La Commissione viene sciolta alle ore Viterbo, 12 marzo Letto approvato e sottoscritto seduta stante.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Commissione viene sciolta alle ore 18.05. Viterbo, 12 marzo 2012. Letto approvato e sottoscritto seduta stante."

Transcript

1 ALLEGATO 3) RELAZIONE RIASSUNTIVA della Commissione giucatrice della procedura valutazione comparativa ad 1 posto tore universitario ruolo, per il settore scientifico-sciplinare SECS P/11, Facoltà Economia, indetta con D.R. n. 1144/10 del 9 cembre avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV serie speciale concorsi ed esami, n. 101 del 21 cembre 2010, composta dai seguenti Professori: - Prof. Carretta Alessandro, Professore ornario presso la facoltà Economia dell Università degli Stu Roma Tor Vergata (Presidente); - Prof. Cenderelli Elena, Professore ornario presso la facoltà Economia dell Università degli Stu Pisa; - Prof. Di Antonio Marco, Professore ornario presso la facoltà Economia dell Università degli Stu Genova (Segretario). membri della Commissione nominata con D.R. n. 746/11 del 5 settembre 2011, pubblicato sulla G.U., IV serie speciale concorsi ed esami, n. 75 del 20 settembre 2011 La Commissione giucatrice per il concorso ad 1 posto tore universitario ruolo, per il settore scientifico-sciplinare SECS P/11, Facoltà Economia, indetta con D.R. n. 1144/10 del 9 cembre avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV serie speciale concorsi ed esami, n. 101 del 21 cembre 2010, si è riunita, nei seguenti giorni ed orari: I riunione: giorno 14 novembre 2011, dalle ore alle ore 17, presso la Facoltà Economia dell Università Genova; II riunione: giorno 9 febbraio 2012, dalle ore alle ore 18.30, presso il Dipartimento DEIM dell Università Degli Stu della Tuscia Viterbo; III riunione: giorno 10 febbraio 2012, dalle ore 8.30 alle ore 11, presso l Hotel Mini Palace, Viterbo, a causa della chiusura dei locali dell Ateneo per gravi motivi meteorologici; IV riunione: giorno 12 marzo 2012, dalle ore alle ore 12.50; presso il Dipartimento DEIM dell Università Degli Stu della Tuscia, Viterbo;, V riunione: giorno 12 marzo 2012, dalle ore alle ore 16.00, presso il Dipartimento DEIM dell Università Degli Stu della Tuscia Viterbo; VI riunione: giorno 12 marzo 2012, dalle ore alle ore 18.05, presso il Dipartimento DEIM dell Università degli Stu della Tuscia Viterbo. La Commissione ha tenuto complessivamente n. 6 riunioni iniziando i lavori il 14 novembre 2011 e concludendoli il 12 marzo Nella prima riunione si sono determinati i criteri massima e definito il calendario delle riunioni; - nella seconda riunione la Commissione ha aperto i plichi e ha proceduto ad elencare titoli e pubblicazioni dei candati..; - nella terza riunione la commissione ha svolto la scussione dei titoli e delle pubblicazioni da parte alcuni candati; - nella quarta riunione la commissione ha svolto la scussione dei titoli e delle pubblicazioni dei restanti candati; - nella quinta riunione la commissione ha svolto la valutazione dei titoli e delle pubblicazioni dei candati; - nella sesta riunione la commissione ha svolto la valutazione complessiva e ha inviduato il vincitore della valutazione comparativa 1

2 Il Prof. Carretta Alessandro, Presidente della presente Commissione si impegna a consegnare al Responsabile del Procemento: una copia originale tutti i verbali delle singole riunioni con allegati i giuzi formulati e la relazione riassuntiva; gli atti in formato elettronico; le domande i titoli e le pubblicazioni dei candati ed ogni altro materiale consegnato alla Commissione per lo svolgimento del concorso. Tutto il materiale sopra incato viene sistemato in un plico chiuso e firmato da tutti i componenti la Commissione sui lembi chiusura. La Commissione viene sciolta alle ore Viterbo, 12 marzo 2012 Letto approvato e sottoscritto seduta stante. f.to La Commissione - Prof. Carretta Alessandro - Prof. Cenderelli Elena - Prof. Di Antonio Marco 2

3 ALLEGATO A) TITOLI E PUBBLICAZIONI VALUTABILI CANDIDATO: BOCCHIALINI ELISA VERIFICA TITOLI VALUTABILI : 1. Titolo: Laurea quadriennale in Economia e Finanza presso l Università degli Stu Parma in data 29/10/2004 con la votazione 110/110 e lode 2. Titolo: Dottorato in Mercati e Intermeari Finanziari presso la Facoltà Economia dell Alma Mater Stuorum Università Bologna - E VALUTABILE 3. Titolo: contratto docenza relativo a un corso corporate banking, della durata 30 ore, nell ambito un corso Laurea Magistrale, presso l Università Ca Foscari Venezia, per l A.A E VALUTABILE 4. Titolo: contratto docenza relativo a un corso corporate banking, della durata 40 ore, nell ambito un corso Laurea Magistrale presso l Università Ca Foscari Venezia, per l A.A E VALUTABILE 5. Titolo: cultore della materia presso la Sezione Finanza, Banche e Assicurazioni della Facoltà Economia dell Università degli Stu Parma (a.a. 2007/08) - E VALUTABILE 6. Titolo: membro, a partire dalla sessione esame gennaio 2005, delle commissioni esame tutti gli insegnamenti del settore SECS-P11 dell Università degli Stu Parma, Facoltà Economia - E VALUTABILE 7. Titolo: vincitrice del concorso, e della relativa borsa stuo, per l attività tutorato per l anno accademico 2006/2007 con riferimento al corso Laurea Triennale in Economia e Finanza presso la Facoltà Economia dell Università degli Stu Parma E VALUTABILE 8. Titolo: vincitrice del concorso, e della relativa borsa stuo, per l attività tutorato per l anno accademico 2005/2006 con riferimento al corso Laurea Triennale in Economia e Finanza e del corso Laurea Specialistica in Finanza e Risk Management presso la Facoltà Economia dell Università degli Stu Parma E VALUTABILE 9. Titolo: vincitrice, meante concorso, della borsa stuo triennale promossa dal Dottorato Ricerca in Mercati e Intermeari Finanziari della Facoltà Economia dell Alma Mater Stuorum Università Bologna (cembre 2004) E VALUTABILE 10. Titolo: vincitrice del concorso per l accesso al Dottorato Ricerca in Mercati e Intermeari Finanziari della Facoltà Economia dell Alma Mater Stuorum Università Bologna NON E VALUTABILE in quanto costituisce già oggetto valutazione il titolo Dottore conseguito (ve sub 3) 11. Titolo: collaborazione dell Area Intermeazione Finanziaria e Assicurazioni della SDA-Bocconi Milano E VALUTABILE 12. Titolo: collaborazione con l Osservatorio permanente sul risparmio gestito con PriceWaterhouseCoopers, a partire da giugno E VALUTABILE 13. Titolo: frequenza della Banking Summer School organizzata dalla Barcelona Graduate School of Economics - E VALUTABILE 14. Titolo: partecipazione alla Scuola della metodologia della dattica AIDEA - E VALUTABILE 3

4 15. Titolo: partecipazione alla Summer School in Quantitative research methods in banking and finance del dottorato in Banca e finanza - E VALUTABILE 16. Titolo: presentazione un paper al GEBA 2010 (Romania) - E VALUTABILE 17. Titolo: presentazione paper a due convegni ADEIMF, anni 2009 e E VALUTABILE VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1. Titolo della pubblicazione: Pricing Models and bank customer behaviour (in collaborazione con Ielasi F., Rossolini M.), in Globalization and higher education in economics and business administration, IV International Conference, October Iasi Romania, Etor University Alexandru Ioan Cuza, Iasi, Vol I, 2010 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 2. Titolo della pubblicazione: L analisi del renmento delle polizze rivalutabili (in collaborazione con Rossolini M.), in Excel per la Finanza e il Management. L utilizzo del foglio calcolo nei principali problemi finanza aziendale e management, Alpha Test, 2 ed., 2010 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 3. Titolo della pubblicazione: I principali lineamenti della Teoria del Mercato dei Capitali (in collaborazione con Capizzi V. e Chiesi G.), in Gandolfi G., Scelta e gestione degli investimenti finanziari. L investitore, il consulente, il gestore fronte alle decisioni investimento, Bancaria etrice, Milano, 2009 E VALUTABILE 4. Titolo della pubblicazione: Una politica finanziaria per lo sviluppo impresa, in Tagliavini G., Lanzavecchia A. (a cura ) La gestione finanziaria impresa: problemi e soluzioni, EIF-e. Book, Treviso, 2008 E VALUTABILE. 5. Titolo della pubblicazione: Gli investimenti dei fon pensione in Italia. Un analisi degli asset immobiliari, in Cacciamani C. (a cura ) Gli investimenti immobiliari nei fon pensione e nelle casse previdenza, Egea, Milano, 2008 E VALUTABILE 6. Titolo della pubblicazione: Le forme previdenza in Italia: normativa sugli investimenti, in Cacciamani C. (a cura ) Gli investimenti immobiliari nei fon pensione e nelle casse previdenza, Egea, Milano, 2008 E VALUTABILE 7. Titolo della pubblicazione: Gli agenti assicurativi, in AA.VV., Personal Manager. L economia della vita quotiana, Università Bocconi Etore La Repubblica L espresso, Milano, 2007 E VALUTABILE 8. Titolo della pubblicazione: Imprese assicurazione e fon pensione, in Cacciamani C. (a cura ), Asset Management e Asset Liability Management nelle compagnie assicurazione e nei fon pensione, Egea, Milano, 2006 E VALUTABILE 9. Titolo della pubblicazione: Introduzione all Asset Liability Management, in Cacciamani C. (a cura ), Asset Management e Asset Liability Management nelle compagnie assicurazione e nei fon pensione, Egea, Milano, E VALUTABILE 10. Titolo della pubblicazione: L attività Damage Restoration: impatti economici e finanziari per l impresa danneggiata e per la compagnia d assicurazione, in collaborazione con Cacciamani C., in Cacciamani C. (a cura ) Danni retti Le attività risanamento nel post sinistro: risvolti economici e finanziari, Egea, Milano, 2005 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 4

5 11. Titolo della pubblicazione: Casi Stuo, in Cacciamani C. (a cura ), Danni retti Le attività risanamento nel post sinistro: risvolti economici e finanziari, Egea, Milano, E VALUTABILE TESI DI DOTTORATO: Le scelte investimento dei fon pensione italiani: un analisi degli asset immobiliari, Dottorato in Mercati e Intermeari Finanziari Alma Mater Stuorum, Università Bologna - E VALUTABILE CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 9 pubblicazioni, dal 2005 al 2009, mostrando adeguate intensità e continuità nella produzione scientifica. CANDIDATO: CATELANI EDOARDO VERIFICA TITOLI VALUTABILI 1. Titolo: Laure conseguita presso l Università Firenze, giugno 1997 E VALUTABILE 2. Titolo: Dottorato in Mercati e intermeari finanziari, Università Bologna, maggio 2007 E VALUTABILE 3. Titolo: presentazione un paper dal titolo Italian Bank Foundations: a challenge of management sustainable in Not For profit Organizations, scritto in collaborazione con il dott. Emanuele Martelli e presentato alla 1st International Conference on Sustainable Management of Public and Not for Profit Organisations Conference; Università Bologna, Forlì Campus, 1-3 luglio 2009; lavoro ineto E VALUTABILE VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1. Titolo della pubblicazione: Il futuro delle Fondazioni bancarie tra holng partecipazioni cretizie ed elargizioni al terzo settore, FrancoAngeli, Milano, 2005 E VALUTABILE 2. Titolo della pubblicazione: Alcune considerazioni in merito alla sterilizzazione dei voti delle Fondazioni nelle assemblee delle banche conferitarie, Il Risparmio, 1, 2006 E VALUTABILE 3. Titolo della pubblicazione: I finanziamenti dei soci alle proprie società all interno dei gruppi aziendali (prima parte), Dirigenza Bancaria, n. 119, maggio-giugno 2006, (seconda parte), Dirigenza Bancaria, n. 120, luglio-agosto 2006 E VALUTABILE 4. Titolo della pubblicazione: Mutui, creto al consumo, indebitamento delle famiglie: il caso italiano e la recente crisi del mercato dei creti statunitense, Il Risparmio, 3, 2007 E VALUTABILE 5. Titolo della pubblicazione: La raccolta a meo-lungo termine, in L. Gai (a cura ), Lineamenti gestione bancaria, FrancoAngeli, Milano, E VALUTABILE 6. Titolo della pubblicazione: : La gestione della liquità e della tesoreria, in L. Gai (a cura ), Lineamenti gestione bancaria, FrancoAngeli, Milano, E VALUTABILE 5

6 7. Titolo della pubblicazione: con L. Gai, Tremonti bonds and their impact on banking control rules, Proceengs, 9th Global Conference on Business & Economics, October 16-17, 2009, Cambridge University, UK NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 8. Titolo della pubblicazione: con G. Sequi, Alternative investment funds: the case of hedge funds, private equity funds and real estate funds in the Italian context, Proceengs, 10th Global Conference on Business & Economics, October 16-17, 2010, Roma E VALUTABILE 9. Titolo della pubblicazione: con L. Gai, F. Rossi, Public policies and venture capital in supporting SMEs: an economic comparison of available instruments, Strategic Change, November 2010, Volume 19, Issue 7-8, John Wiley & Sons NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 10. Titolo della pubblicazione: Home loans, securitization, subprime mortgage crisis. A critical essay in retrospection, volume in corso pubblicazione presso Franco Angeli, Milano NON E VALUTABILE, in quanto il candato nella domanda concorso ha allegato soltanto la copertina e la prima pagina del volume TESI DI DOTTORATO: Il mutuo-casa quale protagonista sulla scena del family banking. La seconda giovinezza un trazionale prodotto finanziario, tesi dottorato, Università Bologna - E VALUTABILE CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 8 pubblicazioni, dal 2005 al 2009, mostrando adeguate intensità e continuità nella produzione scientifica CANDIDATO: DELL ACQUA ALBERTO VERIFICA TITOLI VALUTABILI : 1.Titolo: Dottorato in Finanza aziendale, Università degli stu Trieste - E VALUTABILE 2. Titolo: Visiting research fellow, Università Sidney, anno E VALUTABILE 3.Titolo: Laurea in Economia aziendale, Università Bocconi Milano - E VALUTABILE 4.Titolo: Visiting professor presso l Università Bengasi, anno E VALUTABILE 5.Titolo: Sda Professor, SDA Bocconi - E VALUTABILE 6.Titolo: presentazione paper alla Australasian Finance and Banking Conference, Sidney, E VALUTABILE 7.Titolo: Membro del comitato organizzativo EFMA Annual Meeting, 2009 NON E VALUTABILE IN QUANTO SPROVVISTO DELLA RELATIVA DOCUMENTAZIONE 8.Titolo: Presentazione un paper a un convegno dell Università degli stu Trieste, NON E VALUTABILE IN QUANTO SPROVVISTO DELLA RELATIVA DOCUMENTAZIONE 6

7 9.Titolo: Presentazione un paper a un convegno dell Università Bocconi Milano, NON E VALUTABILE IN QUANTO SPROVVISTO DELLA RELATIVA DOCUMENTAZIONE 10. Titolo: Partecipazione come docente a versi corsi formazione post graduate (master) della SDA Bocconi - E VALUTABILE 10. Titolo: - Contratto insegnamento presso l Università Bocconi Milano per due insegnamenti, uno in lingua inglese e uno in lingua italiana - NON E VALUTABILE IN QUANTO SPROVVISTO DELLA RELATIVA DOCUMENTAZIONE VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1 Titolo della pubblicazione: Conference calls and Stock Price Volatility in the Post Reg-FD Era (cok Caselli S., Perrini F.), European Financial Management, vol. 16, Issue 2, marzo NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 2 Titolo della pubblicazione: Il costo del capitale internazionale. Una verifica empirica pre crisi finanziaria (con Etro L.L.), in La valutazione delle aziende, in corso pubblicazione, 2010 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 3 Titolo della pubblicazione: Finanza straornaria e PMI (con Etro L.L., Lombar M.), in Gestione delle PMI (a cura Preti P., Puricelli M.), Il Sole 24 Ore Ezioni, Milano, 2008 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 4 Titolo della pubblicazione: I venture capitalist italiani: chi sono, cosa fanno e cosa vogliono (con Previtero A.), in Economia & Management, n. 2, 2006, NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 5 Titolo della pubblicazione: Un ponte per la crescita. Imprese, banche e finanza per il futuro del sistema Italia (con Cenciarini R., Dallocchio M., Etro L.L.), Gangemi Etore, Roma, 2006 E VALUTABILE 6 Titolo della pubblicazione: Brand italiani (con Dallocchio M., Etro L.L., Ligresti G., Rovetta B.), Egea, Milano, 2006 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 7 Titolo della pubblicazione: Mercati finanziari e nuove tecnologie ICT. Siamo fuori dal tunnel? (con Perrini F.), in Organizzazione e Information Technology (a cura Pennarola F.), Egea, Milano, 2005 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 8 Titolo della pubblicazione: Astal: the pricing of an IPO, (con Etro L.L.), European Case Clearing House (ECCH), n. 037/04, novembre NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 9 Titolo della pubblicazione: Daimler Chrysler (con Prange J.J.), European Case Clearing House (ECCH), n. 042/04, novembre 2004 NON E VALUTABILE, in quanto non è possibile identificare l apporto inviduale del candato, sulla base dei criteri fissati dalla commissione 7

8 10 Titolo della pubblicazione: Informazione non finanziaria e valore delle imprese Internet: evidenze empiriche nel contesto italiano, in Contabilità, Finanza e Controllo, n. 8/9, agosto-settembre 2003 E VALUTABILE 11 Titolo della pubblicazione: Valutare le public utilities, in Public utilities, creazione del valore e nuove strategie (a cura Dallocchio M., Romiti S., Vesin G.), Egea, Milano, 2001 E VALUTABILE Il candato include inoltre nel plico allegato alla domanda alcune altre pubblicazioni, relative a casi aziendali (ECCH) che non sono citate nell elenco delle pubblicazioni allegato alla domanda e quin vengono escluse dalla valutazione. TESI DI DOTTORATO: non presentata CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 3 pubblicazioni nel periodo , con limitate intensità e continuità della produzione scientifica. CANDIDATO: GALLOPPO GIUSEPPE VERIFICA TITOLI VALUTABILI : 1.Titolo Laurea in Mercati Monetari e Finanziari e istituzioni, presso la Facoltà Economia dell Università Roma Tor Vergata - E VALUTABILE 2. Titolo: Dottorato Ricerca in Banca e Finanza, presso l Università Roma Tor Vergata - E VALUTABILE 3. Titolo: Assegno Ricerca - Tactical Asset Allocation e Pricing a geometria variabile per tipologie investitori/orizzonte temporale - presso il Dipartimento SEFeMeQ dell Università Roma Tor Vergata, dal al E VALUTABILE 4. Titolo: Assegno presso l Università degli stu del Molise, Facoltà Economia dal cembre 2008 al maggio 2009; E VALUTABILE 5. Titolo: Cultore della materia Statistica dei Mercati Monetari e Finanziari presso l'università Roma Tor Vergata E VALUTABILE 6. Titolo: Diploma DITA International Technical Analysis Degree, novembre 2003, presso la sede nazionale IFTA (International Federation of Technical Analysis) Milano - E VALUTABILE 7. Titolo: Diploma in Analista Finanziario Senior nel settembre 2003, presso GVC and Parnters per la Regione Lazio - E VALUTABILE 8. Titolo: Diploma presso il Corso istituzionale SIAT in Analisi Tecnica, nel luglio 2002, presso Siat-Sede Roma - E VALUTABILE 9. Titolo: Partecipazione a Scuola della Società Italiana Statistica su: Modelli lineari e non lineari e algoritmi genetici per l analisi e la previsione nell ambito delle serie storiche finanziarie, presso l Università Ca Foscari, Venezia; giugno E VALUTABILE 10 Titolo: Partecipazione a Corso su Misura e Controllo dei Rischi, presso l Università La Sapienza, Facoltà Economia, Roma, giugno E VALUTABILE 11 Titolo: dal 2010 Coornatore delle attività per soluzioni gestione e allocazione per portafogli strumenti finanziari Finance2 (società consulenza finanziaria). Il team dei proponenti è stato tra i vincitori del premio start-cup, Regione Lazio nell ambito del PNI e finalista al Premio Nazionale per l Innovazione PNI 2009 (unica realtà finanziaria presente) 8

9 con il progetto I-wealth (piattaforma wealth management basata su innovativi algoritmi per l asset allocation) - E VALUTABILE 12 Titolo: Collaboratore in qualità analista finanziario alla visione Risk Management Reti Spa - E VALUTABILE 13. Titolo: analisi e valutazioni opportunità project finance Finsocial s.p.a (Finanziaria partecipazioni) - E VALUTABILE 14.Titolo: Coornatore delle attività nell ambito un progetto definizione una piattaforma finanziaria analisi (evaluation, optimization and monitoring) dei prodotti del risparmio gestito (Progetto PF2-Iwealth)- ManIwealth srl (progetto presentato a Unicret Private Banking). Il progetto è frutto del know-how sviluppato in quanto coornatore delle attività e ideatore del progetto spin-off che ha vinto il bando E2B lab Facoltà Economia Università Tor Vergata-Business Lab, per l incubazione imprese innovative nel settore ICT/TLC - E VALUTABILE 15.Titolo: coornatore delle attività nell ambito un progetto definizione una piattaforma finanziaria per la generazione Recomendation in ambiente Mifid Complaince (Progetto PF1-Iwealth)- ManIwealth srl e Best Vision (progetto presentato a Unipol Gruppo finanziario e Isys gruppo IGroup). Il progetto è frutto del know-how sviluppato in quanto Project Manager e ideatore del progetto spin-off che ha vinto il bando E2B lab Facoltà Economia Università Tor Vergata-Business Lab, per l incubazione imprese innovative nel settore ICT/TLC - E VALUTABILE 16. Titolo: Analista quantitativo per un progetto definizione un sistema Liquity Management, Federazione Lombarda delle Banche Creto Cooperativo. - E VALUTABILE 17. Titolo: Analista quantitativo per un progetto servizio Advisory per portafogli proprietà investiti in strumenti a redto fisso (Maniwealth per Confi Lombar e della regione Sardegna). - E VALUTABILE 18.Titolo: Partecipazione come analista finanziario quantitativo a un gruppo congiunto ManIwealth srl e Almaviva Finance Spa per la definizione un motore logico stima per modelli mercato finanziario nell ambito una innovativa piattaforma finanziaria (Markowitz e estensioni, Elton Gruber, Mean Absolute Deviation Minimization, Shortfall Probability Minimization, Track Error Minimization, Stimatori Bootstrap, Stimatori Resampling e Stimatori a geometria variabile). - E VALUTABILE 19.Titolo: Analista quantitativo e coornatore delle attività nell ambito un progetto definizione una piattaforma finanziaria per l Asset Allocation in strumenti Etf, Societè Generelle, Gruppo Lyxor. - E VALUTABILE 20.Titolo: Collaboratore in qualità Statistico della finanza per un progetto sulla definizione modelli Fon Equity Indexing (Italia, Europa, Usa e High Tech), Zenit Sgr. - E VALUTABILE 21.Titolo: Lavoro programmazione sistemi informativi per lo stuo delle interazioni tra meto quantitativi analisi tecnica e reti neurali, e meto statistici delle serie storiche finanziarie (due progetti del Dipartimento SEFeMeQ dell Università Roma Tor Vergata, coornatore Prof..Martino Lo Cascio). - E VALUTABILE 9

10 22.Titolo: stuo e programmazione reti neurali, presso Dipartimento scipline matematiche, finanza matematica ed econometria, Università Cattolica Sacro Cuore Milano. - E VALUTABILE 23. Titolo: partecipazione a team dell Università Normale Pisa, per la definizione innovativi meto pricing e determinazione dei parametri rischio (Var) per Structured Bond - E VALUTABILE 24. Titolo:.presposizione un sistema position keeping per la gestione portafogli fon fon, progetto per Meolanum Gestione Fon Sgr - E VALUTABILE 25. Titolo: partecipazione a gruppo lavoro presso Iccrea per la definizione metodologie stima della volatilità asset finanziari e analisi del rischio - E VALUTABILE 26. Titolo: Partecipazione come esperto statistico in ambito finanziario in vari gruppi lavoro: Piano sviluppo del Litorale romano, Progetto della Provincia Roma, Dipartimento CEIS, Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata ; progetto Tor Vergata Q8 Megatrends - coornatore Prof. Luigi Paganetto; gruppo lavoro per le previsioni macroeconomiche del Documento Programmazione Economica e Finanziaria della Regione Lazio ( Progetto per l analisi prospettica del quadro economico della Regione Lazio ), Dipartimento SEFeMeQ, Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata. - E VALUTABILE 27.Titolo: Partecipazione al gruppo lavoro su Il rapporto stato regioni e l economia in Italia ai fini dell attuazione del federalismo fiscale per conto della Presidenza del Consiglio, CEIS, Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata - E VALUTABILE 28.Titolo: Operational risk losses: what do available databases say?, XXII Villa Mondragone International Economic Seminar, Maggio E VALUTABILE 29. Titolo: What as Worked in Operational Risk (con A.Rogora), Global Business Conference of Finance Research, S.Jose de Costarica, Maggio, E VALUTABILE 30. Titolo: Higher Order Moments Resampling, Global Business Conference of Finance Research, S.Jose de Costarica, Maggio, E VALUTABILE 31. Titolo: Wealth Management a geometria variabile, convegno Banca Europa La Banca/Assicurazione che vende. - E VALUTABILE 32. Titolo: "Risk Adjusted Performance Management: il nuovo approccio al controllo gestione", convegno Banca Europa La Banca/Assicurazione che vende. - E VALUTABILE 33. Titolo: How Manager Fund can react to financial crisis? A new approach in error estimate reduction,?, XXI Villa Mondragone International Economic Seminar, Maggio E VALUTABILE 34. Titolo. How Does National Foreign Trade React To The Bce s Policy Within And Out Ue? (con G.Tria), Global Business Conference of Finance Research, S.Jose de Costarica, Maggio, E VALUTABILE 10

11 35. Titolo: Dynamic Asset Allocation With Combined Criteria Decision System, Global Business Conference of Finance Research, S.Jose de Costarica, Maggio, E VALUTABILE 36. Titolo: A Comparison of Pre And Post Modern Portfolio Theory Using Resampling, Atlantic city, Gennaio, E VALUTABILE 37. Titolo: Sample Period Selection with Variable Rolling Windows: Searching for Beta Stability, Atlantic City, Gennaio, E VALUTABILE 38. Titolo: Sample Period Selection with Variable Rolling Windows: Evidence in Elton Gruber Context S.Jose de Costarica, Novembre, E VALUTABILE 39. Titolo: Il ruolo delle Banche nella finanza progetto delle opere pubbliche, Convegno presentazione dei risultati dello stuo circa il piano sviluppo del Litorale romano, Provincia Roma e Dipartimento CEIS Università Tor Vergata, Municipio Pomezia, E VALUTABILE 40. Titolo: Finanza Globale e competitività locale, in corso pubblicazione in La competitività territoriale, Convegno presentazione dei risultati dello stuo circa il piano sviluppo del Litorale romano, Provincia Roma e Dipartimento CEIS Università Tor Vergata, Municipio Pomezia, E VALUTABILE 41. Titolo: Analisi multimensionale del settore finance nelle province laziali, Convegno presentazione dei risultati dello stuo circa il piano sviluppo del Litorale romano, Provincia Roma e Dipartimento CEIS Università Tor Vergata, Municipio Laspoli, E VALUTABILE 42. Titolo: Fon Equity Italy : Rolling Style Analysis dello stile gestione Convegno Amases (AA.VV.), Trieste, Settembre E VALUTABILE 43. Titolo: Gestione Attiva vs Gestione Passiva: un confronto sulle blue chips Convegno Amases (AA.VV.,) Trieste, Settembre E VALUTABILE 44. Titolo: Study of Excess Returns on Equity Markets, in Convegno CLADAG Parma, Settembre E VALUTABILE 45. Titolo: Meto statistici per il mercato reale e finanziario Corso Post-Dottorato, Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata. - E VALUTABILE 46. Titolo: dattiche integrative per il Dottorato Ricerca in Banca e Finanza, Università Roma Tor Vergata (coornatore Prof.A.Carretta). - E VALUTABILE 47. Titolo: Statistica dei Mercati Monetari e Finanziari (Prof. F De Antoni) - E VALUTABILE 48. Titolo: Meto statistici per l economia, tenuto dal prof. F. De Antoni, presso la Facoltà Economia, Università S. Pio V, Roma. - E VALUTABILE 49. Titolo: Statistica dei Mercati Monetari e Finanziari tenuto dal Prof. F. De Antoni, su Modelli Portafoglio ed Asset Allocation, presso la Facoltà Economia, Università S. Pio V, Roma. - E VALUTABILE 11

12 50. Titolo: Master in Gestione del Risparmio (MGR), Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata. - E VALUTABILE 51. Titolo: Statistica dei Mercati Monetari e Finanziari, tenuto dal Prof. F. De Antoni, presso la Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata. - E VALUTABILE 52. Titolo: Statistica II (Analisi delle serie storiche) (prof. M. Lo Cascio) presso la Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata. - E VALUTABILE 53. Titolo: Statistica I (canale n-z prof. R. Rocci) presso la Facoltà Economia, Università Roma Tor Vergata. - E VALUTABILE 54. Titolo: Statistica I (prof. M. Lo Cascio), presso la Facoltà Economia, Università Luiss Guido Carli, Roma - E VALUTABILE 55. Titolo: 2010 Outstanng Research Award at Global Business Conference of Finance Research, S.Jose de Costarica, Maggio, E VALUTABILE 56. Titolo: 2009 Terzo classificato al concorso Roma start cup - Premio per l Innovazione Tecnologica organizzata dalle Università Roma Tor Vergata, La Sapienza (Consorzio Sapienza Innovazione) e Tre. - E VALUTABILE 57. Titolo: 2009 Outstanng Research Award at Global Business Conference of Finance Research, S.Jose de Costarica, Maggio, E VALUTABILE 58. Titolo: 2009 Outstanng Research Award Atlantic city, Gennaio, E VALUTABILE 59. Titolo: 2008 Vincitore del bando E2B lab Facoltà Economia Università Tor Vergata- Business Lab, per l incubazione imprese innovative nel settore ICT/TLC - E VALUTABILE VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1. Titolo della pubblicazione Strategie investimento basate sulle mee mobili: testare la profittabilità su inci azionari europei, in Prospettive in Banca e Finanza eto a cura A.Carretta, M.Mori, C.Porzio e P.Schwizer, Denaro Libri, Napoli, Maggio 2005 E VALUTABILE 2. Titolo della pubblicazione Neural Networks Modelling Comparison, in Modelli complessi e Meto Computazionali Intensivi per la Stima e la Previsione eto a cura C. Provasi, Cleup etrice, Padova, Settembre 2005 E VALUTABILE 3. Titolo della pubblicazione Study of Excess Returns on Equity Markets, Classification and Data Analysis- Book of Short Papers, eto a cura S. Zani e A. Cerioli, CLADAG, MUP, Parma, 2005 E VALUTABILE 4. Titolo della pubblicazione Sample Period Selection with Variable Rolling Windows: Evidence in Elton Gruber Context in Global Conference on Business and Finance Proceengs, S.Jose de Costarica, Novembre, 2008, (ISSN Vo.3. Nu.2) E VALUTABILE 5. Titolo della pubblicazione Sample Period Selection with Variable Rolling Windows: Searching for Beta Stability, in Global Conference on Business and Finance Proceengs, Atlantic City, January, 2009, (ISSN Vo.4. Nu.1) E VALUTABILE 12

13 6. Titolo della pubblicazione Dynamic Asset Allocation Using a Combined Criteria Decision System, Accounting & Taxation (AT), Volume 1, No.1, 2009, ISSN X E VALUTABILE 7. Titolo della pubblicazione A Comparison of Pre And Post Modern Portfolio Theory Using Resampling, Global Journal of Business Research (GBFR), Volume 4, No 1, 2010 E VALUTABILE 8. Titolo della pubblicazione How Does National Foreign Trade React to European Central Bank s Policy?, (in collaborazione con G. Tria), The International Journal of Business and Finance Research (IJBFR), Volume 4, No 2, 2010, ISSN E VALUTABILE 9. Titolo della pubblicazione Operational risk losses: what do available databases say?, Newsletter Banking & Finance Lab n.6 anno 4, ISSN , 2010 E VALUTABILE 10. Titolo della pubblicazione What has Worked in Operational Risk (in collaborazione con A.Rogora), Global Journal of Business Research (GBFR) Vol.5, No.3., 2011, ISSN E VALUTABILE 11. Titolo della pubblicazione Higher Order Moments Resampling, Accounting & Taxation (AT) Vol.3, No.1, ISSN X, 2011 E VALUTABILE TESI DI DOTTORATO: Tesi dottorato: Metodologie statistiche nei processi Asset Allocation: gestione attiva vs gestione passiva, (2006) E VALUTABILE CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 12 pubblicazioni, dal 2005 al 2011, mostrando adeguate intensità e continuità nella produzione scientifica CANDIDATO: IACOPOZZI CRISTIANO VERIFICA TITOLI VALUTABILI 1. Titolo: Laurea in Scienze Economiche e Bancarie, conseguita presso l Universita degli Stu Siena il 3 Novembre 1992 E VALUTABILE 2. Titolo: Professore a contratto della sciplina Economia delle Aziende Commerciali negli anni accademici e presso l Universita della Tuscia (Viterbo) - E VALUTABILE 3. Titolo: Professore a contratto Economia e Gestione del Risparmio negli anni accademici , , , , , presso l Universita Siena - E VALUTABILE 4. Titolo: Professore a contratto Economia degli Intermeari e dei Mercati Finanziari Modulo II nell anno accademico presso l Universita Siena, corso Laurea Economia e Commercio, sede Arezzo - E VALUTABILE 5. Titolo: Titolare dall 1/12/2007 un Assegno Ricerca per l Area Scientifica Scienze economiche e statistiche Settore scientifico sciplinare SECS-P/11 avente per oggetto la linea - I legami con il ciclo economico e lo stuo dell efficienza nel pricing dei mercati azionari E VALUTABILE 6 Titolo: Titolare dall 1/09/2009 un Assegno Ricerca per l Area Scientifica Scienze economiche e statistiche Settore scientifico sciplinare SECS-P/11 avente per oggetto la linea 13

14 L impatto della globalizzazione nell evoluzione dei mercati finanziari e del ciclo economico - E VALUTABILE 7 Titolo: Dottore Ricerca in Mercati e Intermeari Finanziari conseguito il 24/2/99 con la scussione della tesi Un modello alternativo per la valutazione delle azioni bancarie relativa al Dottorato Ricerca (XI Ciclo) in Mercati e Intermeari Finanziari presso l Universita degli Stu Siena - E VALUTABILE 8. Titolo: Cultore della materia dal 1994 presso la Cattedra Tecnica bancaria (Prof. Lorenzo Freani) e dal 1996 presso quella Economia degli Intermeari Finanziari (Prof. Lorenzo Freani) della Facolta Economia dell Universita degli Stu Siena NON E VALUTABILE IN QUANTO SPROVVISTO DI IDONEA DOCUMENTAZIONE VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1. Titolo della pubblicazione: L utilizzo dei modelli Value At Risk nelle banche per la gestione del rischio mercato Banche e Banchieri n.1, E VALUTABILE 2. Titolo della pubblicazione: Il metodo dell Eva e la stima del premio al rischio nel caso delle azioni bancarie Banche e Banchieri, n.4/ E VALUTABILE 3. Titolo della pubblicazione: La valutazione comparata value e growth stocks e i riflessi nella gestione dei portafogli azionari Banche e Banchieri, n.3/ E VALUTABILE 4. Titolo della pubblicazione: La versificazione internazionale un portafoglio azionario Banche e Banchieri, n.2/ E VALUTABILE 5 Titolo della pubblicazione: Underreaction/Overreaction e teoria dei mercati efficienti. L impiego del concetto earning surprise per l interpretazione del value premium Banche e Banchieri, n.4/ E VALUTABILE 6. Titolo della pubblicazione: Le prospettive del premio al rischio azionario nel contesto attuale Analisi Finanziaria n.69/ E VALUTABILE 7. Titolo della pubblicazione: Crisi finanziaria ed economica dell ultimo anno: cause e rime In Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno III, N.3, settembre/novembre E VALUTABILE 8. Titolo della pubblicazione: L evoluzione della crisi economica e finanziaria, in Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno III, N.4, cembre 2008/febbraio 2009 E VALUTABILE 9. Titolo della pubblicazione: L andamento dei tassi interesse e la crisi finanziaria In Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno IV n. 1, marzo/maggio E VALUTABILE 10. Titolo della pubblicazione: Le caratteristiche della ripresa economica In Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno IV n. 3, settembre/novembre E VALUTABILE 11. Titolo della pubblicazione: Tre ipotesi per la Grecia In Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno V n. 2, marzo/maggio E VALUTABILE 12. Titolo della pubblicazione: La crisi finanziaria in Eurolana In Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno V, n.3, giugno/agosto E VALUTABILE 13. Titolo della pubblicazione: La nuova crisi della moneta unica In Contatto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Signa, anno V, n.4, cembre 2010/febbraio E VALUTABILE 14

15 14. Titolo della pubblicazione: Le regole base per investire: il ruolo dell inflazione, il tasso composto e il reinvestimento delle cedole Filo Diretto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Pescia, primavera E VALUTABILE 15. Titolo della pubblicazione: Le regole base per investire: le tipologie strumenti finanziari per la gestione del portafoglio della famiglia Filo Diretto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Pescia, estate E VALUTABILE 16. Titolo della pubblicazione: Le regole base per investire: l analisi dei bisogni finanziari dell investitore famiglia Filo Diretto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Pescia, autunno/inverno E VALUTABILE 17. Titolo della pubblicazione: Le regole base per investire: la finanza comportamentale e gli errori investimento dei risparmiatori- I parte Filo Diretto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Pescia, primavera E VALUTABILE 18. Titolo della pubblicazione: Le regole base per investire: la finanza comportamentale e gli errori investimento dei risparmiatori II parte Filo Diretto, trimestrale informazione e attualità della Banca Creto Cooperativo Pescia, estate E VALUTABILE 19. Titolo della pubblicazione: Come sarà la ripresa Carige Notizie, perioco trimestrale del gruppo Banca Carige, n.1/ E VALUTABILE 20. Titolo della pubblicazione: L applicazione Basilea II in Italia. Aspetti tecnici ed elementi riflessione, Cedam, 2009 E VALUTABILE TESI DI DOTTORATO: Un modello alternativo per la valutazione delle azioni bancarie, E VALUTABILE CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 21 pubblicazioni, dal 1998 al 2011, mostrando adeguate intensità e continuità nella produzione scientifica. CANDIDATO: LO CONTE RICCARDO VERIFICA TITOLI VALUTABILI : 1. Titolo: Laurea in Economia delle Amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, presso l Università Bocconi Milano, E VALUTABILE 2. Titolo: Master in Economics presso l Università Pompeu Fabra Barcellona - E VALUTABILE 3. Titolo: Dottorato in Economia e finanza delle amministrazioni pubbliche presso l Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, E VALUTABILE 4. Titolo: statistico presso il Ministero dell Economia e delle Finanze, anni NON E VALUTABILE IN QUANTO NON PRESENTE NELL ELENCO TITOLI 5. Titolo: Research Fellow (da marzo 2010 a novembre 2010) e Teaching assistant (2010/11) presso l Università degli Stu Milano - NON E VALUTABILE IN QUANTO NON PRESENTE NELL ELENCO TITOLI 6. Titolo: internato presso l European Central Bank Economics- (2009) - NON E VALUTABILE IN QUANTO NON PRESENTE NELL ELENCO TITOLI 15

16 VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1. Titolo della pubblicazione: The Dynamics of Sovereign Yield Differentials in EMU: New Evidence and Perspectives, in Journal of Fixed Income, Summer 2011, Vol. 21, No. 1 E VALUTABILE 2. Titolo della pubblicazione: Debt and Interest Rates: Lessons from European Monetary Union, in Economics Bulletin Vol.30 N.4, October 2010) : E VALUTABILE 3. Titolo della pubblicazione: Government Bond Yield Spreads: A Survey. in Il Giornale degli Economisti e Annali Economia - Year Vol.68 - N.3 September 2009 E VALUTABILE TESI DI DOTTORATO: Non presentata CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 3 pubblicazioni, dal 2008 al 2010, mostrando adeguate intensità e continuità nella produzione scientifica CANDIDATO: PELILLI DAVID VERIFICA TITOLI VALUTABILI : 1.Titolo: Laurea in Economia Aziendale presso l Università Roma 3, 2003 E VALUTABILE 2. Dottore in Banca e finanza presso l Università Roma Tor Vergata, 2007 E VALUTABILE VERIFICA PUBBLICAZIONI VALUTABILI 1. Titolo della pubblicazione: Electronic Money Use: Evidences from Survey Data, in Molyneux P., Vallelado E. (a cura ), Frontiers of Banks in a Global Economy, Palgrave Macmillan (UK), E VALUTABILE 2. Titolo della pubblicazione: Fiducia e fidelizzazione nel rapporto tra la banca ed i propri clienti, in Banche e Banchieri, n.4/ E VALUTABILE 3. Titolo della pubblicazione: Il posizionamento strategico dei competitore nell e-banking: una matrice analisi, in Prospettive Ricerca in Banca e Finanza, a cura Carretta A., Mori M., Porzio C., Schwizer P., Il Denaro Libri, E VALUTABILE 4. Titolo della pubblicazione: Un modello valutativo per le Web Investor Relations delle aziende STAR, in Creto Popolare, n.1/ E VALUTABILE TESI DI DOTTORATO: Non presentata CONSISTENZA COMPLESSIVA DELLA PRODUZIONE SCIENTIFICA: Il candato presenta una produzione complessiva pari a N. 4 pubblicazioni, dal 2004 al 2008, mostrando modeste intensità e continuità nella produzione scientifica 16

17 ALLEGATO B) GIUDIZI INDIVIDUALI E COLLEGIALI TITOLI CANDIDATO: BOCCHIALINI ELISA Valutazione sui titoli COMMISSARIO CARRETTA ALESSANDRO CANDIDATO Titolo dottore dattica formazione formalizz ata Organizz., rez. coord. gruppi Relatore a congres si Premi e riconoscim enti Borse, assegni, contratti Totale Punteggio Bocchialini Elisa La candata, dottore, presenta titoli relativi ad esperienze dattiche e formazione significative; ha svolto inoltre alcune attività formalizzata ed è stata relatrice a qualche convegno. COMMISSARIO CENDERELLI ELENA CANDIDATO Titolo dottore dattica formazione formalizzata Organizz., rez. coord. gruppi Relatore a congressi Premi e riconosci menti Borse, assegni, contratti Totale Punteggio Bocchialini Elisa 30 3,5 2, Dottore, ha vinto numerose borse stuo e ha svolto una significativa attività dattica. Tra i titoli presentati si contemplano anche numerose partecipazioni a convegni nazionali ed internazionali. Inoltre ha organizzato e/o partecipato a versi gruppi. COMMISSARIO DI ANTONIO MARCO CANDIDATO Titolo dottore dattica formazione formalizzata Organizz., rez. coord. gruppi Relatore a congressi Premi e riconosci menti Borse, assegni, contratti Totale Punteggio Bocchialini Elisa La candata è dottore, ha svolto attività dattiche e formazione apprezzabili, è stata relatrice in alcuni convegni. 17

18 PUBBLICAZIONI Valutazione sulle pubblicazioni COMMISSARIO CARRETTA ALESSANDRO Originalità Innovatività Importanza Congruenza con settore 0-20 Rilevanza etoriale 0-60 I principali lineamenti della Teoria del Mercato dei Capitali Una politica finanziaria per lo sviluppo impresa, Gli investimenti dei fon pensione in Italia. Le forme previdenza in Italia: normativa sugli investimenti Gli agenti assicurativi Imprese assicurazione e fon pensione, Introduzione all Asset Liability Management Casi stuo Tesi dottorato PONDERATO PER N. PUBBLICAZ 4,33 4,22 4, ,77 38,11 Consistenza complessiva della produzione scientifica: 9 La candata presenta pubblicazioni congruenti con il settore, improntate nel complesso ad una screta importanza, originalità ed innovatività. Le pubblicazioni presentano complessivamente una screta rilevanza etoriale. COMMISSARIO CENDERELLI ELENA Originalità Innovatività Importanza Congruenza con settore 0-20 Rilevanza etoriale 0-60 I principali lineamenti della Teoria del Mercato dei

19 Capitali Una politica finanziaria per lo sviluppo impresa, Gli investimenti dei fon pensione in Italia. Le forme previdenza in Italia: normativa sugli investimenti Gli agenti assicurativi Imprese assicurazione e fon pensione, Introduzione all Asset Liability Management Casi stuo Tesi dottorato PONDERATO PER N. PUBBLICAZ 4,5 4,42 4, ,92 38,5 Consistenza complessiva della produzione scientifica: 9 La candata presenta un ampia e continua produzione scientifica, mostrando particolare interesse alle tematiche dei fon pensione e in generale dei temi previdenziali e assicurativi. La qualità della è certamente apprezzabile anche se fortemente orientata su alcuni aspetti della sciplina. COMMISSARIO DI ANTONIO Originalità Innovatività Importanza Congruenza con settore 0-20 Rilevanza etoriale 0-60 I principali lineamenti della Teoria del Mercato dei Capitali Una politica finanziaria per lo sviluppo impresa, Gli investimenti dei fon pensione in Italia. Le forme

20 previdenza in Italia: normativa sugli investimenti Gli agenti assicurativi Imprese assicurazione e fon pensione, Introduzione all Asset Liability Management Casi stuo Tesi dottorato PONDERATO PER N. PUBBLICAZ 3,77 3,44 3,66 19,66 4,22 34,77 Consistenza complessiva della produzione scientifica: 9 La candata presenta una produzione scientifica buon livello e continuativa. Gli stu migliore innovatività e originalità riguardano le tematiche previdenziale e assicurativa. Le pubblicazioni sono tutte coerenti con il settore e la rilevanza etoriale è screta. CANDIDATO: CATELANI EDOARDO TITOLI Valutazione sui titoli COMMISSARIO CARRETTA ALESSANDRO CANDIDATO Titolo dottore dattica formazione formalizzata 20 Organizz., rez. coord. gruppi Relatore a congressi Premi e riconosci menti Borse, assegni, contratti Totale Punteggio Catelani Edoardo Il candato, dottore e già tore a tempo determinato, è stato relatore a versi convegni internazionali. COMMISSARIO CENDERELLI ELENA CANDIDATO Titolo dottore dattica formazione formalizzata Organizz., rez. coord. gruppi Relatore a congressi Premi e riconosci menti Borse, assegni, contratti Totale Punteggio Catelani

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI

IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI IL TRATTAMENTO DEL RISCHIO NELL ANALISI DEGLI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI Testo di riferimento: Analisi finanziaria (a cura di E. Pavarani) McGraw-Hill 2001 cap. 11 (dottor Alberto Lanzavecchia) Indice

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge

Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge Unità di ricerca Business Intelligence, Finance& Knowledge ( www.economia.unimi.it/lda/adamss ) Facoltàdi Scienze, Università degli Studi di Milano 10 febbraio 2006 Coordinatore: Davide La Torre (Professore

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA

FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA LAUREE QUADRIENNALI: FACOLTA DI ECONOMIA CALCOLO MEDIA DI LAUREA o ECONOMIA E COMMERCIO media aritmetica dei voti degli esami di profitto con esclusione dei voti delle Teologie e di quelli riguardanti

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA

RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici RIUNIONE DEL COMITATO DIDATTICO TRANSITORIO PER LA CLASSE DI FORMATIVO ATTIVO A017 VERBALE DELLA SEDUTA Il giorno 23 del mese di aprile dell anno 2013,

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli