colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C"

Transcript

1

2 2

3 Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva di 50&PiùEnasco. Il presente documento è destinato agli utilizzatori al fine di riprodurre correttamente il simbolo di 50&PiùEnasco, contribuendo alla diffusione dei segni e dei colori esatti che costituiscono l identità visiva, mantenendo inalterato il riconoscimento del soggetto comunicante in tutte le manifestazioni della comunicazione cartacea, video e web. Il nuovo logo 4 Colori istituzionali 5 I componenti 6 Le disposizioni 7 Aree di rispetto 8 Le proporzioni 10 Le font istituzionali 11 Utilizzo ad un colore 12 Utilizzo in negativo 13 Dimensioni ridotte 14 Errate applicazioni 15 Elemento grafico 16 Linee guida per societàe Associazioni 17 Uso web 18

4 4 il nuovo logo

5 5 PANTONE 295 C PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C C - Ciano (Cyan) = 100 M - Magenta (Magenta) = 57 Y - Giallo (Yellow) = 0 K - Nero (Black) = 45 C - Ciano (Cyan) = 0 M - Magenta (Magenta) = 100 Y - Giallo (Yellow) = 100 K - Nero (Black) = 10 CMYB CMYB R - Rosso (Red) = 10 G - Verde (Green) = 54 B - Blu (Blue) = 104 PANTONE CMYB RGB RGB Colori istituzionali secondo lo standard internazionale Pantone. Conversione del colore Pantone in quadricromia. R - Rosso (Red) = 192 G - Verde (Green) = 0 B - Blu (Blue) = 25 Conversione del colore Pantone in tricromia (da utilizzare essenzialmente per web e video). RGB colori istituzionali

6 6 I componenti Logo e logotipo sono raggruppati nel blocco di marca per consentire un identificazione immediata e inequivocabile della marca. Il blocco di marca è quindi indivisibile. La costruzione del blocco 50&PIÙENASCO è regolata da proporzioni precise che assicurano l equilibrio della sua composizione. Ogni modifica degli elementi che lo compongono deve seguire la proporzione e la griglia grafica di costruzione espressa in questo documento. + + LOGO LOGOTIPO PAY OFF I componenti LOGO LOGO LOGOTIPO e PAY OFF BLOCCO DI MARCA LOGOTIPO e PAY OFF BLOCCO DI MARCA

7 7 Le disposizioni I componenti logo e logotipo che compongono il blocco di marca possono essere composti fra loro solo in 2 modi. VERSIONE ESTESA 1) L affiancamento del logotipo sul lato destro del logo. Il blocco di marca risultante prende il nome di versione estesa. VERSIONE COMPOSTA 2) La disposizione del logotipo disposta su due righe sul lato destro del logo. Il blocco di marca risultante prende il nome di versione composta. le disposizioni

8 8 Aree di rispetto Allo scopo di favorire una buona percezione del blocco di marca, qualunque sia il suo supporto, è prevista un area minima neutra intorno ad esso. L area neutra va conservata libera da qualsiasi elemento grafico. Sia nella versione estesa che nella versione composta, la misura che determina l area neutra corrisponde all altezza delle lettere centrali del logotipo (C). (vedi Fig. 1 e 1A) C C aree di rispetto C C C C Fig. 1A C C C Fig. 1

9 9 Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquid ex ea commodi consequat. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisici elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua.quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mol- ESEMPIO DI aree di rispetto

10 10 Le proporzioni nella versione estesa ALTEZZA Per determinare una corretta proporzione del blocco di marca il logo dovràavere una altezza doppia rispetto all ultima lettera del logotipo. (vedi Fig. 2) 2xA B B Fig. 2 MICROGRAMMA B.E. Corpo 7, spaziatura 150 A BASE Le proporzioni tra la base del logo e del logotipo dovranno essere sempre di 1:7. (vedi Fig. 3) A B proporzioni della B del blocco di marca esteso B = A x 7 Fig. 3 le proporzioni Le proporzioni nella versione composta La corretta proporzione del blocco di marca nella versione composta dovràavere l altezza del logotipo sovrapposto in due righe, sempre di 3/4 rispetto all altezza del logo. (vedi Fig. 4) A Fig. 4 B = 3/4 di A B

11 11 FONT UTILIZZATI NEL LOGOTIPO Il logotipo è stato realizzato con delle font correnti opportunamente modificate. Per la pubblicazione utilizzare sempre e solo il file originale. FONT UTILIZZATI NEL PAY OFF MICROGRAMMA BOLD EXTENTED PLAIN ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ abcdefghkijlmnopqrstuvwxyz FONT DA UTILIZZARE PER DICITURE IN AMBITI EDITORIALI AL FINE DI RENDERE UNIFORME LA COMUNICAZIONE TITOLI TESTO CORRENTE TRAJAN REGULAR ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ TRAJAN?BOLD ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ Frutiger Light abcdefghkijlmnopqrstuvwxyz ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ Frutiger Roman abcdefghkijlmnopqrstuvwxyz ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ Frutiger Bold abcdefghkijlmnopqrstuvwxyz ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ Frutiger Black abcdefghkijlmnopqrstuvwxyz ABCDEFGHKIJLMNOPQRSTUVWXYZ le font istituzionali

12 12 Utilizzo ad un colore La versione ad un colore è prevista solo ed esclusivamente nel colore di costruzione del logo ed in nero. PANTONE 295 C NERO UTILIZZO ad UN COLORE

13 13 Utilizzo in negativo ad un colore Nella versione negativa ad un colore il logo è previsto esclusivamente nella versione bianca. Utilizzo in negativo a due colori Nella versione negativa ad due colori il logo è previsto esclusivamente nella versione rossa e bianca. UTILIZZO in negativo

14 14 Variante per dimensione ridotte nella versione estesa VARIANTE PER LE DIMENSIONI RIDOTTE Il blocco di marca in versione estesa non puòessere riprodotto con una misura inferiore ai 4 cm. (vedi Fig. 5) Variante per dimensione ridotte nella versione composta La riduzione minima consentita nella versione composta è di 3 cm. (vedi Fig. 6) Fig. 6 Fig. 5 4 cm 4 cm 4 cm 3 cm 3 cm 3 cm * Altre applicazioni di riduzione devono essere valutate direttamente da 50&PIÙENASCO.

15 15 Esempi di errata applicazione (SBAGLIATO) (SBAGLIATO) IL VALORE DELL ESPERIENZA 50&PIùENASCO (SBAGLIATO) IL VALORE DELL ESPERIENZA (SBAGLIATO) (SBAGLIATO) Non è possibile alterare le proporzione fra logo e logotipo Non è possibile alterare le altezze delle lettere iniaziali e finali del logotipo Non è possibile utilizzare font diverse da quelle previste nel logotipo Non è possibile separare il logotipo dall elemento grafico del logo Non è possibile modificare il blocco di marca nei suoi colori originali esempi di errata applicazione

16 16 USO DEL LOGO COME ELEMENTO GRAFICO Uso del logo come elemento grafico L utilizzo del logo come elemento grafico/ decorativo non ha limitazioni di interpretazione. L importante è mantenere il colore ufficiale o i suoi retini nella percentuale di trasparenza indicata. 100% 100% 70% 40% 20% outline

17 VERSIONE ESTESA VERSIONE COMPOSTA Linee guida per uniformare marchi e denominazioni delle società e delle associazioni collegate Al fine di uniformare l immagine delle Societàe delle Associazioni collegate, le stesse dovranno attenersi alle linee guida che di seguito andiamo a visualizzare. Le font ed i colori dovranno essere i medesimi della 50&PIÙENASCO comprese tutte le proporzioni nella loro costruzione del blocco di marca. 17 LINEE guida per uniformare le società

18 18 Uso su web Esempio di applicazione del blocco di marca sul web USO su web

19 19 PC-MAC Linee Guida applicazione del logo il nuovo logo

LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA

LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA GUIDELINES Regole principali Colori Pantone 1797 C Pantone 7741 C Pantone Black 3 C C 15 - M 100 - Y 90 - K 10 C 75 - M 25 - Y 100 - K 0 C 11 - M 0 - Y 15 - K 82 R 162

Dettagli

RDL Lighting System. Catalogo Prodotti

RDL Lighting System. Catalogo Prodotti Catalogo Prodotti RDL Lighting System. Catalogo Prodotti RDL Lighting System. Catalogo Prodotti Minigonna 7 Minigonna Applique 7 Fantasy 7 Edith 7 Laetitia 7 Sfera 7 Zoe 7 Christelle 7 Ingot 7 Brigitte

Dettagli

Sei. La consulenza evoluta

Sei. La consulenza evoluta Sei. La consulenza evoluta Consulenza: la tradizione Fideuram diventa riferimento per il mercato. Da oltre quaranta anni la nostra missione è offrire ai nostri clienti consulenza finanziaria con un alto

Dettagli

Chi siamo Dove siamo Il nostro staff Lavora con noi Contattaci Newsletter LOGO. News Nuovo Usato Outlet Veicoli commerciali Assistenza Servizi

Chi siamo Dove siamo Il nostro staff Lavora con noi Contattaci Newsletter LOGO. News Nuovo Usato Outlet Veicoli commerciali Assistenza Servizi Wireframe: home page Cerca tra il nuovo usato tipo Volumi volumi Marca Modello marca modello Promo (slider) Prezzo (iva inclusa) I nostri servizi prezzo Cerca ricerca avanzata Vetture nuove speciali Vetture

Dettagli

Bando Storico, Artistico e Culturale 2014 - II fase. Fondazione CON IL SUD PROPOSTA DI PROGETTO. Numero progetto: null FAC-SIMILE

Bando Storico, Artistico e Culturale 2014 - II fase. Fondazione CON IL SUD PROPOSTA DI PROGETTO. Numero progetto: null FAC-SIMILE Bando Storico, Artistico e Culturale 2014 - II fase Fondazione CON IL SUD PROPOSTA DI PROGETTO Numero progetto: null Titolo: IL BANDO SAC (PARTE II) Soggetto Responsabile: NORDA 1.DATI GENERALI: PROGETTO

Dettagli

Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice

Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice INTRODUZIONE...2 I MARGINI DELLA PAGINA, LA DIMENSIONE DELLA PAGINA, L'ORIENTAMENTO DELLA PAGINA...3 IMPOSTARE IL COLORE SFONDO PAGINA E BORDO PAGINA...4 NUMERO COLONNE

Dettagli

Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013. Insieme c è futuro

Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013. Insieme c è futuro Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013 Insieme c è futuro LOGO Versione a colori Proporzioni e area di rispetto Codici cromatici Caratteri

Dettagli

patrizialai graphicwebdesigner

patrizialai graphicwebdesigner patrizialai graphicwebdesigner Lavora nel campo della grafica e dello sviluppo web da più di 14 anni e al momento, oltre a lavorare come responsabile di tutta la parte grafica per una società che fornisce

Dettagli

B. Stampati per corrispondenza

B. Stampati per corrispondenza B. Stampati per corrispondenza Indice Premessa Linea operativa 01 Carta intestata Camere di Commercio 02 Carta intestata con specifica 03 Carta intestata Unioni Regionali 04 Carta intestata Aziende Speciali

