rusticana di Mascagni, una sequenza medievale ESTATE 2016: QI GONG Virgili Clauidio Gio /09/2016 QI GONG Virgili Francesco Lun /02/2017 Integrando il movimento, la respirazione, le sensazioni e l immaginazione, si può migliorare la circolazione dell energia vitale, rafforzare lo stato di salute e favorire la serenità interiore, diminuendo i livelli di stress psicofisico, nonché tensioni e dolori del corpo. TECNICHE DI SCRITTURA CREATIVA Parri Carlo ven 16:00-18:00 04/11/2016 Il narratore. La storia. L incipit. Il punto di vista.. La scelta delle parole. La frase. Il ritmo narrativo. (Laboratorio). Il corpo della storia. Il finale. La riscrittura. Costruzione di una storia condivisa e la sua elaborazione. Laboratorio). Come utilizzare la nostra storia. Romanzo e racconto. Gli esempi da seguire e da non seguire. Oltre il romanzo e il racconto. Sceneggiatura, poesia, canzone, fumetto, teatro, musica, arte figurativa, cinema. Variazioni sul tema. (Laboratorio). I nostri esempi. Gli esempi degli altri. RUDIMENTI MUSICALI Petri Eleonora Mer /10/2016 Conoscere la musica partendo dalle basi: si tratterà di un corso volto ad approfondire gli aspetti più importanti della grammatica musicale e dell'armonia. Le lezioni saranno collettive. VIAGGIA FAI DA TE: COME ORGANIZZARE I PROPRI VIAGGI IN COMPLETA AUTONOMIA Rigo Sandra 19:00-20:30 06/10/2016! 1^ lezione: Verrà spiegato perché scegliere di organizzare i viaggi per proprio conto, come scegliere la destinazione, il periodo, i compagni di viag, l itinerario, attraverso un percorso psicologico e motivazionale. 2^ lezione: Verrà definito il budget, dove dormire, dove mangiare, quali mezzi di trasporto utilizzare e come effettuare le ricerche. 3^ lezione: Verrà spiegato come prenotare e comprare i servizi, preparare i bagagli e mettere in sicurezza la propria abitazione. 4^ lezione: Servirà per condividere esperienze, risolvere dubbi, scambiare opinioni e fare il punto della situazione. Durante le lezioni verranno fornite tabelle per la compilazione dei dati e potranno essere utilizzate dai corsisti a casa per iniziare a programmare il viag. Al termine del corso l allievo potrà aver acquisito tutte le nozioni per iniziare ad organizzarsi liberamente. YOGA PER IL CORPO E PER L'ANIMA Vazzaz ven 14:00-15:00 07/10/2016 Valentina In questo percorso di risveglio del corpo accompagneremo le posture classiche dello Yoga con momenti di meditazione guidata e di lavoro sui Chakra apprendendo come mantenere pulita la nostra aura, favorendo ascolto e forza interiori.

5 MATERIA INSEGNANTE GIORNO ORA INIZIO LEZIONI COSTO ESTATE 2016: NORDIK WALKING AD AGOSTO sacher adriano mar 08:30-09:30 23/08/2016 ESTATE 2016: GINNASTICA DI MANTENINMENTO A SETTEMBRE capriz anna 09:30-10:30 09:30-10:30 01/09/2016 ESTATE 2016: YOGA A SETTEMBRE vazzaz valentina 18:00-19:00 01/09/2016 ESTATE 2016: INFO: ANALFABETI DIGITALI IL MARTEDÌ E GIOVEDÌ A SETTEMBRE (MATTINA) bagnoli luciano 08:30-10:30 08:30-10:30 01/09/ lezioni 37,00 ESTATE 2016: INFO: ANALFABETI DIGITALI IL MARTEDÌ E GIOVEDÌ A SETTEMBRE (SERA) gris paolo 19:00-21:00 19:00-21:00 01/09/ lezioni 37,00 ESTATE 2016: MICOLOGIA, LO STRANO REGNO DEI FUNGHI bulfone guido lun 19:00-20:00 05/09/2016 ESTATE 2016: INFO: ANALFABETI DIGITALI IL LUNEDÌ E MERCOLEDI A SETTEMBRE bagnoli luciano lun e mer 18:00-20:00 18:00-20:00 05/09/2016 ESTATE 2016: QI GONG virgili claudio /09/2016 ESTATE 2016: NEUROTUNING: IL TOCCO CHE RILASSA ESTATE 2016: BRAINWAVE SOUNDS ENTRAINMENT - BENESSERE PSICOFISICO ATTRAVERSO I SUONI ESTATE 2016: AVVICINAMENTO AL VINO 1 virgili claudio 18:00-19:00 08/09/2016 virgili claudio 19:00-20:00 08/09/2016 scalettaris francesco ven 18:30-20:00 16/09/ lezioni 37,00 IL MERCOLEDÌ MATTINA IL MERCOLEDÌ SERA IL GIOVEDÌ MATTINA IL GIOVEDÌ SERA PRECORSI DI LINGUA bucic monika mer 09:00-10:30 07/09/2016 bucic monika mer 20:30-22:00 08/09/2016 nabavi jeanne 09:00-10:30 08/09/2016 radda elisa 19:00-20:30 06/09/2016 INGLESE 1 BEGINNERS PRECORSO IL MARTEDÌ radda elisa mar 20:00-21:30 05/09/2016 INGLESE 1+ BEGINNERS PRECORSO IL LUNEDÌ MATTINA INGLESE 1+ BEGINNERS PRECORSO IL LUNEDÌ SERA nabavi jeanne lun 10:30-12:00 05/09/2016 radda elisa lun 20:00-21:30 08/09/2016

