Accordo Quadro. Capo 1 PER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Accordo Quadro. Capo 1 PER"

Transcript

1 DISCIPLINARE DI GARA Accordo Quadro con un unico operatore economico per l esercizio e manutenzione degli impianti di condizionamento da eseguirsi presso la sede della Cassa a Roma Capo 1 Forma, termini e modalità di recapito del plico d offerta La documentazione amministrativa e l offerta economica devono esseree racchiuse in un plico che deve giungere alla Stazione Appaltante chiuso e debitamente sigillato in modo da assicurarne, nel pieno rispetto del principio di segretezza delle offerte, l inalterabilità e la nonn apertura prima delle operazioni di selezione. Nel caso in cui il plico non sia riconducibile a nessun concorrente o nonn sia riconducibile allaa presente procedura sarà reputato inammissibile; per questi motivi ill plico dovrà esseree confezionato nelle modalità di seguito espresse a seconda se l impresa partecipi singolarmentee ovvero in R.T. costituito o costituendo. Imprese che partecipano singolarmente Al fine della identificazione della provenienza del plico, questo dovrà recare all esterno: gli estremi di identificazione del concorrente: denominazione, natura giuridica, sede, codice fiscale, partita IVA, numero telefonico, numero di fax, indirizzo , indirizzo posta elettronica certificata PEC; la seguente dicitura: Accordo Quadro con un unico operatore economico per l esercizio e manutenzione degli impianti di condizionamento daa eseguirsi presso la sede della Cassa a Roma Codice CIG B60 - ATTENZIONE CONTIENE OFFERTA PER GARA NON APRIRE. R.T. costituiti o costituendi Al fine della identificazione della provenienza del plico, questo dovrà recare all esterno: gli estremi di identificazione dell impresa mandataria e della/e d impresa/e mandante/i, sia in caso di R.T. già costituito che daa costituirsi: denominazione, natura giuridica, sede, codice fiscale, partita IVA, numero telefonico, numero di fax, indirizzo , indirizzo posta elettronica certificata PEC; la seguente dicitura: Accordo Quadro con un unico operatore economico per l esercizio

2 e manutenzione degli impianti di condizionamento daa eseguirsi presso la sede della Cassa a Roma Codice CIG B60 - ATTENZIONE CONTIENE OFFERTA PER GARA NON APRIRE. Il plico di offerta dovrà pervenire, a pena di irricevibilit tà al seguente indirizzo: Cassaa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense Servizio Risorse Umane e Acquisti - Via G.G.. Belli, Roma, entro e non oltre lee ore 12:000 del giornoo 25/03/2015. Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale o corrieri privati debitamente autorizzate ovvero consegnatoo a mano. o agenzie di recapito L addetto al ricevimento sottoscriverà il relativo avviso, nel caso in cuii la consegna avvengaa tramite il servizio postale o mediante agenzia autorizzata, ovvero rilascerà,, se richiesta, appositaa ricevuta in caso di consegna manuale. Ill personalee addetto al ricevimento apporrà sul plico d offerta apposito timbro all atto della ricezione del plico medesimo indicante il giorno e l ora di ricezione. Il recapito del plico rimane a totale ed esclusivo rischio del d mittente, ove, per qualsiasii motivo, anche di forza maggiore, il plicoo stesso nonn giungessee a destinazione in tempo utile. Pertanto i plichi che perverranno oltre il termine di scadenza sopra indicato non verranno in alcun caso presi in considerazione anche se spediti prima dellaa scadenza del termine; ciò vale anche per i plichi inviati a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, a nulla valendo la data di spedizione risultante dall timbro postale dell agenzia accettante; tali plichi non verranno aperti e verranno considerati come non consegnati. Inoltre, oltre il suddetto termine di scadenza, non sarà ritenuta r valida alcuna ulterioree offerta, anche se sostitutiva, aggiuntiva o integrativa di offerta precedente. In proposito si precisa anche che presso la sede della Stazione Appaltante dovrà esservi alla scadenza del predetto termine unn solo ed unico plico per ciascuno degli operatori economicii partecipanti e non sarà ammessa, neppuree entro il termine summenzionato, nessuna aggiunta o integrazione della documentazione e dell offerta già inviate che comporti una moltiplicazione dei plichi afferenti al medesimo concorrente inn relazione alla gara in oggetto. Non è ammessa la revoca dell offerta se la revoca è giunta oltre o il termine di ricezione dellee offerte. Capo 2 Contenuto del plico d offerta Il plico d offerta di cui al precedente Capo 1 del presente disciplinare dii gara dovrà conteneree la seguentee documentazione redatta in lingua italiana: una busta contente la documentaz zione amministrativaa di cui al l successivo Capo 3, nonché, ove del caso, la documentazione di cui al successivo Capo 4 del presentee

3 disciplinare di gara; tale busta dovrà presentare all esterno l indicazione del mittente, con le modalità prescrittee al Capo 1, e la dicitura Documentazione amministrativa ; una volta aperta la busta suddetta, il contenuto della stessa dovrà d corrispondere alla dicitura riportata sull esterno della busta. una busta, non trasparente, contenente l offerta economica di cui al successivo Capo 5 del presente disciplinare di gara che sia chiusa in modo tale da impedire ognii accesso o apertura o visione del ribasso offerto, anche parziale, prima delle operazioni di gara o da rendere evidente ogni tentativo di ciò; tale bustaa dovrà presentare all esterno l indicazione del mittente, con le modalità prescritte all Capo 1, e la dicitura Offerta economica ; una volta aperta laa busta suddetta, il contenutoo della stessa dovrà corrispondere alla dicitura riportataa sull esterno della busta. Tutta la documentazione consegnata sarà acquisita dalla Stazione S Appaltante e non sarà restituita in alcun caso, né la Stazione Appaltante corrisponde erà rimborso alcuno, a qualsiasii titolo o ragione, per la documentazione presentata. Si precisa inoltre che: i documenti consistenti in dichiarazioni di autografa per esteso del dichiarante e; parte dovranno essere muniti della firma l istanza di partecipazione di cui al successivo Capo 3 e l offertaa economica di cui al successivo Capo 5 del presente disciplinare di gara devono essere firmate da persona avente il potere di impegnare l offerente verso terzi (legale( rappresentante, institore, procuratore), i cui poteri risultino dal certificato di iscrizione alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricolturaa (o dalla dichiarazio ne di cui al successivo Capo 3, lett. B), del presente disciplinare di gara), ovvero dall atto costitutivo oppure da atto di procura o altro atto idoneo (di cui dovrà esseree allegata copia); a dimostrazione della corretta e legittima provenienza a dell istanza di partecipazione, nonché delle dichiarazioni di cui alle lettere A), B), C), C-bis) D) ), D-bis), F) e G) del successivo Capo 3 del presente disciplinare di gara, il dichiarante firmatario devee allegare una copia fotostatica di un documentoo di identitàà o di equipollente documento di riconoscimento (a norma dell articolo 35, d.p.r. n. 445/ /2000), ai sensi dell articolo 38, d.p.r. n. 445/ /2000. Capo 3 Documenta azione amministrativaa L istanza di partecipazione dovrà contenere le generalità complete del/dei sottoscrittore/i con poteri di rappresentanza, gli estremi di identificazione del concorrente,, nonché ill domicilioo eletto ai fini delle comunicazion di cui all articolo 79, d.lgs. n. 163/2006, che in caso di omessa indicazione verrà considerato equivalente alla sede legale, ed eventuale indicazione e

