Organizzazione Eventi Sportivi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Organizzazione Eventi Sportivi"

Transcript

1 Organizzazione Eventi Sportivi www. oes-europe.eu 01/09/2014 NORME DI PARTECIPAZIONE Dopo la felice esperienza maturata negli anni precedenti riparte il TORNEO O.E.S. In qualità di Presidente ringrazio tutti i partecipanti per aver aderito a questa manifestazione sportiva. Invitiamo tutti a leggere ed attenersi rigorosamente alle regole, applicate al Torneo, evitando così spiacevoli incomprensioni e disguidi. L organizzazione fornisce per ogni singola Società una stipula assicurativa in caso di infortuni di gioco; la quota di tesseramento in qualità di atleta ammonta a 10 per giocatore. L'assicurazione è obbligatoria per tutti i soci. 1^ classificata TROFEO OES 2^ classificata COPPA OES. 3^ classificata COPPA OES. L attività della OES inizia il 01 settembre 2013 e termina il 31 agosto Attività Ufficiale Il responsabile della Lega Calcio OES nella seduta del 1 Settembre 2014 ha stabilito le seguenti attività: Torneo di Calcio a 5 e Calcio a 8 2) TORNEO DI CALCIO A 5 Il Torneo verrà strutturato con min. 8 max. di 16 squadre. Il Torneo Amatoriale è a carattere ricreativo e destinato ai soli soci dell A.S.D. O.E.S., ogni squadra potrà essere formata da un numero illimitato di giocatori. Le preiscrizioni delle società interessate dovranno avvenire entro e non oltre il 30 settembre 2014 fino al raggiungimento del numero delle società di cui sopra, Le squadre partecipanti dovranno consegnare il modulo d iscrizione agli Organizzatori. Il costo di ogni singola giornata, sarà pari a 40,00 per squadra (se il torneo avrà luogo su campo singolo). Il costo di ogni singola giornata, sarà pari a 15,00 per squadra ( se il torneo avrà luogo su campi diversi, e la squadra che gioca in casa si accollerà il costo del campo). Il responsabile di ogni squadra, sarà tenuto prima dell'avvio della partita a provvedere al pagamento della quota campo. In caso di mancato pagamento, la quota dovuta verrà trattenuta dalla caparra, la quale prima della gara successiva dovrà necessariamente essere reintegrata; pena la possibile esclusione dal Torneo Amatoriale. Le gare si disputeranno il Lunedi, Martedi, Mercoledì, Giovedì: dal mese di settembre al mese di marzo dalle ore 20:00 alle ore 21:00 (se scoperto) dalle ore 20:00 alle ore 22:00 (se coperto) dal mese di aprile al mese di luglio dalle ore 20:00 alle ore 23:00 (coperto o scoperto) compatibilmente con la disponibilità degli impianti dove le società svolgeranno l'attività. 2) TORNEO DI CALCIO A 8 Il Torneo verrà strutturato con min. 8 max. di 14 squadre. Il Torneo Amatoriale è a carattere ricreativo e destinato ai soli soci dell A.S.D. O.E.S., ogni squadra potrà essere formata da un numero illimitato di giocatori. Le preiscrizioni delle società interessate dovranno avvenire entro e non oltre il 30 settembre 2014 fino al raggiungimento del numero delle società di cui sopra, Le squadre partecipanti Pagina 1 di 8

2 dovranno consegnare il modulo d iscrizione agli Organizzatori. Il costo di ogni singola giornata, sarà pari a 60,00 per squadra. Il responsabile di ogni squadra, sarà tenuto prima dell'avvio della partita a provvedere al pagamento della quota campo. In caso di mancato pagamento, la quota dovuta verrà trattenuta dalla caparra, la quale prima della gara successiva dovrà necessariamente essere reintegrata; pena la possibile esclusione dal Torneo Amatoriale. Le gare si disputeranno il Lunedi, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì compatibilmente con la disponibilità degli impianti dove le società svolgeranno l'attività. 3) ISCRIZIONE DELLE ASSOCIAZIONI ALL ATTIVITÀ DELLA LEGA CALCIO OES Le Associazioni che hanno sottoscritto l adesione alla OES per partecipare alle attività promosse dalla Lega calcio OES, devono: a) inoltrare alla Lega calcio OES, nei modi e nei termini fissati nelle Norme di partecipazione, apposita domanda d iscrizione sottoscritta dal Presidente o dal suo delegato; b) versare la quota d iscrizione prevista e l eventuale cauzione; c) dichiarare gli indirizzi e i recapiti dell Associazione, del Presidente e dei Dirigenti; d) comunicare i colori sociali della squadra dell Associazione; e) consegnare al responsabile del Torneo della Lega calcio OES competente la dichiarazione del Presidente dell Associazione attestante la conoscenza delle disposizioni vigenti in materia di tutela sanitaria e l impegno a far sottoporre i propri Soci Atleti alla visita medica. La OES non è responsabile nè civilmente nè penalmente di eventuali danni o lesioni a cose e/o persone provocati prima, durante e dopo lo svolgimento delle gare del Torneo Amatoriale. Essendo a carattere ricreativo, con la firma apposta sul modulo d iscrizione, il giocatore o il Presidente della squadra solleva l Organizzazione del presente Torneo da qualsiasi responsabilità. Requisito per l'accettazione dell'iscrizione al Torneo, oltre al versamento della somma prevista e la disponibilità di un campo da gioco delle misure regolamentari minime consentite ed aventi le caratteristiche di sicurezza previste per la protezione adeguata dei giocatori, dei dirigenti al seguito e dell'arbitro. Le gare saranno strutturati nei giorni della settimana con orario serale, e le eventuali alternanze con le altre società di altri campionati con relativo calendario gare delle squadre alternate. 5) DIREZIONE DELLE GARE Le gare saranno dirette da arbitri OES, regolarmente designati dalla Commissione Tecnica Arbitrale del Comitato OES. Le gare avranno la durata complessiva di: Calcio a 5 di 50 minuti divisi in due tempi di 25 minuti ciascuno con intervallo massimo di 5 minuti ed 1 time out per tempo di un minuto. Calcio a 8 di 60 minuti divisi in due tempi di 30 minuti ciascuno con intervallo massimo di 5 minuti ed 1 time out per tempo di un minuto. 6) ASSISTENTI DELL ARBITRO (GUARDALINEE ) Le società partecipanti ( in situazioni particolari ) potranno richiedere alla Commissione della Lega Calcio OES l utilizzazione degli assistenti dell arbitro UFFICIALI. Le squadre interessate a tale richiesta dovranno versare insieme alla quota gara un integrazione di. 20,00 per il Calcio a 5,. 30,00 per il Calcio a 8. 7) ADEMPIMENTI ECONOMICI Quote di partecipazione Calcio a 5 Adesione Iscrizione Calcio a ,00 Cauzione a 5. 50,00 Tassa arbitrale. 15,00 Tessera Atleta. 10,00 Quote di partecipazione Calcio a 8 Pagina 2 di 8

3 Adesione Iscrizione Calcio a ,00 Cauzione a 8. 90,00 Tassa arbitrale. 20,00 Tessera Atleta. 10,00 8) IL TESSERAMENTO Ogni squadra, potrà nel corso del Torneo, modificare senza alcuna limitazione la propria rosa, con nuovi giocatori comunicando all organizzazione entro il venerdì di ogni settimana, tramite l apposito modulo di iscrizione (adeguatamente compilato) ed il modulo di tesseramento. E' ammesso il tesseramento di giocatori italiani e stranieri secondo le norme previste. All'atto della vidimazione delle tessere, le società dovranno presentare: a. Una fotografia formato tessera (dell'atleta che si intende tesserare), che andrà incollata sulla tessera. b. Un documento di riconoscimento appartenete all'intestatario della tessera, indispensabile per la plastificazione del cartellino. c. I cartellini muniti di foto timbrati e vidimati dai Comitati e plastificati concorreranno a tutti gli effetti al riconoscimento degli atleti da parte dell arbitro per partecipare alla gara in programma senza il documento (soltanto a livello territoriale). Ove non vi fosse il cartellino con la foto verrà rilasciato tessera personale con foto digitalizzata con i propri dati dell intestatario. 9) PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI e CALCIO MERCATO Possono partecipare i giocatori che abbiano compiuto il 16 anno di età, non è ammesso tesserarsi per più società affiliate. Ogni squadra avrà la possibilità nel periodo che va dal 15 al 28 Febbraio, di modificare la propria rosa dei giocatori mediante nuovi tesseramenti o trasferimenti da altre squadre partecipanti, allegando al modulo campagna acquisti il modulo di iscrizione con i nuovi giocatori (adeguatamente compilato) ed i relativi moduli di tesseramento. 10) VESTIARIO DEL GIOCATORE Nel rispetto della serietà del Torneo tutte le squadre partecipanti sono pregate di: 1. MUNIRSI DI COMPLETI CON NUMERAZIONI VISIBILI. 2. PARASTINCHI. (Non obbligatori) 3. Per il calcio a 5 ( SCARPE NON CHIODATE O CON TACCHETTI DI GOMMA CORTI.) Per il calcio a 8 ( SCARPE DA CALCIO CON TACCHETTI DI GOMMA.) 11) TEMPO DI ATTESA E PENALITA Il tempo massimo di attesa per l inizio di una gara è di 15 minuti dall orario previsto. Se, decorsi inutilmente i 15 stabiliti, una delle due squadre non fosse nella condizione di svolgere la gara o per ritardo o per assenza di giocatori, questa perderà l incontro: Calcio a 5 per 6 a 0, a tavolino. Calcio a 8 per 3 a 0, a tavolino. Inoltre alla squadra verranno detratte dalla caparra la quota prevista per la giornata in corso, pari: Calcio a 5 40,00, Calcio a 8 60,00. La squadra penalizzata, prima della gara successiva, dovrà necessariamente reintegrare l importo per la caparra; pena la possibile esclusione dal Campionato Amatoriale. Alla squadra cui verrà assegnata la sconfitta a tavolino verrà inoltre comminato un punto di penalizzazione in classifica. 12) TUTELA SANITARIA Le certificazioni di idoneità debbono essere tenute agli atti delle società che né sono responsabili della loro regolarità ed aggiornamento.- Ogni responsabilità connessa all'utilizzo di giocatori senza certificazione sanitaria o comunque dichiarati non idonei, è a carico delle società e del loro rappresentante legale. La Pagina 3 di 8

4 OES non è responsabile nè civilmente nè penalmente di eventuali danni o lesioni a cose e/o persone provocati prima, durante e dopo lo svolgimento delle gare del Torneo Amatoriale. Essendo a carattere ricreativo, con la firma apposta sul modulo d iscrizione, il giocatore o il Presidente della squadra solleva l Organizzazione del presente Campionato da qualsiasi responsabilità. 13) RECUPERO GARE Il recupero delle gare non iniziate, di quelle non terminate e di quelle annullate, sarà effettuato seguendo le seguenti disposizioni: a- Anticipi o posticipi delle gare sul normale calendario previsto, possono essere stabiliti dagli Organi della Lega Calcio OES, per motivi di ordine organizzativo, tecnico o altre cause di forza maggiore. NON SONO AMMESSI SPOSTAMENTI GARE. Le date e gli orari risultanti dal calendario resteranno immodificabili. FACOLTA' DELLA COMMISSSIONE TECNICA). Se una squadra, per particolari esigenze, volesse modificare date e orari delle partite designate dovrà farne richiesta all organizzazione almeno 10 giorni prima con una tassa di. 30,00. L Organizzazione ha la facoltà, in caso di ritardo dell inizio gara, di ridurre il tempo effettivo giocato dell incontro stesso, fino ad un massimo di cinque minuti per ogni frazione di gioco( ovvero 5 min. primo tempo e 5 min. secondo tempo; totale 10 minuti decurtati dalla normale durata di gara). - Per il calcio a 5 e calcio a 8 - non è ammessa la comunicazione telefonica. 14) FORMAZIONE DELLE CLASSIFICHE a) la formazione della classifica (calcio a 5 e calcio a 8 ) è stabilita a punti con l attribuzione di: - tre punti per gara vinta; - un punto per gara pareggiata - nessun punto per gara persa Qualora, al termine di una qualsiasi fase o manifestazione, due o più squadre abbiano conseguito il medesimo punteggio in graduatoria per determinare la miglior squadra classificata valgono, in ordine progressivo, i seguenti criteri: a) miglior punteggio conseguito negli incontri diretti (con eventuale classifica avulsa nel caso di parità tra due o più squadre) b) migliore differenza reti conseguita negli incontri diretti; c) maggior numero di reti in trasferta negli incontri diretti; d) minore penalità in Coppa Disciplina; e) migliore differenza reti in classifica generale; f) maggior numero di reti segnate in classifica generale; g) spareggio: Per le attività dell'ambito amatoriale ricreativo, la Lega calcio O.E.S. può prevedere, nelle Norme di partecipazione, norme in deroga al presente articolo. 15) VALUTAZIONE DI UNA GARA ( SQUADRA IN INFERIORITA NUMERICO DI GIOCATORI O MOLTO AMATORIALE). Una società che rifila oltre le 10 reti a (0 a 5) all avversario il risultato si stabilizzerà a 10 reti, le restanti reti non saranno assegnate. 16) SOSTITUZIONE DEI GIOCATORI CALCIO A 5 e CALCIO A 8 Si ricorda che nel corso delle partite del Torneo, le società possono sostituire definitivamente 7 giocatori indipendentemente dal ruolo ricoperto. Per il Calcio a 5 il numero massimo dei giocatori di riserva è di 7, ( in lista max 12 calciatori ) piu 2 dirigenti. Per il Calcio a 8 il numero massimo dei giocatori di riserva è di 7, ( in lista max 15 calciatori ) piu 2 dirigenti. Pagina 4 di 8