6 INGLESE 2 ELEMENTARY PRECORSO IL GIOVEDÌ nabavi jeanne 10:30-12:00 05/09/2016 INGLESE 2 ELEMENTARY PRECORSO IL LUNEDÌ santacroce lina lun 09:00-10:30 05/09/2016 INGLESE 2+ PREINTERMEDIATE PRECORSO IL LUNEDÌ INGLESE 2+ PREINTERMEDIATE PRECORSO IL MERCOLEDÌ INGLESE 2+ PREINTERMEDIATE PRECORSO IL MARTEDÌ nabavi jeanne lun 09:00-10:30 07/09/2016 pecile chiara mer 18:30-20:00 06/09/2016 santacroce lina mar 09:00-10:30 06/09/2016 INGLESE 3 INTERMEDIATE PRECORSO IL MARTEDÌ madonna cristina mar 19:00-20:30 08/09/2016 INGLESE 3 INTERMEDIATE PRECORSO IL GIOVEDÌ MATTINA INGLESE 3 INTERMEDIATE PRECORSO IL GIOVEDÌ SERA santacroce lina 10:30-12:00 08/09/2016 tosolini giulia 18:30-20:00 09/09/2016 INGLESE 3+ INTERMEDIATE PRECORSO IL VENERDÌ di santolo pierina ven 09:00-10:30 07/09/2016 INGLESE 3+ INTERMEDIO PRECORSO IL MERCOLEDÌ tosolini giulia mer 18:30-20:00 06/09/2016 INGLESE 4+ ADVANCE PRECORSO IL MARTEDÌ di santolo pierina mar 19:30-21:00 06/09/2016 SPAGNOLO 1+ PREINTERMEDIO PRECORSO tosolini giulia 20:00-21:30 07/09/2016 TEDESCO 0 PRINCIPIANTI ASSOLUTI PRECORSO madonna cristina mer 19:00-20:30 06/09/2016 TEDESCO 1+ PRINCIPIANTI PRECORSO sarpi raffaele mar 19:30-21:00 05/09/2016 TEDESCO 2 ELEMENTARE PRECORSO sarpi raffaele lun 18:00-19:30 06/09/2016 TEDESCO 1+ PREINTERMEDIO BISETTIMANALE PRECORSO buri patrizia 13:00-14:30 06/09/2016 TEDESCO 3+ INTERMEDIO PRECORSO sarpi raffaele mar 18:00-19:30 06/09/2016 TEDESCO 2+ PREINTERMADIO PRECORSO sarpi raffaele mer 18:00-19:30 07/09/2016

7 MATERIA INSEGNANTE ERRORE FRANCESE PREINTERMEDIO LIVELLO 1+ E 2 Quarrè Chantal Orario (non 12.30) AEROBICA A BASSO IMPATTO DEL VENERDì Capriz Anna Date di partenza dei corsi del venerdì ad ottobre 7/10/2016 (non 6/10/2016) MACRAME 1 e 2 livello Fornasiero Luisa 1 livello lun dal 3/10 (non 5/10) 2 livello lun dal 6/2 (non ½) INFO SITI WEB E BLOG Toffoletti gianni Orario (non ) I CELTI: CULTURA E RELIGIONE Senatore Francesoc Data di partenza 07/10/2016 (non 2010) INFO: TABLET CON S.O. ANDROID Gris Paolo Orario (non 19-21)

Le SUPERIORI GIUSTE. Ai ragazzi che iniziano la classe terza media

Le SUPERIORI GIUSTE. Ai ragazzi che iniziano la classe terza media Nome Iniziativa Quando? Le SUPERIORI GIUSTE Ai ragazzi che iniziano la classe terza media In ogni momento 6/9/2014 Obiettivo: - Attuare una scelta consapevole della scuola superiore più adatta ad ogni

Dettagli

CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16

CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16 CURRICOLO TRASVERSALE SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015-16 Competenza n 1: Comunicazione nella madrelingua o lingua di istruzione. Utilizza la lingua italiana per comprendere semplici enunciati e raccontare esperienze

Dettagli

Traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento

Traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE di Musica CLASSI: PRIME ANNO SCOLASTICO 2015/2016 LIBRO DI TESTO: Suona subito ed.oro. Editore: Petrini Traguardi di competenza e obiettivi di apprendimento Competenze ESECUZIONE:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA MONGINEVRO ARCORE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA MONGINEVRO ARCORE CURRICOLO MUSICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA A.1. Discriminare ed interpretare eventi sonori A.2. Attribuire significati a segnali sonori e musicali, a semplici sonorità quotidiane ed eventi naturali

Dettagli

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO a. Conoscere l ambiente laboratorio informatico

OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO a. Conoscere l ambiente laboratorio informatico classe prima 1. Esplorare l ambiente scuola per individuare la funzione di materiali e oggetti 2. Acquisire procedure per una prima forma di interazione tra l uomo e la macchina APPRENMENTO a. Conoscere

Dettagli

MUSICA. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (dalle Indicazioni Nazionali) AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA

MUSICA. OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (dalle Indicazioni Nazionali) AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA CLASSE 1 a AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA Esplora diverse possibilità espressive della voce, di oggetti sonori e strumenti musicali, imparando ad ascoltare se stesso e gli altri; fa uso di forme di notazione

Dettagli

SONO APERTE LE ISCRIZIONI ALL A.S. 2015/2016

SONO APERTE LE ISCRIZIONI ALL A.S. 2015/2016 SONO APERTE LE ISCRIZIONI ALL A.S. 2015/2016 portate con voi la tessera dell anno scorso: verrà rinnovata e non sostituita Questo aggiornamento contiene: Corsi nati dopo la stampa del libretto pag 2 Errata

Dettagli

EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA

EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA 1 VOCE, SUONO E RITMO 1. Conoscere le caratteristiche del suono 2. Sviluppare le capacità di canto in coro 3. Sviluppare la capacità di produrre

Dettagli

PROGETO FIABE PER CRESCERE 2. Anno scolastico 2014-2015

PROGETO FIABE PER CRESCERE 2. Anno scolastico 2014-2015 PROGETO FIABE PER CRESCERE 2 Anno scolastico 2014-2015 Il Progetto ipotizzato per questo anno scolastico prevede l accostamento al mondo delle fiabe ricche di importanti messaggi grazie all intreccio di

Dettagli

TRAGUARDI DI COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE

TRAGUARDI DI COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE ARTE E IMMAGINE classe PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZE DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE Utilizza in modo semplice gli elementi di base del linguaggio visuale (linea-forma-colore) per osservare e descrivere

