MANUALE PER LA PERSONALIZZAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA DEL SERVIZIO ASSISTENZA TERMOTECNICA JUNKERS EDIZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE PER LA PERSONALIZZAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA DEL SERVIZIO ASSISTENZA TERMOTECNICA JUNKERS EDIZIONE 09.2015"

Transcript

1 MANUALE PER LA PERSONALIZZAZIONE DELL IMMAGINE COORDINATA DEL SERVIZIO ASSISTENZA TERMOTECNICA JUNKERS EDIZIONE

2 2 Basiselemente Basic elements 2.1 Die Marken Junkers und Bosch 2.1 The brands Junkers and B pag. 1 USO DEI LOGHI JUNKERS E BOSCH Quando i loghi Junkers e Bosch sono congiunti la prima cosa da fare è determinare la dimensione del logo Bosch in base a precise Guidelines che possono essere richieste ai vostri referenti in Bosch TT. La scritta Junkers deve avere la stessa altezza della scritta Bosch misurando l H maiuscola che verrà presa come riferimento per tutte le 2 Basiselemente Basic elements altre distanze e misurazioni. 2.1 Die Marken Junkers und Bosch 2.1 The brands Junkers and Bosch 19 I loghi possono essere affiancati (preferibilmente) oppure uno sopra l altro: il logo Bosch è rispettivamente a destra o sotto. La distanza minima tra i due loghi affiancati deve essere pari all altezza di 4 H del logo Bosch (come da illustrazione). La distanza minima tra i due loghi sovrapposti deve essere pari all altezza di 3 H del logo Bosch (come da illustrazione). In ogni caso va mantenuta un area di rispetto attorno ai due loghi congiunti pari all altezza di una H. Il logo Bosch va sempre usato senza il pay off Tecnologia per la vita.

3 23 pag. 2 2 Basiselemente 2 Basic Basiselemente elements Basic elements 2.3 Farben 2.3 Farben 2.3 Colors 2.3 Colors I COLORI CHE CARATTERIZZANO Farben, Primärfarben nach Wichtigkeit Primary L IMMAGINE Farben, Primärfarben dargestellt colors nach Wichtigkeit JUNKERS Primary dargestellt colors BOSCH Sekundärfarben Secondary Sekundärfarben colors Secondary colors Colors in order of importance Colors in order of importan L uso di precisi colori aiuta a differenziare la nostra comunicazione da quella della concorrenza. Il colore principale è il bianco a cui si aggiungono il grigio e il blu, più il rosso Weiß per le evidenze e l argento se le tecniche White di stampa lo permettono. RAL 9016 Verkehrsweiß RGB 255, 255, 255 3M Scotchcal 80/10 Weiß White RAL 9016 Verkehrsweiß RGB 255, 255, 255 3M Scotchcal 80/10 Bosch Hellgrau Bosch Light Gray 0 C, 0 M, 0 Y, 8 K RAL 7047 Telegrau 4 RGB 241, 241, 241 NCS S 1002-G Bosch Bosch Hellgrau Grau Bosch Bosch Light Gray Gray 0 C, 0 C, M, 0 M, Y, 08 Y, K 60 K Pantone Cool Gray 9 C RAL RAL Telegrau Telegrau 4 2 RGB RGB 241, 128, 241, 130, NCS NCS S 1002-G S 4502-B HKS 92 Bosch Bosch Grau Blau 100 Bosch Bosch Gray Blue C, M, C, 0 Y, 5060 M, K0 Y, 55 K Pantone Pantone Cool 295 Gray C 9 C RAL RAL 7046 Design Telegrau RGB RGB 128, 0, 130, 59, M Scotchcal 100/1971 NCS NCS S 4502-B S 5040-R90B HKS HKS Bosch Bosch Blau Blau Bosch Bosch Blue Blue C, C, 508 M, M, 00 Y, Y, 5515 KK Pantone Pantone C C RAL Design RGB RGB 0, 59, 162, , 210 3M Scotchcal 100/1971 NCS S 5040-R90B HKS 41 Bosch Bosch 25 C, 8 Panton RGB 16 Bosch Rot Bosch Red Bosch Bosch Rot Silber Bosch Bosch RedSilver Bosch Bosch Silber Blau 75 Bosch Bosch Silver Blue 75 Bosch Bosch Blau Blau Bosch Bosch Blue Blue Bosch Bosch 0 C, 100 M, 100 Y, 0 K Pantone 485 C RAL 3020 Verkehrsrot RGB 226, 0, 21 3M Scotchcal 100/368 NCS S 0585-Y80R HKS 14 0 C, 100 M, 100 Y, 0 K Pantone Pantone C C RAL RAL Verkehrsrot Weißalum. RGB 226, 0, 21 3M Scotchcal 3M Scotchcal 100/ /1971 NCS S 0585-Y80R HKS C, 35 M, 0 Y, 40 K Pantone Pantone C C RAL 9006 Weißalum. RGB 33, 95, 139 3M Scotchcal 100/ C, 5035 C, M, 200 M, Y, 040 Y, K25 K Pantone Pantone C C RGB RGB 33, 95, 98, , C, 2 Panton RGB 98

4 pag. 3 IL CARATTERE CHE CARATTERIZZA L IMMAGINE JUNKERS BOSCH Il carattere con cui si scrive è esso stesso parte del messaggio, per questo Bosch ha un suo specifico set di carattari capace di rafforzarne la brand identity e la riconoscibilità: il Bosch Office Sans. In alternativa, qualora il carattere non sia disponibile, è possibile sostituirlo con l Arial. Bosch Office Sans Regular Bosch Office Sans Regular Italic Bosch Office Sans Bold Bosch Office Sans Bold Italic Arial Regular Arial Regular Italic Arial Bold Arial Bold Italic

5 pag. 4 CARTA DA LETTERA Realizzazione come da illustrazione tenendo come misura base una griglia quadrettata dove 1 GU (Grill Unit) misura 4,8 mm. LOGO Il logo deve essere importato al 75% del formato originale e posizionato a 2 GU dal bordo superiore e da 3 GU dal bordo di destra. Ragione Sociale Indirizzo Città FASCIA GRIGIA La fascia grigia deve essere alta 3 GU e posizionata a 4 GU di distanza dal bordo superiore. RAGIONE SOCIALE - INDIRIZZO - CITTÀ Bosch Office Sans Regular 6,5 pt / 3,2 mm Colore Nero Posizionati a 2 GU dalla fascia e a 4 GU dal bordo di sinistra Allineati a sinistra RECAPITI Bosch Office Sans Regular 7,7 pt / 3,84 mm Colore Nero Posizionati al piede, distanti almeno 4 GU da sinistra e 2 GU dal bordo inferiore Allineato a sinistra In coda aggiungere: La Qualità è la nostra passione! Lavoriamo per offrire sempre il miglior Servizio, in risposta alle vostre esigenze. Ragione Sociale Indirizzo Città (Prov.) P.IVA: 00 Tel Fax Indirizzo Banca Indirizzo banca Conto N. xxxxxxxxxxxxxxx IBAN: IT La Qualità è la nostra passione! Lavoriamo per offrire sempre il miglior Servizio, in risposta alle vostre esigenze.

6 pag. 5 BIGLIETTO DA VISITA Realizzazione come da illustrazione tenendo come misura base una griglia quadrettata dove 1 GU (Grill Unit) misura 4,8 mm. FORMATO 85 mm x 55 mm LOGO Il logo deve essere importato al 37,5% del formato originale e posizionato a 1 GU dal bordo superiore e a 1 GU dal bordo di destra. Ragione Sociale Indirizzo CAP Città (Prov.) Tel Cell Indirizzo FASCIA GRIGIA La fascia grigia deve essere alta 1,5 GU e posizionata a 2 GU di distanza dal bordo superiore. RAGIONE SOCIALE Bosch Office Sans Bold 9 pt / 4,8 mm Colore Nero Posizionata distante almeno 1 GU dal bordo Allineata a sinistra RECAPITI Bosch Office Sans Regular 6,5 pt / 3,2 mm Colore Nero Posizionati al piede distanti almeno 1 GU dal bordo Allineati a sinistra, in linea con la ragione sociale

7 pag. 6 ADESIVO PER CALDAIA Realizzazione come da illustrazione tenendo come misura base una griglia quadrettata dove 1 GU (Grill Unit) misura 4,8 mm. FORMATO 100 mm x 70 mm LOGO Il logo deve essere importato al 50% del formato originale e posizionato a 1/2 GU dal bordo superiore e a 1 GU dal bordo di destra. FASCIA GRIGIA La fascia grigia superiore deve essere alta 2 GU e posizionata a 8,4 mm dal bordo superiore La fascia grigia inferiore deve essere alta 1 GU e posizionata a 1 GU dal bordo inferiore RAGIONE SOCIALE/LOGO Indirizzo - CAP Città (Prov.) Tel Cell Fax Indirizzo - RAGIONE SOCIALE Bosch Office Sans Bold 11 pt / 4,8 mm Colore Nero Allineata al centro RECAPITI Bosch Office Sans Regular 7,7 pt / 3,84 mm Colore Nero Posizionati al piede distanti almeno 2 GU dal bordo inferiore Allineati al centro

8 pag. 7 PERSONALIZZAZIONE INSEGNA STRUTTURA L insegna deve essere composta da due parti: una su fondo grigio con il pittogramma del Servizio Assistenza, un altra su fondo bianco riportante Servizio Assistenza Termotecnica le informazioni del Servizio Assistenza. PARTE GRIGIA Ricavare un quadrato, avente come lato l altezza dell insegna ECOCLIMA CENTRO SERVIZI SRL Tel Posizionare il pittogramma centrato nel quadrato, lasciando a destra e a sinistra uno spazio corrispondente alla misura della testa del pittogramma PARTE BIANCA La testa del pittogramma vale per determinare i margini minimi destro, Servizio Assistenza Termotecnica sinistro, altro e basso Riportare la scritta Servizio Assistenza Termotecnica : la grandezza della scritta viene determinata dalla lettera maiuscola S, che deve essere alta quanto la testa del pittogramma. La scritta deve essere centrata rispetto nell insegna (parte bianca) nel rispetto dei margini minimi Inserire il logo Junkers Bosch allineato sotto la scritta Servizio Assistenza Termotecnica nella medesima lunghezza Inserire infine i riferimenti del SAT centrandoli nella parte bianca e di grandezza pari alla metà della scritta Servizio Assistenza Termotecnica ECOCLIMA CENTRO SERVIZI SRL Tel

9 pag. 8 PERSONALIZZAZIONE AUTOMEZZI AUTOMOBILI Personalizzazione tramite applicazione di pellicola adesiva, come da illustrazione. SUPERFICI LATERALI SX e DX Ragione Sociale e info Servizio Assistenza FRONTE Logo Junkers Bosch ben visibile sul cofano dell automezzo RETRO

10 pag. 9 PERSONALIZZAZIONE AUTOMEZZI AUTOMOBILI QUALITY SERVICE Personalizzazione tramite applicazione di pellicola adesiva, come da illustrazione. SUPERFICI LATERALI SX e DX Ragione Sociale e info Servizio Assistenza Logo Quality Service (opzionale) FRONTE Logo Junkers Bosch ben visibile sul cofano dell automezzo RETRO Logo Quality Service (opzionale)

11 pag. 10 PERSONALIZZAZIONE AUTOMEZZI FURGONI Personalizzazione tramite applicazione di pellicola adesiva, come da illustrazione. SUPERFICI LATERALI SX e DX Ragione Sociale e info Servizio Assistenza FRONTE Logo Junkers Bosch ben visibile sul cofano dell automezzo RETRO

12 pag. 11 PERSONALIZZAZIONE AUTOMEZZI FURGONI QUALITY SERVICE Personalizzazione tramite applicazione di pellicola adesiva, come da illustrazione. SUPERFICI LATERALI SX e DX Ragione Sociale e info Servizio Assistenza Logo Quality Service (opzionale) FRONTE Logo Junkers Bosch ben visibile sul cofano dell automezzo RETRO Logo Quality Service (opzionale)

SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA

SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA SALUTE LAZIO SISTEMA SANITARIO REGIONALE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA Versione 2.1. Maggio 2014 ELEMENTI BASE Versione 2.1. Maggio 2014 ELEMENTI BASE INDICE DELLA SEZIONE IL MARCHIO.............................

Dettagli

Manuale d identità visiva

Manuale d identità visiva Manuale d identità visiva Elementi Base 14 ottobre 2010 Versione 1.0 01 Marchio/Logo. Versione A 02 Marchio/Logo. Versione B 03 Marchio/Logo. Versione C orizzontale 04 Marchio/Logo. Versione C verticale

Dettagli

Linee guida. per il corretto utilizzo della grafica coordinata di Paresa SpA

Linee guida. per il corretto utilizzo della grafica coordinata di Paresa SpA Linee guida per il corretto utilizzo della grafica coordinata di Paresa SpA Introduzione Il presente documento costituisce la sintesi di un lungo e complesso lavoro di ideazione della nuova grafica coordinata

Dettagli

Linee guida di utilizzo del marchio

Linee guida di utilizzo del marchio Linee guida di utilizzo del marchio Indice 1. Marchio + logotipo 1.1 Caratteristiche generali 1.2 Schema costruttivo del marchio + logotipo 1.3 Dimensioni minime del marchio + logotipo 1.4 Colori e valori

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA Il presente documento è finalizzato a regolamentare l utilizzo del logotipo e l immagine coordinata della Compagna straordinaria di formazione

Dettagli

Logotipo La scritta stanleybet è in stile italic. Logo La S stilizzata inscritta in un cerchio.

Logotipo La scritta stanleybet è in stile italic. Logo La S stilizzata inscritta in un cerchio. IL MARCHIO CARATTERISTICHE Logo e Logotipo Il marchio Stanleybet è composto da: il classico logo cerchio con inscrittala lettera s e una retta che lo attraversa, il logotipo stanleybet segue sempre sulla

Dettagli

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni

F EDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA. Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Manuale d uso del logo e delle sue applicazioni Linee Guida della Corporate Identity Federazione Italiana di Atletica Leggera - aprile 2011 Indice Premessa Nome e acronimo

Dettagli

MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN

MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN MOVIMENTO DEI FOCOLARI MANUALE DI CORPORATE DESIGN SIGNIFICATO Significato del Logo del Movimento dei Focolari Il logo è basato su una idea data da Chiara Lubich nel 2000 quando diceva che ha capito, che

Dettagli

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni

VERSIONE 01_DICEMBRE 2015. Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni VERSIONE 01_DICEMBRE 2015 Manuale d uso del logotipo ed esempi di applicazioni INDICE 1. Logotipo e colori utilizzabili 3 2. Dimensioni massime e minime 5 3. Area di rispetto 6 4. Logotipo su fondi colorati

Dettagli

Manuale di Identificazione standard

Manuale di Identificazione standard Manuale di Identificazione standard Indice 1. Marchio 2. Colori 3. Applicazione su quotidiano 4. Modulistica 5. Insegne e segnaletica 6. Materiali pubblicitari 7. Materiali identificativi 1. Marchio Presentazione

Dettagli

ti di base Elemen IPRASE Trentino

ti di base Elemen IPRASE Trentino 1. Il logotipo è la scritta che rappresenta il nome nella sua forma estesa o abbreviata (detta acronimo) e che viene proposta in una determinata forma. Il marchio è un segno distintivo che, in associazione

Dettagli

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe

Version 1.0. Corporate Design 2014. valido dal 01/11/2014. Molto più che semplici pompe Version 1.0 Corporate Design 2014 valido dal 01/11/2014 - 2 - Indice 1. Generalità 1.1 Il logo 3 1.2 La sigla 3 1.3 Lo slogan 4 1.4 Logo e colori 5 1.5 Impostazione logo 7 1.6 Colori 8 1.7 Caratteri 9

Dettagli

MANUALE D IDENTITà VISIVA

MANUALE D IDENTITà VISIVA MANUALE D IDENTITà VISIVA INDICE MARCHIO E LOGOTIPO 3. Il logo originale 3. Il logo.it 4. Colori in quadricromia 4. Colori dichiarati Pantone 4. Colori dichiarati RAL 5. Logo monocromatico nero 6. Logo

Dettagli

Corporate Identity Rete di distribuzione di prodotti a marchio BT e CESAB.

Corporate Identity Rete di distribuzione di prodotti a marchio BT e CESAB. Corporate Identity Rete di distribuzione di prodotti a marchio BT e CESAB. Rev 03/2013 Elementi base per l'uso del Marchio II Marchio completo BT e CESAB é costituito dal logo BT e dal logo CESAB. Questo

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE LINEE GUIDA DELL IDENTITÀ VISIVA 1.0 Indice sezione 1.1 Versione a colori in positivo 1.2 Versione a colori in positivo 3D 1.3 Area neutra 1.4 Area neutra del solo

Dettagli

Introduzione all utilizzo del logotipo del Gruppo KB1909. Dimensione minima consentita per stampati

Introduzione all utilizzo del logotipo del Gruppo KB1909. Dimensione minima consentita per stampati 024 025 026 027 028 029 030 031 032 033 034 035 037 038 039 040 Introduzione all utilizzo del logotipo del Gruppo KB1909 Versione a colori positiva Versione a colori negativa Versione in bianco e nero

Dettagli

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI

IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI MARCHIO E SUE VARIANTI SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA IMMAGINE COORDINATA: GUIDELINES E APPLICAZIONI PAG. 2 MARCHIO ORIZZONTALE COMPLETO Il marchio ufficiale

Dettagli

Finzi Contini. Finzi Contini. Carta intestata LAY OUT 1 foglio. Finzi Contini

Finzi Contini. Finzi Contini. Carta intestata LAY OUT 1 foglio. Finzi Contini Carta intestata LAY OUT 1 foglio via Pescatore A, 1 80022 Arzano (NA) tel. +39 81 5738082 info@finzicontini.it Carta intestata LAY OUT 1 foglio 10 mm 40 mm 10 mm 12 mm 30 mm La carta intestata Fergi è

Dettagli

LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA

LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA LINEE GUIDA DI UTILIZZO DEL LOGOTIPO E DELL IMMAGINE COORDINATA Introduzione Il presente documento è finalizzato a regolamentare l utilizzo del logotipo e l immagine coordinata su tutti i materiali prodotti

Dettagli

GRUPPO LUCEFIN BRAND INTRODUZIONE

GRUPPO LUCEFIN BRAND INTRODUZIONE LIBRO FIRMA GRUPPO LUCEFIN BRAND INTRODUZIONE Il Libro Firma del Gruppo Lucefin rappresenta uno strumento fondamentale per l organizzazione, la comunicazione e il rafforzamento dell Identità Visiva Aziendale.