Dettagli

Milano Design Week 8 13 Aprile Circuito Ufficiale di zona Tortona Savona. Posizione Mainsponsor del circuito

Milano Design Week 8 13 Aprile Circuito Ufficiale di zona Tortona Savona. Posizione Mainsponsor del circuito Milano Design Week 8 13 Aprile Circuito Ufficiale di zona Tortona Savona Posizione Mainsponsor del circuito Tortona Around Design Il nuovo fuorisalone di zona Tortona-Savona Tortona Around Design è un

Dettagli

Piemonte Turismo Brand Manual

Piemonte Turismo Brand Manual Piemonte Turismo Brand Manual Piemonte Turismo Brand Manual Indice 01 Introduzione 02 2 Modulistica 17 1 Il marchio 1.1 Versione colore 1.2 Dimensioni e proporzioni 1.3 Versione bianco e nero 1.4 Versione

Dettagli

BRAND BOOK SANTA TERESA GALLURA

BRAND BOOK SANTA TERESA GALLURA BRAND BOOK Manuale normativo per l uso del marchio e logotipo Santa Teresa Gallura. Corporate identity e modalità d applicazione sui principali strumenti di comunicazione. stiledibologna.com agenzia di

Dettagli

Promuoviamo la tua struttura ricettiva nel mercato cinese dei turisti top spender

Promuoviamo la tua struttura ricettiva nel mercato cinese dei turisti top spender Promuoviamo la tua struttura ricettiva nel mercato cinese dei turisti top spender Il Portale Wechina presenterà IL TUO HOTEL al mercato cinese. NON SIAMO UNA OTA NON SIAMO UN CHANNEL MANAGER All interno

Dettagli

I CAMMINI DELLA REGINA PERCORSI TRANSFRONTALIERI LEGATI ALLA VIA REGINA

I CAMMINI DELLA REGINA PERCORSI TRANSFRONTALIERI LEGATI ALLA VIA REGINA WP6 LINEE GUIDA MANUALE D IDENTITÀ VISIVA PERCORSI TRANSFRONTALIERI LEGATI ALLA VIA REGINA Questo manuale nasce per determinare le linee guida di utilizzo del marchio, dell immagine coordinata e della

Dettagli

Il Manuale d identità visiva

Il Manuale d identità visiva Il Manuale d identità visiva 2 Il Manuale normativo d identità visiva dell Università degli Studi di Foggia La Premessa Il progetto di costruzione di un sistema d identità visiva dell Università degli

Dettagli

Manuale d uso del marchio turistico della città di Roma

Manuale d uso del marchio turistico della città di Roma Manuale d uso del marchio turistico della città di Roma Sommario INTRODUZIONE 5 Composizione del marchio 7 Colori istituzionali 8 Versione monocromatica positiva e negativa 9 Utilizzo del marchio, uso

Dettagli

WeChina. Progetto Destination Management e Marketing Turistico

WeChina. Progetto Destination Management e Marketing Turistico WeChina Progetto Destination Management e Marketing Turistico MISSION Promuoviamo l esperienza da vivere e da raccontare attraverso il soggiorno negli hotel del network chinese friendly NON SIAMO UNA OTA

Dettagli

ANUALE D USO. del Marchio di Certifi cazione ICIM S.p.A.

ANUALE D USO. del Marchio di Certifi cazione ICIM S.p.A. ANUALE D USO del Marchio di Certifi cazione ICIM S.p.A. Indice Nota informativa 4 Il Marchio di Certifi cazione 6 Sistema di Gestione Certifi cato 8 Sistema di Gestione Certifi cato: Esempi 20 Prodotto

Dettagli

Guida redazionale del logo 2015

Guida redazionale del logo 2015 Guida redazionale del logo 2015 IT Foto: David Lliff Gruppo del PPE al Parlamento europeo Rue Wiertz 60 1047 Bruxelles Belgio Editor Indice Introduzione...2 Coerenza grafica...2 Un identità unica...3 Un

Dettagli

Linee guida per l'utilizzo del logo dell'università di Siena

Linee guida per l'utilizzo del logo dell'università di Siena DI Linee guida per l'utilizzo del logo dell'università di Siena DI Indice 1. Il nuovo sigillo 2. Lo sviluppo di un logotipo per applicazioni web e social network 3. Proporzione 4. Grandezza minima 5.

Dettagli

MANUALE DI STILE 2013

MANUALE DI STILE 2013 MANUALE DI STILE 2013 Indice 01. LOGO 01.01 - Descrizione - Stemma - Elemento testuale - Costruttivo - Colori utilizzati 01.03 - Declinazioni - Logo OUTLINE versione positiva - Logo OUTLINE versione negativa

Dettagli

Grafica ed interfacce per la comunicazione Scienze della Comunicazione

Grafica ed interfacce per la comunicazione Scienze della Comunicazione Grafica ed interfacce per la comunicazione Scienze della Comunicazione Paola Vocca Lezione 17: Progettare il testo Lucidi tradotti e adattati da materiale presente su http://www.hcibook.com/e3/resources/

Dettagli

1. MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

1. MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1. MNULE DI COMUNICZIONE ISTITUZIONLE PREMESS Il Manuale di Comunicazione Istituzionale è un progetto di comunicazione integrata che si rivolge a tutti i soci, dipendenti, clienti e portatori di interesse

Dettagli

Manuale d uso del marchio Turismo Veneto

Manuale d uso del marchio Turismo Veneto d uso del marchio Turismo Veneto Regione del Veneto Turismo Veneto Sommario Sommario 1.0 Il marchio, il logotipo, il pay-off 1.1 Costruzione geometrica della stella 1.2 Definizione dei colori ed uso relativo

Dettagli

AutoPronti. Wireframe: home page. Range Rover Sport 45.300 40.300. Cerca tra il nuovo. Promo (slider) Nuove speciali. I nostri servizi.

