SOLUZIONI WIRELESS PER LA PREVISIONE, PREVENZIONE E MITIGAZIONE DEI RISCHI AMBIENTALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SOLUZIONI WIRELESS PER LA PREVISIONE, PREVENZIONE E MITIGAZIONE DEI RISCHI AMBIENTALI"

Transcript

1 SOLUZIONI WIRELESS PER LA PREVISIONE, PREVENZIONE E MITIGAZIONE DEI RISCHI AMBIENTALI

2 I.CO INNOVATIVE COMPANY I.Co Innovative Company Srl si occupa di rispondere a bisogni latenti, studiando soluzioni ad alto tasso di creatività e ingegno e finalizzando la ricerca pura verso la creazione di prodotti destinati a migliorare la vita delle città e dei suoi cittadini. In I.Co Srl perseguiamo l'obiettivo di offrire soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate che migliorino la nostra esistenza e quella del nostro pianeta, e lo facciamo secondo il paradigma dell'open innovation Crediamo, infatti, che questo sia l'approccio imprescindibile con cui le aziende debbano oggi affrontare l'innovazione per lo sviluppo di soluzione e prodotti che vadano incontro alle reali esigenze del mercato.

3 LE ORIGINI DELLE SOLUZIONI INTEROPERABILI WSN Bluetooth RFID UWB Tecnologie Wireless SISTEMI INTELLIGENTI INTEROPERABILI PLC Power Line Communication Parterships strategiche di ricerca Parterships strategiche di ricerca R&D i.co Ricerca D.E.I. Università di Bologna, Ricerca C.I.R.I.

4 I MERCATI DI RIFERIMENTO E LE APPLICAZIONI Piattaforme WSN+ PLC SICUREZZA DEL TERRITORIO WIRELESS METER READING AUTOMATED METER READING Soluzioni interoperabili senza costi di trasmissione e minimi costi di infrastrutturazione ICT PER IL SOCIALE SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE INFOMOBILITA

5 I RISCHI CLASSIFICATI DI PROTEZIONE CIVILE I rischi classificati dai piani di Protezione Civile sono rappresentati da fenomeni complessi difficilmente riducibili a singole casistiche. Tale varietà è anche fonte di grande incertezza nella prevenzione e previsione dei rischi e conseguentemente nella loro gestione. Le tecnologie individuate per i piani di prevenzione devono necessariamente distinguersi per interoperabilità, versatilità nell applicazione e scalabilità.

6 LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN La flessibilità e la mobilità offerte dalle soluzioni wireless risultano ideali per il monitoraggio di parametri all'interno di aree estese e in continua evoluzione. The Guardian è una rete WSN (Wireless Sensor Network) sviluppata specificatamente per il monitoraggio secondo un sistema interamente wireless ai fini della previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi ambientali. The Guardian è una rete WSN massimamente interoperabile, di facile uso e immediatamente compatibile con il 90% dei sensori in commercio.

7 LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN Le reti di sensori wireless sono infrastrutture tecnologiche costituite da nodi intelligenti, in grado di rilevare informazioni di natura fisica dall'ambiente nel quale vengono collocati. Ciascun nodo possiede tre caratteristiche principali: è in grado di autoalimentarsi è in grado di colloquiare con uno o più nodi della rete è in grado di ottenere informazioni da uno o più sensori elettronici Ciò significa che ogni nodo deve essere dotato di Sistema di alimentazione a batteria a basso consumo per un massimo di 6V dotato di sistema integrato di cogenerazione a pannello solare e di politiche di riduzione dei consumi del corpo batteria adottando tecniche di accesso al canale di tipo TDMA (Time Division Multiple Access) e di un'opportuna scheda elettronica per leggere i dati da uno specifico sensore.

8 LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN I nodi possono essere distribuiti nell'area di interesse in maniera eterogenea. Il collegamento wireless tra i nodi della rete è in banda ISM (Industrial, Scientific and Medical band). E' possibile avere un sistema di controllo e sincronizzazione giornaliero o più frequente con le soluzioni sensoristiche tramite l'orologio integrato su ogni nodo. I dati raccolti dai sensori vengono inoltrati dai nodi verso un Gateway, in grado di inviare i dati verso la rete internet, utilizzando una connessione GSM/GPRS e/o UHF su frequenze riservate al dipartimento di protezione civile nazionale come riserva.

9 LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN Sui nodi è possibile integrare - anche successivamente alla prima installazione - fino a 15 sensori di tipologie diverse o uguali. La trasmissione sicura del dato è data dall'utilizzo dell'algoritmo di cifratura AES a 128 bit. Il Gateway ha la memoria non volatile integrata per registrazione e archiviazione dei dati. Ogni Nodo/Gateway è dotato di sistema antimanomissione con messaggistica allerta intrusione da remoto e box contenitivo per ambienti esterni (IP67).

10 LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN I sistemi WSN The Guardian si distinguono per le notevoli performance di rete e per le caratteristiche hardware innovative che permettono di integrare al sistema una vasta gamma di sensori senza ulteriore adattamento del sistema (plug & play) alimentando il tutto mediante soluzioni stand alone fotovoltaiche. Gateway The Guardian Nodo The Guardian Nodo The Guardian

11 LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN Nodi e coordinatori Nodi WSN The Guardian Dispositivo coordinatore di rilancio

12 Fasi di installazione LA PIATTAFORMA THE GUARDIAN

13 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI

14 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Livello Bacino e Pompe di drenaggio Monitoraggio livello, portata, verifica pompe di drenaggio...

15 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Livello Bacino e Pompe di drenaggio Rappresentazione mediante grafici multipli.

16 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Vasche di Raccolta Acque di Prima Pioggia Verifica della presenza dopo 78 ore e del livello di sabbia e di prima pioggia nelle vasche.

17 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Vasche di Raccolta Acque di Prima Pioggia Sensori all interno delle vasche.

18 MONITORAGGIO MOVIMENTI FRANOSI

19 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Movimenti franosi in profondità Installazione di sensori di profondità come piezometri ed inclinometri. Lo scopo è quello di monitorare in routine o in emergenza fronti franosi a rischio crollo riducendo il rischio uomo-ambiente e minimizzando i costi di implementazione di reti di monitoraggio nell ottica di un piano integrato di previsione, prevenzione e mitigazione dei rischi idrogeologi. The Guardian

20 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Movimenti franosi in profondità Sonde inclinometriche Piezometro elettrico

21 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Movimenti franosi in profondità Elaborazione dei dati: screenshoot dell'andamento della falda idrica nel piezometro S4 monitorato in continuo con il sistema The Guardian di I.Co (campionamento ogni 10 minuti).

22 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI Movimenti franosi in superficie Installazione di sensori come tiltmetri ed estensimetri per il monitoraggio di movimenti franosi superficiali. Tiltmetro superficiale Estensimetro

23 MONITORAGGIO DEI RISCHI IDROGEOLOGICI La soluzione The Guardian per il monitoraggio dei rischi idrogeologici può integrare i seguenti sensori: anemometro pluviometro termoigrometro barometro misuratore di livello ad asta idrometrica digitale mulinello idrometrico per la misura della portata dell'acqua sensore di livello ad ultrasuoni piezometri elettrici estensimetri tiltmetri superficiali sonde inclinometriche

24 MONITORAGGIO DEL RISCHIO DI INCENDI

25 MONITORAGGIO DEL RISCHIO INCENDI La soluzione The Guardian, applicata all'allerta incendi, consente di monitorare aree considerate a rischio di incendio integrando a termocamere e Computer Vision, metodi automatici di rilevamento fumo e incendi mediante sensori di campo distribuiti sul territorio. I nodi vengono associati a sensori in grado di rilevare le grandezze fisiche di temperatura, umidità, monossido di carbonio (CO) e anidride carbonica (CO 2 ). Sensori e rilevatori di ossigeno (O 2 ) a zirconia o elettrochimici permettono di verificare che la soglia di allarme connesso al superamento del tenore di ossigeno in aria sia inferiore al 23%, valore oltre il quale inizierebbe a paventarsi una situazione di possibile rischio incendio.

26 TEST DI CERTIFICAZIONE SISTEMA SU FRONTE Immagine nel visibile Immagine nell infrarosso 50 C Modellazione matematica 3D Modellazione matematica con definizione soglia

27 INSTALLAZIONE SISTEMA GALILEO I-FIRE

28 STEP DI VERIFICA SULLE IMMAGINI Primo step implementazione: Impostazione soglia a 70 C; (falsi) positivi su immagini (minuti) raccolte dalla termocamera. Evoluzione dell algoritmo: Impostazione soglia a 85 C; Spot, sopra gli 85 C, immobile per più di 5 acquisizioni (5 minuti immagine ferma). Temperatura non decrescente; 0 (falsi) positivi su immagini raccolte. Area totale di copertura mq; Spot minimo di 13 cm.

29 MONITORAGGIO DEL RISCHIO SISMICO

30 MONITORAGGIO DEL RISCHIO SISMICO La soluzione The Guardian può integrare sensori come l'accelerometro in grado di misurare direttamente l accelerazione del suolo e di registrare i forti terremoti anche in prossimità dell epicentro. Applicando i dispositivi agli edifici pubblici presenti nel territorio (scuole, biblioteche, ospedali, ecc.) è possibile effettuare un monitoraggio per verificare la stabilità strutturale degli edifici.

31 MONITORAGGIO DEL RISCHIO SISMICO A tutela e protezione delle soluzioni e dei prodotti progettati e sviluppati sul tema del monitoraggio sismico sono stati depositati e registrati Brevetti per invenzione industriale e Marchio di proprietà esclusiva di I.CO Innovative Company srl. Brevetto n : BO2013A METODO E DISPOSITIVO PER SEGNALARE UNA SCOSSA SISMICA Brevetto n : BO2013A METODO E DISPOSITIVO PER SEGNALARE VARIAZIONI DI INCLINAZIONE DI UNA PARETE DI UN EDIFICIO IN SEGUITO AD UNA SCOSSA SISMICA Marchio «THE GUARDIAN»

32 THE GUARDIAN SISMALARM Il SismAlarm - Public Buildings è un dispositivo innovativo per l allerta e l analisi degli eventi sismici. Calibrato su una determinata soglia di allarme, il SismAlarm è in grado di riconoscere l onda primaria di un evento sismico secondo algoritmi mediati dalla letteratura scientifica, testati in laboratorio e oggetto di domanda di brevetto depositato. Dalla sorgente sismica, infatti, si propagano due tipi di onde: l onda primaria, più veloce e meno dannosa e l onda secondaria, più lenta ma anche più distruttiva. L onda secondaria, come dice il nome stesso, viene avvertita dopo l onda primaria e la sua velocità è circa il 60-70% di quest ultima.

33 MONITORAGGIO DEL RISCHIO CHIMICO-INDUSTRIALE

34 MONITORAGGIO DEL RISCHIO CHIMICO-INDUSTRIALE Il sistema The Guardian consente di allertare gli organi istituzionali presenti sul territorio con il maggior tempismo possibile, riducendo l esposizione delle persone alle sostanze tossiche, nonché limitando i danni al territorio attraverso l attuazione di misure di prevenzione in tempo reale. I nodi vengono associati a sensori in grado di rilevare le grandezze fisiche di temperatura, umidità, multigas, monossido di carbonio (CO), anidride carbonica (CO 2 ) e ossigeno (O 2 ).

35 SISTEMA DI COMUNICAZIONE E ALLERTA

36 SISTEMA DI COMUNICAZIONE E ALLERTA Il sistema The Guardian, grazie alla sua rete di nodi Wireless, permette di avere i dati in continuo sul monitoraggio dei rischi ambientali, allo scopo di allertare tempestivamente con invio di e sms la Protezione Civile, le autorità comunali e gli altri organi competenti in caso di superamento delle soglie di rischio prefissate al fine di evacuare la zona e mettere in sicurezza la popolazione. Il sistema informativo non è chiuso, bensì federato ed interagente con i vari livelli, ed è accessibile in relazione alla competenza nella pianificazione e nella gestione delle emergenze secondo quanto disposto dal Metodo Augustus.

37 SISTEMA DI COMUNICAZIONE E ALLERTA Livello Protezione Civile e autorità competenti Al superamento di soglie minime il sistema procede automaticamente all invio di e/o sms al personale della Protezione Civile e del Comune preposto ad allertare e mettere in sicurezza la popolazione. Grazie all'interazione della tecnologia delle onde convogliate (PLC, Power Line Communication) con il segnale di allerta, il sistema The Guardian attiverà le telecamere posizionate sui pali della pubblica illuminazione, in prossimità dei rischi, per visualizzare in tempo reale l evento calamitoso. Le telecamere effettueranno l'analisi della scena ripresa e invieranno i dati direttamente al server posto all'interno del Dipartimento di Protezione Civile. I dati visualizzabili in tempo reale sono disponibili, oltre che in modo tabellare, sotto forma di elaborazioni grafiche permettendo così un costante e facile monitoraggio. Inoltre il dato, così elaborato, può essere riutilizzato per analisi successive dagli esperti del settore.

38 SISTEMA DI COMUNICAZIONE E ALLERTA Livello cittadino Qualora il rischio per la popolazione sia immediato e debba rispondere a criteri di immediatezza è possibile che, al superamento delle soglie prefissate, la piattaforma invii messaggi di allerta direttamente agli abitanti dell area in pericolo. Invio sms al cellulare del cittadino interessato. Messaggi attraverso Hot-Spot Bluetooth (senza traffico telefonico, quindi il messaggio arriva sul mobile in prossimità della rete anche in caso di collasso delle linee telefoniche fisse e mobili). Pannelli alfanumerici posti sui pali della pubblica illuminazione. Sirene tornado. Attivazione di segnali semaforici e/o sbarre di interdizione all accesso (comandate da remoto) in prossimità della zona interessata dal fenomeno critico.

39 ARCHITETTURA DELLA PIATTAFORMA THE GUARDIAN

40 CASE HISTORY

41 CASE HISTORY Comune di Genova Monitoraggio frana «Rio Lago Lungo N. 22» Il versante destro del torrente Bisagno è interessato da una frana a scorrimento che presenta un movimento molto rapido e vivace evidenziato da importanti ed evidenti fratture nei muri e negli edifici. In corrispondenza del tratto di versante presso il muro di sostegno di via San Felice, si segnalano alcune fratture particolarmente attive che hanno prodotto evidenti lesioni, cedimenti e danni medio-gravi e gravi alla viabilità. Tale punto è definito come Lesione N.1-2-2b.

42 CASE HISTORY Comune di Genova Monitoraggio frana «Rio Lago Lungo N. 22» Nello specifico è stato individuato dai tecnici e dai geologi un segmento della frana particolarmente insidioso e strategico in prossimità del muro di sostegno presso via San Felice dove sono presenti evidenti ampie fratture nei muri che possono essere utilizzate in maniera significativa per il posizionamento di sensori a estensimetro. Tenuto conto della dimensione delle aree e della loro conformazione la piattaforma The Guardian è composta da: n. 1 Gateway RTX-GSM The Guardian n. 1 Nodo The Guardian n. 2 Sensori Estensimetri n. 1 Server Estensimetro 1 Estensimetro 2 The Guardian Nodo e RTX

43 CASE HISTORY Comune di Genova Monitoraggio frana «Rio Lago Lungo N. 22» I dati raccolti dalla rete di monitoraggio vengono automaticamente inviati al server senza alcun intervento da parte dei tecnici, riducendo in tal modo tempi e rischi per il personale comunale. Il sistema The Guardian invia i dati al server con una frequenza di 20 minuti (frequenza definita dai tecnici), e questi possono essere consultati tramite web, da qualsiasi postazione remota o con smartphone, con accesso autenticato in area riservata.

44 CASE HISTORY Comune di Volterra Monitoraggio frana presso «Via comunale della frana» Il sito preso in esame è la Via comunale della frana che costeggia il lato San Giusto, a partire dalla quota di 464 m slm e scende fino a quota 417 m slm. Il sito è interessato da due fenomeni franosi che interessano il bordo esterno di un gradone morfologico la cui sommità è costituita da terreni calcarenitici. L'evoluzione dei due movimenti franosi è sostanzialmente analoga, e si tratta di frane di crollo con parziale scivolamento/ribaltamento dei singoli blocchi.

45 CASE HISTORY Comune di Volterra Monitoraggio frana presso «Via comunale della frana» Nello specifico è stato individuato dai tecnici e dai geologi un segmento della frana particolarmente insidioso e strategico per l'intero fronte di frana. Tenuto conto della dimensione delle aree e della loro conformazione il sistema The Guardian è composta da: n. 1 Gateway RTX-GSM The Guardian n. 5 Nodi The Guardian n. 4 Sensori Estensimetri n. 4 Sensori Tiltmetri n. 1 Stazione Meteo n. 1 Server Estensimetro 1 The Guardian RTX The Guardian Nodo

46 CASE HISTORY Comune di Volterra Monitoraggio frana presso «Via comunale della frana» I dati raccolti dalla rete di monitoraggio vengono automaticamente inviati al server posizionato all'interno del CED del comune di Volterra senza alcun intervento da parte dei tecnici, riducendo in tal modo tempi e rischi per il personale comunale. Il sistema The Guardian invia i dati al server con una frequenza di 20 minuti (frequenza definita dai tecnici), e questi possono essere consultati tramite web, da qualsiasi postazione remota o con smartphone, con accesso autenticato in area riservata.

47 THE GUARDIAN SMART-SEA

48 THE GUARDIAN SMART SEA La rete The Guardian applicata al monitoraggio acque mediante boe attrezzate con sensori multiparametrici può diventare uno strumento per lo studio e la misurazione in tempo reale e in continua nel campo dell'idrologia. La piattaforma software consente di allertare gli organi istituzionali presenti sul territorio con il maggior tempismo possibile realizzando una gestione integrata della qualità delle acque allo scopo di mettere in atto azioni volte a prevenire l esposizione dei bagnanti a rischi e a limitare i danni al territorio.

49 THE GUARDIAN SMART SEA Parametri acquisibili in tempo reale mediante sensori parametrici

50 THE GUARDIAN SMART SEA Parametri acquisibili in tempo reale mediante sensori parametrici

51 PROPOSTA OPERATIVA

52 PROPOSTA OPERATIVA 1. Analisi, Briefing, Raccolta Documentazione (Carta Criticità, Relazioni Geotecnica, Geologica, idrogeologica ) 2. Sopralluoghi dedicati 3. Progettazione HW, FW, Comunicazione (GPRS; UHF, PLC, HiperLan ) 4. Ingegnerizzazione HW Customizzato 5. Installazione e Configurazione 6. Attivazione e Personalizzazione front-end SW Manutenzione Ordinaria Manutenzione Straordinaria

53 I.Co Innovative Company Srl

Il monitoraggio ambientale come supporto al controllo del territorio. Francesco Antolini Emanuele Tavelli

Il monitoraggio ambientale come supporto al controllo del territorio. Francesco Antolini Emanuele Tavelli Il monitoraggio ambientale come supporto al controllo del territorio Francesco Antolini Emanuele Tavelli Geosciences and Information Technologies GIT 2015 - San Leo (RN), 17 Giugno 2015 Winet Srl Vu Pham

Dettagli

Settore Idrologia (monitoraggio acque)

Settore Idrologia (monitoraggio acque) Settore Idrologia (monitoraggio acque) Applicazione Potenziale cliente Prodotto Foto applicazione Monitoraggio livello idrometrico acque sotterranee, falde freatiche, pozzi, piezometri all interno di tombini,

Dettagli

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Matteo Bambini Technical Marketing Manager Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio

Rilheva. La soluzione per il monitoraggio Rilheva. La soluzione per il monitoraggio non presidiato. Vemer-Siber Group S.p.A. - Sede Commerciale di Brugherio - Via Belvedere, 11-20047 Brugherio (MI) Tel. 039 20901 - Fax 039 2090222 - www.vemersiber.it

Dettagli

TD Group S.p.A. Progetto Landslides Early Warning PON01_01503 10 Luglio 2012. per

TD Group S.p.A. Progetto Landslides Early Warning PON01_01503 10 Luglio 2012. per per Progetto Landslides Early Warning PON01_01503 10 Luglio 2012 TD Group SpA: Obiettivi TD Group intende utilizzare le proprie conoscenze, acquisite nell ambito delle reti di sensori e dei sistemi di

Dettagli

Forniamo servizi quali studio, progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di generazione di energia elettrica e calore, impianti di

Forniamo servizi quali studio, progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di generazione di energia elettrica e calore, impianti di C O M P A N Y P R O F I L E Forniamo servizi quali studio, progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di generazione di energia elettrica e calore, impianti di depurazione acqua ed aria

Dettagli

FluctuS Intelligent Sensor System

FluctuS Intelligent Sensor System FluctuS Intelligent Sensor System FluctuS offre una piattaforma open hardware e open software completamente ingegnerizzata per le applicazioni dell Internet of Things (IoT) e delle Smart Cities. CLOUD

Dettagli

Forniamo servizi quali studio, progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di generazione di energia elettrica e calore, impianti di

Forniamo servizi quali studio, progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di generazione di energia elettrica e calore, impianti di C O M P A N Y P R O F I L E Forniamo servizi quali studio, progettazione, costruzione e commercializzazione di impianti di generazione di energia elettrica e calore, impianti di depurazione acqua ed aria

Dettagli

GESFRA -GESES. Sistema per il monitoraggio remoto di Eventi Franosi ed Esondazioni GESFRA

GESFRA -GESES. Sistema per il monitoraggio remoto di Eventi Franosi ed Esondazioni GESFRA GESFRA -GESES Sistema per il monitoraggio remoto di Eventi Franosi ed Esondazioni 1 INDICE DOCUMENTO 1. Premesse progettuali del sistema GESFRA 2. Obiettivi già raggiunti del sistema GESFRA 3. 4. Funzionamento

Dettagli

Metodi innovativi per il controllo e la gestione dei fenomeni franosi

Metodi innovativi per il controllo e la gestione dei fenomeni franosi Saie Built Academy: scienze e tecnologie per costruire città e territorio Bologna 22 Ottobre 2014 Metodi innovativi per il controllo e la gestione dei fenomeni franosi Matteo Berti Dipartimento BIGEA -

Dettagli

Scheda 4 «Smart City» SMART ENVIRONMENT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Smart City» SMART ENVIRONMENT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il termine Smart Environment riguarda concetti quali lo sviluppo sostenibile e attività quali la riduzione dei rifiuti prodotti da una determinata

Dettagli

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue I data logger SOFREL LT e LT-US sono stati progettati per la sorveglianza delle reti di acque reflue e pluviali (collettori, scolmatori di

Dettagli

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice

Platform. Il futuro del telecontrollo diventa semplice Platform Il futuro del telecontrollo diventa semplice È tutto sotto controllo. Anche quello che non vedi È come esserci. Anche se non ci sei. Appena qualcosa è cambiato, Rilheva lo sa. E tu sei il primo

Dettagli

10 argomenti a favore dell over IP

10 argomenti a favore dell over IP Quello che i fornitori di telecamere analogiche non dicono 10 argomenti a favore dell over IP Le telecamere di rete non sono certo una novità, infatti il primo modello è stato lanciato nel 1996. Nei primi

Dettagli

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti

La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti La Videosorveglianza e la Salvaguardia degli ambienti 2015 Un sistema di sicurezza evoluto 01 LA VIDEOSORVEGLIANZA 02 A COSA SERVE? 03 PERCHE GLOBAL SISTEMI La videosorveglianza è un evoluto sistema di

Dettagli

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA

Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche. Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA Tecnologie e soluzioni innovative per aumentare l efficienza delle Reti Idriche Ing. Emilio Benati Presidente di FAST SpA «Competitività e Sostenibilità. Progetti e tecnologie al servizio delle reti di

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CITTÀ INTELLIGENTE

LA GESTIONE DELLA CITTÀ INTELLIGENTE SIM INGEGNERIA SRL info@simingegneria.it, LA GESTIONE DELLA CITTÀ INTELLIGENTE Referente Arch. S. Martorelli tel. +39.335.607.3120 La Città Intelligente Servizi integrati in un unico sistema per il contesto

Dettagli

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW):

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW): La programmazione grafica di Reti di Sensori Wireless (Wireless Sensor Networks - WSN) in ambito industriale Massimiliano Banfi - Systems Engineers Manager - National Instruments Italy La t ecnologia WSN

Dettagli

Sistema GARANTES: Rete di monitoraggio

Sistema GARANTES: Rete di monitoraggio Sistema GARANTES: Rete di monitoraggio La definizione della struttura della rete di monitoraggio (numero e tipo di sensori e loro localizzazione spaziale) dipende dall estensione e dalle caratteristiche

Dettagli

Centro Servizi e Sala Controllo

Centro Servizi e Sala Controllo Progetto SNIFF (Sensor Network Infrastructure For Factors) INFRASTRUTTURA DI SENSORI PER IL RILEVAMENTO DI INQUINANTI NELL ARIA PON RC1 [PON01_02422] Settore Ambiente e Sicurezza Comune di Crotone 1 Napoli,

Dettagli

Linee di Prodotto. info@sysdev.eu info@pec.sysdev.eu - www.sysdev.eu

Linee di Prodotto. info@sysdev.eu info@pec.sysdev.eu - www.sysdev.eu Linee di Prodotto SYSDEV Srl Unipersonale Sede legale: v. Lamarmora 16-10128 - Torino Italia Sede operativa: c. Castelfidardo 30/A 10129 Torino Italia tel. 011 19838520 info@sysdev.eu info@pec.sysdev.eu

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

SAFE work sense. white paper settembre 2014

SAFE work sense. white paper settembre 2014 SAFE work sense La soluzione per gestire la sicurezza, il risparmio energetico e le ore di lavoro in ambito manifatturiero e industriale. white paper settembre 2014 Auroras S.r.l. - via Paolo Gorini -

Dettagli

L INTEGRAZIONE DEI SENSORI PER IL CONTROLLO ED IL MONITORAGGIO AMBIENTALE E STRUTTURALE

L INTEGRAZIONE DEI SENSORI PER IL CONTROLLO ED IL MONITORAGGIO AMBIENTALE E STRUTTURALE xxxxxxxxx 16 Maggio 2008 L INTEGRAZIONE DEI SENSORI PER IL CONTROLLO ED IL MONITORAGGIO AMBIENTALE E STRUTTURALE Relatore : Marco Meroni Indice Chi siamo Panoramica sulla sensoristica Sistemi Periodici

Dettagli

*CH000703115A2* CONFEDERAZIONE SVIZZERA ISTITUTO FEDERALE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE

*CH000703115A2* CONFEDERAZIONE SVIZZERA ISTITUTO FEDERALE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE *CH000703115A2* (19) CONFEDERAZIONE SVIZZERA ISTITUTO FEDERALE DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE Domanda di brevetto per la Svizzera ed il Liechtenstein Trattato sui brevetti, del 22 dicembre 1978, fra la

Dettagli

Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio

Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio CBCom Sistemi Integrati di Videosorveglianza HD over WLAN Analisi e necessita della sicurezza e del controllo del territorio Le esigenze dei cittadini e delle aziende soprattutto nei Comuni al di sotto

Dettagli

Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale

Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale , Smart Tech & Smart Innovation - La strada per costruire futuro Torino, 15-16-17 Novembre 2011 Ambienti Intelligenti a supporto della Sicurezza Personale L esperienza di Unicam Francesco De Angelis Scuola

Dettagli

EyeTower. EyeTower: Software di videosorveglianza intelligente Gestione e analisi video avanzata in un solo pacchetto

EyeTower. EyeTower: Software di videosorveglianza intelligente Gestione e analisi video avanzata in un solo pacchetto VIRTUAL IMAGING TECHNOLOGY : Software di videosorveglianza intelligente Gestione e analisi video avanzata in un solo pacchetto è l unico prodotto che integra in un unica piattaforma di videosorveglianza

Dettagli

ST-WMO ST-BASE ST-M36 STP

ST-WMO ST-BASE ST-M36 STP WEATHER STATION ST-WMO ST-BASE ST-M36 STP WEATHER STATIONS Cosa sono? Le stazioni sono realizzate conformemente alla direttiva mondiale WMO (World Meteorological Organization), Annex n.8, e sono utilizzate

Dettagli

Sismalog A c q u i s i t o r e s i s m i c o d i t i p o s t a n d - a l o n e www.mae-srl.it

Sismalog A c q u i s i t o r e s i s m i c o d i t i p o s t a n d - a l o n e www.mae-srl.it A c q u i s i t o r e s i s m i c o d i t i p o s t a n d - a l o n e www.mae-srl.it REVISIONE DATA 1.0 Febbraio 2013 Sommario Capitolo 1. CAMPI DI AZIONE... 3 1.1 MONITORAGGIO SISMICO TERRITORIALE...

Dettagli

INTELLIGENT INFRASTRUCTURE INNOVATION

INTELLIGENT INFRASTRUCTURE INNOVATION INTELLIGENT INFRASTRUCTURE INNOVATION OBIETTIVI Trasferire al mercato i risultati della ricerca Nella fase di startup l obiettivo è sviluppare nuovi prodotti/tecnologie per applicarle al mondo reale MISSION

Dettagli

Monitoraggio Geologico e Meteo - Pluviometrico

Monitoraggio Geologico e Meteo - Pluviometrico Monitoraggio Geologico e Meteo - Pluviometrico Gregorio Mannucci & Luca Dei Cas ARPA Lombardia Settore Suolo, Risorse Idriche e Meteoclimatologia U.O. Suolo e Servizio Geologico Barzio- 23 settembre 2010

Dettagli

Sistemi di sorveglianza IP Axis. Possibilità infinite per la videosorveglianza.

Sistemi di sorveglianza IP Axis. Possibilità infinite per la videosorveglianza. Sistemi di sorveglianza IP Axis. Possibilità infinite per la videosorveglianza. Il settore della videosorveglianza è costantemente in crescita, grazie a una maggiore attenzione alla sicurezza da parte

Dettagli

Promelit DiMavision. Video OverIP. DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza.

Promelit DiMavision. Video OverIP. DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza. Promelit DiMavision Video OverIP DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza. DiMavision. Il sofware per gestire il sistema di videosorveglianza in modo facile, efficace, distribuito

Dettagli

Presentazione del sistema Adcon Telemetry

Presentazione del sistema Adcon Telemetry Presentazione del sistema Adcon Telemetry 1. Premessa Lo scopo del monitoraggio è quello di automatizzare i processi, nei vari campi di applicazione, mediante sistemi di controllo, di trasmissione, raccolta

Dettagli

The new era of lighting

The new era of lighting The new era of lighting COS È MINOS SYSTEM? LA TELEGESTIONE A PORTATA DI CLICK Minos System è il sistema rivoluzionario per la gestione intelligente dell illuminazione esterna che abilita sulla rete elettrica

Dettagli

GAMMA SOFREL LS/LT. Data logger GSM/GPRS

GAMMA SOFREL LS/LT. Data logger GSM/GPRS GAMMA SOFREL LS/LT Data logger GSM/GPRS I data logger SOFREL LS e LT comunicano tramite collegamento GSM o GPRS. Sono ideati appositamente per il controllo a distanza di piccoli impianti all interno delle

Dettagli

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Descrizione del sistema Sistema innovativo per diagnostica e monitoraggio degli impianti fotovoltaici a livello stringa. Due o più schede di misura per stringa: una sul

Dettagli

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia 1 Il sistema GPRS GSM Analog out USB RS232 2 Le sonde Batteria Radio WSN Sensore Display Storage Sensore Sensore Sensore Alimentazione a batteria

Dettagli

Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it. La sicurezza aziendale a 360 La sicurezza periferica e ambientale

Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it. La sicurezza aziendale a 360 La sicurezza periferica e ambientale Università degli Studi di Parma Dipartimento di Fisica http://www.fis.unipr.it La sicurezza aziendale a 360 La sicurezza periferica e ambientale Cesare Chiodelli http://www.eleusysgroup.com La sicurezza

Dettagli

SMART SERVICES di TELECOM ITALIA

SMART SERVICES di TELECOM ITALIA SMART SERVICES di TELECOM ITALIA Risorse Comuni Palazzo delle Stelline Milano, 18 Novembre 2009 Cosa sono gli SMART SERVICES? Un servizio funziona quando è semplice, è lineare, è ben disegnato e risponde

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

Progetto: Copertura Wi-Fi per l accesso ad Internet autenticato e per il controllo energetico

Progetto: Copertura Wi-Fi per l accesso ad Internet autenticato e per il controllo energetico Mercato: Enterprise soluzione Medium/Large Business Progetto: Copertura Wi-Fi per l accesso ad Internet autenticato e per il controllo energetico Descrizione progetto Il progetto riguarda l implementazione

Dettagli

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione Profilo Wavecomm S.r.l. è una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi elettronici avanzati, focalizzata nei settori dell'elettronica

Dettagli

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile I data logger SOFREL LS e LT sono progettati per il monitoraggio delle reti idriche (camere di conteggio, camere delle valvole ). Perfettamente

Dettagli

Illuminazione stradale. Sistemi di controllo per esterno

Illuminazione stradale. Sistemi di controllo per esterno Illuminazione stradale Sistemi di controllo per esterno Illuminazione stradale Sistemi di controllo per esterno Tre livelli di sistemi di controllo Un fornitore di servizi leader Benvenuto ai Sistemi di

Dettagli

BUILD YOUR SECURITY. Progettiamo soluzioni di sicurezza per i clienti e con i clienti con l obiettivo di:

BUILD YOUR SECURITY. Progettiamo soluzioni di sicurezza per i clienti e con i clienti con l obiettivo di: 1 BUILD YOUR SECURITY Progettiamo soluzioni di sicurezza per i clienti e con i clienti con l obiettivo di: 1.integrarle nei processi operativi 2.rendere concreto il ritorno dell investimento 3.creare valore

Dettagli

SISTEMA DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO E AUTOMAZIONE DELLE RETI DI ACQUEDOTTO GESTITE DA ACAOP S.p.A

SISTEMA DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO E AUTOMAZIONE DELLE RETI DI ACQUEDOTTO GESTITE DA ACAOP S.p.A S.p.A. SISTEMA DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO E AUTOMAZIONE DELLE RETI DI ACQUEDOTTO GESTITE DA ACAOP S.p.A Ing. Daniele Sturla Acaop S.p.A Stradella (PV) S.p.A. ACAOP S.p.A. (Azienda Consorziale Acquedotti

Dettagli

2014 WiSNAM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati. Stampa Marzo 2014 v2.2-01 luglio 2014. Il portale delle Energie Verdi

2014 WiSNAM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati. Stampa Marzo 2014 v2.2-01 luglio 2014. Il portale delle Energie Verdi 2014 WiSNAM S.r.l. - Tutti i diritti sono riservati. Stampa Marzo 2014 v2.2-01 luglio 2014 Il portale delle Energie Verdi Monitoraggio e gestione impianti, energie rinnovabili Gekonet è il portale web

Dettagli

Sistema di Sorveglianza e Ambient Intelligence per Residenze Sanitarie Assistenziali

Sistema di Sorveglianza e Ambient Intelligence per Residenze Sanitarie Assistenziali Sistema di Sorveglianza e Ambient Intelligence per Residenze Sanitarie Assistenziali Genova Robot s.r.l. www.genovarobot.com info@genovarobot.com Genova Robot s.r.l fornisce un sistema intelligente con

Dettagli

Progetto: Copertura Wi-Fi per servizio hot spot per i clienti di un campeggio attrezzato

Progetto: Copertura Wi-Fi per servizio hot spot per i clienti di un campeggio attrezzato Mercato: Turismo Campeggio Attrezzato Progetto: Copertura Wi-Fi per servizio hot spot per i clienti di un campeggio attrezzato Descrizione progetto Il progetto è relativo alla creazione di una copertura

Dettagli

Premessa. Presentazione

Premessa. Presentazione Premessa Nexera nasce come società del settore ICT, con una forte focalizzazione sulla ricerca tecnologica, e, sin dall inizio della sua attività, ha concentrato la propria attenzione al settore della

Dettagli

PIATTAFORMA DI RILEVAMENTO WIRELESS PER IoT INTELLIGENZA ALLA PERIFERIA DELLA RETE

PIATTAFORMA DI RILEVAMENTO WIRELESS PER IoT INTELLIGENZA ALLA PERIFERIA DELLA RETE PIATTAFORMA DI RILEVAMENTO WIRELESS PER IoT INTELLIGENZA ALLA PERIFERIA DELLA RETE LE MACCHINE COMUNICANO TRA LORO DA DECENNI MA L'INTERNET OF THINGS HA TRASFORMATO QUESTO MODO DI COMUNICARE. Di conseguenza

Dettagli

La gestione delle criticità sulle reti di monitoraggio geologico gestite da ARPA

La gestione delle criticità sulle reti di monitoraggio geologico gestite da ARPA MONITORAGGI E FRANE: IL PROGETTO MIARIA E L ATLANTE REGIONALE DELLE FRANE La gestione delle criticità sulle reti di monitoraggio geologico gestite da ARPA a cura di: Dott. Geol. Luca Dei Cas U.O. Centro

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE

SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE SISTEMA INTEGRATO DI MONITORAGGIO PER RETI TELEVISIVE E RADIOFONICHE DISTRIBUTORE UNICO PER L ITALIA PROTELCOM srl Via G. Mazzini 70/f 20056 Trezzo sull Adda (MI) tel 02/90929532 fax 02/90963549 Una soluzione

Dettagli

L Infrastruttura di Connettività e Monitoraggio sul Canale dei Navicelli Navicelli S.p.A. Provincia di Pisa

L Infrastruttura di Connettività e Monitoraggio sul Canale dei Navicelli Navicelli S.p.A. Provincia di Pisa L Infrastruttura di Connettività e Monitoraggio sul Canale dei Navicelli Navicelli S.p.A. Provincia di Pisa L infrastruttura wireless lungo l area fluviale dei Navicelli, il sistema di videosorveglianza

Dettagli

SEA_LAB. Hi-Tech Marine Laboratory. Monitoraggio marino costiero con l utilizzo di Laboratori Marini galleggianti. www.ambientemare.

SEA_LAB. Hi-Tech Marine Laboratory. Monitoraggio marino costiero con l utilizzo di Laboratori Marini galleggianti. www.ambientemare. Monitoraggio marino costiero con l utilizzo di Laboratori Marini galleggianti SEA_LAB Tel www.rotospeed.it Premessa SEA_LAB è un innovativo laboratorio marino galleggiante, trasportabile, e dotato di sonde

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE

RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE RELAZIONE PROGETTO MIS. A RICERCHE SULLE ENERGIE Il progetto realizzato dall Ati Energy4 Life ha sviluppato un sistema di utilizzo di energie alternative per usi civili e industriali tramite l assistenza

Dettagli

RAIL SAFETY MONITOR. RSM, un sistema di allerta immediato finalizzato a prevenire situazioni di rischio sulle linee ferroviarie.

RAIL SAFETY MONITOR. RSM, un sistema di allerta immediato finalizzato a prevenire situazioni di rischio sulle linee ferroviarie. RAIL SAFETY MONITOR RSM, un sistema di allerta immediato finalizzato a prevenire situazioni di rischio sulle linee ferroviarie. RSM utilizza una rete di rilevazione composta da dispositivi di vario genere

Dettagli

Considerazioni e valutazioni per la corretta pianificazione e progettazione degli interventi

Considerazioni e valutazioni per la corretta pianificazione e progettazione degli interventi Considerazioni e valutazioni per la corretta pianificazione e progettazione degli interventi Le frane sono fenomeni complessi, molto differenti tra loro che vanno adeguatamente studiati, caso per caso

Dettagli

La Nabla Quadro s.r.l.

La Nabla Quadro s.r.l. La Nabla Quadro s.r.l. Nasce dall iniziativa di ingegneri con esperienza decennale nell ambito dello studio e controllo delle ricadute ambientali dovute alla costruzione e all esercizio di infrastrutture

Dettagli

Smart City, Smart Meter, Smart Zone, Smart Energy, Smart Grid, Smart

Smart City, Smart Meter, Smart Zone, Smart Energy, Smart Grid, Smart Smart cities: l efficienza dei servizi attraverso la gestione della nuova informazione Gianni Minetti President, CEO Smart City, Smart Meter, Smart Zone, Smart Energy, Smart Grid, Smart Smart Memoria,

Dettagli

IL GRUPPO A PORTATA DI MANO

IL GRUPPO A PORTATA DI MANO IL GRUPPO LA CITTA INTELLIGENTE A PORTATA DI MANO SPECIAL-IND L ATTIVITA > Da oltre 55 anni distribuiamo componentistica e sistemi elettronici i di elevata qualità con partner italiani i e esteri > Settori

Dettagli

KNX per la gestione delle energie rinnovabili

KNX per la gestione delle energie rinnovabili KNX per la gestione delle energie rinnovabili Il risparmio e l'efficienza energetica si ottengono... Riducendo i consumi di energia Controllando in modo efficiente l'uso dell'energia Impiegando sistemi

Dettagli

INNOVATION CASE. Sistema di controllo del traffico in una galleria autostradale

INNOVATION CASE. Sistema di controllo del traffico in una galleria autostradale Sistema di controllo del traffico in una galleria autostradale INNOVARE: COSA? L IDEA Ovunque nel mondo si assiste ad un aumento della densità del traffico veicolare. Il fenomeno porta con sé un enorme

Dettagli

LA TECNOLOGIA TELEPASS NELLA GESTIONE DELLE FLOTTE DI TRASPORTO PUBBLICO L APPLICAZIONE DELLA C.T.P.

LA TECNOLOGIA TELEPASS NELLA GESTIONE DELLE FLOTTE DI TRASPORTO PUBBLICO L APPLICAZIONE DELLA C.T.P. LA TECNOLOGIA TELEPASS NELLA GESTIONE DELLE FLOTTE DI TRASPORTO PUBBLICO L APPLICAZIONE DELLA C.T.P. Maggio 2002 Direzione Pianificazione e Ricerca Area Controllo di Gestione, Nuove Tecnologie e Qualita

Dettagli

CONTROLLO ACCESSI. Caratteristiche principali del software di gestione. Sezione Controllo Accessi: AS-Manager

CONTROLLO ACCESSI. Caratteristiche principali del software di gestione. Sezione Controllo Accessi: AS-Manager CONTROLLO ACCESSI Il Sistema AS200 è una soluzione per il controllo accessi intelligente, estremamente flessibile ed affidabile che può essere integrata alla rete aziendale in maniera molto semplice. Indicato

Dettagli

onlinesecurity sicurezza la piattaforma della sicurezza www.onlinesecurity.it Per i privati, le aziende ed i Provider Sicurezza

onlinesecurity sicurezza la piattaforma della sicurezza www.onlinesecurity.it Per i privati, le aziende ed i Provider Sicurezza onlinesecurity la piattaforma della sicurezza 2010 Release 2.0 Designed for Security Per i privati, le aziende ed i Provider Sicurezza le migliori tecnologie per la massima sicurezza www.onlinesecurity.it

Dettagli

Progetto: Rete Wireless temporanea per l accesso ad internet con sensoristica ambientale integrata e backbone satellitare

Progetto: Rete Wireless temporanea per l accesso ad internet con sensoristica ambientale integrata e backbone satellitare Mercato: Enterprise Reti outdoor Progetto: Rete Wireless temporanea per l accesso ad internet con sensoristica ambientale integrata e backbone satellitare Descrizione progetto Il progetto prevede la predisposizione

Dettagli

9 MONITORAGGI 9.1 PREMESSA

9 MONITORAGGI 9.1 PREMESSA 9 MONITORAGGI 9.1 PREMESSA Lo scopo di un monitoraggio è quello di individuare le cause che generano i fenomeni di dissesto. Individuare le cause significa capire il fenomeno nella sua completezza consentendo

Dettagli

SISTEMA MONITORAGGIO BARRIERE PARAMASSI Comune di Torgnon Sito di Petit Monde 21/22

SISTEMA MONITORAGGIO BARRIERE PARAMASSI Comune di Torgnon Sito di Petit Monde 21/22 SISTEMA MONITORAGGIO BARRIERE PARAMASSI Comune di Torgnon Sito di Petit Monde 21/22 Layout Presentazione Chi ha partecipato Dove è stato installato Come si voleva farlo funzionare Come è stato pensato

Dettagli

Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE

Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE Controllo integrato in tempo reale di impianti tecnologici URMET IS IN YOUR LIFE SISTEMA DI GESTIONE IMPIANTI DI SICUREZZA OLTRE LA SICUREZZA DEL SINGOLO LUOGO, VERSO IL CONTROLLO INTEGRATO DEGLI ASSET

Dettagli

Strutturale e Ambientale. Giuliano Merati Project Manager giuliano.merati@fieldsrl.it

Strutturale e Ambientale. Giuliano Merati Project Manager giuliano.merati@fieldsrl.it Servizi per l Ingegneria Geotecnica, Strutturale e Ambientale Giuliano Merati Project Manager giuliano.merati@fieldsrl.it LA GESTIONE DEI DATI NEL MONITORAGGIO WEB MONITORING SYSTEM GLI ACQUISITORI DATI

Dettagli

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche I prodotti NETHIX di telecontrollo wireless basati sull uso della tecnologia GSM ed SMS offrono svariate opportunità di applicazione nella

Dettagli

Galaxy Flex SOLUZIONI DI SICUREZZA IN GRADO DI ADATTARSI ALLE ESIGENZE AZIENDALI E ALLO STILE DI VITA DEGLI UTENTI. Per la protezione dei vostri beni

Galaxy Flex SOLUZIONI DI SICUREZZA IN GRADO DI ADATTARSI ALLE ESIGENZE AZIENDALI E ALLO STILE DI VITA DEGLI UTENTI. Per la protezione dei vostri beni Galaxy Flex SOLUZIONI DI SICUREZZA IN GRADO DI ADATTARSI ALLE ESIGENZE AZIENDALI E ALLO STILE DI VITA DEGLI UTENTI Per la protezione dei vostri beni Sicuro come la tua casa Siete alla ricerca di un sistema

Dettagli

SISTEMA COMPLETO PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INTEGRATA IN UN BOX

SISTEMA COMPLETO PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INTEGRATA IN UN BOX S2 NETBOX SISTEMA COMPLETO PER LA GESTIONE DELLA SICUREZZA INTEGRATA IN UN BOX L inizio di una rivoluzione Nasce una rivoluzione nella mondo della sicurezza fisica: il controllo remoto e integrato delle

Dettagli

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I

C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I C a t a l o g o 2 0 1 3 R I L E V A T O R I F I S S I 2 PRODOTTO Pagina Sensore %LEL 3 Sensore Gas tossici e Ossigeno 4 Sensore serie Adventure per applicazioni civili 5 Sensore I.R. Anidride Carbonica

Dettagli

Cronoprogramma e Quadro Economico

Cronoprogramma e Quadro Economico Tutela della Biodiversità nel parco Regionale dei Castelli Romani Cronoprogramma e Quadro Economico 1 Indice generale 1 PREMESSA... 3 2 DESCRIZIONE DELLE COMPONENTI DEL PROGETTO PER LA CONSERVAZIONE DELLA

Dettagli

La nostra proposta per il trasporto internazionale.

La nostra proposta per il trasporto internazionale. pagina 1 di 6 La nostra proposta per il trasporto internazionale. Movendo Srl. Movendo Srl è specificamente orientata all'erogazione di servizi per la gestione delle risorse mobili (Mobile Resources Management).

Dettagli

Risparmio energetico nei sistemi di illuminazione pubblica

Risparmio energetico nei sistemi di illuminazione pubblica U Viet mpi Elettronicatuttiidirittiriservati atala riproduzione nonn autorizzata Convegno Green ICT Politecnico di Milano, 22 febbraio 2010 Il lampione intelligente Risparmio energetico nei sistemi di

Dettagli

SINER ACCESS. Sistema per il controllo degli accessi

SINER ACCESS. Sistema per il controllo degli accessi SINER ACCESS Sistema per il controllo degli accessi INTRODUZIONE Sia in ambito civile che industriale, è da anni costantemente più avvertita l esigenza di sviluppare forme evolute di controllo di determinate

Dettagli

Gestione database tipologia e storico dei consumi orari, giornalieri, settimanali, annuali per singola cabina/per tutte.

Gestione database tipologia e storico dei consumi orari, giornalieri, settimanali, annuali per singola cabina/per tutte. Telecontrollo via rete Wireless L impianto consente la copertura in tecnologia radio Wireless Hiperlan dell area in cui sono ubicate le cabine elettriche da telecontrollare; ogni cabina è equipaggiata

Dettagli

The new era of lighting

The new era of lighting The new era of lighting MINOS SYSTEM Cos è Minos System? Minos System è il sistema che rivoluziona la gestione e l'utilizzo della rete di illuminazione esterna. Con un semplice click, ovunque sei, permette

Dettagli

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine

Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto. sistema wimarine Internet, TV, webcam, telecontrollo, intrattenimento a bordo e da remoto sistema wimarine Wimarine box Schema moduli Wimarine box Internet Video locale remoto GPS Controllo parametri fisici TV Il cuore

Dettagli

Torino, Febbraio 2011

Torino, Febbraio 2011 Presentazione Aziendale Torino, Febbraio 2011 Wi-Next, Everything Can Be Part of a Network Wi-Next, nata dalla Ricerca e Sviluppo del Politecnico di Torino, è un Vendoritaliano di prodotti e soluzioni

Dettagli

Gestione allarmi Trends

Gestione allarmi Trends Il sistema di visualizzazione rappresenta una soluzione semplice e compatta per accedere alle principali funzionalità di controllo di un abitazione. Composto di uno schermo LCD touch screen retroilluminato

Dettagli

Progetto Casa Mielli

Progetto Casa Mielli Progetto Casa Mielli All interno di uno degli alloggi protetti della struttura Casa Mielli è stato realizzato un impianto di automazione domestica con finalità assistive denominato CARDEA. Il sistema è

Dettagli

HSVideo 4. HSVideo4. I moduli software. Videosorveglianza

HSVideo 4. HSVideo4. I moduli software. Videosorveglianza 4 moduli software integrabili tra loro per realizzare una soluzione intelligente, configurabile ed adattabile alle molteplici esigenze di un moderno sistema di videocontrollo HSVideo4 HSvideo4 è un software

Dettagli

PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE. I principali vantaggi dei kit ēko Pro Series

PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE. I principali vantaggi dei kit ēko Pro Series La tecnologia del monitoraggio ambientale ēko Pro Series PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE ēkopro Starter Kit [ek2110] include: ēko Pro Series è un sistema wireless per rilevamento ambientale e agricolo,

Dettagli

La Domotica Evoluta. www.controlmanager.it

La Domotica Evoluta. www.controlmanager.it La Domotica Evoluta Ci Cairate (VA) 0331/1850360 Obiettivi della Domotica convergenza completezza registrazione gestione accessi programmabilità climatizzazione ambienti Control Casa Control Manager attiva

Dettagli

Il monitoraggio delle PORTATE dei fiumi marchigiani

Il monitoraggio delle PORTATE dei fiumi marchigiani REGIONE MARCHE Dipartimento per le Politiche Integrate di Sicurezza e per la Protezione Civile Centro Funzionale per la Meteorologia, l Idrologia e la Sismologia Il monitoraggio delle PORTATE dei fiumi

Dettagli

La Gestione della Città Intelligente

La Gestione della Città Intelligente La Gestione della Città Intelligente L azienda Dal 1982 esperienza e professionalità Fondata nel 1982, Umpi Elettronica è la società del Gruppo Umpi specializzata nel progettare e realizzare prodotti e

Dettagli

Infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi dell area consortile ASI di Taranto.

Infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi dell area consortile ASI di Taranto. INDICE INDICE...1 1. DESCRIZIONE DELL INTERVENTO...2 2. CARATTERISTICHE TECNICHE...6 2.1 Apparati video...6 2.2 Apparati di videoregistrazione...6 2.3 Apparati di rete wireless...7 2.4 Sistema di centralizzazione

Dettagli

IL SISTEMA GLOBALE PER LA GESTIONE INTELLIGENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE ZEM ZUCCHETTI ENERGY MANAGEMENT

IL SISTEMA GLOBALE PER LA GESTIONE INTELLIGENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE ZEM ZUCCHETTI ENERGY MANAGEMENT IL SISTEMA GLOBALE PER LA GESTIONE INTELLIGENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE 02 IL SISTEMA DEDICATO ALL ENERGY MANAGEMENT CHE RIDUCE COSTI E CONSUMI Gestione intelligente delle informazioni energetiche degli

Dettagli

Aree monitorate in provincia di Sondrio: il nuovo sistema di gestione dei dati in tempo reale

Aree monitorate in provincia di Sondrio: il nuovo sistema di gestione dei dati in tempo reale Il monitoraggio dei fenomeni franosi Sala Convegni della Comunità Montana della Valsassina Barzio 29 maggio 2009 Aree monitorate in provincia di Sondrio: il nuovo sistema di gestione dei dati in tempo

Dettagli

LA TÉLÉGESTION. Prodotti di telegestione e distrettualizzazione

LA TÉLÉGESTION. Prodotti di telegestione e distrettualizzazione Gamma LA TÉLÉGESTION SOFREL Prodotti di telegestione e distrettualizzazione LACROIX Softec propone una gamma di prodotti di telegestione e distrettualizzazione completa, flessibile ed in grado di rispondere

Dettagli

«Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo»

«Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo» AssoAutomazione Associazione Italiana Automazione e Misura «Messa in sicurezza di uno stabilimento per acque minerali tramite soluzioni integrate di networking e telecontrollo» Relatori: Ing. Antonio Allocca

Dettagli