Dettagli

MANUALE PER L UTILIZZO DEI LOGHI.

MANUALE PER L UTILIZZO DEI LOGHI. PER L UTILIZZO DEI LOGHI. 2 MANUALE Indice Dimensioni reali e Proporzioni......................................................... 5 Colori...........................................................................

Dettagli

Progetto No Waste Manuale d identità visiva Spesa Netta. Ottobre 2013

Progetto No Waste Manuale d identità visiva Spesa Netta. Ottobre 2013 Progetto No Waste Manuale d identità visiva Spesa Netta Ottobre 2013 Indice 1. Il Marchio-logotipo 2. Applicazioni 3. Progetti con logotipo 1.1 bianco/nero 1.2 colori 1.3 pay-off 1.4 colori 1.5 tipografia

Dettagli

Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio

Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio Manuale di segnaletica TCS per una solida immagine del marchio Versione 2.0 04/2012 - Ufficio del marchio Segnaletica Indice Segnaletica Introduzione 3 Corporate Design Elementi compositivi 5 Sintesi delle

Dettagli

Linea dirigenziale 06 Biglietto da visita

Linea dirigenziale 06 Biglietto da visita D. Stampati di presentazione Indice Premessa Linea operativa 01 Biglietto da visita 02 Copertina Power Point ed esempio di slide con testo e grafico 03 Esempio di slide solo testo e testo e immagini 04

Dettagli

Contenuti. 1 Il marchio SCAME 1.1 Elementi costruttivi del marchio 1.2 Dimensioni e prove di leggibilità 1.3 Aree di rispetto

Contenuti. 1 Il marchio SCAME 1.1 Elementi costruttivi del marchio 1.2 Dimensioni e prove di leggibilità 1.3 Aree di rispetto Brand Standards Contenuti 1 Il marchio SCAME 1.1 Elementi costruttivi del marchio 1.2 Dimensioni e prove di leggibilità 1.3 Aree di rispetto 2 Il colore 2.1 Colori istituzionali del marchio 2.2 Rapporti

Dettagli

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag.

Indice MANUALE D IDENTITÀ. 1. Il logo POSIDONIA pag. 04. 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05. 3. Il logo in bianco e nero pag. Manuale d identità Indice MANUALE D IDENTITÀ 1. Il logo POSIDONIA pag. 04 2. Il logo a quattro colori (CMYK) pag. 05 3. Il logo in bianco e nero pag. 06 4. Il logo a due colori pag. 07 5. Il logo Posidonia

Dettagli

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE

MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE MANUALE DI IDENTITÀ VISIVA ELEMENTI BASE Nuovo logo Uilm, 2013 A.01 Elementi base. Marchio/logo Uilm. Versione colore quadricromia Versione bianco/nero tinte piatte C 100 M 70 Y 0 K 60 C 0 M 100 Y 100

Dettagli

Regolamento per partner ASIPG

Regolamento per partner ASIPG Servizi centrali T: 043 233 49 00, F: 043 233 49 01 info@smgv.ch Regolamento per partner ASIPG 1. Accordi con partner Ai futuri partner offriamo tre tipi di accordi: Basic Fr. 5'000.- Medium Fr. 10'000.-

Dettagli

MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas

MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas MANUALE D USO Linee guida per l uso dell identità visiva del marchio Italiangas Uso del Manuale Il nuovo Manuale fornisce ai vari settori le indicazioni riguardanti le applicazioni per un uso corretto

Dettagli

indice a cosa serve il brand book MARCHIO

indice a cosa serve il brand book MARCHIO 2 Il Brand Book ha il fine ultimo di essere un valido strumento per tutti coloro che sono chiamati, a vario titolo, ad operare con l immagine dell azienda, dando indicazioni e soluzioni sulle principali

Dettagli

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera

Guideline per l utilizzo del logo alcotra. Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera Guideline per l utilizzo del logo alcotra Interreg IIIA 2000-2006 Alpi Latine Cooperazione Transfrontaliera 1.1 Costruzione del logo Le proporzioni del logo sono calcolate in base all unità di misura ricavata

Dettagli

Corporate Identity ELEMENTI BASE. Marzo 2007

Corporate Identity ELEMENTI BASE. Marzo 2007 Corporate Identity ELEMENTI BASE Marzo 2007 Romagna Terra del Sangiovese Marchio Logo VERSIONE POSITIVA COLORE PANTONE 490 0C 89M 78Y 78K PANTONE 7529 25C 26M 35Y 0K Romagna Terra del Sangiovese Marchio

Dettagli

Contenuti. 1 Il marchio 1.1 Elementi costruttivi del marchio 1.2 Dimensioni e prove di leggibilità 1.3 Aree di rispetto

Contenuti. 1 Il marchio 1.1 Elementi costruttivi del marchio 1.2 Dimensioni e prove di leggibilità 1.3 Aree di rispetto Brand Standards 2006 Contenuti 1 Il marchio 1.1 Elementi costruttivi del marchio 1.2 Dimensioni e prove di leggibilità 1.3 Aree di rispetto 2 Il colore 2.1 Colori istituzionali del marchio 2.2 Rapporti

Dettagli

SLOT VINCI SOLO QUANDO SMETTI

SLOT VINCI SOLO QUANDO SMETTI manuale d uso del logo O SLOT VINCI SOLO QUANDO SMETTI INTRODUZIONE La Lombardia è tra le regioni italiane con la maggior spesa assoluta per il gioco: numerose persone hanno manifestato problemi legati

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DEI MARCHI DI CERTIFICAZIONE

REGOLAMENTO PER L USO DEI MARCHI DI CERTIFICAZIONE Pag.1 di 5 REGOLAMENTO PER L USO DEI MARCHI DI CERTIFICAZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE 6 01/2011 Aggiornamento marchio Accredia Responsabile Schema Certificazione Sistemi di Gestione Rappresentante della

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA GUIDA ALL UTILIZZO DELLA visual identity INTRODUZIONE Questo opuscolo è una guida alla visual identity per l utilizzo del logo all inteno del progetto WELCOM & CO., per garantire all Azienda un immagine

Dettagli

5 Genesi, schizzi e costruttivi del Logo 6 Presentazione 7 Carattere del Logotipo 8 Positivo e negativo 9 Prove di colorazione

5 Genesi, schizzi e costruttivi del Logo 6 Presentazione 7 Carattere del Logotipo 8 Positivo e negativo 9 Prove di colorazione A cosa serve il Manuale... Indice dei contenuti Dal punto di vista strettamente operativo l immagine coordinata è impostata sul marchio e sul logotipo dell Azienda e si sviluppa e si declina su tutte le

Dettagli

MANUALE D USO DEL LOGO

MANUALE D USO DEL LOGO MANUALE D USO DEL LOGO Indice 3 Descrizione 4 Logo - Costruzione 5 Logo - Palette Colori 6 Logo - Font 7 Versione sviluppo verticale 8 Versione sintetica 9 Versione scala di grigi 10 Versione 1 colore

Dettagli

Manuale sull applicazione del marchio CORPORATE IDENTITY

Manuale sull applicazione del marchio CORPORATE IDENTITY Manuale sull applicazione del marchio CORPORATE IDENTITY Manuale Introduzione 1 _ Marcazione Il marchio positivo a colori - CMYK e Pantone Il marchio negativo a colori Il marchio BN - positivo Il marchio

Dettagli

COLLANA EDITORIALE FORMATI GRAFICI PER EVENTI. Sezione V IV.72 V.1. Testo in carattere GARAMOND ITALIC 91 pt. Testo alternato in carattere

COLLANA EDITORIALE FORMATI GRAFICI PER EVENTI. Sezione V IV.72 V.1. Testo in carattere GARAMOND ITALIC 91 pt. Testo alternato in carattere FORMATI GRAFICI PER EVENTI 4,5 cm 5 cm 7,8 cm Testo in carattere GARAMOND ITALIC 91 pt. 4 Testo alternato in carattere AVENIR ROMAN E AVENIR BLACK 53 pt, maiuscolo. Sezione V COLLANA EDITORIALE 4 cm 29,7

Dettagli

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso.

CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DRAFT. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso. CERTIFICAZIONE. UN VALORE DA COMUNICARE. DNV Business Assurance Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione Manuale d uso Aprile 2011 1. Introduzione. Le certificazioni del sistema di gestione rilasciate

Dettagli

brand identity instructions

brand identity instructions brand identity instructions IL LOGO Questo Logo è la rappresentazione grafica del marchio Paolino Bacci Srl e lo identifica nel mondo davanti a clienti e fornitori, trasmettendo un immagine moderna, riconoscibile

Dettagli

COME PRODURRE DOCUMENTI PER LA STAMPA DIGITALE DI PICCOLO E GRANDE FORMATO

COME PRODURRE DOCUMENTI PER LA STAMPA DIGITALE DI PICCOLO E GRANDE FORMATO COME PRODURRE DOCUMENTI PER LA STAMPA DIGITALE DI PICCOLO E GRANDE FORMATO Centro Servizi per la Comunicazione e la Stampa. Service professionale di prestampa a ciclo completo. Stampa digitale, Gigantografie

Dettagli

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani

Manuale di identità. relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Manuale di identità relativo al marchio Territoriale della Provincia di Trapani Introduzione Il marchio territoriale della provincia di Trapani è la componente caratterizzante di tutta la sua comunicazione.

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA LOGO Il logo rappresenta il primo e più importante veicolo della nuova immagine della Fondazione. Il nuovo logo è costituito da una parte grafica (simbolo bordeaux) e da una

Dettagli

UNAY. Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010. Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma

UNAY. Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010. Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma UNAY Progetto marchio per immagine coordinata. Manuale operativo Maggio 2010 Giulia Baldini Accademia delle arti e nuove tecnologie Roma 1 Sommario Linee Progettuali. pag. 3 Il marchio. pag. 4 Linee principali

Dettagli

MANUALE CORPORATE IDENTITY

MANUALE CORPORATE IDENTITY MANUALE CORPORATE IDENTITY 1 INDICE Sezione 1 : IL LOGO Logo pg. 4 Analisi pg. 5 Font pg. 6 Il logo colorato pg. 7 Il logo in scala di grigi pg. 8 Leggibilità logo colorato pg. 9 Leggibilità logo in scala

Dettagli

Comunicazione e Immagine La passione per il meglio

Comunicazione e Immagine La passione per il meglio Rhiag Comunicazione e Immagine La passione per il meglio Comunicazione e Immagine Gentile Cliente, l immagine coordinata è l ultimo passo di un percorso di collaborazione riservato ai Partner 3R che si

Dettagli

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria

Regione Calabria ARPACAL. Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria Regione Calabria ARPACAL Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente della Calabria MANUALE DI COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Elementi di base del Marchio-Logo istituzionale dell ARPACAL (Agenzia Regionale

Dettagli

QUALE UTILIZZARE COME

QUALE UTILIZZARE COME IL MARCHIO QUALE UTILIZZARE APPLICARLO UTILIZZARLO VERSIONE PRINCIPALE DEL MARCHIO QUALE Da utilizzare nella maggior parte degli strumenti destinati alla comunicazione interna ed esterna. Il marchio potrà

Dettagli

Manuale d uso. allegato b.9

Manuale d uso. allegato b.9 allegato b.9 Manuale d uso. 1. Sintesi elementi base. 1.1 marchio. 1.2 logotipo. 1.3 marchio + logotipo. 1.4 Sintesi elementi base: marchio + logotipo, valorizzazione 3D a colori e in scala di grigi. 2.