4 autorizzazione all utilizzo del fax f per le suddette comunicazioni (si specifica che ill domicilioo eletto può coincidere o meno con la sede legale della società). Per la produzione dell istanza di partecipazione i concorrenti potranno usare, preferibilmente, il modello facsimile predisposto dalla Stazione Appaltante ed allegato al presente disciplinare di gara. All istanza di partecipazione dovrà essere allegata la seguentee documentazione: A) Dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante, in carta libera, ai sensi degli articoli 46 e 47, d.p.r. n. 445/2000, attestante la non sussistenza di alcuna delle cause di esclusionee di cui all articolo 38, comma 1, lett. a), d), e), f), g), g h), i), l),, m), m-bis), d.lgs. n. 163/2006. Per la produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera A), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. B) Dichiarazione sostitutiva resa dal legale rappresentante, in carta libera, ai sensi degli articoli 46 e 47, d.p.r. n. 445/2000 da cuii risultino, oltre al numero ed alla data di iscrizione al Registro delle Imprese della C. C.I.A.A., la denominazione, la forma f giuridica del concorrente, il numero di iscrizione all Albo delle Società Cooperative (per le società cooperative) ed il settore di attività che deve essere compatibile e aderente all oggetto dell Accordo Quadro affinché ne sia possibile l avvalimento, come meglio specificato al successivo Capo 4 del presente disciplinare di gara: per le imprese individuali, i nominativi e le date di nascita del titolare e del direttore tecnico ivi compresi quelli, ove ve ne siano, cessati dalla carica nell anno n antecedente la data di pubblicazione del bando; per le società in accomandita semplice, i nominativi e le date di nascitaa dei soci accomandatari e dei direttori tecnici ivi compresi quelli, ove ve ne siano, cessati dalla caricaa nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando; per le società in nome collettivo, i nominativi e le date di nascita dei soci e dei direttorii tecnici ivi compresi quelli, ove ve ne siano, cessati dalla carica nell anno antecedente la dataa di pubblicazione del bando; per altro tipo di società o consorzio, i nominativi e le date di nascita a degli amministratorii muniti di poteri di rappresentanza e dei direttori tecnici o del socio unico ovvero del socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci ivi compresi c quelli, ove ve ne siano, cessati dalla caricaa nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando. Per la produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera B), i concorrenti potrannoo

5 al presentee disciplinare di gara.. C) Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante la non sussistenza di alcuna dellee cause di esclusione di cui all articolo 38,, comma 1, lett. b) e lett. m-ter), d.lgs. n. 163/2006, resa, ai sensi dell articolo 46, d. P.R. n. 445/2000, in carta libera: : per le imprese individuali, dal titolare e dal direttore tecnico; per le società in accomandita semplice, dai soci accomandatari e dai direttori tecnici; per le società in nome collettivo, dai soci e dai direttori tecnici; per altro tipo di società o consorzio, dagli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e dai direttori tecnici o dal socio unico ovvero dal socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci. Per la produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera C), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. C-bis) Le dichiarazioni di cui alla precedente lettera C) potranno essere rese dal titolare o dal legale rappresentante dell impresa, ai sensi dell articolo 47, d.p.r. n. 445/2000, non solo per sé ma anche per tutti gli altri soggetti sopra indicati, qualora questi sia a conoscenza dei fatti di cui all articolo 38, comma 1, lett. b) e c), d.lgs. n. 163/2006 relativamente a detti soggetti. Per produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera C-bis), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. D) Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante la non sussistenza di alcuna dellee cause di esclusione di cui all articolo 38,, comma 1, lett. c), d.lgs. d n. 163/2006, resa, ai sensi dell articolo 46, d.p.r. n. 445/2000, in carta libera: per le imprese individuali, dal titolare e dal direttore tecnico, ivi compresi quelli cessati dallaa carica nell anno antecedente la l data di pubblicazione del bando di gara; per le società in accomandita semplice, dai soci accomandatari e daii direttori tecnici, ivii compresi quelli cessati dalla carica nell anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara; per le società in nome collettivo, dai soci e dai direttori tecnici, ivi compresi quelli cessati dalla carica nell anno antecedente la data di pubblicazione dell bando di gara;

6 per altro tipo di società o consorzio, dagli amministratori muniti di poteri di rappresentanza e dai direttori tecnici o dal socio unico ovvero dal socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci ivi compresi quelli cessati dalla carica nell anno antecedentee la data di pubblicazione del bando di gara. Per la produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera D), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. D-bis) Le dichiarazioni di cui alla precedente lettera D) potranno essere rese dal titolare o dal legale rappresentante dell impresa, ai sensi dell articolo 47, d.p.r. n. 445/2000, non solo per sé ma anche per tutti gli altri soggetti sopra indicati, qualora questi sia a conoscenza dei fatti di cui all articolo 38, comma 1, lett. b) e c), d.lgs. n. 163/2006 relativamente a detti soggetti. Per produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera D-bis), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. E) Atti e documenti qualora nei confronti dei soggetti cessati dii cui alla precedente e lettera D) sia stata pronunciata sentenzaa di condanna passataa in giudicato o emesso decreto penale di condannaa divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell articolo 444, c.p.p., per reati gravi in danno o dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale o, comunque, condanna, con sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18 con cui il concorrente dimostri che vi sia stataa completa ed effettiva dissociazione dallaa condotta penalmente sanzionata. F) Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante ulteriori dichiarazioni, resa, ai sensi dell articolo 46, d.p.r. n. 445/2000, in carta libera dal legale rappresentante. Per produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera F), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. G) Attestazione di qualificazione in corso di validità (in copia autentica con le modalità di cui all articolo 18 o 19 del d..p.r. n. 445/2000), rilasciata da una SOAA di cui al d.p.r. n. 207/2010 regolarmente autorizzata o dichiarazione sostitutiva di d atto di notorietà resa, in cartaa libera, ai sensi dell articolo 47 del d.p.r. n. 445/2000, dal legale rappresentante, attestante in

7 capo al concorrente il possesso di certificazione SOA per categoria e classifiche adeguate agli importi dei lavori oggetto dell Accord do Quadro conformemente al combinatoo dispostoo dell articolo 92, commi 1-5, d.p.r. n. 207/2010 e dell articolo 37, commi 6 e 11, d.lgs. n. 163/2006; in caso di avvalimento si applica l articolo 49, d. lgs. n. 163/ /2006 e l articolo 88, d.p.r. n. 207/2010, secondo quanto specificato al successivo Capo 4. H) Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa, in cartaa libera, ai sensi dell articolo 47, d.p.r. n. 445/2000, dal legale rappresentante del concorrente attestante: di non trovarsi in alcunaa situazione di controllo di cui all articoloo 2359 c.c. soggetto e di aver formulato l offerta autonomamente; oppure con alcun di non essere a conoscenza della partecipazione alla presente procedura di soggetti che si trovano, rispetto al concorrente, inn una dellee situazionii di controllo di cui all articoloo 2359 c.c. e di aver formulato l offerta autonomamente; oppure di essere a conoscenza della partecipazione alla presente procedura di soggetti che si trovano, rispetto al concorrente, in n situazione di controllo di cui all articolo 2359 c.c. e di aver formulato l offerta autonomamente. Per la produzione delle dichiarazioni di cui alla presente lettera G), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara.. I) Versamento della somma dovuta a titolo di contribuzione in favoree dell Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di importo pari ad euro 20,00 (Venti/00); il i suddetto versamento dovrà essere effettuato esclusivamente secondo le modalità stabilite dall Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici (istruzioni operative inn vigore pubblicate all indirizzo 2011). L) Garanzia provvisoria di euro 5.400,00 (Cinquemil aquattrocento/00) pari al 2% dell importo totale dei lavori da appaltare comprensivo degli oneri per la sicurezza; la fideiussione, a scelta dell offerente, puòò essere bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell albo dii cui all articolo 106 del d.lgs. 1 settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio r di garanzie e che sonoo sottoposti a revisionee contabile da parte di una società di revisione iscritta nell albo previsto dall articolo 161 del d.lgs. 24 febbraio f 1998, n. 58, si applica l articolo l 75, comma 2, d.lgs. n. 163/2006. La garanzia provvisoria, prestata in uno dei modi di cui sopra, s dovrà essere integrata da dichiarazione di un fideiussoree contenente l impegno a rilasciare, in caso di aggiudicazione

