Linea Strada. Classic. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione del Ramo Danni. R.C. Auto - AutoVEttuRE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Linea Strada. Classic. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di Assicurazione del Ramo Danni. R.C. Auto - AutoVEttuRE"

Transcript

1 F FM ontratto ssicurazione amo Danni ea trada ssic.. uto - utottu l presente Fascicolo nformativo contiene: nformativa ex art.13 D.lgs /6/2003 ota nformativa Glossario onzioni ssicurazione deve essere consegnato al ontraente prima sottoscrizione polizza rima sottoscrizione leggere attentamente ota nformativa

2 nce abel pag. 1.1 ota nformativa pag. 2.1 D nformativa ex art. 13 D.gs giugno 2003 pag. 3.1 Glossario pag. 4.1 ezione esponsabità ive pag. 5.1 onzioni Generali pag. 5.1 onzioni peciali pag onzioni ggiuntive pag Garanzie omplementari pag ezione coli pag. 6.1 D

3 pag dempimenti caso sistro Garanzia nteressata esponsabità ive osa fare U ompizione constatazione amichevole. osa fare 3 G Denuncia all genzia, allegando constatazione amichevole cidente se compita o, caso contrario, descrizione namica sistro ed nomativo ed rizzo dei testi presenti al fatto, comunicando altresì dove si trova veicolo izia, nonchè nomativo ed rizzo eventuali trasportati danneggiati. er liquidazione Danno n caso sistro tra due veicoli a motore, identificati ed assicurati da mprese aderenti al istema isarcimento Diretto, dal quale siano derivati danni al veicolo, alle cose trasportate proprietà l assicurato o conducente e danni al sona conducente contenuti entro i limiti previsto dall art. 139 coce le assicurazioni private (cd. Micromanenti) formure richiesta risarcimento all assicuratore veicolo utizzato. n tutti gli altri casi viare richiesta risarcimento danni al responsabe danno e al suo assicuratore. soggetti trasportati sul veicolo che avessero riportato danni, devono viare richiesta risarcimento al proprietario veicolo e al suo assicuratore. D

4 ota nformativa ontratto assicurazione esponsabità ive circozione le autovetture. (eg. 35/2010) a presente ota formativa è redatta secondo lo schema presposto dall, ma suo contenuto non è soggetto al preventiva approvazione l. nche se sono lustrate le caratteristiche essenziali prodotto assicurativo, presente ota formativa non sostituisce le conzioni contrattuali cui contraente deve prendere visione prima sottoscrizione contratto. È possibe liente richiedere presso tutti i punti venta l mpresa e rettamente nel suo sito ternet riscio un preventivo gratuito sonalizzato, rezione ai versi tipi veicolo o natante; lo stesso viene redatto sul base tutti gli elementi sonalizzazione previsti dal tariffa vigore, nonché base al formu contrattuale cata tra le possibi offerte dal ittoria.p.a.. ) nformazioni sull impresa assicurazioni pag F M 1) nformazioni Generali ittoria ssicurazioni.p.. - apogruppo Gruppo ittoria ssicurazioni ede e Direzione: talia, Mo, ia gnazio Gar n. 2 elefono Fax ito web: osta nrizzo elettronica: : - (n. verde ) mpresa osta elettronica: autorizzata all esercizio le ssicurazioni - (n. verde a ) norma l art. 65.D. n /4/1923 mpresa autorizzata e successivo all esercizio decreto le misteriale ssicurazioni 26 a norma novembre l art D. n. 966 oce 29/4/1923 Fiscale e e successivo numero d iscrizione decreto misteriale egistro mprese 26 novembre Mo oce. Fiscale e numero d iscrizione egistro mprese Mo scritta all lbo mprese ssicurazione e iassicurazione sez. n iscritta all lbo dei Gruppi ssicurativi n ) nformazioni sul situazione patrimoniale l impresa* l patrimonio netto ittoria ssicurazioni.p.. ammonta a 353, , mioni euro cui 67, mioni a titolo capitale sociale teramente versato e 285, , mioni euro a titolo riserve patrimoniali. ce solvibità riferito al gestione rami danni è pari a 1,6 1,8 e rappresenta rapporto tra l ammontare marge solvibità sponibe e l ammontare marge solvibità richiesto dal normativa vigente. * dati riferiti all ultimo bcio approvato, espressi mioni euro. * dati riferiti all ultimo bcio approvato, espressi mioni euro. ) nformazioni sul contratto 3. oture assicurative offerte ittoria assicura i rischi responsabità cive cui è obbligatoria l assicurazione. ale cotura è volta al risarcimento dei danni volontariamente cagionati a terzi dal circozione veicolo cato polizza. er i dettagli si rvia alle conzioni generali assicurazione, ezione responsabità cive ggetto l assicurazione. e formule tariffarie previste le autovetture sono le seguenti: onus/malus: questa forma prevede riduzioni (U) o maggiorazioni (MU) premio, conseguenza fatto che si siano verificati dei sistri nel D D Z, D

5 pag F M che dura normalmente un anno (conzioni generali assicurazione, sezione esponsabità ive - erio osservazione sistrosità ). i parte da una csse d gresso, ( 14 se si assicura un auto prima volta dopo l acquisto/voltura). ale formu consente retrocedere tutti gli anni una csse se non si causano cidenti: muisce conseguenza anche premio ; se vece si provocano cidenti csse e conseguenza premio aumenteranno secondo i criteri prestabiti. onus/malus con franchigia decrescente: si tratta forma con le medesime caratteristiche eate bonus/malus a cui, tuttavia, è affiancata una franchigia. d ogni anno senza sistro corrisponde una riduzione csse ed una riduzione ( entità prestabita) l importo franchigia - fo al totale annulmento -. n caso sistro csse aumenterà secondo criteri prestabiti mentre franchigia tornerà all importo izialmente applicato. vvertenza l contratto prevede casi esclusione, limitazione e sospensione cotura assicurativa che possono comportare mancato pagamento l dennizzo. assicurazione non è oante tutti i casi previsti dall art. sclusioni e rivalsa le onzioni Generali ssicurazione. n tema esclusioni, limitazioni e sospensioni, si rimanda a quanto previsto nel dettaglio dalle onzioni Generali ssicurazione, ezione esponsabità cive. vvertenza l contratto prevede ipotesi rivalsa nei confronti ontraente/ssicurato/onducente. on terme rivalsa si tende l azione esercitata da ittoria nei confronti ontraente/ ssicurato/onducente, nei casi sciplati polizza, recuo somma pagata a terzi danneggiati. a rivalsa è prevista nelle seguenti ipotesi: - età guidatore può comportare l applicazione una rivalsa (se nel frontespizio polizza è richiamata conzione rivalsa mori anni 26 ), qualora al momento sistro conducente veicolo assicurato risulti età feriore ai 26 anni. onzioni generali assicurazione (sezione uso rivalsa ) a rivalsa può, tuttavia, essere elimata con l serimento estensioni garanzia (che eccedono parte obbligatoria) come da onzioni Generali ssicurazione, ezione esponsabità cive, onzioni ggiuntive e onzioni omplementari D vvertenza Delega pagamento al carrozzeria e parti pattuiscono che caso sistro contraente/assicurato potrà egare proprio carrozziere anche non convenzionato ad cassare rettamente risarcimento dovuto le riparazioni effettuate sull autoveicolo, sottoscrivendo apposita chiarazione attestante l importo le riparazioni effettuate e concordate dall assicurato o carrozziere, con ito l mpresa. sempio: contraente/assicurato sceglie un proprio carrozziere fiducia le riparazioni veicolo danneggiato a seguito sistro. danni vengono concordati nel loro ammontare tra ito l mpresa e carrozziere o tra ito l mpresa e contraente/assicurato. l contraente può egare carrozziere materiale casso somma concordata a titolo risarcimento danno; tal modo l mpresa provvede a pagare rettamente al carrozziere costo precedentemente concordato le riparazioni veicolo. essione creto al carrozzeria e parti pattuiscono, ai sensi l articolo 1260, comma 2, e degli articoli 1261 e seguenti oce ive, che contraente/assicurato non potrà cedere a terzi i creti retivi al risarcimento

6 danno ai sensi degli artt. 149 e 150 D.lgs. 209/2005, a meno che ittoria ssicurazioni.p.. abbia prestato proprio consenso al cessione. n caso cessione creto non autorizzato, l mpresa agirà nei confronti contraente recuo l eventuale pregiuzio arrecato. l vieto cessione creto non è oante se contraente/assicurato si avvarrà una carrozzeria o un centro riparazioni convenzionato con ittoria ssicurazioni.p.. os'è cessione creto: contraente/assicurato subisce un danno al veicolo euro e cede ritto al risarcimento a lui spettante ai sensi degli articoli 149 e 150 D.gs. 209/2005, al carrozziere non convenzionatocaricato le riparazioni. bbene, cessione creto consiste un contratto forza quale l assicurato non si limita a egare al carrozziere solo casso risarcimento danno da parte l mpresa (c.d. ega pagamento), ma con quale si conferisce al medesimo ogni ritto risarcimento ipotizzabe a seguito sistro. ottoscrivendo tale atto, l assicurato trasferisce al carrozziere ogni proprio ritto legato al risarcimento danno, ivi compresa facoltà agire giuzio nei confronti l impresa e richiedere voci danno verse dal semplice costo le riparazioni veicolo. n base a quanto previsto polizza tale atto cessione richiede preventivo consenso scritto l mpresa, salvo si tratti una carrozzeria convenzionata. el caso specie non si è presenza carrozzeria convenzionata o preventivo consenso scritto. sempio cessione creto con pregiuzio: l semplice danno al veicolo, come detto, ammonta ad e Forte cessione creto, carrozziere, all saputa l assicurato, carica un patrocatore legale ottenere pagamento suddetto importo - precedentemente concordato e retivo ad un giorno vorazione -, a cui aggiunge - maniera tutto arbitraria - una fattura retiva al noleggio un auto sostitutiva un iodo suiore ai tempi riparazione l auto (ipotizziamo quattro giorni), offerta all assicurato/contraente quale servizio aggiuntivo gratuito. mpresa assicurazioni, a fronte un danno al veicolo pari ad e 1000, riceverà qu una richiesta comprensiva tale predetto importo, le spese noleggio l auto sostitutiva ele spese l tervento patrocatore legale e sarà costretta a procederecontestando tutte le voci non tecnicamente dovute ai sensi legge. l patrocatore legale chiamerà giuzio ompagnia. l pregiuzio derivante dal cessione creto (ovvero le spese legali, noleggio non dovuto, le riparazioni non erenti) sarà oggetto rivalsa nei confronti contraente, stante mancata autorizzazione al cessione creto. ome detto, fatti, assenza preventivo consenso scritto, una cessione creto non autorizzata comporta l addebito al contraente, da parte l mpresa, tutti gli eventuali giusti pregiuzi da essa derivanti. pag F M vvertenza l contratto prevede presenza franchigie e massimali. Massimale e somma assicurata: è somma cata nel contratto, entro cui limite l mpresa si obbliga a rispondere, nei confronti l assicurato, nel caso si sia verificato un sistro che colpisca le coture assicurate le quali è prestata garanzia. er le autovetture va da un mimo e ad un massimo e Franchigie: hanno lo scopo evitare gestione dei sistri lieve entità e sensibizzare l attenzione l assicurato sull utizzo strumenti prevenzione al fe evitare determati eventi. ermettono, qu, contenere le spese liquidazione e ridurre premio le coture. a franchigia rappresenta parte l ammontare danno che rimane a carico l assicurato. D

7 pag F M i rimanda alle onzioni Generali ssicurazione, ezione esponsabità cive - Forma ariffa onus Malus con franchigia decrescente. sempio: Massimale assicurato: e ,00 mporto sistro: e ,00 isarcimento a favore terzo: e ,00 Massimale assicurato: e ,00 mporto sistro: e ,00 isarcimento a favore terzo e ( restante parte sarà a carico l assicurato) Franchigia: sempio: ) Franchigia = e 150,00 mmontare danno = e 200,00 isarcimento a favore terzo e 200 carico l assicurato rimborso e 150,00 l contratto è durata annuale stensioni cotura assicurazione, valida tutto territorio epubblica taliana, è estesa come previsto dall articolo stensione erritoriale le onzioni Generali assicurazione. 4. oggetti esclusi dal garanzia assicurazione non è oante i soggetti cati all articolo sclusioni e rivalse le conzioni generali assicurazione. 5. Dichiarazioni l assicurato orne alle circostanze rischio vvertenza Ferme restando le sposizioni cui all art. 144 comma 2 oce le ssicurazioni, nel caso chiarazioni esatte o reticenti rese dal ontraente al momento stipuzione contratto e retive a circostanze che fluiscano sul valutazione rischio o nel caso mancata comunicazione ogni variazione le circostanze stesse che comporto aggravamento rischio, pagamento danno non è dovuto o è dovuto misura ridotta, proporzione al fferenza tra premio convenuto e quello che sarebbe stato altrimenti determato come da conzioni generali assicurazione, ezione responsabità cive, Dichiarazioni retive alle circostanze rischio. vvertenza l ontratto non prevede cusole nullità ad esclusione quelle previste dal legge 6. remi D l premio è annuo ed è sempre determato un anno assicurativo. e parti possono pattuire possibità frazionare premio rate semestrali, applicando un aumento pari al 3%. o rate trimestrali, applicando un aumento pari al 5%. l versamento premio viene effettuato rettamente favore ittoria ssicurazioni.p.. o favore l genzia presso cui viene stiputo contratto. possibe provvedere al pagamento premio meante: - assegno bancario o circore.. testati all mpresa o all termeario; - bonifico bancario; - moneta elettronica - pagamento conto corrente postale;

8 pagamento a mezzo contanti nei limiti previsti dal normativa generale e settore. l premio è determato sul base parametri sonalizzazione legati ad età, csse, vetustà veicolo, zona territoriale ecc. e comprende centuale provvigione riconosciuta dall impresa all termeario. vvertenza seguito annulmento contratto (previsto esclusivamente nei casi sciplati dalle conzioni generali assicurazione, ezione responsabità cive sostituzione, cessione o annulmento ) ittoria restituirà, al netto le imposte e contributo al ervizio anitario azionale, parte premio pagata e non goduta iodo garanzia residua, dal giorno cui veicolo è stato alienato (conzioni generali assicurazione, ezione responsabità cive sostituzione, cessione o annulmento ). 7. nformativa corso contratto lmeno trenta giorni prima ogni scadenza anniversaria contratto, ittoria via al contraente polizza una comunicazione contenente data scadenza contratto e cazioni merito al possibità conoscere l importo premio rnovo presso l agenzia riferimento. Unitamente al comunicazione cui sopra è viata altresì l attestazione sullo stato rischio con cui ittoria comunica le evoluzioni peggiorative csse merito. pag F M 8. ttestazione sullo stato rischio - csse merito lmeno trenta giorni prima ogni scadenza anniversaria contratto, ittoria via al ontraente polizza l attestazione sullo stato rischio contenente le formazioni dettagliate come da conzioni generali assicurazione, ezione responsabità cive ttestazione lo stato rischio. a durata l attestazione è anni 5. vvertenza attestazione sullo stato rischio presenta sia csse bonus/malus ittoria che csse universale (U) che rappresenta strumento confronto tra le varie proposte contratti ciascuna compagnia. n caso veicolo prima immatricozione o voltura al..., csse U assegnazione è 14. er le modalità assegnazione csse U, nei casi versi da quello sopra riportato si rvia al onzioni peciali assicurazione, sezione sse merito universale. 9. ecesso el caso cui ittoria tenda rnovare contratto a conzioni tariffarie verse mette a sposizione le nuove tariffe, base alle sposizioni legge almeno 60 giorni prima dal scadenza e, comunque, via al ontraente comunicazione cui al precedente punto 7 cando possibità conoscere l importo premio rnovo presso l agenzia riferimento. n caso venta a stanza contraente ha ritto recedere dal contratto nei 14 giorni successivi al fezionamento polizza avvenuta con pagamento premio, effettuando richiesta scritta da viare tramite lettera raccomandata a/r a ittoria assicurazioni.p.a. via gnazio Gar Mo. 10. rescrizione e decadenza dei ritti derivanti dal contratto ritti l ssicurato derivanti dal contratto si prescrivono due anni dal giorno cui si è verificato fatto su cui ritto si fonda. ell assicurazione esponsabità ive terme decorre dal giorno cui terzo ha richiesto risarcimento all ssicurato o ha promosso contro questo l azione. assicurato può terrome prescrizione biennale tramite una semplice chiarazione o richiesta fatta iscritto. terruzione prescrizione può avvenire anche attraverso riconoscimento ritto l assicurato da parte l mpresa. D

9 pag. 6 pag F F F M M D D D 11. egime fiscale l 11. premio egime versato fiscale sul presente contratto è gravato un imposta a carico contraente pari all importo l premio versato cato sul nel presente contratto contratto assicurazione è gravato nello un imposta specifico campo. a carico contraente pari Detrazione all importo cato Fiscale nel contratto assicurazione nello specifico campo. unica Detrazione parte Fiscale premio detraibe è quel retiva al quota, pari al 12,5% versata ervizio anitario unica parte azionale premio (...) detraibe cata è quel polizza. retiva al quota, pari al 12,5% versata ervizio anitario azionale (...) cata polizza.. nformazioni sulle procedure liquidative e sui recmi. nformazioni sulle procedure liquidative e sui recmi 12. rocedura risarcimento danno a 12. ompagnia rocedura aderisce risarcimento al D (onvenzione danno tra ssicuratori isarcimento Diretto) che a ompagnia comprende aderisce onvenzione al D ndennizzo (onvenzione Diretto tra (D) ssicuratori e onvenzione isarcimento erzi rasportati Diretto) (). che comprende onvenzione ndennizzo Diretto (D) e onvenzione erzi rasportati a (). onvenzione ndennizzo Diretto consente al ontraente/ssicurato, che ha tutto o parte a onvenzione ragione, ottenere ndennizzo risarcimento Diretto consente rettamente al ontraente/ssicurato, da ittoria. che ha tutto o parte ragione, ottenere risarcimento rettamente da ittoria. vvertenza er vvertenza poter usufruire onvenzione ndennizzo Diretto denuncia/richiesta danni deve essere er poter formuta usufruire all agenzia onvenzione meante ndennizzo lettera raccomandata Diretto denuncia/richiesta con avviso ricevimento danni deve o consegnata essere formuta a mano, all agenzia a mezzo meante telegramma, lettera raccomandata fax, o via con telematica avviso entro ricevimento giorni 3o dall accamento consegnata a mano, sistro. a mezzo telegramma, fax, o via telematica entro giorni 3 dall accamento sistro. a onvenzione ndennizzo Diretto attualmente si applica quando: a si onvenzione tratta una collisione ndennizzo avvenuta Diretto nel attualmente territorio si applica epubblica quando: taliana, ittà aticano e si tratta epubblica una collisione an avvenuta Maro nel tra territorio due veicoli a epubblica motore, immatricoti taliana, ittà talia, assicurati aticano da e mprese epubblica aderenti al an onvenzione Maro tra due ad veicoli esclusione a motore, dei ciclomotori immatricoti non dotati talia, assicurati idonea forma da mprese registrazione aderenti al ai sensi onvenzione D... ad n. esclusione marzo dei ciclomotori 2006, le non macche dotati agricole idonea non forma identificabi registrazione con targa ai sensi propria D... e qualora n. 153 non 6 vi marzo sia covolgimento 2006, le macche altri agricole veicoli responsabi; non identificabi con targa propria e qualora non vi sia covolgimento altri veicoli responsabi; Modulo blu o denuncia sistro è firmato da entrambi o da uno solo dei conducenti; sistro Modulo ha blu o provocato denuncia danni al sistro veicolo è assicurato, firmato da entrambi al conducente o da uno e a cose solo trasportate dei conducenti; sua proprietà; sistro ha provocato danni al veicolo assicurato, al conducente e a cose trasportate sua i proprietà; danni fisici conducente veicolo assicurato sono lieve entità ai sensi l artico 139 i danni oce fisici Delle conducente ssicurazioni rivate veicolo e ai assicurato sensi l articolo sono lieve 1 entità D ai sensi luglio l artico 2006 n. 254; 139 oce Delle ssicurazioni rivate e ai sensi l articolo 1 D luglio 2006 n. 254; Z a Z onvenzione l dennizzo retto si applica i sistri aventi le caratteristiche sopra a onvenzione riportate verificatisi l dennizzo a partire retto dal 01/02/2007 si applica ex art. i sistri 15, D /2006 aventi le caratteristiche l sopra trasportato riportate sul verificatisi veicolo assicurato a partire che dal 01/02/2007 abbia subito ex danni art. al 15, sona D /2006 deve rivolgersi, ai sensi l articolo l trasportato 141 sul veicolo coce assicurato le assicurazioni che abbia private, subito a danni ittoria al sona ottenere deve rivolgersi, risarcimento ai sensi nei limiti l articolo massimale 141 coce mimo le assicurazioni legge. private, a ittoria ottenere risarcimento nei Quando limiti massimale onvenzione mimo ndennizzo legge. Diretto non è applicabe e dal sistro siano derivati esclusivamente Quando onvenzione danni a cose ndennizzo e/o lesioni sonali Diretto non o decesso, è applicabe richiesta e dal sistro risarcimento siano derivati deve essere esclusivamente viata rettamente danni a cose all assicurazione e/o lesioni sonali responsabe o decesso, richiesta base a quanto risarcimento previsto deve dal nuovo essere oce viata le rettamente ssicurazioni all assicurazione rivate, con le seguenti responsabe modalità: base a quanto previsto dal nuovo meante oce lettera le raccomandata ssicurazioni rivate, con avviso con le seguenti ricevimento modalità: viata presso sede legale l mpresa, meante lettera l ufficio raccomandata caricato con avviso liquidazione ricevimento dei sistri viata luogo presso domicio sede legale danneggiato, l mpresa, l agenzia l ufficio caricato presso quale è liquidazione stato concluso dei sistri contratto o luogo al quale domicio quest ultimo è danneggiato, stato assegnato; l agenzia presso quale è stato concluso contratto o al quale quest ultimo corredata è stato assegnato; dal Modulo blu, compito e sottoscritto; corredata sistri con dal Modulo lesioni, deve blu, contenere compito e descrizione sottoscritto; le circostanze nelle quali si è verificato sistro, sistri nonché con lesioni, l età, deve l attività, contenere descrizione redto, l entità le circostanze le lesioni, nelle quali da attestazione si è verificato meca sistro, comprovante nonché l età, l avvenuta l attività, guarigione, redto, nonché l entità dal chiarazione le lesioni, ai sensi da l art. attestazione 142 comma meca comprovante 2 oce l avvenuta le ssicurazioni guarigione, rivate, nonché certificato dal chiarazione morte ai sensi caso l art. decesso 142 ed comma coce 2 fiscale oce l avente le ssicurazioni ritto al risarcimento; rivate, certificato morte caso decesso ed coce fiscale l avente ritto al risarcimento;

10 sistri sistri con cui le con soli soli danni danni a cose, cose, deve deve contenere contenere l cazione l cazione luogo, luogo, dei dei giorni giorni e le le ore ore al cui cui le le cose cose danneggiate danneggiate sono sono sponibi sponibi izia, izia, coce coce fiscale fiscale l avente l avente ritto ritto al al risarcimento. risarcimento. assicuratore assicuratore responsabe responsabe cive, cive, ricevuta ricevuta predetta predetta documentazione, documentazione, è tenuto tenuto 30 a formure formure una se una congrua congrua offerta offerta risarcimento, risarcimento, sistri sistri con con solo solo danni danni a cose, nel cose, entro entro giorni giorni se se Modulo Modulo blu blu è sottoscritto sottoscritto dai 60 dai conducenti conducenti dei dei veicoli veicoli covolti covolti nel 90 nel sistro, sistro, oppure, oppure, caso caso contrario, contrario, entro n entro giorni. giorni. er er sistri sistri con con lesioni lesioni terme terme è giorni. giorni. n n merito si merito alle alle spese spese legali, legali, conseguenti conseguenti al al richiesta richiesta tervento tervento legale legale a seguito seguito sistro, sistro, si si rvia i rvia al al cuso cuso presente presente polizza. polizza. i i rvia i rvia al al retiva al retiva tabel tabel riassuntiva riassuntiva i i rvia rvia al al sito sito ternet ternet l viduazione l viduazione dei dei centri centri liquidazione. liquidazione. 13. ncidenti stradali con controparti estere er l ottenimento risarcimento si danni subiti talia e all estero a seguito veicoli immatricoti con n targa estera si rvia al ezione istri sito n caso sistro avvenuto con veicolo non o con con assicurato natante natante non non o non assicurato assicurato identificato o non non richiesta identificato le identificato dovrà essere richiesta richiesta rivolta dovrà dovrà all impresa essere essere rivolta rivolta designata all impresa all impresa dal Fondo designata designata garanzia dal dal Fondo Fondo le garanzia garanzia vittime le le strada vittime vittime istituito presso strada strada istituito 14 istituito onsap presso presso s.p.a. onsap onsap - oncessionaria s.p.a. s.p.a. - oncessionaria oncessionaria ervizi ssicurativi ervizi ervizi ubblici ssicurativi ssicurativi (ia Yser, ubblici ubblici 14 (ia (ia Yser, Yser, M, sito ternet M, M, sito sito ternet ternet un 14. Facoltà e Facoltà contraente contraente rimborsare rimborsare l importo l importo liquidato liquidato un un sistro sistro e e maggiorazioni maggiorazioni premio/ premio/ evoluzioni evoluzioni malus malus conseguenti conseguenti a sistro sistro valido valido malus, malus, possono possono essere evitate con procedura riscatto sistro. a a procedura essere attualmente evitate con vigore procedura prevede riscatto che l ssicurato sistro. che desideri sae l effettivo a importo procedura pagato attualmente dal compagnia vigore rivolga prevede rettamente, che l ssicurato tramite l assistenza che desideri sae proprio l effettivo gente, importo apposita pagato domanda dal al compagnia onsap rivolga c/o tanza rettamente, ompensazione, o tramite l assistenza meante richiesta proprio telefonica, gente, apposita portale ternet, domanda posta al onsap fax fax (elefono c/o tanza 06/ ompensazione, un -Gio meante ; richiesta en telefonica, 9-13 Fax portale 06/ /47 ternet, posta ito o nternet: fax (elefono 06/ e.ma: un -Gio 9-13 / 15-17; en 9-13 Fax 06/ /47 a a onsap vierà - riscontro ito nternet: cando importo e.ma: modalità effettuare rimborso. a ale onsap procedura vierà deve riscontro essere cando seguita solo importo sistri e modalità rientranti effettuare ambito rimborso. dennizzo retto ale tutti procedura gli gli altri casi deve necessario essere seguita contattare solo l agenzia. sistri rientranti ambito dennizzo retto tutti gli altri casi è necessario contattare l agenzia. 15. ccesso agli atti l impresa 15. ittoria ccesso consente agli atti l accesso l impresa agli atti con le le modalità previste dall art. 146 oce le ittoria ssicurazioni consente nonché l accesso dal Decreto agli atti Misteriale con le modalità ottobre previste 2008 n. n. dall art oce le ssicurazioni a a richiesta dovrà nonché essere dal Decreto viata, al al Misteriale terme 29 procemento ottobre 2008 n. constatazione, 191. valutazione a liquidazione richiesta dovrà danno, essere all agenzia, viata, al terme all Ufficio procemento iquidazione istri constatazione, al Direzione valutazione ittoria, e liquidazione munita dati identificativi danno, all agenzia, sistro (targa all Ufficio veicoli, iquidazione data ecc.) istri copia fotostatica o al Direzione documento ittoria, munita identità. dati identificativi sistro (targa veicoli, data ecc.) e copia fotostatica documento d d identità. eccezione dei casi cui cui tale ritto non riconosciuto (art. 146 comma oce le d ssicurazioni), eccezione dei l ssicurato casi cui tale Danneggiato ritto non è vedranno riconosciuto evasa (art. positivamente 146 comma 2 oce richiesta le ssicurazioni), accesso entro un un l ssicurato massimo o Danneggiato giorni dal presentazione vedranno evasa positivamente domanda. richiesta accesso n n caso entro mancato un massimo riscontro 60 possibe giorni dal viare presentazione recmo all vass domanda. tute ritto. n caso mancato riscontro è possibe viare recmo all vass tute ritto. 16. ecmi 16. ecmi ventuali 16. Fatta ecmi recmi aventi ad oggetto gestione rapporto contrattuale, segnatamente sotto salva ogni caso facoltà are l utorità Giuziaria, eventuali recmi aventi ad ad Fatta oggetto salva profo gestione ogni l attribuzione caso rapporto facoltà contrattuale, responsabità are l utorità segnatamente Giuziaria, effettività sotto eventuali prestazione, profo l attribuzione recmi aventi ad quantificazione oggetto responsabità gestione ed erogazione effettività rapporto le contrattuale, somme dovute prestazione, segnatamente all avente quantificazione sotto ritto, profo devono ed ed l attribuzione essere oltrati erogazione le iscritto al ittoria ssicurazioni.p.. - ervizio ecmi, ia gnazio Gar, n. 2 - responsabità somme dovute all avente effettività ritto, devono prestazione, essere oltrati quantificazione iscritto al ed ittoria erogazione ssicurazioni le Mo (fax 02/ ema l somme.p.. ervizio dovute ervizio ecmi, all avente ecmi, quale ritto, ia funzione gnazio devono aziendale Gar, essere caricata, n. n. oltrati provvederà iscritto Mo al (fax a ittoria fornire 02/ riscontro ssicurazioni nel e- e- terme.p.. ma - massimo ervizio ecmi, quarantacque ia gnazio giorni. Gar, Qualora n l esponente Mo non (fax si si 02/ ritenga sodsfatto - e- er ma dall esito viduare recmo correttamente caso assenza posizione riscontro e Qualora dar seguito l esponente nel nel terme ad una massimo non pronta si ritenga trattazione quarantacque sodsfatto pratica dall esito giorni, potrà fe recmo rivolgersi fornire o all una caso risposta assenza ia chiara Quirale e riscontro completa, n. n nel è terme necessario 007 massimo oma. care: quarantacque giorni, nome, potrà cognome rivolgersi e domicio all - ia recmante, Quirale con n. eventuale recapito oma. telefonico; pag. pag F M D

11 pag. 2.8 F M viduazione soggetto o dei soggetti cui si menta l oato; numero polizza e/o numero sistro e data l evento ( assenza sarà ute care.f. e/o le targhe covolte); stetica ed esaustiva esposizione dei fatti e le ragioni mente; ogni documento ute descrivere più compiutamente le retive circostanze. Qualora l esponente non si ritenga sodsfatto dall esito recmo o caso assenza riscontro nel terme massimo quarantacque giorni, potrà rivolgersi all - ia Quirale n oma; ulteriori formazioni è possibe consultare l apposita sezione decata ai recmi sito ternet l mpresa oltre possibe usufruire le seguenti modalità alternative soluzione le controversie. egoziazione assistita. una modalità alternativa soluzione le controversie regota dal egge 10 novembre 2014 n. 162, vigore dal 9 febbraio 2015, che ha trodotto l obbligo tentare conciazione amichevole prima iziare una causa con cui si tende chiedere un pagamento - a qualsiasi titolo - somme feriori a euro, fatta eccezione le materie le quali è prevista meazione obbligatoria vedasi punto successivo - nonché tutte le cause, pendentemente dal valore, ottenere risarcimento danno derivante da circozione dei veicoli e natanti. a parte, prima iziare una causa, dovrà a pena improcebità tentare qu negoziazione assistita, avvalendosi obbligatoriamente l assistenza un avvocato iscritto all albo. Meazione bbligatoria. un istituto che si avvale l tervento un terzo imparziale (meatore) e falizzata ad assistere due o più soggetti sia nel ricerca un accordo amichevole composizione una controversia, sia nel formuzione una proposta risoluzione stessa, come previsto dal Decreto egistivo 4 marzo 2010 n.28. a richiesta meazione nei confronti ittoria ssicurazioni.p.., deve essere depositata presso un rganismo Meazione tra quelli cati nel sito, raggiungibe tramite lk e materie cui meazione risulta obbligatoria sono quelle tema condomio, ritti reali, visioni, successioni eretarie, patti famiglia, locazioni, comodato, affitto aziende, risarcimento danno derivante da responsabità meca e sanitaria e da ffamazione a mezzo stampa o con altro mezzo pubblicità, contratti assicurativi, bancari e fanziari. elle materie cui esiste l obbligatorietà meazione le parti dovranno necessariamente farsi assistere da un avvocato. a procedura è facoltativa le controversie materia risarcimento dei danni da circozione veicoli o natanti. onciazione paritetica. istema semplice e rapido provare a risolvere contenzioso sui sistri.. auto con un impresa assicurazione - cui richiesta risarcimento non sia suiore a ,00 euro - senza ricorrere al giuce. asce da un accordo tra l (ssociazione azionale fra le mprese ssicuratrici) e alcune ssociazioni dei onsumatori, al fe facitare i rapporti tra i consumatori e le imprese assicurazione e ridurre contenzioso nel settore auto. er accedere al procedura è possibe utizzare modulo acquisibe dai siti ternet le ssociazioni dei consumatori aderenti al sistema o l, allegando copia documentazione teressata (richiesta risarcimento, modulo ed eventuale risposta l impresa). ramite sito ternet scrivente impresa (www.vittoriaassicurazioni.com) è possibe acquisire forma più dettagliata le formazioni riguardanti le modalità attivazione le suddette procedure. D ossono oltre essere presentati rettamente all, quanto competenza esclusiva, i recmi concernenti: l accertamento l osservanza le sposizioni Decreto egistivo 7 ettembre 2005, n oce le ssicurazioni - e le retive norme attuazione, nonché le norme sul commercializzazione a stanza servizi fanziari al consumatore, da parte le imprese assicurazione e riassicurazione, degli termeari e dei iti assicurativi; le liti transfrontaliere materia servizi fanziari le quali recmante chiede l attivazione procedura F-. n particore i recmi rizzati all dovranno contenere: nome, cognome e domicio recmante con eventuale recapito telefonico; viduazione /i soggetto/i cui si

12 menta l oato; breve descrizione motivo mente; copia recmo già presentato rettamente all impresa corredato l eventuale riscontro fornito dal stessa; ogni documento ute a descrivere compiutamente le circostanze recmo. on rientrano nel competenza l : a. i recmi aventi ad oggetto gestione rapporto contrattuale, segnatamente sotto profo l attribuzione responsabità e al quantificazione le prestazioni assicurative, che devono essere rizzati rettamente all impresa: caso ricezione l provvederà ad oltrarli all impresa assicurazione entro 90 giorni dal ricevimento, dandone contestuale notizia ai recmanti; b. i recmi i quali sia già stata ata l utorità Giuziaria: l provvederà ad formare i recmanti che gli stessi esuno dal propria competenza; c. i recmi concernenti l accertamento l osservanza le sposizioni esto Unico l termeazione fanziaria e le retive norme attuazione sciplanti sollecitazione all vestimento prodotti fanziari emessi da imprese assicurazione, nonché comportamento dei soggetti abitati e le imprese assicurazione, retivamente al venta retta, nel sottoscrizione e nel collocamento dei prodotti fanziari emessi da imprese assicurazione, i quali vanno viati al - via G.. Marti oma; d. i recmi concernenti l accertamento l osservanza le sposizioni D. gs. 5 cembre 2005, n. 252 e le retive norme attuazione sciplanti trasparenza e le modalità offerta al pubblico le forme pensionistiche complementari, i quali vanno viati al - iazza ugusto matore, oma talia. pag. 2.9 F M n caso ricezione dei recmi cui alle lettere c) e d), l provvederà ad oltrarli senza ritardo alle competenti utorità, dandone contestuale notizia ai recmanti. esta ogni caso salva facoltà liente are l utorità Giuziaria. vvertenza er eventuali richieste formazioni merito al rapporto assicurativo, verse dai recmi, è possibe: contattare numero verde accedere all apposita sezione decata nel sito ternet l mpresa e compire FM su er eventuali aggiornamenti le formazioni, non carattere normativo, contenute nel Fascicolo nformativo si rimanda al consultazione sito ittoria ssicurazioni.p.. è responsabe vericità e completezza dei dati e le notizie contenuti nel presente ota nformativa. mmistratore Delegato oberto Guarena n ottemanza al rovvemento n. 7 16/7/2013, si comunica che sul sito ternet ittoria è sponibe nuova che consente ad ogni liente consultare propria posizione assicurativa, registrandosi al ervizio. er registrarsi è sufficiente serire: - oce fiscale (o artita ); - un rizzo e-ma valido e seguire le semplici istruzioni che verranno viate dal sistema via ma. er ottenere maggiori formazioni sul servizio o ottenere assistenza sull utizzo sistema è attivo numero verde D

13 pag. 3.1 F M X 1 3 D nformativa ex art.13 D.gs giugno 2003 n applicazione normativa sul privacy, a formiamo sull uso dei suoi dati sonali e sui uoi ritti. rattamento dei dati sonali falità assicurative (1) l fe fornire i servizi e/o i prodotti assicurativi richiesti o suo favore previsti, nostra ocietà deve sporre dati sonali che a riguardano - dati raccolti presso ei o presso altri soggetti (2) e/o dati che devono essere forniti da ei o da terzi obblighi egge (3) - e deve trattarli, nel quadro le falità assicurative, secondo le ornarie e molteplici attività e modalità oative l assicurazione. e chieamo, conseguenza, esprimere consenso trattamento dei uoi dati strettamente necessari fornitura dei suddetti servizi e/o prodotti assicurativi. l consenso che e chieamo riguarda anche gli eventuali dati sensibi (4) strettamente erenti al fornitura dei servizi e/o prodotti assicurativi citati trattamento dei quali, come trattamento le altre categorie dati oggetto particore tute (5), è ammesso, nei limiti concreto strettamente necessari, dalle retive autorizzazioni carattere generale risciate dal Garante protezione dei dati sonali. noltre, esclusivamente le falità sopra cate, i dati, secondo i casi, possono e debbono essere comunicati ad altri soggetti appartenenti al settore assicurativo o correti con funzione meramente organizzativa o aventi natura pubblica che oano - talia o all estero - come autonomi titori, soggetti tutti così costituenti c.d. catena assicurativa (6). 1 a a falità assicurativa richiede necessariamente, tenuto conto anche raccomandazione onsiglio d uropa (2002) 9, che i i dati siano trattati : presposizione e stipuzione polizze assicurative; raccolta dei premi; liquidazione dei sistri o pagamento altre prestazioni; riassicurazione; coassicurazione; prevenzione e viduazione le fro assicurative e retive azioni legali; costituzione, esercizio e fesa ritti l assicuratore; adempimento altri specifici obblighi egge o contrattuali; analisi nuovi mercati assicurativi; gestione e controllo terno; attività statistiche. 2 d d esempio: altri altri soggetti erenti al al rapporto che a a riguarda (contraenti assicurazioni cui ei risulti assicurato, beneficiario ecc.; coobbligati); altri oatori assicurativi (quali agenti, broker assicurazione, imprese assicurazione ecc.); soggetti che, sodsfare le ue richieste (quali una cotura assicurativa, liquidazione un sistro ecc.), forniscono formazioni commerciali; organismi associativi e consorti propri settore assicurativo (v. nota 6). 3 d d esempio, ai ai sensi normativa contro ricicggio denaro cui al al decreto egistivo n /11/2007 e al decreto legistivo n /6/2007 e successive mofiche. n adempimento alle suddette normative ocietà è tenuta al identificazione cliente anche ai fi viduazione le oazioni anomale da segnare all UF. ertanto mancata fornitura dei dati richiesti potrebbe determare l impossibità eseguire l oazione richiesta. 4 ono i dati i dati cui cui all art. 4, 4, comma 1, 1, lett. lett. d), d), oce, cioè quelli retivi allo stato salute, alle opioni politiche, sdacali, religiose. 5 d d esempio i dati i dati retivi a a procementi giuziari o o dagi. 6 econdo particore rapporto prestazione, i i dati possono essere comunicati a elfor talia.r.l., a D... Difesa utomobistica istri.p.., a a urop Mapfre ssistance sistencia talia talia.p.. e da e da questi questi trattati trattati con con modalità formatiche e cartacee fornitura dei servizi richiesti esecuzione dei retivi contratti; i dati potranno essere comunicati a soggetti determati e specificatamente caricati dal fornitura servizi strumentali o necessari all esecuzione le obbligazioni, ai prestatori assistenza talia o all stero. noltre, i dati possono essere comunicati a taluni dei seguenti soggetti: assicuratori, coassicuratori e riassicuratori; agenti, subagenti, meatori assicurazione e riassicurazione, produttori, ed altri canali acquisizione contratti assicurazione; banche, società gestione risparmio, sim; legali; iti; società servizi quietanzamento; società servizi a cui siano affidati gestione, liquidazione ed pagamento dei sistri, tra cui centrale oativa assistenza, clica convenzionata; società servizi formatici e telematici o archiviazione; società servizi postali ( trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento le comunicazioni al cliente); società revisione e consulenza (cata negli atti bcio); società formazione commerciale rischi fanziari; società servizi controllo le fro; società recuo creti; società Gruppo a cui appartiene nostra ocietà (controlnti, controlte o collegate, anche rettamente, ai sensi le vigenti sposizioni egge); - ssociazione nazionale fra le imprese assicuratrici (ia Frezza, 70 - oma), raccolta, eborazione e reciproco scambio con le imprese assicuratrici, alle quali i dati possono essere comunicati, elementi, notizie e dati strumentali all esercizio l attività assicurativa e al tute dei ritti l dustria assicurativa rispetto alle fro; organismi consorti propri settore assicurativo -- che oano reciproco scambio con tutte le le imprese assicurazione consorziate, alle quali i dati possono essere comunicati -, quali: - assicurazioni ceno: ool taliano l ssicurazione dei ischi tomici (ia dei Giuochi stmici, 40 - oma), valutazione dei rischi atomici e/o assunzione e conseguente ripartizione degli stessi riassicurazione e/o retrocessione tra le imprese assicuratrici consorziate; pag. 1 3 F M X 1 3 D

14 pag. 2 3 F M X 1 3 D l consenso che e chieamo riguarda, tanto, oltre alle nostre comunicazioni e trasferimenti, anche gli specifici trattamenti e le comunicazioni e trasferimenti all terno catena assicurativa effettuati dai predetti soggetti. recisiamo che senza i uoi dati non potremmo fornire, tutto o parte, i servizi e/o i prodotti assicurativi citati. d esclusione quelli sensibi i dati raccolti come sopra descritto sono anche trattati dal ocietà falità commerciali e marketg, quali quelle formazione e promozione prodotti e servizi, revazione qualità dei servizi prestati o grado sodsfazione cliente, ricerche mercato etc.: queste attività sono svolte rettamente dal ocietà oppure da soggetti terzi, elencati calce al nota (6), che svolgeranno ocietà le attività sopra descritte. l momento stipuzione contratto le verrà richiesta prestare suo consenso anche queste falità. Modalità d uso dei dati sonali dati sono trattati (7) dal nostra ocietà - titore trattamento - solo con modalità e procedure, anche formatiche e telematiche, strettamente necessarie fornire i servizi e/o prodotti assicurativi richiesti o uo favore previsti; sono utizzate le medesime modalità e procedure anche quando i dati vengono comunicati - talia o all estero - i suddetti fi ai soggetti precedenza già cati nel presente formativa, i quali a loro volta sono impegnati a trattarli usando solo modalità e procedure strettamente necessarie le specifiche falità cate nel presente formativa e conformi al normativa. el nostra ocietà, i dati sono trattati da tutti i pendenti e colboratori nell ambito le rispettive funzioni e conformità le istruzioni ricevute, sempre e solo conseguimento le specifiche falità cate nel presente formativa; lo stesso avviene presso i soggetti già cati nel presente formativa a cui i dati vengono comunicati. - assicurazioni.. generale: ool l ssicurazione.. nquamento (ia Fatebenefratelli, 10 - Mo), valutazione dei rischi da quamento e/o assunzione e conseguente ripartizione degli stessi riassicurazione tra le - assicurazioni imprese assicuratrici.. generale: consorziate; ool l ssicurazione.. nquamento (ia Fatebenefratelli, 10 - Mo), valutazione - oncessionaria dei rischi da quamento ervizi ssicurativi e/o assunzione ubblici (ia e conseguente Yser, ripartizione - oma), degli quale, stessi riassicurazione base alle specifiche tra le normative, imprese gestisce assicuratrici lo stralcio consorziate; onto consorte.. uto, Fondo garanzia le vittime strada, l Fondo garanzia - oncessionaria le vittime ervizi caccia, ssicurativi gli aspetti ubblici ammistrativi (ia aisiello, Fondo 33 - oma), solidarietà quale, base le vittime alle specifiche l estorsione normative, e altri gestisce onsorzi lo stralcio costituiti o onto da costituire, consorte riassicurazione.. uto, Fondo dei rischi garanzia agricoli, le quote le vittime le cessioni strada, legali l le Fondo assicurazioni garanzia vita; le vittime commissari caccia, liquidatori gli aspetti imprese ammistrativi assicurazione Fondo poste solidarietà liquidazione le coatta vittime ammistrativa l estorsione (provvementi e altri onsorzi pubblicati costituiti o da nel costituire, Gazzetta riassicurazione Ufficiale), dei gestione rischi degli agricoli, impegni le quote precedentemente le cessioni legali assunti le e assicurazioni liquidazione dei vita; sistri; commissari -stituto liquidatori imprese igza sulle assicurazione ssicurazioni, poste istituito liquidazione ai sensi coatta decreto ammistrativa legge 6 luglio (provvementi 2012 n. 95, pubblicati convertito nel con Gazzetta legge 7 Ufficiale), agosto 2012 n. gestione 135; degli impegni precedentemente assunti e liquidazione dei sistri; nonché - stituto altri soggetti, igza quali: sulle UF ssicurazioni - Unità nformazione rivate e Fanziaria nteresse ollettivo - anca d talia (ia (argo Quirale, astia, oma), - oma), ai sensi ai sensi egge 12 normativa agosto 1982, antiricicggio n. 576, e cui egge all art maggio egge 2000, 6 n.137; febbraio 1980, n. 15; aselrio entrale nfortuni (ia nonché oberto altri soggetti, Ferruzzi 38, quali: UF - oma), Unità ai nformazione sensi Decreto Fanziaria egistivo - anca 23 febbraio d talia (argo 2000, astia, n. 38; 35 - oma), ai sensi normativa antiricicggio - ommissione cui azionale all art. 13 le egge ocietà 6 febbraio e orsa 1980, (ia n. G.. 15; aselrio Marti, 3 - entrale oma), nfortuni ai sensi (ia antuarioega egge 7 giugno degli 1974, postoli, n. 216; 33 - oma), ai sensi Decreto egistivo 23 febbraio 2000, n. 38; Mistero - ommissione voro e azionale previdenza le sociale ocietà (via e eneto, orsa 56 (ia- G.. oma), Marti, ai sensi 3 - oma), l art. ai 17 sensi Decreto egge egistivo 7 giugno , apre n. 216; 1993, n. 124; nti gestori assicurazioni sociali obbligatorie, quali (ia iro Grande, 21 - oma), Mistero G (ia voro izza, e 35 - oma) previdenza ecc.; Mistero sociale (ia l economia Fvia, 6 - oma), e le fanze ai sensi - l art. nagrafe 17 tributaria Decreto (ia arucci, egistivo oma), apre 1993, ai sensi n. 124; l art. nti gestori 7 D... assicurazioni 29 settembre sociali 1973, obbligatorie, n. 605; quali (ia iro Grande, 21 - oma), MD (iale le rovcie, onsorzi 196 agricoli - oma), fesa G dal (ia izza, granne 35 - e oma) da altri ecc.; eventi Mistero naturali, l economia i quali, base e le alle leggi fanze sui - rischi nagrafe agricoli, tributaria possono (ia arucci, oare 99 come - oma), egatari ai sensi le l art. imprese 7 assicuratrici D settembre consorziate 1973, l assicurazione n. 605; dei danni prodotti dal granne e dal onsorzi gelo ( agricoli consorzio fesa a cui dal aderisce granne l assicurato); e da altri eventi naturali, i quali, base alle leggi sui rischi agricoli, possono oare come Magistratura; egatari le Forze imprese l orne assicuratrici (..;..; consorziate G.d.F.;.FF; l assicurazione.uu.); altri soggetti dei danni o banche prodotti dati dal nei granne confronti e dei dal quali gelo ( consorzio comunicazione a cui aderisce dei dati l assicurato); è obbligatoria; Magistratura; er le falità Forze commerciali l orne e (..; marketg..; G.d.F.; i dati possono.ff;.uu.); essere comunicati altri soggetti a o taluni banche dei seguenti dati nei soggetti confronti e dei da quali questo comunicazione trattati: società dei dati gruppo è obbligatoria; ittoria (comprese le controlnti, controlte e collegate, anche derettamente ai sensi le er vigenti le falità sposizioni commerciali legge); e marketg società specializzate i dati possono essere formazione comunicati e promozione a taluni dei commerciale, seguenti soggetti e ricerche da questo mercato trattati: società e dagi gruppo sul ittoria qualità (comprese dei servizi le e controlnti, sul sodsfazione controlte dei e clienti; collegate, altre imprese anche derettamente assicurazione; ai sensi agenti, le subagenti, vigenti sposizioni meatori legge); assicurazione società e specializzate riassicurazione, produttori formazione e altri e canali promozione acquisizione commerciale, dei contratti ricerche assicurazione, mercato banche e dagi e M. sul qualità dei servizi e sul sodsfazione dei clienti; altre imprese assicurazione; agenti, subagenti, meatori 7 l trattamento assicurazione può e riassicurazione, comportare le produttori seguenti e oazioni altri canali previste acquisizione dall art. dei 4, contratti comma 1, assicurazione, lett. a), banche oce: e raccolta, M. 7 l registrazione, trattamento può organizzazione, comportare le seguenti conservazione, oazioni eborazione, previste dall art. moficazione, 4, comma 1, selezione, lett. a), oce: estrazione, raccolta, raffronto, registrazione, utizzo, organizzazione, terconnessione, conservazione, blocco, comunicazione, eborazione, cancelzione, moficazione, struzione selezione, dati; estrazione, è vece raffronto, esclusa l oazione utizzo, terconnessione, ffusione blocco, dati. comunicazione, cancelzione, struzione dati; è vece esclusa l oazione ffusione dati. 8 Questi soggetti sono società o sone fisiche nostre rette colboratrici e svolgono le funzioni responsabi nostro trattamento dei dati. el caso vece che oo autonomia come stti titori trattamento rientrano, come detto, nel c.d. catena assicurativa con funzione organizzativa (si (si rimanda al al nota nota 6). 6). pag. 3.2 F M X 1 3 D

15 pag. 3.3 F M X 1 3 er talune attività utizziamo soggetti nostra fiducia - oanti talvolta anche all estero - che svolgono nostro conto compiti natura tecnica od organizzativa (8); lo stesso fanno anche i soggetti già cati nel presente formativa a cui i dati vengono comunicati. l consenso sopra più volte richiesto comprende, ovviamente, anche le modalità, procedure, comunicazioni e trasferimenti qui cati. Diritti l teressato ei ha ritto conoscere, ogni momento, quali sono i uoi dati presso i sgoli titori trattamento, cioè presso nostra ocietà o presso i soggetti sopra cati a cui li comunichiamo, e come vengono utizzati; ha oltre ritto farli aggiornare, tegrare, rettificare o cancelre, chiederne blocco e opporsi al loro trattamento (9). er l esercizio dei uoi ritti potrà contattare ittoria ssicurazioni.p.. - ssistenza lienti, ia gnazio Gar n Mo (n. verde e-ma pag. 3 3 F M X 1 3 D 9 ali ritti sono previsti e sciplati dagli artt oce. a cancelzione e blocco riguardano i dati trattati viozione egge. er l tegrazione occorre vantare un teresse. opposizione può essere sempre esercitata nei riguar materiale commerciale pubblicitario, venta retta o le ricerche mercato; negli altri casi l opposizione presuppone un motivo legittimo. 10 elenco completo e aggiornato dei soggetti ai quali i dati sono comunicati e quello dei responsabi trattamento, nonché l elenco le categorie dei soggetti che vengono a conoscenza dei dati qualità caricati trattamento, sono sponibi gratuitamente chiedendoli al ervizio cato formativa. D

16 pag. 1 1 G Glossario i sotto elencati termi le parti attribuiscono seguente significato: ssicurato a sona fisica o giurica cui responsabità cive è cota dall assicurazione o, le garanzie verse dal..., soggetto nel cui teresse è stiputo contratto. ttestazione sullo stato rischio. l documento che ittoria è tenuta a risciare al ontraente, nel quale sono cate le caratteristiche rischio assicurato. sse merito onversione Universale (U). sse merito assegnata obbligatoriamente al contratto base alle regole previste dal egomento n. 4 9 agosto sse merito ittoria. sse merito assegnata al contratto base alle regole previste dalle onzioni Generali assicurazione, che si possono fferenziare dalle cssi onversione Universale» (U). ontraente a sona fisica o giurica che stipu contratto. Franchigia importo pattuito che rimane a carico l ssicurato caso sistro. egge Decreto legistivo n /9/ oce le ssicurazioni private, e successive moficazioni. roprietario testatario veicolo al ubblico egistro utomobistico. ono equiparati al figura proprietario l usufruttuario, l acquirente con patto riservato domio e locatario caso locazione fanziaria. egomento egomenti d esecuzione Decreto legistivo n /9/ oce le ssicurazioni private. isarcimento retto. rocedura, trodotta e sciplata dal D.gs. n. 209/05 (coce le ssicurazioni rivate) e dal retivo regomento n. 254/06 nell ambito l assicurazione obbligatoria r.c.a., base al quale danneggiato, non responsabe totalmente o parzialmente, si rivolge all impresa che assicura veicolo utizzato ottenere risarcimento dei danni subiti. ale procedura è applicabe alle conzioni e secondo le modalità previste dal legge. ivalsa er garanzia..., l azione esercitata da ittoria nei confronti ontraente/ssicurato/onducente, nei casi sciplati polizza, recuare somma pagata a terzi danneggiati. pag. 4.1 G D coto a centuale d importo danno che rimane a carico l ssicurato. ariffa a tariffa ittoria vigore al momento stipuzione contratto o suo rnovo. D

17 pag. 5.1 onzioni Generali ezione esponsabità ive rt. 1 - ggetto l assicurazione ittoria assicura, conformità alle norme egge e egomento, i rischi responsabità cive i quali è obbligatoria l assicurazione, impegnandosi a corrispondere, entro i limiti convenuti, le somme che, capitale, teressi e spese, siano dovute a titolo risarcimento danni volontariamente cagionati a terzi dal circozione veicolo assicurato. 'assicurazione comprende responsabità i danni causati ai trasportati, qualunque sia titolo base al quale e' effettuato trasporto; vale oltre anche durante circozione veicolo aree private, limitatamente ai danni provocati a terzi a seguito urto. Qualora veicolo assicurato, base al carta circozione, risulti abito e omologato al seguente uso, l assicurazione vale anche: trao carrelli appence a non più due ruote, destati al trasporto bagagli, attrezzi e simi (art. 56 oce trada); trao rimorchio targato, nel caso esplicita chiarazione polizza. on è compresa responsabità danni cagionati a terzi dal rimorchio staccato dal motrice; caso rimorchi con targa propria, e sempre che rimorchio sia staccato dal motrice (rischio statico), i danni a terzi: - causati dal rimorchio sosta; - derivanti da manovre a mano; - derivanti da vizi occulti costruzione o da fetti manutenzione. ono esclusi i danni alle sone che occupano rimorchio, nonché a coloro che partecipano alle suddette manovre. pag D rt. 2 - sclusioni e rivalsa assicurazione rt. 2 - sclusioni non è e oante: rivalsa assicurazione non è oante: U se U onducente non ha conseguito patente ovvero è possesso patente idonea se onducente ma scaduta non ovvero è abitato non è a abitato norma le a norma sposizioni le sposizioni vigore; vigore; nel caso veicolo guidato da sona stato ebbrezza e nei cui confronti sia stata ravvisata viozione l art. 6 oce trada e successive mofiche; nel caso veicolo guidato da sona sotto l fluenza sostanze stupefacenti, e nei cui confronti sia stata ravvisata viozione l art. 7 oce trada e successive mofiche; nel caso danni subiti da terzi trasportati, se trasporto non è effettuato conformità alle sposizioni vigenti e/o alle cazioni carta circozione. durante circozione strutture aeroportuali, dove non hanno libero accesso i veicoli privati. durante circozione su pista (autodromi e simiri). on sono oltre assicurati i rischi responsabità i danni causati dal partecipazione veicolo a gare o competizioni sportive, alle retive prove ufficiali e alle verifiche prelimari e fali previste nel regomento particore gara. assicurazione 'assicurazione non ha effetto nel caso circozione avvenuta contro volontà proprietario, l usufruttuario, l'usufruttuario, l acquirente l'acquirente con patto riservato domio o locatario caso locazione fanziaria, a partire dal giorno successivo al denuncia D

18 pag presentata all'autorità pubblica sicurezza. G U D U GUD durante guida l allievo, se al suo fianco non vi è una sona abitata a svolgere le funzioni istruttore ai sensi egge vigente. G (art. 98 oce trada e successive mofiche), se circozione avviene senza l osservanza le leggi e dei regomenti che ne sciplano l utizzo. D GG DU se noleggio è effettuato senza prescritta licenza, o veicolo non è guidato dal roprietario, da un suo pendente autorizzato o da un suo colboratore legittimamente abitato al guida (legge 21/1992). ei suddetti casi ed tutti gli altri previsti dal egge, ittoria eserciterà ritto rivalsa le somme che abbia dovuto pagare l opponibità al danneggiato eccezioni contrattuali. rt. 3 - stensione territoriale assicurazione vale territorio epubblica taliana, ittà aticano, epubblica an Maro e degli tati l Unione uropea, nonché territorio iechtenste, rcipato Monaco. er circozione sul territorio degli altri tati, le cui sigle ternazionali cate sul carta verde non siano sbarrate, è oante a conzione che sia stato risciato da ittoria certificato ternazionale assicurazione (carta verde), che ittoria riscia su richiesta ontraente. a garanzia è oante secondo le conzioni ed entro i limiti le sgole legiszioni nazionali concernenti l assicurazione obbligatoria.. uto, ferme le maggiori garanzie previste dal polizza e le esclusioni cui al precedente articolo 2. a carta verde è valida iodo assicurazione quale è stato pagato premio o rata premio. el caso trovi applicazione l art. 1901, secondo comma, oce ive, ittoria risponde anche dei danni che si verificano fo alle ore 24 qucesimo giorno dopo quello scadenza premio o le rate premio successive. Qualora polizza, rezione al quale è stata risciata carta verde, cessi avere valità o sia sospesa nel corso iodo assicurazione e comunque prima scadenza cata sul carta verde, ontraente è obbligato a farne immeata restituzione a ittoria: ittoria eserciterà ritto rivalsa le somme che abbia dovuto pagare a terzi conseguenza mancato rispetto tale obbligo. rt. 4 - erio osservazione sistrosità er l applicazione le regole evolutive (ve le retive onzioni peciali) sono da considerare i seguenti io effettiva cotura: 1 iodo: izia dal giorno decorrenza l assicurazione e terma 60 giorni prima scadenza iodo assicurazione corrispondente al prima annualità tera premio; io successivi: hanno durata doci mesi e decorrono dal scadenza iodo precedente. pag. 5.2 D rt. 5 - ostituzione, cessione o annulmento contratto ei casi : 5.a venta veicolo, comprovata da regore atto venta; 5.b consegna conto venta veicolo, comprovata attraverso riscio apposita documentazione da parte commerciante regormente abitato dal al compraventa veicoli; 5.c struzione, raazione o demolizione veicolo, quest ultima comprovata da copia certificato demolizione (ai sensi le sposizioni vigenti materia) risciato da un centro raccolta autorizzato, da un concessionario o da una succursale casa costruttrice; D

19 pag d esportazione defitiva veicolo, comprovata da attestazione ubblico egistro utomobistico che certifichi restituzione carta circozione e targa d immatricozione; 5.e furto veicolo, comprovato da denuncia presentata alle autorità. l ontraente è tenuto a restituire a ittoria certificato, contrassegno e carta verde retivi al veicolo alienato. el caso furto, ontraente deve presentare so denuncia alle autorità. l verificarsi uno dei casi precedenti, fatto salvo quanto previsto dall articolo retivo al sospensione corso contratto, ontraente può chiedere a ittoria: a) sostituzione contratto: questo caso contratto sarà reso valido un altro veicolo proprietà lo stesso testatario al.. (o coniuge convivente comunione beni), e conserverà csse merito (sia quel U sia quel ittoria) maturata. ittoria prenderà atto variazione, risciando i nuovi documenti, e procedendo all eventuale conguaglio premio. l ritto al mantenimento csse merito su un verso veicolo, non necessariamente nuovo, sussiste anche nel caso cui venta, demolizione o cessazione circozione avvengano contestualmente o dopo scadenza rapporto contrattuale e, dunque, non corso contratto. el caso furto veicolo, sostituzione è consentita a partire dal giorno successivo al denuncia presentata all'autorità pubblica sicurezza. b) cessione contratto (eccetto caso furto veicolo): questo caso contratto sarà ceduto con veicolo, e ittoria prenderà atto cessione risciando a nome nuovo acquirente veicolo nuova polizza, emessa residua durata contratto, e domandando l eventuale conguaglio premio, calcoto sul base tariffa corso, vigore con al i nuovi momento elementi sonalizzazione cessione, con i tariffaria. nuovi elementi a nuova polizza sonalizzazione conserverà tariffaria. so a scadenza a nuova polizza stessa conserverà csse so merito a scadenza (sia quel U stessa sia csse quel ittoria) merito o situazione (sia quel U pejus sia quel poliza ittoria) ceduta, o situazione e estguerà pejus al sua naturale poliza ceduta, scadenza e si senza estguerà che ittoria al sua risci naturale attestazione scadenza lo senza stato che ittoria rischio. risci er l assicurazione attestazione lo stato veicolo l acquirente rischio. er l assicurazione dovrà stipure un veicolo nuovo l acquirente contratto. dovrà stipure un nuovo contratto. c) l annulmento contratto: questo caso contratto sarà annulto, e ittoria restituirà su richiesta ontraente parte premio, al netto le imposte legge e contributo al ervizio anitario azionale, pagata e non goduta iodo garanzia residua dal giorno cui veicolo è stato alienato, a conzione che entro tale data siano stati restituiti certificato, contrassegno e l eventuale carta verde. el caso furto veicolo, rimborso avviene a partire dal giorno successivo al denuncia presentata all'autorità pubblica sicurezza. el caso venta, struzione, demolizione o esportazione defitiva veicolo successiva ad una sospensione contratto, suddetto rimborso premio avviene dal data sospensione; ittoria questo caso procede al restituzione anche l eventuale tegrazione richiesta al momento sospensione. er i contratti temporanei ittoria non restituisce maggiorazione premio che è stata richiesta al momento stipuzione contratto. er i contratti con frazionamento premio, ittoria runcia ad esigere le eventuali rate successive al data scadenza riportata sul certificato assicurazione. pag D D

20 pag rt. 6 - uccessione contratto a) Decesso proprietario el caso decesso proprietario veicolo assicurato ittoria, a richiesta l erede legittimo che documenti suo ritto al successione, e previa restituzione certificato, contrassegno e carta verde, prenderà atto nuova proprietà veicolo risciando all erede stesso un nuovo contratto, e domandando l eventuale conguaglio premio sul base tariffa corso. l nuovo contratto conserverà stessa csse merito adottata da ittoria contratto precedente, mentre csse merito U riportata polizza sarà 14.ma. n caso cessione a favore coniuge comunione dei beni nuovo contratto conserverà sia csse merito terna che U. e evoluzioni le cssi merito matureranno al terme prima annualità assicurativa. b) rasferimento proprietà tra ocietà sone e oci stessa el caso cui veicolo assicurato sia ceduto da una ocietà sone ad un ocio stessa, o viceversa, nuovo roprietario può chiedere, restituendo certificato, contrassegno e carta verde veicolo assicurato, subentrare nel contratto corso conservando csse merito (sia quel U sia quel ittoria). ittoria procederà all emissione un nuovo contratto applicando i criteri sonalizzazione e tariffa vigore al momento variazione. o stesso criterio si applica anche nel caso cui veicolo ceduto venga alienato e sia richiesta l assicurazione altro veicolo. el caso ocietà capitali, capitali, stessa stessa facoltà prevista facoltà prevista al punto precedente al punto precedente è consentita è somente consentita somente quando trasferimento quando trasferimento proprietà proprietà avviene avviene una mofica una mofica ragione sociale ragione o sociale una o fusione una fusione corporazione corporazione ocietà ocietà stessa. stessa. c) onus ocietà - solo autovetture uso privato er i seguenti casi: trasferimento proprietà veicolo assicurato da una ocietà capitali ad un ocio stessa o viceversa; sostituzione contratto da società leasg al locatario (riscatto); nuovo roprietario può chiedere, restituendo certificato, contrassegno e carta verde veicolo assicurato, subentrare nel contratto corso conservando csse merito ittoria maturata veicolo alienato. a csse merito U cata nel contratto e nel attestazione rischio sarà quel prevista dalle norme che regono csse merito Universale (onzioni peciali...). ittoria, previa restituzione certificato, contrassegno e carta verde, prenderà atto nuova proprietà veicolo risciando al nuovo proprietario un nuovo contratto. o stesso criterio si applica anche nel caso cui veicolo ceduto venga alienato e sia richiesta l assicurazione altro veicolo. rt. 7 - Mutamento parziale proprietà veicolo Qualora vi sia un un mutamento titorità titorità veicolo veicolo che comporti che comporti passaggio passaggio da una pluralità da una pluralità testatari testatari ad uno soltanto ad uno soltanto essi, sussiste essi (e capo viceversa), a quest ultimo sussiste ritto capo al a conservazione quest ultimo ritto csse al conservazione merito maturata. csse merito maturata. pag. 5.4 D rt. ospensione contratto rt. 8 - ospensione contratto - valida solo se corrisposto retivo premio a sospensione è consentita una so volta durante l annualità assicurativa. l l ontraente ontraente può può sospendere sospendere contratto, contratto, comunicandolo comunicandolo a a ittoria ittoria e e restituendo restituendo certificato, certificato, contrassegno contrassegno e e carta carta verde. verde. ittoria ittoria questo questo caso caso riscia riscia un appence un appence che che deve deve essere sottoscritta sottoscritta dal dal ontraente. ontraente. a sospensione decorre decorre dal dal data data emissione emissione l appence. l appence. rascorsi mesi dal sospensione senza che ontraente abbia richiesto riattivazione, contratto s tende annulto e e premio premio pagato pagato resta resta acquisito acquisito da ittoria. da ittoria. l a momento riattivazione sospensione, contratto è consentita iodo solo assicurazione se roprietario/ssicurato, corso con premio (o pagato coniuge deve avere comunione una residua beni) durata forma non tariffaria feriore (bonus/malus, a tre mesi; qualora franchigia, tale durata ecc.) sia ed feriore settore a tariffario 3 mesi, non premio cambiano. deve essere tegrato fo a raggiungere 3 mesi. a riattivazione contratto è consentita solo se roprietario/ssicurato, (o coniuge D

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli

Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli Condizioni contrattuali polizza motocicli, ciclomotori e altri veicoli La Compagnia di assicurazione diretta del INDICE Servizio Assistenza Clienti Servizio Sinistri +390306762100 Per chiamate dall estero

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Polizza Auto Fascicolo informativo Contratto di Assicurazione per Autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

PROGRAMMA OGGI. Informativa ex art.13 del D.lgs.196 del 30/6/2003 Nota Informativa Condizioni di Polizza Glossario Proposta

PROGRAMMA OGGI. Informativa ex art.13 del D.lgs.196 del 30/6/2003 Nota Informativa Condizioni di Polizza Glossario Proposta cop xd danni_layout 1 12/06/13 12:06 Pagina 1 PGMM GG per il D DM Condizioni di ssicurazione per Z M - PL CVL DL M DLL D - PLZ D - GUD D Z - CP ZL D VGL DL UC CP L DLL l presente ascicolo nformativo contenente:

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni

AUTOSYSTEM PIÙ. Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni AUTOSYSTEM PIÙ Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e dei Rami Danni Contratto di assicurazione di Tutela Legale per la copertura dei rischi di assistenza stragiudiziale e giudiziale

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE

Nobis Compagnia di Assicurazioni INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO NOBISTRUCK A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE LA CIRCOLAZIONE Indice Nobis Compagnia di Assicurazioni I. NOTA NOBISTRUCK INFORMATIVA, COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO Pagina della Nota informativa A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE... 1.... 2. DI RESPONSABILITÀ... CIVILE PER

Dettagli

Contratto di assicurazione per autovetture

Contratto di assicurazione per autovetture Contratto di assicurazione per autovetture Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa comprensiva del Glossario, le Condizioni di Assicurazione e, dove prevista, la Proposta, deve

Dettagli

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro Arca Assicurazioni S.p.A. Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore (R.C.A.) e per i danni al veicolo IN AUTO PIÙ NEW Autocarri e altri veicoli da lavoro

Dettagli

Guaranteed Asset Protection INSURANCE

Guaranteed Asset Protection INSURANCE CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZA COLLETTIVA N. 5253/02 Guaranteed Asset Protection INSURANCE (data dell ultimo aggiornamento: 31.01.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTENENTE LA NOTA

Dettagli

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia.

AUTOVETTURE FASCICOLO INFORMATIVO. Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. una Società del Gruppo Helvetia. FASCICOLO INFORMATIVO Contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione di veicoli a motore di tipo: AUTOVETTURE Mod. FI-VAUTO1 - Ed. 04/2014 Il presente fascicolo informativo, riservato

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A.

AUTO CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE. Genertel S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTOVETTURE Genertel S.p.A. AUTO Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione, deve essere consegnato

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

IL FUNZIONARIO RESPONSABILE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Vista la vigente normativa in materia, applicabile all'imposta Comunale sugli Immobili e richiamata nel presente atto, AVVISA il contribuente, Coce Fiscale, residente in - (

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni.

AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ. Le polizze più complete per i tuoi veicoli. Condizioni di assicurazione. www.toroassicurazioni. AUTOSYSTEM PIÙ DRIVERSYSTEM PIÙ MOTOSYSTEM PIÙ Le polizze più complete per i tuoi veicoli Condizioni di assicurazione www.toroassicurazioni.it Indice Pagina AUTOSYSTEM PIÙ - DRIVERSYSTEM PIÙ - MOTOSYSTEM

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

Progetto Certezza Più Contratto di assicurazione sulla vita in forma mista a premio annuo con garanzie complementari.

Progetto Certezza Più Contratto di assicurazione sulla vita in forma mista a premio annuo con garanzie complementari. Progetto Certezza Più Contratto assicurazione sulla vita in forma mista a premio annuo con garanzie complementari. Ed. 05/2015 Tariffa ILF24R_75 Il presente Fascicolo Informativo, contenente: a) Scheda

Dettagli

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente:

Fascicolo Informativo edizione 01.04.2015. Modello: AZ FI000 VEIC RCAARD AFOARD 01042015 0019. Il presente Fascicolo Informativo, contenente: CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA RESPONSABILITA CIVILE AUTO E CORPI VEICOLI TERRESTRI Autocarri Camper - Autocase - Motocarri - Targhe Prova Autobus Filobus Macchine Operatrici e carrelli Macchine Agricole

Dettagli

Guida pratica alle Assicurazioni

Guida pratica alle Assicurazioni Guida pratica alle Assicurazioni Le regole delle Assicurazioni R.C. Auto, Vita, Previdenziali e Malattia spiegate dall Autorità di vigilanza del settore Sommario Che cosa è l ISVAP 5 Assicurazioni R.C.

Dettagli

Genertel S.p.A. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa.

Genertel S.p.A. Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Nota Informativa. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA CIRCOLAZIONE DI ALTRI VEICOLI Genertel S.p.A. G l S A ALTRI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo informativo, contenente la Nota Informativa e le Condizioni di Assicurazione,

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

GENERALI SEI IN AUTO

GENERALI SEI IN AUTO GENERALI SEI IN AUTO AUTOVETTURE Il presente Fascicolo informativo, contenente Nota informativa, comprensiva del Glossario Condizioni di Assicurazione deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015

Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 Contratto di Assicurazione per la Responsabilità Civile Autoveicoli terrestri ed altre garanzie. Modello S09052A/KS Ed. 01.05.2015 IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE a) Nota Informativa comprensiva

Dettagli

protezione al volante

protezione al volante auto e moto protezione al volante IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: NOTA INFORMATIVA COMPRENSIVA DEL GLOSSARIO CONDIZIONI GENERALI DI ASSICURAZIONE COMPRENSIVE DELL INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE MULTIRISCHI ALTRI VEICOLI Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Nota Informativa, comprensiva del Glossario e le Condizioni di assicurazione deve essere consegnato

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Fascicolo informativo Aedifica Assicura Polizza Fideiussoria per la Tutela dei Diritti Patrimoniali degli Acquirenti di Immobili da costruire. L. 210 del 02.08.2004/D.LGS.122 del 20.06.2005 Il presente

Dettagli

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI

CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER NATANTI Il presente fascicolo informativo contenente: a) Nota Informativa, comprensiva del glossario; b) Condizioni di assicurazione Deve essere consegnato al contraente

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Contenuti dell'obbligo. Programma triennale per la trasparenza e l'integrità e relativo stato di attuazione (art. 10, cc. 1, 2, 3, d.lgs.

Contenuti dell'obbligo. Programma triennale per la trasparenza e l'integrità e relativo stato di attuazione (art. 10, cc. 1, 2, 3, d.lgs. llegato 1 Data compilazione 30/01/2015 (Tipologie mbito soggettivo (ve foglio 3 "mbito LLEG 1 LL DELIBER. 148/2014- GRIGLI DI RILEVZIO L 31/12/2014 Tempo ione/ ggiornamento PUBBLICZIO è nella "mministrazion

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 15 febbraio 2010. Modi che ed integrazioni al decreto 17 dicembre 2009, recante: «Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità

Dettagli

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro

Procedure del personale. Disciplina fiscale delle auto assegnate. ai dipendenti; Svolgimento del rapporto. Stefano Liali - Consulente del lavoro Disciplina fiscale delle auto assegnate ai dipendenti Stefano Liali - Consulente del lavoro In quale misura è prevista la deducibilità dei costi auto per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti?

Dettagli

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende)

RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing. (Enti e Aziende) RICHIESTA DI ABBONAMENTO AL SERVIZIO DI CAR SHARING Genova Car Sharing (Enti e Aziende) Richiesta di abbonamento del Il/La sottoscritta Nome Cognome Legale Rappresentante dell Azienda Attività Sede Legale

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297)

REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) REGOLAMENTO PER L ANTICIPAZIONE DEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO DI LAVORO (LEGGE 29 MAGGIO 1982, N. 297) 1) Beneficiari Hanno titolo a richiedere l anticipazione i lavoratori che abbiano maturato almeno

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015)

PER AZIENDE AVENTI ALLE PROPRIE DIPENDENZE SOLO IMPIEGATI (VERSIONE AGGIORNATA AL 23 GENNAIO 2015) Procedura relativa alla gestione delle adesioni contrattuali e delle contribuzioni contrattuali a Prevedi ex art. 97 del CCNL edili-industria del 1 luglio 2014 e ex art. 92 del CCNL edili-artigianato del

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

Norme che regolano il contratto

Norme che regolano il contratto Norme che regolano il contratto Mod. 250/B ed. 04/2007 (dati tipografia, n copie) L assicurazione in generale DEFINIZIONI Nel testo di polizza si intendono per: Assicurazione: il contratto di assicurazione

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE. Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Documento aggiornato il 28 maggio 2015 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n. 252 Documento aggiornato 28 maggio 2015 Via Savoia, 82-00198 Roma,

Dettagli

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa

PER IMPRESE/SOCIETA. Presentata dall Impresa PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE Via M.Minghetti 10 00187 Roma CIG 6253408B85 GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI CONCERNENTI

Dettagli

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * *

PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * PROCEDURALE RELATIVO ALLA CONCESSIONE DEI BENEFICI FISCALI SUL GASOLIO PER USO AUTOTRAZIONE UTILIZZATO NEL SETTORE DEL TRASPORTO * * * * * Al fine di fornire un pratico vademecum sugli adempimenti necessari

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER AUTOVETTURE PRODOTTO NUOVA 1a GLOBAL

NOTA INFORMATIVA PER AUTOVETTURE PRODOTTO NUOVA 1a GLOBAL headerl_headerr_footerr[jpiepag_con1]_footerl[jpiepag_con1] $c1$ c:\form\logo\unipol_div_sai.jpg c:\form\logo\ c:\form\logo\piedino_solo_datisoc.bmp 70 50 c:\form\logo\unipol_bollino.bmp 100 Ellena_unipolsai.png

Dettagli

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO

TESTATA DA UTILIZZARSI PER GLI STAMPATI DI GRUPPO ZuriGò Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile Auto e Altri Rischi Diversi Autobus, rimorchi di autobus, autocarri, rimorchi di autocarri, motocarri, ciclomotori per trasporto cose, macchine

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Contratto di Assicurazione Autovetture

Contratto di Assicurazione Autovetture Fascicolo Informativo Modello 35000 - Edizione Aprile 2015 Contratto di Assicurazione Autovetture Responsabilità Civile verso Terzi, Incendio e Furto, Cristalli e Perdite Pecuniarie, Kasko, Eventi Naturali

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO TARDIVO OD OMESSO VERSAMENTO SANZIONI - RICORSI IL RAVVEDIMENTO - COMPENSAZIONE RIMBORSI SCHEDA N. 3 Claudio Venturi Camera di Commercio Diritto Annuale

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015 Concorso a Premi indetto da: Promotrice Allianz Spa Indirizzo Largo Ugo Irneri, 1 Località 34123 Trieste Codice Fiscale 05032630963 Partita iva 05032630963 REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ

Dettagli

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI

CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI CONTRIBUTO AGLI AUTOTRASPORTATORI PER L ACQUISTO DI VEICOLI NUOVI Art. 1, comma 89, Legge n. 147/2013 DM n. 307/2014 Circolare MIT 22.9.2014, n. 18358 Modena, 07 ottobre 2014 La Finanziaria 2014 ha previsto

Dettagli

MODULO DICHIARAZIONE PER VALUTAZIONE CAPACITA FINANZIARIA EX ART. 6 COMMA2, D.LGS 395/2000.

MODULO DICHIARAZIONE PER VALUTAZIONE CAPACITA FINANZIARIA EX ART. 6 COMMA2, D.LGS 395/2000. MODULO DICHIARAZIONE PER VALUTAZIONE CAPACITA FINANZIARIA EX ART. 6 COMMA2, D.LGS 395/2000. Domanda per l esercizio del servizio passeggeri effettuato mediante NCC-bus nella provincia di Bologna. Alla

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni

CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI. Articolo 1 Definizioni Regolamento in materia di procedure di risoluzione delle controversie tra operatori di comunicazioni elettroniche ed utenti, approvato con delibera n. 173/07/CONS. [Testo consolidato con le modifiche apportate

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e

Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale. Tra le parti. cognome; luogo e data di nascita; domicilio e Contratto di locazione a uso commerciale, industriale, artigianale Tra le parti (per le persone fisiche, riportare: nome e cognome; luogo e data di nascita; domicilio e codice fiscale. Per le persone

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Tua Assicurazioni S.p.A.

Tua Assicurazioni S.p.A. Tua Assicurazioni S.p.A. Gruppo Cattolica Assicurazioni Contratto di assicurazione sui beni ed il patrimonio del Condominio Tua Casa Il presente Fascicolo Informativo, contenente a) Nota informativa, comprensiva

Dettagli