SynchroTeq Plus Controlled Switching and Monitoring Device compatibile con tutti gli interruttori AT & MT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SynchroTeq Plus Controlled Switching and Monitoring Device compatibile con tutti gli interruttori AT & MT"

Transcript

1 SynchroTeq Plus Controlled Switching and Monitoring Device compatibile con tutti gli interruttori AT & MT

2 ... COS È SYNCHROTEQ PLUS! Dispositivo per la commutazione controllata di interruttori Adatto a tutti i tipi di interruttori AT/MT e di tutte le marche Può essere installato sui Nuovi e sui Vecchi interruttori Con Web-server permette il Monitoraggio e la Registrazione 3

3 COS È LA COMMUTAZIONE CONTROLLATA? Funzionalità aggiunta a un interruttore standard Apertura/Chiusura del CB in un preciso istante elettrico Angolo ideale Commando 4

4 VANTAGGI ECCEZIONALI per i Produttori di energia SynchroTeq Plus per l accumulo di energia per il Trasporto e la Distribuzione per l industria Petrolifera & Gas per l industria Siderurgica & Mineraria MT : a partire da kv AT : tipicamente da 150 to 380 kv Interruttori (CB) 1, 2 e 3 fasi per le infrastrutture Ferroviarie 5

5 VANTAGGI PER TUTTE LE APPLICAZIONI Incrementa Facilita e Velocizza la gestione della rete Incrementa Qualità del Servizio e la soddisfazione del cliente finale Riduce Costi e Investimenti per la manutenzione Preserva e Estende la Vita degli impianti AT & MT Permette una fornitura di energia più pulita e stabile Minori Rischi di danni, protezione aumentata 6

6 OTTIENI IL MASSIMO DAL TUO CB DI AT & MT FACTS : Flexible AC Transmission Systems (Sistema di trasmissione AC flessibile) MSCDN / MSC Banchi di Condensatori SynchroTeq Plus Linee compensate e non compensate MSR Reattori / FLT - Filtri Energizzazione di Trasformatori Stazioni di conversione SVC HVDC MT : a partire da kv AT : tipicamente da 150 to 380 kv Interruttori (CB) 1, 2 e 3 fasi Monitoraggio & Gestione degli impianti 7

7 ENERGIZZAZIONE DEL TRASFORMATORE 8

8 EVITARE TRANSITORI E CORRENTI DI INSERZIONE 9 9

9 ... SYNCHROTEQ PLUS! Permette inserzioni soft del trasformatore in rete Tiene conto del Flusso Residuo del trasformatore Evita correnti di spunto, Disturbi sulla tensione, Stress 10

10 IDEALE PER Integrazione delle Energie Rinnovabili Integrazione protocolli di rete Metallurgia con forni elettrici ad arco Impianti di accumulo e Centrali Idroelettriche Stazioni e sottostazioni HVDC Migliora la stabilità di rete E MOLTO ALTRO Monitoraggio componenti AT / MT Siti On-Shore Off-Shore, FPSOs Migliore le Strategie di Protezione Sottostazioni Ferroviarie & Metropolitane 11

11 FACTS, SVC: BANCHI DI CONDENSATORI & REATTORI 12

12 EFFETTI DELLA COMMUTAZIONE NON CONTROLLATA Commutazione Casuale = Riaccensione e arco nell interruttore Commutazione di un banco di capacità (Chiusura) Commutazione di un Reattore (Apertura) Corrente d inserzione!! *10^6 1.0 Apertura dei contatti Valore nominale Tensione -1.5 Arco e sovratensioni!! -2.0 *10^ (file Aind0.pl4; x-var t) v:netw1 c:netw1 -INDUC1 t: DIEL11 13

13 ... CON SYNCHROTEQ PLUS! Commutazione gestita, riduce archi & re-inneschi Evita Stress, Buchi di tensione e Transitori Commutazione di un banco di capacità (Chiusura) Commutazione di un Reattore (Apertura) *10^6 Rigidità dielettrica Corrente 1.0 Separazione dei contatti Interruzione di corrente al passaggio per lo zero Valore nominale -0.5 Tensione Conduzione -1.0 controllata dell arco *10^ (file Aind2.pl4; x-var t) v:netw1 c:netw1 -INDUC1 t: DIEL11 14

14 FUNZIONI AVANZATE PER FACTS & SVC Commutazione Rapida per MSC/MSR/FLT di FACTS-SVC-STATCOM Angolo di commutazione DINAMICO Gestione Sicura della scarica dei banchi di condensatori Carichi combinati adattamento mediato della strategia di commutazione Registratore di Eventi & Forme d onda + Analizzatore IEC61850, DNP3, Modbus (compatibilità con molti standard) 15

15 SYNCHROTEQ PLUS PIATTAFORMA MODULARE SynchroTeq Plus Monitoraggio e gestione avanzata basata su Web-server Schede di rete LAN Bypass & Ridondanza Installabile in Sala Controllo o nell armadio di commando dell interruttore Calcolo del Flusso Residuo 16

