CONVENZIONE. Premesso che:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVENZIONE. Premesso che:"

Transcript

1 CONVENZIONE tra il Comune di Colleretto Giacosa e la ditta Vivai Canavesani srl- Società Agricola per la manutenzione e la gestione delle aree verdi delle rotatorie posizionate sulla SP 565 dol di Castellamonte e la rotatoria posta all'incrocio tra la S.P. n.63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giuseppe Giacosa Premesso che: Il servizio Esercizio Viabilità della Provincia di Torino è competente per la gestione e la manutenzione della rete viabile provinciale fra cui sono comprese le tre rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 dol di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km All'interno del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa è presente una rotatoria in corrispondenza dell'intersezione tra la S.P. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giuseppe Giacosa A partire dal 2005 e sino al 2011 la manutenzione delle aree verdi (rotatorie e annesse aiuole spartitraffico) presenti sulla S.P. 565 dol è stata eseguita dalla Vivai Canavesani Soc. Coop. a.r.!.; Il Comune di Colleretto Giacosa con nota prot del ha chiesto alla Vivai Canavesani la disponibilità al rinnovo del servizio per il quinquennio e contestualmente ha proposto di estenderlo alla manutenzione della nuova rotatoria posta in corrispondenza dell'intersezione tra la S.P. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giuseppe Giacosa, oltre all'area verde prossima all'erogatore dell'acqua AEG e all'aiuola di delimitazione del marciapiede di via Pasquere; La ditta VIVAI CANAVESANI srl Società Agricola con sede in Colleretto Giacosa strada del Ceretto l, con nota del pervenuta al Comune di Colleretto Giacosa in data prot ha proposto di farsi carico del servizio in precedenza svolto dalla VIVAI CANAVESANI Soc. Coop. ari confermando la propria disponibilità ad eseguire la manutenzione su tutte le aree in oggetto in cambio dell'installazione di cartellonistica pubblicitaria sulle aree verdi in oggetto; In data la ditta VIVAI CANAVESANI srl Società Agricola ha inoltrato proposta progettuale per il servizio di manutenzione delle rotatorie, registrata agli atti dell'ente in data con il num e la stessa è inoltrata dal Comune di Colleretto Giacosa alla Provincia di Torino Servizio Esercizio Viabilità Sportello Concessioni la Provincia di Torino con nota prot del pervenuta al Comune di Colleretto Giacosa in data con prot. 770 ha inoltrato una proposta di Convenzione relativa alla gestione del verde delle rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 dol di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km 2+400

2 la Provincia di Torino con nota prot del pervenuta al Comune di Colleretto Giacosa in data con prot. 769 ha trasmesso nulla osta per "opere di arredo urbano e realizzazione e gestione del verde in corrispondenza della intersezione a rotatoria con la S.P. n. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giuseppe Giacosa, posta nel centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa" della validità di due anni dalla data di inizio lavori in data sono stati registrati al num del protocollo del Comune di Colleretto Giacosa gli elaborati progettuali relativi alle rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 d01 di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km in data sono stati registrati al num del protocollo del Comune di Colleretto Giacosa l'elaborato progettuale relativo alla rotatoria posta all'intersezione tra la S.P. n. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giuseppe Giacosa in data con D.G.C. n. 19 è stata approvata la bozza di convenzione tra la Provincia di Torino e il Comune di Colleretto Giacosa relativa alla gestione del verde delle rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 d01 di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km si rende necessario stipulare una convenzione per regolare i rapporti inerenti la manutenzione del verde (rotatorie e annesse aiuole) delle rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 d01 di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km 2+400, nonché la manutenzione della rotatoria posta all'intersezione tra la S.P. n. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giacosa oltre che dell'area verde prossima all'erogatore dell'acqua AEG e dell'aiuola di delimitazione del marciapiede di via Pasquere successivamente alla stipula della presente convenzione il Comune di Colleretto Giacosa e la Provincia di Torino sottoscriveranno una convenzione per l'esecuzione e la gestione del verde delle rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 d01 di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km 2+400, le cui condizioni dovranno essere rispettate anche dalla società Vivai Canavesani srl Società Agricola Tuno CIO' PREMESSO TRA il Comune di Colleretto Giacosa, con sede a P.lVA rappresentato per il presente atto da,in qualità di -J' a fronte della Decreto del Sindaco Comunale n, del

3 E La società VIVAI CANAVESANI srl Società Agricola, con sede a P.IVA rappresentata per il presente atto dal legale rappresentante sig. nato a il c.f. residente a via, SI STIPULA ESI CONVIENE QUANTO SEGUE Art. 1 Oggetto della presente convenzione è la disciplina dei rapporti tra il Comune di Colleretto Giacosa e la società Vivai Canavesani srl Società Agricola per l'esecuzione e la gestione delle aree verdi (rotatorie e annesse aiuole spartitraffico) delle rotatorie posizionate sulla S.P. n. 565 dol di Castellamonte, poste fuori del centro abitato del Comune di Colleretto Giacosa, la prima alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350, la seconda alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes e la terza alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km 2+400, nonché la manutenzione della rotatoria posta all'intersezione tra la S.P. n. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giacosa oltre che dell'area verde prossima all'erogatore dell'acqua AEG e dell'aiuola di delimitazione del marciapiede di via Pasquere Art. 2 La ditta Vivai Canavesani srl Società Agricola si impegna a prowedere, a sua cura e spese, all'esecuzione ed alla gestione del verde nelle aree indicate al punto precedente ed alla relativa manutenzione ordinaria e straordinaria (taglio erba, potatura cespugli, irrigazione, eventuale ripiantumatura) nonché alla gestione e manutenzione dei relativi impianti di irrigazione. Gli interventi di manutenzione dovranno essere eseguiti con mezzi, materiali e manodopera adeguati e con l'adozione di ogni accorgimento e cautela riguardo alla sicurezza. La manutenzione dovrà essere effettuata sulla base delle condizioni contenute nella Convenzione stipulata tra la Provincia di Torino e il Comune di Colleretto Giacosa. L'altezza del tappeto erboso non dovrà superare l'altezza di cm 8 Art. 3 La presente convenzione è stipulata per la durata di anni cinque a partire dalla data di sottoscrizione ed alla scadenza potrà eventualmente essere rinnovata con apposito prowedimento e previo benestare della Provincia di Torino. Art. 4 1\ progetto delle opere a verde e degli impianti da realizzarsi è quello allegato alla Convenzione stipulata tra la Provincia di Torino e il Comune di Colleretto Giacosa per quanto riguarda le rotatorie poste sulla S.P. n. 565 d=l di Castellamonte e quello autorizzato con Nulla Osta della Provincia di Torino per quanto concerne la rotatoria ad intersezione tra via Giacosa e la S.P. n. 63. Le stesse non dovranno costituire pericolo, ostacolo o intralcio per la circolazione stradale, sia per quanto riguarda la visibilità nell'area di intersezione che per la presenza di ostacoli o impedimenti. L'eventuale apposizione di pannelli segnaletici o indicanti la titolarità dell'esecuzione delle opere manutentive, anche in relazione all'esecuzione di interventi straordinari e urgenti a seguito di eventi eccezionali, non dovrà comunque essere in contrasto con le normative vigenti per forma e dimensioni, colori e posiziona mento. Con la presente sono autorizzate: n. 3 tabelle informative di colore verde (Ral 6010 oppure 6017) indicanti: Area in manutenzione a... sulla prima rotatoria posizionata sulla S.P. n. 565 dol di Castellamonte alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 565 di Castellamonte alla progr. Km 3+350;

4 n. 2 tabelle informative di colore verde (Ral 6010 oppure 6017) indicanti: Area in manutenzione a... sulla seconda rotatoria posizionata sulla S.P. n. 565 dol di Castellamonte alla progr. Km intersezione con la Strada comunale via Ribes; n. 3 tabelle informative di colore verde (Ral 6010 oppure 6017) indicanti: Area in manutenzione a... sulla terza rotatoria posizionata sulla S.P. n. 565 dol di Castellamonte alla progr. Km intersezione con la S.P. n. 222 di Castellamonte alla progr. Km 2+400; Con la presente sono altresì autorizzate per la durata di anni 2 dall'inizio dei lavori (pari alla durata del Nulla-asta prot rilasciato dalla Provincia di Torino in data ): n. 2 tabelle informative di colore verde (Ral 6010 oppure 6017) indicanti: Area in manutenzione a... sulla rotatoria posta all'intersezione tra la S.P. n. 63 di Colleretto Giacosa alla progr. Km e via Giuseppe Giacosa (allo scadere del suddetto Nulla-asta sarà cura del Comune di Colleretto Giacosa inoltrare richiesta di rinnovo) Le tabelle informative devono avere le seguenti caratteristiche: 1. Dimensioni max cm 125 base x cm 25 altezza 2. Altezza dal terreno 5/10 cm 3. Inclinazione targa almeno 45 0 dalla verticale Le tabelle informative saranno esonerate dal pagamento delle relative tasse comunali di pubblicità. L'amministrazione comunale si riserva di richiedere l'eventuale immediata rimozione di cartellonistica o di vegetazione che potrebbe ritenere non adeguata o non conforme al progetto allegato alla Convenzioni stipulata tra la Provincia di Torino e il Comune di Colleretto Giacosa: in tal caso i costi per la sostituzione della cartellonistica e della vegetazione andranno a ricadere esclusivamente sulla ditta affidataria del servizio. La società Vivai Canavesani srl Società Agricola si impegna a realizzare le opere previste entro 365 giorni consecutivi dalla sottoscrizione della Convenzione tra la Provincia di Torino e il Comune di Colleretto Giacosa. Art.5 Il collaudo tecnico sarà riservato all'esclusiva competenza degli Uffici Tecnici della Provincia di Torino e del Comune di Colleretto Giacosa da effettuarsi entro 40 giorni dal termine dei lavori. Art. 6 Ogni eventuale modifica sulle aree verdi in oggetto dovrà essere preventivamente autorizzata dalla Provincia di Torino e dal Comune di Colleretto Giacosa Art. 7 La società Vivai Canavesani srl Società Agricola si impegna a mantenere il Comune di Colleretto Giacosa indenne da qualsiasi responsabilità, nonché da ogni reclamo, azione che pervenisse da terzi, per qualsiasi causa, regione od azione in dipendenza dalla realizzazione degli interventi oggetto della presente Convenzione o dalla carenza di manutenzione delle aree in oggetto. Art. 8 Tutte le spese inerenti e conseguenti al presente atto saranno a carico della società Vivai Canavesani srl Società Agricola. Art. 9 Per ogni controversia conseguente all'attivazione della presente Convenzione, le parti contraenti riconoscono come foro competente quello di Ivrea. Entrambe le parti stabiliscono come proprio domicilio il Comune di Colleretto Giacosa. Art. 10

5 la presente convenzione è soggetta a registrazione in caso d'uso ai sensi dell'art. 5 del D.P.R. 26/04/1986 n. 131 e s.m.i., con relativo onere a carico della società Vivai Canavesani srl Società Agricola. letto, approvato e sottoscritto dalle parti. Colleretto Giacosa, Per" Comune di Colleretto Giacosa Per la Vivai Canavesani srl Società Agricola

COMUNE DI COLLERETTO GIACOSA

COMUNE DI COLLERETTO GIACOSA COMUNE DI COLLERETTO GIACOSA Provincia di Torino Regione Piemonte VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 20 OGGETTO : APPROVAZIONE CONVENZIONE CON LA DITTA VIVAI CANAVESANI SRL PER LA

Dettagli

SCHEMA. DISCIPLINARE DI AUTORIZZAZIONE TRA LA CITTA DI BOLSENA E LA DITTA IPAS S.p.A. PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE PUBBLICITARIA DI :

SCHEMA. DISCIPLINARE DI AUTORIZZAZIONE TRA LA CITTA DI BOLSENA E LA DITTA IPAS S.p.A. PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE PUBBLICITARIA DI : SCHEMA DISCIPLINARE DI AUTORIZZAZIONE TRA LA CITTA DI BOLSENA E LA DITTA IPAS S.p.A. PER L INSTALLAZIONE E GESTIONE PUBBLICITARIA DI : N 02 PENSILINE DI ATTTESA BUS N 02 OROLOGI ANTICHIAZZATI N 05 CESTINI

Dettagli

*************************

************************* SCHEMA DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI AOSTA E LA SOCIETÀ Compagnia Valpetroli s.r.l. PER LA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO IMPIANTO PER LA DISTRIBUZIONE CARBURANTI SUPER SENZA PIOMBO, GASOLIO PER AUTOTRAZIONE,

Dettagli

BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE ADOTTA UN'AIUOLA TRA

BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE ADOTTA UN'AIUOLA TRA Rotatoria inizio paese Bacheche Fioriere Piazza Europa Fioriera "Capo Selvino" Fioriera "Purito" Fioriere "Funivia" Fioriera "Belvedere Moderno" Corso Milano fronte G&G Funivia Moderno Parcheggi Via M.

Dettagli

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SEGUENTI AREE DI PROPRIETA COMUNALE DITTA

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SEGUENTI AREE DI PROPRIETA COMUNALE DITTA CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE SEGUENTI AREE DI PROPRIETA COMUNALE DITTA.. AREA N.. ****************************************** In Como, nella Residenza

Dettagli

Regolamento per l adozione di spazi verdi e per la donazione di elementi di arredo urbano da parte di soggetti privati

Regolamento per l adozione di spazi verdi e per la donazione di elementi di arredo urbano da parte di soggetti privati Regolamento per l adozione di spazi verdi e per la donazione di elementi di arredo urbano da parte di soggetti privati INDICE Articolo 1. Finalità Articolo 2. Oggetto e disciplina Articolo 3. Prescrizioni

Dettagli

Allegato alla deliberazione della Giunta Comunale n. 30 del 07/05/2015 COMUNE DI SANT ORSOLA TERME PROVINCIA DI TRENTO

Allegato alla deliberazione della Giunta Comunale n. 30 del 07/05/2015 COMUNE DI SANT ORSOLA TERME PROVINCIA DI TRENTO Allegato alla deliberazione della Giunta Comunale n. 30 del 07/05/2015 COMUNE DI SANT ORSOLA TERME PROVINCIA DI TRENTO n scritture private non autenticate Convenzione ai sensi dell'art. 116 della L.P.

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE

DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE Allegato A DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE - 1 - DISCIPLINARE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA

Dettagli

N. 96 in data 07/10/2010 Proposta n. 183 Oggetto: INSTALLAZIONE SEGNALETICA STRADALE E ARREDO URBANO - DETERMINAZIONE PROCEDURA E TARIFFA.

N. 96 in data 07/10/2010 Proposta n. 183 Oggetto: INSTALLAZIONE SEGNALETICA STRADALE E ARREDO URBANO - DETERMINAZIONE PROCEDURA E TARIFFA. N. 96 in data 07/10/2010 Proposta n. 183 Oggetto: INSTALLAZIONE SEGNALETICA STRADALE E ARREDO URBANO - DETERMINAZIONE PROCEDURA E TARIFFA. LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: - all Ufficio Tecnico del Comune

Dettagli

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale

Bollo A 16,00. il residente a CAP. in Via n tel. E-mail in qualità di : Proprietaria/o Codice fiscale SUA_03_01 Bollo A 16,00 l Spazio riservato al protocollo al Dirigente del Settore Urbanistica, Edilizia, Suap e Sviluppo Economico c.a. Sportello Unico RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALLA REALIZZAZIONE /

Dettagli

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO COMUNE di CASTEL SANT ELIA Provincia di Viterbo AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE DA PARTE DI PROPRIETARI O DI COLORO CHE POSSONO LEGITTIMAMENTE DISPORRE DI STRUTTURE RICETTIVE,

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALL INSTALLAZIONE DI INSEGNE, CARTELLI PUBBLICITARI, TARGHE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALL INSTALLAZIONE DI INSEGNE, CARTELLI PUBBLICITARI, TARGHE marca da bollo 14,62 COMUNE DI CASEI GEROLA PROVINCIA DI PAVIA P.zza Meardi, 3 27050 Casei Gerola Tel 0383 61301 Fax 0383 1975758 Prot. n. del RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALL INSTALLAZIONE DI INSEGNE,

Dettagli

Regolamento per l adozione di aree verdi pubbliche

Regolamento per l adozione di aree verdi pubbliche COMUNE DI VALGUARNERA CAROPEPE (PROVINCIA REGIONALE DI ENNA) Regolamento per l adozione di aree verdi pubbliche Approvato con Delibera Consiliare N 48 del 06-05-2011. INDICE Articolo 1 Finalità Articolo

Dettagli

Regolamento per l utilizzo delle aree verdi comunali e di libero accesso ;

Regolamento per l utilizzo delle aree verdi comunali e di libero accesso ; Allegato A RICHIESTA AFFIDAMENTO AREE VERDI COMUNALI E RIDUZIONE TARES OGGETTO: Richiesta affidamento area verde comunale e riduzione TARES. Il sottoscritto.. nato a il.. residente a in Via.. n... CHIEDE

Dettagli

CORPO POLIZIA MUNICIPALE

CORPO POLIZIA MUNICIPALE C I T T À D I P R O V I N C I A D I C A R I N I P A L E R M O CORPO POLIZIA MUNICIPALE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEL CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER INVALIDI E PER L ISTITUZIONE DEI PARCHEGGI

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI RAGUSA Assessorato Territorio e Ambiente e Protezione Civile. Settore 10 - Geologia e Tutela Ambientale

PROVINCIA REGIONALE DI RAGUSA Assessorato Territorio e Ambiente e Protezione Civile. Settore 10 - Geologia e Tutela Ambientale PROVINCIA REGIONALE DI RAGUSA Assessorato Territorio e Ambiente e Protezione Civile Settore 10 - Geologia e Tutela Ambientale **************************** ALLEGATO A Disciplinare per la realizzazione e

Dettagli

COMUNE DI MONTE DI PROCIDA ( PROVINCIA DI NAPOLI ) Ufficio Tecnico tel. 081 8684230

COMUNE DI MONTE DI PROCIDA ( PROVINCIA DI NAPOLI ) Ufficio Tecnico tel. 081 8684230 AVVISO PUBBLICO Progetto Adotta un aiuola L amministrazione comunale di Monte di Procida, presenta l'iniziativa promozionale denominata Adotta un'aiuola. Una proposta che mira a migliorare la manutenzione

Dettagli

DIRETTIVA 17 marzo 1998 (G.U. n.82 dell'8.3.98)

DIRETTIVA 17 marzo 1998 (G.U. n.82 dell'8.3.98) DIRETTIVA 17 marzo 1998 (G.U. n.82 dell'8.3.98) MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI ISPETTORATO GENERALE PER LA CIRCOLAZIONE E LA SICUREZZA STRADALE 17 MARZO 1998 Alla Direzione Generale dell'anas - Ente Nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CARTELLONISTICA E SEGNALETICA STRADALE (approvato con Delibera del Comitato Direttivo n.8 del 1 luglio 2008)

REGOLAMENTO IN MATERIA DI CARTELLONISTICA E SEGNALETICA STRADALE (approvato con Delibera del Comitato Direttivo n.8 del 1 luglio 2008) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CARTELLONISTICA E SEGNALETICA STRADALE (approvato con Delibera del Comitato Direttivo n.8 del 1 luglio 2008) REGOLAMENTO IN MATERIA DI SEGNALETICA STRADALE IN AREA INDUSTRIALE

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE Numero: 2015/M/09036 Del: 26/08/2015 Esecutiva da: 26/08/2015 Proponente: Direzione Nuove Infrastrutture e Mobilità,Posizione Organizzativa (P.O.) Traffico e Provvedimenti viabilita'

Dettagli

MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI

MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI MODALITÀ DI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE COMUNALI Art. 1 Premessa L'Amministrazione Comunale riconoscendo l'importante valore sociale del patrimonio verde cittadino, che

Dettagli

PROVINCIA DI VERONA C.A.P. 37043 Via D.Alighieri 210 - Cod. Fisc. 8200589 023 9 Part. I.V.A. 0164055 023 0

PROVINCIA DI VERONA C.A.P. 37043 Via D.Alighieri 210 - Cod. Fisc. 8200589 023 9 Part. I.V.A. 0164055 023 0 PROVINCIA DI VERONA C.A.P. 37043 Via D.Alighieri 210 - Cod. Fisc. 8200589 023 9 Part. I.V.A. 0164055 023 0 AREA TECNICA MANUTENTIVA SETTORE LL.PP. Tel. 0442 682820 e fax 0442 682814 N.. di protocollo lì,

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO. Provincia di Verona CONCESSIONE IN GESTIONE ALLA ASSOCIAZIONE PROLOCO DEL CENTRO. tra

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO. Provincia di Verona CONCESSIONE IN GESTIONE ALLA ASSOCIAZIONE PROLOCO DEL CENTRO. tra COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO Provincia di Verona Reg. int. n. CONCESSIONE IN GESTIONE ALLA ASSOCIAZIONE PROLOCO DEL CENTRO GAMBARO. tra - Anderloni geom. Marco, nato a Charleroi (Belgio), il 16.02.1959,

Dettagli

ELENCO E MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO RICHIESTO ( barrare il provvedi mento richiesto)

ELENCO E MOTIVO DEL PROVVEDIMENTO RICHIESTO ( barrare il provvedi mento richiesto) MARCA DA BOLLO (SOLO SE FUORI DAL CENTRO ABITATO) Esenti Enti Pubblici D.P.R. 955/82 Vedi nota pag.3 Mod. 13.7 (agg. 28.09.2011) Provincia di Vicenza Ufficio Concessioni e Autorizzazioni Via L.L. Zamenhof,

Dettagli

Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende. Chiede l autorizzazione ad installare

Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende. Chiede l autorizzazione ad installare PROTOCOLLO COMUNALE AL COMUNE DI CESANO MADERNO SETTORE TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO EDILIZIA SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA Piazza Arese, n. 12 20031 Cesano Maderno (Mi) marca da bollo 14,62 Pratica

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 244 del 03/04/2014 Si attesta la regolarità dell'istruttoria svolta e la correttezza del seguente schema di determinazione per

Dettagli

***** ACCORDO PER LO SPOSTAMENTO DELLE LINEE TELEFONICHE INTERFERENTI CON I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SP N. 91 VALLE CALEPIO 2

***** ACCORDO PER LO SPOSTAMENTO DELLE LINEE TELEFONICHE INTERFERENTI CON I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SP N. 91 VALLE CALEPIO 2 PROVINCIA DI BERGAMO TELECOM ITALIA SPA ***** ACCORDO PER LO SPOSTAMENTO DELLE LINEE TELEFONICHE INTERFERENTI CON I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SP N. 91 VALLE CALEPIO 2 LOTTO DA COSTA DI MEZZATE

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO

GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO GIUNTA PROVINCIALE DI TORINO ----------------------- Verbale n. 9 Adunanza 6 marzo 2012 OGGETTO: INTESA CON IL COMUNE DI BIBIANA PER L ESECUZIONE E GESTIONE DELLE AREE VERDI DELLA NUOVA ROTATORIA POSTA

Dettagli

OGGETTO: Segnalazione certificata di inizio attività per insegne d esercizio (per interventi relativi ad impianti produttivi).

OGGETTO: Segnalazione certificata di inizio attività per insegne d esercizio (per interventi relativi ad impianti produttivi). Protocollo generale Comune di Sabaudia Provincia di Latina N del Sportello Unico Attività Produttive (n. 3 copie in carta semplice) Al S.U.A.P. del Comune di Sabaudia Piazza del Comune 04016 Sabaudia (LT)

Dettagli

COMUNE DI SIGNA (Provincia di Firenze) CONVENZIONE PER LA FORNITURA, POSA E GESTIONE GRATUITA DI IMPIANTI DI ARREDO URBANO CON ANNESSO

COMUNE DI SIGNA (Provincia di Firenze) CONVENZIONE PER LA FORNITURA, POSA E GESTIONE GRATUITA DI IMPIANTI DI ARREDO URBANO CON ANNESSO COMUNE DI SIGNA (Provincia di Firenze) CONVENZIONE PER LA FORNITURA, POSA E GESTIONE GRATUITA DI IMPIANTI DI ARREDO URBANO CON ANNESSO SPAZIO PUBBLICITARIO. L'anno duemiladodici il giorno del mese di presso

Dettagli

COMUNE DI RIPOSTO Provincia di Catania

COMUNE DI RIPOSTO Provincia di Catania COMUNE DI RIPOSTO Provincia di Catania REGOLAMENTO PER L ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO STRADALE DI PROPRIETA COMUNALE Luglio 2000 Adottato con deliberazione consiliare n 29 del 25/02/2002 COMUNE

Dettagli

RESERVA NATURALE DEI LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE

RESERVA NATURALE DEI LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE RESERVA NATURALE DEI LAGHI LUNGO E RIPASOTTILE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 36 DEL 04/03/2014 Area Tecnica OGGETTO:PROGETTO PER SISTEMAZIONE IDRAULICA E SPONDALE DÌ ALCUNI TRATTI DEI FIUMI. VELINO, FIUMARONE,VERGARA

Dettagli

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE Tra: l sig. o la società.,sede legale, persona del legale rappresentante pro-tempore, in proprio nonché quale procuratore di.,

Dettagli

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE * * * * * * * * *

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE * * * * * * * * * Allegato B SCHEMA DI CONVENZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL VERDE SULLE INTERSEZIONI E PERTINENZE LUNGO LA RETE VIARIA PROVINCIALE S.P.n. Km S.P.n. Km Intersezione: Comune: * * * * * * * * * L anno

Dettagli

Allegato "A" COMUNE DI CASCIANA TERME LARI. Provincia di Pisa S C R I TTURA P R I VA T A TRA IL COMUNE DI CASCIANA

Allegato A COMUNE DI CASCIANA TERME LARI. Provincia di Pisa S C R I TTURA P R I VA T A TRA IL COMUNE DI CASCIANA Rep. n. COMUNE DI CASCIANA TERME LARI Provincia di Pisa S C R I TTURA P R I VA T A TRA IL COMUNE DI CASCIANA TERME LARI E LA DITTA FOSCHI IMPIANTI SNC PER LA REALIZZAZIONE DI UNA INFRASTRUTTURA DI RETE

Dettagli

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI

L AUTORIZZAZIONE VA COMPILATA IN TUTTE LE SUE PARTI Marca da Bollo 16,00 Al Sig. Presidente della Provincia di Pavia Ufficio concessioni pubblicitarie Piazza Italia, 2 27100 Pavia AUTORIZZAZIONE OGGETTO: Richiesta di autorizzazione per il posizionamento

Dettagli

DITTA SINET ITALIA S.R.L.

DITTA SINET ITALIA S.R.L. COMUNE DI SPINEA (Provincia di Venezia) CONVENZIONE CON LA DITTA SINET ITALIA S.R.L. DI PORTOGRUARO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SISTEMA PER LA TRACCIABILITA E RINTRACCIABILITA DELLE INFORMAZIONI MARKETING

Dettagli

COMUNE DI CISANO BERGAMASCO Provincia di Bergamo SETTORE TECNICO PUBBLICO

COMUNE DI CISANO BERGAMASCO Provincia di Bergamo SETTORE TECNICO PUBBLICO COMUNE DI CISANO BERGAMASCO Provincia di Bergamo SETTORE TECNICO PUBBLICO Prot. n. 10575 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI SPONSOR PER LA GESTIONE, RIQUALIFICAZIONE E MANUTENZIONE DEL VERDE PUBBLICO

Dettagli

Chiede l autorizzazione ad installare

Chiede l autorizzazione ad installare marca da bollo euro 14,62: Al sig. Sindaco Comune di Barlassina Richiesta di autorizzazione all installazione di insegne, cartelli pubblicitari, targhe e tende Io sottoscritto/a_ nato/a a _ il C.F. residente

Dettagli

COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) PROGETTO ADOTTA UNO SPAZIO VERDE

COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) PROGETTO ADOTTA UNO SPAZIO VERDE COMUNE DI SAN PRISCO (PROVINCIA DI CASERTA) PROGETTO ADOTTA UNO SPAZIO VERDE LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI SPAZI VERDI APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Approvate con deliberazione della

Dettagli

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI POVIGLIO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Settore Tecnico Manutentivo Determinazione N. 426 del 31/12/2014 Oggetto : ACQUISTO MATERIALE PER LA PULIZIA (CIG Z2D1291A44) E AFFIDAMENTO PULIZIA VETRI NUOVI

Dettagli

COMUNE di EMPOLI Settore Lavori Pubblici AVVISO PUBBLICO

COMUNE di EMPOLI Settore Lavori Pubblici AVVISO PUBBLICO Allegato B COMUNE di EMPOLI AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI SOGGETTI A CUI AFFIDARE LA MANUTENZIONE DELLE ROTONDE COMUNALI CON PUBBLICIZZAZIONE DELL INTERVENTO RIFERIMENTI GENERALI L Amministrazione

Dettagli

COMUNE DI CASTEL ROZZONE Provincia di Bergamo

COMUNE DI CASTEL ROZZONE Provincia di Bergamo COMUNE DI CASTEL ROZZONE Provincia di Bergamo AREA LAVORI PUBBLICI CONVENZIONE PER LA PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI * * * * * * Il giorno del mese di.. dell'anno DUEMILA.

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO

PROCEDURA APERTA PER IL CONVENZIONAMENTO PER LO SMALTIMENTO DI AMIANTO Prot. n. 1374 Comune di Santa Maria della Versa (Provincia di Pavia) Piazza Ammiraglio Faravelli, 1 Cod. Fisc. P. Iva: 01484840184 Telefono n.: 0385/278011-278220 Fax n. 0385/79622 C.A.P. 27047 PROCEDURA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI

REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI REGOLAMENTO COMUNALE DEI PASSI CARRABILI Approvato con delibera di consiglio del Commissario Straordinario n. 17 del 18.03.2004 1 INDICE Art. 1 - Contenuto del Regolamento. Art. 2 - Definizione di passo

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare

PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare SERVIZIO LAVORI PUBBLICI, EDILIZIA E STRADE UFFICIO SUPPORTO RUP N. meccanografico DT010-412-2010 del 05/08/2010 N. determina 3854 del 09/08/2010 DETERMINAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE. tra: Il Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle

CONVENZIONE. tra: Il Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle CONVENZIONE tra: Il Politecnico di Milano - Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito - Department Architecture, Built Environment and Construction Engineering (ABC)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Contributi Opere Pubbliche

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Contributi Opere Pubbliche Riproduzione informale REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Contributi Opere Pubbliche Proposta nr. 44 del 21/06/2011 - Determinazione nr. 1520 del 21/06/2011 OGGETTO: L.R.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: ALLEGATO C) Rep. n... del.. COMUNE DI CAVEZZO Provincia di Modena CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE DELL AREA / AREE IN LOCALITA CAVEZZO. PER L ALLESTIMENTO A VERDE E LA MANUTENZIONE L anno duemilasette del

Dettagli

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007

Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 67457/ 2007 Determinazione n. 3117 del 02/10/2007 OGGETTO: GARA CICLISTICA DENOMINATA "1 ENEKO DAY" IL GIORNO 07 OTTOBRE 2007. AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DELLA GARA CICLISTICA

Dettagli

C I T T À DI A V I G L I A N A Provincia di Torino

C I T T À DI A V I G L I A N A Provincia di Torino C I T T À DI A V I G L I A N A Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SPONSORIZZAZIONI E COLLABORAZIONI PER INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE E MANUTENZIONE DI AREE VERDI PUBBLICHE In esecuzione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE VIABILITA' STRADALE Espropriazione Proposta nr. 25 del 25/02/2014 - Determinazione nr. 501 del 26/02/2014 OGGETTO: Riqualificazione ed allargamento della

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dipartimento dell organizzazione Giudiziaria, del personale e dei servizi Direzione Generale delle risorse materiali, dei beni e dei servizi Schema di contratto di locazione dell

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE COMUNE DI MONTESPERTOLI (PROVINCIA DI FIRENZE) REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE STRADE VICINALI DI USO PUBBLICO Approvato con deliberazione C.C. n. 36 del 21.05.2012 Pagina 1 di 8 PREMESSA Il presente

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 69

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 69 O R I G I N A L E VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 69 Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE Francesco Vezzaro OGGETTO: APPROVAZIONE DELLA PROPOSTA DI INTEGRAZIONE E MODIFICA

Dettagli

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari

COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari COMUNE DI CELLAMARE Provincia di Bari REGOLAMENTO PER IL RILASCIO DEL CONTRASSEGNO DI DEROGA ALLA SOSTA E ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE ALLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI Approvato con deliberazione di C.C.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE COMUNE DI LAMPORECCHIO Piazza Berni, n. 1 51035 LAMPORECCHIO (PT) C.F. 00300620473 Fax 0573/81427 @mail info@comune.lamporecchio.pt.it Area Tecnica Lavori Pubblici REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLE STRADE

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo. Servizio Risorse Informatiche e SIT Registro generale n. 4484 del 29/12/2014 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Pianificazione Territoriale e Difesa del Suolo Servizio Risorse Informatiche e SIT

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI AREE APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Allegato alla Determina Dirigenziale n. 579 del 10.10.2013.

LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI AREE APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Allegato alla Determina Dirigenziale n. 579 del 10.10.2013. LINEE GUIDA PER L AFFIDAMENTO IN ADOZIONE DI AREE APPARTENENTI AL PATRIMONIO COMUNALE Allegato alla Determina Dirigenziale n. 579 del 10.10.2013. Indice Articolo 1 - Oggetto Articolo 2 - Affidamento in

Dettagli

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106

DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE. Determinazione n. 106 O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 106

Dettagli

Determinazione n. 1692 del 19/05/2008

Determinazione n. 1692 del 19/05/2008 COPIA dell ORIGINALE Prot. N. 35851/ 2008 Determinazione n. 1692 del 19/05/2008 OGGETTO: GARA DI MTB AUTORIZZAZIONE DENOMINATA "EL GIR DLE POSION (EX I QUATTRO PAESI) A FENILE DI FANO IL GIORNO 25 MAGGIO

Dettagli

COMUNE DI VOLTERRA NORME E INDIRIZZI TECNICI PER L ADOZIONE O SPONSORIZZAZIONI DI SPAZI VERDI

COMUNE DI VOLTERRA NORME E INDIRIZZI TECNICI PER L ADOZIONE O SPONSORIZZAZIONI DI SPAZI VERDI ALLEGATO D COMUNE DI VOLTERRA NORME E INDIRIZZI TECNICI PER L ADOZIONE O SPONSORIZZAZIONI DI SPAZI VERDI ELABORATO DA: geom. Fosco Pasqinuzzi Funzionario P.O. Responsabile del Servizio Qualità Urbana FINALITÀ

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE OGGETTO: Manutenzione ordinaria arredo urbano. Affidamento alla Cooperativa Promozione Lavoro di San Bonifacio. IL AREA AMMINISTR.CONTABILE RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 13 del 01.03.2012,

Dettagli

COMUNE DI BASCIANO S.U.E. P.A.S. PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA

COMUNE DI BASCIANO S.U.E. P.A.S. PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA Riservato al protocollo COMUNE DI BASCIANO S.U.E. P.A.S. PROCEDURA ABILITATIVA SEMPLIFICATA (Art. 6, D.Lgs. 03/03/2011, n. 28 D.g.r. n. 294 del 02/05/2011 Articoli 22 e 23 del D.P.R. n. 380 del 2001) Il

Dettagli

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO. Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DELLE AREE VERDI DEL COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO

COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO. Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DELLE AREE VERDI DEL COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER L ADOZIONE DELLE AREE VERDI DEL COMUNE DI CASTELFRANCO DI SOTTO INDICE Articolo 1 - Finalità Articolo 2 - Oggetto e disciplina Articolo

Dettagli

CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO

CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO REP.N DEL CONTRATTO DI COMODATO D USO GRATUITO PER L'ASSEGNAZIONE PERMANENTE DI MEZZI E ATTREZZATURE DI PROPRIETA DELLA PROVINCIA DI ROVIGO ALLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ISCRITTE IN ALBO REGIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO STRADALE DI PROPRIETÀ COMUNALE

REGOLAMENTO PER L'ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO STRADALE DI PROPRIETÀ COMUNALE Ufficio COMUNE DI TAVAZZANO CON VILLAVESCO REGOLAMENTO PER L'ESECUZIONE DI INTERVENTI NEL SOTTOSUOLO STRADALE DI PROPRIETÀ COMUNALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE CONSILIARE N. 54 DEL 29.11.2000 ART. 1 (AMBITO

Dettagli

PROGETTO ADOTTA UN AIUOLA

PROGETTO ADOTTA UN AIUOLA n. rep. int. PROGETTO ADOTTA UN AIUOLA AVVISO PER ADOZIONE DI UN AIUOLA Il Comune di Nembro con D.G. n... del ha approvato lo schema di convenzione relativo al progetto Adotta un aiuola che prevede, da

Dettagli

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011

ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO. Rep. n /Atti Privati del 2011 Filiale Emilia Romagna ATTO DI SUBLOCAZIONE AD USO DIVERSO DA QUELLO ABITATIVO Rep. n /Atti Privati del 2011 L anno 2011 addì del mese di, presso la sede dell Agenzia del Demanio Filiale Emilia Romagna

Dettagli

COMUNE DI PONTERANICA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI PONTERANICA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI PONTERANICA PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE TECNICO TELEFONO 035 57.10.26 - FAX 035 57.35.75 CAP. 24010 - e-mail info@comune.ponteranica.bg.it CODICE FISCALE 80013910163 - PARTITA IVA 01274860160

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SR/sr Determinazione n. DD-2015-797 esecutiva dal 20/05/2015 Protocollo Generale n. PG-2015-49639 del 14/05/2015

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE Deliberazione n. 49 del 18/03/2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO APPROVAZIONE CONVENZIONE PER LA MANUTENZIONE DI AIUOLE DI PERTINENZA DELLA ZONA VERDE

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO PROVINCIA DI VERONA CONCESSIONE DI UN VANO FINESTRATO PRESSO L EDIFICIO EX SCUOLA

COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO PROVINCIA DI VERONA CONCESSIONE DI UN VANO FINESTRATO PRESSO L EDIFICIO EX SCUOLA COMUNE DI SAN MARTINO BUON ALBERGO PROVINCIA DI VERONA Reg. interno n. CONCESSIONE DI UN VANO FINESTRATO PRESSO L EDIFICIO EX SCUOLA ELEMENTARE DI FERRAZZE A FAVORE DELL A.R.I. ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI

Dettagli

INTENDE CONCEDERE IN USO

INTENDE CONCEDERE IN USO 1 Nr. 2012/15291 di Prot. G.M. AVVISO PUBBLICO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA CESSIONE IN USO DI POSTI AUTO INTERRATI DI PROPRIETA COMUNALE UBICATI IN FREGIO ALLA VIA CESARE BATTISTI IL RESPONSABILE

Dettagli

CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE DI SUOLO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI UN

CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE DI SUOLO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI UN 1 CONVENZIONE PER LA CONCESSIONE DI SUOLO PUBBLICO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO PER IL TRATTAMENTO DELL ACQUA DELL ACQUEDOTTO MEDIANTE L INSTALLAZIONE DI DISTRIBUTORI DI ACQUA MICROFILTRATA NATURALE

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO ROMANO Provincia di Roma

COMUNE DI SAN VITO ROMANO Provincia di Roma COMUNE DI SAN VITO ROMANO Provincia di Roma Regolamento per l affidamento a soggetti pubblici o privati della gestione di aree e spazi pubblici di proprietà del Comune di San Vito Romano Progetto Adotta

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA TRA

CONTRATTO DI FORNITURA TRA REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di manutenzione ed assistenza del sistema informatico contabile dell Istituto

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO

DISCIPLINARE DI INCARICO Regione Autonoma Friuli - Venezia Giulia ENTE PARCO NATURALE DELLE PREALPI GIULIE DISCIPLINARE DI INCARICO PER IL C OORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN F ASE DI ESECUZI ONE, PER I LAVORI DI REALIZZAZI ONE

Dettagli

COMUNE DI PRATOLA SERRA AVELLINO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO

COMUNE DI PRATOLA SERRA AVELLINO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO COMUNE DI PRATOLA SERRA AVELLINO REGOLAMENTO PER L AFFIDAMENTO DELLA MANUTENZIONE DI AIUOLE - E - RELIQUATI A VERDE DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI PRATOLA SERRA Apprvato con deliberazione di C.C.n. 20 del

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN COMODATO MODALE DI AREE A VERDE PUBBLICO PER LA ESPOSIZIONE DI CARTELLI PUBBLICITARI

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN COMODATO MODALE DI AREE A VERDE PUBBLICO PER LA ESPOSIZIONE DI CARTELLI PUBBLICITARI COMUNE DI CASALGRANDE PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Piazza Martiri della Libertà, 1 42013 CASALGRANDE Cod. Fisc. E P. IVA 00284720356 Tel. 0522 998511 Fax 0522 841039 urp@comune.casalgrande.re.it www.comune.casalgrande.re.it

Dettagli

(PROVINCIA DI ROMA) MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE

(PROVINCIA DI ROMA) MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) Marca Bollo 16,00 AL S.U.A.P. Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Fiumicino MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo P,zza della Libertà,1 24036 PONTE SAN PIETRO Tel. 0356228411 Fax 0356228499

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo P,zza della Libertà,1 24036 PONTE SAN PIETRO Tel. 0356228411 Fax 0356228499 SETTORE 2 UFFICIO TECNICO COMUNALE marca da bollo euro 14.62 Esenti Enti Pubblici (D.P.R.n 955/82) SPETT.LE COMUNE DI PONTE SAN PIETRO P.ZZA DELLA LIBERTA, 1 (BG) Oggetto: Domanda di autorizzazione per

Dettagli

COMUNE DI GIARDINELLO

COMUNE DI GIARDINELLO P.I.00532990827 COMUNE DI GIARDINELLO PROVINCIA DI PALERMO Ufficio Tecnico-Via U.Foscolo snc 90040 Giardinello(PA) Tel.091-8984394 8984394-fax 091-8789832 e-mail e comunegiardinelloutc@libero.it REGOLAMENTO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE TRA COMUNE DI SCANDIANO E

SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE TRA COMUNE DI SCANDIANO E III SETTORE USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE TRA COMUNE DI SCANDIANO E PER VALORIZZAZIONE E MANUTENZIONE DI ROTATORIE Allegato A) Sponsorizzazione rotonde bozza.doc

Dettagli

SCHEMA CONVENZIONE TRA COMUNE ED ASSOCIAZIONE GESTIONE AREA SGAMBAMENTO CANI TRA

SCHEMA CONVENZIONE TRA COMUNE ED ASSOCIAZIONE GESTIONE AREA SGAMBAMENTO CANI TRA SCHEMA CONVENZIONE TRA COMUNE ED ASSOCIAZIONE GESTIONE AREA SGAMBAMENTO CANI L anno., il giorno del mese di nella sede del Comune di San Piero a Sieve, TRA - Dott. Adriano Santoni, non in proprio, ma nella

Dettagli

Provincia di Rovigo. L anno 2010 del mese di... giorno..., presso la sede della Provincia di Rovigo di Via Ricchieri n.

Provincia di Rovigo. L anno 2010 del mese di... giorno..., presso la sede della Provincia di Rovigo di Via Ricchieri n. Provincia di Rovigo Area Attività Produttive Servizio Protezione Civile e Difesa del Suolo Rep. n. del ALLEGATO n 179/39216 DEL 13/07/2010 Schema di Convenzione tra la Provincia di Rovigo e le Organizzazioni

Dettagli

P R O V I N C I A D I V E R C E L L I

P R O V I N C I A D I V E R C E L L I P R O V I N C I A D I V E R C E L L I Deliberazione della Giunta Provinciale Verbale N 120 SEDUTA DEL 10 ottobre 2013 L anno duemilatredici addi dieci del mese di ottobre alle ore 9,30 in Vercelli nella

Dettagli

tra la Regione Autonoma della Sardegna e il Consorzio di Bonifica. per lo svolgimento di attività

tra la Regione Autonoma della Sardegna e il Consorzio di Bonifica. per lo svolgimento di attività SCHEMA DI ACCORDO DI PROGRAMMA tra la Regione Autonoma della Sardegna e il Consorzio di Bonifica. per lo svolgimento di attività inerenti al servizio di piena e intervento idraulico e presidio territoriale.

Dettagli

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente

ROMA CAPITALE Municipio 18 Roma Aurelio U.O.S.E.C.S. Servizi Sociali Il Dirigente CONVENZIONE Attività di ballo e ginnastica presso i Centri Anziani del Municipio 18 CIG n. 5110477308 Il giorno. del mese di. dell anno 2013 presso la sede del Servizio Sociale del Municipio 18 Roma Aurelio,

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI AFFISSIONI NECROLOGI E MANIFESTI

CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI AFFISSIONI NECROLOGI E MANIFESTI AREA TECNIICA SETTORE OPERE PUBBLIICHE CAPITOLATO D ONERI PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE IMPIANTI AFFISSIONI NECROLOGI E MANIFESTI Indice Articolo 1 Oggetto dell appalto Articolo 2 Caratteristiche

Dettagli

Provincia di Cosenza Settore Patrimonio-Espropri Servizio Concessioni Piazza XV Marzo 87100 Cosenza. Il sottoscritto C.F./P.I.

Provincia di Cosenza Settore Patrimonio-Espropri Servizio Concessioni Piazza XV Marzo 87100 Cosenza. Il sottoscritto C.F./P.I. DOMANDA PER IMPIANTI PUBBLICITARI E INSEGNE D ESERCIZIO Modello 11 Alla Provincia di Cosenza Settore Patrimonio-Espropri Servizio Concessioni Piazza XV Marzo 87100 Cosenza Il sottoscritto C.F./P.I. nato

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA

COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA COMUNE DI ANZOLA DELL'EMILIA PROVINCIA DI BOLOGNA DETERMINAZIONE : AREA AMMINISTRATIVA ED INNOVAZIONE IMPEGNO DI SPESA PER DIGITALIZZAZIONE DELL'ARCHIVIO DELLE PRATICHE EDILIZIE NR. Progr. Data 643 30/12/2013

Dettagli

Provincia Regionale di Caltanissetta

Provincia Regionale di Caltanissetta NP. 109 DEL 21/05/2015 Provincia Regionale di Caltanissetta ora Libero Consorzio Comunale di Caltanissetta (l.r. 8/2014) Codice Fiscale e Partita IVA : 00115070856 Ufficio Concessioni Stradali - Settore

Dettagli

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa Determinazione n. 184 del 20/05/2011 OGGETTO: ADEGUAMENTO NORMATIVO E RISTRUTTURAZIONE SCUOLA DELL'INFANZIA DI CASCINE DI BUTI. COMPLETAMENTO RIMOZIONE DI PAVIMENTO IN

Dettagli

ALLEGATO 2 CONTRATTO DI CONVENZIONE (SCHEMA)

ALLEGATO 2 CONTRATTO DI CONVENZIONE (SCHEMA) ALLEGATO 2 CONTRATTO DI CONVENZIONE (SCHEMA) Contratto di convenzione fra le parti: - Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, rappresentato dal.., parte d ora in

Dettagli

CONTRATTO DI GESTIONE TEMPORANEA STAGIONALE. Oggi, in Recoaro Terme, fra le parti:

CONTRATTO DI GESTIONE TEMPORANEA STAGIONALE. Oggi, in Recoaro Terme, fra le parti: CONTRATTO DI GESTIONE TEMPORANEA STAGIONALE DELL ATTIVITA DEL BAR FONTI Oggi, in Recoaro Terme, fra le parti: Terme di Recoaro S.p.A., in persona del legale rappresentante pro-tempore Sig. Arrigo Abalti,

Dettagli

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA CONTRATTO PER LA GESTIONE DI UN CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE ANNI 2013-2014----------------------------------- REP. N. --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli