Iniziative e sviluppi del 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Iniziative e sviluppi del 2013"

Transcript

1 COMUNICATO STAMPA GALA: il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio individuale e consolidato dell esercizio 2013: Ricavi consolidati a 1.341,5 milioni di Euro e utile netto a 20,5 milioni di Euro Ricavi netti consolidati: 1.341,5 milioni di Euro (952,7 milioni di Euro nel 2012) Primo margine: 80 milioni di Euro (21,5 milioni di Euro nel 2012) EBITDA: 58 milioni di Euro (9 milioni di Euro nel 2012) Risultato prima delle imposte: 44,7 milioni di Euro (5,8 milioni di Euro nel 2012) Utile netto: 20,5 milioni di Euro (1,7 milioni di Euro nel 2012) Posizione Finanziaria Netta: 32,4 milioni di Euro (66,6 milioni di Euro nel 2012) Proiezione per l esercizio 2014: incremento del 4-5% dei volumi di energia elettrica consegnata alla clientela finale, primo margine superiore a 90 milioni di Euro ed EBITDA superiore a 70 milioni di Euro. Roma, 31 marzo Il Consiglio di Amministrazione di Gala S.p.a. ha approvato oggi il progetto di bilancio della Capogruppo e i risultati consolidati dell esercizio 2013, di cui di seguito si riportano i principali elementi 1 : I ricavi consolidati, pari a 1.341,5 milioni di Euro, sono in crescita dl 41% rispetto all esercizio precedente. I ricavi dalla vendita di elettricità e gas consegnati alla clientela finale sono aumentati nel medesimo periodo del 42%; Il primo margine ha raggiunto 80 milioni di Euro, in crescita di 58,5 Milioni di Euro rispetto al 2012, con un incidenza del 5,96% sui ricavi complessivi e del 10,1% sui soli ricavi da vendita di materia prima (esclusi quindi i ricavi derivanti da rivalsa di costi di trasporto, distribuzione, dispacciamento e di oneri di sistema); L EBITDA ha raggiunto 58 milioni di Euro, in crescita di 49 milioni di Euro rispetto all esercizio precedente, con un incidenza del 4,32% sui ricavi complessivi e del 7,3% sui ricavi da vendita di materia prima; Il risultato prima delle imposte ammonta a 44,7 milioni di Euro, in crescita di 38,9 milioni di Euro rispetto al Il risultato include oneri straordinari al netto dei proventi straordinari per 4,9 milioni di Euro; L utile netto, pari a 20,5 milioni di Euro, è in crescita di 18,8 milioni di Euro rispetto all esercizio precedente, con un incidenza del 1,53% sui ricavi complessivi e del 2,6% sui ricavi da vendita di materia prima; La Posizione Finanziaria Netta al 31 dicembre 2013 evidenzia un debito netto di 32,4 milioni di Euro, in riduzione di 34,2 Milioni di Euro rispetto l esercizio precedente. Essa include debiti a medio/lungo termine per 8,8 milioni di Euro relativi a leasing immobiliari e finanziamenti degli impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, e cash collateral per 23,5 milioni di Euro rilasciati prevalentemente al Gestore del Mercato Elettrico a fronte dell operatività sui mercati spot dell energia elettrica. Il Capitale Circolante Netto al 31 dicembre 2013 ammonta a 49 milioni di Euro, in riduzione di 13,8 Milioni di Euro rispetto all esercizio precedente. Essa include, tra l altro: 1 Per una corretta valutazione delle significative variazioni percentuali di primo margine, EBITDA, risultato ante imposte e utile netto registrate tra il 2012 e il 2013 è opportuno evidenziare che i risultati economici del 2012 sono stati fortemente condizionati da un sostegno non coerente con lo sviluppo del fatturato da parte del sistema bancario e, in particolare, della carenza di credito di firma. Tale evenienza ha impedito un adeguata capacità di approvvigionamento sui mercati a termine e a pronti, costringendo GALA a ricorrere significativamente al mercato di bilanciamento che, a causa di un anomala e prolungata stagione calda tra i mesi di maggio e agosto 2012, ha espresso prezzi molto alti. Al fine di mitigare tali effetti la società ha attuato a partire dal luglio 2012 più incisive strategie di ottimizzazione degli approvvigionamenti sui mercati a pronti che hanno contribuito a recuperare già nel secondo semestre 2012 i risultati negativi del primo semestre. 1

2 crediti verso la clientela per 322,5 milioni di Euro (274,3 nel 2012), con un incremento del 17,5%, e quindi in misura meno che proporzionale rispetto la variazione dei ricavi (40,8%); debiti tributari per 71,6 Milioni di Euro (53,2 nel 2012), con un incremento meno che proporzionale rispetto alla predetta variazione dei ricavi. Il Patrimonio Netto al 31 dicembre 2013 ammonta a 38,5 milioni di Euro, con un incremento di rispetto all esercizio precedente di 19,3 milioni. Iniziative e sviluppi del 2013 Il 2013 è stato un anno estremamente importante per il Gruppo Gala, non solo per i brillanti risultati raggiunti, ma anche e soprattutto per le numerose iniziative intraprese con l obiettivo di trasformare rapidamente Gala in una moderna corporation e di porla in condizione di affrontare le sfide derivanti dalla crisi congiunturale e strutturale a cui il settore energetico italiano è assoggettato. Di seguito sono sinteticamente riportati i principali sviluppi occorsi nell esercizio: Sviluppo organizzativo e Governance. Nel corso del 2013 è proseguito il processo di managerializzazione con l ingresso di 9 tra dirigenti e quadri, e con la progressiva evoluzione del modello organizzativo verso una struttura articolata e flessibile, al fine di adattarla ai maggiori volumi operativi e alla complessità che essi hanno indotto. Tale sviluppo è stato ispirato alle leading practice di settore e alle disposizioni del Codice di Autodisciplina. Contemporaneamente è stato definito il nuovo modello di organizzazione, gestione e controllo che, tra l altro, recepisce quanto disposto dal D. lgs 231/2001 ed è stato istituito l Organismo di Vigilanza. Nel mese di dicembre 2013 l Assemblea dei soci di Gala S.p.A. ha deliberato il rinnovo degli organi sociali che ha esteso a sei il numero dei consiglieri, con il rinnovo dei precedenti consiglieri Ing.Filippo Tortoriello (Presidente e Amministratore Delegato), Dott.ssa Fiorenza Allegretti (Vicepresidente e Consigliere esecutivo), e con la nomina dei nuovi consiglieri Dott.Luca Calvetti (Consigliere esecutivo), Dott.Adolfo Leonardi (Consigliere non esecutivo), Dott.Davide Croff e Prof.Gustavo Piga (Consiglieri Indipendenti). Avvio del progetto di quotazione sull Alternative Investment Market (AIM) di Borsa Italiana. Ad inizio 2013 Gala ha ritenuto fondamentale rafforzare la propria struttura patrimoniale per prepararsi ad affrontare da protagonista un eventuale processo di consolidamento del settore. A tal fine ha quindi avviato nel giugno 2013 il progetto di quotazione all AIM con il duplice scopo di: aumentare il patrimonio netto tramite un aumento di capitale a servizio del collocamento e guadagnare un accesso diretto al mercato dei capitali. Il progetto si è concluso con l avvenuta quotazione nel marzo Acquisizione del 100% delle azioni di Gala Engineering S.r.l. avvenuta al fine di razionalizzare la struttura del Gruppo e di meglio integrare le attività commerciali di vendita di elettricità e gas con l offerta di soluzioni, anche complesse, volte a migliorare l efficienza energetica. Evoluzione dell architettura applicativa. Dopo la sostituzione degli applicativi di business nel 2012, nell estate 2013 è stato avviato un complesso progetto di rinnovamento degli applicativi in ambito finance, che porterà nei primi mesi del 2014 all implementazione di SAP, di un nuovo sistema di tesoreria e di un nuovo modulo per la gestione del credito. Completamento e inaugurazione della nuova sede sociale di Roma, Via Savoia 43/47, al termine di un complesso intervento di restauro condotto dalla controllata Gala Engineering S.r.l, rendendola il primo edificio italiano sottoposto a vincoli dalla Sovrintendenza dei Beni Culturali a raggiungere la classe energetica A+, con un livello di assoluta eccellenza nelle tecnologie applicate e nei materiali utilizzati. Avvio del piano di sviluppo commerciale rivolto al mass market. Dopo aver raggiunto una posizione di leadership nel segmento di clientela pubblica (pubbliche amministrazioni e società a controllo pubblico), Gala ha deciso di servire anche i segmenti di clientela privata retail e business, ampliare la customerbase e consolidare il brand. A tal fine, ha progressivamente strutturato una rete commerciale indiretta ponendo la massima attenzione alla qualità delle risorse e dei processi, con l obiettivo di offrire a tutti gli utenti il livello di servizio (in termini di serietà, correttezza e trasparenza) riconosciuto a Gala dai clienti del segmento su cui storicamente opera. Consolidamento della leadership sulle gare pubbliche. È proseguito nel 2013 il processo di consolidamento sulla clientela pubblica, tramite partecipazione a oltre 100 gare pubbliche, con l aggiudicazione di circa il 40%. In particolare Gala è risultata aggiudicataria per il terzo anno consecutivo di alcuni lotti rilevanti della gara Consip per la fornitura di energia elettrica. Inoltre, nel luglio 2013 Gala si è aggiudicata la prima gara pubblica per la fornitura di gas naturale. Eventi successivi ed evoluzione prevedibile della gestione Nell attuale contesto di perdurante crisi economica e finanziaria e di grave difficoltà del settore di appartenenza, GALA mantiene ferma la sua strategia di sviluppo. Di seguito si illustrano brevemente i principali avvenimenti del 2014: Quotazione sull AIM di Borsa Italiana. Il 10 marzo 2014 è avvenuta la quotazione di Gala sull AIM, atto conclusivo del progetto avviato nel 2013, che ha comportato l emissione di nuove azioni per una raccolta 2

3 di 25 milioni di Euro, un flottante complessivo del 12,44%, e l adesione di molti tra i principali investitori istituzionali italiani. La quotazione di Gala ha rappresentato la maggior operazione sull AIM in termini di raccolta e di capitalizzazione e si è realizzata anche grazie alla qualità del contributo fornito da Banca Profilo S.p.A. in qualità di Global Coordinator, da Envent S.p.A. quale Nominated Adviser (NomAd) e da tutti gli advisors coinvolti nell operazione. Rafforzamento dell organizzazione. È proseguito nel primo trimestre 2014 lo sviluppo dell organizzazione e, in particolare, il rafforzamento del management, con l ingresso dei nuovi responsabili delle funzioni Power Origination & Trading e Finanza, Tesoreria e gestione del credito, e dell unità operativa Human Resources. Avvio individuazione possibili target per acquisizioni. Successivamente alla conclusione del percorso di quotazione Gala ha avviato un analisi volta ad individuare possibili opportunità di crescita per linee esterne in ambito Upstream e Downstream. Progetto Smile. Nel mese di marzo 2014 è stato avviato un progetto avente l obiettivo di promuovere le attività di ricerca attraverso la partecipazione a iniziative tipiche del Reverse Research & Development. Tale approccio di parziale esternalizzazione della fase di sviluppo e prototipazione di nuovi prodotti/soluzioni tecnologiche in ambito smart city permette, anche tramite l accesso a strutture di finanziamento regionali, nazionali e internazionali, percorsi di crescita attraverso opportunità di diversificazione tecnologica e di business. Infine, in considerazione della recente quotazione ed in attesa dell imminente prossima pubblicazione del business plan, il management di GALA ritiene opportuno fornire alcune indicazioni circa le attese per il In particolare: l andamento dei ricavi nei primi mesi del 2014 è in linea con le aspettative di una crescita organica nell ordine del 4-5% rispetto aii volumi di elettricità e gas consegnati ai clienti finali nel corso del 2013; il primo margine è previsto essere superiore a 90 milioni di Euro e l EBITDA superiore a 70 milioni di Euro. Dividendi Coerentemente all obiettivo di rafforzamento patrimoniale a servizio della crescita, il Consiglio di Amministrazione proporrà agli Azionisti di destinare l intero risultato d esercizio a patrimonio netto. Convocazione Assemblea Ordinaria Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di convocare l Assemblea Ordinaria degli Azionisti presso la sede sociale, in prima convocazione per il giorno 29 aprile 2014 alle ore 10.30, e in eventuale seconda convocazione per il giorno 30 aprile 2014 alle ore 10.30, con il seguente ordine del giorno: Presentazione del bilancio d esercizio e consolidato al 31 dicembre 2013, della relazione gestionale del Consiglio di Amministrazione, della Relazione del Collegio Sindacale e della relazione della società di revisione; delibere inerenti e conseguenti. Qualora la numerosità degli azionisti lo richieda, il Presidente del Consiglio di Amministrazione individuerà una sede consona dandone tempestiva e formale comunicazione. L avviso di convocazione integrale dell Assemblea è messo a disposizione del pubblico in data 1 aprile 2014 sulla sezione dedicata del sito internet della Società. 3

4 Conto economico riclassificato di Gruppo in Mln Var. Var. % Ricavi 1.341,5 952,7 388,8 41% Costi per materie prime, costi per servizi energia e gas ,5-931,2-330,3 35% Primo margine 80,0 21,5 58,5 272% % dei ricavi 6,0% 2,3% Costi per servizi, accantonamenti e oneri di gestione -17,8-10,2-7,5 74% Costi per godimenti beni di terzi -0,2-0,1-0,1 147% Costi per il personale -4,1-2,3-1,9 82% EBITDA 58,0 9,0 49,0 545% EBITDA Margin 4,3% 0,9% Ammortamenti & Svalutazioni -5,1-2,5-2,6 107% EBIT 52,9 6,5 46,4 710% Saldo attività finanziaria -3,2 0,1-3, % Rettifiche di valori di attività finanziarie -0,1-0,2 0,1-64% Saldo attività straordinaria -4,9-0,7-4,3 646% EBT 44,7 5,8 38,9 674% Imposte sul reddito -24,2-4,1-20,1 490% Utile netto 20,5 1,7 18, % % dei ricavi 1,5% 0,2% 4

5 Stato patrimoniale riclassificato di Gruppo in Mln Var. Var. % Attività correnti commerciali 322,5 274,4 48,1 18% Passività correnti commerciali -204,9-161,7-43,2 27% Capitale circolante netto commerciale 117,7 112,8 4,9 4% Crediti diversi 3,1 2,0 1,1 53% Crediti per imposte correnti e anticipate 4,3 2,9 1,4 49% Debiti tributari -72,9-53,2-19,7 37% Debiti verso istituti previdenziali -0,4-0,1-0,3 160% Debiti diversi -4,7-1,0-3,7 361% Ratei e risconti passivi -1,4-2,5 1,1-42% Ratei e risconti attivi 3,3 2,0 1,3 69% Capitale circolante netto 49,0 62,8-13,8-22% Capitale immobilizzato 27,0 25,0 2,0 8% Capitale investito lordo 76,0 87,7-11,7-13% Fondi per rischi e oneri -4,8-1,9-2,9 152% Trattamento di fine rapporto e fondi quiescenza -0,3-0,1-0,2 141% Totale Impieghi 70,9 85,7-14,8-17% Depositi cauzionali 23,5 24,4-0,9-4% Immobilizzazioni finanziarie - altri titoli 1,8 1,4 0,4 29% Crediti vs factor 15,7 0,0 15,7 Disponibilità liquide 20,7 9,7 11,0 113% Debiti a breve vs banche e factor -74,8-82,4 7,6-9% Debiti a lungo vs banche -8,8-9,3 0,5-6% Debiti vs altri finanziatori -10,4-10,4 0,0 0% Posizione finanziaria netta -32,4-66,6 34,2-51% Patrimonio netto -38,5-19,1-19,3 102% Totale Fonti -70,9-85,7 14,8-17% 5

6 Rendiconto finanziario consolidato di Gruppo in Mln Var. Var. % Attività operativa Utile di esercizio 20,5 1,7 18, % Componenti economiche non monetarie 8,0 4,9 3,1 62% Variazione delle attività correnti -53,7-99,1 45,3-46% Variazione delle passività correnti 65,9 101,8-35,9-35% Variazione delle attività medio-lungo termine -1,9 0,0-1,9 Altre Variazioni 0,0 0,0 0,0 Flussi di cassa da attività operativa 38,8 9,3 29,5 316% Attività d investimento Acquisto di cespiti -3,9-1,1-2,9 272% Vendite di cespiti 0,0 1,2-1,2-100% Investimenti (partecipazioni) 0,4-0,1 0,5-472% Flussi di cassa da attività d'investimento -3,5 0,0-3, % Attività di finanziamento Debiti vs banche e altri finanziatori a breve -7,5-1,8-5,7 309% Debiti vs banche e altri a medio-lungo -0,6 0,0-0,6 Crediti vs factor -15,7 0,0-15,7 Depositi cauzionali 0,9 0,0 0,9 Immobilizzazioni - altri titoli -0,4 0,0-0,4 Dividendi pagati -1,0-2,0 1,0-49% Finanziamenti erogati a soc. controllate 0,0-0,2 0,2-100% Finanziamenti erogati a soc. collegate 0,0-0,1 0,1-100% Flussi di cassa da attività di finanziaria -24,3-4,2-20,1 484% Flusso di cassa complessivo 11,0 5,2 5,8 111% Cassa e banche iniziali 9,7 4,5 5,2 116% Cassa e banche finali 20,7 9,7 11,0 113% 6

7 Il presente comunicato è disponibile nella sezione Investitori sul sito internet della Società GALA, fondata nel 2001 a seguito della liberalizzazione del mercato elettrico e sulla base dell esperienza trentennale di GALA Engineering (già Costen), opera nei settori della vendita di energia elettrica e gas, della produzione di energia da fonti rinnovabili e offre servizi di ingegneria integrata e attività di consulenza, studi e ricerca anche per la realizzazione di opere molto complesse. Dal 2013, a seguito dell aggiudicazione di importanti lotti delle gare CONSIP (Società del Ministero dell Economia e delle Finanze che opera come centrale di committenza nazionale, realizzando il Programma di razionalizzazione degli acquisti nella Pubblica Amministrazione), GALA è tra i principali operatori italiani nella fornitura di energia elettrica alla Pubblica Amministrazione e alle società a controllo pubblico. GALA è strategicamente focalizzata nel midstream e downstream della catena del valore dell energia. Grazie alla visibilità del proprio portafoglio e ai modelli proprietari di market Intelligence e risk control, GALA è in grado di ottimizzare i costi di approvvigionamento e di massimizzare il valore del portafoglio stesso. Le principali linee strategiche del Gruppo includono il consolidamento della leadership nelle gare pubbliche, l ampliamento della customer base con particolare riguardo alle PMI e al mass market, la diversificazione della gamma dei prodotti e servizi per l efficienza energetica, nonché l internazionalizzazione sia nella ricerca di fonti di approvvigionamento, specialmente dall Europa dell Est, sia nell attività di ingegneria mediante la progettazione e realizzazione di opere complesse caratterizzate da bassissimo impatto ambientale. Gala Engineering possiede le competenze necessarie per affrontare tutte le fasi tecniche di una commessa: studi di fattibilità, analisi tecnico-economiche, consulenze, progettazione, direzione dei lavori, collaudo, valutazione di impatto ambientale, project management, construction management, in modo da proporsi per una realizzazione chiavi in mano degli interventi. Grazie ad una continua attività di ricerca e di collaborazione con il mondo universitario, della produzione di nuovi materiali e di tecnologie innovative, Gala Engineering si è specializzata nel campo dell efficienza energetica da oltre trenta anni ed è capace di affrontare temi complessi con un approccio multidisciplinare per rispondere alle molteplici esigenze del mercato. Il codice Isin Cum Bonus Share è IT ; il codice Isin ordinario è IT Il Nomad della società è EnVent S.p.A.. Banca Profilo S.p.A. agisce come Specialist della società. Per ulteriori informazioni: Emittente GALA S.p.A. Via Savoia,43/ Roma Luca Calvetti (Investor Relations) Tel: Nomad EnVent S.p.A. Via Barberini, Roma Franco Gaudenti Tel Specialist Banca Profilo S.p.A. Via Cerva, Milano Alessio Muretti Tel

GALA Fast Forward AIM Investor Day 3 aprile 2014

GALA Fast Forward AIM Investor Day 3 aprile 2014 GALA Fast Forward AIM Investor Day 3 aprile 2014 Reliability. Fairness. Clarity Power&Gas. Renewables. Engineering About GALA Il nostro profilo Gruppo privato attivo nel settore energetico (vendita, produzione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A.

COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A. COMUNICATO STAMPA PROROGATE LE OFFERTE VINCOLANTI DI GALA HOLDING S.R.L. AD EEMS ITALIA S.P.A. E DI GALA S.P.A. A SOLSONICA S.P.A. Le offerte sono parte del più ampio progetto d integrazione tra il Gruppo

Dettagli

CE DIGITAL TRUST (1) 2013 2014 Δ Δ% Valore della produzione 32.4 41.6 9.2 28.40% EBITDA 6.5 8.7 2.2 33.85%

CE DIGITAL TRUST (1) 2013 2014 Δ Δ% Valore della produzione 32.4 41.6 9.2 28.40% EBITDA 6.5 8.7 2.2 33.85% COMUNICATO STAMPA Tecnoinvestimenti S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio di Esercizio e di Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014. I risultati confermano un significativo

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Ricavi netti 1.799 migliaia ( 1.641 migliaia al 30 giugno 2012)

Dettagli

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013

Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013 COMUNICATO STAMPA Ecosuntek S.p.A. - Approvazione del Progetto di Bilancio dell esercizio e del Bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2013 Il Consiglio di Amministrazione di Ecosuntek S.p.A. approva

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Ricavi netti 3.875 migliaia ( 3.164 migliaia al 30 giugno 2014)

Dettagli

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012

Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Poligrafica S. Faustino S.p.A.: approvato il progetto di bilancio 2012 Vendite pari a Euro 40,7 milioni (Euro 41,4 milioni al 31 dicembre 2011) EBITDA negativo per Euro 0,66 milioni (negativo per Euro

Dettagli

Expert System: il CdA approva la Relazione Finanziaria al 30 giugno 2015

Expert System: il CdA approva la Relazione Finanziaria al 30 giugno 2015 Expert System: il CdA approva la Relazione Finanziaria al 30 giugno 2015 Prosegue la forte crescita internazionale per il consolidamento della leadership nell ambito del cognitive computing e dell analisi

Dettagli

Comunicato Stampa 13 marzo 2015

Comunicato Stampa 13 marzo 2015 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento nel 2014 Fatturato pari a Euro 233,2 mln, +5% rispetto a Euro 222,8 mln nel 2013 EBITDA pari a Euro 18,3 mln, +66% rispetto

Dettagli

www.gala.it Roma, 21 aprile 2015

www.gala.it Roma, 21 aprile 2015 GALA: PRESENTATA OFFERTA IRREVOCABILE PER ACQUISTO DI PROXHIMA, ATTIVA NELLA PRODUZIONE DI BATTERIE REDOX AL VANADIO, CON INTEGRALE PAGAMENTO IN AZIONI. IL CDA DELIBERA LA PROPOSTA DI AUMENTO DI CAPITALE

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016

Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016 Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016 Valore della produzione di Primi sui Motori SpA 2013 pari a Euro 11,5 milioni, +9,4% rispetto al 2012 (Euro 10,5 milioni)

Dettagli

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI FORTE CRESCITA DEL CASH FLOW OPERATIVO (+87%) A 74,3

Dettagli

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività:

Commento al tema di Economia aziendale. Nelle imprese industriali possiamo individuare le seguenti attività: Commento al tema di Economia aziendale Il tema proposto per la prova di Economia aziendale negli Istituti Tecnici è incentrato sulla scomposizione del reddito di esercizio nei risultati parziali generati

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A.

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. IL CDA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 3 GIUGNO 214 IL PIANO OPERATIVO PROSEGUE CON SUCCESSO IN AUMENTO SIA LE INSTALLAZIONI CHE LE TURBINE IN

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012)

COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) COMUNICATO STAMPA MID INDUSTRY CAPITAL APPROVA IL BILANCIO CONSOLIDATO 2013 CON UN UTILE DI 4,2 MILIONI (PERDITA DI 11,8 MILIONI NEL 2012) La Holding chiude il 2013 con un utile di 0,5 milioni (perdita

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 EBITDA positivo per 1 milione di Euro (negativo per 2,2 milioni di Euro nello stesso periodo

Dettagli

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014

Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 Comunicato stampa Fidia S.p.A.: il CdA approva il Progetto di Bilancio d Esercizio ed il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2014 In considerazione dei positivi risultati economico finanziari il CdA propone

Dettagli

IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015.

IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015. COMUNICATO STAMPA IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015. Principali risultati dei primi novi mesi del 2015: Utile Netto del Gruppo:

Dettagli

Comunicato Stampa 28 agosto 2014

Comunicato Stampa 28 agosto 2014 Landi Renzo: marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 giugno 2014; secondo trimestre 2014 caratterizzato da significativa crescita di fatturato e ritorno all utile Fatturato al 30

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati relativi al primo semestre 2011 del Gruppo Bipiemme 1.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati relativi al primo semestre 2011 del Gruppo Bipiemme 1. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i risultati relativi al primo semestre 2011 del Gruppo Bipiemme 1. L utile netto si posiziona a 42,7 milioni, mentre l utile netto normalizzato 2 si attesta a

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A.

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014 IL PIANO OPERATIVO PROSEGUE CON SUCCESSO IN AUMENTO SIA LE INSTALLAZIONI CHE LE TURBINE IN PRODUZIONE Potenza installata al

Dettagli

IL CDA DI BENETTON GROUP APPROVA I RISULTATI DEI PRIMI 9 MESI: CONFERMATA LA CRESCITA DI RICAVI E MARGINI

IL CDA DI BENETTON GROUP APPROVA I RISULTATI DEI PRIMI 9 MESI: CONFERMATA LA CRESCITA DI RICAVI E MARGINI IL CDA DI BENETTON GROUP APPROVA I RISULTATI DEI PRIMI 9 MESI: CONFERMATA LA CRESCITA DI RICAVI E MARGINI Ricavi consolidati a 1.504 milioni di euro, +9,6% rispetto ai 1.372 milioni dei primi 9 mesi del

Dettagli

COMUNICATO STAMPA 30 2014 18,3 (+0,1%) EBITDA:

COMUNICATO STAMPA 30 2014 18,3 (+0,1%) EBITDA: COMUNICATO STAMPA MC-link: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 30 giugno 2014 Valore della produzione: 18,3 milioni di euro (+0,1%) EBITDA: 3,7 milioni di euro (+3,6%) Risultato Ante

Dettagli

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004. Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca

Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004. Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca Consiglio di Amministrazione di Mediobanca Milano, 28 ottobre 2004 Approvati i dati trimestrali al 30 settembre 2004 del Gruppo Mediobanca I primi tre mesi confermano la crescita registrata nel passato

Dettagli

Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita

Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati semestrali 2015 Deliberata la domanda di ammissione in quotazione e l adozione del nuovo

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

Risultati ed andamento della gestione

Risultati ed andamento della gestione Risultati ed andamento della gestione L esercizio 2011 si chiude con un risultato economico positivo, in quanto la distribuzione dei dividendi di Equitalia Nord ha consentito - insieme ai benefici fiscali

Dettagli

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Principali risultati economici al 30 giugno 2015 (vs 30 giugno 2014 pro-forma 1 ): - Ricavi

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA aggiornato al 24/10/2011 L.P. 13 dicembre 1999, n. 6, articolo 5 RICERCA APPLICATA PROCEDURA VALUTATIVA RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA per domande di agevolazione di importo fino a 1,5 milioni di euro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO Prestiti (1) +7,9% a/a (vs -1,4% del sistema (2) ); rapporto sofferenze impieghi a 1,55% tra i più bassi del

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA: 915,1 MLN DI EURO, SOSTANZIALMENTE IN LINEA CON L ANNO PRECEDENTE

COMUNICATO STAMPA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA: 915,1 MLN DI EURO, SOSTANZIALMENTE IN LINEA CON L ANNO PRECEDENTE COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2006: IN ATTESA DELLA PIENA APPLICAZIONE DELLA NUOVA NORMATIVA FISCALE (1 OTTOBRE 2006) RALLENTA L ATTIVITÀ DEL TERZO TRIMESTRE RICAVI AGGREGATI

Dettagli

Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI:

Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI: Comunicato Stampa I GRANDI VIAGGI: L assemblea approva il bilancio 2005 che si chiude positivamente e con un forte miglioramento della posizione finanziaria netta Approvata la distribuzione di un dividendo

Dettagli

Solida redditività operativa Maggior utile netto

Solida redditività operativa Maggior utile netto Esercizio 2009 Fa stato il testo orale Solida redditività operativa Maggior utile netto Relazione di Beat Grossenbacher, responsabile Finanze e Servizi, in occasione della conferenza stampa annuale del

Dettagli

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2014 Ricavi a 950,4 milioni di euro (918,8 milioni nel 1H 2013, +3,4%) Ebitda a 753 milioni di euro (732,2 milioni nel 1H 2013, +2,8%) Utile netto a 274,5 milioni

Dettagli

Relazione trimestrale

Relazione trimestrale Relazione trimestrale (30 settembre 2003) SOCIETÀ PER AZIONI CAPITALE ¼ 389.275.207,50 VERSATO - RISERVE ¼ 3.189,1 MILIONI SEDE SOCIALE IN MILANO PIAZZETTA ENRICO CUCCIA, 1 ISCRITTA ALL ALBO DELLE BANCHE.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 Principali risultati economici pro-forma 1 al 31 dicembre 2014 (vs 31 dicembre 2013):

Dettagli

EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015

EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 EUROTECH: RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE CONSOLIDATO AL 30 SETTEMBRE 2015 Amaro (UD), 13 novembre 2015 Ricavi consolidati: da 45,95 milioni a 47,26 milioni Primo margine consolidato: da 22,15 milioni

Dettagli

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 18 CARICHE SOCIALI Consiglio di Amministrazione: (per l esercizio 2010) Presidente Consiglieri Giovanni TOSO Nicola NATALI Sergio VITELLI * *

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 47,3 MLN DI EURO (+22%)

COMUNICATO STAMPA RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 47,3 MLN DI EURO (+22%) COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 31 MARZO 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA E RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI IN FORTE CRESCITA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * :

Dettagli

Consiglio di Gestione di Mediobanca

Consiglio di Gestione di Mediobanca Consiglio di Gestione di Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvata la relazione semestrale al 31 dicembre 2007 * * * Redditività in aumento malgrado il deterioramento dei mercati Aperte le filiali di Francoforte

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2015 Dati semestrali consolidati al 30 giugno 2015 redatti secondo i principi contabili internazionali

Dettagli

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014 BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014 Significativa crescita dei Ricavi o +21% i Ricavi totali (Euro 185,0 milioni rispetto a Euro 153,0 milioni nel 2013) o +23% i Ricavi e-commerce (Euro

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014

EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014 EUROTECH: IL CDA APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO D ESERCIZIO E CONSOLIDATO 2014 Convocata l Assemblea ordinaria della società per il prossimo 24 aprile in unica convocazione Valutati i requisiti di indipendenza

Dettagli

1 Relazione sulla gestione

1 Relazione sulla gestione Settore Bancario Andamento della gestione del Gruppo Unipol Banca Il 2013 è stato un anno caratterizzato da profondi cambiamenti che hanno riguardato sia la struttura direzionale della banca che la composizione

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATO DAL CDA IL PROGETTO DI BILANCIO 2005: IN FORTE CRESCITA TUTTI I PRINCIPALI INDICATORI

COMUNICATO STAMPA APPROVATO DAL CDA IL PROGETTO DI BILANCIO 2005: IN FORTE CRESCITA TUTTI I PRINCIPALI INDICATORI COMUNICATO STAMPA APPROVATO DAL CDA IL PROGETTO DI BILANCIO 2005: IN FORTE CRESCITA TUTTI I PRINCIPALI INDICATORI RICAVI AGGREGATI: 3.507,2 MLN DI EURO, +29% (2.714 MLN NEL 2004) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO

Dettagli

Modena, 29 Maggio 2015

Modena, 29 Maggio 2015 Expert System: Valore della Produzione consolidata al 31 dicembre 2014, pari a Euro 17,2 milioni ed EBITDA pari a Euro 2,3 milioni (EBITDA margin 13,6%) Principali risultati consolidati al 31/12/2014 Valore

Dettagli

IL RENDICONTO FINANZIARIO.

IL RENDICONTO FINANZIARIO. IL RENDICONTO FINANZIARIO. Lezione 3 Castellanza, 3 Ottobre 2007 2 Il Rendiconto Finanziario Il Rendiconto Finanziario costituisce per l analisi della dinamica finanziaria ciò che il conto economico rappresenta

Dettagli

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro)

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro) Prospetti contabili infrannuali della Capogruppo per il semestre chiuso al 30 giugno 2007 Conto economico 1 semestre 2007 1 semestre 2006 Ricavi verso terzi 14.025 8.851 Ricavi parti correlati 2.772 3.521

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014

(Valori in milioni di Euro) 1 SEM. 2015 1 SEM. 2014 BILANCIO 31/12/2014 Semestrale Gruppo Pininfarina Fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura del semestre Valutazione sulla continuità aziendale, evoluzione prevedibile della gestione Cambiano, 30 luglio 2015 Il Consiglio

Dettagli

MailUp: conferma della forte crescita e avvio del processo di sviluppo per acquisizioni

MailUp: conferma della forte crescita e avvio del processo di sviluppo per acquisizioni Comunicato stampa 30/03/2015 MailUp: conferma della forte crescita e avvio del processo di sviluppo per acquisizioni Il CdA di MailUp approva il progetto di bilancio consolidato 2014 (MailUp S.p.A., Network

Dettagli

TREVI: SEMESTRE IN FORTE CRESCITA

TREVI: SEMESTRE IN FORTE CRESCITA TREVI: SEMESTRE IN FORTE CRESCITA Ricavi totali a 218 milioni di euro (+30,4%) Ebitda a 23,2 milioni (+28,6%), Ebit a 11,9 milioni (+63,2%) Risultato ante imposte a 10,3 milioni (+151,7%) Migliora la posizione

Dettagli

Comunicato Stampa 13 novembre 2014

Comunicato Stampa 13 novembre 2014 Landi Renzo: ricavi, marginalità e flussi finanziari di cassa in miglioramento al 30 settembre 2014; il terzo trimestre conferma il trend di crescita di fatturato e utile Fatturato pari a Euro 173,9 mln,

Dettagli

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva la relazione al 30 giugno 2009 SOGEFI: RISULTATI SEMESTRALI IN CALO PER LA MINORE PRODUZIONE DI AUTO, RICAVI E MARGINI IN RIPRESA NEL SECONDO TRIMESTRE

Dettagli

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 Approvata la proposta di autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie Margine di intermediazione consolidato

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 COMUNICATO STAMPA Nova Re: approvato il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2009 Valore della produzione pari a Euro 1.318 migliaia (Euro 612 migliaia nel 2008) Risultato Operativo Netto negativo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007:

COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2007: RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA * : 1.071,9 MLN DI EURO (+17%) RISULTATO OPERATIVO COMPRENSIVO DEI PROVENTI DA PARTECIPAZIONI: 164 MLN DI EURO;

Dettagli

Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Assemblea 29.4.15 BANCAMEDIOCREDITO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Dopo un 2013 difficile chiuso con una forte perdita che aveva significativamente inciso la solidità patrimoniale della Banca, pur in un contesto

Dettagli

Comunicato Stampa 12 novembre 2015

Comunicato Stampa 12 novembre 2015 Landi Renzo: il CDA approva i risultati al 30 settembre 2015 Fatturato pari a Euro 145,6 mln (Euro 173,9 mln al 30 settembre 2014) EBITDA pari a Euro 1,9 mln (Euro 14,1 mln al 30 settembre 2014) EBIT pari

Dettagli

DOCUMENTO DI AMMISSIONE

DOCUMENTO DI AMMISSIONE DOCUMENTO DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI SU AIM ITALIA-MERCATO ALTERNATIVO DEL CAPITALE, DOCUMENTO SISTEMA MULTILATERALE DI AMMISSIONE DI NEGOZIAZIONE ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA ITALIANA S.P.A., DELLE

Dettagli

TOD S S.p.A.: Ricavi del Gruppo pari a 965,5 milioni nell esercizio 2014; margine EBITDA del 20%. Dividendo a 2 Euro (con pay-out del 63%).

TOD S S.p.A.: Ricavi del Gruppo pari a 965,5 milioni nell esercizio 2014; margine EBITDA del 20%. Dividendo a 2 Euro (con pay-out del 63%). Milano, 12 marzo 2015 TOD S S.p.A.: Ricavi del Gruppo pari a 965,5 milioni nell esercizio 2014; margine EBITDA del 20%. Dividendo a 2 Euro (con pay-out del 63%). Approvato dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Modena, 29 Maggio 2015

Modena, 29 Maggio 2015 Expert System: Valore della Produzione consolidata al 31 dicembre 2014, pari a Euro 17,2 milioni ed EBITDA pari a Euro 2,3 milioni (EBITDA margin 13,6%) Principali risultati consolidati al 31/12/2014 Valore

Dettagli

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Ricavi 1H15 in crescita del +23% (Euro 99,7 milioni vs Euro 81,2 milioni nel 1H14), rispetto al +13% 1 registrato nell 1H14 vs 1H13 o +25% i Ricavi

Dettagli

Gruppo PLT energia S.p.A. Consolidato rettificato Esercizio 2012 ed esercizio 2013

Gruppo PLT energia S.p.A. Consolidato rettificato Esercizio 2012 ed esercizio 2013 Gruppo PLT energia S.p.A. rettificato Esercizio 2012 ed esercizio 2013 Sede legale: Via Dismano, 1280-47522 Cesena (FC) Capitale Sociale 2.391.850,00 Euro, interamente versato Numero REA : FO-323608 -

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009 SOCIETÀ PER AZIONI Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170

Esercizio 2014. Numero dipendenti 3.053 3.170 Cementir Holding: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati 2014 Il Gruppo ha chiuso il 2014 superando gli obiettivi di margine operativo lordo e indebitamento finanziario netto Ricavi a 948,0

Dettagli

Aspetti quantitativi del Business Plan INTRODUZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN PIANO ECONOMICO FINANZIARIO

Aspetti quantitativi del Business Plan INTRODUZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN PIANO ECONOMICO FINANZIARIO Business Plan 2 aprile 2012-18:00 Facoltà di Economia Catania Aspetti quantitativi del Business Plan INTRODUZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN PIANO ECONOMICO FINANZIARIO Aurelio Alizzio E C O N O M I A E G

Dettagli

Company profile. Maggio 2015

Company profile. Maggio 2015 Company profile 1 Maggio 2015 La storia BioDue è stata costituita nel 1986 da Fulvio Benedetti, padre di Vanni e Ruffo che oggi gestiscono l azienda Già nel 1988 i due fratelli entrano in azienda La società

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2013. Performance in netto miglioramento nel 3Q2013

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2013. Performance in netto miglioramento nel 3Q2013 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2013. Performance in netto miglioramento nel 3Q2013 Cagliari, 14 novembre 2013 Il Consiglio di Amministrazione di ha approvato

Dettagli

LA REDAZIONE DEL BUSINESS PLAN II: PROSPETTI ECONOMICO/FINANZIARI. Dott. Roberto Matterazzo

LA REDAZIONE DEL BUSINESS PLAN II: PROSPETTI ECONOMICO/FINANZIARI. Dott. Roberto Matterazzo LA REDAZIONE DEL BUSINESS PLAN II: PROSPETTI ECONOMICO/FINANZIARI Dott. Roberto Matterazzo L incontro si propone di: Esaminare i prospetti economico/finanziari che compongono un Business Plan. Per rendere

Dettagli

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati dell esercizio 2014

Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati dell esercizio 2014 Vianini Lavori: il Consiglio di Amministrazione approva i risultati dell esercizio 2014 Ricavi a 187,9 milioni di euro (176,2 milioni di euro nel 2013) Margine operativo lordo a 5,2 milioni di euro (9,1

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Expert System: il CDA approva la relazione finanziaria al 30 giugno 2014

COMUNICATO STAMPA. Expert System: il CDA approva la relazione finanziaria al 30 giugno 2014 Expert System: il CDA approva la relazione finanziaria al 30 giugno 2014 Valore della Produzione pari a Euro 6,48 milioni (Euro 6,68 milioni nel 1H2013) EBITDA pari a Euro 0,11 milioni (Euro 1,21 milioni

Dettagli

Riclassificazione del bilancio d esercizio

Riclassificazione del bilancio d esercizio Esercitazioni svolte 2014 Scuola Duemila 1 Esercitazione n. 9 Riclassificazione del bilancio d esercizio Marcella Givone COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE Individuare e accedere alla normativa pubblicistica,

Dettagli

Di seguito è riportata una selezione dei dati di bilancio di maggiore rilievo.

Di seguito è riportata una selezione dei dati di bilancio di maggiore rilievo. Approvato il progetto di bilancio al 31/12/2003 con un valore della produzione di 28 Milioni di Euro e ricavi per 25 Milioni di Euro. Considerevole miglioramento di EBITDA (+52%) ed EBIT (+53%) rispetto

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

VALUTAZIONE DI RATING SOLLECITATO

VALUTAZIONE DI RATING SOLLECITATO VALUTAZIONE DI RATING SOLLECITATO Il rating è stato sollecitato dalla controparte, o da suoi intermediari, e pertanto CRIF Rating Agency ha percepito un compenso a fronte dell esercizio analitico effettuato.

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 29 luglio 2005 Poligrafica San Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - V. Valenca 15 Tel. (030) 70.49.1 - (10

Dettagli

Relazione sulla gestione al bilancio chiuso al 31.12.2013

Relazione sulla gestione al bilancio chiuso al 31.12.2013 AZIENDA SERVIZI STRUMENTALI S.r.l. Sede in Via della Resistenza n. 4-45100 ROVIGO Capitale sociale Euro 215.600 i.v. Codice Fiscale 01396160291 Reg.Imp. 01396160291 Rea 152660 RO Relazione sulla gestione

Dettagli

NUOVA RELAZIONE SULLA GESTIONE. Dott. Fabio CIGNA

NUOVA RELAZIONE SULLA GESTIONE. Dott. Fabio CIGNA NUOVA RELAZIONE SULLA GESTIONE INDICATORI FINANZIARI DI RISULTATO Dott. Fabio CIGNA Gli indicatori di risultato finanziari: Stato Patrimoniale e Conto Economico riclassificati Analisi degli indicatori

Dettagli

Be: Il CdA approva i risultati al 31 dicembre 2012. Netto miglioramento della Posizione Finanziaria Netta

Be: Il CdA approva i risultati al 31 dicembre 2012. Netto miglioramento della Posizione Finanziaria Netta Be: Il CdA approva i risultati al 31 dicembre 2012. Netto miglioramento della Posizione Finanziaria Netta VALORE DELLA PRODUZIONE pari a Euro 80,4 milioni (Euro 88,9 milioni al 31.12.2011) EBITDA pari

Dettagli

La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008

La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008 La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008 Index La Tessitura Pontelambro 3 Dati finanziari 6 Strategia 9 La scelta del Mac 10 Offerta globale Struttura dell operazione 13 Il risultato 14 L esperienza sul MAC

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 19 marzo 2015

COMUNICATO STAMPA Milano, 19 marzo 2015 FIRST CAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 E AVVIA L EMISSIONE DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO FINO A EURO 10 MILIONI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Correggio (RE), 27 marzo 2015

COMUNICATO STAMPA Correggio (RE), 27 marzo 2015 MODELLERIA BRAMBILLA: valore della produzione in crescita del 30% a Euro 16,5 milioni nel 2014, utile netto pari a Euro 0,2 milioni (dati IAS 17 Adjusted) Valore della produzione in crescita del 30% a

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato dell esercizio 2014.

Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato dell esercizio 2014. Comunicato stampa Il Consiglio di Amministrazione approva il bilancio consolidato dell esercizio 2014. Ricavi a 354,7 milioni di euro (355 milioni di euro nel 2013) EBITDA a 31,5 milioni di euro (33,1

Dettagli

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014

APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 Risultati annuali APPROVATI IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE E IL BILANCIO CONSOLIDATO RELATIVI ALL ESERCIZIO 2014 - Confermati i risultati preliminari consolidati già approvati lo scorso 11 febbraio

Dettagli

Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2014

Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2014 Gestione Multiservice Società consortile a responsabilità limitata Sede in Via Gallarate 58-20151 Milano (MI) Capitale sociale Euro 412.900,00 i.v. Codice fiscale e Reg. Imp. 08362130158 Rea 1220124 Relazione

Dettagli

Milano, 31 marzo 2005

Milano, 31 marzo 2005 Spettabili: Milano, 31 marzo 2005 CONSOB Via della Posta 8 MILANO BORSA ITALIANA spa MILANO AGENZIE COMUNICATO STAMPA : CDA approva progetto bilancio BASTOGI SPA : CdA ha approvato il progetto di bilancio

Dettagli

DEL PIANO DI BUY BACK, PREMIA GLI AZIONISTI CON VOUCHER PER BIGLIETTI E CONSUMAZIONI, DECIDE L APERTURA STRAORDINARIA PER EXPO

DEL PIANO DI BUY BACK, PREMIA GLI AZIONISTI CON VOUCHER PER BIGLIETTI E CONSUMAZIONI, DECIDE L APERTURA STRAORDINARIA PER EXPO COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO CONSOLIDATO E ORDINARIO AL 31.12.2014, DELIBERA l AVVIO DEL PIANO DI BUY BACK, PREMIA GLI AZIONISTI CON VOUCHER PER BIGLIETTI

Dettagli

LA RUOTA COMPAGNIA PER L INVESTIMENTO, LA GESTIONE, LA TUTELA E L AMMINISTRAZIONE DI PATRIMONI S.p.A.

LA RUOTA COMPAGNIA PER L INVESTIMENTO, LA GESTIONE, LA TUTELA E L AMMINISTRAZIONE DI PATRIMONI S.p.A. LA RUOTA COMPAGNIA PER L INVESTIMENTO, LA GESTIONE, LA TUTELA E L AMMINISTRAZIONE DI Reg. Imp. 02471620027 Rea 191045 Sede in VIA ALDO MORO 3/A -13900 BIELLA (BI) Capitale sociale Euro 255.021,13 i.v.

Dettagli

Comunicato Stampa. SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002

Comunicato Stampa. SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002 Comunicato Stampa SMI Società Metallurgica Italiana S.p.A cod.abi 107683 www.smi.it BILANCIO DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2002 Il Gruppo: il fatturato consolidato, pari a Euro 2.054,4 milioni,

Dettagli

APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2004

APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2004 APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2004 PROPOSTA LA DISTRIBUZIONE DI DIVIDENDI 1. Attività del Gruppo Alerion nel 2004 Investimenti in partecipazioni strategiche o Enertad o Eurovision Dismissioni immobiliari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015.

COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015. COMUNICATO STAMPA GRUPPO ACOTEL: resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015. Risultati consolidati dei primi nove mesi 2015: Ricavi a 29,5 milioni di euro (33,7 milioni di euro nei primi nove

Dettagli