16 INTERFACCIA DI MONITORAGGIO CON WEB-SERVER 17

17 REGISTRATORE E ANALIZZATORE DI FORME D ONDA 18

18 GRAZIE PER L ATTENZIONE DA North America 2284, de la Province Street Longueuil (Qc) Canada J4G 1G1 T : F : Europe, Middle East 475 Louise Avenue 1050 Brussels T: F : India HIG-408, Street no.12 Madhavanagar, Ramachandrapuram Hyderabad , India T : Latin America Alameda Itù # 1267, Conj. 122 Jardins, CEP São Paulo SP Brazil T : F: РОССИЯ МОСКВА Ул. Южнопортовая, д.5, офис 344 Бизнес-Центр «Золотое Кольцо» тел

Trasformatori efficienti per l integrazione nella rete dell energia eolica

Trasformatori efficienti per l integrazione nella rete dell energia eolica Trasformatori efficienti per l integrazione nella rete dell energia eolica Una tecnologia matura e durevole dei trasformatori per parchi eolici www.siemens.com/energy Answers for energy. Il vento la chiave

Dettagli

IMPEL SYSTEMS Srl. Introduzione

IMPEL SYSTEMS Srl. Introduzione REGOLAZIONE DELLA QUALITA DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE DELL ENERGIA ELETTRICA: SISTEMA SCADA PER LA GESTIONE AUTOMATICA SECONDO I DETTAMI DELL AUTORITA PER L ENERGIA IMPEL SYSTEMS Srl I piccoli gestori

Dettagli

Alimentazione elettrica Tensione di rete

Alimentazione elettrica Tensione di rete Alimentazione elettrica Tensione di rete In conseguenza dei principi fisici con i quali funzionano le macchine per la produzione, il trasferimento e l impiego dell energia elettrica, nelle nostre case

Dettagli

I sistemi elettrici: lezione introduttiva. Prof.ssa Maria Dicorato

I sistemi elettrici: lezione introduttiva. Prof.ssa Maria Dicorato I sistemi elettrici: lezione introduttiva Prof.ssa Maria Dicorato La produzione di energia elettrica L insieme dei mezzi di produzione, denominato centrali elettriche, nei quali avviene la trasformazione

Dettagli

Antonino Condipodero Giuliano Guido Consulenti progettazione elettrica

Antonino Condipodero Giuliano Guido Consulenti progettazione elettrica Antonino Condipodero Giuliano Guido Consulenti progettazione elettrica Il rifasamento degli impianti elettrici viene realizzato quando il fattore di potenza raggiunge un valore tale da introdurre svantaggi

Dettagli

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Le reti intelliggenti 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Sviluppo nella progettazione delle reti Dalle reti tradizionali a quelle del futuro Reti tradizionali Generazione centralizzata Flusso unidirezionale

Dettagli

Struttura della rete elettrica di potenza - 1

Struttura della rete elettrica di potenza - 1 Struttura della rete elettrica di potenza - 1 Centrali di produzione dotate di alternatore collegato alla rete di trasmissioneinterconnessione mediante un trasformatore elevatore (tensione tipica dell

Dettagli

Sistemi di accumulo dell Energia

Sistemi di accumulo dell Energia Massimiliano Andreotti, ABB S.p.A., Pisa - 4 Luglio 2013, Green City Energy IV Edizione Power System Substations Sistemi di accumulo dell Energia July 4, 2013 Slide 1 Energie rinnovabili e rete elettrica

Dettagli

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W

18.01. 1 NO 10 A Installazione da interno Particolarmente indicato per il fissaggio a parete 230/230 230/230 2300 2300 350 350 CFL W Serie 18 - Rilevatore di movimento 10 A SERIE 18 Caratteristiche Rilevatore di movimento a infrarossi Dimensioni ridotte Dotato di sensore crepuscolare e tempo di ritardo Utilizzabile in qualsiasi posizione

Dettagli

Impianti Fotovoltaici

Impianti Fotovoltaici Impianti Fotovoltaici prof. ing. Alfonso Damiano alfio@diee.unica.it Per informazioni: Sardegna Ricerche Edificio 2 - Loc. Piscinamanna Pula (CA) Tel. 070 9243.2161 / Fax 070 9243.2203 lab.fotovoltaico@sardegnaricerche.it

Dettagli

infrastrutture Francesco Benzi, Gianpietro Granelli, Mario Montagna Dipartimento di Ingegneria g Elettrica Università di Pavia

infrastrutture Francesco Benzi, Gianpietro Granelli, Mario Montagna Dipartimento di Ingegneria g Elettrica Università di Pavia Smart grid: funzionalità e infrastrutture Francesco Benzi, Gianpietro Granelli, Mario Montagna Dipartimento di Ingegneria g Elettrica Università di Pavia Cos è una smart grid E una rete bidirezionale:

Dettagli

Deliberazione 15 giugno 2000

Deliberazione 15 giugno 2000 Deliberazione 15 giugno 2000 Adozione del regolamento di cui all articolo 3 della deliberazione dell Autorità per l'energia elettrica e il gas 18 febbraio 1999, n. 13/99, e integrazione della medesima

Dettagli

Service per prodotti di media tensione

Service per prodotti di media tensione Service per prodotti di media tensione Service per l installazione Service di supporto Service correttivo PIANO DI SERVICE AI CLIENTI Service preventivo Service a valore aggiunto Unità Operativa Sace-MV

Dettagli

CODICE PRO_MCC_EE REVISIONE: 5 DATA PRIMA EMISSIONE: 24.12.2010 DATA AGGIORNAMENTO: 23.11.2015

CODICE PRO_MCC_EE REVISIONE: 5 DATA PRIMA EMISSIONE: 24.12.2010 DATA AGGIORNAMENTO: 23.11.2015 ALLEGATO 1 SOLUZIONI TECNICHE STANDARD E COSTI MEDI RELATIVI ALLA REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI DI RETE PER LA CONNESSIONE IN BASSA E MEDIA TENSIONE ALLE RETI DI AEM TORINO DISTRIBUZIONE SPA Pagina 29 di

Dettagli

UPS MONOFASE DOPPIA CONVERSIONE RACK 19 Rev. 7 SR 5kVA 10kVA

UPS MONOFASE DOPPIA CONVERSIONE RACK 19 Rev. 7 SR 5kVA 10kVA il carico viene trasferito automaticamente, senza soluzione di continuità, sulla rete di soccorso. Quando vengono ripristinate le normali condizioni di funzionamento, il carico è ritrasferito automaticamente

Dettagli

White Paper. Protezione da sovratensioni per illuminazione a LED. www.dehn.it. Contenuti. Dispositivo di protezione da sovratensioni,

White Paper. Protezione da sovratensioni per illuminazione a LED. www.dehn.it. Contenuti. Dispositivo di protezione da sovratensioni, Contenuti Dispositivo di protezione da sovratensioni, installato alla morsettiera del palo o ai terminali del corpo illuminante. Dispositivo di protezione da sovra-tensioni, installato accanto all unità

Dettagli

Allegato A. Titolo I Disposizioni generali. Articolo 1 Definizioni

Allegato A. Titolo I Disposizioni generali. Articolo 1 Definizioni Allegato A Direttive al gestore della rete di trasmissione nazionale per l adozione di regole tecniche in materia di progettazione e funzionamento degli impianti di generazione, delle reti di distribuzione,

Dettagli

Soluzioni tecniche standard e costi medi di riferimento per la realizzazione delle soluzioni convenzionali per la connessione BT e MT

Soluzioni tecniche standard e costi medi di riferimento per la realizzazione delle soluzioni convenzionali per la connessione BT e MT Soluzioni tecniche standard e costi medi di riferimento per la realizzazione delle soluzioni convenzionali per la BT e MT SOLUZIONI TECNICHE STANDARD 1. CONNESSIONE ALLE RETI BT 1.1 derivazione rigida

Dettagli

Giornata d informazione «Siemens Energy 2014», Locarno 26 marzo 2014

Giornata d informazione «Siemens Energy 2014», Locarno 26 marzo 2014 Giornata dinformazione «Siemens Energy 2014», Locarno 26 marzo 2014 intelligenza nellimpianto utente per la Smart Grid - soluzione modulare Siemens Dario DAndrea, ingegnere specializzato in media tensione,

Dettagli

QUALITA DEL SERVIZIO DI TRASMISSIONE LIVELLI ATTESI DELLA QUALITÀ DELLA TENSIONE PER L ANNO 2011

QUALITA DEL SERVIZIO DI TRASMISSIONE LIVELLI ATTESI DELLA QUALITÀ DELLA TENSIONE PER L ANNO 2011 QUALITA DEL SERVIZIO DI TRASMISSIONE LIVELLI ATTESI DELLA QUALITÀ DELLA TENSIONE PER L ANNO 2011 (artt. 31.2 32.4-33.5 della delibera dell Autorità per l energia elettrica e il gas n. 250/04) 1 INDICE

Dettagli

LO SVILUPPO DELLE SMART GRID E IL FUTURO DISPACCIAMENTO DELLA GD

LO SVILUPPO DELLE SMART GRID E IL FUTURO DISPACCIAMENTO DELLA GD LO SVILUPPO DELLE SMART GRID E IL FUTURO DISPACCIAMENTO DELLA GD M. Delfanti, G. Monfredini, V. Olivieri Politecnico di Milano Introduzione Le smart grid, basate su strutture e modalità operative fortemente

Dettagli

INSTALLAZIONE DI UPS DI MEDIO-GRANDE POTENZA

INSTALLAZIONE DI UPS DI MEDIO-GRANDE POTENZA Il presente capitolo contiene informazioni generali per il personale addetto all installazione del tipo a connessione permanente. In caso di difformità con le seguenti informazioni, avranno priorità le

Dettagli

UPS TLE Series 160 800 kva/kw trifase 400Vca

UPS TLE Series 160 800 kva/kw trifase 400Vca GE Critical Power UPS TLE Series 160 800 kva/kw trifase 400Vca L E cie a ass ta ei i i ri e ercat UPS imagination at work Gruppo di continuità GE TLE Series 160-800 kva/kw Il sistema UPS TLE Series è uno

Dettagli

Regole per la connessione alla rete degli impianti eolici

Regole per la connessione alla rete degli impianti eolici Regole per la connessione alla rete degli impianti eolici Gli impianti eolici sono connessi alla rete elettrica a diversi livelli di tensione al variare della loro potenza, secondo le regole previste dal

Dettagli

sovratensioni Sovratensioni di origine interna Le sovratensioni possono essere: Sovratensioni di origine interna A frequenza di esercizio

sovratensioni Sovratensioni di origine interna Le sovratensioni possono essere: Sovratensioni di origine interna A frequenza di esercizio Le sovratensioni possono essere: sovratensioni Generate internamente all impianto Generate esternamente Sovratensioni di origine interna A frequenza di esercizio A regime oscillatorio A carattere impulsivo

Dettagli

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A

1 NO 1 NO 1 NO Corrente nominale/max corrente istantanea A Serie - Rilevatore di movimento e di presenza 10 A SERIE Caratteristiche.41.51.61 Rilevatore di movimento e di presenza Ampia area di copertura fino a 120m 2 Due aree di rilevamento (tipo.51): zona presenza

Dettagli

DS1 Sezionatore transient-free a diodi per banchi di condensatori

DS1 Sezionatore transient-free a diodi per banchi di condensatori Medium voltage products DS1 Sezionatore transient-free a diodi per banchi di condensatori Power and productivity for a better world TM Compensazione della potenza reattiva DS1 il futuro dei sezionatori

Dettagli

Corso Umberto I, 232 Corso Umberto I, 203 84013 - CAVA DE TIRRENI (SA) 84013 CAVA DE TIRRENI (SA) R I F A S A R E

Corso Umberto I, 232 Corso Umberto I, 203 84013 - CAVA DE TIRRENI (SA) 84013 CAVA DE TIRRENI (SA) R I F A S A R E Ing. ARMANDO FERRAIOLI Ing. BIAGIO AURIEMMA Corso Umberto I, 232 Corso Umberto I, 203 84013 - CAVA DE TIRRENI (SA) 84013 CAVA DE TIRRENI (SA) R I F A S A R E Rifasare un impianto elettrico significa risparmiare

Dettagli

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili

Sìstema UPS trifase indipendente. PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili Sìstema UPS trifase indipendente PowerWave 33 60 500 kw Prestazioni imbattibili PowerWave 33: un concentrato di potenza Da sempre ABB rappresenta lo standard globale per le soluzioni di continuità di alimentazione.

Dettagli

Disturbi causati dalla commutazione di carichi induttivi

Disturbi causati dalla commutazione di carichi induttivi Disturbi causati dalla commutazione di carichi induttivi Pubblicato il: 13/06/2005 Aggiornato al: 13/06/2005 di Massimo Barezzi Analisi, problemi e soluzioni per proteggersi dalle correnti provocate dalla

Dettagli

IL SISTEMA SPERIMENTALE DI MONITORAGGIO PER LE RETI DI DISTRIBUZIONE IN MEDIA TENSIONE

IL SISTEMA SPERIMENTALE DI MONITORAGGIO PER LE RETI DI DISTRIBUZIONE IN MEDIA TENSIONE IL SISTEMA SPERIMENTALE DI MONITORAGGIO PER LE RETI DI DISTRIBUZIONE IN MEDIA TENSIONE R. Chiumeo, L. Garbero, I. Mastandrea, O. Ornago, A. Porrino CESI RICERCA SpA, via Rubattino 54 Milano E. De Berardinis,

Dettagli

Sistema integrato di gestione dei carichi elettrici nel settore OIL&GAS

Sistema integrato di gestione dei carichi elettrici nel settore OIL&GAS Sistema integrato di gestione dei carichi elettrici nel settore OIL&GAS Luigi A. Borghi (Didelme) Federico Marguati (Wonderware Invensys) Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre

Dettagli

L INTERRUTTORE DIFFERENZIALE: QUESTO SCONOSCIUTO

L INTERRUTTORE DIFFERENZIALE: QUESTO SCONOSCIUTO PREMESSA: Gli interruttori differenziali sono apparsi sul mercato negli anni 50; furono utilizzati per evitare i furti di energia, dovuti all utilizzo di correnti verso terra e solo in un secondo tempo

Dettagli

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA ALLEAGATO A1 SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

FITFormer REG vs. Gridcon itap MR

FITFormer REG vs. Gridcon itap MR FITFormer REG vs. Gridcon itap MR Giornata d informazione «Siemens Energy 2014» Locarno 26 marzo 2014 / F. Paglia siemens.com/answers Trasformatori di distribuzione con regolazione di tensione attiva Risoluzione

Dettagli

Norma CEI EN 50160 Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell energia elettrica

Norma CEI EN 50160 Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell energia elettrica Norma CEI EN 50160 Caratteristiche della tensione fornita dalle reti pubbliche di distribuzione dell energia elettrica Armoniche Variazione di frequenza Sovratensioni lente Sovratensioni impulsive Buco

Dettagli

DIA4N. Dispositivo di interfaccia per autoproduttori a specifica Enel DK5740

DIA4N. Dispositivo di interfaccia per autoproduttori a specifica Enel DK5740 DIVISIONE ELETTRONICA & SISTEMI DIA4N Dispositivo di interfaccia per autoproduttori a specifica Enel DK5740 Il relè di protezione DIA4N appartiene alla linea di protezioni numeriche SIGMA-N e svolge funzioni

Dettagli

TRASFORMATORI DI POTENZA TRASFORMATORI DI MISURA

TRASFORMATORI DI POTENZA TRASFORMATORI DI MISURA TRASFORMATORI DI POTENZA TRASFORMATORI DI MISURA Chi siamo: La Società Storia Partner & JVC 2 progetta e produce trasformatori di potenza dal 1979, con potenza fino a 20 MVA, con tensione nominale primaria

Dettagli

Apparecchiature elettriche MT

Apparecchiature elettriche MT Apparecchiature elettriche MT Livelli di tensione Livelli di tensione Le reti di distribuzione pubblica hanno tensione nominale di 15 kv o 20 kv Salvo alcune aree dove si utilizzano altre tensioni 6 kv

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

Tecnologie informatiche - Tecniche per la sicurezza - Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni - Requisiti

Tecnologie informatiche - Tecniche per la sicurezza - Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni - Requisiti CEI UNI ISO/IEC 27001 CEI EN 62056-7-6 CEI EN 62056-8-3 S001 Tecnologie informatiche - Tecniche per la sicurezza - Sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni - Requisiti Trazione elettrica

Dettagli

"FOTOVOLTAICO: QUALI OPPORTUNITÀ OGGI?

FOTOVOLTAICO: QUALI OPPORTUNITÀ OGGI? "FOTOVOLTAICO: QUALI OPPORTUNITÀ OGGI? CONVEGNO DEL 30/05/2012 Novità per dimensionamento impianto Principali novità per dimensionamento: regole tecniche di connessione Passaggio dalle Normative di riferimento

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

Analisi della qualità dell energia

Analisi della qualità dell energia Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 412 e 413 Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 202 e 303 Analizzatore tot ale della qualità di rete 3196 Analisi

Dettagli

UPS Rotanti e gruppi elettrogeni. Configurazioni UPS totalmente flessibili ad alta efficienza

UPS Rotanti e gruppi elettrogeni. Configurazioni UPS totalmente flessibili ad alta efficienza UPS Rotanti e gruppi elettrogeni Configurazioni UPS totalmente flessibili ad alta efficienza Content 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche dei moderni UPS rotanti... 3 3 Tempo di autonomia... 6 4 Combinazioni

Dettagli

9. Introduzione al PQ

9. Introduzione al PQ Corso di Elementi di ingegneria elettrica di potenza Angelo Baggini angelo.baggini@unibg.it 9. Introduzione al PQ Corso di Elettrotecnica NO Introduzione> Power quality? Introduzione> Prodotto - Energia

Dettagli

GUIDA ALLA SCELTA DEI PRODOTTI

GUIDA ALLA SCELTA DEI PRODOTTI GUIDA ALLA SCELTA DEI PRODOTTI FILTRI EMC Pagina 1 di 32 Indice per categoria Filtri di rete ( filtri EMI / RFI ).. pag. 6 - Filtri di rete monofase ( 2 conduttori ).. pag. 6 - Filtri di rete trifase (

Dettagli

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV)

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) AREA POLITICHE DELLE INFRASTRUTTURE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN ZONA INDUSTRIALE A SAN GIACOMO DI VEGLIA IN COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) 2. RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

Norma CEI 11 20 : impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria

Norma CEI 11 20 : impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria Norma CEI 11 20 : impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria 2 Ottobre 2008, Catania, Marco Ravaioli Norma CEI 11-20 La norma CEI ha per oggetto

Dettagli

Sistemi di accumulo energia

Sistemi di accumulo energia Sistemi di accumulo energia Progetti ed iniziative in corso Dott. Enrico Senatore Responsabile Battery Storage Terna Plus Rimini, 09.11.2012 1 Il Gruppo Terna Quotata nella Borsa Italiana dal 2004, ha

Dettagli

Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw

Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw Inverter solari Inverter centralizzati ABB PVS800 da 100 a 1000 kw Gli inverter centralizzati ABB sono in grado di assicurare nuovi livelli di affidabilità, efficienza e semplicità di installazione. Questi

Dettagli

Interruttore multifunzionale in CA per materiale rotabile Tipo MACS

Interruttore multifunzionale in CA per materiale rotabile Tipo MACS C O M P O N E N T I Interruttore multifunzionale in CA per materiale rotabile Tipo MACS Informazioni generali MACS è una piattaforma per interruttore in CA principale (dall inglese Main AC Switch) installata

Dettagli

Rete esterna dell ente distributore

Rete esterna dell ente distributore Rete esterna dell ente distributore Power Quality La crescente diffusione dell elettronica ha determinato la necessità della continuità di funzionamento di molti processi e della qualità della tensione

Dettagli

A LAVORI A CORPO COMPUTO ESTIMATIVO A1 IMPIANTO MT/BT A2 QUADRO GENERALE BASSA TENSIONE

A LAVORI A CORPO COMPUTO ESTIMATIVO A1 IMPIANTO MT/BT A2 QUADRO GENERALE BASSA TENSIONE A LAVORI A CORPO A1 IMPIANTO MT/BT QUADRO MEDIA TENSIONE NP01 A1.1 Quadro Media Tensione (QMT) Tipo SM6 standard SCHNEIDER ELECTRIC (o equivalente) con protezione arco interno sul fronte e sui lati IAC

Dettagli

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A

Caratteristiche tecniche. Circuito di controllo. > 50 ms Tempo di eccitazione t A Modulo di sicurezza CS AR-91, conforme EN 81 Modulo per le manovre di livellamento al piano degli ascensori conforme EN 81 Caratteristiche principali o start controllato Collegamento dei canali d ingresso

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO

Allegato A TESTO INTEGRATO Allegato A TESTO INTEGRATO DELLE DISPOSIZIONI DELL AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS IN MATERIA DI QUALITA DEI SERVIZI DI DISTRIBUZIONE, MISURA E VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA Periodo di regolazione

Dettagli

SOVRATENSIONI DI ORIGINE ATMOSFERICA SULLE RETI MT: correlazione tra guasti in rete e scariche atmosferiche

SOVRATENSIONI DI ORIGINE ATMOSFERICA SULLE RETI MT: correlazione tra guasti in rete e scariche atmosferiche SOVRATENSIONI DI ORIGINE ATMOSFERICA SULLE RETI MT: correlazione tra guasti in rete e scariche atmosferiche Marina Bernardi CESI S.p.A. B.U. Ambiente Stefano Malgarotti CESI S.p.A. B.U. Rete 1 - Milano,

Dettagli

Glossario/Allegato tecnico

Glossario/Allegato tecnico Indice Alimentatori Panoramica.2 Norme e approvazioni.4 Glossario.6 1366880000 2013.1 Alimentatori Panoramica Alimentatori Panoramica I gruppi di alimentazione sono importanti anelli di congiunzione nell

Dettagli

Photo. Soluzioni tecnologiche per garantire carichi privilegiati dalle discontinuità del servizio. Ing. Antonio Ardito - CESI S.p.A.

Photo. Soluzioni tecnologiche per garantire carichi privilegiati dalle discontinuità del servizio. Ing. Antonio Ardito - CESI S.p.A. Workshop PRESENTAZIONE DELL'INDAGINE SULLA QUALITÀ DELLA DISTRIBUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA 17 Dicembre 2004 - Auditorium Assolombarda Milano Photo Soluzioni tecnologiche per garantire carichi privilegiati

Dettagli

Soluzioni per energie rinnovabili convertitori statici. by BORRI

Soluzioni per energie rinnovabili convertitori statici. by BORRI Soluzioni per energie rinnovabili convertitori statici by BORRI Perché sceglierci Una gamma completa da 20 kva a 2 MVA Customer engineering altamente qualificato R&D multidisciplinare e produzione made

Dettagli

Gruppi Statici di Continuità DSP, FLESSIBILITÀ E POTENZA

Gruppi Statici di Continuità DSP, FLESSIBILITÀ E POTENZA Gruppi Statici di Continuità DSP, FLESSIBILITÀ E POTENZA Minipower UPX. Dedicati ad utenze professionali I gruppi di continuità a doppia conversione della serie Minipower UPX sono apparecchi professionali

Dettagli

e-pod banca dati documentale RFI - download effettuato da 933896 il 21/09/2012 14.11.39 - stato di vigenza: IN VIGORE - livello di riservatezza USO

e-pod banca dati documentale RFI - download effettuato da 933896 il 21/09/2012 14.11.39 - stato di vigenza: IN VIGORE - livello di riservatezza USO 2 di 16 INDICE 1 GENERALITA... 3 2 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 3 RIFERIMENTI DOCUMENTALI E NORMATIVI... 3 4 DESCRIZIONE DEL SISTEMA DI ALIMENTAZIONE ATTUALE DEGLI APPARATI TT 5 5 REQUISITI GENERALI DI RFI

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC. Alimentazione elettrica

ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC. Alimentazione elettrica ISTRUZIONI PER L USO COMPONENTI MONTRAC Alimentazione elettrica BA-100066 italiano, edizione 03/2007 Indice 1. Informazioni importanti 3 1.1. Introduzione 3 1.2. Dichiarazione di conformità CE (secondo

Dettagli

ZP 120 N. UPS 1,2,3,6,10,20 kva. online LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS

ZP 120 N. UPS 1,2,3,6,10,20 kva. online LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS online UPS 1,2,3,6,10,20 kva LOCAL AREA NETWORKS (LAN) SERVERS DATA CENTERS INTERNET CENTERS (ISP/ASP/POP) INDUSTRIAL PLCS DISPOSITIVI DI EMERGENZA (LUCI, ALLARMI) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI DISPOSITIVI

Dettagli

Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - prima parte -

Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - prima parte - Guida: Gruppi generatori statici di energia in B.T. (UPS) - prima parte - Pubblicato il: 11/07/2004 Aggiornato al: 11/07/2004 di Gianluigi Saveri La qualità dell alimentazione elettrica può essere fonte

Dettagli

February 2015 Il Gruppo ABB in Italia

February 2015 Il Gruppo ABB in Italia February 2015 Il Gruppo ABB in Italia Presentazione di ABB in Italia Contenuti Gruppo ABB ABB Italia Divisioni di ABB Italia: prodotti, sistemi e servizi Soluzioni ed applicazioni di ABB Italia Leader

Dettagli

da 3 a 200 kva un'alimentazione centralizzata per i vostri sistemi di emergenza CPSS: principali vantaggi

da 3 a 200 kva un'alimentazione centralizzata per i vostri sistemi di emergenza CPSS: principali vantaggi * un'alimentazione centralizzata per i vostri sistemi di emergenza La soluzione per Sistemi di alimentazione centralizzata > Terziario > Industria > Piccole imprese > Musei, ospedali GREEN 025 A GREEN

Dettagli

Start Power Start Power Start Power

Start Power Start Power Start Power Start Power coniuga la professionalità di persone che vantano esperienza trentennale nel campo delle macchine industriali, della trasmissione meccanica e dell elettronica di potenza. Nell attuale mercato,

Dettagli

Piano di Emergenza Provinciale Rischio Black-out Elettrico

Piano di Emergenza Provinciale Rischio Black-out Elettrico Provincia di Verona Ufficio Dissesti Idrogeologici e Protezione Civile Piano di Emergenza Provinciale Rischio Black-out Elettrico Le funzioni della Provincia in materia di Protezione Civile Art. 108 Decreto

Dettagli

Medium voltage products UniSec per Smart Grid Quadro di media tensione isolato in aria per la distribuzione secondaria

Medium voltage products UniSec per Smart Grid Quadro di media tensione isolato in aria per la distribuzione secondaria Medium voltage products UniSec per Smart Grid Quadro di media tensione isolato in aria per la distribuzione secondaria Indice 3 Panoramica 4 Livelli standard 6 Monitoraggio e Controllo 7 Misura 8 Protezione

Dettagli

Medium voltage service. Servizi al ciclo di vita del gas SF 6 Professionalità e sostenibilità ambientale

Medium voltage service. Servizi al ciclo di vita del gas SF 6 Professionalità e sostenibilità ambientale Medium voltage service Servizi al ciclo di vita del gas SF 6 Professionalità e sostenibilità ambientale Cos è l SF 6? L esafluoruro di zolfo è un gas impiegato fin dal 1960 nelle apparecchiature di trasmissione

Dettagli

Prendi il controllo. Tecnologia per l efficienza energetica 1

Prendi il controllo. Tecnologia per l efficienza energetica 1 Prendi il controllo Tecnologia per l efficienza energetica 1 Noi di Circutor abbiamo sempre dato una speciale rilevanza all innovazione ed allo sviluppo della tecnologia, per poter offrire, ogni giorno,

Dettagli

AUMENTA LA PRODUTTIVITÀ DEL TUO IMPIANTO ENERGETICO

AUMENTA LA PRODUTTIVITÀ DEL TUO IMPIANTO ENERGETICO AUMENTA LA PRODUTTIVITÀ DEL TUO IMPIANTO ENERGETICO Avda. Isaac Newton, 3. 4ª Planta PCT Cartuja 41092 Sevilla Tel: +34 955 036 800 Fax: +34 955 036 849 www.isotrol.com cer@isotrol.com Tecnologia di controllo

Dettagli

MORE THAN TWO GIGAWATTS OF EXPERIENCE

MORE THAN TWO GIGAWATTS OF EXPERIENCE MORE THAN TWO GIGAWATTS OF EXPERIENCE CHECK UP YOUR PLant WIND APPLICATION MORONI & PARTNERS QUALIFICAZIONE TECNOLOGIE Verifica la qualità dell aerogeneratore scelto Il protocollo per la verifica delle

Dettagli

Attività di ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico

Attività di ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico 5. Attività di ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico Ricerca di sistema Quadro normativo della ricerca di sistema A partire da giugno 2007 l Autorità per l energia elettrica

Dettagli

Le telecomunicazioni nel controllo e protezione della GD: il progetto Milano Wi-Power

Le telecomunicazioni nel controllo e protezione della GD: il progetto Milano Wi-Power Le telecomunicazioni nel controllo e protezione della GD: il progetto Milano Wi-Power M. Delfanti, D. Falabretti, M. Merlo, V. Olivieri - Dipartimento di Energia Politecnico di Milano M. Ambroggi - Thytronics

Dettagli

Al centro della. tecnologia. e dell innovazione. www.anienergia.it

Al centro della. tecnologia. e dell innovazione. www.anienergia.it www.anienergia.it Al centro della tecnologia e dell innovazione Smart energy / Reti elettriche intelligenti / Mobilità elettrica / Energia sostenibile / Energia rinnovabile / Accumulo elettrico / Generazione

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

FILTRO A RISPARMIO DI ENERGIA

FILTRO A RISPARMIO DI ENERGIA FILTRO A RISPARMIO DI ENERGIA Il progresso tecnologico, sperimentato nell ultimo periodo, ha incorporato nel mercato elementi elettronici di sempre maggiori prestazioni e minore dimensione. Tale riduzione

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

La tecnologia brevettata da Borri Green Conversion ed il controllo della batteria

La tecnologia brevettata da Borri Green Conversion ed il controllo della batteria Il risparmio energetico è attualmente uno dei temi principali per l industria dei data center, visti i costi dell energia in aumento e i vincoli ambientali sempre più stringenti. Migliorare il proprio

Dettagli

PANORAMICA SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA MONITORAGGIO, ANALISI E CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI LA NOSTRA MISSIONE SOLUZIONI

PANORAMICA SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA MONITORAGGIO, ANALISI E CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI LA NOSTRA MISSIONE SOLUZIONI PANORAMICA SOLUZIONI PER LA GESTIONE ENERGETICA MONITORAGGIO, ANALISI E CONTROLLO DEI CONSUMI ENERGETICI LA NOSTRA MISSIONE La nostra missione consiste nell aiutare i clienti a ottimizzare i propri consumi

Dettagli

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA

GRUPPI STATICI DI CONTINUITA GRUPPI STATICI DI CONTINUITA rete serie tipo intervento forma d onda in uscita potenze pagina monofase EB NO-break onda pseudo sinusoidale da 400VA a 2000VA pag. 2-3 monofase ECL Line interactive onda

Dettagli

Cavi con isolamento estruso in gomma per tensioni nominali da 1 kv a 30 kv. Cavi isolati con polivinilcloruro per tensioni nominali da 1 kv a 3 kv

Cavi con isolamento estruso in gomma per tensioni nominali da 1 kv a 30 kv. Cavi isolati con polivinilcloruro per tensioni nominali da 1 kv a 3 kv CEI 0-16;V2 CEI EN 60947-5-2 CEI EN 62271-3 CEI EN 62271-209 S001 CEI CLC/TS 62271-304 CEI 20-13;V4 Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle

Dettagli

ITI A. Malignani Udine - Elettrotecnica & automazione - Impianti elettrici e TDP

ITI A. Malignani Udine - Elettrotecnica & automazione - Impianti elettrici e TDP INTERRUTTORI PER MEDIE TENSIONI A cura dell ing Gobbo R. università di Padova facoltà di ingegneria elettrotecnica www.unipa.it dipartimento di elettrotecnica 1. Presentazione, aspetti generali 2. Qualità

Dettagli

Chloride 80-NET da 60 a 500 kw

Chloride 80-NET da 60 a 500 kw AC Power for Business-Critical Continuity Chloride 80-NET da 60 a 500 kw Alimentazione sicura per applicazioni mission-critical Emerson Network Power, divisione di Emerson, è un azienda che combina tecnologia

Dettagli

ALIMENTATORI E INVERTER

ALIMENTATORI E INVERTER ALIMENTATORE AC/DC 300MA TENSIONE INGRESSO: 230VAC TENSIONE USCITA: 1,5-3-4,5 6-7,5-9-12VDC SELEZIONABILI TRAMITE UN COMMUTATORE D'ALIMENTAZIONE LED DI SEGNALAZIONE ACCESO-SPENTO TNA0360 ALIMENTATORE AC/DC

Dettagli

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici

Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Migliorare l efficienza controllando l energia Sistemi evoluti di monitoraggio per impianti fotovoltaici Un investimento dal rendimento assicurato Grazie ai quadri di stringa ABB è possibile misurare costantemente

Dettagli

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com

NORME EN81.20 e EN81.50. www.giovenzana.com NORME EN81.20 e EN81.50 www.giovenzana.com La nuova EN 81-20 sostituisce EN 81-2 & EN 81-1. Contiene i requisiti per completare l installazione di ascensori per passeggeri e montacarichi indipendenti

Dettagli

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili

Moduli per arresto d'emergenza e ripari mobili Gertebild ][Bildunterschrift Modulo di sicurezza per il controllo dei pulsanti di arresto di emergenza e dei ripari mobili Certificazioni Caratteristiche del dispositivo Gertemerkmale Uscite a relé a conduzione

Dettagli

1000 0-16, CEI 0-21, AEEG 84/2012/R/EEL,

1000 0-16, CEI 0-21, AEEG 84/2012/R/EEL, Dispositivo automatico di prova per sistemi protezione interfaccia (SPI) e sistemi protezione generale (SPG), secondo gli standard CEI 0-16, CEI 0-21, AEEG 84/2012/R/EEL, allegato A.70 di TERNA Strumento

Dettagli

World s first The principle

World s first The principle World s first The principle 2 Soluzioni di climatizzazione Rittal/condizionatori da parete Blue e+ Il tutto è maggiore della somma delle sue parti Sulla scia di questo concetto, oggi «Rittal The System.»

Dettagli

Progettazione e Sviluppo di Tecnologie in campo ferroviario

Progettazione e Sviluppo di Tecnologie in campo ferroviario Progettazione e Sviluppo di Tecnologie in campo ferroviario p ro d o tt i e s i s te m i Area Testing Produzione di apparecchiature, sistemi, banchi prova ed impianti tecnologici per l esecuzione delle

Dettagli

Digital Energy. Digital Energy. LP Series UPS. Gruppi di Continuità Statici 3-40 kva. imagination at work

Digital Energy. Digital Energy. LP Series UPS. Gruppi di Continuità Statici 3-40 kva. imagination at work GE Digital Energy Digital Energy L Series US Gruppi di Continuità Statici 3-40 kva imagination at work Da oltre un secolo le tecnologie d avanguardia e le iniziative di qualità di GE contribuiscono, nel

Dettagli

Informazione tecnica Correnti di dispersione capacitiva

Informazione tecnica Correnti di dispersione capacitiva Informazione tecnica Correnti di dispersione capacitiva Indicazioni per il dimensionamento degli inverter senza trasformatore Sunny Boy, Sunny Mini Central, Sunny Tripower Tutti i moduli FV, grazie a un

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA CONNESSIONE DI

LINEE GUIDA PER LA CONNESSIONE DI DI TETTI FOTOVOLTAICI ALLA RETE DI DISTRIBUZIONE BT Documento DBU/003 Agosto 2005 Pag.2 di 23!"#$%&%! ''&% ( ) * + ),-%,.%! -#// ' + ),-%,.% + ),-%,.%!"'' 0 ),'1! -%$%!2"'' 3 ),-%,.%! % )) %&-,,!&,# (

Dettagli

Sistema UPS trifase modulare. Conceptpower DPA 500 100 kw 3 MW UPS modulare, ora fino a 3 MW

Sistema UPS trifase modulare. Conceptpower DPA 500 100 kw 3 MW UPS modulare, ora fino a 3 MW Sistema UPS trifase modulare Conceptpower DPA 500 100 kw 3 MW UPS modulare, ora fino a 3 MW L UPS per chi ha bisogno di operatività senza interruzioni ABB Conceptpower DPA 500 è un sistema UPS ad alta

Dettagli