8 dell Accordo Quadro, a richiesta del concorrente, la garanzia definitiva d di cui all articolo 113, d.lgs. n. 163/2006, in favore della Stazionee Appaltante; La garanzia provvisoria, prestata in unoo dei modi di cui sopra, dovrà: avere durata di 180 giorni dal termine ultimo per il ricevimento delle offerte; prevedere espressamentee la rinunciaa al beneficio della preventiva escussione del debitoree principale, la rinuncia all eccezione di cui all articoloo 1957, comma 2 c. c., nonché l operatività della garanzia medesima entro 15 giorni, a semplice richiesta scritta della Stazione Appaltante Nel caso di mancanza, incompletezza e ogni altra irregolarità essenziale degli elementi e delle dichiarazioni sostitutive rese, il concorrente che vi ha dato causa è obbligato al pagamento, in favore della stazione appaltante, della sanzione pecuniaria, in misura pari all'uno per mille del valore della gara e, pertanto corrispondente ad euro 400,00, garantita dallaa cauzione provvisoria. L importo della garanzia, e del suo eventuale rinnovo, è ridotto del cinquanta perr cento per gli operatori economici ai qualii venga rilasciata, da organismi accreditati,, ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI EN e della serie UNII CEI EN N ISO/IEC 17000, la certificazione del sistema di qualità conforme alle norme europee dellaa serie UNI CEI ISO 9000; si richiede agli operatori economici di documentare tale requisito tramite certificazione di qualità conforme alle norme europee, in originale o in copia autentica, a con le modalità di cui all articoloo 18 o 19 del d.p.r. n. 445/2000, o fornendo dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa, in carta libera, ai sensi dell articolo 47 del d.p.r. n. 445/2000, dal legalee rappresentante, attestante in capo al concorrente il possesso della stessa, o infine allegando attestazione SOA con indicazione della certificazione e termine di scadenzaa della stessa. M) In caso di ricorso all subappalto, dichiarazione inn carta libera resa dal legalee rappresentante del concorrente in cui si indichino i lavori o le parti di opere che sii intendonoo subappaltare o concedere in cottimo ai sensi dell articolo 118, d.lgs. n. 163/2006; N) Dichiarazione di avvenuto sopralluogo. O) Nel caso in cui concorrano i consorzi fra società cooperative di produzione e lavoroo costituiti a norma della legge n. 422/1909 e del d.lgs. C.P.S. n. 1577/1947, 1, nonché i consorzi tra imprese artigiane di cui alla legge n. 443/1985 (articolo 34, comma 1, lett. b) ), d.lgs. n.

9 163/2006) ): I. Istanza di partecipazione e documentazione di cui alle precedenti lettere A), B), C), D),, E), F),, G), H), I) ), L), M), N) presentata dal Consorzio; II. dichiarazione contenente l indicazionee dei consorziati designati in caso di aggiudicazione all esecuzione dei lavori; si precisa che i consorziati designati dovranno eseguiree direttamente i lavori aggiudicati, fatta salva l applicazione delle norme che regolano r il ricorsoo al subappalto; ai consorziati designati è fatto divietoo di partecipare, in qualsiasi altraa forma, alla gara; III. documentazione di cui alle precedentii lettere A) ), B), C), D), D E) e H) ) da parte di ciascuno dei consorziati designati. P) Nel caso in cui concorra un consorzio stabile, costituito anche e in forma di società consortile ai sensi dell articolo 2615-ter c.c. (articolo 34, comma 1, lett. c), d.lgs. n. 163/2006) e definito dall articolo 36, d.lgs. n. 163/2006: I. Istanza di partecipazione e documentazione di cui alle precedenti lettere A), B), C), D),, E), F),, G), H), I) ), L), M), N) da parte del Consorzio; II. dichiarazione contenente l indicazionee dei consorziati designati in caso di aggiudicazione all esecuzione dei lavori; si precisa che i consorziati designati dovranno eseguiree direttamente i lavori aggiudicati, fatta salva l applicazione delle norme che regolano r il ricorsoo al subappalto; ai consorziati designati è fatto divietoo di partecipare, in qualsiasi altraa forma, alla gara; III. documentazione di cui alle precedentii lettere A) ), B), C), D), D E) e H) ) da parte di ciascuno dei consorziati designati. Q) Nel caso in cui concorra un raggruppamento temporaneo o di concorrenti (R.T.I.; articoloo 34, comma 1, lett. d),, d.lgs. n. 163/2006): se il R.T.I. è già costituito, atto (in originale o in copia autentica con le modalità di cui all articolo 18 o all articolo 19 del d.p.r. n. 445/2000) daa cui risulti il conferimento di mandato speciale, gratuito ed irrevocabile a chi legalmente rappresenta l impresa mandataria a contenente, tra l altro, le seguenti clausole: l inefficacia nei confronti della Stazione Appaltante della revoca del mandato stesso per giusta causa; l attribuzione al mandatario, da parte delle imprese mandanti, della rappresentanza esclusiva, anche processuale, nei confronti della Stazione Appaltante per tutte le operazionii e gli atti di qualsiasi natura dipendentii dall Accordo Quadro, fino alla estinzione di ogni rapporto; l indicazione delle categorie o delle quote percentuali di categorie di lavorazioni per ciascuna impresa; se il R.T.I. non è ancora costituito, dichiarazione sottoscrittaa dai rappresentanti legali l dellee

10 imprese che intendono associarsi, chee specifichi il tipo di R.T.I. prescelto (verticale, orizzontale, misto) e l impresa mandataria e che contenga l indicazione delle categorie o delle quote percentuali di categorie dii lavorazioni per ciascuna impresa, oltre all impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, tutte le imprese conferiranno mandato collettivo allaa capogruppo, la quale stipulerà il contratto in nome e per conto c proprio e dellee mandanti (articolo 37, comma 8, d.lgs. n. 163/2006) e che, entro il termine indicatoo nella comunicazione di affidamento dell Accordo Quadro, produrranno il contratto costitutivo del R.T.I.; da parte dell impresa mandataria istanza di partecipazione e documentazione di cui alle precedenti lettere A), B), C), D), E),, F), G), H) ), I), L), M) ), N); da parte dellee imprese mandanti istanza di partecipazione e documentazionee di cui alle precedenti lettere A), B), C), D), E), G), H), ed M).. La cauzione provvisoria di cui alla precedente lettera L) è unitaria ma deve nel caso di R.T.I.. non ancora costituito, riportare come intestatari tutti i soggetti del raggruppamento. Il concorrente potrà usufruire della riduzione del 50% della cauzione c solo ove tutti i soggetti del raggruppamento siano in possesso della certificazione del sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI CEI ISO 9000 che dovrà essere documentata come indicato alla precedente lettera L). R) Nel caso in cui concorra un consorzio ordinarioo di concorrenti di cuii all articolo 2602 del codice civile costituito anche in forma dii società consortile ai sensi dell articolo 2615-ter del codice civile (articoloo 34, comma 1, lett. e) ), d.lgs. n. 163/2006): se il consorzio è già costituito, atto costitutivo dello stesso (in originalee o in copia autenticaa con le modalità di cui all articolo 18 o all articoloo 19 del d. P.R. n. 445/2000) da cui risultii l oggettoo del consorzio, la titolarità e l entità dellee quote consortili facenti capo alle diversee imprese consorziate e il conferimento di mandato speciale,, gratuito ed irrevocabile a chi legalmente rappresenta l impresa capogruppo contenente, tra l altro, le seguenti clausole: l inefficacia nei confronti della Stazione Appaltante della revoca del mandato stesso per giusta causa; l attribuzione al mandatario, da parte dellee imprese mandanti, della rappresentanzaa esclusiva, anche processuale, nei confronti della Stazione Appaltante in relazionee a tutte le operazioni e agli atti di qualsiasi natura dipendentii dall Accordo Quadro, fino allaa estinzionee di ogni rapporto; l indicazione delle categorie o delle quote percentuali di categorie di lavorazioni per ciascuna impresa; se il consorzio nonn è ancoraa costituito, dichiarazione, sottoscritta dai rappresentanti legali delle imprese che intendono consorziarsi, che specifichi l oggetto del costituendo consorzio, le quote consortili che saranno sottoscrittee da ciascuna impresaa consorziata, nonché il tipo di consorzioo prescelto (verticale, orizzontale, misto) e che contenga l indicazione dell impresa capogruppo e dellee categorie o delle quote percentuali dii categorie di lavorazioni per ciascunaa impresa, oltre all impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stessee imprese procederanno alla costituzione del consorzio ai sensi dell articolo 2602 del codice

11 civile, anche in forma di società consortile ai sensi dell articolo 2615-ter c.c., prima della stipula del contrattoo d Accordo Quadro e che, entro il termine indicato nella comunicazione di affidamento dell Accordo Quadro, produrranno il contratto costitutivo del consorzio; da parte dell impresa mandataria istanza di partecipazione e documentazione di cui alle precedenti lettere A), B), C), D), E),, F), G), H) ), I), L) M), N); da parte dellee imprese mandanti istanza di partecipazione e documentazionee di cui alle precedenti lettere A), B), C), D), E), G), H), ed M). La cauzione provvisoria di cui alla precedente lettera L) è unitaria ma deve nel caso di consorzioo non ancora costituto, riportare come intestatari tutti i soggetti del consorzio. Il concorrente potrà usufruire della riduzione del 50% della cauzione c solo ove tutti i soggetti del consorzio siano in possesso della certificazione del sistemaa di qualitàà conforme alle norme europee della seriee UNI CEII ISO che dovrà essere documentatd ta come indicato allaa precedente lettera I). S) Nel caso in cui il concorrente abbiaa stipulato il contrattoo di gruppoo europeo di interessee economicoo (G.E.I.E.; articolo 34, comma 1, lett. f), d..lgs. n. 163/2006): atto costitutivo dello stesso (in copia autentica con le modalità di cui all articolo 18 o all articolo 19 del d.p.r. n. 445/2000 o inn copia semplice) da cui c risulti l oggetto del contratto, l elenco dei soggetti che lo compongono con specificazione dell impresaa capogruppo, lo Stato membro UE in cui il concorrente ha stabilito la sua sede principale, l indicazione dellee categoriee o dellee quote percentuali di categorie di lavorazioni per ciascuna impresa, nonché l indicazione degli amministratori e i poteri del legalee rappresentante del concorrente e in relazione a tutte le operazioni e gli atti di qualsiasi natura dipendenti d dall Accordo Quadro, fino alla estinzione di ogni rapporto; da parte dell impresa mandataria istanza di partecipazione e documentazione di cui alle precedenti lettere A), B), C), D), E),, F), G), H) ), I), L), M) ), N); da parte dellee imprese mandanti istanza di partecipazione e documentazionee di cui alle precedenti lettere A), B), C), D), E), G), H), ed M). Il concorrente potrà usufruire della riduzione del 50% della cauzione c solo ove tutti i soggetti del G.E.I.E. siano in possessoo della certificazione del sistemaa di qualità conforme alle norme europee della seriee UNI CEII ISO che dovrà essere documentatd ta come indicato allaa precedente lettera I).

12 Capo 3-bis Esclusioni i e soccorsoo istruttorioo Si precisa che per quanto riguarda le cause di esclusione che ricadono nell ambito di applicazione del comma 2-bis dell art 38 e nel comma 1-ter dell art 46 del D.Lgs 163/2006, si procederà all esclusione solo dopo aver esperito, senza esito o con esito negativo, ill soccorsoo istruttorio così come previsto dai predetti commi. Si rammenta, infatti, che il combinatoo disposto delle due norme stabilisce, in sintesi, che la mancanza, l incompletezza, e ogni altraa irregolarità essenziale degli elementi e delle dichiarazioni sostitutive, anche di soggetti terzi, che devono essere prodotte dai concorrenti in base alla legge, all bando o al disciplinare di gara, obbliga il concorrente che vi ha dato causaa al pagamento, in favore della stazione appaltante di una sanzione pecuniaria il cui versamento o è garantito dalla cauzione provvisoria. Il tal caso la stazione appaltante assegna al concorrente e un termine non superiore a 100 giorni, perché siano rese, integrate o regolarizzate le dichiarazioni necessarie. In caso di inutilee decorso del predetto termine il concorrente è escluso dalla gara. Per individuare le fattispecie concrete per le quali è possibile ricorrere al soccorsoo istruttorioo si prenderà a riferimento quanto riportato nella Determinazione dell Autorità di Vigilanzaa n. 1 dell 8 gennaioo 2015 (perr le fattispecie in essa contenute) ). Nella presente gara, in caso di soccorso istruttorio per irregolarità essenziali, verrà applicata ai concorrenti la sanzione di 400,00 come precisato al a precedente Capo 3 punto L). Capo 4 Avvalimento Il concorrente, singolo o consorziato o o raggruppato ai sensi s dell articolo 34, d.lgs. n. 163/2006, può soddisfare la richiesta relativa alla attestazione della a certificazione SOA avvalendosi dei requisiti di un altro soggetto o dell attestazione SOA di altro soggetto, fermo restando che dovrà dimostrare di essere legittimato ad operaree stabilmente e in via principale nel settoree di attività che sia compatibile e aderente all oggettoo dell Accordo Quadro posto in gara. A tal fine il concorrente dovrà presentare, oltre a tutta la documentazione indicata al precedente Capo 3, compresa l eventualel e propria attestazione SOA: S a) una sua dichiarazione, attestante l avvalimento dei requisiti necessarii per la partecipazionee alla gara, con specifica indicazione dei requisiti stessi e dell impresa ausiliaria; b) documentazione di cui alle lettere A), B), C),, D), E), G), G e H) del precedente Capo 3 relativa all impresa ausiliaria; c) una dichiarazione sottoscritta dall impresa ausiliaria attestante il possesso dei requisitii tecnici delle risorse oggetto dell avvalimento; d) una dichiarazione sottoscritta dall impresa ausiliaria con cui c quest ultima si obbliga verso

13 il concorrente e verso la Stazione Appaltante a mettere a disposizioned e per tutta la durataa dell Accordo Quadro le risorse necessarie di cui è carente il concorrente; e) una dichiarazione sottoscritta dall impresa ausiliaria con c cui questa attesta che nonn partecipa alla gara in proprio o associata o consorziata ai sensi s dell articolo 34, d.lgs. n. 163/2006; f) il contratto in originale o in copia autenticaa con le modalità di cui all articolo 18 o all articoloo 19 del d..p.r. n. 445/2000 in virtù del quale l impresa ausiliaria si obbliga nei confronti del concorrente a fornire i requisiti e a mettere a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata dell Accordo Quadro; detto contratto dovrà riportare, in modo compiuto, esplicito ed esauriente i requisiti strutturali minimi che consentano di configurare lo stesso come tale, ai sensi dell articolo 1321 c.c., ed in particolare: l oggetto (con l indicazione, in modo determinato e specifico, delle risorse e dei mezzi prestati); la durata; il prezzo (qualora a titoloo oneroso); ogni altro elemento utile ai fini dell avvalimento. Il concorrente può avvalersi di una qualificazione. sola impresa ausiliaria per ciascuna categoria di Nel caso di avvalimento nei confronti di un impresa che appartiene al medesimo gruppo in luogo del contratto di cui alla lettera f) l impresa concorrente può p presentare una dichiarazione sostitutiva attestante il legame giuridico edd economico esistente nel gruppo. Capo 5 Offerta economica Nella busta relativa all offerta economica dovrà essere contenuta l offerta, espressa in letteree (e in cifre) attraverso l indicazione del: a) ribasso percentuale unico sull elenco prezzi unitari, redatto dallaa Stazione Appaltante, posto a base di gara e allegato alloo schema di Accordo Quadro, all netto degli oneri per la sicurezza da rischi interferenze previste nel DUVRI, fermo restando che l appaltatore nel formulare la propria offerta dovrà tener conto dell costo del personale ex art. 82 comma 3-bis del D.Lgs 163/2006, non assoggettabile a ribasso, valutato in relazionee all appalto di cui trattasi. b) indicazione del valore economico o della sicurezza dell attività propria d impresa

14 c) indicazione del valore economico relativo al costo del personale in relazionee all'appalto di cui trattasi cosi come definito dall art. 82 comma 3-bis del D.Lgs 163/2006 In caso di discordanza tra le lettere l e le cifre prevarrà l indicazione in lettere. Il ribasso percentuale dovrà essere indicato con approssimazione fino alla terza cifra decimale; nel caso in cui ill concorrente indichi un numero maggiore di decimali, la Commissione giudicatrice prenderà in considerazione, senza procedere p ad arrotondamenti, le sole prime tre cifre decimali; nel caso inn cui il concorrente indichi unn numero inferiore di decimali (e quindi due, uno o nessuno), la Commissione giudicatrice considererà il valore dei decimali mancanti pari a zero. L offerta economica, redatta in lingua italiana, nonn dovrà essere, in alcun modo condizionataa o redatta in modo indeterminato. In caso di raggruppamenti o consorzi di cui all articolo n. 34, commama 1, lett. d), e) ed f),, d.lgs. n. 163/2006 già costituiti, l offerta economica dovràà essere espressa dall impresaa mandatariaa in nome e per conto proprioo e delle mandanti (ee sottoscritta dal relativo legalee rappresentante); in caso di raggruppamentii o consorzi di cui all articolo 34, comma 1, lett. d) ed e), d.lgs. n. 163/20066 non ancora costituiti, l offerta economicaa dovrà essere espressa da tutti i soggetti che costituiranno i raggruppamenti o i consorzi (ee sottoscritta dai relativi legali rappresentanti). Per la redazione dell offerta economica di cui al presente Capo C 5), i concorrenti potrannoo al presentee disciplinare di gara,, da compilare interamente in tutte le sue parti. Capo 6 Espletamentoo della procedura di gara g La garaa si terrà, in seduta pubblica, presso gli uffici della Cassa C Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, siti in via G.G. Belli, n. 5 a Roma, il giornoo 01/04/2015 alle ore 10,00. Alle sedute di gara potrà assistere il legale rappresentante dii ciascun concorrente ovvero un suo delegato la cui delega dovrà essere depositata unitamente ad un documento di identità valido. La Stazione Appaltante potrà comunque, a suo insindacabile giudizio, sospendere, aggiornare ad altra ora o ad altro giorno o non effettuare l esperimento di gara, senza che ciò possa dar luogo a qualsivoglia pretesa da parte dei concorrenti. Informativa ai sensi dell articolo 13 del d.lgs. n. 196/2003

15 Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense, con sede legale inn via E. Q. Visconti, 8 (Sede operativa Via G.G. Belli, 5) Roma, fornisce l informativaa di cui all articolo 13 del d.lgs. n. 196/2003 in riferimento ai dati personali, esibiti o altrimenti a acquisiti nell ambito dell attività di questo Ente. Finalità e modalità del trattamento I dati personali sono trattati per tuttee le finalità connessee alla progettazione, affidamento, esecuzione, collaudo di lavori pubblici, servizi e forniture. selezione, Il trattamento dei dati personali avviene mediante elaborazioni manuali o strumenti elettronicii o comunque automatizzati, informaticii e telematici, con logiche strettamentee correlate alle finalità sopraindicate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. Natura del conferimento dei dati e conseguenze dell eventuale rifiuto Il conferimento dei dati personali è necessario in quanto connessoo e strumentale allaa gestione di eventuali rapportii contrattuali tra l aggiudicatario dell Accordo Quadro e la Stazione Appaltante. Il mancato conferimento dei dati comporta l impossibilità di concludere i relativi contratti. Poiché il trattamento dei dati personali dell aggiudicatario rientra nei casi previstii dall articolo 24, lettere a), b), c) e d) ) del d.lgs. 196/2003 adempimento di obblighii normativi/ /esecuzione di obblighi derivantii da un contratto del quale è parte l interessato/dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque/dati relativii allo svolgimento di attività economiche il loro trattamento non necessita del consenso del medesimo aggiudicatario. Comunicazione dei dati I dati personali potranno essere comunicati e trattati per conto della Stazione Appaltante da parte di società, enti o professionisti da noi incaricati di svolgere specifici servizi elaborativi o che svolgano attività complementari alle attività della Stazionee Appaltante, ovvero necessariee all esecuzione delle operazioni o servizi oltre che a tutti i soggetti cui la facoltà di accedervi sia riconosciuta in base a disposizioni di leggee o normative. Diritti dell interessato L articolo 7 del d.lgs. n. 196/2003 riconosce all interessatoo numerosi diritti che si invita a considerare attentamente e ad eventualme ente esercitare conformemente alle disposizioni di cui agli articoli 8 e 9 del medesimo decreto. * * *

16 La procedura di gara è soggetta a tutte le prescrizioni di cui al presentee disciplinare di gara, al pari di quelle contenute nel bando di gara, di cui il disciplinare di gara medesimo forma f parte integrante e sostanziale. Responsabile del procedimento è l arch. Nestore Flaviani, tel. 06/ , ALLEGATI: Modelli fac-simile dell istanza di partecipazione e delle dichiarazioni di cui alle lettere A), B), C), C-BIS), D), D-bis), F) e H) del Capo 3 del d disciplinare di gara (vedi di seguito).

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO

DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO DISCIPLINARE DI GARA DELLA FORNITURA ED INSTALLAZIONE DI N.4 GRU A PONTE PER I 4 LABORATORI PESANTI DEL CENTRO SERVIZI MULTISETTORIALE E TECNOLOGICO (C.S.M.T) VIA BRANZE, 43/45 BRESCIA. 1. Modalità di

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A

COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A COTTIMO FIDUCIARIO PER TRASLOCO BIBLIOTECA, CENTRO MULTIMEDIALE AL CENTRO ILPERTINI INDETTO CON DETERMINAZIONE 1.597/2011 - CIG 3638406B9A DITTA: 3. CORTESI REQUISITI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI - BUSTA A

Dettagli

CHIEDE. come capogruppo di un associazione temporanea o di un consorzio o di un GEIE di tipo. misto già costituito fra le seguenti imprese:...

CHIEDE. come capogruppo di un associazione temporanea o di un consorzio o di un GEIE di tipo. misto già costituito fra le seguenti imprese:... PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA A FAVORE DELLA SOCIETÀ MAAS MERCATI AGRO ALIMENTARI SICILIA S.C.P.A. CIG: 6237839B93 DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa

Il/La sottoscritto/a nato/a a. residente a in via. in qualità di dell'impresa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DELLA LEGGE N. 445/2000 Spett.le I.N.RI.M. Strada delle Cacce

Dettagli

- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445)

- DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) Spett.le Associazione Trento RISE Ufficio Legale Legal Affairs Via Sommarive, 18 38123 Povo Trento Italy - DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETÀ E DI CERTIFICAZIONE- (D.P.R. 28 dicembre 2000,

Dettagli

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n.

Via n. con sede operativa in. Via n. con sede legale in Via con sede operativa in Via n. Via n. con sede operativa in Via n. n.1 Marca da Bollo 14,62 x la sola parte dell istanza ALLEGATO 1 - (da compilare e inserire nella busta A) Al COMUNE DI DICOMANO Ufficio Protocollo P.zza della Repubblica, 3 50062 DICOMANO (FI) ISTANZA

Dettagli

IMPORTO A BASE DI GARA: 71.970,80 IVA COMPRESA.