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MEZZOLOMBARDO PIANI DI STUDIO D ISTITUTO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE

ISTITUTO COMPRENSIVO MEZZOLOMBARDO PIANI DI STUDIO D ISTITUTO SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE Biennio: PRIMO (classe prima e seconda scuola primaria) COMPETENZE ABILITA CONOSCENZE Traguardi di sviluppo della competenza a fine biennio 1. Conoscere e padroneggiare il proprio corpo (consapevolezza

Dettagli

Progetto DSA: Guida al metodo di studio

Progetto DSA: Guida al metodo di studio Progetto DSA: Guida al metodo di studio CESPD - Centro Studi e Ricerche per la Disabilità Scuola di Psicologia Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia Scuola di Ingegneria Dipartimento di

Dettagli

CORSI PROGRAMMA DATE

CORSI PROGRAMMA DATE PERSONAL TRAINER CORSI DATE STEP/AEROBIC BASIC Corso completo, strutturato in modo tale da fornire quelle conoscenze e quei strumenti necessari tali da dare all utente la preparazione necessaria per operare

Dettagli

LE COMPETENZE CHIAVE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE

LE COMPETENZE CHIAVE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE FRANCESE LE COMPETENZE CHIAVE PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE L intero iter scolastico ha come finalità il raggiungimento delle seguenti competenze definite dal Parlamento e dal Consiglio dell Unione Europea

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2015/ CLASSI: 1AE 1AM 1BI 1BM 1CM

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2015/ CLASSI: 1AE 1AM 1BI 1BM 1CM 1AE 1AM 1BI PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE A.S. 2015/2016 - CLASSI: 1AE 1AM 1BI DISCIPLINA: SETTEMBRE OTTOBRE Monte ore annuo Libro di Testo 99 ore di cui 66 di laboratorio E-book dal sito www.matematicamente.it.

Dettagli

RELAZIONE LA RELAZIONE SCOPO DELLA RELAZIONE FRONTESPIZIO INDICE PREMESSA CONCLUSIONI ARGOMENTI ESEMPI ELABORATI STUDENTI

RELAZIONE LA RELAZIONE SCOPO DELLA RELAZIONE FRONTESPIZIO INDICE PREMESSA CONCLUSIONI ARGOMENTI ESEMPI ELABORATI STUDENTI SCOPO DELLA SCOPO della SCOPO DELLA La relazione ha per oggetto lo studio del ponte presentato nel materiale didattico con la finalità di abituare l allievo a lavorare con i colleghi, stabilendo gerarchie

Dettagli

I.C. MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONI ISTITUTO MUSICA

I.C. MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONI ISTITUTO MUSICA I.C. MONTE SAN PIETRO PROGRAMMAZIONI ISTITUTO MUSICA Disciplina: EDUCAZIONE AL SUONO E ALLA MUSICA CLASSE I Obiettivi Formativi: Percezione e comprensione della realtà sonora nel suo complesso. Produzione

Dettagli

SAPER ASCOLTARE CON ATTENZIONE SAPER ANALIZZARE/CONFRONTARE I SUONI IN RELAZIONE AI PRINCIPALI PARAMETRI

SAPER ASCOLTARE CON ATTENZIONE SAPER ANALIZZARE/CONFRONTARE I SUONI IN RELAZIONE AI PRINCIPALI PARAMETRI UAD N. 1 SAPER ASCOLTARE CON ATTENZIONE SAPER ANALIZZARE/CONFRONTARE I SUONI IN RELAZIONE AI PRINCIPALI PARAMETRI Riferimento OSA: 2-4(conoscenza) e D E F- G (abilità) Il silenzio e il suono. Suono e rumore

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE

MODULO TECNICO PROFESSIONALE MODULO TECNICO PROFESSIONALE ORE: 60 COMPARTO: LAVORI D'UFFICIO STUDI PROFESSIONALI AREA PROFESSIONALE: ADDETTO ALL'UFFICIO TECNICO Modulo formativo/u.f. 1: ORIENTAMENTO 1. Esplorare il livello di conoscenze

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO SCIENZE DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016

SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO SCIENZE DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DELIBERATO ANNO SCOL. 2015/2016 SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZA DI Mettere in relazione il pensare con il fare. Affrontare situazioni problematiche ipotizzando soluzioni,

Dettagli

Per tutte le discipline. nella Scuola Primaria. 1 a -2 a -3 a -4 a -5 a. Classi. Guida didattica in versione mista con CD-Rom

Per tutte le discipline. nella Scuola Primaria. 1 a -2 a -3 a -4 a -5 a. Classi. Guida didattica in versione mista con CD-Rom Per tutte le discipline nella Scuola Primaria ead Classi 1 a -2 a -3 a -4 a -5 a Guida didattica in versione mista con CD-Rom Insegnare.lim Per tutte le classi e tutte le discipline SOLO IN CLASSE PRIMA

Dettagli

INDICATORI PER IL REGISTRO CLASSI PRIME 2015 2016

INDICATORI PER IL REGISTRO CLASSI PRIME 2015 2016 INDICATORI PER IL REGISTRO CLASSI PRIME 2015 2016 Nell ordine: Italiano, Matematica, Scienze, Tecnologia, Storia, Geografia, Inglese, Arte ed Immagine, Musica e Motoria. ITALIANO ASCOLTO E PARLATO 1)a

Dettagli

SCUOLA DI 3D E ARCHITETTURA

SCUOLA DI 3D E ARCHITETTURA SCUOLA DI 3D E ARCHITETTURA presentazione corsi Breve presentazione Offerta formativa Materiale didattico Durata e orari Costi e agevolazioni Modalità di pagamento Contatti Calendario corsi via Desiderio

Dettagli

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE

CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO Lorenzo Lotto CURRICOLO DI ARTE E IMMAGINE elaborato dai docenti di scuola primaria F. Conti e Mestica a.s. 2013/14 coordinatore Ins.te Rosaria Nalli Nuclei fondanti PRODURRE IMMAGINI

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA Scuola Primaria Classi quarte A.S. 2015/16

