Modulistica. Giugno Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma"

Transcript

1 Modulistica Giugno 2007

2 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata Formato: 210x297 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o simile. Pag. 2 Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di segue foglio, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche. L allineamento del dattiloscritto è a 40 mm dal margine sinistro e a 75 mm dal margine superiore del foglio Il numero di pagina, composto a bandiera, è a 25 mm dal margine destro, ed è allineato con la base del Logo. Il testo del dattiloscritto avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra senza rientro al capoverso. Per la stesura del documento e consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. La firma è in basso, allineata a 125 mm dal margine sinistro del foglio. Luogo e data Confidando di avervi offerto uno strumento utile nella pratica quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i ns. Nome migliori del auguri Destinatario di buon lavoro. Nome della Via, n. civico CAP Città Oggetto: Lettera tipo Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di lettera tipo, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche relative alla corrispondenza della linea operativa. Nome Cognome Qualifica L allineamento del testo è a 40 mm dal margine sinistro, il medesimo allineamento sarà osservato per l'oggetto. Il luogo e la data saranno posizionati a 40 mm dal margine sinistro e a 75 mm dal margine superiore del foglio, con lo stesso allineamento a 125 mm dal margine sinistro sono posizionati i dati relativi al destinatario. Il testo avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra senza rientro al capoverso. Per la stesura del documento è consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. La firma è in basso, allineata a 125 mm dal margine sinistro del foglio. Confidando di avervi offerto uno strumento utile nella pratica quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i nostri migliori auguri di buon lavoro. Nome Cognome Qualifica Specifica indirizzo: Frutiger Bold corpo 7 pt, Università degli Studi di Roma La Sapienza Indicazioni aggiuntive (qualifica, settore ecc ) T (+39) F (+39)

3 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata Formato: 210x297 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o simile Specifica indirizzo: Frutiger Bold corpo 7 pt, 10 40

4 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata Corso di Laurea Formato: 210x297 mm. Questa versione di carta intestata deve essere riprodotta esclusivamente tramite l utilizzo dei template per il computer. Corso di Laurea lorem ipsum dolor Luogo e data Oggetto: Lettera tipo Nome del Destinatario Nome della Via, n. civico CAP Città 28 Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di lettera tipo, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche relative alla corrispondenza della linea operativa. Indicazione Corso di Laurea: Arial regular corpo 9 pt, interlinea 11 pt L allineamento del testo è a 40 mm dal margine sinistro, il medesimo allineamento sarà osservato per l'oggetto. Il luogo e la data saranno posizionati a 40 mm dal margine sinistro e a 75 mm dal margine Corso di Laurea lorem ipsum superiore dolor sit amet del foglio, con lo stesso allineamento a 125 mm dal margine sinistro sono lorem ipsum dolor sit amet lorem posizionati ipsum dolor i dati sit relativi amet al destinatario. lorem ipsum dolor sit amet Il testo avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra senza Luogo e data rientro al capoverso. Per la stesura Nome del Destinatario documento è consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. Nome della Via, n. civico CAP Città La firma è in basso, allineata a 125 mm dal margine sinistro del foglio. Oggetto: Lettera tipo Confidando di avervi offerto uno strumento utile nella pratica quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i nostri migliori auguri di buon lavoro. Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di lettera tipo, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche relative alla corrispondenza della linea operativa. L allineamento del testo è a 40 mm dal margine sinistro, il medesimo allineamento sarà osservato per l'oggetto. Nome Cognome Il luogo e la data saranno posizionati a 40 mm dal margine sinistro e a 75 mm dal Qualifica margine superiore del foglio, con lo stesso allineamento a 125 mm dal margine sinistro sono posizionati i dati relativi al destinatario. Il testo avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra senza rientro al capoverso. Per la stesura del documento è consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. La firma è in basso, allineata a 125 mm dal margine sinistro del foglio. Università degli Studi di Roma La Sapienza Confidando di avervi offerto Indicazioni uno strumento aggiuntive (qualifica, utile nella settore pratica ecc ) quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i nostri migliori auguri di buon lavoro. T (+39) F (+39) Nome Cognome Qualifica Specifica indirizzo: Arial Bold corpo 7 pt, Arial Light corpo 7 pt, 10 Università degli Studi di Roma La Sapienza Indicazioni aggiuntive (qualifica, settore ecc ) T (+39) F (+39)

5 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata convivenza con altri marchi Formato: 210x297 mm. Stampa: 4 colori (può variare in funzione del marchio che convive con il Marchio/logo Sapienza). Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o simile. Luogo e data Oggetto: Lettera tipo Nome del Destinatario Nome della Via, n. civico CAP Città 28 Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di lettera tipo, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche relative alla corrispondenza della linea operativa L allineamento del testo è a 40 mm dal margine sinistro, il medesimo allineamento sarà osservato per l'oggetto. Azienda Policlinico Umberto I Il luogo e la data saranno posizionati a 40 mm dal margine sinistro e a 75 mm dal margine superiore del foglio, con lo stesso allineamento a 125 mm dal margine sinistro sono posizionati i dati relativi al destinatario. Luogo e data Oggetto: Lettera tipo Il testo avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra senza rientro al capoverso. Per la stesura Nome del Destinatario documento è consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. Nome della Via, n. civico CAP Città La firma è in basso, allineata a 125 mm dal margine sinistro del foglio. Confidando di avervi offerto uno strumento utile nella pratica quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i nostri migliori auguri di buon lavoro. Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di lettera tipo, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche relative alla corrispondenza della linea operativa. L allineamento del testo è a 40 mm dal margine sinistro, il medesimo allineamento sarà osservato per l'oggetto. Nome Cognome Il luogo e la data saranno posizionati a 40 mm dal margine sinistro e a 75 mm dal Qualifica margine superiore del foglio, con lo stesso allineamento a 125 mm dal margine sinistro sono posizionati i dati relativi al destinatario. Il testo avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra senza rientro al capoverso. Per la stesura del documento è consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. La firma è in basso, allineata a 125 mm dal margine sinistro del foglio. Università degli Studi di Roma La Sapienza Confidando di avervi offerto Indicazioni uno strumento aggiuntive (qualifica, utile nella settore pratica ecc ) quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i nostri T (+39) 06 migliori auguri F (+39) 06 di buon lavoro. Nome Cognome Qualifica Specifica indirizzo: Frutiger Bold corpo 7 pt, 10 Università degli Studi di Roma La Sapienza Indicazioni aggiuntive (qualifica, settore ecc ) T (+39) F (+39)

6 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Busta commerciale generica, Ateneo Federato, Direzione Amministrativa Formato: 220x110 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o simile

7 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Cartoncino generico, Ateneo Federato, Direzione Amministrativa Formato: 210x100 mm. Stampa: 1 colore PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 230 gr/m 2 o simile

8 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea dirigenziale Carta intestata Formato: 210x297 mm. Logo: PMS 202 EC. Marchio: punzonatura a secco. Carta: Fedrigoni Cotton Laid Ivory 100/120 gr/m 2 o simile Abbiamo il piacere di presentarvi, con questo, un esempio di lettera tipo, organizzato secondo le indicazioni grafico-tipografiche relative alla corrispondenza della linea dirigenziale. L allineamento del testo è a 40 mm dal margine sinistro. Il luogo e la data saranno posizionati a 40 mm dal margine sinistro e a 245 mm dal margine superiore del foglio, con lo stesso allineamento a 40 mm dal margine sinistro sono posizionati i dati relativi al destinatario. Il testo avrà una larghezza massima di 145 mm e sarà composto a bandiera sinistra con rientro al capoverso. Per la stesura del documento è consigliato l utilizzo del carattere Arial nel corpo 10/14. La firma è in basso, allineata a 40 mm dal margine sinistro del foglio. Confidando di avervi offerto uno strumento utile nella pratica quotidiana, cogliamo l occasione per porgere i nostri migliori auguri di buon lavoro. Nome Cognome Specifica indirizzo: Frutiger Bold corpo 7 pt, Luogo e data Nome del Destinatario Nome della Via, n. civico CAP Città 40 25

9 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea dirigenziale Carta intestata Formato: 210x297 mm. Logo: PMS 202 EC. Marchio: punzonatura a secco. Carta: Fedrigoni Cotton Laid Ivory 100/120 gr/m 2 o simile Specifica indirizzo: Frutiger Bold corpo 7 pt, 40

10 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea dirigenziale Busta Presidente Ateneo Federato, Direttore Amministrativo Formato: 220x110 mm. Logo: PMS 202 EC. Marchio: punzonatura a secco. Carta: Fedrigoni Cotton Laid Ivory 100/120 gr/m 2 o simile Qualifica: Sapienza Font corpo 8 pt 7 30

11 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea dirigenziale Cartoncino Presidente Ateneo Federato, Direttore Amministrativo Formato: 210x100 mm. Logo: PMS 202 EC. Marchio: punzonatura a secco. Carta: Fedrigoni Cotton Laid Ivory 220 gr/m 2 o simile Qualifica: Sapienza Font corpo 8 pt 8

12 Modulistica. Stampati per presentazione. Linea operativa Biglietto da visita Formato: 85x55 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 230 gr/m 2 o simile. 25 Nome Cognome e Qualifica:, bandiera sinistra Colore: nero, bandiera sinistra Colore: rosso PMS 202 EC bandiera sinistra Colore: nero

13 B. Stampati per corrispondenza. Linea dirigenziale Biglietto da visita Formato: 85x55 mm. Logo: PMS 202 EC. Testi: Nome Cognome, Qualifica e indirizzi: nero. Specifiche: PMS 202 EC. Marchio: punzonatura a secco. Carta: Fedrigoni Cotton Laid Ivory 280 gr/m 2 o simile. 25 Nome Cognome e Qualifica:, bandiera sinistra Colore: nero 5, bandiera sinistra Colore: rosso PMS 202 EC 32 bandiera sinistra Colore: nero T (+39) F (+39) T (+39) F (+39)

14 Modulistica. Stampati per presentazione. PowerPoint Formato: 254x190 mm. Marchio/Logo: Versione 3D, h 20 mm. Colori copertina: Campo superiore: Colori complementari o immagine, Campo inferiore: colore PMS 202 EC (RGB vedi Elementi base tavola Colori istituzionali). Colori pagine interne: Barra inferiore e titolo: colore rosso PMS 202 EC Testi: colore bianco su fondo scuro, nero su fondo chiaro. Titolo Arial Bold 24 pt Sottotitolo Arial Regular 22 pt Titolo Arial Bold 24 pt Sottotitolo Arial Regular 22 pt Specifica Arial Bold 16 pt Specifica Arial Bold 16 pt Titolo Arial Bold 24 pt Sottotitolo Arial Regular 22 pt Titolo Arial Bold 24 pt Sottotitolo Arial Regular 22 pt Esempio di slide interna Power Point con solo testo. Testo campione Arial 16 pt, composto a bandiera sinistra, interlinea singola. Testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione testo campione. Lorem ipsum dolor sit amet Ut wisi enim ad minim veniam Exerci tation ullamcorper Commodo consequat Vel illum dolore Magna aliquam erat volutpat Exerci tation ullamcorper Commodo consequat Titolo presentazione Roma 11/09/2006 pagina Titolo presentazione Roma 11/09/2006 pagina Titolo Arial Bold 24 pt Sottotitolo Arial Regular 22 pt Titolo Arial Bold 24 pt Sottotitolo Arial Regular 22 pt 10 D 8 C Lorem ipsum dolor 2,8 2,8 6 B Lorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor A Lorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor 4,8 2,4 4,8 2,4 2 B Lorem ipsum dolor sit amet Lorem ipsum dolor 1, , A Lorem ipsum dolor sit amet Titolo presentazione Roma 11/09/2006 pagina numero di pagina + titolo documento Titolo presentazione Roma 11/09/2006 pagina

15 Modulistica. Stampati vari Cartellina istituzionale. Fustella Formato chiuso: 220x310 mm. Marchio/Logo: Versione 3D, h 18 mm Stampa: Quadricromia. Carta: Fedrigoni Splendorgel extrawhite 300 gr/m 2 o simile Frutiger Light corpo 10 pt, interlinea 12 pt bandiera sinistra

16 Modulistica. Stampati vari Blocco note. Copertina Formato: 210x297 mm. Marchio/Logo: h 18 mm. Stampa: 1 colore PMS 202 EC. Carta copertina: Fedrigoni Splendorgel extrawhite 115/120 gr/m 2 o simile. Carta interna: Fedrigoni Splendorgel extrawhite 80 gr/m 2 o simile X X 15 15

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE Nuovo logo Uilm, 2013 A.01 Elementi base. Marchio/logo Uilm. Versione colore quadricromia Versione bianco/nero tinte piatte C 100 M 70 Y 0 K 60 C 0 M 100 Y 100

Dettagli

Linea dirigenziale 06 Biglietto da visita

Linea dirigenziale 06 Biglietto da visita D. Stampati di presentazione Indice Premessa Linea operativa 01 Biglietto da visita 02 Copertina Power Point ed esempio di slide con testo e grafico 03 Esempio di slide solo testo e testo e immagini 04

Dettagli

B. Stampati per corrispondenza

B. Stampati per corrispondenza B. Stampati per corrispondenza Indice Premessa Linea operativa 01 Carta intestata Camere di Commercio 02 Carta intestata con specifica 03 Carta intestata Unioni Regionali 04 Carta intestata Aziende Speciali

Dettagli

Linee guida di utilizzo del marchio

Linee guida di utilizzo del marchio Linee guida di utilizzo del marchio Indice 1. Marchio + logotipo 1.1 Caratteristiche generali 1.2 Schema costruttivo del marchio + logotipo 1.3 Dimensioni minime del marchio + logotipo 1.4 Colori e valori

Dettagli

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ENTI EROGATORI PUBBLICI E PRIVATI SISTEMA SANITARIO REGIONE LOMBARDIA

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ENTI EROGATORI PUBBLICI E PRIVATI SISTEMA SANITARIO REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ENTI EROGATORI PUBBLICI E PRIVATI SISTEMA SANITARIO REGIONE LOMBARDIA Nella comunicazione al cittadino, Regione Lombardia sottolinea l unitarietà del lombardo affiancando

Dettagli

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA

MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA MANUALE DI GUIDELINES MARCHIO ASL REGIONE LOMBARDIA Il nuovo marchio ASL di Regione Lombardia nasce per offrire al pubblico un immagine coordinata unitaria e immediatamente riconducibile all ente istituzionale.

Dettagli

ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO

ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO 2 ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO Il Logo ASSOBIOMEDICA è costituido da tre elementi: il simbolo, il lettering e la dicitura SIMBOLO LETTERING

Dettagli

Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso

Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso Logo Gruppi del cuore Istruzioni per l uso Le istruzioni per l uso del logo dei gruppi del cuore contengono informazioni e spiegazioni per utilizzarlo in pratica. Definiscono le proporzioni tra immagine

Dettagli

Elementi base. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Elementi base. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Elementi base Giugno 2007 Elementi Base. Marchio L emblema della Sapienza è costituito da un ovale, di colore porpora, nel quale sono inscritti un cherubino, sovrastato da una fiammella, e la dicitura

Dettagli

Marcature. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Marcature. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Marcature Giugno 2007 Stendardo A Dimensioni: min. 350x1400 mm. Asta: acciaio satinato. Fondo: stampa digitale bifacciale su banner in PVC strutturale. Colore rosso rif. PMS 202 EC (versione A) o bianco

Dettagli

Manuale d identità visiva

Manuale d identità visiva Manuale d identità visiva Elementi Base 14 ottobre 2010 Versione 1.0 01 Marchio/Logo. Versione A 02 Marchio/Logo. Versione B 03 Marchio/Logo. Versione C orizzontale 04 Marchio/Logo. Versione C verticale

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA Il presente documento è finalizzato a regolamentare l utilizzo del logotipo e l immagine coordinata della Compagna straordinaria di formazione

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI LOGHI.

MANUALE PER L UTILIZZO DEI LOGHI. PER L UTILIZZO DEI LOGHI. 2 MANUALE Indice Dimensioni reali e Proporzioni......................................................... 5 Colori...........................................................................

Dettagli

Manuale Identità Visiva

Manuale Identità Visiva Manuale Identità Visiva Versione 1.0 Aggiornamento Giugno 2011 Re-styling e Manuale identità a cura di Melone design e Daniele Latini Giugno 2011 SOMMARIO 1. MANUALE IDENTITÀ VISIVA 1.1 L importanza del

Dettagli

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag.

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag. Manuale d identità Indice MANUALE D IDENTITÀ 1. Il logo POSIDONIA pag. 04 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05 3. Il logo in bianco e nero pag. 06 4. Il logo a due colori pag. 07 5. Il logo Posidonia

Dettagli

GUIDA ALL IMPAGINAZIONE DEGLI INTERNI DEL LIBRO

GUIDA ALL IMPAGINAZIONE DEGLI INTERNI DEL LIBRO GUIDA ALL IMPAGINAZIONE DEGLI INTERNI DEL LIBRO INDICE 1. Come sono composti i modelli 2. Duplica una sezione tipo 3. Elimina una sezione tipo 4. Inserisci il testo 5. Inserisci le immagini 6. Inserisci

Dettagli

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value

VALUE SMART. Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value dsdas Manuale operativo d utilizzo del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Smart Value 1 Realizzazione Altravia

Dettagli

LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA

LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA Introduzione Il presente documento è finalizzato a regolamentare l utilizzo del logotipo e l immagine coordinata su tutti i materiali prodotti

Dettagli

MANUALE D USO DEL LOGO

MANUALE D USO DEL LOGO MANUALE D USO DEL LOGO Indice 3 Descrizione 4 Logo - Costruzione 5 Logo - Palette Colori 6 Logo - Font 7 Versione sviluppo verticale 8 Versione sintetica 9 Versione scala di grigi 10 Versione 1 colore

Dettagli

Tutta un altra storia

Tutta un altra storia Rival srl _ Tutta un altra storia RIVAL ha una storia lunga 45 anni e il suo nome nasce dalle parole che ne spiegano l originale oggetto societario: Rivestimenti Industriali, 1969 2014 Vernici ed Affini

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata LOGO A LOGO A COLORI B LOGO IN BIANCO E NERO C LOGO IN NEGATIVO UTILIZZO NON CORRETTO DEL LOGO Non spostare i singoli elementi: non cambiare i colori: Non deformare le proporzioni:

Dettagli

INDICE. Manuale di Identità Visiva ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA. LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial

INDICE. Manuale di Identità Visiva ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA. LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial INDICE LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial LOGO Pag.3 - Logo Pag.4 - Logo con acronimo CARTA DA LETTERE Pag.5 - Carta da lettere Pag.6 - Carta da lettere segue Pag.7 - Carta da lettere con logo

Dettagli

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI MARCHIO E SUE VARIANTI SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI PAG. 2 MARCHIO ORIZZONTALE COMPLETO Il marchio ufficiale

Dettagli

MANUALE DI STILE 2013

MANUALE DI STILE 2013 MANUALE DI STILE 2013 Indice 01. LOGO 01.01 - Descrizione - Stemma - Elemento testuale - Costruttivo - Colori utilizzati 01.03 - Declinazioni - Logo OUTLINE versione positiva - Logo OUTLINE versione negativa

Dettagli

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C

colori istituzionali PANTONE 185 C PANTONE 295 C PANTONE 185 C 2 Questo manuale presenta gli elementi del sistema di identità visiva di 50&PiùEnasco. Il presente documento è destinato agli utilizzatori al fine di riprodurre correttamente il simbolo di 50&PiùEnasco,

Dettagli

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile 2011 Indice Premessa Nome e acronimo

Dettagli

02 MATERIALE ISTITUZIONALE

02 MATERIALE ISTITUZIONALE 02 MTERILE ISTITUZIONLE MTERILE ISTITUZIONLE 2.1 Il Format La progettazione dell identità visiva della è stata realizzata razionalizzando il posizionamento degli elementi visivi su tutti i materiali facendo

Dettagli

LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA

LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA LOGO ISTITUTI ITALIANI DI CULTURA GUIDELINES Regole principali Colori Pantone 1797 C Pantone 7741 C Pantone Black 3 C C 15 - M 100 - Y 90 - K 10 C 75 - M 25 - Y 100 - K 0 C 11 - M 0 - Y 15 - K 82 R 162

Dettagli

Il Manuale d identità visiva

Il Manuale d identità visiva Il Manuale d identità visiva 2 Il Manuale normativo d identità visiva dell Università degli Studi di Foggia La Premessa Il progetto di costruzione di un sistema d identità visiva dell Università degli

Dettagli

Immagine istituzionale

Immagine istituzionale Immagine istituzionale Studio del logotipo e degli strumenti di comunicazione 15 marzo 2008 marcingegno / kitcen Indice logotipo e variazioni cromatice 5 logo orizzontale e verticale 6 logotipo 7 font

Dettagli

INDICE. IL MARCHIO pg. 8. ELEMENTI DI BASE pg. 9. AREA DI RISPETTO pg. 11. COLORI E FONT pg. 14. VERSIONI IN POSITIVO - NEGATIVO pg.

INDICE. IL MARCHIO pg. 8. ELEMENTI DI BASE pg. 9. AREA DI RISPETTO pg. 11. COLORI E FONT pg. 14. VERSIONI IN POSITIVO - NEGATIVO pg. GUIDELINES Essenziale e forte, moderna e innovativa pur con un chiaro rimando alle origini, la nuova immagine di Regione Lombardia esprime l identità dell istituzione. Rimane fedele alla tradizione senza

Dettagli

velit. Castia è una piattaforma facile, veloce ed economica, Progetto Castia Il progetto CASTIA

velit. Castia è una piattaforma facile, veloce ed economica, Progetto Castia Il progetto CASTIA Progetto Castia Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud

Dettagli

manuale di identità visiva - graphic portfolio

manuale di identità visiva - graphic portfolio manuale di identità visiva - graphic portfolio PRISCA PILOT PROJECT EU-LIFE + Environment Policy and Governance LIFE/11/ENV/000277 PRISCA (PILOT PROJECT FOR SCALE RE-USE STARTING FROM BULKY WASTE STREAM)

Dettagli

I CAMMINI DELLA REGINA PERCORSI TRANSFRONTALIERI LEGATI ALLA VIA REGINA

I CAMMINI DELLA REGINA PERCORSI TRANSFRONTALIERI LEGATI ALLA VIA REGINA WP6 LINEE GUIDA MANUALE D IDENTITÀ VISIVA PERCORSI TRANSFRONTALIERI LEGATI ALLA VIA REGINA Questo manuale nasce per determinare le linee guida di utilizzo del marchio, dell immagine coordinata e della

Dettagli

MANUALE D IDENTITà VISIVA

MANUALE D IDENTITà VISIVA MANUALE D IDENTITà VISIVA INDICE MARCHIO E LOGOTIPO 3. Il logo originale 3. Il logo.it 4. Colori in quadricromia 4. Colori dichiarati Pantone 4. Colori dichiarati RAL 5. Logo monocromatico nero 6. Logo

Dettagli

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso.

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Introduzione Il presente documento si propone di disciplinare l'utilizzo del marchio FIAF attraverso l'identificazione degli elementi base dell'immagine

Dettagli

Città di TREVIGLIO IMMAGINE COORDINATA. Manuale d uso e linee guida per l'identità visiva

Città di TREVIGLIO IMMAGINE COORDINATA. Manuale d uso e linee guida per l'identità visiva IMMAGINE COORDINATA Manuale d uso e linee guida per l'identità visiva L intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento. Stephen Hawking (matematico, fisico e cosmologo britannico) Concept, testi,

Dettagli

PROVINCIA. manuale. coordinata. dell immagine. di chieti

PROVINCIA. manuale. coordinata. dell immagine. di chieti manuale dell immagine coordinata della provincia di chieti introduzione cos è Il Manuale di immagine coordinata regola in modo organico e vincolante la presentazione dell'immagine dell'ente attraverso

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 53 DEL 27 NOVEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 53 DEL 27 NOVEMBRE 2006 REGIONECAMPANIA Giunta Regionale Seduta del 30 ottobre 2006 Deliberazione N. 1740 Area Generale di Coordinamento N. 13 Sviluppo Attività Settore Terziario DGRC n. 1595 del 13/10/2006: Adozione Marchio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Manuale di Identità Visiva, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Perchè un manuale di Identità Visiva e a che cosa serve Ciascuno di noi contribuisce all immagine dell Università e beneficia

Dettagli

ACCESSIBILITÀ: PROBLEMI E SOLUZIONI

ACCESSIBILITÀ: PROBLEMI E SOLUZIONI Autore: Classe: Nicola Ceccon QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004 Scuola: Itis Euganeo ACCESSIBILITÀ: PROBLEMI E SOLUZIONI Dispensa In questa dispensa si affrontano alcuni problemi tipici

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione UNIONE EUROPEA linee guida per le azioni di informazione e comunicazione contenuti il marchio ELEMENTI DI BASE I COLORI LA SCALA DI GRIGIO IL BIANCO E NERO IL LETTERING L AREA DI RISPETTO LEGGIBILITÀ E

Dettagli

Manuale d uso del marchio turistico della città di Roma

Manuale d uso del marchio turistico della città di Roma Manuale d uso del marchio turistico della città di Roma Sommario INTRODUZIONE 5 Composizione del marchio 7 Colori istituzionali 8 Versione monocromatica positiva e negativa 9 Utilizzo del marchio, uso

Dettagli

BRAND BOOK SANTA TERESA GALLURA

BRAND BOOK SANTA TERESA GALLURA BRAND BOOK Manuale normativo per l uso del marchio e logotipo Santa Teresa Gallura. Corporate identity e modalità d applicazione sui principali strumenti di comunicazione. stiledibologna.com agenzia di

Dettagli

SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA

SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA Versione 2.1. Maggio 2014 ELEMENTI BASE Versione 2.1. Maggio 2014 ELEMENTI BASE INDICE DELLA SEZIONE IL MARCHIO.............................

Dettagli

FORMATI GRAFICI PER EVENTI

FORMATI GRAFICI PER EVENTI MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1,8 cm 12 cm 3,2 cm 12 cm 3,7 cm Carattere REGULAR 7 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN BOLD 15 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN REGULAR 10 pt.

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA 1.0 Indice sezione 1.1 Versione a colori in positivo 1.2 Versione a colori in positivo 3D 1.3 Area neutra 1.4 Area neutra del solo

Dettagli

DENOMINAZIONE DEI SITI DELLE STRUTTURE DELLA SAPIENZA

DENOMINAZIONE DEI SITI DELLE STRUTTURE DELLA SAPIENZA DENOMINAZIONE DEI SITI DELLE STRUTTURE DELLA SAPIENZA 1. I siti delle strutture della Sapienza (Facoltà, Dipartimenti ecc.), rappresentato un dominio di terzo livello all interno del dominio della Sapienza

Dettagli

Finzi Contini. Finzi Contini. Carta intestata LAY OUT 1 foglio. Finzi Contini

Finzi Contini. Finzi Contini. Carta intestata LAY OUT 1 foglio. Finzi Contini Carta intestata LAY OUT 1 foglio via Pescatore A, 1 80022 Arzano (NA) tel. +39 81 5738082 info@finzicontini.it Carta intestata LAY OUT 1 foglio 10 mm 40 mm 10 mm 12 mm 30 mm La carta intestata Fergi è

Dettagli

Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO

Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO 1 Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO Marchio e Logo prodotti FMMF il Legno Quando si parla di immagine coordinata si fa riferimento alla comunicazione visiva. L immagine coordinata ha come oggetto

Dettagli

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso.

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso. CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso Aprile 2011 1. Introduzione. Le certificazioni del sistema di gestione rilasciate

Dettagli

INDICE. INTRODUZIONE Comunicazione e identità cittadina L immagine Comunale. L IDENTITA VISIVA Il manuale di identità visiva

INDICE. INTRODUZIONE Comunicazione e identità cittadina L immagine Comunale. L IDENTITA VISIVA Il manuale di identità visiva INDICE INTRODUZIONE Comunicazione e identità cittadina L immagine Comunale L IDENTITA VISIVA Il manuale di identità visiva LOGO Gli elementi dell identità visiva Dallo Stemma al Logo Lo stemma Il logotipo

Dettagli

Manuale sull applicazione del marchio CORPORATE IDENTITY

Manuale sull applicazione del marchio CORPORATE IDENTITY Manuale sull applicazione del marchio CORPORATE IDENTITY Manuale Introduzione 1 _ Marcazione Il marchio positivo a colori - CMYK e Pantone Il marchio negativo a colori Il marchio BN - positivo Il marchio

Dettagli

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Manuale di identità relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Introduzione Il marchio territoriale della provincia di Trapani è la componente caratterizzante di tutta la sua comunicazione.

Dettagli

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Rimini, Luglio 2007 La Guide Line di Bellaria Igea Marina regola in modo organico e vincolante l uso del marchio e la sua

Dettagli

REGOLAMENTO D'USO DEL LOGO

REGOLAMENTO D'USO DEL LOGO Storia del documento Figura Figura Consiglio Direttivo Consiglio Direttivo Figura Figura Figura Figura Figura Figura Figura Figura Pagina 1 di 6 Indice Articolo 1 - Premessa Pag. 3 Articolo 2 - Concessione

Dettagli

Italiano. Gruppo PPE Servizio Stampa e Comunicazione. Carta grafica

Italiano. Gruppo PPE Servizio Stampa e Comunicazione. Carta grafica Italiano Gruppo PPE Servizio Stampa e Comunicazione Carta grafica Versione: 01/10/2012 Perché una guida grafica? Nel maggio 2011 il Gruppo PPE ha deciso di riunire la produzione di tutte le sue pubblicazioni

Dettagli

COMUNE DI SILEA MANUALE D USO DEL MARCHIO

COMUNE DI SILEA MANUALE D USO DEL MARCHIO COMUNE DI SILEA Terred Acqua MANUALE D USO DEL MARCHIO ISTITUZIONALE COMUNE DI SILEA Terred Acqua MARCHIO COMUNE DI SILEA Terred Acqua 3 MARCHIO Indicazioni colori 50% 50% 50% 50% Pro. Blue C C M 13% Y

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata Città di Minerbio perché un immagine coordinata La volontà di ricorrere alla stesura di un manuale di immagine coordinata nasce dall esigenza di rinnovare e razionalizzare

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA PREMESSA Per il restyling del logo della Fondazione si è voluto percorrere strade diverse dal neurone attuale, sviluppando una proposta grafica incentrata sulle iniziali della

Dettagli

MODULISTICA ELEMENTI DI BASE. Sezione II

MODULISTICA ELEMENTI DI BASE. Sezione II ELEMENTI DI BASE I.e ERRORI Non alterare in alcun modo le proporzioni del marchio. Non applicare effetti, come ombreggiature, trasparenze o altro, che potrebbero compromettere la leggibilità del marchio.

Dettagli

Pieghevole A4-2 ante. Pieghevole A4-3 ante pag. 4-5. Pieghevole A4 - piega a croce pag. 6-7. pag. 2-3 1 FRONTE 1 FRONTE FRONTE

Pieghevole A4-2 ante. Pieghevole A4-3 ante pag. 4-5. Pieghevole A4 - piega a croce pag. 6-7. pag. 2-3 1 FRONTE 1 FRONTE FRONTE Pieghevole A - 2 ante pag. 2- Pieghevole A - ante pag. - Pieghevole A - piega a croce pag. 6- RETRO Pieghevole A - 2 ante Se il lavoro è certificato Nei lavori certificati è necessario lasciare uno spazio

Dettagli

MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE MODULISTICA II.i CAVALIERI DEL PERSONALE PER SCRIVANIE I cavalieri del personale sono in formato A4, con 3 pieghe. Il sigillo in filigrana sullo sfondo e il marchio non possono essere modificati nella

Dettagli

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni VERSIONE 01_DICEMBRE 2015 Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni INDICE 1. Logotipo e colori utilizzabili 3 2. Dimensioni massime e minime 5 3. Area di rispetto 6 4. Logotipo su fondi colorati

Dettagli

Corporate Design Manual Hotel Granbaita. www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012. Gardena.Net

Corporate Design Manual Hotel Granbaita. www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012. Gardena.Net Corporate Design Manual Hotel Granbaita www.hotelgranbaita.com/corporate versione agosto 2012 Gardena.Net Introduzione Il Corporate Design è la guida che descrive e caratterizza lo stile di un attività

Dettagli

Il libro: elementi fisici e grafici

Il libro: elementi fisici e grafici Lucio D Amelia Il libro: elementi fisici e grafici II semestre A.A. 2009-2010 Indice Il libro come oggetto fisico Le caratteristiche del libro La struttura esterna La struttura interna Il formato della

Dettagli

Linee guida. per il corretto utilizzo della grafica coordinata di Paresa SpA

Linee guida. per il corretto utilizzo della grafica coordinata di Paresa SpA Linee guida per il corretto utilizzo della grafica coordinata di Paresa SpA Introduzione Il presente documento costituisce la sintesi di un lungo e complesso lavoro di ideazione della nuova grafica coordinata

