IL SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO"

Transcript

1 Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Consorzio tra Enti Locali IL SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO LA MOBILITA SOSTENIBILE Torino - novembre 2007

2 SFM La Regione Piemonte ha conferito all Agenzia per la Mobilità Metropolitana le linee ferroviarie: Bardonecchia/Susa - Torino Torino - Pinerolo - Torre Pellice Torino - Ivrea - Chivasso Pont - Rivarolo - Torino - Chieri Germagnano - Torino Dora gestita da Trenitalia SpA gestita da Trenitalia SpA gestita da Trenitalia SpA gestita da GTT SpA gestita da GTT SpA Tali linee costituiscono le componenti del Sistema Ferroviario Metropolitano (SFM) proposto dalla Regione Piemonte nel Il SFM costituisce il primo livello dell architettura del sistema di trasporto pubblico dell area metropolitana. E concepito come sistema a sé, come i servizi RER di Parigi, VOR di Vienna e S-Bahn di Zurigo. Il sistema è costituito di linee di Ferrovia Metropolitana, aventi modello di esercizio e materiale rotabile specifici. Nel corso del 2006, l Agenzia per la Mobilità Metropolitana ha avviato lo studio per verificare l assetto del SFM e programmarne il servizio, alla luce delle nuove conoscenze e nel quadro delle più recenti valutazioni di sistema. 2

3 POPOLAZIONE INTERESSATA DAL SFM (fonte ISTAT 2004) IVREA PONT CANAVESE RIVAROLO FELETTO BOSCONERO S.BENIGNO SETTIMO STURA VOLPIANO STRAMBINO CERES MERCENASCO CANDIA CALUSO GERMAGNANO RODALLO LANZO CUORGNÈ MONTANARO BALANGERO MATHI VILLANOVA BRANDIZZO CHIVASSO NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO CASELLE BORGARO VENARIA REBAUDENGO DORA BUSSOLENO BRUZOLO BORGONE S.ANTONINO CONDOVE S.AMBROGIO AVIGLIANA ROSTA ALPIGNANO COLLEGNO GRUGLIASCO ZAPPATA LINGOTTO BEAULARD OULX SALBERTRAND CHIOMONTE MEANA CHIERI MONCALIERI PISCINA AIRASCA NONE CANDIOLO TROFARELLO TORRE PELLICE LUSERNA BIBIANA BRICHERASIO NICHELINO SANGONE VILLASTELLONE OLIMPICA CARMAGNOLA BARDONECCHIA ABITANTI < > ABITANTI ABITANTI: ORBASSANO

4 CARATTERISTICHE GENERALI DEL SFM Il SFM è concepito come servizio di distribuzione all interno dell area metropolitana dotato delle seguenti caratteristiche: adeguato a servire direttrici con mobilità motorizzata fino a mila viaggi/giorno; capace di trasportare passeggeri in ora di punta e dotato di una capacità massima di circa posti/ora per direzione, per ciascuna linea; con una velocità commerciale pari a circa 50 km/h. Il SFM in quanto servizio di distribuzione è caratterizzato dai seguenti elementi: le linee che svolgono servizio regionale e di lunga percorrenza effettuano solamente le fermate in alcune stazioni principali e nei punti di ingresso dell area metropolitana (stazioni porta), in cui avviene l interscambio con il SFM 3 stazioni porta: Chivasso - Carmagnola - Avigliana 3 stazioni principali: Lingotto - Porta Susa - Stura il servizio SFM effettua tutte le fermate 4

5 5 Susa None Rosta Lanzo Ceres Airasca Sangone Venaria Borgaro Caselle Cuorgne Pessione Collegno Nichelino Alpignano Bussoleno Brandizzo Trofarello Moncalieri Dora S.Benigno S.Maurizio Torre Pellice Villastellone Pont Canavese Villanova d Asti Cambiano Settimo Torinese Rebaudengo Caselle Aeroporto S.Antonino Luserna Villafranca Pinerolo Rivarolo Germagnano Cirie Volpiano Chieri Candiolo Pinerolo Olimpica Piscina Bibiana Bricherasio Balangero Mathi Villanova Bosconero Feletto P.Nuova Nole NOVARA MILANO BARDONECCHIA ASTI CASALE ASTI GENOVA SAVONA CUNEO MODANE Grugliasco Zappata Orbassano Allamano Le Gru S.Paolo AOSTA Ivrea Stura Lingotto P.Susa Chivasso Carmagnola Avigliana STAZIONE STAZIONE STAZIONI PRINCIPALI STAZIONI PRINCIPALI STAZIONE STAZIONE STAZIONE STAZIONE ESTENSIONE DEL SFM

6 RIVAROLO FELETTO SETTIMO 6 BOSCONERO S.BENIGNO VOLPIANO BRANDIZZO CHIVASSO STURA REBAUDENGO DORA NUOVA LINGOTTO MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE NICHELINO SANGONE CUNEO CASELLE BORGARO VENARIA NONE CANDIOLO GERMAGNANO LANZO BALANGERO MATHI VILLANOVA NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO CARMAGNOLA CAVALLERMAGGIORE RACCONIGI SAVIGLIANO CHIERI SOMMAR. SANFRÈ BANDITO BRÀ FOSSANO SAVONA S.ANTONINO S.AMBROGIO OLIMPICA PISCINA AIRASCA BRUZOLO BORGONE BARDONECCHIA BEAULARD OULX SALBERTRAND CHIOMONTE MEANA BUSSOLENO LINEE REGIONALI E LUNGA PERCORRENZA CERES PONT CANAVESE AOSTA IVREA STRAMBINO MERCENASCO CANDIA CALUSO RODALLO ASTI NOVARA CASALE ASTI CONDOVE LINEE SFM E ALTRI SERVIZI CHIERI - RIVAROLO ESTENSIONE PONT - GERMAGNANO ESTENSIONE CERES AVIGLIANA - STURA CARMAGNOLA - STURA ESTENSIONE CHIVASSO E IVREA ORBASSANO - STURA LE GRU ALLAMANO ORBASSANO AVIGLIANA ROSTA ALPIGNANO COLLEGNO GRUGLIASCO S. PAOLO ZAPPATA BRICHERASIO BIBIANA TORRE PELLICE LUSERNA

7 CARATTERISTICHE DEL MODELLO DI ESERCIZIO del SFM Numero linee: 5 Lunghezza della rete: 210 km per ogni direzione Numero fermate: 46 Distanza media fra fermate: 4 km Velocità commerciale media di rete: 50 km/h Numero treni giorno per linea: 80 Materiale: tipo TAF (1 motrice + 2 rimorchiate + 1 motrice) Capacità del materiale: 470 posti seduti, 850 posti complessivi Numero posti giorno per linea: 68 mila unità Capacità oraria massima di ogni linea: posti complessivi per direzione Pax/tr*km: 22,2 (in ora di punta, dai dati di simulazione) 7

8 ESERCIZIO FUTURO SULLE LINEE DEL SFM e estensioni ora di punta un treno ogni 20 ora di morbida un treno ogni 40 ora di estremità un treno ogni 60 8

9 FASI DI REALIZZAZIONE DEL SFM Con una visione condivisa dai gestori delle infrastrutture la realizzazione del SFM si prevede avvenga in due fasi: una di avvio ed una a regime, denominata fase definitiva. La fase di avvio potrà entrare in vigore a quadruplicamento ultimato, con una previsione temporale indicativa al Tale fase prevede caratteristiche analoghe a quelle del servizio definitivo, cadenzato e a maggiore frequenza, ma su una base territoriale ridotta. Questo nuovo servizio potrà essere più o meno simile al servizio definitivo, in relazione agli interventi che si riuscirà a completare. E necessario uno sforzo concentrato al fine di realizzare gli interventi infrastrutturali di completamento e per l acquisizione del nuovo materiale rotabile occorrente. Tali risorse sono necessarie per il pieno dispiegarsi del Sistema Ferroviario Metropolitano. 9

