Anno 2012 N.RF241. La Nuova Redazione Fiscale INPS - MODALITA DI ACCESSO AL CASSETTO PREVIDENZIALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno 2012 N.RF241. La Nuova Redazione Fiscale INPS - MODALITA DI ACCESSO AL CASSETTO PREVIDENZIALE"

Transcript

1 Anno 2012 N.RF241 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale Pag. 1 / 5 OGGETTO INPS - MODALITA DI ACCESSO AL CASSETTO PREVIDENZIALE RIFERIMENTI MESSAGGI INPS N DEL 02/04/2012 E N DEL 13/11/2012 CIRCOLARE DEL 3/12/2012 Sintesi: di recente l INPS ha reso note le modalità di accesso al cd cassetto previdenziale ; in particolare, sono fornite le istruzioni per operare con i 4 applicativi predisposti per: lavoratori autonomi iscritto alla Gestione artigiani/commercianti ( delega diretta ) professionista (ex L. 12/79) firmatari di accordi con l INPS soggetti non rientrati tra quelli ex L.12/79 e non firmatari di accordi con l INPS associazione di categoria. Al fine di semplificare la consultazione dei dati previdenziali, l INPS ha implementato il cd cassetto previdenziale (accessibile dal proprio sito web) attraverso cui il contribuente può, tra l'altro: a) stampare i modelli F24 per i versamenti ed individuare i codici da utilizzare b) visionare/modificare l anagrafica del titolare e dei componenti il nucleo aziendale c) visionare la situazione debitoria/creditoria nei confronti dell Istituto, la posizione assicurativa ed il relativo estratto conto previdenziale d) visionare i versamenti effettuati dal singolo artigiano / commerciante e) calcolare la contribuzione dovuta oltre il minimale f) generare i codici INPS per i versamenti alla Gestione previdenziale di appartenenza e consultare le quote contributive dovute g) visionare le eventuali iscrizioni a ruolo e gli avvisi bonari ricevuti. h) visionare le varie trasmissioni informative (F24, DM10, E-mens, ecc.). Con il recente messaggio 18543/2012 l INPS ha reso note le istruzioni per poter operare con i 4 applicativi che, disponibili sul proprio sito web dal 14/11/2012, possono essere utilizzati da: lavoratori autonomi iscritto alla Gestione IVS artigiani/commercianti ( delega diretta ) professionisti (ex L. 12/79) iscritti alla gestione separata e firmatari di accordi con l INPS soggetti non rientrati tra quelli ex L.12/79 e non firmatari di accordi con l INPS Associazione di categoria. ACCESSO ALLA PROCEDURA La procedura è accessibile dal sito web dell INPS, seguendo il percorso: Servizi on line ; Per tipologia utente ; Cittadino ; Cassetto previdenziale per Artigiani e Commercianti. Per l accesso necessario autenticarsi alternativamente: - mediante codice PIN - tramite CNS (Carta Naz. dei Servizi).

2 Redazione Fiscale Info Fisco 241/2012 Pag. 2 / 5 SOGGETTO ISCRITTO ALLA GESTIONE IVS - DELEGA DIRETTA I contribuenti che risultano: iscritti alle gestioni autonome degli artigiani e commercianti titolari dell obbligo contributivo nei confronti dell INPS possono delegare direttamente ad un soggetto di fiducia la gestione della propria posizione contributiva, ivi compresa la gestione di tutti gli adempimenti relativi. In tal modo, il titolare dell obbligo contributivo (artigiano o commerciante) può: visualizzare tutte le deleghe da lui rilasciate creare nuove deleghe; a tal fine è necessario inserire i dati del delegato compresi quelli relativi al documento di identità e l eventuale iscrizione in un Albo professionale. revocare le deleghe già esistenti. VALIDITÀ DELEGA: la delega può avere validità illimitata oppure fino alla data specificamente indicata, fatta salva in ogni caso la revoca espressa da parte del delegante. PROFESSIONISTA FIRMATARIO DI ACCORDI CON INPS: DELEGA INDIRETTA I professionisti (consulente del lavoro, dottore commercialista, avvocato, ecc.), aderenti alle associazioni professionali o iscritti agli ordini firmatari di accordi con l INPS, possono operare con identificazione personale sulla base dell interscambio di informazioni con le associazioni e gli ordini di riferimento. In particolare, una volta raccolte le deleghe dai propri clienti (artigiani/commercianti) ed aver completato la consueta procedura, il professionista, potrà operare in nome e per conto del delegante al fine di gestire la relativa posizione contributiva. Con tale applicativo il professionista potrà: COMPILARE VALIDARE compilare la delega riportando i propri dati e quelli del cliente delegante e stampare la stessa ai fini della sottoscrizione validare la delega dichiarando, sotto la propria responsabilità, l avvenuta sottoscrizione della stessa da parte del cliente. Conservazione: l intermediario si impegna a custodire presso di sé la delega (unitamente a fotocopia di un valido documento di identità del delegante) per tutta la durata della stessa e nei 5 anni successivi

3 Redazione Fiscale Info Fisco 241/2012 Pag. 3 / 5 SUB DELEGARE DURATA DELEGA sub delegare uno o più collaboratori ed eventualmente revocarli indicare la durata della delega riportando la data di inizio e di fine validità della stessa; al riguardo viene precisato che: in assenza della data di inizio, si considerano di default come data inizio delega la data di validazione in assenza della data di fine delega la stessa potrà comunque essere revocata in caso di revoca della delega, sono considerate annullate anche le deleghe dei sub delegati SOGGETTI NON EX L. 12/79 E NON FIRMATARI DI ACCORDI CON INPS I soggetti (non rientranti nella L. 12/79) che non hanno sottoscritto alcun accordo con l INPS potranno comunque munirsi di delega accedendo alla procedura per le deleghe indirette. Questi, una volta raccolte le deleghe dai propri clienti (artigiani/commercianti) ed aver completato la consueta procedura, potrà operare in nome e per conto del delegante al fine di gestire la relativa posizione contributiva. Con tale applicativo il soggetto delegato può: compilare la proposta di delega riportando i propri dati e quelli del cliente e stampare la stessa ai fini della sottoscrizione da parte del delegante. VERIFICHE DELEGA: all atto della sottoscrizione, o in una fase successiva dopo aver salvato la proposta di delega, l intermediario dovrà inviare l immagine elettronica della delega sottoscritta (unitamente all immagine elettronica di un documento di identità del delegante) per consentire le verifiche propedeutiche alla validazione della delega stessa. La delega avrà effetto sola dal momento della validazione. monitorare lo status della proposta di delega in quanto la validazione avviene a seguito di verifica da parte degli operatori del Contact Center. CONSERVAZIONE: l intermediario si impegna a custodire presso di sé la delega (unitamente a fotocopia di un documento di identità del delegante) per tutta la durata della stessa e nei 5 anni successivi. RIGETTO DELEGA: qualora la proposta di delega venga rigettata il soggetto delegato può visualizzare la motivazione della stessa indicare la durata della delega riportando la data di inizio e di fine. In assenza della data di inizio, la stessa coinciderà con quella di validazione della delega. Inoltre, l INPS precisa che: le deleghe potranno essere revocate solo tramite la funzione di delega diretta dal titolare o dal suo legale rappresentante. non sarà possibile effettuare sub-deleghe.

4 Redazione Fiscale Info Fisco 241/2012 Pag. 4 / 5 DELEGA INDIRETTA PER LE ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA Gli operatori aderenti alle associazioni di categoria saranno abilitati ad operare con identificazione personale, sulla base dell interscambio di informazioni avvenute con l INPS. Questi, dopo aver raccolto le deleghe dai titolari dell obbligo contributivo (azienda artigiana o commerciale) e dopo avere completato la consueta procedura, potranno operare in nome e per conto degli stessi al fine di gestire la relativa posizione contributiva. Con tale applicativo l operatore dell associazione può: compilare la delega riportando i propri dati e quelli del soggetto delegante e stampar la stessa per la relativa sottoscrizione. validare la delega, sotto la propria responsabilità, a seguito dell avvenuta sottoscrizione della stessa da parte del delegante. CONSERVAZIONE: l intermediario si impegna a custodire presso di sé la delega (unitamente a fotocopia di un documento di identità del delegante) per tutta la durata della stessa e nei 5 anni successivi, e ad esibirla a richiesta. Inoltre, l INPS nel Messaggio 18543/2012 precisa che: l associazione di categoria si impegna a comunicare qualsiasi variazione dovesse intervenire in ordine alla delega mediante l apposita funzionalità presente nell applicazione informatica con particolare riferimento alla cessazione della stessa. l applicativo consente di gestire eventuali sub-deleghe a uno o più collaboratori alla gestione degli adempimenti nei confronti dell Istituto e di gestirne la validità. la revoca della delega ad un responsabile comporta l automatico annullamento delle deleghe ai soggetti da lui sub-abilitati. la persona identificata come amministratore nazionale della procedura, unicamente tramite l applicazione, dovrà gestire gli uffici sul territorio e i suoi rispettivi responsabili. RICONOSCIMENTO DELEGHE GIÀ ATTIVATE Nel citato Messaggio l INPS consente all associazione di categoria di ottenere, mediante una specifica procedura, il riconoscimento delle deleghe delle quali è già in possesso. La suddetta procedura, prevista in una prima fase temporale della durata di tre mesi, consiste, in particolare: INVIO FILE RICEVUTA PRESA VISIONE nell invio, tramite un file, con tracciato condiviso, che dovrà essere firmato digitalmente dal responsabile stesso, dei dati relativi ai soggetti titolari dell obbligo contributivo che hanno già rilasciato la delega all Associazione nel rilascio, da parte dell INPS, di una ricevuta contenente i dettagli del file inviato a seguito della verifica della firma digitale nella presa visione / validazione, da parte dell INPS, dei dati contenuti nel file, entro 5 giorni dall invio; solo dopo questo tempo le deleghe contenute nel file saranno ritenute valide

5 Redazione Fiscale Info Fisco 241/2012 Pag. 5 / 5 CASSETTO PREVIDENZIALE AZIENDE - PANORAMICA

2. Delega indiretta per i soggetti ex lege 12/79 e per i soggetti iscritti agli organismi che hanno sottoscritto un accordo operativo con l Istituto

2. Delega indiretta per i soggetti ex lege 12/79 e per i soggetti iscritti agli organismi che hanno sottoscritto un accordo operativo con l Istituto All. 1 DELEGA Delega diretta per i lavoratori autonomi iscritti alle gestioni degli artigiani e commercianti Gli iscritti alle gestioni autonome degli artigiani e commercianti titolari dell obbligo contributivo

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 07/08/2013 Circolare n. 126 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli

OPZIONE CORREZIONE UNIEMENS GESTIONE SEPARATA NELL AREA RISERVATA DEL SITO Anna Mazza INPS - Direzione Regionale Piemonte

OPZIONE CORREZIONE UNIEMENS GESTIONE SEPARATA NELL AREA RISERVATA DEL SITO  Anna Mazza INPS - Direzione Regionale Piemonte OPZIONE CORREZIONE UNIEMENS GESTIONE SEPARATA NELL AREA RISERVATA DEL SITO WWW.INPS.IT Anna Mazza INPS - Direzione Regionale Piemonte È necessario scaricare dal sito WWW.INPS.IT area SOFTWARE - la procedura

Dettagli

SINTESI LA DELEGA. di Azienda con più sedi operative. realizzato in data 10 marzo (ver. COB )

SINTESI LA DELEGA. di Azienda con più sedi operative. realizzato in data 10 marzo (ver. COB ) SINTESI LA DELEGA di Azienda con più sedi operative realizzato in data 10 marzo 2008- (ver. COB 3.10.00) http://sintesi.provincia.taranto.it/portale Le informazioni contenute nel presente documento sono

Dettagli

ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DELL INPS: IL NUOVO SISTEMA DI DELEGHE

ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DELL INPS: IL NUOVO SISTEMA DI DELEGHE INFORMATIVA N. 076 23 FEBBRAIO 2011 Previdenziale ACCESSO AI SERVIZI TELEMATICI DELL INPS: IL NUOVO SISTEMA DI DELEGHE INPS, Circolare n. 28 dell 8 febbraio 2011 Con la Circolare 8 febbraio 2011, n. 28,

Dettagli

730 precompilato online da oggi

730 precompilato online da oggi 730 precompilato online da oggi Entra nel vivo la campagna 730/2015. Dal 15 aprile, infatti, al ricorrere dei presupposti di legge, i contribuenti abilitati ai servizi telematici dell Agenzia delle Entrate

Dettagli

Le scadenze per la trasmissione del modello 730/2017 precompilato e ordinario

Le scadenze per la trasmissione del modello 730/2017 precompilato e ordinario CIRCOLARE A.F. N.97 del 4 Luglio 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Le scadenze per la trasmissione del modello 730/2017 precompilato e ordinario Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla

Dettagli

STRUMENTI DELL INPS PER LA GESTIONE DELLA POSIZIONE

STRUMENTI DELL INPS PER LA GESTIONE DELLA POSIZIONE STRUMENTI DELL INPS PER LA GESTIONE DELLA POSIZIONE ARTIGIANI/COMMERCIANTI COMMITTENTI GESTIONE SEPARATA Elena MARTINA, Torino 27/1/2017 1 PERCORSO DI ACCESSO: WWW.INPS.IT SERVIZI ON LINE ACCEDI AI SERVIZI

Dettagli

I SERVIZI ON LINE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

I SERVIZI ON LINE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE I SERVIZI ON LINE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SERVIZI ON LINE CIVIS Comunicazioni irregolarità virtualizzate per intermediari Serviti CASSETTO FISCALE CIVIS Il canale telematico Civis offre i seguenti servizi:

Dettagli

OGGETTO: CU Modalità di rilascio

OGGETTO: CU Modalità di rilascio Circolare per gli associati del 07/04/2016 Ai gentili Associati Loro sedi OGGETTO: CU 2016. Modalità di rilascio Gentile Associato, con la stesura del presente documento informativo intendiamo metterla

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI CODIFICA STRUMENTI FINANZIARI E SEGNALAZIONI EX ART.129 TUB

INDICAZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI CODIFICA STRUMENTI FINANZIARI E SEGNALAZIONI EX ART.129 TUB SERVIZIO RILEVAZIONI ED ELABORAZIONI STATISTICHE Divisione Informazioni Anagrafiche INDICAZIONI OPERATIVE PER L ACCESSO AL SERVIZIO DI CODIFICA STRUMENTI FINANZIARI E SEGNALAZIONI EX ART.129 TUB V. 1.5-1

Dettagli

Decreto sulla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro

Decreto sulla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro Decreto sulla risoluzione consensuale del rapporto di lavoro Autore: Redazione MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI DECRETO 15 dicembre 2015 Modalita di comunicazione delle dimissioni e della

Dettagli

Le novità della dichiarazione precompilata. Roma 8 aprile 2016

Le novità della dichiarazione precompilata. Roma 8 aprile 2016 Le novità della dichiarazione precompilata Roma 8 aprile 2016 L accesso alla dichiarazione precompilata Diretto Tramite il proprio sostituto se ha già prestato l assistenza fiscale e la presta nel 2016

Dettagli

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI ISCRITTI AGLI ALBI PROFESSIONALI DEGLI PSICOLOGI, INFERMIERI, DELLE OSTETRICHE ED OSTETRICI, DEI TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA

Dettagli

Anno 2012 N.RF221. La Nuova Redazione Fiscale VERSAMENTO 2 ACCONTO IVS E GESTIONE SEPARATA

Anno 2012 N.RF221. La Nuova Redazione Fiscale VERSAMENTO 2 ACCONTO IVS E GESTIONE SEPARATA Anno 2012 N.RF221 ODCEC VASTO La Nuova Redazione Fiscale www.redazionefiscale.it Pag. 1 / 6 OGGETTO VERSAMENTO 2 ACCONTO IVS E GESTIONE SEPARATA RIFERIMENTI CIRCOLARE DEL 09/11/2012 CIRC. INPS 14/2012,

Dettagli

Circolare N.59 del 20 Aprile Gestione separata. Nuove modalità di presentazione delle domande di malattia

Circolare N.59 del 20 Aprile Gestione separata. Nuove modalità di presentazione delle domande di malattia Circolare N.59 del 20 Aprile 2012 Gestione separata. Nuove modalità di presentazione delle domande di malattia Gestione separata: le nuove modalità di presentazione delle domande di malattia Gentile cliente,

Dettagli

RICHIESTA DEI VOUCHER FORMATIVI PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE ADERENTI A FOR.TE AVVISO 1/16

RICHIESTA DEI VOUCHER FORMATIVI PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE ADERENTI A FOR.TE AVVISO 1/16 RICHIESTA DEI VOUCHER FORMATIVI PER I LAVORATORI DELLE IMPRESE ADERENTI A FOR.TE AVVISO 1/16 Manuale di utilizzo sistema informatico Revisione 1.0 del 09/11/2016 INDICE 1. REGISTRAZIONE E ACCESSO... 1

Dettagli

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI CHE SVOLGONO L ATTIVITÀ DI DISTRIBUZIONE AL PUBBLICO DI FARMACI AI QUALI È STATO ASSEGNATO DAL MINISTERO

Dettagli

OGGETTO: CU Modalità di rilascio

OGGETTO: CU Modalità di rilascio Informativa per la clientela di studio N. 21 del 05.04.2016 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: CU 2016. Modalità di rilascio Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

SINTESI LA DELEGA. (Attivazione - Revoca) e ACCENTRAMENTO DELLE COMUNICAZIONI

SINTESI LA DELEGA. (Attivazione - Revoca) e ACCENTRAMENTO DELLE COMUNICAZIONI SINTESI LA DELEGA (Attivazione - Revoca) e ACCENTRAMENTO DELLE COMUNICAZIONI realizzato in data 28 gennaio 2008- (ver. COB 3.10.00) rev.01 del 30 gennaio 2008 http://sintesi.provincia.taranto.it/portale

Dettagli

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE

SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE SISTEMA TESSERA SANITARIA 730 SPESE SANITARIE ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI ESERCENTI L ARTE SANITARIA AUSILIARIA DI OTTICO CHE ABBIANO EFFETTUATO LA COMUNICAZIONE AL MINISTERO DELLA SALUTE DI CUI AGLI

Dettagli

Circolare N.141 del 11 Ottobre Da ottobre 2012, domande per l assistenza a un familiare disabile solo online

Circolare N.141 del 11 Ottobre Da ottobre 2012, domande per l assistenza a un familiare disabile solo online Circolare N.141 del 11 Ottobre 2012 Da ottobre 2012, domande per l assistenza a un familiare disabile solo online Da ottobre 2012, domande per l assistenza a un familiare disabile solo online Gentile cliente,

Dettagli

Certificazione Unica 2017: modalità di rilascio

Certificazione Unica 2017: modalità di rilascio CIRCOLARE A.F. N. 71 del 17 Maggio 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Certificazione Unica 2017: modalità di rilascio Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che l'inps, con la pubblicazione

Dettagli

PROGETTO TESSERA SANITARIA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA

PROGETTO TESSERA SANITARIA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA PROGETTO TESSERA SANITARIA DICHIARAZIONE PRECOMPILATA ISTRUZIONI OPERATIVE STRUTTURE SANITARIE AUTORIZZATE NON ACCREDITATE AL SSN E STRUTTURE AUTORIZZATE ALLA VENDITA AL DETTAGLIO DEI MEDICINALI VETERINARI

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della procedura di Registrazione e Validazione Nuovo Utente del Sistema SiAge Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 3 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE Guida per immagini alla conferma di iscrizione annuale direttamente dall impresa in maniera autonoma ATTENZIONE Possono confermare unicamente le imprese

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della procedura di Registrazione e Validazione Nuovo Utente del Sistema SiAge Rev. 01 Manuale SiAge Registrazione e Validazione Nuovo Utente Pagina 1

Dettagli

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici

Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici Lavoro & Previdenza La circolare su temi previdenziali e giuslavoristici N. 86 08.05.2015 Artigiani e commercianti: I rata 2015 Scade il 18 maggio 2015 il primo appuntamento contributivo relativo all anno

Dettagli

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti:

SOMMARIO. Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: CIRCOLARE N. 04 DEL 20/01/2015 SOMMARIO Nella presente circolare tratteremo i seguenti argomenti: LE NUOVE DICHIARAZIONI DI INTENTO: I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE E LA COMPILAZIONE DEL MOD.

Dettagli

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli intermediari

Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli intermediari Servizi telematici in Punto Cliente riservati agli intermediari Regolazione premio alunni - Polizza scuole Manuale 30 luglio 2013 Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 2 Regolazione premio alunni...

Dettagli

GUIDA APPLICATIVA DICHIARAZIONE RLS INTERMEDIARIO

GUIDA APPLICATIVA DICHIARAZIONE RLS INTERMEDIARIO GUIDA APPLICATIVA DICHIARAZIONE RLS INTERMEDIARIO VERSIONE 5.0 INDICE DEL DOCUMENTO 1.... 3 2. Descrizione servizio... 4 3. Scelta deleghe... 5 3.1. Ricerca... 6 4. Inserimento e modifica RLS... 7 4.1.

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione delle procedure di Registrazione e Validazione Nuovo Utente e Profilazione Impresa/Ente estero del Sistema SiAge Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 3

Dettagli

FatturaPA ONLINE. LA TRASMISSIONE CON IL NOSTRO SISTEMA INTEGRATO

FatturaPA ONLINE. LA TRASMISSIONE CON IL NOSTRO SISTEMA INTEGRATO FatturaPA ONLINE. LA TRASMISSIONE CON IL NOSTRO SISTEMA INTEGRATO Prosegue il progetto di rendere possibili tutti gli adempimenti per la fatturazione nei confronti della Pubblica Amministrazione esclusivamente

Dettagli

Definiti i contributi IVS 2016 di artigiani e commercianti

Definiti i contributi IVS 2016 di artigiani e commercianti del 3 Febbraio 2016 Definiti i contributi IVS 2016 di artigiani e commercianti Con la circ. 29.01.2016 n. 15, l'inps ha comunicato i valori delle aliquote, dei massimali e minimali di reddito, nonché le

Dettagli

Consulenti del Lavoro in Udine

Consulenti del Lavoro in Udine Studio De Marco Canu Zanon Gregoris Consulenti del Lavoro in Udine CONSULENTI DEL LAVORO: Rag. Gioacchino De Marco Dott. Riccardo Canu Dott. Elena Zanon P.az Roberta Gregoris Per tutte le aziende Via Zanon

Dettagli

PROCURA SPECIALE. ai sensi co.3 bis art.38 DPR.445/2000. nella persona di:

PROCURA SPECIALE. ai sensi co.3 bis art.38 DPR.445/2000. nella persona di: PROCURA SPECIALE ai sensi co.3 bis art.38 DPR.445/2000 Codice di identificazione della pratica: SUAP CCIAA Io sottoscritto/a in qualità di: cognome nome richiedente/ titolare/ legale rappresentante dell'impresa/società

Dettagli

Cassetto Professionisti. Cassetto Previdenziale per Liberi Professionisti iscritti alla Gestione Separata

Cassetto Professionisti. Cassetto Previdenziale per Liberi Professionisti iscritti alla Gestione Separata Cassetto Previdenziale per Liberi Professionisti iscritti alla Gestione Separata 1 Introduzione Cassetto Previdenziale per Liberi Professionisti iscritti alla Gestione Separata Nell ambito dei processi

Dettagli

SERVIZI DEDICATI AGLI INTERMEDIARI ABILITATI PER LA GESTIONE DEGLI ADEMPIMENTI CON INPS

SERVIZI DEDICATI AGLI INTERMEDIARI ABILITATI PER LA GESTIONE DEGLI ADEMPIMENTI CON INPS SERVIZI DEDICATI AGLI INTERMEDIARI ABILITATI PER LA GESTIONE DEGLI ADEMPIMENTI CON INPS Il Cassetto previdenziale permette ai soggetti tenuti al versamento dei contributi nei confronti dell'inps di consultare

Dettagli

Forum PA 2016 OPERAZIONE ESTRATTO CONTO. Consolidamento della banca dati delle posizioni assicurative dei dipendenti pubblici

Forum PA 2016 OPERAZIONE ESTRATTO CONTO. Consolidamento della banca dati delle posizioni assicurative dei dipendenti pubblici Forum PA 2016 OPERAZIONE ESTRATTO CONTO Consolidamento della banca dati delle posizioni assicurative dei dipendenti pubblici 25 maggio 2016 a cura della D.C. Posizione Assicurativa 1 ARGOMENTI TRATTATI

Dettagli

ELENCO DEI SOTTOPRODOTTI. Manuale utente Aggiornamento 14/6/2017 ver 1.0

ELENCO DEI SOTTOPRODOTTI. Manuale utente Aggiornamento 14/6/2017 ver 1.0 ELENCO DEI SOTTOPRODOTTI Manuale utente Aggiornamento 14/6/2017 ver 1.0 Compiti delle CCIAA Art. 4 3. Il produttore e l utilizzatore del sottoprodotto si iscrivono, senza alcun onere economico, in apposito

Dettagli

ALIQUOTE CONTRIBUTIVE INPS PER ARTIGIANI E COMMERCIANTI

ALIQUOTE CONTRIBUTIVE INPS PER ARTIGIANI E COMMERCIANTI ALIQUOTE CONTRIBUTIVE INPS PER ARTIGIANI E COMMERCIANTI Con la C.M. n.24 dell 8 febbraio 2013 l Inps ha definito le aliquote previste per il calcolo dei contributi IVS dovuti da artigiani e commercianti

Dettagli

La Direzione dell area metropolitana di Milano

La Direzione dell area metropolitana di Milano Milano, 18 aprile 2013 Incontro con ODCEC Milano La Direzione dell area metropolitana di Milano ante nov. 2011 MILANO CITTA GIOIA NORD FIORI MISSORI CORVETTO PROVINCIA LEGNANO Da nov. 2011 DIREZIONE AREA

Dettagli

Periodico informativo n. 79/2016

Periodico informativo n. 79/2016 Periodico informativo n. 79/2016 Artigiani e commercianti: I rata 2016 Premessa Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo informala che, entro il 16 maggio 2016, i lavoratori

Dettagli

Definiti i contributi IVS 2015 di artigiani e commercianti

Definiti i contributi IVS 2015 di artigiani e commercianti CIRCOLARE A.F. N. 27 del 19 Febbraio 2015 Ai gentili clienti Loro sedi Definiti i contributi IVS 2015 di artigiani e commercianti Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la circ.

Dettagli

Portale dei Tirocini 1

Portale dei Tirocini 1 Portale dei Tirocini 1 Obiettivi del servizio Il servizio è rivolto a tutti coloro che, a vario titolo e per le rispettive competenze, esercitano funzioni nell ambito della L.R. n. 34/2008 sulla Disciplina

Dettagli

ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL CINQUE PER MILLE. ENTI DEL VOLONTARIATO e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE ANNO 2012

ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL CINQUE PER MILLE. ENTI DEL VOLONTARIATO e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE ANNO 2012 ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL CINQUE PER MILLE ENTI DEL VOLONTARIATO e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE (art. 1, comma 1, lettera a) e lettera e), DPCM 23 aprile 2010) ANNO 2012 1. MODALITA DI PRESENTAZIONE

Dettagli

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE Guida per immagini alla conferma di iscrizione annuale per gli operatori degli Sportelli forestali ATTENZIONE Possono confermare unicamente le imprese iscritte

Dettagli

Registro Imprese. Domande ed errori frequenti

Registro Imprese. Domande ed errori frequenti Registro Imprese Domande ed errori frequenti DOMANDE PIU FREQUENTI D= Domanda R= Risposta La firma della Comunicazione Unica D) Da chi deve essere firmata la distinta della Comunicazione Unica? R) Dallo

Dettagli

Palermo, 21/01/2013 Agli ODCEC della Sicilia Consigli Provinciali dei Consulenti del Lavoro della Sicilia 4557/C.1/2013

Palermo, 21/01/2013 Agli ODCEC della Sicilia Consigli Provinciali dei Consulenti del Lavoro della Sicilia 4557/C.1/2013 Palermo, 21/01/2013 Direzione Regionale della Sicilia Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi Agli ODCEC della Sicilia Ai Consigli Provinciali dei Consulenti del Lavoro della Sicilia e-mail

Dettagli

GLI STRUMENTI DEL PCT: FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

GLI STRUMENTI DEL PCT: FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA GLI STRUMENTI DEL PCT: FIRMA DIGITALE E POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Ing. Francesca Merighi Coordinatore Area Tematica Infrastrutture tecnologiche e servizi di base Gdl Ingegneri dell Informazione Ordine

Dettagli

Servizi telematici per la presentazione di domande di indennità di disoccupazione ASpI, mini-aspi e mini-aspi 2012.

Servizi telematici per la presentazione di domande di indennità di disoccupazione ASpI, mini-aspi e mini-aspi 2012. Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 14-01-2013 Messaggio n. 760 OGGETTO: Servizi telematici

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 16/01/2012 Circolare n. 5 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

INAIL: nuove modalità di autenticazione e accesso ai servizi on line

INAIL: nuove modalità di autenticazione e accesso ai servizi on line CIRCOLARE A.F. N.174 del 15 Dicembre 2015 Ai gentili clienti Loro sedi INAIL: nuove modalità di autenticazione e accesso ai servizi on line Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che,

Dettagli

LINEE GUIDA PER GLI ENTI ADERENTI. Raccolta Fabbisogni: Referente

LINEE GUIDA PER GLI ENTI ADERENTI. Raccolta Fabbisogni: Referente LINEE GUIDA PER GLI ENTI ADERENTI Raccolta Fabbisogni: Referente Versione 5.0 del 01/02/2017 2 LINEE GUIDA PER GLI ENTI ADERENTI Indice Introduzione... 3 Gestione Raccolta Fabbisogni... 3 Richiesta Fabbisogni

Dettagli

e, per conoscenza, Nuove modalità di presentazione delle domande di riscatto di periodi contributivi - Utilizzo del canale telematico.

e, per conoscenza, Nuove modalità di presentazione delle domande di riscatto di periodi contributivi - Utilizzo del canale telematico. Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 29/12/2016 Circolare n. 228 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai

Dettagli

TESSERA SANITARIA CARTA NAZIONALE DI SERVIZI

TESSERA SANITARIA CARTA NAZIONALE DI SERVIZI TESSERA SANITARIA CARTA NAZIONALE DI SERVIZI Formazione 2016 1 PREMESSA La TS-CNS è lo strumento scelto dalla Regione Autonoma della Sardegna per consentire ai cittadini e professionisti di identificarsi

Dettagli

Nuova Area riservata Intermediari

Nuova Area riservata Intermediari Nuova Area riservata Intermediari Modalità di attribuzione delle deleghe www.agenziaentrateriscossione.gov.it 01/07/2017 Nuova Area riservata Intermediari L Agenzia delle entrate-riscossione, con la nuova

Dettagli

Linea di intervento 1.3.b - Aiuti alle PMI per l'acquisizione di servizi qualificati. Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Linea di intervento 1.3.b - Aiuti alle PMI per l'acquisizione di servizi qualificati. Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Linea di intervento 1.3.b - Aiuti alle PMI per l'acquisizione di servizi qualificati Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 25 gennaio 2010 INDICE 1. INSERIMENTO DELLA

Dettagli

Guida alla gestione delle domande per l A.S di Dote Scuola componente Merito

Guida alla gestione delle domande per l A.S di Dote Scuola componente Merito Guida alla gestione delle domande per l A.S. 2016-2017 di Dote Scuola componente Merito Questo documento contiene informazioni utili al personale delle scuole paritarie per utilizzare l applicativo web

Dettagli

Gestione delle autorizzazioni per l accesso al "cassetto fiscale" su Entratel. Manuale operativo

Gestione delle autorizzazioni per l accesso al cassetto fiscale su Entratel. Manuale operativo Cassetto Fiscale su Entratel manuale operativo Pag 1 di 1 Gestione delle autorizzazioni per l accesso al "cassetto fiscale" su Entratel Manuale operativo Pag. 1 di1 Cassetto Fiscale su Entratel manuale

Dettagli

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Guida alla pre-abilitazione ai nuovi Bandi del Mercato Elettronico della PA

Manuale d uso del Sistema di e-procurement. Guida alla pre-abilitazione ai nuovi Bandi del Mercato Elettronico della PA Manuale d uso del Sistema di e-procurement Guida alla pre-abilitazione ai nuovi Bandi del Mercato Elettronico della PA Data ultimo aggiornamento: 12 giugno 2017 Soggetti ammessi... 3 1. Passo 1- Forma

Dettagli

Guida alla presentazione della domanda di Iscrizione/Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo 2016

Guida alla presentazione della domanda di Iscrizione/Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo 2016 Guida alla presentazione della domanda di Iscrizione/Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo 2016 La domanda di Iscrizione o Riconferma all Albo Regionale dello Spettacolo deve essere presentata

Dettagli

AGYO Scheda di approfondimento del servizio

AGYO Scheda di approfondimento del servizio AGYO Scheda di approfondimento del servizio PIATTAFORMA Agyo La piattaforma Agyo è il tuo nuovo servizio per gestire lo scambio dei documenti con i tuoi clienti e i tuoi fornitori. Continuando a utilizzare

Dettagli

Guida per la registrazione al portale

Guida per la registrazione al portale Guida per la registrazione al portale Indice Generale 1. Registrazione Ditta 1.1 Cosa serve per effettuare la registrazione 1.2 Registrazione legale rappresentante 1.2.1 Come effettuare il primo accesso

Dettagli

Ciò renderà più difficile garantire la celerità della risposta.

Ciò renderà più difficile garantire la celerità della risposta. L utilizzo corretto del cassetto bidirezionale, con l esatta individuazione degli oggetti pertinenti rispetto alla richiesta dell utente, è fondamentale per numerose ragioni. Nell ottica del protocollo

Dettagli

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE Guida per immagini all iscrizione direttamente dall impresa in maniera autonoma Per poter effettuare l iscrizione on-line il legale rappresentante dell

Dettagli

Credito Imposta - Guida all uso del Sistema Informativo per l invio dell Attestazione di spesa v1

Credito Imposta - Guida all uso del Sistema Informativo per l invio dell Attestazione di spesa v1 Avviso Pubblico 1/2012 Credito Imposta Guida all uso del Sistema Informativo per l invio dell Attestazione di spesa Guida all uso del Sistema Informativo per l invio dell Attestazione di spesa 1. 1. Premessa

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - DISTINTA FEDRA: Compilazione e altro ISTRUZIONI TRIVENETO Si fa presente cha a seguito aggiornamento della

Dettagli

Com. Ter. A.E.C.P. Promoser Selargius 1 Via Pira 2/A Selargius P.I. C.F

Com. Ter. A.E.C.P. Promoser Selargius 1 Via Pira 2/A Selargius P.I. C.F Circolare per gli associati del 11/05/2016 OGGETTO: Artigiani e commercianti: I rata 2016 Ciao, oggi ti voglio ricordare che, entro il 16 maggio 2016, i lavoratori iscritti alla Gestione INPS Artigiani

Dettagli

1. Premessa. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni. Progetto per la Gestione, lo Sviluppo e il Coordinamento dell Area Agricola

1. Premessa. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni. Progetto per la Gestione, lo Sviluppo e il Coordinamento dell Area Agricola Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Progetto per la Gestione, lo Sviluppo e il Coordinamento dell Area Agricola Roma, 1 Luglio 2004 Circolare n. 99 Allegati 3 Ai Dirigenti centrali

Dettagli

Domande frequenti Bando Fuori Expo breve raccolta di risposte ai quesiti più frequenti

Domande frequenti Bando Fuori Expo breve raccolta di risposte ai quesiti più frequenti Domande frequenti Bando Fuori Expo 2015 breve raccolta di risposte ai quesiti più frequenti FAQ Domande frequenti Domande frequenti Bando Fuori Expo 2015 L invio via PEC della Domanda di partecipazione

Dettagli

Raccolta dati e informazioni in materia di prezzi praticati all utenza nel settore del teleriscaldamento e del teleraffrescamento

Raccolta dati e informazioni in materia di prezzi praticati all utenza nel settore del teleriscaldamento e del teleraffrescamento Manuale d uso: Raccolta dati e informazioni in materia di prezzi praticati all utenza nel settore del teleriscaldamento e del teleraffrescamento Novembre 2015 1 Chi deve partecipare alla raccolta... 2

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della procedura di Registrazione e Validazione Nuovo Utente del Sistema SiAge Rev. 04 Manuale SiAge Registrazione e Validazione Nuovo Utente Pagina 1

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 51 23.02.2016 Forfettari: comunicazione Inps Categoria: Regimi agevolati Sottocategoria: Contribuenti minimi Con le modifiche apportate dalla

Dettagli

MODALITÀ DI CONSULTAZIONE DEI DATI

MODALITÀ DI CONSULTAZIONE DEI DATI MODALITÀ DI CONSULTAZIONE DEI DATI INDICE 1. Gli Utenti... 3 a) Utente persona fisica (Fisconline o Entratel)... 3 b) Utente persona fisica (Entratel o Fisconline) Incaricato... 3 c) Utente (Entratel o

Dettagli

Manuale Operatore. UTILIZZO GSS Piano Provinciale Disabili Masterplan 2015 Gestione Dote Lavoro

Manuale Operatore. UTILIZZO GSS Piano Provinciale Disabili Masterplan 2015 Gestione Dote Lavoro Manuale Operatore UTILIZZO GSS Piano Provinciale Disabili Masterplan 2015 Gestione Dote Lavoro In questo documento l uso del genere maschile per indicare i soggetti coinvolti è da intendersi riferito ad

Dettagli

Applicativo Versione c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio

Applicativo Versione c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio Applicativo Versione 16.01.2c00 Tipo Versione Aggiornamento Data Rilascio 13.07.2016 Gentile cliente, La informiamo che è disponibile una aggiornamento di GIS REDDITI. Accedere all area riservata del sito

Dettagli

GUIDA APPLICATIVA DICHIARAZIONE RLS AZIENDA

GUIDA APPLICATIVA DICHIARAZIONE RLS AZIENDA GUIDA APPLICATIVA DICHIARAZIONE RLS AZIENDA VERSIONE 5.0 INDICE DEL DOCUMENTO 1.... 3 2. Descrizione servizio... 4 3. Inserimento e modifica RLS... 5 3.1. Visualizza unità produttive... 5 3.2. Inserimento

Dettagli

Chiarimenti in materia di utilizzo della posta elettronica certificata

Chiarimenti in materia di utilizzo della posta elettronica certificata CIRCOLARE A.F. N.56 del 14 Aprile 2017 Ai gentili clienti Loro sedi Chiarimenti in materia di utilizzo della posta elettronica certificata Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. MANUALE UTENTE Guida alla compilazione della domanda V.1.

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. MANUALE UTENTE Guida alla compilazione della domanda V.1. Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA MANUALE UTENTE Guida alla compilazione della domanda V.1.0 Sommario Accesso alla piattaforma... 3 1. Home page sito...

Dettagli

Dimissioni Online: la procedura

Dimissioni Online: la procedura Dimissioni Online: la procedura Per le dimissioni volontarie di un lavoratore e la risoluzione consensuale vi è stata una modifica, introdotta dal D.Lgs. n. 151/2015, che ha introdotto una procedura online,

Dettagli

Selezionando la Gestione separata Inps Professionisti viene visualizzata una videata in cui sono riepilogate le posizioni Inps del soggetto.

Selezionando la Gestione separata Inps Professionisti viene visualizzata una videata in cui sono riepilogate le posizioni Inps del soggetto. INPS Il riferimento al manuale è il menù DR capitolo Uni Gestione INPS. Il calcolo dei contributi INPS (IVS artigiani/commercianti e Inps professionisti) necessari per la compilazione del quadro RR e dei

Dettagli

Piattaforma gare ISTRUZIONE OPERATIVA UTILIZZO PIATTAFORMA TELEMATICA GARE. Pag. 1

Piattaforma gare ISTRUZIONE OPERATIVA UTILIZZO PIATTAFORMA TELEMATICA GARE. Pag. 1 Piattaforma gare ISTRUZIONE OPERATIVA UTILIZZO PIATTAFORMA TELEMATICA GARE Pag. 1 1. PRESENTAZIONE OFFERTA PROCEDURA AD INVITO 3 2. PRESENTAZIONE OFFERTA PROCEDURA APERTA/RISTRETTA 12 3. SALVATAGGIO/RITIRO

Dettagli

gli intermediari individuati dall articolo 1, comma 1, Legge n. 12/1979 (consulenti

gli intermediari individuati dall articolo 1, comma 1, Legge n. 12/1979 (consulenti Il Dipartimento della Funzione Pubblica informa che dal 14 settembre 2011 (e non dal 13 settembre, come comunicato in precedenza) i datori di lavoro non potranno più richiedere ai propri dipendenti la

Dettagli

1) VISURA DELLA SOCIETA 2) COMPILAZIONE DELLA DISTINTA

1) VISURA DELLA SOCIETA 2) COMPILAZIONE DELLA DISTINTA 1) VISURA DELLA SOCIETA INDIRIZZO PEC DELLA SOCIETA In visura non è presente la Pec della società. In mancanza di iscrizione della Pec della società, ogni pratica inviata viene automaticamente sospesa

Dettagli

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S per i Comuni

Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S per i Comuni Guida alla gestione delle domande di Dote Scuola per l A.S. 2016-2017 per i Comuni Questo documento contiene informazioni utili ai funzionari per utilizzare l applicativo web per la gestione delle domande

Dettagli

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE

AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE AIFO - ALBO DELLE IMPRESE FORESTALI DEL PIEMONTE Guida per immagini alla nuova iscrizione (per gli operatori degli Sportelli forestali) Prima di caricare i dati dell impresa nell applicativo assicurarsi

Dettagli

Circolare n. 9. del 7 marzo 2011

Circolare n. 9. del 7 marzo 2011 Via Principe Amedeo 11 10123 Torino c.f. e p.iva 06944680013 Tel. 011 8126939 Fax. 011 8122079 Email: info@studiobgr.it www.studiobgr.it Circolare n. 9 Modelli 730/2011 - Ricezione in via telematica dall

Dettagli

SICUREZZA E SALUTE. Scaricare lettera contenente nominativi RLST

SICUREZZA E SALUTE. Scaricare lettera contenente nominativi RLST ABACO fornisce le possibilità di: Compilare il modulo sic.01 Stampare il modulo compilato e allegare la versione definitiva sottoscritta Allegare la documentazione necessaria Scaricare lettera contenente

Dettagli

DEGLI INTERMEDIARI UTENTI DEL SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL

DEGLI INTERMEDIARI UTENTI DEL SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL CONDIZIONI GENERALI DI ADESIONE AL SERVIZIO CASSETTO FISCALE DA PARTE DEGLI INTERMEDIARI UTENTI DEL SERVIZIO TELEMATICO ENTRATEL ARTICOLO 1 PREMESSA L Agenzia delle Entrate intende proseguire l opera di

Dettagli

Roma, 02/10/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 117

Roma, 02/10/2014. e, per conoscenza, Circolare n. 117 Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 02/10/2014 Circolare n. 117 Ai Dirigenti

Dettagli

Nuova area riservata Intermediari

Nuova area riservata Intermediari Nuova area riservata Intermediari Modalità di attribuzione delle deleghe www.gruppoequitalia.it Marzo 2017 Nuova area riservata Intermediari Equitalia, con il lancio della nuova Area riservata intermediari

Dettagli

MOD. F24 NUOVE PROCEDURE PER RECUPERO CREDITI

MOD. F24 NUOVE PROCEDURE PER RECUPERO CREDITI INFORMATIVA 5/2017 LAVORO Ai gentili clienti Loro sedi A cura del dipartimento Risorse Umane Francesca Mengotti e Marialuisa De Cia f.mengotti@stvtax.it m.decia@stvtax.it La presente è da considerarsi

Dettagli

Guida alla gestione delle domande per l A.S di Dote Scuola componente Merito

Guida alla gestione delle domande per l A.S di Dote Scuola componente Merito Guida alla gestione delle domande per l A.S. 2015-2016 di Dote Scuola componente Merito Questo documento contiene informazioni utili ai funzionari comunali per utilizzare l applicativo web per la gestione

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 04/08/2011 Circolare n. 103 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

HERMES Messaggistica Ufficiale INPS.HERMES.17/07/

HERMES Messaggistica Ufficiale INPS.HERMES.17/07/ HERMES Messaggistica Ufficiale INPS.HERMES.17/07/2013.0011512 Mittente 0064 /Ufficio di Segreteria del Direttore Generale Ufficio: Direzione Messaggio N. 011512 del 17/07/2013 13:44:49 Direzione Centrale

Dettagli

FATTURA ELETTRONICA CLI60

FATTURA ELETTRONICA CLI60 FATTURA ELETTRONICA CLI60 Il Decreto Ministeriale 3 aprile 2013, numero 55, stabilisce le regole in materia di emissione, trasmissione e ricevimento della fattura elettronica e ne definisce le modalità

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 05/12/2013 Circolare n. 167 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili

Dettagli

Procedura per l Iscrizione delle imprese all Albo degli Operatori Economici del Comune di Bari

Procedura per l Iscrizione delle imprese all Albo degli Operatori Economici del Comune di Bari Procedura per l Iscrizione delle imprese all Albo degli Operatori Economici del Comune di Bari 1. Autenticarsi sul Portale Appalti con il nome utente e la password forniti nella precedente fase di registrazione

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione Applicativo: M73013 Modello 730/2013

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione Applicativo: M73013 Modello 730/2013 NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2013.1.0 Applicativo: M73013

Dettagli