AutoPronti. Wireframe: home page. Range Rover Sport 45.300 40.300. Cerca tra il nuovo. Promo (slider) Nuove speciali. I nostri servizi. Wireframe: home page Cerca tra il nuovo usato Tipo tipo Volumi volumi Marca Modello marca modello Promo (slider) Prezzo (iva inclusa) I nostri servizi prezzo Cerca ricerca avanzata Vetture usate Nuove

Dettagli

manuale di identità visiva - graphic portfolio

manuale di identità visiva - graphic portfolio manuale di identità visiva - graphic portfolio PRISCA PILOT PROJECT EU-LIFE + Environment Policy and Governance LIFE/11/ENV/000277 PRISCA (PILOT PROJECT FOR SCALE RE-USE STARTING FROM BULKY WASTE STREAM)

Dettagli

Lo stemma, patrimonio identitario della Regione

Lo stemma, patrimonio identitario della Regione Lo stemma, patrimonio identitario della Regione Linee guida per l utilizzo degli elementi di identità visiva istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA [2] Linee

Dettagli

OZONO. studio e applicazione. www.ok-benessere.it

OZONO. studio e applicazione. www.ok-benessere.it OZONO studio e applicazione www.ok-benessere.it La Multiossigen è stata costituita nel 1992, per tradurre in attività produttiva le decennali esperienze maturate nella ricerca e nelle applicazioni dell

Dettagli

Lo stemma, patrimonio identitario della Regione

Lo stemma, patrimonio identitario della Regione Lo stemma, patrimonio identitario della Regione Linee guida per l utilizzo degli elementi di identità visiva istituzionale della Regione Autonoma della Sardegna REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA [2] Linee

Dettagli

Portraits of Milan. Fotografie di Andrea Rovatti. Recomposing the imaginary. a cura di Denis Curti

Portraits of Milan. Fotografie di Andrea Rovatti. Recomposing the imaginary. a cura di Denis Curti Portraits of Milan Recomposing the imaginary Fotografie di Andrea Rovatti a cura di Denis Curti una mostra fotografica dal titolo Portraits of Milan di Andrea Rovatti in accordo con SEA per l inaugurazione

Dettagli

Pieghevole A4-2 ante. Pieghevole A4-3 ante pag. 4-5. Pieghevole A4 - piega a croce pag. 6-7. pag. 2-3 1 FRONTE 1 FRONTE FRONTE

Pieghevole A4-2 ante. Pieghevole A4-3 ante pag. 4-5. Pieghevole A4 - piega a croce pag. 6-7. pag. 2-3 1 FRONTE 1 FRONTE FRONTE Pieghevole A - 2 ante pag. 2- Pieghevole A - ante pag. - Pieghevole A - piega a croce pag. 6- RETRO Pieghevole A - 2 ante Se il lavoro è certificato Nei lavori certificati è necessario lasciare uno spazio

Dettagli

Matteo Bertazzo CINECA InterUniversity Consortium Torino, 27 ottobre 2010 - Conferenza GARR 2010

Matteo Bertazzo CINECA InterUniversity Consortium Torino, 27 ottobre 2010 - Conferenza GARR 2010 Matteo Bertazzo CINECA InterUniversity Consortium Torino, 27 ottobre 2010 - Conferenza GARR 2010 L2L è un servizio che consente di trasformare in modo quasi completamente automatico le lezioni in aula

Dettagli

Laboratorio di Tecnologie Web CSS Altre tecniche Dott. Stefano Burigat

Laboratorio di Tecnologie Web CSS Altre tecniche Dott. Stefano Burigat Laboratorio di Tecnologie Web CSS Altre tecniche Dott. Stefano Burigat www.dimi.uniud.it/burigat CSS Reset Come abbiamo visto, i browser hanno un loro foglio di stile che viene applicato se non definiamo

Dettagli

Mario App - Mario App Preventivi - Mario App Pronto Intervento ll sistema di Mario App permette agli utenti di richiedere preventivi o interventi a qualsiasi orario in qualsiasi città in cui Mario è presente

Mario App - Mario App Preventivi - Mario App Pronto Intervento 
ll sistema di Mario App permette agli utenti di richiedere preventivi o interventi a qualsiasi orario in qualsiasi città in cui Mario è presente Guida all utilizzo PREVENTIVI I preventivi permettono agli utenti di comparare fino ad un massimo di 5 offerte per un determinato lavoro e di scegliere la migliore in base ai dettagli dell offerta ricevuta.

Dettagli

GIANLUCA DI DOMENICA progettazione grafica.

GIANLUCA DI DOMENICA progettazione grafica. gianluca.di.domenica 2015 GIANLUCA DI DOMENICA progettazione grafica. 1_proposta APPLICAZIONE IMMAGINE CORDINATA INTESTATI AZIENDALI data. 15.luglio.2015 Spett. le Papermoon srl di Antonio Di Petta via

Dettagli

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ENTI EROGATORI PUBBLICI E PRIVATI SISTEMA SANITARIO REGIONE LOMBARDIA

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ENTI EROGATORI PUBBLICI E PRIVATI SISTEMA SANITARIO REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ENTI EROGATORI PUBBLICI E PRIVATI SISTEMA SANITARIO REGIONE LOMBARDIA Nella comunicazione al cittadino, Regione Lombardia sottolinea l unitarietà del lombardo affiancando

Dettagli

ll sistema di Mario App permette agli utenti di richiedere preventivi o interventi a qualsiasi orario in qualsiasi città in cui Mario è presente.

ll sistema di Mario App permette agli utenti di richiedere preventivi o interventi a qualsiasi orario in qualsiasi città in cui Mario è presente. Guida all utilizzo ll sistema di Mario App permette agli utenti di richiedere preventivi o interventi a qualsiasi orario in qualsiasi città in cui Mario è presente. Basta entrare nell'app e scegliere la

Dettagli

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA Il nuovo marchio ASL di Regione Lombardia nasce per offrire al pubblico un immagine coordinata unitaria e immediatamente riconducibile all ente istituzionale.

Dettagli

Introduzione alla comunicazione scientifica

Introduzione alla comunicazione scientifica Introduzione alla comunicazione scientifica Paola Magnaghi-Delfino, Tullia Norando 2011 Sommario Gli autori, entrambi docenti del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, hanno maturato una

Dettagli

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio

UTILITÀ. Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio UTILITÀ Sistema di identità visiva Regole generali per la riproduzione del marchio Il marchio di Utilità è rappresentato da un elemento grafico che richiama all appartenenza al mondo Compagnia delle Opere

Dettagli

Istituto Superiore di Scienze Religiose Beato Niccolò Stenone NORME REDAZIONALI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ELABORATI SCRITTI

Istituto Superiore di Scienze Religiose Beato Niccolò Stenone NORME REDAZIONALI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ELABORATI SCRITTI Istituto Superiore di Scienze Religiose Beato Niccolò Stenone NORME REDAZIONALI PER LA COMPILAZIONE DEGLI ELABORATI SCRITTI Pisa 2015 Premessa Le pagine che seguono non hanno altra finalità se non quella

Dettagli

Marta Bettini Marketing Manager THE ROI GENERATION. Perché un azienda moderna non può fare a meno della Lead Generation online?

Marta Bettini Marketing Manager THE ROI GENERATION. Perché un azienda moderna non può fare a meno della Lead Generation online? Marta Bettini Marketing Manager THE ROI GENERATION Perché un azienda moderna non può fare a meno della Lead Generation online? Società specializzata dal 2005 nell offerta di soluzioni di marketing e advertising

Dettagli

Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Modulistica Giugno 2007 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata Formato: 210x297 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o

Dettagli

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value dsdas Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value 1 Realizzazione Altravia

Dettagli

Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso

Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso Le istruzioni per l uso del logo dei gruppi del cuore contengono informazioni e spiegazioni per utilizzarlo in pratica. Definiscono le proporzioni tra immagine

Dettagli

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso.

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso. CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso Aprile 2011 1. Introduzione. Le certificazioni del sistema di gestione rilasciate

Dettagli

Manuale di Identità Visiva. Elementi Base

Manuale di Identità Visiva. Elementi Base Manuale di Identità Visiva Indice 01 Versione colore CMYK pag. 4 02 Versione colore tinte piatte pag. 5 03 Versione colore monocromatica pag. 5 04 Versione colore RGB pag. 6 05 Versione su fondo colorato

Dettagli

il ponte // inserzioni Listino prezzi novitá 2012 offline & online il ponte compie 20 anni

il ponte // inserzioni Listino prezzi novitá 2012 offline & online il ponte compie 20 anni l a r i v i s t a i t a l i a n a i n d a n i m a r c a il ponte novitá 2012 offline & online Listino prezzi inserzioni 2012 il ponte compie 20 anni l a r i v i s t a i t a l i a n a i n d a n i m a r

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA LOGO Il logo rappresenta il primo e più importante veicolo della nuova immagine della Fondazione. Il nuovo logo è costituito da una parte grafica (simbolo bordeaux) e da una

Dettagli

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata IL MARCHIO manuale d uso immagine coordinata indice 1.0 premessa 3 1.1 il marchio 4 1.2 i colori istituzionali del marchio 5 1.3 il marchio a colori 6 1.4 il marchio al tratto 7 1.5 il marchio in scala

Dettagli

Manuale di identità visiva

Manuale di identità visiva Manuale di identità visiva Indice Premessa dalla natura del servizio all identità del brand Il marchio ricerca di un identità visiva studio concettuale claim area di rispetto riduzioni in stampa versioni

Dettagli

BSpknstudio. è una Digital Creative Agency. Realizziamo strategie di comunicazione digitali vincenti, grazie al nostro modello

BSpknstudio. è una Digital Creative Agency. Realizziamo strategie di comunicazione digitali vincenti, grazie al nostro modello BSpknstudio è una Digital Creative Agency Realizziamo strategie di comunicazione digitali vincenti, grazie al nostro modello BESPOKEN DESIGN, di servizio sartoriale maturato in più di 10 anni di esperienza

Dettagli

Il formato XML. Versione 1.2 - Aprile 2013. Roberto Tua. Hyperfilm - Il formato XML pag. 1 di 25

Il formato XML. Versione 1.2 - Aprile 2013. Roberto Tua. Hyperfilm - Il formato XML pag. 1 di 25 Il formato XML Versione 1.2 - Aprile 2013 Roberto Tua Hyperfilm - Il formato XML pag. 1 di 25 Indice generale Glossario...3 Introduzione...4 1 La struttura del documento...5 2 Il nodo ...6 3 Il nodo

Dettagli

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO LA FILOSOFIA DEL SIMBOLO La zona circolare rappresenta la comunità dei periti industriali. Il segno all interno del cerchio raffigura le qualità

Dettagli

Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO

Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO 1 Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO Marchio e Logo prodotti FMMF il Legno Quando si parla di immagine coordinata si fa riferimento alla comunicazione visiva. L immagine coordinata ha come oggetto

Dettagli

Scrivere di matematica

Scrivere di matematica Luciano Battaia Versione del 6 febbraio 2013 Sommario In questo breve articolo riporto le regole tipografiche essenziali da seguire nella produzione di testi a stampa di argomento scientifico, con particolare

Dettagli

PSR 2007-2013. Brand Manual

PSR 2007-2013. Brand Manual Indice 2 Note 3 Logo - Slogan 6 Logo - Slogan compatto 7 Logo + Sito web 8 Font 9 Codici cromatici 10 Utilizzi non consentiti 11 Applicazioni su tinte piatte 12 Applicazioni su fondi non uniformi 13 Applicazioni

Dettagli

Diego Martinelli Selection of works 2014. architect, graphic designer

Diego Martinelli Selection of works 2014. architect, graphic designer Diego Martinelli Selection of works 2014 architect, graphic designer Milan, September 2014 Diego Martinelli Selection of works 2014 architect, graphic designer Italian Pavilion Innesti /Grafting 14. International

Dettagli

www.tesseract.it Io, Informatico Un Viaggio consapevole tra Informatica e Computer Capitolo 12 Ipermedia e HTML Carlo A. Mazzone

www.tesseract.it Io, Informatico Un Viaggio consapevole tra Informatica e Computer Capitolo 12 Ipermedia e HTML Carlo A. Mazzone www.tesseract.it Io, Informatico Un Viaggio consapevole tra Informatica e Computer Capitolo 12 Ipermedia e HTML Carlo A. Mazzone Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questa pubblicazione può

Dettagli

un anno in compagnia del Festival dei due Parchi Parco Nazionale del Monti Sibillini Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga IPAEA

un anno in compagnia del Festival dei due Parchi Parco Nazionale del Monti Sibillini Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga IPAEA Parco Nazionale del Monti Sibillini Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga 2015 un anno in compagnia del Festival dei due Parchi.A. C...I. si girac. Polisportiva AntropoSport IPAEA 2015 Festival

Dettagli

Manuale d identità visiva

Manuale d identità visiva Manuale d identità visiva Elementi Base 14 ottobre 2010 Versione 1.0 01 Marchio/Logo. Versione A 02 Marchio/Logo. Versione B 03 Marchio/Logo. Versione C orizzontale 04 Marchio/Logo. Versione C verticale

Dettagli

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni VERSIONE 01_DICEMBRE 2015 Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni INDICE 1. Logotipo e colori utilizzabili 3 2. Dimensioni massime e minime 5 3. Area di rispetto 6 4. Logotipo su fondi colorati

Dettagli

GRUPPO LUCEFIN BRAND INTRODUZIONE

GRUPPO LUCEFIN BRAND INTRODUZIONE LIBRO FIRMA GRUPPO LUCEFIN BRAND INTRODUZIONE Il Libro Firma del Gruppo Lucefin rappresenta uno strumento fondamentale per l organizzazione, la comunicazione e il rafforzamento dell Identità Visiva Aziendale.

Dettagli

BRAND BOOK Il Panino Tondo

BRAND BOOK Il Panino Tondo BRANDBOOK Il Panino Tondo INDICE DEI CONTENUTI 2 Introduzione 3 Brand power e brand equity 4 Missione, visione e valori 5 La costruzione del LOGO 6 Colori 7 Uso del LOGO 8 Type Branding 13 Immagine coordinata

Dettagli

Undici storie di nuovi calciatori italiani raccontate da: Violetta Bellocchio, Cristiano Cavina, Emidio Clementi, Paolo Cognetti, Giorgio Fontana,

Undici storie di nuovi calciatori italiani raccontate da: Violetta Bellocchio, Cristiano Cavina, Emidio Clementi, Paolo Cognetti, Giorgio Fontana, Undici storie di nuovi calciatori italiani raccontate da: Violetta Bellocchio, Cristiano Cavina, Emidio Clementi, Paolo Cognetti, Giorgio Fontana, Massimo Gardella, Fabio Genovesi, Fabio Guarnaccia, Davide

Dettagli

Elementi base. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Elementi base. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Elementi base Giugno 2007 Elementi Base. Marchio L emblema della Sapienza è costituito da un ovale, di colore porpora, nel quale sono inscritti un cherubino, sovrastato da una fiammella, e la dicitura

Dettagli

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Manuale di identità relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Introduzione Il marchio territoriale della provincia di Trapani è la componente caratterizzante di tutta la sua comunicazione.

Dettagli

Italiano. Gruppo PPE Servizio Stampa e Comunicazione. Carta grafica

Italiano. Gruppo PPE Servizio Stampa e Comunicazione. Carta grafica Italiano Gruppo PPE Servizio Stampa e Comunicazione Carta grafica Versione: 01/10/2012 Perché una guida grafica? Nel maggio 2011 il Gruppo PPE ha deciso di riunire la produzione di tutte le sue pubblicazioni

Dettagli

Manuale sull applicazione del Marchio ad uso pubblicitario

Manuale sull applicazione del Marchio ad uso pubblicitario Manuale sull applicazione del Marchio ad uso pubblicitario SOMMARIO Introduzione 3 Versione positiva - Quadricromia 5 Versione negativa - Quadricromia 7 Versione positiva - 1 colore 9 Versione negativa

Dettagli

CATALOGO VITERIA AZIENDA CERTIFICATA ISO - 9001:2008. e-mail: info@bbpadova.it www.bbpadova.it. pag. 27. pag. 11. pag. 53. pag. 56. pag. 28. pag.

CATALOGO VITERIA AZIENDA CERTIFICATA ISO - 9001:2008. e-mail: info@bbpadova.it www.bbpadova.it. pag. 27. pag. 11. pag. 53. pag. 56. pag. 28. pag. pag. 27 EN - 14592-2008 pag. 53 pag. 11 pag. 28 pag. 56 CATALOGO VITERIA pag. 33 pag. 31 pag. 40 pag. 37 pag. 49 pag. 46 AZIENDA CERTIFICATA ISO - 9001:2008 e-mail: info@bbpadova.it www.bbpadova.it pag.

Dettagli

Tutta un altra storia

Tutta un altra storia Rival srl _ Tutta un altra storia RIVAL ha una storia lunga 45 anni e il suo nome nasce dalle parole che ne spiegano l originale oggetto societario: Rivestimenti Industriali, 1969 2014 Vernici ed Affini

Dettagli

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe Version 1.0 Corporate Design 2014 valido dal 01/11/2014 - 2 - Indice 1. Generalità 1.1 Il logo 3 1.2 La sigla 3 1.3 Lo slogan 4 1.4 Logo e colori 5 1.5 Impostazione logo 7 1.6 Colori 8 1.7 Caratteri 9

Dettagli

Linee guida di utilizzo del marchio

Linee guida di utilizzo del marchio Linee guida di utilizzo del marchio Indice 1. Marchio + logotipo 1.1 Caratteristiche generali 1.2 Schema costruttivo del marchio + logotipo 1.3 Dimensioni minime del marchio + logotipo 1.4 Colori e valori

Dettagli

velit. Castia è una piattaforma facile, veloce ed economica, Progetto Castia Il progetto CASTIA

velit. Castia è una piattaforma facile, veloce ed economica, Progetto Castia Il progetto CASTIA Progetto Castia Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud

Dettagli

ELEMENTI BASE 1.01. Il marchio del Comune di Milano: caratteristiche MARCHIO. Linee guida per l applicazione dell identità visiva del Comune di Milano

ELEMENTI BASE 1.01. Il marchio del Comune di Milano: caratteristiche MARCHIO. Linee guida per l applicazione dell identità visiva del Comune di Milano ELEMENTI BASE 1.01 Il marchio del Comune di Milano: caratteristiche Il marchio è costituito da quattro elementi, combinati tra loro secondo un preciso schema grafico. Questi elementi sono: 1. Lo stemma;

Dettagli

Informazioni Manuale per l uso del marchio della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone

Informazioni Manuale per l uso del marchio della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone Informazioni Manuale per l uso del marchio della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone Introduzione Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva della

Dettagli

Corporate Design Manual Hotel Granbaita. www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012. Gardena.Net

Corporate Design Manual Hotel Granbaita. www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012. Gardena.Net Corporate Design Manual Hotel Granbaita www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012 Gardena.Net Introduzione Il Corporate Design è la guida che descrive e caratterizza lo stile di un attività

Dettagli

CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE Un valore da comunicare

CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE Un valore da comunicare BUSINESS ASSURANCE CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE Un valore da comunicare Manuale d uso Giugno 2014 SAFER, SMARTER, GREENER Certiicazione Sistema di Gestione - Manuale d uso 2 1.0 COMUNICARE LA CERTIFICAZIONE

Dettagli

Regolamento e Manuale d uso del marchio Terre di Siena delle sue declinazioni e dell immagine coordinata

Regolamento e Manuale d uso del marchio Terre di Siena delle sue declinazioni e dell immagine coordinata Regolamento e Manuale d uso del marchio delle sue declinazioni e dell immagine coordinata Regole di utilizzo del marchio/logo 1. Il Marchio/Logo logo Il marchio/logo nella sua versione positiva colore

Dettagli

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera Guideline per l utilizzo del logo alcotra Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera 1.1 Costruzione del logo Le proporzioni del logo sono calcolate in base all unità di misura ricavata

Dettagli

Linee guida per l'utilizzo del logo d'ateneo

Linee guida per l'utilizzo del logo d'ateneo Linee guida per l'utilizzo del logo d'ateneo Premessa Negli ultimi anni - soprattutto sul web- si è assistito a una proliferazione di svariate versioni del sigillo dell Università degli Studi di Catania,

Dettagli

GUIDA ALL IMPAGINAZIONE DEGLI INTERNI DEL LIBRO

GUIDA ALL IMPAGINAZIONE DEGLI INTERNI DEL LIBRO GUIDA ALL IMPAGINAZIONE DEGLI INTERNI DEL LIBRO INDICE 1. Come sono composti i modelli 2. Duplica una sezione tipo 3. Elimina una sezione tipo 4. Inserisci il testo 5. Inserisci le immagini 6. Inserisci

Dettagli

BERLINO 1910: PROGETTARE UNA METROPOLI

BERLINO 1910: PROGETTARE UNA METROPOLI 1 BERLINO 1910: PROGETTARE UNA METROPOLI Lo scenario storico, urbano e sociale su cui si svolge questa mostra è l impressionante crescita di Berlino all inizio del XX secolo. Nel 1871 il cancelliere prussiano

Dettagli

10 anni del Premio Anima. Per la crescita di una coscienza etica

10 anni del Premio Anima. Per la crescita di una coscienza etica 10 anni del Premio Anima Per la crescita di una coscienza etica VISTA DALLA TERRAZZA CAFFARELLI IN CAMPIDOGLIO DURANTE IL PREMIO ANIMA Luigi Abete, Presidente Premio Anima 2008 2011 Lorem ipsum dolor sit

Dettagli

SCHEDA MATERIALI. Dimensioni e confezione. Testata Singola Doppia Confezione

SCHEDA MATERIALI. Dimensioni e confezione. Testata Singola Doppia Confezione SCHEDA MATERIALI Dimensioni e confezione Testata Singola Doppia Confezione ABITARE IL BAGNO * 240x325 mm 480x325 mm Brossura fresata B BELLEZZA E BENESSERE IN FARMACIA * 240x325 mm 480x325 mm Brossura

Dettagli

Il Modello di Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane. Il Sistema di Rilevazione delle Competenze. Il Sistema di Valutazione delle Prestazioni

Il Modello di Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane. Il Sistema di Rilevazione delle Competenze. Il Sistema di Valutazione delle Prestazioni INDICE 2 6 10 17 20 28 30 32 33 34 35 37 Lo Scenario I Valori Inpdap Il Modello dei Processi Il Modello di Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane Il Sistema Professionale Il Sistema di Rilevazione delle

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA 1.0 Indice sezione 1.1 Versione a colori in positivo 1.2 Versione a colori in positivo 3D 1.3 Area neutra 1.4 Area neutra del solo

Dettagli

SCHEDE SINTETICHE ESEMPI PROGETI. Gruppo A politica 1 politica 2 politica 3 URBAN CENTER

SCHEDE SINTETICHE ESEMPI PROGETI. Gruppo A politica 1 politica 2 politica 3 URBAN CENTER ELORTO / TVOL / RELZIONE TENI Obiettivi. Facilitare la creazione, la lettura e la comprensione dei contenuti. Soluzioni: - Esplicitare la mission dell Urban enter con il suo allestimento per raccontare

Dettagli

Linee guida per l applicazione dell identità visiva della Regione Basilicata Manuale d uso del marchio regionale L esame, anche sommario, degli strumenti e delle modalità utilizzati dagli organi e dalle

Dettagli

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Elementi di base del Marchio-Logo istituzionale dell ARPACAL (Agenzia Regionale

Dettagli

Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno. con le successive pertinenti Risoluzioni dell AMS

Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno. con le successive pertinenti Risoluzioni dell AMS Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte Materno con le successive pertinenti Risoluzioni dell AMS Codice Internazionale sulla Commercializzazione dei Sostituti del Latte

Dettagli

Regolamento e Manuale d uso del Marchio di Certificazione DNV Italia per il Sistema di Gestione

Regolamento e Manuale d uso del Marchio di Certificazione DNV Italia per il Sistema di Gestione Regolamento e Manuale d uso del Marchio di Certificazione DNV Italia per il Sistema di Gestione Questo Manuale d uso dà le indicazioni necessarie sull uso del Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione:

Dettagli

INDICE. INTRODUZIONE Comunicazione e identità cittadina L immagine Comunale. L IDENTITA VISIVA Il manuale di identità visiva

INDICE. INTRODUZIONE Comunicazione e identità cittadina L immagine Comunale. L IDENTITA VISIVA Il manuale di identità visiva INDICE INTRODUZIONE Comunicazione e identità cittadina L immagine Comunale L IDENTITA VISIVA Il manuale di identità visiva LOGO Gli elementi dell identità visiva Dallo Stemma al Logo Lo stemma Il logotipo

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA PREMESSA Per il restyling del logo della Fondazione si è voluto percorrere strade diverse dal neurone attuale, sviluppando una proposta grafica incentrata sulle iniziali della

Dettagli

Il tema del seminario

Il tema del seminario Web Senza Barriere 08 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Il tema del seminario Una sintesi del mio libro: Web prototyping: una road-map per lo sviluppo di siti di qualità Roberto Polillo Università

Dettagli

QUALE UTILIZZARE COME

QUALE UTILIZZARE COME IL MARCHIO QUALE UTILIZZARE APPLICARLO UTILIZZARLO VERSIONE PRINCIPALE DEL MARCHIO QUALE Da utilizzare nella maggior parte degli strumenti destinati alla comunicazione interna ed esterna. Il marchio potrà

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione UNIONE EUROPEA linee guida per le azioni di informazione e comunicazione contenuti il marchio ELEMENTI DI BASE I COLORI LA SCALA DI GRIGIO IL BIANCO E NERO IL LETTERING L AREA DI RISPETTO LEGGIBILITÀ E

Dettagli

Catalogo Content Marketing

Catalogo Content Marketing Catalogo Content Marketing www.icarocommunication.com newsrimini.it PRODUZIONE DI CONTENUTI SU NEWSRIMINI.IT Pubbliredazionali Pubblicati sulla home page di newsrimini.it per 24 ore in posizione variabile

Dettagli

MANUALE DI GUIDELINES REGIONE LOMBARDIA

MANUALE DI GUIDELINES REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDELINES REGIONE LOMBARDIA - REALIZZAZIONE NUOVO MARCHIO TRIDIMENSIONALE - APPLICAZIONE E COSTRUZIONE DEL NUOVO FORMAT - immagine coordinata 2 INDICE IL NUOVO MARCHIO pg. 3 ELEMENTI DI BASE

Dettagli

Università Politecnica delle Marche Graphic Identity Manual Guida all uso dell identità visiva del marchio. maggio 2013

Università Politecnica delle Marche Graphic Identity Manual Guida all uso dell identità visiva del marchio. maggio 2013 Università Politecnica delle Marche Graphic Identity Manual Guida all uso dell identità visiva del marchio maggio 2013 Università Politecnica delle Marche / Graphic Identity Manual 3 Introduzione La guida

Dettagli