10 m MODANE BARDONECCHIA INTERVENTI INFRASTRUTTURALI Interventi per realizzare FASE INTERMEDIA costi previsti per FASE INTERMEDIA Interventi per realizzare FASE DEFINITIVA Susa Nuova fermata di Grugliasco 1,2 m Bussoleno Raddoppio Sangone-Candiolo m S.Antonino Pinerolo Ceres Raddoppio Ciriè- Germagnano Realizzazione tratta Venaria- Rebaudengo Rilocalizzazione stazione di Nichelino m 127 m Avigliana Piscina Rosta Lanzo Germagnano Pinerolo Olimpica Alpignano Caselle Aeroporto Caselle None Airasca Balangero Mathi Villanova Nole Cirie S.Maurizio Borgaro Venaria S.Paolo Collegno Grugliasco Orbassano Le Gru Allamano Sangone Nichelino Pont Canavese Nuova fermata Cuorgne Dora Candiolo Bosconero Rebaudengo Dora P.Susa P.Nuova Zappata Lingotto Moncalieri Trofarello 16 m S.Benigno Volpiano Rivarolo Stura Feletto AOSTA Cambiano Villastellone Chivasso Brandizzo Settimo Torinese Chieri Pessione Ivrea Raddoppio Volpiano-Rivarolo Raddoppio Settimo- Volpiano NOVARA MILANO quadruplicamento Porta Susa - Stura Attrezzaggio linea e stazioni di Chieri e Madonna della Scala Villanova d Asti Villafranca ASTI nuova fermata Zappata 13 m 8 m 12 m ASTI GENOVA CASALE Attrezzaggio stazione di Pinerolo Torre Pellice Raddoppio Bricherasio Luserna Candiolo- Pinerolo Bibiana Adeguamento stazione di Carmagnola 1,4 m Carmagnola CUNEO SAVONA 10

11 CERES GERMAGNANO PONT RIVAROLO FELETTO IVREA LANZO BOSCONERO BALANGERO MATHI S.BENIGNO SETTIMO VOLPIANO BRANDIZZO CHIVASSO VILLANOVA NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO STURA CHIERI - RIVAROLO ESTENSIONE PONT - Numero fermate intermedie: 13 - Tempo di percorrenza: 1h 17 - Frequenza in ora di punta: ogni 20 - Lunghezza : 61 km - Velocità commerciale: 48 km/h - Distanza media fra fermate: 4,4 km AVIGLIANA ROSTA COLLEGNO CASELLE BORGARO ALPIGNANO GRUGLIASCO VENARIA S.PAOLO LE GRU REBAUDENGO DORA C.SO ALLAMANO ZAPPATA ORBASSANO LINGOTTO OLIMPICA PISCINA AIRASCA NONE CANDIOLO NICHELINO SANGONE MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE CARMAGNOLA CHIERI 11

12 CERES GERMAGNANO PONT RIVAROLO FELETTO IVREA LANZO BOSCONERO BALANGERO MATHI S.BENIGNO SETTIMO VOLPIANO BRANDIZZO CHIVASSO VILLANOVA NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO STURA - GERMAGNANO ESTENSIONE CERES - Numero fermate intermedie: 23 - Tempo di percorrenza: 1h 40 - Frequenza in ora di punta: ogni 20 - Lunghezza : 77 km - Velocità commerciale: 46 km/h - Distanza media fra fermate: 3,2 km AVIGLIANA ROSTA COLLEGNO CASELLE BORGARO ALPIGNANO GRUGLIASCO VENARIA ORBASSANO S.PAOLO LE GRU REBAUDENGO DORA C.SO ALLAMANO ZAPPATA LINGOTTO OLIMPICA PISCINA AIRASCA NONE CANDIOLO NICHELINO SANGONE MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE CARMAGNOLA CHIERI 12

13 CERES GERMAGNANO PONT RIVAROLO FELETTO IVREA LANZO BOSCONERO BALANGERO MATHI S.BENIGNO SETTIMO VOLPIANO BRANDIZZO CHIVASSO VILLANOVA NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO STURA AVIGLIANA - STURA - Numero fermate intermedie: 7 - Tempo di percorrenza: 36 - Frequenza in ora di punta: ogni 20 - Lunghezza : 30 km - Velocità commerciale: 50 km/h - Distanza media fra fermate: 3.8 km AVIGLIANA ROSTA COLLEGNO CASELLE BORGARO ALPIGNANO GRUGLIASCO VENARIA S.PAOLO LE GRU REBAUDENGO DORA C.SO ALLAMANO ZAPPATA ORBASSANO LINGOTTO OLIMPICA PISCINA AIRASCA NONE CANDIOLO NICHELINO SANGONE MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE CARMAGNOLA CHIERI 13

14 CERES GERMAGNANO PONT RIVAROLO FELETTO IVREA LANZO BOSCONERO BALANGERO MATHI S.BENIGNO SETTIMO VOLPIANO BRANDIZZO CHIVASSO VILLANOVA NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO STURA CARMAGNOLA - STURA ESTENSIONE CHIVASSO E IVREA - Numero fermate intermedie: 8 - Tempo di percorrenza: 39 - Frequenza in ora di punta: ogni 20 - Lunghezza : 42 km - Velocità commerciale: 65 km/h - Distanza media fra fermate: 4,7 km AVIGLIANA ROSTA COLLEGNO CASELLE BORGARO ALPIGNANO GRUGLIASCO VENARIA S.PAOLO LE GRU REBAUDENGO DORA C.SO ALLAMANO ZAPPATA ORBASSANO LINGOTTO OLIMPICA PISCINA AIRASCA NONE CANDIOLO NICHELINO SANGONE MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE CHIERI CARMAGNOLA 14

15 CERES GERMAGNANO PONT RIVAROLO FELETTO IVREA LANZO BOSCONERO Alle linee citate, si aggiunge una quinta linea, la, che collega Orbassano a Stura. BALANGERO MATHI VILLANOVA NOLE S.BENIGNO SETTIMO VOLPIANO BRANDIZZO CHIVASSO ORBASSANO - STURA CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO STURA - Numero fermate intermedie : 6 - Tempo di percorrenza: 24 - Frequenza in ora di punta: ogni 40 - Lunghezza : 19 km - Velocità commerciale: 48 km/h - Distanza media fra fermate: 2,7 km AVIGLIANA ROSTA ALPIGNANO CASELLE BORGARO VENARIA S.PAOLO REBAUDENGO DORA ZAPPATA La linea è studiata per soddisfare le esigenze di trasporto del bacino di Orbassano e dell ospedale San Luigi, ma anche in previsione del possibile sviluppo di importanti attrattori di traffico come la nuova collocazione urbanistica della Città della Salute. La realizzazione della nuova linea dovrà essere prevista all interno della riorganizzazione e del futuro assetto dello scalo di Orbassano. OLIMPICA COLLEGNO GRUGLIASCO ORBASSANO PISCINA AIRASCA NONE LE GRU C.SO ALLAMANO CANDIOLO NICHELINO SANGONE MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE LINGOTTO CARMAGNOLA CHIERI 15