IMPORTO A BASE DI GARA: 71.970,80 IVA COMPRESA. LAVORI DI RIMOZIONE ETERNIT PRESSO PRESSO IL PARCO MEZZI CINGOLATI DI LENTA (VC) MAPPALE: COMUNE DI LENTA (VC) FOGLIO 26 PARTICELLA 16 CAPANNO 2 IMPORTO A BASE DI GARA: 71.970,80 IVA COMPRESA. L APERTURA

Dettagli

Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in

Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in A TPER SPA APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI PULIZIA LOCALI AD USO UFFICIO, SERVIZI IGIENICI, OFFICINA, AREE ESTERNE, PIAZZALI E RELATIVE PERTINENZE DA SVOLGERSI PRESSO I DEPOSITI OFFICINA DI TPER

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel.02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it E indetta con Determinazione Dirigenziale n.246 del 06/03/2007

Dettagli

Comune di Gravina in Puglia

Comune di Gravina in Puglia Comune di Gravina in Puglia c.a.p. 70024 Partita Iva 0036498722 Codice Fiscale PROVINCIA DI BARI DISCIPLINARE DI GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO VISITA E DI UNA RETE SENTIERISTICA NEL SIC BOSCO

Dettagli

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE

ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE ASL 4 LANUSEI DISCIPLINARE DI GARA LAVORI DI REALIZZAZIONE RSA USSASSAI RISTRUTTURAZIONE EX ART. 20L.67/88 CIG 00498197EE 1. Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato n.1 DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte I plichi contenenti l offerta e le documentazioni, pena l esclusione dalla gara, devono pervenire, a

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17. denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Codice Identificativo Gara (CIG) 5493686D17 1. Amministrazione aggiudicatrice: denominazione UNIVERSITA DEGLI STUDI SUOR ORSOLA BENINCASA UNISOB indirizzo VIA SUOR ORSOLA

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO FAC SIMILE DI ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA D APPALTO PER PROCEDURA APERTA E ZIONE A CORREDO DELL OFFERTA PER I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE E ADEGUAMENTO DELLA PALESTRA DELLA SCUOLA MEDIA I.GIAGHEDDU

Dettagli

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA Comune di Cremona LAVORI DI BITUMATURA STRADE 2 LOTTO MANUTENZIONE STRAORDINARIA DISCIPLINARE DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO (NORME INTEGRATIVE AL BANDO) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DEI LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA VIABILITA P.I.P.

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L APPALTO DEI LAVORI DI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA VIABILITA P.I.P. BOLLO DA. 16,00 SCHEDA A La documentazione non in regola con l imposta di bollo dovrà essere regolarizzata ai sensi del D.P.R. 642/72 e pertanto sarà sottoposta alle segnalazioni previste dalla legge.

Dettagli

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA Modulo B Avvertenze Nel caso di R.T.I. di cui all art. 34, comma 1, lett. d), del D.Lgs. 163/2006, di consorzi di cui all art. 34, c. 1, lett. c) ed e) del decreto citato, nonché di Geie di cui all art.

Dettagli

PROCEDURA APERTA GARA SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA

PROCEDURA APERTA GARA SERVIZIO SOSTITUTIVO MENSA DISCIPLINARE DI GARA per stipula Accordo Quadro per servizio sostitutivo mensa destinato ai dipendenti delle aziende appartenenti al gruppo ASA SpA, mediante l erogazione di pasti con l utilizzo di carte

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura ristretta per l affidamento in appalto del servizio sostitutivo della mensa per il personale dipendente del Comune di Selargius. Codice CIG: 6428742DB6.

Dettagli

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede

COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) Il sottoscritto1. nato a il. residente in. Via. chiede N.B.: Assolvere imposta di bollo ALLEGATO A COMUNE DI VERNATE (PROVINCIA DI MILANO) PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEI LAVORI DI MODELLO DI DICHIARAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA Il sottoscritto1

Dettagli

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç

_ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç _ uxüé VÉÇáÉÜé É VÉÅâÇtÄx w gütñtç EX ART. 1 L.R. N. 8 DEL 24/3/2014 già Provincia Regionale di Trapani Settore n. 1 Servizio n. 8 Gare e Contratti A V V I S O Procedura negoziata ad evidenza pubblica

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Allegato A) al Disciplinare Marca da Bollo da. 14,62 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALL AZIENDA ULSS 18 ROVIGO OGGETTO: Procedura aperta per la fornitura, in Conto Deposito, di Dispositivi Medici per la S.O.S.

Dettagli

3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$

3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$ 3529,1&,$',%5,1',6, ',6&,3/,1$5(',*$5$ 2**(772 3XEEOLFR,QFDQWR SHU O DIILGDPHQWR GHL ODYRUL GL ULVWUXWWXUD]LRQH GHL ORFDOL JLj DGLELWL D %LEOLRWHFD 3URYLQFLDOH H 3URYYHGLWRUDWR DJOL 6WXGL SHU O DPSOLDPHQWR

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C)

DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) DISCIPLINARE DI GARA (CIG: 0429457F1C) 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA DELLE OFFERTE I plichi contenenti l offerta e le documentazioni devono pervenire a mezzo raccomandata del

Dettagli

FAC SIMILE DICHIARAZIONE A) ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

FAC SIMILE DICHIARAZIONE A) ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE FAC SIMILE DICHIARAZIONE A) ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE Al fine di evitare la presentazione di richieste irregolari o incomplete, che possono comportare l esclusione dell impresa dalla procedura di

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Prot. Del Spett.le Ditta OGGETTO: Invito a procedura negoziata per l affidamento del servizio di pulizia dei locali comunali. - Codice CIG: 60666749C0. Il Comune di Selargius deve procedere all affidamento

Dettagli

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria

REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA Reggio Calabria Bando di Gara per la Fornitura e Posa in opera di n 2 Impianti Elevatori Montalettighe e n 1 Impianto Elevatore Ascensore

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA COMUNE DI VILLARICCA (Provincia di Napoli) Corso Vittorio Emanuele, 60 CAP: 80010 Tel. +390818191228/229 Fax: +390818191269 http://www.comune.villaricca.na.it pec: protocollo.villaricca@asmepec.it BANDO

Dettagli

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell Impresa,

Il sottoscritto nato a il. legale rappresentante dell Impresa, ISTANZA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL AFFIDAMENTO DI LAVORI PUBBLICI E CONTESTUALE AUTOCERTIFICAZIONE (ai sensi dell art., comma 7 del D.Lgs. n. /0 e s.m.i.) Spett.le Agenzia Regionale per il Diritto

Dettagli

Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale

Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale Amministrazione Provinciale di L'Aquila Settore Politiche Ambientali e Sviluppo Territoriale INTERVENTO PER LA SISTEMAZIONE IDRAULICA DEL TORRENTE VALLE MURA NEL COMUNE DI CARSOLI DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA

MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODELLO DI ISTANZA DI AMMISSIONE E DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELLA DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA Spett.le Trasporti Pubblici Monzesi S.P.A. Via Borgazzi, 35 20052 MONZA. OGGETTO : Istanza di ammissione

Dettagli

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA

Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA Azienda Ospedaliera Universitaria Seconda Università degli Studi di Napoli Via Costantinopoli, n. 104 80138 - NAPOLI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA 1. ENTE APPALTANTE: - Azienda Ospedaliera Universitaria

Dettagli

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000

MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 MODULO FAC SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 Spett.le ACSM-AGAM S.p.A. Via Pietro Stazzi n. 2 22100 COMO CO OGGETTO: PROCEDURA APERTA (ART. 3, COMMA 37, DEL D.LGS. 12/04/2006,

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV)

Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) A.1.1 LAVORI PUBBLICI ORDINARI - ISTANZA DI PARTECIPAZIONE CON AUTO CERTIFICAZIONI 1 2 Alla Stazione appaltante Comune di San Martino Siccomario Via Roma 1 27028 San Martino Siccomario (PV) OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di server e relativi servizi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE DI GARA AI SENSI DEL

Dettagli

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA

Il sottoscritto Nato a, il In qualità di (specificare carica sociale ) Autorizzato a rappresentare legalmente l'impresa/ Società/Consorzio: DICHIARA ALLEGATO 1) FAC-SIMILE SCHEMA DI DICHIARAZIONE (su carta intestata) Da inserire nella Busta A Documentazione amministrativa Spett.le CUP 2000 S.p.A. Via del Borgo di San Pietro 90/C 40126 Bologna (BO)

Dettagli

GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI

GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI - GARA D APPALTO RELATIVA AI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI EX MACELLI PUBBLICI PER LA REALIZZAZIONE DI UN CENTRO CULTURALE II LOTTO_ (GARA N. 469). Modello di autocertificazione / dichiarazione sostitutiva

Dettagli

AVVISO DI RICERCA DI MERCATO

AVVISO DI RICERCA DI MERCATO Stazione Appaltante ex art. 33 del D.lvo 163/2006 c/o Settore Risorse Umane e Finanziarie, Patrimonio e Coordinamento dei Progetti Comunitari Ufficio Gare e Contratti Prot. n 56376 Li 24 aprile 2015 AVVISO

Dettagli

SERUSO S.p.A. MODELLO A

SERUSO S.p.A. MODELLO A Modello A) Tale dichiarazione deve essere resa dal Legale Rappresentante o dal Titolare o dal Procuratore. Nel caso di concorrenti costituiti da imprese associate o da associarsi, la medesima dichiarazione

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

E DI ATTO NOTORIO via XX Settembre 42 AI SENSI DEL DPR 445/2000 e s.m.i. 16121 Genova CONCORRENTE

E DI ATTO NOTORIO via XX Settembre 42 AI SENSI DEL DPR 445/2000 e s.m.i. 16121 Genova CONCORRENTE Allegato A.3 FAC-SIMILE DI Spettabile DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Datasiel Spa E DI ATTO NOTORIO via XX Settembre 42 AI SENSI DEL DPR 445/2000 e s.m.i. 16121 Genova CONCORRENTE Oggetto: Gara europea a procedura

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG 63723158AF L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145-09124 CAGLIARI

COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145-09124 CAGLIARI COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO APPALTI VIA ROMA, 145-09124 CAGLIARI Allegato A PROCEDURA APERTA per l appalto (a misura) relativo ai lavori di LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEGLI IMMOBILI E.R.P. ANNO

Dettagli

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI

Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI Allegato A BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA E DI INCASSO DEI CONTRIBUTI ANNUALI ART. 1 ENTE APPALTANTE Consiglio nazionale dell Ordine degli Assistenti Sociali (di seguito Ordine),

Dettagli

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero)

MODELLO 1. Oneri di sicurezza non soggetti a ribasso d asta: 10.000,00 (euro diecimilavirgolazero) MODELLO 1 ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 46, 47 E 76 DEL DPR 445/2000 E S.M.I. Stazione appaltante: Azienda

Dettagli

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia

Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia Fornitura di 1000 PC desktops e 300 stampanti laser b/n con 24 mesi di assistenza hardware in garanzia INPDAP Area Organizzazione, Formazione e Sistemi Informativi - Disciplinare di gara Pag. 1 di 9 DISCIPLINARE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA ALLEGATO 2 Al S.I.O.R. - SISTEMA INTEGRATO OSPEDALI REGIONALI Associazione Aziende USL progetto NUOVI OSPEDALI 4Prato-3Pistoia-2Lucca-1Massa e Carrara c/o ASL 4 Prato - Viale della Repubblica, 240 59100

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Al Comune di Lazise Piazza Vittorio Emanuele, II, 20 37017 Lazise (VR) Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA PER L ANNO SCOLASTICO

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Busta A) ALLEGATO 1 P.ZZA IV NOVEMBRE 4 AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DEL SERVIZIO DI RISCOSSIONE VOLONTARIA E COATTIVA DELL ICI-IMU, TARSU, ICP E DPA, COSAP, SANZIONI AMMINISTRATIVE E VERBALI

Dettagli

Alto Calore Servizi s.p.a.

Alto Calore Servizi s.p.a. Alto Calore Servizi s.p.a. Corso Europa, 41 83100 Avellino C.F. e P.I. 00080810641 Tel. 0825-7941 fax 0825-31105 - http://www.altocalore.it DISCIPLINARE DI GARA Oggetto dell appalto: La presente procedura

Dettagli

MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE - 11

MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE - 11 MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE - 11 GARA SUN (AVCP n. 5760911) PROCEDURA APERTA CIG: 5939594406 OGGETTO: SERVIZIO MENSA AZIENDALE SUN S.p.A. - Via Generali n. 25-28100 Novara Il sottoscritto: DICHIARAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER IL CONTRATTO DI

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER IL CONTRATTO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE UNICA (Modello A) A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA E CONNESSA DICHIARAZIONE PER IL CONTRATTO DI _ nato il a dell operatore economico con sede in

Dettagli

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale.

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale. BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI 40 SMATRPHONE, 2 TABLET E 30 SIM. APPALTO N. 029/012. CIG4169443D32 PROGETTO PON 01_01541. 1. Amministrazione aggiudicatrice Denominazione

Dettagli

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte

Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. DISCIPLINARE DI GARA Modalità di presentazione e criteri di ammissibilità delle offerte Raccordo Autostradale Valle d Aosta S.p.A. Luogo: Regione Autonoma Valle d Aosta. Esecuzione servizio invernale di caricamento e spargimento dei cloruri e di sgombero neve da effettuarsi sull Autostrada

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445/2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445/2000 MODELLO 3A DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445/2000 Il sottoscritto nato a il, come da allegata copia di valido documento di identità, in qualità di della DITTA con sede in Via n. ; consapevole,

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.

APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P. A TPER SPA APPALTO PER IL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, IMPLEMENTAZIONE ED AVVIO DEL SISTEMA GESTIONALE (ERP) ACQUISTATO DALLA SOCIETA SAP ITALIA S.P.A., NELLE AZIENDE DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE DI PERSONE

Dettagli

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG:60274297C1

AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG:60274297C1 1 AZIENDA METROPOLITANA TRASPORTI CATANIA S.P.A. BANDO DI GARA CODICE CIG:60274297C1 1) Ente appaltante Azienda Metropolitana Trasporti Catania S.p.A. Via S. Euplio n 168, 95125 Catania (CT) Tel. 095/7519111

Dettagli

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA.

DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA. ISTANZA E RELATIVE DICHIARAZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA SOCIETA STRUTTURA VALLE D AOSTA S.R.L. PERIODO 01/10/2014 01/10/2017

Dettagli

C O M U N E D I R I E T I

C O M U N E D I R I E T I AVVISO PUBBLICO Servizio raccolta foglie in alcuni viali e vie della Città di Rieti; determina a contrarre 1271 del 10/10/2014 - indizione gara ufficiosa ai sensi dell art. 125 co. 8: codice CIG Z61112A02F

Dettagli

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A)

GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) in bollo Euro 16,00 GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2015 31/12/2019 CIG: 5928937995 Allegato A) Fac-simile istanza / dichiarazione sostitutiva ai sensi degli

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

COMUNE DI GUBBIO Provincia di Perugia

COMUNE DI GUBBIO Provincia di Perugia COMUNE DI GUBBIO Provincia di Perugia NORME INTEGRATIVE AL BANDO A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL CENTRO SERVIZI IN AREA NATURALE. SITO DI INTERESSE COMUNITARIO "BOSCHI DI MONTELOVESCO

Dettagli

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV)

Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) A. Istanza di partecipazione con auto certificazioni 1 2 Alla Stazione appaltante COMUNE DI CANNETO PAVESE Prov. PAVIA Via Casabassa n. 7 27044 Canneto Pavese (PV) OGGETTO: Lavori di ripristino sezione

Dettagli

FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA ELETTRICA CENTRO SERVIZI DI PALMANOVA

FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA ELETTRICA CENTRO SERVIZI DI PALMANOVA C.U.P.: I61B07000340005 C.I.G.: 0438423619 Via V. Locchi, 19-34123 Trieste SCHEDE FORNITURA A PIE D OPERA APPARECCHIATURE TECNICHE NUOVA CABINA Scheda 1 - Soggetto concorrente ; Scheda 1 bis - Associazioni

Dettagli

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO

COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO COMUNE DI ALTAVILLA IRPINA (Provincia di Avellino) Tel. 0825-991009-20 fax 0825-991955 SETTORE TECNICO Affidamento del servizio di gestione e manutenzione dell impianto di depurazione Comunale. DISCIPLINARE

Dettagli

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno.

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG: 5153862D74 L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE E CONTESUTALE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA CHIEDE Marca da bollo da Euro 16,00 Al Comune di Volvera Via Ponsati 34 10040 VOLVERA (TO) Oggetto : Affidamento in concessione del servizio di informazione e comunicazione mediante la redazione, la stampa e

Dettagli

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR).

Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). Allegato A/1 PROVINCIA DI CROTONE STAZIONE UNICA APPALTANTE VIA M. NICOLETTA, 28 88900 CROTONE (KR). DOMANDA DI AMMISSIONE E DICHIARAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA E DELL OFFERTA. Oggetto: Procedura aperta

Dettagli

BANDO di GARA CIG (Codice Identificativo Gara) n. n. 5292558506

BANDO di GARA CIG (Codice Identificativo Gara) n. n. 5292558506 SINALUNGA Via Costarella, 214/a (Tel. 0577 630908 fax 0577 631279) www.istitutoredditi.it BANDO di GARA CIG (Codice Identificativo Gara) n. n. 5292558506 1) ENTE APPALTANTE Denominazione, indirizzi, contatti:

Dettagli

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. Traforo Gran San Bernardo, Saint-Rhémy-en-Bosses (AO), Telefono (+39)

BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA. Traforo Gran San Bernardo, Saint-Rhémy-en-Bosses (AO), Telefono (+39) SITRASB S.P.A. SOCIETÀ ITALIANA TRAFORO GRAN SAN BERNARDO 11010 SAINT-RHEMY-EN-BOSSES (AO) TELEFONO (+39) 0165363641 - TELEFAX (+39) 0165363628 BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA 1) DENOMINAZIONE - INDIRIZZO

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SPAZI BAMBINI COMUNE DI SANTU LUSSURGIU Provincia di Oristano C.A.P. 09075 0783/5519 0783/5519227 e mail: affarigenerali@comunesantulussurgiu.it Allegato alla determinazione n. 18/A in data 21/01/2010 BANDO DI GARA

Dettagli

AVVISO DI INTERESSE AFFIDAMENTO DI FORNITURA PER ANNI 2 DI ALIMENTI PER CANI OCCORRENTI AL CANILE COMPRENSORIALE DI GROPPOLI DI MULAZZO (MS)

AVVISO DI INTERESSE AFFIDAMENTO DI FORNITURA PER ANNI 2 DI ALIMENTI PER CANI OCCORRENTI AL CANILE COMPRENSORIALE DI GROPPOLI DI MULAZZO (MS) AVVISO DI INTERESSE AFFIDAMENTO DI FORNITURA PER ANNI 2 DI ALIMENTI PER CANI OCCORRENTI AL CANILE COMPRENSORIALE DI GROPPOLI DI MULAZZO (MS) OGGETTO DELL AFFIDAMENTO Il presente avviso è finalizzato all

Dettagli

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti:

La costituzione di raggruppamenti d imprese è finalizzata a dimostrare uno o più dei seguenti requisiti: SCHEDA FORME ASSOCIATIVE DI PARTECIPAZIONE Nessun concorrente partecipante a RTI può presentare più offerte, né potrà subentrare successivamente alla gara ove abbia presentato offerta in una qualsiasi

Dettagli

nella sua qualità di della Società/Impresa con sede legale in

nella sua qualità di della Società/Impresa con sede legale in (Allegato A) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA (resa ai sensi degli artt. 46 e 47, del D.P.R. 445/2000) Spett.le Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta, in relazione alla: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA

DICHIARAZIONE UNICA PARTECIPANTI ALLA GARA Modulo B Avvertenze Nel caso di R.T.I. di cui all art. 34, comma 1, lett. d), del D.Lgs. 163/2006, di consorzi di cui all art. 34, c. 1, lett. c) ed e) del decreto citato, nonché di Geie di cui all art.

Dettagli

Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in

Il sottoscritto..., in qualità di Legale Rappresentante o Procuratore speciale dell impresa.., con sede legale in A TPER SPA SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DI ALLESTITORI DI IMPIANTI DI TELECONTROLLO, DI SISTEMI DI VALIDAZIONE DI TITOLI DI VIAGGIO, DI SISTEMI DI EMISSIONE TITOLI A BORDO, DI ISOLAMENTO SU FILOVEICOLI, DI

Dettagli

... - Impresa Mandante... ... categorie di lavoro e percentuale delle medesime che dovrà realizzare... ... - Impresa Mandante...

... - Impresa Mandante... ... categorie di lavoro e percentuale delle medesime che dovrà realizzare... ... - Impresa Mandante... (schema di domanda di partecipazione in lingua italiana) Oggetto: Domanda di partecipazione alla Procedura Aperta indetta per l appalto dei "Lavori di costruzione di n. 1 fabbricato a n. 4 alloggi di E.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA DELLE OFFERTE

DISCIPLINARE DI GARA MODALITA DI PRESENTAZIONE E CRITERI DI AMMISSIBILITA DELLE OFFERTE lavori di: REALIZZAZIONE DI NUOVI ALLOGGI E.R.P. NEL COMPLESSO DENOMINATO CASA A SANTA IN VIA DOGALI- S. MARGHERITA LIGURE (C.I.G. 3918419DA3 - C.U.P. G59D12000000004 ) DISCIPLINARE DI GARA MODALITA DI

Dettagli

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa

Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT. presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa Gara europea per la fornitura di gas naturale ai punti di prelievo SAT presso l Aeroporto G. Galilei di Pisa MODELLO 1 DICHIARAZIONE DI INSUSSISTENZA DELLE CAUSE D ESCLUSIONE EX ART. 38 D.Lgs n. 163/2006

Dettagli

MODELLO A/ABIS - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONE E DI ATTI DI NOTORIETA

MODELLO A/ABIS - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONE E DI ATTI DI NOTORIETA MODELLO A/ABIS - DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONE E DI ATTI DI NOTORIETA Spett.le COMUNE DI VICOVARO 445/2000 Esente da bollo ai sensi dell art. 37 - DPR OGGETTO:

Dettagli

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano

CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CITTA DI CORBETTA Provincia di Milano CIG Z860C834DD AVVISO DI AVVIO PROCEDURA NEGOZIATA (EX TRATTATIVA PRIVATA ), AI SENSI DELL ART. 57 DEL D. LGS. 163/2006 E S.M.I., PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva unica

Dichiarazione sostitutiva unica Dichiarazione sostitutiva unica Al. 1 Oggetto: CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO NEL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI TREVISO DEL SERVIZIO DI ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE

COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE COMUNE DI CAROSINO UFFICIO TECNICO COMUNALE e- mail: utccarosino@libero.it - pec: ufficiotecnico.comune.carosino@pec.rupar.puglia.it - tel: 0995919162 - fax: 0995921028 Prot. 6287 Lì 10.09.2015 OGGETTO:

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO. manutenzione dei giardini e spazi a verde condominiale negli. Bando di gara d appalto. Servizi

FONDAZIONE ENASARCO. manutenzione dei giardini e spazi a verde condominiale negli. Bando di gara d appalto. Servizi FONDAZIONE ENASARCO I Roma: Procedura ristretta per l affidamento del servizio di manutenzione dei giardini e spazi a verde condominiale negli stabili di proprietà della Fondazione siti in Roma, Acilia

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA BANDO DI GARA Sezione I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione ufficiale: Università degli Studi di Messina Indirizzo postale: Piazza S. Pugliatti n. 1, 98122

Dettagli

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A

COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A COMUNE DI CALTAGIRONE AREA 6 ---------------------------------------- BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA CIG:Z4012C736A Oggetto: Affidamento in LOCAZIONE degli spazi pubblicitari esistenti su pensiline

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica I.N.P.D.A.P. Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Lavori per l'eliminazione delle barriere architettoniche e di adeguamento alle norme antincendio dell'edificio

Dettagli

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA ACQUISTO LIBRI PER LE BIBLIOTECHE ADERENTI AL POLO SBN DI FOGGIA

UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA ACQUISTO LIBRI PER LE BIBLIOTECHE ADERENTI AL POLO SBN DI FOGGIA Allegato A UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE PUGLIA PROVINCIA DI FOGGIA PROVINCIA DI FOGGIA Settore Appalti, Contratti e Assicurazioni Piazza XX settembre 20 71121 Foggia Tel 0881791867 fax 0881791330

Dettagli