I blocchi di calcestruzzo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I blocchi di calcestruzzo"

Transcript

1 Murature Tecniche

2 I blocchi di calcestruzzo I blocchi in calcestruzzo rappresentano uno dei sistemi più diffusi ed economici per realizzare murature di tamponamento. Devono essere prodotti in conformità alla normativa Europea UNI EN che li definisce elementi vibrocompressi, ottenuti con aggregati pesanti o leggeri, per muri comuni, da rivestimento, faccia a vista, portanti o non portanti. I vantaggi dell utilizzo dei blocchi in cls rispetto ad altri materiali alternativi sono molteplici: Reazione al fuoco: il calcestruzzo, sia normale che alleggerito, è classificato in Euroclasse A1 (incombustibile) secondo il D.M. 10 marzo 2005, ovvero in classe 0 (zero) secondo il vecchio D.M. 26 giugno 1984 Economicità Facilità di posa: i blocchi non necessitano di rivestimento; Elevata resistenza meccanica Ottimo isolamento acustico Buono isolamento termico (blocchi di calcestruzzo alleggerito) LE MISCELE CEMENTIZIE I blocchi in calcestruzzo vibrocompresso sono prodotti con miscele cementizie di diversa densità: normale: densità netta >1700 kg/m 3 alleggerito: densità netta 1700 kg/m 3 LE FINITURE Facciavista da esterno Impiegato per murature particolarmente esposte agli agenti atmosferici. Sono prodotti in calcestruzzo vibrocompresso additivato con idrofugo che ostacola e impedisce la penetrazione capillare dell acqua all interno dei blocchi pur lasciando traspirare la muratura. Facciavista Impiegato per separare più ambienti interni ad un edificio. La superficie liscia, ricavata direttamente in fase di produzione, permette al blocco di non essere intonacato una volta posato in opera. Da intonaco Impiegati per murature che devono essere rivestite con intonaci o contropareti; a tal fine presentano una superficie scabra. Impiegato per murature divisorie interne ed esterne. ELEMENTI SPECIALI Gli imballi dei blocchi comprendono alcuni elementi speciali necessari alla realizzazione di particolari costruttivi (es: spallette di porte e finestre) oppure finalizzati ad essere divisi (es: per rispettare la modularità della muratura). Altri elementi speciali vengono prodotti e confezionati separatamente; dovranno pertanto essere ordinati in funzione delle esigenze di cantiere. Compresi nell imballo Blocco divisibile: Elemento predisposto ad essere tagliato, nella sezione verticale mediana, in modo da ottenere due mezzi blocchi. Blocco : Elemento privo di corrimalta o incastri, impiegato per realizzare angoli o spallette di porte e finestre. Prodotti e confezionati separatamente Blocco cavo: Predisposto per essere riempito, una volta in opera, con calcestruzzo, eventualmente armato, per realizzare irrigidimenti verticali. Blocco correa: La sua forma cava si presta ad accogliere, in opera, rinforzi orizzontali di calcestruzzo o di cemento armato (cordoli o architravi).

3 Il D.M CLASSIFICAZIONE DI RESISTENZA AL FUOCO DI PRODOTTI ED ELEMENTI COSTRUTTIvI DI OPERE DA COSTRUZIONE MURATURE TAGLIAFUOCO La normativa sulla protezione passiva antincendio prevede che gli edifici siano opportunamente compartimentati mediante murature tagliafuoco, allo scopo di limitare i danni alle cose, permettere l evacuazione delle persone e facilitare l opera dei vigili del fuoco, evitando che le fiamme si estendano sull intera superficie. La muratura tagliafuoco sotto l azione delle fiamme deve mantenere la propria resistenza meccanica, deve impedire il passaggio di fiamme, vapori, gas caldi e fumi tossici e isolare termicamente i compartimenti adiacenti. Le prestazioni di una muratura tagliafuoco sono individuate dai simboli REI o EI a cui segue la cifra indicante i minuti primi per cui le prestazioni sono garantite. CLASSIFICAZIONE AL FUOCO DEI BLOCCHI PER MURATURA Il recepimento delle disposizioni europee, avvenuto attraverso il D.M. del 16 febbraio 2007 e il D.M. del 9 marzo 2007, ha portato alla ridefinizione del quadro normativo nazionale in materia di resistenza al fuoco dei prodotti da costruzione. La Circolare MISA n. 91 del è stata abrogata e di conseguenza tutti i certificati di resistenza al fuoco emessi secondo tale norma sono scaduti. Sono stati introdotti nuovi simboli e nuove prestazioni per i prodotti. Le prestazioni di una muratura tagliafuoco sono individuate dai simboli REI ed EI a cui segue la cifra indicante i minuti primi per cui le prestazioni sono garantite. La sigla REI si applica solo alle murature portanti (quelle che ad esempio sopportano il peso di un solaio). La sigla EI si applica solo alle murature di tamponamento con funzione di compartimentazione antincendio. Resistenza è necessario che tutta la muratura presenti una propria resistenza meccanica e che essa venga mantenuta durante l incendio. Ermeticità la muratura deve impedire il passaggio dei gas e dei fumi per proteggere le persone nei locali adiacenti a quelli dove si è sviluppato l incendio. Isolamento la muratura deve impedire il passaggio del calore poiché una elevata temperatura della parte opposta potrebbe causare l ignizione di alcuni materiali provocando così la propagazione dell incendio. Per le Pareti non Portanti la vecchia classe rei è assolutamente equivalente alla nuova classe ei Ai sensi del D.M. 16/02/2007 le prestazioni di resistenza al fuoco dei prodotti e degli elementi costruttivi possono essere determinate in base ai risultati di: Prove - metodo sperimentale Calcoli - metodo analitico Confronti con tabelle - metodo tabellare 3

4 Classificazione EI metodo sperimentale Le tabelle seguenti riportano le classificazioni di resistenza al fuoco ed i relativi limiti di altezza per le murature realizzate con i blocchi prodotti dalla EDILTUBI. BLOCCHI DI CALCESTRUZZO NORMALE 4 Per la posa in opera delle murature faccia a vista deve essere utilizzata malta di tipo M5 o superiore. *Ai sensi della Norma UNI l altezza massima della muratura deve essere inferiore o uguale a 40 volte lo spessore del blocco. Per la posa delle grandi murature (altezza superiore a 4 metri) devono essere previsti i sistemi di ancoraggio e di irrigidimento.

5 Classificazione EI metodo tabellare BLOCCHI DI CALCESTRUZZO NORMALE BLOCCHI DI CALCESTRUZZO ALLEGGERITO * La classificazione di resistenza con il metodo tabellare (allegato D del DM 16/02/2007) è valida per altezza della parete tra due solai o distanza tra due elementi di irrigidimento con equivalente funzione di vincolo non superiore a 4 metri. 5

6 Tipologia Blocco Resistenza al fuoco (min) Dimensioni nominali (mm) Peso standard (kg/cad.) Peso medio muratura (kg/m 2 ) Necessità bocchi (N /m 2 ) 8x20x40-77x192x394 7,5 110,0 12,5 8x20x50-77x192x494 10,0 120,0 10,0 EI 60 79x192x494 12,1 140,0 10,0 12x20x40 EI x192x394 10,0 145,0 12,5 12x20x50 da intonaco EI 30 (tabellare con intonaco) 117x192x494 13,0 150,0 10,0 EI x192x494 14,4 164,0 10,0 EI x192x494 17,0 190,0 10,0 117x192x494 17,4 194,0 10,0 6 Prodotto su commessa per quantità superiore a 5000 blocchi

7 Caratteristiche tecniche Percentuale e classe di foratura Resistenza media compressione (N/mm²) Assorbimento per capillarità (g/m 2 s 0,5 ) Potere fonoisolante Rw (db) Resistenza termica a secco R (m 2 K/W) Colore Elementi per imballo Elementi speciali compresi nell imballo 36% (F3) 8,0 non lasciare 41,0 0,152 Grigio % (F2) 8,0 non lasciare 41,0 0,148 Grigio % (F2) 8,0 non lasciare 42,0 0,138 Grigio % (F3) 10,5 non lasciare 43,0 0,188 Grigio Dvisibili 41% (F3) 10,5 non lasciare 43,0 0,190 Grigio % (F3) 10,5 non lasciare 44,0 0,182 Grigio % (F2) 10,0 non lasciare 45,0 0,249 Grigio % (F2) 10,0 non lasciare 45,8 0,237 Grigio

8 Tipologia Blocco Resistenza al fuoco (min) Dimensioni nominali (mm) Peso standard (kg/cad.) Peso medio muratura (kg/m 2 ) Necessità blocchi (N /m 2 ) 15x20x50 EI x192x494 14,6 166,0 10,0 Alleggerito EI x192x494 12,1 141,0 10,0 20x20x40 197x192x394 15,4 210,0 12,5 da esterno 197x192x394 15,4 210,0 12,5 20x20x50 EI x192x494 17,0 190,0 10,0 Alleggerito 197x192x494 14,2 162,0 10,0 da intonaco (tabellare con intonaco) 197x192x494 17,0 190,0 10,0 197x192x494 19,5 215,0 10,0 da esterno 197x192x494 19,5 215,0 10,0 25x20x50 247x192x494 22,5 245,0 10,0 da esterno 247x192x494 22,5 245,0 10,0 Alleggerito EI x192x494 18,7 207,0 10,0 Alleggerito EI x192x494 22,0 240,0 10,0 30x20x50 EI x192x494 24,5 265,0 10,0 8 Prodotto su commessa per quantità superiore a 5000 blocchi

9 Caratteristiche tecniche Percentuale e classe di foratura Resistenza media compressione (N/mm²) Assorbimento per capillarità (g/m 2 s 0,5 ) Potere fonoisolante Rw (db) Resistenza termica a secco R (m 2 K/W) Colore Elementi per imballo Elementi speciali compresi nell imballo 47% (F4) 10,0 non lasciare 44,0 0,219 Grigio % (F4) 5,0 non lasciare 48% (F4) 8,5 non lasciare 42,9 0,272 Grigio ,0 0,246 Grigio 62, mezzi 48% (F4) 8,5 <35 46,0 0,246 Grigio 62, mezzi 55% (F4) 8,5 non lasciare 45,0 0,246 Grigio % (F4) 5,0 non lasciare 44,0 0,297 Grigio % (F4) 8,5 non lasciare 45,0 0,246 Grigio % (F4) 8,5 non lasciare 46,0 0,248 Grigio % (F4) 8,5 <35 46,0 0,248 Grigio, Colorato ST % (F4) 8,0 non lasciare 47,8 0,273 Grigio % (F4) 8,0 <35 47,8 0,273 Grigio % (F4) 3,5 non lasciare 46,0 0,336 Grigio % (F4) 3,5 non lasciare 47,6 0,610 Grigio % (F5) 5,0 non lasciare 48,5 0,291 Grigio

10 Elementi speciali 20x20x40 CORREA Tipologia Blocco da esterno Dimensioni nominali (mm) Peso standard (kg/cad.) Necessità blocchi (N /m) Assorbimento per capillarità (g/m 2 s 0,5 ) Colore Elementi per imballo Elementi speciali compresi nell imballo 197x192x394 19,0 2,5 <35 Grigio mezzi 20x20x50 CORREA 25x20x50 CORREA da esterno Alleggerito da esterno 197x192x494 22,0 2,0 <35 Grigio x192x494 18,5 2,0 non lasciare Grigio x192x494 28,5 2,0 <35 Grigio 40 - Alleggerito 247x192x494 24,0 2,0 non lasciare Grigio 40-25x20x50 CASSERO 247x192x494 17,0 5,0 non lasciare Grigio 40 - Alleggerito 247x192x494 14,0 5,0 non lasciare Grigio 40 - Prodotto su commessa per quantità superiore a 5000 blocchi COLORI BLOCCHI DI CALCESTRUZZO FACCIAvISTA DA ESTERNO giallo ocra rosso antracite grigio I blocchi di calcestruzzo da esterno 20x20x50 colorati vengono prodotti su richiesta per quantità superiori a n 5000 blocchi (500 m 2 ) 10 Idrorepellenza e traspirabilità La norma UNI EN 771-3/2005 impone che il fabbricante di blocchi in calcestruzzo dichiari se questi possono o non possono essere impiegati in murature esterne esposte all acqua. Nel caso di murature esposte, egli dovrà dichiarare il coefficiente d assorbimento massimo d acqua dovuto all azione capillare della faccia esposta del blocco. Per garantire l idrorepellenza i blocchi dovranno possedere un coefficiente medio inferiore a 35 g/m²s 0,5 (determinato secondo la UNI EN ) ovvero inferiore a 1,43 g/m²s. I blocchi in calcestruzzo vibrocompresso sono realizzati con un impasto che, dopo l indurimento, conserva comunque una certa porosità anche quando esso è confezionato in modo molto compatto e con elevata densità. Per questo motivo, la muratura in opera è traspirante e conserva sempre una buona permeabilità al passaggio dell acqua, sotto forma di vapore, dall interno di un ambiente (in cui si trova concentrata) verso l esterno; essa deve comunque essere in grado di smaltire rapidamente eventuali tracce di umidità provenienti dai locali interni. Efflorescenze Occasionalmente il cemento può indurre, nella fase di maturazione dei manufatti, naturali fenomeni di efflorescenza superficiale (carbonato di calcio) che non sono da considerarsi difetto del prodotto. Per l eventuale pulizia si consiglia di lavare la superficie interessata dal fenomeno con una soluzione di acqua e acido cloridrico (rapporto 10/1) per non più di cinque minuti, utilizzando una spazzola a setole dure (non metalliche) e risciacquando abbondantemente con acqua. Se necessario ripetere l operazione. Colore Eventuali variazioni nella tonalità cromatica dei manufatti possono essere causate da variazioni inevitabili delle proprietà degli aggregati e del cemento. Si consiglia quindi di miscelare i manufatti, nella fase di posa, prelevandoli da pacchi diversi per garantire una dispersione armoniosa delle eventuali variazioni di tonalità. I colori e le finiture sono indicativi; è consigliabile la visione delle campionature.

11 Accessori Malte. Malta da muratura premiscelata formulata con leganti idraulici ed aerei, inerti selezionati di natura silico-calcarea ed additivi specifici per migliorare l adesione e la lavorabilità. Disponibile a magazzino grigia o bianca. Gli altri colori su commessa per quantità superiori a kg. Betoncino. preconfezionato, specifico per piccoli getti, quali pilastrini e coree, ove viene richiesto un micro calcestruzzo a basso ritiro con indurimento normale e prestazione garantita. Staffe telescopiche. Staffa telescopica basculante di acciaio per il consolidamento delle murature alle strutture orizzontali. Le caratteristiche meccaniche della staffa consentono l ancoraggio, permettendo il movimento verticale dovuto ai carichi di esercizio e di assestamento. Staffe a Z. Staffa di acciaio per il consolidamento delle murature alle strutture verticali. L ancoraggio avviene mediante tassello meccanico inserito nel foro sul bordo superiore mentre il bordo inferiore della staffa viene consolidata al blocco di cls. Profilo a omega. Vincolo laterale, a scomparsa, fra muratura e pilastro realizzato in lamiera d acciaio spessore 3 mm e guarnizione termoespandende idrorepellente. l profilo viene ancorato alla struttura mediante tasselli metallici ad espansione ed è dotato di una guarnizione che garantisce la tenuta profilo-pilastro anche in caso d incendio. Tassello metallico. Necessario all ancoraggio meccanico sulle superfici in calcestruzzo. Gabbie d armatura. Impiegate per strutturazioni verticali, sono realizzate in acciaio tipo B450C con staffe di misure compatibili ai blocchi Ediltubi, garantiscono la corretta posizione dei ferri longitudinali e migliorano la resistenza flessionale. Traliccio elettrosaldato. Traliccio ad alta duttilità per strutturazioni orizzontali con funzione rompitratta, realizzati con elementi speciali Ediltubi tipo correa. Tralicci piatti. Il traliccio prefabbricato è composto da due fili d acciaio paralleli collegati da un terzo filo sinusoidale continuo mediante punti di saldatura rispondente alla UNI EN e l Eurocodice 6. Aumentano la resistenza alla compressione della muratura soprattutto in caso di carichi eccentrici. Migliorano la rigidità della costruzione relativamente ai muri portanti e ai tamponamenti ed impediscono il fenomeno dell affaticamento progressivo. Sigillante. Elastomero ad elevate caratteristiche elastiche sia a freddo, per evitare la formazione di fessure, che a caldo, per preservare il requisito di Ermeticità in caso di incendio. Copertine vibrocompresse. Copertina di cls vibrocompresso, con finitura monostrato, posta in opera a protezione di muri di recinzione ovvero a chiusura di blocchi per muratura (BL 20/50 - BL 20/40). Copertine levigate - larghezza variabile. Copertina di cls vibrocompresso levigato, posta in opera a protezione di muri di recinzione ovvero a chiusura di blocchi per muratura. Copertine a getto - larghezza variabile. Copertina di cls gettato, posta in opera a protezione di muri di recinzione ovvero a chiusura di blocchi per muratura.

12 ET 25 Ediltubi S.p.a. - Via Torino, Trofarello (TO) tel (r.a.) - fax

Indice. Introduzione 3. Qualità prestazionali 4. Gamma cromatica 5. Blocco faccia a vista Modulo 50 6-7. Blocco faccia a vista Modulo 40 8

Indice. Introduzione 3. Qualità prestazionali 4. Gamma cromatica 5. Blocco faccia a vista Modulo 50 6-7. Blocco faccia a vista Modulo 40 8 Murature Tecniche Indice Introduzione 3 Qualità prestazionali 4 Idrorepellenza e traspirabilità Resistenza al fuoco Gamma cromatica 5 Blocco faccia a vista Modulo 50 6-7 Blocco faccia a vista Modulo 40

Dettagli

Con la linea murature, la Cementubi offre una vasta gamma di prodotti di qualità atti a soddisfare le esigenze del mercato nel campo delle

Con la linea murature, la Cementubi offre una vasta gamma di prodotti di qualità atti a soddisfare le esigenze del mercato nel campo delle Con la linea murature, la Cementubi offre una vasta gamma di prodotti di qualità atti a soddisfare le esigenze del mercato nel campo delle costruzioni civili ed industriali. I blocchi Facciavista e da

Dettagli

Verifica di isolamento acustico in opera Murature realizzate con blocco aqtb 25 acustico

Verifica di isolamento acustico in opera Murature realizzate con blocco aqtb 25 acustico Verifica di isolamento acustico in opera Murature realizzate con blocco aqtb 25 acustico Sistema AQTB Caratteristiche tecniche AQTB 25 Acustico Dimensioni nominali Peso medio del blocco Peso medio della

Dettagli

CATALOGO GENERALE 2013

CATALOGO GENERALE 2013 CATALOGO GENERALE L argilla espansa Leca, certificata ANAB-ICEA per la bioedilizia, è prodotta da Laterlite, azienda partner CasaClima. La storia di LecaSistemi LecaSistemi, azienda leader nella produzione

Dettagli

Fax 0363.938688 issrl.it6 c 3 va 07 rl@ 3 s.93 is 63 c a l. 0 v et y t l i. a l ti r ) s g B s ( i o c v a o C v. 0 5 0 4 2

Fax 0363.938688 issrl.it6 c 3 va 07 rl@ 3 s.93 is 63 c a l. 0 v et y t l i. a l ti r ) s g B s ( i o c v a o C v. 0 5 0 4 2 BLOCCHI I NOSTRI SERVIZI SRL LA SOLUZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PARETI IN BLOCCHI Nel 2005 nasce Art Service Srl, società del gruppo Vacis specializzata nella posa di masselli autobloccanti e blocchi

Dettagli

Sistema costruttivo ANPELWALL

Sistema costruttivo ANPELWALL Sistema costruttivo ANPELWALL Murature rinforzate in Lecablocco per edifici industriali e del terziario Guida alla progettazione ANPEL WALL Murature Certificate e Calcolate MURATURE IN LECABLOCCO nell

Dettagli

FOCUS NORMATIVO LA PROTEZIONE AL FUOCO

FOCUS NORMATIVO LA PROTEZIONE AL FUOCO 18 FOCUS NORMATIVO FOCUS NORMATIVO FOCUS NORMATIVO FOCUS NORMATIVO FOCUS NORMATIVO LA PROTEZIONE AL FUOCO LA NUOVA NORMATIVA ANTINCENDIO D.M. 16.02.2007 Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti

Dettagli

Murature In blocchi a Faccia Vista Listino Prezzi

Murature In blocchi a Faccia Vista Listino Prezzi Murature In blocchi a Faccia Vista Listino Prezzi 2013 Offerta per l esecuzione in opera di Blocchi FV Di seguito siamo lieti di sottoporvi ns. miglior offerta per l esecuzione in opera di Blocchi FV alle

Dettagli

MANUALE TECNICO MURATURA ARMATA

MANUALE TECNICO MURATURA ARMATA MANUALE TECNICO MURATURA ARMATA INTRODUZIONE Il recente D.M. 14.1.2008 (N.T.C.), ha confermato ed ulteriormente migliorato le regole di progettazione per costruire in muratura armata, introdotte a livello

Dettagli

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI

LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI LASTRE ARMATE YTONG PER SOLAI E TETTI Le lastre Ytong, sono elementi armati autoportanti che permettono di realizzare solai e tetti di edifici residenziali, con una velocità di posa insuperabile rispetto

Dettagli

SISTEMA BIOCLIMA SISMICO CON MURATURA ARMATA

SISTEMA BIOCLIMA SISMICO CON MURATURA ARMATA SISTEMA BIOCLIMA SISMICO CON MURATURA ARMATA Essenzialmente, l armatura offre un incremento di resistenza a trazione e a taglio nonchè, ovviamente, a flessione mentre i blocchi e la malta assorbono prevalentemente

Dettagli

aggiornato al D.P.R. 151/2011

aggiornato al D.P.R. 151/2011 aggiornato al D.P.R. 151/2011 LECABLOCCO TAGLIAFUOCO una elevata resistenza al fuoco per murature sicure e durevoli Leca, prodotto ecobiocompatibile certificato ANAB-ICEA. Uno degli elementi della famiglia

Dettagli

POROTON 800. 23x30x24. Elemento portante in zona sismica. Dimensioni L x S x H (mm) 230 x 300 x 240. Peso dell elemento (kg) 14,0

POROTON 800. 23x30x24. Elemento portante in zona sismica. Dimensioni L x S x H (mm) 230 x 300 x 240. Peso dell elemento (kg) 14,0 Elemento portante in zona sismica 800 23x30x24 Dimensioni L x S x H (mm) 230 x 300 x 240 Peso dell elemento (kg) 14,0 Percentuale di foratura (%) 45 Numero pezzi al m 2 17,1 Numero pezzi per pacco 48 Resistenza

Dettagli

TD13C. Betoncino strutturale di consolidamento e collaborazione statica

TD13C. Betoncino strutturale di consolidamento e collaborazione statica pag. 1 di 6 DESCRIZIONE è un betoncino pronto strutturale, reoplastico, antiritiro, ad alta resistenza meccanica, di calce idraulica naturale NHL 5 ed inerti selezionati. è ideale negli interventi di consolidamento,

Dettagli

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol

Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Il Progetto unisol CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SOLAIO unisol Gianfranco Righetti ASSOUNISOL, VERONA 1 - unisol : caratteristiche e prestazioni 1.1 - Caratteristiche generali Il solaio unisol è formato

Dettagli

...la soluzione definitiva!

...la soluzione definitiva! ...la soluzione definitiva! Località Bellavista, 25 (C.P. 275) Strada Statale n. 2 Cassia km 249,4 53036 Poggibonsi, Siena tel. +39 0577 979 048 fax +39 0577 979 394 e-mail: info@unibloc.it - url: www.unibloc.it

Dettagli

da oltre 40 anni costruendo successi

da oltre 40 anni costruendo successi da oltre 40 anni costruendo successi Estratto dal Catalogo Generale 2010 Lecablocco Bioclima Zero, una famiglia completa Lecablocco Bioclima Zero è la famiglia di blocchi multistrato in argilla espansa

Dettagli

LECABLOCCO TRAMEZZA. semplice, sicuro e vantaggioso

LECABLOCCO TRAMEZZA. semplice, sicuro e vantaggioso LECABLOCCO TRAMEZZA semplice, sicuro e vantaggioso Il Lecablocco Tramezza è un manufatto in calcestruzzo alleggerito con argilla espansa Leca studiato dall ANPEL con sistema di collegamento ad incastri

Dettagli

MASSELLI E LASTRE. Linea Granigliata

MASSELLI E LASTRE. Linea Granigliata MASSELLI E LASTRE Linea Granigliata GLOSSARIO CONDIZIONI PER VENDITA MATERIALE CARATTERISTICHE TECNICHE Tutti i pavimenti di questa linea sono caratterizzati da: MATTONE GRANIGLIATO pag. 4/5 I bancali

Dettagli

LECABLOCCO TRAMEZZA LECALITE. Un prodotto, quattro sistemi applicativi!

LECABLOCCO TRAMEZZA LECALITE. Un prodotto, quattro sistemi applicativi! LECABLOCCO TRAMEZZA LECALITE. Un prodotto, quattro sistemi applicativi! LECABLOCCO TRAMEZZA LECALITE La gamma Lecablocco Tramezza Lecalite Pieni. T8x28x55 pieno T10x28x55 pieno La gamma Lecablocco Tramezza

Dettagli

Milano 1/2 ottobre 2014

Milano 1/2 ottobre 2014 Milano 1/2 ottobre 2014 Protezione passiva dal fuoco di elementi strutturali quali: murature, cemento armato, solai in laterocemento e solai misti in lamiera grecata e calcestruzzo, mediante l applicazione

Dettagli

Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale

Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale Il Cartongesso e l Edilizia Residenziale 2 L AZIENDA Lafarge Gessi è una società del Gruppo multinazionale Lafarge, nata in seguito alla rapida crescita dei sistemi costruttivi a secco che si è registrata

Dettagli

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca

PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca PRODOTTI e SOLUZIONI in argilla espansa Leca 1RIEMPIMENTI, ALLEGGERIMENTI, ISOLAMENTI Argilla espansa a Argilla espansa basso assorbimento antirisalita di Argilla espansa. d acqua. umidità. Leca Lecapiù

Dettagli

CALCESTRUZZI - BLOCCHI E MANUFATTI VIBRATI PAVIMENTI. Stampati - Industriali - Sasso Lavato

CALCESTRUZZI - BLOCCHI E MANUFATTI VIBRATI PAVIMENTI. Stampati - Industriali - Sasso Lavato CALCESTRZZI - BLOCCHI E MANFATTI VIBRATI PAVIMENTI Stampati - Industriali - Sasso Lavato Giallongo Calcestruzzi s.n.c. Via S. Alessandra - km - 96019 Rosolini (SR) info@giallongocalcestruzzi.com - www.giallongocalcestruzzi.com

Dettagli

DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO.

DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO. DESCRIZIONE GENERALE DELLE OPERAZIONI DA ESEGUIRE IN CASO DI CONSOLIDAMENTO STATICO DEL SOLAIO. Verifica statica della struttura esistente, al fine di determinare la portata del solaio esistente; redazione

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Tipologia di materiale: Blocco Termico Tamponamento 18x30x38 Superpor. Codice materiale: 5044

SCHEDA TECNICA. Tipologia di materiale: Blocco Termico Tamponamento 18x30x38 Superpor. Codice materiale: 5044 SCHEDA TECNICA F.B.M. Fornaci Briziarelli Marsciano S.p.A Sede legale via XXIV Maggio 1 06055 - Marsciano PG p.iva 00297430548 Tel 0039 07587461 Fax 0039 0758748990 email: fbm@fbm.it Tipologia di materiale:

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Tipologia di materiale: Blocco Termico Tamponamento 20x25x25 Superpor. Codice materiale: 36

SCHEDA TECNICA. Tipologia di materiale: Blocco Termico Tamponamento 20x25x25 Superpor. Codice materiale: 36 SCHEDA TECNICA F.B.M. Fornaci Briziarelli Marsciano S.p.A Sede legale via XXIV Maggio 1 06055 - Marsciano PG p.iva 00297430548 Tel 0039 07587461 Fax 0039 0758748990 email: fbm@fbm.it Tipologia di materiale:

Dettagli

IL D.M. 16/2/2007 E LE PRESTAZIONI DI RESISTENZA AL FUOCO DEI PRODOTTI. dott. ing. Luca Ponticelli C.N.VV.F.

IL D.M. 16/2/2007 E LE PRESTAZIONI DI RESISTENZA AL FUOCO DEI PRODOTTI. dott. ing. Luca Ponticelli C.N.VV.F. IL D.M. 16/2/07 E LE PRESTZIONI DI RESISTENZ L FUOCO DEI PRODOTTI dott. ing. Luca Ponticelli C.N.VV.F. CMPO DI PPLICZIONE Classificazione prodotti per r.a.f. Il D.M. 16/2/07 si applica ai prodotti ed agli

Dettagli

LECABLOCCO T A G L I A F U O C O

LECABLOCCO T A G L I A F U O C O LECABLOCCO T A G L I A F U O C O una elevata resistenza al fuoco per murature sicure e durevoli Leca, prodotto ecobiocompatibile certificato A N A B - I B O - I B N. Uno degli elementi della famiglia Lecablocco

Dettagli

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE

PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri PRODOTTI DA COSTRUZIONE CON L OBBLIGO DI DOP E MARCATURA CE (elenco aggiornato al 31 luglio 2014) ACCIAI e altri Acciai per la realizzazione di strutture metalliche e di strutture composte (laminati, tubi senza saldatura, tubi

Dettagli

L'architrave in laterizio tralicciato COMMERCIALIZZATO DALLA

L'architrave in laterizio tralicciato COMMERCIALIZZATO DALLA L'architrave in laterizio tralicciato COMMERCIALIZZATO DALLA Descrizione prodotto L architrave prefabbricato tralicciato in laterocemento della serie AR, prodotto dalla LPM S.p.A., è un elemento strutturale

Dettagli

[LESIONISTRUTTURALINEGLI EDIFICICONTEMPORANEI]

[LESIONISTRUTTURALINEGLI EDIFICICONTEMPORANEI] 2014 PROGETTARE BIOEDILE Giovanni Tona [LESIONISTRUTTURALINEGLI EDIFICICONTEMPORANEI] Analisi delle cause delle più frequenti lesioni presenti negli edifici con struttura in cemento armato, e metodi di

Dettagli

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE

DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE DESCRIZIONI DI CAPITOLATO PER L ISOLAMENTO TERMOACUSTICO NELL EDILIZIA CIVILE ED INDUSTRIALE Claudioforesi S.r.l. via Fosso, 2/4 60027 S. Biagio Osimo (AN) Tel. 071 7202204 071 7109309 Fax. 071 7108180

Dettagli

Compartimentazione al fuoco con elementi in calcestruzzo cellulare YTONG e MULTIPOR. Xella Italia S.r.l. ytong-tecnici@xella.

Compartimentazione al fuoco con elementi in calcestruzzo cellulare YTONG e MULTIPOR. Xella Italia S.r.l. ytong-tecnici@xella. Compartimentazione al fuoco con elementi in calcestruzzo cellulare YTONG e MULTIPOR Xella Italia S.r.l. ytong-tecnici@xella.com 035 4522272 Quanti nomi diversi!!! Calcestruzzo cellulare Cemento cellulare

Dettagli

LA POSA IN OPERA CON i VIBRAPAC

LA POSA IN OPERA CON i VIBRAPAC LA POSA IN OPERA CON i VIBRAPAC 2 la posa in opera - 1. operazioni preliminari 1 Operazioni preliminari 1.1 deposito in cantiere Il materiale deve essere stoccato in un area predisposta, in modo da evitare

Dettagli

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NE EDIIZIA ARETI DIVISORIE A SECCO I RODOTTO IDEAE ER ISOAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DEE ARETI IN GESSO RIVESTITO 2 Eurosystem e Europan I prodotti ideali per l isolamento termico

Dettagli

Gamma disponibile Le tramezze POROTON P800 e POROTON PLAN TM

Gamma disponibile Le tramezze POROTON P800 e POROTON PLAN TM Tramezze Poroton e Poroton Plan TM soddisfano ogni esigenza di cantiere Gamma disponibile Le tramezze P800 e PLAN TM P800 sono elementi in laterizio porizzato caratterizzati da giunti verticali ad incastro.

Dettagli

Gyproc Easy2 Activ Air

Gyproc Easy2 Activ Air Gyproc Easy2 Activ Air Norma di prodotto: EN 520:2009 La tecnologia Activ Air permette alla lastra di assorbire e neutralizzare fino al 70% della formaldeide presente nell aria degli ambienti interni.

Dettagli

SOLUZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI INVOLUCRI PERFORMANTI E SICURI IN CASO DI INCENDIO Milano 6 dicembre 2011

SOLUZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI INVOLUCRI PERFORMANTI E SICURI IN CASO DI INCENDIO Milano 6 dicembre 2011 SOLUZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI INVOLUCRI PERFORMANTI E SICURI IN CASO DI INCENDIO Milano 6 dicembre 2011 Soluzioni in lana di roccia per la sicurezza in caso di Incendio. Arch. Fermo Mombrini Il Gruppo

Dettagli

Finalmente dati attendibili Blocchi rettificati. Tecniche di posa in opera per i blocchi rettificati... ThermoPlan TS13...

Finalmente dati attendibili Blocchi rettificati. Tecniche di posa in opera per i blocchi rettificati... ThermoPlan TS13... Pagina 1 di 20 Indice Finalmente dati attendibili Pagina 2 Blocchi rettificati Tecniche di posa in opera per i blocchi rettificati... ThermoPlan MZ7... ThermoPlan MZ8... ThermoPlan SX-Plus. ThermoPlan

Dettagli

MESSA IN SICUREZZA DI SOLAI

MESSA IN SICUREZZA DI SOLAI MESSA IN SICUREZZA DI SOLAI IL PROBLEMA DELLO SFONDELLAMENTO DEI SOLAI Con il termine sfondellame nto dei solai si indica la rottura e il distacco delle cartelle d intradosso delle pignatte (chiamate fondelle)

Dettagli

Bravo. Bloc CATALOGO PRODOTTI LINEA TAMPONAMENTO

Bravo. Bloc CATALOGO PRODOTTI LINEA TAMPONAMENTO CATALOGO PRODOTTI : Tre linee di prodotto, molteplici applicazioni MURI perimetrali esterni MURI divisori INterni unità abitative MURI divisori INterni unità abitative autoportanti Linea Solai Linea Tamponamento

Dettagli

COI SISTEMI FASSA. Dott. Vincenzo De Astis Responsabile Tecnico Sistema Cartongesso. Milano, 26 Ottobre 2011

COI SISTEMI FASSA. Dott. Vincenzo De Astis Responsabile Tecnico Sistema Cartongesso. Milano, 26 Ottobre 2011 LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO COI SISTEMI FASSA Dott. Vincenzo De Astis Responsabile Tecnico Sistema Cartongesso Milano, 26 Ottobre 2011 COMPORTAMENTO IN CASO DI INCENDIO La Prevenzione è una materia

Dettagli

POROTON s=25 cm non intonacato (REI=240 min)

POROTON s=25 cm non intonacato (REI=240 min) Introduzione Riferimenti normativi Reazione al fuoco Reazione al fuoco: nuove normative Resistenza al fuoco Resistenza al fuoco: nuove normative Certificazione e dichiarazione di conformità dei materiali

Dettagli

XILITE BLOCK ESSETHERM SYSTEM BLOCCO A TAGLIO TERMICO PER MURI DI TAMPONAMENTO E CORREZIONE DI PONTI TERMICI IN GENERE

XILITE BLOCK ESSETHERM SYSTEM BLOCCO A TAGLIO TERMICO PER MURI DI TAMPONAMENTO E CORREZIONE DI PONTI TERMICI IN GENERE XILITE BLOCK ESSETHERM SYSTEM BLOCCO A TAGLIO TERMICO PER MURI DI TAMPONAMENTO E CORREZIONE DI PONTI TERMICI IN GENERE XILITE BLOCK Negli ultimi anni Esse Solai si è impegnata nel rispetto dell ambiente

Dettagli

THERMO RASATURA. Rivestimento minerale ad elevato potere termoisolante per il risanamento delle pareti da muffe, funghi, umidità e crepe

THERMO RASATURA. Rivestimento minerale ad elevato potere termoisolante per il risanamento delle pareti da muffe, funghi, umidità e crepe THERMO RASATURA Rivestimento minerale ad elevato potere termoisolante per il risanamento delle pareti da muffe, funghi, umidità e crepe konstruktive leidenschaft 01.2016 Vimark 2 5 DESCRIZIONE COMPOSIZIONE

Dettagli

VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO. Il giunto cappotto-serramento : Controtelaio Clima Profili portaintonaco

VALORIZZIAMO IL SERRAMENTO. Il giunto cappotto-serramento : Controtelaio Clima Profili portaintonaco Il giunto cappotto-serramento : Controtelaio Clima Profili portaintonaco Marcatura CE Le normative europee 1) Resistenza meccanica e stabilità 2) Sicurezza in caso di incendio 3) Igiene, salute e ambiente

Dettagli

Leganti - malte pronte - colle - sabbie MALTE GRAS CALCE

Leganti - malte pronte - colle - sabbie MALTE GRAS CALCE Scheda Prodotto: ST01.100.02 Data ultimo agg.: 14 luglio 2010 Leganti - malte pronte - colle - sabbie MALTE GRAS CALCE Classificazione 01 Leganti/malte pronte/colle/sabbie 01.100 Malte pronte - malte muratura

Dettagli

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO

REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO REQUISITI DI ISOLAMENTO TERMICO PANNELLI DI TAMPONAMENTO 1. QUADRO NORMATIVO La scelta dei componenti di frontiera tra ambiente esterno ed interno o tra ambienti interni contigui è determinata dalla necessità

Dettagli

DB 20. blocco fonoisolante CARATTERISTICHE DEL BLOCCO CARATTERISTICHE DELLA PARETE

DB 20. blocco fonoisolante CARATTERISTICHE DEL BLOCCO CARATTERISTICHE DELLA PARETE blocco fonoisolante Modalità di posa in opera DB 20 Per ottenere migliori prestazioni acustiche non è sufficiente utilizzare prodotti adatti, ma è necessario seguire scrupolosamente una serie di prescrizioni

Dettagli

TRADIMALT IN 200 FIBRORINFORZATO

TRADIMALT IN 200 FIBRORINFORZATO TRADIMALT IN 200 FIBRORINFORZATO IN 200 FIBRORINFORZATO è una malta bastarda per intonaco di sottofondo tradizionale per interno ed esterno costituita da cemento, calce, inerti selezionati max 2,0 mm e

Dettagli

lunghezza 3000 mm larghezza 310 mm spessore 70 mm (T1 = 40 mm) 5 microns con smalto epossidico spessore minimo 20 mm.

lunghezza 3000 mm larghezza 310 mm spessore 70 mm (T1 = 40 mm) 5 microns con smalto epossidico spessore minimo 20 mm. 75 I pannelli Flexophone sono elementi modulari, autoportanti, costituiti da un involucro in lamiera s=5/10 preverniciata nel colore bianco simile Le dimensioni STANDARD del pannello sono le seguenti:

Dettagli

Piano di Manutenzione delle Parte Strutturale dell Opera

Piano di Manutenzione delle Parte Strutturale dell Opera Piano di Manutenzione delle Parte Strutturale dell Opera (Ai sensi del D.M. 14.01.2008, art. 10.1) 1. Premessa Il presente Piano di manutenzione è relativo alle opere strutturali da eseguire per il ripristino

Dettagli

SISTEMA COSTRUTTIVO ANTISISMICO EMMEDUE

SISTEMA COSTRUTTIVO ANTISISMICO EMMEDUE SISTEMA COSTRUTTIVO ANTISISMICO EMMEDUE rev. 02 del 08/11 1. INTRODUZIONE In questo documento vengono illustrati gli elementi principali che compongono il sistema costruttivo Emmedue. Rev. 02 del 08/11

Dettagli

APPROFONDIMENTO DELLA TEMATICA DI PREVENZIONE INCENDI APPLICATA ALLA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE DI FACCIATE VENTILATE

APPROFONDIMENTO DELLA TEMATICA DI PREVENZIONE INCENDI APPLICATA ALLA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE DI FACCIATE VENTILATE APPROFONDIMENTO DELLA TEMATICA DI PREVENZIONE INCENDI APPLICATA ALLA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE DI FACCIATE VENTILATE Monza, 22 gennaio 2014 Progettazione di una facciata ventilata Nella

Dettagli

SOLAIO A TRAVETTI TRALICCIATI PREFABBRICATI

SOLAIO A TRAVETTI TRALICCIATI PREFABBRICATI SOLAIO A TRAVETTI TRALICCIATI PREFABBRICATI Il solaio a travetti tralicciati, noto anche come solaio bausta, è costituito da travetti tralicciati e da elementi di alleggerimento in laterizio. I travetti

Dettagli

Silicato isolstyle per edilizia/bioedilizia. Pareti fredde, umidità, muffa...

Silicato isolstyle per edilizia/bioedilizia. Pareti fredde, umidità, muffa... Pareti fredde, umidità, muffa... Con le lastre in silicato di calcio isolstyle è possibile risolvere definitivamente questi problemi! Le lastre in sono molto leggere, (1) 6 kg/m2 e si posano facilmente

Dettagli

blocco termoisolante BREVETTATO

blocco termoisolante BREVETTATO blocco termoisolante BREVETTATO 1 blocco termoisolante Quadro Normativo RENDIMENTO ENERGETICO NELL EDILIZIA La Comunità Europea ha emanato nel 2002 la Direttiva 2002/91/CE del Parlamento e del Consiglio

Dettagli

Appoggi per l edilizia Kilcher

Appoggi per l edilizia Kilcher Appoggi per l edilizia Kilcher Deforma Limitgliss Teflon Con l installazione degli appoggi Kilcher è possibile evitare la formazione di crepe nelle costruzioni dovute a deformazioni e torsioni angolari

Dettagli

Resistenza al fuoco di tetti a falda in legno

Resistenza al fuoco di tetti a falda in legno Resistenza al fuoco di tetti a falda in legno Prove di comportamento al fuoco di strutture edilizia isolate con schiume poliuretaniche Protezione passiva dal rischio incendi Come è noto per la valutazione

Dettagli

Calibro Plus Evaporation

Calibro Plus Evaporation Calibro Plus Evaporation Il prodotto CALIBRO P. E., è un sistema specificatamente formulato per realizzare intonaci antiumidità, antisale ed anticondensa su murature umide. È costituito dalla combinazione

Dettagli

VALUTAZIONE TEORICA E SPERIMENTALE DELLE PROPRIETA DI ISOLAMENTO ACUSTICO DI PANNELLI IN SUGHERO

VALUTAZIONE TEORICA E SPERIMENTALE DELLE PROPRIETA DI ISOLAMENTO ACUSTICO DI PANNELLI IN SUGHERO Associazione Italiana di Acustica 36 Convegno Nazionale Torino, 10-12 giugno 2009 VALUTAZIONE TEORICA E SPERIMENTALE DELLE PROPRIETA DI ISOLAMENTO ACUSTICO DI PANNELLI IN SUGHERO Cinzia Buratti, Elisa

Dettagli

PARETI E DIVISORIE PERIMETRALI IN MURATURA. Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco EDILIZIA

PARETI E DIVISORIE PERIMETRALI IN MURATURA. Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco EDILIZIA COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NELL EDILIZIA PARETI PERIMETRALI E DIVISORIE IN MURATURA Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco 2 Isolanti minerali

Dettagli

AIRROCK HD ALU AIRROCK HD K1

AIRROCK HD ALU AIRROCK HD K1 Controllo del comportamento termoigrometrico nelle chiusure verticali opache AIRROCK HD ALU AIRROCK HD K1 Approfondimenti tecnici prestazione termoigrometrica spunti progettuali analisi ed esempi applicativi

Dettagli

L ACUSTICA. Criteri di Progettazione, Materiali Fonoisolanti e Certificazione Acustica degli Edifici. Ing. Paolo Marinoni.

L ACUSTICA. Criteri di Progettazione, Materiali Fonoisolanti e Certificazione Acustica degli Edifici. Ing. Paolo Marinoni. L ACUSTICA Criteri di Progettazione, Materiali Fonoisolanti e Certificazione Acustica degli Edifici Ing. Paolo Marinoni Celenit SpA Soluzioni ecobiocompatibili per l isolamento acustico UN PRODOTTO SOSTENIBILE

Dettagli

LECABLOCCO ARCHITETTONICO

LECABLOCCO ARCHITETTONICO arch C. Bugatti Gregotti Associati International Studio Serteco LECABLOCCO ARCHITETTONICO Lecablocco è un piccolo componente in calcestruzzo di argilla espansa Leca che viene impiegato per murature verticali,

Dettagli

THORO ACTIVE INTONACO BC

THORO ACTIVE INTONACO BC THORO ACTIVE INTONACO BC Intonaco da risanamento per applicazioni a cazzuola, di colore BIANCO, per il trattamento deumidificante di murature soggette all umidità di risalita capillare in presenza di sali.

Dettagli

Architettura Superfici Colori

Architettura Superfici Colori Architettura Superfici Colori Bologna - Blocco Splittato Bugnato Architettura superfici colori Lecablocco è un piccolo componente in calcestruzzo di argilla espansa Leca che viene impiegato per murature

Dettagli

CARNIVAL. Massetto cementizio autolivellante con ottime proprietà fonoassorbenti. konstruktive leidenschaft

CARNIVAL. Massetto cementizio autolivellante con ottime proprietà fonoassorbenti. konstruktive leidenschaft Massetto cementizio autolivellante con ottime proprietà fonoassorbenti konstruktive leidenschaft 01.2016 Vimark 2 5 DESCRIZIONE COMPOSIZIONE MISCELAZIONE E POSA IN OPERA CARNIVAL è un massetto minerale

Dettagli

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE:

CIRFIBER ECO CAMPO DI UTILIZZO: DESCRIZIONE DI CAPITOLATO: DIMENSIONI DI FORNITURA: CARATTERISTICHE FISICHE MECCANICHE: CIRFIBER ECO Pannello fonoassorbente in fibra di poliestere rigenerata. CAMPO DI UTILIZZO: CIRFIBER ECO è un prodotto specifico per l isolamento acustico di pareti e soffitti. Il materiale si presenta

Dettagli

blocco termofonoisolante ISO 30 isola dal rumore, dal freddo e dal caldo rispettando l'ambiente

blocco termofonoisolante ISO 30 isola dal rumore, dal freddo e dal caldo rispettando l'ambiente blocco termofonoisolante ISO 30 isola dal rumore, dal freddo e dal caldo rispettando l'ambiente ISO30: il blocco termofonoisolante per pareti divisorie interne Le pareti divisorie tra unità immobiliari

Dettagli

SCHEDE - Prodotti, finiture e colori - LASTRE IN CALCIOSILICATO LASTRE IN CALCIOSILICATO LE LASTRE ANTINCENDIO

SCHEDE - Prodotti, finiture e colori - LASTRE IN CALCIOSILICATO LASTRE IN CALCIOSILICATO LE LASTRE ANTINCENDIO 14 LASTRE IN CALCIOSILICATO Tutte le lastre in calciosilicato proposte da ERACLIT sono costituite da una matrice di calciosilicato idrato fatto maturare in autoclave ad alta pressione, rinforzata con speciali

Dettagli

-EASY FORMWORK WALL-

-EASY FORMWORK WALL- -EASY FORMWORK WALL- INTRODUCTION EASY FORMWORK WALL è un sistema di costruzione edile ideato per la realizzazione di edifici e muri di recinzione di ogni tipo. EASY FORMWORK WALL nasce dall esperienza

Dettagli

Schede tecniche e linee guida per l installazione

Schede tecniche e linee guida per l installazione Schede tecniche e linee guida per l installazione 43 Intumex RS10 - Collare tagliafuoco Generalità Intumex RS10 è un tagliafuoco per tubazioni in plastica realizzato in acciaio inossidabile vericiato a

Dettagli

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto

DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto DomoKap Il sistema termoisolante a cappotto Flessibile Semplice da posare Resistente Delta Servizi S.a.s. Sistema termoisolante a cappotto DomoKap Delta Servizi S.a.S Settore Edilizia presenta un sistema

Dettagli

Strutture murarie. Lezione 2 L02

Strutture murarie. Lezione 2 L02 Strutture murarie Lezione 2 1 Cenni preliminari Nel passato veniva usata praticamente sempre la cosiddetta muratura continua. Dai tempi dei Romani, ad anche prima, si è sempre utilizzata, quindi è stata

Dettagli

SOLAIO A LASTRE TRALICCIATE

SOLAIO A LASTRE TRALICCIATE SOLAIO A LASTRE TRALICCIATE Il solaio a lastre tralicciate predalles, rappresenta per la D.M.P. DALLA MORA PREF. S.R.L., il fiore all occhiello della propria produzione, non solo per la continua crescita

Dettagli

INCOLLAGGIO E FISSAGGI MECCANICI

INCOLLAGGIO E FISSAGGI MECCANICI INCOLLAGGIO E FISSAGGI MECCANICI F verticale: Le forze dovute al peso proprio vengono trasportate nel supporto dal collante. F orizzontale = depressione dovuta al carico da vento F verticale = Massa (peso

Dettagli

MESSA IN OPERA 5.1 5.2 5.3 5.4 5.5 INTERRUZIONI, RIPRESE, MESSA IN OPERA CASSEFORME PREPARAZIONE E PREDISPOZIONE DELLE ARMATURE GETTO

MESSA IN OPERA 5.1 5.2 5.3 5.4 5.5 INTERRUZIONI, RIPRESE, MESSA IN OPERA CASSEFORME PREPARAZIONE E PREDISPOZIONE DELLE ARMATURE GETTO Il calcestruzzo e le strutture armate Messa in opera INDICE 5 MESSA IN OPERA 5.1 5.3 CASSEFORME GETTO 5.2 PREPARAZIONE E PREDISPOZIONE DELLE ARMATURE 5.4 COMPATTAZIONE DEL GETTO MESSA IN OPERA 5.5 INTERRUZIONI,

Dettagli

Prevenzione Incendi L APPROCCIO PRESTAZIONALE

Prevenzione Incendi L APPROCCIO PRESTAZIONALE Prevenzione Incendi LA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI RESISTENZA AL FUOCO DELLE COSTRUZIONI E DI CLASSIFICAZIONE AI FINI DELLA RESISTENZA AL FUOCO DELLE STRUTTURE L APPROCCIO PRESTAZIONALE I REQUISITI DELLE

Dettagli

Soluzioni per la protezione passiva con i sistemi in lastre

Soluzioni per la protezione passiva con i sistemi in lastre Soluzioni per la protezione passiva con i sistemi in lastre il corretto uso dei rapporti di prova europei e del relativo fascicolo tecnico. Funzione tecnico-commerciale Ing. ZAMUNER Edoardo D.M. 16 febbraio

Dettagli

THORO ACTIVE INTONACO BC-M

THORO ACTIVE INTONACO BC-M THORO ACTIVE INTONACO BC-M Intonaco da risanamento BIANCO per il trattamento deumidificante di murature soggette all umidità di risalita capillare in presenza di sali. Applicabile a cazzuola e a spruzzo.

Dettagli

Soluzioni per edifici in muratura Sistemi Sika per il risanamento, la deumidificazione, il consolidamento e il rinforzo

Soluzioni per edifici in muratura Sistemi Sika per il risanamento, la deumidificazione, il consolidamento e il rinforzo Soluzioni per edifici in muratura Sistemi Sika per il risanamento, la deumidificazione, il consolidamento e il rinforzo Indice Risanamento, Deumidificazione e leganti Consolidamento idraulici. Sistemi

Dettagli

Viero: guida alla risoluzione del problema delle fessurazioni in facciata

Viero: guida alla risoluzione del problema delle fessurazioni in facciata Viero: guida alla risoluzione del problema delle fessurazioni in facciata Le fessurazioni vengono spesso considerate un problema estetico, poco ricorrente e di facile risoluzione, in realtà ne sono colpite

Dettagli

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso PARTIZIONI INTERNE PARTIZIONE INTERNA Elemento di fabbrica che ha il compito di suddividere lo spazio interno in ambienti i posti tutti sullo stesso piano d uso, separando visivamente ii ambienti i contigui

Dettagli

La nuova Legge termica per le pareti esterne. Il Decreto Legislativo 192.

La nuova Legge termica per le pareti esterne. Il Decreto Legislativo 192. NUOVO A norma con la nuova Legge Termica La nuova Legge termica per le pareti esterne. Il Decreto Legislativo 192. LA NUOVA LEGGE TERMICA Il Decreto Legislativo 192 del 19 agosto 2005 Il 1 gennaio 2006

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO Soluzioni passive al fuoco 2 Soluzioni passive al fuoco srl opera da anni con professionalità e competenza nell ambito della protezione passiva

Dettagli

10a - Chiusure e partizioni interne

10a - Chiusure e partizioni interne 10a - Chiusure e partizioni interne, infissi esterni verticali. Requisiti ed elementi. Modelli funzionali ed alternative tecniche. La chiusura di un edificio è quella parte dell organismo edilizio che

Dettagli

Schede tecniche e linee guida per l installazione

Schede tecniche e linee guida per l installazione 49 Intumex RS50 - Collare tagliafuoco Generalità Intumex RS50 è un collare tagliafuoco per tubazioni in plastica realizzato in acciaio inossidabile verniciato a polvere, che utilizza il laminato intumescente

Dettagli

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi

Applicazioni degli isolanti di origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Applicazioni degli isolanti origine vegetale in pannelli su chiusure verticali: alcuni esempi Soluzione tecnica Prodotto Altre applicazioni del prodotto Isolamento in intercapene Struttura in legno rivestimento

Dettagli

31Sistemi a secco per esterni

31Sistemi a secco per esterni Sistemi a secco per esterni Costruire in modo semplice e naturale l involucro dell edificio SECUROCK è una lastra innovativa ad elevata resistenza all umidità e all acqua, creata e progettata da USG appositamente

Dettagli

CAPIT Edizione FEBBRAIO 2005

CAPIT Edizione FEBBRAIO 2005 0.0 INDICE GENERALE VOCI DI CAPITOLATO Pos. SCOPO SCOPO E MODALITÀ D USO 1.0 NORME LEGGI E NORMATIVE di RIFERIMENTO 2.0 INDICE VOCI DI CAPITOLATO MURATURE: STANDARD ST FACCIA A VISTA / INTONACO 5.0 CLICCARE

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA

PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE 13 - EDILIZIA SERVIZIO PROGETTAZIONE OPERE DI EDILIZIA SCOLASTICA ED ISTITUZIONALE I.S.I.S. "DON MILANI" ROMANO DI LOMBARDIA - BG REALIZZAZIONE NUOVA SEDE - 1 LOTTO FUNZIONALE

Dettagli

LINEA FIRETECH SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO STRUTTURE

LINEA FIRETECH SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO STRUTTURE LINEA FIRETECH SOLUZIONI PER LA PROTEZIONE PASSIVA DAL FUOCO STRUTTURE PROTEZIONE STRUTTURE IN ACCIAIO Le strutture in acciaio sono un sistema costruttivo sempre più utilizzato nelle costruzioni. In particolare

Dettagli

Isolamento Resistenza Silenzio TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE. BioPLUS

Isolamento Resistenza Silenzio TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE. BioPLUS Isolamento Resistenza Silenzio TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE BioPLUS SISTEMA BREVETTATO BIOPLUS TRE ESIGENZE UNA SOLUZIONE termica+acustica+antisismica BIOPLUS è un sistema costruttivo brevettato, composto

Dettagli

MALTA FINE FIBRORINFORZATA, TRADIZIONALE, ECOLOGICA E TRASPIRANTE, A PRESA AEREA PER INTONACI DI FINITURA E/O RASATURA

MALTA FINE FIBRORINFORZATA, TRADIZIONALE, ECOLOGICA E TRASPIRANTE, A PRESA AEREA PER INTONACI DI FINITURA E/O RASATURA FIBROFIN BIO NO POLVERE MALTA FINE FIBRORINFORZATA, TRADIZIONALE, ECOLOGICA E TRASPIRANTE, A PRESA AEREA PER INTONACI DI FINITURA E/O RASATURA PRODOTTO COMPOSTO DA GRASSELLO DI CALCE, AGGREGATI SILICEI

Dettagli

LISTINO PREZZI 2015 COSTRUIRE IL FUTURO, RIQUALIFICARE L ESISTENTE

LISTINO PREZZI 2015 COSTRUIRE IL FUTURO, RIQUALIFICARE L ESISTENTE Sistema di costruzione in calcestruzzo aerato autoclavato YTONG e pannelli isolanti in silicato di calcio idrato Multipor LISTINO PREZZI 15 COSTRUIRE IL FUTURO, RIQUALIFICARE L ESISTENTE Tavelle e sottili

Dettagli

Nuovi decreti riguardanti la classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione

Nuovi decreti riguardanti la classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione Nuovi decreti riguardanti la classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione di S. Vasini*, R. Gulino** *Istituto Giordano S.p.A., Bellaria (RN) **ANDIL

Dettagli

MASSELLI E LASTRE. Linea Granigliata

MASSELLI E LASTRE. Linea Granigliata MASSELLI E LASTRE Linea Granigliata GLOSSARIO CONDIZIONI PER VENDITA MATERIALE I bancali di legno verranno fatturati. Se restituiti integri presso Ediltubi, entro 2 mesi dalla loro consegna, verranno riaccreditati

Dettagli

BBC Betonrossi Basic Concrete a cura di Luigi Coppola e del Servizio Tecnologico di Betonrossi S.p.A.

BBC Betonrossi Basic Concrete a cura di Luigi Coppola e del Servizio Tecnologico di Betonrossi S.p.A. 45 I CALCESTRUZZI LEGGERI I calcestruzzi leggeri hanno massa volumica inferiore a 2000 kg/m 3, minore di quella dei calcestruzzi normali ( 2250-2400 Kg/m 3 ), per la presenza all interno del conglomerato

Dettagli