PROGETTO ACCOGLIENZA Scuola Primaria Classi quarte A.S. 2015/16 Unione Europea Repubblica Italiana Regione Siciliana Istituto Omnicomprensivo Pestalozzi Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di I Grado a Indirizzo Musicale Scuola Secondaria di II Grado

Dettagli

FIABA FAVOLA: ANTICO SAPERE

FIABA FAVOLA: ANTICO SAPERE Un percorso multi-etnico interdisciplinare sulla fiaba-sapere antico elaborato dall'insegnante Concetta di Falco Scuola Primaria Collodi 11 Circolo Modena OBIETTIVI FORMATIVI: FIABA FAVOLA: ANTICO SAPERE

Dettagli

49.00 al mese LUN MAR MER GIO VEN

49.00 al mese LUN MAR MER GIO VEN CORPO LIBERO Un unico obiettivo: star bene con se stessi ed il proprio corpo, tutto grazie alla professionalità dei nostri istruttori, alle ampie sale climatizzate e alle attività adatte a tutte le età.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA ELEMENTARE E MEDIA DI BISUSCHIO Anno scolastico 2010/2011 CURRICULUM DI D ISTITUTO SCUOLA DELL INFANZIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO Utilizzare criteri e relazioni

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE. Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO INGLESE Competenza: 1. Comunicazione efficace Indicatore: 1.1 Comprensione Descrittori Descrittori Descrittori 1.1.1 E in grado di comprendere testi e altre fonti di informazione

Dettagli

MUSICA Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) MUSICA - CLASSE PRIMA

MUSICA Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) MUSICA - CLASSE PRIMA MUSICA Curricolo verticale Scuola Secondaria di I grado Istituto Comprensivo Statale di Mestrino (PD) MUSICA - CLASSE PRIMA TRAGUARDI per lo sviluppo delle OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO COMPETENZE Al termine

Dettagli

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA:

PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE PROGETTAZIONE ANNUALE DIDATTICA: PROGETTAZIONE FORMATIVA ANNUALE Docente PICCHI MARIA LETIZIA Plesso Scuola dell'infanzia Giuseppe Giusti Classe.. Sezione A e B (anni 5) Disciplina/Macroarea/Campo d esperienza I DISCORSI E LE PAROLE Tavola

Dettagli

RELAZIONE FINALE DOCENTE a.s. 2011/ 2012

RELAZIONE FINALE DOCENTE a.s. 2011/ 2012 Prof. Mulinacci Beatrice Docente di LETTERE nella classe 1CIT 1. TITOLO LA MORFOLOGIA E LA SINTASSI DELLA FRASE SEMPLICE U. 1 Ortografia U. 2 Il verbo U. 3 Articolo, nome, aggettivo e pronome U. 4 Avverbio,

Dettagli

Programmazione educativo-didattica anno scolastico 2013-2014 MUSICA CLASSE PRIMA PRIMARIA

Programmazione educativo-didattica anno scolastico 2013-2014 MUSICA CLASSE PRIMA PRIMARIA Istituto Maddalena di Canossa Corso Garibaldi 60-27100 Pavia Scuola dell Infanzia Scuola Primaria Scuola Secondaria di 1 grado Programmazione educativo-didattica anno scolastico 2013-2014 MUSICA CLASSE

Dettagli

PROGETTAZIONE ANNUALE: ARTE E IMMAGINE Classe 3 Scuola Secondaria di 1 grado

PROGETTAZIONE ANNUALE: ARTE E IMMAGINE Classe 3 Scuola Secondaria di 1 grado PROGETTAZIONE ANNUALE: ARTE E IMMAGINE Classe 3 Scuola Secondaria di 1 grado COMPETENZE SPECIFICHE DELLA DISCIPLINA: 1- Esprimersi e comunicare o Ideare e progettare elaborati ricercando soluzioni creative

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA EDUCAZIONE FISICA

SCUOLA PRIMARIA EDUCAZIONE FISICA SCUOLA PRIMARIA EDUCAZIONE FISICA EDUCAZIONE FISICA SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA COMPETENZE OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO CONOSCENZE METODOLOGIE E STRATEGIE DIDATTICHE VERIFICHE DELLE COMPETENZE 1 ACQUISIRE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MATTEO RIPA - EBOLI

ISTITUTO COMPRENSIVO MATTEO RIPA - EBOLI ISTITUTO COMPRENSIVO MATTEO RIPA - EBOLI PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LETTURA Anno scolastico 2014 / 2015 TITOLO: Il verbo leggere non sopporta l imperativo PREMESSA Il Progetto di Educazione alla lettura

Dettagli

Corso di formazione ANIMATORE TURISTICO

Corso di formazione ANIMATORE TURISTICO OBIETTIVO DEL PERCORSO CONTENUTI DEL PERCORSO Corso di formazione ANIMATORE TURISTICO TERMINE ISCRIZIONE: 29 Febbraio 2016 Il corso intende formare operatori in grado di realizzare interventi di animazione

Dettagli

MODELLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE al termine della scuola primaria e secondaria di 1^ grado. anno scolastico 20 /20

MODELLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE al termine della scuola primaria e secondaria di 1^ grado. anno scolastico 20 /20 MODELLO PER LA CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE al termine della scuola primaria e secondaria di 1^ grado anno scolastico 20 /20 La struttura del documento per la certificazione delle competenze in uscita

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 I.T.S. '' C. E. GADDA FORNOVO TARO MATERIA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO ANDREA CORSINI

PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 I.T.S. '' C. E. GADDA FORNOVO TARO MATERIA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO ANDREA CORSINI PIANO DI LAVORO ANNO SCOLASTICO 2015-2016 I.T.S. '' C. E. GADDA FORNOVO TARO MATERIA DI INSEGNAMENTO: ITALIANO PROF. ANDREA CORSINI CLASSE 2A INFORMATICO n alunni 17 LIVELLI DI PARTENZA STRUMENTI UTILIZZATI

Dettagli

Insegnare Musica nella scuola primaria per : un apprendimento pratico della Musica. attraverso laboratori di pratica vocale,

Insegnare Musica nella scuola primaria per : un apprendimento pratico della Musica. attraverso laboratori di pratica vocale, D.M.8 Insegnare Musica nella scuola primaria per : un apprendimento pratico della Musica attraverso laboratori di pratica vocale, strumentale e musica d insieme. Nella classe terza e quarta il programma

Dettagli

Vivere con più leggerezza

Vivere con più leggerezza Vivere con più leggerezza Italiano Dimagrire in gruppo www.termemerano.it Dimagrire con successo grazie ad un adeguata assistenza professionale Il progetto Vivere con più leggerezza, che dal 2009 si concretizza

Dettagli

TIROCINIO 3 anno a.a. 2015-16

TIROCINIO 3 anno a.a. 2015-16 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Corso di Studio in Scienze della Formazione Primaria TIROCINIO 3 anno a.a. 2015-16 Udine, 24 settembre 2015 GRUPPO SUPERVISORI 3 ANNO De Monte Paola Martini Serena Maurizio

Dettagli

Piano di Studio di Istituto ARTE E IMMAGINE

Piano di Studio di Istituto ARTE E IMMAGINE ISTITUTO COMPRENSIVO RIVA 1 Piano di Studio di Istituto ARTE E IMMAGINE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO COMPETENZA

Dettagli

Noi e gli altri in una terra di pace

Noi e gli altri in una terra di pace D IREZIONE IDATTICA STATALE - BASTIA UMBRA - Via Roma, 54 Tel. e Fax 075/8000583 E mail: dir.bastiadonbosco@libero.it - C.F.80009260540 Noi e gli altri in una terra di pace Laudato sii, mi Signore per

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MEZZOLOMBARDO PIANI DI STUDIO D ISTITUTO MUSICA

ISTITUTO COMPRENSIVO MEZZOLOMBARDO PIANI DI STUDIO D ISTITUTO MUSICA Biennio: PRIMO (classe prima e seconda scuola primaria) a fine biennio 1. Eseguire in modo espressivo, collettivamente ed individualmente brani vocali appartenenti a repertori di vario genere e provenienza,

Dettagli

A R T E E I M M A G I N E

A R T E E I M M A G I N E CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA A R T E E I M M A G I N E CLASSI PRIMARIA ESPRIMERSI E COMUNICARE A1 - Esprimere sensazioni, emozioni, pensieri in modo spontaneo, utilizzando materiali e tecniche

Dettagli

Tutte le attività si sono sviluppate partendo dal libro scelto per la narrativa Il segreto delle tabelline e la Banda delle 3 emme (ed. Mondadori).

Tutte le attività si sono sviluppate partendo dal libro scelto per la narrativa Il segreto delle tabelline e la Banda delle 3 emme (ed. Mondadori). Questa volta i bambini di classe terza si sono cimentati nella realizzazione di un fumetto. Le discipline e gli obiettivi didattici coinvolti in questa attività sono molteplici: italiano: la capacità di

Dettagli

PROGETTO FRUTTA SNACK. Progetto di educazione al gusto, alla salute e al benessere rivolto ai bambini delle scuole dell infanzia del Comune di Genova

PROGETTO FRUTTA SNACK. Progetto di educazione al gusto, alla salute e al benessere rivolto ai bambini delle scuole dell infanzia del Comune di Genova DIREZIONE POLITICHE EDUCATIVE PROGETTO FRUTTA SNACK Progetto di educazione al gusto, alla salute e al benessere rivolto ai bambini delle scuole dell infanzia del Comune di Genova PROGETTO FRUTTA SNACK

Dettagli

PROGETTO MULTIMEDIALE

PROGETTO MULTIMEDIALE PROGETTO MULTIMEDIALE Coordinatore :FRANCI ANITA Premessa : La riforma introduce l informatica sin nelle prime classi elementari, pertanto nel presente anno scolastico si intende sia consolidare le esperienze

Dettagli

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA

DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE SCUOLA PRIMARIA Finalità: Attraverso il percorso formativo della disciplina, l alunno impara ad osservare, leggere, produrre mediante le immagini, facendo evolvere l esperienza

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE ENRICO DE NICOLA PROGRAMMAZIONE DI MATERIA. SEZIONE A : SINTESI

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE ENRICO DE NICOLA PROGRAMMAZIONE DI MATERIA. SEZIONE A : SINTESI PROGRAMMAZIONE DI. SEZIONE A : SINTESI INSEGNANTE: CLASSE CLASSE 1CM COMPETENZE ATTESE AL TERMINE DEL PERCORSO DEL PRIMO BIENNIO DI STUDIO DELLA DISCIPLINA Padroneggiare gli strumenti espressivi ed argomentativi

Dettagli

Obiettivi di apprendimento

Obiettivi di apprendimento classe Prima Primaria 1. PRATICA VOCALE E STRUMENTALE 1.1 Riprodurre con la voce, semplici strumenti e oggetti vari suoni e rumori che imitano il paesaggio sonoro. 1.2 Utilizzare la voce per produrre espressioni

Dettagli

SCHEDA PROGETTO. 1.1 Denominazione progetto Indicare denominazione del progetto. 1.2 Responsabile del progetto Indicare il responsabile del progetto.

SCHEDA PROGETTO. 1.1 Denominazione progetto Indicare denominazione del progetto. 1.2 Responsabile del progetto Indicare il responsabile del progetto. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.CIMA di Scuola Materna, Elementare e Media Via Raimondo Scintu Tel.070/986015 Fax 070/9837226 09040 GUASILA (Cagliari) SCHEDA PROGETTO 1.1 Denominazione progetto Indicare

Dettagli

Gruppo 3 - Triennio sec. I grado. Gruppo 5 Triennio sec II grado Gruppo 2 - classi IV e V sc.primaria. Gruppo 4 - Biennio sec.

Gruppo 3 - Triennio sec. I grado. Gruppo 5 Triennio sec II grado Gruppo 2 - classi IV e V sc.primaria. Gruppo 4 - Biennio sec. X Gruppo 1 - classi II/III sc.primaria Gruppo 3 - Triennio sec. I grado Gruppo 5 Triennio sec II grado Gruppo 2 - classi IV e V sc.primaria Gruppo 4 - Biennio sec. II grado Parte Prima: Descrizione generale:

Dettagli

Programmazione annuale A.S

Programmazione annuale A.S Programmazione annuale A.S. 2014-2015 Programmazione modulare MATERIA: Matematica INDIRIZZO: sezione agraria PROGRAMMAZIONE MODULARE CLASSE: I Moduli del modulo 1 I numeri e il linguaggio della matematica

Dettagli

PROPOSTE DI LABORATORI MUSICALI ANNO SCOLASTICO 2009 2010 SCUOLA DELL INFANZIA

PROPOSTE DI LABORATORI MUSICALI ANNO SCOLASTICO 2009 2010 SCUOLA DELL INFANZIA PROPOSTE DI LABORATORI MUSICALI ANNO SCOLASTICO 2009 2010 SCUOLA DELL INFANZIA L équipe de La Fabbrica dei Suoni ha predisposto i seguenti progetti musicali destinati ai bambini e alle bambine della Scuola

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: ARTE E IMMAGINE - CLASSE PRIMA L alunno conosce tecniche e materiali proposti/utilizzati. Utilizza tecniche e materiali per produrre messaggi visivi, inventati

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DI TECNOLOGIA CLASSE PRIMA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE DI TECNOLOGIA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA competenze al termine della classe I L'alunno esplora il mondo fatto dall'uomo. Realizza oggetti seguendo una metodologia progettuale. Conosce e utilizza strumenti di gioco e/o di uso comune.

Dettagli

NUOVO METODO DI BODY PERCUSSION DI MARIA GRAZIA ARMALEO LA MUSICA DEL CORPO

NUOVO METODO DI BODY PERCUSSION DI MARIA GRAZIA ARMALEO LA MUSICA DEL CORPO NUOVO METODO DI BODY PERCUSSION DI MARIA GRAZIA ARMALEO LA MUSICA DEL CORPO " LA MUSICA È TRA I DONI PIÙ MISTERIOSI DI CUI SONO DOTATI GLI ESSERI UMANI. " CHARLES DARWIN RITMO LIVE.COM INTRODUZIONE Cos'è

Dettagli

STATI GENERALI DEL FARE CULTURA IN CITTA'

STATI GENERALI DEL FARE CULTURA IN CITTA' DESIO, 9/11/2011 SALA PERTINI STATI GENERALI DEL FARE CULTURA IN CITTA' LE ASSOCIAZIONI SI INCONTRANO. Conosciamoci! tempo 0 - BENVENUTI! Primo momento di conoscenza reciproca: Le associazioni si presentano!

Dettagli

Musica Classe I- TRAGUARDI DI COMPETENZE ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA. Esplora, discrimina ed elabora gli eventi sonori. applicando schemi elementari.

Musica Classe I- TRAGUARDI DI COMPETENZE ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA. Esplora, discrimina ed elabora gli eventi sonori. applicando schemi elementari. Musica Classe I- TRAGUAR COMPETENZE ALLA FINE DELLA CLASSE PRIMA L alunno: Esplora, discrimina ed elabora gli eventi sonori. Articola combinazioni timbriche e melodiche applicando schemi elementari. MUSICA

Dettagli

ORMACAMP SUMMER. Proposta di Conciliazione Scuola - Lavoro- Famiglia

ORMACAMP SUMMER. Proposta di Conciliazione Scuola - Lavoro- Famiglia ORMACAMP SUMMER Proposta di Conciliazione Scuola - Lavoro- Famiglia L Orma è L'Orma da 15 anni sviluppa e propone attività ludico-didattiche basate sul movimento per unire educazione motoria e gioia di

Dettagli

S C U O L A I T A L I A N A D I M A D R I D. Anno scolastico T E C N O L O G I A

S C U O L A I T A L I A N A D I M A D R I D. Anno scolastico T E C N O L O G I A S C U O L A I T A L I A N A D I M A D R I D Anno scolastico 2012 2013 T E C N O L O G I A P R O G R A M M A Z I O N E C L A S S I T E R Z E: IIIA IIIB IIIC In relazione al Piano di Lavoro Triennale specifico

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK CENTRO STUDI RICERCA E FORMAZIONE

FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK CENTRO STUDI RICERCA E FORMAZIONE FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK CENTRO STUDI RICERCA E FORMAZIONE PROPOSTA CONTENUTI CORSO IFAA Redatto da FRANCESCO SALVATO e condiviso con i maestri di canoa presenti al seminario di Milano il 16-11-13

Dettagli

CURRICOLO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: MUSICA CLASSI 1^-2^-3^

CURRICOLO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: MUSICA CLASSI 1^-2^-3^ CURRICOLO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: MUSICA CLASSI 1^-2^-3^ Nucleo fondante 1: COMPRENSIONE ED USO DEI LINGUAGGI MUSICALI - Usa diversi sistemi di notazione funzionali alla lettura,

Dettagli

Strumenti per l analisi del testo poetico

Strumenti per l analisi del testo poetico PIANO DI LAVORO ANNUALE ISTITUTO: liceo scienze applicate liceo classico Ist. tecnico economico x Ist. prof.le enogastronomia/ospitalità Liceo artistico Scuola media Polo Valboite INSEGNANTE: ANNACHIARA

Dettagli

UNITA D APPRENDIMENTO

UNITA D APPRENDIMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO di NOCETO Scuola Infanzia, Primaria e Secondaria Primo Grado Via Passo Buole, 6-43015 NOCETO (Parma) Tel. 0521/625110 codice fiscale: 82003390349 E-mail: pric80800e@istruzione.it PEC:

Dettagli

CFP riconosciuti dal CNGGL n 27 Codice 2014P

CFP riconosciuti dal CNGGL n 27 Codice 2014P CFP riconosciuti dal CNGGL n 27 Codice 2014P0070128 Corso: La comunicazione applicata alla procedura di mediazione Macro settore: Estimo Settore: Consulenti nelle controversie Data:07/01/2014 Finalità

Dettagli

CLASSI TERZE LA PROGRAMMAZIONE

CLASSI TERZE LA PROGRAMMAZIONE Obiettivi generali del processo formativo CLASSI TERZE LA PROGRAMMAZIONE La comunicazione nella madrelingua: la capacità di esprimere e interpretare concetti, pensieri, sentimenti, fatti e opinioni in

Dettagli

Formazione Interna Piano Nazionale Scuola Digitale

Formazione Interna Piano Nazionale Scuola Digitale Formazione Interna Piano Nazionale Scuola Digitale Modulo 5 Istituto Comprensivo di Sogliano al Rubicone 7 Giugno 2016 Nell ultimo incontro abbiamo iniziato a parlare di Google Apps for Education: Le apps:

Dettagli

WORKSHOP. Trasforma il tuo amore per i fiori in un entusiasmante carriera di Floral designer.

WORKSHOP. Trasforma il tuo amore per i fiori in un entusiasmante carriera di Floral designer. I CORSI WORKSHOP E attraverso la formazione che ognuno trova la propria identità artistica e il proprio stile. Imparare le regole serve, in un certo senso, per poi uscire da esse consapevolmente e seguire

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO PER LA LOMBARDIA. Uff. VIII^ - Formazione e Aggiornamento del Personale della Scuola

UFFICIO SCOLASTICO PER LA LOMBARDIA. Uff. VIII^ - Formazione e Aggiornamento del Personale della Scuola UFFICIO SCOLASTICO PER LA LOMBARDIA Uff. VIII^ - Formazione e Aggiornamento del Personale della Scuola Incontri di formazione per Docenti della Scuola secondaria Disturbi specifici di apprendimento Morbegno

Dettagli

EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO.

EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO. ELENCO CONTENUTI SCRITTI IN MODO SCHEMATICO E GRADUALE in collaborazione con il Prof. Francesco Bellomi (docente Conservatorio di Milano) EDUCAZIONE MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO. GRIGLIA

Dettagli

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome: Mazzola Emanuele Nazionalità: Italiana Data di nascita: omississ * ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da- a): 2014-oggi Nome e indirizzo del

Dettagli

La porta di ishtar e altri racconti

La porta di ishtar e altri racconti Introduzione La porta di ishtar e altri racconti Le attività legate al testo, contenute sia nel volume di narrativa sia nella Guida, si articolano in tre sezioni principali. 1., in cui si sviluppano abilità

Dettagli

Corso introduttivo e di orientamento sulle arti-terapie

Corso introduttivo e di orientamento sulle arti-terapie Corso introduttivo e di orientamento sulle arti-terapie Programma sede: Agorà Scuola del Sociale date: 15-19, 22-26 ottobre 2012 Premessa del corso Premessa del presente corso è la convinzione, supportata

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" - ALBA (CN) ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE: 3 I articolazione Automazioni ITI indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Disciplina: Tecnologia e Progettazione

Dettagli

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE

Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Progettazione delle Attività di Continuità e Istituto Comprensivo Alba Adriatica Via Duca D Aosta, 13 64011 Alba Adriatica (TE) a.s. 2014-15 Dirigente Scolastico: Prof.ssa SABRINA DEL GAONE Referente Continuità:

Dettagli

Podcasting: la scuola esce dalla scuola

Podcasting: la scuola esce dalla scuola Podcasting: la scuola esce dalla scuola Il podcast è un New media Come veicolare via podcasting la lezione? Quale lezione per il podcasting? Obiettivo: creare un format Utilizzo Ipotesi 1 Registrare le

Dettagli

CORSO A INDIRIZZO "COREUTICO. Anno scolastico 2012/2013. La crescita e il successo formativo di ciascuno. sono il fine della nostra Scuola

CORSO A INDIRIZZO COREUTICO. Anno scolastico 2012/2013. La crescita e il successo formativo di ciascuno. sono il fine della nostra Scuola CORSO A INDIRIZZO "COREUTICO Anno scolastico 01/013 La crescita e il successo formativo di ciascuno sono il fine della nostra Scuola E' ormai ben noto che il potenziamento dell'offerta formativa rappresenta,

Dettagli

PROGETTAZIONE DISCIPLINARE

PROGETTAZIONE DISCIPLINARE PROGETTAZIONE DISCIPLINARE ITALIANO classe 3^ PER ASCOLTARE, COMPRENDERE E COMUNICARE ORALMENTE I Q. II Q. CONTENUTI /ATTIVITA 1a) Ascolto e comprensione di ciò che l insegnante e i compagni comunicano

Dettagli

PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO

PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO PIANO DELLE UNITÀ DI APPRENDIMENTO Scuola Primaria di BELLANO Classi 4^A e4^b a.s. 2014/2015 Insegnante: Busi Mara DISCIPLINA: ITALIANO TITOLO ATTIVITA MODALITA DI VERIFICA E UN MONDO DI CODICI Comunicare

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CLASSE 1^ relative al linguaggio visivo per produrre varie comunicativi) e rielaborare in modo creativo le immagini con molteplici tecniche, materiali e strumenti (grafico-espressivi,

Dettagli

Virginia Henderson cenni storici

Virginia Henderson cenni storici Virginia Henderson cenni storici 1897:nasce a Kansas City. 1921:si diploma alla Army School of Nursing. 1926:acquisisce il Bachelor of Science e il Master of Arts in istruzione infermieristica alla Columbia

Dettagli

ARTE E IMMAGINE - SCUOLA INFANZIA Prerequisiti

ARTE E IMMAGINE - SCUOLA INFANZIA Prerequisiti Anno Scolastico 05-06 Istituto comprensivo - Montesarchio Curricolo Verticale di Arte e Immagine Competenze ARTE E IMMAGINE - SCUOLA INFANZIA Prerequisiti descrivere le opere più riguardo al Riproduzione

Dettagli

Tecniche di Vendita 17 Giugno 2013

Tecniche di Vendita 17 Giugno 2013 Tecniche di Vendita 17 Giugno 2013 AGENDA le tecniche di vendita La tua strategia di vendita 2 Le slide di questo corso puoi scaricarle nel sito: www.wearelab.com www.brunobruni.it 3 BREVE RIEPILOGO Cambio

Dettagli

Far acquisire conoscenze teoriche e aggiornamenti in tema di (sapere)

Far acquisire conoscenze teoriche e aggiornamenti in tema di (sapere) - AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N.6 "FRIULI OCCIDENTALE" 33170 Pordenone - Via Vecchia Ceramica,1 - C. P. 232 Tel. 0434/369111 - Fax 0434/523011 - C.F. / P.Iva 01278420938 INCONTRI PER INSEGNANTI QUINTE

Dettagli

CURRICOLO DI MUSICA Scuola Primaria CLASSE 1 ^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ

CURRICOLO DI MUSICA Scuola Primaria CLASSE 1 ^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ CURRICOLO DI MUSICA Scuola Primaria CLASSE 1 ^ (MONOENNIO) COMPETENZE CONOSCENZE ABILITÀ ASCOLTARE E COMPRENDERE FENOMENI SONORI E MESSAGGI MUSICALI LEGGERE E PRODURRE UTILIZZARE LA VOCE IN MODO ESPRESSIVO

Dettagli

IL QUADRATO-LOGO. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI

IL QUADRATO-LOGO. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO ATTIVITÀ INTERDISCIPLINARI OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI Settore HOME Attività Creative Italiano Studio dell ambiente Tema Realizzazione di un quadro, che esprime i sentimenti degli allievi Classi Quinta elementare Autori Loredana Rusconi Denise Storni Gabi

Dettagli

L'ARABO PER TUTTI. Programma modulo I - livello A1.0 Principianti. Docente: Yassar Abbas L'Obiettivo del Corso.

L'ARABO PER TUTTI. Programma modulo I - livello A1.0 Principianti. Docente: Yassar Abbas L'Obiettivo del Corso. Programma modulo I - livello A1.0 Principianti N. Partecipanti : Data di inizio : Lezione : 90 minuti / due volte a settimana Giorni: martedì/ giovedì Mercoledì/ venerdì Sabato/ domenica Orari: da concordare

Dettagli

Dispositivo di osservazione / valutazione

Dispositivo di osservazione / valutazione Dispositivo di osservazione / valutazione Tavola delle competenze e abilità Competenze Progettare Abilità 1. Comprendere il significato delle consegne 2. Ricercare le informazioni necessarie 3. Valutare

Dettagli

Convenzione per la realizzazione dei servizi relativi al Processo Civile Telematico a favore dell Ordine dei Chimici della Provincia di Modena

Convenzione per la realizzazione dei servizi relativi al Processo Civile Telematico a favore dell Ordine dei Chimici della Provincia di Modena Convenzione per la realizzazione dei servizi relativi al Processo Civile Telematico a favore dell Ordine dei Chimici della Provincia di Modena Visura Spa presenta la convenzione per conto della società

Dettagli

I CIRCOLO DIDATTICO MERCATO SAN SEVERINO PERCORSO DI FORMAZIONE E RICERCA IN RETE

I CIRCOLO DIDATTICO MERCATO SAN SEVERINO PERCORSO DI FORMAZIONE E RICERCA IN RETE I CIRCOLO DIDATTICO MERCATO SAN SEVERINO PERCORSO DI FORMAZIONE E RICERCA IN RETE SCUOLA DELL INFANZIA PLESSO «E. COPPOLA» SEZ. A PROGETTO VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE IL

Dettagli

ISTITUTO CERTIFICATO EN UNI ISO

ISTITUTO CERTIFICATO EN UNI ISO ISTITUTO CERTIFICATO EN UNI ISO 9001:2008 n IQ-1208-14 Ente Ospedaliero Specializzato in Gastroenterologia Ente di diritto pubblico D.M. del 31-3-1982 C.F. P.IVA: 00565330727 via Turi, 27-70013 Castellana

Dettagli

Presentazione del Laboratorio Ufficio stampa ed eventi

Presentazione del Laboratorio Ufficio stampa ed eventi Presentazione del Laboratorio Ufficio stampa ed eventi Gaia Peruzzi Laboratorio Uffici stampa ed eventi a.a. 2013/2014 Pagina 1 Laboratorio Ufficio stampa ed eventi settore scientifico disciplinare SPS/08

Dettagli

DIPARTIMENTO DI CANTO E TEATRO MUSICALE SCUOLA DI CANTO DCPL06 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CANTO

DIPARTIMENTO DI CANTO E TEATRO MUSICALE SCUOLA DI CANTO DCPL06 - CORSO DI DIPLOMA ACCADEMICO DI PRIMO LIVELLO IN CANTO onservatorio di Musica Giuseppe Verdi di Milano - DPL06 - ANTO DIPARTIMENTO DI ANTO E TEATRO MUSIALE SUOLA DI ANTO DPL06 - ORSO DI DIPLOMA AADEMIO DI PRIMO LIVELLO IN ANTO Obiettivi formativi Al termine

Dettagli

PROGETTO ALLIEVI STRANIERI ARTICOLO 3

PROGETTO ALLIEVI STRANIERI ARTICOLO 3 PROGETTO ALLIEVI STRANIERI ARTICOLO 3 PREMESSARTI L educazione inclusiva è un processo continuo che mira ad offrire educazione di qualità per tutti rispettendo diversità, differenti bisogni ed abilità,

Dettagli

Dott.ssa G.Gamberini AUSL Rimini

Dott.ssa G.Gamberini AUSL Rimini IL PIANO DEL PARTO: UN PATTO FRA GINECOLOGI, OSTETRICI E LA COPPIA Dott.ssa G.Gamberini AUSL Rimini Documento che la gestante redige assieme al partner o ai familiari con l aiuto di un esperto, in cui

Dettagli

Informatica A - Gestionali

Informatica A - Gestionali Informatica A - Gestionali Docente: Vito Perrone (perrone@elet.polimi.it) Esercitatore: Roberto Tedesco (tedesco@elet.polimi.it) Politecnico di Milano Ingegneria Gestionale Laboratorio: Sabrina Cecilia

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEBELLO VICENTINO

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEBELLO VICENTINO ISTITUTO COMPRENSIVO DI MONTEBELLO VICENTINO Scuola Secondaria di primo grado Disciplina: STORIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al fine del primo ciclo L'alunno si informa in modo autonomo

Dettagli