16 CERES GERMAGNANO LANZO BALANGERO MATHI VILLANOVA PONT RIVAROLO FELETTO BOSCONERO S.BENIGNO SETTIMO VOLPIANO BRANDIZZO IVREA CHIVASSO NOLE CIRIÈ S.MAURIZIO CASELLE AEROPORTO STURA CHIERI - RIVAROLO ESTENSIONE PONT CASELLE BORGARO VENARIA REBAUDENGO DORA - GERMAGNANO ESTENSIONE CERES AVIGLIANA - STURA CARMAGNOLA - STURA ESTENSIONE CHIVASSO E IVREA ORBASSANO - STURA AVIGLIANA ROSTA COLLEGNO ALPIGNANO GRUGLIASCO S.PAOLO ORBASSANO LE GRU C.SO ALLAMANO ZAPPATA LINGOTTO OLIMPICA PISCINA AIRASCA NONE CANDIOLO NICHELINO SANGONE MONCALIERI TROFARELLO VILLASTELLONE CHIERI CARMAGNOLA 16

SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO INCONTRI CON GLI ENTI LOCALI PROMOSSI DALLA PREFETTURA DI TORINO

SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO INCONTRI CON GLI ENTI LOCALI PROMOSSI DALLA PREFETTURA DI TORINO SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO INCONTRI CON GLI ENTI LOCALI PROMOSSI DALLA PREFETTURA DI TORINO Aprile 2011 Pont Canavese AOSTA Ivrea IL SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO Il Sistema Ferroviario Metropolitano

Dettagli

Agenzia Mobilita Metropolitana Torino

Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Consorzio tra Enti Locali 1 Pont Canavese AOSTA Ivrea Campore Cuorgne NODO DI TORINO Ceres Valperga Salassa Rivarolo Favria Strambino Mercenasco Candia Chiomonte BARDONECCHIA

Dettagli

SERVIZI FERROVIARI REPORT AFFIDABILITÀ PER LINEA

SERVIZI FERROVIARI REPORT AFFIDABILITÀ PER LINEA SERVIZI FERROVIARI REPORT AFFIDABILITÀ PER LINEA percentuale treni effettuati su treni programmati numero di treni soppressi numero treni soppressi per sciopero 11 DICEMBRE REPORT AFFIDABILITA PER LINEA

Dettagli

--- ORARI DELLE LINEE -5TT. 2 sfm Pinerolo-Chivasso. tm Torino-Susa/Bardonecchia. A sfm Torino-Aeroporto-Ceres. servizio ferroviario metropolitano

--- ORARI DELLE LINEE -5TT. 2 sfm Pinerolo-Chivasso. tm Torino-Susa/Bardonecchia. A sfm Torino-Aeroporto-Ceres. servizio ferroviario metropolitano sfm 00 REGIONEPIEMONTE servizio ferroviario metropolitano ORARI DELLE LINEE Jtrsfm Pont-Rivarolo-Chieri 2 sfm Pinerolo-Chivasso A sfm Torino-Aeroporto-Ceres San Maurizio Caselle Aeroporto Caselle PONT

Dettagli

LINEA CHIERI-TORINO-RIVAROLO

LINEA CHIERI-TORINO-RIVAROLO LINEA CHIERITORINORIVAROLO 20072/3 20040 20036/7 20074/5 20100 20021 20080/1 20058/9 20050/1 20086/7 20090/1 20010/1 20094/5 20102/3 20106/7 20108/9 20060/61 STRA STRA 31571 [1] [2] 8 mag CHIERI 7.00 7.34

Dettagli

ORARIO Pont-Rivarolo-Chieri. 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres. B Cavallermaggiore-Bra-Alba. 7 Torino-Fossano.

ORARIO Pont-Rivarolo-Chieri. 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres. B Cavallermaggiore-Bra-Alba. 7 Torino-Fossano. REGIONE PIEMONTE ORARIO2014 1 Pont-Rivarolo-Chieri 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres 3 Torino-Susa/Bardonecchia 4 Torino-Bra B Cavallermaggiore-Bra-Alba 6 Torino-Asti 7 Torino-Fossano Torino

Dettagli

POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO SULLA LINEA MODANE TORINO. Incontro con i Comuni dell Alta Valle. Marzo 2010

POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO SULLA LINEA MODANE TORINO. Incontro con i Comuni dell Alta Valle. Marzo 2010 POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO SULLA LINEA MODANE TORINO Incontro con i Comuni dell Alta Valle Marzo 2010 INDICE 1. Il Sistema Ferroviario Metropolitano Linee Servizio previsto Treni regionali associati 2.

Dettagli

DAL 13 SETTEMBRE 2010

DAL 13 SETTEMBRE 2010 LINEE: TORINO MODANE, TORINO MILANO, MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI E AUTOBUS Da lunedì 13 settembre 2010 i treni e i bus in elenco subiranno le seguenti variazioni. Da BARDONECCHIA / SUSA / BUSSOLENO per

Dettagli

Il Sistema Ferroviario Metropolitano dell Area Torinese

Il Sistema Ferroviario Metropolitano dell Area Torinese Il Sistema Ferroviario Metropolitano dell Area Torinese Giugno 2008 Indice 1. Premessa.... 3 2. Il Sistema Ferroviario Metropolitano... 4 3. Gli Interventi necessari... 8 4. Le risorse per l esercizio...

Dettagli

Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane. L esperienza della Area Metropolitana di Torino. Cesare Paonessa Torino, Marzo 2013

Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane. L esperienza della Area Metropolitana di Torino. Cesare Paonessa Torino, Marzo 2013 Convegno nazionale AIIT 2013 Mobilità nelle aree metropolitane L esperienza della Area Metropolitana di Torino Cesare Paonessa Torino, Marzo 2013 1. CHI SIAMO L AREA METROPOLITANA I comuni dell'area metropolitana

Dettagli

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 CENTRO STORICO 2.700 4.350 2.000 2.800 1.300 1.800 2.700 5.500 1.200 2.700 2.000 3.400 CROCETTA 2.500 4.000 2.000 2.600 1.500 1.900

Dettagli

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 CENTRO STORICO 3.000 4.350 2.150 2.950 1.450 1.800 2.700 4.550 1.200 2.700 2.000 3.400 CROCETTA 2.650 4.200 1.950 2.750 1.400 1.800

Dettagli

ALLEGATO 19 ESPLORAZIONE DELLA POTENZIALITA DEL NODO FERROVIARIO DI TORINO NELLO SCENARIO INFRASTRUTTURALE DI BREVE PERIODO

ALLEGATO 19 ESPLORAZIONE DELLA POTENZIALITA DEL NODO FERROVIARIO DI TORINO NELLO SCENARIO INFRASTRUTTURALE DI BREVE PERIODO ALLEGATO 19 ESPLORAZIONE DELLA POTENZIALITA DEL NODO FERROVIARIO DI TORINO NELLO SCENARIO INFRASTRUTTURALE DI BREVE PERIODO 27 giugno 2008 1 MANDATO DELL OSSERVATORIO ALL AGENZIA Esplorare, avvalendosi

Dettagli

ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PERCORRENZA E DELLE VELOCITA COMMERCIALI

ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PERCORRENZA E DELLE VELOCITA COMMERCIALI ALLEGATO 07 ANALISI DEI TEMPI DI PECOENZA E DELLE VELOCITA COMMECIALI 1 INTODUZIONE Il presente documento illustra l analisi dei tempi di percorrenza e delle velocità commerciali realizzata dall Agenzia

Dettagli

PIANO NEVE TORINO ORBASSANO Orario 2013/2014

PIANO NEVE TORINO ORBASSANO Orario 2013/2014 PIANO NEVE TORINO ORBASSANO Orario 2013/2014 Fase di ALLERTAMENTO Definizione; Attivazione della fase di allertamento; Piano Neve Rete Ferroviaria Italiana Disponibilità risorse/impianti/attrezzature;

Dettagli

- Percorsi europei per la mobilità sostenibile. attuazione e nuove prospettive. La mobilità sostenibile ha fatto strada.

