Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand"

Transcript

1 IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0 Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand SC

2

3 IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0 Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand SC

4 Nota Prima di utilizzare questo prodotto e le relatie informazioni, consultare Appendice E, Informazioni particolari, a pagina 181. Settima edizione (settembre 2009) Numero documento: SC Questa edizione si riferisce alla Versione 11 di IBM Rational Host On-Demand (numero programma 5724-I20) e a tutti i successii rilasci e modifiche se non diersamente specificato in nuoe edizioni. Copyright International Business Machines Corporation 1997, 2009.

5 Indice Informazioni sul manuale ii Informazioni sull altra documentazione per Host On-Demand ii Conenzioni utilizzate in questo manuale.... ix Terminologia ix Termini correlati a Jaa x Parte 1. Pianificazione di Host On-Demand Capitolo 1. Introduzione a Rational Host On-Demand Descrizione di Rational Host On-Demand Modalità di funzionamento di Host On-Demand.. 3 Vantaggi di Host On-Demand Un approccio coneniente alla connettiità... 5 Gestione centralizzata dei dati di configurazione. 5 Collegarsi direttamente ad un serer Telnet... 5 Interfaccia utente basata sul browser Supporto per molte piattaforme e molti ambienti di rete diersi Supporto per Jaa Supporto per Internet Protocol Versione Supporto di molte lingue nazionali Connessioni sicure File HTML personalizzati Toolkit per la creazione di nuoe applicazioni e-business Host On-Demand programmabile API di Gestione sessioni di Host On-Demand.. 7 Supporto per WebSphere Portal Connessioni ai database DB2 sui serer IBM System i Noità Come ottenere le informazioni più recenti su Host On-Demand Nuoe funzioni in Host On-Demand Versione 11 8 Capitolo 2. Requisiti Requisiti serer Sistema operatio z/os Sistemi operatii i5/os e OS/ Sistemi operatii Windows Sistemi operatii AIX Sistemi operatii Solaris Sistemi operatii HP-UX Sistemi operatii Linux Serer LDAP Ambienti di siluppo Software ario Requisiti client Sistemi operatii supportati Browser supportati e plug-in Jaa Capitolo 3. Pianificazione per la distribuzione Introduzione al modello basato su HTML Introduzione al modello basato sul serer di configurazione Introduzione al modello combinato Considerazioni sulla distribuzione dei client Capitolo 4. Pianificazione per Jaa 2 sul client Miglioramenti al client memorizzato nella cache per Jaa Limiti del supporto Funzioni aanzate fornite da Jaa Apple Mac OS X con Jaa Limitazioni con Jaa Scaricamento di un client con Jaa Limitazioni di Mac OS X Tempi di aio più lenti con i client Jaa Limitazioni di specifici plug-in Jaa Limitazioni con le applet fornite dai clienti e Jaa Limitazioni con utenti con restrizioni e Jaa Browser e plug-in Jaa Browser abilitati a Jaa Browser e plug-in supportati dai client Host On-Demand Microsoft Internet Explorer con un plug-in Jaa 2 27 Firefox con un plug-in Jaa Liello Jaa di Host On-Demand Acquisizione di un plug-in Jaa 2 per i client Utilizzo del plug-in Jaa Utilizzo del pannello di controllo plug-in Jaa.. 28 Capitolo 5. Pianificazione per la sicurezza Sicurezza TLS (Transport Layer Security) e SSL (Secure Sockets Layer) Funzionamento dei protocolli di sicurezza TLS e SSL TLS e SSL per Host On-Demand Sicurezza del serer Web Sicurezza delle configurazioni SSH (Secure Shell) Descrizione di SSH (Secure Shell) SSH: liello e funzioni supportati da Host On-Demand Requisiti client Host On-Demand per il supporto SSH Autenticazione per SSH Cosa utilizzare tra SSH, TLS e SSL? Il Redirector Perché utilizzare il Redirector Funzionamento del Redirector Copyright IBM Corp. 1997, 2009 iii

6 Capacità di carico di Redirector Sistemi operatii supportati da Redirector Utilizzo di Host On-Demand con un firewall Configurazione delle porte del firewall Connessione ad un sistema host tramite un serer proxy Sicurezza ID utente Collegamento rapido Web Autenticazione originale Collegamento al dominio Windows Ambienti FIPS Capitolo 6. Pianificazione per il supporto di lingua nazionale Lingue supportate Code page host supportate Code page 3270 e Code page VT Code page CICS Gateway Supporto Unicode JIS2004 giapponese Mapping UDC (User-defined character) Supporto Unicode per i5/os e OS/ Parte 2. Installazione, aggiornamento e disinstallazione di Host On-Demand Capitolo 7. Installazione del serer di Host On-Demand e del software correlato Installazione del serer di Host On-Demand Installazione su z/os Installazione su i5/os e OS/ Installazione su Windows, AIX, Linux, Solaris e HP-UX Installazione del serlet di configurazione Distribuzione del serlet su WebSphere Application Serer Installazione della procedura guidata di distribuzione Installazione della procedura guidata di distribuzione dal DVD di Host On-Demand.. 69 Scaricamento dell immagine di installazione della procedura guidata di distribuzione da un serer di Host On-Demand Capitolo 8. Aggiornamento da ersioni precedenti di Host On-Demand Aggiornamento del serer di Host On-Demand.. 71 Esecuzione del backup di file e directory Migrazione sui sistemi operatii del serer con un programma di disinstallazione Migrazione sui sistemi operatii del serer senza un programma di disinstallazione Spostamento di un installazione serer di Host On-Demand in un nuoo serer Migrazione da CustomizedCAs.class a CustomizedCAs.p Aggiornamento del client di Host On-Demand.. 77 Aggiornamento dei file HTML personalizzati Aggiornamento dei file HTML per il supporto del client Jaa Migrazione dei file HTML da Host On-Demand 7 o ersioni successie Migrazione dei file HTML da Host On-Demand 6 78 Capitolo 9. Disinstallazione del serer di Host On-Demand Parte 3. Configurazione di Host On-Demand Capitolo 10. Configurazione dei client di emulazione di Host On-Demand Creazione di file HTML di Host On-Demand Configurazione delle sessioni di Host On-Demand 84 Utilizzo della procedura guidata di distribuzione.. 85 Distribuzione dell output della procedura guidata di distribuzione al serer di Host On-Demand.. 85 Capitolo 11. Utilizzo dei client di amministrazione e nuoo utente di Host On-Demand Caricamento dei client di amministrazione e nuoo utente Client di amministrazione Programma di utilità Directory Client nuoo utente Capitolo 12. Utilizzo dei client di emulazione di Host On-Demand Caricamento dei client di emulazione Selezione del client appropriato Client memorizzato nella cache Installazione di client memorizzati nella cache.. 94 Rimozione del client memorizzato nella cache.. 97 Problemi relatii al supporto del client memorizzato nella cache quando si accede a più serer di Host On-Demand Supporto del client memorizzato nella cache per Windows 2000, Windows 2003 e Windows XP.. 99 Supporto del client memorizzato nella cache per Mac OS X (solo client Jaa 2) Risoluzione dei problemi dei client memorizzati nella cache Client di aio Web Installazione del client di Aio Web Configurazione del serer Web per Aio Web 104 Aggiornamento del client di Aio Web Aggiunta di componenti di Aio Web dopo l installazione iniziale Aio Web e utenti con restrizioni di Windows 105 Contrassegnare con un segnalibro le sessioni con Aio Web Utilizzo di Aio Web con HTTPS Rimozione del client di Aio Web i IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0: Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

7 Client di download Aio del client di download Aio del client di download dopo aere installato il client memorizzato nella cache o il client di Aio Web Client di emulazione predefiniti Riduzione della dimensione di download del client 107 Distribuzione di classi e archii Jaa forniti dal cliente Utilizzo del parametro HTML AdditionalArchies Distribuzione dalla directory di pubblicazione 109 Consigli e suggerimenti per i file di archiio Capitolo 13. Utilizzo dei client Database On-Demand Funzioni di database nei client di emulazione ideo e nelle macro Aio di un client Database On-Demand Client predefiniti di Database On-Demand Configurazione di Database On-Demand per gli utenti Ottenimento ed installazione di un drier JDBC 114 Formati file per l accesso al database Utilizzo di più codepage con Database On-Demand 114 Codepage di Database On-Demand supportate 115 Capitolo 14. Creazione e distribuzione di librerie macro serer Distribuzione di una libreria macro serer ad un serer Web Distribuzione di una libreria macro serer ad un unità condiisa Capitolo 15. Modifica dinamica delle proprietà di sessione Impostazione del file HTML iniziale Impostazione della base codice Aggiungere il parametro ConfigBase Sostituzione di parametri HTML Specifiche proprietà di sessione che possono essere sostituite Esempio #1: Sostituzione del nome LU sulla base dell indirizzo IP del client Esempio #2: Consentire all utente di specificare l host con cui stabilire la connessione utilizzando un modulo HTML Capitolo 16. Configurazione di Host On-Demand su zseries Impostazione di directory di pubblicazione e priate di lettura/scrittura separate Impostazione di un HFS separato per la directory priata di Host On-Demand Impostazione di una directory di pubblicazione utente separata Rimozione dell estensione file ASCII dai file Host On-Demand Considerazioni relatie alla migrazione per z/os 133 Esecuzione del backup della directory priate 133 Capitolo 17. Configurazione di Host On-Demand su IBM System i Configurazione, aio ed arresto di Host On-Demand Serice Manager su IBM System i Configurare (CFGHODSVM) Aiare (STRHODSVM) Arrestare (ENDHODSVM) Gestisci stato serer HOD Gestione certificati (WRKHODKYR) Aia Raccolta delle informazioni (STRHODIB) 136 Crea tabella definizione stampanti HOD (CRTHODPDT) Aia Organizer (STRPCO) Aia un comando PC (STRPCCMD) Utilizzo della procedura guidata di distribuzione con IBM System i Configurazione serer IBM System i5 per la connessione protetta Installazione e configurazione di Host On-Demand con SSL su i5/os e OS/ Configurazione di un serer Telnet per la connessione protetta Configurazione dell anello di chiai CustomizedCAs di Host On-Demand Autenticazione client Configurazione del proxy OS/400 di Host On-Demand per le connessioni protette Serer Web protetto Supporto Unicode per i5/os e OS/ Informazioni generali Informazioni sulla programmazione host Capitolo 18. Distribuzione di Host On-Demand con WebSphere Portal Funzionamento di Host On-Demand con Portal Serer Utilizzo dei client di Host On-Demand con Portal Serer Limitazioni all accesso a Host On-Demand tramite un portlet Considerazioni speciali quando si utilizza un portlet di Host On-Demand Estensione dei portlet di Host On-Demand Capitolo 19. Supporto WCT (Workplace Client Technology) Creazione dei plugin Host On-Demand Impostazione dinamica delle proprietà delle sessioni Utilizzo di una directory di pubblicazione separata 152 ID ista utilizzati nel plugin Host On-Demand Limitazione nell utilizzo di Host On-Demand in un ambiente WCT Capitolo 20. Configurazione del serer di Host On-Demand per utilizzare LDAP Indice

8 Impostazione del supporto LDAP Installazione delle estensioni di schema Configurazione del serer di Host On-Demand per utilizzare LDAP come un archiio di dati Appendice A. Utilizzo dei client installati localmente Sistemi operatii che supportano il client installato in locale Installazione del client locale Aio del client locale Rimozione del client locale Appendice B. Utilizzo dell interfaccia di riga comandi IKEYCMD Impostazione dell ambiente per l interfaccia di riga comandi IKEYCMD Sintassi della riga comandi IKEYCMD Elenco IKEYCMD di attiità per Host On-Demand 162 Creazione di un nuoo database delle chiai Impostazione della password del database Modifica della password del database Elenco delle CA Creazione di una nuoa coppia di chiai e di una richiesta di certificato Memorizzazione del certificato serer Ricezione di un certificato firmato da una CA 166 Memorizzazione di un certificato CA Creazione di un autocertificazione Rendere i certificati relatii ai serer disponibili ai client Aggiunta del certificato principale di una CA sconosciuta a CustomizedCAs.p Esportazione di chiai Importazione di chiai Visualizzazione della chiae predefinita in un database delle chiai Memorizzazione di un database crittografato in un file di stash Utilizzo del file batch GSK7CMD >Panoramica sui parametri della riga comandi IKEYCMD Panoramica delle opzioni della riga comandi IKEYCMD Richiami della riga comandi File delle proprietà utente Appendice C. Programma di utilità Keyring P Utilizzo Opzioni Esempi Appendice D. Opzioni di riga comandi dell utilità di aio della piattaforma natia Appendice E. Informazioni particolari 181 Appendice F. Marchi i IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0: Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

9 Informazioni sul manuale Il manuale Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand fornisce un ausilio per la attiità di pianificazione, installazione e configurazione del programma Host On-Demand. Questo manuale si riolge agli amministratori. Esso si articola in tre parti principali. La Parte 1, Pianificazione di Host On-Demand, a pagina 1 fornisce informazioni su Host On-Demand da alutare prima di eseguirne l installazione e la distribuzione. Ad esempio, quale piattaforma serer utilizzare? Quale modello di distribuzione utilizzare? Come si desidera gestire la sicurezza? La Parte 2, Installazione, aggiornamento e disinstallazione di Host On-Demand, a pagina 59 offre delle procedure guidate basate sui ari sistemi operatii. La Parte 3, Configurazione di Host On-Demand, a pagina 81 descrie diersi modelli di configurazione per specificare come engono definite e gestite le informazioni sulla configurazione delle sessioni, come modificare dinamicamente le informazioni sulla configurazione delle sessioni, come personalizzare dei nuoi client e come distribuire Host On-Demand agli utenti. Dopo aere installato e configurato Host On-Demand, consultare la guida online per ulteriori informazioni su come definire le sessioni ed eseguire altre attiità di gestione. Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand è disponibile anche sul DVD-ROM e nel centro informazioni di Host On-Demand sul Web all indirizzo Informazioni sull altra documentazione per Host On-Demand Oltre al manuale Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand, Host On-Demand fornisce altre fonti di informazioni di ausilio per l utilizzo del prodotto. Per accedere alla documentazione qui descritta, andare al centro informazioni di Host On-Demand sul Web all indirizzo publib.boulder.ibm.com/infocenter/hodhelp/11r0/index.jsp. La maggior parte della documentazione è inclusa anche nei DVD-ROM del Toolkit o del prodotto Host On-Demand. La funzione MySupport abilita l utente a personalizzare la ista ed il registro del supporto per riceere notifiche settimanali che aisano di nuoi fix pack, download e informazioni di supporto tecnico importanti per i prodotti IBM. Per eseguire la registrazione per MySupport, completare le istruzioni in questa Technote. Guida online. La guida online è la principale fonte di informazioni per gli amministratori e gli utenti dopo il completamento dell installazione di Host On-Demand. Fornisce delle procedure dettagliate su come eseguire le attiità di Host On-Demand. Un indice ed un indice analitico aiutano a troare i pannelli di guida per le specifiche attiità e quelli concettuali. Quando si utilizza la GUI (Graphical User Interface) di Host On-Demand, i pulsanti di aiuto consentono di accedere a pannelli della guida specifici per i ari pannelli. Copyright IBM Corp. 1997, 2009 ii

10 Program Directory. La program directory contiene informazioni sulle modalità di installazione di Host On-Demand sulle piattaforme z/os. File Readme. Questo file, readme.html, contiene informazioni sul prodotto molto recenti e quindi non incluse nella documentazione sul prodotto. Guida di riferimento a Collegamento rapido Web. Questo manuale fornisce un approccio progressio per la descrizione, l implementazione e la risoluzione dei problemi di Collegamento rapido Web. Offre una panoramica di Collegamento rapido Web, ari esempi passo-passo di ausilio nella pianificazione e nella distribuzione di Collegamento rapido Web nel proprio ambiente e arie API per la compilazione di plug-in e di macro personalizzati. Guida alla programmazione di macro. Questo manuale descrie come creare delle macro Host On-Demand per automatizzare le interazioni utente con le applicazioni host o per il passaggio dei dati tra un applicazione host ed un applicazione natia. Questo manuale fornisce delle informazioni dettagliate su tutti gli aspetti dello siluppo di macro ed include delle informazioni aggiornate sul linguaggio macro precedentemente pubblicate nel manuale Host Access Beans for Jaa Reference. Host Printing Reference. Dopo aere configurato le sessioni host, utilizzare il manuale Host Printing Reference per abilitare gli utenti a stampare le loro informazioni sulle sessioni host su una stampante collegata ad una LAN oppure locale oppure in un file. Guida di riferimento alle API di Gestione sessioni. Questo manuale fornisce le API JaaScript per la gestione delle sessioni host e per interazioni basate sul testo con le sessioni host. Host On-Demand programmabile. Questo manuale fornisce un set di API Jaa che consente agli siluppatori di integrare arie parti del codice client Host On-Demand, quali terminali, menu e barre degli strumenti, nelle proprie applet ed applicazioni Jaa personalizzate. Toolkit - Introduzione. Questo manuale illustra come installare e configurare il toolkit di Host On-Demand, fornito con il package del client Host Access, ma installato da un DVD-ROM differente da quello del prodotto di base di Host On-Demand. Il toolkit di Host On-Demand integra il prodotto di base di Host On-Demand offrendo dei Jaa bean ed altri componenti che consentono di ottimizzare l utilizzo di Host On-Demand nell ambiente utilizzato. Host Access Beans for Jaa Reference. Questo manuale fa parte del Toolkit di Host On-Demand. È una guida di riferimento per i programmatori che desiderano personalizzare l ambiente di Host On-Demand utilizzando i Jaa bean e creare macro per automatizzare delle procedure nelle sessioni di emulazione. Programmer s Guide for the AS/400 Toolbox for Jaa. Programmer s Guide for the AS/400 Toolbox for Jaa si troa nel DVD del toolkit nella directory as400. Il manuale è disponibile in file zip per le seguenti lingue: Inglese, Giapponese, Coreano, Spagnolo e Russo. Host Access Class Library Reference. Questo manuale fa parte del Toolkit di Host On-Demand. È una guida di riferimento per i programmatori che desiderano scriere applet e applicazioni Jaa capaci di accedere alle informazioni host a liello del flusso di dati. J2EE Connector Reference. Questo manuale fa parte del Toolkit di Host On-Demand. È una guida di riferimento per i programmatori che desiderano scriere applet e serlet che accedono alle applicazioni compatibili con J2EE (Jaa 2 Enterprise Edition). Redbook di Host On-Demand. I redbook di Host On-Demand integrano la documentazione sul prodotto Host On-Demand offrendo un approccio pratico all utilizzo di Host On-Demand. I redbook sono offerti as is (così come sono) e iii IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0: Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

11 non contengono sempre le informazioni sul prodotto più recenti. Per un elenco aggiornato dei redbook di Host On-Demand, isitare la pagina della libreria di Host On-Demand all indirizzo hostondemand/library.html. Conenzioni utilizzate in questo manuale Le seguenti conenzioni tipografiche sono utilizzate nel manuale Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand: Tabella 1. Conenzioni utilizzate in questo manuale Conenzione Significato Spaziatura fissa Indica il testo che bisogna immettere da un prompt di comandi ed i alori che bisogna utilizzare letteralmente, quali i comandi, le funzioni e gli attributi di definizione risorsa ed i loro alori. La spaziatura fissa indica anche il testo su schermo e gli esempi di codice. Corsio Indica i alori di ariabile che bisogna fornire (ad esempio, l utente fornisce il nome di un file per nome_file). Il corsio indica anche un enfasi ed i titoli dei manuali. Ritorno Fa riferimento al tasto etichettato con la parola Return, la parola Enter o il simbolo di freccia erso sinistra. > Quando è utilizzato per descriere un menu, mostra una serie di selezioni di menu. Ad esempio, Fare clic su File > Nuoo significa Dal menu File, fare clic sul comando Nuoo. Quando è utilizzato per descriere una isualizzazione con struttura ad albero, mostra una serie di espansioni di cartella o oggetto. Ad esempio, Espandi HODConfig Serlet > Sysplexes > Plex1 > J2EE Serers > BBOARS2 significa: 1. Espandi la cartella HODConfig Serlet 2. Espandi la cartella Sysplexes 3. Espandi la cartella Plex1 4. Espandi la cartella J2EE Serers 5. Espandi la cartella BBOARS2 Questo tipo di grafica è utilizzato per eidenziare note indirizzate al lettore. Questo tipo di grafica è utilizzato per eidenziare suggerimenti riolti al lettore. Terminologia Questa sezione descrie la terminologia utilizzata in questo manuale. applet Un programma scritto in Jaa cui si fa riferimento in un file HTML. Una applet iene aiata da una JVM (Jaa Virtual Machine) in esecuzione in un browser Web. applicazione Un programma o una suite di programmi che esegue un attiità o una specifica funzione. client memorizzato nella cache Un client memorizzato nella cache di Host On-Demand è un client Host On-Demand i cui componenti sono stati memorizzati nella cache (memorizzati localmente per un accesso rapido) sul disco fisso di una workstation dell utente. Informazioni sul manuale ix

12 directory di pubblicazione predefinita La directory di pubblicazione predefinita è la directory secondaria HOD nella directory di installazione del serer di Host On-Demand, ad esempio c:\programmi\ibm\hostondemand\hod\ sulle piattaforme Windows e /opt/ibm/hostondemand/hod sulle piattaforme AIX, Linux, Solaris e HP-UX. client di download I client di download scaricano i file applet necessari ogni olta che gli utenti accedono ai file HTML. I client di download sono di norma utilizzati in ambienti connessi con una LAN poiché le connessioni di rete ad alta elocità riducono il tempo richiesto per scaricarli dal serer Web. client di emulazione Un client di emulazione è un client Host On-Demand che aia una sessione di emulazione di terminale. Host On-Demand include i seguenti client di emulazione: client memorizzato nella cache, client di Aio Web e client di download. directory di pubblicazione utente separata Fornisce un ubicazione scriibile separata per la distribuzione di file HTML personalizzati, isolandoli dai file forniti da Host On-Demand. Questo mantiene la directory di pubblicazione di Host On-Demand di sola lettura e semplifica l applicazione di futuri aggiornamenti di Host On-Demand. Notare che gli altri file modificati dall utente (come ad esempio le applet cliente eiprogrammi HACL) continuano a doere essere eseguiti dalla directory di pubblicazione di Host On-Demand. Serer delle applicazioni Web Il runtime per le applicazioni Web dinamiche. Il serer delle applicazioni Web include il supporto per i serlet Jaa, le JSP (JaaSerer Pages) e altre API (application programming interface) Jaa aziendali. Un serer delle applicazioni Web fornisce le funzioni per le comunicazioni, la gestione delle risorse, la sicurezza, la gestione delle transazioni e la memorizzazione permanente dei dati per le applicazioni Web. Esso include anche, di norma, un interfaccia di gestione per la gestione delle applicazioni serer e delle applicazioni distribuite. Serer Web Un serer sul Web che esegue le richieste di documenti HTTP. Il serer Web controlla il flusso di transazioni da e erso il browser. Protegge la confidenzialità delle transazioni cliente e assicurare che l identità dell utente enga trasmessa in modo protetto al serer. Client di aio Web Il client di aio Web consente agli utenti di eseguire sessioni Host On-Demand senza un browser. Gli utenti aiano le sessioni Host On-Demand da Jaa Web Start Application Manager. Termini correlati a Jaa 2 Notare i seguenti termini ed il loro utilizzo in questo documento. Jaa 2 Fa riferimento a JVM Jaa 1.3.x, 1.4.x o successie. Browser abilitato a Jaa 2 Un browser Web che esegue le applet Jaa su una JVM Jaa 2 di un plug-in Jaa 2 installato, ad esempio Firefox e Internet Explorer con un plug-in Jaa 2. Per ulteriori informazioni, consultare Browser e plug-in Jaa 2 a pagina 26. x IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0: Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

13 Client di emulazione Jaa 2, client memorizzato nella cache Jaa 2, client di download Jaa 2 Una ersione del client Host On-Demand. La ersione Jaa 2 consiste in un set completo di componenti client Host On-Demand compilati con un compilatore Jaa 2. Informazioni sul manuale xi

14 xii IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0: Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

15 Parte 1. Pianificazione di Host On-Demand Copyright IBM Corp. 1997,

16 2 IBM Rational Host On-Demand Versione 11.0: Pianificazione, installazione e configurazione di Host On-Demand

17 Capitolo 1. Introduzione a Rational Host On-Demand Descrizione di Rational Host On-Demand IBM Rational Host On-Demand fornisce un accesso host basato su browser e non basato su browser sicuro e coneniente agli utenti in ambienti intranet e extranet. On-Demand iene installato su un serer Web, semplificando le attiità di gestione e distribuzione e l applet o l applicazione di Host On-Demand iene scaricata sul browser del client o sulla workstation per fornire la connettiità utente ai dati ed alle applicazioni host di maggiore importanza. Host On-Demand supporta l emulazione per i tipi di terminale, i protocolli per le comunicazioni, i gateway per le comunicazioni e le stampanti più diffusi, inclusi i seguenti: Terminali TN3270 e TN3270E Terminali TN5250 Terminali VT52, VT100, VT220, VT320 e VT420 La SSH (Secure Shell) TLS (Transport Layer Security) SSL (Secure Sockets Layer) FTP (File Transfer Protocol) Gateway per le transazioni CICS (Customer Information and Control System) Stampanti TN3270E e TN5250 È possibile utilizzare il Toolkit di Host Access basato sul componente Jaa per creare applicazioni e-business personalizzate. Questo Toolkit contiene molte librerie Jaa e API (Application Programming Interface): Host Access Class Library (HACL), Host Access Beans per Jaa e i connettori Jaa 2 Enterprise Edition (J2EE). Host On-Demand include anche Database On-Demand, che fornisce un interfaccia per iniare query SQL (Structured Query Language) ai database IBM DB2 che si troano nei sistemi IBM System i5. Modalità di funzionamento di Host On-Demand La seguente figura e la seguente spiegazione illustrano la modalità di funzionamento del sistema Host On-Demand. Host On-Demand è un sistema client/serer. I client Host On-Demand sono applet Jaa scaricati dal serer Web ad un browser Web oppure ad un computer remoto. Copyright IBM Corp. 1997,

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e

Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e Problema: al momento dell autenticazione si riceve il messaggio Certificato digitale non ricevuto Possibili cause: 1) La smart card non è una CNS e non contiene il certificato di autenticazione: è necessario

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Setup e installazione

Setup e installazione Setup e installazione 2 Prima di muovere i primi passi con Blender e avventurarci nel vasto mondo della computer grafica, dobbiamo assicurarci di disporre di due cose: un computer e Blender. 6 Capitolo

Dettagli