Dettagli

la storia Il Sig. Marco Gutter iniziò la sua attività nel 1901 rilevando Dal 1906 protagonisti nel sollevamento

la storia Il Sig. Marco Gutter iniziò la sua attività nel 1901 rilevando Dal 1906 protagonisti nel sollevamento Dal 1906 protagonisti nel sollevamento la storia Il Sig. Marco Gutter iniziò la sua attività nel 1901 rilevando una modesta officina che comunque godeva già la stima e la fiducia di una buona clientela

Dettagli

Manuale di identità. AZIONE 550 Marchio Consortile CONSORZIO RIPOPOLAMENTO ITTICO GOLFO DI PATTI

Manuale di identità. AZIONE 550 Marchio Consortile CONSORZIO RIPOPOLAMENTO ITTICO GOLFO DI PATTI Manuale di identità relativo al marchio consortile del Consorzio ripopolamento ittico Golfo di Patti AZIONE 550 Marchio Consortile Manuale di identità relativo al marchio consortile del Consorzio ripopolamento

Dettagli

Multifunzionalità in bianco e nero con i vantaggi del colore!

Multifunzionalità in bianco e nero con i vantaggi del colore! Multifunzionalità in bianco e nero con i vantaggi del colore! La produttività del bianco e nero e l innovazione del colore, in una sola attrezzatura Oggi gli uffici aziendali devono garantire massima produttività

Dettagli

il Marchio 1/8 1/2 PANTONE 485 PANTONE 431 NERO 100% PANTONE 429 BIANCO BIANCO

il Marchio 1/8 1/2 PANTONE 485 PANTONE 431 NERO 100% PANTONE 429 BIANCO BIANCO il Marchio PANTONE 431 PANTONE 48 NERO 0% PANTONE 429 BIANCO PANTONE 429 BIANCO PANTONE 48 1/2 1/8 1/2 motivazioni Marchio in grado di esprimere la potenza contrattuale di una organizzazione seria ed efficiente

Dettagli

standards manual Brand Identity

standards manual Brand Identity standards manual Brand Identity Brand Identity Cos è un brand? È l insieme dei valori di riferimento di un azienda, riassunti, in genere, in un logo (costituito da logotipo e marchio o simbolo) e, in molti

Dettagli

PSR 2007-2013. Brand Manual

PSR 2007-2013. Brand Manual Indice 2 Note 3 Logo - Slogan 6 Logo - Slogan compatto 7 Logo + Sito web 8 Font 9 Codici cromatici 10 Utilizzi non consentiti 11 Applicazioni su tinte piatte 12 Applicazioni su fondi non uniformi 13 Applicazioni

Dettagli

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe Version 1.0 Corporate Design 2014 valido dal 01/11/2014 - 2 - Indice 1. Generalità 1.1 Il logo 3 1.2 La sigla 3 1.3 Lo slogan 4 1.4 Logo e colori 5 1.5 Impostazione logo 7 1.6 Colori 8 1.7 Caratteri 9

Dettagli

Manuale di identità visiva

Manuale di identità visiva Manuale di identità visiva Indice Premessa dalla natura del servizio all identità del brand Il marchio ricerca di un identità visiva studio concettuale claim area di rispetto riduzioni in stampa versioni

Dettagli

Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice

Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice Guida OpenOffice Writer 4.1.1 Indice INTRODUZIONE...2 I MARGINI DELLA PAGINA, LA DIMENSIONE DELLA PAGINA, L'ORIENTAMENTO DELLA PAGINA...3 IMPOSTARE IL COLORE SFONDO PAGINA E BORDO PAGINA...4 NUMERO COLONNE

Dettagli

IL FORMAT. UTILIZZO DELLA FASCIA NELLE CAMPAGNE ABOVE THE LINE

IL FORMAT. UTILIZZO DELLA FASCIA NELLE CAMPAGNE ABOVE THE LINE IL FORMAT. UTILIZZO DELLA FASCIA NELLE CAMPAGNE ABOVE THE LINE 02 03 Con il suo tono esortativo, il nuovo pay-off invita il tessuto sociale a unirsi alle istituzioni verso nuovi traguardi di crescita per

Dettagli

Manuale di grafica digitale

Manuale di grafica digitale Manuale di grafica digitale Giugno 2015 Indice Linee Guida Web Design 1. Introduzione 2. Marchio 3. Brand architecture 4. Visual 5. Caratteri tipografici 6. Colori 7. Gabbia di impaginazione 8. Composizione

Dettagli

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono:

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono: L immagine coordinata 01 Gli elementi base costitutivi dell immagine coordinata di exa engineering s.r.l. costituiscono l identità dell azienda, l immagine grafica con cui essa comunica con l esterno e

Dettagli

Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia

Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia Manuale d uso del marchio Agriturismo Italia manuale d uso per le istituzioni versione 3.1 2 3 Copyright 2013 Ministero delle politiche Agricole Alimentari e Forestali www.politicheagricole.it Indice 1.0

Dettagli

A. Elementi base Versione 1.6 - Giugno 2006

A. Elementi base Versione 1.6 - Giugno 2006 A. Elementi base Versione 1.6 - Giugno 2006 A. Elementi base Indice Premessa Glossario Marchio/Logo 01 Versione positiva Camere di Commercio 02 Versione positiva Unioni Regionali 03 Versione positiva Aziende

Dettagli

UNAY. Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010. Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma

UNAY. Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010. Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma UNAY Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010 Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma 1 Sommario Linee Progettuali. pag. 3 Il marchio. pag. 4 Linee principali

Dettagli

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO LA FILOSOFIA DEL SIMBOLO La zona circolare rappresenta la comunità dei periti industriali. Il segno all interno del cerchio raffigura le qualità

Dettagli

Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia. Michele Lipreri - Grafica G3A

Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia. Michele Lipreri - Grafica G3A Accademia di Belle Arti di Brescia SantaGiulia Michele Lipreri - Grafica G3A Brand Identity InsideJob è un progetto che avrà durata tre anni ed affronterà temi ed argomenti precisi: l alimentazione, l

Dettagli

1. MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

1. MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1. MNULE DI COMUNICZIONE ISTITUZIONLE PREMESS Il Manuale di Comunicazione Istituzionale è un progetto di comunicazione integrata che si rivolge a tutti i soci, dipendenti, clienti e portatori di interesse

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA GUIDA ALL UTILIZZO DELLA visual identity INTRODUZIONE Questo opuscolo è una guida alla visual identity per l utilizzo del logo all inteno del progetto WELCOM & CO., per garantire all Azienda un immagine

Dettagli

Autore: Nicola Ceccon. Classe: QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004. Scuola: Itis Euganeo LAYOUT E CSS

Autore: Nicola Ceccon. Classe: QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004. Scuola: Itis Euganeo LAYOUT E CSS Autore: Classe: Nicola Ceccon QUINTA INFORMATICA (5IA) Anno scolastico: 2003/2004 Scuola: Itis Euganeo LAYOUT E CSS Dispensa Obiettivo di questo documento non è quello di affrontare la tematica, assai

Dettagli

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Elementi di base del Marchio-Logo istituzionale dell ARPACAL (Agenzia Regionale

Dettagli

Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013. Insieme c è futuro

Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013. Insieme c è futuro Linee guida per l utilizzo del marchio e degli obblighi informativi dei beneficiari POR FESR MARCHE 2007/2013 Insieme c è futuro LOGO Versione a colori Proporzioni e area di rispetto Codici cromatici Caratteri

Dettagli

Manuale di identità visiva Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia

Manuale di identità visiva Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia Manuale di identità visiva Questo documento contiene tutte le caratteristiche

Dettagli

I sistemi di posta elettronica standard

I sistemi di posta elettronica standard Famiglia Cultura Informazione Studio Legale Paternostro EDU Le notifiche a mezzo posta elettronica certificata Modulo 1 I sistemi di posta elettronica standard Prerequisiti operativi Per poter realizzare

Dettagli

ANCIS Srl I 20122 Milano Viale Bianca Maria 35 segreteria@ancis.it

ANCIS Srl I 20122 Milano Viale Bianca Maria 35 segreteria@ancis.it Regolamento per l utilizzo dei marchi di certificazione RM Pagina 1 di 6 Indice STATO DEL DOCUMENTO... 2 1 SCOPO DEL REGOLAMENTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 2 DIMENSIONI... 4 3 DECLARATORIE... 4 4 SPECIFICHE

Dettagli

Guida redazionale del logo 2015

Guida redazionale del logo 2015 Guida redazionale del logo 2015 IT Foto: David Lliff Gruppo del PPE al Parlamento europeo Rue Wiertz 60 1047 Bruxelles Belgio Editor Indice Introduzione...2 Coerenza grafica...2 Un identità unica...3 Un

Dettagli

Piemonte Turismo Brand Manual

Piemonte Turismo Brand Manual Piemonte Turismo Brand Manual Piemonte Turismo Brand Manual Indice 01 Introduzione 02 2 Modulistica 17 1 Il marchio 1.1 Versione colore 1.2 Dimensioni e proporzioni 1.3 Versione bianco e nero 1.4 Versione

Dettagli

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA DEL PROGETTO ACCESSIT

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA DEL PROGETTO ACCESSIT La Coopération au coeur de la Méditerranée La Cooperazione al cuore del Mediterraneo MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA Linee guida per l utilizzo degli elementi grafici relativi al progetto Aggiornamento

Dettagli

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA

MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA MANUALE DI IMMAGINE COORDINATA Revisione n. 001 Data emissione 8 ottobre 2009 Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 68 del 08.10.2009 Premessa Il Manuale di immagine coordinata

Dettagli

MANUALE D IDENTITÀ VISIVA

MANUALE D IDENTITÀ VISIVA MANUALE D IDENTITÀ VISIVA Parte I - Gli elementi figurativi della Federazione Motociclistica Italiana Gli elementi di base Gli elementi di base Marchio e logotipo FMI Il segno distintivo della Federazione

Dettagli

Comune dell'aquila MANUALE D'IMMAGINE COORDINATA. (Aggiornamento a gennaio 2013)

Comune dell'aquila MANUALE D'IMMAGINE COORDINATA. (Aggiornamento a gennaio 2013) MANUALE D'IMMAGINE COORDINATA (Aggiornamento a gennaio 2013) INDICE INTRODUZIONE pag. 5 GLI STEMMI pag. 6 IL SIGILLO CIVICO pag. 7 LE CARTE INTESTATE pag. 8 I CARATTERI E LO STILE DEI TESTI pag. 10 DELIBERAZIONI

Dettagli

STUDIO DELL IMMAGINE COORDINATA AZIENDALE

STUDIO DELL IMMAGINE COORDINATA AZIENDALE Wineries Distribuzione Vini STUDIO DELL IMMAGINE COORDINATA AZIENDALE INDICE DEGLI ARGOMENTI Parte prima Studio della grafica e dell immagine coordinata dell azienda Wineries Distribuzione Vini. A cura

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA LOGO Il logo rappresenta il primo e più importante veicolo della nuova immagine della Fondazione. Il nuovo logo è costituito da una parte grafica (simbolo bordeaux) e da una

Dettagli