CALL TALENTS FOR FINTECH SELEZIONE DI TALENTI PER LO SVILUPPO DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO FINTECH

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CALL TALENTS FOR FINTECH SELEZIONE DI TALENTI PER LO SVILUPPO DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO FINTECH"

Transcript

1 SELEZIONE DI TALENTI PER LO SVILUPPO DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI IN AMBITO FINTECH Biella, 1 febbraio 2014

2 1. Premessa Il Gruppo Banca Sella promuove l'iniziativa TALENTS FOR FINTECH volta a favorire l individuazione di giovani di talento che abbiano l interesse nell applicarsi a dare forma a progetti innovativi in ambito finanziario-tecnologico. Attraverso il bando TALENTS FOR FINTECH il Gruppo Banca Sella avvierà con i talenti selezionati collaborazioni, della durata massima di 9 mesi (3+6), che potranno essere sviluppate mediante instaurazione delle previste forme contrattuali. La presente edizione della call è finalizzata a selezionare due talenti a cui affidare un progetto innovativo ciascuno. I due progetti sono di seguito illustrati nella sezione Progetti. Nel seguito di questo documento si userà la dicitura talento per identificare tesisti e ricercatori, giovani di talento in possesso di diploma di laurea titiolo di studio superiore, desiderosi di mettersi in gioco per lo sviluppo di progetti innovativi. 2. Finalità del bando La finalità di TALENTS FOR FINTECH è quella di favorire lo sviluppo professionale di giovani e l innovazione all interno del sistema bancario. Questi obiettivi vengono perseguiti attraverso l individuazione di giovani di talento che, durante il progetto, saranno affiancati da personale di SELLALAB e del Gruppo Banca Sella nel dare forma a progetti innovativi in ambito FINTECH. La call prevede inoltre di mettere a disposizione dei talenti individuati, servizi, risorse e spazi all interno di SELLALAB o delle strutture del Gruppo Banca Sella. 3. Progetti Per questa edizione il progetti su cui si ricercano due talenti sono: CREDITO E MOBILITA Cod. Progetto: SL01 Il progetto prevede l analisi e lo studio delle opportunità di mercato derivanti dalla crescita e diffusione dei dispositivi mobili applicata al mondo dei crediti e finanziamenti, con l obiettivo di sviluppare metodologie e attività volte a semplificare, velocizzare e diffondere l accesso al sistema dei finanziamenti on line. Chi desidera mettersi alla prova su questo progetto deve mostrare di possedere un carattere dinamico, buone competenze marketing e commerciali, conoscenze di base in ambito finance e normative di settore, oltre che un ottima dimestichezza con il mondo digitale. 2

3 BIG DATA E FRAUD DETECTION - Cod. Progetto: SL02 Il progetto prevede lo studio di fattibilità e la relativa progettazione di sistemi e metodologie in grado di analizzare grandi quantità di dati (Big Data), quali ad esempio log transazionali provenienti da fonti eterogenee, da applicare al mondo dei controlli e della sicurezza informatica. Chi desidera mettersi alla prova su questo progetto deve mostrare di possedere ottime capacità analitiche, un ampia conoscenza delle soluzioni presenti sul mercato (opensource e a pagamento) in ambito big data, ottime competenze informatiche e una buona conoscenza nell ambito della sicurezza on line. 4. Servizi offerti I beneficiari del presente bando potranno usufruire dei servizi di seguito descritti. Banca Sella si riserva di pubblicare maggiori dettagli e completezza sui servizi offerti da SELLALAB sul sito Spazi di lavoro in SELLALAB La sede di lavoro principale sarà all interno di SELLALAB, l Acceleratore d Idee del Gruppo Banca Sella, che sorge nel distretto dello storico Lanificio Maurizio Sella. È uno spazio estremamente gradevole, moderno e perfettamente integrato all'interno del distretto dello storico lanificio che sorge lungo le sponde del Torrente Cervo, nella città di Biella. Lo spazio offre: postazioni di lavoro in open space dove realizzare la propria idea di business. Sale riunioni attrezzate per eventuali incontri Sale eventi per ospitare fino ad un massimo di 140 persone Altri servizi quali: wi-fi gratuito, area break, riviste mensili specializzate Attività di formazione, tutoring e supporto allo sviluppo Durante il periodo di permanenza in SELLALAB i vincitori selezionati di ciascun bando saranno affiancati, ove necessario per la miglior conclusione del progetto, da mentors interni al Gruppo Banca Sella. I vincitori selezionati di ciascun bando parteciperanno inoltre a gruppi di lavoro inerenti il progetto direttamente con i servizi interni interessati e a incontri di presentazione del progetto in presenza del CEO e di selezionati membri della direzione. E inoltre parte dei servizi volti a supportare l analisi e lo sviluppo del progetto individuato anche il network di partners di SELLALAB composto, a titolo d esempio, da società del Gruppo Banca Sella, università, incubatori nazionali, imprenditori, investitori, società di venture capital, professionisti, etc 3

4 Risorse Il Gruppo Banca Sella: si fa carico di sostenere i costi dei servizi offerti durante il programma di accelerazione; avvierà con i talenti selezionati collaborazioni, della durata massima di 9 mesi, che potranno essere sviluppate mediante instaurazione delle previste forme contrattuali. sono inoltre previste agevolazioni di varia natura (polizze assicurative, convenzioni servizi, convenzioni acquisti ). 5. Beneficiari Giovani talenti in possesso di diploma di laurea o titolo di studio superiore coerenti all ambito del progetto individuato. 6. Svolgimento programma e selezione Lo svolgimento del progetto si compone di due fasi distinte e consecutive a ciascuna delle quali si accede previa selezione e valutazione. Criteri di valutazione del talento per l accesso al programma Il presente bando intende selezionare i talenti sulla base di: comprovate esperienze e studi nell'ambito del progetto di ricerca individuato; il CV dei partecipanti, da inviare in formato pdf; eventuali colloqui conoscitivi; La selezione dei candidati è effettuata dal Comitato di Selezione di SELLALAB, dai responsabili delle Aree di Business interne alla banca che verrebbero coinvolte nell analisi e sviluppo del progetto presentato e dal servizio Risorse Umane. 4

5 Nella scelta dei candidati il Comitato si atterrà ai seguenti criteri: Criterio Studi universitari, master o specializzazioni nell ambito del progetto identificato dalla call Punteggio massimo 0-20 Precedenti esperienze lavorative nell ambito del progetto identificato dalla call 0-20 Competenze richieste 0-30 Capacità relazionali 0-30 Punteggio massimo 100 Punteggio minimo per essere ammessi 80 Saranno selezionati i talenti che avranno totalizzato un punteggio pari almeno a 80 (soglia minima di ammissione). Il Comitato, prima di avviare la procedura valutativa dei candidati, potrà stabilire nel rispetto dei criteri indicati ulteriori sub-criteri o parametri di valutazione, oltre a richiedere colloqui di approfondimento direttamente con i candidati. I vincitori del bando saranno avvisati direttamente tramite mail o telefono. Prima fase: analisi (durata 3 mesi) La prima fase del programma (durata 3 mesi) dovrà terminare con la produzione di un dettagliato documento di analisi progettuale. Tale lavorato dovrà contenere gli elementi necessari a permettere una concreta valutazione delle opportunità di intraprendere le fasi successive dello sviluppo del progetto. Tale documento verrà presentato direttamente dal candidato al Comitato di Direzione di Banca Sella al termine dei 3 mesi durante un incontro istituito appositamente. Questo incontro rappresenta il momento di valutazione finale e permette, se giudicato positivamente, di accedere ai successivi 6 mesi del programma. Seconda fase: sviluppo del prototipo / del progetto (successivi 6 mesi) La seconda fase del programma, della durata di 6 mesi, prevede da parte del candidato lo sviluppo del prototipo o del progetto in collaborazione con l Area di Business proponente. L accesso a questa seconda fase è subordinato alla valutazione positiva di quanto prodotto nei 3 mesi precedenti. Gli elementi su cui verrà effettuata la valutazione sono: solidità economica e profittabilità attesa: l idea di business deve basarsi su dati ed elementi concreti che dovranno essere ampiamente ed esaustivamente descritti nell analisi; 5

6 fattibilità: è necessario che l analisi esprima il rapporto tra costi e benefici dello sviluppo del progetto identificato, affinché ciò permetta di effettuare una valutazione oggettiva. Al termine della seconda fase verranno valutati i risultati ottenuti dalla realizzazione del progetto e individuate con il candidato eventuali successive fasi di collaborazione. 7. Presentazione delle domande Le domande potranno essere presentate dal 1 febbraio al 28 febbraio 2014 inviando la propria candidatura all indirizzo indicando nell oggetto CALL FOR FINTECH e il codice del progetto su cui si desidera lavorare. Banca Sella si riserva la facoltà di riaprire i termini di partecipazione e di ammettere un numero maggiore di candidati per ogni sessione del programma. 8. Rinuncia e Revoca I soggetti selezionati, qualora intendano rinunciare alla partecipazione all iniziativa, devono darne immediata comunicazione via a Banca Sella si riserva il diritto di revocare la partecipazione ai candidati laddove, ad esempio: non vengano rispettati gli impegni assunti in fase di presentazione della domanda; venga a mancare l impegno del candidato a portare avanti in modo attivo il progetto; emergano elementi incompatibili tra l attività svolta dal candidato e quella del Gruppo Banca Sella Salvo quanto formulato diversamente con il soggetto in fase di sottoscrizione contrattuale. 9. Proprietà intellettuale e diritti economici La proprietà intellettuale e i diritti economici relativi a quanto sviluppato nell ambito dei suddetti progetti rimarranno di proprietà del Gruppo Banca Sella. 10. Informativa sul trattamento dei dati personali I dati acquisiti verranno trattati con modalità manuale e informatica e saranno utilizzati esclusivamente per le finalità relative al procedimento amministrativo per il quale gli stessi sono stati comunicati, secondo le modalità previste dalle leggi e dai regolamenti. Ai sensi del D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 Codice in materia di protezione dei dati personali si informa che tutti i dati personali che verranno in possesso di Banca Sella e dei soggetti 6

7 eventualmente incaricati della raccolta e dell istruttoria delle candidature saranno trattati esclusivamente per le finalità del presente Bando e nel rispetto dell art. 13 della sopraccitata legge. I dati forniti saranno trattati da Banca Sella, quale titolare, e dalle società appartenenti al Gruppo Banca Sella. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della partecipazione al bando. L eventuale mancato conferimento comporta l impossibilità di accettarne la candidatura e la partecipazione. Tutte le informazioni e i documenti caricati sul sito dai partecipanti sono da considerarsi informazioni riservate. Le parti si impegnano a non utilizzare le informazioni riservate fornite dell altra parte per nessuno scopo eccetto quello del presente bando. 11. Contatti Per informazioni relative al contenuto del bando è possibile scrivere a o consultare il sito web 7

BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa

BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa BANDO COOPSTARTUP PUGLIA 2014 Incubatore diffuso di impresa cooperativa 1. DESCRIZIONE E OBIETTIVO Coopstartup Puglia è un progetto di Legacoop Puglia per la nascita di nuove idee di impresa improntate

Dettagli

PROGRAMMA TECHPEAKS BANDO PER LA SELEZIONE DI PARTNERS. Articolo 1 OBIETTIVI

PROGRAMMA TECHPEAKS BANDO PER LA SELEZIONE DI PARTNERS. Articolo 1 OBIETTIVI PROGRAMMA TECHPEAKS BANDO PER LA SELEZIONE DI PARTNERS Articolo 1 OBIETTIVI L Associazione Trento RISE, in collaborazione con Trentino Sviluppo S.p.a., ha recentemente dato avvio al programma TechPeaks

Dettagli

SCADENZA 7 DICEMBRE 2015. Art. 1 Finalità

SCADENZA 7 DICEMBRE 2015. Art. 1 Finalità AVVISO DI SELEZIONE PER INDIVIDUARE N. 20 ASPIRANTI IMPRENDITORI DA AMMETTERE AL PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL IMPRENDITORIALITA TALENT DRESSAGE SCADENZA 7 DICEMBRE 2015 Art. 1 Finalità La Camera

Dettagli

Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS

Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS Avviso 2015D-01 del 14/03/2015 Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS La Fondazione Bologna University Business School (di seguito BBS o Scuola ) rappresenta

Dettagli

Bando di gara per Idee Imprenditoriali

Bando di gara per Idee Imprenditoriali Presentazione The Ing Project Srl, Talent Garden Brescia Srl e Editoriale Bresciana S.p.A. (di seguito, i Promotori) lanciano il bando di gara d idee DayDream finalizzato alla promozione di progetti imprenditoriali,

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati:

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati: Allegato A AVVISO PER LA SELEZIONE DI N. 2 NEOLAUREATI PER L INSERIMENTO IN TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO DA ATTIVARE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO - CENTRO PATLIB (Patent Library)

Dettagli

Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE

Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE Regolamento IMPRENDOCOOP - IDEE COOPERATIVE DI NUOVA GENERAZIONE ARTICOLO 1 - Il progetto Imprendocoop IMPRENDOCOOP Idee cooperative di nuova generazione è un progetto che nasce dalla collaborazione tra

Dettagli

International Relation Office

International Relation Office International Relation Office BANDO PER BORSE DI STUDIO ALL ESTERO AI FINI DELLA PREDISPOSIZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 I EDIZIONE Finalità L Università degli Studi di

Dettagli

Progetto INTEP Innovazione tecnologica e di processo per il Settore Manifatturiero

Progetto INTEP Innovazione tecnologica e di processo per il Settore Manifatturiero Bando Start Intep PER LA SELEZIONE DI IDEE IMPRENDITORIALI PER LA FRUIZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA TECNICA FINALIZZATI ALLA COSTITUZIONE DI IMPRESE START UP Premessa La presente procedura viene bandita

Dettagli

BANDO BAMLAB 2^GENERAZIONE

BANDO BAMLAB 2^GENERAZIONE BANDO BAMLAB 2^GENERAZIONE Sviluppo dell autoimprenditoria 1. PREMESSA Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo di Carrù promuove progetti e attività volte complessivamente a: - favorire l attrazione di

Dettagli

BANDO I GO! Impresa, Giovani, Innovazione

BANDO I GO! Impresa, Giovani, Innovazione BANDO I GO! Impresa, Giovani, Innovazione 1. Descrizione e obiettivi del Bando Upi Toscana, nell ambito del progetto I GO! Impresa Giovani, Occupazione, finanziato da UPI Nazionale su bando Azione Province

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE NEL SETTORE DELLA COMUNICAZIONE CREATIVA

BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE NEL SETTORE DELLA COMUNICAZIONE CREATIVA BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE NEL SETTORE DELLA COMUNICAZIONE CREATIVA E DELLA MULTIMEDIALITA FINALIZZATO A UN PERCORSO DI MENTORING DELLA DURATA DI 11 MESI PER LO SVILUPPO DI AUTOIMPRENDITORIALITA Premesso

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Università di Cagliari Università di Sassari P.O.R FESR 2007-2013 REGIONE SARDEGNA - ASSE VI COMPETITIVITÀ, LINEE DI ATTIVITA 6.1.2C; 6.2.1C; 6.2.1.D. PROGETTO INNOVA.RE

Dettagli

BANDO Welcome Business

BANDO Welcome Business Il Comune di Milano e la Camera di Commercio di Milano promuovono il presente BANDO Welcome Business Incentivi ai talenti all estero che rientrino in Italia per costituire la loro impresa a Milano Art.1

Dettagli

BANDO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE E FREELANCE/PROFESSIONISTI

BANDO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE E FREELANCE/PROFESSIONISTI BANDO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE E FREELANCE/PROFESSIONISTI Speed MI Up Milano, 11 marzo 2014 Premessa Nell ambito dell Accordo di Collaborazione per la promozione dell occupazione e dell imprendito-rialità

Dettagli

Regolamento Premio ROTARY STARTUP Edizione 2014-15

Regolamento Premio ROTARY STARTUP Edizione 2014-15 Regolamento Premio ROTARY STARTUP Edizione 2014-15 Il Premio ROTARY STARTUP è promosso dal Rotary Club Distretto 2072 Emilia Romagna e San Marino. Il Premio ROTARY STARTUP Edizione 2014-15 (d ora in poi

Dettagli

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE)

I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) I.S.I.A. - ISTITUTO SUPERIORE PER LE INDUSTRIE ARTISTICHE (DISEGNO INDUSTRIALE) MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE piazza della Maddalena, 53 00186 Roma tel.

Dettagli

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP

Sito web: www.fidapa.com; e-mail: fidapa@tin.it BANDO STARTUP All.5 BPW Italy FEDERAZIONE ITALIANA DONNE ARTI PROFESSIONI AFFARI FIDAPA - BPW ITALY INTERNATIONAL FEDERATION OF BUSINESS AND PROFESSIONAL WOMEN Via Piemonte, 32 00187 Roma Tel 06 4817459 Fax 06 4817385

Dettagli

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali

Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 50 PARTECIPANTI AL CORSO DI FORMAZIONE IN TEMA DI VALUTAZIONE E ANALISI DELLE PERFORMANCE DELLE AZIENDE SANITARIE, ISTITUITO DALL AGENZIA NAZIONALE PER I SERVIZI

Dettagli

Ufficio Pubblica Istruzione Sport- Turismo-Spettacolo Percorsi di Legalità

Ufficio Pubblica Istruzione Sport- Turismo-Spettacolo Percorsi di Legalità BANDO DI CONCORSO Il tuo sapere a servizio della città Premio per tesi di laurea AVVISO PUBBLICO Il Comune di Mesagne, ha inteso istituire, con Delibera n. 46 del 23.2.2012, un premio annuale alla migliore

Dettagli

"TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU)

TOURISM MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "TOURISM MANAGEMENT" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 edizione I sessione I Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma, attiva il Master

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN PROCUREMENT MANAGEMENT. APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBLIC PROCUREMENT MANAGEMENT (modalità

Dettagli

PREMIO. AGRIstart up. I edizione 2011. Regolamento

PREMIO. AGRIstart up. I edizione 2011. Regolamento PREMIO AGRIstart up I edizione 2011 Regolamento ART. 1 - DEFINIZIONE E OBIETTIVI DELL INIZIATIVA Il Premio AgriStart Up (di seguito il Premio ), promosso e organizzato da Agriventure S.p.A, è una competizione

Dettagli

Borse di Formazione Polaris

Borse di Formazione Polaris Sardegna Ricerche POLARIS Borse di Formazione Polaris 2013 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI 20 BORSE DI FORMAZIONE DA SVOLGERSI PRESSO LE AZIENDE E I CENTRI DI RICERCA INSEDIATI NELLE SEDI DEL PARCO SCIENTIFICO

Dettagli

Per partecipare alla presente selezione i candidati dovranno, ai sensi del successivo art.6, presentare un progetto di stage che deve:

Per partecipare alla presente selezione i candidati dovranno, ai sensi del successivo art.6, presentare un progetto di stage che deve: Bando Pubblico per l assegnazione di 10 borse di studio a giovani studenti/ricercatori per un attività di specializzazione internazionale nei settori delle imprese creative Art. 1 - Premessa Il settore

Dettagli

PROGRAMMA LLP - ERASMUS BANDO DI MOBILITA DOCENTI A.A. 2013/2014

PROGRAMMA LLP - ERASMUS BANDO DI MOBILITA DOCENTI A.A. 2013/2014 PROGRAMMA LLP - ERASMUS BANDO DI MOBILITA DOCENTI A.A. 2013/2014 Nell ambito del Programma LLP ERASMUS l Università di Trieste promuove accordi di mobilità con Istituzioni universitarie estere che siano

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Corso di specializzazione in marketing internazionale. - Inizio del Corso: 4 novembre 2005 -

AVVISO PUBBLICO. Corso di specializzazione in marketing internazionale. - Inizio del Corso: 4 novembre 2005 - SCUOLA SUPERIORE DEI LIONS CLUBS della FONDAZIONE LIONS CLUBS per la Solidarietà CONSORZIO UNIVERSITARIO DI LANCIANO Provincia di Chieti AVVISO PUBBLICO Corso di specializzazione in marketing internazionale

Dettagli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE

Dettagli

Il più bel lavoro del mondo

Il più bel lavoro del mondo REGOLAMENTO CONCORSO ANNUALE Il più bel lavoro del mondo 3 edizione 2012-2013 ART 1 Definizione Il concorso "Il più bel lavoro del mondo" (di seguito indicato come "Concorso") è una competizione promossa

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE AVVISO N.4/2014: AZIONI DI SISTEMA PER LO SVILUPPO DI IMPRESA SOCIALE E NUOVI RAMI DI IMPRESA

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE AVVISO N.4/2014: AZIONI DI SISTEMA PER LO SVILUPPO DI IMPRESA SOCIALE E NUOVI RAMI DI IMPRESA PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE AVVISO N.4/2014: AZIONI DI SISTEMA PER LO SVILUPPO DI IMPRESA SOCIALE E NUOVI RAMI DI IMPRESA Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97 che ha

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CORSI DI STUDI ACCADEMICI TRIENNALI E BIENNALI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA

REGOLAMENTO DEI CORSI DI STUDI ACCADEMICI TRIENNALI E BIENNALI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA REGOLAMENTO DEI CORSI DI STUDI ACCADEMICI TRIENNALI E BIENNALI DIPARTIMENTO DEGLI STRUMENTI AD ARCO E A CORDA Art. 1 - Fonti normative Legge n. 508 del 21 dicembre 1999 Riforma delle Accademie di Belle

Dettagli

A Scuola di StartUp!

A Scuola di StartUp! A Scuola di StartUp! CONCORSO RISERVATO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO PER LO SCOUTING DI IDEE, PROGETTI INNOVATIVI E STARTUP D IMPRESA DESCRIZIONE E OBIETTIVI DELL INIZIATIVA L

Dettagli

BANDO CALL IMPRENDITORIA FEMMINILE. Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi Via Andrea Cesalpino 1 (00161) Roma www.enpap.

BANDO CALL IMPRENDITORIA FEMMINILE. Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi Via Andrea Cesalpino 1 (00161) Roma www.enpap. BANDO CALL IMPRENDITORIA FEMMINILE Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Psicologi Via Andrea Cesalpino 1 (00161) Roma www.enpap.it Premessa La realtà italiana vede un divario netto dei redditi

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN ANALISI DI MERITO CREDITIZIO

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN ANALISI DI MERITO CREDITIZIO AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA E SELEZIONE DI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN ANALISI DI MERITO CREDITIZIO 1. Finalità dell Avviso e figura professionale richiesta La Fincalabra S.p.A., Società Finanziaria

Dettagli

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT

RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT AREA TRANSPORT MANAGEMENT Modulo Base RISK MANAGEMENT ON ROAD TRANSIT Mercoledì 23 maggio 2012 Il corso si pone come obiettivo l approfondimento delle principali tematiche

Dettagli

PROPOSTE DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI

PROPOSTE DI IDEE E PROGETTI INNOVATIVI ALTO TAVOLIERE INSIEME Laboratori Urbani di Apricena, Lesina, San Paolo di Civitate Serracapriola e Poggio Imperiale REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l'innovazione Servizio Politiche

Dettagli

DALL IDEA ALL IMPRESA

DALL IDEA ALL IMPRESA Premessa DALL IDEA ALL IMPRESA Bando Incubatore d impresa 2015 rivolto ad aspiranti imprenditori e imprese start up per la fruizione dei servizi dell Incubatore certificato di ComoNExT scpa Ministero dello

Dettagli

BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE NEL SETTORE DELLA COMUNICAZIONE CREATIVA E DELLA MULTIMEDIALITA FINALIZZATO A UN PERCORSO DI MENTORING DELLA DURATA

BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE NEL SETTORE DELLA COMUNICAZIONE CREATIVA E DELLA MULTIMEDIALITA FINALIZZATO A UN PERCORSO DI MENTORING DELLA DURATA BANDO PER IL CONCORSO DI IDEE NEL SETTORE DELLA COMUNICAZIONE CREATIVA E DELLA MULTIMEDIALITA FINALIZZATO A UN PERCORSO DI MENTORING DELLA DURATA DI 11 MESI PER LO SVILUPPO DI AUTOIMPRENDITORIALITA Premesso

Dettagli

START: PERCORSO PER LA CREAZIONE DI IMPRESA BANDO

START: PERCORSO PER LA CREAZIONE DI IMPRESA BANDO Regione del Veneto Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Sezione Formazione POR FSE 2007-2013 Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale Avviso pubblico Imprendiamo?

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE E AZIENDALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA - Visto il decreto.11.1999, n 509, come modificato dal DM 270/2004 art., c. 10, che prevede che le università italiane possano rilasciare diplomi/titoli accademici in collaborazione con università straniere;

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL INCUBATORE D IMPRESA INNOVAMI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL INCUBATORE D IMPRESA INNOVAMI REGOLAMENTO PER L ACCESSO ALL INCUBATORE D IMPRESA INNOVAMI Scopo del presente regolamento è la definizione delle procedure per la selezione, fino ad esaurimento degli spazi a disposizione e secondo i

Dettagli

GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA

GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA GIOVANI INNOVATORI IN AZIENDA 1. CONTESTO E OBIETTIVI GENERALI DELL INIZIATIVA L inserimento in azienda di giovani ad alta qualificazione appare sempre più come una risorsa strategica per permettere alle

Dettagli

PREMIO in Memoria di Carlo Rossini Concorso per la migliore idea imprenditoriale

PREMIO in Memoria di Carlo Rossini Concorso per la migliore idea imprenditoriale PREMIO in Memoria di Carlo Rossini Concorso per la migliore idea imprenditoriale 1^ EDIZIONE Premessa La BCC dell Alta Brianza - Alzate Brianza Via IV Novembre 549 istituisce il primo concorso per la migliore

Dettagli

ComoNExT - Parco Scientifico Tecnologico e SIFooD - Science and Innovation Food District. call for ideas

ComoNExT - Parco Scientifico Tecnologico e SIFooD - Science and Innovation Food District. call for ideas ComoNExT - Parco Scientifico Tecnologico e SIFooD - Science and Innovation Food District call for ideas Bando per la selezione di idee innovative finalizzate alla costituzione di start up rivolto ad aspiranti

Dettagli

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche,

Dettagli

AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE

AGENZIA PER L ITALIA DIGITALE AVVISO n. 06/2013 - Procedura comparativa per il conferimento di tre incarichi di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo di Esperto di innovazione, programmi europei e relazioni internazionali

Dettagli

Il Servizio Job Guidance dell Ateneo di Trento in collaborazione con Vodafone organizza il seminario residenziale SHE Leadership al femminile.

Il Servizio Job Guidance dell Ateneo di Trento in collaborazione con Vodafone organizza il seminario residenziale SHE Leadership al femminile. Bando di selezione per la partecipazione al seminario residenziale SHE Leadership al femminile 20 e 25-28 febbraio 2013 Il Servizio Job Guidance dell Ateneo di Trento in collaborazione con Vodafone organizza

Dettagli

"Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU)

Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica (1500 h 60 CFU) Master di I livello In "Pedagogia e didattica per l innovazione scolastica" (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2013/2014 edizione I sessione III Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano

Dettagli

Bando per la selezione di nuove attività imprenditoriali da insediare presso

Bando per la selezione di nuove attività imprenditoriali da insediare presso Bando per la selezione di nuove attività imprenditoriali da insediare presso l Incubatore Knowbel del Tecnopolo di Modena presso l Unione Terre di Castelli. Articolo 1 Obiettivi La Fondazione Democenter-Sipe

Dettagli

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda.

Tutti i requisiti di cui ai punti precedenti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda. Selezione pubblica, per titoli e colloquio, per figure madrelingua di: inglese tedesco francese spagnolo per incarichi di prestazione autonoma di insegnamento e attività di traduzioni presso il Centro

Dettagli

SellaLab: maratona di 24 ore tra giovani sviluppatori per mettere a punto le migliori soluzioni innovative

SellaLab: maratona di 24 ore tra giovani sviluppatori per mettere a punto le migliori soluzioni innovative COMUNICATO STAMPA SellaLab: maratona di 24 ore tra giovani sviluppatori per mettere a punto le migliori soluzioni innovative Da sabato mattina a domenica mattina un hackathon negli spazi dell ex Lanificio

Dettagli

CONCORSO DI IDEE 2013. Regolamento DEDALAB. v. 1-06.12.12 DEDAGROUP ICT NETWORK DIVISION

CONCORSO DI IDEE 2013. Regolamento DEDALAB. v. 1-06.12.12 DEDAGROUP ICT NETWORK DIVISION CONCORSO DI IDEE 2013 Regolamento DEDALAB DEDAGROUP ICT NETWORK DIVISION v. 1-06.12.12 DEDALAB DEDAGROUP ICT NETWORK DIVISION "Impossibile" è solo una parola pronunciata da piccoli uomini che trovano più

Dettagli

Procedura Selezione del Personale

Procedura Selezione del Personale Pag. 1 di 9 PROCEDURA SELEZIONE DEL PERSONALE ISMEA Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare Pag. 2 di 9 SCOPO... 3 1. RESPONSABILITA... 4 2. BANCA DATI ISMEA LAVORA CON NOI... 4 3. MODALITA'...

Dettagli

FARE IMPRESA CREATIVA

FARE IMPRESA CREATIVA FARE IMPRESA CREATIVA FINALITA DEL BANDO Lo scopo dell iniziativa è valorizzare lo sviluppo creativo di giovani professioniste/professionisti nelle professioni dello spettacolo dal vivo, del multimediale

Dettagli

Premio all Innovazione tecnologica per servizi della Banca on line

Premio all Innovazione tecnologica per servizi della Banca on line CONCORSO DI IDEE PREMIO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA PER SERVIZI DELLA BANCA ON LINE Sella Holding Banca S.p.A., Capogruppo del Gruppo Banca Sella, attraverso il suo portale finanziario WebSella.it, in

Dettagli

IL TALENTO DELLE IDEE, edizione 2009-2010

IL TALENTO DELLE IDEE, edizione 2009-2010 UniCredit Group - Territorial Relations Department 18 dicembre 2009 Giovani Imprenditori di Confindustria PREMESSE GENERALI PROPOSTA PROGETTUALE E MODELLO DI RATING TIMELINE 2 PREMESSE GENERALI L OCSE

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI

PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI PROVINCIA DI BARLETTA ANDRIA TRANI BANDO PROGETTO CREATTIVITA Premessa Il presente bando si colloca nell'ambito del progetto CreAttività, presentato per il cofinanziamento dalla Provincia di Barletta Andria

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica

Dettagli

COMPETITION 2012. Regolamento per la partecipazione

COMPETITION 2012. Regolamento per la partecipazione Regolamento per la partecipazione 1 1. L iniziativa Start Up Roma Competition 2012 è una business plan competition finalizzata ad individuare talenti e portatori di idee imprenditoriali ad elevato contenuto

Dettagli

Articolo 1 Riferimento normativo e obiettivi formativi

Articolo 1 Riferimento normativo e obiettivi formativi Prot. n. 1002 /D1 Bando per l ammissione al corso biennale di Diploma Accademico di secondo livello in DESIGN DEI SISTEMI Anno Accademico 2011/2012 (Delibera n. 217 del Consiglio Accademico del 30.06.11)

Dettagli

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE

Il Direttore. rende noto il seguente AVVISO DI SELEZIONE DI PERSONALE In forza della delibera del Consiglio di Amministrazione del 09/07/2015 che prevede l assunzione di più profili a tempo indeterminato entro i termini previsti dal comma 118 dell art. 1, L. 190/2014 affinché

Dettagli

ENTE NAZIONALE RISI DIREZIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURA PER LE ATTIVITA DI RICERCA, SELEZIONE E ASSUNZIONE

ENTE NAZIONALE RISI DIREZIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURA PER LE ATTIVITA DI RICERCA, SELEZIONE E ASSUNZIONE ENTE NAZIONALE RISI DIREZIONE AMMINISTRATIVA PROCEDURA PER LE ATTIVITA DI RICERCA, SELEZIONE E ASSUNZIONE Struttura organizzativa: Direzione Amministrativa Processo di riferimento: Acquisizione Risorse

Dettagli

ESTRATTO DI PROCEDURA DI SELEZIONE E ASSUNZIONE DEL PERSONALE

ESTRATTO DI PROCEDURA DI SELEZIONE E ASSUNZIONE DEL PERSONALE ESTRATTO DI PROCEDURA DI SELEZIONE E ASSUNZIONE DEL PERSONALE 1.1 Ricerca e Selezione Nel rispetto dei principi di trasparenza, pubblicità ed imparzialità Amos ha deciso di adottare la seguente procedura

Dettagli

Bando per la selezione di nuove attività imprenditoriali presso l incubatore del Tecnopolo di Modena nell Unione Terre di Castelli

Bando per la selezione di nuove attività imprenditoriali presso l incubatore del Tecnopolo di Modena nell Unione Terre di Castelli Bando per la selezione di nuove attività imprenditoriali presso l incubatore del Tecnopolo di Modena nell Unione Articolo 1 Obiettivi La Fondazione Democenter-Sipe promuove un bando per selezionare, secondo

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE RISERVATO AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO PROGETTO 2015 AMBASCIATORI DEL TEATRO MASSIMO

BANDO DI SELEZIONE RISERVATO AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO PROGETTO 2015 AMBASCIATORI DEL TEATRO MASSIMO BANDO DI SELEZIONE RISERVATO AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO PROGETTO 2015 AMBASCIATORI DEL TEATRO MASSIMO ART. 1: Oggetto e finalità generali Nel quadro di un sempre maggiore coinvolgimento

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto Avviso relativo alle azioni previste dall Accordo ai sensi dell art. 9 del decreto legislativo 28 agosto

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Voucher per la costituzione di startup. Formazione di base. Incontri con venture capitalist. Formazione specialistica

Voucher per la costituzione di startup. Formazione di base. Incontri con venture capitalist. Formazione specialistica Formazione di base Voucher per la costituzione di startup Formazione specialistica Incontri con venture capitalist 1. FINALITÀ DELL INTERVENTO L Asips, nell intento di stimolare l autoimprenditorialità,

Dettagli

29 febbraio 2016 Pagina 1

29 febbraio 2016 Pagina 1 AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI PERSONALE NEOLAUREATO (ESPJIIT2016/01) È avviato un processo di selezione finalizzato all assunzione di neolaureati, fino ad un massimo di 30, con contratto di apprendistato

Dettagli

START CUP LAZIO 2011

START CUP LAZIO 2011 START CUP LAZIO 2011 COMPETIZIONE LOCALE CONNESSA AL WORKING CAPITAL - PNI 2011 PREMIO NAZIONALE PER L INNOVAZIONE AVVISO Articolo 1 Definizione dell'iniziativa Il Concorso è una competizione tra progetti

Dettagli

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015:

Art. 3 Domanda e modalità per l ammissione Per essere ammesso al Master, il candidato dovrà effettuare online, entro la data 8 luglio 2015: MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CUCINA POPOLARE ITALIANA DI QUALITÀ ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA Art. 1 - Premesse Il Comune di Amaroni promuove un bando per l assegnazione di due borse di studio denominato Maestra Gina, grazie a Venanzio

Dettagli

Regolamento di ammissione e di funzionamento dell Incubatore Universitario d Impresa di Sassari

Regolamento di ammissione e di funzionamento dell Incubatore Universitario d Impresa di Sassari Allegato al punto E3) Regolamento di ammissione e di funzionamento dell Incubatore Universitario d Impresa di Sassari REGOLAMENTO Art. 1 Premesse L Università degli Studi di Sassari (di seguito l Università

Dettagli

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N

PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N PIANO PROVINCIALE DISABILI DOTI DISABILI IN RETE RIAPERTURA BANDO N.4/2012: AZIONI DI SISTEMA PER LO SVILUPPO DI IMPRESA SOCIALE E NUOVI RAMI DI IMPRESA Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97;

Dettagli

PROGETTI SERVIZIO CIVILE GIOINVOLO

PROGETTI SERVIZIO CIVILE GIOINVOLO BANDO SERVIZIO CIVILE GIOINVOLO ANNO 2009 42 1. I progetti 1. L idea nasce dalla consapevolezza che il Servizio Civile Nazionale rappresenta per molti giovani una significativa opportunità di crescita

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER DI PRIMO LIVELLO IN Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AFAM - Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica ACCADEMIA NAZIONALE d ARTE DRAMMATICA SILVIO d AMICO Via Bellini, n. 16-00198 Roma MASTER

Dettagli

Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione

Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione L Università degli Studi di Cagliari, in collaborazione con la RAS, Assessorato

Dettagli

Il più bel lavoro del mondo

Il più bel lavoro del mondo REGOLAMENTO CONCORSO ANNUALE Il più bel lavoro del mondo 1 edizione 2009-2010 ART 1 Definizione Il concorso "Il più bel lavoro del mondo" (di seguito indicato come "Concorso") è una competizione promossa

Dettagli

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU)

Master Universitario di I livello. Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Master Universitario di I livello in Didattiche e Strumenti Innovativi per il Sostegno dei Bisogni Educativi Speciali (BES) (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2015/2016 edizione II sessione I Art. 1 - ATTIVAZIONE

Dettagli

CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE PROGETTO ASFODELO. Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3.

CENTRO REGIONALE DI PROGRAMMAZIONE PROGETTO ASFODELO. Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3. PROGETTO ASFODELO Programma Operativo Regionale FSE 2007-2013 Asse IV Capitale Umano Linea di attività i.3.2 Avviso pubblico per manifestazioni di interesse a partecipare al percorso di rafforzamento delle

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI 10 IDEE IMPRENDITORIALI

AVVISO PER LA SELEZIONE DI 10 IDEE IMPRENDITORIALI CITTÀ DI RAGUSA CENTRO RISORSE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE INCUBATORE D IMPRESA 2011 AVVISO PER LA SELEZIONE DI 10 IDEE IMPRENDITORIALI RIVOLTO AD ASPIRANTI IMPRENDITORI/IMPRENDITRICI PER ESSERE AMMESSI

Dettagli

SHORT LIST NAPOLI SERVIZI SPA

SHORT LIST NAPOLI SERVIZI SPA SHORT LIST NAPOLI SERVIZI SPA NAPOLI SERVIZI SPA FORMAZIONE DI SHORT LIST DI ESPERTI PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA Art. 1 - Finalità Si rende noto che la Napoli Servizi SpA intende

Dettagli

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing

Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing Regolamento Generale per la Certificazione volontaria delle competenze degli Ingegneri Cert-Ing 1 Premessa Nel processo di armonizzazione dell Ingegneria Europea, il Consiglio Nazionale degli Ingegneri,

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

- 1 - PROTETTE DELL ABRUZZO PREMESSA. Sviluppo Italia, a seguito di una convenzione siglata con il Dipartimento

- 1 - PROTETTE DELL ABRUZZO PREMESSA. Sviluppo Italia, a seguito di una convenzione siglata con il Dipartimento - 1 - BANDO PER LA SELEZIONE DI 10 ASPIRANTI IMPRENDITRICI NELL AMBITO DEL TURISMO ETICO NELLE AREE NATURALI PROTETTE DELL ABRUZZO PREMESSA Sviluppo Italia, a seguito di una convenzione siglata con il

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

Testo coordinato del REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI RICERCA (emanato con D.R. n. 1107 del 27.06.2014 deliberazioni di approvazione del

Testo coordinato del REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI RICERCA (emanato con D.R. n. 1107 del 27.06.2014 deliberazioni di approvazione del Testo coordinato del REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE DI BORSE DI RICERCA (emanato con D.R. n. 1107 del 27.06.2014 deliberazioni di approvazione del Senato Accademico n. 513/17630 del 26.05.2014, n. 514/17652

Dettagli

BANDO UNICO BORSE DI STUDIO

BANDO UNICO BORSE DI STUDIO BANDO UNICO BORSE DI STUDIO a.a. 2015 - Viste le disposizione del Regolamento di Quality Evolution Consulting - Area Management - Divisione Master a.a. 2015; - Viste le disposizioni di politica della qualità

Dettagli

PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO

PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO La Camera di Commercio di Novara, in collaborazione con il suo Comitato per la promozione dell imprenditoria femminile, ha avviato il PROGETTO E-COMMERCE CHIAVI IN MANO.

Dettagli

CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE

CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE che Giovanili e pari opportunità CREDITO AL MERITO AVVISO PUBBLICO DI BANDO PER L EROGAZIONE DI CREDITI LEGATI AD ATTIVITA FORMATIVE Scadenza bando: 1 fase 30.06.2012 2 fase 30.10.2012 3 fase 28.02.2013

Dettagli

1. FINALITA... 3 2. RISORSE FINANZIARIE... 3 3. SOGGETTI BENEFICIARI... 3 4. CARATTERISTICHE DEI CONTRIBUTI E REGIME DI AIUTO...4 5. ISTRUTTORIA...

1. FINALITA... 3 2. RISORSE FINANZIARIE... 3 3. SOGGETTI BENEFICIARI... 3 4. CARATTERISTICHE DEI CONTRIBUTI E REGIME DI AIUTO...4 5. ISTRUTTORIA... BANDO IRFA RE - START UP 1 INDICE 1. FINALITA... 3 2. RISORSE FINANZIARIE... 3 3. SOGGETTI BENEFICIARI... 3 4. CARATTERISTICHE DEI CONTRIBUTI E REGIME DI AIUTO...4 5. ISTRUTTORIA.....4 6. MODALITA E TERMINI

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO

CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO CONSIGLIO NAZIONALE DELL ORDINE DEGLI PSICOLOGI AVVISO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER L ASSEGNAZIONE DI 60 BORSE DI STUDIO Il Consiglio Nazionale dell Ordine degli Psicologi VISTA la L. 18 febbraio 1989,

Dettagli

I progetti presentati dovranno distinguersi per originalità e alto valore aggiunto nel campo delle nuove tecnologie e dei media digitali.

I progetti presentati dovranno distinguersi per originalità e alto valore aggiunto nel campo delle nuove tecnologie e dei media digitali. REGOLAMENTO Il Registro è l anagrafe dei domini Internet.it, la targa Internet dell Italia. Soltanto qui è possibile chiedere, modificare o cancellare uno o più domini.it. Fin dal dicembre del 1987, con

Dettagli

Bando per BORSE DI RICERCA

Bando per BORSE DI RICERCA Bando per BORSE DI RICERCA Art. 1 - OGGETTO DEL BANDO La Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC onlus (di seguito, CDEC), al fine di favorire il progresso degli studi e la specializzazione

Dettagli

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO Articolo 1 - Caratteristiche e finalità Lo Studio Lipani & Partners (di seguito, per brevità, solo Studio)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL AQUILA Amministrazione centrale Settore master Rep. n. 733-2014 Prot. n.24108 del 5.08.2014 Allegati / Anno2014 tit.iii cl. 5 fasc.11 DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INDUSTRIALE

Dettagli