BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE ADOTTA UN'AIUOLA TRA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE ADOTTA UN'AIUOLA TRA"

Transcript

1

2

3

4 Rotatoria inizio paese Bacheche Fioriere Piazza Europa Fioriera "Capo Selvino" Fioriera "Purito" Fioriere "Funivia" Fioriera "Belvedere Moderno" Corso Milano fronte G&G Funivia Moderno Parcheggi Via M. Purito Parcheggio Corso Milano fronte pub Parcheggio piscine Parcheggio Primavera Parcheggio Via M. Bianco Parcheggio Via Padova Piazzetta M. Grappa Scalinata città alta Scuole Via Larici Via Roma Mulattiera Via Albino - Via F. Serio Mulattiera Via Cardo - Via Poggio Pineta Mulattiera Via Giardini - Via Miramonti Mulattiera Via M. Grappa - Via Betulle Mulattiera Via M. Pasubio Mulattiera Via Poggio Ama Mulattiera Via Talpino - Via Passeggio Allegato A

5 Allegato B BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE ADOTTA UN'AIUOLA TRA Il Comune di Selvino (BG) rappresentato dal Geom. Giovanni Maria Epis in qualità di Responsabile dell Area III Servizi Tecnici, come da decreto del Sindaco prot. n in data 10/10/2014; E Il Signor Cod. Fisc. Residente a. (..) via.. civ.. Telefono. . In qualità di Della ditta.. Con sede a.. (..) via.. civ.. Telefono. . (di seguito definito Gestore) Premesso che è intenzione dell'amministrazione Comunale migliorare la qualità del verde pubblico avvalendosi anche della collaborazione di soggetti terzi; Vista la delibera di Giunta Comunale n...del...con la quale è stato approvato il presente schema di convenzione; Vista la richiesta presentata in data..., n. prot....; Ritenuto che la proposta avanzata è tesa sia a stimolare il senso civico e di appartenenza alla comunità, sia al miglioramento dei luoghi identificati nella richiesta sopraccitata con riduzione della spesa di gestione a carico dell'amministrazione Comunale; Tutto ciò premesso, si stipula quanto segue; Art. 1 Oggetto della convenzione Il Gestore, con la sottoscrizione della presente convenzione, si impegna a prendere in affidamento i luoghi indicati e a realizzare quanto segue: Luoghi... Attività... Art. 2 - Obblighi a carico del Gestore Il Gestore si fa carico di eseguire a sua cura e spese tutti gli interventi di cui all'articolo 1, compresi anche gli interventi di: Fornitura e posa dei fiori stagionali e/o di arbusti sempreverdi per le fioriere e le aiuole; Taglio dell'erba ove presente, ogni qualvolta si renda necessario, in modo tale che

6 lo stesso non ecceda l altezza di cm 10, con particolare attenzione al controllo e all estirpazione delle erbe infestanti; Raccolta e smaltimento dell'erba; Pulizia da carta, bottiglie, mozziconi di sigarette, fazzoletti, ecc.; Innaffiatura periodica dell' / fioriera, in modo particolare durante la stagione estiva; Potature stagionali e/o di contenimento dei soli arbusti secondo le indicazioni fornite dall'ufficio Tecnico Comunale. Il Gestore è tenuto ad espletare le attività di cui alla presente convenzione nel rispetto degli adempimenti / obblighi imposti dalla normativa vigente sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/08) ed in accordo con il Responsabile dell Area III Servizi Tecnici del Comune di Selvino. Art. 3 - Visibilità del soggetto Gestore all'interno delle aree adottate L'Amministrazione Comunale, in cambio del lavoro e dell'impegno del Gestore nell'adozione dell', della fioriera o dell'area, autorizzerà lo stesso Gestore, a propria cura e spese, a realizzare, fornire e installare una targa pubblicitaria della propria attività. Tale possibilità può essere offerta anche alla eventuale ditta fornitrice di piante, fiori, o attrezzature. Il formato della targa pubblicitaria dovrà essere A3 o A4 per le aree più grandi, e A5 per le aree più piccole e le fioriere. La targa dovrà essere comprensiva di apposito supporto e avrà una veste grafica uguale per tutti, approvata dall Amministrazione Comunale. Le targa dovrà essere posizionata all'interno dell'area adottata, nel rispetto della normativa vigente in materia e in accordo con il Comune. Art. 4 - Consegna dell'area L'area è data in consegna al Gestore con quanto elencato di seguito: Ogni variazione eventualmente proposta dal Gestore rispetto a quanto sopra elencato dovrà essere autorizzata dall'amministrazione Comunale. Qualora a seguito di eventuali sopralluoghi da parte dell'ufficio Tecnico Comunale venisse verificato un peggioramento dell'area assegnata, rispetto alle condizioni iniziali, l'ufficio Tecnico Comunale, solleciterà l'affidatario a procedere alla sua sistemazione dell'area entro un termine massimo di 10 giorni. In caso di inadempimento si provvederà a revocare l'assegnazione con conseguente rimozione di eventuali targhe apposte. Eventuali danni provocati durante l'esecuzione degli interventi dovranno essere prontamente comunicati all'amministrazione Comunale e ripristinati dal Gestore secondo le indicazioni dell'amministrazione Comunale. Art. 5 - Destinazione dell'area Non è permesso l'uso privatistico o esclusivo dell'area affidata al Gestore che, ovviamente, rimane pubblica e fruibile da tutti. Art. 6 - Obblighi a carico del Comune Con la stipula del presente atto il Comune:

7 mette a disposizione gratuitamente l'area; si impegna ad autorizzare, ove ne esistano le condizioni, l'installazione di una targa informativa / pubblicitaria presso i luoghi presi in carico secondo le dimensioni ed i materiali individuati dalla medesima Amministrazione Comunale; verifica dell'adempimento degli obblighi del Gestore. Art. 7 - Responsabilità per danni a persone o cose Rimane a carico del Gestore ogni responsabilità per eventuali infortuni o danni a persone o cose in relazione all'attività realizzata e svolta. Art. 8 - Durata La presente convenzione ha validità di 5 (cinque) anni a partire dalla data di sottoscrizione. Essa è rinnovabile in accordo fra le parti con nuovo atto nel caso sussistano i presupposti di legge. Il Comune si riserva la facoltà di rescindere la convenzione prima del termine stabilito, previa comunicazione scritta, senza altri oneri aggiuntivi. Art. 9 Sub-concessione Il Gestore non potrà dare in sub-concessione, né parziale né totale, le aree prese in convenzione pena la risoluzione della stessa. Art Risoluzione della convenzione La risoluzione della convenzione può essere promossa: in caso di inadempimento degli obblighi derivanti dalla presente convenzione da parte del Gestore debitamente accertato e notificato; in caso di rinuncia scritta da parte del Gestore per documentata impossibilità sopravvenuta ad ottemperare agli obblighi derivanti dalla convenzione. Letto, approvato e sottoscritto. Selvino, lì Il Gestore... Per l'amministrazione Comunale...

8 Allegato D (Scheda domanda) AVVISO PER MANIFESTAZIONE D INTERESSE PER L INIZIATIVA ADOTTA UN AIUOLA. DOMANDA Il sottoscritto nato a... (.) il././ residente a (.) in via n.. Cod. Fisc. in qualità di della.. con sede in (.) via n... Cod. Fisc. e/o partita IVA n. tel.. Fax .. presa conoscenza delle condizioni contenute nell avviso pubblico; MANIFESTA IL SUO INTERESSE ALL INIZIATIVA E SI CANDIDA PER L ADOZIONE DELLA SEGUENTE AREA VERDE:... Via... Localizzazione... DICHIARA di accettare le condizioni previste nel presente avviso. Letto, confermato e sottoscritto. Data. FIRMA. NOTA BENE: Ai sensi della legge 163/2003 e della vigente normativa e del quadro di riferimento elaborato dal Comune in materia, si informa che i dati forniti con la presente selezione, anche quelli sensibili in quanto di carattere giudiziario, saranno oggetto del seguente trattamento su supporto cartaceo la cui titolarità spetta al Comune di Selvino: raccolta, elaborazione, selezione, estrazione, raffronto, al fine dello svolgimento della procedura di selezione e conseguente stipulazione e gestione del contratto. Il conferimento dei dati ha natura facoltativa e si configura come un onere per il concorrente, che se intende partecipare alla selezione, deve rendere la documentazione richiesta dall Amministrazione in base alla vigente normativa. I soggetti ai quali i dati possono essere comunicati, oltre al personale interno dell Amministrazione, è ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi della Legge n. 241/90. Allegato: fotocopia documento d identità del sottoscrittore

9 Comune di Selvino ADOTTA UN AIUOLA QUESTO SPAZIO E CURATO CON PASSIONE DA. AIUTACI A MANTENERLO PULITO!

Bando di gara. Bando di gara per la ricerca di soggetti sponsorizzatori delle attività dell'amministrazione Comunale.

Bando di gara. Bando di gara per la ricerca di soggetti sponsorizzatori delle attività dell'amministrazione Comunale. Bando di gara ricerca di sponsor Bando di gara per la ricerca di soggetti sponsorizzatori delle attività dell'amministrazione Comunale. L Amministrazione Comunale di Gubbio è alla ricerca di soggetti sponsorizzatori

Dettagli

COMUNE di EMPOLI Settore Lavori Pubblici AVVISO PUBBLICO

COMUNE di EMPOLI Settore Lavori Pubblici AVVISO PUBBLICO Allegato B COMUNE di EMPOLI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI SOGGETTI A CUI AFFIDARE LA MANUTENZIONE DELLE ROTONDE COMUNALI CON PUBBLICIZZAZIONE DELL INTERVENTO RIFERIMENTI GENERALI L Amministrazione

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE

CITTA DI SAN MAURO TORINESE Allegato delib. C.C. n. 35 / 2015 CITTA DI SAN MAURO TORINESE REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE Approvato con deliberazione Consiglio comunale n. 35 dell 11 maggio 2015 1 REGOLAMENTO PER

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle aree verdi comunali e di libero accesso ;

Regolamento per l utilizzo delle aree verdi comunali e di libero accesso ; Allegato A RICHIESTA AFFIDAMENTO AREE VERDI COMUNALI E RIDUZIONE TARES OGGETTO: Richiesta affidamento area verde comunale e riduzione TARES. Il sottoscritto.. nato a il.. residente a in Via.. n... CHIEDE

Dettagli

COMUNE DI MONTE DI PROCIDA ( PROVINCIA DI NAPOLI ) Ufficio Tecnico tel. 081 8684230

COMUNE DI MONTE DI PROCIDA ( PROVINCIA DI NAPOLI ) Ufficio Tecnico tel. 081 8684230 AVVISO PUBBLICO Progetto Adotta un aiuola L amministrazione comunale di Monte di Procida, presenta l'iniziativa promozionale denominata Adotta un'aiuola. Una proposta che mira a migliorare la manutenzione

Dettagli

COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia di Carbonia Iglesias Assessorato alle Politiche Ambientali e all'urbanistica

COMUNE DI FLUMINIMAGGIORE Provincia di Carbonia Iglesias Assessorato alle Politiche Ambientali e all'urbanistica Assessorato alle Politiche Ambientali e all'urbanistica INIZIATIVA ADOTTA un AIUOLA L'amministrazione Comunale intende attivare l'iniziativa ADOTTA un' AIUOLA. I cittadini in prima persona potranno rendersi

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: ALLEGATO C) Rep. n... del.. COMUNE DI CAVEZZO Provincia di Modena CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE DELL AREA / AREE IN LOCALITA CAVEZZO. PER L ALLESTIMENTO A VERDE E LA MANUTENZIONE L anno duemilasette del

Dettagli

MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI

MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI Art. 1 Premessa L'Amministrazione Comunale riconoscendo l'importante valore sociale del patrimonio verde cittadino, che

Dettagli

Regolamento per l adozione di aree verdi pubbliche

Regolamento per l adozione di aree verdi pubbliche COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE (PROVINCIA REGIONALE DI ENNA) Regolamento per l adozione di aree verdi pubbliche Approvato con Delibera Consiliare N 48 del 06-05-2011. INDICE Articolo 1 Finalità Articolo

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

MUNICIPIO DELLA CITTA DI NASO

MUNICIPIO DELLA CITTA DI NASO MUNICIPIO DELLA CITTA DI NASO PROVINCIA DI MESSINA PARTITA IVA: 00342960838 TEL. (0941) 961060 961307 FAX (0941) 961041 REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DEL VERDE PUBBLICO SPONSORIZZAZIONE SPAZI A VERDE ATTREZZATO.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DELLE AREE VERDI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI PALAU

REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DELLE AREE VERDI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI PALAU REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DELLE AREE VERDI DI PROPRIETA DEL COMUNE DI PALAU (approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 23 del 22.07.2014) Comune di Palau Pagina 1 Indice ARTICOLO

Dettagli

(Provincia di Avellino) Avviso pubblico

(Provincia di Avellino) Avviso pubblico Città di Mercogliano (Provincia di Avellino) Concessione in uso temporaneo per sistemazione e manutenzione aree verdi comunali nell ambito dell iniziativa in via sperimentale adotta un aiuola in località

Dettagli

(Città Metropolitana di Napoli) SETTORE V

(Città Metropolitana di Napoli) SETTORE V Prot. n.22168 del 24.11.2015 C i t t à d i M a r i g l i a n o (Città Metropolitana di Napoli) SETTORE V Avviso pubblico per l'acquisizione di manifestazione di interesse da parte delle Associazioni di

Dettagli

CONVENZIONE. Premesso che:

CONVENZIONE. Premesso che: CONVENZIONE tra il Comune di Colleretto Giacosa e la ditta Vivai Canavesani srl- Società Agricola per la manutenzione e la gestione delle aree verdi delle rotatorie posizionate sulla SP 565 dol di Castellamonte

Dettagli

PROGETTO ADOTTA UN AIUOLA

PROGETTO ADOTTA UN AIUOLA n. rep. int. PROGETTO ADOTTA UN AIUOLA AVVISO PER ADOZIONE DI UN AIUOLA Il Comune di Nembro con D.G. n... del ha approvato lo schema di convenzione relativo al progetto Adotta un aiuola che prevede, da

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO Prot. n. 1374 Comune di Santa Maria della Versa (Provincia di Pavia) Piazza Ammiraglio Faravelli, 1 Cod. Fisc. P. Iva: 01484840184 Telefono n.: 0385/278011-278220 Fax n. 0385/79622 C.A.P. 27047 PROCEDURA

Dettagli

Regolamento per l adozione di un Bene Comune

Regolamento per l adozione di un Bene Comune Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n.16 del 22.04.2016 COMUNE DI MISILMERI Provincia di Palermo Regolamento per l adozione di un Bene Comune Art. 1 Principi generali e finalità 1. L Amministrazione

Dettagli

Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo. nata a ( ) il (c.f.: ) CHIEDE

Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo. nata a ( ) il (c.f.: ) CHIEDE Prot. n. / Spett.le Comune di Lugo Piazza dei Martiri 1 48022 Lugo OGGETTO: Istanza per illuminazione votiva. Con la presente istanza il sottoscritto nata a ( ) il (c.f.: ) residente a in Via (Tel.: )

Dettagli

REGOLAMENTO SUGLI INTERVENTI DI VOLONTARIATO

REGOLAMENTO SUGLI INTERVENTI DI VOLONTARIATO REGOLAMENTO SUGLI INTERVENTI DI VOLONTARIATO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 126 del 22.11.1999 www.comune.genova.it Regolamento sugli interventi di volontariato ART. 1 Finalità In

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL Reg. inc. n. Pordenone, lì DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL PERIODO GIUGNO 2014 DICEMBRE

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO DI AFFIDAMENTO IN GESTIONE

BOZZA DI CONTRATTO DI AFFIDAMENTO IN GESTIONE BOZZA DI CONTRATTO DI AFFIDAMENTO IN GESTIONE CA FOSCARI FORMAZIONE E RICERCA S.r.l., con sede legale in Venezia, Dorsoduro 3246, C.F. e Partita IVA 03387580271, rappresentata dal Prof. Maurizio Scarpari

Dettagli

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE * * * * * * * * *

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE * * * * * * * * * Allegato B SCHEMA DI CONVENZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE S.P.n. Km S.P.n. Km Intersezione: Comune: * * * * * * * * * L anno

Dettagli

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COPIA Determinazione N 174 in data 06/03/2009 COMUNE DI NOVENTA VICENTINA Provincia di Vicenza Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DE SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE DEI LUOGHI

Dettagli

Prot. n. 6741/C14a Bologna, 15.09.2015

Prot. n. 6741/C14a Bologna, 15.09.2015 Liceo Classico Statale M. Minghetti Via Nazario Sauro 18 40121 Bologna tel. 051-2757511 fax 051-230145 www.liceominghetti.gov.it - e-mail bopc030001@istruzione.it pec: bopc030001@istruzione.it Prot. n.

Dettagli

ART. 1 OGGETTO DELLA CONVENZIONE L Azienda Ospedaliera di Padova (A.O.) affida per il periodo dal 01/11/2011

ART. 1 OGGETTO DELLA CONVENZIONE L Azienda Ospedaliera di Padova (A.O.) affida per il periodo dal 01/11/2011 CAPITOLATO TECNICO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE ZONE ERBOSE PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E l OSPEDALE DI CONSELVE (PD) PER UN PERIODO CONTRATTUALE

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA AVELLINO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO

COMUNE DI PRATOLA SERRA AVELLINO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO COMUNE DI PRATOLA SERRA AVELLINO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE DI AIUOLE - E - RELIQUATI A VERDE DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI PRATOLA SERRA Apprvato con deliberazione di C.C.n. 20 del

Dettagli

Tecniche paesaggistiche ICAR/15 3 24 863,28

Tecniche paesaggistiche ICAR/15 3 24 863,28 Decreto 41/2011 Prot. n. 1856 del 02/12/2011 pos VII/12 Facoltà di ARCHITETTURA IL PRESIDE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, ed in particolare l articolo 23 Contratti per attività d insegnamento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO INDAGINE DI MERCATO PER L AFFIDAMENTO TEMPORANEO DELL INCARICO DI ASSISTENTE IN AFFIANCAMENTO PER L ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI AZIENDALI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA

Dettagli

TRA. Il Comune di Secugnago con sede in C.F. , P. IVA, rappresentato dalla. Rag. Maria Ermelinda Mazzucchi. Responsabile dell'area Affari Generali, in

TRA. Il Comune di Secugnago con sede in C.F. , P. IVA, rappresentato dalla. Rag. Maria Ermelinda Mazzucchi. Responsabile dell'area Affari Generali, in BONUS TARIFFA SOCIALE RICHIESTA DELLA TARIFFA SOCIALE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS SOSTENUTA DAI CLIENTI DOMESTICI DISAGIATI, AI SENSI DEL DECRETO INTERMINISTERIALE 28 DICEMBRE 2007 TRA

Dettagli

COMUNE DI VIGONOVO - PROVINCIA DI VENEZIA

COMUNE DI VIGONOVO - PROVINCIA DI VENEZIA COMUNE DI VIGONOVO - PROVINCIA DI VENEZIA Area LL.PP.-Ambiente-P.M. - Via Veneto 2 - C.A.P. 30030 - Vigonovo (VE) Tel.: 049.9834903 fax: 049.9831911 area.tecnica@comune.vigonovo.ve.it - www.comune.vigonovo.ve.it

Dettagli

COMUNE DI ARQUATA SCRIVIA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA SPONSORIZZAZIONE DELLE AREE VERDI PUBBLICHE

COMUNE DI ARQUATA SCRIVIA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA SPONSORIZZAZIONE DELLE AREE VERDI PUBBLICHE Regione Piemonte Provincia di Alessandria COMUNE DI ARQUATA SCRIVIA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA SPONSORIZZAZIONE DELLE AREE VERDI PUBBLICHE Approvato con deliberazione del Consiglio n. 61 in data 30/11/2009

Dettagli

Schema di CONVENZIONE

Schema di CONVENZIONE Schema di CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI NEMBRO E LA SOCIETA SERIO SERVIZI AMBIENTALI S.R.L. PER LA REALIZZAZIONE DEI SEGUENTI IMPIANTI FOTOVOLTAICI: - IMPIANTO FOTOVOLTAICO SULLA SCUOLA PRIMARIA DEL CENTRO;

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA STIPULA DI CONVENZIONI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

AVVISO PUBBLICO PER LA STIPULA DI CONVENZIONI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO CITTA DI TERMINI IMERESE Provincia di Palermo 2 Settore - Servizio Ambiente - Ville e Giardini AVVISO PUBBLICO PER LA STIPULA DI CONVENZIONI CON LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO PREMESSA In esecuzione dell'atto

Dettagli

ADEMPIMENTI IN CASO DI EVENTO POTENZIALMENTE CONTAMINANTE

ADEMPIMENTI IN CASO DI EVENTO POTENZIALMENTE CONTAMINANTE ADEMPIMENTI IN CASO DI EVENTO POTENZIALMENTE CONTAMINANTE Settore Ambiente Adempimenti in caso di evento potenzialmente contaminante Soggetti interessati Responsabile dell inquinamento Proprietario o gestore

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIPARTIMENTO DI CHIMICA I.F.M. COREP Consorzio per la ricerca e l Educazione Permanente Il COREP e il Dipartimento di Chimica I.F.M., nell ambito del Progetto PROVIN, iniziativa

Dettagli

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI MAGLIANO ROMANO PROVINCIA DI ROMA UFFICIO TECNICO LAVORI PUBBLICI Prot. n. 1110/2015 del 15/07/2015 Ente Appaltante: Comune di Magliano Romano Piazza Risorgimento 1 00060 Magliano Romano (Roma)

Dettagli

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO

SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO 1 SCHEMA DISCIPLINARE INCARICO Allegato B) COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Area Cultura e Sport Civici Musei di Storia ed Arte Rep./Racc. n Prot. n OGGETTO: Contratto di collaborazione

Dettagli

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento

N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Riservato all ufficio N. Registro Proroga Bando anno 2010 per il 2011/2012 Richiesta Contributo incentivazione alla rimozione dell'amianto domestico e al suo smaltimento Il/la sottoscritto/a COGNOME E

Dettagli

ASP POVERI VERGOGNOSI

ASP POVERI VERGOGNOSI ASP POVERI VERGOGNOSI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI CONSULENZA SPECIALISTICA IN MATERIA DI DIRITTO DELLE ASSICURAZIONI E DIRITTO AMMINISTRATIVO ai sensi del Regolamento dei lavori,

Dettagli

residente a in via n.

residente a in via n. COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Settore Servizi al cittadino Servizi educativi e culturali Ufficio servizi bibliotecari - piazza San Nicolò 11/1-30034 Mira (Ve) Tel. 0414265787 e-mail bibliomira@libero.it

Dettagli

C O M U N E D I MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA

C O M U N E D I MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA C O M U N E D I MASSAROSA PROVINCIA DI LUCCA Regolamento per l'istituzione e la gestione del Servizio di Volontariato civico Cittadinanza Attiva Art.1 Principi Generali 1. Il presente regolamento istituisce

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 163 DEL 11/02/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 163 DEL 11/02/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 163 DEL 11/02/2015 OGGETTO: Sorveglianza medica per la Radioprotezione ai sensi del D.

Dettagli

L anno 2015, il giorno del mese di negli Uffici del Comune di.., siti in..., TRA

L anno 2015, il giorno del mese di negli Uffici del Comune di.., siti in..., TRA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI E IL CENTRO AUTORIZZATO DI ASSISTENZA FISCALE PER LA RACCOLTA DELLE DOMANDE DEI BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO PER L INIZIATIVA STRAORDINARIA INERENTE IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

Dettagli

Città di Matelica (Provincia di Macerata) Piazza Enrico Mattei, 1 62024 Matelica (MC) (Tel. 0737/781850 - Fax 0737/781835)

Città di Matelica (Provincia di Macerata) Piazza Enrico Mattei, 1 62024 Matelica (MC) (Tel. 0737/781850 - Fax 0737/781835) Città di Matelica (Provincia di Macerata) Piazza Enrico Mattei, 1 62024 Matelica (MC) (Tel. 0737/781850 - Fax 0737/781835) SETTORE SERVIZI AMMINISTRATIVI S E R V I Z I O G A R E-C O N T R A T T I BANDO

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

Regolamento per l'istituzione e la gestione del Servizio di Volontariato civico Cittadinanza Attiva

Regolamento per l'istituzione e la gestione del Servizio di Volontariato civico Cittadinanza Attiva Comune di Diano Marina - Provincia di Imperia - Regolamento per l'istituzione e la gestione del Servizio di Volontariato civico Cittadinanza Attiva Art.1 Principi Generali 1. Il presente regolamento istituisce

Dettagli

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it

BANDO DI GARA. Comune di Sirmione. P.zza Virgilio, 52 Sirmione (BS) t 030 9909110 / 116 f 030 9909101. www.comune.sirmione.bs.it BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER GLI ADEMPIMENTI DI CARATTERE FISCALE/TRIBUTARIA E CONTABILE E ASSISTENZA NELLA GESTIONE DELL INVENTARIO COMUNALE periodo 1 aprile 2013/31

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI RELATIVI ALLA RIMOZIONE DI MATERIALI CONTENENTI AMIANTO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 21del 19.04.2002 Modificato con deliberazione

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE del V SETTORE: RESPONSABILE DEL SETTORE: arch. Elisabetta Bellonato Registro Generale n. 1226 del 25/11/15 Registro Settore n. 185 del 24.11.2015

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO ROMANO Provincia di Roma

COMUNE DI SAN VITO ROMANO Provincia di Roma COMUNE DI SAN VITO ROMANO Provincia di Roma Regolamento per l affidamento a soggetti pubblici o privati della gestione di aree e spazi pubblici di proprietà del Comune di San Vito Romano Progetto Adotta

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO

COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO Repertorio n. 4318 / 2015 COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO (Città Metropolitana di Bologna) CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO E L ASSOCIAZIONE FORNELLI 2000 PER LA CONCESSIONE

Dettagli

DITTA SINET ITALIA S.R.L.

DITTA SINET ITALIA S.R.L. COMUNE DI SPINEA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE CON LA DITTA SINET ITALIA S.R.L. DI PORTOGRUARO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA TRACCIABILITA E RINTRACCIABILITA DELLE INFORMAZIONI MARKETING

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SPONSORIZZAZIONE PER LA FORNITURA DELLE GUIDE TURISTICHE DELLA PROVINCIA DI CATANIA

AVVISO DI PROCEDURA SPONSORIZZAZIONE PER LA FORNITURA DELLE GUIDE TURISTICHE DELLA PROVINCIA DI CATANIA AVVISO DI PROCEDURA SPONSORIZZAZIONE PER LA FORNITURA DELLE GUIDE TURISTICHE DELLA PROVINCIA DI CATANIA 1. La Provincia Regionale di Catania intende affidare a soggetti privati (da 1 ad un massimo di 8),

Dettagli

COMUNE DI CASAMASSIMA PROVINCIA DI BARI SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO IFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE

COMUNE DI CASAMASSIMA PROVINCIA DI BARI SERVIZIO GESTIONE DEL TERRITORIO IFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL TERRITORIO IFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE IN ESECUZIONE ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 135 DEL 21 OTTOBRE 2013 PREMESSO CHE: L'Amministrazione Comunale

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 559 DEL 08/07/2011 PROPOSTA N. 58 Centro di Responsabilità: Servizi Cultura / Associazionismo / Istruzione Servizio: Servizi Culturali OGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE PUBBLICHE

REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE PUBBLICHE COMUNE DI CASTRI DI LECCE C.A.P. 73020 - PROVINCIA DI LECCE REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE PUBBLICHE INDICE ARTICOLO 1. PRINCIPI GENERALI ARTICOLO 2. FINALITA ARTICOLO 3. AREE AMMESSE ARTICOLO 4. SOGGETTI

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DEI

REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DEI Allegato alla deliberazione della C.S. n. 74 del 21/06/2011 COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DEI CANI PROGETTO ADOTTA UN AMICO Progetto adotta un amico 1 Indice Articolo 1 Oggetto...

Dettagli

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SEGUENTI AREE DI PROPRIETA COMUNALE DITTA

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SEGUENTI AREE DI PROPRIETA COMUNALE DITTA CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SEGUENTI AREE DI PROPRIETA COMUNALE DITTA.. AREA N.. ****************************************** In Como, nella Residenza

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010

DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010 COMUNE DI PIOLTELLO Provincia di Milano COPIA DETERMINAZIONE N. 1156 DEL 23/12/2010 SETTORE: SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZIO: COMUNICAZIONE OGGETTO: MANUTENZIONE E AGGIORNAMENTO PORTALE COMUNALE. IMPEGNO

Dettagli

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA

CITTA DI ALBIGNASEGO PROVINCIA DI PADOVA Prot. 20869 Lì, 22/06/2015 BANDO DI GARA PER APPALTO MEDIANTE PROCEDURA APERTA RELATIVO A SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA VERDE PUBBLICO SFALCIO AREE PIANE CON MULCHING - ANNI 2015-2017 1. ENTE APPALTANTE:

Dettagli

COMUNE DI MALEO Provincia di Lodi

COMUNE DI MALEO Provincia di Lodi Maleo, lì 24.05.2014 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA PISCINA COMUNALE ANNO 2014 L Amministrazione Comunale, intende procedere ad una selezione per l affidamento

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS CONVENZIONE IN FORMA DI SCRITTURA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI RIMOZIONE, POSA E RIPRISTINO TABELLE PERIMETRALI DELLE ZONE TEMPORANEE DI RIPOPOLAMENTO E

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 62 DEL 10/02/2014 PROPOSTA N. 13 Centro di Responsabilità: Organizzazione e Gestione del Personale Servizio: Servizio Gestione Risorse Umane

Dettagli

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO BAR - PUNTO DI RISTORO PRESSO IL LABORATORIO DI CITTA NELSON MANDELA DI MISTERBIANCO

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO BAR - PUNTO DI RISTORO PRESSO IL LABORATORIO DI CITTA NELSON MANDELA DI MISTERBIANCO COMUNE DI MISTERBIANCO Provincia di Catania - SERVIZIO PATRIMONIO - 8 SETTORE FUNZIONALE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ******** AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445 Bollo infrastrutture centro storico P.I.R.P. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445 Il sottoscritto Nato a Prov.. il In qualità di (carica sociale ) dell Impresa (nome Società)

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI AREE APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Allegato alla Determina Dirigenziale n. 579 del 10.10.2013.

LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI AREE APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Allegato alla Determina Dirigenziale n. 579 del 10.10.2013. LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI AREE APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Allegato alla Determina Dirigenziale n. 579 del 10.10.2013. Indice Articolo 1 - Oggetto Articolo 2 - Affidamento in

Dettagli

II. RR. BB. - ASSISI CASA DI RIPOSO ANDREA ROSSI

II. RR. BB. - ASSISI CASA DI RIPOSO ANDREA ROSSI II. RR. BB. - ASSISI CASA DI RIPOSO ANDREA ROSSI AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI PER INFERMIERE PROFESSIONALE IL FUNZIONARIO RESPONSABILE In esecuzione della propria decisione

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE

R E G O L A M E N T O PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE COMUNE BARLASSINA R E G O L A M E N T O PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n 12 del 27/4/2012 INDICE: ARTICOLO 1 Definizione e finalita ARTICOLO

Dettagli

COMUNE DI SAN LORENZO NUOVO Provincia di Viterbo

COMUNE DI SAN LORENZO NUOVO Provincia di Viterbo COMUNE DI SAN LORENZO NUOVO Provincia di Viterbo Cod. Fisc e Part. IVA 00238480560 - Piazza Europa 32 - Tel.0763/72681 - Fax 0763/7268221 REGOLAMENTO DELL'ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI REGOLAMENTO

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTI DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 38, COMMA 3 E 48 D.P.R. 445 DEL 28.12.2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTI DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 38, COMMA 3 E 48 D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 ALLEGATO 1) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTI DI NOTORIETA AI SENSI DEGLI ARTT. 38, COMMA 3 E 48 D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Il Sottoscritto.in qualità di legale rappresentante dell impresa.. con sede legale

Dettagli

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO

RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO COMUNE DI ERULA Provincia di Sassari C O P I A N. Gen. 229 Data: 10/04/2014 RESPONSABILE DEL SERVIZIO PILERI ANTONIO OGGETTO: Servizio prelievi ematochimici e riconsegna referti. Proroga servizio al 31/03/2014.

Dettagli

COMUNE DI MELEGNANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA

COMUNE DI MELEGNANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA COMUNE DI MELEGNANO (Provincia di Milano) REGOLAMENTO DEL VOLONTARIATO PER SCOPI DI PUBBLICA UTILITA Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento. Principi generali 1. Il Comune di Melegnano riconosce e

Dettagli

Comune di Gudo Visconti (Città Metropolitana di Milano) -- Ufficio Tecnico --

Comune di Gudo Visconti (Città Metropolitana di Milano) -- Ufficio Tecnico -- Prot. n. 989 del 12/05/2015 Albo n. 121 del 12/05/2015 Comune di Gudo Visconti AVVISO ESPLORATIVO PER L AFFIDAMENTO DI UN CONTRATTO DI CONCESSIONE INERENTE LA GESTIONE DI UN MICRO NIDO VISTE le indicazioni

Dettagli

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari Via Daga 4, 09040 Selegas (CA) Telefono 070.985828 0707.985343 Fax 070.985785 Sede: Via Daga 4 09040 Selegas tel.: 070.985828 fax: 070.985785 E mail: selegas.ing@tiscali.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE A TERZI DI TERRENI DI USO CIVICO

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE A TERZI DI TERRENI DI USO CIVICO COMUNE DI VIGOLO VATTARO (Provincia di Trento) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE A TERZI DI TERRENI DI USO CIVICO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 35 del 29.12.1999 Modificato con delibera

Dettagli

MERCATINO DEI RAGAZZI

MERCATINO DEI RAGAZZI Comune di Comacchio REGOLAMENTO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 43 del 17/04/2014 TITOLO I MERCATINO ORGANIZZATO DALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE Art.1 Il mercatino è riservato ai ragazzi/e

Dettagli

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE COPIA Determinazione n. 951 del 30/12/2013 N. registro di area 163 VERBALE DI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Assunta nel giorno 30/12/2013 da Laura Dordi Responsabile del Settore AFFARI GENERALI

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000, N. 445 Timbro della ditta OGGETTO: indagine di mercato col sistema del cottimo fiduciario per la fornitura TARGHETTE IDENTIFICATIVE di CIG: ZE609F9760 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. 28/12/2000,

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara Istituto Nazionale Previdenza Sociale ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI Allegato 1-bis al Disciplinare di Gara ALLEGATO AL CONTRATTO ATTO DI

Dettagli

VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO

VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO CONTRATTO TIPO di VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO 1 CONTRATTO DI VENDITA DI ELETTRODOMESTICI A DOMICILIO La Società...., con sede legale in, partita IVA. ed iscritta nel Registro delle Imprese

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 633 DEL 25/08/2011 PROPOSTA N. 86 Centro di Responsabilità: Servizio Lavori Pubblici, Manutenzioni Servizio: Servizio Lavori Pubblici, Manutenzioni

Dettagli

ALLEGATO 1 Spett.le COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 23887 OLGIATE MOLGORA (Lc)

ALLEGATO 1 Spett.le COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 23887 OLGIATE MOLGORA (Lc) ALLEGATO 1 Spett.le COMUNE DI OLGIATE MOLGORA VIA STAZIONE 20 23887 OLGIATE MOLGORA (Lc) OGGETTO: Richiesta di concessione suolo pubblico per installazione di un distributore automatico di acqua alla spina.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI E COLLABORAZIONI PER ACQUISTO DI ARREDI SCOLASTICI

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI E COLLABORAZIONI PER ACQUISTO DI ARREDI SCOLASTICI AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI E COLLABORAZIONI PER ACQUISTO DI ARREDI SCOLASTICI In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 99 del 26/07/2013 con il presente avviso il

Dettagli

Facoltà di ARCHITETTURA

Facoltà di ARCHITETTURA Decreto n. 26/ 2012 Prot. n. 612 pos. III/5 del 03/05/2012 Facoltà di ARCHITETTURA IL PRESIDE VISTA la legge 30 dicembre 2010, n. 240, ed in particolare l articolo 23 Contratti per attività d insegnamento

Dettagli

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI COORDINAMENTO PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE D ESECUZIONE DI CUI AL DLGS 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI PER Con la presente

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO Reg. Inc. n. Pordenone, lì CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO INFORMATICO ALL ATTIVITÀ DI ESTRAPOLAZIONE, ELABORAZIONE E MONITORAGGIO STATISTICO

Dettagli

COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) PROGETTO ADOTTA UNO SPAZIO VERDE

COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) PROGETTO ADOTTA UNO SPAZIO VERDE COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) PROGETTO ADOTTA UNO SPAZIO VERDE LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI SPAZI VERDI APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Approvate con deliberazione della

Dettagli

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE

COMUNE DI BALLAO SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE Prot. n. 4518 del 24/12/2014 SERVIZIO SOCIO ASSISTENZIALE E CULTURALE PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI NATURA OCCASIONALE FINALIZZATO ALLA DIFFUSIONE DELLA LINGUA INGLESE

Dettagli

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano

COMUNE DI ARESE Provincia di Milano COMUNE DI ARESE Provincia di Milano 2010 REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI FINANZIAMENTI AI PRIVATI PER IL RIFACIMENTO DELLE COPERTURE IN ETERNIT DEGLI EDIFICI E L INSTALLAZIONE DI PANNELLI SOLARI TERMICI

Dettagli

Comune di San Michele Salentino

Comune di San Michele Salentino Comune di San Michele Salentino Provincia di Brindisi SETTORE AA. GG. SERVIZI SOCIO-SCOLASTICI Via G. Pascoli, 1-72018 San Michele Salentino (BR) P. I.V.A. 00242750743 Cod. Fisc. 81002890747 Tel. 0831.966026

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE SPONSORIZZAZIONI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE SPONSORIZZAZIONI COMUNE DI FAUGLIA Provincia di Pisa REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DELLE SPONSORIZZAZIONI (approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale N. 75 del 30/11/2009 ) ART. 1 OGGETTO Il presente regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE IN USO DELLE SALE CIVICHE COMUNALI 2 ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE Possono essere concesse in uso le sale civiche site nel Capoluogo e nelle frazioni alle condizioni

Dettagli

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO

LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO LIPANI & PARTNERS AVVISO DI SELEZIONE PER UNA BORSA DI STUDIO DA ASSEGNARE AD UN PRATICANTE AVVOCATO Articolo 1 - Caratteristiche e finalità Lo Studio Lipani & Partners (di seguito, per brevità, solo Studio)

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE VERDI COMUNALI

REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE VERDI COMUNALI COMUNE DI SPRESIANO (Provincia di Treviso) REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DI AREE VERDI COMUNALI - Delibera C.C. n 39 del 28.11.2011: Regolamento per l adozione di aree verdi comunali - Approvazione. INDICE

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DA CALCIO (CIG. 5088440984) Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.11

Dettagli

Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO, GESTIONE AMBIENTALE

Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO, GESTIONE AMBIENTALE Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO, GESTIONE AMBIENTALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: PROCEDURA DI GARA PER L'AFFIDAMENTO IN ECONOMIA MEDIANTE COTTIMO FIDUCIARIO DEL SERVIZIO DI RIMOZIONE

Dettagli

COMUNE DI CANEGRATE. (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA COMUNE DI CANEGRATE SOCIALE DI TIPO B AI SENSI DELL ART.5 DELLA LEGGE 8

COMUNE DI CANEGRATE. (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA COMUNE DI CANEGRATE SOCIALE DI TIPO B AI SENSI DELL ART.5 DELLA LEGGE 8 Rep. N. COMUNE DI CANEGRATE (Provincia di Milano) CONVENZIONE TRA COMUNE DI CANEGRATE E COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B AI SENSI DELL ART.5 DELLA LEGGE 8 NOVEMBRE 1991 N 381 E S.M.I., PER IL SERVIZIO DI

Dettagli