Le novità in tema di esecuzione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le novità in tema di esecuzione"

Transcript

1 CAMERA CIVILE DI MONZA aderente all Unione Nazionale Camere Civili Monza, 22 gennaio 2015 Le novità in tema di esecuzione Avv. Francesco Cirillo Avv. Giorgio Galbiati Avv. Filippo Gorreta Moderatore Avv. Barbara Masserelli

2 Obiettivi del Legislatore Tutela del credito Semplificazione e accelerazione dell esecuzione forzata e delle procedure concorsuali

3 Saggio degli interessi art CC nuovi commi 4 e 5 In mancanza di accordo tra le parti sul saggio degli interessi legali, a decorrere dall inizio di un procedimento di cognizione o arbitrale, tale saggio è uguale a quello previsto dalla legislazione speciale relativa ai ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali (D.lgs. 231/2002 e successive modificazioni). Esempi: -interessi legali = 0,5% -interessi ex D.lgs. 231/2002 = 8,15%

4 Art. 609 CPC Provvedimenti circa i mobili estranei all esecuzione testo previgente Se nell'immobile si trovano cose mobili appartenenti alla parte tenuta al rilascio e che non debbono essere consegnate, l'ufficiale giudiziario, se la stessa parte non le asporta immediatamente, può disporne la custodia sul posto anche a cura della parte istante, se consente di custodirle, o il trasporto in altro luogo. Se le cose sono pignorate o sequestrate, l'ufficiale giudiziario dà immediatamente notizia dell'avvenuto rilascio al creditore su istanza del quale fu eseguito il pignoramento o il sequestro, e al giudice dell'esecuzione per l'eventuale sostituzione del custode.

5 testo vigente 1- Quando nell immobile si trovano beni mobili che non debbono essere consegnati, l ufficiale giudiziario intima alla parte tenuta al rilascio ovvero a colui al quale gli stessi risultano appartenere di asportarli, assegnandogli il relativo termine. Dell intimazione si dà atto a verbale ovvero, se colui che è tenuto a provvedere all asporto non è presente, mediante atto notificato a spese della parte istante. Quando entro il termine assegnato l asporto non è stato eseguito l ufficiale giudiziario, su richiesta e a spese della parte istante, determina, anche a norma dell articolo 518, primo comma, il presumibile valore di realizzo dei beni ed indica le prevedibili spese di custodia e di asporto. 2- Quando può ritenersi che il valore dei beni è superiore alle spese di custodia e di asporto, l ufficiale giudiziario, a spese della parte istante, nomina un custode e lo incarica di trasportare i beni in altro luogo. Il custode è nominato a norma dell articolo 559. In difetto di istanza e di pagamento anticipato delle spese i beni, quando non appare evidente l utilità del tentativo di vendita di cui al quinto comma, sono considerati abbandonati e l ufficiale giudiziario, salva diversa richiesta della parte istante, ne dispone lo smaltimento o la distruzione. 3- Se sono rinvenuti documenti inerenti lo svolgimento di attività imprenditoriale o professionale che non sono stati asportati a norma del primo comma, gli stessi sono conservati, per un periodo di due anni, dalla parte istante ovvero, su istanza e previa anticipazione delle spese da parte di quest ultima, da un custode nominato dall ufficiale giudiziario. In difetto di istanza e di pagamento anticipato delle spese si applica, in quanto compatibile, quanto previsto dal secondo comma, ultimo periodo. Allo stesso modo si procede alla scadenza del termine biennale di cui al presente comma a cura della parte istante o del custode.

6 4- Decorso il termine fissato nell intimazione di cui al primo comma, colui al quale i beni appartengono può, prima della vendita ovvero dello smaltimento o distruzione dei beni a norma del secondo comma, ultimo periodo, chiederne la consegna al giudice dell esecuzione per il rilascio. Il giudice provvede con decreto e, quando accoglie l istanza, dispone la riconsegna previa corresponsione delle spese e compensi per la custodia e per l asporto. 5- Il custode provvede alla vendita senza incanto nelle forme previste per la vendita dei beni mobili pignorati, secondo le modalità disposte dal giudice dell esecuzione per il rilascio. Si applicano, in quanto compatibili, gli articoli 530 e seguenti del codice di procedura civile. La somma ricavata è impiegata per il pagamento delle spese e dei compensi per la custodia, per l asporto e per la vendita, liquidate dal giudice dell esecuzione per il rilascio. Salvo che i beni appartengano ad un soggetto diverso da colui che è tenuto al rilascio, l eventuale eccedenza è utilizzata per il pagamento delle spese di esecuzione liquidate a norma dell articolo In caso di infruttuosità della vendita nei termini fissati dal giudice dell esecuzione, si procede a norma del secondo comma, ultimo periodo (i beni, quando non appare evidente l utilità del tentativo di vendita di cui al quinto comma, sono considerati abbandonati e l ufficiale giudiziario, salva diversa richiesta della parte istante, ne dispone lo smaltimento o la distruzione) 7- Se le cose sono pignorate o sequestrate, l ufficiale giudiziario dà immediatamente notizia dell avvenuto rilascio al creditore su istanza del quale fu eseguito il pignoramento o il sequestro, e al giudice dell esecuzione per l eventuale sostituzione del custode.

7 Il processo esecutivo ed il PCT (DL 179/2012 art.16 bis) Comma 2 Nei processi esecutivi di cui al libro III del codice di procedura civile la disposizione di cui al comma 1 si applica successivamente al deposito dell'atto con cui inizia l'esecuzione a decorrere dal 31 marzo 2015, il deposito nei procedimenti di espropriazione forzata della nota di iscrizione a ruolo ha luogo esclusivamente con modalità telematiche, nel rispetto della normativa anche regolamentare concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici. Unitamente alla nota di iscrizione a ruolo sono depositati, con le medesime modalità, le copie conformi degli atti indicati dagli articoli 518, sesto comma, 543, quarto comma e 557, secondo comma, del codice di procedura civile. Ai fini del presente comma, il difensore attesta la conformità delle copie agli originali, anche fuori dai casi previsti dal comma 9-bis. Comma 9 bis Le copie informatiche, anche per immagine, di atti processuali di parte e degli ausiliari del giudice nonché dei provvedimenti di quest'ultimo, presenti nei fascicoli informatici dei procedimenti indicati nel presente articolo,

8 Iscrizione a ruolo via PCT nel processo esecutivo

9 Esempio di "atto principale" TRIBUNALE DI Il sottoscritto Avv., CHIEDE l'iscrizione a ruolo della procedura esecutiva di cui all'allegata Nota di Iscrizione a Ruolo. Ai fini di quanto previsto dall'art 518 CPC (o 543 CPC o 557 CPC) l istante ATTESTA la conformità agli originali in suo possesso del titolo esecutivo costituito da (descrizione del titolo), dell'atto di precetto, del verbale di pignoramento (o dell'atto di pignoramento presso terzi o dell atto di pignoramento immobiliare) delle rispettive copie qui allegate. Si allega: 1- nota di iscrizione a ruolo 2- titolo 3- atto di precetto 4- atto di pignoramento / verbale di pignoramento 5- contributo unificato (? = l obbligo di allegazione non è espressamente previsto) (Luogo, data) Avv.

10

11

12

13

14

15

16

17

18 Avvocato = pubblico ufficiale potere di attestazione di conformità di atti e provvedimenti giudiziali Estrazione di copie di atti e provvedimenti presenti nel fascicolo informatico ex DL 179/2012 art.16 bis comma 9 bis Iscrizione a ruolo nel Processo Esecutivo (atti esecutivi : titolo, precetto e atto/verbale di pignoramento ai fini del deposito nel fascicolo d ufficio) ex DL 179/2012 art. 16 bis comma 2 Digitalizzazione di atti ai fini della notifica in proprio a mezzo PEC ex L.53/1994 art.3 bis ( quando l'atto da notificarsi non consiste in un documento informatico, l'avvocato provvede ad estrarre copia informatica dell'atto formato su supporto analogico, attestandone la conformità all originale )

19 Come rilasciare l attestazione di conformità?

20 Estrazione di copie di atti e provvedimenti presenti nel fascicolo informatico ex DL 179/2012 art.16 bis comma 9 bis : (carta intestata) ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ DI COPIE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ESTRATTI DA FASCICOLO INFORMATICO AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELL ART. 16 BIS COMMA 9 BIS DL 179/2012 Il sottoscritto Avv., CF, con studio in, via, nella sua qualità di procuratore alle liti di, ATTESTA ai sensi e per gli effetti dell art. 16 bis comma 9 bis Decreto Legge 179/2012 che l atto (ovvero il provvedimento) che precede (inserire descrizione atto e/o provvedimento data di deposito numero di Ruolo - rif. Ufficio Giudiziario - Giudice), composto da n. facciate, è COPIA CONFORME all originale contenuto nel fascicolo informatico RG Tribunale di dal quale è stata estratta. Luogo, data Avv. (firma) L attestazione deve essere compilata, stampata, sottoscritta e unita in calce alla stampa dell atto e/o del provvedimento estratto dal fascicolo informatico

21 Iscrizione a ruolo nel Processo Esecutivo ex DL 179/2012 art. 16 bis comma 2 : nel c.d. atto principale da depositare tramite Consolle Avvocato TRIBUNALE DI Il sottoscritto Avv., CHIEDE l'iscrizione a ruolo della procedura esecutiva di cui all'allegata Nota di Iscrizione a Ruolo. Ai fini di quanto previsto dall'art 518 CPC (o 543 CPC o 557 CPC) l istante ATTESTA la conformità agli originali in suo possesso del titolo esecutivo costituito da (descrizione del titolo), dell'atto di precetto, del verbale di pignoramento (o dell'atto di pignoramento presso terzi o dell atto di pignoramento immobiliare) delle rispettive copie qui allegate. Si allega: 1- nota di iscrizione a ruolo 2- titolo 3- atto di precetto 4- atto di pignoramento / verbale di pignoramento 5- contributo unificato (? = l obbligo di allegazione non è espressamente previsto) (Luogo, data) Avv.

22 Digitalizzazione di atti ai fini della notifica in proprio a mezzo PEC ex L.53/1994 art.3 bis : 1) Usare la specifica funzione prevista in Consolle Avvocato

23

24

25 2) Oppure, se per la notifica in proprio non ci si avvale di Consolle Avvocato, l attestazione deve essere inserita nella relata di notifica: RELAZIONE DI NOTIFICA AI SENSI DELLA LEGGE 53/1994 Il sottoscritto Avv. (CF PEC ) iscritto all Albo degli Avvocati presso l Ordine degli Avvocati di, nella sua qualità di procuratore alle liti di con sede legale in (CF ), nel cui interesse si procede alla presente notifica in virtù della procura alle liti allegata a, NOTIFICA l allegato atto (inserire descrizione) a (CF ) con sede legale in, via, in persona del legale rappresentante pro tempore, mediante il suo invio all indirizzo PEC, estratto dall Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata di professionisti e imprese ( ED ATTESTA ad ogni effetto di legge che l atto notificato è copia fotoriprodotta conforme all originale da cui è stata estratta. (EVENTUALE : E DICHIARA che la presente notifica viene effettuata in relazione al procedimento pendente avanti al Tribunale di RG...) Luogo, data Avv.

26

Le attestazioni di conformità nel processo

Le attestazioni di conformità nel processo Le attestazioni di conformità nel processo telematico aggiornate al 22.08.2015 (cioé alla L. 132/2015) Cosa devi fare? Attestazione occorrente Vedi il fac simile Notificare via Pec un documento scansionato

Dettagli

CORSO DI BASE SUL PCT

CORSO DI BASE SUL PCT CORSO DI BASE SUL PCT ISCRIZIONI A RUOLO DELLE ESECUZIONI Como 1 marzo 2015 Avv. Vincenzo Spezziga Dal 31.3.2015 è entrato in vigore l obbligo di iscrivere a ruolo le procedure esecutive (mobiliari, immobiliari

Dettagli

ESECUZIONI E PCT. Guida operativa e indicazioni pratiche. (Avv. Nicola Fabiano)

ESECUZIONI E PCT. Guida operativa e indicazioni pratiche. (Avv. Nicola Fabiano) ESECUZIONI E PCT Guida operativa e indicazioni pratiche (Avv. ) Ai sensi dell'art. 16-bis, comma 2, del D.L. 179/2012 A decorrere dal 31 marzo 2015, il deposito nei procedimenti di espropriazione forzata

Dettagli

LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI d.l. 132/2014 conv. L. 162/14

LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI d.l. 132/2014 conv. L. 162/14 LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE PRESSO TERZI d.l. 132/2014 conv. L. 162/14 Art. 26 bis c.p.c. modificato dall'art. 19, 1 comma, lett. b) D.L. 132/14 conv. L. 162/14 LA COMPETENZA

Dettagli

Attestazione occorrente. Attestazione ex art. 3 bis, co. 2, L. 53/1994

Attestazione occorrente. Attestazione ex art. 3 bis, co. 2, L. 53/1994 A v v. R o b e r t o D i P i e t r o Patrocinante in Cassazione via Gramsci n. 41-67051 AVEZZANO AQ Tel e fax 0863 414530 0863 22278 www.studiodipietro.it Email studiodipietro@gmail.com Le attestazioni

Dettagli

LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE MOBILIARE d.l. 132/2014 conv. L. 162/14

LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE MOBILIARE d.l. 132/2014 conv. L. 162/14 LE MODIFICHE AL PROCESSO ESECUTIVO PER ESPROPRIAZIONE MOBILIARE d.l. 132/2014 conv. L. 162/14 Art. 518, 6 comma c.p.c. modificato dall'art. 18, 1 comma, lett. a), Compiute le operazioni di pignoramento

Dettagli

LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ

LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ ASSOCIAZIONE SINDACALE AVVOCATI DI BOLOGNA E DELL EMILIA ROMAGNA ADERENTE ALLA A.N.F. ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ evento formativo 11/25 febbraio 2016 Avv. Andrea Armillotta

Dettagli

Le attestazioni di conformità nel processo telematico aggiornate al 27.06.2015

Le attestazioni di conformità nel processo telematico aggiornate al 27.06.2015 Le attestazioni di conformità nel processo telematico aggiornate al 27.06.2015 Cosa devi fare? Attestazione occorrente Vedi il fac simile Notificare via Pec un documento scansionato Attestazione ex art.

Dettagli

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013).

Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013). LEGGE 24 dicembre 2012, n. 228 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013). (GU n. 302 del 29-12-2012) Art. 1, comma 19 Al decreto-legge 18 ottobre

Dettagli

19 dicembre Le procedure esecu+ve dopo il D.L. 132/14 conver+to in L. 162/14

19 dicembre Le procedure esecu+ve dopo il D.L. 132/14 conver+to in L. 162/14 19 dicembre 2014 a cura di A.i.g.a. Associazione Italia Giovani Avvoca5 Sezione di Mantova Le procedure esecu+ve dopo il D.L. 132/14 conver+to in L. 162/14 avv. Giovanni Rocchi COA Brescia dott.ssa Anna

Dettagli

LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ PER IL PCT

LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ PER IL PCT LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITÀ PER IL PCT Tipologia di attestazione Riferimento normativo Modello Documento cartaceo da notificare via pec Art. 3 bis, co. 2 L. 53/94 1 Copia cartacea di documenti notificati

Dettagli

Marco Prosperoni Vivaldo Francesco D Angelo 09/05/2015

Marco Prosperoni Vivaldo Francesco D Angelo 09/05/2015 aspetti pratici e criticità Marco Prosperoni Vivaldo Francesco D Angelo Viterbo - 9 Maggio 2015 Panoramica legislativa Marco Prosperoni Vivaldo Francesco D Angelo 09/05/2015 Viterbo - 9 Maggio 2015 4 Principali

Dettagli

Novità legislative. Esecuzioni: Mobiliari Immobiliari Presso terzi Consegna -rilascio

Novità legislative. Esecuzioni: Mobiliari Immobiliari Presso terzi Consegna -rilascio Novità legislative Esecuzioni: Mobiliari Immobiliari Presso terzi Consegna -rilascio Interventi legislativi ultimo anno - L. 10 novembre 2014, n. 162 - D.L. 27 giugno 2015, n. 83 conv. in L. 6 agosto 2015,

Dettagli

DOTT. SALVATORE FILOCAMO LE ESECUZIONI CIVILI DOPO IL 31 MARZO 15

DOTT. SALVATORE FILOCAMO LE ESECUZIONI CIVILI DOPO IL 31 MARZO 15 DOTT. SALVATORE FILOCAMO LE ESECUZIONI CIVILI DOPO IL 31 MARZO 15 PIGNORAMENTO IMMOBILIARE l'articolo 557 e' sostituito dal seguente: «Art. 557 (Deposito dell'atto di pignoramento). - Eseguita l'ultima

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO E NOTIFICHE A MEZZO PEC

PROCESSO CIVILE TELEMATICO E NOTIFICHE A MEZZO PEC MOVIMENTO F O R E N S E P A D O V A PROCESSO CIVILE TELEMATICO E NOTIFICHE A MEZZO PEC - Dottrina, pratica e giurisprudenza - Padova, 13 dicembre 2016 Ore 14:30 18:30 Sala Conferenze dell'ordine degli

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. e difeso dall Avv. (C.F.) fax., indirizzo PEC nel cui PREMESSO

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. e difeso dall Avv. (C.F.) fax., indirizzo PEC nel cui PREMESSO TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Il Sig. (Creditore) (C.F.) rappresentato e difeso dall Avv. (C.F.) fax, indirizzo PEC nel cui Studio, in Bologna,, ha eletto domicilio come

Dettagli

AVVISO DI VENDITA. Le ultime novità. A cura della Commissione interprofessionale Avvocati-Commercialisti «Esecuzioni Immobili»

AVVISO DI VENDITA. Le ultime novità. A cura della Commissione interprofessionale Avvocati-Commercialisti «Esecuzioni Immobili» AVVISO DI VENDITA Le ultime novità A cura della Commissione interprofessionale Avvocati-Commercialisti «Esecuzioni Immobili» INTRODUZIONE 1- Processo Civile Telematico 1- Processo Civile Telematico 2-

Dettagli

ATTO DI PIGNORAMENTO DI AUTOVEICOLO ex art 521 bis c.p.c.

ATTO DI PIGNORAMENTO DI AUTOVEICOLO ex art 521 bis c.p.c. ATTO DI PIGNORAMENTO DI AUTOVEICOLO ex art 521 bis c.p.c. Il (creditore) nato a il e residente in via civ. C.F. rappresentato e difeso, giusta procura a margine dell'atto di precetto notificato, dall avvocato

Dettagli

SITUAZIONE AL 30 GIUGNO 2014

SITUAZIONE AL 30 GIUGNO 2014 ATTI DEPOSITABILI TELEMATICAMENTE CON VALORE LEGALE PRESSO I TRIBUNALI CIVILI ITALIANI SITUAZIONE AL 30 GIUGNO 2014 Presso il Tribunali Civili del territorio nazionale - OBBLIGO ai termini della normativa

Dettagli

LA NORMATIVA DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO ISERNIA, 26 NOVEMBRE 2014

LA NORMATIVA DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO ISERNIA, 26 NOVEMBRE 2014 LA NORMATIVA DEL PROCESSO CIVILE TELEMATICO ISERNIA, 26 NOVEMBRE 2014 Avv. Maurizio Reale COMPONENTE GRUPPO DI LAVORO DELLA F.I.I.F. FONDAZIONE ITALIANA PER L INNOVAZIONE FORENSE LA NORMATIVA DEL PROCESSO

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso. dall Avv. (Cf )fax, indirizzo

TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI. Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso. dall Avv. (Cf )fax, indirizzo TRIBUNALE CIVILE DI BOLOGNA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Il Signore (Creditore) CF rappresentato e difeso dall Avv. (Cf )fax, indirizzo pec nel cui Studio, in Bologna,, ha eletto domicilio come da

Dettagli

[omissis] CAPO II DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'EFFETTIVITA' DEL PROCESSO TELEMATICO

[omissis] CAPO II DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'EFFETTIVITA' DEL PROCESSO TELEMATICO Testo del DL Orlando sul PCT n. 90/2014 convertito con Legge in attesa di pubblicazione in GU (con, in grassetto, le novità introdotte dalla legge di conversione e, in testo barrato, il testo originario

Dettagli

I docc. del processo

I docc. del processo I docc. del processo (atti, provvedimenti, allegati) CARTACEI INFORMATICI originali copie originali duplicati copie 2 Attestazioni di conformità di copie Art. 16-undecies D.L. 179/12 (introdotto dalla

Dettagli

ATTO DI PRECETTO PER., in persona del legale rappresentante pro. tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t e i n _ ( _ ),

ATTO DI PRECETTO PER., in persona del legale rappresentante pro. tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t e i n _ ( _ ), TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PRECETTO PER, in persona del legale rappresentante pro tempore, _ ( n a t o / a a, i l _ / _ / _, C. F. :, r e s i d e n t e i n _ ( _ ), Via - CAP: ), con sede legale in, Via

Dettagli

II CORSO PRATICO: LE NOVITA' DEL DL 83/2015 E IL DEPOSITO DI ATTI ENDOPROCEDIMENTALI PCT ISTRUZIONI PER L'USO

II CORSO PRATICO: LE NOVITA' DEL DL 83/2015 E IL DEPOSITO DI ATTI ENDOPROCEDIMENTALI PCT ISTRUZIONI PER L'USO II CORSO PRATICO: LE NOVITA' DEL DL 83/2015 E IL DEPOSITO DI ATTI ENDOPROCEDIMENTALI PCT ISTRUZIONI PER L'USO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI VENEZIA in collaborazione con la Commissione informatica art. 16 bis

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Ufficio studi

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Ufficio studi Il PCT nel decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 Semplificazione e Trasparenza (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l efficienza degli uffici giudiziari) Roma, 25

Dettagli

Formula Pignoramento presso terzi dopo la legge 162/2014. Di Filippo PISTONE

Formula Pignoramento presso terzi dopo la legge 162/2014. Di Filippo PISTONE Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 11.2.2015 La Nuova Procedura Civile, 1, 2015 Editrice Formula Pignoramento presso terzi dopo la legge 162/2014

Dettagli

MODIFICHE A NORME in tema di ESECUZIONE CIVILE INDIVIDUALE introdotte con d.l. 12 settembre 2014, n. 132, pubbl. su G.U. 12/9/14, n.

MODIFICHE A NORME in tema di ESECUZIONE CIVILE INDIVIDUALE introdotte con d.l. 12 settembre 2014, n. 132, pubbl. su G.U. 12/9/14, n. MODIFICHE A NORME in tema di ESECUZIONE CIVILE INDIVIDUALE introdotte con d.l. 12 settembre 2014, n. 132, pubbl. su G.U. 12/9/14, n. 212 CODICE CIVILE Testo vigente prima del decreto-legge Art. 1284. (Saggio

Dettagli

LA NORMATIVA DEL PROCESSO TELEMATICO

LA NORMATIVA DEL PROCESSO TELEMATICO LA NORMATIVA DEL PROCESSO TELEMATICO Lentini, 24 ottobre 2014 Avv. Maurizio Reale LA NORMATIVA DEL PROCESSO TELEMATICO 1) Art. 15 L. 15 marzo 1997 n. 59 2) DPR 13 febbraio 2001 n. 123 3) Decreto Legislativo

Dettagli

Consiglio dell'ordine Degli Avvocati di Padova - Commissione Informatica -

Consiglio dell'ordine Degli Avvocati di Padova - Commissione Informatica - Consiglio dell'ordine Degli Avvocati di Padova - Commissione Informatica - IL D.L. 83 DEL 27/06/2015 DEPOSITI TELEMATICI DI ATTI INTRODUTTIVI E POTERI DI AUTENTICA ART. 19, 1. A ) 1) DEPOSITO ATTO INTRODUTTIVO

Dettagli

INDICE. Capitolo I Le attività di recupero dei crediti

INDICE. Capitolo I Le attività di recupero dei crediti Manuale Finale.qxd 7-07-2016 9:51 Pagina V Capitolo I Le attività di recupero dei crediti 1. Premessa... 2. La prevenzione... 3. Il recupero del credito... 3.1 Le procedure interne (invio di solleciti

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI TRIBUNALE CIVILE DI ROMA ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI Per: il Sig.., rappresentato e difeso dall Avv..(C.F.: ) del foro di Roma, ed elettivamente domiciliato presso il suo studio in Roma, Via.., giusta

Dettagli

INDICE. Schemi. II L ATTO DI PRECETTO A Atto di precetto: requisiti (art. 480) B Atto di precetto: procedura (art. 480)...

INDICE. Schemi. II L ATTO DI PRECETTO A Atto di precetto: requisiti (art. 480) B Atto di precetto: procedura (art. 480)... INDICE Prefazione... p. XV Schemi I IL TITOLO ESECUTIVO... 3 1 Titolo esecutivo: generalità (art. 474)... 5 2A Titolo esecutivo giudiziale: procedura (art. 474)... 6 2B Titolo esecutivo giudiziale: casistica

Dettagli

PCT DALLA NORMATIVA ALLA REALTÀ APPLICATIVA. GUIDA BREVE ALLE NOTIFICHE A MEZZO PEC a cura dell Avv. Antonio Tesoro

PCT DALLA NORMATIVA ALLA REALTÀ APPLICATIVA. GUIDA BREVE ALLE NOTIFICHE A MEZZO PEC a cura dell Avv. Antonio Tesoro PCT DALLA NORMATIVA ALLA REALTÀ APPLICATIVA GUIDA BREVE ALLE NOTIFICHE A MEZZO PEC a cura dell Avv. Antonio Tesoro Dal 24 maggio 2013 gli Avvocati possono procedere alle notificazioni in proprio a mezzo

Dettagli

TAVOLA DI CORRISPONDENZA DELLE FATTISPECIE DISCIPLINATE SIA DALLE REGOLE TECNICHE SUL PROCESSO TELEMATICO CHE DA QUELLE SUL DOCUMENTO INFORMATICO

TAVOLA DI CORRISPONDENZA DELLE FATTISPECIE DISCIPLINATE SIA DALLE REGOLE TECNICHE SUL PROCESSO TELEMATICO CHE DA QUELLE SUL DOCUMENTO INFORMATICO TAVOLA DI CORRISPONDENZA DELLE FATTISPECIE DISCIPLINATE SIA DALLE REGOLE TECNICHE SUL a cura di Roberto Arcella PROCESSO TELEMATICO CHE DA QUELLE SUL DOCUMENTO INFORMATICO Argomento Norma tecnica PCT (DM

Dettagli

NOTIFICHE A MEZZO PEC

NOTIFICHE A MEZZO PEC ORDINE DEGLI AVVOCATI DI COMO 16 FEBBRAIO 2016 NOTIFICHE A MEZZO PEC AVV. NATALIA CATTINI LEGGE N. 53 DEL 1994 NOTIFICHE IN PROPRIO DA PARTE DELL AVVOCATO 2 ELEMENTI PER POTER EFFETTUARE UNA NOTIFICA A

Dettagli

TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c.

TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c. TRIBUNALE DI BARI Atto di pignoramento di autoveicolo ex art. 521 bis c.p.c. Istante il Sig. C.F.. residente in. (..) rappresentato e difeso dall Avv.. del Foro di Bari, C.F.. giusta mandato in calce all

Dettagli

Questioni teoriche e prassi operativa nel PCT

Questioni teoriche e prassi operativa nel PCT Questioni teoriche e prassi operativa nel PCT Prof. Avv. Giusella Finocchiaro www.studiolegalefinocchiaro.it www.blogstudiolegalefinocchiaro.it Il documento informatico Il quadro normativo (1/2) Percorso

Dettagli

Palermo, 26 maggio 2016

Palermo, 26 maggio 2016 NOVITA' IN TEMA DI NOTIFICHE TELEMATICHE: SPECIFICHE TECNICHE ADOTTATE CON IL D.M. DEL 28/12/2015. CASI PRATICI DI ATTESTAZIONE DI CONFORMITÀ Avv. Mario Corso Palermo, 26 maggio 2016 Un po di storia. Art.

Dettagli

La notificazione via PEC da parte dell avvocato: istruzioni per l uso

La notificazione via PEC da parte dell avvocato: istruzioni per l uso La notificazione via PEC da parte dell avvocato: istruzioni per l uso Avv. Andrea Ricuperati (ultimo aggiornamento: 21 aprile 2016) 1 Le tre modalità di notifica secondo la nuova L. n. 53/1994 Tramite

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER. Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ),

TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER. Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ), TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI PER Istante _ ( n a t o / a, i l _ / _ / _, C. F. : ) r e s i d e n t e i n _ ( _ ), Via (CAP: ), rappresentato/a e difeso/a nel presente giudizio,

Dettagli

TRIBUNALE DI BARI ATTO DI PIGNORAMENTO DI TITOLO DI PROPRIETA INDUSTRIALE

TRIBUNALE DI BARI ATTO DI PIGNORAMENTO DI TITOLO DI PROPRIETA INDUSTRIALE TRIBUNALE DI BARI ATTO DI PIGNORAMENTO DI TITOLO DI PROPRIETA INDUSTRIALE Istante la Società rappresentante pro-tempore Sig... rappresentato e difeso dall Avv.... del Foro di Bari, C.F.... giusta mandato

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO: LE ESECUZIONI CIVILI

PROCESSO CIVILE TELEMATICO: LE ESECUZIONI CIVILI PROCESSO CIVILE TELEMATICO: LE ESECUZIONI CIVILI A Cura di: Avv. Antonio Tesoro Responsabile Nazionale A.I.G.A. Processo Telematico Membro Tavolo Ministeriale Permanente per lo Sviluppo del P.C.T. Presidente

Dettagli

19. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE EX ART BIS COD. PROC. CIV.

19. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE EX ART BIS COD. PROC. CIV. Formulario annotato dell esecuzione 19. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE EX ART. 492- BIS COD. PROC. CIV. DECRETO DI AUTORIZZAZIONE ALLA RICERCA CON MODALITÀ TELEMATICHE DEI BENI DA PIGNORARE (1) IL... (2) rilevato

Dettagli

Decreto crescita 2.0: Giustizia digitale - Processo civile telematico Decreto Legge n 179, G.U

Decreto crescita 2.0: Giustizia digitale - Processo civile telematico Decreto Legge n 179, G.U Decreto crescita 2.0: Giustizia digitale - Processo civile telematico Decreto Legge 18.10.2012 n 179, G.U. 18.12.2012 DECRETO CRESCITA 2.0 (DL 179/2012 conv. con L 221/2012) Sezione VI GIUSTIZIA DIGITALE

Dettagli

Con formulario allegato!

Con formulario allegato! Con formulario allegato! ATTESTAZIONI AGGIORNATO DI CONFORMITA' ALLA L. 197/2016 Dr. Elia Barbujani PAT il Blog www.processoamministrativotelematico.wordpress.com Dr. Elia Barbujani PAT il Blog www.processoamministrativotelematico.wordpress.com

Dettagli

13 APRILE 2016 LA NORMATIVA IL D.LG. 179/2012 LE SPECIFICHE TECNICHE MODELLI ERRORI E SANZIONI

13 APRILE 2016 LA NORMATIVA IL D.LG. 179/2012 LE SPECIFICHE TECNICHE MODELLI ERRORI E SANZIONI LE ATTESTAZIONI DI CONFORMITA 13 APRILE 2016 LA NORMATIVA IL D.LG. 179/2012 LE SPECIFICHE TECNICHE MODELLI ERRORI E SANZIONI LA NORMATIVA D.LG. 179/2012 - ARTICOLO N.16 DECIES POTERE DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

INDICE GENERALE LIBRO TERZO DEL PROCESSO DI ESECUZIONE TITOLO I DEL TITOLO ESECUTIVO E DEL PRECETTO

INDICE GENERALE LIBRO TERZO DEL PROCESSO DI ESECUZIONE TITOLO I DEL TITOLO ESECUTIVO E DEL PRECETTO INDICE GENERALE LIBRO TERZO DEL PROCESSO DI ESECUZIONE TITOLO I DEL TITOLO ESECUTIVO E DEL PRECETTO Art. 474 Titolo esecutivo......................... 3 Art. 475 Spedizione in forma esecutiva.................

Dettagli

Road-map? modalità di redazione e di invio LE CRITICITA. PRIMA DELL INVIO (pre-requisiti) L INVIO (modalità di redazione)

Road-map? modalità di redazione e di invio LE CRITICITA. PRIMA DELL INVIO (pre-requisiti) L INVIO (modalità di redazione) modalità di redazione e di invio -Avv. Marco Prosperoni -ODA Viterbo -14 Maggio 2015 Road-map? 1 PRIMA DELL INVIO (pre-requisiti) 2 L INVIO (modalità di redazione) 3 DOPO L INVIO (archiviazione, uso, deposito

Dettagli

Art. 492 bis c.p.c. (Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare)

Art. 492 bis c.p.c. (Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare) Art. 492 bis c.p.c. (Ricerca con modalità telematiche dei beni da pignorare) Input Creditore procedente (tramite istanza rivolta al Presidente del Tribunale). Contenuto dell istanza -Indicazione dell indirizzo

Dettagli

LE PROCEDURE ESECUTIVE

LE PROCEDURE ESECUTIVE LE PROCEDURE ESECUTIVE 15 GIUGNO 2016 LA NORMATIVA REGOLE GENERALI TERMINI ATTESTAZIONE DI CONFORMITA RICERCA DI PROCEDIMENTI ESECUTIVI PENDENTI RICERCA TELEMATICA DEI BENI DEL DEBITORE LA NORMATIVA ART.16

Dettagli

Atto di pignoramento immobiliare Giovedì 05 Novembre :18 - Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre :32

Atto di pignoramento immobiliare Giovedì 05 Novembre :18 - Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Novembre :32 TRIBUNALE DI Atto di pignoramento immobiliare Il sig., residente in, Via n., c.f.:, elettivamente domiciliato in, Via n. _ presso lo studio dell'avv., che lo rappresenta e difende in virtù di procura rilasciata

Dettagli

ESECUZIONI MOBILIARI ATTI INTRODUTTIVI DELLE ESECUZIONI MOBILIARI

ESECUZIONI MOBILIARI ATTI INTRODUTTIVI DELLE ESECUZIONI MOBILIARI 1) Iscrizione al ruolo del pignoramento ESECUZIONI MOBILIARI ATTI INTRODUTTIVI DELLE ESECUZIONI MOBILIARI a) presso il debitore Tipologia busta: Atto introduttivo esecuzioni mobiliari-pignoramento Atto

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA ORDINE DEGLI AVVOCATI DI NOVARA VADEMECUM NOTIFICHE A MEZZO PEC INTRODUZIONE La notifica a mezzo PEC costituisce un'alternativa alla notifica mediante Ufficiale Giudiziario ed è una forma di notifica in

Dettagli

Inquadramento normativo delle notifiche a mezzo pec. La verifica da parte del Giudice della regolarità della notifica

Inquadramento normativo delle notifiche a mezzo pec. La verifica da parte del Giudice della regolarità della notifica Struttura didattica territoriale della Corte di Appello di Roma Inquadramento normativo delle notifiche a mezzo pec. La verifica da parte del Giudice della regolarità della notifica Roma Martedì 8 novembre

Dettagli

Art. 25. (Impiego della posta elettronica certificata nel processo civile) MODIFICHE IN VIGORE DALL I. I. 2012

Art. 25. (Impiego della posta elettronica certificata nel processo civile) MODIFICHE IN VIGORE DALL I. I. 2012 Le recentissime modifiche al Codice di procedura civile in tema di impiego della posta elettronica certificata nel processo civile (art. 25, l. 12 novembre 2011, n. 183) Art. 25. (Impiego della posta elettronica

Dettagli

1 Priorità: ALTA Facoltatività dei depositi telematici, anche nei procedimenti pendenti estensione a tutti gli atti del processo.

1 Priorità: ALTA Facoltatività dei depositi telematici, anche nei procedimenti pendenti estensione a tutti gli atti del processo. PROPOSTE INTEGRAZIONE/MODIFICA DL 179/2012 ARGOMENTO DL 179/2012 Proposta integrazione/modifica Art. 16 bis Art. 16 bis 1 Priorità: ALTA Facoltatività dei depositi telematici, anche nei procedimenti pendenti

Dettagli

Art. 25. (Impiego della posta elettronica certificata nel processo civile) 1. Al codice di procedura civile sono apportate le seguenti modificazioni:

Art. 25. (Impiego della posta elettronica certificata nel processo civile) 1. Al codice di procedura civile sono apportate le seguenti modificazioni: Art. 25. (Impiego della posta elettronica certificata nel processo civile) 1. Al codice di procedura civile sono apportate le seguenti modificazioni: a) all articolo 125, primo comma, le parole: «il proprio

Dettagli

CAPO II - DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'EFFETTIVITA' DEL PROCESSO TELEMATICO

CAPO II - DISPOSIZIONI PER GARANTIRE L'EFFETTIVITA' DEL PROCESSO TELEMATICO LEGGE 11 agosto 2014, n. 114 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90 Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli

Dettagli

IL PROCESSO TELEMATICO AIGA 6 GIUGNO 2014 AVV. DANIELA MURADORE

IL PROCESSO TELEMATICO AIGA 6 GIUGNO 2014 AVV. DANIELA MURADORE IL PROCESSO TELEMATICO AIGA 6 GIUGNO 2014 AVV. DANIELA MURADORE LA PEC LA PEC D.lgs 185/2008 convertito in Legge 28 gennaio 2009, n.2 e successive modificazioni art. 16 comma 7 art. 16 comma 7-bis I professionisti

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI CASSINO E CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CASSINO PROTOCOLLO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO

TRIBUNALE ORDINARIO DI CASSINO E CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CASSINO PROTOCOLLO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO TRIBUNALE ORDINARIO DI CASSINO E CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI CASSINO PROTOCOLLO SUL PROCESSO CIVILE TELEMATICO II Edizione aggiornata al d.l.90/2014 II Tribunale di Cassino e il Consiglio dell

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO PROCESSO CIVILE TELEMATICO BASE NORMATIVA E PROFILI PRATICI Avv. Fabio Valguarnera Palermo, 13 gennaio 2 15 Il documento informatico Tutto il processo telematico si fonda innanzi tutto sull'evoluzione

Dettagli

«Contro il detto decreto e contro quello che rifiuti l autorizzazione non è ammesso ricorso né in via giudiziaria, né in via amministrativa» (**).

«Contro il detto decreto e contro quello che rifiuti l autorizzazione non è ammesso ricorso né in via giudiziaria, né in via amministrativa» (**). Sequestro giudiziario e sequestro conservativo 1. R.D. 28 ottobre 1940, n. 1443. Approvazione del Codice di procedura civile (Suppl. ord. alla Gazzetta Ufficiale n. 253 del 28 ottobre 1940). (Estratto)

Dettagli

CODICE CIVILE. ai procedimenti iniziati a decorrere dal 30 giorno dall entrata in vigore della legge di conversione del d.l..

CODICE CIVILE. ai procedimenti iniziati a decorrere dal 30 giorno dall entrata in vigore della legge di conversione del d.l.. MODIFICHE A NORME in tema di ESECUZIONE CIVILE INDIVIDUALE introdotte con d.l. 12 settembre 2014, n. 132, pubbl. su G.U. 12/9/14, n. 212 all esito del passaggio in Senato della legge di conversione (al

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 TRASFERIMENTO DEI PROCEDIMENTI CIVILI PENDENTI IN SEDE ARBITRALE di Cesare Trapuzzano

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 TRASFERIMENTO DEI PROCEDIMENTI CIVILI PENDENTI IN SEDE ARBITRALE di Cesare Trapuzzano Capitolo 1 TRASFERIMENTO DEI PROCEDIMENTI CIVILI PENDENTI IN SEDE ARBITRALE 1. Ratio dell intervento normativo............................ 2 1.1. Natura dell arbitrato lite pendente.......................

Dettagli

TRIBUNALE DI PRATO Atto di pignoramento presso terzi XXX S.p.A. Premesso YYY S.r.l. YYY S.r.l. XXX S.p.A. YYY S.r.l., XXX S.p.A.

TRIBUNALE DI PRATO Atto di pignoramento presso terzi XXX S.p.A. Premesso YYY S.r.l. YYY S.r.l. XXX S.p.A. YYY S.r.l., XXX S.p.A. TRIBUNALE DI PRATO Atto di pignoramento presso terzi della XXX S.p.A., in persona del proprio Presidente del Consiglio d Amministrazione nonché Legale Rappresentante Sig.... (C.f.:...), con sede legale

Dettagli

AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Anna Rita Di Loreto con studio in Sulmona, Via Barbato, 7,

AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Anna Rita Di Loreto con studio in Sulmona, Via Barbato, 7, ESECUZIONE N. 5/14 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Anna Rita Di Loreto con studio in Sulmona, Via

Dettagli

Istruzioni per le notifiche telematiche di atti/provvedimenti informatici del PCT

Istruzioni per le notifiche telematiche di atti/provvedimenti informatici del PCT Istruzioni per le notifiche telematiche di atti/provvedimenti informatici del PCT Le slides che seguono riproducono le schermate che compaiono utilizzando computer Macintosh (1) (1) per chi ha visto la

Dettagli

DISPOSIZIONI AL CUSTODE PER L ATTUAZIONE DELL ORDINE DI LIBERAZIONE

DISPOSIZIONI AL CUSTODE PER L ATTUAZIONE DELL ORDINE DI LIBERAZIONE TRIBUNALE DI LUCCA UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Il G.E., visto l art. 560 comma IV, dispone che l IVG di Lucca, nominato custode di immobili pignorati, si attenga alle seguenti disposizioni per l attuazione

Dettagli

Presentazione a cura dell avv. Andrea Ricuperati 10 giugno 2014

Presentazione a cura dell avv. Andrea Ricuperati 10 giugno 2014 Presentazione a cura dell avv. Andrea Ricuperati 10 giugno 2014 1 Quesito n. 1: Può l avvocato validamente notificare in proprio, a mezzo posta elettronica certificata, la copia informatica di un atto

Dettagli

RUOLO GENERALE DEGLI AFFARI CIVILI

RUOLO GENERALE DEGLI AFFARI CIVILI Mod. 1/A UFFICIO... RUOLO GENERALE DEGLI AFFARI CIVILI CAUSE ORDINARIE (Uffici non articolati in sezioni) (Reg. di 100 ff.) 7 Mod. 1/A UFFICIO RUOLO GENERALE DEGLI AFFARI CIVILI CAUSE ORDINARIE (UFFICI

Dettagli

IL PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO. Venezia, 24 maggio 2016 Aula Magna Cà Dolfin

IL PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO. Venezia, 24 maggio 2016 Aula Magna Cà Dolfin IL PROCESSO AMMINISTRATIVO TELEMATICO Venezia, 24 maggio 2016 Aula Magna Cà Dolfin Il processo amministrativo telematico: le criticità Avv. Carla Secchieri Consigliera Nazionale Forense Coordinatrice del

Dettagli

TRIBUNALE di MONZA Sezione II Settore Lavoro

TRIBUNALE di MONZA Sezione II Settore Lavoro TRIBUNALE di MONZA Sezione II Settore Lavoro ORDINANZA Rilevato che il sig.b ha proposto ricorso in via cartacea; rilevato che la copia informatica per immagine del ricorso, notificata dal ricorrente via

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo I ATTI PRODROMICI E PREPARATORI

INDICE SOMMARIO. Capitolo I ATTI PRODROMICI E PREPARATORI INDICE SOMMARIO Capitolo I ATTI PRODROMICI E PREPARATORI F001 Istanza per rilascio di altre copie in forma esecutiva (art. 476 c.p.c.)... Pag. 3 F002 Atto di precetto su sentenza (artt. 479 e 480 c.p.c.)...»

Dettagli

Dott. Claudio Miglio. Rimini 4 Dicembre 2010

Dott. Claudio Miglio. Rimini 4 Dicembre 2010 Dott. Claudio Miglio Rimini 4 Dicembre 2010 1 Dott. Claudio Miglio - Salone della Giustizia - Rimini 4 dicembre 2010 2 110.000 Totale iscritti Nazionale 11,5% 45% Ovvero 12.590 Ha ricevuto almeno 1 delega

Dettagli

ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE. A cura della dott.ssa Giuseppina Luciana Barreca

ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE. A cura della dott.ssa Giuseppina Luciana Barreca ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE A cura della dott.ssa Giuseppina Luciana Barreca La fase introduttiva del processo Contenuto e forma dell atto di pignoramento Art. 492 cod. proc. civ. Corte di Cassazione n.

Dettagli

FASI RELATIVE ALLA FORMAZIONE DEL TITOLO ESECUTIVO PER RILASCIO

FASI RELATIVE ALLA FORMAZIONE DEL TITOLO ESECUTIVO PER RILASCIO SOMMARIO Prefazione del Dott. Andrea Mascioli, Vice-Presidente AUGE 15 CAPITOLO PRIMO LA LOCAZIONE 17 1. La locazione immobiliare 17 1.1 Nozione 17 1.2 Durata 18 1.3 Cessione 20 1.4 Disdetta 22 1.4.1 Immobili

Dettagli

La nuova espropriazione presso terzi

La nuova espropriazione presso terzi La nuova espropriazione presso terzi II edizione Paolo Marini Check list PRESENTAZIONE L espropriazione presso terzi è una procedura in cui sono parti sostanziali il creditore ed il debitore, mentre a

Dettagli

Oggetto: liquidazione dei compensi all esperto e allo stimatore.

Oggetto: liquidazione dei compensi all esperto e allo stimatore. TRIBUNALE DI FIRENZE SEZIONE TERZA CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI Al Presidente del Collegio dei geometri Al presidente dell Ordine degli Architetti Al Presidente dell Ordine degli ingegneri Al presidente

Dettagli

Vademecum PCT nelle procedure esecutive a cura di Nicola Gargano

Vademecum PCT nelle procedure esecutive a cura di Nicola Gargano Vademecum PCT nelle procedure esecutive a cura di Nicola Gargano Dal 31 marzo 2015 è obbligatorio iscrivere a ruolo telematicamente la procedura esecutiva nei rigorosi termini imposti dai riformati articoli

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI DECRETO-LEGGE 12 settembre 2014, n. 132. Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell arretrato in materia di processo civile. IL

Dettagli

CORTE DI APPELLO DI BARI UFFICIO NOTIFICAZIONI ESECUZIONI PROTESTI

CORTE DI APPELLO DI BARI UFFICIO NOTIFICAZIONI ESECUZIONI PROTESTI CORTE DI APPELLO DI BARI UFFICIO NOTIFICAZIONI ESECUZIONI PROTESTI VERBALE DI PIGNORAMENTO DI AZIONI DI A L'anno 2015 il giorno del mese di alle ore 10.00 e legale proseguo, in Bari in Via n Zona Industriale

Dettagli

inserire come atto introduttivo l atto nativo PDF che è stato redatto sul computer

inserire come atto introduttivo l atto nativo PDF che è stato redatto sul computer * 1 REQUISITI DELLA BUSTA TELEMATICA PER L ISCRIZIONE A RUOLO : a) Atto introduttivo: Se nativo PDF: inserire come atto introduttivo l atto nativo PDF che è stato redatto sul computer dell avvocato e:

Dettagli

Struttura didattica territoriale della Corte di Appello di Napoli Le notificazioni telematiche nel processo civile PARTE SECONDA

Struttura didattica territoriale della Corte di Appello di Napoli Le notificazioni telematiche nel processo civile PARTE SECONDA Struttura didattica territoriale della Corte di Appello di Napoli Le notificazioni telematiche nel processo civile PARTE SECONDA dott. Pietro Lupi Giudice del Tribunale di Napoli Avv. Roberto Arcella Componente

Dettagli

36 Mariateresa Elena Povia. 11. Termine ad adempiere (art. 482 c.p.c.)

36 Mariateresa Elena Povia. 11. Termine ad adempiere (art. 482 c.p.c.) 36 Mariateresa Elena Povia 11. Termine ad adempiere (art. 482 c.p.c.) Non si può iniziare l esecuzione forzata prima che sia decorso il termine indicato nel precetto e in ogni caso non prima che siano

Dettagli

*** NORMATTIVA - Stampa ***

*** NORMATTIVA - Stampa *** 1 di 12 01/09/2015 10:40 DECRETO-LEGGE 18 ottobre 2012, n. 179 Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese. (12G0201) Vigente al: 1-9-2015 Sezione VI Giustizia digitale Art. 16 Biglietti di cancelleria,

Dettagli

Vercelli, 6 giugno 2016

Vercelli, 6 giugno 2016 Vercelli, 6 giugno 2016 I poteri di autentica dei difensori Art. 16 undecies d.l. 18 ottobre 2012, n. 179 (aggiunto dal d.l. 27 giugno 15, n. 82) COPIA ANALOGICA Quando l attestazione di conformità prevista

Dettagli

CONVEGNO PROMOSSO DAL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

CONVEGNO PROMOSSO DAL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO CONVEGNO PROMOSSO DAL CONSIGLIO DELL ORDINE DEGLI AVVOCATI DI TORINO IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO TRACCIA SINTETICA RELATIVA AI SEGUENTI ARGOMENTI 1. LE MODALITA DI NOMINA DEL DIFENSORE 2. ONORARI

Dettagli

Legge 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati

Legge 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati Legge 21 gennaio 1994, n. 53 Facoltà di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati Testo aggiornato alle ultime modifiche apportate dal D.L. 24 giugno 2014, n. 90, convertito

Dettagli

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da P. DE LISE R. GAROFOLI

COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA. Diretta da P. DE LISE R. GAROFOLI COLLANA I CODICI DEL PROFESSIONISTA Diretta da P. DE LISE R. GAROFOLI Cesare TRAPUZZANO CODICE DELLA NUOVA ESECUZIONE CIVILE ANNOTATO CON DOTTRINA, GIURISPRUDENZA E FORMULE Aggiornato alla legge 18 giugno

Dettagli

Testo della legge nr. 53 del 21 gennaio 1994. come modificato dalla Legge 24 dicembre 2012 n. 228. di conversione del D.L. 18 ottobre 2012, n.

Testo della legge nr. 53 del 21 gennaio 1994. come modificato dalla Legge 24 dicembre 2012 n. 228. di conversione del D.L. 18 ottobre 2012, n. Testo della legge nr. 53 del 21 gennaio 1994 come modificato dalla Legge 24 dicembre 2012 n. 228 di conversione del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179 Legenda: in grassetto le parti modificate, tra parentesi

Dettagli

La nuova disciplina della riscossione tributaria. Pacini. Bruno Cucchi Giovanni Puoti Federica Simonelli

La nuova disciplina della riscossione tributaria. Pacini. Bruno Cucchi Giovanni Puoti Federica Simonelli Bruno Cucchi Giovanni Puoti Federica Simonelli La nuova disciplina della riscossione tributaria Procedure di notificazione, esecutive ed oppositive aggiornate al D.lgs. 24 settembre 2015 n. 159 Pacini

Dettagli

49. Atto di pignoramento presso terzi (art. 543 c.p.c.) a cura di Chiara Fabiani TRIBUNALE CIVILE DI

49. Atto di pignoramento presso terzi (art. 543 c.p.c.) a cura di Chiara Fabiani TRIBUNALE CIVILE DI Formulario commentato di procedura civile - a cura di Caterina Chiaravalloti 271 49. Atto di pignoramento presso terzi (art. 543 c.p.c.) a cura di Chiara Fabiani TRIBUNALE CIVILE DI ATTO DI PIGNORAMENTO

Dettagli

Sommario SOMMARIO. PARTE I Esecuzione forzata, titolo esecutivo e precetto. di Paolo Marini

Sommario SOMMARIO. PARTE I Esecuzione forzata, titolo esecutivo e precetto. di Paolo Marini Sommario SOMMARIO Profilo Autori... Prefazione... V VII PARTE I Esecuzione forzata, titolo esecutivo e precetto di Paolo Marini Capitolo 1 - Esecuzione forzata ed esecuzione in forma specifica 1. L esecuzione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 PARTE PRIMA LA FASE STRAGIUDIZIALE. del Codice civile...

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 PARTE PRIMA LA FASE STRAGIUDIZIALE. del Codice civile... Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 PARTE PRIMA LA FASE STRAGIUDIZIALE Adempimento e costituzione in mora del Codice civile...» 29 Prescrizione e decadenza del Codice civile...»

Dettagli

*** NORMATTIVA - Stampa ***

*** NORMATTIVA - Stampa *** LEGGE 21 gennaio 1994, n. 53 Facolta' di notificazioni di atti civili, amministrativi e stragiudiziali per gli avvocati e procuratori legali. Vigente al: 16-9-2015 La Camera dei deputati ed il Senato della

Dettagli

TRIBUNALE DI NOLA SECONDA SEZIONE CIVILE

TRIBUNALE DI NOLA SECONDA SEZIONE CIVILE TRIBUNALE DI NOLA SECONDA SEZIONE CIVILE PROCEDIMENTO n. / R.G.E. ORDINE DI LIBERAZIONE EX ART. 560 C.P.C. Il G.E. letti gli atti della procedura espropriativa sopra indicata; rilevato che l immobile sotto

Dettagli

Istruzioni per le notifiche telematiche di atti/provvedimenti informatici del PCT

Istruzioni per le notifiche telematiche di atti/provvedimenti informatici del PCT Istruzioni per le notifiche telematiche di atti/provvedimenti informatici del PCT Le slides che seguono riproducono le schermate che compaiono utilizzando computer Macintosh (1) (1) per chi ha visto la

Dettagli

Editrice PCT: DEPOSITO DI ALLEGATI ECCEDENTI IL LIMITE DI 30 MEGABYTE. Schema di Giulio SPINA LA QUESTIONE

Editrice PCT: DEPOSITO DI ALLEGATI ECCEDENTI IL LIMITE DI 30 MEGABYTE. Schema di Giulio SPINA LA QUESTIONE Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 18.2.2015 La Nuova Procedura Civile, 1, 2015 Editrice PCT: DEPOSITO DI ALLEGATI ECCEDENTI IL LIMITE DI 30 MEGABYTE

Dettagli

firme elettroniche (artt. 1) documento informatico (artt. 1, 20-25) Posta elettronica certificata (artt. 1 e 6,48) Pagamenti con modalità telematiche

firme elettroniche (artt. 1) documento informatico (artt. 1, 20-25) Posta elettronica certificata (artt. 1 e 6,48) Pagamenti con modalità telematiche ART. 15 Rilevanza non più solo a documento cartaceo, ma a documento informatico stabilendone la rilevanza a tutti gli effetti di legge Demanda a successiva emanazione regolamentare le modalità di applicazione

Dettagli