- Percorsi europei per la mobilità sostenibile. attuazione e nuove prospettive. La mobilità sostenibile ha fatto strada. Torino 25 26 febbraio 2009 - Percorsi europei per la mobilità sostenibile La mobilità sostenibile ha fatto strada Piano provinciale delle -piste Percorsi ciclabili europei Stato per la di mobilità sostenibile

Dettagli

Traffico passeggeri e utenza sulle linee Sfm. VERSIONE ottobre 2015

Traffico passeggeri e utenza sulle linee Sfm. VERSIONE ottobre 2015 Traffico passeggeri e utenza sulle linee Sfm VERSIONE 2.3 22 ottobre 2015 Presentazione Il presente documento è costituito da due parti: una Nota descrittiva che analizzando e dissertando su a) natura

Dettagli

costruzione stampi per iniezione plastica e pressofusione Tecno Bajardi

costruzione stampi per iniezione plastica e pressofusione Tecno Bajardi Tecno Bajardi costruzione stampi per iniezione plastica e pressofusione L azienda La Tecno Bajardi s.r.l. di Torino da oltre 40 anni progetta e costruisce stampi (sia per prodotti prototipali che definitivi)

Dettagli

Stima della capacità della linea storica Lione-Torino

Stima della capacità della linea storica Lione-Torino Stima della capacità della linea storica Lione-Torino Angelo Tartaglia 1 Tratte prese in esame Alta valle e valico, da Modane a Bussoleno: 59,4 km Media e bassa valle, da Bussoleno ad Avigliana: 21,4 km

Dettagli

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b b b b 3

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b b b b 3 b b b b b b b b 24840 10000 RP720 24842 10002 RP780 RP78 RP740 2486 10004 RP742 24846 10006 24848 4000 24850 4002 RP784 2488 10008 24854 10010 24892 10012 RP750 RP788 24858 FER5[1] FER5[1] FER5 FER5 SCOL

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA PRECISAZIONI DISPONIBILITA' PER INCARICHI A TEMPO DETERMINATO POSTI DI DIRITTO (DISPONIBILI FINO AL 31 AGOSTO 2018)

SCUOLA PRIMARIA PRECISAZIONI DISPONIBILITA' PER INCARICHI A TEMPO DETERMINATO POSTI DI DIRITTO (DISPONIBILI FINO AL 31 AGOSTO 2018) SCUOLA PRIMARIA A.T. ISTITUZIONI SCOLASTICHE POSTI DI DIRITTO (DISPONIBILI FINO AL 31 AGOSTO 2018) POSTI DI FATTO SPEZZONI ORARI PRECISAZIONI TORINO COMUNI SOSTEGNO MONTESSORI COMUNI SOSTEGNO COMUNI SOSTEGNO

Dettagli

Bilancio Previsionale Bilancio Pluriennale Relazione

Bilancio Previsionale Bilancio Pluriennale Relazione Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Consorzio tra Enti Locali Bilancio Previsionale 2008 e Bilancio Pluriennale 2008-2010 Relazione 15 novembre 2007 10125 TORINO, Via Belfiore 23/C TEL.. 011 302.52.11/23

Dettagli

CAPACITA DEL NODO FERROVIARIO DI TORINO PROPOSTA ORARIO 2012

CAPACITA DEL NODO FERROVIARIO DI TORINO PROPOSTA ORARIO 2012 ALLEGATO 08 CAPACITA DEL NODO FERROVIARIO DI TORINO PROPOSTA ORARIO 2012 12 maggio 2008 1 MANDATO AGENZIA Esplorare, avvalendosi del modello CapRes, la potenzialità del nodo di Torino nei vari scenari

Dettagli

SEDE ALMESE RECAPITI ALMESE CHIVASSO - CALUSO SEDE CHIVASSO - CALUSO RECAPITI S. GILLIO VALDELLATORRE VILLARDORA VEROLENGO

SEDE ALMESE RECAPITI ALMESE CHIVASSO - CALUSO SEDE CHIVASSO - CALUSO RECAPITI S. GILLIO VALDELLATORRE VILLARDORA VEROLENGO ALMESE Via Roma, 35/2 Tel. 011/9350601 Martedì - Giovedì - Sabato ore 8,30-11,30 Venerdì ore 13,30-16,30 RECAPITI ALMESE Via Matteotti, 47 tel./fax 011/9679770 ALPIGNANO Martedì - Venerdì ore 14,30-18,00

Dettagli

Piemonte. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Piemonte. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Piemonte N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Alba - Cavallermaggiore TO005 Alba 05:56 Cavallermaggiore L'orario di partenza potrebbe essere 4365 Alba 06:08 Cavallermaggiore

Dettagli

Valutazione Benefici-Costi del Sistema Ferroviario Metropolitano

Valutazione Benefici-Costi del Sistema Ferroviario Metropolitano Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Valutazione Benefici-Costi del Sistema Ferroviario Metropolitano Torino, 04 Agosto 2011 10125 TORINO, Via Belfiore 23/C TEL.. 011 302.52.11/23 FAX: 011 302.52.00 Cod.

Dettagli

Treni Lunga Percorrenza. Treno Partenza Ora Arrivo Ora Provvedimenti

Treni Lunga Percorrenza. Treno Partenza Ora Arrivo Ora Provvedimenti LINEE: TORINO - SALERNO; sfm6 TORINO - ASTI - ALESSANDRIA - ; NOVARA - CHIVASSO - IVREA; TORINO - MILANO; sfm4 BRA - TORINO; sfm1 CHIERI - RIVAROLO; TORINO - FOSSANO - CUNEO/SAVONA; TORINO BARDONECCHIA

Dettagli

NUOVO NUOVO NUOVO Genere di treno 3 3 b b b b 3 b 3 b b 3

NUOVO NUOVO NUOVO Genere di treno 3 3 b b b b 3 b 3 b b 3 NUOVO NUOVO NUOVO Genere di treno 3 3 b 3 3 3 b b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 3 3 b 3 4302 10300 RP720 10340 4304 10302 RP722 RP738 RP740 4306 RP780 10304 RP742 10342 4308 10306 4310 10308 10344 4312 10310

Dettagli

La mobilità delle persone e delle merci e le infrastrutture nel quadrante Nord-Est della Provincia di Torino

La mobilità delle persone e delle merci e le infrastrutture nel quadrante Nord-Est della Provincia di Torino 21 novembre 2009 - Cascina Marchesa - Corso Vercelli 141 - TORINO LA TANGENZIALE EST DI TORINO SERVE DAVVERO? A CHI SERVE? QUALI I SUOI IMPATTI SUL TERRITORIO E SULLA SALUTE? La mobilità delle persone

Dettagli

(v.1.0) 1/7. sfm3 Torino Susa/Bardonecchia b COINCIDENZE BUS b Bus sostitutivo Alla stazione di Oulx sono coordinati gli orari dei bus extraurban

(v.1.0) 1/7. sfm3 Torino Susa/Bardonecchia b COINCIDENZE BUS b Bus sostitutivo Alla stazione di Oulx sono coordinati gli orari dei bus extraurban 3 3 b 3 3 3 b b b 3 b 3 b 3 3 b 3 3 3 3 3 3 b 3 b 3 4302 10300 RP720 10340 4304 10302 RP722 RP738 RP740 4306 RP780 10304 RP742 10342 4308 RP782 10306 4310 10308 10344 4312 10310 RP724 4314 RP784 10312

Dettagli

Piemonte. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note

Piemonte. N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Piemonte N. treno Stazione di partenza Ora part. Stazione di arrivo Note Linea Alba - Cavallermaggiore 4365 Alba 06:08 Cavallermaggiore 4367 Alba 06:30 Bra Si effettua nei lavorativi escluso il sabato.

Dettagli

17 18 OTTOBRE 2009 NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

17 18 OTTOBRE 2009 NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Foglio 1 di 12 Dalle ore 23.05 di sabato 17 alle ore 17.00 di domenica 18 ottobre 2009, per consentire l esecuzione dei lavori del quadruplicamento tra Torino

Dettagli

PENTENERO VIOTTI GARIGLIO

PENTENERO VIOTTI GARIGLIO voti PENTENERO VIOTTI GARIGLIO voti % voti % voti % 6 TORINO (CIRC 1) 1 Hotel Lancaster, corso Turati 215 60 27,91 39 18,14 116 53,95 6 TORINO (CIRC 1) 2 Sede PD, via Mazzini 259 102 39,38 48 18,53 109

Dettagli

NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE

NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE NUOVO ORARIO CADENZATO TORINO-MODANE PRESENTAZIONE NEI COMUNI NOVEMBRE 11 NUOVO ORARIO CADENZATO CARATTERISTICHE Dall 11 dicembre 11 entra in vigore il nuovo orario cadenzato che prevede: MODANE BARDONECCHIA

Dettagli

Circolare Territoriale TORINO RFI DP/DTP_TO CT 42/2014. In vigore dal 22/12/2014 ore 11:00. Fascicolo Circolazione Linee di:

Circolare Territoriale TORINO RFI DP/DTP_TO CT 42/2014. In vigore dal 22/12/2014 ore 11:00. Fascicolo Circolazione Linee di: RFI DP/DTP_TO Circolare Territoriale CT 42/2014 PAGINA 1 DI 4 In vigore dal 22/12/2014 ore 11:00 Fascicolo Circolazione Linee di: TORINO N fasc. Linea interessata/parte Generale Tratto/i di linea Località

Dettagli

Recapiti SEDE ALMESE ALPIGNANO SUSA BORGONE SUSA CASELLETTE CONDOVE PIANEZZA S. GILLIO VAL DELLA TORRE VILLAR DORA

Recapiti SEDE ALMESE ALPIGNANO SUSA BORGONE SUSA CASELLETTE CONDOVE PIANEZZA S. GILLIO VAL DELLA TORRE VILLAR DORA ALMESE Corso Roma 35/2-10040 Almese Tel. 011/9350601 E-mail: pensionati.almese@cisl.it Orario: Martedì-Giovedì-Sabato ore 8.30-11.30 Venerdì ore 11.30-16.30 Via Matteotti 47 ALPIGNANO Tel. 011/9679770

Dettagli

Indagine sulla Mobilità delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti

Indagine sulla Mobilità delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti Indagine sulla Mobilità delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti 2004 Area metropolitana e Provincia di Torino A cura di Indagine sulla Mobilita delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti 2004 Area

Dettagli

Testo approvato dall Assemblea del 14 giugno 2007 Versione modificata ed approvata dal Consiglio d Amministrazione nella seduta del 7 febbraio 2008

Testo approvato dall Assemblea del 14 giugno 2007 Versione modificata ed approvata dal Consiglio d Amministrazione nella seduta del 7 febbraio 2008 AGENZIA PER LA MOBILITÀ METROPOLITANA CONSORZIO TRA ENTI LOCALI Testo approvato dall Assemblea del 14 giugno 2007 Versione modificata ed approvata dal Consiglio d Amministrazione nella seduta del 7 febbraio

Dettagli

VISTE le indicazioni pervenute dai Comuni della Provincia;

VISTE le indicazioni pervenute dai Comuni della Provincia; TORINO VISTO l art. 4 del D.L. 20.6.2002, n. 121, recante Disposizioni urgenti per garantire la sicurezza nella circolazione stradale come modificato dalla Legge di conversione 1.8.2002, n. 168, con il

Dettagli

ORARIO2015. 1 Pont-Rivarolo-Chieri. 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres. B Cavallermaggiore-Bra-Alba. 7 Torino-Fossano.

ORARIO2015. 1 Pont-Rivarolo-Chieri. 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres. B Cavallermaggiore-Bra-Alba. 7 Torino-Fossano. REGIONE PIEMONTE ORARIO2015 1 Pont-Rivrolo-Chieri 2 Pinerolo-Chivsso A Torino-Aeroorto-Ceres 3 Torino-Sus/Brdonecchi 4 Torino-Br B Cvllermggiore-Br-Alb 6 Torino-Asti 7 Torino-Fossno Torino [d Lingotto

Dettagli

v Bruzolo di Susa Borgone S.Antonino-Vaie P

v Bruzolo di Susa Borgone S.Antonino-Vaie P Arrivi Arrivals/Arrivees/Ankunfte TORINO PORTA NUOVA 11 DIC 2016-09 DIC 2017 0.10 TI 2036 MIANO CENTRAE 22.18 Rho Fiera 22.29 - Magenta 22.41 - Novara 22.58 - Vercelli 23.12 - Santhià 23.24 - Chivasso

Dettagli

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 ADERENTE 2 Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 NTN I SEM 15 () 798,76 signorili - civili civili - CENTRO STORICO 2.950 4.000 2.350 2.900 1.850 2.350 2.800 4.100 1.800 2.800

Dettagli

DAL 13 AL 15 OTTOBRE 2012 NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

DAL 13 AL 15 OTTOBRE 2012 NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Dalle ore 23.15 di sabato 13 ottobre alle ore 5.00 di lunedì 15 ottobre 2012, per lavori di potenziamento infrastrutturale nella stazione di Torino Stura, tutti

Dettagli

Enzo Corrado Bason (inquadramento generale e progettazione attività), Chiara Cavargna (definizione

Enzo Corrado Bason (inquadramento generale e progettazione attività), Chiara Cavargna (definizione Relazione conclusiva Documento presentato dopo le giornate di lavoro di Pracatinat (27-29 giugno 2008), dove si ripercorrono le diverse attività compiute dall Agenzia per la Mobilità Metropolitana secondo

Dettagli

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza.

I servizi minimi garantiti per legge, nei soli giorni feriali, sono individuati per linea,numero di treno e orario effettivo di partenza. Servizi minimi garantiti del trasporto locale nelle fasce orarie di maggiore frequentazione ( dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali) I servizi minimi garantiti

Dettagli

ORARIO Pont-Rivarolo-Chieri. 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres. B Cavallermaggiore-Bra-Alba. 7 Torino-Fossano.

ORARIO Pont-Rivarolo-Chieri. 2 Pinerolo-Chivasso A Torino-Aeroporto-Ceres. B Cavallermaggiore-Bra-Alba. 7 Torino-Fossano. REGIONE PIEMONTE ORARIO2015 1 Pont-Rivrolo-Chieri 2 Pinerolo-Chivsso A Torino-Aeroorto-Ceres 3 Torino-Sus/Brdonecchi 4 Torino-Br B Cvllermggiore-Br-Alb 6 Torino-Asti 7 Torino-Fossno Torino [d Lingotto

Dettagli

Direzione Regionale Piemonte/Valle d'aosta

Direzione Regionale Piemonte/Valle d'aosta 6150 Genova Brignole 6.10 Linea Acqui Terme - Genova Acqui Terme 6155 Acqui Terme 7.03 Genova Brignole 6157 Acqui Terme 7.41 Genova Brignole 6168 Genova Brignole 18.11 Acqui Terme 6170 Genova Brignole

Dettagli

* NON CIRCOLA NEI GIORNI [festivi] S.Antonino-Vaie Condove * CIRCOLA NEI GIORNI [festivi] Rosta Avigliana 5.

* NON CIRCOLA NEI GIORNI [festivi] S.Antonino-Vaie Condove * CIRCOLA NEI GIORNI [festivi] Rosta Avigliana 5. rrivi rrivals/rrivees/nkunfte S.MBROGIO 11 DIC 2016-09 DIC 2017 4.40* TI 4301 BUSSOLENO 4.19 v Bruzolo di Susa 4.24 - Borgone 4.28 - S.ntonino-Vaie 4.32 - B Condove 4.36-5.10* TI 4303 SUS 4.39 v Bussoleno

Dettagli

DAL 15 AL 17 SETTEMBRE 2012 LINEE: TORINO MILANO; TORINO AOSTA MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

DAL 15 AL 17 SETTEMBRE 2012 LINEE: TORINO MILANO; TORINO AOSTA MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Foglio 1 di 5 DAL 15 AL 17 SETTEMBRE 2012 LINEE: MILANO; AOSTA MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Dalle ore 23.15 di sabato 15 settembre alle ore 5.00 di lunedì 17 settembre 2012, per lavori di potenziamento

Dettagli

Figura 1: Aziende Sanitarie Locali e Distretti della Regione Piemonte*

Figura 1: Aziende Sanitarie Locali e Distretti della Regione Piemonte* Figura 1: Aziende Sanitarie Locali e Distretti della Regione Piemonte* ASL 1-4 TORINO ASL 5 COLLEGNO 1 Collegno 2 Rivoli 3 Orbassano 4 Giaveno 5 Susa ASL 6 CIRIE 1 Lanzo Torinese 2 Ciriè 3 Venaria Reale

Dettagli

ISTITUZIONI SCOLASTICHE PROVINCIA DI TORINO

ISTITUZIONI SCOLASTICHE PROVINCIA DI TORINO TO LS SEGRE' TORINO 1 TO SM FERMI BUSSOLENO 1 TO SM DON MILANI DRUENTO 1 TO SM GIULIANO SUSA 1 TO LS GALILEI CIRIE' 1 TO ITG AALTO TORINO 1 TO ITC ARDUINO TORINO 1 TO SM TALLONE ALPIGNANO 1 TO SM DEFENDENTE

Dettagli

Il Prefetto di Torino

Il Prefetto di Torino Prot. n. 105736/Auto/Area III VISTO l art. 4 del D.L. 20.6.2002, n. 121, recante Disposizioni urgenti per garantire la sicurezza nella circolazione stradale come modificato dalla Legge di conversione 1.8.2002,

Dettagli

PASSANTE FERROVIARIO

PASSANTE FERROVIARIO PASSANTE FEOVIAIO LOGICA SEPAAZIONE FLUSSI MATEIALE DEDICATO TAIFFA CADENZAMENTO ICONOSCIBILITA AUMENTO PAX SFM ivarolo-torino-chieri PONT Campore Cuorgné Valperga Salassa Favria IVAOLO Feletto Castellamonte

Dettagli

ALLEGATI. O s s e r v a t o r i o. di lavoro. Valutazioni preliminari sul Nodo

ALLEGATI. O s s e r v a t o r i o. di lavoro. Valutazioni preliminari sul Nodo UADERNI O s s e r v a t o r i o collegamento ferroviario Torino-Lione ALLEGATI Documenti di lavoro Valutazioni preliminari sul Nodo Torino DOCUMENTI DI LAVORO Quadro generale Tavola sinottica dei documenti

Dettagli

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b b b b 3

3 3 b 3 3 b b b 3 3 b b b b 3 b b b b b b b b 402 1000 RP720 404 1002 RP780 RP78 RP740 406 1004 RP742 408 1006 410 1008 412 1010 RP784 414 1012 416 1014 418 1016 RP750 RP788 420 FER5[1] FER5[1] FER5 FER5 SCOL SCOL SCOL SCOL TORINO

Dettagli

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto.

SERVIZI DI TRASPORTO. Un esempio: fino a 1.000 69. Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. SERVIZI DI TRASPORTO Scopri le nuove tariffe dei servizi di trasporto. 59 Un esempio: fino a 1.000 69 Per ulteriori informazioni rivolgiti a qualsiasi Banco Informazioni in ESPOSIZIONE MOBILI, al Servizio

Dettagli

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 civili - CENTRO STORICO QUADRILATERO ROMANO SAN SALVARIO NORD 3.000 4.000 2.600 3.000 2.000 2.500 3.000 4.000 1.900 2.900 1.800 3.400

Dettagli

Treni garantiti in caso di sciopero - Piemonte - Trenitalia. Estratto della legge 17 Giugno 1990 n.146 - Treni garantiti in caso di sciopero

Treni garantiti in caso di sciopero - Piemonte - Trenitalia. Estratto della legge 17 Giugno 1990 n.146 - Treni garantiti in caso di sciopero Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia Toscana Trentino Umbria Valle d'aosta Veneto [ Torna all'inizio della pagina ] Home > In Regione > Piemonte Contenuto della pagina Treni garantiti in caso di sciopero

Dettagli

TAGLI AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: QUELLO CHE LA GIUNTA NON DICE

TAGLI AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: QUELLO CHE LA GIUNTA NON DICE Torino, 08 giugno 2012 TAGLI AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE: QUELLO CHE LA GIUNTA NON DICE Il taglio previsto sul ferro Contratto con Trenitalia IVA Extra contrattuali Totale Corrispettivo Trenitalia Contratto

Dettagli

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2

Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 Torino CENTRO. Valori rispetto alla zona e al tipo di immobile. /m 2 CENTRO STORICO QUADRILATERO ROMANO SAN SALVARIO NORD 3.000 4.000 2.600 3.000 2.000 2.500 3.000 4.000 1.900 2.900 1.800 3.400 2.900 3.300

Dettagli

Premesso che: Preso atto che:

Premesso che: Preso atto che: REGIONE PIEMONTE BU13S1 30/03/2017 Codice A1507A D.D. 15 febbraio 2017, n. 111 Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli. DL 102/2013 convertito, con modificazioni, dalla L 124/2013. Decreto interministeriale

Dettagli

MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U)

MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U) MIUR.AOODRPI.REGISTRO UFFICIALE(U).0012773.01-12-2016 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca U.S.R. Piemonte - Ufficio V Ambito Territoriale Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva

Dettagli

SCHEDA BENI IMMOBILI DI PROPRIETA' GTT

SCHEDA BENI IMMOBILI DI PROPRIETA' GTT SCHEDA BENI IMMOBILI DI PROPRIETA' GTT 1 ALBA (CN) corso Matteotti 10-12A-14-16A-16B Uffici Proprietà GTT 2 ALBA (CN) piazza Dogliotti 1/C Capolinea + Comprensorio Diritto d'uso GTT & A.T.I. 3 ALBA (CN)

Dettagli

TARIFFA N.41/13/PIEMONTE FORMULA E PIEMONTE TORINO INTEGRATO

TARIFFA N.41/13/PIEMONTE FORMULA E PIEMONTE TORINO INTEGRATO TARIFFA N.41/13/PIEMONTE FORMULA E PIEMONTE TORINO INTEGRATO La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto integrato (Trenitalia e GTT - ferroviari, automobilistici, extraurbani,

Dettagli

OPERE IN ANTICIPAZIONE DELLA NUOVA LINEA TORINO-LIONE TRATTA NAZIONALE

OPERE IN ANTICIPAZIONE DELLA NUOVA LINEA TORINO-LIONE TRATTA NAZIONALE OPERE IN ANTICIPAZIONE DELLA NUOVA LINEA TORINO-LIONE TRATTA NAZIONALE LINEA TORINO S.PAOLO ORBASSANO, FERMATA S.LUIGI DI ORBASSANO ED ITINERARIO INTERNO ALLO SCALO MERCI DELLA NUOVA LINEA SFM5 TORINO

Dettagli

Vuoi scoprire a quale ASL o a quale distretto appartieni? Consulta la tabella

Vuoi scoprire a quale ASL o a quale distretto appartieni? Consulta la tabella 1 Vuoi scoprire a quale ASL o a quale distretto appartieni? Consulta la tabella ASL CIRCOSCRIZIONE/ DISTRETTO ZONA/COMUNE TO1 1 Centro, crocetta http://www.asl102.to.it/ 2 S. Rita, Mirafiori Nord, Mirafiori

Dettagli

(v.1.1) 1/7. genere b b A b A b A A A

(v.1.1) 1/7. genere b b A b A b A A A genere 3606 10 12 14 22 30 38 42 46 FER6 FER6 FER6 FER6 FER6 FER6 FER6 FER6 FER6 0 Ceres p 4:49 6:19 6:49 7:19 9:19 11:19 13:19 14:19 15:19 2 Mezzenile 4:53 6:23 6:53 7:23 9:23 11:23 13:23 14:23 15:23

Dettagli

La natalità imprenditoriale

La natalità imprenditoriale La natalità imprenditoriale Tassi di natalità In Italia 6,2% In Piemonte 5,9% Nella città metropolitana di Torino 6,3% Imprese artigiane 7,1% Imprese femminili 8,0% 14.308 le nuove imprese iscritte nel

Dettagli

17 18 OTTOBRE 2009 NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI

17 18 OTTOBRE 2009 NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI NODO DI TORINO MODIFICHE CIRCOLAZIONE TRENI Foglio 1 di 12 Dalle ore 23.05 di sabato 17 alle ore 17.00 di domenica 18 ottobre 2009, per consentire l esecuzione dei lavori del quadruplicamento tra Torino

Dettagli

Effetti delle Olimpiadi Invernali del 2006 in Piemonte: i mercati hanno reagito in modo diverso

Effetti delle Olimpiadi Invernali del 2006 in Piemonte: i mercati hanno reagito in modo diverso ANALISI TECNOCASA Effetti delle Olimpiadi Invernali del 2006 in Piemonte: i mercati hanno reagito in modo diverso Le Olimpiadi Invernali del 2006 hanno sortito i loro effetti sul mercato immobiliare delle

Dettagli

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento.

MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino. Ore. Scuola di Completamento. Cattedre_PER MIUR - Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ambito Territoriale per la provincia di Torino Scuola capofila Comune Cl. concorso Cattedra Assegnazione Docente nominato Note Registrazione

Dettagli

TARIFFARIO PER L APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI ALLA POSA DI MEZZI PUBBLICITARI

TARIFFARIO PER L APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI ALLA POSA DI MEZZI PUBBLICITARI TARIFFARIO PER L APPLICAZIONE DEI CORRISPETTIVI PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI ALLA POSA DI MEZZI PUBBLICITARI Approvato con Deliberazione della Giunta Provinciale n. 1232-1142681- del 30/10/2007 Art.

Dettagli

Linea storica Torino-Modane. Torino Lione Piattaforma Logistica di Orbassano. San Luigi

Linea storica Torino-Modane. Torino Lione Piattaforma Logistica di Orbassano. San Luigi 18 maggio 2016 Comunicato stampa di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino, Città di Torino, Comune di Grugliasco, Comune di Orbassano, Commissario di Governo per la Torino-Lione, Rete Ferroviaria

Dettagli

ASSEMBLEE PROGRAMMATE INTESA CON GOVERNO

ASSEMBLEE PROGRAMMATE INTESA CON GOVERNO Territorio SPI CGIL Lega SPI CGIL Luogo Assemblea SPI-ALESSANDRIA ASSEMBLEE PROGRAMMATE INTESA CON GOVERNO Data Assemblea / / 1 LEGA NOVI LIGURE DOPOLAVORO ILVA CORSO PIAVE 15/11/2016 SI 1 ALESSANDRIA

Dettagli

ASSEMBLEA DEL COORDINAMENTO "COMUNI PER LA PACE. della Provincia di Torino

ASSEMBLEA DEL COORDINAMENTO COMUNI PER LA PACE. della Provincia di Torino ASSEMBLEA DEL COORDINAMENTO "COMUNI PER LA PACE della Provincia di Torino LUOGO DI SVOLGIMENTO Città Metropolitana Corso Inghilterra 7, Torino DATA: 18 gennaio 2017 PARTECIPANTI: Silvia Favetta, Claudia

Dettagli

COMUNE : AIRASCA PROVINCIA : TORINO REGIONE : PIEMONTE VOTANTI : 80,590 % WALTER VELTRONI PARTITO DEMOCRATICO 719 36,094 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 1

COMUNE : AIRASCA PROVINCIA : TORINO REGIONE : PIEMONTE VOTANTI : 80,590 % WALTER VELTRONI PARTITO DEMOCRATICO 719 36,094 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 1 COMUNE : AGLIE' PROVINCIA : TORINO REGIONE : PIEMONTE VOTANTI : 75,623 % WALTER VELTRONI PARTITO DEMOCRATICO 430 29,593 DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 33 2,271 463 31,865 ENRICO BOSELLI PARTITO SOCIALISTA

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione, gli Affari Generali e il Personale Direzione Generale Territoriale del Nord-Ovest Ufficio Motorizzazione Civile

Dettagli

Proposte per la linea ferroviaria Cuneo Breil sur Roya Ventimiglia/Nizza ed il traffico ferroviario in Provincia

Proposte per la linea ferroviaria Cuneo Breil sur Roya Ventimiglia/Nizza ed il traffico ferroviario in Provincia CONVEGNO ITE A CUNEO DEL 4 GIUGNO 2010-06-02 Dopo Copenhagen: Le scelte da fare su trasporti ed infrastrutture Proposte per la linea ferroviaria Cuneo Breil sur Roya Ventimiglia/Nizza ed il traffico ferroviario

Dettagli

INPUT PROVENIENTI DAL TERRITORIO INDIRIZZI DI POLITICA URBANISTICA CITTA DI TORINO

INPUT PROVENIENTI DAL TERRITORIO INDIRIZZI DI POLITICA URBANISTICA CITTA DI TORINO STADIO JUVENTUS DI TORINO ARENA ROCK CITTA DI TORINO SHOPPING CENTER INTEGRATO ALLO STADIO JUVENTUS DI TORINO Superficie commerciale 34.000 mq Superficie di vendita 19.500 mq, suddivisi tra: > N. 1 ipermercato

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU9S1 03/03/2016

REGIONE PIEMONTE BU9S1 03/03/2016 REGIONE PIEMONTE BU9S1 03/03/2016 Codice A1507A D.D. 28 dicembre 2015, n. 1068 Fondo sostegno alla locazione, art. 11 L. 431/98. Autorizzazione alla liquidazione dell'importo di Euro 63.396,43 (capitolo

Dettagli

IL CONTRATTO DI SERVIZIO LE PRINCIPALI NOVITA

IL CONTRATTO DI SERVIZIO LE PRINCIPALI NOVITA IL CONTRATTO DI SEIZIO LE PRINCIPALI NOVITA TORINO, MARTEDI 28 GIUGNO 2011 OBIETTIVI DI PARTENZA 1 2 3 4 5 RIVEDERE IL SISTEMA PENALI SU SOPPRESSIONI PUNTUALITA QUALITA RIPROGRAMMARE IL SEIZIO RINNOVARE

Dettagli

Confronto fra l'offerta attuale e quella dello scenario 2012

Confronto fra l'offerta attuale e quella dello scenario 2012 VERIFICHE DEL NODO Confronto fra l'offerta attuale e quella dello scenario 2012 Riepilogo degli interventi infrastrutturali in corso o ipotizzati e confronto tra il numero dei treni presenti negli orari

Dettagli

zona, degli effettivi valori del venduto.

zona, degli effettivi valori del venduto. ADERENTE Cari Colleghi, anche quest anno siamo giunti alla pubblicazione del Borsino FIMAA Torino 2016. Ciò è stato possibile grazie al lavoro dei Rilevatori e per questo voglio ringraziare quanti di voi

Dettagli

ASSOCIAZIONI TURISTICHE PRO LOCO

ASSOCIAZIONI TURISTICHE PRO LOCO Residenza N. Isc. Data Nome Pro Loco Comune di Note Provvedimento Indirizzo Città Pro C.A.P Telef. 95 3/11/92 P.L. di Aglié Aglié P.za Castello Aglié TO 10010 Del. 108-46707/92 3/11/92 182 4/2/04 P.L.

Dettagli

Agenzia Mobilita Metropolitana Torino IMQ 2006 INDAGINE SULLA MOBILITA DELLE PERSONE E SULLA QUALITA DEI TRASPORTI

Agenzia Mobilita Metropolitana Torino IMQ 2006 INDAGINE SULLA MOBILITA DELLE PERSONE E SULLA QUALITA DEI TRASPORTI Agenzia Mobilita Metropolitana Torino Consorzio tra Enti Locali IMQ 2006 INDAGINE SULLA MOBILITA DELLE PERSONE E SULLA QUALITA DEI TRASPORTI AREA METROPOLITANA E PROVINCIA DI TORINO Indagine sulla Mobilità

Dettagli

NODO METROPOLITANO DI TORINO

NODO METROPOLITANO DI TORINO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico Un efficiente rete infrastrutturale, stradale e ferroviaria,

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU33 20/08/2015

REGIONE PIEMONTE BU33 20/08/2015 REGIONE PIEMONTE BU33 20/08/2015 Codice A1507A D.D. 12 agosto 2015, n. 666 Legge n. 431/98, art. 11. Fondo per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione. Esercizio 2014. delle risorse ai, in

Dettagli

Il Prefetto della provincia di Torino

Il Prefetto della provincia di Torino Prot. n. 2014-003585/AR/AREA II Premesso: - che con decreto del Ministro dell Interno in data 20 marzo 2014 è stata fissata - ai sensi dell art. 3, comma 1, della Legge 7 giugno 1991 n. 182, come sostituito

Dettagli

Indagine sulla Mobilità delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti nella Provincia di Torino 2002

Indagine sulla Mobilità delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti nella Provincia di Torino 2002 Indagine sulla Mobilità delle Persone e sulla Qualità dei Trasporti nella Provincia di Torino 2002 S.p.A. - Pianificazione e Mobility Management Indagine sulla Mobilita delle Persone e sulla Qualità dei

Dettagli

Richieste e specifiche

Richieste e specifiche L Agenzia per la Mobilità Metropolitana ha elaborato una proposta di servizio di potenziamento sulla linea Modane Torino, da attuarsi con il cambio orario dicembre 2009. Lo studio è stato sottoposto a

Dettagli

Riepilogo annuale procedimenti

Riepilogo annuale procedimenti SERVIZIO URBANISTICA - PROCEDIMENTI ISTRUITI DAL SERVIZIO URBANISTICA Riepilogo annuale procedimenti Varianti parziali - L.R. 56/77 art. 17 c. 7 - anno 2000 Numero Ente Descrizione ingresso Numero e data

Dettagli

Valenza del possibile interscambio con il Sistema Ferroviario nelle stazioni Porta Nuova e Zappata

Valenza del possibile interscambio con il Sistema Ferroviario nelle stazioni Porta Nuova e Zappata La Linea 2 di Metropolitana nel quadro dello sviluppo del Sistema di Trasporto Pubblico di Torino Valenza del possibile interscambio con il Sistema Ferroviario nelle stazioni Porta Nuova e Zappata 12-08-2011

Dettagli

SOSTEGNO ALL'INCLUSIONE ATTIVA

SOSTEGNO ALL'INCLUSIONE ATTIVA SOSTEGNO ALL'INCLUSIONE ATTIVA le prime evidenze empiriche sull'avvio della misura in Regione Piemonte 27 febbraio 2017 1 L'avvio della misura Con il Decreto interministeriale del 26 maggio 2016 (pubblicato

Dettagli

C./CL. A028/ED. ARTISTICA

C./CL. A028/ED. ARTISTICA POSTI DEL POTENZIAMENTO 2015/16 - FASE C SC. SEC. di I GRADO L. 107/2015 (ART. 1 CO. 98 LETT.C) C./CL. A028/ED. ARTISTICA I.C. ALBERTI TORINO A028 1 ALIGHIERI TORINO A028 1 ALVARO - MODIGLIANI TORINO A028

Dettagli

3 3 3 3 b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 b b 3

3 3 3 3 b b 3 b 3 b 3 3 3 3 3 3 3 b 3 3 3 3 3 b b 3 1/6 b b b b b b b 24840 10000 24842 10002 RP78 RP740 2486 RP780 10004 RP742 24846 10006 24848 4000 24850 4002 2488 RP784 10008 24854 10010 24892 10012 RP750 RP788 24858 FER5[2] FER5[2] FER5 FER5 SCOL SCOL

Dettagli

La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto per viaggi di corsa semplice nell area regionale del Piemonte.

La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto per viaggi di corsa semplice nell area regionale del Piemonte. TARIFFA N.39/13/PIEMONTE La presente tariffa è valida per la determinazione dei prezzi di trasporto per viaggi di corsa semplice nell area regionale del Piemonte. TARIFFA N. 39/13/1 ORDINARIA 6-10 2,85

Dettagli

valido dal 11 dicembre 2016 (v.1.1) 1/5 genere B B 1 B /7 4526/7 4122/3 4522/3

valido dal 11 dicembre 2016 (v.1.1) 1/5 genere B B 1 B /7 4526/7 4122/3 4522/3 B 1 1 1 1 1 1 1 1 1 B 1 B 1 1 1 1 135 4100/1 4102/3 4104/5 4106/7 4108/9 4112/3 4114/15 4116/7 4118/9 135 4120/1 135 4122/3 4522/3 4197 4124/5 FER5 FER6 FER6 FER6 G FER6 FER6 FER6 FER6 FEST FER6 FER6 FER6

Dettagli

Progetto di servizio ferroviario

Progetto di servizio ferroviario Progetto di servizio ferroviario DATA: 20/09/2016 INTRODUZIONE Il presente documento è redatto ai sensi della DGR 38 3346 del 23 maggio 2016 Il documento si articola nei seguenti punti: Lotti di servizio

Dettagli

LINEA TORINO-CUNEO/SAVONA

LINEA TORINO-CUNEO/SAVONA LINEA TORINO-CUNEO/SAVONA 4411 TO027 4413 10207 4473 10227 4415 10171 4463 4427 10163 22973 10122/3 10173 6081 22975 4419 10175 TO029 10243 10177 4019 4429 4423 TO033 10179 10209 4445 4425 b b b Bra Casale

Dettagli

MESOTELIOMA MALIGNO PERITONEALE Regione Piemonte,

MESOTELIOMA MALIGNO PERITONEALE Regione Piemonte, MESOTELIOMA MALIGNO PERITONEALE Regione Piemonte, 1990-2012 Mesotelioma maligno peritoneale. Numero di casi osservati, tassi di incidenza standardizzati ( per 100,000 per anno; standard: popolazione italiana,

Dettagli