SARDEGNA orientale PERCORSI DI MARE E DI TERRA. Da Cagliari a Nuoro, 8 porti, 2 aree marine protette, 15 itinerari, 31 località, 26 spiagge

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SARDEGNA orientale PERCORSI DI MARE E DI TERRA. Da Cagliari a Nuoro, 8 porti, 2 aree marine protette, 15 itinerari, 31 località, 26 spiagge"

Transcript

1 SARDEGNA orientale PERCORSI DI MARE E DI TERRA Da Cagliari a Nuoro, 8 porti, 2 aree marine protette, 15 itinerari, 31 località, 26 spiagge Touring Club Italiano

2

3 SARDEGNA orientale PERCORSI DI MARE E DI TERRA Da Cagliari a Nuoro, 8 porti, 2 aree marine protette, 15 itinerari, 31 località, 26 spiagge Touring Club Italiano

4 Touring Club Italiano Presidente: Roberto Ruozi Direttore generale: Guido Venturini Touring Editore Amministratore delegato: Alfieri Lorenzon Direttore editoriale: Michele D Innella Coordinamento editoriale: Cristiana Baietta Redazione: Letizia Gianni Segreteria di redazione: Cristina Grilli Cartografia: Servizio Cartografico del Touring Club Italiano Coordinamento tecnico: Francesco Galati Realizzazione: Asterisco srl Testi: Angelo Mojetta Progetto grafico: Fiammetta Badalato Ricerca iconografica: Irvana Malabarba e Margherita Gerundino Editing: Marco Castrovinci Questa guida è stata realizzata dalla Direzione Editoriale del Touring Club Italiano nell ambito del progetto interregionale Perle dell Alto Tirreno (L. 135/2001) in collaborazione con: Regione Autonoma della Sardegna Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio Viale Trieste, Cagliari Tel Fax Coordinamento del progetto: Servizio Turismo Organizzazione: Servizio Turismo Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Turismo Settore Iniziative Speciali del Touring Club Italiano Via Adamello Milano Tel Fax Prestampa: APV Vaccani - Milano Stampa e legatura: Grafiche Mazzucchelli Seriate (BG) 2006 Touring Editore srl Corso Italia, 10 - Milano Prima edizione: maggio 2005 Prima ristampa: gennaio 2006 Codice prodotto: RAAPB

5 Sommario Presentazione... 4 Introduzione... 7 Cagliari La città Il quartiere del Castello Il bastione di Saint Remy La Cittadella dei musei Il rione Marina Quartu Sant Elena I porti: Marina Piccola del Poetto Marina di Capitana Gli stagni di Cagliari Villasimius Il porto di Marina di Villasimius Area marina protetta di Capo Carbonara La costa sud-orientale Costa Rei Villaputzu Il porto di Porto Corallo L entroterra Da Villaputzu a Tertenìa Da Tertenìa a Escalaplano Da Escalaplano a Villaputzu Scoprire il Sarrabus Gerrei Baunei Il porto di Santa Maria Navarrese A piedi attorno a Baunei Da Baunei a Golgo Il Codule di Cala Sisine Cala Goloritzè Il Supramonte di Baunei Dorgali Il porto di Cala Gonone Cala Gonone Le grotte Le spiagge Il canyon di Su Gorropu Orosei Parco Nazionale del Gennargentu e Golfo di Orosei Le spiagge e l entroterra Sulla riva del mare Verso Galtellì e i nuraghi Il villaggio nuragico di Tiscali Siniscola Il porto di La Caletta L entroterra Il Monte Albo Il mare di Siniscola Scoprire la pompia San Teodoro Il porto di Marina Puntaldia Area marina protetta di Tavolara-Punta Coda Cavallo Le spiagge Nuoro A piedi per le vie della città Verso piazza Satta Il MAN Dalla casa del Nobel al Duomo Nuoro nuragica Il museo della vita e delle tradizioni popolari sarde

6 4 La Sardegna è da tempo luogo e meta classica di vacanza. La bellezza delle sue spiagge e del suo mare non sembrano perdere fascino nell immaginario turistico. Ma se il mare e la costa sono i luoghi che danno il benvenuto al turista, quello che si scopre appena si lasciano le spiagge è una realtà che colpisce anche il più esperto viaggiatore. La Sardegna è un luogo contraddistinto da un continuo susseguirsi di apporti esterni che pur influenzando alcuni aspetti degli abitanti dell isola non ha mai affievolito i caratteri più significativi della sua civiltà. Nella presentazione delle località, la descrizione crea un legame con la storia di ciascun luogo, delle peculiarità socio-culturali tramite le quali le risorse turistiche da visitare hanno trovato la loro genesi e le caratteristiche forme. Le località si susseguono come le tappe di un itinerario unito da un elemento unico che è il mare. Nell addentrarsi nella scoperta di ciascuna tappa si ha l opportunità di conoscere anche i forti contrasti che la natura è capace di offrire passando da lunghe spiagge di sabbia finissima a nascoste insenature e calette, da pianure a colline e montagne di granito a picco sul mare modellate dall acqua e dal vento. Ogni luogo, ogni approdo è la vetrina di un sub-territorio dell isola i cui elementi ambientali, antropici, storico-culturali, etnografici ed enogastronomici sono capaci di renderlo unico. L unicità di ogni singola località, della sua storia, del suo patrimonio ambientale e archeologico rappresenta quel valore aggiunto che fa dell isola un luogo diverso dove poter trascorrere le proprie vacanze. Questa unicità di ciascun componente dell offerta turistica è di per sé un patrimonio la cui valorizzazione deve compiersi all interno di un percorso che sappia coniugare la salvaguardia dei caratteri distintivi di ogni elemento con le dinamiche di sviluppo di carattere economico. Le attuali tendenze evidenziano una sempre maggior attenzione da parte del turista nello scegliere una destinazione che sia capace

7 5 di coniugare turismo e sostenibilità. La diversità degli endemismi, floreali e faunistici, la varietà degli aspetti paesaggistici e naturalistici, la peculiarità delle produzioni connesse al territorio rappresentano quei fattori peculiari dei prodotti turistici dell entroterra. La valorizzazione di questi prodotti, che traggono dalla tipicità il principale motivo di affermazione, non può essere duratura se non nell ambito di un processo di crescita sostenibile. La sostenibilità non deve rappresentare un vincolo, ma un fattore essenziale che permette la realizzazione del processo di integrazione tra coste e zone interne da attuarsi attraverso l accrescimento del valore, già alto, della qualità ambientale del territorio dell isola. Regione Autonoma della Sardegna Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio L Assessore Luisa Anna Depau

8

9 7 Introduzione Chiunque arrivi in Sardegna avverte immediatamente che quest isola ha qualche cosa di diverso, e ciò non dipende soltanto dal fatto di trovarsi in un luogo a proposito della cui natura uno dei più famosi naturalisti sardi, Francesco Cetti, scriveva alla fine del Settecento: non v è in Italia ciò che v è in Sardegna né in Sardegna v è quel d Italia. Qui si respira un aria differente, quasi esotica, e questo forse è legato alla storia più antica di questa regione che costituisce, geologicamente parlando, un pezzo di Spagna, e che in un passato ancor più lontano fu addirittura parte di un continente che aveva come estremo opposto la California. E forse non è sbagliato pensare alla Sardegna come a un piccolo continente, tale e tanta è la varietà dei suoi paesaggi e delle sue molteplici risorse. Queste spesso restano ignote ai turisti che, complici situazioni e cause troppo lunghe e complesse da spiegare in questo contesto, vedono nella Sardegna soltanto una meta estiva e per di più limitata ad alcune classiche località balneari. Quanti, invece, si sono proposti di visitare veramente tutti gli elementi, sovente rispondenti a nomi aspri, di questo mosaico, come la Barbagia, la Gallura, l Ogliastra, il Sarrabus-Gerrei, il Supramonte, la Baronia? Quanti hanno cercato di capirne le differenze, di gustarne Le coste del Golfo di Orosei formano una straordinaria quinta di roccia e di verde. i profumi e i sapori uscendo dai circuiti precostituiti, facendosi guidare soltanto dalla curiosità, dal richiamo di un nome insolito fino a cercare un più stretto contatto con gli abitanti dell isola, fieri della loro terra e della loro lingua e sempre cortesi e disponibili nei confronti di chi vuole conoscere? La costa Posta al centro del Mediterraneo occidentale, la Sardegna ha ovviamente un rapporto privilegiato con il mare che costituisce il motore del suo turismo. Sono, infatti, più di 1800 i chilometri di litorale dell isola, e il dato diventa ancora più rilevante quando si pensa che questo corrisponde a circa un quarto dell intero sviluppo costiero dell Italia. Un patrimonio eccezionale, incredibilmente articolato dove si susseguono arenili candidi o dorati, sabbie finissime e ciottoli, stagni preziosi per l avifauna, alte falesie, guglie, archi, grotte, rocce plasmate dal vento e dal mare e trasformate in sculture capaci di diventare l emblema di interi tratti di costa. Su tutto, poi, dominano i colori, e non solo quelli, del mare. Spesso il verde della macchia, annunciata da lontano da profumi che si possono percepire in certi giorni anche in mare, si spinge in molti punti ancora fino al limitare delle spiagge. Una vegetazione che fortunatamente non esita a crescere sulla sabbia creandovi insolite macchie di colore o delicati giardini, come quando fioriscono

10 8 Introduzione i candidi e profumati gigli di sabbia. Davanti, incontrastato padrone, ora infuriato e terribile ora placido, il mare di Sardegna, un Tirreno del tutto particolare che qui è in grado di assumere nel corso dell anno e addirittura di uno stesso giorno colori e sfumature unici al mondo. Tutto questo si può scoprire quasi a volo d uccello nelle pagine che seguono, un vademecum di porto in porto, di spiaggia in spiaggia (e non solo) lungo il versante orientale della Sardegna da Cagliari fino a San Teodoro e a Tavolara, passando per la Costa Rei, l Ogliastra di Baunei, le coste un tempo abitate dal bue marino (o più propriamente foca monaca) del selvaggio Golfo di Orosei e quelle meno accidentate della Baronia. Entroterra e tradizioni Lontano dalla costa, la Sardegna cambia nuovamente aspetto, diventando veramente una terra da scoprire. Il Sarrabus, le montagne del Gennargentu, il Supramonte, i dintorni di Nuoro affascinano il visitatore con i loro graniti, gli altipiani scavati dalle acque dei fiumi capaci di incidere la roccia dando vita a valli incavate che si spingono fino al mare, voragini immense come quella di Golgo e canyon alti centinaia di metri come le gole di Su Gorropu nel Supramonte di Dorgali. E di strada in strada diventa sempre più facile accorgersi quanto sia remota la civiltà dell isola e da quanti misteri sia ancora avvolta. Nuraghi, tombe dei giganti, dolmen e menhir (vere sorprese per chi è abituato ad

11 Introduzione 9 associare a questi monumenti ben altri Paesi d Europa), pozzi sacri, domus de janas sono elementi caratteristici della preistoria della Sardegna, che si può vivere come un grande museo all aperto dove si ripropongono elementi di tutte le civiltà e di tutte le dominazioni che hanno fatto la storia del Mediterraneo. Fenici, Cartaginesi, Romani, Arabi, Pisani, Genovesi, Aragonesi, Spagnoli si sono succeduti gli uni agli altri intrecciandosi a periodi di gloriosa indipendenza sarda alimentata dallo spirito indomito dei suoi abitanti in onore del quale è stata istituita la giornata del popolo sardo detta Sa die de sa Sardigna. E di tutto ciò ritroviamo ovviamente tracce nella gastronomia di terra e di mare, nei tanti tipi di pane (quasi ogni centro della Sardegna ha il proprio), nella varietà dei formaggi e dei dolci che assumono sembianze di vere sculture, nei costumi e nelle feste tradizionali che rimangono in molti casi eventi genuini e indipendenti dal richiamo turistico e che per questo motivo costituiscono un naturale complemento di una visita che, comunque si svolga, ha tutte le qualità per diventare memorabile. La berta minore, sempre in volo sul mare. I fiori purpurei del fico degli ottentotti spiccano tra le rocce di Cala Pira (Costa Rei).

12 Cagliari Posta a sud della Sardegna, nella parte più interna del golfo omonimo, la città di Cagliari, ricca di una storia non sempre conosciuta come dovrebbe, si presenta offrendo al visitatore un panorama di pietra, mare, stagni e sole; forse non molto diverso, se si considerano queste componenti naturali, da quanto trovarono i primi colonizzatori Fenici e Cartaginesi che la denominarono per l appunto Càralis o Kàralis, cioè pietraia o, forse, collina, lasciandovi l importante necropoli di Tuvixeddu. E come Roma, che la dominò per quasi sette secoli, il capoluogo della Sardegna si estende su sette colli (Castello, Monte Scorcio del bastione di Saint Remy. Le bianche torri gemelle di San Pancrazio e dell Elefante. Urpinu, Bonaria, Monte Claro, San Michele, Tuvixeddu, Montixeddu). Del periodo romano, iniziato nel 238 a.c. e protrattosi fino alla conquista dei Vandali nel 455 d.c., restano a Cagliari importanti testimonianze. L anfiteatro del quartiere di Stampace, per esempio, conserva gran parte delle gradinate ellittiche, la cavea, le recinzioni e il podium, cioè quella struttura che oggi definiremmo la tribuna dell autorità. Sulla sommità e nella parte più ripida sorge Su Casteddu, la cittadella fortificata cui misero mano le tante dominazioni che si susseguirono dal Medioevo all avvento dei Savoia. La sua cinta bastionata e le torri sono state paragonate a una corona che impreziosisce la città

13 Cagliari 11 sviluppatasi a partire da questo colle; la sua conformazione, allungata e in forte pendenza, ha influito su quella del quartiere nato a ridosso della panoramica rocca. Qui, nella fitta rete di strade di segno spagnolo, si può respirare l aria più antica di Cagliari, una città che ai quartieri del Settecento affianca edifici di aspetto ligure-piemontese, testimonianza della lunga presenza dello Stato sabaudo, e che nell ultimo secolo ha conosciuto uno sviluppo inarrestabile estendendosi ben oltre i confini dei tradizionali quartieri di Castello, Marina, Villanova e Stampace. Negli anni Trenta del Novecento sono sorti i quartieri di San Benedetto, Bonaria e La Vega. Dopo la seconda guerra mondiale, che vide Cagliari oggetto di devastanti bombardamenti nel febbraio e nel maggio del 1943, il centro abitato ha raggiunto il litorale, si è sviluppato intorno a Monte Urpinu e sono nati i nuovi quartieri di Tuvumannu e San Michele. Per comprendere meglio la struttura urbanistica di Cagliari si può approfittare delle incomparabili vedute che si possono avere da alcuni punti caratteristici della città, primo fra tutti il bastione di Saint Remy, nato dalla sistemazione degli antichi bastioni spagnoli nei primi anni del Novecento. Dalle sue due terrazze, quella grande di Umberto I e quella sovrastante, ma più piccola, di Santa Caterina, si gode uno dei più suggestivi panorami della città, che spazia dai quartieri sottostanti sino al lungomare del Poetto e alla Sella del Diavolo. Dal belvedere dei bastioni di Santa Croce si ha, invece, una vista panoramica dell intera città verso occidente fino allo stagno di Santa Gilla, mentre dal bastione di Porta San Pancrazio la vista panoramica arriva verso oriente fino allo stagno di Molentargius che separa Cagliari da Quartu Sant Elena. L importanza del mare, che circonda l abitato ripartendosi in due golfi minori (Golfo degli Angeli e Golfo di Quartu), separati dal promontorio di Capo Sant Elia, è forse ben esemplificata dal Poetto, una delle spiagge più vaste d Italia e di certo la più amata dai cagliaritani. Il mare e il castello si ritrovano, infine, riuniti nello stemma cittadino che nella seconda e terza sezione dello scudo ovale presenta un edificio turrito che sovrasta uno scoglio circondato dai flutti. L elefante, simbolo della città di Cagliari. La basilica di Nostra Signora di Bonaria, uno degli elementi caratterizzanti della città.

14 12 Sardegna Itinerario La città Una visita al cuore di Cagliari, tra il Castello e la città bassa, per scoprire vie, palazzi, chiese e musei di una città che è indispensabile conoscere per comprendere il passato e il presente della Sardegna. Santa Maria, la cattedrale di Cagliari affiancata dall originaria torre campanaria. Il quartiere del Castello Fulcro e centro della vita cittadina fino all Ottocento, il quartiere è chiuso idealmente tra le due alte torri di San Pancrazio e dell Elefante, cosìchiamata per l elefantino in pietra assurto a simbolo della città. L area è caratterizzata da una serie di lunghe strade che si estendono tra porta Cristina e porta dei Leoni, da cui può iniziare la visita. Da questo punto ci si dirige verso la cattedrale di Santa Maria, di impianto pisano, che domina piazza Carlo Alberto, l antica plazuela degli Spagnoli che si trova a un livello sottostante rispetto al piano stradale di piazza Palazzo. L avvicinamento alla cattedrale avviene lungo una serie di strade che permettono di conoscere chiese e palazzi nobiliari, oggi adibiti in parte ad altre destinazioni, affiancati a piùmodeste abitazioni, a botteghe artigiane e di antiquariato. Chi volesse raggiungere piùrapidamente la rocca può utilizzare i due ascensori collocati uno a metà di viale Regina Elena e l altro a lato del bastione di Saint Remy. Il bastione di Saint Remy Edificato tra il 1899 e il 1902, ha forme neoclassiche e si sovrappone agli antichi bastioni spagnoli dello Sperone e della Zecca. GLI STAGNI DI CAGLIARI La città di Cagliari è circondata da un complesso di zone umide di straordinario interesse naturalistico e, perché no, anche sociale, giacché non sono molte le realtà urbane capaci di offrire ai propri abitanti l opportunità di ammirare alle porte dell abitato specie anche rare in piena libertà. Lo stagno di Cagliari (circa 3000 ettari), a nord-ovest della città, comprende tre distinte zone umide: lo stagno di Santa Gilla, le saline di Macchiareddu e lo stagno di Capoterra. In queste zone si può ammirare una grande quantità di uccelli acquatici dai più comuni, come folaghe e aironi, a quelli più rari come il gabbiano roseo, il cavaliere d Italia e le sterne zampenere. A est di Cagliari, tra il Poetto e la città di Quartu Sant Elena, si trovano gli stagni di Molentargius e di Quartu, contigui ed estesi per 1400 ettari. Qui sono state contate oltre 180 specie di uccelli e oltre presenze durante il periodo migratorio. Di grande rilevanza è la presenza di una colonia di fenicotteri che dal 1993 nidificano e si riproducono regolarmente a pochi passi dall uomo.

15 Cagliari 13 Elemento di raccordo tra il castello e il quartiere di Villanova, il bastione nacque come passeggiata e belvedere panoramico, funzione rimarcata dalle due terrazze sovrapposte e dalla lunga gradinata in direzione di piazza Costituzione. La Cittadella dei musei Poco oltre la torre San Pancrazio si estende la cittadella dei musei che occupa l area dell antico arsenale militare. Qui trovano posto l importante Museo archeologico nazionale, che contiene materiali di altissima qualità per la conoscenza della storia dell isola dal Neolitico all alto Medioevo, la Pinacoteca nazionale, che raccoglie opere di artisti sardi dal Quattrocento al Settecento, l originale Quartu Sant Elena Usciti da Cagliari lungo viale Marconi, costeggiando i canneti del Bellarosa Minore, un bacino d acqua dolce di grande interesse naturalistico e isolato dalle saline da una diga, si raggiunge Quartu Sant Elena. Città di abitanti, la terza della Sardegna, può contare su un territorio costiero esteso per 26 km. Nel corso degli anni ha avuto un crescente sviluppo urbanistico, sociale ed economico pur restando sempre legata a una cultura agro-pastorale. Il centro della città, che ha uno sviluppo radiale, è piazza Azuni, dove sorge Bronzetto nuragico raffigurante un guerriero. L insenatura di Cala Regina a Quartu Sant Elena lungo la litoranea per Villasimius. Museo siamese Cardu, dove sono conservati oltre 1300 pezzi provenienti dalla Cina e dall Indocina, e la particolare Mostra di cere anatomiche di Susini, che raccoglie modelli minuziosi e perfetti di cera colorata. Il rione Marina Da piazza Yenne, cuore del quartiere Stampace e prossima alla torre dell Elefante, si scende verso il mare per largo Carlo Felice, dove sorge il Palazzo comunale, che delimita con via Roma e la sua palazzata, il porto, via Manno e viale Regina Margherita, il rione Marina, ricco di edifici religiosi. la chiesa medievale di Sant Agata. Dalla piazza l ampio viale Marconi conduce alla parrocchiale di Sant Elena, di stile neoclassico e sorta sui resti di una chiesa catalana del XVI secolo. Da visitare le chiesette medievali di Santa Maria di Cepola, con una sola navata e copertura in ginepro, e di San Pietro del Ponte, costruita in stile pisano a pianta rettangolare absidata. Tappa d obbligo è il Museo etnografico Il ciclo della vita (via E. Porcu, non lontana da piazza Azuni), noto come Sa Domu e Farra. L esposizione permette di ripercorrere i momenti significativi della vita della società agro-pastorale sarda.

16 14 Sardegna INFORMAZIONI PER VIAGGIARE EPT Cagliari piazza Deffenu, Cagliari Tel Fax AAST di Cagliari via Mameli, Cagliari Tel /96 - Fax IAT Cagliari piazza Matteotti, Cagliari Tel Fax COME ARRIVARE IN TRAGHETTO Tirrenia di Navigazione: da Genova, Napoli, Palermo e Trapani Sardinia Ferries: da Civitavecchia Lloyd Sardegna: da Livorno IN AEREO Aeroporto Cagliari-Elmas Sogaer - Società Gestione Aeroporto Tel. (centralino) IN TRENO Trenitalia: linea Cagliari-Oristano-Sassari FdS - Ferrovie della Sardegna: linea Cagliari-Isili IN AUTOBUS ARST - Azienda Regionale Sarda Trasporti: piazza Matteotti, Numero verde Pani Granturismo Sardegna: piazza Darsena, Tel Ferrovie della Sardegna, Tel Autolinee Ferrovie Meridionali Sarde Tel Turmo Travel, Tel I Porti MARINA PICCOLA DEL POETTO Situato dietro il promontorio di Sant Elia, che cela Cagliari, il porticciolo di Marina Piccola del Poetto è protetto da un molo di sopraflutto banchinato nella parte interna e da un molo di sottoflutto a martello che termina con un ampio piazzale. All interno sono disponibili pontili galleggianti. COORDINATE: 39 11,56 N 09 09,81 E PERICOLI: il fondale all imboccatura è di soli 2,3 m; chiedere istruzioni alla direzione di porto su canale 74 vhf. ACCESSO: continuo; obbligo di procedere alla minima velocità per le imbarcazioni in entrata e in uscita che si debbono mantenere sulla destra dell imboccatura. FARI E FANALI: 1270 (E 1054) - faro a lampi bianchi, grp. 2, 10s, 21M su Capo Sant Elia; 1271 (E 1053) - fanale a lampi rossi, 5s, 1M sulla testata del molo frangiflutti, a sinistra entrando; (E ) - fanale a lampi verdi, 5s, 1M sulla testata del pontile, a dritta entrando. FONDO MARINO: sabbioso con alghe. VENTI: maestrale e scirocco. AREE RISERVATE AL DIPORTO: tutta l area è PESCATURISMO Cooperativa Pescatori Bonaria via dei Pisani, Cagliari Tel / MANIFESTAZIONI Carnevale cagliaritano - Sfilata Sa Ratantina 1 a domenica di maggio - Sagra di Sant Efisio 28 aprile - Sa die de sa Sardigna ACQUISTI Ceramica, filigrana, gioielli, tessuti (tappeti, arazzi, filati). Interessante il mercatino che si tiene la domenica sul bastione di Saint Remy

17 Cagliari 15 disponibile tranne uno spazio riservato alle imbarcazioni da pesca. DIREZIONE PORTO: Motomar Sarda via dei Calafati Cagliari Tel Fax UFFICIO MARITTIMO: Capitaneria di Porto di Cagliari, Tel orario: lun.-ven. 9-12; mar.-gio MARINA DI CAPITANA Marina di Capitana o Porto Armando si trova sulla costa sud-orientale del Golfo di Cagliari. È protetto a est da un molo a gomito di sopraflutto e a ovest da un molo di sottoflutto perpendicolare alla costa con l imboccatura rivolta a ovest. Internamente è banchinato e diviso in due darsene. COORDINATE: 39 12,27 N 09 17,97 E ACCESSO: velocità massima 3 nodi; assistenza all ormeggio gratuita ( ). FARI E FANALI: 1267 (E ) - fanale a lampi verdi, 3s, 5M sull estremità del molo di sopraflutto; (E ) - fanale a lampi rossi, 3s, 5M sull estremità del molo di sottoflutto; (E ) - fanale a luce fissa verde 2M indica l accesso alla darsena interna (sul pennello interno a dritta); 1270 (E 1054) - faro a lampi bianchi, grp. 2, 10s, 21M su Capo Sant Elia; fanale a lampi verdi, 3s, 5M a dritta entrando; fanale a lampi rossi, 3s, 5M a sinistra entrando. (N.B. consultare sempre l Elenco fari e segnali da nebbia per aggiornamenti e variazioni.) FONDO MARINO: sabbioso, fangoso, ghiaioso e alghe. VENTI: maestrale, scirocco. DIREZIONE PORTO: Saromar gestioni via Serchio, Quartu Sant Elena (CA), Tel /805420/ / UFFICIO MARITTIMO: Capitaneria di Porto di Cagliari, Tel orario: lun.-ven. 9-12; mar.-gio INFORMAZIONI Numero posti barca Lunghezza max scafo Posti barca in transito Altezza fondali Canale di contatto al porto Carburante Fontanella/manicotto Energia elettrica Alaggio/scivolo Gru e/o travel lift Portata max gru e/o travel lift Servizi igienici Servizio antincendio Riparazioni motori Riparazioni elettriche Riparazioni scafi Riparazioni vele Alimentari + stagionalità Ritiro rifiuti Accesso al porto Marina Piccola del Poetto Marina di Capitana m 27 m 35 variabile 2/2,7 m 3 m 74 vhf 74 vhf Sì Sì banchina + porto banchina + porto banchina + porto banchina + porto scivolo scivolo gru gru 20 t 60 t SI + docce SI + docce Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì Sì fuori dal porto nel porto Sì Sì 24 ore su ore su 24

18 Villasimius Posto a uno dei vertici di un ideale triangolo che racchiude al centro la montagna del Sarrabus, ricca di boschi e acque, Villasimius, oggi rinomata località turistica, sorge a un paio di chilometri dal mare in una zona abitata sin dai tempi più antichi, come dimostrano i resti numerosi risalenti alle epoche prenuragica, nuragica, fenicio-punica e romana. Il centro attuale è sorto nel 1822 sulla sinistra del Rio Foxi, un fiume un tempo navigabile e che univa il mare all antica Carbonara. Il maggiore impulso allo sviluppo è venuto a partire dagli anni Sessanta con la valorizzazione turistica che, grazie a un mare incontaminato e a magnifiche spiagge, ha fatto di Villasimius un luogo ideale per le vacanze. Facilmente raggiungibile da Cagliari, la località si annuncia dopo Solanas quando, superato uno sperone granitico, lo sguardo spazia su Capo Boi e su Capo Carbonara, la penisola che, oltre a dare il nome all area marina protetta, segna il confine tra il mare del versante Capo Carbonara, Punta Molentis. meridionale della Sardegna e quello della costa orientale. La natura, tuttavia, non è la sola attrattiva; il paese e il suo territorio presentano anche altri motivi d interesse. Per primo, il Museo civico, una casa padronale del centro storico che raccoglie interessanti reperti storici distribuiti in suggestive sale. Nella sala del mare si possono osservare oggetti ritrovati nei vicini fondali; in quella del santuario ci sono i resti di un tempio fenicio-romano; in quella del territorio i reperti degli insediamenti romani; in quella del relitto quanto ha restituito una nave catalana del Cinquecento. Nella casa parrocchiale si conserva una statua marmorea di donna, una scultura romana, forse del I secolo, venerata per anni come un immagine della Madonna. Nei dintorni troviamo alcuni nuraghi, diverse domus de janas (una prossima alla spiaggia del Riso) e numerose torri di avvistamento del Cinquecento e Seicento.

19 Villasimius 17 Il Porto MARINA DI VILLASIMIUS Il porto ha l imboccatura rivolta a nord-est. È protetto da un molo di sopraflutto di 560 m e da uno di sottoflutto di 180 m. Nello specchio acqueo sono sistemati 3 pontili fissi, 15 pontili galleggianti e 5 banchine. COORDINATE: 39 07,42 N 09 30,44 E PERICOLI: prestare attenzione alla meda che segnala la Secca dei Pescatelli, a ponente della testata del molo e agli scogli a nordest della secca. ACCESSO: senza limitazioni di orario. FARI E FANALI: 1528 (E 1043) - faro a lampi bianchi, grp. 7,5s, 23M su Capo Carbonara (visibile da 217 a 109 ); 1262 (E 1048) - faro a lampi bianchi con settore rosso, grp. 2, 10s, 11M nel settore bianco e 8M nel settore rosso sulla parte nord-est dell isola dei Cavoli (settore bianco visibile da 202 a 073, da 093 a 128, da 162 a 202, settore rosso visibile da 073 a 093 sulla Secca di Santa Caterina); 1263 (E 1049) - meda elastica cardinale Ovest a luce scintillante bianca, grp. 9, 15s, 5M sulla Secca di Santa Caterina; 1265 (E ) - fanale a lampi verdi, 3s, 4M sul molo a dritta entrando; (E ) - fanale a lampi rossi 3s, 4M sul molo a sinistra entrando; (E ) - meda cardinale Nord a luce scintillante bianca, 4M, indicante secche (N.B. consultare l Elenco fari e segnali da nebbia per aggiornamenti e variazioni.) FONDO MARINO: sabbioso. VENTI: maestrale e libeccio. UFFICIO MARITTIMO: Capitaneria di Porto di Cagliari, Tel orario: lun.-ven. 9-12; mar.-gio GESTORE: Marina di Villasimius Srl via degli Oleandri - Loc. Porto Villasimius (CA) Tel Fax INFORMAZIONI Marina di Villasimius Numero posti barca 740 Lunghezza max scafo 40 m Molo di transito + posti barca 100 Altezza fondali 0,50/6,0 m Canale di contatto al porto 09 Carburante Fontanella/manicotto banchina + porto Energia elettrica banchina + porto Alaggio/Scivolo alaggio + scivolo Gru e/o travel lift gru mobile Portata max gru e/o travel lift 60 t Servizi igienici + doccia Servizio antincendio Riparazioni motori Riparazioni elettriche Riparazioni elettroniche Riparazioni scafi Riparazioni vele Alimentari nel campeggio a fianco Ritiro rifiuti Accesso al porto 24 ore su 24

20 18 Sardegna Area marina protetta di Capo Carbonara L area marina protetta si trova lungo le coste cagliaritane e si estende da Capo Boi fino alla Punta Porceddus; al centro, a dominare il mare circostante, si eleva il promontorio di Capo Carbonara che separa i due bacini di Porto Giunco, a est, e di Golfo di Carbonara a ovest. Davanti al promontorio si trovano, parti integranti dell area tutelata, le isole dei Cavoli e di Serpentara, il cui settore ovest costituisce la zona A di riserva integrale dell area. Il territorio presenta un notevole sviluppo costiero e costituisce un complesso di scogliere granitiche, isole e chiare spiagge quarzose. Una simile varietà si riflette sulla vegetazione dell area dove uno studio recente ha permesso di censire, solo tra i fiori, ben 136 specie. Importante è la presenza di uccelli sia marini sia acquatici, qui richiamati dallo stagno di Notteri frequentato anche dai fenicotteri. Gli studi condotti sui fondali di Capo Carbonara, che conservano tracce di numerosi naufragi tra cui una nave romana del III secolo a.c., hanno rivelato la presenza di una vasta prateria di posidonie e di un raro esempio di biocostruzione a vermetidi (particolari molluschi dal guscio tubolare e contorto). Le rocce granitiche sommerse formano ambienti ideali per pesci di passo come ricciole, tonni o barracuda mediterranei (questi ultimi frequenti presso l isola dei Cavoli) e per l insediamento di specie bentoniche filtratrici quali spugne, gorgonie, ascidie ecc. Fra pareti ricche di spaccature crescono grandi ventagli di gorgonie rosse, gialle o bianche. Il pesce di scoglio è abbondante e non mancano avvistamenti di murene, banchi di salpe, saraghi di varie specie e cernie dorate come quelle che vivono alla Secca di Santa Caterina. Nei pressi dell isola Serpentara è possibile incontrare delfini e tartarughe. ANNO DI ISTITUZIONE D.M. 15/9/1998 e D.M. 3/8/1999 PROVINCIA Cagliari COMUNE Villasimius SUPERFICIE 8598 ettari TIPOLOGIA Promontorio roccioso a cavallo di due golfi e sistema di isole e secche ENTE GESTORE Comune di Villasimius SEDE piazza Gramsci, Villasimius (CA) Tel Fax SEDE AMP via Colombo, Villasimius (CA) Tel Fax nara.it nara.it Le splendide gorgonie che crescono sui fondali rocciosi dell area marina protetta.

Percorso Zona Orientale

Percorso Zona Orientale Percorso Zona Orientale Indice Cala Luna 1 Il Canyon di Gorroppu 3 Il villaggio di Fiscali 6 Cala Luna Un itinerario dove il bianco del calcare regna sul sentiero e sul monte, per arrivare a una delle

Dettagli

Informazioni generali: - Sardegna -

Informazioni generali: - Sardegna - Informazioni generali: - Sardegna - LE ORIGINI DEL NOME: Il nome deriva dall antico popolo che la abitava: i Sardi. Colonizzata dai Fenici, poi dai Greci, fu da questi ultimi chiamata Ienusa, perché nella

Dettagli

LeMOBYGuide. Golfo Aranci Spiagge divine e un fondale tutto da scoprire. Volume 2

LeMOBYGuide. Golfo Aranci Spiagge divine e un fondale tutto da scoprire. Volume 2 LeMOBYGuide Golfo Aranci Spiagge divine e un fondale tutto da scoprire Volume 2 Un comune recente Proteso sul Mar Tirreno e naturale braccio Nord del Golfo di Olbia, Capo Figari è un aspro promontorio

Dettagli

Costa Rossa Sardegna Trinità d Agultu e Vignola Nord Sardegna Olbia - Tempio L Isola Rossa, Isolotto Spiaggia Longa La Marinedda

Costa Rossa Sardegna Trinità d Agultu e Vignola Nord Sardegna Olbia - Tempio L Isola Rossa, Isolotto Spiaggia Longa La Marinedda Come Arrivare Costa Rossa Sardegna è la nuova espressione identitaria di Trinità d Agultu e Vignola, comune nel Nord Sardegna situato in Gallura, di grande interesse turistico, in provincia di Olbia -

Dettagli

www.bertok.info le spiagge e i venti_sardegna sud est qualità mare qualità spiaggia ** * piccolissima, stretta **** ***

www.bertok.info le spiagge e i venti_sardegna sud est qualità mare qualità spiaggia ** * piccolissima, stretta **** *** www.bertok.info le spiagge e i venti_sardegna sud est località nome posizione Cagliari Poetto S/E (sud-est) ** ** rovinata dal ripascimento del 2002, ha sabbia scura, talvolta pulita; lunghissima Quartu

Dettagli

ViaggiOffRoad Sardegna 2014.! Tour 4x4 dal 26 Aprile al 1 Maggio 2014

ViaggiOffRoad Sardegna 2014.! Tour 4x4 dal 26 Aprile al 1 Maggio 2014 ViaggiOffRoad Sardegna 2014 Tour 4x4 dal 26 Aprile al 1 Maggio 2014 COS É Il ViaggiOffRoad é un Tour in 4x4 Mitsubishi alla scoperta dei posti più belli d Italia e del Mondo. Durante il viaggio é sempre

Dettagli

Verso Ovest. Itinerario Sud Ovest Sardegna Da Cagliari a Pan Di Zucchero

Verso Ovest. Itinerario Sud Ovest Sardegna Da Cagliari a Pan Di Zucchero Itinerario Sud Ovest Sardegna Da Cagliari a Pan Di Zucchero! Lʼitinerario del Sud Ovest Sardegna offre al turista una varietà di spunti imperdibili sia dal punto di vista nautico che naturalistico. I venti

Dettagli

Il Trenino. tra Santaa. Società

Il Trenino. tra Santaa. Società www.treninosupramonte.itt La NOVITA DELL ESTATE 20122 Contatti: 389 0643429 / 346 7510190 / 347 8593746 ALLAA SCOPERTA DELL ALTOPIANO DI GOLGO Il Trenino Supramonte sui tornanti mozzafiato della strada

Dettagli

OFFERTA SPECIALE. Partenza da Palermo : It inerario 1. Golfo di Mondello:

OFFERTA SPECIALE. Partenza da Palermo : It inerario 1. Golfo di Mondello: Partenza da Palermo : It inerario 1 Golfo di Mondello: OFFERTA SPECIALE La Spiaggia Mondello di Palermo è situata tra il monte Pellegrino e l'imponente Monte Gallo, affacciata su un piccolo golfo nei pressi

Dettagli

Le spiagge della Liguria

Le spiagge della Liguria Le spiagge della Liguria 7)) IIll lliittoralle dii Nollii e Fiinalle Liigure Affrontiamo ora uno dei tratti di litorale più affascinanti della Riviera di Ponente. Si parte dall insenatura di Noli, chiusa

Dettagli

ATTIVITÀ E ESCURSIONI

ATTIVITÀ E ESCURSIONI ATTIVITÀ E ESCURSIONI ESCURSIONI, LUOGHI DI INTERESSE ED EVENTI A VILLASIMIUS ESCURSIONI E ATTIVITÀ 9 10 8 7 3 6 4 5 1 2 NATURA E TERRITORIO ATTIVITÀ 1. Area Marina Protetta di Capo Carbonara 2. Isola

Dettagli

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri

SERVIZI OFFERTI. Sempre aperto. Area giochi per bambini. Servizio di concierge 24 ore. Vasto parco con querce. Piscina 20 x 8 metri Villaggio Le Querce All interno del Parco Archeologico-Naturale delle Città del Tufo, nella Maremma Toscana si trova il Villaggio Le Querce, situato ai margini del borgo medioevale di Sorano immerso in

Dettagli

PROPOSTA PROGETTUALE. di SALENTO IN BARCA

PROPOSTA PROGETTUALE. di SALENTO IN BARCA PROPOSTA PROGETTUALE di SALENTO IN BARCA TITOLO PROGETTO: BARCHE in RETE AREA PROGETTUALE/TERRITORIO: SCUOLE di OGNI ORDINE e GRADO della Provincia di Lecce DURATA: da MARZO a Maggio 2013 / da SETTEMBRE

Dettagli

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota

Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota Tra Capo Palinuro e Marina di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento Tra mare e monti Terra di Cilento Patrimonio dell Umanità dell UNESCO, come paesaggio culturale di rilevanza mondiale. Una terra dai

Dettagli

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino ESCURSIONI: la costa Cetraro Paese (3 km) Belvedere Paese (10 km) Uno dei paesi più popolosi della costa le cui origini sono circa del 13 secolo. Di grande interesse è il castello Aragonese originariamente

Dettagli

Centro Storico di Caltanissetta

Centro Storico di Caltanissetta Centro Storico di Caltanissetta L antica città sicana, Caltanissetta, ha il suo centro in Piazza Garibaldi, prima dell Unità d Italia Piazza Ferdinandea in onore al Re Ferdinando II di Borbone È qui che

Dettagli

Isola di Ortigia. Storia dell Isola di Ortigia

Isola di Ortigia. Storia dell Isola di Ortigia Isola di Ortigia Isola di Ortigia costituisce la parte più antica della città di Siracusa. Il suo nome deriva dal greco antico ortyx che significa quaglia. È il cuore della città, la prima ad essere abitata

Dettagli

Cala Gavetta. Chiesa S.M.Maddalena

Cala Gavetta. Chiesa S.M.Maddalena L arcipelago di La Maddalena è costituito da sette isole principali e da una miriade di isolotti. La Maddalena,dove sorge l omonima cittadina, Caprera, Santo Stefano, Spargi, Budelli, Razzoli e Santa Maria.

Dettagli

Programma crociere didattiche Agosto 2013. TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA (settimane 03/08 > 31/08)

Programma crociere didattiche Agosto 2013. TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA (settimane 03/08 > 31/08) Programma crociere didattiche Agosto 2013 TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA (settimane 03/08 > 31/08) Programma crociere didattiche Agosto 2013 TOUR COMPLETO DELLA SARDEGNA 4 diversi itinerari alla scoperta

Dettagli

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede

DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede DA VARESE, CITTÀ GIARDINO, un escursione sulle vie della Fede Varese Villa Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino - Durata 1 giorno Percorso: indirizzato a gambe un po allenate Sviluppo: 35

Dettagli

ITINERARIO 6. LE MARINE DI GAGLIANO DEL CAPO Baia del Ciolo, Marina di Novaglie

ITINERARIO 6. LE MARINE DI GAGLIANO DEL CAPO Baia del Ciolo, Marina di Novaglie ITINERARIO 6 LE MARINE DI GAGLIANO DEL CAPO Baia del Ciolo, Marina di Novaglie LA BAIA DEL CIOLO La Baia del Ciolo è un piccolo fiordo molto frequentato durante il periodo estivo. Affacciandosi dall alto

Dettagli

SARDEGNA. Amore senza fine.

SARDEGNA. Amore senza fine. SARDEGNA Amore senza fine. Chi ama la Sardegna non finisce mai di scoprirla. Le sue tantissime spiagge belle e diverse una dall altra, dove sabbia bianca e sassolini si alternano a scogli dalle forme più

Dettagli

Sardegna Al Completo Plus

Sardegna Al Completo Plus Tour di 8 giorni Sardegna Al Completo Plus Maravíllate con la belleza de Cerdeña No lo dudes y haz que tus vacaciones sean algo inolvidable. Cerdeña, situada en el centro del mediterráneoes privilegiada

Dettagli

L incanto italiano: Puglia e Basilicata

L incanto italiano: Puglia e Basilicata L incanto italiano: Puglia e Basilicata Località: Puglia, Salento, Valle d'itria, Basilicata, Terra di Bari Città: Castel del Monte, Trani, Alberobello, Ostuni, Castellana Grotte, Matera, Lecce, Otranto,

Dettagli

LeMOBYGuide. Isola d Elba L oasi verde che glorifica Napoleone. Volume 4

LeMOBYGuide. Isola d Elba L oasi verde che glorifica Napoleone. Volume 4 LeMOBYGuide Isola d Elba L oasi verde che glorifica Napoleone Volume 4 Un territorio eterogeneo Maggiore isola del Parco Nazionale dell Arcipelago toscano, l Elba è uno scrigno di gioielli paesaggistici

Dettagli

L ARCIPELAGO DE LA MADDALENA: UN ANGOLO DI PARADISO NEL CUORE DEL MEDITERRANEO

L ARCIPELAGO DE LA MADDALENA: UN ANGOLO DI PARADISO NEL CUORE DEL MEDITERRANEO L ARCIPELAGO DE LA MADDALENA: UN ANGOLO DI PARADISO NEL CUORE DEL MEDITERRANEO L Arcipelago de La Maddalena, situato nella parte Nord Orientale della Sardegna, è formato da 7 isole principali (Maddalena,

Dettagli

Il Presidente del C.E.A. Dott. Stefano Lavra. Spett.le DIRETTORE DIDATTICO E PER CONOSCENZA DEL RESPONSABILE DEI PROGETTI E LABORATORI DIDATTICI

Il Presidente del C.E.A. Dott. Stefano Lavra. Spett.le DIRETTORE DIDATTICO E PER CONOSCENZA DEL RESPONSABILE DEI PROGETTI E LABORATORI DIDATTICI Spett.le DIRETTORE DIDATTICO E PER CONOSCENZA DEL RESPONSABILE DEI PROGETTI E LABORATORI DIDATTICI CENTRO EDUCAZIONE AMBIENTALE V.le Bue Marino n 1 Tel. 3460366858 E- mail : ceacalagonone@tiscali.it www.ceafocamonaca.it

Dettagli

Great Med Project. Generating a Risk and a Ecological Analysis Toolkit for the Mediterranean. Cagliari, 17 novembre 2014

Great Med Project. Generating a Risk and a Ecological Analysis Toolkit for the Mediterranean. Cagliari, 17 novembre 2014 Great Med Project Generating a Risk and a Ecological Analysis Toolkit for the Mediterranean Cagliari, 17 novembre 2014 Parco naturale regionale Molentargius-Saline, Edificio Sali Scelti *********************************************

Dettagli

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede

DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede (Itinerario e-bike n. 2) DA VARESE, CITTA GIARDINO, un escursione sulle Vie della fede Varese FAI Villa e Collezione Panza Sacro Monte Campo dei Fiori il Forte di Orino Durata 1 giorno Percorso: indirizzato

Dettagli

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia

Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Borgo Antico San Pantaleo Costa Smeralda Sardegna - Italia Entrate in un Sogno Il è una autentica oasi di bellezza naturale, di pace e serenità, un luogo ideale per una vacanza all insegna del relax immersi

Dettagli

Presentazione. L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo le seguenti cartine:

Presentazione. L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo le seguenti cartine: CONOSCERE IL NOSTRO TERRITORIO anno scolastico 2003-2004 classi terze A-B plesso Don Milani Presentazione L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo

Dettagli

Domus De Maria Chia Sardegna

Domus De Maria Chia Sardegna Domus De Maria Chia Sardegna Inserimento nel territorio Il progetto Le tipologie I lavori Come raggiungerci Perché Chia Domus De Maria - Chia Qui accadono cose sorprendenti. Si raccolgono conchiglie e

Dettagli

CAGLIARI HIKE & BIKE NON SOLO CULTURA, MA ANCHE NATURA E SPORT. CON VISTA MARE!

CAGLIARI HIKE & BIKE NON SOLO CULTURA, MA ANCHE NATURA E SPORT. CON VISTA MARE! LAND ESPERIENZE EXPERIENCES 2016 CAGLIARI HIKE & BIKE NON SOLO CULTURA, MA ANCHE NATURA E SPORT. CON VISTA MARE! Esperienza sportivo/naturalistica. Adatta agli sportivi. Il livello di difficoltà del percorso

Dettagli

camping village LAGUNA BLU SARDEGNA - LOC. FERTILIA / ALGHERO (SS) HHHH campinglagunablu.com

camping village LAGUNA BLU SARDEGNA - LOC. FERTILIA / ALGHERO (SS) HHHH campinglagunablu.com camping village LAGUNA BLU SARDEGNA - LOC. FERTILIA / ALGHERO (SS) HHHH campinglagunablu.com Alla scoperta delle spiagge più rinomate... Immersi nella natura rigogliosa, il Camping Village da un lato si

Dettagli

il lago insegna 2011 proposte per una giornata sul Lago di Como

il lago insegna 2011 proposte per una giornata sul Lago di Como *MUSEI E MONUMENTI MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO P. GIOVIO : contiene reperti archeologici di età preistorica, protostorica, egizia, etrusca e romana. MUSEO CIVICO STORICO G. GARIBALDI : raccoglie testimonianze

Dettagli

Vacanze a CIPRO. Durata della vacanza: 8 giorni. Pacchetti già organizzati per le seguenti settimane: PARTENZA 29 maggio RIENTRO 5 giugno

Vacanze a CIPRO. Durata della vacanza: 8 giorni. Pacchetti già organizzati per le seguenti settimane: PARTENZA 29 maggio RIENTRO 5 giugno Vacanze a CIPRO Durata della vacanza: 8 giorni Pacchetti già organizzati per le seguenti settimane: PARTENZA 29 maggio RIENTRO 5 giugno PARTENZA 23 agosto RIENTRO 30 agosto PARTENZA 6 settembre RIENTRO

Dettagli

PALAZZINA DELL OROLOGIO

PALAZZINA DELL OROLOGIO Un illustre dimora che gode da secoli di fascino e splendore. In Italia non sono molte le residenze d epoca ricche di charme bellezza e di un glorioso passato come Villa Reale. L eleganza senza tempo dell

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI FIUME

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI FIUME CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI FIUME SETTIMANA ESCURSIONISTICA NEL PARCO NAZIONALE DEL CILENTO E VALLO DI DIANO DAL 04-06-2011 AL 11-06-2011 Escursioni programmate: - 04/06/ : arrivo alla frazione S.Barbara

Dettagli

TOUR A TEMA NEL SALENTO. Programmi originali ideati da

TOUR A TEMA NEL SALENTO. Programmi originali ideati da TOUR A TEMA NEL SALENTO Programmi originali ideati da ARCHEOLOGIA Pomeriggio dedicato alla visita di Lecce Romana che conserva un anfiteatro, in parte ancora nascosto, che nel suo pieno splendore ospitava

Dettagli

LeMOBYGuide. Olbia Una città in continua espansione. Volume 1

LeMOBYGuide. Olbia Una città in continua espansione. Volume 1 LeMOBYGuide Olbia Una città in continua espansione Volume 1 STORIA Città cosmopolita ma sempre attenta alle tradizioni, Olbia è oggi una delle più belle realtà sarde. Dagli anni Sessanta la crescita della

Dettagli

SARDEGNA VERACLUB COSTA REY PISCINA REI SARDEGNA OLBIA SASSARI NUORO CAGLIARI. Mar Tirreno. Mar Mediterraneo EUROPA

SARDEGNA VERACLUB COSTA REY PISCINA REI SARDEGNA OLBIA SASSARI NUORO CAGLIARI. Mar Tirreno. Mar Mediterraneo EUROPA SARDEGNA SASSARI OLBIA SARDEGNA NUORO Mar Tirreno Mar Mediterraneo 270 CAGLIARI VERACLUB COSTA REY PISCINA REI EUROPA La magia dell isola, le infinite spiagge, gli scogli fantasiosi, i ciottoli granitici,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

ALGHERO. La Sardegna, un isola di straordinaria bellezza nel cuore del Mediterraneo! riviera del corallo

ALGHERO. La Sardegna, un isola di straordinaria bellezza nel cuore del Mediterraneo! riviera del corallo La Sardegna, un isola di straordinaria bellezza nel cuore del Mediterraneo! Dentro e fuori la città. Il Private Residence Club Villa Las Tronas è situato su un promontorio proteso verso il mare, diviso

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

VISITA GUIDATA DELLA CITTADELLA FORTIFICATA DI MILAZZO. VISITA GUIDATA DELLA CITTÀ DI MILAZZO, DELLA CITTADELLA FORTIFICATA E DEL CAPO (in bus)

VISITA GUIDATA DELLA CITTADELLA FORTIFICATA DI MILAZZO. VISITA GUIDATA DELLA CITTÀ DI MILAZZO, DELLA CITTADELLA FORTIFICATA E DEL CAPO (in bus) VISITA GUIDATA DELLA CITTADELLA FORTIFICATA DI MILAZZO Durata: 2 ore circa Il castello di Milazzo è il complesso monumentale più grande di Sicilia, la visita di questo monumento ci riserva un viaggio a

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

MEDIO CAMPIDANO TURISMO E SERVIZI

MEDIO CAMPIDANO TURISMO E SERVIZI MEDIO CAMPIDANO TURISMO E SERVIZI IL MARE La costa del Medio Campidano rappresenta tuttora uno dei litorali più suggestivi della Sardegna delimitata a sud da da Capo Pecora e a nord da Capo Frasca. La

Dettagli

23 24 25 26 27 settembre 2016

23 24 25 26 27 settembre 2016 Associazione culturale Bareggese Via Don Biella 2 Bareggio (MI) P. IVA : 07178300963 www.numtuccinsema.it Castelli Romani e Speciale Roma TOUR DI CINQUE GIORNI 23 24 25 26 27 settembre 2016 Venerdì 23

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

Da Ferrara alla Foce del Delta... lungo il Fiume

Da Ferrara alla Foce del Delta... lungo il Fiume Da Ferrara alla Foce del Delta... lungo il Fiume Dal 1 marzo al 13 maggio tutti i sabati, domeniche e i festivi ore 15.30 DUE RUOTE NEL BOSCO Escursioni in bicicletta lungo i sentieri della Riserva Naturale

Dettagli

scuola calendario attività primavera/estate 2014 CORSO CROCIERA

scuola calendario attività primavera/estate 2014 CORSO CROCIERA calendario attività primavera/estate 2014 scuola CORSO CROCIERA Per chi desidera affrontare per la prima volta un avventura in barca a vela o per chi vuole perfezionare le manovre o approfondire le tecniche

Dettagli

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare...

IL MARE E LE COSTE. 1. Parole per capire VOLUME 1 CAPITOLO 3. A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... VOLUME 1 CAPITOLO 3 IL MARE E LE COSTE MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: mare... onda... spiaggia... costa...

Dettagli

Repertorio Cartografico REGIONE CALABRIA

Repertorio Cartografico REGIONE CALABRIA Repertorio Cartografico REGIONE CALABRIA Geografia regionale La Calabria è una regione meridionale di oltre 2.000.000 di abitanti, con capoluogo Reggio Calabria. Costituisce la punta dello stivale italiano,

Dettagli

389 Nuoro-Bitti, Complesso nuragico di Noddule Il nuraghe

389 Nuoro-Bitti, Complesso nuragico di Noddule Il nuraghe Lungo la SS 389 Nuoro-Bitti, prima di raggiungere la Fonte sacra di Su Tempiesu, sono ubicati, vicino alla strada e quindi facilmente accessibili, i complessi monumentali di Noddule e di Su Pradu che si

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

TOUR DELLA PUGLIA 2 / 9 LUGLIO 2015 (8 giorni/7 notti)

TOUR DELLA PUGLIA 2 / 9 LUGLIO 2015 (8 giorni/7 notti) TOUR DELLA PUGLIA 2 / 9 LUGLIO 2015 (8 giorni/7 notti) Giovedì 02.07.2015 : ASSAGO / MILANO / BARI / TRANI /BARLETTA/ VIESTE Ad ora da definire in base all orario dei voli, raduno dei Sigg. Partecipanti

Dettagli

ALTO MOLISE. Viaggio tra Cultura, Arte, Storia, Tradizioni e Natura

ALTO MOLISE. Viaggio tra Cultura, Arte, Storia, Tradizioni e Natura ALTO MOLISE Viaggio tra Cultura, Arte, Storia, Tradizioni e Natura Il Molise, piccola e suggestiva regione dell'italia meridionale, è costituito in prevalenza da rilievi montagnosi e collinari e da 35

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Locale Costa Amalfitana

Croce Rossa Italiana Comitato Locale Costa Amalfitana Croce Rossa Italiana Comitato Locale Costa Amalfitana Progetto Costiera Amalfi...TIamo 2013 Descrizione Anche quest'anno il Comitato Locale Costa Amalfitana organizza il progetto Costiera Amalfi...TIamo

Dettagli

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia

Viterbo. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia A Viterbo un viaggio nell 800 a 150 anni dall unità d Italia Partendo dalla Chiesa di S. Maria delle Fortezze scendiamo verso Via Garibaldi e Via dei Mille, per proseguire per via della Verità, alla scoperta

Dettagli

L'ANGOLO D'ITALIA PIENZA: la città ideale. di Paolo Castellani. febbraio 2011 - GEOMONDO - 19

L'ANGOLO D'ITALIA PIENZA: la città ideale. di Paolo Castellani. febbraio 2011 - GEOMONDO - 19 PIENZA: la città ideale di Paolo Castellani febbraio 2011 - GEOMONDO - 19 Su una collina allungata a dominio della Val d Orcia, persa in una sinfonia di colli dolcissimi e di bianchi calanchi, tra file

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Descrizione Ubicato a 1542 m sul versante settentrionale della Maiella, alle coordinate geografiche N 42 008 09 E 14 003 39, il rifugio é intitolato a Paolo Barrasso,

Dettagli

SARDEGNA Meraviglia di casa nostra

SARDEGNA Meraviglia di casa nostra ITALIA A SARDEGNA Meraviglia di casa nostra Olbia Sassari SARDEGNA Cagliari Nuoro Villasimius M a r T i r r e n o Veraclub COSTA REY PISCINA REI Blu, celeste, turchese. Il mare della Sardegna, con le sue

Dettagli

L affascinante Lago di Garda e l Opera lirica di Verona

L affascinante Lago di Garda e l Opera lirica di Verona L affascinante Lago di Garda e l Opera lirica di Verona Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com

Dettagli

FABBRI SRL. Posti barca. Marina di Grosseto. Via Mazzini 93 Grosseto, GR 58100 Telefono: 0564/27454 Fax: 0564/28699

FABBRI SRL. Posti barca. Marina di Grosseto. Via Mazzini 93 Grosseto, GR 58100 Telefono: 0564/27454 Fax: 0564/28699 FABBRI SRL Posti barca Marina di Grosseto Via Mazzini 93 Grosseto, GR 58100 Telefono: 0564/27454 Fax: 0564/28699 2 Marina di Grosseto Marina di Grosseto è una rinomata località turistica posta a dodici

Dettagli

Sulcis Iglesiente mare, miniere e marinai

Sulcis Iglesiente mare, miniere e marinai Sulcis Iglesiente mare, miniere e marinai Testo, foto e video di Carlo Piccinelli Italia, Sardegna, Sulcis Iglesiente. 1/21 Sardegna S/W N E 39 10 10 N 8 31 37 E Mare e miniere, due estremi che si incontrano

Dettagli

Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014

Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014 Calendario delle visite guidate Pavia, da febbraio a dicembre 2014 FEBBRAIO Sabato 15, ore 16 - Ponte coperto (lato città) MARZO Sabato 8, ore 16 - piazza S. Michele (basilica) PAVIA, CAPITALE DI REGNO

Dettagli

Trekking in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina

Trekking in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina Club Alpino Italiano Sezione di Pavia Trekking in Costiera Amalfitana e Penisola Sorrentina Dal 12 al 19 settembre 2015 Trekking su un balcone sospeso tra il mare blu cobalto e le pendici dei Monti Latari

Dettagli

Bergamo e la Val Seriana

Bergamo e la Val Seriana Bergamo e la Val Seriana 15 17 luglio 2016 La ciclovia della Val Seriana Si sviluppa sul fondovalle lungo il corso del fiume Serio. Si tratta di una vera e propria strada bianca (tranne alcuni brevi tratti

Dettagli

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30. Itinerari 1) GOUTA: boschi di conifere, prati, quota 1.100 m Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Dettagli

Sapori e Profumi della Campania

Sapori e Profumi della Campania Sapori e Profumi della Campania UN ITINERARIO TURISTICO DI 5 GIORNI: 16-20 SETTEMBRE Sapori e Profumi della Campania Sarete accompagnati alla scoperta del gusto, dei colori e degli odori della gastronomia

Dettagli

Itinerario Archeologico e Naturalista

Itinerario Archeologico e Naturalista Itinerario Archeologico e Naturalista Tipologia: Moderato Ideale per: Ragazzi-Gruppi Mezzi: Misto Province: Trapani Città: Segesta, Vita, Scopello Giorni: 2 Gli Itinerari di Castellammare del Golfo www.prolococastellammare.it

Dettagli

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza

SOLO ITALIA BRIDGE Il Bridge va in vacanza PROGRAMMA Sabato, 22 Febbraio: Aeroporto di Pisa Viareggio Arrivo all'aeroporto Galileo Galilei di Pisa e trasferimento in hotel a Viareggio. Il cocktail di benvenuto sara' servito in hotel prima della

Dettagli

Grand Tour dello Sri Lanka

Grand Tour dello Sri Lanka Grand Tour dello Sri Lanka (14 giorni / 13 notti) Giorno 01: Arrivo a Colombo Arrivo all Aeroporto Internazionale di Bandaranaike. Incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Giorno

Dettagli

Residenze Myrsine: la tua casa dal profumo di leggenda L

Residenze Myrsine: la tua casa dal profumo di leggenda L un sogno da vivere Residenze Myrsine: la tua casa dal profumo di leggenda L e Residenze Myrsine, splendido esempio di architettura gallurese, rappresentano la scelta ideale per chi ama vivere la Sardegna

Dettagli

Ispuligidenìe (Cala Mariolu)

Ispuligidenìe (Cala Mariolu) Club Alpino Italiano Sezione di Cagliari Programma Annuale Escursioni 2014 domenica 29 giugno 20 a ESCURSIONE SOCIALE Ispuligidenìe (Cala Mariolu) Tragitto in auto proprie Ritrovo Park cimitero Monserrato

Dettagli

Tour della Puglia, storia, folklore ed enogastronomia

Tour della Puglia, storia, folklore ed enogastronomia Tour della Puglia, storia, folklore ed enogastronomia Taste and Slow Italy - Trasimeno Travel Sas, Via Novella 1/F, 06061 Castiglione del Lago, Perugia. Tel. 075-953969, Fax 075-9652654 www.tasteandslowitaly.com

Dettagli

La Puglia. e i suoi paesaggi

La Puglia. e i suoi paesaggi La Puglia e i suoi paesaggi La carta fisica La puglia confina a nord e a est con il mar Adriatico a sud con mar Ionio e Basilicata e a ovest con Molise e Campania La parte amministrativa Il capoluogo di

Dettagli

TOUR CON L ARCHEOLOGA IL BAROCCO DI ROMA

TOUR CON L ARCHEOLOGA IL BAROCCO DI ROMA IL BAROCCO DI ROMA L arte della meraviglia e del movimento. Una passeggiata nel centro della città a vedere e fotografare piazze, chiese, fontane e statue del Seicento. Il giro include alcuni capolavori

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 11 giugno - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

I MARI ITALIANI. Lavoro sul testo

I MARI ITALIANI. Lavoro sul testo I MARI ITALIANI L Italia è una penisola bagnata dal Mar Mediterraneo. Le coste della penisola italiana sono lunghe oltre 7000 chilometri e hanno caratteristiche diverse. Nei mari italiani sono presenti

Dettagli

Regolamento del porticciolo di Vernazza e sue aree.

Regolamento del porticciolo di Vernazza e sue aree. COMUNE DI VERNAZZA Provincia della Spezia PARCO NAZIONALE DELLE CINQUE TERRE Area Marina Protetta Cinque Terre Patrimonio dell'u.n.e.s.c.o. Regolamento del porticciolo di Vernazza e sue aree. Articolo

Dettagli

Trento. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano

Trento. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano TREKKING PAESAGGI AMENI Vico mezzano-gazzadina Gardolo di Mezzo- Meano Snodandosi attraverso le colline del Meanese, immerso tra vigneti, luoghi d arte e antiche chiesette, il percorso trasmette il fascino

Dettagli

VESUVIO. Prezzo tour privato Prezzo tour collettivo * 1 persona 90 2 persone 95 3 persone 100 4 persone 105

VESUVIO. Prezzo tour privato Prezzo tour collettivo * 1 persona 90 2 persone 95 3 persone 100 4 persone 105 Pompei, famosa in tutto il mondo per i suggestivi scavi, è in una posizione ideale per poter visitare agevolmente le altre bellezze della nostra regione. Situata geograficamente al centro dell area di

Dettagli

C APOD ANNO A V ALE N C I A

C APOD ANNO A V ALE N C I A C APOD ANNO A V ALE N C I A Un capodanno originale, in bicicletta tra le luci e i colori della fantastica Valencia! La città con 300 giorni di sole all anno vi aspetta per vivere 5 giorni alla scoperta

Dettagli

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi 18 foto di Lucia Congregati di Simone Meniconi La National Reserve si trova a circa 250 chilometri da Nairobi in direzione ovest al confine con la Tanzania. Ha una superficie di quasi 1600 chilometri quadrati

Dettagli

COMUNE DI CAGLIARI PIANO QUADRO PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO

COMUNE DI CAGLIARI PIANO QUADRO PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO COMUNE DI CAGLIARI PIANO QUADRO PER IL RECUPERO DEL CENTRO STORICO $//(*$72' $%$&+, *,8*12 ALLEGATO D 3 ABACO DEGLI ELEMENTI DI ARREDO URBANO ' $%$&2 '(*/, (/(0(17, ', $55('2 85%$12 L arredo urbano è un

Dettagli

Puglia Imperiale: TRANI

Puglia Imperiale: TRANI Puglia Imperiale: TRANI A 43 km da Bari, capoluogo di provincia con Andria e Barletta, Trani si affaccia sull Adriatico con l eleganza di un anfiteatro di pietra chiara e con il meraviglioso gioiello del

Dettagli

LAGO D ISEO PONTE DI OGNISSANTI IN CAMPER - SULZANO - ISOLA DI MONTEISOLA - PIRAMIDI DI ZONA - 30 31 ottobre 01 novembre 2010

LAGO D ISEO PONTE DI OGNISSANTI IN CAMPER - SULZANO - ISOLA DI MONTEISOLA - PIRAMIDI DI ZONA - 30 31 ottobre 01 novembre 2010 PONTE DI OGNISSANTI IN CAMPER 30 31 ottobre 01 novembre 2010 LAGO D ISEO - SULZANO - ISOLA DI MONTEISOLA - PIRAMIDI DI ZONA - By Adriano Lago d Iseo 2010 1 PROPOSTA DI VIAGGIO SABATO 30 OTTOBRE: Partenza

Dettagli

Itinerando Scuola. per conoscere il Litorale Romano

Itinerando Scuola. per conoscere il Litorale Romano Itinerando Scuola per conoscere il Litorale Romano Visite guidate per bambini e ragazzi alla scoperta delle bellezze naturalistiche, storico-culturali e paesaggistiche del territorio Chi siamo Programma

Dettagli

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA

ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER L AGRICOLTURA Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg. CE 1698/2005 MISURA

Dettagli

SARDEGNA LE SPIAGGE PIU BELLE D ITALIA

SARDEGNA LE SPIAGGE PIU BELLE D ITALIA SARDEGNA LE SPIAGGE PIU BELLE D ITALIA CARTINA FISICA La Sardeg na ha cos te roccios e che s ono s tate modellate dal v ento e dal mare. Nell entroterra s i trov ano g ruppi montuos i. La s ua pianura

Dettagli

TOUR ENOGASTRONOMICO PUGLIA 1

TOUR ENOGASTRONOMICO PUGLIA 1 TOUR ENOGASTRONOMICO PUGLIA 1 28/05 31/05/2015 4 GIORNI/ 3 NOTTI BARI/LECCE/OSTUNI/ALBEROBELLO/LOCOROTONDO/MATERA 28/05 BARI Incontro a Bari nel pomeriggio dopo le ore 16.00 presso HOTEL VILLA ROMANAZZI

Dettagli

ITINERARIO 1. Sito UNESCO Orto Botanico dell Università di Padova ; Centro storico di Padova; Anello fluviale di Padova e Mura storiche.

ITINERARIO 1. Sito UNESCO Orto Botanico dell Università di Padova ; Centro storico di Padova; Anello fluviale di Padova e Mura storiche. ITINERARIO 1. Sito UNESCO Orto Botanico dell Università di Padova ; Centro storico di Padova; Anello fluviale di Padova e Mura storiche. Elaborazione su immagine tratta dal sito www.padovanavigazione.it

Dettagli

GITE GIORNALIERE 2010

GITE GIORNALIERE 2010 ASSESSORATO TERZA ETA CONSULTA TERZA ETA GITE GIORNALIERE 2010 L Assessorato alla Terza Età in collaborazione con Turismovest nei mesi di luglio, agosto e settembre organizza le gite giornaliere rivolte

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it CLUB ALPINO ITALIANO Sezione di Borgomanero Corso Sempione, 1-28021 Borgomanero (NO) email:cai.borgomanero@virgilio.it COSTIERA AMALFITANA DA SABATO 23 APRILE A MERCOLEDI 27 APRILE 2016 Accompagnati dal

Dettagli

SCALE MOBILI PER LE CITTÀ

SCALE MOBILI PER LE CITTÀ PER LE CITTÀ L utilizzo di scale mobili e ascensori per facilitare la mobilità delle persone nelle città d arte o in luoghi difficilmente accessibili vede oggi una significativa accelerazione, e dopo il

Dettagli

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA

I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA Ecologico Tours Tel. 346 3254167 E-mail: info@ecologicotours.it www: www.ecologicotours.it www.meravigliosaumbria.com I PARCHI NATURALI D'ABRUZZO IN BICICLETTA L'Abruzzo è caratterizzato da un paesaggio

Dettagli