5 17) PROCEDURE DI IDENTIFICAZIONE Le società sono dovute a presentare all'arbitro (tramite il dirigente accompagnatore ufficiale) almeno 15 minuti prima della gara, un elenco in duplice copia sul quale siano indicati i nominativi dei giocatori, del dirigente accompagnatore ufficiale e di tutte le altre persone ammesse al campo di gioco con relativo tesserino associativo. Se un giocatore e sprovvisto di tesserino può dare il documento (se il giocatore sprovvisto di tesserino non e tesserato sarà sanzionata con la pena previste: a) 1a recidiva perdita della gara e ammenda. 25,00 b) 2a recidiva : perdita della gara e ammenda. 50,00 c) 3a recidiva : esclusione dalla manifestazione e confisca della cauzione Sia la 1a, sia la 2a l atleta in colpa viene sanzionato dai 2 mesi a 6 mesi di squalifica Si ricorda che è nella facoltà del direttore di gara, ritirare le tessere dei giocatori o dirigenti, qualora lo ritenesse opportuno. 18) COMUNICATO UFFICIALE Si rende noto alle società, che le delibere del Comitato Direttivo e degli Organi Disciplinari, sono valide a tutti gli effetti dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale indicata in calce allo stesso. Agli effetti della comunicazione ufficiale della decisione sia per testo, sia per decorrenza dei termini, fa fede la copia visibile sul sito sezione COMUNICATI. In linea di massima i Comunicati Ufficiali usciranno il sabato di ogni settimana alle ore 15,00, non verranno date letture telefoniche del Comunicato Ufficiale. Attenzione il calendario delle gare che viene rilasciato all inizio torneo non è attendibile, ( è solo una base di date ) in quanto nel prosieguo del torneo possono esserci variazioni di gare o per richiesta della stessa squadra o per motivi organizzativi e verranno pubblicati man mano sul comunicato. Il responsabile della Lega Calcio OES non e tenuto a dare notizie telefoniche. 19) FACOLTA' DELLA COMMISSSIONE TECNICA La Commissione della Lega Calcio OES, può in qualsiasi momento disporre modifiche o variazioni di carattere operativo, che si rendano necessarie allo svolgimento del Torneo. 20) AMMENDE IN CASO DI RINUNCIA In ottemperanza a quanto previsto le ammende per rinuncia gare del TORNEO vengono fissate: - Prima rinuncia 25,00 (Venticinque/00) - Seconda rinuncia 40,00 (Quaranta/00) - Alla terza rinuncia verrà ritirato il deposito cauzionale e verrà applicata la norma che prevede l'esclusione dal Torneo. Se le cauzioni non sono state applicate durante il Torneo dovranno essere corrisposte successivamente alla gara successiva prossima altrimenti l arbitro non darà inizio alla gara. Per rinuncia dichiarata, con preavviso telefonica almeno 48 ore prima della gara, le suddette ammende saranno dimezzate. 21) INFRAZIONI COMMESSE DALLE SOCIETA O SOCI. Aver inserito o essere stati presenti in lista gara, con a carico un provvedimento di squalifica. E espressamente richiesto dall Organizzazione a tutti i partecipanti al Torneo Amatoriale, un comportamento educato e civilmente responsabile nei confronti di tutti e di tutto. L Organizzazione (Giudice sportivo) si riserva, il diritto di allontanare dalla manifestazione una o più persone se queste non venissero ritenute idonee allo spirito del Torneo Amatoriale. Il giocatore, il responsabile della squadra o i supporters che si rendessero responsabili di atti di violenza o intimidatori nei confronti dell Organizzazione, della Società, del giudice di gara, della struttura, degli avversari o del pubblico, verrà allontanato dalla manifestazione e alla squadra di appartenenza verrà inflitta una penalizzazione di 3 punti in classifica più la sconfitta a tavolino per 6 a 0 della gara in corso ed inoltre applicata una penale pecuniaria detratta dalla caparra che verrà stabilita dal G.S.. Se più giocatori della stessa squadra si rendessero protagonisti di atti similari a quelli sopra descritti, la squadra verrà Pagina 5 di 8

6 automaticamente esclusa dalla manifestazione. A seguito di eventuali penali detratte dalla caparra, il responsabile della squadra dovrà necessariamente reintegrare l ammanco entro la gara successiva pena la possibile esclusione dal Torneo Amatoriale. Le ammonizioni e quindi le diffide non sono cumulabili nelle manifestazioni di Coppa (Fasi finali) verranno cumulate con il Campionato. Bestemmie e parolacce eclatanti, anche se rivolte ai propri compagni, verranno punite dal direttore di gara con l ammonizione o, in caso recidiva, con l espulsione. L Organizzazione (Giudice Sportivo Unico) deciderà (venerdì) in base ai referti arbitrali le sanzioni da applicare ai singoli partecipanti ed alle squadre stesse, ufficializzando la decisione presa attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sul sito web. 22) AMMENDE AMMONIZIONI ED ESPULSIONI O INFRAZIONI ANTISPORTIVE In ottemperanza al regolamento per ogni infrazione o irregolarità sarà applicata: - ammenda di. 3,00 ogni ammonizione - ammenda di. 5,00 espulsione, sarà moltiplicata per le giornate prese dettate dal Giudice Sportivo. ritardo presentazione distinta ( non e valida se viene consegnata la distinta e non ci sono i giocatori ). Mancanza di palloni a ribalzo controllato N. 4. (Calcio a 5 ) - ammenda di. 10,00 richiesta attesa 15 minuti. Distinta non originale a quella messa a disposizione della OES. Dimenticanza della distinta. - ammenda di.??,00 Ammenda per atti di violenza dei propri tesserati nei confronti dell'arbitro o dei guardalinee uff. L ammenda verrà giudicata dal G.S.. - Per le infrazioni antisportive dipende sempre dalla causa e dal giudizio del Giudice Sportivo che verrà menzionata sul Comunicato Ufficiale. 23) SQUADRA CHE SI RITIRA DAL TORNEO - La squadra che si ritirerà dal Torneo in corso, non sarà ammessa a partecipare al prossimo Torneo. - Tornei successivi; i giocatori delle squadre che si ritirano durante lo svolgimento del Torneo potranno giocare con altre società previo nulla osta dell organizzazione Lega Calcio OES. - In caso di ritiro di una squadra entro l ultima giornata di andata le partite svolte dalla stessa saranno annullate, ( rimangono attive solo le sanzioni disciplinari e ammende). - In caso di ritiro di una squadra dopo la prima giornata di ritorno giocata verranno assegnati i 3 punti a tutte le squadre che dovranno giocarci. 24) TASSE E RICORSI Le società per poter effettuare eventuali ricorsi agli Organi di Disciplina Sportiva, sono tenute ad ottemperare alle modalità previste dalla Normativa Generale allegando ai relativi reclami la ricevuta di versamento delle seguenti tasse: - Ricorso alla Commissione Giudicante di I^ Istanza Euro 50,00 Per i ricorsi con la procedura d'urgenza, la tassa di reclamo è raddoppiata a quella della procedura normale. Il mancato pagamento delle suddette tasse comporta il respingimento del ricorso. Pagina 6 di 8

7 I tempi di ricorso sono entro 3 (tre) giorni dallo svolgimento della gara; questi verranno visionati e giudicati. Oltre le 72 ore non saranno accettati reclami di qualsiasi tipo. La società o squadra che intende effettuare un ricorso deve scaricare il modulo ricorso dal sito Web menu MODULISTICA, compilarlo e consegnarlo al responsabile del Torneo. 25) CHAMPIONS LEAGUE, EURO LEAGUE Alla partecipazione del torneo CHAMPIONS LEAGUE parteciperanno le prime 4 classificate di ogni Torneo iscritte con l OES, il restante delle squadre parteciperanno al torneo EURO LEAGUE. La tassa per la partecipazione è di. 20,00 per la CHAMPIONS LEAGUE,. 15,00 per la EURO LEAGUE. Le società che non intendo partecipare non avranno diritto al ritiro dei premi in caso di vincita, potranno solo continuare il Torneo senza premi. Nella CHAMPIONS LEAGUE In caso di rinuncia delle prime squadre si ripesca la successiva in classifica. 26) CONFEDERATION CUP OES Alla partecipazione della CONFEDERATION CUP OES le prime 2 andranno di diritto, per l assegnazione della 3 o 4 squadra (dipende dal numero delle squadre partecipanti dei vari Tornei) si effettueranno i Play Off dalla 3 classificata alla 8. La tassa per la partecipazione è di. 25,00 27) MALTEMPO A prescindere dalle condizioni atmosferiche le squadre sono tenute a presentarsi entro l orario di gioco prefissato salvo controindicazioni del responsabile Lega Calcio OES. 28) SOSPENSIONE GARA O RITIRO DI UNA SQUADRA PER PROTESTA In una gara che viene sospsesa per per atti violenti o perche la squadra abbandoni il campo per proteste o per altro motivo, tutte le sanzioni prese ( esempio: ammonizioni, espulsioni, ammende, ) rimangono valide, diverso sia il motivo che poi prenderà il Giudice Sportivo per il risultato. 29) LEGGE SULLA PRIVACY. Tutti i partecipanti autorizzano l Organizzazione al trattamento dei dati personali (L. 675/96) per i solo scopi inerenti alle attività associative. Pubblicazioni foto su sito OES, quotidiani, CD ecc.. Gli interessati possono comunque revocare, cancellare, modificare e/o limitare in parte tale autorizzazione inviando una a 30) VARIAZIONI E COMUNICATI. L Organizzazione, al fine di migliorare la manifestazione, si riserva la possibilità di modificare in qualsiasi momento il presente regolamento. Quindi potrà effettuare modifiche, comunicare novità ed altro ancora attraverso comunicati che verranno pubblicati sul sito web: ed affissi in bacheca delle varie zone. 31) Finali Regionali o NAZIONALI Per dar modo di disputare le finali Regionali o NAZIONALI il responsabile della Lega Calcio OES stabilisce che: tutti i TORNEI e le attività ufficiali dei singoli Comitati dovranno terminare senza nessuna deroga entro e non oltre il 10 di MAGGIO I comitati che non riusciranno a stare nei tempi di cui sopra saranno considerati rinunciatari a tutti gli effetti oppure sarà presa in considerazione la classifica in quel momento. 32) REGOLAMENTAZIONE DELLA PARTECIPAZIONE DEGLI ATLETI TESSERATI FIGC Il regolamento tecnico sarà quello adottato dalla F.I.G.C. CALCIO A 5 ad eccezione delle normative previste dal presente regolamento, ed eccezione la regola del portiere, cioè, il portiere una volta spossessatosi della palla per ritoccarla, la palla deve oltrepassare il centrocampo o deve essere toccata da un avversario. Il fallo di mano e valutato a descrizione del direttore di gara, se darlo di seconda o prima. Pagina 7 di 8

8 Calcio a 5 il Torneo è a sfondo amatoriale, sono perciò esclusi alla partecipazione i giocatori tesserati di serie A,B di calcio a 5; possono partecipare giocatori dalla 3 categ. Fino alla Promozione di calcio 11. Calcio a 8 il Torneo è a sfondo amatoriale, sono perciò esclusi alla partecipazione i giocatori tesserati dalla A fino all Eccellenza di Calcio a 11, sono ammessi max. 2 (della Promozione) indifferente dalla 1 cat. Alla 3 cat. Sotto segnalazione della società prenderà provvedimenti direttamente il G.S. dopo aver appurato l infrazione. Pena le sanzioni previste: a) 1a recidiva perdita della gara e ammenda. 25,00 b) 2a recidiva : perdita della gara e ammenda. 50,00 c) 3a recidiva : esclusione dalla manifestazione e confisca della cauzione Sia la 1a, sia la 2a l atleta in colpa viene sanzionato dai 2 mesi a 6 mesi di squalifica Per partecipazione alla gara s intende essere stato in lista gara come giocatore. In tutte le competizioni vengono messi in palio premi e trofei per le squadre e per i giocatori ( pallone d oro, miglior portiere, coppa disciplina, etc,etc ) e sono coronati da cerimonie di premiazioni con fotografi e operatori video e cene di fine Torneo, le società sono obligate alla pertecipazione della premiazione con cena, se non vi fosse la presenza non verrà assegnato il premio. Per qualsiasi tipo d informazione l organizzazione è a completa disposizione ai numeri Sito web: QUESTO MODULO DENOMINATO NORME DI PARTECIPAZIONE, VIENE ACCETTATO IN TUTTE LE SUE PARTI ALL ATTO DELL ISCRIZIONE DA OGNI COMPONENTE DELLA SQUADRA ISCRITTASI ALLA MAIFESTAZIONE. Il presidente PESOLI ALBERTO il presidente e/o responsabile associazione Pagina 8 di 8

11^ campionato amatoriale calcio a 5 STAGIONE 2013/2014

11^ campionato amatoriale calcio a 5 STAGIONE 2013/2014 REGOLAMENTO CAMPIONATO AMATORIALE ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO E TRASFERIMENTI Il Campionato Amatoriale è a carattere ricreativo e destinato ai soli soci dell A.S.D. ARCADIA Termoli Calcio a 5,è

Dettagli

REGOLAMENTO 2015 / 2016

REGOLAMENTO 2015 / 2016 REGOLAMENTO 2015 / 2016 ART. 1 COMPOSIZIONE DEL CAMPIONATO Il Campionato Amatoriale è a scopo ricreativo e destinato ai soli soci maggiorenni dell A.S.D. SUMMER GAMES è composto da10 squadre, raggruppate

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere

Alla conclusione del torneo saranno assegnati i seguenti premi: persone Miglior Giocatore, Miglior Portiere e Capocannoniere La ROMA NORD CHAMPIONSHIP organizza la SERIE A, torneo di calcio a 5 infrasettimanale e serale; il torneo, che si svolgerà tutti gli anni, vuole caratterizzarsi per il livello tecnico e la serietà di tutti

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7

REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7 REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7 1. ISCRIZIONE AI CAMPIONATI E QUOTA DI CAMPO L iscrizione ad ogni campionato è gratuita. Le squadre che si iscrivono ad ogni singola

Dettagli

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE

CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE CALCIO A 7 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 REGOLAMENTO LIMITAZIONI campionati SERIE A Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 Sono considerati di pari livello

Dettagli

REGOLAMENTO UFFICIALE

REGOLAMENTO UFFICIALE REGOLAMENTO UFFICIALE ART. 1- Durata del torneo. Il torneo avrà inizio il giorno sabato 31 MAGGIO 2014 e terminerà il giorno lunedi 02 GIUGNO 2014. L Organizzazione si riserva il diritto, per esigenze

Dettagli

5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO

5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO 5 MEMORIAL Dario Riva - REGOLAMENTO ARTICOLO 1 (NORME GENERALI) 1. L ASD ORATORIO OGGIONO, in collaborazione con il CSI di Lecco e con il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco e

Dettagli

LEGA CALCIO UISP BERGAMO

LEGA CALCIO UISP BERGAMO REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 7 REGOLAMENTO ORGANICO ART. 1 - DOVERI DELLE SQUADRE E DEI TESSERATI a) Le squadre iscritte al Campionato Provinciale di Calcio a 7 hanno il dovere dell osservanza

Dettagli

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015

REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 REGOLAMENTO PALLAVOLO OPEN MISTO 2015 L A.S.D. Murialdo Cefalù, nell ambito delle attività sportive, aggregative e ricreative, indice ed organizza il 5 TORNEO DI PALLAVOLO con il seguente regolamento:

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008 Premessa allegato "A" alla delibera di G.C. n 54 del 07.04.2008 Lo spirito che darà vita al Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2008 si fonda

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016

Stagione Sportiva 2015/2016 CAMPIONATO AMATORIALE NOTTURNO PROVINCIALE A 11 GIOCATORI OVER 40 NORME DI PARTECIPAZIONE - Regolamento ART. 1 - La Lega Calcio dell U.I.S.P. di Bergamo organizza, in collaborazione con la Associazione

Dettagli

I Torneo interdipartimentale di CALCIO A 5. Mario Del Sordo

I Torneo interdipartimentale di CALCIO A 5. Mario Del Sordo C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia I Torneo interdipartimentale di CALCIO A 5 Mario Del Sordo IL CUS FOGGIA IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE STUDENTESCA AREA NUOVA ORGANIZZA IL PRIMO

Dettagli

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI

REGOLAMENTO 2011. Art. 1 COME ISCRIVERSI REGOLAMENTO 2011 Art. 1 COME ISCRIVERSI somma di 350,00 nei seguenti modi: 1. Bonifico Bancario c.c. 2. Assegno non trasferibile intestato alla A.S.D. Stella Azzurra. 3. In contanti presso la sede in via

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7

REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7 REGOLAMENTO COPPA PRIMAVERA CALCIO A 5 - CALCIO A 7 STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 ART. 1 - FORMULA DEL CAMPIONATO Calcio a 5 Il campionato prevede gironi all italiana di Serie A2 composti da un massimo di

Dettagli

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014

REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 REGOLAMENTO FIVE LEAGUE 2013/2014 Alla tredicesima edizione del campionato amatoriale di calcio a 5 partecipano 40 squadre che vengono suddivise per sorteggio in 4 gironi da 10 squadre che daranno vita

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE COSENZA

COMITATO PROVINCIALE COSENZA COMITATO PROVINCIALE COSENZA 02 settembre 2015 1 MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA Comitato Provinciale Cosenza Lega Calcio Cosenza 1^ Traversa Kennedy, 4 87037 RENDE (CS) Tel. e fax 0984 446750 e-mail:

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE n. 37 del 28 maggio 2014

COMUNICATO UFFICIALE n. 37 del 28 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE n. 37 del 28 maggio 2014 CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A DI CALCIO A 11 (Stagione Sportiva 2013/2014) REGOLAMENTO 1. SQUADRE PARTECIPANTI ED ORGANICO DELLA MANIFESTAZIONE La Federazione

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP

1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP 1 TROFEO PERUGIA CUP Il Comitato Regionale Umbria della F.I.G.C. indice ed organizza il 1 TROFEO PERUGIA CUP Campo Federale di Prepo R E G O L A M E N T O U F F I C I A L E STAGIONE SPORTIVA 2011/2012

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7

REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7 REGOLAMENTO LIGA SPORTUNO CALCIO A 7 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO

MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A 5 CENTRO SPORTIVO SAN FLORIANO MOVIMENTO SPORTIVO POPOLARE ITALIA COMITATO PROVINCIALE DI VERONA Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal CONI PIANETA CALCIO A5 di CALCIO A5 8 TROFEO MANIFESTAZIONE PROMOZIONALE OPEN DI CALCIO A

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014

Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Regolamento Campionato Serie A Kick Off 2014 Art.1 : Ogni gara è giocata da due squadre formate ciascuna da 5 giocatori (di cui un portiere); Art.2 : Ogni gara non può iniziare, o proseguire,se una squadra

Dettagli

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7

IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA. con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA. sapcatania.it IL TORNEO DI CALCIO A 7 IL S.A.P. di CATANIA ORGANIZZA con l apporto tecnico della LEGA CALCIO U.I.S.P. PROVINCIALE CATANIA IL TORNEO DI CALCIO A 7 denominato Un goal per la memoria Edizione 2009/2010 (REGOLAMENTO) 1 REGOLAMENTO

Dettagli

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014

Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 Regolamento Campionato Serie A 2013-2014 ART. 1 TESSERAMENTO 1. Ogni squadra al momento dell iscrizione dovrà indicare un Referente, che potrà essere anche un partecipante al Torneo, il quale curerà i

Dettagli

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012

TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 TORNEO REGIONALE GIOVANI CALCIATRICI GIOVANISSIME 7 CONTRO 7 STAGIONE SPORTIVA 2011-2012 REGOLAMENTO ART. 1 - TITOLO Il Comitato Regionale FIGC-LND del Friuli Venezia Giulia, d intesa con il Settore Giovanile

Dettagli

MEMORIAL Sergio Abbati

MEMORIAL Sergio Abbati 2011 MEMORIAL Sergio Abbati REGOLAMENTO: Art. 1) Ogni società potrà tesserare un massimo di 16 giocatori. Il tesseramento si chiuderà Giovedì 3 Giugno 2011. Dopo tale data non potranno essere tesserati

Dettagli

2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo

2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia 2 Torneo Universitario di CALCIO A 5 Memorial Mario del Sordo IL CUS FOGGIA ORGANIZZA IL PRIMO TORNEO DI CALCIO A 5 PER TUTTI I DIPARTIMENTI DELL UNIVERSITA

Dettagli

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2015 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e fasce

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5

REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5 REGOLAMENTO GC CUP CALCIO A 5 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con quanto

Dettagli

1 Campionato Lega A HAPPINESS

1 Campionato Lega A HAPPINESS 1 Campionato Lega A HAPPINESS 2012-2013 Regolamento Il Centro sportivo HAPPINESS organizza una manifestazione a carattere amatoriale che si svolgerà a Nardò ( Le) in Via Penta 1 Campionato Lega A Calcio

Dettagli

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO

GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO GAZZETTA CUP 2014 REGOLAMENTO Norme Generali Location La competizione si svolge a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Cosenza, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma e Torino. Categorie e

Dettagli

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo

REGOLAMENTO. Squadre partecipanti Al torneo saranno ammesse 9 squadre. Ogni squadra giocherà una partita a settimana per tutta la durata del torneo REGOLAMENTO Sede, date, giorni e orari Il torneo Vamos a Madrid, organizzato dall Acsi in collaborazione con Quasi Gol, si disputerà a Milano nei seguenti centri sportivi: Masseroni 1 (Via Madruzzo 3)

Dettagli

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 022 del 13/11/2013. 37 Campionato Provinciale Super A Prestige Calcio a 11 Diurno

Stagione Sportiva 2013/2014 Comunicato Ufficiale N 022 del 13/11/2013. 37 Campionato Provinciale Super A Prestige Calcio a 11 Diurno Ente di Promozione Sportiva Riconosciuto dal CONI US ACLI MILANO Settore Calcio Via San Giovanni in Conca - 20122 MILANO Tel. 0276017521 Fax 0232066678 Sito internet: www.usaclimi.it e-mail: segreteria@usaclimi.it

Dettagli

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI

PIGIESSIADI. 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO A 5 CATEGORIA MICRO-MINI Categorie e limiti di età. MICRO - MINI 2004/2005/2006/2007 PROPAGANDA 2002/2003 UNDER 15 2000/2001 UNDER 18 1997/1998/1999 LIBERA 1996 e prec. PIGIESSIADI 30 maggio - 2 giugno 2015 REGOLAMENTO CALCIO

Dettagli

REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21

REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21 REGOLAMENTO GC CUP 5 UNDER 21 ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero con quanto segue all interno di questo

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Trapani 23-26 maggio 2013. Roma, 01.03.2013 Prot.n. 217 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7

11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 11 CAMPIONATO DI CALCIO A 7 COORDINAMENTO PROVINCIALE CALCIO A 7 OPES AREZZO INIZIO CAMPIONATO LUNEDI 12 OTTOBRE 2015. Per la stagione sportiva 2015/2016 il campionato verterà su tre fasi e segnatamente:

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei

TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei TORNEO ESTIVO CALCIO A 5 2015 Regolamento Tornei Data emissione: 23/05/2015 Versione: 1.0 Sommario Art.1 Costo e Iscrizione Torneo... 2 Art.2 Limiti di categorie sui tesseramenti... 2 Art.3 Campi di gioco...

Dettagli

REGOLAMENTO CSI LAZIO - CALCIO A 11

REGOLAMENTO CSI LAZIO - CALCIO A 11 REGOLAMENTO CSI LAZIO - CALCIO A 11 Validità dei regolamenti La fase finale dei Campionati Regionali 2014 si svolge secondo quanto stabilito dal Regolamento generale pubblicato su Sport in regola -Regolamento

Dettagli

COMITATO TERRITORIALE BASSA ROMAGNA

COMITATO TERRITORIALE BASSA ROMAGNA COMITATO TERRITORIALE BASSA ROMAGNA Piazzale Veterani dello Sport n. 4 48022 Lugo (Ravenna) Tel. 0545-26924 0545-030353 0545-030363 Fax 0545-35665 www.uisp.it/bassaromagna lugo@uisp.it STRUTTURA CAMPIONATO

Dettagli

19 CAMPIONATO DRIBBLING 2009-2010 REGOLAMENTO

19 CAMPIONATO DRIBBLING 2009-2010 REGOLAMENTO 19 CAMPIONATO DRIBBLING 2009-2010 REGOLAMENTO 1)IL CAMPIONATO SI SVOLGERA AL CENTRO SPORTIVO DRIBBLING IN COLLABORAZIONE CON CASA DELLO SPORT, ART E PARQUET E ENDAS. 2)OGNI SQUADRA ISCRITTA AL CAMPIONATO

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Riccione 5-6-7-8 giugno 2014. Roma, 06.03.2014 Prot.n.176 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS dei Comitati Provinciali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011. Roma, 11.02.2011 Prot.n.187 Ai Presidenti dei Comitati Regionali AICS ------------------- Loro Sedi Oggetto: Richiesta squadre vincenti per Campionato Nazionale di Calcio a 7 Siracusa 5-8 maggio 2011.

Dettagli

CALCIO A 5 NORME DI PARTECIPAZIONE QUOTE DI ISCRIZIONE E CAUZIONE QUOTA PALESTRA DA CONCORDARE E VERSARE ALLA SOCIETÀ CHE GESTISCE L IMPIANTO.

CALCIO A 5 NORME DI PARTECIPAZIONE QUOTE DI ISCRIZIONE E CAUZIONE QUOTA PALESTRA DA CONCORDARE E VERSARE ALLA SOCIETÀ CHE GESTISCE L IMPIANTO. CALCIO A 5 NORME DI PARTECIPAZIONE Il Comitato Provinciale della Lega Calcio UISP di Modena, indice ed organizza per la stagione sportiva 2014/2015, l attività di Campionato per le seguenti categorie con

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 5 STAGIONE SPORTIVA 2015-2016

REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 5 STAGIONE SPORTIVA 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Comitato di Frosinone Tel./Fax 0775/856710 www.csi-fr.it REGOLAMENTO CAMPIONATO PROVINCIALE DI CALCIO A 5 STAGIONE SPORTIVA 2015-2016 Il Comitato Provinciale di Frosinone indice

Dettagli

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO

PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO PRINCIPI E NORME DI PARTECIPAZIONE AL TORNEO 1. Potranno partecipare ai tornei solo giocatori amatoriali. Per quanto concerne gli esterni sono esclusi tutti i tesserati FIGC di qualsiasi categoria. Potranno

Dettagli

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari

3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016. Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari 3 MEMORIAL DON FRANCO SACCO 2016 Organizzato dall Oratorio Centro Giovanile REDENTORE Bari Regolamento del Torneo IL TORNEO E RISERVATO A TUTTI I GIOCATORI CHE ABBIANO COMPIUTO IL 30 ANNO DI ETA AL MOMENTO

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it

SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it SPORTING MAGI A.S.D. VIA MANDRE, 6 PONTE DELLA PRIULA (TV) TEL. 347.5948479 sportingmagi@libero.it REGOLAMENTO - NORME ART. 1 SPORTING MAGI A.S.D. indice ed organizza il 2^ TORNEO di calcio a 5, per giocatori

Dettagli

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE

4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE 1. CALENDARIO. 4^ CAMPIONATO AMATORIALE FRANCIGENA CUP E AVIS CUP REGOLAMENTO TECNICO UFFICIALE Il calendario ufficiale del 4 Campionato Amatoriale di calcio a 5 Francigena Cup e Avis Cup, verrà consegnato

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11

REGOLAMENTO TORNEI ESTIVI DI CALCIO a 7 a 11 Piazza Toscanini 13, 41053 Pozza di Maranello (MO) 0536/948012 Web: www.acpozza.com e-mail: settoregiovanileacpozza@gmail.com L' A.C. POZZA 1982 organizza: Il Tornei di calcio a 11 SAMITALIA Il Tornei

Dettagli

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE Piazzale Veterani dello Sport, 4 48022 Lugo (Ravenna) tel. 0545-26924 fax 0545-35665 www.uispbassaromagna.it lugo@uisp.it STRUTTURA CAMPIONATO Il campionato di Calcio a 5 2012-2013 è aperto a tutte le

Dettagli

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11 COMITATO PROVINCIALE DI CAVA DE TIRRENI c/o Stadio Comunale S.Lamberti C.so Mazzini, 210 Cava de Tirreni (SA) e-mail: info@csicava.it www.csicava.it Telefax 089/461602 ANNO SPORTIVO 2015/2016 CAMPIONATI

Dettagli

I Campionato di Calcio a 7 Presso il campo da calcio di Francesco Lovecchio

I Campionato di Calcio a 7 Presso il campo da calcio di Francesco Lovecchio REGOLAMENTO Campionato Fanta Bernalda 2013 2014 I Campionato di Calcio a 7 Presso il campo da calcio di Francesco Lovecchio Nell iscrizione compresa: Stampa numeri magliette Kit gara Sconti acquisto divise

Dettagli

26 CAMPIONATO INDOOR DI CALCIO A 5 13 Trofeo L ARENA Il Giornale di Verona V E R O N A 5 O T T O B R E 201 5 21 M A G G I O 2 0 1 6 REGOLAMENTO GARA

26 CAMPIONATO INDOOR DI CALCIO A 5 13 Trofeo L ARENA Il Giornale di Verona V E R O N A 5 O T T O B R E 201 5 21 M A G G I O 2 0 1 6 REGOLAMENTO GARA 26 CAMPIONATO INDOOR DI CALCIO A 5 13 Trofeo L ARENA Il Giornale di Verona V E R O N A 5 O T T O B R E 201 5 21 M A G G I O 2 0 1 6 REGOLAMENTO GARA FORMULA TECNICA E REGOLE DI GIOCO APPLICATE 1. Il Campionato

Dettagli

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA

LEGA CALCIO UISP MONZA-BRIANZA NORME DI PARTECIPAZIONE CAMPIONATO A 11 GIOCATORI 2010-2011 a) DEFINIZIONE ATTIVITA La presente attività è dichiarata dalla Lega Calcio UISP Monza Brianza: attività ufficiale - ambito agonistico. Si articola

Dettagli

presentano Articolo 1 - Generalità

presentano Articolo 1 - Generalità presentano III Edizione Campionato Amatoriale a Squadre di Tennis Metropolis Regione Lazio Campionati di Serie A-B-C Maschile e Femminile Ottobre 2013 - Maggio 2014 Articolo 1 - Generalità Il Comitato

Dettagli

A.S.D MattiDaLeagueare

A.S.D MattiDaLeagueare Regolamento Torneo Calcio a 5/7 MattiDaLeagueare Art 1: Regole di Gioco Le regole del MattiDaLeagueare sono le stesse ufficiali del calcio a 5 e a 7. E stata abolita la variante della regola del retropassaggio

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015

REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015 REGOLAMENTO AMSTERDAM LEAGUE CALCIO A8 2014/2015 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di

Dettagli

7 TORNEO DI CALCIO A 5 REGOLAMENTO

7 TORNEO DI CALCIO A 5 REGOLAMENTO 7 TORNEO DI CALCIO A 5 REGOLAMENTO ART.1 Il CRAL UNINA DELLA CONOSCENZA dell Università di Napoli Federico II indice ed organizza, con la collaborazione tecnica dell AICS C.P. Napoli, il Torneo Amatoriale

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7

REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7 REGOLAMENTO TORNEO DI SPINACETO CALCIO A7 WWW.GENERAZIONECALCETTO.COM ART. 0 Principi e Obiettivi L articolo zero si chiama tale perché viene prima di tutto. Se ci fossero dubbi e/o divergenze di pensiero

Dettagli

Regolamento Campionato Nazionale calcio a 5 cat. Open Fase Provinciale

Regolamento Campionato Nazionale calcio a 5 cat. Open Fase Provinciale CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO DI NOVARA Gozzano 10-09-2014 Regolamento Campionato Nazionale calcio a 5 cat. Open Fase Provinciale Premessa Nello svolgimento dell attività sportiva del CSI in caso di

Dettagli

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016

REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016 REGOLAMENTO SUPERCOPPA 2015 2016 Rappresentanza, Iscrizioni, Doveri e Obblighi. Articolo 1 Rappresentanza 1.01 La Divisione Calcio a Cinque organizza la Supercoppa stagione Sportiva 2015/2016, riservata

Dettagli

QUOTE DI PARTECIPAZIONE

QUOTE DI PARTECIPAZIONE Piazzale Veterani dello Sport, 4 48022 Lugo (Ravenna) fax 0545-35665 tel. 0545-26924 0545-030353 0545-030363 www.uisp.it/bassaromagna lugo@uisp.it STRUTTURA CAMPIONATO Il Campionato di Calcio a 5 2014-2015

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale n 1 del 03/09/2015 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE

REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE REGOLAMENTO TORNEO 24 ORE DI CALCIO A 5 PETRITOLI CUP 2 EDIZIONE L'Associazione di Volontariato "In cammino con Roberto Straccia" ONLUS, in collaborazione con il Comune di Petritoli, organizza la Seconda

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 04/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014

CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 CAMPIONATO UISP 2013-14 COMITATO DI GROSSETO COMUNICATO N. 1 DEL 21 09 2014 UISP GROSSETO - LEGA CALCIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CAMPIONATO DI CALCIO A 5 SERIE A, SERIE B, SERIE C1, C2, GROSSETO, COPPA

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

TORNEO DI CALCIO GIOVANILE UISP JUNIOR LEAGUE Cat.Mista 00/01

TORNEO DI CALCIO GIOVANILE UISP JUNIOR LEAGUE Cat.Mista 00/01 L UISP E SPORT & SOCIAL HOUSE, ALLO SCOPO DI FAVORIRE LA PROMOZIONE DI INIZIATIVE ATTE A FAVORIRE INCONTRI E SCAMBI DI ESPERIENZE SPORTIVE E CULTURALI CHE ABBIANO COME PROTAGONISTI I SODALIZI ED I LORO

Dettagli

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015

Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 Regolamento Lega FantaGranPremio Edizione 2014/2015 REGOLA 1: OGGETTO DEL GIOCO 1. Il fantacalcio è una simulazione del gioco del calcio, che permette di gestire una squadra virtuale (fantasquadra), formata

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

Primo torneo DON BOSCO CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Primo torneo DON BOSCO CATEGORIA ALLIEVI E GIOVANISSIMI L ASD Calcio Giovanile Metropolitano e la Lega Calcio Uisp di Cagliari, organizzano la 1 edizione del Mundialito Giovanile Metropolitano, al quale parteciperà una selezione di squadre della categoria Allievi

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE

REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE REGOLAMENTO CAMPIONATO C.S.I. di CALCIO a 11 MASCHILE A - NORME SPECIFICHE ATTIVITA Calcio11- art.1: CAMPIONATO 2013-2014 Le data di svolgimento del campionato provinciale calcio Maschile a 11: - Inizio

Dettagli

REGOLAMENTO 3 TORNEO DI CALCIO A CINQUE MEMORIAL LGT. GIUSEPPE NOBILE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO AEREO PRATICA DI MARE

REGOLAMENTO 3 TORNEO DI CALCIO A CINQUE MEMORIAL LGT. GIUSEPPE NOBILE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO AEREO PRATICA DI MARE REGOLAMENTO 3 TORNEO DI CALCIO A CINQUE MEMORIAL LGT. GIUSEPPE NOBILE REPARTO TECNICO LOGISTICO AMMINISTRATIVO AEREO PRATICA DI MARE ANNO 2012 ART. 1 E indetto il 3 Memorial Lgt. Giuseppe Nobile di calcio

Dettagli

Art. 1 RISPETTO DEL REGOLAMENTO AICS DOVERI E OBBLIGHI GENERALI

Art. 1 RISPETTO DEL REGOLAMENTO AICS DOVERI E OBBLIGHI GENERALI ASSOCIAZIONE ITALIANA CULTURA E SPORT COMITATO PROVINCIALE DI PISTOIA Via Bellaria, 35 51100 PISTOIA ( PT ) Tel. 0573-367529 - FAX 0573/34933 e-mail: pistoia@aics.it Art. 1 RISPETTO DEL REGOLAMENTO AICS

Dettagli

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI.

JUNIOR TIM CUP 2013. Art 8 - Giustizia sportiva La Giustizia sportiva sarà amministrata dagli Organi giudicanti CSI. JUNIOR TIM CUP 2013 IL CALCIO NEGLI ORATORI REGOLAMENTO Premessa: Il Regolamento è applicato integralmente nella fase Nazionale di JUNIOR TIM CUP 2013. Per la fase territoriale, organizzata dal CSI Milano,

Dettagli

Federazione InterLeghe Forum Associate

Federazione InterLeghe Forum Associate Federazione InterLeghe Forum Associate REGOLAMENTO FANTACOPPE 2013 / 2 014 REGOLA 1 FANTACOPPE 1. La F.I.L.F.A. organizza e promuove una serie di tornei in cui si confrontano i migliori fantallenatori

Dettagli

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI Per l organizzazione e lo svolgimento dei Campionati a

Dettagli

Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org

Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org REGOLAMENTO FANTACALCIO SCUGNIZZI 2014-2015 Al Fantacalcio Scugnizzi 2014/2015 partecipano 12 squadre. Per collegarsi al sito web : www.fantascugnizzi.altervista.org ART.1 DURATA DEL CAMPIONATO Il calendario

Dettagli

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00)

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00) Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli