Con addebito su c/c acceso presso la BNL secondo il piano di ammortamento

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Con addebito su c/c acceso presso la BNL secondo il piano di ammortamento"

Transcript

1 Allegato d Patrimonializzazione - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia, finanziariamente e economicamente sane, con fatturato annuo > a 5 mln/ (> 7,5 mln./ nel caso di aziende non clienti ) rientranti nei parametri dimensionali previsti dal D.M. 18/04/2005 a tutte le categorie merceologiche. Nel caso di interventi assistiti dalla controgaranzia del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, le imprese devono presentare le caratteristiche di ammissibilità richieste dal Fondo Centrale di garanzia per le PMI di cui alla legge 662/1996. Finalità ammesse Finanziamenti chirografari destinati alla realizzazione di programmi di investimento e/o riequilibrio delle fonti finanziarie supportati da un aumento di capitale Value proposition: La banca sostiene l impresa che ha pianificato un progetto di capitalizzazione finanziandola per un importo fino a due volte l aumento di capitale previsto; l apporto di risorse in azienda può avvenire tramite un aumento di capitale effettuato in unica soluzione o in più conferimenti nell arco della durata del finanziamento, anche attraverso la destinazione a riserve degli utili di esercizio Importo: Durata: Erogazione: stabilito all atto della delibera del fido, da un minimo di euro ad un massimo di 1,5 mln/, per un valore pari all ammontare dell aumento di capitale nell opzione 1 e fino a due volte l ammontare dell aumento di capitale nell opzione 2. Eventuali ampliamenti del predetto massimale di finanziamento, nonché della relativa garanzia sottostante rilasciata da Cooperfidi Italia, potranno essere eccezionalmente valutati dalle parti in relazione allo specifico caso. Opzione 1 max 5 anni, erogazione in unica soluzione alla stipula. Opzione 2 (eventuale, da concordare preventivamente tra le parti) erogato per tranches al momento dei conferimenti al capitale dell impresa su un periodo massimo di 24 mesi, con durata massima di 5 anni a partire dalla prima tranche erogata. Opzione 1 in unica soluzione contestualmente alla stipula del contratto, esclusivamente mediante accredito su conto corrente acceso presso la banca Opzione 2 per tranches secondo il piano di aumento di capitale.

2 Modalità di rimborso: Ammortamento: Preammortamento: Impegni: Impegni commerciali: Condizioni Banca Con addebito su c/c acceso presso la secondo il piano di ammortamento Per rate trimestrali posticipate. Massimo 12 mesi. La delibera del fido è soggetta all esame del business plan che certifica il progetto di capitalizzazione. Nel caso dell opzione 2, la banca può sospendere le erogazioni qualora il business plan non venga rispettato. Il finanziamento può essere assoggettato a impegni commerciali quali la domiciliazione di una quota di flussi commerciali presso la Banca. Tasso parametrato all Euribor a 3 mesi/eurirs di periodo, maggiorato di uno spread definito in funzione del merito attribuito dalla banca alla richiedente.. Spread, commissioni up front: a) Dettaglio amortizing 3 anni (*) Fascia A 1 1,90% 0,10% Fascia B 2 2,10% 0,20% Fascia C 3 2,50% 0,50% Fascia D 4 2,80% 0,70% Fascia E 5 6 3,30% 1,00% b) Dettaglio amortizing 5 anni (*) Fascia A 1 2,20% 0,10% Fascia B 2 2,50% 0,20% Fascia C 3 2,80% 0,50% Fascia D 4 3,10% 0,70% Fascia E 5-6 3,90% 1,00% (*) Gli spread max applicabili potranno trovare un ulteriore abbattimento di 0,10 bp in presenza di controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Estinzione anticipata in caso di tasso variabile: a) commissione pari allo 0,10% da applicare sul debito in linea capitale estinto anticipatamente, moltiplicato per il numero di anni o frazioni mancanti alla data finale di rimborso; b) spese di segreteria per conteggio di estinzione: euro 51,65; ovvero, in caso di tasso fisso: a) commissione pari allo 0,30% da applicare sul debito in linea capitale estinto anticipatamente, moltiplicato per il numero di anni o frazioni mancanti alla data finale di rimborso;

3 b) spese di segreteria per conteggio di estinzione: euro 51,65; c) importo pari alla differenza tra la quota interessi, calcolata al tasso di impiego fissato nel contratto e la quota interessi di un finanziamento di reimpiego, di importo pari al capitale anticipatamente rimborsato, di durata pari alla durata residua e a un tasso pari al parametro Rendistato rilevato nel mese solare precedente quello in cui avviene l estinzione. La somma dovuta sarà pagabile nel suo valore attuale alla data dell estinzione anticipata, con applicazione di un tasso di attualizzazione pari al suddetto tasso di reimpiego. Spese di istruttoria Regime fiscale Di norma, 300,00 in via forfettaria Imposta sostitutiva 0,25% sull importo erogato, una tantum, da corrispondere al momento dell erogazione Formalizzazione contrattuale Per scrittura privata registrata Garanzie Garanzia 50% a prima richiesta di Cooperfidi Italia, prevalentemente assistita dalla controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Altre garanzie potranno essere previste dalla delibera di fido. Per la parte garantita da Cooperfidi Italia e controgarantita dal Fondo di Garanzia per le PMI presso il MCC, i finanziamenti non potranno essere assistiti da garanzie reali, bancarie o assicurative. Le controgaranzie emesse dal Fondo Centrale sono concesse ai sensi del Regolamento (CE) 1998/2006 (regime de minimis). Condizioni Garanzia 1. Patrimonializzazione - Corporate Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD EMILIA CENTRO SUD Area NORD EMILIA CENTRO SUD commissioni per finanz. a scadenza (fino a 36 m.) commissioni per finanz. a scadenza (fino a 36 m.) commissioni per finanz. a scadenza (fino a 36 m.) commissioni per finanz. a scadenza (fino a 36 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) 1,04% 1,17% 1,30% 1,37% 0,91% 1,04% 1,17% 1,24% 1,14% 1,27% 1,40% 1,47% 1,08% 1,21% 1,34% 1,41% 0,93% 1,05% 1,17% 1,23% 0,82% 0,94% 1,06% 1,12% 1,02% 1,14% 1,26% 1,32% 0,97% 1,09% 1,21% 1,27% Le fasce di merito si riferiscono allo scoring Cooperfidi Italia. Il valore monetario delle commissioni dovute da parte dell impresa garantita, da corrispondere in via anticipata all atto dell erogazione, è pari al prodotto tra i seguenti fattori: a) importo della garanzia rilasciata (importo in euro); b) commissione da applicarsi (valore percentuale); c) numero di anni di durata del finanziamento (calcolato come rapporto tra numero dei mesi e 12).

4 Documentazione Quella di rito per una pratica di fido ordinaria, con iter istruttorio preferenziale Per quanto non riportato nella seguente scheda di riepilogo, si rimanda alla Convenzione pro tempore vigente tra Banca Nazionale del Lavoro e Cooperfidi Italia.

5 Allegato d Investire - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia, finanziariamente e economicamente sane, con fatturato annuo > a 5 mln/ (> 7,5 mln./ nel caso di aziende non clienti ), rientranti nei parametri dimensionali previsti dal D.M. 18/04/2005 a tutte le categorie merceologiche. Nel caso di interventi assistiti dalla controgaranzia del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, le imprese devono presentare le caratteristiche di ammissibilità richieste dal Fondo Centrale di garanzia per le PMI di cui alla legge 662/1996. Finalità ammesse Spese finanziabili Importo: Durata: Erogazione: Modalità di rimborso: Ammortamento: Preammortamento: Impegni commerciali: Condizioni Banca Finanziamenti chirografari per la realizzazione di programmi di investimento in immobilizzazioni materiali ed immateriali (investimenti produttivi e/o aumento della capacità produttiva, acquisto/costruzione/ristrutturazione immobili a destinazione produttiva, innovazione tecnologica, acquisto marchi e brevetti, ricerca e sviluppo, ecc) da attuare o attuati nei sei mesi antecedenti la richiesta di finanziamento. Al 100% del programma di investimenti (al netto IVA), esclusi i costi interni. stabilito all atto della delibera del fido, da un minimo di euro ad un massimo di 3 mln/, in funzione della finalità sottostante, delle dimensioni aziendali e del merito della controparte. Eventuali ampliamenti del predetto massimale di finanziamento, nonché della relativa garanzia sottostante rilasciata da Cooperfidi Italia, potranno essere eccezionalmente valutati dalle parti in relazione allo specifico caso. Max 10 anni Normalmente in unica soluzione entro 6 mesi dalla data di delibera di ammissione alla garanzia, previa esibizione di apposita documentazione attestante le spese sostenute, con possibilità di proroga della validità della garanzia per altri 6 mesi previa validazione da parte del Confidi. Con addebito su c/c acceso presso la secondo il piano di ammortamento Per rate semestrali Max 36 mesi Il finanziamento può essere assoggettato a impegni commerciali quali la domiciliazione di una quota di flussi commerciali presso la Banca. Tasso parametrato all Euribor a 6 mesi/eurirs di periodo, maggiorato di uno spread definito in funzione del merito attribuito dalla alla richiedente.

6 Spread, commissioni up front: Dettaglio amortizing 3 anni (*) Fascia A 1 2,05% 0,10% Fascia B 2 2,25% 0,20% Fascia C 3 2,65% 0,50% Fascia D 4 2,95% 0,70% Fascia E 5 6 3,45% 1,00% Dettaglio amortizing 5 anni (*) Fascia A 1 2,35% 0,10% Fascia B 2 2,65% 0,20% Fascia C 3 2,95% 0,50% Fascia D 4 3,25% 0,70% Fascia E 5-6 4,05% 1,00% Dettaglio amortizing 7 anni (*) Fascia A 1 2,50% 0,10% Fascia B 2 2,80% 0,20% Fascia C 3 3,10% 0,50% Fascia D 4 3,40% 0,70% Fascia E 5 6 4,20% 1,00% Dettaglio amortizing 10 anni (*) Fascia A 1 2,90% 0,10% Fascia B 2 3,20% 0,20% Fascia C 3 3,50% 0,50% Fascia D 4 3,90% 0,70% Fascia E 5 6 4,50% 1,00% Le fasce di merito riflettono il rating attribuito dalla banca (*) Gli spread max applicabili potranno trovare un ulteriore abbattimento di 0,10 bp in presenza di controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Estinzione anticipata in caso di tasso variabile: a) commissione pari allo 0,10% da applicare sul debito in linea capitale estinto anticipatamente, moltiplicato per il numero di anni o frazioni mancanti alla data finale di rimborso; b) spese di segreteria per conteggio di estinzione: euro 51,65;

7 ovvero, in caso di tasso fisso: a) commissione pari allo 0,30% da applicare sul debito in linea capitale estinto anticipatamente, moltiplicato per il numero di anni o frazioni mancanti alla data finale di rimborso; b) spese di segreteria per conteggio di estinzione: euro 51,65; c) importo pari alla differenza tra la quota interessi, calcolata al tasso di impiego fissato nel contratto e la quota interessi di un finanziamento di reimpiego, di importo pari al capitale anticipatamente rimborsato, di durata pari alla durata residua e a un tasso pari al parametro Rendistato rilevato nel mese solare precedente quello in cui avviene l estinzione. La somma dovuta sarà pagabile nel suo valore attuale alla data dell estinzione anticipata, con applicazione di un tasso di attualizzazione pari al suddetto tasso di reimpiego. Spese di istruttoria Regime fiscale Di norma, 300,00 in via forfettaria Imposta sostitutiva 0,25% sull importo erogato, una tantum, da corrispondere al momento dell erogazione Formalizzazione contrattuale Per scrittura privata registrata Garanzie Condizioni Garanzia Garanzia 50% a prima richiesta di Cooperfidi Italia, prevalentemente assistita dalla controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Altre garanzie potranno essere previste dalla delibera di fido. Per la parte garantita da Cooperfidi Italia e controgarantita dal Fondo di Garanzia per le PMI presso il MCC, i finanziamenti non potranno essere assistiti da garanzie reali, bancarie o assicurative. Le controgaranzie emesse dal Fondo Centrale sono concesse ai sensi del Regolamento (CE) 1998/2006 (regime de minimis). ammortizing 3 anni ammortizing 7 anni ammortizing 10 anni Area classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD 1,04% 1,17% 1,30% 1,37% EMILIA 0,91% 1,04% 1,17% 1,24% CENTRO 1,14% 1,27% 1,40% 1,47% SUD 1,08% 1,21% 1,34% 1,41% Area classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD 0,93% 1,05% 1,17% 1,23% EMILIA 0,82% 0,94% 1,06% 1,12% CENTRO 1,02% 1,14% 1,26% 1,32% SUD 0,97% 1,09% 1,21% 1,27% Area classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD 0,85% 0,96% 1,07% 1,13% EMILIA 0,75% 0,86% 0,97% 1,02% CENTRO 0,94% 1,05% 1,16% 1,21% SUD 0,89% 1,00% 1,11% 1,16% ammortizing start-up Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 INTERO TERRITORIO commissioni per start up (finanz. a scadenza) 1,00% 1,40% 1,80% 2,00%

8 Le fasce di merito si riferiscono allo scoring Cooperfidi Italia. Il valore monetario delle commissioni dovute da parte dell impresa garantita, da corrispondere in via anticipata all atto dell erogazione, è pari al prodotto tra i seguenti fattori: a) importo della garanzia rilasciata (importo in euro); b) commissione da applicarsi (valore percentuale); c) numero di anni di durata del finanziamento (calcolato come rapporto tra numero dei mesi e 12). Le commissioni potranno essere soggette a variazioni in caso di utilizzo di fondi comunitari dedicati. Documentazione Quella di rito per una pratica di fido ordinaria, con iter istruttorio preferenziale Per quanto non riportato nella seguente scheda di riepilogo, si rimanda alla Convenzione pro tempore vigente tra Banca Nazionale del Lavoro e Cooperfidi Italia.

9 Allegato d Riequilibrio finanziario - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia, finanziariamente e economicamente sane, con fatturato annuo > a 5 mln/ (> 7,5 mln./ nel caso di aziende non clienti ), rientranti nei parametri dimensionali previsti dal D.M. 18/04/2005 a tutte le categorie merceologiche. Nel caso di interventi assistiti dalla controgaranzia del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, le imprese devono presentare le caratteristiche di ammissibilità richieste dal Fondo Centrale di garanzia per le PMI di cui alla legge 662/1996. Finalità ammesse Importo: Ristrutturazione di finanziamenti a medio termine in regolare ammortamento, consolidamento passività a breve termine stabilito all atto della delibera del fido, da un minimo di euro ad un massimo di 1 mln/, in funzione della finalità sottostante, delle dimensioni aziendali e del merito della controparte. Eventuali ampliamenti del predetto massimale di finanziamento, nonché della relativa garanzia sottostante rilasciata da Cooperfidi Italia, potranno essere eccezionalmente valutati dalle parti in relazione allo specifico caso. Durata: - Max 7 anni per ristrutturazione di finanziamenti a medio termine in regolare ammortamento - Max 7 anni per ripianamento passività onerose a breve termine (per quest ultima finalità è ammessa anche la tipologia di rimborso bullet a 3 anni). Erogazione: Normalmente in unica soluzione previa esibizione di apposita documentazione attestante le passività da consolidare/ristrutturare Modalità di rimborso: Ammortamento: Preammortamento: Impegni commerciali: Con addebito su c/c acceso presso la banca secondo il piano di ammortamento Per rate semestrali Max 24 mesi per il consolidamento di passività a breve termine e ristrutturazione passività a breve termine. Il finanziamento può essere assoggettato a impegni commerciali quali la domiciliazione di una quota di flussi commerciali presso la Banca.

10 Condizioni Banca Tasso parametrato all Euribor a 6 mesi/eurirs di periodo, maggiorato di uno spread definito in funzione del merito attribuito al richiedente.. Spread, commissioni up front: Dettaglio bullet 3 anni (*) Fascia A 1 2,50% 0,10% Fascia B 2 2,80% 0,20% Fascia C 3 3,10% 0,50% Fascia D 4 3,40% 0,70% Fascia E 5 6 4,20% 1,00% Dettaglio amortizing 3 anni (*) Fascia A 1 2,10% 0,10% Fascia B 2 2,40% 0,20% Fascia C 3 2,80% 0,50% Fascia D 4 3,10% 0,70% Fascia E 5 6 3,60% 1,00% Dettaglio amortizing 5 anni (*) Fascia A 1 2,50% 0,10% Fascia B 2 2,80% 0,20% Fascia C 3 3,10% 0,50% Fascia D 4 3,40% 0,70% Fascia E 5-6 4,20% 1,00% Dettaglio amortizing 7 anni (*) Fascia A 1 2,65% 0,10% Fascia B 2 2,95% 0,20% Fascia C 3 3,25% 0,50% Fascia D 4 3,55% 0,70% Fascia E 5-6 4,35% 1,00% Le fasce di merito riflettono il rating attribuito dalla banca (*) Gli spread max applicabili potranno trovare un ulteriore abbattimento di 0,10 bp in presenza di controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Estinzione anticipata in caso di tasso variabile: a) commissione pari allo 0,10% da applicare sul debito in linea capitale estinto anticipatamente, moltiplicato per il numero di anni o frazioni mancanti alla data finale di rimborso; b) spese di segreteria per conteggio di estinzione: euro 51,65; ovvero, in caso di tasso fisso:

11 a) commissione pari allo 0,30% da applicare sul debito in linea capitale estinto anticipatamente, moltiplicato per il numero di anni o frazioni mancanti alla data finale di rimborso; b) spese di segreteria per conteggio di estinzione: euro 51,65; c) importo pari alla differenza tra la quota interessi, calcolata al tasso di impiego fissato nel contratto e la quota interessi di un finanziamento di reimpiego, di importo pari al capitale anticipatamente rimborsato, di durata pari alla durata residua e a un tasso pari al parametro Rendistato rilevato nel mese solare precedente quello in cui avviene l estinzione. La somma dovuta sarà pagabile nel suo valore attuale alla data dell estinzione anticipata, con applicazione di un tasso di attualizzazione pari al suddetto tasso di reimpiego. Spese di istruttoria Regime fiscale Garanzie Di norma, 300,00 in via forfettaria Imposta sostitutiva 0,25% sull importo erogato, una tantum, da corrispondere al momento dell erogazione Garanzia 50% a prima richiesta di Cooperfidi Italia, prevalentemente assistita dalla controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Altre garanzie potranno essere previste dalla delibera di fido. Per la parte garantita da Cooperfidi Italia e controgarantita dal Fondo di Garanzia per le PMI presso il MCC, i finanziamenti non potranno essere assistiti da garanzie reali, bancarie o assicurative. Le controgaranzie emesse dal Fondo Centrale sono concesse ai sensi del Regolamento (CE) 1998/2006 (regime de minimis). Condizioni Garanzia Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD EMILIA CENTRO SUD commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) commissioni per finanz. a scadenza (da 37 a 84 m.) 0,93% 1,05% 1,17% 1,23% 0,82% 0,94% 1,06% 1,12% 1,02% 1,14% 1,26% 1,32% 0,97% 1,09% 1,21% 1,27% Imprese start-up Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 INTERO TERRITORIO commissioni per start up (finanz. a scadenza) 1,00% 1,40% 1,80% 2,00% Le fasce di merito si riferiscono allo scoring Cooperfidi Italia. Il valore monetario delle commissioni dovute da parte dell impresa garantita, da corrispondere in via anticipata all atto dell erogazione, è pari al prodotto tra i seguenti fattori: a) importo della garanzia rilasciata (importo in euro); b) commissione da applicarsi (valore percentuale); c) numero di anni di durata del finanziamento (calcolato come rapporto tra numero dei mesi e 12). Documentazione Quella di rito per una pratica di fido ordinaria, con iter istruttorio preferenziale Per quanto non riportato nella seguente scheda di riepilogo, si rimanda alla Convenzione pro tempore vigente tra Banca Nazionale del Lavoro e Cooperfidi Italia.

12 Allegato d Ciclo produttivo - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia, finanziariamente e economicamente sane, con fatturato annuo > a 5 mln/ (> 7,5 mln./ nel caso di aziende non clienti ), rientranti nei parametri dimensionali previsti dal D.M. 18/04/2005 a tutte le categorie merceologiche. Nel caso di interventi assistiti dalla controgaranzia del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, le imprese devono presentare le caratteristiche di ammissibilità richieste dal Fondo Centrale di garanzia per le PMI di cui alla legge 662/1996. Finalità ammesse Importo finanziamento: Durata Erogazione Necessità finanziarie dell azienda connesse al ciclo produttivo, senza vincoli specifici di destinazione. Minimo 150 mgl/ max 1 mlnl/, stabilito all atto della delibera del fido sulla base, del fatturato canalizzato, della durata del ciclo produttivo, delle dilazioni commerciali concesse ed, ovviamente, del merito e delle dimensioni aziendali complessive. Eventuali ampliamenti del predetto massimale di finanziamento, nonché della relativa garanzia sottostante rilasciata da Cooperfidi Italia, potranno essere eccezionalmente valutati dalle parti in relazione allo specifico caso. Massima di 18 mesi meno 1 giorno (intesa come durata complessiva dalla prima erogazione fino all ultimo rimborso). Linea A - Fido per il finanziamento destinato all anticipo del ciclo produttivo. In più soluzioni, di cui la prima contestualmente alla stipula del contratto, mediante accredito su conto corrente acceso presso (non sono ammesse altre forme). Le erogazioni saranno pari ad una percentuale (di norma il 50% del fatturato di periodo che si è convenuto di canalizzare). Linea B - Fido finanziamento dello smobilizzo crediti. In più soluzioni, di cui la prima anche contestualmente alla stipula del contratto, purché vengano presentate adeguate fatture(o riba, rid mav), in percentuale di norma pari al 80% del credito commerciale. Modalità di rimborso Linea A - Fido per il finanziamento del ciclo produttivo Attraverso le erogazioni del fido per smobilizzo crediti in misura pari al 50% del fatturato di periodo (il rimanente 30% del fatturato rimarrà a disposizione dell azienda). E possibile anche un rimborso con versamenti diretti sul conto speciale, purché siamo sempre rispettati i covenant commerciali di canalizzazione del fatturato Linea B - Fido per smobilizzo crediti. Attraverso l incasso dei crediti commerciali.

13 Impegni commerciali Penali Tassi di interesse Il cliente si impegna attraverso la sottoscrizione di appositi covenant - a convogliare alla banca i flussi commerciali (bonifici, riba, rid, mav per un importo pari al fatturato da canalizzare inizialmente concordato. In caso di mancato rispetto degli impegni commerciali è prevista l applicazione di una commissione una tantum per una percentuale massima pari allo 0,50% dell importo erogato. Variabile parametrato all Euribor a 1 mese, media del mese + uno spread definito in funzione del merito attribuito al richiedente secondo 3 fasce di giudizio di rating attribuito dalla banca: Merito L Anticipi alla Produzione Anticipi Fatture/Riba/Rid/Mav e front sul finanziamento Fascia A Fascia B Fascia C f a s c e 0,80% 1,50% 1,90% 0,75% 1,35% 1,75% 0,10% 0,40% 0,70% (*) Gli spread indicati potranno trovare un ulteriore abbattimento di 0,15 bp in presenza di controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI Estinzione anticipata Altre spese Stipula Regime fiscale Garanzie prevista purché siano rispettati i covenant commerciali. Spese istruttoria: Franco Scrittura privata registrata Non sono previste imposte sostitutive o di registro. Garanzia 50% a prima richiesta di Cooperfidi Italia, prevalentemente assistita dalla controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Altre garanzie potranno essere previste dalla delibera di fido. Per la parte garantita da Cooperfidi Italia e controgarantita dal Fondo di Garanzia per le PMI presso il MCC, i finanziamenti non potranno essere assistiti da garanzie reali, bancarie o assicurative. Le controgaranzie emesse dal Fondo Centrale sono concesse ai sensi del Regolamento (CE) 1998/2006 (regime de minimis). Condizioni Garanzia Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD commissioni per breve / revoca 1,93% 2,28% 2,63% 2,80% EMILIA commissioni per breve / revoca 1,74% 2,09% 2,44% 2,61% CENTRO commissioni per breve / revoca 2,08% 2,43% 2,78% 2,96% SUD commissioni per breve / revoca 1,99% 2,34% 2,69% 2,87%

14 Imprese start-up Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD commissioni per start up (breve) 2,18% 2,63% 3,08% 3,30% EMILIA commissioni per start up (breve) 1,99% 2,44% 2,89% 3,11% CENTRO commissioni per start up (breve) 2,33% 2,78% 3,23% 3,46% SUD commissioni per start up (breve) 2,24% 2,69% 3,14% 3,37% Le fasce di merito si riferiscono allo scoring Cooperfidi Italia. Il valore monetario delle commissioni dovute da parte dell impresa garantita, da corrispondere in via anticipata all atto dell erogazione, è pari al prodotto tra i seguenti fattori: a) importo della garanzia rilasciata (importo in euro); b) commissione da applicarsi (valore percentuale); c) numero di anni di durata del finanziamento (calcolato come rapporto tra numero dei mesi e 12). Documentazione Quella di rito per una pratica di fido ordinaria, con iter istruttorio preferenziale Per quanto non riportato nella seguente scheda di riepilogo, si rimanda alla Convenzione pro tempore vigente tra Banca Nazionale del Lavoro e Cooperfidi Italia.

15 Allegato d Minimutuo - Corporate Banca Operatività Beneficiari Aziende appartenenti BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia, finanziariamente e economicamente sane, con fatturato annuo > a 5 mln/ (> 7,5 mln./ nel caso di aziende non clienti ), rientranti nei parametri dimensionali previsti dal D.M. 18/04/2005. a tutte le categorie merceologiche. Nel caso di interventi assistiti dalla controgaranzia del Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, le imprese devono presentare le caratteristiche di ammissibilità richieste dal Fondo Centrale di garanzia per le PMI di cui alla legge 662/1996. Finalità ammesse Importo finanziamento: Necessità finanziarie a breve termine, senza vincoli specifici di destinazione. Con questo finanziamento l impresa fruisce di liquidità immediata che può successivamente rimborsare tramite la canalizzazione flussi commerciali Italia o estero. Minimo 150 mgl./ max 1 mln/, stabilito all atto della delibera del fido sulla base del fatturato canalizzato, della durata del ciclo produttivo, delle dilazioni commerciali concesse ed, ovviamente, del merito e delle dimensioni aziendali complessive. Eventuali ampliamenti del predetto massimale di finanziamento, nonché della relativa garanzia sottostante rilasciata da Cooperfidi Italia, potranno essere eccezionalmente valutati dalle parti in relazione allo specifico caso. Durata a) 6 mesi, di cui max 3 di preammortamento b) fino a 12 mesi, senza preammortamento Ammortamento: Erogazione Modalità di rimborso Impegni commerciali: Alternativo tra: a) 3 rate mensili di sola quota interessi, oltre 3 rate mensili di quota capitale costante e quota interessi, secondo il parametro applicato, nel caso di durata pari a 6 mesi b) rate mensili o trimestrali posticipate secondo parametro applicato, nel caso di durata fino a 12 mesi In unica soluzione contestualmente alla stipula del contratto, con accredito esclusivamente su conto corrente acceso presso la (non sono ammesse altre forme). Con addebito su conto corrente acceso presso Le tipologie previste sono a titolo di esempio le seguenti: canalizzazione di flussi commerciali pari a 1 o 2 volte l importo del finanziamento entro la scadenza dello stesso; anticipo di fatture, portafoglio SBF e crediti di gradimento della banca per un importo pari al finanziamento ed entro la scadenza dello stesso

16 canalizzazione di un numero concordato di pagamenti F24 entro un termine prestabilito canalizzazione dei pagamenti di stipendi per un periodo concordato apertura di crediti documentari per un importo minimo concordato entro la scadenza del finanziamento Penali Condizioni Banca In caso di mancato rispetto degli impegni commerciali è prevista l applicazione di una commissione una tantum per una percentuale massima pari allo 0,50% dell importo erogato. Tasso variabile parametrato all Euribor a 1 o 3 mesi, media del mese precedente, a seconda dell alternativa di ammortamento prescelta. Spread, commissioni up front: c) Dettaglio operazioni a 6 mesi (*) Fascia A ,00% 0,10% Fascia B 4 1,50% 0,20% Fascia C 5 6 2,00% 0,60% d) Dettaglio operazioni a 12 mesi (*) Fascia A ,40% 0,20% Fascia B 4 1,70% 0,40% Fascia C 5 6 2,40% 1,00% Le fasce di merito riflettono il rating attribuito dalla banca (*) Gli spread max applicabili potranno trovare un ulteriore abbattimento di 0,10 bp in presenza di controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Estinzione anticipata Altre spese Stipula: Garanzie prevista senza applicazione di commissioni, purché siano rispettati i covenant commerciali; diversamente applicazione di una penale una tantum al massimo pari allo 0,50% dell importo erogato. Spese istruttoria, franco Scrittura privata. Garanzia 50% a prima richiesta di Cooperfidi Italia, prevalentemente assistita dalla controgaranzia del Fondo Centrale di garanzia per le PMI. Altre garanzie potranno essere previste dalla delibera di fido. Per la parte garantita da Cooperfidi Italia e controgarantita dal Fondo di Garanzia per le PMI presso il MCC, i finanziamenti non potranno essere assistiti da garanzie reali, bancarie o assicurative. Le controgaranzie emesse dal Fondo Centrale sono concesse ai sensi del Regolamento (CE) 1998/2006 (regime de minimis).

17 Condizioni Garanzia Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD commissioni per breve / revoca 1,93% 2,28% 2,63% 2,80% EMILIA commissioni per breve / revoca 1,74% 2,09% 2,44% 2,61% CENTRO commissioni per breve / revoca 2,08% 2,43% 2,78% 2,96% SUD commissioni per breve / revoca 1,99% 2,34% 2,69% 2,87% Imprese start-up Area Tipologia del finanziamento garantito classe 1 classe 2 classe 3 classe 4 NORD commissioni per start up (breve) 2,18% 2,63% 3,08% 3,30% EMILIA commissioni per start up (breve) 1,99% 2,44% 2,89% 3,11% CENTRO commissioni per start up (breve) 2,33% 2,78% 3,23% 3,46% SUD commissioni per start up (breve) 2,24% 2,69% 3,14% 3,37% Le fasce di merito si riferiscono allo scoring Cooperfidi Italia. Il valore monetario delle commissioni dovute da parte dell impresa garantita, da corrispondere in via anticipata all atto dell erogazione, è pari al prodotto tra i seguenti fattori: a) importo della garanzia rilasciata (importo in euro); b) commissione da applicarsi (valore percentuale); c) numero di anni di durata del finanziamento (calcolato come rapporto tra numero dei mesi e 12). Documentazione Quella di rito per una pratica di fido ordinaria, con iter istruttorio preferenziale Per quanto non riportato nella seguente scheda di riepilogo, si rimanda alla Convenzione pro tempore vigente tra Banca Nazionale del Lavoro e Cooperfidi Italia.

18 Allegato d Conto corrente Revolution Corporate TOP Banca Operatività Soggetti destinatari L offerta BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Intero territorio nazionale Piccole e medie imprese, associate a Cooperfidi Italia, finanziariamente e economicamente sane, con fatturato annuo > a 5 mln/ (> 7,5 mln./ nel caso di aziende non clienti ), rientranti nei parametri dimensionali previsti dal D.M. 18/04/2005. E un conto a pacchetto destinato a nuova clientela selezionata, che permette alle aziende associate a Cooperfidi Italia, di avere un set di condizioni preferenziali sulle principali forme di incasso e pagamenti oltre a quelle riservate sulle principali forme di impiego, di cui alle schede prodotto integrative all accordo recentemente sottoscritto tra e Cooperfidi Italia. L impresa si troverà quindi a poter disporre di un pacchetto comprensivo di tutte le condizioni sui principali servizi bancari, in maniera trasparente e con un pricing molto competitivo, bloccato per i primi 12 mesi. L impresa, in relazione alle sue esigenze, potrà altresì optare tra due soluzioni 1) Base - Con spese tenuta conto 2) Plus Senza spese tenuta conto, scegliendo l alternativa di un canone trimestrale (CAF) proporzionale ai finanziamenti di cui la cliente beneficia PACCHETTO BASE ADOTTABILE ANCHE SENZA FIDI PACCHETTO PLUS ADOTTABILE SOLO IN PRESENZA DI FIDI (CAF) Cash Management Valuta Cliente Commissione unitaria Valuta Cliente Commissione unitaria SPESE DI TENUTA CONTO Spese di scrittura 1,2 0 Spese di liquidazione periodica 50 0 PAGAMENTI ITALIA Bonifici su (telematici) Esecuzione 0,3 Esecuzione 0,3 su altre banche (telematici) Esecuzione 0,4 Esecuzione 0,4 su (cartacei) Esecuzione 2,5 Esecuzione 2,5 su altre banche (cartacei) Esecuzione 2,5 Esecuzione 2,5 Stipendi stipendi su (telematici) Esecuzione 0,2 Esecuzione 0,2 stipendi su altre banche (telematici) Esecuzione 0,2 Esecuzione 0,2 Pagamento RiBa Scadenza 0,75 Scadenza 0,75 Pagamento RID commerciali 0,75 0,75 Pagamento tasse (F24) Retrocessione di 2 gf 0 Retrocessione di 2 gf 0 INCASSI ITALIA Presentazioni RIBA telematici Commissione presentazione 0 0 RIBA su (telematici) Regolamento 1,5 Regolamento 1,5 RIBA su altre Banche (telematici) Regolamento 1,8 Regolamento 1,8 BUSINESS WAY Canone mensile 0 Credito e Raccolta a BT (spread su euribor di periodo) CAF Spread CAF Spread Spread Scoperto di C/c 0,00% 2,50% 0,10% 1,50% Spread Autoliquidanti 0,00% 1,50% 0,10% 0,80% Spread SBF 0,00% 1,20% 0,10% 0,50% Spread Mini Mutuo upfront 1,50% upfront 1,50% Spread Raccolta -0,30% -0,20%

BNL GRUPPO BNP PARIBAS

BNL GRUPPO BNP PARIBAS BNL GRUPPO BNP PARIBAS Condizioni valide fino al 31 dicembre 2014 SEGMENTO RETAIL (PMI con fatturato < 5 mln e/o aziende prospect di nuova acquisizione BNL fino a 7,5 mln) Linee di credito di breve termine

Dettagli

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO

BANCA NAZIONALE DEL LAVORO BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Segmento Corporate : condizioni indicativamente praticabili per il mese di Novembre 2011 Segmento Retail : condizioni valide dal 01.04.2012 sino al 30.06.2012 SEGMENTO CORPORATE

Dettagli

CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI

CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI CONVENZIONE CONFESERCENTI/BNL SCHEDE PRODOTTO E CONDIZIONI Si riportano di seguito le schede prodotto con le relative condizioni economiche dedicate a tutte le Aziende associate a Confesercenti con fatturato

Dettagli

Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail

Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Retail Impegni commerciali Penali Condizioni Banca dalle norme regolamentari del Fondo Centrale di Garanzia Finanziamento a BT, con piano di ammortamento e covenant commerciali

Dettagli

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50%

Anticipo export. 80% del valore della fattura al netto IVA. Può essere in euro o in moneta estera. Fascia A (RT 1-3) 1,50% Anticipo export L anticipo all esportazione rende disponibili all azienda i mezzi finanziari necessari per la predisposizione della fornitura da vendere all estero, oppure reintegrare i mezzi finanziari

Dettagli

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30%

Fascia Merito creditizio Spread Fascia A (RT 1-3) 3,00% Fascia B (RT 4-5) 3,65% Fascia C (RT 6-7) 4,30% Si riporta, di seguito, l offerta commerciale dedicata alle aziende associate ad Ipe Coop Confidi a valere sull operatività con la CCIAA di Roma. Le condizioni riportate nel presente documento sono valide

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo Limiti di importo Impegni commerciali esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine,

Dettagli

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO

PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO AGGIORNATO AL 16 NOVEMBRE 2010 PACCHETTO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO Prodotti e servizi per il consolidamento delle passività a breve Pag. 1. Credimpresa BNL per associati Assolombarda Finanziamento per aziende

Dettagli

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo

FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo FABBISOGNO FINANZIARIO DI GESTIONE Finanziamento BNL Ciclo Produttivo esclusione del settore armamenti, con fatturato annuo fino a 10 Finanziamento a breve termine, con piano di ammortamento e covenant

Dettagli

Fascia di merito creditizio FASCIA A ( RT 1-3) FASCIA B ( RT 4-5) FASCIA C ( RT 6-7) Spread 3,10% 3,75% 4,40%

Fascia di merito creditizio FASCIA A ( RT 1-3) FASCIA B ( RT 4-5) FASCIA C ( RT 6-7) Spread 3,10% 3,75% 4,40% milioni di Euro Finanziamento a breve termine, con piano di ammortamento e covenant commerciali contrattualizzati Necessità finanziarie dell'azienda connesse al ciclo produttivo, senza vincoli specifici

Dettagli

Investimenti necessari all acquisto di impianti, macchinari, arredi, beni e servizi necessari all attività corrente dell impresa.

Investimenti necessari all acquisto di impianti, macchinari, arredi, beni e servizi necessari all attività corrente dell impresa. -Idea Credito- FORMA TECNICA - Apertura di credito in c/c, con piano di rimborso programmato: o Per durate fino a 18 mesi: tipo rapporto CC261 IDEA CREDITO BT o Per durate oltre 18 mesi: tipo rapporto

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO FVG Liberi Professionisti

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO FVG Liberi Professionisti BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO FVG Liberi Professionisti OPERATIVITA A BREVE TERMINE I finanziamenti a breve termine sono regolati a tasso variabile, pari all Euribor maggiorato dei seguenti spread: Spread

Dettagli

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS Finanziamento a medio lungo termine finalizzato a sostenere ogni tipologia di investimento correlato all attività economica professionale della azienda Small Business.

Dettagli

CONVENZIONI BANCARIE

CONVENZIONI BANCARIE CONVENZIONI BANCARIE gafisudscpa@legalmail.it Uffici Area Campania: Avellino Benevento Caserta Napoli Salerno Uffici Area Puglia: Bari Foggia di 3 UNICREDIT Finanziamenti a Breve Termine con controgaranzia

Dettagli

PACCHETTO CAPITALIZZAZIONE Prodotti per Capitalizzazione aziendale

PACCHETTO CAPITALIZZAZIONE Prodotti per Capitalizzazione aziendale AGGIORNATO AL 1 AGOSTO 2011 PACCHETTO CAPITALIZZAZIONE Prodotti per Capitalizzazione aziendale Alcune soluzioni potrebbero non essere disponibili causa aggiornamento delle convenzioni. Si consiglia di

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO OPERATIVITÀ A MEDIO/LUNGO TERMINE FINANZIAMENTI PER CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITÀ A BREVE TERMINE Finalità: favorire il rafforzamento della struttura finanziaria aziendale attraverso la concessione di finanziamenti

Dettagli

Conto corrente. Illimitate. Scoperto di conto corrente. Esigenze di liquidità ed elasticità di cassa

Conto corrente. Illimitate. Scoperto di conto corrente. Esigenze di liquidità ed elasticità di cassa Conto corrente Numero operazioni comprese nel trimestre Spese di liquidazione periodica Bonifici disposti a sportello Bonifici disposti via internet, telefono, ATM RI.BA. RID Incasso SDD Incasso E-banking

Dettagli

NUOVA FINANZA PER PMI. Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo Tel: 035 271974 Fax: 035 224607 www.pafinberg.com info@pafinberg.

NUOVA FINANZA PER PMI. Pafinberg S.r.l Via Taramelli, 50 24121 Bergamo Tel: 035 271974 Fax: 035 224607 www.pafinberg.com info@pafinberg. NUOVA FINANZA PER PMI Credito Adesso La migliore soluzione per anticipare i contratti e finanziare il fabbisogno di capitale circolante CREDITO ADESSO Caratteristiche dell intervento A chi si rivolge?

Dettagli

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS

Confidi Abruzzo Banca dell Adriatico FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS FINANZIAMENTO PER INVESTIMENTI BUSINESS Finanziamento a medio lungo termine finalizzato a sostenere ogni tipologia di investimento correlato all attività economica professionale della azienda Small Business.

Dettagli

VALORE CONFIDI LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE DI UNICREDIT BANCA

VALORE CONFIDI LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE DI UNICREDIT BANCA VALORE CONFIDI LA NUOVA OFFERTA COMMERCIALE DI UNICREDIT BANCA Nel corso del convegno tenutosi a Berlino lo scorso 31 marzo, UNICREDIT BANCA ha presentato ai Dirigenti dei Consorzi Fidi invitati (in rappresentanza

Dettagli

UNICREDIT SPA (*) CONVENZIONE CON GARANZIA CONFIDI LAZIO AREA RETAIL E CORPORATE (DECORRENZA 30/01/2012) Condizioni economiche Garanzia sussidiaria

UNICREDIT SPA (*) CONVENZIONE CON GARANZIA CONFIDI LAZIO AREA RETAIL E CORPORATE (DECORRENZA 30/01/2012) Condizioni economiche Garanzia sussidiaria UNICREDIT SPA (*) CONVENZIONE CON GARANZIA CONFIDI LAZIO AREA RETAIL E CORPORATE (DECORRENZA 30/01/2012) Condizioni economiche Garanzia sussidiaria Mutuo Chirografario a 5 anni Prestito Partecipativo,

Dettagli

Tasso variabile: da 19 a 60 mesi Tasso fisso: 3 anni - 47 mesi - 5 anni

Tasso variabile: da 19 a 60 mesi Tasso fisso: 3 anni - 47 mesi - 5 anni Linea: Prodotto: Deutsche Bank PMI investimenti CHIROGRAFARIO Tipologia di intervento Beneficiari Importo Acquisto di macchine, attrezzature ed autoveicoli nuovi ovvero usati, posti al servizio dell'attività

Dettagli

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana

SCATTO. il prestito partecipativo di Fidi Toscana SCATTO il prestito partecipativo di Fidi Toscana FINALITA BENEFICIARI SETTORI AMMISSIBILI PROGRAMMA D ATTIVITA Anticipare all impresa, alle migliori condizioni del mercato e sulla base di un programma

Dettagli

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE

I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE I FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI VENETE A cura di Leopoldo Noventa 1 Che cosa sono? I finanziamenti agevolati per le piccole e medie imprese operanti nella Regione Veneto sono finanziamenti erogati

Dettagli

BANCA POPOLARE DI ANCONA

BANCA POPOLARE DI ANCONA TASSI MESE DI MAGGIO 2012 DI RIFERIMENTO 2,67% BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA SVILUPPO COMPETITIVO, RIEQUILIBRIO FINANZIARIO E NECESSITA' AZIENDALI 200% RAFFORZAMENTO DELLA STRUTTURA PATRIMONIALE (36/84

Dettagli

Assolombarda e Mediocredito Italiano

Assolombarda e Mediocredito Italiano AGGIORNATO AL 8 LUGLIO 2010 Assolombarda e Mediocredito Italiano Pag. 1. Riequilibrio Finanziario Finanziamento a medio termine finalizzato al sostegno di programmi di riequilibrio finanziario delle imprese,

Dettagli

BANCA POPOLARE DI ANCONA

BANCA POPOLARE DI ANCONA TASSI MESE DI MARZO 2012 DI RIFERIMENTO 3,07% BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA SVILUPPO COMPETITIVO, RIEQUILIBRIO FINANZIARIO E NECESSITA' AZIENDALI 200% RAFFORZAMENTO DELLA STRUTTURA PATRIMONIALE (36/84

Dettagli

Convenzione Confidi Lazio - Banca Popolare del Lazio ALLEGATO FIDI E CONDIZIONI

Convenzione Confidi Lazio - Banca Popolare del Lazio ALLEGATO FIDI E CONDIZIONI Convenzione Confidi Lazio - Banca Popolare del Lazio ALLEGATO FIDI E CONDIZIONI AFFIDAMENTI A REVOCA IMPORT MAX TASSO DI INTERESSE INDICIZZATO Apertura di credito in c/c 100.000,00 Euribor 3 mesi + 5,75

Dettagli

MONTE DEI PASCHI DI SIENA

MONTE DEI PASCHI DI SIENA MONTE DEI PASCHI DI SIENA LINEE DI CREDITO * Breve termine * Medio Lungo Termine * Finanziamento Cassa Depositi e Prestiti (CDP) condizioni con decorrenza 01 / 3 / 2015 TASSI EURIBOR MARZO Euribor 1 mese

Dettagli

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi

Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Prodotto riservato alle imprese cooperative e/o consorzi cooperativi Beneficiari Imprese cooperative e/o consorzi cooperativi che rispettano i requisiti di PMI, socie di Cooperfidi Italia. Cooperfidi Italia

Dettagli

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO

BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO OPERATIVITÀ A MEDIO/LUNGO TERMINE FINANZIAMENTI PER CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITÀ A BREVE TERMINE Finalità: favorire il rafforzamento della struttura finanziaria aziendale attraverso la concessione di finanziamenti

Dettagli

IMPRESA ITALIA CATALOGO PRODOTTI - ASSOCIAZIONI

IMPRESA ITALIA CATALOGO PRODOTTI - ASSOCIAZIONI Prodotti a Medio Lungo Termine Prodotto Destinazioni Caratteristiche Prestito Partecipativo (Mutuo Ricapitalizzazione Aziendale) Ricapitalizzazione aziendale con delibera di capitale già sottoscritta dai

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA

CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA CASSA DI RISPARMIO DI PARMA E PIACENZA Decorrenza: 17.11.2011 Linee di credito di breve termine Finanziamento a Breve termine Liquidità aziendale Apertura di credito in c/c Importo Max 200.000 Max 18 mesi

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA INFORMAZIONI SU ARTIGIANCREDITO TOSCANO Artigiancredito Toscano Consorzio Fidi della Piccola e Media Impresa società cooperativa (in breve ACT) Sede legale

Dettagli

vista la legge regionale 13 ottobre 2004, n. 23 avente ad oggetto: Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione ;

vista la legge regionale 13 ottobre 2004, n. 23 avente ad oggetto: Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione ; REGIONE PIEMONTE BU28 11/07/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 20 giugno 2013, n. 6-5984 Contratto di Prestito - Regione Piemonte Loan for SMEs tra Finpiemonte e Banca Europea degli investimenti.

Dettagli

MISURE DI SOSTEGNO ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. Banca Monte dei Paschi di Siena. Direzione Corporate Banking & Capital Markets

MISURE DI SOSTEGNO ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE. Banca Monte dei Paschi di Siena. Direzione Corporate Banking & Capital Markets MISURE DI SOSTEGNO ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Banca Monte dei Paschi di Siena Direzione Corporate Banking & Capital Markets LE SINGOLE MISURE DI SOSTEGNO ALLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Di seguito i singoli

Dettagli

Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività)

Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività) Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia Confidi Commercio Pordenone: INTERVENTO A FRONTE RIVALUTAZIONE CESPITI 2009 Scheda prodotto n.1 (rivalutazione e consolidamento passività) OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE Finanziamenti Società interessate: Ambito: Tutti

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE Finanziamenti Società interessate: Ambito: Tutti Circolare n. 36 del 29 maggio 2012 Oggetto: Finanziamenti ai Dipendenti Serie: PERSONALE Argomento: CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE Finanziamenti Società interessate: Ambito: Tutti

Dettagli

servizi finanziari schede di prodotto

servizi finanziari schede di prodotto servizi finanziari schede di prodotto aumento di capitale sociale p. 03 socio sovventore p. 05 consolidamento indebitamento a breve termine p. 07 liquidità p. 09 sostegno agli investimenti p. 15 finanziamento

Dettagli

CAGLIARI 26 febbraio 2015

CAGLIARI 26 febbraio 2015 CAGLIARI 26 febbraio 2015 FondoSviluppo S.p.A Direttore Dr.ssa Silvia Rossi rossi.si@confcooperative.it ********************** FondoSviluppo rappresenta uno strumento formidabile in un momento come questo

Dettagli

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI.

REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI. REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE, COMMERCIO, COOPERAZIONE, RISORSE AGRICOLE E FORESTALI. CONVENZIONE per la disciplina e l attuazione delle operazioni previste

Dettagli

ALLEGATO A ALLA CONVENZIONE CNA ARTIGIANCASSA SINTESI PRODOTTI

ALLEGATO A ALLA CONVENZIONE CNA ARTIGIANCASSA SINTESI PRODOTTI ALLEGATO A ALLA CONVENZIONE CNA ARTIGIANCASSA SINTESI PRODOTTI 1 1.1 Elenco prodotti e livelli di servizio I prodotti oggetto della convenzione e di seguito descritti sono i seguenti: Prodotto Finanziamenti

Dettagli

TASSI MESE DI MARZO 2011

TASSI MESE DI MARZO 2011 TASSI MESE DI MARZO 2011 TASSO DI RIFERIMENTO 2,49% EURIBOR 3 MESI 365 BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA INTERVENTI SPECIALI E/O AGEVOLATI NECESSITA' AZIENDALI (19-60 mesi) Min. Max IRS 3 ANNI EURIBOR + 1,80

Dettagli

CAGLIARI, 8 FEBBRAIO 2012

CAGLIARI, 8 FEBBRAIO 2012 CAGLIARI, 8 FEBBRAIO 2012 1 LA SOCIETA Fondosviluppo SpA è una società senza scopo di lucro che gestisce il Fondo mutualistico promosso da Confcooperative per la promozione e lo sviluppo della cooperazione,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO DECOLLO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO DECOLLO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO DECOLLO SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B

Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Veneto: L. R. 5/2001 Fondo di Rotazione per i finanziamenti agevolati alle piccole e medie imprese (PMI) Sezione A, Sezione B Scadenze Fino ad esaurimento fondi. In breve La SEZIONE A del Fondo di rotazione

Dettagli

ALLEGATO 10 FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007 2013

ALLEGATO 10 FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007 2013 ALLEGATO 10 CIRCOLANTE - Pag. 1 di 16 ALLEGATO 10 FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007 2013 DGR Basilicata n. 2124 del 15.12.2009 DGR Basilicata n. 353 del 04.04.2013 DGR Basilicata n. 965

Dettagli

FINANZIAMENTI AGEVOLATI CON FONDI DELLA REGIONE LOMBARDIA

FINANZIAMENTI AGEVOLATI CON FONDI DELLA REGIONE LOMBARDIA Pag. 1 / 15 Finanziamenti agevolati Finlombarda FINANZIAMENTI AGEVOLATI CON FONDI DELLA REGIONE LOMBARDIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena

Dettagli

7. CONTABILITA GENERALE

7. CONTABILITA GENERALE 7. CONTABILITA GENERALE II) SCRITTURE DI GESTIONE OTTENIMENTO CAPITALE DI TERZI 1 Definizione Per poter acquisire i fattori produttivi da impiegare nel processo produttivo l impresa necessita del fattore

Dettagli

MARZO 2010 SCHEDE PRODOTTO

MARZO 2010 SCHEDE PRODOTTO Accordo tra Intesa Sanpaolo e Confesercenti per il sostegno e lo sviluppo delle imprese di commercio, turismo e servizi. MARZO 2010 SCHEDE PRODOTTO Sommario. 1. Rafforzamento patrimoniale Ricap Business

Dettagli

CRITERI DI VALUTAZIONE

CRITERI DI VALUTAZIONE ALLEGATO N. 1 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PER IL TRIENNIO 2014-2016 CRITERI DI VALUTAZIONE CONDIZIONI ECONOMICHE RELATIVE AI RAPPORTI

Dettagli

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA

CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA CREDITO COOPERATIVO VALDARNO FIORENTINO BANCA DI CASCIA INFORMAZIONI GENERALI SULLE DIVERSE TIPOLOGIE DI MUTUI GARANTITI DA IPOTECA PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (ai sensi del D.L. n. 185/2008)

Dettagli

PACCHETTO INVESTIMENTI Prodotti per investimenti

PACCHETTO INVESTIMENTI Prodotti per investimenti AGGIORNATO AL 1 AGOSTO 2011 PACCHETTO INVESTIMENTI Prodotti per investimenti Alcune soluzioni potrebbero non essere disponibili causa aggiornamento delle convenzioni. Si consiglia di contattare l'area

Dettagli

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE FONDO DI GARANZIA PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE Oggetto e finalità Favorire l accesso alle fonti finanziarie delle piccole e medie imprese mediante la concessione di una garanzia pubblica. Riferimenti

Dettagli

PACCHETTO LIQUIDITÀ Prodotti e servizi per la liquidità aziendale

PACCHETTO LIQUIDITÀ Prodotti e servizi per la liquidità aziendale AGGIORNATO AL 4 MAGGIO 2011 PACCHETTO LIQUIDITÀ Prodotti e servizi per la liquidità aziendale Alcune soluzioni potrebbero non essere disponibili causa aggiornamento delle convenzioni. Si consiglia di contattare

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Crediti di firma e garanzia consortile Convenzione Banca Nazionale del Lavoro Spa

FOGLIO INFORMATIVO. Crediti di firma e garanzia consortile Convenzione Banca Nazionale del Lavoro Spa FOGLIO INFORMATIVO Crediti di firma e garanzia consortile Convenzione Banca Nazionale del Lavoro Spa INFORMAZIONI SUL CONFIDI VALFIDI S.C. SOCIETA COOPERATIVA DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI TRA IMPRESE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA apri Foglio informativo n. 1 FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA INFORMAZIONI SU ARTIGIANCREDITO TOSCANO Artigiancredito Toscano Consorzio Fidi della Piccola e Media Impresa società cooperativa

Dettagli

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto

VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto VENETO SVILUPPO S.P.A. La finanziaria che fa crescere il Veneto 2 Veneto Sviluppo: la Finanziaria della Regione del LA MISSION: Veneto Istituita con Legge Regionale n. 47 del 1975 FAVORIRE CRESCITA SISTEMA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SENZA RISCHIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SENZA RISCHIO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SENZA RISCHIO SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011

TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011 TASSI MESE DI FEBBRAIO 2011 TASSO DI RIFERIMENTO 2,49% EURIBOR 3 MESI 365 BANCA POPOLARE DI ANCONA LINEA INTERVENTI SPECIALI E/O AGEVOLATI NECESSITA' AZIENDALI (19-60 mesi) Min. Max IRS 3 ANNI EURIBOR

Dettagli

BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta

BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta BANCA POPOLARE DI MILANO Convenzione con garanzia a prima richiesta Decorrenza: 05.05.2014 Linee di credito di breve termine Le linee sono temporanee garantite al 50% da Confidi, con durata massima di

Dettagli

FINANZIAMENTO SVILUPPO IMPRESE BPF

FINANZIAMENTO SVILUPPO IMPRESE BPF FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO SVILUPPO IMPRESE BPF CON LA GARANZIA DEL FONDO DI GARANZIA PMI L.662/96 Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA POPOLARE DI FONDI Società Cooperativa

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia

FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia FOGLIO INFORMATIVO del 01/01/2010 Numero 6 aggiornato al 02/07/2013 Relativo al rilascio di garanzia INFORMAZIONI SUL CONFIDI CONFIDI IMPRESE TOSCANE Società Cooperativa di garanzia collettiva dei fidi

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo Il presente bando vige in regime de minimis (ex Reg.CE 1998/2006, Reg. CE 15353/2007 ereg. CE 75/2007 ) 1 Art. 1 Finalità 1. La Camera di Commercio di Pistoia, anche al fine di sostenere il mantenimento

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa).

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa). Foglio Comparativo con le informazioni generali dei Mutui casa rientranti nellaa Mutui Facile aggiornamento n 55 del 04/02/2013 Per le condizioni economiche non contenute nel presente si rinvia al Foglio

Dettagli

SCHEMA PER LA REDAZIONE DELL OFFERTA QUALITATIVO - ECONOMICA

SCHEMA PER LA REDAZIONE DELL OFFERTA QUALITATIVO - ECONOMICA (su carta intestata del concorrente) Marca da bollo 16.00 ALLEGATO N. 3 SCHEMA PER LA REDAZIONE DELL OFFERTA QUALITATIVO - ECONOMICA Alla Cassa Nazionale del Notariato Via Flaminia, 160 ROMA (Rm) OGGETTO:

Dettagli

CONVENZIONE BANCARIA NAZIONALE. tra. Offerta riservata alle IMPRESE ASSOCIATE. Luglio 2012

CONVENZIONE BANCARIA NAZIONALE. tra. Offerta riservata alle IMPRESE ASSOCIATE. Luglio 2012 CONVENZIONE BANCARIA NAZIONALE tra CNA e UNIPOL BANCA S.p.A. Offerta riservata alle IMPRESE ASSOCIATE Luglio 2012 Condizioni valide sino al 30/09/2012 1. I CONTI CORRENTI: Formula Impresa, la nuova offerta

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO A TASSO VARIABILE. Destinati al cliente Consumatore

MUTUO CHIROGRAFARIO A TASSO VARIABILE. Destinati al cliente Consumatore INFORMAZIONI SULLA BANCA MUTUO CHIROGRAFARIO A TASSO VARIABILE Destinati al cliente Consumatore Banca Federico Del Vecchio s.p.a. Sede legale: Via dei Banchi n.5 50123 Firenze Sede amministrativa:, Viale

Dettagli

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA

IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA IMPOSTE, TASSE E TREDICESIMA MENSILITA Con l avvicinarsi della fine d anno, il Cofim, in collaborazione con le Banche convenzionate, mette come sempre a disposizione delle imprese linee di credito a breve

Dettagli

Offerta commerciale riservata agli AGROTECNICI

Offerta commerciale riservata agli AGROTECNICI Offerta commerciale riservata agli AGROTECNICI 2010 Nota metodologica Le condizioni economiche indicate nel presente documento sono riservate agli iscritti al Collegio degli Agrotecnici e Agrotecnici laureati

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO BNL REVOLUTION IMPRESE E CREDIAZIENDA FAST PRESTITO BUSINESS CICLO PRODUTTIVO

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO BNL REVOLUTION IMPRESE E CREDIAZIENDA FAST PRESTITO BUSINESS CICLO PRODUTTIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO BNL REVOLUTION IMPRESE E CREDIAZIENDA FAST PRESTITO BUSINESS CICLO PRODUTTIVO BANCA NAZIONALE DEL LAVORO S.p.A. Sede Legale e Amministrativa: Via

Dettagli

Il presente foglio informativo è rivolto ai clienti diversi dai Clienti Consumatori.

Il presente foglio informativo è rivolto ai clienti diversi dai Clienti Consumatori. CHIROGRAFARI ALLE IMPRESE Foglio informativo in ottemperanza alle disposizioni di cui alla delibera CICR del 4 marzo 2003 e alle successive Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia del 15 luglio 2015

Dettagli

db PMI Investimenti - Convenzione Confidimprese FVG

db PMI Investimenti - Convenzione Confidimprese FVG db PMI Investimenti - Convenzione Confidimprese FVG OBIETTIVO Accesso agevolato al credito da parte delle imprese associate. La linea di credito è finalizzata al finanziamento delle spese per investimenti

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SLALOM

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SLALOM FOGLIO INFORMATIVO MUTUO SLALOM SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5

Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI EUROPEE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax to web CASSA LOMBARDA

Dettagli

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa).

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa). LE AGEVOLAZIONI SUL TASSO E ALTRE CONDIZIONI RISERVATE AI SOCI (consumatori) DELLA BANCA POPOLARE DI VICENZA SONO RIPORTATE NELL APPOSITO FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AI PRODOTTI E AGEVOLAZIONI PER I SOCI.

Dettagli

Per finanziamenti 50.000,00 durata da 2 a 10 anni (più periodo di preammortamento)

Per finanziamenti 50.000,00 durata da 2 a 10 anni (più periodo di preammortamento) Artigiancassa chirografario INVESTIMENTI Prodotto di finanziamento a tasso fisso o variabile destinato alla realizzazione di investimenti avnti come scopo la costruzione di laboratori, acquisto macchinari,

Dettagli

FORMA TECNICA RATING SPREAD*

FORMA TECNICA RATING SPREAD* LINEE A BREVE TERMINE FORMA TECNICA RATING SPREAD* Utilizzi di cassa Anticipi contratti Anticipi fatture Anticipi export** Finanziamenti all import** Utilizzi SBF A 5,00 B 6,50 C 8,00 A 5,00 B 6,50 C 8,00

Dettagli

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa).

Mutuo dedicato all acquisto, costruzione, ristrutturazione e ampliamento di immobili ad uso abitativo (anche non Prima Casa). Foglio Comparativo con le informazioni generali dei Mutui casa rientranti nella gamma Mutui Facile aggiornamento n 56 del 1 Luglio 2015 LE AGEVOLAZIONI SUL TASSO E ALTRE CONDIZIONI RISERVATE AI SOCI (consumatori)

Dettagli

OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL

OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL L OFFERTA IN SINTESI A chi è rivolta Come funziona Agli studenti ammessi e iscritti (

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE

FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE (das Informationsblatt in deutscher Sprache ist in Ausarbeitung) FOGLIO INFORMATIVO FINANZIAMENTO CHIROGRAFARIO PER AZIENDE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare dell Alto Adige Società cooperativa per

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO IPOTECARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS E IL MUTUO IPOTECARIO MUTUO IPOTECARIO FOGLIO INFORMATIVO INFORMAZIONI SULLA BANCA Piazza S. M. Soprarno 1, 50125 Firenze Tel.: 055 24631 Fax: 055 2463231 E-mail: info@bancaifigest.it Sito internet: http://www.bancaifigest.com

Dettagli

Foglio Informativo Mutuo Chirografario a Imprese

Foglio Informativo Mutuo Chirografario a Imprese Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

YouGo! IMPRESA Sviluppo e Innovazione

YouGo! IMPRESA Sviluppo e Innovazione INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Reale S.p.A. Sede: Corso Vittorio Emanuele II, 101 10128 Torino Capitale sociale: Euro 30.000.000,00 interamente versato Numero Verde: 803.808 Sito Internet: www.bancareale.it;

Dettagli

Breve termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Costi Rilascio Garanzia Garanzia prestata 50,00%

Breve termine. Da un minimo di > 0,00 Da un minimo di > 200.000,00 Da un minimo di > 700.000,00. Costi Rilascio Garanzia Garanzia prestata 50,00% Breve termine APERTURA DI CREDITO IN C/C Caratteristiche tecniche a revoca Fido di cassa per gestire in modo flessibile le esigenze di liquidità Importo Max 25.000,00 del costo della provvista definita

Dettagli

I NOSTRI PRODOTTI E SERVIZI IN CONVENZIONE CON LA CASSA FORENSE.

I NOSTRI PRODOTTI E SERVIZI IN CONVENZIONE CON LA CASSA FORENSE. Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per tutte le condizioni contrattuali si rinvia ai fogli informativi a disposizione della clientela presso ogni filiale della Banca o sul sito bper.it.

Dettagli

FINANZIAMENTO A MEDIO-LUNGO TERMINE PRESTITO ARTIGIANCASSA

FINANZIAMENTO A MEDIO-LUNGO TERMINE PRESTITO ARTIGIANCASSA Finanziamento a medio-lungo termine ai sensi degli artt. 10 e 38 del D. Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 eventualmente agevolato ai sensi della legge 25 luglio 1952. n. 949 e/o di altre leggi agevolative

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CONTROLLO

FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CONTROLLO FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CONTROLLO SEZIONE 1. INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione sociale: UniCredit Banca per la Casa S.p.A. capitale sociale Euro 483.500.000,00 i.v. Codice ABI 03198.9 Banca iscritta

Dettagli

Foglio Informativo Credito al consumo destinato ai consumatori

Foglio Informativo Credito al consumo destinato ai consumatori Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Recapiti ( telefono e fax) 0817976411, 0817976402 Sito internet:

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA

BANCA POPOLARE DI VICENZA Finanziamenti per l investimento Finanziamento utilizzabile per operazioni immobiliari aziendali, acquisto macchinari, attrezzature in genere e mezzi di trasporto strumentali all attività dell impresa.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO COARGE SOCIETA COOPERATIVA DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI

FOGLIO INFORMATIVO COARGE SOCIETA COOPERATIVA DI GARANZIA COLLETTIVA DEI FIDI FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL RILASCIO DI GARANZIE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI (Provvedimento di Banca d Italia 29.7.2009) Documento versione n.5 del

Dettagli

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI

Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI Legge 662/1996 Il FONDO DI GARANZIA PER LE PMI L intervento pubblico di garanzia sul credito alle piccole e medie imprese LA NORMATIVA IN SINTESI Gestore unico MCC SpA Customer Relations Unit Fondo di

Dettagli

FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE

FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE FONDO DI GARANZIA L INTERVENTO PUBBLICO DI GARANZIA SUL CREDITO E MICROCREDITO ALLE PMI CRITERI DI ACCESSO E MODALITA OPERATIVE Massimo Generali MPS Capital Services SpA RTI per la Gestione del Fondo di

Dettagli

CASSA DI RISPARMIO DI FABRIANO E CUPRAMONTANA

CASSA DI RISPARMIO DI FABRIANO E CUPRAMONTANA CASSA DI RISPARMIO DI FABRIANO E CUPRAMONTANA LINEE DI CREDITO * CONTI CORRENTI * PORTAFOGLIO E CONTO ANTICIPI * MUTUO CHIROGRAFARIO * MUTUO FONDIARIO - IPOTECARIO condizioni con decorrenza 01 / 3 / 2015

Dettagli

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011. 15 giugno 2011

LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011. 15 giugno 2011 LE INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI MILANESI EDIZIONE 2011 15 giugno 2011 FINALITA E STANZIAMENTO 2011 Finalità: Agevolare l accesso al credito delle pmi milanesi attraverso l erogazione

Dettagli

ALLEGATO A. Offerta riservata ai titolari e dipendenti delle farmacie associate FederFarma Vicenza(sfera privata)

ALLEGATO A. Offerta riservata ai titolari e dipendenti delle farmacie associate FederFarma Vicenza(sfera privata) ALLEGATO A Offerta riservata ai titolari e dipendenti delle farmacie associate FederFarma Vicenza(sfera privata) Tasso creditore annuo nominale - TAN Canone mensile 3,00 (anziché 5,00 ) (minimo 0,010%

Dettagli

4. Condizioni TASSO DI INTERESSE FISSO da applicare sulla concessione di mutui (D.M. 03/07/2009) PUNTI MAX 12

4. Condizioni TASSO DI INTERESSE FISSO da applicare sulla concessione di mutui (D.M. 03/07/2009) PUNTI MAX 12 MARCA DA BOLLO DA 14,62 ALLEGATO B ) Spett.le COMUNE DI LOREGGIA VIA ROMA, 6 35010 LOREGGIA (PD) OGGETTO: PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PERIODO 01.01.2010-31.12.2014. Il sottoscritto

Dettagli