Consiglio Superiore della Magistratura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Consiglio Superiore della Magistratura"

Transcript

1 GARA EUROPEA A PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO DELLA COPERTURA ASSICURATIVA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA CIG A2 ****** DISCIPLINARE DI GARA Pag 1 di 14

2 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO OGGETTO DELL APPALTO Il Consiglio Superiore della Magistratura (di seguito CSM) ha indetto una procedura ristretta, secondo quanto previsto dall art. 55 del d.lgs. 163/2006 s.m.i. (di seguito codice), per l affidamento della copertura assicurativa sanitaria per il personale del CSM. La suddetta copertura sanitaria, come meglio esplicitato nel capitolato, si deve intendere riferita al personale e relativi coniugi, compresi i conviventi more uxorio, nonché ai figli conviventi fiscalmente a carico. Il personale attualmente dipendente è presuntivamente pari a 260 unità, a cui si aggiungono i coniugi e i figli fiscalmente a carico pari a circa 240 unità. Al fine di consentire una adeguata formulazione dell offerta vengono riportate in allegato (all. 1 e 2) le statistiche riassuntive sui sinistri e gli andamenti tecnici relativi al periodo compreso tra il e il La durata dei servizi assicurativi oggetto del presente appalto è fissata in anni 2 (due). Il valore complessivo stimato e non vincolante dell appalto per l intera durata è pari ad ,00. Gli importi sono comprensivi di ogni imposta ed oneri fiscali. Tutte le condizioni di garanzia sono contenute nel Capitolato di Polizza. I servizi dovranno essere svolti in conformità ai documenti di gara. Per il presente appalto non sono previsti rischi interferenziali di cui all art. 26, co. 3, d.lgs. 9 aprile 2008 n. 81, pertanto l importo per gli oneri di sicurezza da rischi di interferenza è pari ad 0, COASSICURAZIONE E RAGGRUPPAMENTO TEMPORANEO DI IMPRESE 2.1. Ferma la copertura del 100% del rischio, sono ammesse a partecipare alla gara Imprese singole, Imprese raggruppate temporaneamente o che intendano raggrupparsi, con l osservanza della disciplina di cui agli artt. da 34 a 37 del codice. Pag 2 di 14

3 Nel caso di R.T.I. la compagnia Mandataria dovrà ritenere una quota maggioritaria del rischio pari ad almeno il 50%, rispetto alle altre singole mandanti, che dovranno ritenere una quota di rischio pari ad almeno il 20%. I requisiti di cui al punto III.2.1. del bando Situazione personale degli operatori ed al punto III.2.2. del bando Capacità economica e finanziaria devono essere posseduti singolarmente da ogni Impresa, ad eccezione del requisito della raccolta premi che deve essere posseduto dall insieme delle imprese raggruppate, mentre i requisiti di cui al punto III.2.3. del bando Capacità tecnica devono essere posseduti dalla sola impresa Mandataria E ammessa la coassicurazione, con una quota maggioritaria almeno del 50% ritenuta dalla compagnia Delegataria rispetto alle altre singole coassicuratrici, che dovranno ritenere una quota di rischio pari ad almeno il 20%. I requisiti di cui al punto III.2.1. del bando Situazione personale degli operatori ed al punto III.2.2. del bando Capacità economica e finanziaria devono essere posseduti singolarmente da ogni coassicuratore, ad eccezione del requisito della raccolta premi che deve essere posseduto dall insieme delle imprese coassicurate, mentre i requisiti di cui al punto III.2.3. del bando Capacità tecnica devono essere posseduti dalla sola impresa Delegataria Sono ammesse Imprese stabilite in Stati diversi dall Italia, alle condizioni previste dagli artt. 38 (co. 4 e 5), 39, 47 del codice La presentazione di offerta in forma singola o in qualità di coassicuratrice o di RTI preclude la presentazione di altre diverse offerte, a pena di esclusione. Non è ammessa la compartecipazione in forma singola ed in diversi riparti coassicurativi o RTI di Imprese che abbiano identità totale o parziale delle persone che rivestono il ruolo di legale rappresentante. Pag 3 di 14

4 3. CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE DELL APPALTO Il servizio oggetto di gara verrà aggiudicato secondo il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ex art. 83 del codice. 4. TERMINI E MODALITA DI PRESENTAZIONE DEL PLICO CONTENENTE L OFFERTA Le imprese che avranno presentato regolare domanda di partecipazione, secondo quanto richiesto nel bando di gara, riceveranno apposita lettera di invito. Il plico contenente l offerta, a pena di esclusione, deve essere indirizzato a: CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA SEGRETERIA GENERALE SETTORE CONTRATTI PIAZZA INDIPENDENZA, ROMA e dovrà essere apposta la seguente dicitura Gara per l affidamento dei servizi assicurativi per il personale del Consiglio Superiore della magistratura. Il plico dovrà essere controfirmato o timbrato sui lembi di chiusura e sigillato mediante ceralacca. Dovrà inoltre recare la ragione sociale dell impresa concorrente o dell impresa Delegataria/Mandataria Il plico dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro le ore 12 del 24 marzo 2011 a mezzo raccomandata del servizio postale, oppure a mezzo agenzia di recapito autorizzata o corriere espresso, oppure a mano da un incaricato dell impresa. L invio del plico è a totale rischio del mittente, restando esclusa qualsiasi responsabilità del CSM, qualora il plico non pervenga a destinazione entro il termine perentorio di scadenza. Il plico dovrà contenere, a pena di esclusione dalla gara: La DOCUMENTAZIONE di cui al punto 5.1 Una busta sigillata riportante la ragione sociale della Impresa concorrente con dicitura BUSTA A OFFERTA TECNICA Pag 4 di 14

5 Una busta sigillata riportante la ragione sociale dell impresa concorrente con la dicitura BUSTA B OFFERTA ECONOMICA 5. CONTENUTO DEL PLICO 5.1. DOCUMENTAZIONE A) Documentazione comprovante la cauzione provvisoria ex art. 75 co. 1 del codice. Le Imprese dovranno presentare la documentazione comprovante la costituzione di una cauzione provvisoria mediante fideiussione bancaria o polizza assicurativa per un ammontare pari al 2% dell importo complessivo posto a base di gara, pari ad ,00. La garanzia deve prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art. 1957, co.2, C.C., nonché l operatività della garanzia medesima entro 15 giorni, a semplice richiesta scritta del CSM. La garanzia copre la mancata sottoscrizione del contratto da parte dell affidatario ed è svincolata automaticamente al momento della sottoscrizione del contratto stesso. La garanzia deve avere validità di 180 giorni dalla data di presentazione dell offerta. La garanzia sopra descritta deve essere corredata dall impegno del fideiussore a rilasciare garanzia definitiva, pari al 10% del premio lordo biennale di polizza, per l esecuzione del contratto qualora l offerente risultasse affidatario, ai sensi dell art. 75, co. 8 e art. 113 del codice. Nel caso di RTI la fideiussione deve essere intestata a tutte le imprese e sottoscritta dall impresa capogruppo. Nel caso di coassicurazione, a pena di esclusione, la fideiussione deve essere intestata, sottoscritta e presentata dalla delegataria In caso di cauzione assicurativa, le imprese non potranno garantire per sé stesse, ma dovranno beneficiare della garanzia di altre imprese assicuratrici. L importo della garanzia è ridotto del 50% per le imprese alle quali venga rilasciata da organismi accreditati la certificazione del sistema di qualità conforme alle norme europee Pag 5 di 14

6 UNI CEI EN ISO Per usufruire di tale beneficio l impresa segnalerà il possesso del requisito documentandolo nei modi prescritti dalle norme vigenti. La cauzione provvisoria sarà svincolata a seguito della stipula del contratto con l impresa aggiudicataria B) Prova del versamento del contributo all AVCP In relazione al versamento della contribuzione all AVCP, si rinvia alle istruzioni operative pubblicate sul sito dell Autorità all indirizzo Ad ogni buon fine, si comunica che il contributo dovuto è pari ad 80,00 e la causale del versamento dovrà riportare esclusivamente il codice fiscale del partecipante e il CIG che identifica la gara. In caso di coassicurazione o RTI il versamento è unico. A comprova dell avvenuto pagamento l impresa dovrà presentare la ricevuta di pagamento o lo scontrino in originale. C) Documenti per la partecipazione in Coassicurazione, a pena di esclusione dalla gara Delega conferita al coassicuratore dalla quale risulti l impegno degli assicuratori a riconoscere validi ed efficaci sia gli atti di gestione del coassicuratore delegatario sia gli obblighi assunti e le offerte tecniche ed economiche formulate dal delegatario, nonché l accettazione delle quote di coassicurazione riservate dal delegatario. D) Documenti per la partecipazione in RTI, a pena di esclusione dalla gara Le imprese facenti parte del raggruppamento saranno tenute a specificare le parti del servizio (% di copertura del rischio) che saranno eseguite dalle singole imprese, indicando l impresa capogruppo e ad impegnarsi, in caso di aggiudicazione della gara, a conformarsi alla disciplina prevista dall art. 37 del codice. In caso di RTI già costituita, deve essere prodotto in copia autenticata l atto costitutivo. In tal caso le offerte dovranno essere sottoscritte dalla sola impresa capogruppo. E) Idonee dichiarazioni bancarie attestanti la capacità finanziaria ed economica dell impresa, rilasciate da almeno due istituti di credito Pag 6 di 14

7 F) Certificato di iscrizione alla CCIAA, o altro equipollente organismo, in corso di validità dalla quale risulti che l impresa svolge attività nel settore oggetto del presente appalto G) Originale o copia conforme del certificato attestante l iscrizione all Albo delle Imprese di assicurazione o dichiarazione del legale rappresentante o del procuratore resa in forma di autocertificazione ai sensi del D.P.R. 445/2000 smi, con la quale si dichiara l insussistenza del suddetto obbligo ed allegando copia dell Atto Costitutivo e dello Statuto. H) Copia del presente Disciplinare, senza aggiunte, modifiche o integrazioni, siglato in ogni pagina dalla persona che ha firmato la domanda di partecipazione alla gara e recante in calce il timbro e la sottoscrizione dello stesso soggetto per accettazione. In caso di irregolarità formali, il CSM provvederà a richiedere le relative regolarizzazioni. I) Copia del Capitolato, senza aggiunte, modifiche o integrazioni, siglato in ogni pagina dalla persona che ha firmato la domanda di partecipazione alla gara e recante in calce il timbro e la sottoscrizione dello stesso soggetto per accettazione. L) Impegno da parte dell impresa, in caso di aggiudicazione, a garantire l attivazione del servizio di copertura sanitaria anche per i familiari non fiscalmente a carico del personale, secondo le modalità e le condizioni previste nel capitolato al prezzo stabilito nello stesso, mediante dichiarazione del legale rappresentante, resa ai sensi del DPR 445/2000 smi M) Impegno dell impresa a fornire con cadenza semestrale, entro il trentesimo giorno successivo ad ogni semestre di durata del contratto, una informativa circa la qualificazione dei sinistri denunciati corredata dei seguenti dati minimi: numero, data e tipologia del sinistro, importo pagato, importo riservato, importo in franchigia, data del pagamento o della chiusura senza seguito. N) In caso di situazione di controllo di cui all art c.c., documenti utili a dimostrare che la situazione di controllo non ha influito sulla formulazione dell offerta. 5.2 BUSTA A. Pag 7 di 14

8 La busta con dicitura BUSTA A OFFERTA TECNICA deve contenere, a pena di esclusione dalla gara, l offerta tecnica redatta in lingua italiana, utilizzando preferibilmente il modulo all. 3 La busta dovrà essere sigillata, controfirmata nei lembi di chiusura e dovrà riportare la ragione sociale dell impresa. Si precisa fin d ora che: le imprese offerenti hanno la facoltà di variare il capitolato di polizza esclusivamente inserendo le varianti migliorative indicate nel capitolato. Verranno escluse le offerte che conterranno varianti non coincidenti con quanto previsto dal CSM. A pena di esclusione dalla gara, non saranno accettate modifiche che variano il contenuto delle garanzie, né la sostituzione del Capitolato con altro proposto dagli offerenti. A pena di esclusione dalla gara, l offerta tecnica è costituita dalla dichiarazione integrale di accettazione delle condizioni del Capitolato, o, in alternativa, la dichiarazione di accettazione delle condizioni con indicazione di eventuali varianti. A pena di esclusione dalla gara, la dichiarazione e le varianti devono essere sottoscritte con firma leggibile e per esteso dal Legale Rappresentante dell impresa concorrente o da un suo procuratore, allegando copia fotostatica del documento di identità del dichiarante e, nel caso di sottoscrizione di un procuratore, copia fotostatica della procura. 5.3) BUSTA B La busta con dicitura Busta B - OFFERTA ECONOMICA, a pena di esclusione della gara, dovrà contenere l offerta economica redatta in lingua italiana, utilizzando preferibilmente il modulo all. 4. La busta dovrà essere sigillata, controfirmata nei lembi di chiusura e dovrà riportare la ragione sociale dell impresa A pena di esclusione della gara, l offerta economica dovrà indicare l importo del premio annuo al lordo di ogni onere fiscale in cifre e in lettere. In caso di discordanza tra l offerta Pag 8 di 14

9 economica in cifre e l offerta economica in lettere, sarà ritenuta valida quella più vantaggiosa per il CSM. A pena di esclusione della gara, l offerta economica deve essere sottoscritta con firma leggibile e per esteso dal Legale Rappresentante dell impresa concorrente o da un suo procuratore, allegando copia fotostatica del documento di identità del dichiarante e, nel caso di sottoscrizione di un procuratore, copia fotostatica della procura. 6. MODALITA DI AGGIUDICAZIONE L aggiudicazione della gara sarà effettuata in favore del concorrente che avrà realizzato il punteggio più alto, ottenuto operando la somma aritmetica dei punteggi parziali relativi all offerta tecnica e all offerta economica. La gara verrà aggiudicata anche in presenza di una sola offerta formalmente valida, purchè ritenuta conveniente e congrua da parte del CSM. PARAMETRI Punteggi massimi Offerta tecnica 40 Offerta economica 60 TOTALE 100 All offerta tecnica è attribuito un massimo di 40 punti, che sono assegnati sulla base delle valutazione degli elementi indicati nelle tabelle di seguito riportate e che costituiscono l all. 3. AUMENTO DEL MASSIMALE PER Punteggio ALTA DIAGNOSTICA Fino a Fino a Fino a PUNTEGGIO MASSIMO 10 Pag 9 di 14

10 AUMENTO DELLE RETTE DI DEGENZA Punteggio PER RICOVERO Fino a 400,00 10 Fino a 360,00 6 Fino a 330,00 3 PUNTEGGIO MASSIMO 10 MAGGIOR NUMERO DI STRUTTURE Punteggio PER RICOVERI E PER VISITE SPECIALISTICHE E DIAGNOSTICHE CONVENZIONATE Almeno n. 30 strutture per ricoveri e 150 per 5 visite nella provincia di Roma e n. 150 per ricoveri e 300 per visite in Italia Almeno n. 20 strutture per ricoveri e 120 per 3 visite nella provincia di Roma e n. 120 per ricoveri e 240 per visite in Italia PUNTEGGIO MASSIMO 5 PRESTAZIONI AGGIUNTIVE DI Punteggio ASSISTENZA Reperimento e consegna farmaci presso 1 l abitazione (restando il costo del medicinale a carico dell assistito) Prelievo sangue a domicilio 2 Reperimento e invio di personale 2 convenzionato per assistenza infermieristica diurna e notturna (restando a carico della Pag 10 di 14

11 Cassa il costo della prestazione per un massimo di 60,00/giorno per 15 gg per evento) PUNTEGGIO MASSIMO 5 TEMPI DI DEFINIZIONE DELLE PRATICHE DI RIMBORSO Rimborso effettuato entro 15 gg. dalla presentazione della documentazione Rimborso effettuato entro 30 gg. dalla presentazione della documentazione Rimborso effettuato entro 60 gg. dalla presentazione della documentazione Punteggio PUNTEGGIO MASSIMO 5 ATTIVITA DI PATRONATO Presenza presso la sede del CSM 4 volte al mese Presenza presso la sede del CSM 2 volte al mese Presenza presso la sede del CSM 1 volte al mese Punteggio PUNTEGGIO MASSIMO 5 All offerta economica è attribuito un massimo di 60 punti all impresa che avrà offerto il prezzo più basso. Alle altre imprese concorrenti verrà attribuito il punteggio con la seguente formula: P (prezzo da attribuire all offerta) = prezzo offerto più basso x 60 (punt.max) Prezzo dell offerta presa in esame Pag 11 di 14

12 7. MODALITA DI SVOLGIMENTO DELLA PROCEDURA DI GARA Scaduto il termine per la ricezione delle offerte si procederà, in data che sarà tempestivamente comunicata, in seduta pubblica in Roma presso la sede del CSM di piazza Indipendenza n. 6, al sorteggio delle imprese tenute a comprovare, ai sensi dell art. 48 del codice, entro i 10 gg. successivi, il possesso dei requisiti di capacità economicofinanziaria e tecnica, previsti dal Bando di gara: 1. raccolta premi, nel ramo oggetto di gara, di ,00 negli ultimi tre esercizi finanziari, mediante presentazione dei bilanci d esercizio in copia conforme; 2. dichiarazioni rilasciate da Ente Pubblico o Azienda Privata di almeno tre polizze di assicurazione stipulate nell ultimo triennio, per servizi analoghi a quello oggetto di gara. Qualora tale prova non sia fornita, si procederà all esclusione dell impresa dalla gara, all escussione della relativa cauzione provvisoria e alla segnalazione all AVCP. Successivamente si procederà in seduta pubblica presso la sede del CSM all apertura delle buste contenenti la documentazione, l offerta tecnica e l offerta economica. Alle sedute pubbliche saranno ammessi esclusivamente i soggetti muniti di idoneo documento comprovante la legittimazione ad agire per nome e per conto dell Impresa. La procedura di gara avrà inizio all ora stabilita anche nel caso in cui nessuna delle Imprese risulti presente. Nella seduta pubblica: 1. si prenderà atto dei plichi pervenuti entro i termini e se ne verificherà l integrità, escludendo quelli pervenuti fuori termine; 2. si procederà all apertura dei plichi e alla verifica della documentazione di cui al punto 5.1. Le Imprese che non presenteranno regolare documentazione saranno escluse dalla gara; 3. esame del contenuto della busta A - offerta tecnica, al fine di attribuire il punteggio, determinando la graduatoria provvisoria; Pag 12 di 14

13 4. apertura della busta B - offerta economica per le sole Imprese che avranno presentato offerta tecnica ritenuta valida secondo i criteri di gara e attribuzione del punteggio. In caso di offerte anormalmente basse, si procede ai sensi degli artt. 86,87 e 88 del codice. In caso di parità di punteggio delle offerte, sarà privilegiato il prezzo più basso. In caso di ulteriore parità si procederà nella medesima seduta pubblica mediante sorteggio. Il verbale di gara non avrà valore di contratto e l aggiudicazione dell appalto e la conseguente stipula del contratto avverranno successivamente all apertura delle offerte e alle necessarie verifiche. Le comunicazioni relative all aggiudicazione definitiva, alla decisione di non procedere ad aggiudicazione, e all esclusione dei concorrenti avverranno nel rispetto dell articolo 79 del D.lgs. 163/2006 e smi. Resta inteso che le offerte non vincoleranno in alcun modo il CSM né all aggiudicazione né alla stipulazione del contratto, mentre le società partecipanti sono vincolate per un periodo pari a 180gg. dal momento della presentazione dell offerta.. L Impresa aggiudicatrice si impegna a svolgere il servizio con le modalità contrattualmente previste, anche nelle more della formale stipula del contratto. La partecipazione alla procedura ristretta di cui al presente disciplinare comporta la piena ed incondizionata accettazione di tutte le condizioni e le clausole contenute nel bando di gara e documenti relativi. Tutte le eventuali spese inerenti alla gara sono a carico dell impresa aggiudicataria. Nessun compenso o rimborso spese spetterà alle Imprese invitate per effetto della presentazione dell offerta. L aggiudicazione sarà perfetta ed efficace in via definitiva solo dopo che il CSM avrà effettuato con esito positivo le verifiche ed il controllo del possesso dei requisiti richiesti. Il legale rappresentante dell Impresa aggiudicataria dovrà presentarsi nel giorno stabilito presso il CSM per la firma del contratto. In caso di mancata presentazione senza giustificato motivo per iscritto, il CSM dichiarerà l aggiudicatario decaduto dal diritto di eseguire l appalto, con rivalsa delle spese e di ogni Pag 13 di 14

14 altro danno sulla cauzione provvisoria, salva ogni altra azione. In tal caso il CSM si riserva la facoltà di procedere alla stipula del contratto con l Impresa seconda classificata. Il CSM si riserva di prorogare la data della gara, ove necessario. Tutte le informazioni riguardanti eventuali chiarimenti chiesti dai concorrenti, per iscritto ed esclusivamente via all indirizzo le convocazioni per le sedute pubbliche della Commissione di gara, l elenco dei concorrenti ammessi alle successive fasi di gara, saranno tempestivamente pubblicate sul sito web del CSM Il valore delle stesse avrà valore di notifica agli effetti di legge. Il Responsabile del Procedimento è il Segretario Generale del CSM, dott. CARLO VISCONTI. Pag 14 di 14

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante)

Il sottoscritto nato a il Titolare (o legale rappresentante) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA MODULO I Procedura ristretta accelerata per l affidamento delle prestazioni relative all allestimento della mostra temporanea dal titolo provvisorio

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE:

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: Area Servizi Generali e Patrimonio/Servizio acquisti/lt/eg Vedi Elenco allegato OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: 1. Polizza Incendio Extended

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti BANDO DI GARA COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti Bando di gara per l affidamento del servizio di REFEZIONE SCOLASTICA PER LA PREPARAZIONE ED IL TRASPORTO PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA Centro di Soggiorno per Anziani DOLO (VE) 30031 DOLO (VE) Via Garibaldi 73 Tel. (041) 410192 410039 Fax (041) 412016 (A/AssLetInv) Codice Fiscale 82004730279 Partita Iva 00900180274

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO:Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014

Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014 Prot. n. 3222/A30 Minervino Murge, 8 ottobre 2014 Spett.le ALL ALBO ISTITUTO COMPRENSIVO OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.122 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB

DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB Comune di MONSERRATO Comunu de PAULI Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A CIG GENERALE 3487506CFB 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD).

U.O. Protocollo dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie Viale dell Università n. 10 35020 Legnaro (PD). Spett.le Ditta Oggetto: invito a gara a evidenza pubblica a mezzo procedura ristretta, per l affidamento del servizio di noleggio e di lavaggio, dei capi di vestiario da lavoro del personale che opera

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

Dettagli

SERVIZIO DI ASSICURAZIONI VARIE. TUTELA LEGALE, INCENDIO E CRISTALLI, FURTO, ELETTRONICA, RCT- RCO, PER L ANNO 2013 (1 LOTTO) Cig ZAD07B4008

SERVIZIO DI ASSICURAZIONI VARIE. TUTELA LEGALE, INCENDIO E CRISTALLI, FURTO, ELETTRONICA, RCT- RCO, PER L ANNO 2013 (1 LOTTO) Cig ZAD07B4008 BANDO/DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI ASSICURAZIONI VARIE TUTELA LEGALE, INCENDIO E CRISTALLI, FURTO, ELETTRONICA, RCT- RCO, PER L ANNO 2013 (1 LOTTO) Cig ZAD07B4008 D&O AMMINISTRATORI RC-AMMINISTRATORI

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI UN GRUPPO DI SPREMITURA A FREDDO PER LA PRODUZIONE DI OLIO VEGETALE COMBUSTIBILE DISCIPLINARE DI GARA I N D I C E Art. 1 Premessa Art. 2 Condizioni di ammissione alla

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA

ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA ISTITUTO AUTONOMO PER LE CASE POPOLARI DI MESSINA BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA SERVIZIO COPERTURA ASSICURATIVA IMMOBILI IACP CIG 5639276F68 SEZIONE I. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE 1. Ente appaltante:

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

COMUNE DI GENZANO DI ROMA

COMUNE DI GENZANO DI ROMA Lì, Spett.le OGGETTO: invito a formulare offerta per l affidamento ex art. 125 comma 11,del D.Lgs. 163/2006 del SERVIZIO DI GESTIONE DEI SINISTRI DERIVANTI DA RESPONSABILITÀ CIVILE E VERSO PRESTATORI D

Dettagli

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a

C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a C O M U N E D I S E R R A R I C C O 1 6 0 1 0 P r o v i n c i a d i G e n o v a CODICE FISCALE/PARTITA IVA 00853850105 sito: www.comune.serraricco.ge.it tel.0107267331 fax.010752275 e-mail : personale@comune.serraricco.ge.it

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI FONTE NUOVA Provincia di Roma

COMUNE DI FONTE NUOVA Provincia di Roma COMUNE DI FONTE NUOVA Provincia di Roma DISCIPLINARE DI GARA Procedura semplificata ai sensi degli artt. 20 e 27 del D. Lgs. n 163/2006 per la conclusione di un accordo quadro con unico operatore per l

Dettagli

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014

Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Prot. n. 3872 /c27/d Selargius 18/06/2014 Alle COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE Invitate a partecipare Inviata mezzo RACCOMANDATA OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006,

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno

SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE. Raccomandata a.r. uno SETTORE AMMINISTRATIVO UFFICIO CONTRATTI Tel. 090 225512 SPETT. COMPAGNIA ASSICURAZIONE Raccomandata a.r. uno OGGETTO: Invito a procedura di cottimo fiduciario per affidamento del servizio di copertura

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì COMUNE DI TORTOLI BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 11525 del 03.06.2009 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tortolì - Via Garibaldi - 08048 Tortolì (OG) Tel. 0782/600700 Telefax 0782/623049.

Dettagli

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino

Consorzio Comprensoriale per lo Smaltimento dei Rifiuti Urbani. Area Piomba Fino ALLEGATO A LETTERA DI INVITO A FORMULARE OFFERTA/PREVENTIVO E DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DIRETTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMA 11, DEL D.LGS 163/2006 DELLA FORNITURA N. 07 CASETTE DEL RICICLO

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Allegato alla determinazione n. del Prot. Del Alla Ditta Via/Piazza OGGETTO: Invito a procedura negoziata, cottimo fiduciario, per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai seguenti rischi: copertura

Dettagli

Lotto Descrizione CPV Oggetti Complementari. Importo annuo lordo stimato Lotto unico Tutela Legale 66513100-0 10.000,00

Lotto Descrizione CPV Oggetti Complementari. Importo annuo lordo stimato Lotto unico Tutela Legale 66513100-0 10.000,00 COMUNE DI VOLLA BANDO E DISCIPLINARE DI GARA PER AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI ai sensi del D. Lgs. n. 163/2006 E S.M.I. Periodo 31.12.2008 / 31.12.2011 COPIA PER SITO E ALBO PRETORIO Il Comune di Volla,

Dettagli

Servizio di brokeraggio assicurativo

Servizio di brokeraggio assicurativo Servizio di brokeraggio assicurativo DISCIPLINARE DI GARA CIG Z01092E626 PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO PREMESSA Molise Acque ha indetto gara a procedura aperta

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina

COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina COMUNE DI FORMIA Provincia di Latina GARA D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MONITORAGGIO, RAZIONALIZZAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEI COSTI RELATIVI AI SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E MOBILE, ENERGIA

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati

Termini e luogo di presentazione delle offerte e degli allegati DISCIPLINARE DI GARA per l affidamento della fornitura di gasolio per autotrazione con il criterio del prezzo più basso (ex art. 220 del D.Lgs 163/2006) Oggetto Procedura aperta per l affidamento di fornitura

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI 1 COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI FIRENZE

Dettagli

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

DEI BENI SEQUESTRATI E CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ALLEGATO N. 3 ALLA DETERMINA N. 45/2014 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E NORME GENERALI PER LA GARA L Agenzia Nazionale per l amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati

Dettagli

UNIACQUE S.p.A. Data di spedizione del bando alla G.U.C.E.: 21.09.2012 D:2012-131129

UNIACQUE S.p.A. Data di spedizione del bando alla G.U.C.E.: 21.09.2012 D:2012-131129 UNIACQUE S.p.A. BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA APPALTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01.01.2013-31.12.2013 PER LE UTENZE DELLA SOCIETA UNIACQUE S.P.A. (ai sensi degli artt. 54

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA RESPONSABILITÀ

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (FIN) STADIO OLIMPICO CURVA NORD - 00135 ROMA

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (FIN) STADIO OLIMPICO CURVA NORD - 00135 ROMA FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (FIN) STADIO OLIMPICO CURVA NORD - 00135 ROMA BANDO CON PROCEDURA APERTA Ex artt.li 34-37 e 55 del D.Lgs 163/06 per l affidamento ad una Compagnia Assicurativa DELLA POLIZZA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSICURAZIONE RELATIVO ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL RISCHIO INFORTUNI DEI DIPENDENTI DELLA FONDAZIONE ENPAIA. CIG: 6220412E5B DETERMINA A CONTRARRE del

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

TERMINE DI ESECUZIONE:

TERMINE DI ESECUZIONE: C O M U N E D I M O L A D I B A R I Provincia di Bari Settore VIII Lavori Pubblici e Manutenzioni Profilo Committente: www.comune.moladibari.ba.it BANDO DI GARA 1. STAZIONE APPALTANTE: Comune di Mola di

Dettagli

Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 024/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0

Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 024/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0 REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARINEO Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 024/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0 DISCIPLINARE DI GARA Art.

Dettagli

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti

BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale. ALLEGATO 1 Documenti BANDO DI GARA Trasporto, trasloco e facchinaggio per le esigenze degli immobili utilizzati dall Amministrazione Regionale ALLEGATO 1 Documenti Allegato 1 : Documenti Pagina 1 di 9 ALLEGATO 1 - DOCUMENTI

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO DISCIPLINARE DI GARA Art 1. OGGETTO Il Consiglio regionale del Veneto ha bandito, in esecuzione

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

COMUNE DI ARIANO IRPINO

COMUNE DI ARIANO IRPINO COMUNE DI ARIANO IRPINO Provincia di Avellino BANDO DI GARA PER LA FORNITURA DI APPARATI DI PROTEZIONE SU RETE LOCALE STAZIONE APPALTANTE Comune di Ariano Irpino Provincia di Avellino Piazza Plebiscito

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

Prot.n. 3325/B.15 Alle Società Assicurative A tutti gli interessati Sito web dell Istituto Agli atti

Prot.n. 3325/B.15 Alle Società Assicurative A tutti gli interessati Sito web dell Istituto Agli atti ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO MUSICALE STATALE Via Corridoni, 34/36-20122 Milano TEL 02/88440320-1-4 - FAX 02/88440328 e.mail: MIIC8DE001@istruzione.it - PEC : MIIC8DE001@PEC.ISTRUZIONE.IT - C.F. 80124970155

Dettagli

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50121 FIRENZE. Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269. www.casaspa.it

C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50121 FIRENZE. Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269. www.casaspa.it C A S A S.p.A. Via Fiesolana n. 5-50121 FIRENZE Tel. 055/226241 - Fax 055/22624269 www.casaspa.it Bando di gara con procedura aperta da aggiudicare con il criterio del offerta economicamente più vantaggiosa

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara)

Università per Stranieri di Siena. DISCIPLINARE DI GARA (Allegato A - parte integrante e sostanziale del Bando di gara) Università per Stranieri di Siena Appalto per la contrazione di un mutuo ipotecario trentennale a tasso fisso per un importo compreso fra un minimo di Euro 13.635.204,00 ed un massimo di Euro 18.135.204,00

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 -

Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DEL SEGRETARIATO GENERALE DELLA PRESIDENZA DELLA REPUBBLICA - Decreto legislativo 12 aprile 2006 n. 163, art. 30 - CIG. N. Z4507AAB67 1. ENTE COMMITTENTE

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio di cassa - CIG Z5317015BB

Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio di cassa - CIG Z5317015BB Prot.n. 1874/C14 Trieste, 09 novembre 2015 Di CREDITO COOP. DEL CARSO mail@pec.bcccarso.it MONTE DEI PASCHI DI SIENA mercato.enti.bav@postacert.gruppo.mps.it POPOLARE DI CIVIDALE SCPA segreteria@cert.civibank.it

Dettagli

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA

COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA COMUNE DI LECCO SETTORE LAVORI PUBBLICI - BANDO DI GARA : PROCEDURA APERTA OGGETTO: CONCESSIONE DI SERVIZIO RELATIVA ALL AREA DI PARCHEGGIO PUBBLICO DI PIAZZA SASSI. CIG: 356459 In pubblicazione dal 06/02/2009

Dettagli

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

COMUNE DI CISTERNA DI LATINA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d Argento al Valor Civile BANDO DI GARA Per l affidamento, mediante procedura aperta, della fornitura di materiali medicinali ed altri generi alla Farmacia Comunale

Dettagli

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE BANDO DI GARA STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01.01.2014 31.12.2016

Dettagli