Dettagli

BRAND BIBLE: UTILIZZO DEL LOGO

BRAND BIBLE: UTILIZZO DEL LOGO INDICE IL ISTITUZIONALE I COLORI ISTITUZIONALI IL PAYOFF MARGINI E PROPORZIONI MARGINI DI RISPETTO VERSIONE VERTICALE IN BIANCO E NERO DIMENSIONI MASSIME E MINIME VERSIONE ORIZZONTALE VERSIONE ORIZZONTALE

Dettagli

Manuale d uso del marchio

Manuale d uso del marchio Manuale d uso del marchio ... 01 Il marchio A) Presentazione del marchio B) Costruttivo C) Marchio in B/N positivo D) Marchio in B/N negativo E) Alfabeto del logotipo F) Alfabeto per testi e composizioni

Dettagli

Manuale di identità visiva Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia

Manuale di identità visiva Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pavia Manuale di identità visiva Questo documento contiene tutte le caratteristiche

Dettagli

Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO

Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO 1 Manuale d uso del Marchio FMMF IL LEGNO Marchio e Logo prodotti FMMF il Legno Quando si parla di immagine coordinata si fa riferimento alla comunicazione visiva. L immagine coordinata ha come oggetto

Dettagli

ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO

ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO 2 ASSOBIOMEDICA 2014 GUIDA ALL UTILIZZO DEL LOGO Il Logo ASSOBIOMEDICA è costituido da tre elementi: il simbolo, il lettering e la dicitura SIMBOLO LETTERING

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DIRIGENZA - Decreti

GIUNTA REGIONALE DIRIGENZA - Decreti 17.2.2010 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 7 tino Ufficiale della Regione Toscana ai sensi dell articolo 5, comma 1, della l.r. 23/2007 e nella banca dati degli atti del Consiglio regionale

Dettagli

02 MATERIALE ISTITUZIONALE

02 MATERIALE ISTITUZIONALE 02 MTERILE ISTITUZIONLE MTERILE ISTITUZIONLE 2.1 Il Format La progettazione dell identità visiva della è stata realizzata razionalizzando il posizionamento degli elementi visivi su tutti i materiali facendo

Dettagli

COMUNE DI SILEA MANUALE D USO DEL MARCHIO

COMUNE DI SILEA MANUALE D USO DEL MARCHIO COMUNE DI SILEA Terred Acqua MANUALE D USO DEL MARCHIO ISTITUZIONALE COMUNE DI SILEA Terred Acqua MARCHIO COMUNE DI SILEA Terred Acqua 3 MARCHIO Indicazioni colori 50% 50% 50% 50% Pro. Blue C C M 13% Y

Dettagli

Altezza di 50mm a 1200mm. Rilievo di 5mm a 300mm

Altezza di 50mm a 1200mm. Rilievo di 5mm a 300mm LETTERE SCATOLATE Altezza di 50mm a 1200mm Rilievo di 5mm a 300mm MATERIALI E FINITURE : - Acciaio inossidabile spazzolato o lucido (AISI 304 o 316L) - Acciaio inossidabile titanio spazzolato o lucido

Dettagli

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono:

Gli elementi base costitutivi dell immagine grafica di exa comprendono: L immagine coordinata 01 Gli elementi base costitutivi dell immagine coordinata di exa engineering s.r.l. costituiscono l identità dell azienda, l immagine grafica con cui essa comunica con l esterno e

Dettagli

Manuale di immagine coordinata

Manuale di immagine coordinata Manuale di immagine coordinata LOGO A LOGO A COLORI B LOGO IN BIANCO E NERO C LOGO IN NEGATIVO UTILIZZO NON CORRETTO DEL LOGO Non spostare i singoli elementi: non cambiare i colori: Non deformare le proporzioni:

Dettagli

Digital Identity Ferrovie dello Stato Corporate. Versione 1.0 Aprile 2011

Digital Identity Ferrovie dello Stato Corporate. Versione 1.0 Aprile 2011 Digital Identity Ferrovie dello Stato Corporate Aprile 2011 Indice 1 Premessa 4 Footer 2 3 Scopo del manuale Utilizzo del manuale Layout di pagina Colori Visual Icone Gabbia e misure Griglia modulare Layout

Dettagli

Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma

Modulistica. Giugno 2007. Manuale di Identità Visiva Sapienza Università di Roma Modulistica Giugno 2007 Modulistica. Stampati per corrispondenza. Linea operativa Carta intestata Formato: 210x297 mm. Marchio/Logo: PMS 202 EC. Carta: Fedrigoni Splendorgel Extrawhite 100/115 gr/m 2 o

Dettagli

Corporate identity manual

Corporate identity manual Corporate identity manual Dal punto di vista strettamente operativo l'immagine coordinata è impostata sul marchio e sul logotipo dell'azienda e si sviluppa e si declina su tutte le applicazioni funzionali,

Dettagli

il Marchio 1/8 1/2 PANTONE 485 PANTONE 431 NERO 100% PANTONE 429 BIANCO BIANCO

il Marchio 1/8 1/2 PANTONE 485 PANTONE 431 NERO 100% PANTONE 429 BIANCO BIANCO il Marchio PANTONE 431 PANTONE 48 NERO 0% PANTONE 429 BIANCO PANTONE 429 BIANCO PANTONE 48 1/2 1/8 1/2 motivazioni Marchio in grado di esprimere la potenza contrattuale di una organizzazione seria ed efficiente

Dettagli

Gelateria Italiana Marchio di Qualità. Manuale d applicazione

Gelateria Italiana Marchio di Qualità. Manuale d applicazione Gelateria Italiana Marchio di Qualità Manuale d applicazione Indice Introduzione 1. 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 1.10 1.11 1.12 Marchio ed elementi base Il marchio Progettazione del marchio Il pittogramma

Dettagli

MANUALE IMMAGINE COORDINATA

MANUALE IMMAGINE COORDINATA MANUALE IMMAGINE COORDINATA PREMESSA Per il restyling del logo della Fondazione si è voluto percorrere strade diverse dal neurone attuale, sviluppando una proposta grafica incentrata sulle iniziali della

Dettagli

Il nuovo stemma del Comune di Sesto Fiorentino

Il nuovo stemma del Comune di Sesto Fiorentino Il nuovo stemma del Comune di Sesto Fiorentino Il restyling dello stemma del Comune di Sesto Fiorentino nasce dall esigenza di migliorare la comunicazione, sia interna che esterna, dell Amministrazione,

Dettagli

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata

IL MARCHIO manuale d uso. immagine coordinata IL MARCHIO manuale d uso immagine coordinata indice 1.0 premessa 3 1.1 il marchio 4 1.2 i colori istituzionali del marchio 5 1.3 il marchio a colori 6 1.4 il marchio al tratto 7 1.5 il marchio in scala

Dettagli

Manuale di identità. AZIONE 550 Marchio Consortile CONSORZIO RIPOPOLAMENTO ITTICO GOLFO DI PATTI

Manuale di identità. AZIONE 550 Marchio Consortile CONSORZIO RIPOPOLAMENTO ITTICO GOLFO DI PATTI Manuale di identità relativo al marchio consortile del Consorzio ripopolamento ittico Golfo di Patti AZIONE 550 Marchio Consortile Manuale di identità relativo al marchio consortile del Consorzio ripopolamento

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale. linee guida. per le azioni di informazione e comunicazione UNIONE EUROPEA linee guida per le azioni di informazione e comunicazione contenuti il marchio ELEMENTI DI BASE I COLORI LA SCALA DI GRIGIO IL BIANCO E NERO IL LETTERING L AREA DI RISPETTO LEGGIBILITÀ E

Dettagli

Manuale per il corretto uso del nuovo logotipo FIAB. Federazione Italiana Amici della Bicicletta ONLUS

Manuale per il corretto uso del nuovo logotipo FIAB. Federazione Italiana Amici della Bicicletta ONLUS Manuale per il corretto uso del nuovo logotipo FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta ONLUS giugno 2014 Federazione Italiana Amici della Bicicletta ONLUS Nell aprile di quest anno, a Roma, il

Dettagli

00.24. Elementi base UNPLI VENETO + UNPLI BELLUNO. COMITATO PRO LOCO UNPLI VENETO Linee Guida del Marchio e dell'immagine Coordinata. Agg_05.

00.24. Elementi base UNPLI VENETO + UNPLI BELLUNO. COMITATO PRO LOCO UNPLI VENETO Linee Guida del Marchio e dell'immagine Coordinata. Agg_05. Elementi base 00.24 UNPLI VENETO + A B BELLUNO Blu marina C100+M60+Y20+K0 Marchio REGIONALE applicato in combinazione con marchio PROVINCIALE Logotipo/PayOff grigio profondo C20+M0+Y0+K80 Marchio PROVINCIALE

Dettagli

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina

Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Manuale di Corporate Identity L immagine istituzionale di Bellaria Igea Marina Rimini, Luglio 2007 La Guide Line di Bellaria Igea Marina regola in modo organico e vincolante l uso del marchio e la sua

Dettagli

Questo manuale ha un fine pratico: guidare chi se ne debba servire

Questo manuale ha un fine pratico: guidare chi se ne debba servire Questo manuale ha un fine pratico: guidare chi se ne debba servire all uso corretto del marchio Regione Emilia-Romagna Cultura d Europa. Il suo segno infatti, fortemente composito e ricco, deve connotare

Dettagli

INVIO FILE DI STAMPA PAGAMENTO INVIO FILE DI STAMPA CON WETRANSFER. Importante per un giusto invio del file tramite wetransfer

INVIO FILE DI STAMPA PAGAMENTO INVIO FILE DI STAMPA CON WETRANSFER. Importante per un giusto invio del file tramite wetransfer INVIO FILE DI STAMPA INVIO FILE DI STAMPA CON WETRANSFER Importante per un giusto invio del file tramite wetransfer Gentile Cliente, nell inviare il file di stampa si prega gentilmente di attenersi ai

Dettagli

Brochure e Rack Card

Brochure e Rack Card THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Brochure e Rack Card Standard grafici per brochure e Rack Card...3.1 Consigli per i servizi fotografici..............3.2 Brochure...............................3.3 Cartoline...............................3.5

Dettagli

Manuale di identità visiva

Manuale di identità visiva Manuale di identità visiva Indice Premessa dalla natura del servizio all identità del brand Il marchio ricerca di un identità visiva studio concettuale claim area di rispetto riduzioni in stampa versioni

Dettagli

Altezza da 50mm a 1200mm. Rilievo da 5mm a 300mm

Altezza da 50mm a 1200mm. Rilievo da 5mm a 300mm LETTERE SCATOLATE Altezza da 50mm a 1200mm Rilievo da 5mm a 300mm MATERIALI E FINITURE: - Acciaio inossidabile spazzolato o lucido (AISI 304 o 316L per uso marittimo) - Acciaio inossidabile titanio spazzolato

Dettagli

F. Insegne e segnaletica

F. Insegne e segnaletica F. Insegne e segnaletica Indice Premessa 01 Targa esterna 02 Targa esterna per centro storico 03 Reception 04 Targa reception 05 Segnaletica variabile a led luminosi 06 Sinottico generale 07 Sinottico

Dettagli

Insegne e cartelloni stradali

Insegne e cartelloni stradali THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Insegne e cartelloni stradali Standard grafici per le insegne stradali........9.1 Cartelloni pubblicitari stradali...............9.2 Cartelloni pubblicitari stradali con

Dettagli

ALLEGATO ALLEGATO III. del REGOLAMENTO DELEGATO DELLA COMMISSIONE (UE) N. /..

ALLEGATO ALLEGATO III. del REGOLAMENTO DELEGATO DELLA COMMISSIONE (UE) N. /.. COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 1.10.2013 C(2013) 6280 final ALLEGATO ALLEGATO III del REGOLAMENTO DELEGATO DELLA COMMISSIONE (UE) N. /.. che integra la direttiva 2010/30/UE del Parlamento europeo e del

Dettagli

INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION... 1 VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS... 3 AREA DI RISPETTO / SAFE AREA... 7

INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION... 1 VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS... 3 AREA DI RISPETTO / SAFE AREA... 7 CORPORATE IDENTITY 2016 INDICE / INDEX COSTRUZIONE / CONSTRUCTION... 1 VERSIONI CROMATICHE / CHROMATIC VERSIONS... 3 AREA DI RISPETTO / SAFE AREA... 7 DIMENSIONI MINIME / MINIMUM SIZE... 9 APPLICAZIONI

Dettagli

Carta, buste e business card

Carta, buste e business card Carta, busta e business card THE WORLD'S LARGEST HOTEL CHAIN Carta, buste e business card Standard grafici........................12.1 Carta intestata..........................12.2 Biglietti da visita.........................12.9

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 53 DEL 27 NOVEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 53 DEL 27 NOVEMBRE 2006 REGIONECAMPANIA Giunta Regionale Seduta del 30 ottobre 2006 Deliberazione N. 1740 Area Generale di Coordinamento N. 13 Sviluppo Attività Settore Terziario DGRC n. 1595 del 13/10/2006: Adozione Marchio

Dettagli

INDICE. Manuale di Identità Visiva ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA. LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial

INDICE. Manuale di Identità Visiva ISTITUTO NAZIONALE DI OTTICA. LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial INDICE LETTERING Pag.1 - Trajan Pro Pag.2 - Arial LOGO Pag.3 - Logo Pag.4 - Logo con acronimo CARTA DA LETTERE Pag.5 - Carta da lettere Pag.6 - Carta da lettere segue Pag.7 - Carta da lettere con logo

Dettagli

Microsoft Word -II Lezione

Microsoft Word -II Lezione Microsoft Word -II Lezione Approfondiamo alcuni aspetti di Word e in particolare: Disegno e modifica di oggetti come forme, linee, frecce etc. Gestione delle tabelle Impostazione e cura dell estetica di

Dettagli

Regolamento e Manuale d uso del Marchio di Certificazione DNV Italia per il Sistema di Gestione

Regolamento e Manuale d uso del Marchio di Certificazione DNV Italia per il Sistema di Gestione Regolamento e Manuale d uso del Marchio di Certificazione DNV Italia per il Sistema di Gestione Questo Manuale d uso dà le indicazioni necessarie sull uso del Marchio di Certificazione del Sistema di Gestione:

Dettagli

MANUALE D IDENTITÀ VISIVA

MANUALE D IDENTITÀ VISIVA MANUALE D IDENTITÀ VISIVA Parte I - Gli elementi figurativi della Federazione Motociclistica Italiana Gli elementi di base Gli elementi di base Marchio e logotipo FMI Il segno distintivo della Federazione

Dettagli

Manuale d uso del marchio

Manuale d uso del marchio Manuale d uso del marchio Linee guida per l uso dell identità visiva Copyright 2013 COMITATO REGIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA DELL UNIONE NAZIONALE DELLE PRO LOCO D ITALIA Villa Manin di Passariano

Dettagli

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso.

Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Marchio e immagine coordinata FIAF. Disciplinare d'uso. Introduzione Il presente documento si propone di disciplinare l'utilizzo del marchio FIAF attraverso l'identificazione degli elementi base dell'immagine

Dettagli

LINEA GRAFICA PO FSE BASILICATA 2007/2013 MANUALE D USO. Fondo Sociale Europeo. Investiamo sul nostro futuro

LINEA GRAFICA PO FSE BASILICATA 2007/2013 MANUALE D USO. Fondo Sociale Europeo. Investiamo sul nostro futuro LINEA GRAFICA PO FSE BASILICATA 2007/2013 MANUALE D USO Fondo Sociale Europeo Investiamo sul nostro futuro Pubblicazione realizzata a cura della Regione Basilicata Dipartimento Formazione, Lavoro, Cultura

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del XXX

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE. del XXX COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 18.2.2013 C(2013) 817 final Parte 5/9 REGOLAMENTO DELEGATO (UE) N. /.. DELLA COMMISSIONE del XXX che integra la direttiva 2010/30/UE del Parlamento europeo e del Consiglio

Dettagli

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Contabilità [Base] Tecno Press Srl. 1

REOL-Services Quick Reference Ver. 1.1 Contabilità [Base] Tecno Press Srl. 1 In questa semplice guida sono riportate tutte le informazioni relative al prodotto Contabilità che vi permette, nella versione base, di gestire le anagrafiche dei clienti e dei fornitori, l emissione e

Dettagli

musei civici fiorentini marchio e norme di utilizzo

musei civici fiorentini marchio e norme di utilizzo musei civici fiorentini marchio e norme di utilizzo Introduzione Il presente Manuale elenca le modalità di applicazione del Marchio dei Musei Civici Fiorentini su prodotti editoriali e pubblicitari relativi

Dettagli

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO

PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO PERITI INDUSTRIALI LINEE GUIDA PER IL CORRETTO USO DEL MARCHIO LA FILOSOFIA DEL SIMBOLO La zona circolare rappresenta la comunità dei periti industriali. Il segno all interno del cerchio raffigura le qualità

Dettagli

FORMATI GRAFICI PER EVENTI

FORMATI GRAFICI PER EVENTI MATERIALI PER LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE 1,8 cm 12 cm 3,2 cm 12 cm 3,7 cm Carattere REGULAR 7 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN BOLD 15 pt, maiuscolo. Carattere TIMES NEW ROMAN REGULAR 10 pt.

Dettagli

Regolamento e Manuale d uso del marchio Terre di Siena delle sue declinazioni e dell immagine coordinata

Regolamento e Manuale d uso del marchio Terre di Siena delle sue declinazioni e dell immagine coordinata Regolamento e Manuale d uso del marchio delle sue declinazioni e dell immagine coordinata Regole di utilizzo del marchio/logo 1. Il Marchio/Logo logo Il marchio/logo nella sua versione positiva colore

Dettagli

Villa S.r.l. distribuisce, da quest anno, i prodotti di comunicazione visiva ed orientamento della gamma DURABLE per i RIVENDITORI del settore.

Villa S.r.l. distribuisce, da quest anno, i prodotti di comunicazione visiva ed orientamento della gamma DURABLE per i RIVENDITORI del settore. Villa S.r.l. distribuisce, da quest anno, i prodotti di comunicazione visiva ed orientamento della gamma DURABLE per i RIVENDITORI del settore. DURABLE, azienda leader tedesca del settore dell organizzazione

Dettagli